Issuu on Google+

2016-2017


Edizione

fotografie: Vanna Suà

Giacomo Salvioni, editore Prenotazioni Tel. 091 821 11 93, viaggi@laregione.ch Hanno collaborato: Susanne Messerli, Violetta Alberti, Luca Sardina, Corinne Petrimpol Fotografie Da database agenzie Concetto grafico, impaginazione e stampa Salvioni arti grafiche, Bellinzona Tiratura 36’000 esemplari Direzione, amministrazione e redazione centrale Via Ghiringhelli 9, 6500 Bellinzona Tel. 091 821 11 21, info@laregione.ch 2016 – Tutti i diritti riservati Questo catalogo è consultabile sul sito www.laregione.ch

I nostri viaggi sono in collaborazione con:

Care lettrici, cari lettori, Itinerari variegati, proposte strettamente cultuper questa edizione abbiamo scelto di portare la rali, ma anche viaggi, come solitamente dico io, testimonianza di una nostra viaggiatrice. Ecco di ʻcultural-relaxʼ quali possono essere le crociere con le grandi navi: dalle capitali europee nei mari seguito le sue parole. a noi più vicini, proseguendo per i grandi oceani, “Ho il piacere di condividere con voi le mie im- dalla Florida al Canada, dal Golfo del Messico al pressioni sui miei viaggi e sul significato di questa Mare dei Caraibi. Cultura in città diverse, sempre accompagnati parola. Viaggiare per me ha un enorme valore emotivo da operatori e guide turistiche selezionate e con grande professionalità. che ogni volta mi prende l’anima. Non importa se la trasferta sia breve o lunga, se la Mi soffermo, per terminare, sull’ultimo viaggio meta sia vicina o richieda impegno, l’importante ʻlaRegioneʼ intrapreso con un bellissimo gruppo è che lascino in me quel ricordo indelebile e quel- partito dal Ticino verso una terra magica, l’India. le sensazioni uniche che mi facciano dire di averle Un programma accattivante, perfettamente organizzato e curato nei minimi dettagli. intensamente vissute. Viaggiare è una continua scuola di vita per impa- Sì, ai nostri occhi l’India è una regione povera, rare a conoscere altre realtà, spesso così lontane sporca, gli odori non sono un granché, ma vuoi dal quotidiano. Capire la magnificità del mondo mettere quanta bellezza, in quei palazzi, negli nelle sue diversità, capire che la cultura non ha occhi della gente, povera ma con tanta dignità; quei colori che ti lasciano a bocca aperta. Una confini. Per soddisfare questo bisogno di conoscere, mi meraviglia. organizzo sovente privatamente, ma da qualche Che malinconia… ma son già pronta a ripartire, anno mi affido molto volentieri anche alle mete anche domani, per nuove avventure. Vanna Suà” proposte da laRegione viaggi.


4

Club laRegione viaggi I VANTAGGI Dal 2015 il nome del club è cambiato in “Club laRegione viaggi”. Introdotto da gennaio 2008 come “Formica Club”, a oggi conta oltre 2’800 membri, i quali usufruiscono di un sistema di punti attribuiti in base all’importanza dei viaggi effettuati. Con la partecipazione ai viaggi per i lettori de laRegione vengono attribuiti i punti in base alla seguente tabella.

SCONTI E PRIVILEGI Per ogni viaggio effettuato dai lettori il punteggio è automaticamente aggiornato. I membri del Club laRegione viaggi sono informati regolarmente sulla situazione personale dei punti ricevuti e sull’eventuale cambio di categoria.

2 PUNTI

per ogni viaggio di 1 giorno

5 PUNTI

per ogni viaggio da 2 a 6 giorni

10 PUNTI

per ogni viaggio da 7 a 10 giorni

12 PUNTI

per ogni viaggio di oltre 11 giorni

15 PUNTI

per chi partecipa alla tradizionale crociera annuale

10 PUNTI

sono attribuiti d’ufficio a tutti gli abbonati, una tantum

Club laRegione viaggi

PUNTI

SCONTO

Club Nero

da 2 punti

Club Rosso

da 30 punti

5%

Club Rosso Premium Abbonati

da 30 punti

7%

Club Oro

da 60 punti

8%

Club Oro Premium Abbonati

da 60 punti

10%

Informazioni importanti Visti Condizioni generali Valgono le condizioni generali di contratto dei Tutti i visti necessari prima dell’espatrio sono singoli tour operator indicati e con i quali col- emessi direttamente dal tour operator di riferilaboriamo. Queste agenzie sono responsabili mento. della programmazione dettagliata dei rispettivi viaggi. Le informazioni importanti vengono in- Mezzi di pagamento in viaggio viate per posta ai partecipanti due o tre settima- Prima di partire per un viaggio è consigliabile accertarsi di essere provvisti di mezzi di pagamenne prima della partenza. to adatti per il Paese di destinazione e per quelli di eventuale transito e di essere in possesso di Modifiche Tutti i viaggi descritti in questo catalogo posso- carte di credito valide e utilizzabili nel Paese. no essere soggetti a cambiamenti di program- Consigliamo inoltre di cambiare il denaro in valuta locale per le piccole spese all’arrivo. ma e prezzo. Documenti di viaggio Ogni partecipante ai nostri viaggi è responsabile della validità del proprio documento di viaggio per il programma prescelto. È bene verificare di avere con sé i documenti di viaggio e identificazione necessari. Informazioni e dettagli possono essere richiesti presso l’ufficio marketing e vendita de laRegione oppure verificati sul sito internet www.passaportosvizzero.ch (per i cittadini svizzeri). Fanno parte dei documenti di viaggio anche i certificati di vaccinazione per le destinazioni che richiedono un simile documento.

Bagaglio e indumenti Prima di intraprendere un viaggio è importante verificare le disposizioni su contenuto, formato e peso del bagaglio. È inoltre necessario informarsi riguardo al clima e alla situazione meteorologica nel Paese di destinazione al fine di poter portare con sé un bagaglio ideale. Per ulteriori informazioni: www.ansa.it/meteo/mondo.html.

Vaccinazioni, situazione sanitaria e medicinali Consigliamo di consultare il proprio medico prima di intraprendere un viaggio: saprà indicare le precauzioni e le vaccinazioni consigliate. SuggeAssicurazione annullamento viaggio Si raccomanda la stipulazione di un’assicura- riamo di avere con sé un set con cerotti, prime zione delle spese di annullamento del viaggio medicazioni e tutti i medicinali che potrebbero per chi non fosse già in possesso di un libretto servire o di cui si necessita quotidianamente. ETI (Europa o mondo a dipendenza della destinazione) o di un’assicurazione equivalente. Per Particolarità culturali taluni viaggi l’assicurazione delle spese di an- Raccomandiamo di adeguare l’abbigliamento e il comportamento alle usanze locali. nullamento è obbligatoria.

Guidare all’estero Per noleggiare una vettura in un Paese estero è indispensabile possedere i documenti idonei. A dipendenza della nazione in cui si intende condurre un veicolo, è richiesta la licenza di guida svizzera o internazionale. Adattatori elettrici Per qualunque viaggio consigliamo di munirsi di un adattatore per la corrente elettrica. Prefisso telefonico Per telefonare verso la Svizzera il prefisso da effettuare è sempre lo 0041.


laRegione viaggi

Programma 2016-2017 SHOPPING E MERCATINI DI NATALE 26–27 novembre

Monaco di Baviera

6

1–4 dicembre

Vilnius

6

3–4 dicembre

Basilea e Colmar

8

4–6 dicembre

Verona e Tarvisio

8

8–11 dicembre

Berlino

8

8–11 dicembre

Stoccolma

9

10–11 dicembre

Morat e Neuchâtel

9

VIAGGI DI CAPODANNO 29 dicembre – 3 gennaio

Praga

10

29 dicembre – 3 gennaio

New York

11

20–31 gennaio

Sudafrica

12

12–22 febbraio

Laos

13

15–26 febbraio

Costa Rica e Panama

14

2–13 marzo

Singapore e Bali

15

5–16 marzo

Iran

17–19 marzo

Bernina e Glacier Express

18

14–21 aprile

Porto Santo e Madeira

19

14–21 aprile

Pasqua in Olanda

20

14–17 aprile

Varsavia

21

15–20 aprile

Barcellona

22

29 aprile – 6 maggio

Cammino di Santiago

23

29 aprile – 6 maggio

Tour del Portogallo

24

6–14 maggio

Sicilia e Pantelleria

25

20–27 maggio

Georgia

26

25–28 maggio

La strada del Prosecco

27

26–31 maggio

San Pietroburgo

28

11–16 giugno

Route Napoléon

29

26 luglio – 6 agosto

La crociera annuale

30

Approfondimento Santiago de Compostela

31

VIAGGI CLASSICI

16-17

5


6

DAL 26 AL 27 NOVEMBRE 2016

Monaco di Baviera Un caleidoscopio di luci, suoni e colori Sabato, 26 novembre TICINO – MONACO DI BAVIERA Partenza dal Ticino, via San Bernardino, in direzione di Monaco di Baviera. Pranzo libero e intero pomeriggio a disposizione per tuffarsi nell’incanto dei mercatini natalizi della città, la cui origine risalirebbe già al XIV secolo con i cosiddetti Mercatini di San Nicola. Nella centralissima Marienplatz le oltre 150 casette di legno del Christkindlmarkt espongono addobbi natalizi, candele, giocattoli e oggetti di artigianato per tutti i gusti. Ma è al calar della sera, quando la piazza risplende delle 2500 candeline che illuminano il grande albero di Natale, dal balcone del Municipio riecheggiano le tradizionali melodie natalizie

e il profumo del vin brûlé si diffonde nell’aria, che “il salotto della città” offre ai suoi visitatori la più suggestiva atmosfera natalizia. Cena libera e pernottamento in albergo.

viduali e pranzo libero. Nel primo pomeriggio, partenza per il rientro in Ticino con arrivo previsto in serata.

Domenica, 27 novembre MONACO DI BAVIERA – TICINO Dopo la colazione in albergo, incontro con la guida locale per la visita del centro storico ricco di monumenti e luoghi suggestivi, come Marienplatz, vero e proprio salotto della città, dove si affacciano il Vecchio, il Nuovo Municipio e la Frauenkirche, solenne cattedrale gotica sovrastata dai due campanili gemelli alti 99 metri. A seguire, tempo a disposizione per attività indi-

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Assicurazione spese di annullamento (obbligatoria per chi non coperto)

278 58 21

Il prezzo comprende • viaggio in confortevole torpedone da GranTurismo **** • sistemazione in hotel 3*** • trattamento di pernottamento e prima colazione • accompagnatore/trice per tutta la durata del viaggio Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti.

DALL’1 AL 4 DICEMBRE 2016

Vilnius

Il Natale del Baltico Sabato, 3 dicembre VILINIUS – CASTELLO TRAKAI – VILNIUS Prima colazione in albergo. Al mattino partenza per l’escursione (con guida), della durata di quattro ore, al suggestivo Castello di Trakai, circondato dalle acque del lago di Galves. Pomeriggio a disposizione per altre visite. Pasti liberi e pernottamento. Domenica, 4 dicembre VILNIUS – MALPENSA – TICINO Prima colazione in albergo. In mattinata trasferimento in aeroporto e volo via Vienna per Milano Malpensa. All’arrivo trasferimento in pullman per il Ticino con arrivo nel tardo pomeriggio.

Giovedì, 1 dicembre TICINO – MALPENSA – VILNIUS Partenza in pullman dal Ticino per Malpensa. Volo via Vienna per Vilnius. Arrivo nel primo pomeriggio e giro panoramico guidato di Vilnius: la capitale della Lituania, la più estesa delle Repubbliche Baltiche, pianeggiante e ricca di laghi e fiumi. Questa città, sito Unesco, è costellata dai pinnacoli di chiese ortodosse e cattoliche e presenta edifici in eclettici stili architettonici con prevalenza barocca. La visita inizia dalla Città Vecchia, con la piazza della cattedrale, il palazzo presidenziale, le chiese di S. Michele e S. Anna e prosegue tra vicoli acciottolati, antichi palazzi e scorci panoramici. Pasti liberi e pernottamento.

Venerdì, 2 dicembre VILNIUS Prima colazione in albergo. Giornata libera per scoprire le bellezze di questa splendida città. Il Natale baltico si tinge di nuovi colori, accostati al bianco della neve, con rinnovata armonia. La piazza della Cattedrale, alla vigilia dell’Avvento, s'illumina con l’allestimento di un grande albero di Natale, dando il via ai festeggiamenti più attesi dell’anno. Le luci del Municipio di Vilnius, uno dei palazzi più antichi della città, s’illuminano a nuova vita nei primi giorni di dicembre. I mercatini di Natale di Vilnius si concentrano nella piazza principale della città. Pasti liberi e pernottamento.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Spese di dossier Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti)

740 230 60 65

Il prezzo comprende • trasferimento in pullman dal Ticino all’aeroporto di Malpensa e ritorno • volo di linea in classe economica da Milano Malpensa a Vilnius e ritorno con Austrian Airlines via Vienna • sistemazione in albergo 4****, base camera doppia con prima colazione • tutte le visite guidate come da programma (ingressi inclusi) • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino • tasse aeroportuali (Fr. 165.-) soggette a cambiamenti fino al momento dell’emissione dei biglietti • tasse locali e IVA Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari.


laRegione viaggi

7

l a s alu t e r e p o s r Conco vo or ti premio sp n u e r e c Vin h/vincere .c a ic w .s su w w w

ASSAPORARE O GUARIRE In ogni caso, facciamo di più per voi. Noi sosteniamo il vostro stile di vita sano con contributi fino a CHF 800.– per movimento, alimentazione e rilassamento. In caso di malattia o infortunio vi consigliamo personalmente. Poiché non c’è nulla di più importante di una vita sana e attiva. Telefono 0800 80 90 80 oppure swica.ch/vantaggi

PERCHÉ LA SALUTE È TUTTO


8

DAL 3 AL 4 DICEMBRE 2016

Basilea e Colmar Il “Grande Classico” dei mercatini

Sabato, 3 dicembre TICINO – BASILEA Il mattino partenza dal Ticino in pullman, via autostrada San Gottardo, Lucerna per Basilea, una delle città più multiculturali della Svizzera che, oltre ad ospitare le più importanti industrie farmaceutiche, non trascura l’arte e la cura per la propria storia. Pranzo libero, visita individuale al mercatino natalizio dove artigiani e commercianti propongono una vasta varietà di oggetti, addobbi e prelibatezze natalizie in un contesto fiabesco. Cena libera e pernottamento.

Domenica, 4 dicembre BASILEA – COLMAR – TICINO Prima colazione in albergo e partenza per Colmar. Situata tra il Reno e il Massiccio dei Vosgi, è considerata una perla tra le città alsaziane. Vi si respira un’aria di tradizione e anche l’architettura del centro contribuisce a rendere l’atmosfera davvero magica e fiabesca. Pranzo libero. Nel pomeriggio, rientro in Ticino via autostrada, Basilea, Lucerna e San Gottardo con arrivo previsto in serata.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Spese di dossier Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti)

295 75 60 40

Il prezzo comprende • viaggio in pullman come da programma • sistemazione in albergo 4**** a Basilea, base camera doppia con prima colazione • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino • tasse locali e IVA Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari.

DAL 4 AL 6 DICEMBRE 2016

Verona e Tarvisio I mercatini e il mito dei Krampus

Domenica, 4 dicembre TICINO – VERONA Partenza in pullman dal Ticino per Verona via Chiasso, Milano. Nel primo pomeriggio visita guidata a piedi del centro storico (circa 2 ore). Quest’ultimo ospita le caratteristiche casette in legno dei 60 espositori che propongono prodotti tradizionali e artigianali. Pasti liberi e pernottamento in albergo. Lunedì, 5 dicembre VERONA – TARVISIO Partenza per Tarvisio via Venezia, Udine. Pranzo libero. Nel pomeriggio sfilata del carro di

San Nicolò e i celebri Krampus. Un Santo con una lunga barba bianca trasportato per le vie del paese su un carro trainato da Fauni ululanti (i Krampus), le torce illuminano le tenebre con una luce sinistra, ragazzi e bambini corrono urlando, il caos regna sovrano. Cena e pernottamento in albergo.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Spese di dossier Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti)

460 70 60 60

Il prezzo comprende • viaggio in pullman come da programma • sistemazione in alberghi di 4****, base camera doppia con prima colazione • cena in albergo a Tarvisio • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino • tutte le visite guidate come da programma • tasse locali e IVA

Martedì, 6 dicembre TARVISIO – TICINO Prima colazione in albergo. Partenza per il rientro in Ticino via autostrada, Udine, Venezia, Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Milano. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo in Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei serata in Ticino. cambi valutari.

DALL’8 AL 11 DICEMBRE 2016

Berlino

Luci e colori: inizia lo shopping natalizio Giovedì, 8 dicembre LUGANO – BERLINO Di primo mattino partenza in aereo da Lugano via Zurigo per Berlino. Arrivo in mattinata e trasferimento in pullman con guida (in italiano) per un giro panoramico della città. Resto del pomeriggio a disposizione per visite individuali di Berlino e dei mercatini di Natale. Pasti liberi e pernottamento in albergo.

scinante con il dinamico presente. Pasti liberi e trasferimento in pullman privato all’aeroporto per il volo di ritorno a Lugano via Zurigo. pernottamento in albergo.

