Page 1

2017–2018


Proteggi la tua azienda consapevolmente L’analisi aziendale targata L&G SA per il futuro di un’azienda moderna

Gabriele Pinoja

Leonardo Pinoja

Alfredo Soldati

Giovanni Giudici

Raccolta dati, valutazione, elaborazione, presentazione dell’analisi e proposte concrete. Un elemento indispensabile all’azienda moderna per ottimizzare l’impatto dei rischi, massimizzare le coperture e razionalizzare i costi. La nostra esperienza lo conferma e le nostre statistiche lo indicano in modo chiaro: un potenziale di risparmio dal 15% al 30%, per tutte le aziende che si preoccupano del proprio futuro. Non esitate a contattarci per definire insieme un piano d’azione o un incontro senza impegno. Vi aspettiamo!

L&G SA, Via Municipio 2, CH - 6616 Losone Tel. 091 785 81 10 - Fax 091 785 81 40 - info@lgsa.ch

www.lgsa.ch


laRegione viaggi

ULTIME DISPONIBILITÀ PER L’AUTUNNO IRLANDA 1-5 NOVEMBRE

CHF 1595.–

THAILANDIA 2-14 DICEMBRE

CHF 1950.– ABU DHABI 29 NOVEMBRE – 3 DICEMBRE

CHF 3670.–

CHF 4695.– OMAN 26 DICEMBRE – 6 GENNAIO

Edizione Giacomo Salvioni, editore

Care Lettrici e cari Lettori,

Prenotazioni Tel. 091 821 11 93, viaggi@laregione.ch

dopo un’estate speriamo ricca di viaggi e divertimento, eccoci giunti alla 17esima edizione del catalogo viaggi, con la quale vi presentiamo le nuove proposte per l’inverno e la primavera del 2018. Ritornano quest’anno i collegamenti aerei con Roma dall’aeroporto di Agno; non potevamo quindi farci sfuggire l’occasione di riproporre i viaggi individuali, con un’offerta di week-end che sarà modulabile in base alle vostre esigenze. Gli amanti delle destinazioni nordiche sapranno apprezzare le appassionanti avventure in Finlandia e Islanda mentre gli irriducibili dei mercatini e dello shopping natalizio avranno la possibilità di visitare nuove città ricche di fascino. Insieme ai nostri partner di fiducia, ossia Autopostale SA, Gateway Tours SA, Hotelplan AG, HW Tours Sagl, Kel 12 e Kuoni Viaggi SA, abbiamo elaborato per voi nuove proposte di viaggi culturali e graditi ritorni in terre meravigliose, sempre accompagnati da guide esperte. Non mancano le offerte a corto rag-

Hanno collaborato: Violetta Alberti, Susanne Messerli, Luca Sardina Fotografie Da database agenzie Concetto grafico e impaginazione Salvioni arti grafiche SA Stampa Swissprinters AG Tiratura 34’000 esemplari Direzione, amministrazione e redazione centrale Via Ghiringhelli 9, 6500 Bellinzona Tel. 091 821 11 21, info@laregione.ch 2017 – Tutti i diritti riservati Questo catalogo è consultabile sul sito www.laregione.ch I nostri viaggi sono in collaborazione con:

gio per le festività primaverili e le proposte enogastronomiche che sapranno solleticare le papille gustative. Le navigazioni, sempre molto apprezzate, avranno ampio spazio; oltre all’irrinunciabile crociera estiva con Costa di cui avete potuto leggere nelle scorse settimane, vi porteremo sulle acque tranquille del fiume Volga, passeremo alcuni giorni in navigazione durante il circuito del Myanmar e vivremo a inizio estate l’esperienza a bordo del postale dei fiordi norvegesi, la mitica Hurtigruten. Contattateci per approfittare degli ultimi posti disponibili per le partenze autunnali; potete scaricare i programmi dettagliati anche sul nostro sito: www.laregione.ch/viaggi/partenze Durante i prossimi mesi tenetevi pronti a lasciarvi ispirare da altri itinerari speciali che saranno presentati sulle pagine del giornale. Vi auguriamo come sempre una piacevole lettura e una moltitudine di nuove esperienze indimenticabili con i viaggi laRegione.

3


4

Club laRegione viaggi I VANTAGGI Dal 2015 il nome del club è cambiato in “Club laRegione viaggi”. Introdotto da gennaio 2008 come “Formica Club”, a oggi conta oltre 2’800 membri, i quali usufruiscono di un sistema di punti attribuiti in base all’importanza dei viaggi effettuati. Con la partecipazione ai viaggi per i lettori de laRegione vengono conferiti i punti in base alla seguente tabella:

SCONTI E PRIVILEGI Per ogni viaggio effettuato dai lettori il punteggio viene aggiornato automaticamente. I viaggiatori possono contattare laRegione per conoscere l’esatto numero di punti che detengono e la categoria di sconto della quale beneficiano.

1 PUNTO

per ogni viaggio di 1 giorno

3 PUNTI

per ogni viaggio da 2 a 6 giorni

5 PUNTI

per ogni viaggio da 7 a 10 giorni

7 PUNTI

per ogni viaggio di oltre 11 giorni

10 PUNTI

per chi partecipa alla tradizionale crociera annuale

10 PUNTI

sono attribuiti d’ufficio a tutti gli abbonati, una tantum

Club laRegione viaggi

PUNTI

SCONTO

Club Nero

da 2 punti

Club Rosso

da 30 punti

5%

Club Rosso Premium Abbonati

da 30 punti

7%

Club Oro

da 60 punti

8%

Club Oro Premium Abbonati

da 60 punti

10%

Informazioni importanti Condizioni generali Valgono le condizioni generali di contratto dei singoli tour operator indicati e con i quali collaboriamo. Queste agenzie sono responsabili della programmazione dettagliata dei rispettivi viaggi. Le informazioni importanti vengono inviate per posta ai partecipanti due settimane prima della partenza.

Visti Tutti i visti necessari prima dell’espatrio sono emessi direttamente dal tour operator di riferimento.

Mezzi di pagamento in viaggio Prima di partire per un viaggio è consigliabile accertarsi di essere provvisti di mezzi di pagamento adatti per il Paese di destinazione e per quelli di eventuale transito e di essere in possesso di Modifiche Tutti i viaggi descritti in questo catalogo possono carte di credito valide e utilizzabili nel Paese. essere soggetti a cambiamenti di programma e Consigliamo inoltre di cambiare il denaro in valuta locale per le piccole spese all’arrivo. prezzo. Documenti di viaggio Ogni partecipante ai nostri viaggi è responsabile della validità del proprio documento di viaggio per il programma prescelto. È bene verificare di avere con sé i documenti di viaggio e identificazione necessari. Informazioni e dettagli possono essere richiesti presso l’ufficio marketing e vendita de laRegione oppure verificati sul sito internet www.schweizerpass.admin.ch/pass/it/home.html (per i cittadini svizzeri). Fanno parte dei documenti di viaggio anche i certificati di vaccinazione per le destinazioni che richiedono un simile documento.

Bagaglio e indumenti Prima di intraprendere un viaggio è importante verificare le disposizioni su contenuto, formato e peso del bagaglio. È inoltre necessario informarsi riguardo al clima e alla situazione meteorologica nel Paese di destinazione al fine di poter portare con sé un bagaglio ideale. Per ulteriori informazioni: www.ansa.it/meteo/mondo.html.

Vaccinazioni, situazione sanitaria e medicinali Consigliamo di consultare il proprio medico prima di intraprendere un viaggio: saprà indicare le precauzioni e le vaccinazioni consigliate. SuggeAssicurazione annullamento viaggio Si raccomanda la stipulazione di un’assicurazio- riamo di avere con sé un set con cerotti, prime ne delle spese di annullamento del viaggio per medicazioni e tutti i medicinali che potrebbero chi non fosse già in possesso di un libretto ETI servire o di cui si necessita quotidianamente. (Europa o mondo a dipendenza della destinazione) o di un’assicurazione equivalente. Per taluni Particolarità culturali viaggi l’assicurazione delle spese di annullamen- Raccomandiamo di adeguare l’abbigliamento e il comportamento alle usanze locali. to è obbligatoria.

Guidare all’estero Per noleggiare una vettura in un Paese estero è indispensabile possedere i documenti idonei. A dipendenza della nazione in cui si intende condurre un veicolo, è richiesta la licenza di guida svizzera o internazionale. Adattatori elettrici Per qualunque viaggio consigliamo di munirsi di un adattatore per la corrente elettrica. Prefisso telefonico Per telefonare verso la Svizzera il prefisso da effettuare è sempre lo 0041.


laRegione viaggi

Programma 2017-18 PROPOSTE À LA CARTE Da settembre ad aprile

Roma, la città eterna

6

SHOPPING, MERCATINI DI NATALE E VIAGGIO DI CAPODANNO 25-26 novembre

Friburgo e Colmar

7

1-3 dicembre

Norimberga

7

7-10 dicembre

Praga

8

7-10 dicembre

Riga

8

14-17 dicembre

Copenaghen e Malmö

9

29 dicembre 2017-3 gennaio 2018

Vienna

VIAGGI CLASSICI 12-17 gennaio

Islanda

11

19-21 gennaio

Kitzbühel

12

4-14 febbraio

Etiopia

13

18 febbraio-3 marzo

Myanmar

14

21-25 febbraio

Finlandia

15

5-16 marzo

California

16

17-19 marzo

Emilia Romagna

17

18-25 marzo

Israele

18

30 marzo-2 aprile

Lisbona

19

8-14 aprile

Albania

20

14-22 aprile

Marocco

21

15-20 aprile

Portogallo

22

28 aprile-1° maggio

Madrid e Toledo

23

5-9 maggio

Istria

23

5-12 maggio

Romania

24

9-13 maggio

Siena e Isola D’Elba

25

19-21 maggio

Toscana

25

14-25 maggio

Crociera sul Volga

26

23 maggio-1° giugno

Kazakistan

27

27 maggio-3 giugno

Meclemburgo-Pomerania Anteriore

28

3-10 giugno

Sicilia con gusto

29

29 giugno-9 luglio

Hurtigruten, il postale dei fiordi

30

Approfondimento

31

10

5


6

TRA IL 1° SETTEMBRE 2017 E IL 30 APRILE 2018

Roma, la città eterna Soggiorno di 2 notti, con volo diretto da Lugano

1° giorno, venerdì: LUGANO – ROMA Il mattino volo diretto Darwin Airline da Lugano a Roma, in classe promo. Trasferimento in taxi all’hotel NH Giustiniano 4****. Pomeriggio a disposizione per visite individuali della città eterna. Pranzo e cena liberi. Pernottamento in hotel. 2° giorno, sabato: ROMA Prima colazione in albergo. Intera giornata a disposizione alla scoperta della capitale. Visitare Roma è come viaggiare attraverso il tempo: si passa dalla maestosità degli edifici d’epoca imperiale, come il Colosseo, alla classicità del Pantheon; dal Rinascimento scenografico di Piazza del Campidoglio al dinamismo spinto e alla teatralità del Barocco, fino alla settecentesca scalinata di Trinità dei Monti e alla spettacolare Fontana di Trevi. 3° giorno, domenica: ROMA – LUGANO Prima colazione in albergo. Mattinata a libera disposizione. Nel primo pomeriggio trasferta in taxi all’aeroporto e volo diretto per Lugano. HOTEL NH GIUSTINIANO 4 ****

Situato nel cuore del rinomato quartiere Prati, è ubicato in posizione strategica a 10 minuti a piedi da Piazza San Pietro, a pochi minuti da Piazza del Popolo, via del Corso e Piazza Navona. Distanze: dall’aeroporto 20 km, da Piazza di Spagna 1,6 km. L’hotel NH Giustiniano è una moderna struttura che mette a disposizione

degli ospiti: hall, reception, ascensori, bar bistrot, zona fitness e Wi-Fi gratuito in tutta la struttura. È costituito da 161 camere dotate di servizi con doccia e asciugacapelli, TV SAT, telefono, connessione Wi-Fi, aria condizionata, bollitore caffè e tè, frigobar; alcune con balcone. Check-in: ore 15; check-out: ore 12.