Sabato, 10 dicembre BERLINO Prima colazione in albergo. Giornata libera per visite individuali e per scoprire i mercatini di Natale più famosi di Berlino. Il “Weihnachtzauber” (Magia del Natale) si svolge nella Gendarmenmarkt con oltre 120 bancarelle che propongono prodotti tipici della tradizione natalizia tedesca. Venerdì, 9 dicembre In Alexanderplatz, un grande albero di Natale e BERLINO Prima colazione in albergo. Giornata a disposi- una pista di ghiaccio, fanno da sfondo al merzione per visite individuali. Berlino è un punto catino. Pasti liberi e pernottamento in albergo. di riferimento per l’arte, l’architettura e l’artigianato. I suoi celebri e gloriosi musei rende- Domenica, 11 dicembre ranno felici gli appassionati di cultura. La lunga BERLINO – LUGANO storia della città, la guerra, la divisione e le fan- Prima colazione in albergo, mattinata a dispotasticherie imperiali, si fondono in modo affa- sizione per le ultime visite. Verso mezzogiorno

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Spese di dossier Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti)

780 140 60 35

Il prezzo comprende • volo Swiss da Lugano a Berlino e ritorno via Zurigo • sistemazione in albergo di 3***, base camera doppia con prima colazione • tutte le visite guidate come da programma • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino • tasse aeroportuali (Fr. 164.-) soggette a cambiamenti fino al momento dell’emissione dei biglietti • tasse locali e IVA Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari.


laRegione viaggi

DALL’8 ALL’11 DICEMBRE 2016

Stoccolma

Design, tradizione e magiche atmosfere Giovedì, 8 dicembre LUGANO – STOCCOLMA Il mattino partenza in aereo da Lugano per Stoccolma via Zurigo. Arrivo nel pomeriggio. Trasferimento in albergo con pullman e guida in italiano. Resto del pomeriggio libero. Cena e pernottamento in albergo. Venerdì, 9 dicembre STOCCOLMA Prima colazione in albergo. Mattinata dedicata alla visita guidata della capitale della Svezia. La visita include un tour a piedi nella parte vecchia chiamata “Gamla Stan”, con le sue strette e pittoresche strade; il castello reale (esterno); il municipio, e i principali monumenti della città. Ingresso al museo Vasa. Il Vasa è un galeone svedese, costruito per Re Gustavo II Adolfo di Svezia tra il 1626 e il 1628 e affondato nel porto di Stoccolma il giorno del varo. Dopo essere rimasto sommerso per oltre tre secoli, è stato ripescato e restaurato nel 1961. Pomeriggio libero per visitare i mercatini di Natale. Nella città vecchia di Stoccolma, che si trova sull’isola di Stadsholmen, si trova il mercatino più affascinante della città. Le bancarelle sono disposte nella storica Stortorget, una piazza in ciottolato circondata da colorati palazzi settecenteschi, e propongono ceramiche, pelletteria, artigianato lappone, maglieria, spazzole, candele e oggetti in ferro battuto. Da assaggiare: le speciali salsicce affumicate, le mandorle arrostite, il pepparkakor (panpepato) e le lussebullar (paste allo zafferano con uva sultanina). Caramelle, marzapane e glogg (simile al vin brûlé) sono ovunque. Nel parco di Skansen, dal 1903, è allestito il più grande mercato natalizio di Svezia. Nelle 150 casette si possono acquistare decorazioni natalizie, ricami, oggetti di pelletteria, spezie, artigianato lappone, vetro soffiato, giocattoli fatti a mano. Nel parco più centrale di Stoccolma, il Kungstradgarden (il giar-

dino dei re), è allestito il mercatino di riferimento Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 1250 270 degli svedesi. Vi si trovano candele, decorazioni Supplemento camera singola 60 natalizie, dolciumi, muffin, carne di renna e artigia- Spese di dossier Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti) 40 nato. Pasti liberi e pernottamento in albergo. Sabato, 10 dicembre STOCCOLMA Prima colazione in albergo. Mattinata a disposizione per lo shopping. Nel pomeriggio crociera di 50 minuti sul Canal Grande con l’audioguida in italiano. Pasti liberi e pernottamento in albergo.

Il prezzo comprende • volo Swiss da Lugano a Stoccolma e ritorno in classe economica • sistemazione in albergo di 4****, base camera doppia con prima colazione • cena del primo giorno • tutte le visite guidate come da programma • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino • tasse aeroportuali (Fr. 130.-) soggette a cambiamenti fino al momento dell’emissione dei biglietti • tasse locali e IVA

Domenica, 11 dicembre STOCCOLMA – LUGANO Prima colazione in albergo, mattinata libera per Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. le ultime visite individuali. Nel primo pomerig- Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei gio trasferimento in pullman all’aeroporto per cambi valutari. il volo di ritorno a Lugano via Zurigo. Arrivo in tarda serata.

DAL 10 ALL’11 DICEMBRE 2016

Morat e Neuchâtel Mercatini natalizi in Svizzera

Sabato, 10 dicembre TICINO – MORAT Partenza dal Ticino, in direzione di Morat. Pranzo libero lungo il percorso. Visita individuale della piccola città medievale che ha saputo preservare il suo spirito autentico con le pittoresche viuzze del centro storico e le sue affascinanti arcate. Meraviglioso il cortile del castello duecentesco, dal quale si può godere di una splendida veduta del lago. Tempo a disposizione per immergersi nella magica atmosfera del mercatino di Natale che, con le sue oltre 70 bancarelle, offre al visitatore prodotti tipici della regione. Lungo le intricate viuzze e le raccolte piazze si può assistere a spettacoli per grandi e piccini! Cena libera e pernottamento in albergo a Morat.

Domenica, 11 dicembre MORAT – NEUCHÂTEL – TICINO Dopo la colazione in albergo, partenza per Neuchâtel, graziosa cittadina fondata nel Medioevo come castello. La parte più caratteristica è quella dove spiccano l'imponente castello e la magnifica chiesa gotica. Visita al famoso mercatino natalizio, dove è possibile trovare una vasta gamma di oggetti: decorazioni natalizie, candele, vetro, porcellana, ceramica, corone d’Avvento, giocattoli in legno e presepi, oltre alle varie offerte gastronomiche regionali. Pranzo libero e partenza per il Ticino con arrivo previsto in serata.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Assicurazione spese di annullamento (obbligatoria per chi non coperto)

298 98 21

Il prezzo comprende • viaggio in confortevole torpedone da GranTurismo **** • sistemazione in hotel 3*** • trattamento di pernottamento e prima colazione • accompagnatore/trice per tutta la durata del viaggio Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari.

9


10

DAL 29 DICEMBRE 2016 AL 3 GENNAIO 2017

Capodanno a Praga Brindando sulle rive della Moldava

dell’arte boema, e il magnifico Ponte Carlo, simbolo della città. Cena e pernottamento in albergo. Lunedì, 2 gennaio PRAGA – PILSEN – AUGSBURG Prima colazione in albergo e partenza in direzione di Pilsen, conosciuta per aver “dato i natali” nel 1842 alla prima birra lager, la Pilsner. Visita guidata del centro cittadino, dove spiccano la cattedrale di San Bartolomeo, dominata dal più alto campanile della Repubblica Ceca e il bel municipio rinascimentale risalente al XVI secolo. Al termine, degustazione della bevanda cittadina nella celebre birreria “Pilsner Urquell” e tempo a disposizione per il pranzo libero. Nel primo pomeriggio, partenza in direzione della Baviera. Cena e pernottamento in albergo ad Augsburg.

Giovedì, 29 dicembre TICINO – MONACO DI BAVIERA Partenza dal Ticino in direzione di Monaco di Baviera. Pranzo libero e incontro con la guida locale per la visita della città. Il centro storico completamente chiuso al traffico è dominato dalle due torri della cattedrale gotica dedicata a Maria e dall’imponente municipio la cui grandiosa torre, alta ben 81 metri, ospita il più grande carillon della Germania. Cena e pernottamento in albergo. Venerdì, 30 dicembre MONACO DI BAVIERA – PRAGA Prima colazione in albergo e partenza per Praga. Dopo il pranzo libero visita guidata a piedi del quartiere di Stare Mesto (città vecchia), dove si trovano alcuni dei luoghi più suggestivi della capitale ceca: il quartiere ebraico, la Porta delle Polveri, la piazza della città vecchia attorniata da splendidi palazzi. Al termine, proseguimento per Nove Mesto (città nuova), dove si trova piazza Venceslao, cuore pulsante della città il cui aspetto ricorda quello di un boulevard parigino. Sistemazione nelle camere prenotate, cena e pernottamento in albergo.

Martedì, 3 gennaio AUGSBURG – TICINO Dopo colazione, incontro con la guida locale per la visita del centro storico ricco di fontane moSabato, 31 dicembre numentali, splendidi palazzi e angoli romantici. PRAGA Augsburg, che fu sin dal Medioevo città imperiaPrima colazione e partenza alla scoperta del le, deve la sua fortuna alle dinastie di commerquartiere di Hradcany, centro del potere politico cianti e banchieri (Welser e Fugger) che la fecero dal XII secolo in poi. Visita guidata alla famosa Bi- diventare una delle città più ricche e potenti blioteca del Monastero di Strahov e del Castello d’Europa. Dopo il pranzo libero, partenza per il di Praga. All’interno dell’area del castello, espan- rientro in Ticino, con arrivo previsto in serata. sa e ricostruita più volte nel corso dei secoli fino ad avere l’aspetto di una città in miniatura, si trovano il Vicolo d’Oro e la cattedrale di San Vito. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 1480 290 Pranzo libero e pomeriggio a disposizione per le Supplemento camera singola 25 attività individuali oppure visita facoltativa al Ca- Visita facoltativa al castello di Sternberk Assicurazione spese d’annullamento da 45 stello di Sternberk (prenotazione indispensabile (obbligatoria per chi non coperto) al momento dell’iscrizione al viaggio), situato a una cinquantina di chilometri dalla città. Rientro Il prezzo comprende: in albergo per il veglione di fine anno. Pernotta- • viaggio in confortevole torpedone da GranTurismo **** • sistemazione in hotel 3*** e 4**** mento in albergo. • trattamento di mezza pensione (bevande escluse) Domenica, 1 gennaio PRAGA Colazione in albergo e mattinata dedicata al riposo e alle attività individuali. Dopo il pranzo libero, incontro con la guida locale per la visita di Mala Strana, il cuore barocco della città che racchiude la splendida chiesa di San Nicola, capolavoro

• visite guidate come da programma (inclusi ingressi al Castello di Praga e alla Biblioteca del Monastero di Strahov) • accompagnatore/trice per tutta la durata del viaggio Il programma può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo sostanzialmente le visite previste nel viaggio. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti.


laRegione viaggi

DAL 29 DICEMBRE 2016 AL 3 GENNAIO 2017

11

Capodanno a New York Con volo diretto A380 di Emirates

Giovedì, 29 dicembre TICINO – NEW YORK – TOUR DELLA CITTÀ ILLUMINATA Trasferimento all’aeroporto di Milano e volo per New York. Incontro con la guida e registrazione in hotel. Cena in comune e tour attraverso la sfavillante città illuminata.

internazionale Frank Lloyd Wright la realizzazione di un “luogo oscillante per le esposizioni”, che ospita oggi opere dei maggiori artisti, come Picasso, Miró e Mondrian. Il pomeriggio è libero. La sera cena di Capodanno facoltativa all’albergo.

Domenica, 1 gennaio HARLEM – MANHATTAN – BROOKLYN – BROADWAY MUSICAL Venerdì, 30 dicembre Durante un tour guidato della città visita di BrookEMPIRE STATE BUILDING E PASSEGGIATA lyn, Downtown Manhattan e Harlem, quest’ultima NEL CENTRO – METROPOLITAN OPERA dalla particolare architettura con le case in legno, HOUSE (FACOLTATIVO) La mattina visita dell’Empire State Building. testimonianza dei tempi passati e dello spirito Dalla piattaforma panoramica dell’86esimo gospel. Pranzo in comune. In serata si assisterà a piano si gode una grandiosa vista sulla “Big uno dei famosi musical di Broadway. Apple”. In seguito piacevole passeggiata guidata attraverso il centro. In serata possibilità Lunedì, 2 gennaio di assistere alla rappresentazione della Tra- METROPOLITAN MUSEUM OF ART – MUSEUM OF MODERN ART (MOMA) viata presso la Metropolitan Opera House. O GIRO IN ELICOTTERO (FACOLTATIVO) Visita al celebre Metropolitan Museum of Art. In Sabato, 31 dicembre MUSEO GUGGENHEIM – CENA DI CAPODANNO seguito possibilità di visitare la mecca dell’arte di Manhattan, il MoMa (Museum of Modern Art) (FACOLTATIVA) Visite a un capolavoro dell’architettura, il Museo oppure osservare la metropoli dall’alto durante Guggenheim. Il barone svizzero del rame Solomon un giro in elicottero. Nel tardo pomeriggio trasfeGuggenheim commissionò all’architetto di fama rimento all’aeroporto e volo di ritorno per Milano.

Martedì, 3 gennaio MILANO – TICINO Arrivo a Milano, transfer in bus per il Ticino.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 2990 Supplemento camera doppia uso singola 600 Supplemento cena di Capodanno 150 Supplemento volo in elicottero 180 Supplemento concerto al “Met”, La Traviata, soggetto a disponibilità da 50 a 500 Supplemento per il visto USA $20 Il prezzo comprende: • trasferimento in pullman dal Ticino a Milano e ritorno • volo di andata e ritorno Milano-New York in classe economica • trasferimento aeroporto-hotel e ritorno • 4 notti a New York in Hotel 4**** con prima colazione • cena la prima sera e pranzo l’1.1.2017 • visita all’Empire State Building • visita al Museo Guggenheim e al Metropolitan Museum • musical di Broadway • guida locale qualificata in lingua italiana • tasse aeroportuali Il viaggio viene effettuato con un minimo di 20 partecipanti. Minimo richiesto per escursione 10 partecipanti.

Garage Rivapiana SA

www.rivapiana.ch

IL MEGLIO DI DUE MONDI.

I NUOVI MODELLI IBRIDI PLUG-IN DI BMW. ORA PRESSO IL VOSTRO GARAGE RIVAPIANA.

Piacere di guidare

GARAGE RIVAPIANA SA Via San Gottardo 139 6648 Minusio Tel. 091 735 89 31 www.rivapiana.ch


12

DAL 20 AL 31 GENNAIO 2017

Sudafrica Exclusive Dove regna la natura

te nelle immediate vicinanze dell’Addo Elephant National Park. Sistemazione nelle camere prenotate. Pranzo al lodge e pomeriggio dedicato al fotosafari. Cena e pernottamento. Sabato, 28 gennaio GAME RESERVE Prima colazione. Fotosafari. Pranzo e cena e pernottamento al lodge. Domenica, 29 gennaio GAME RESERVE Prima colazione. Fotosafari. Pranzo e cena e pernottamento al lodge.

Venerdì, 20 gennaio TICINO – MILANO – CAPE TOWN Trasferimento organizzato dal Ticino per l’aeroporto di Milano Malpensa. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea per Cape Town via Dubai. Cena e pernottamento a bordo. Sabato, 21 gennaio CAPE TOWN Incontro con la guida e trasferimento in hotel. Sistemazione nella camere prenotate; resto del pomeriggio libero, cena in hotel e pernottamento. Domenica, 22 gennaio CAPE PENINSULA Giornata dedicata alla visita della Penisola del Capo; il punto più spettacolare della Penisola è rappresentato da Cape Point, un’impressionante altura rocciosa che si innalza per 300 metri sulle turbolente acque dove nuotano tonni, delfini, foche e occasionalmente anche le balene. Si proseguirà con una visita alla colonia di pinguini che affolla la Boulders Beach. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio e cena in un ristorante della zona. Lunedì, 23 gennaio CAPE TOWN Dopo colazione incontro con la guida e mattinata dedicata alla scoperta della città, considerata una tra le più belle al mondo. Pranzo libero. Per godere di un panorama mozzafiato sulla città, si salirà in funivia, meteo permettendo, sulla sommità della Table Mountain. Rientro in hotel e pomeriggio a disposizione. In serata, cena in ristorante tipico e pernottamento in hotel.

go il percorso. Al termine della giornata, rientro in città e cena in ristorante tipico. Mercoledì, 25 gennaio CAPE TOWN – KNYSNA Prima colazione in hotel. Partenza alla volta di Knysna attraverso la Garden Route, strada che permetterà di ammirare un tratto di foresta indigena e di attraversare località che offrono vedute impareggiabili. Arrivo nel pomeriggio, sistemazione in hotel, cena e pernottamento. Giovedì, 26 gennaio KNYSNA Giornata dedicata alla visita di Knysna e dei suoi dintorni. La graziosa località sorge sulla costa settentrionale di una grande laguna d’acqua calda, in cui sfocia il fiume Knysna. Alle spalle della laguna, si visiterà la riserva naturale Featherbed. Pranzo in ristorante locale. Nel tardo pomeriggio, rientro in hotel. Cena in ristorante tipico e pernottamento. Venerdì, 27 gennaio KNYSNA – ADDO ELEPHANT N.P. AREA Prima colazione. Proseguimento del viaggio alla volta della Game Reserve, una delle riserve priva-

Lunedì, 30 gennaio GAME RESERVE – PORT ELIZABETH – JOHANNESBURG Dopo la prima colazione, trasferimento all’aeroporto di Port Elizabeth, partenza con volo di linea per Johannesburg, coincidenza per Milano via Dubai. Cena e pernottamento a bordo. Martedì, 31 gennaio MILANO – TICINO Arrivo a Milano, transfer in bus per il Ticino. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 4790 Supplemento camera singola 890 Supplemento piccolo gruppo (10-13 partecipanti) 250 Il prezzo comprende • trasferimento in pullman privato dal Ticino a Milano aeroporto e ritorno • volo Milano-Cape Town/Port Elizabeth-Milano in classe economica con tasse aeroportuali indicative. • sistemazione in hotel di 4**** superior e trattamento come da programma • tutte le visite guidate e i trasferimenti in pullman privato come da programma • tasse aeroportuali (CHF 90.-) • guida locale parlante italiano • assistenza di un accompagnatore dal Ticino L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 10 e un massimo di 15 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali.

I PINGUINI DEL CAPO

Amanti delle acque temperate a dispetto dei loro cugini dell’Antartico, i pinguini del Capo sono specie endemiche delle coste sudoccidentali africane. Li si può ammirare in particolare a Boulders Beach, dove una grande colonia si è stabilita per nidificare, incurante della presenza dell’essere umano. I pinguini scelgono i loro compagni per la vita, e si possono riprodurre Martedì, 24 gennaio in periodi diversi. Le uova sono deposte in nidi WINELANDS fatto di guano e vengono successivamente coIntera giornata dedicata all’escursione nella re- vate da entrambi i genitori per circa 5 settimane; gione dei vigneti, a circa 40 km da Cape Town, una volta schiuse le uova, le coppie di pinguini intorno a Stellenbosch, la cittadina più famosa e nutrono i loro piccoli proteggendoli dall’atcaratteristica della zona rinomata per i graziosi tacco dei gabbiani e da altri predatori. Questo edifici “Cape Dutch” con tetti spioventi in paglia. simpatico animale bianco e nero è purtroppo Pranzo e degustazioni in una tenuta vinicola lun- in via di estinzione: il numero di esemplari si è

drasticamente ridotto a causa della diminuzione del cibo del quale si nutrono, principalmente sardine e acciughe. Ciò è dovuto sia alla pesca intensiva che viene praticata, sia al riscaldamento delle acque che sta allontanando il cibo preferito dai pinguini verso zone più fresche. Senza dimenticare i disastri ecologici quali la dispersione di tonnellate di petrolio in seguito a incidenti sulle navi, nel 1983 il più grave. In soccorso dei palmipedi è stato creato nel 2015 l’African Penguin and Seabird Sanctuary, un vero e proprio centro di cura e riabilitazione dedicato ai pinguini e agli uccelli marini feriti o ammalati, che ha lo scopo di proteggere questi animali minacciati.


laRegione viaggi

DAL 12 AL 22 FEBBRAIO 2017

Laos

Perla del Mekong Domenica, 12 febbraio TICINO – MILANO – SINGAPORE Trasferimento organizzato dal Ticino per Milano aeroporto. Partenza dall’Italia con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.

e partenza in aereo per Vientiane. All’arrivo trasferimento in hotel e pernottamento. Cena facoltativa presso l’hotel (hotel Green Park euro 45 pp, hotel Settha Palace euro 40 pp).

Venerdì, 17 febbraio VIENTIANE Prima colazione in hotel. Visita al Vat Sisaket, il più antico monastero di Vientiane costruito nel 1818. Si prosegue per Ho Phrakeo, Royal Temple, oggi museo di arte e sculture buddhista. Sosta a Talat Sao dove sarà possibile acquistare tessuti od oggetti di artigianato laotiano. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si prosegue per il That, poi per il That Dam Stupa fino a raggiungere a piedi la Piazza Phou Nam, che segna il centro della città. Una Martedì, 14 febbraio passeggiata lungo il Mekong fino al tardo pomeLUANG PRABANG Prima colazione in hotel. Visita del Vat Visoun riggio. Rientro in albergo e pernottamento. Cena (oggi museo di arte buddista) e del That Makmo, facoltativa presso il ristorante Amphone (supplelo stupa a forma di cocomero. Si prosegue la visita mento euro 26 pp). del famoso centro di tessitura e tintura della seta “Ock Pop Tok”. Pranzo in ristorante. Nel pomerig- Sabato, 18 febbraio gio si prosegue con la visita al Vat Xieng Thong. Ri- VIENTIANE – PAKSE – DON DAENG entro in albergo e pernottamento. Cena facoltati- Prima colazione in hotel. Al mattino presto parva presso il ristorante Couleur Café (supplemento tenza in aereo per Pakse. All’arrivo trasferimento in un caffè locale per una sosta prima di proseeuro 26 pp). guire per il Plateau Bolaven, un altopiano spettacolare nel Sud del Laos dove si coltivano il tè e il Mercoledì, 15 febbraio famoso caffè. Visita di Tad Phasuam e pranzo in LUANG PRABANG Prima colazione in hotel e visita del Royal Palace ristorante locale. Nel pomeriggio partenza alla Museum. Trasferimento al molo sul Mekong e par- volta di Champassack per visitare le rovine di Vat tenza controcorrente a bordo della classica im- Phou, tempio Khmer che risale all’8°-11° secolo, e barcazione “long tail” per visitare le grotte sacre di del locale museo. Si attraversa poi il Mekong per la Buddha (Pak Ou). Pranzo in ristorante locale vicino sistemazione presso il lodge lungo le rive dell’isola alle grotte. Rientro a Luang Prabang in barca; sosta di Don Daeng. Cena e pernottamento al lodge. a Ban Xang Khong, villaggio dove viene prodotta la carta a mano. All’arrivo, passeggiata nel centro Domenica, 19 febbraio e al mercato Hmong. Rientro in albergo e per- DON DAENG – PAKSE nottamento. Cena facoltativa presso il ristorante Prima colazione in hotel. Rientro in barca verso Ban Nakasang, a bordo della tipica “long tail” verElephant (supplemento euro 45 pp). so le isole di Don Khon e Don Det. Pranzo in ristorante locale sull’isola di Don Khon. Nel pomerigGiovedì, 16 febbraio gio rientro a Pakse. Cena e pernottamento. LUANG PRABANG – VIENTIANE Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per la cascata di Kuangsi. Sulla strada, visita al Lunedì, 20 febbraio villaggio di etnia Hmong di Ban Na Ouane. Visita PAKSE – VIENTIANE – SINGAPORE al villaggio di Ban Khmu Thapene, dove è possi- Prima colazione e trasferimento in aeroporto. bile osservare gli uomini Khmu nella produzione Partenza per Vientiane da dove si proseguirà per di ceste. Pranzo al sacco nei pressi della cascata. Singapore. Arrivo a Singapore in tarda serata Rientro a Luang Prabang nel tardo pomeriggio e pernottamento. Lunedì, 13 febbraio SINGAPORE – LUANG PRABANG Arrivo a Singapore e cambio volo per Luang Prabang. Arrivo all’aeroporto internazionale di Luang Prabang, incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Pernottamento in hotel. Cena facoltativa presso il ristorante Coconut Garden (supplemento euro 30 pp).

GEOGRAFIA E CLIMA Il Laos è un Paese montuoso, soprattutto nella sua porzione settentrionale, con una quota massima di 2819 m, la vetta del Phou Bia. Si distinguono poi alcuni altipiani e strette valli percorse da molti fiumi. Tra questi il più importante è il Mekong, uno dei più lunghi al mondo nonché la principale via di comunicazione del Paese. Nelle fertili pianure alluvionali che costeggiano il fiume vive la maggior parte della popolazione laotiana. Il Laos ha un clima tropicale monsonico che si distingue in 3 stagioni. Calda tra marzo e aprile,

con una media di 30 gradi e un elevato tasso di umidità. La stagione delle piogge da maggio a ottobre, con mesi più piovosi tra agosto e settembre, verso la fine del monsone. In questo periodo può capitare che i tifoni che si scatenano sul confinante Stato del Vietnam possano giungere fino al settore occidentale del Laos portando vento e piogge abbondanti. La stagione migliore per visitare il Paese è quindi quella che va da novembre a febbraio, con notti fresche e giornate calde ma secche.

Martedì, 21 febbraio SINGAPORE Giornata dedicata alla scoperta di Singapore con visita guidata. In tarda serata trasferimento in aeroporto e volo notturno per Milano. Mercoledì, 22 febbraio MILANO – TICINO Arrivo a Milano il mattino presto e rientro in Ticino con il pullman.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 4205 Supplemento camera singola 899 Spese dossier 60 Il prezzo comprende • volo di linea Singapore Airlines da Milano per Luang Prabang e ritorno da Vientiane (con scalo a Singapore a/r) • voli domestici Luang Prabang-Vientiane e VientianePakse-Vientiane, in classe economica • trasferimenti dall’aeroporto all’hotel e viceversa con pullman privato con guida parlante italiano • sistemazione in camera doppia con servizi privati in hotel 4**** • trattamento come specificato nel programma • trasferimenti in pullman privato • tasse e percentuali di servizio • guida locale qualificata parlante italiano L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 15 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali.

13


14

DAL 15 AL 26 FEBBRAIO 2017

Costa Rica e Panama Panorami incontaminati e paesaggi unici

Venerdì, 24 febbraio CANALE DI PANAMA Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla splendida visita panoramica della baia e del famoso Canale di Panama, una straordinaria opera di ingegneria. Raggiungeremo le chiuse di Miraflores, uno dei punti privilegiati per assistere comodamente al passaggio delle navi in transito. Pranzo sul battello. Rientro in hotel, cena in ristorante tipico e pernottamento. Sabato, 25 febbraio PANAMA CITY – MILANO – TICINO Prima colazione. Giornata a disposizione per il relax e/o lo shopping. Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto, disbrigo delle pratiche d’imbarco e partenza con volo di linea per Milano via Madrid. Cena e pernottamento a bordo. Arrivo a Milano il giorno dopo e incontro con l’autista per il trasferimento in pullman in Ticino. Mercoledì, 15 febbraio TICINO – MILANO – SAN JOSÉ Trasferimento organizzato dal Ticino per Milano aeroporto. Partenza con volo di linea per San José via Madrid; pasti e pernottamento a bordo. All’arrivo incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere prenotate, cena libera e pernottamento. Giovedì, 16 febbraio SAN JOSÉ – PARCO NAZIONALE DEL TORTUGUERO In prima mattinata partenza per il parco nazionale del Tortuguero. Prima colazione lungo il percorso. Arrivo a Cabo Blanco e proseguimento del viaggio a bordo di una lancia a motore. Pranzo al lodge. Nel pomeriggio visita del villaggio di Tortuguero dove si vive semplicemente, non esistono auto e le strade sono semplici sentieri sterrati. Cena e pernottamento presso il lodge. Venerdì, 17 febbraio TORTUGUERO Dopo la prima colazione, partenza per un'escursione nella foresta per ammirare la flora locale. Pranzo. Nel pomeriggio escursione in barca attraverso i canali del parco. Cena e pernottamento presso il lodge. Sabato, 18 febbraio TORTUGUERO – LA FORTUNA Prima colazione e partenza per il molo di sbarco e proseguimento con trasferimento collettivo a La Fortuna, località dove si trova il maestoso vulcano Arenal che offre uno degli scenari più caratteristici e straordinari della Costa Rica. Sosta per un pranzo veloce. All’arrivo sistemazione, cena e pernottamento in hotel.

maria, la cui ricca diversità biologica offre un paesaggio impareggiabile. Pranzo tipico e nel pomeriggio visita di una fattoria locale dove si avrà la possibilità di conoscere le usanze tipiche del luogo. Rientro in hotel, cena libera e pernottamento. Lunedì, 20 febbraio LA FORTUNA – SAN RAMÓN Prima colazione e partenza alla volta di San Ramón per l’ultimo pernottamento in Costa Rica. Resto della giornata a disposizione per godere della tranquillità del paesaggio circostante. Cena e pernottamento. Martedì, 21 febbraio SAN RAMÓN – PANAMA CITY Prima colazione in hotel. Trasferimento collettivo all’aeroporto di San José. Disbrigo delle pratiche d’imbarco e partenza con volo di linea per Panama City. All'arrivo incontro con la guida e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere prenotate. Cena libera e pernottamento. Mercoledì, 22 febbraio PANAMA CITY Prima colazione in hotel. Partenza per la visita di Panama Vieja e il Casco Viejo (dichiarato patrimonio mondiale dell’Umanità dall’Unesco), costruito nel 1673. L’architettura coloniale di questa zona è un mix unico di stile di francese, italiano e spagnolo. Pranzo incluso. Rientro a Panama, cena libera e pernottamento.

Giovedì, 23 febbraio PANAMA CITY – VILLAGGIO EMBERA – PANAMA CITY Prima colazione e partenza per la visita alla comunità di nativi Embera che vive sulle sponde del fiume Charges. Dopo un paio d’ore circa da Panama, si giunge al fiume da dove ci si imbarca Domenica, 19 febbraio su una piroga per arrivare al villaggio. Una guida ARENAL VOLCANO NATIONAL PARK Prima colazione in hotel. In mattinata escursio- spiegherà cultura e tradizioni della comunità e ne collettiva ai ponti sospesi dell’Arenal, uno dei dopo il pranzo (incluso) si avrà la possibilità di migliori progetti di turismo eco-compatibile della partecipare alle attività del villaggio. Rientro a Costa Rica, in mezzo alla esuberante foresta pri- Panama City, cena libera e pernottamento.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 4320 Supplemento camera singola 835 Supplemento piccolo gruppo (15-19 partecipanti) 280 Il prezzo comprende • trasferimento in pullman privato dal Ticino a Milano aeroporto e ritorno • volo Milano-San José-Panama City-Milano in classe economica con tasse aeroportuali indicative • sistemazione in hotel di 3/ 4**** e trattamento come da programma • tutte le visite guidate e i trasferimenti in pullman privato come da programma • tasse aeroportuali (CHF 130.-) • guida locale parlante italiano • assistenza di un accompagnatore dal Ticino L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 15 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali.


laRegione viaggi

DAL 2 AL 13 MARZO 2017

Singapore e Bali Luoghi d’ispirazione

Giovedì, 2 marzo TICINO – MILANO – SINGAPORE Trasferimento in pullman dal Ticino all’aeroporto di Milano. Volo di linea con Singapore Airlines. Venerdì, 3 marzo SINGAPORE Visita guidata della città con i suoi quartieri etnici. Il tour ha inizio lungo l’Arab Street e la moschea Masjid Sultan, centro del quartiere arabo. In seguito, passeggiata nelle strade animate e colorate della “little India” e visita al giardino nazionale delle orchidee. Verso mezzogiorno trasferta in albergo. A fine pomeriggio, giro in battello a bordo di un mercantile per ammirare l’impressionante skyline della città. In serata cena in comune. Sabato, 4 marzo SINGAPORE Dopo la prima colazione, escursione sulle tracce dei primi coloni cinesi. Passeggiata guidata attraverso Chinatown, in seguito visita al più antico e rinomato tempio cinese, Thian Hock Keng. Nel tardo pomeriggio, nello “Sky Park” di Marina Bay Sands, si potrà godere di una vista a 360 gradi su tutta la città. Cena in comune.

Giro al mercato tradizionale. Proseguimento per Bedulu verso il famoso luogo di culto Goa Gajah, la grotta degli elefanti. Sosta a Sebatu, dove si trova il tempio Gunung Kawi Sebatu, conosciuto per la sua acqua santa. Nel paese di Kintamani, sul cratere del vulcano Penulisan si trova uno dei più importanti santuari di Bali, il Pura Ulun Danu Domenica, 5 marzo Batur dove viene celebrata la regina dei mari e dei SINGAPORE – DENPASAR – UBUD Trasferta all’aeroporto di Singapore e volo per fiumi. Denpasar per raggiungere Bali. Incontro con la guida locale, visita al Tempio Pura Tanah Lot Mercoledì, 8 marzo e proseguimento verso Ubud. Nel villaggio di UBUD – KLUNGKUNG – TIRTA GANGGA – Mengwi visita del Pura Taman Ayun, considerato TENGANAN – UBUD uno dei più bei templi di Bali. Visita del sacro mo- Partenza in direzione della parte orientale dell’isola nella località di Klungkung dove si trova il fanastero delle scimmie. Arrivo in albergo e cena. moso padiglione di Kertha Gosa. In seguito visita del tempio madre Pura Besakih. Piccolo rinfresco Lunedì, 6 marzo prima di raggiungere l’ultima enclave di Bali, il UBUD – BEDUGUL – UBUD Escursione nella regione montuosa del centro- paesino di Tenganan dove gli aborigeni balinesi nord di Bali, nel villaggio di montagna Bedugul, vivono con le loro tradizioni culturali e religiose. sulle rive del lago Bratan. In cima al cratere, visita Cena in comune. del tempio Pura Ulun Danu Bratan e di due piccole isole. Pomeriggio libero con possibilità di rilassarsi Giovedì, 9 marzo in piscina o di visitare il Neka Art Museum a Ubud. UBUD – MAS – CELUK – DENPASAR – In serata, spettacolo di danza tradizionale Barong NUSA DUA e cena in comune in un tipico ristorante balinese. Dopo la colazione, partenza per Nusa Dua. Visita della località di Mas, conosciuta per la lavorazione artigianale del legno, e di Celuk, dove si avrà la Martedì, 7 marzo UBUD – BEDULU – SEBATU – KINTAMANI – UBUD possibilità di assistere alla lavorazione dell’oro e La mattina, visita del paesino degli artisti a Ubud. dell’argento. Giro guidato della città di Denpasar. IL GIORNO DEL SILENZIO Il rito di purificazione del Nyepi ha luogo a Bali il giorno seguente la prima luna nera dopo l’equinozio di primavera, tra marzo e aprile; è il capodanno del calendario lunare hindu, e si tratta di una giornata dedicata al silenzio e alla meditazione, nella quale è vietato circolare a piedi o con qualunque mezzo di trasporto. I negozi e gli uffici sono chiusi e qualsiasi rumore o fonte di luce è bandito. Fanno eccezione le unità mediche d’emergenza. Lo scopo del rito è dimostrare agli spiriti maligni che l’isola è stata abbandonata e indurli quindi a fare altrettanto. La celebrazione

è presa molto sul serio, e sebbene gli hotel siano esentati dai divieti, i turisti non sono risparmiati all’esterno dei resort, così i curiosi che passeggiano per strada vengono gentilmente scortati ai loro alloggi dai Pecalang, le guardie locali. La sera precedente il Nyepi, gli spiriti sono invece attirati dalla popolazione che percuote i più disparati oggetti rumorosi e sfila in cortei portando delle mostruose maschere di cartapesta dette Ogoh-Ogoh, che rappresentano gli spiriti buoni e quelli cattivi, e vengono bruciate per far fuggire i demoni.