La prima colazione prevede l’american buffet presso il ristorante Zenzero e Cannella, ideale anche per trascorrere momenti di relax abbinati al gusto e al piacere della buona cucina italiana. Possibilità di consumare il pranzo a buffet e/o la cena à la carte con servizio al tavolo (da pagare in loco).

HOTEL NH GIUSTINIANO 4 **** 03.11–23.11 15.12–29.03

24.11–14.12

01.09–02.11 30.03–29.04

B 640 140

C 665 155

D 690 165

Supplementi per persona per due notti Doppia uso singolo 150 185

205

215

Prezzo per persona per due notti Camera doppia – prima colazione Notte supplementare

Supplementi vari Spese dossier Volo classe economica adulto/tratta Volo classe economica bambini/tratta (2-11 anni)

A 585 115

60 60 40

NB: tariffe dinamiche soggette a verifica all'atto della prenotazione

Il prezzo comprende • volo Darwin Airline da Lugano a Roma e ritorno in classe Promo • tasse aeroportuali (140) • trasferimento aeroporto-albergo-aeroporto • sistemazione in camera doppia all’albergo NH Giustiniano 4****

• trattamento di pernottamento e prima colazione a buffet • documentazione di viaggio NB: tassa di soggiorno da saldare in hotel 6 euro al giorno/persona

Orario voli Volo Darwin Airline dal 01.09.2017 al 30.04.2018 • F7 156 Lugano-Roma • F7 157 Roma-Lugano

10:00–11:20 13:45–15:05 16:15–17:35 14:45–16:10 15:45–17:10 18:15–19:40

Lu Ve Dom Lu Ve Dom


laRegione viaggi

DAL 25 AL 26 NOVEMBRE 2017

Friburgo e Colmar Mercatini natalizi in Foresta Nera e Alsazia

casa dei commercianti. Resto del pomeriggio a disposizione per tuffarsi nella magica atmosfera dei mercatini natalizi. Oltre 100 casette di legno espongono giocattoli, decorazioni, manufatti in ceramica, presepi e specialità gastronomiche regionali, trasformando la città vecchia in un grande villaggio di Natale. Cena libera e pernottamento in albergo. Domenica, 26 novembre FRIBURGO – COLMAR – TICINO Prima colazione in albergo e partenza per l’Alsazia. In mattinata arrivo a Colmar e temSabato, 25 novembre po a disposizione per la visita dei suggestivi TICINO – FRIBURGO Partenza dal Ticino in direzione di Friburgo in mercatini natalizi che animano le vie del caBrisgovia. Dopo il pranzo libero, visita guida- ratteristico centro storico. Le splendide case ta dell’affascinante centro storico nel quale, a graticcio illuminate, i palazzi medievali e oltre al vecchio e al nuovo municipio, spiccano la splendida cattedrale gotica e l’antica

le botteghe artigiane, fanno da cornice alle numerose bancarelle che propongono ai visitatori specialità gastronomiche alsaziane, decorazioni per l’albero di Natale e numerosi oggetti di artigianato locale. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio partenza per il rientro in Ticino. Arrivo previsto in serata. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Assicurazione spese di annullamento (obbligatoria per chi non coperto)

275 60 21

Il prezzo comprende • viaggio in confortevole torpedone da GranTurismo **** • sistemazione in albergo 3*** Sup. • trattamento di pernottamento e prima colazione • visite guidate come da programma (ingressi esclusi) • accompagnatore/trice per tutta la durata del viaggio Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti.

DALL’1 AL 3 DICEMBRE 2017

Norimberga Mercatini natalizi in Germania

Venerdì, 1° dicembre TICINO – NORIMBERGA Partenza dal Ticino, via San Bernardino, in direzione di Norimberga. Pranzo libero lungo il percorso. Nel pomeriggio arrivo in città e sistemazione nelle camere prenotate. Tempo a disposizione per immergersi nell’inconfondibile atmosfera del mercatino natalizio, uno dei più celebri e antichi della Germania. Possibilità di assistere alla suggestiva cerimonia d’apertura caratterizzata dal solenne discorso pronunciato dall’Angelo del Natale affacciato alla balconata della Frauenkirche. Cena libera e pernottamento in albergo. Sabato, 2 dicembre NORIMBERGA Dopo la prima colazione in albergo, incontro con la guida locale per la visita della pittoresca città vecchia che si estende ricca di palazzi antichi e interessanti monumenti storici ai piedi della possente fortezza medievale (Kaiserburg). Pranzo libero e pomeriggio a disposizione per la visita del mercatino natalizio. Tra le oltre 180 bancarelle decorate con l’inconfondibile panno rosso e nero, si trovano decorazioni natalizie per tutti i gusti, statuine in legno dipinte a mano, decori floreali da appendere alla porta e prelibatezze gastronomiche locali, come i Lebkuchen, tipici dolcetti di pan pepato. Cena libera e pernottamento in albergo.

Domenica, 3 dicembre NORIMBERGA – LINDAU – TICINO Prima colazione in albergo e partenza per il rientro in Svizzera, con sosta a Lindau. Pranzo libero e tempo a disposizione per vivere la magia del suggestivo mercatino natalizio allestito in riva al lago. Nella splendida cornice del porto decorato con imponenti e profumati abeti del Vorarlberg si snodano le colorate e allegre bancarelle che propongono oggetti artistici e prodotti dell´artigianato, ma anche specialità culinarie della regione. Nel pomeriggio partenza per il rientro in Ticino. Arrivo previsto in serata.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 495 Supplemento camera singola 175 Assicurazione spese di annullamento da 21 (obbligatoria per chi non coperto) Il prezzo comprende • viaggio in confortevole torpedone da GranTurismo **** • sistemazione in albergo 4**** • trattamento di pernottamento e prima colazione • visite guidate come da programma (ingressi esclusi) • accompagnatore/trice per tutta la durata del viaggio Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti.

ALBRECHT DÜRER Il massimo esponente della pittura tedesca rinascimentale nasce il 21 maggio 1471 a Norimberga, figlio di Albrecht Dürer il Vecchio, orafo di origine ungherese. Il suo talento è evidente sin dalla sua adolescenza, per questo viene affidato dal padre a una delle botteghe di pittura e tipografia più importanti della città. Durante il suo apprendistato impara tra l’altro le tecniche dell’incisione, che diventeranno parte della sua espressione artistica e si ammirano nei cicli di xilografie dedicate alla religione. Il pittore viaggerà molto in Italia, raggiungendo una nuova maturità dalle grandi opere del Rinascimento italiano che lo influenzeranno nelle produzioni

successive. Alla morte del padre si occuperà della gestione dell’oreficeria di famiglia, ciò che gli permetterà di mantenere una buona situazione economica mentre lavora alle sue opere e si diletta con forme d’arte inconsuete e originali, tra cui oggetti di alta oreficeria e cornici per le proprie opere. Si occuperà anche della progettazione di sculture, di fontane e di monumenti. Negli ultimi anni della sua vita l’artista abbandonerà la pittura per dedicarsi a trattati didattici, il primo dedicato alla geometria, il secondo alle fortificazioni e il terzo allo studio della simmetria e delle proporzioni del corpo umano, pubblicato postumo.

7


8

DAL 7 AL 10 DICEMBRE 2017

Praga

Il fascino dell’inverno boemo

Giovedì, 7 dicembre LUGANO – PRAGA Il mattino partenza in aereo da Lugano a Praga via Zurigo. Arrivo nel pomeriggio. Incontro con la guida locale e trasferimento in albergo. Nel pomeriggio visita a piedi del centro storico della città con la sua famosa piazza, il Municipio con l’orologio astronomico, la Casa Storch, la Chiesa di Santa Maria di Tyn (esterno), la Torre delle Polveri ecc. (durata del tour: ca. 3 ore, inclusa l’entrata alla Torre del Municipio). Cena in ristorante.

Venerdì, 8 dicembre PRAGA Prima colazione in albergo e incontro con la guida locale. Raggiungeremo poi il Castello a bordo del “Tram Storico”. Il Castello di Praga sorge su una delle nove alture su cui si sviluppa la capitale ceca e fu il primo nucleo abitato della città. Il Castello di Praga ha subito imponenti restauri dopo la caduta del comunismo in Cecoslovacchia, fra cui quello in corso attualmente, il più vasto e importante della sua storia. Oggi è la residenza ufficiale del presidente della Repubblica Ceca. Rientro in albergo. Pranzo libero. Pomeriggio libero per visite individuali di Praga. Cena libera e pernottamento in albergo.

Domenica, 10 dicembre PRAGA – LUGANO Prima colazione in albergo, mattinata libera per le ultime visite individuali. Nel primo pomeriggio trasferimento in pullman all’aeroporto per il volo di ritorno a Lugano via Zurigo. Arrivo in serata. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti)

800 125 40

Il prezzo comprende • volo Swiss da Lugano a Praga via Zurigo e ritorno in classe economica • sistemazione in albergo di 3***, base camera doppia con prima colazione • cena del primo giorno • tutte le visite guidate come da programma • tasse aeroportuali (130) soggette a cambiamenti fino al momento dell’emissione dei biglietti • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino

Sabato, 9 dicembre PRAGA Prima colazione in albergo. Giornata a disposizione per visite individuali, per scoprire i Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecimagici mercatini di Natale o per lo shopping. panti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuaPasti liberi. zioni dei cambi valutari.

DAL 7 AL 10 DICEMBRE 2017

Riga

Mercatini di Natale nella capitale nordica dell’Art Nouveau Giovedì, 7 dicembre TICINO – MILANO – FRANCOFORTE – RIGA Trasferimento in pullman dal Ticino a Milano. Volo di linea per Riga via Francoforte. Arrivo nel primo pomeriggio, incontro con la guida locale e trasferimento in albergo. Resto del pomeriggio a disposizione per un primo contatto con la città e i suoi caratteristici mercatini di Natale. Cena e pernottamento in albergo.

no di Natale si svolge nel centro storico di Riga, in piazza della cattedrale. Le bancarelle espongono pregevoli pezzi dell’artigianato lettone come candelieri in legno, gioielli di ambra del Baltico, gioielli in argento, guanti, cappelli e sciarpe, candele profumate, calze di lana, giocattoli di legno. Tra le prelibatezze del mercatino vin brûlé, mandorle tostate, miele lettone, pan di zenzero e tè caldo. Tra le manifestazioni collegate al mercatino troverete concerti di Natale e di canti tradizionali lettoni. Cena in un ristoVenerdì, 8 dicembre rante medioevale con specialità lettoni. PerRIGA Prima colazione. Mattinata dedicata alla visi- nottamento. ta della Capitale della Lettonia con guida locale; antico centro della Lega Anseatica, Riga Domenica, 10 dicembre è la città più grande delle Repubbliche Balti- RIGA – FRANCOFORTE – MILANO – TICINO che e conserva l’insieme più raffinato d’Euro- Prima colazione. Mattinata a libera disposipa di edifici Art Nouveau. Numerosi anche i zione. Verso mezzogiorno trasferimento in monumenti in stile romanico, gotico, barocco aeroporto e partenza con volo di linea per Milano via Francoforte. Arrivo in serata e trae classico. Pasti liberi. sferimento in pullman in Ticino. Sabato, 9 dicembre RIGA Giornata a disposizione per visite individuali o per lo shopping. Pranzo libero. Il mercati-

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti)

940 135 40

Il prezzo comprende • trasferimento in pullman dal Ticino a Milano e ritorno • volo di linea in classe economica da Milano a Riga via Francoforte e ritorno con Lufthansa • sistemazione in albergo di 4****, base camera doppia con prima colazione • cena in albergo del 1° giorno e cena medievale del 3° giorno • visite guidate come da programma (ingressi inclusi) • tasse aeroportuali (185) soggette a cambiamenti fino al momento dell’emissione dei biglietti • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali.


laRegione viaggi

DAL 14 AL 17 DICEMBRE 2017

9

Copenaghen e Malmö Le magiche atmosfere della tradizione Giovedì, 14 dicembre TICINO – MILANO – COPENAGHEN Trasferimento in pullman dal Ticino a Milano. Volo di linea per Copenaghen con arrivo nel primo pomeriggio. Incontro con la guida locale e inizio della visita della città; la piazza del Municipio, Piazza Kongens Nytorn con il Teatro Reale, il quartiere di Nyhavn, la celebre Sirenetta, il Palazzo Reale, la Borsa e il Castello di Rosenborg. Al termine trasferimento in albergo. Cena e pernottamento. Venerdì, 15 dicembre COPENAGHEN Prima colazione. Mattinata libera per visite individuali o per lo shopping. Nel primo pomeriggio partenza per una crociera sui canali della durata di un’ora per ammirare la magica combinazione di passato e presente passando accanto ai luoghi importanti della città. Tempo libero per visitare il celebre mercatino di natale del Parco del Tivoli con bancarelle e ristoranti e il laghetto trasformato in una pista di ghiaccio. Pasti liberi.