Venerdì, 10 marzo NUSA DUA La mattina escursione di mezza giornata al tempio di Pura Luhur Uluwatu, a 90 m di altezza sopra l’oceano indiano. È uno dei più antichi e ricchi templi di Bali. Il pomeriggio resta a libera disposizione. Cena in comune. Sabato, 11 marzo NUSA DUA Possibilità di partecipare a un’escursione facoltativa in catamarano oppure giornata di relax sulla bellissima spiaggia di Nusa Dua. Domenica, 12 marzo NUSA DUA – SINGAPORE – MILANO Giornata a disposizione per approfittare della spiaggia. Nel pomeriggio trasferta all’aeroporto di Denpasar e volo per Singapore. In seguito volo di linea fino a Milano. Lunedì, 13 marzo MILANO – TICINO Arrivo all’aeroporto di Milano e proseguimento in pullman per il Ticino.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 3990 Supplemento camera singola 820 Supplemento camera Deluxe presso l’hotel 140 Alila Ubud e camera Ocean View presso l’hotel Nusa Dua Beach Escursione in catamarano (10° giorno), 75 eventuale supplemento cherosene Il prezzo comprende • trasferimento in pullman privato dal Ticino all’aeroporto di Milano e ritorno • volo di andata e ritorno Milano-Singapore e Singapore-Denpasar • pernottamenti in hotel 5***** • trattamento colazione a buffet • 9 cene • tutte le visite guidate come da programma • guida locale qualificata parlante italiano Il viaggio viene effettuato con un minimo di 15 partecipanti e un massimo di 20. Minimo richiesto per escursione 10 partecipanti.

15


16

DAL 5 AL 16 MARZO 2017

Iran

Il fascino dell’antica Persia Venerdì, 10 marzo SHIRAZ – PASARGADE – YAZD Prima colazione in albergo. Il viaggio nella storia continua con il sito di Pasargade. Fondata nel 546 a.C., la città fu ben presto oscurata dal magnifico palazzo di Dario I a Persepoli. Il sito non è ben conservato, ma vale la pena visitarlo per ammirare la tomba a sei gradini di Ciro il Grande, e un imponente cenotafio in pietra, che si erge nella pianura. Pranzo. In serata arrivo a Yazd, cena in albergo e pernottamento. Sabato, 11 marzo YAZD Prima colazione in albergo. Visita della millenaria città di Yazd, incastonata tra il deserto di Dasht-e Kavir e quello di Dasht-e Lut. Yazd presenta la particolare architettura del deserto, con le “ torri del vento” o “badghirs”. È anche il centro principale per i fedeli zoroastriani. Yazd era il luogo dove si creava la mitica “materia di Yazd”, un tessuto che combinava perfettamente la seta e l’oro e che era Mercoledì, 8 marzo Domenica, 5 marzo molto valutato nel mondo intero. È una tra le città AHWAZ – SHIRAZ TICINO – MILANO – TEHERAN Trasferimento in pullman dal Ticino a Malpensa. Prima colazione in albergo. Partenza alla volta di più grandi della zona e si trova ai piedi di una vaPartenza con volo di linea via Doha per Teheran. Shiraz. Durante il tragitto visita della città fortifi- sta catena montuosa. Guardando a nord, si vede Arrivo in tarda serata, incontro con la guida e tra- cata Sasanide di Shapur. Pranzo. In serata arrivo a il Monte Sir (4047m) con la neve perenne. Durante la stagione del disgelo, l’acqua scorre verso città Shiraz, cena in albergo e pernottamento. sferimento in albergo per il pernottamento. e villaggi che così hanno delle primavere molto verdi in mezzo all’arido deserto. Per questo “miraGiovedì, 9 marzo Lunedì, 6 marzo colo”, qui è possibile coltivare alberi da frutta. Nel SHIRAZ – PERSEPOLI – NAQSH-E ROSTAM – TEHERAN – AHWAZ passato, la sua posizione la fece diventare sosta Prima colazione in albergo. L'intera giornata è de- SHIRAZ dicata alla visita di Teheran con una panoramica Prima colazione in albergo. Mattinata dedica- importante per i carovanieri. L’escursione termica della popolosa capitale e gli interni del Museo Na- ta alla visita dei siti di Naqsh-e Rostam e Per- varia da -8º C in inverno a 40º C in estate. Queste zionale dell’Iran, che ripercorre la storia dell’arte sepoli. Una delle antiche città persiane meglio condizioni hanno favorito la costruzione di case in e della cultura iraniana dal 6000 a.C. (si visiterà la conservate e la più bella testimonianza del argilla e fango (adobe) ma soprattutto, la costruparte archeologica, la parte islamica è al momen- grande impero achemenide che dominò la zione di torri del vento. Le torri prendono il vento to in ristrutturazione), il Museo del Vetro e della Persia tra il 559 e il 330 avanti Cristo. Dario I caldo dall’esterno e lo canalizzano verso l’interno Ceramica, allestito in un’elegante palazzina, il (il Grande) iniziò a costruire questo imponen- provocando un abbassamento della temperaMuseo dei Tappeti, con una collezione di tappeti te complesso, che aveva funzione di capitale tura. Pranzo. Visita della Moschea Jameh, della persiani storici. Pranzo. Nel pomeriggio trasferi- estiva, nel 512 a.C. e fu completato dopo 150 Prigione di Alessandro e del complesso di Amir mento in aeroporto per il volo su Ahwaz, città che anni dai re successivi. Gli elementi più interes- Chakhmaq. Cena in albergo e pernottamento. diede i natali al poeta Abu Nuwas. Trasferimento santi delle rovine sono gli splendidi bassorilievi che ornano le scalinate e i palazzi fornendo in albergo, cena e pernottamento. un’importante chiave di lettura per la ricostruzione storica. Pranzo e rientro a Shiraz. Nel Martedì, 7 marzo pomeriggio visita di questa raffinata città, deAHWAZ – SUSA – CHOQA ZANBIL – AHWAZ Prima colazione in albergo. Partenza per Susa, cantata come la culla della cultura persiana. a nord di Ahwaz (200km), la più antica città Soprannominata Dar-ol-Elm (casa del sapere) dell’Iran. Le sue attrazioni: il tempio del profe- all’epoca del suo maggiore splendore, era sita Daniele, il palazzo Artaserse II e lo Ziggurat nonimo di cultura, usignoli, poesia, rose e vini. di Chogha Zanbil la cui costruzione risale alla La città ha uno tra i climi più gradevoli di tutto metà del XIII sec. a.C., quando il re Untash Na- il Paese; è situata in una fertile vallata che una pirisha, decise di edificarlo in onore del Dio volta era celebre per i suoi vigneti. I suoi giarInshushinak.Il nome del complesso era Dur Un- dini, le stupende moschee e gli echi delle antitash, (città di Untash), anche se probabilmen- che raffinatezze sono le sue attrattive maggiote qui vissero unicamente sacerdoti e schiavi. ri. Giro panoramico e visita dei mausolei Saadi Pranzo. Susa è protetta da tre cerchi di mura e Hafez, con i loro giardini. Proseguimento con che definiscono l’area principale, occupata la Moschea Nasir Ol Molk. E per finire il vecquasi interamente dalla grande Ziggurat. In- chio bazar di Vakil, il più bello di tutto l’Iran. torno ad esse si trovano undici templi dedica- Costruito da Karim Khan, ha soffitti in mattoni ti a divinità minori. Si ritiene che, in origine, il a volta che assicurano un clima fresco d’estaprogetto prevedesse la costruzione di ventidue te e caldo d’inverno. Nella migliore tradizione templi ma che, dopo la morte del sovrano, ven- dei bazar persiani, l’atmosfera si coglie in tutne rivisto dai regnanti successivi che non volle- ta la sua pienezza gironzolando senza fretta, ro proseguirne l’edificazione. In serata rientro immergendosi nei dedali di viuzze. Rientro in albergo. Cena e pernottamento. ad Ahwaz, cena in albergo e pernottamento.


laRegione viaggi

Domenica, 12 marzo YAZD – NAIN – ISFAHAN Prima colazione in albergo. Partenza per Isfahan con tappa a Nain. La città è famosa per i suoi tappeti e per la moschea di Atabakan. Pranzo. In serata arrivo a Isfahan, cena in albergo e pernottamento. Lunedì, 13 marzo ISFAHAN Prima colazione in albergo. Intera giornata per assaporare le raffinatezze della cultura persiana e le meraviglie architettoniche di questa città, capolavoro dell’Iran. La grandiosità di Isfahan è tale che è difficile non condividere l’adagio cinquecentesco: Isfahan è la metà del mondo. La visita della grandiosa piazza Imam Khomeini, e la moschea dell’Imam considerata tra gli edifici più maestosi ed importanti dell’Islam. La ricchezza dei mosaici, le decorazioni, le piastrelle azzurre e le proporzioni perfette della sua architettura di epoca safavide, ne fanno un capolavoro. Pranzo. La piccola moschea dello sceicco Lotfollah (Masjed-è Sheikh Lotfollah) situata sul lato orientale della piazza, bilancia alla perfezione la Moschea dell’Imam. La sua cupola dai colori tenui è realizzata con piastrelle color crema che durante la giornata assumono, con la luce, svariate sfumature. Proseguimento delle visite con la Moschea del Jameh, vero e proprio museo di architettura islamica perché racchiude 800 anni di stili architettonici. Il palazzo Ali Qapu, a sei piani, con la sua terrazza sopraelevata che poggia su 18 sottili colonne, dalla quale si gode una delle più belle prospettive di questa piazza, capolavoro di stile ed eleganza. Visita al ponte di Siosepol lungo 160 m che fu costruito nel 1602 e del bellissimo ponte Khaju costruito dallo scià Abbas verso il 1650 su due livelli di terrazze che sovrastano il fiume Zand. Termine della visita con il Bazar-e Bozorg, ovvero il grande bazar coperto che è uno dei più imponenti (8 km di asse) e labirintici del Paese. Cena in albergo e pernottamento. Martedì, 14 marzo ISFAHAN Prima colazione in albergo. La giornata di visite inizia dal Tempio del fuoco (Atashkadeh Ye Isfahan), costruito su una collina appena fuori città. La struttura in mattoni di fango è un po’ fatiscente ma merita la faticosa camminata (10 min.). Rientro a Isfahan e proseguimento con la visita del quartiere armeno con la Cattedrale di Vank edificata tra il 1606 e il 1655 con l’incoraggiamento dei regnanti della dinastia safavide, è il punto focale della storia della Chiesa armena nel Paese. Al suo interno è curiosa la mescolanza di stili: piastrelle e motivi islamici insieme a immagini cristiane, caratteristica di tutte le chiese iraniane. Visita dell’annesso Museo che contiene più di 700 manoscritti e un libro che si ritiene sia stata la prima pubblicazione a stampa nel Paese. Pranzo. Il pomeriggio riprende con le visite dei Palazzi Hasht Behesht e Chehel Sotoun. Il Palazzo Hasht Behesht fu costruito nella metà del XVII sec., il suo interno vanta alcuni notevoli

mosaici e modanature a stalattiti. Particolarmente rinomati i suoi giardini e i soffitti intagliati in una grande varietà di motivi. Il Palazzo Chehel Sotoun o Palazzo delle Quaranta Colonne, è così chiamato perché riflettendosi nell’acqua della piscina rettangolare del suo giardino, le 20 colonne della terrazza diventano 40, numero che è sinonimo di rispetto e ammirazione nella lingua persiana. L’ultima visita della giornata è riservata ai celebri ponti che attraversano il fiume Zayandeh. Cena in albergo e pernottamento. Mercoledì, 15 marzo ISFAHAN – KASHAN – TEHERAN Prima colazione in albergo. Partenza per Teheran. Durante il percorso, sosta a Kashan. Questa piacevole cittadina-oasi ospita alcune delle più belle case tradizionali del Paese, bei giardini e alcuni notevoli edifici di architettura islamica. Visita a:

Khan-e Boroujerdi, una residenza privata di un ricco mercante, con un bellissimo cortile su cui si affacciano palazzi invernali ed estivi; Khan-e Tabatabai anch’essa residenza di un ricco mercante di tappeti famosa per i complessi motivi in rilievo scolpiti nella pietra. Durante la visita si vedranno le vestigia delle vecchie mura della città che racchiudevano una ghiacciaia. Pranzo. Proseguimento alla volta di Teheran. Arrivo a Teheran, trasferimento in albergo. Cena e pernottamento. Giovedì, 16 marzo TEHERAN – MILANO – TICINO Durante la notte, trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di linea per Milano via Doha. Arrivo nel primo pomeriggio, incontro con l’autista per il trasferimento in pullman in Ticino.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 3395 Supplemento camera singola 560 Spese di dossier 60 Supplemento piccolo gruppo (20-25 partecipanti) 145

Milano

TEHERAN

ISFAHAN YAZD

AHWAZ SHIRAZ

Il prezzo comprende • trasferimento in pullman dal Ticino all’aeroporto di Malpensa e ritorno • volo di linea in classe economica da Milano a Teheran e ritorno via Doha • sistemazione in alberghi di 5*****, base camera doppia con prima colazione • trattamento di pensione completa (dalla prima colazione del 2° giorno alla cena del penultimo giorno) • tutte le visite guidate come da programma inclusi ingressi ai siti • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino • tasse aeroportuali (Fr. 340.-) soggette a cambiamenti fino al momento dell’emissione dei biglietti • visto turistico (Fr 85.-) • tasse locali e IVA L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali.

17


18

DAL 17 AL 19 MARZO 2017

Bernina e Glacier Express La magia delle Alpi innevate

civile che vanta oltre 100 anni di storia. Un’esperienza unica, a bordo di quella che è considerata una delle ferrovie di montagna più affascinanti del mondo. Arrivo a Pontresina, pranzo libero e pomeriggio a disposizione per attività individuali. Cena e pernottamento in albergo a Pontresina.

Venerdì, 17 marzo TICINO – TIRANO – PONTRESINA Trasferimento dal Ticino a Tirano. In mattinata partenza con il celebre trenino rosso del Bernina Express. Entrata a far parte del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco nel 2008, la linea del Bernina è un raffinato capolavoro di ingegneria

Sabato, 18 marzo PONTRESINA – SAMEDAN – TÄSCH Prima colazione in albergo e proseguimento in treno fino a Samedan. Partenza con il Glacier Express in direzione di Zermatt attraversando la straordinaria cornice montana delle Alpi svizzere. Durante lo spettacolare viaggio in treno della durata di circa 7 ore, si può godere del suggestivo paesaggio alpino invernale. Pranzo sul treno (piatto del giorno) servito direttamente nel posto a sedere. Arrivo a Täsch nel tardo pomeriggio. Sistemazione nelle camere prenotate, cena e pernottamento in albergo. Domenica, 19 marzo TÄSCH – ZERMATT – TICINO Prima colazione in albergo e spostamento in treno fino a Zermatt. Intera giornata a disposizione nella famosa località ai piedi del Cervino. Un’occasione per trascorrere una piacevole

giornata sugli sci o per rilassarsi in montagna godendo di uno dei più bei panorami che le Alpi svizzere possano offrire. Dopo il pranzo libero, partenza per il rientro in Ticino con arrivo previsto in serata. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Con abbonamento metà prezzo Con abbonamento generale Supplemento camera singola Assicurazione spese di annullamento (obbligatoria per chi non coperto)

798 721 644 98 32

Il prezzo comprende • viaggio in confortevole torpedone da GranTurismo **** • sistemazione in hotel 3***con trattamento di mezza pensione (bevande escluse) • pranzo del 2° giorno (piatto del giorno, bevande escluse) • viaggio in treno da Tirano a Pontresina e da Pontresina a Zermatt (2ᵃ classe) • accompagnatore/trice per tutta la durata del viaggio Il programma può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo sostanzialmente le visite previste nel viaggio. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti.