Domenica, 17 dicembre COPENAGHEN – MILANO – TICINO Prima colazione e mattinata a libera disposizione; nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Milano. Arrivo in serata e trasferimento in pullman in Ticino. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti)

Sabato, 16 dicembre COPENAGHEN – MALMÖ – COPENAGHEN Mattinata libera per visite individuali. Nel primo pomeriggio partenza per Malmö. Il percorso prevede l’attraversamento del ponte di Oersund, un’opera stradale e ferroviaria di 15,9 km che collega la città di Copenaghen con Malmö. Breve visita della città e tempo libero per ammirare lo splendido mercatino natalizio. In prima serata rientro a Copenaghen. Pasti liberi. Pernottamento.

815 120 80

Il prezzo comprende • trasferimento in pullman dal Ticino a Milano e ritorno • volo di linea in classe economica da Milano a Copenaghen e ritorno con SAS • sistemazione in albergo di 4****, base camera doppia con prima colazione • cena in albergo del 1° giorno • visite guidate come da programma (ingressi inclusi) • tasse aeroportuali (110) soggette a cambiamenti fino al momento dell’emissione dei biglietti • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali.

La nuova Golf e Tiguan SwissLine: ora con vantaggi di prezzo da fr. 3’950.– a fr. 8’490.–* Approfittate da subito dei fantastici vantaggi di prezzo da fr. 3’950.– a fr. 8’490.–* per i nuovi modelli SwissLine dotati di un ricco e allettante equipaggia­ mento di serie. Ogni pacchetto comprende le opzioni più apprezzate e ordinate più di frequente: vi attendono dunque lusso, comfort e praticità. Venite a tro­ varci e convincetevi di persona di questa offerta sensazionale. Saremo lieti di consigliarvi nei dettagli. * Esempi di calcolo: Golf Variant Trendline SwissLine 1.0 TSI, 110 CV, cambio manuale a 6 marce, consumo energetico: 4.9 l/100 km, emissioni di CO₂: 112 g/km (media di tutte le vetture nuove vendute: 134 g/km), emissioni di CO₂ derivanti dalla fornitura di energia: 25 g/km, categoria di efficienza energetica: C. Prezzo regolare: fr. 28’330.–. Prezzo Golf SwissLine: fr. 25’880.– (vantaggio cliente fr. 2’450.–). Detratto il premio Volkswagen di fr. 1’500.–, prezzo effettivo: fr. 24’380.–. Modello raffigurato: Golf Comfortline SwissLine 1.0 TSI con “esterni” R­Line, 110 CV, cambio manuale a 6 marce, consumo energetico: 4.9 l/100 km, emissioni di CO₂: 112 g/km, emissioni di CO₂ derivanti dalla fornitura di energia: 25 g/km, categoria di effi­ cienza energetica: C, incl. equipaggiamento supplementare (vernice rosso tornado, pacchetto tecnica, tetto panoramico scorrevole sollevabile ad azionamento elettrico): fr. 31’690.–. Tiguan Highline SwissLine 2.0 TDI 4MOTION, 150 CV, cambio manuale a 6 marce, consumo energetico: 5.4 l/100 km, equivalente benzina: 6.1 l, emissioni di CO₂: 141 g/km, emissioni di CO₂ derivanti dalla fornitura di energia: 23 g/km, categoria di efficienza energetica: D. Prezzo regolare: fr. 51’270.–. Prezzo Tiguan SwissLine: fr. 45’780.– (vantaggio cliente fr. 5’490.–), de­ tratto il premio Volkswagen fr. 3’000.–, prezzo effettivo: fr. 42’780.–. Modello raffigurato: Tiguan Highline SwissLine incl. equipaggiamento supplementare (vernice Pure White) fr. 43’080.–. Promozione valida dallo 01.07 al 31.08.2017. Presa in consegna: veicoli nuovi ordinati entro il 29.12.2017. **Lavori di manutenzione e sostituzione dei pezzi d’usura gratuiti. Vale il criterio raggiunto per primo. Con riserva di modifiche.

Tognetti auto Via San Gottardo 139, 6596 Gordola Tel. 091 735 15 50, www.tognetti.ch

Tognetti auto Via Locarno 20, 6512 Ascona 091 785 40 20, www.tognetti.ch


10

DAL 29 DICEMBRE 2017 AL 3 GENNAIO 2018

Capodanno a Vienna Celebrare l’arrivo del nuovo anno a suon di Valzer

Culturale dell’UNESCO, è una piccola perla che offre scorci incantevoli: pittoreschi vicoli, eleganti palazzi, torri e cupole barocche. In serata, sistemazione nelle camere pren otate. Cena e pernottamento in albergo. Mercoledì, 3 gennaio SALISBURGO – TICINO Dopo la prima colazione in albergo, breve tempo a disposizione per attività individuali e shopping. In tarda mattinata partenza per il rientro in Ticino. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo previsto in serata. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 1495 Supplemento camera singola 310 Assicurazione spese di annullamento da 45 (obbligatoria per chi non coperto)

Venerdì, 29 dicembre TICINO – INNSBRUCK Partenza dal Ticino, via San Bernardino, in direzione di Innsbruck, capoluogo del Tirolo. Arrivo nell’affascinante cittadina sul fiume Inn, attorniata da un suggestivo scenario montano e tempo a disposizione per il pranzo libero. Nel pomeriggio visita guidata dell’elegante centro storico barocco in cui spicca il celebre Tettuccio d’Oro, splendido simbolo cittadino ricoperto da ben 2’657 scandole di rame dorato. Il percorso a piedi prosegue con gli esterni del palazzo imperiale, il duomo e la torre. In serata, sistemazione nelle camere prenotate. Cena e pernottamento in albergo. Sabato, 30 dicembre INNSBRUCK – VIENNA Prima colazione in albergo e partenza per Vienna. Pranzo libero lungo il percorso. Nel pomeriggio arrivo nella capitale austriaca e sistemazione nelle camere prenotate. Tempo a disposizione per un primo contatto con la città che vanta oltre 27 castelli e più di 150 palazzi storici, espressione dei più diversi stili architettonici: dal gotico al barocco, dallo storicismo al liberty. Cena e pernottamento in albergo. Domenica, 31 dicembre VIENNA Prima colazione in albergo e mattinata dedicata alla visita guidata di Vienna. Dapprima il Ring, grande strada ottocentesca sulla quale si affacciano numerosi edifici e monumenti come l’Opera, il Parlamento, il Municipio e il Teatro Nazionale. L’itinerario prosegue poi con una passeggiata nel cuore della città vecchia per ammirare l’imponente duomo di Santo Stefano, splendido capolavoro di arte gotica, la chiesa di San Pietro con le sontuose decorazioni interne, il Graben con al centro la monumentale colonna votiva e i cortili interni dell’Hofburg, antica residenza degli Asburgo. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione per

attività individuali. Alla sera, veglione di San Silvestro in albergo con cena di gala per festeggiare in compagnia l’inizio del nuovo anno. Lunedì, 1° gennaio VIENNA Prima colazione in albergo e mattinata dedicata al riposo e al relax. Dopo il pranzo libero, visita guidata del Belvedere Superiore, capolavoro dell’architettura barocca austriaca. Il palazzo, antica residenza del principe Eugenio di Savoia, è considerato una delle dimore principesche più belle d’Europa. Al suo interno sono conservati capolavori di Schiele e Kokoschka oltre alla più grande raccolta al mondo di opere di Gustav Klimt, tra cui il suo dipinto più celebre; “Il bacio”. Rientro in albergo per la cena e il pernottamento.

Il prezzo comprende • viaggio in confortevole torpedone da GranTurismo **** • sistemazione in alberghi 4**** con trattamento di mezza pensione (bevande escluse) • cenone di San Silvestro (bevande escluse) • visite guidate come da programma (incluso ingresso al Belvedere Superiore) • accompagnatore/trice per tutta la durata del viaggio Il programma può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo sostanzialmente le visite previste nel viaggio. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti.

Martedì, 2 gennaio VIENNA – SALISBURGO Prima colazione in albergo e partenza per Salisburgo, celebre per aver dato i natali a Mozart. Dopo il pranzo libero, visita guidata della romantica cittadina dominata dall’imponente fortezza dell’Hohensalzburg. Il centro storico, Patrimonio

OLTRE IL MURO DEL SUONO Viene da Salisburgo colui che ha compiuto la straordinaria impresa di lanciarsi dallo spazio in caduta libera. Il suo nome è Felix Baumgartner e dal 2012 è entrato nella storia con il suo salto dalla stratosfera in streaming mondiale. Il paracadutista austriaco ha progettato la pazzesca idea diversi anni prima, preparandosi con un team di specialisti di tecnica aeronautica, aerospaziale, dei materiali e della medicina che hanno concepito per lui una tuta speciale pressurizzata, un sistema sofisticato di monitoraggio dei parametri di moto, delle condizioni fisiche, di trasmissione voce, video e dati. Dopo innumerevoli salti di prova,

finalmente il 14 ottobre del 2012 è avvenuto il lancio da 39’000 metri che ha stabilito ben tre record: l’altezza massima raggiunta da un pallone aerostatico con equipaggio, l’altezza maggiore di un lancio da pallone aerostatico e la velocità massima raggiunta da un uomo in caduta libera, ovvero 1’342 km/h. Felix ha lasciato tutti gli spettatori online con il fiato sospeso quando dopo aver superato la barriera del suono, la capsula ha cominciato a vorticare per qualche secondo, ma ha potuto riprendere subito il controllo e finalmente aprire il suo paracadute a 2’600 metri di quota, giungendo a terra sano e salvo.


laRegione viaggi

DAL 12 AL 17 GENNAIO 2018

Islanda… la forza della natura zienda agricola limitrofa di Thorvaldseyri. Prima di tornare a Reykjavik, ingresso alla famosa laguna blu per un bagno caldo tra i fanghi termali di silicio, volgendo la testa in su per scorgere le aurore boreali. Un bellissimo modo per fissare nella mente il ricordo di questa incantevole isola. In serata arrivo a Reykjavik e cena libera per approfittare ad esempio di uno dei rinomati e pluri-premiati ristoranti cittadini. Mercoledì, 17 gennaio REYKJAVIK – MILANO – TICINO Prima colazione in hotel. Trasferimento in Flybus Plus all’aeroporto di Reykjavik. Volo per Milano via Amsterdam. Trasferimento in Ticino. Prezzo per persona in camera doppia Supplemento camera singola Supplemento piccolo gruppo (15-24 persone)

Venerdì, 12 gennaio TICINO – MILANO – COPENAGHEN In mattinata trasferta in pullman dal Ticino all’aeroporto di Milano. Volo per Copenaghen. Incontro con la guida locale e visita della bella e colorata capitale danese, piccola ma cosmopolita, piena di caffetterie e negozi e impreziosita dai migliori ristoranti della Scandinavia. Le vie sinuose e i grandiosi palazzi reali dell’incantevole città vecchia, il Tivoli, la Sirenetta, gli edifici più all’avanguardia e le innovative ed originali attrazioni del luogo, compongono una perfetta fusione fra nuovo e vecchio mondo che contraddistingue la città. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. Sabato, 13 gennaio COPENAGHEN – REYKJAVIK Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto per il volo per Reykjavik, simpaticamente chiamata “la città più calda d’Europa”, sicuramente non per le sue temperature bensì per il forte spirito dei suoi abitanti e per il fervore che la caratterizza. Una città che ha dovuto reinventarsi e adattarsi alle risorse della sua natura, abbondante di energie geotermali ma scarsa di materie prime come il legno. Il suo fascino risiede nella sua cultura, vivibile in ogni angolo. Sistemazione in hotel e tempo a disposizione per visite individuali o per lo shopping: prodotti di lane locali, lavorati a maglia sono molto diffusi in città, in negozi in cui le associazioni delle donne portano i loro manufatti per essere venduti o scambiati. Il centro della città è composto da viuzze piacevoli in cui si possono ammirare negozi di oggetti e mobili di design nordico così come souvenir particolari sul passato vichingo e sulla potente natura islandese. Cena libera. Pernottamento in hotel.

ramente visibile la spaccatura tra le placche tettoniche continentali; qui la placca nordamericana e quella europea si allontanano a una velocità di 2-6 cm all’anno. Si proseguirà per l’area geotermale dei Geysir, dove vedremo dal vivo questo incredibile fenomeno e faremo la conoscenza dello Strokkur, il geyser più famoso e attivo di tutta l’Islanda, che manifesta la sua attività ogni 5-10 minuti. Proseguimento per Gulfoss (la Cascata d’Oro) per ammirare la forza di questa meraviglia della natura. In serata, sistemazione in hotel, la cui posizione in zona isolata consente di osservare suggestive aurore boreali. L’hotel offre anche un servizio di sveglia notturna qualora appaiano le aurore di notte. Meteo permettendo: caccia all’aurora boreale a piedi nei dintorni isolati e senza inquinamento luminoso. Lunedì, 15 gennaio SKAFTAFELL E JÖKULSARLON Visita della suggestiva spiaggia nera di Dhyrolaey, il luogo più fotografato d’Islanda con i suoi faraglioni rocciosi che sembrano testimoni millenari nell’oceano impetuoso. Proseguimento verso il ghiacciaio Jökulsarlon e la sua bella laguna. La laguna si è sviluppata circa 60 anni fa con un continuo processo di caduta di iceberg dalla lingua del ghiacciaio Bre Amerkurjökull. Questi iceberg sono in due colori, un tipo in bianco latte, mentre l’altro tipo è in un brillante colore blu, con un magico gioco di luci e cristalli di ghiaccio. Sulla via del ritorno a Vik visita del parco nazionale di Skaftafell che contiene alcune delle più famose bellezze naturali del Paese, da ammirare e fotografare. Cena e pernottamento in hotel.

Martedì, 16 gennaio GOLDEN CIRCLE – SOUTH ICELAND – REYKJAVIK Guidando lungo la costa meridionale si inconDomenica, 14 gennaio trano le cascate Skogafoss e Seljalandsfoss nonREYKJAVIK – GOLDEN CIRCLE Prima colazione in hotel e partenza per la Golden ché i ghiacciai e vulcani di Myrdalsjökull/Katla e Circle, rinomata escursione che inizia con il Parco Eyjafjallajökull. Visita dell’Eyjafjallajökull Visitor nazionale di Thingvellir. Si tratta di una zona di ec- Center ai piedi del vulcano. Un breve film (20 cezionale bellezza e di significato storico, nonché di min) ritrae gli spettacolari eventi naturali e le notevole interesse geologico: in questa valle è chia- sfide incredibili incontrate dalla famiglia dell’a-

2590 395 450

Il prezzo comprende • trasferta in bus dal Ticino all’aeroporto di Milano e ritorno • volo di linea Malpensa-Reykjavik via Copenaghen e Reykjavik-Malpensa via Amsterdam • tasse aeroportuali (220) • pullman gran turismo per tutta la durata del tour • sistemazione presso hotel tipici o 3***sup con prima colazione • 3 cene (bevande escluse) • crociera di 3 ore alla scoperta del Trollfjord • ingresso al museo Eyjafjallajökull Visitor Center e alla Blue Lagoon • guida/accompagnatore parlante italiano per tutta la durata del tour • documentazione di viaggio L’effettuazione del viaggio è garantita con un minimo di 25 partecipanti. Dal 15° al 24° partecipante il viaggio viene effettuato con supplemento piccolo gruppo obbligatorio. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari e/o supplementi carburante e tasse aeroportuali. NOTA: Trattasi di un viaggio fuori dagli schemi e dalla comodità abituale dei classici tour. Si raggiungono condizioni climatiche molto rigide, pertanto il viaggio è consigliato a persone avventurose e amanti della natura, che pongono come obiettivo della vacanza la scoperta di nuovi territori e ambienti.

11


12

DAL 19 AL 21 GENNAIO 2018

Kitzbühel La magia della Streif

Venerdì, 19 gennaio TICINO – ST. ANTON – KUFSTEIN Partenza dal Ticino, via San Bernardino, in direzione dell’Austria. Sosta per il pranzo libero nell’accogliente località sciistica di St. Anton. Il paesino, che conta poco meno di 2’500 abitanti, ha saputo mantenere inalterato nel tempo il fascino che lo contraddistingue. In serata arrivo a Kufstein, cittadina tirolese sul fiume Inn. Il caratteristico centro storico è dominato dall’imponente fortezza, considerata tra le costruzioni medievali di maggior rilievo della regione. Cena e pernottamento in albergo. Sabato, 20 gennaio KUFSTEIN – KITZBÜHEL – KUFSTEIN Prima colazione in albergo e partenza per Kitzbühel, incastonata in un incantevole scenario montano. Il capoluogo tirolese è tra le più famose stazioni sciistiche dell’intero arco alpino e vanta una lunga tradizione nell’ambito dell’organizzazione di gare; pare infatti che le prime

competizioni furono realizzate già alla fine dell’800. Giornata a disposizione per assistere alla discesa libera maschile, la leggendaria “Streif”. Su questo impegnativo e spettacolare tracciato si sfidano ogni anno i migliori sciatori del circuito dando vita a quella che è considerata la più emozionante gara della stagione. Pranzo libero. Pomeriggio a disposizione per vivere in prima linea la magica atmosfera di festa e assistere alla premiazione. In serata rientro a Kufstein, cena e pernottamento in albergo.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola

675 125

Domenica, 21 gennaio Assicurazione spese di annullamento 32 KUFSTEIN – KITZBÜHEL – TICINO (obbligatoria per chi non coperto) Dopo la prima colazione in albergo, spostaIl prezzo comprende mento a Kitzbühel per assistere allo slalom • viaggio in confortevole torpedone da GranTurismo **** speciale. Pranzo libero. Nel pomeriggio, par- • sistemazione in albergo 4**** con trattamento di mezza tenza per il rientro in Ticino. Arrivo in tarda pensione (bevande escluse) • accompagnatore/trice per tutta la durata del viaggio serata. Il programma può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo sostanzialmente le visite previste nel viaggio. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti.

CULTURA EMOZIONE PER TUTTI

www.coop.ch/coopcultura www.coop.ch/coopcultura


laRegione viaggi

DAL 19 4 AL AL14 21FEBBRAIO GENNAIO 2018 2018

Etiopia La rotta storica

Domenica, 4 febbraio TICINO – MILANO – ADDIS ABEBA Trasferimento dal Ticino all’aeroporto di Milano e volo di linea per Addis Abeba, con arrivo il mattino successivo. Lunedì, 5 febbraio ADDIS ABEBA Arrivo di primo mattino e trasferimento in hotel, dove le camere saranno a disposizione dalle ore 12.00. Nel frattempo, inizio della visita della città, con la salita al monte Entoto che permette una vista panoramica di Addis Abeba. Dopo il check-in continuazione delle visite dei luoghi e monumenti più significativi. Martedì, 6 febbraio AXUM, CITTÀ SACRA DEL CRISTIANESIMO COPTO Il mattino presto volo per Axum. La giornata è dedicata alla visita del centro che fu la culla della storia leggendaria della discendenza salomonide e la radice culturale dell’Etiopia cristiana. Ammirando il Parco delle Stele con i suoi monoliti grezzi o scolpiti, le rovine del cosiddetto “Palazzo della Regina di Saba”, la tomba di Re Kaleb, la Chiesa di Emda Mariam Sion e il piccolo museo nazionale, si potranno rivivere parzialmente le glorie di un antico passato.

Birhan Selassie, unica per il ciclo pittorico al suo interno. Si continua visitando il complesso dei castelli e il bagno di Fasilidas. Proseguimento per Bahar Dar, dove si giungerà dopo quattro ore di macchina. Pernottamento in hotel sulle rive del lago Tana.

Martedì, 13 febbraio LALIBELA – ADDIS ABEBA – ROMA Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto e partenza per Addis Abeba. Il pomeriggio rimane a disposizione per visite ed escursioni individuali. Partenza con volo notturno per Roma.

Sabato, 10 febbraio CASCATE DEL NILO AZZURRO – LAGO TANA Il Nilo Azzurro, che nasce dal lago Tana, ha scavato profonde vallate al centro dell’altopiano portando il limo, il fango etiope, al delta egiziano. La mattina sarà dedicata all’escursione che conduce alle cascate. L’intera passeggiata con le soste fotografiche dura circa due ore. Al termine rientro verso Bahar Dar. Nel pomeriggio visita di alcune chiese sul lago Tana: Ura Kidane Meret e Beta Maryam. Sono entrambe situate sul bordo della penisola Zeghié, una lingua di terra che si insinua tra le acque del lago.

Mercoledì, 14 febbraio ROMA – MILANO – TICINO Arrivo a Roma all’alba e proseguimento per Milano. Trasferimento in pullman in Ticino.