MODELLO SPECIALE SWISS JOY

ŠKODA Swiss Joy da 18’340.– I modelli speciali Swiss Joy ŠKODA sono impeccabili. Gli equipaggiamenti supplementari completi regalano più divertimento a chi è alla guida di uno Yeti, una Fabia, una Rapid Spaceback e un’Octavia. Approfittate di un allettante vantaggio cliente! ŠKODA. Made for Switzerland. Tognetti auto Via San Gottardo 139, 6596 Gordola Tel. 091 735 15 50, www.tognetti.ch Fabia Swiss Joy 1.2 l TSI, 90 CV, cambio manuale a 5 marce, 18’340.–. Modello raffigurato: Fabia Swiss Joy 1.2 l TSI, 90 CV, cambio manuale a 5 marce, vernice metallizzata disponibile come optional, cerchi in lega leggera 16‘‘ «ANTIA», tetto panoramico, 19’740.–. 4.7 l/100 km, 107 g CO2/km, categoria di efficienza ener-getica: C. Valore medio di tutte le nuove vetture vendute: 139 g CO2/km. Prezzi raccomandati non vinco-lanti fissati dall’importatore.


laRegione viaggi

DAL 14 AL 21 APRILE 2017

Porto Santo e Madeira Venerdì, 14 aprile TICINO – MILANO – PORTO SANTO Trasferimento organizzato dal Ticino per Milano aeroporto. Partenza con volo charter per Porto Santo, pranzo e snack a bordo dell’aereo. All’arrivo trasferimento in hotel. Pomeriggio a disposizione per relax al mare o visita libera della capitale, Vila Baleira. Cena inclusa e pernottamento in hotel 4**** ( trattamento di all inclusive ). Sabato, 15 aprile PORTO SANTO – MADEIRA Dopo la prima colazione trasferimento al porto e traghetto per Madeira. Trasferimento e pernottamento in hotel. Cena libera. Domenica, 16 aprile MADEIRA, TOUR DEL NORDEST: PICO DO ARIEIRO – SANTANA – MACHICO – PONTA DE S. LOURENÇO Prima colazione in hotel e successiva partenza in direzione delle alte cime raggiungendo l’incrocio di Poiso e proseguimento fino alla cima carrabile più alta, Pico do Arieiro (1818 m/slm). Ritornando all’incrocio proseguimento in direzione della costa nord attraversando la località di Ribeiro Frio fino alla località di Faial e continuando lungo la costa per giungere a Santana. A seguire si raggiungerà la zona di Porto da Cruz e in seguito Machico, primo punto d’approdo degli esploratori portoghesi. Pranzo incluso: si degusterà il piatto tipico regionale, ovvero la famosa “Espetada de Carne de Vaca” (spiedini di carne di manzo). Il viaggio prosegue verso la cittadina di Caniçal e la Ponta de São Lourenço, dove si potranno ammirare le fantastiche scogliere. Al termine rientro in hotel. Cena libera e pernottamento. Lunedì, 17 aprile MADEIRA, TOUR DEL NORDOVEST: CÂMARA DE LOBOS – SÃO VICENTE – PORTO MONIZ – CALHET Prima colazione e partenza per raggiungere Câmara de Lobos, in origine villaggio di pescatori, e ammirare il promontorio di Cabo Girão; si raggiungerà poi una stretta valle e, utilizzando la vecchia viabilità, si attraverserà il passo dell’Encumeada continuando fino alla località

di São Vicente. Proseguendo in direzione ovest e attraversando la località di Seixal, si giungerà alla cittadina di Porto Moniz, in cui poter vedere le caratteristiche “piscine naturali”. Pranzo incluso. Dopo la sosta proseguimento per l’altipiano di Paul da Serra; a seguire si raggiungerà la località Madalena do Mar per effettuare una passeggiata all’interno di un bananeto. Al termine rientro in hotel e pernottamento. Cena libera. Martedì, 18 aprile MADEIRA: MERCADO – MONTE – EIRA DO SERRADO – CABO GIRÃO Prima colazione in hotel. Partenza dall’hotel per raggiungere il famoso “Mercado dos Lavradores”, mercato giornaliero di pesce, frutta, verdura, fiori e altro. Dopo la visita del mercato, si raggiungerà la “freguesia” di Monte per visitare gli omonomi giardini e la chiesa dedicata alla “Nostra Signora di Monte”, patrona della città. Successivamente, si percorreranno le parti alte della cittadina, raggiungendo il passo di Eira do Serrado, dal quale si raggiunge un belvedere che permetterà di ammirare la località di Curral das Freiras. A seguire sosta al belvedere di Pico dos Barcelos alto 355 m da dove poter godere di una panoramica su Funchal e dintorni a 360º e, successivamente, al belvedere

IL VINO MADEIRA Nell’arcipelago di Madeira, scoperto nel 1418 dai navigatori portoghesi, si produce da secoli un vino liquoroso, che analogamente al Porto viene fortificato e fatto maturare ad alte temperature, per poi essere invecchiato in botti durante periodi molto lunghi, fino a 20 anni. La storia della produzione particolare nasce casualmente durante le navigazioni commerciali; le navi sostavano a Madeira e qui si procuravano il vino, che sarebbe poi stato trasportato verso l’India e oltre. Parrebbe che durante il trasporto il vino acquisisse dei sapori particolari dovuti alla

variazione termica. Per ricreare questo processo furono pertanto ideate delle “estufas”, dei forni nei quali il liquido veniva portato a 40-50 gradi, simulando l’effetto “sauna” della navigazione attraverso l’equatore. La varietà più diffusa di vitigno è il rosso Tinta Negra Mole, con il quale viene prodotta la maggior parte del Madeira. Si distinguono poi 4 vitigni di bianco per la produzione del Madeira di alta gamma: il Sercial, più aromatico e leggero, ideale per un aperitivo; il Verdelho, con un tenore zuccherino maggiore, il Boal e il Malmsey (Malvasia).

di Cabo Girão, la scogliera più alta d’Europa. Rientro in hotel e pernottamento. Pranzo e cena liberi. Mercoledì, 19 aprile MADEIRA – PORTO SANTO Prima colazione in hotel. In giornata trasferimento al porto di Madeira per prendere il traghetto verso Porto Santo. Trasferimento in hotel e tempo a disposizione per il relax. Cena e pernottamento in hotel. Giovedì, 20 aprile PORTO SANTO Intera giornata a disposizione per il relax e la vita di mare. Venerdì, 21 aprile PORTO SANTO – MILANO – TICINO Prima colazione. Tempo a disposizione fino al trasferimento all’aeroporto di Porto Santo per la partenza con il volo charter per Milano. Incontro con l’autista per il trasferimento in Ticino.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 1700 Supplemento camera singola 425 Supplemento piccolo gruppo (15-20 partecipanti) 170 Il prezzo comprende • trasferimento in pullman privato dal Ticino a Milano aeroporto e ritorno • volo da Milano a Porto Santo e ritorno in classe economica, pranzo e snack a bordo dell’aereo • sistemazione in hotel di 4****, prima colazione inclusa e pasti come da programma • tutte le visite guidate e i trasferimenti in pullman privato e traghetto come da programma • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino L’itinerario può subire variazioni per ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 20 partecipanti. Le escursioni facoltative sono garantite con un minimo di 15 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari/supplementi carburante e/o tasse aeroportuali. Quote valide per prenotazioni entro 60 giorni prima della partenza.

19


20

DAL 14 AL 21 APRILE 2017

Olanda

Profumi e colori pasquali pescatori di Volendam e Marken. Cena libera e pernottamento in albergo ad Amsterdam. Mercoledì, 19 aprile AMSTERDAM Prima colazione in albergo e mattinata dedicata alla visita guidata del Museo Van Gogh che, con i suoi 200 dipinti e 550 tra disegni e acquerelli, rappresenta una delle più grandi collezioni mondiali dedicate al celebre pittore olandese. Dopo il pranzo libero, tour in battello tra i canali per ammirare da un punto di vista privilegiato gli eleganti edifici, un tempo proprietà dei ricchi mercanti che hanno fatto la fortuna della città. Cena libera e pernottamento in albergo.

Lunedì, 17 aprile ZAANSE SCHANS – DEN HELDER – TEXEL – AMSTERDAM Prima colazione e incontro con la guida locale e partenza per Zaanse Schans, importante attrazione turistica situata a nord della capitale che conserva molti storici mulini e alcune tipiche case preservate in ottimo stato. Proseguimento per Den Helder, da dove si raggiunge l’isola di Texel, lungo lembo di terra nel mare di Wadden Sabato, 15 aprile che ospita una riserva naturale protetta. Pranzo TREVIRI – AMSTERDAM Dopo colazione, partenza in direzione di Am- libero. Lungo la via del rientro, sosta alla Grande sterdam, la “Venezia del Nord”. Sosta per il pran- Diga (Afsluitdijk), lunga ben 32 km e larga 90 m. zo libero lungo il percorso. Nel pomeriggio, visi- Cena e pernottamento in albergo ad Amsterdam. ta guidata della capitale olandese. Attraversata da numerosi canali collegati tra loro da oltre 600 Martedì, 18 aprile ponti, Amsterdam è considerata una delle città AALSMEER – KEUKENHOF – MARKEN – più affascinanti e romantiche d’Europa. Siste- AMSTERDAM mazione nelle camere prenotate, cena e pernot- Partenza di primo mattino per Aalsmeer dove è prevista la visita della più grande asta floricola tamento in albergo centrale. mondiale. Un’occasione unica per conoscere come avvengono trattativa, vendita e spedizioDomenica, 16 aprile ne degli oltre 19 milioni di fiori che ogni giorno AMSTERDAM Prima colazione in albergo e mattinata dedicata transitano da questo luogo. In seguito spostaal proseguimento della visita guidata di Amster- mento nei pressi della città di Lisse dove è predam: Piazza Dam, il Begijnhof, il mercato dei fio- vista la visita al Parco di Keukenhof, che ogni ri. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione per primavera regala ai suoi visitatori il suggestivo le attività individuali. Cena tipica in ristorante e spettacolo della fioritura di oltre 7 milioni di fiori da bulbo. Dopo il pranzo libero, proseguimento pernottamento in albergo. verso nord per la visita dei suggestivi villaggi di Venerdì, 14 aprile TICINO – TREVIRI Partenza dal Ticino in direzione di Treviri. Sosta per il pranzo libero lungo il percorso. Arrivo nel tardo pomeriggio e tempo a disposizione per una breve passeggiata nel centro storico. Sistemazione nelle camere prenotate, cena e pernottamento in albergo.

IL KONINGSDAG Dopo tre generazioni e più di un secolo di regine, la famiglia reale olandese ha da pochi anni un re: Guglielmo Alessandro. Così, quello che fino al 2013 si era festeggiato come il giorno della Regina, tradizione cominciata nel 1885 con l’allora principessa Guglielmina, salita al trono all’età di soli 10 anni, dal 2014 in poi è divenuto la festa del Re. Il 27 aprile, giorno del compleanno del re, gli abitanti si vestono e si truccano di arancione, il colore della Casa Reale, e festeggiano sfilando in parate sulle strade e in barca navigando sui canali. In questa giornata eccezionalmente è possi-

bile allestire delle bancarelle senza necessità di permessi, ne risultano un gran numero di mercatini delle pulci a cielo aperto nei quali chiunque è libero di vendere oggetti di seconda mano. In tutta la nazione vengono organizzati spettacoli, concerti e feste danzanti, che nelle più grandi città cominciano già la sera precedente. In particolare ad Amsterdam l’evento è molto sentito e attira migliaia di persone, dal resto del Paese e dall’estero. Un’occasione per i visitatori di vivere una coloratissima giornata all’insegna del divertimento.

Giovedì, 20 aprile AMSTERDAM – NANCY Dopo colazione, partenza in direzione di Nancy, capoluogo della Lorena. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo nel tardo pomeriggio e sistemazione nelle camere prenotate. Cena e pernottamento in albergo. Venerdì, 21 aprile NANCY – TICINO Prima colazione in albergo e mattinata dedicata alla visita guidata della città di Nancy, dove spicca Place Stanislas, considerata una delle piazze più belle di Francia. A seguire, partenza per il viaggio di rientro con sosta per il pranzo libero lungo il percorso. Arrivo in Ticino previsto in serata. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 1998 Supplemento camera singola 648 Supplemento piccolo gruppo (15-20 partecipanti) 170 Assicurazione spese d’annullamento da 63 (obbligatoria per chi non coperto) Il prezzo comprende • viaggio in confortevole torpedone da GranTurismo **** • sistemazione in hotel 3*** e 4**** con trattamento di pernottamento e prima colazione • cene del 1°, 2°, 3°, 4° e 7° giorno (bevande escluse) • visite guidate come da programma (inclusi ingressi all’asta di fiori di Aalsmeer, al Parco di Keukenhof e al Museo Van Gogh) • accompagnatrice/tore per tutta la durata del viaggio Il programma può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo sostanzialmente le visite previste nel viaggio. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti.


laRegione viaggi

DAL 14 AL 17 APRILE 2017

21

Varsavia

La Pasqua nei luoghi di Chopin la splendida piazza del Mercato della Città Vecchia ed è stato ricostruito in modo fedele rispetto all’originale che fu distrutto dai bombardamenti. Una splendida zona pedonale, con ampi spazi e ricca di negozi, ristoranti e locali storici contraddistingue quest’area della città. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio trasferimento in aeroporto per il rientro con volo di linea per Malpensa. Trasferimento in pullman in Ticino. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 1185 Supplemento camera singola 175 Supplemento piccolo gruppo (20-25 partecipanti) 60 Spese di dossier 60

Venerdì, 14 aprile TICINO – MILANO – VARSAVIA Trasferimento in pullman dal Ticino a Malpensa. Volo di linea per Varsavia. Arrivo nel primo pomeriggio. Visita guidata della parte antica e della parte nuova della Capitale: la “Strada Reale”, un’antica strada che da Piazza del Castello nella città vecchia, conduce alla residenza reale di Wilanów; la Piazza del Mercato; la Cattedrale San Giovanni; il Palazzo delle Culture e delle Scienze. Cena in albergo e pernottamento.

Domenica, 16 aprile VARSAVIA Prima colazione in albergo. Intera giornata libera per visite individuali. Pasti liberi.

Sabato, 15 aprile VARSAVIA Prima colazione in albergo. Il mattino incontro con la guida e visita ad una chiesa locale in cui è possibile assistere alla cerimonia della “benedizione dei cestini di Pasqua”. È una delle più antiche tradizioni polacche del Sabato Santo. Cesti con alimenti vengono portati in chiesa per essere benedetti. Visita del Chopin Museum, dedicato alla vita del famoso compositore polacco Fryderyk Chopin e del Parco Lazienki. Pranzo libero. Pomeriggio a disposizione per lo shopping. Cena in un tipico ristorante polacco e pernottamento.

La piccola Maria Sklodowska nacque a Varsavia il 7 novembre del 1867. Era figlia di un insegnante di matematica e fisica. In seguito agli studi primari, la giovane lavorò come governante presso alcune famiglie agiate, per poi trasferirsi in Francia dalla sorella maggiore, proseguendo i suoi studi presso la Sorbona, dove si laureò in chimica e fisica. Lì conobbe Pierre Curie, scienziato e insegnante. I due s’innamorarono, si sposarono nel 1895 ed ebbero due figli. Le loro ricerche scientifiche si concentrarono sulle sostanze radioattive, in particolare sull’isolamento del radio, elemento considerato la base per la cura del cancro, e del polonio, chiamato così in onore alle origini di Marie. I signori

Il prezzo comprende • trasferimento in pullman dal Ticino all’aeroporto di Malpensa e ritorno • volo di linea da Milano Malpensa a Varsavia e ritorno • sistemazione in albergo 5***** base camera doppia con prima colazione • cena in hotel del 1° giorno e cena in ristorante tipico il 2° • tutte le visite guidate come da programma • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino • tasse aeroportuali (Fr. 120.-) soggette a cambiamenti fino al momento dell’emissione dei biglietti • tasse locali e IVA Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 par-

Lunedì, 17 aprile tecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per VARSAVIA – MILANO – TICINO fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante Prima colazione in albergo. Incontro con la guida e/o tasse aeroportuali. per la visita del Castello Reale. Il Palazzo domina MARIE CURIE: STORIA DI UNA DONNA ECCEZIONALE Curie insieme ad Antoine Henry Bequerel ottennero il Nobel per la fisica nel 1903. Tre anni dopo il marito morì improvvisamente lasciando a Marie il compito di proseguire le ricerche da loro iniziate, oltre a sostituirlo nell’insegnamento alla Sorbona. La signora Curie si dedicò alla ricerca e all’applicazione del radio nella medicina, appassionando nel contempo anche i figli. Nel 1911 ottenne il suo secondo premio Nobel, stavolta per la chimica. La continua esposizione al materiale radioattivo fu la probabile causa della sua morte nel 1934. Dopo la scomparsa di Marie Curie sono stati diversi gli istituti a lei intitolati, e il suo nome rimane legato per sempre alla storia della scienza.