Mercoledì, 7 febbraio AXUM – PARCO DEL SEMYEN Dalla quota di Axum si scende fino a toccare l’altitudine minima di 800 metri sul livello del mare. Il caldo è particolarmente intenso e la natura lascia emergere accanto alla vegetazione di spinose il corpo di grossi tronchi di Baobab. Una volta superato l’avvallamento del fiume, si ricomincia a salire e si apre all’orizzonte il “Ciglione di Debark”, lo scalino dell’altopiano del Semyen. Dalla cittadina di Debark, che si trova ad una quota di 2’500 metri, si lascia la strada maestra Domenica, 11 febbraio per addentrarsi nella zona protetta. BAHAR DAR – LALIBELA Partenza al mattino molto presto lungo la coGiovedì, 8 febbraio siddetta “strada cinese”, realizzata nella fase PARCO DEL SEMYEN – GONDAR L’escursione della mattinata consiste in un circu- del governo comunista intorno agli anni ’80. ito a piedi che costeggia una grande spaccatura Lasciandosi alle spalle il bacino del lago Tana del territorio. È una passeggiata di circa due ore la bellezza e la varietà dei paesaggi che si susche offre panorami incredibili sulle terre sotto- seguono è sicuramente un tratto di viaggio che stanti ed è veramente importante nel contesto di rimarrà sempre nei ricordi. Durante il percorso, questo viaggio perché apre il sipario su una parti- sosta alla chiesa semimonolitica e a grotta cocolare conformazione del territorio etiope e sulla nosciuta col nome di Nakutolab. sua natura che diversamente non si riuscirebbe a cogliere in modo ravvicinato. Il Semyen è una Lunedì, 12 febbraio tavolozza del verde etiope nelle sue più diverse LALIBELA tonalità. Nel primo pomeriggio si lascia la zona Lalibela è conosciuta come una delle meraviglie del mondo, le sue chiese sono protette alta del parco per proseguire verso Gondar. dall’Unesco e negli ultimi anni sono state sottoposte a importanti lavori di mantenimento. Venerdì, 9 febbraio Visita dell’area sacra che comprende l’insieme GONDAR – BAHAR DAR La città di Gondar è uno dei pochi centri in Etio- delle chiese rupestri. Il pomeriggio salita alla pia ad aver mantenuto intatte alcune strutture chiesa rupestre di Ashetem Maryam. La chiesa del periodo coloniale; il palazzo della posta, in è piccola e raccolta, ma il panorama che si ha centro città, è proprio l’esempio di questa ar- dall’alto della montagna sulla valle arida di Lachitettura. Dapprima visita della chiesa di Debre libela è spettacolare.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Spese dossier Supplemento piccolo gruppo (12-14 partecipanti)

3865 728 60 224

Il prezzo comprende • trasferimento in bus dal Ticino a Milano Malpensa e ritorno • volo Milano-Addis Abeba diretto e ritorno via Roma Fiumicino in classe economica • tasse aeroportuali (325) • voli interni in classe economica • trasferimenti da/per gli aeroporti in Etiopia • sistemazione in hotel 5***** ad Addis Abeba, 3*** nelle altre località • pensione completa e bevande non alcoliche durante i pasti e acqua minerale durante il giorno, 2 bottiglie da mezzo litro • barca sul lago Tana • visite ed escursioni in minibus o bus a seconda del numero dei partecipanti • ingressi, tasse governative e percentuali di servizio • autisti locali parlanti inglese • accompagnatore esperto Questi prezzi sono ancorati al rapporto di cambio (1 euro = 1,10 USD/ 1 euro = 1.1200 CHF) e possono essere soggetti ad adeguamento valutario.

13


14

DAL 18 FEBBRAIO AL 3 MARZO 2018

Myanmar

Tour del paese e navigazione nella pianura di Bagan immagini del Buddha. Sistemazione in una tipica fattoria. Cena e pernottamento. Giovedì, 1° marzo PINDAYA – LAGO INLE Partenza per il Lago Inle, bellissimo per il suo paesaggio e unico con i suoi percorsi. Molti sono i villaggi su palafitte popolati dagli Intha, un’etnia che si distingue dai vicini Shan sia per cultura e dialetto linguistico, sia per l’insolito sistema di pesca. Pranzo. Nel pomeriggio visite in barca. Venerdì, 2 marzo LAGO INLE – YANGON – SINGAPORE – MILANO Prima colazione. In mattinata rientro con il volo a Yangon. Arrivo e coincidenza con il volo per Singapore. In serata proseguimento con il volo intercontinentale Singapore Airlines per Milano-Malpensa. Domenica, 18 febbraio TICINO – YANGON Trasferimento in torpedone dal Ticino all’aeroporto di Milano-Malpensa. Partenza dall’Italia con volo intercontinentale. Pasti e pernottamento a bordo. Arrivo il giorno successivo. Lunedì, 19 febbraio YANGON Arrivo a Yangon, incontro con la guida locale parlante italiano e trasferimento all’hotel prescelto. Pomeriggio a libera disposizione.

Sabato, 24 febbraio NAVIGAZIONE Prima colazione. Arrivo al villaggio di Yandabo. Passeggiata per le vie del villaggio. Rientro a bordo e pranzo. Nel pomeriggio proseguimento della navigazione verso Mandalay. Cena e pernottamento a bordo.

Domenica, 25 febbraio MANDALAY Prima colazione e sbarco a Sagaing. Visita dell’antica capitale Amarapura, caratterizzata dalla presenza di un monastero abitato da centinaia di monaci e dal famoso Ponte di U Bein, il Martedì, 20 febbraio più lungo ponte realizzato in legno di tek. PranYANGON Intera giornata di visite: la Shwedagon Pagoda, la zo. Arrivo a Mandalay. Al tramonto visita della Pagoda Chaukhtatkyi, Sule Pagoda, il quartiere collina di Mandalay per ammirare la magnifica coloniale, Chinatown e il grande Bogyoke Market. vista panoramica della città. Mercoledì, 21 febbraio YANGON – BAGAN Trasferimento in aeroporto e partenza per Bagan, capitale del primo impero birmano. Giornata di visite. Giovedì, 22 febbraio BAGAN Prima colazione. Partenza in battello alla volta della cittadina di Salay, antico centro religioso. Arrivo e visita del monastero di Yoke Sone Kyaung, del museo dello scrittore U Pone Nya e del Buddha laccato di Mann Paya. Pranzo. Rientro in auto a Bagan passando attraverso la cittadina di Chauk. Venerdì, 23 febbraio BAGAN – NAVIGAZIONE In mattinata imbarco sulla motonave Paukan o Pandaw. Pranzo a bordo. Nel pomeriggio inizio della navigazione sul fiume Irrawaddy alla volta del villaggio di Yandabo, con sosta al villaggio di Shwe Pyi Thar. Cena e pernottamento a bordo.

Lunedì, 26 febbraio MANDALAY – MONYWA Prima colazione. In mattinata visita in battello di Mingun, un villaggio situato sulla riva occidentale del fiume. Pranzo nel corso del viaggio. Arrivo a Monywa e visita della Pho Win Hill.

Sabato, 3 marzo MILANO – TICINO Arrivo a Milano-Malpensa e trasferimento in torpedone verso il Ticino. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Supplemento visto Myanmar Assicurazione annullamento Spese dossier

Il prezzo comprende • trasferta in torpedone all’aeroporto di Milano e ritorno • voli di linea intercontinentali • voli interni • tutti i trasferimenti in loco • sistemazione in hotel 4* in camera doppia con servizi privati • sistemazione 2 notti in battello da Bagan a Mandalay • pensione completa senza bevande • guida parlante italiano durante tutte le visite come da programma in torpedone privato • acqua e salviette rinfrescanti durante le escursioni • escursione in barca a Inle e Mingun Il viaggio verrà confermato con un minimo di 15 partecipanti.

Martedì, 27 febbraio MONYWA – MANDALAY In mattinata, dopo la visita della pagoda Than Bodhday si procede in auto alla volta dell’antica capitale Shwebo. Mattinata di visite. Pranzo e nel pomeriggio rientro a Mandalay. Mercoledì, 28 febbraio MANDALAY – PINDAYA Dopo colazione, trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Heho. Pranzo in corso di trasferimento. Visita della città Pindaya e della famosa Grotta contenente migliaia di

4995 1490 80 da 83 60

MANDALAY BAGAN

PINDAYA LAGO INLE

Milano

YANGON

MARE DELLE ANDAMANE


laRegione viaggi

DAL 21 AL 25 FEBBRAIO 2018

Finlandia

Alla ricerca delle aurore: scienza e magia delle luci del Nord Mercoledì, 21 febbraio TICINO – MILANO – KITTILA Trasferimento all’aeroporto di Milano-Malpensa e partenza per Kittila con volo di linea via Helsinki. Arrivo in serata, trasferimento in città e sistemazione in albergo. Cena e pernottamento. Giovedì, 22 febbraio IN SLITTA CON LE RENNE E PASSEGGIATA NOTTURNA CON LE CIASPOLE Prima colazione in hotel e trasferimento alla fattoria delle renne. Il mezzo più tradizionale per viaggiare in Lapponia è la slitta trainata dalle renne e un itinerario in questa regione non può dirsi completo se non include un safari in compagnia dei docili animali nordici. Il percorso si snoda attraverso la natura incontaminata e selvaggia della Finlandia. L’escursione termina alla fattoria e, dopo una breve visita dell’allevamento, potrete gustare una tipica zuppa lappone mentre i proprietari vi racconteranno alcuni aspetti della vita della popolazione locale. Rientro in albergo nel primo pomeriggio e tempo a disposizione per un po’ di relax prima della cena. In serata partenza per una nuova emozionante avventura alla ricerca delle luci del Nord. Dopo una breve introduzione all’utilizzo delle ciaspole le guide locali vi condurranno lungo un sentiero attraverso la foresta innevata e silenziosa, per osservare lo spettacolo del cielo che si colora di verde, rosso o di sfumature rosate, violacee, azzurre. Durante l’escursione è prevista una sosta nei pressi di un rifugio. Rientro in albergo in tarda serata e pernottamento. Venerdì, 23 febbraio SAFARI CON GLI HUSKY E GIRO IN MOTOSLITTA Partenza per la vicina fattoria degli husky, breve istruzione per la conduzione della slitta; su ogni slitta prendono posto 2 persone che si alternano alla guida. Al termine del safari rientro all’allevamento dove, all’interno di una Kota (una tipica tenda lappone), si consumerà un pasto leggero e bevande calde, mentre il “musher” illustrerà le caratteristiche e le tecniche di addestramento dei cani. Rientro in albergo nel primo pomeriggio e tempo a disposizione per una tonificante sauna. Facoltativamente sarà possibile effettuare un’escursione alla scoperta della cultura del popolo Sami sulla

collina di Koutalaki: un museo al coperto di 500 mq e un museo all’aperto di 10’000 m2 che racconta il passato ed il presente dell’unica popolazione “indigena” dell’Unione Europea. Dopo la cena in albergo, in sella alle motoslitte si partirà per un safari alla ricerca dell’aurora boreale. Durante la sosta l’esperto illustrerà tutte le peculiarità e alcune curiosità legate a questo sorprendente fenomeno naturale del tutto imprevedibile, sottoposto alle bizze occasionali del sole e alle condizioni meteorologiche. Sabato, 24 febbraio LAINIO SNOW VILLAGE In mattinata trasferimento in bus al Lainio Snow Village, un magico mondo di ghiaccio e neve. Con una superficie di circa 20’000 m2, lo Snow Village è costituito da un hotel di neve, con camere e suite interamente realizzate con la neve, un ristorante di ghiaccio, un Ice Cocktail Bar, una Cappella, uno scivolo e una vasta rete di sensazionali corridoi da esplorare dove potrete ammirare spettacolari creazioni artistiche di neve e di ghiaccio. Al termine della visita è previsto un pranzo leggero presso il ristorante Lainio Krouvi. Rientro in albergo nel primo pomeriggio e tempo a disposizione per il relax o per partecipare a

IL RE DELLA FORESTA In questo caso non si fa evidentemente riferimento al leone, bensì all’alce, maestoso animale simbolo delle foreste finlandesi. In Finlandia se ne contano circa 100’000 esemplari. Per quanto imponenti, gli alci sono di natura timida e difficilmente avvistabili. Si possono scorgere all’alba e al tramonto quando trotterellano fuori dal bosco dove restano solitamente nascosti durante il giorno, nutrendosi di piante e arbusti. Nonostante la stazza (possono pesare fino a 700 kg) questi animali sono ottimi nuotatori e può capitare di veder spuntare il loro muso nei molti laghi della nazione, alla ricerca di piante acquatiche con le quali

cibarsi. Sono anche molto agili e possono correre fino a 60 km/h. Gli esemplari femminili si possono distinguere per l’assenza dei caratteristici palchi. Durante il periodo dell’accoppiamento, i maschi mettono da parte la loro timidezza e lottano con gli altri esemplari a “cornate” per conquistare la femmina. I piccoli nascono dopo una decina di mesi con il dolce peso di 12-15 kg e sono in grado già dopo pochi giorni di seguire la madre. Le femmine di alce sono molto protettive verso i loro cuccioli; meglio quindi tenersi alla larga! I giovani resteranno con le loro madri fino al periodo dell’accoppiamento dell’anno successivo.

un’escursione facoltativa. Per concludere la magica avventura artica è prevista la cena presso il ristorante Saamen Kammi, uno dei rari ristoranti Sami esistenti. Domenica, 25 febbraio KITTILA – MILANO – TICINO Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto e partenza per Milano con voli di linea Finnair via Helsinki. Rientro in Ticino con pullman. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Spese dossier

3180 383 60

Il prezzo comprende • trasferimento dal Ticino a Milano e ritorno • voli di linea Finnair da/per Milano via Helsinki • trasferimenti da/per l’aeroporto di Kittila con assistenza di una guida locale parlante italiano • 4 pernottamenti presso il Break Sokos Hotel, inclusa prima colazione buffet e cena • cena di arrivederci presso il ristorante Saamen Kammi • escursioni e attività come da programma con guide locali parlanti inglese/italiano • esperto astrofisico che accompagnerà il viaggio Il viaggio viene effettuato con un minimo di 8 e un massimo di 16 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali.

15


16

DAL 5 AL 16 MARZO 2018

California Lunedì, 12 marzo LAS VEGAS Giornata a disposizione per visite individuali. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa al Grand Canyon, creato dall’erosione del fiume Colorado e dichiarato patrimonio mondiale dell’umanità nel 1979, o alla Death Valley. Martedì, 13 marzo LAS VEGAS – SAN DIEGO Prima colazione in hotel. Trasferimento da Las Vegas a San Diego in pullman. Cena libera e pernottamento.

Lunedì, 5 marzo TICINO – MILANO – SAN FRANCISCO In mattinata trasferta in pullman dal Ticino all’aeroporto di Milano. Volo per San Francisco con scalo. Arrivo all’aeroporto e incontro con la guida italiana. Proseguimento per l’hotel e sistemazione nelle camere prenotate. Cena libera e pernottamento.

peo che ha ispirato artisti e attratto personaggi famosi per interi decenni.

Venerdì, 9 marzo MONTEREY – LOS ANGELES VIA SANTA BARBARA Lungo la strada verso Los Angeles si transiterà dalle città di Solvang e Santa Barbara. La prima si trova nella Santa Ynez Valley ed è un affascinante borgo di origine danese. ProseMartedì, 6 marzo guendo verso la costa si giunge a Santa BarSAN FRANCISCO In mattinata, visita della “città della baia”. La bara, tipica località di mare con belle spiagvisita comprenderà Chinatown, la più grande ge, palme e un caratteristico porto, ma che comunità cinese fuori dall’Asia. In seguito il custodisce anche tanta storia e architettura, quartiere italiano ricco di ristoranti e locali, il con antiche costruzioni in stile ispanico. Breve Fisherman’s Wharf, il vecchio porto, il distret- visita e proseguimento per Los Angeles dove to finanziario di Downtown, il famoso Golden si arriverà nel tardo pomeriggio. Gate Bridge e Alamo Square, con le caratteristiche case in stile vittoriano che si stagliano Sabato, 10 marzo davanti allo skyline. Resto della giornata a di- LOS ANGELES Giro città di mezza giornata. Il suo fascino è sposizione, cena libera e pernottamento. in gran parte legato alle leggende e alla storia del cinema e del mondo dello spettacolo. Mercoledì, 7 marzo La famosissima scritta posta sulla collina è SAN FRANCISCO Giornata a disposizione per visite individuali. diventata un’icona e rientra nell’immaginario Facoltativamente escursione ad Alcatraz dove comune. Tra i luoghi di maggiore interesse: si trova l’omonimo penitenziario e che, nelle Kodak Theatre, dove ogni anno ha luogo l’Agiornate limpide, permette una vista a 360 cademy Award e Hollywood Boulevard dove gradi sulla città. In alternativa, visita a Muir si trova la Hollywood Walk of Fame, il marciaWoods per passeggiare tra le antiche foreste piede più famoso del mondo. Nel pomeriggio di sequoie della costa, e Sausalito, graziosa tempo a disposizione per visite individuali. località di mare conosciuta anche come la Possibilità di effettuare la visita facoltativa agli Universal Studios. Portofino D’America. Cena libera. Giovedì, 8 marzo SAN FRANCISCO – MONTEREY/CARMEL Prima colazione in hotel e proseguimento a sud percorrendo la 17 Mile Drive che porta a Monterey e Carmel. Monterey è la prima capitale dello Stato della California, famosa per i suoi edifici coloniali, per la riserva naturalistica marina e per uno dei più grandi acquari dell’America del Nord. Nella parte sud della penisola di Monterey troviamo Carmel-bythe-Sea, una deliziosa cittadina di stile euro-

Domenica, 11 marzo LOS ANGELES – LAS VEGAS Proseguimento per Las Vegas, la città degli eccessi, una sorta di paese dei balocchi e parco divertimenti aperto 24 ore su 24. Las Vegas è considerata la capitale mondiale dell’intrattenimento, un grande palcoscenico che offre spettacoli, concerti e avvenimenti sportivi mondiali, un’elettrizzante vita notturna e infine hotel e casinò imponenti e fastosi dove è possibile giocare a tutte le ore del giorno. Visita notturna della città.

Mercoledì, 14 marzo SAN DIEGO La costa meravigliosa, il clima perfetto e la facciata mediterranea ne fanno la perfetta città di mare della California meridionale: si trovano spiagge sconfinate, palme ai lati delle strade che le conferiscono un’aria esotica, e quell’atmosfera rilassata e quasi vacanziera respirabile in ogni angolo della città. Giovedì, 15 marzo SAN DIEGO – MILANO – TICINO Prima colazione in hotel. Trasferimento in tempo utile per volo di rientro. Arrivo a Milano il giorno successivo e trasferimento in Ticino. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Supplemento piccolo gruppo (15-24 persone)

3950 1160 560

Il prezzo comprende • trasferta in bus dal Ticino all’aeroporto di Milano e ritorno • volo di linea Milano-San Francisco con scalo e San Diego-Milano con scalo • tasse aeroportuali • pullman gran turismo per gli spostamenti • sistemazione presso hotel 4**** • guida locale parlante italiano per le visite • accompagnatore per tutta la durata del tour L’effettuazione del viaggio è garantita con un minimo di 25 partecipanti. Dal 15° al 24° partecipante il viaggio viene effettuato con supplemento piccolo gruppo obbligatorio. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari e/o supplementi carburante e tasse aeroportuali.


laRegione viaggi

DAL 17 AL 19 MARZO 2018

Emilia Romagna

Eccellenze enogastronomiche, benessere e motori Sabato, 17 marzo TICINO – MODENA – SALSOMAGGIORE Partenza dal Ticino in direzione di Modena. Arrivo in tarda mattinata e visita a un’acetaia per scoprire il processo produttivo del celebre aceto balsamico IGP. Un percorso emozionante dai vigneti alle botti di affinamento svela la millenaria tradizione di questo eccezionale e pregiatissimo prodotto. Pranzo presso l’acetaia. Pomeriggio dedicato alla visita guidata dell’affascinante centro storico che evoca la grandezza degli Este grazie ai quali Modena divenne Capitale di Stato dalla fine del ’500 alla metà dell’800. In serata spostamento a Salsomaggiore. Cena e pernottamento in albergo. Domenica, 18 marzo SALSOMAGGIORE – MARANELLO (VISITA FACOLTATIVA) Prima colazione in albergo e intera giornata a disposizione per usufruire dello stabilimento termale. Salsomaggiore è rinomata per le acque salsobromoiodiche, già note agli antichi romani e ai celti, ma le cui proprietà curative furono scoperte solo nel 1839 dal medico Lorenzo Berzieri. Pranzo libero. In alternativa, escursione facoltativa a

con la guida locale per la visita del centro storico ricco di monumenti interessanti. Tra di essi spiccano il Palazzo della Pilotta, importante polo museale che ospita al primo piano il Teatro Farnese, la Cattedrale di Santa Maria Assunta e il vicino Battistero, eretto tra il XII e il XIII secolo. Dopo il pranzo in ristorante, partenza per il rientro in Ticino. Arrivo previsto in serata. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Visita facoltativa al Museo Ferrari di Maranello Assicurazione spese di annullamento (obbligatoria per chi non coperto)

690 120 25 32

Maranello per la visita del celebre Museo Ferrari. Un’opportunità unica per vivere in prima persona il sogno del Cavallino Rampante, tra vetture che hanno fatto la storia dell’automobilismo. Cena e pernottamento in albergo a Salsomaggiore.

Il prezzo comprende • viaggio in confortevole torpedone da GranTurismo **** • sistemazione in albergo 4**** con trattamento di mezza pensione (bevande escluse) • pranzo del 1° e del 3° giorno (bevande escluse) • visite guidate come da programma (ingressi esclusi) • accompagnatore/trice per tutta la durata del viaggio

Lunedì, 19 marzo SALSOMAGGIORE – PARMA – TICINO Prima colazione in albergo e partenza per Parma, un tempo capitale del Ducato Farnesiano. Incontro

Il programma può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo sostanzialmente le visite previste nel viaggio. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti.

17


18

DAL 18 AL 25 MARZO 2018

Israele

Il fascino delle vestigia del passato, paesaggi suggestivi e spiritualità Sabato, 24 marzo GERUSALEMME – CITTÀ VECCHIA – GERUSALEMME Salita al Monte degli Ulivi con il suo panorama sulla città. Discesa al Getsemani, l’Orto degli Ulivi, testimone della passione di Gesù; la Roccia dell’Agonia sulla quale Gesù patì e la Chiesa delle Nazioni. Passeggiata nella Città Vecchia con sosta al Muro del Pianto. Attraversando il bazar arabo si percorre parte della Via Dolorosa (Via Crucis) fino al Santo Sepolcro. Visita alle cappelle e alle chiese del luogo più santo della Cristianità. Pranzo in ristorante. Tempo libero. Domenica, 25 marzo GERUSALEMME – TEL AVIV – ZURIGO – LUGANO In mattinata trasferimento in aeroporto e volo per Lugano via Zurigo con arrivo in serata. Domenica, 18 marzo LUGANO – ZURIGO – TEL AVIV Volo Lugano-Tel Aviv via Zurigo; arrivo nel pomeriggio. Trasferimento in albergo, cena e pernottamento. Lunedì, 19 marzo TEL AVIV – CESAREA – HAIFA – SAN GIOVANNI D’ACRI – TIBERIADE Partenza per Jaffa: antica città egiziana. Passeggiata nei vicoli dell’antico porto. Tappa nella città romana di Cesarea Marittima: l’anfiteatro, l’ippodromo, le terme, la villa e la fortezza. Poi Haifa, centro industriale sul Monte Carmelo. Sosta panoramica sulla baia e sul centro della fede Bahá’í. Pranzo in ristorante. Sosta all’antico porto di S. Giovanni d’Acri; capitale del Regno Crociato dopo la caduta di Gerusalemme. Visita del Centro Cavalieri e dei mercati vicini al porto. Arrivo a Tiberiade. Cena in albergo. Martedì, 20 marzo TIBERIADE – TABGA – MONTE DELLE BEATITUDINI – CAFARNAO – TIBERIADE Partenza per Safed, luogo montano legato al misticismo ebraico; ospita una colonia di artisti che richiama molti visitatori. Visita e degustazione in una cantina vinicola “boutique”. Seguono i luoghi sacri del Lago di Tiberiade. Arrivo a Tabga, visita alla chiesa della Moltiplicazione dei Pani e dei Pesci e salita al Monte delle Beatitudini. Pranzo in ristorante. Poi Cafarnao, e visita al sito archeologico dove sorgeva il villaggio di pescatori residenza di Simon-Pietro, visita della Sinagoga. Mercoledì, 21 marzo TIBERIADE – NAZARETH – BEIT SHEAN – MAR MORTO Partenza per Nazareth. Visita alla più grande basilica cattolica francescana del Medio Oriente: la Chiesa dell’Annunciazione. Costruita sulla Sacra Grotta dove, secondo le tradizioni, Maria ricevette l’annuncio dell’Arcangelo. Visita al Monte del Precipizio, qui Luca raccontò di Gesù allontanato dalla Sinagoga.