COSTRUTTORI DI PISCINE DAL 1971 Via Locarno 73 6616 Losone T 091 791 14 44 T 091 791 15 88 www.acquasub.ch info@acquasub.ch PUNTO SHOP con prodotti e accessori Servizio manutenzione e riparazioni


22

DAL 15 AL 20 APRILE 2017

Barcellona

La metropoli costiera catalana Domenica, 16 aprile SAGRADA FAMILIA – PARC GÜELL – MONTJUÏC Di mattina si potranno ammirare la Cattedrale Sagrada Familia e il Parc Güell. Nel pomeriggio salita sul Montjuïc con visita alla Fondazione Miró e al “Padiglione di Barcellona” del 1929.

Tarragona. Successivamente si procede verso la “Città monasteriale” Monestir Santa Maria de Poblet che fa parte del patrimonio dell’umanità dell’Unesco. Cena in comune.

Giovedì, 20 aprile MUSEO PICASSO – LUGANO Navigazione tra il vecchio porto e il nuovo porto Lunedì, 17 aprile olimpico a bordo di una “golondrina”. In seguito CASA MILÀ – CASA BATLLÓ Vsita di Casa Milà e Casa Batlló del celeberrimo visita al Museo di Picasso che espone la complearchitetto Antoni Gaudí, realizzate in stile liberty ta collezione delle prime opere dell’artista. Volo secondo la corrente del modernismo. Pomerig- di ritorno per Lugano via Zurigo. gio a libera disposizione.

Sabato, 15 aprile TICINO – BARCELLONA Volo da Lugano a Barcellona via Zurigo. Arrivo a Barcellona incontro con la guida e successivo giro della città. Verso mezzogiorno passeggiata a piedi attraverso il quartiere gotico di Barri Gòtic. Cena in comune. Pernottamento in albergo.

Martedì, 18 aprile CASTELLO DI PUBOL – MUSEO DALÍ Escursione a Pubol e visita all’omonimo castello, fatto realizzare dall’eccentrico pittore Salvador Dalí per la sua musa. Si prosegue poi verso Figueres, luogo di nascita di Dalí. Visita guidata attraverso il museo a lui dedicato. Il complesso è incoronato da gigantesche uova di cemento.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 1990 Supplemento camera singola 440 Escursione «monasteri catalani» 90 Il prezzo comprende • volo di andata e ritorno Lugano-Barcellona (via Zurigo) • transfer aeroporto-hotel-aeroporto • 5 pernottamenti presso hotel in centro città • 3 pranzi, cene del 1° e del 5° giorno • visite secondo programma • guida locale in lingua italiana • tasse aeroportuali

Mercoledì, 19 aprile MONASTERO CISTERCENSE DI SANTES CREUS – MONESTIR SANTA MARIA DE Il viaggio viene effettuato con un minimo di 20 parteci­POBLET (FACOLTATIVO) panti. Minimo richiesto per escursione 15 partecipanti. Visita alla struttura monasteriale cistercense sita nel paesaggio collinare della provincia di

Fantastico autunno

LOCARNO Via Sant’Antonio 13 GEOX SHOP IN SHOP 091 7510848 BELLINZONA Via Teatro 1 091 8262461


DAL 29 APRILE AL 6 MAGGIO 2017

laRegione viaggi

Cammino di Santiago Luoghi sacri e città di fascino: la Spagna insolita

quindi rapidamente luogo di pellegrinaggio da tutta Europa. La città è cresciuta all’ombra della cattedrale eretta nel luogo del ritrovamento. Possibilità di assistere alla famosa “messa del pellegrino” dove si vede spesso volare il “botafumeiro” (un gigantesco incensiere). Nel pomeriggio proseguiremo per Finisterre, dove fino al XVI secolo si credeva che finisse la terra, per vedere un paesaggio marino spettacolare. Rientro a Santiago, cena e pernottamento. Venerdì, 5 maggio SANTIAGO DE COMPOSTELA – AVILA – MADRID Prima colazione in albergo. Partenza in pullman per Avila per ammirare le sue splendide mura medioevali che racchiudono il centro storico. Nel pomeriggio proseguimento per Madrid, cena e pernottamento. Sabato, 6 maggio MADRID – MILANO – TICINO dove, seguendo l’antica tradizione dei pellegrini, è Prima colazione in albergo. In mattinata trasfeSabato, 29 aprile uso lanciare ai piedi della croce una piccola pie- rimento all’aeroporto di Madrid, partenza con TICINO – MILANO – MADRID Trasferimento in pullman dal Ticino a Malpensa. tra portata da casa. Si continua per Molinaseca. volo di linea per Milano. Incontro con l’autista Volo di linea per Madrid. All’arrivo incontro con la Tempo libero in questo caratteristico borgo pri- per il trasferimento in pullman in Ticino. guida locale e giro panoramico della città. Trasfe- ma di proseguire per O Cebreiro, dove è possibile vedere case di epoca celtica e preromanica, nelle rimento in albergo, cena e pernottamento. quali animali e persone dormivano insieme per Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 1570 315 scaldarsi e un ospedale per i pellegrini che nel Me- Supplemento camera singola Domenica, 30 aprile dioevo dava rifugio da neve e lupi. Arrivo a Lugo, Supplemento piccolo gruppo (20-25 partecipanti) 180 MADRID – COVARRUBIAS – BURGOS Spese di dossier 60 Prima colazione in albergo. Partenza per Co- cena in albergo e pernottamento. Il prezzo comprende varrubias, per una breve passeggiata immersi • trasferimento in pullman dal Ticino all’aeroporto di nella tradizionale architettura castigliana, tra Mercoledì, 3 maggio Malpensa e ritorno viali porticati e case con telaio in legno. Parten- LUGO – PORTOMARÍN – MELIDE – MONTE DO • volo di linea in classe economica da Milano a Madrid za per Burgos. Il pomeriggio visita guidata del GOZO – SANTIAGO DE COMPOSTELA e ritorno borgo medievale, con la sua struttura originale Prima colazione in albergo. Tempo libero per • sistemazione in albergo 4****, base camera doppia e in particolare la sua spettacolare Cattedrale, ammirare le mura Romane. Partenza per Pore prima colazione forse il più bell’edificio gotico di Spagna. Arrivo tomarín, il cui attraversamento avverrà a piedi. • trattamento di pensione completa (dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno) Proseguimento per Melide dove non si può manin albergo, cena e pernottamento. care d’assaggiare il migliore polpo alla gallega. • tutte le visite guidate come da programma • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino Possibilità di fare una passeggiata di circa 75 • tasse aeroportuali (Fr. 80.-) soggette a cambiamenti fino Lunedì, 1 maggio min. lungo uno dei più bei tratti del Cammino, BURGOS – FRÓMISTA – SAHAGÚN – LEÓN al momento dell’emissione dei biglietti Prima colazione in albergo. Partenza per Frómi- sotto un bellissimo bosco fino a Boente de Riba, • tasse locali e IVA sta. Visita a una delle più belle chiese romaniche da dove si continuerà in pullman fino a Monte do del tour. Si prosegue fino alle porte di Sahagún, Gozo, la prima collina da cui si vede Santiago e le L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni caratteristico paesino della Castiglia che si at- torri della Cattedrale. Il suo nome, monte della tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 traversa a piedi. È cresciuto nei secoli grazie ai gioia, viene dall’emozione sentita dai pellegrini partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per pellegrini. Tappa a León, visita guidata della cit- alla vista del traguardo. Giunti a Santiago, se fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante tà inclusa la Cattedrale Gotica, con le due torri ne attraverserà a piedi il centro fino alla piazza e/o tasse aeroportuali. ricoperte di sculture e le meravigliose vetrate dell’Obradoiro. Per alcuni sarà il momento di secolorate. Poi visita di Sant’Isidoro (XII secolo), un guire le tradizioni: andare al Portico della Gloria capolavoro del primo periodo romanico. Altri sotto la figura dell'Apostolo sedente, per esauluoghi d’interesse lungo il tragitto: Casa Botines dire tre desideri. Dietro la stessa colonna c'è la di Gaudí e l’Hostal San Marcos. Arrivo in albergo, figura del maestro Matteo, alla quale si danno tre testate “affinché trasmetta la sua sapienza cena e pernottamento. Milano ed il talento”. Nella cripta si trova il sepolcro di LUGO LEÓN Santiago. Si conclude la tradizione con l’abbracMartedì, 2 maggio cio al Santo. Arrivo in albergo, cena e pernottaLEÓN – ASTORGA – CASTRILLO POLVAZARES SANTIAGO BURGOS mento. – CRUZ DE FERRO – LUGO DE COMPOSTELA Prima colazione in albergo. Partenza per Astorga, visita del Palazzo Vescovile di Gaudí (esterni) Giovedì, 4 maggio MADRID e della Cattedrale. Si continua per Castrillo de los SANTIAGO DE COMPOSTELA – FINISTERRE – Polvazares, piccolo villaggio che conserva la sua SANTIAGO DE COMPOSTELA architettura popolare e considerato Monumen- Prima colazione in albergo e visita della città to Nazionale. Tappa a Foncebadón, qui si potrà che deve il nome all’Apostolo Santiago, del quacamminare fino alla Cruz de Ferro (2,5 km, 45 min.) le vennero rinvenuti i resti nel IX secolo. Diviene

23


24

DAL 29 APRILE AL 6 MAGGIO 2017

Portogallo Essenza lusitana

Gesù. Proseguimento per Barcelos, città di origine del simbolo “nazionale”: il gallo! A seguire, visita di Viana do Castelo, conosciuta per la lavorazione della filigrana. Ritorno a Porto, cena e pernottamento. Sabato, 6 maggio PORTO – MILANO – TICINO Prima colazione in albergo e trasferimento in aeroporto in tempo utile per le operazioni d'imbarco del volo di rientro in Italia. Incontro con l’autista per il trasferimento in pullman in Ticino. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 2525 Supplemento camera singola 460 Spese dossier 60 Forfait ingressi euro 54 (da pagare obbligatoriamente in loco)

Sabato, 29 aprile TICINO – MILANO – LISBONA Trasferimento organizzato dal Ticino per Milano aeroporto. Partenza con volo di linea per Lisbona. Arrivo all’aeroporto di Lisbona e trasferimento in albergo. Cena e pernottamento. Domenica, 30 aprile LISBONA – SINTRA – CASCAIS – ESTORIL – LISBONA Prima colazione in albergo e pranzo libero. La mattinata sarà dedicata alla visita di Lisbona: Viale della Libertà, Rossio, considerato il cuore della città, il quartiere di Alfama, il più antico e pittoresco della città, il quartiere di Belém, dove si ergono la famosa Torre di Belém e, a breve distanza, il Monumento alle Scoperte. Si visiterà la Chiesa del Monastero dei Geronimiti. Nel pomeriggio partenza per Sintra, un piccolo villaggio romantico, dove si visiterà il bellissimo Palazzo Nazionale. Ritorno a Lisbona, attraversando le famose località balneari di Cascais ed Estoril. Cena e pernottamento. Lunedì, 1 maggio LISBONA – ÉVORA – CALDAS DA RAINHA Prima colazione in albergo e pranzo libero. La giornata sarà dedicata a un’escursione a Évora, famosa città di origine romana. Si potranno ammirare il Tempio di Diana, la Cattedrale e la Chiesa di San Francesco, con la sua impressionante Cappella delle Ossa, costituita da più di 5000 ossa e crani umani. Proseguimento per il paesino di Azaruja, nei pressi di Évora, e visita di una tradizionale fabbrica per la lavorazione del sughero. Si continuerà verso Caldas da Rainha. Cena e pernottamento in hotel. Martedì, 2 maggio CALDAS DA RAINHA – OBIDOS – ALCOBAÇA – NAZARÉ – BATALHA – FATIMA Prima colazione in albergo e pranzo libero. Visita del pittoresco borgo medievale di Obidos, noto anche per la produzione del famoso liquore a base di amarene chiamato “Ginjinha”, del

quale è prevista una degustazione. Partenza per Alcobaça, dove si visiterà una delle chiese più imponenti del Portogallo. Sosta per il pranzo (non incluso) nel caratteristico villaggio di pescatori di Nazaré. Trasferimento a Batalha, dove si visiterà il magnifico Monastero Gotico. Proseguimento per Fátima e tempo a disposizione per visitare il celeberrimo Santuario Mariano. Cena e pernottamento. Mercoledì, 3 maggio FATIMA – TOMAR – COIMBRA – AVEIRO PORTO Prima colazione in albergo e pranzo libero. Partenza per Tomar, dove si visiterà il Convento di Cristo, sede dei Cavalieri Templari nel Medioevo ed ancora oggi pervaso dalla mistica templare. Proseguimento per Coimbra e visita della sua Università. A seguire, partenza per Aveiro dove ci si imbarcherà su un “moliceiro”, il tipico battello che vi permetterà di ammirare questa bellissima città e i suoi canali che ricordano Venezia. Continuazione per Porto, cena e pernottamento. Giovedì, 4 maggio PORTO – GUIMARÃES – PORTO Prima colazione in albergo e pranzo libero. La mattinata sarà dedicata alla visita di Porto, la seconda città più grande del Portogallo, con il suo tipico quartiere di Ribeira (Patrimonio dell’Umanità Unesco) e con la visita ad una cantina dove si produce il famoso vino Porto. Nel pomeriggio trasferimento a Guimarães e visita della città che ha dato origine alla nazione portoghese; si potranno ammirare il centro storico e il bellissimo Palazzo Ducale. Rientro a Porto, cena e pernottamento. Venerdì, 5 maggio PORTO – BRAGA – BARCELOS – VIANA DO CASTELO – PORTO Prima colazione in albergo e pranzo libero. Intera giornata dedicata alla visita della regione storica del Minho. Si comincerà con Braga, dove si visiterà lo scenografico Santuario del Buon

Il prezzo comprende • trasferimento in pullman privato dal Ticino a Milano aeroporto e ritorno • volo da Milano a Lisbona e ritorno in classe economica • sistemazione in hotel di 4**** • mezza pensione: 7 prime colazioni e 7 cene in albergo. Tutti i pasti prevedono un menù standard ed escludono le bevande • visite guidate e trasferimenti in pullman privato come da programma • guida locale qualificata parlante italiano • degustazione della “ginjinha” a Obidos • giro in “moliceiro” ad Aveiro • visita di una cantina e degustazione di vino a Porto L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 15 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali.

BARCELOS VIANA DO CASTELO

BRAGA

PORTO

FATIMA CALDAS DA RAINHA LISBONA

Milano


laRegione viaggi

DAL 6 AL 14 MAGGIO 2017

Sicilia e Pantelleria Isole da gustare... e da scoprire!

Sabato, 6 maggio TICINO – MILANO – CATANIA In mattinata trasferta in pullman dal Ticino all’aeroporto di Milano. Volo diretto per Catania. Tour orientativo e pranzo alle pendici dell’Etna. Visita di Taormina e del teatro Antico Greco Romano. Sistemazione in hotel e cena in ristorante. Rientro in hotel e pernottamento. Domenica, 7 maggio TAORMINA – SIRACUSA - TAORMINA Prima colazione in hotel, partenza per Siracusa con visita guidata della zona archeologica. Si prosegue per l’isola di Ortigia, la parte antica della città, per ammirare il tempio di Apollo, il Duomo e la Fonte di Aretusa. Pranzo in ristorante. Tempo libero a disposizione per una passeggiata individuale e rientro a Taormina. Cena in ristorante e rientro in hotel. Lunedì, 8 maggio TAORMINA – PIAZZA ARMERINA – AGRIGENTO – PORTO EMPEDOCLE Prima colazione e partenza per Piazza Armerina, dove ammirare gli impressionanti resti della Villa Romana del Casale. Pranzo in ristorante e proseguimento per Agrigento, visita guidata della famosa Valle dei Templi; ammirando la costruzione dorica del Tempio di Giunone posizionato radente a un precipizio. L’elegante tempio della Concordia gode di una posizione dominante nella valle, mentre il tempio di Ercole è il primo tempio costruito ad Agrigento. Sistemazione in hotel. Cena in ristorante di pregio e pernottamento.

la Chiesa, il giardino del Balio, gli incantevoli vicoli. Degustazione di dolci tipici alle mandorle. Continuazione per la zona di Marsala. Sistemazione in hotel. Cena degustazione in ristorante e pernottamento.

fare dei trattamenti con fanghi termali, rilassanti bagni in acque calde oltre che a un bagno turco all’interno di una grotta naturale. La prima tappa dell’escursione è Gadir, piccolo borgo di pescatori dove rilassarsi con un bagno caldo termale e praticare il rito del calidarium-frigidaMercoledì, 10 maggio rium. Si prosegue con il Lago di Venere, ecosisteMARSALA – SEGESTA – PALERMO ma unico al mondo, alimentato sia dalle acque Prima colazione in hotel, partenza per Segesta. meteoriche sia dalle sorgenti termali ubicate Visita del tempio ben conservato della cittadina all’interno che danno vita a fanghi terapeutici. elima. Continuazione per Palermo. Pranzo e nel Dopo la sosta proseguimento per la sauna di Bepomeriggio visita guidata di Palermo e Monreale. nikulà. Qui si pratica il cosiddetto bagno asciutSi visiteranno i monumenti più importanti dell’ar- to una sorta di bagno turco all’interno di una cate arabo-normanna: Cappella Palatina, Cattedra- vità naturale alimentata dal calore residuo del le, Duomo e Chiostro di Monreale. Sistemazione vulcano, rientro in hotel. Cena e pernottamento. Martedì, 9 maggio in hotel. Cena in ristorante e pernottamento. PORTO EMPEDOCLE – SELINUNTE – ERICE – MARSALA Domenica, 14 maggio Prima colazione in hotel, partenza per Selinun- Giovedì, 11 maggio PANTELLERIA – MILANO – TICINO te. Visita dell’immensa zona archeologica insie- PALERMO – PANTELLERIA Prima colazione in hotel, trasferimento in aerome alla sua meravigliosa acropoli. Pranzo. Par- Prima colazione in hotel, trasferimento all’aero- porto e volo per Milano, via Palermo. Trasferitenza per Erice. Visita della cittadina medievale: porto di Palermo per il volo diretto a Pantelleria. mento in Ticino. Sistemazione in hotel e tempo libero a disposizione per attività individuali. Cena e pernottamento. Venerdì, 12 maggio PANTELLERIA Prima colazione in hotel, escursione sul tema dell’agricoltura. Visita al cuore agricolo dell'isola e dei suoi vigneti a “Zibibbo”, con una particolare attenzione rivolta alla tecnica colturale ad alberello. L’itinerario si sviluppa tra le aziende vinicole dell’isola con degustazione di vini e passiti. Visita al cappereto Bonomo e degustazione. Il tour continua alla Cooperativa Agricola Produttori Capperi alla scoperta delle varie fasi di lavorazione. Pranzo in una tenuta locale per assaporare prodotti tipici e degustazione del vino pantesco. Cena e pernottamento. Sabato, 13 maggio PANTELLERIA Prima colazione in hotel, visita alla scoperta dei vari fenomeni termali dell’isola attraverso una vera e propria spa naturale, dove si possono

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 2570 Supplemento camera singola 175 Supplemento piccolo gruppo (15-24 partecipanti) 420 Il prezzo comprende • trasferta in bus dal Ticino all’aeroporto di Milano e ritorno • volo di linea Milano-Catania, Palermo-Pantelleria e Pantelleria-Milano • pullman gran turismo per tutta la durata del tour • sistemazione presso hotel 4**** come da programma • 8 cene in ristoranti di buon/alto livello (1/4 di vino e ½ litro di acqua inclusi) • 8 pranzi in ristoranti o agriturismi (1/4 di vino e ½ litro di acqua inclusi) • visita azienda vinicola con pranzo e degustazione • tutte le escursioni e visite guidate come da programma • tutti gli ingressi previsti nel tour • accompagnatore/guida locale per tutta la durata del tour L’effettuazione del viaggio è garantita con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari e/o supplementi carburante e tasse aeroportuali.

25


26

DAL 20 AL 27 MAGGIO 2017

Georgia Civiltà millenarie

Venerdì, 26 maggio TBILISI – SIGHNAGHI – TBILISI Prima colazione. Partenza per Sighnaghi la città dell’amore, la più affascinante della regione. Situata su una collina, la città è stata sviluppata nel XVIII secolo. da Re Erekle II su rovine precedenti. Fu anche rifugio per la popolazione contro gli attacchi delle etnie Lezgin e Persiane. La maggior parte delle sue case si situa tra il XVII e il XIX sec. e la sua cinta difensiva si estende per 4 km. Pranzo. Poi partenza per il Monastero di Santa Nino a Bodbe, un complesso monastico ortodosso georgiano, sede dei vescovi di Bodbe. Originariamente costruito nel IX sec., il monastero è oggi uno dei principali luoghi di pellegrinaggio in Georgia e un convento di suore. Rientro a Tbilisi. Cena di arrivederci e pernottamento. Sabato, 27 maggio TBILISI – MILANO – TICINO monastero fondato dal re più glorioso del Pae- Prima colazione. Mattinata libera e nel primo Sabato, 20 maggio se: David IV l’Edificatore. Partenza per la grotta pomeriggio trasferimento in aeroporto. PartenTICINO – MILANO – TBILISI Trasferimento in pullman dal Ticino a Malpensa. di Prometeo con le sue spettacolari stalattiti e za con volo di linea per Milano. Arrivo in tarda Volo di linea per Tbilisi. Arrivo in tarda serata, stalagmiti. Una tranquilla passeggiata di 1,5 km serata e trasferimento in pullman in Ticino. incontro con la guida e trasferimento in albergo nel ventre della terra (ca. 40 min.). Partenza per Akhaltsikhe. Visita al Castello di Rabati (XIII sec.), per il pernottamento. sviluppato sotto l’influenza di differenti culture nel corso dei secoli. All’interno del complesso di Domenica, 21 maggio 7 ettari si trovano una chiesa, una moschea, un Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 1830 TBILISI 210 Prima colazione. Visita della città vecchia di Tbi- minareto e una sinagoga. Cena e pernottamen- Supplemento camera singola Supplemento piccolo gruppo (20-25 partecipanti) 60 lisi: il teatro italiano, la fortezza, i caravanserra- to in albergo. Spese di dossier 60 gli, la moschea, le terme orientali, la Sinagoga, le Il prezzo comprende chiese cristiano ortodosse, cattolica e armena, Mercoledì, 24 maggio persino un tempio zoroastriano. Tbilisi, Capitale AKHALTSIKHE – KHERTVISI – VARDZIA – TBILISI • trasferimento in pullman dal Ticino all’aeroporto di Malpensa e ritorno al crocevia tra Asia ed Europa è famosa per la Prima colazione. Partenza per la città rupestre • volo di linea in classe economica da Milano a Tbilisi e sua multietnicità e le molteplici confessioni reli- di Vardzia (XII sec.), grandioso complesso comritorno giose. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita missionato dalla regina Tamar. Nacque come • sistemazione in albergo 4**** a Tbilisi e 3*** altrove, base camera doppia e prima colazione al Museo d’Arte, seguita da una passeggiata in roccaforte militare e nei secoli fu trasformato in Corso Rustaveli, la via principale di Tbilisi con il un monastero, che oltre alle cappelle, refettori • pensione completa (dalla prima colazione del secondo giorno alla prima colazione dell’ottavo giorno) Municipio, il Palazzo del Viceré, il teatro Rustave- e celle dei monaci, ospita la chiesa maggiore • tutte le visite guidate come da programma dell’Assunzione della Vergine Maria. All’interno • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino li. Cena in ristorante e pernottamento. la bellissima pittura murale e gli affreschi dei • tasse aeroportuali (Fr. 240.-) soggette a cambiamenti fino suoi donatori, il Re Giorgio III e la sua giovane Lunedì, 22 maggio al momento dell’emissione dei biglietti TBILISI – MTSKHETA – UPLISTSIKHE – KUTAISI figlia Tamar. Visita alla fortezza di Khertvisi (X • tasse locali e IVA Prima colazione. Partenza per Mtskheta, antica sec.). Ritorno a Tbilisi. Cena e pernottamento in L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni capitale e centro religioso, con la chiesa di Jvari albergo. tecniche operative pur mantenendo le visite previste (VI sec.), e con la Cattedrale di Svetitskhoveli (XI nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 sec.), presso la quale è conservata la più sacra Giovedì, 25 maggio partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per reliquia del Paese, la tunica di Cristo. Secondo la TBILISI – ALAVERDI – GREMI – TSINANDALI – fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali. leggenda, il sacerdote ebreo Elias portò la tuni- TELAVI – TBILISI ca a Mtskheta e la consegnò alla sorella Sidonia. Prima colazione. Partenza per Kakheti: la regioAlla sua morte, Santa Sidonia fu sepolta con la ne del vino dove si coltivano oltre 500 tipi di vite. Milano Sacra Tunica a Mtskheta, dove oggi sorge la Cat- Il secolare metodo di produzione è particolare: tedrale. Partenza per Gori, città Natale di Stalin. il vino fermenta in giare di terracotta sotterrate Visita alla città rupestre di Uplistsikhe, una delle per 2-4 settimane. Si giunge poi al complesso più antiche e mistiche città del Caucaso sulla Via monastico di Gremi. Visita al complesso e al Mudella Seta. Gli scavi attestano che fu abitata fin seo Etnografico. Tappa alla Cattedrale di Alaverdai sec. XVI-XV avanti Cristo. Proseguimento per di il monumento più imponente della Regione KUTAISI (XI sec.). Poi Tsinandali con la visita alla casa di Kutaisi. Cena e pernottamento in albergo. Alexander Chavchavadze, poeta aristocratico del XIX sec. che insediò l’industria vinicola più Martedì, 23 maggio TBILISI AKHALTSIKHE vecchia di tutta la Georgia. Rientro a Tbilisi. KUTAISI – TSAKALTUBO – AKHALTSIKHE Prima colazione. Visita di Kutaisi, città che oggi Cena in ristorante, pernottamento. ospita splendidi santuari medievali dell’Oriente Cristiano. La cattedrale di Bagrati (XI sec.) e il


laRegione viaggi

DAL 25 AL 28 MAGGIO 2017

27

La strada del Prosecco Natura, cultura ed enogastronomia Giovedì, 25 maggio TICINO – TREVISO – S. PIETRO DI FELETTO Partenza dal Ticino in direzione di Treviso. Dopo il pranzo libero, incontro con la guida locale e visita del centro storico: Piazza dei Signori con il Palazzo dei Trecento e l’elegante Loggia dei Cavalieri, il duomo e le pittoresche case sul fiume Sile. A seguire spostamento a San Pietro di Feletto e sistemazione in albergo di charme con vista affascinante sulle colline coltivate a Prosecco. Cena e pernottamento in albergo. Venerdì, 26 maggio CONEGLIANO – COLLALBRIGO – S. PIETRO DI FELETTO Prima colazione in albergo e intera giornata dedicata alla scoperta con guida locale della Strada del Prosecco per conoscere i segreti del celebre vino e godere dei suggestivi panorami collinari punteggiati di vigneti. Visita di Conegliano, cittadina ricca di bellezze artistiche e dell’Istituto Enologico Cerletti, storica scuola enologica istituita nel 1876. Degustazione di vini e pranzo tipico. Nel pomeriggio, proseguimento verso Collalbrigo, Rua e San Pietro di Feletto. Rientro in albergo per la cena e il pernottamento. Sabato, 27 maggio VALDOBBIADENE – ABBAZIA DI FOLLINA – S. PIETRO DI FELETTO Prima colazione in albergo e proseguimento dell’itinerario con la visita di Valdobbiadene e

di alcune tra le più rinomate località per la produzione del Prosecco. Degustazione con spuntino in cantina e, nel pomeriggio, spostamento a Follina per la visita della pregevole Abbazia Cistercense eretta nel XII secolo su una precedente edificazione benedettina. Rientro in albergo per la cena e il pernottamento. Domenica, 28 maggio ASOLO – TICINO Prima colazione in albergo e partenza in direzione di Asolo. Passeggiata nell’incantevole borgo

adagiato sui colli trevigiani che presenta una cinta muraria ancora ben conservata e vanta uno dei centri storici più suggestivi d’Italia. Pranzo libero e rientro in Ticino con arrivo previsto in serata.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 898 Supplemento camera singola 298 Assicurazione spese d’annullamento da 32 (obbligatoria per chi non coperto) Il prezzo comprende • viaggio in confortevole torpedone da GranTurismo **** • sistemazione in hotel di charme 4**** con trattamento di mezza pensione (bevande escluse) • pranzo del 2° giorno (bevande escluse) e degustazioni del 2° e 3° giorno • visite guidate come da programma (incluso ingresso all’Abbazia di Follina) • accompagnatore/trice per tutta la durata del viaggio Il programma può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo sostanzialmente le visite previste nel viaggio. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti.

Crediti Privati

Per cittadini Svizzeri o con permesso B, C, L, Frontalieri, Indipendenti, Pensionati o Invalidi. Tasso d’interesse a partire da

7.9%

con possibilità di chiedere alti importi intermedi

CREDITI PRIVATI 7.9%

CREDITI PRIVATI a partire da

CASSA MALATI a partire da 7.9% Con i migliori premi in tutta la Svizzera

3° PILASTRO CASSA MALATI Risparmiare sulle imposte

Con i migliori in tutta la Svizzera grazie premi alla previdenza privata

3°CONSULENZA PILASTRO FISCALE

www.creditiprivati.ch Risparmiare imposte Per risparmiaresulle sulle imposte grazie alla previdenza privata

Bellinzona

Fr 5’000.Fr 10’000.Fr 20’000.Fr 30’000.Fr 40���000.Fr 50’000.Fr 60’000.Fr 70’000.Fr 80’000.Fr 90’000.Fr 100’000.-

pagabile in 48 mesi pagabile in 60 mesi pagabile in 72 mesi pagabile in 72 mesi pagabile in 72 mesi pagabile in 84 mesi pagabile in 84 mesi pagabile in 84 mesi pagabile in 84 mesi pagabile in 84 mesi pagabile in 84 mesi

= = = = = = = = = = =

Fr 121.20 Fr 201.Fr 347.05 Fr 520.55 Fr 694.10 Fr 770.05 Fr 924.10 Fr 1’078.10 Fr 1’232.10 Fr 1’386.10 Fr 1’540.10

mensile mensile mensile mensile mensile mensile mensile mensile mensile mensile mensile

Avviso di legge: “La concessione dei crediti è vietata se conduce ad un indebitamento eccessivo” (Art. 3 LCSI)

Se avete altri crediti, possiamo riprenderli e aumentarli a un tasso più basso. Telefonate subito per una consulenza gratuita con la massima competenza e discrezione: fino alle ore 21.00

Lugano Via Trevano 72

Tel. 091 921 36 90 Bellinzona Via F. Zorzi 36

Tel. 091 835 42 02 Cassa Malati Premi mensili 2016 Minorenni 0-18 anni pagano al mese

Fr 42.70

Giovani 19-25 anni pagano al mese

Fr 181.10

Adulti 26 anni e oltre pagano al mese

Fr 199.40


28

DAL 26 AL 31 MAGGIO 2017

San Pietroburgo Nel periodo delle Notti Bianche

sua immensa collezione vanta opere degli artisti più famosi della storia quali Caravaggio, Michelangelo, Picasso, Van Gogh, Monet, Leonardo da Vinci, Raffaello, Rembrandt e Rubens. Il cuore del museo è composto da vari edifici risalenti a epoche diverse, collegati tra loro da gallerie, e da quasi 1000 sale. Pomeriggio a disposizione per visite individuali. Mercoledì, 31 maggio SAN PIETROBURGO – LUGANO Trasferimento in aeroporto. Volo da San Pietroburgo a Lugano, via Zurigo.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 1690 Supplemento camera singola 375 Visto d’ingresso in Russia 140 Escursione al Palazzo di Caterina e al Peterhof, 130 pranzo incluso

Venerdì, 26 maggio TICINO – SAN PIETROBURGO Volo da Lugano a San Pietroburgo via Zurigo. Arrivo a San Pietroburgo e trasferimento in hotel. Sabato, 27 maggio SAN PIETROBURGO Visita guidata della città, la “capitale culturale” russa situata sul fiume Neva. Pranzo in comune e nel pomeriggio visita alla fortezza di Pietro e Paolo, complesso architettonico costruito sull’Isola delle Lepri, su mandato di Pietro il Grande. Il complesso architettonico fu inizialmente progettato a difesa dell’area circostante, e successivamente adibito anche a carcere politico, nel quale furono imprigionati numerosi illustri personaggi, tra cui il figlio stesso di Pietro. Domenica, 28 maggio SAN PIETROBURGO – PUSHKIN – PETERHOF (FACOLTATIVO) Escursione nella località di Pushkin per visitare la residenza estiva delle zarine di Russia con gli splendidi giardini, il fastoso Palazzo di Caterina e la sua celebre Camera d’ambra. Dopo il pranzo in comune il viaggio continua verso la reggia

di Peterhof, la “Versailles russa” sulla costa meridionale del golfo di Finlandia. Visita della più sfarzosa e grande residenza degli zar russi con il “Palazzo Grande”, dal pomposo arredamento. Qui si celebravano i grandi avvenimenti estivi, balli e altri eventi ufficiali, nel periodo antecedente la seconda guerra mondiale.