Sosta a Beit Shean e al suo grandioso anfiteatro romano. Gli scavi hanno restituito oltre 18 città sovrapposte. Pranzo in ristorante. Proseguimento lungo il Giordano fino al Mar Morto. Giovedì, 22 marzo MAR MORTO – MASADA – GERUSALEMME Tempo per un bagno nelle acque salate del Mar Morto; 300 metri più in alto si profila la rocca di Masada isolata dall’area circostante per la presenza di ripidi wadi. Salita in funivia per la visita alla fortezza fatta costruire da Erode il Grande che offre una splendida vista sul paesaggio desertico. Tappa in un’oasi della riserva naturale di Ein Gedi dove ammirare flora e fauna locali. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 2840 Pranzo in ristorante. Infine Gerusalemme, città Supplemento camera singola 770 santa e sacra ad Ebrei, Cristiani e Musulmani. Spese dossier 60 Venerdì, 23 marzo GERUSALEMME – CITTÀ NUOVA – BETLEMME – GERUSALEMME Visita della Città Nuova: Yad Vashem, il memoriale ai 6 milioni di vittime dell’Olocausto e sugli avvenimenti precedenti la nascita dello Stato di Israele; Museo d’Israele, la cui cupola del giardino accoglie il Santuario del Libro nel quale sono conservati i Rotoli del Mar Morto. Pranzo in ristorante. Proseguimento al Machane Yehuda Market, dove lasciarsi inebriare da colori e profumi. Passeggiando tra i suoi vicoli è possibile assaggiare prodotti locali. Tappa a Betlemme, luogo di nascita di Gesù e dove sorgono la Basilica e la Grotta della Natività. Rientro a Gerusalemme. Cena in albergo.

Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti)

130

Il prezzo comprende • volo di linea Swiss in classe economica da Lugano a Tel Aviv via Zurigo e ritorno • sistemazione in alberghi di 4**** base camera doppia e pensione completa (dalla cena del 1° alla colazione dell’8° giorno) • tutte le visite guidate come da programma • tasse aeroportuali (270) soggette a cambiamenti fino al momento dell’emissione dei biglietti • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali.

LA MOVIDA DEL MEDIO ORIENTE Tel Aviv è il centro economico e culturale israeliano; è una città giovane e moderna con negozi di tendenza, ristoranti, pub e discoteche che dal tramonto si riempiono di gente. La sua spiaggia è sempre molto frequentata sia dai turisti sia dagli abitanti, che qui possono dedicarsi agli sport acquatici. La città ospita importanti musei, teatri e gallerie d’arte, ed è ricca di eventi e festival dedicati alla musica, all’arte e allo sport,

uno su tutti la maratona annuale che si svolge a febbraio. Per andare alla ricerca del passato di Tel Aviv basta inoltrarsi nella vecchia Jaffa, una delle città portuali più antiche del mondo. La si può raggiungere a piedi dalla passeggiata del lungomare, camminare nelle stradine del porto e visitare il mercato delle pulci che si svolge intorno alla Torre dell’Orologio, sostando in un ristorante autenticamente mediorientale.


laRegione viaggi

DAL 30 MARZO AL 2 APRILE 2018

19

Lisbona

L’essenza delle culture che s’incontrano Lunedì, 2 aprile LISBONA – MILANO – TICINO Prima colazione. Mattina libera per le ultime visite individuali. Il primo pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Milano. Arrivo nel tardo pomeriggio e trasferimento in pullman in Ticino. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 1115 Supplemento camera singola 240 Spese dossier 60 Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti) 40

Venerdì, 30 marzo TICINO – MILANO – LISBONA Di primo mattino viaggio in pullman dal Ticino all’aeroporto di Milano. Volo per Lisbona. All’arrivo giro panoramico della città con guida locale. Lisbona è una delle più affascinanti città d’Europa. La Baixa è il quartiere nella zona piana della città, l’Alfama, sovrastata dal Castelo de São Jorge, è un dedalo di viuzze e case bianchissime. Il Chiado è un’elegante zona commerciale con vivace vita serale e notturna. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio arrivo in albergo e tempo a disposizione. Cena in albergo e pernottamento.

possibilità di godersi un fantastico tour. Oppure visitare il Parco delle Nazioni: vasta area espositiva costruita per l’Expo ’98, oggi è una popolare attrazione per chi ama l’arte e l’architettura. Senza dimenticare shopping e ristorazione. Pasti liberi. Pernottamento.

Il prezzo comprende: • trasferimento in pullman dal Ticino a Milano e ritorno • volo di linea TAP in classe economica da Milano a Lisbona e ritorno • sistemazione in albergo 4**** base camera doppia e prima colazione • cena del 1° giorno e pranzo del 3° giorno • tutte le visite guidate come da programma • tasse aeroportuali (150) soggette a cambiamenti fino al momento dell’emissione dei biglietti • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali.

Domenica, 1° aprile LISBONA – SINTRA – CABO DA ROCA – CASCAIS – ESTORIL – LISBONA Prima colazione. Partenza per Sintra, un gioiello sulle colline di Lisbona con palazzi, verdi giardini e belle case nobiliari. Visita di Palazzo Reale con i suoi due enormi camini. Tappa a Cabo da Roca: il punto più occidentale del Sabato, 31 marzo Continente. Si giunge poi nelle località balLISBONA Prima colazione. Giornata a disposizione per neari di Estoril e Cascais che fu residenza di visite individuali alla scoperta degli angoli più Re Umberto II. Pranzo in ristorante. Rientro e pittoreschi di Lisbona, per esempio a bordo tempo libero per un po’ di relax. Cena libera e del celebre tram 28: piccoli tram gialli «Re- pernottamento. modelado» (del 1930) con il fascino del loro allestimento originale. Dai finestrini si ha la

Crediti Privati

Per cittadini Svizzeri o con permesso B, C, L, Frontalieri, Indipendenti, Pensionati o Invalidi. Tasso d’interesse a partire da

7.9%

con possibilità di chiedere alti importi intermedi

CREDITI PRIVATI 7.9%

CREDITI PRIVATI a partire da

CASSA MALATI a partire da 7.9% Con i migliori premi in tutta la Svizzera

3° PILASTRO CASSA MALATI Con i

Risparmiare sulle imposte migliori in tutta la Svizzera grazie premi alla previdenza privata

3°CONSULENZA PILASTRO FISCALE

www.creditiprivati.ch Risparmiare imposte Per risparmiaresulle sulle imposte grazie alla previdenza privata

Fr 5’000.Fr 10’000.Fr 20’000.Fr 30’000.Fr 40’000.Fr 50’000.Fr 60’000.Fr 70’000.Fr 80’000.Fr 90’000.Fr 100’000.-

pagabile in 48 mesi pagabile in 60 mesi pagabile in 72 mesi pagabile in 72 mesi pagabile in 72 mesi pagabile in 84 mesi pagabile in 84 mesi pagabile in 84 mesi pagabile in 84 mesi pagabile in 84 mesi pagabile in 84 mesi

= = = = = = = = = = =

Fr 121.20 Fr 201.Fr 347.05 Fr 520.55 Fr 694.10 Fr 770.05 Fr 924.10 Fr 1’078.10 Fr 1’232.10 Fr 1’386.10 Fr 1’540.10

mensile mensile mensile mensile mensile mensile mensile mensile mensile mensile mensile

Avviso di legge: “La concessione dei crediti è vietata se conduce ad un indebitamento eccessivo” (Art. 3 LCSI)

Se avete altri crediti, possiamo riprenderli e aumentarli a un tasso più basso. Telefonate subito per una consulenza gratuita con la massima competenza e discrezione: fino alle ore 21.00

Lugano Via Trevano 72

Tel. 091 921 36 90 Bellinzona Via F. Zorzi 36

Tel. 091 835 42 02 Cassa Malati Premi mensili 2017 Minorenni 0-18 anni pagano al mese

Fr 46.85

Giovani 19-25 anni pagano al mese

Fr 201.75

Adulti 26 anni e oltre pagano al mese

Fr 230.15


20

DALL’8 AL 14 APRILE 2018

Albania Il paese delle Aquile

beni. Visita al Castello, realizzato in epoca illirica per essere poi ricostruito a difesa della regione dagli Ottomani; il Museo Onufri e le moschee. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio tappa a Tirana e visita al Museo Storico Nazionale; a seguire giro città. Venerdì, 13 aprile TIRANA – SCUTARI – KRUJA – TIRANA Partenza per Scutari, la città più importante del Nord del Paese, antica capitale dell’Illiria. Visita al Castello di Rozafa e al Museo Fotografico Marubi, seguite dalla visita a piedi del centro della città moderna. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Kruja, città simbolo della resistenza del Paese, unificato da Scanderbeg contro i Turchi e visita al Museo dedicato all’Eroe. Visita anche al vecchio bazar. Ritorno a Tirana. Sabato, 14 aprile TIRANA – VIENNA – MILANO – TICINO Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita di Martedì, 10 aprile Bunkart, un bunker antiatomico costruito a proVLORA – BUTRINTO – SARANDA tezione del governo durante il periodo comunista. Lungo la costa si potrà ammirare il Parco Nazionale In tarda mattinata trasferimento in aeroporto e di Llogara. Sosta alla fortezza di Ali Pasha e pro- partenza con volo per Milano via Vienna. Arrivo in seguimento verso l’antica città di Butrinto che si serata e trasferimento in pullman in Ticino. narra fu fondata da uno dei figli di Priamo insieme 1455 ad Andromaca. Patrimonio Unesco, è il sito archeo- Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 140 logico più importante del Paese. La visita prevede: Supplemento camera singola Spese dossier 60 il tempio di Esculapio, il Teatro Romano, i Bagni, le Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti) 70 Mura difensive, l’Acropoli ecc. Pranzo in ristorante. Il Il prezzo comprende tardo pomeriggio partenza per Saranda.

Domenica, 8 aprile TICINO – MILANO – VIENNA – TIRANA – DURAZZO Trasferimento in pullman dal Ticino all’aeroporto di Milano. Volo per Tirana via Vienna con arrivo nel pomeriggio. Incontro con la guida locale e trasferimento a Durazzo, l’antica Epidamnos. Dapprima colonia greca poi romana bizantina e in seguito normanna fino al dominio dei Veneziani che la ribattezzarono “Albania Veneta”. Nei primissimi anni del ’500 cadde sotto il dominio turco fino al dissolversi dell’Impero Ottomano, 400 anni dopo. Visita all’anfiteatro e al museo archeologico. Cena in al- Mercoledì, 11 aprile SARANDA – ARGYROCASTRO – BERAT bergo e pernottamento. Partenza per Argyrocastro, “Castello Argentato”, altro luogo protetto dall’Unesco e città Lunedì, 9 aprile museo. Visita al Castello, al Museo delle Armi DURAZZO – ARDENICES – APOLLONIA – VLORA Prima colazione. Partenza per il monastero medie- e al Museo Etnografico presso la casa natale di vale ortodosso di Ardenices, dove si sposò l’eroe Enver Hoxha, una delle figure più controverse nazionale Scanderbeg e celebre per gli affreschi. dell’Albania moderna. Pranzo in ristorante. Nel Poi tappa ad Apollonia, colonia greca dedicata ad pomeriggio proseguimento per Berat. Cena con Apollo, situata lungo la via Egnatia che collegava spettacolo folcloristico in un locale tipico. l’Adriatico a Bisanzio. Pranzo in ristorante. Poi si prosegue fino a Vlora, città costiera dove fu procla- Giovedì, 12 aprile BERAT – TIRANA mata l’indipendenza albanese. Visita della città di Berat, denominata “Città dalle mille finestre”; anche qui Unesco tutela numerosi

• • • • • • •

trasferimento in pullman dal Ticino a Milano e ritorno volo di linea Austrian Airlines in classe economica da Milano a Tirana via Vienna e ritorno sistemazione in alberghi di 4**** base camera doppia e prima colazione pensione completa (dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno) tutte le visite guidate come da programma tasse aeroportuali (260) soggette a cambiamenti fino al momento dell’emissione dei biglietti assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino

L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali.