Lunedì, 29 maggio Il viaggio viene effettuato con un minimo di 15 parteciMETROPOLITANA – MUSEO DELLA VODKA – panti. Minimo richiesto per escursione 15 partecipanti. ESCURSIONE IN BARCA Il mattino visita delle più belle stazioni della metropolitana di San Pietroburgo; la linea fu costruita non senza difficoltà, poiché furono necessari degli scavi molto profondi per permettere il transito dei binari al di sotto del fiume. Una delle stazioni si trova a più di 100 metri di profondità. Nel pomeriggio visita al museo della vodka con degustazione. Cena in comune. Giro in barca serale sul fiume Neva. Martedì, 30 maggio ERMITAGE Visita guidata all’interno del più famoso e grande museo del mondo, l’Ermitage, che rispecchia tutta la potenza del regno di Russia e che nella

LE UOVA FABERGÉ Questi capolavori di gioielleria fecero la prima apparizione nel 1885, quando l’allora Zar Alessandro III ne fece commissionare uno da donare alla moglie per Pasqua. L’orafo Peter Carl Fabergé si mise all’opera e produsse un uovo che ne conteneva uno più piccolo, sul principio della matrioska, che a sua volta racchiudeva una gallinella d’oro contenente una corona imperiale in miniatura e un piccolo rubino. La zarina fu talmente colpita dalla bellezza del prezioso oggetto, che nominò Fabergé gioielliere di corte; ogni anno aveva il compito di creare un uovo di Pasqua, differente dal precedente e con una sorpresa al suo interno che si ispirasse agli avvenimenti in corso in Russia o che avessero un

Il prezzo comprende • volo di andata e ritorno Lugano-San Pietroburgo via Zurigo • trasferimento aeroporto-hotel e ritorno • 5 pernottamenti con colazione in hotel 4**** • pranzo del 27 • cena del 29 • visite come da programma • tasse aeroportuali • guida locale parlante italiano

legame con la famiglia Romanov. La lavorazione poteva durare anche un anno intero, le pietre e gli smalti lucidi venivano lavorati minuziosamente da una squadra di artigiani e in seguito incise con oro o argento e impreziosite di gemme. Con la salita al trono del figlio dello Zar, la consuetudine venne mantenuta, e così ogni anno furono preparate due uova, rispettivamente per la consorte e la madre dello Zar. A seguito della rivoluzione del 1917, con la caduta della dinastia Romanov, si concluse la tradizione e le uova furono vendute. Di alcune di esse non si hanno più avuto notizie, mentre la maggior parte è custodita in musei e collezioni private.


laRegione viaggi

DALL’11 AL 16 GIUGNO 2017

29

La Route Napoléon Itinerario in bus e ferrovia dalle Alpi al Mediterraneo Domenica, 11 giugno TICINO – LUCERNA – BRIENZ – MONTREUX Partenza in pullman dal Ticino per Lucerna. Visita della città e prosecuzione del viaggio verso Brienz e Interlaken. Si continua poi in direzione di Zweisimmen, da dove si partirà con il Golden Pass attraverso la Simmental in direzione di Montreux. Check-in in albergo e cena in comune. Lunedì, 12 giugno MONTREUX – CHAMONIX – GRENOBLE Spostamento verso Martigny. Con il Mont Blanc Express si procede in direzione del confine svizzero-francese. Si prosegue in seguito verso Chamonix, la culla dell’alpinismo. Possibilità di recarsi con la funivia più alta d’Europa sull’Aiguille du Midi che offre un fantastico panorama sul Monte Bianco oppure con il trenino a cremagliera sul Mer de Glace, il più grande ghiacciaio della Francia. In seguito il viaggio continua verso Grenoble. All’arrivo sistemazione in hotel e Mercoledì, 14 giugno cena in comune. CANYON DI VERDON – NIZZA Si prosegue lungo la Route Napoléon passando Martedì, 13 giugno davanti alla gola di Saint Julien du Verdon per GRENOBLE – ROUTE NAPOLÉON – giungere fino alla città medieva-le di Entrevaux. DIGNES-LES-BAINS Visita guidata della città di Grenoble, la capitale Qui si sale a bordo del Train des Pignes per un simbolica delle Alpi francesi, situata al crocevia rilassante viaggio con un suggestivo panorama di rinomate stazioni sciistiche. È un luogo dal ca- fatto dapprima di colline coltivate a uliveti, che rattere moderno che ospita un considerevole nu- nel lento incedere del treno lasciano il passo alle mero di studenti nelle sue quattro università. Da gole del fiume Var. In serata arrivo a Nizza presso questa città si seguiranno le orme di Napoleone l’hotel in cui si alloggerà per due notti. a ritroso; egli infatti fuggì dall’esilio all’isola d’Elba e raggiunse la Costa Azzurra per poi dirigersi Giovedì, 15 giugno dapprima in direzione di Grenoble e raggiungere VILLA ROTHSCHILD – NIZZA Parigi il 20 marzo del 1815. Il suo percorso è di- Si percorre la Costa Azzurra fino a Cap Ferrat. ventato itinerario storico e i 42 comuni che ne Arrivo a Villa Rothschild, situata sulla celestiale fanno parte sono riuniti in un’associazione per la lingua di terra di Cap Ferrat. Visita della villa e sua tutela e promozione turistica. Il viaggio lungo pranzo in comune. Rientro a Nizza e visita della la Route Napoléon si svolge dapprima in autobus città, tra cui il Museo Matisse che si trova in un passando per Gap e Sisteron in direzione di Di- tipico palazzo patriziale del XVII secolo. gnes-les-bains, cittadina dell’Alta Provenza nota fin dall’antichità per i suoi bagni termali e per le Venerdì, 16 giugno distese di lavanda, la quale viene celebrata con NIZZA – MONTECARLO una grande festa di cinque giorni ogni agosto. Ci si reca nel Principato di Monaco. Visita di Montecarlo e del palazzo del principe, del JarCheck-in in albergo e cena in comune.

din Exotique e del grande museo oceanografico. In seguito visita del Casinò, costruito da Charles Garnier, con le sue sfarzose sale da gioco. In serata rientro in Ticino.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 1590 Supplemento camera singola 340 Il prezzo comprende • viaggio in bus come da programma • Goldenpass Express da Zweisimmen a Montreux (2ᵃ classe) • Mont Blanc Express da Martigny a Chamonix (2ᵃ classe) • Train des Pignes da Entrevaux a Nizza (2ᵃ classe) • 5 notti in hotel di media categoria con colazione • 3 cene • 1 pranzo a Villa Rothschild • visite a Grenoble, Nizza e Villa Rothschild, Montecarlo • guida locale in lingua italiana Il viaggio sarà effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Minimo richiesto per escursione 15 partecipanti. Il prezzo è soggetto a eventuali maggiorazioni relative al carburante.

IL PRINCIPATO DI MONACO Spesso chiamato semplicemente Monaco, il Principato è un piccolo e antico regno dalla storia ricca e intensa. Nonostante sia lo Stato sovrano con la più alta densità di popolazione (ospita più di 30 000 persone di differenti nazionalità), è il penultimo Stato al mondo per dimensione. Dal punto di vista amministrativo, il Principato è costituito da un solo comune che ricopre l’intero territorio statale e, nonostante Montecarlo sia spesso definita la capitale del Principato, la capitale ufficiale è Monaco. La storia congiunta di Monaco e della famiglia Grimaldi ebbe inizio l’8 gennaio del 1297 quando Francesco “Malizia” Grimaldi si impadronì della fortezza costruita dai genovesi nel 1215 travestito da monaco. Diventò proprietà definitiva dei Grimaldi nel 1314,

che lasciarono il governo nel solo periodo della Rivoluzione Francese e dell’Impero di Napoleone (1793-1814). Il principe Ranieri III (1924-2005) salì al trono nel 1949 e negli oltre 55 anni del suo regno trasformò profondamente il Paese, aumentandone il territorio del 40% con lo sviluppo delle aree di Larvotto, Portier e Fontvieille e dando al Principato un’aura internazionale da favola con il suo matrimonio con l’attrice Grace Kelly nel 1956. Il 31 marzo 2005, a causa delle gravi condizioni di salute del principe Ranieri III, il principe ereditario Alberto II di Monaco, nato nel marzo del 1958, ha preso la reggenza del regno. In seguito della morte di Ranieri il 6 aprile 2005, Alberto è subentrato ufficialmente al padre, con giuramento avvenuto il 12 luglio 2005.


30

DAL 26 LUGLIO AL 6 AGOSTO 2017

Il fascino del Nord Europa La crociera annuale de laRegione

uno dei centri storici meglio conservati che è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dell’Unesco nel 1997. Tra le sue caratteristiche più interessanti vi è la cinta muraria, costellata da 23 delle 46 torri originali. Mercoledì, 2 agosto RIGA Capitale della Lettonia, la città di Riga è la più grande delle Repubbliche Baltiche. Il suo centro storico vanta una concentrazione di edifici in stile Art Nouveau senza eguali. Li si possono ammirare percorrendo Alberta Iela, una via situata in un’elegante zona residenziale. La città è conosciuta anche per la sua vibrante vita notturna.

Mercoledì, 26 luglio TICINO – AMBURGO – KIEL Trasferta dal Ticino e volo per Amburgo. Trasferimento a Kiel presso il porto e imbarco. Partenza della nave alle 17.00.

grande presenza di parchi e giardini. Insieme antica e moderna, da assaporare a piedi passeggiando tra i canali, visitando uno dei molti musei che ospita e ammirando le opere architettoniche del famoso architetto Alvar Aalto.

Giovedì, 27 luglio IN NAVIGAZIONE Giornata di relax; mentre si naviga in direzione della Svezia si potrà andare alla scoperta delle numerose attività proposte sulla Costa Pacifica.

Domenica, 30 luglio SAN PIETROBURGO Seconda città e principale porto di Russia, San Pietroburgo ospita monumenti di incredibile bellezza, a partire dall’Ermitage, uno dei musei più grandi al mondo, e poi il palazzo di Caterina, la fortezza di Pietro e Paolo e la meravigliosa cattedrale di Sant'Isacco per citarne solo alcune.

Venerdì, 28 luglio STOCCOLMA La capitale della Svezia è una città incantevole e ospitale costruita a cavallo di 15 isole. Su quella di Stadsholmen si trova Gamla Stan, il centro storico medievale, un dedalo di stradine sulle quali si affacciano colorati edifici in stile gotico tedesco. La città ospita alcuni musei molto particolari, primo fra tutti il Vasa, il più visitato di Svezia, oppure il museo all’aperto Skansen. Sabato, 29 luglio HELSINKI Una città marittima particolarmente gradevole per le sue dimensioni a misura d’uomo e per la

Lunedì, 31 luglio SAN PIETROBURGO Seconda giornata a disposizione per continuare la visita di questa magnifica città ammirandone i tesori architettonici e passeggiando lungo la Prospettiva Nevskij, il viale principale della città. Martedì, 1 agosto TALLIN Affacciata sul Golfo di Finlandia, Tallin fa convivere in perfetta armonia il suo fascino medievale con il suo lato moderno e innovativo. Vanta

Giovedì, 3 agosto KLAIPEDA La terza città della Lituania è divisa in due parti, la città vecchia e quella nuova, dal fiume Danè. Klaipeda appartenne alla Germania per un lungo periodo, nel quale aveva il nome di Memel. Il carattere teutonico si rileva nell’architettura del centro storico, che fu parzialmente distrutto durante la Seconda guerra mondiale. A Klaipeda vivono molti artigiani che lavorano l’ambra, una delle risorse principali della Lituania. Venerdì, 4 agosto GDYNIA Insieme a Sopot e Danzica costituisce la cosiddetta Città Tripla, il maggiore agglomerato polacco. Il centro turistico si trova sul mare, dove è possibile ammirare due navi-museo. Sabato, 5 agosto IN NAVIGAZIONE Giornata di riposo nella quale godersi il lusso della Costa Pacifica prima di rientrare in Germania. Domenica, 6 agosto KIEL – TICINO Sbarco in mattinata, trasferimento all’aeroporto di Amburgo, volo di rientro e trasferta dall’aeroporto in Ticino.

I PREZZI Cat. Interna Classic Interna Premium Esterna Classic Esterna Premium Balcone Classic Balcone Premium

Tipo cabina 2 letti interna 2 letti interna 2 letti esterna 2 letti esterna 2 letti esterna con balcone 2 letti esterna con balcone

Adulti in 3° e 4° letto a tariffa piena Bambini e ragazzi fino a 18 anni crociera gratuita in 3° e 4° letto in cabina con 2 adulti (il prezzo comprende voli, trasferte e tasse portuali)

Prezzo p. p. CHF 2670.– CHF 2770.– CHF 3150.– CHF 3270.– CHF 3660.– CHF 3870.– CHF 1890.– CHF 1160.–

Con riserva di cambiamenti di prezzo, di itinerario e delle condizioni in generale Il prezzo comprende: • trasferta in bus privato dal Ticino all’aeroporto • volo di linea in classe economica ad Amburgo e ritorno • trasferta aeroporto-porto e ritorno

• la crociera completa nella cabina prescelta, tutti i pasti principali e speciali a bordo • accompagnamento Kuoni/laRegione per tutta la crociera Non sono compresi: • le bevande per i pasti durante la crociera e quelle consumate nei vari bar della nave • l’assicurazione obbligatoria delle spese di annullamento • mance a bordo addebitate sul conto degli extra a fine crociera Per questa crociera valgono le seguenti condizioni di annullamento: • per annullamenti fino a 90 giorni dalla partenza CHF 40.– per persona • 25% da 89 a 60 giorni prima della partenza • 50% da 59 a 31 giorni prima della partenza • 75% da 30 a 11 giorni prima della partenza • 100% per annullamento a meno di 11 giorni Eccetto le condizioni di annullamento specifiche per questa crociera, valgono le condizioni generali della Kuoni Viaggi SA e di Costa Crociere.

STOCCOLMA

HELSINKI SAN PIETROBURGO TALLIN RIGA KLAIPEDA

KIEL

GDYNIA


laRegione viaggi

Approfondimento Il Cammino di Santiago

Terzo pellegrinaggio in ordine d’importanza dopo Roma e Gerusalemme, il Cammino di Santiago converge nella città di Santiago de Compostela, nella cui cattedrale sarebbero custodite le spoglie dell’apostolo San Giacomo, scoperte nel IX secolo da un eremita, che si narra fosse stato guidato da una stella fino alla località galiziana. Da più di mille anni i pellegrini si sono recati nella cittadina arrivando da ogni parte d’Europa e dando origine a differenti percorsi costellati di pensioni, locande, alberghi. I più popolari sono il Cammino Francese, con partenza dai Pirenei francesi, per una lunghezza totale di circa 800 km passando per Pamplona, Burgos e León, e il Cammino Portoghese, dalla città di Porto per un totale di 227 km. Tra i più antichi, il Cammino del Nord, da Irun, sulla frontiera franco-spagnola, molto impegnativo e poco frequentato, che passa dalla via costiera attraversando le città di San Sebastian, Guernica e Bilbao. E il Cammino Primitivo, con principio nella città di Oviedo. La Ruta de la Plata invece parte da Siviglia e si sviluppa in Andalusia, Castiglia, Estremadura e Galizia su circa 1000 km, con una prima parte caratterizzata da altipiani e con dislivelli meno marcati e un secondo tratto più impegnativo. Numerose altre vie si agganciano ai sentieri tradizionali da più lontano. Dall’Italia passando dalla Via Francigena e dalla Svizzera dalla Via Jacobi, che attraversa la nazione dal lago di Co-

stanza a quello di Ginevra, passando dall’abbazia di Einsiedeln. Esiste poi una sorta di estensione del cammino che da Santiago reca a Finisterre, località sull’Atlantico, anticamente considerata la fine delle terre nonché luogo di sbarco delle reliquie di San Giacomo secondo la leggenda. Le vie sono tutte indicate da un simbolo specifico conosciuto come conchiglia di Santiago; si tratta della stilizzazione di una capasanta, anche detta appunto conchiglia di San Giacomo. Durante il Medioevo e nei secoli seguenti, le conchiglie raccolte sulle spiagge galiziane venivano cucite sui mantelli dei pellegrini per mostrare che avessero compiuto il loro cammino e recato visita alla tomba del santo. Oggi è possibile acquistare le conchiglie lungo la parte finale del percorso e nelle bancarelle della piazza di Santiago per poi esibirle sugli zaini a testimonianza del moderno pellegrinaggio. Qualunque sia il tragitto intrapreso dai pellegrini, l’itinerario permette di entrare in contatto con la Spagna autentica, e in particolare di ammirare la meravigliosa regione della Galizia, apprezzandone le città d’arte come La Coruña o Lugo, e la stessa Santiago, il cui centro storico è Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Questa terra è la più verde della Spagna, vanta degli splendidi paesaggi naturali ed è inoltre caratterizzata da una forte tradizione gastronomica.

Il Cammino di Santiago è oggi una delle principali attrazioni turistiche del Nord della Spagna. Ogni anno milioni di persone spinte da una motivazione religiosa o culturale e talvolta sportiva, percorrono chilometri a piedi, in bicicletta, a cavallo in una marcia spirituale in cui l’obiettivo non è il punto di arrivo ma il cammino stesso, e dove la distanza percorsa o il tempo impiegato non ha importanza. Ognuno è libero di scegliere la via che predilige in base alle capacità ed esigenze. Un documento chiamato proprio “Compostela” certifica il percorso minimo degli ultimi 100 km consecutivi effettuato a piedi oppure degli ultimi 200 km in bicicletta. La credenziale necessaria per l’ottenimento della Compostela, è il cosiddetto Passaporto del Pellegrino. Si tratta di un cartoncino che indica le generalità del pellegrino e la motivazione del suo cammino, nel quale vengono apposti dei timbri che testimoniano il passaggio nelle varie tappe di uno o dell’altro percorso, e consente il pernottamento nelle strutture dedicate ai pellegrini. A fine viaggio, la chiesa di Santiago verifica questo passaporto e rilascia la Compostela. Il premio più importante va però molto più lontano dell’attestazione: è l’arricchimento personale che nasce dalla condivisione del viaggio con persone di ogni età e provenienza, in uno scambio culturale unico.

31


All’interno dell’UE/Europa occidentale sono inclusi chiamate/SMS/MMS per un certo numero di giorni e navigazione fino a un determinato volume. Numero di giorni e volume incluso secondo abbonamento. Dettagli su: swisscom.ch/infinity e swisscom.ch/roaming

Perché avete molto da scoprire, anche in ferie. Addio costi di roaming – con NATEL® infinity 2.0

Benvenuti nel paese delle possibilità.

swisscom.ch/infinity


Catalogo 2016 17