COSTRUTTORI DI PISCINE DAL 1971 Via Locarno 73 6616 Losone T 091 791 14 44 T 091 791 15 88 www.acquasub.ch info@acquasub.ch PUNTO SHOP con prodotti e accessori Servizio manutenzione e riparazioni


laRegione viaggi

DAL 14 AL 22 APRILE 2018

Marocco

Dalle coste oceaniche al deserto ai piedi dell’Atlante Sabato, 14 aprile TICINO – MILANO – CASABLANCA Trasferimento in pullman dal Ticino all’aeroporto di Milano e volo per Casablanca. Checkin in albergo. Cena e pernottamento. Domenica, 15 aprile CASABLANCA – RABAT Visita di Casablanca, la seconda metropoli del mondo arabo: Piazza Mohammed V, la zona residenziale di Anfa, il quartiere Habbous e la Moschea Hassan II (esterno). Pranzo in ristorante. Proseguimento per la capitale Rabat, detta anche il “Giardino di Allah”. All’arrivo visita esterna del Palazzo reale, del Mausoleo Mohammed V, della torre di Hassan con la spianata e la Kasbah degli Oudaya. Cena in albergo. Lunedì, 16 aprile RABAT – MEKNES – VOLUBILIS – FES Partenza per Meknes, patrimonio Unesco. Visita comprendente i monumenti di maggior interesse: il Mausoleo con la tomba di Moulay Ismail e la splendida porta ornamentale di Bab al Mansour. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Fes con sosta a Volubilis per la visita del sito archeologico. Cena in albergo. Martedì, 17 aprile FES Intera giornata dedicata alla visita di Fes, antica ed imponente città imperiale dove si respira l’atmosfera dell’Islam medievale; il quartiere Fese l Jadid con il suggestivo quartiere ebraico, Piazza Mechouar, i souk, le concerie di pellami, la Madrasa Al-Attarine, il Mausoleo di Moulay Idriss, fondatore della città e la Moschea Karouine. Mercoledì, 18 aprile FES – ERFOUD Partenza per una delle oasi più grandi del Paese: Erfoud. Ultimo avamposto prima del susseguirsi di dune e steppe del deserto del Sahara. Pranzo in ristorante. Escursione alle splendide dune di Merzouga in 4x4 nel cuore del Sahara. Il tramonto nel deserto: un’esperienza esaltante e indimenticabile. Cena in albergo.

Giovedì, 19 aprile ERFOUD – TINGHIR – OUARZAZATE Partenza per Ouarzazate attraverso i magici paesaggi dell’Atlante. Sosta al palmeto di Tinghir e visita alle spettacolari Gole del Todhra. Pranzo in ristorante. Poi lungo la Valle del Dades e il canyon della Valle delle Rose; scavato dal fiume per 600 milioni di anni. Questa è la via principale per esplorare le antiche oasi commerciali. Una valle punteggiata da cittadelle, rigogliosi palmeti, mandorli e betulle. Venerdì, 20 aprile OUARZAZATE – TAOURIRT – MARRAKECH Partenza per Taourirt e visita alla sua suggestiva Kasbah, composta da edifici costruiti in terra e paglia, fiancheggiati da torri merlate e alla Kasbah Ait Ben Haddou, patrimonio Unesco. Pranzo in ristorante. Si continua per Marrakech salendo l’Atlante fino al Passo Tizin Tichka (2’260 m). Cena in albergo. Sabato, 21 aprile MARRAKECH Visita di Marrakech: i Giardini Menara con il lago, la Koutoubia, il quartiere ebraico, il palazzo Bahia, la Kasbah, le tombe Saadiane, il coloratissimo souk e piazza Djam El Fna animata da incantatori di serpenti, giocolieri, maghi, acro-

L’OLIO DEL MAROCCO L’olio di Argan è conosciuto da tempi remoti e utilizzato dalle popolazioni berbere per la salute e la bellezza. L’Argania Spinosa è una pianta di origini antichissime e molto resistente che cresce nel sudovest del Marocco. La foresta è stata dichiarata riserva della biosfera dall’Unesco nel 1998. Le foglie scure e coriacee della pianta sono fonte di nutrimento per capre e cammelli. Il frutto è una bacca ovale di color giallo-bruno che contiene una noce al cui interno si trovano 3 noccioli. L’estrazione dell’olio, utilizzato in cosmetica per le sue proprietà emollienti, idratanti ed elasticizzanti avviene con metodo tradizionale o meccanico. Con il metodo tradizionale, lavoro eseguito dalle

donne, dapprima si estraggono i noccioli, che vengono messi ad asciugare al sole. Questi sono successivamente macinati a pietra e in seguito gli viene aggiunta dell’acqua; si ottiene così una pasta contenente il 50% di olio. Il procedimento è laborioso e necessita di molte ore per ottenere un litro di prodotto finale. Con il metodo meccanico di spremitura i tempi si sono notevolmente ridotti, inoltre non è necessario aggiungere acqua, favorendo quindi una miglior conservazione del prodotto. Nel caso si desiderasse ottenere un olio per uso alimentare, prima della spremitura i noccioli vengono tostati a fuoco lento. Questo conferisce all’olio un particolare aroma di nocciola.

bati e venditori di spezie. Pranzo in ristorante. Cena con spettacolo folcloristico. Domenica, 22 aprile MARRAKECH – CASABLANCA – MILANO – TICINO Trasferimento all’aeroporto, volo per Milano via Casablanca. Arrivo nel tardo pomeriggio e rientro in Ticino in pullman. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Spese dossier Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti)

1970 340 60 70

Il prezzo comprende • trasferimento in pullman dal Ticino a Milano e ritorno • volo di linea Royal Air Maroc in classe economica da Milano a Casablanca e da Marrakech a Milano via Casablanca • sistemazione in hotel di 5***** camera doppia e pensione completa dalla cena del 1° giorno alla colazione del 9° • tutte le visite guidate come da programma • tasse aeroportuali (180) soggette a cambiamenti fino al momento dell’emissione dei biglietti • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali.

21


22

DAL 15 AL 20 APRILE 2018

Portogallo

La Valle del Douro, dove nascono i migliori vini del paese Domenica, 15 aprile TICINO – PORTO – TELÕES In mattinata trasferta in pullman dal Ticino all’aeroporto di Milano. Volo di linea a destinazione di Porto, la seconda città del Portogallo. Incontro con la guida locale e trasferimento privato in pullman a Telões. Sistemazione presso il Monverde Winehotel, stupenda tenuta avvolta dal verde dei vigneti, dove si produce il famoso e tipico vino della regione. Cena e pernottamento in hotel. Lunedì, 16 aprile TELÕES – REGIONE DEL MINHO – TELÕES Prima colazione in hotel e partenza in pullman per Guimarães, pittoresca cittadina a Nord del Portogallo, popolarmente conosciuta come la culla del paese, perché diede i natali al primo re. Visita al Palazzo della famiglia Braga, un imponente edificio in stile gotico e uno dei più antichi d’Europa. In seguito proseguimento alla scoperta di questa magnifica regione che conserva caratteristiche uniche associate a un paesaggio naturale di enorme bellezza e biodiversità. Pranzo tipico presso un’azienda vinicola. Nel pomeriggio si prosegue per Ponte de Lima, la cittá più antica del Portogallo. Sosta per una degustazione presso l’azienda vinicola Quintado Ameal, piccola e antica realtà vinicola con la miglior produzione di vinho verde. Rientro a Telões per la cena e il pernottamento.

Mercoledì, 18 aprile PESO DA RÉGUA – VALLE DEL DOURO Il programma odierno prevede la visita di alcune delle più belle tenute nella zona di Peso da Régua. Si inizia con la visita della Quinta do Vallado, dove si degusteranno eccellenti vini da tavola e del vino Porto. Al termine si prosegue verso la valle del Douro superiore in prossimità di São João da Pesquiera, considerata la più antica località della valle. Pranzo presso l’azienda Quinta Vale Dona Maria, Martedì, 17 aprile una cantina a conduzione familiare molto selettiTELÕES – PINHÃO – PESO DA RÉGUA Prima colazione in hotel e partenza per Pinhão va. Il proprietario e produttore è tra gli enologi porattraverso la Valle del Douro. In questa regione, i toghesi più conosciuti a livello internazionale. Nel vigneti terrazzati lungo le sponde del fiume offrono pomeriggio rientro in hotel e tempo libero. Cena in bellissimi panorami. Sosta per una visita con degu- un rinomato e apprezzato ristorante nel centro di stazione presso l’azienda Quinta do Bomfim. Con- Peso da Régua. tinuazione per Pinhão, dove si trovano le tenute più importanti della Valle del Douro. Sosta alla Quinta Giovedì, 19 aprile da Roeda, una proprietá produttrice del vino Porto PESO DA RÉGUA – PORTO rosé che si degusterà come aperitivo. In seguito im- Dopo la prima colazione partenza in treno per barco su un tipico Rabelo e breve crociera sul fiume la città di Porto per godere a tutto tondo dei Douro. Proseguimento quindi per la tenuta Quinta magnifici paesaggi della valle. La visita inizia da Pacheca a Peso da Régua. Cena e pernottamen- dalla stazione ferroviaria São Bento, conosciuta per i suoi colorati azulejos. Pranzo presso il to presso l’hotel dell’azienda vinicola. palazzo della Borsa e nel pomeriggio passeggiata a piedi attraverso le vie del centro fino alla Ribeira, il cuore storico dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Tempo libero nella Ribeira e in seguito trasferimento in hotel. Aperitivo e cena presso il ristorante delle famose

cantine Taylors, che offrono una fantastica vista della città. Rientro in hotel per il pernottamento. Venerdì, 20 aprile PORTO – TICINO Dopo la prima colazione trasferimento in pullman privato all’aeroporto di Porto. Partenza con volo di linea a destinazione di Milano. Dopo l’arrivo trasferimento in pullman privato in Ticino. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Supplemento piccolo gruppo (15–24 persone)

2290 470 300

Il prezzo comprende • trasferta in bus dal Ticino all’aeroporto di Milano e ritorno • volo di linea da Malpensa a Porto via Lisbona e ritorno in classe economica • tasse aeroportuali (100) • pullman gran turismo per tutta la durata del tour • sistemazione presso hotel 4**** • pensione completa con ½ lt di acqua e ¼ di vino inclusi • navigazione in Rabelo • visite come da programma • degustazioni di vino durante le visite alle tenute • biglietto del treno da Pinhão a Porto • guida locale parlante italiano durante tutto il tour • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino L’effettuazione del viaggio è garantita con un minimo di 15 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari e/o supplementi carburante e tasse aeroportuali.

I BALLI TRADIZIONALI Fortemente radicati nella cultura portoghese, i “ranchos folcloricos” sono i balli popolari portoghesi che, a differenza del Fado dalle sonorità nostalgiche, sono accompagnati da una musica allegra e festosa. Si ballano a coppie e in gruppo, durante le manifestazioni e gli eventi speciali, indossando abiti tradizionali che variano da regione a regione e sono accompagnati da gruppi musicali con chitarre, fisarmoniche, tamburi e violini. In queste occasioni le donne portano gonne o vestiti lunghi e colora-

ti, fazzoletti in testa e gioielli d’oro. Gli uomini indossano solitamente un completo corredato a volte da gilet e cappello nero. Ogni zona del Portogallo, isole comprese, si distingue con stili diversi; tra i più noti vi è il Fandango con le sue varianti, poi la vivace Chula, il Corridinho nel Sud del paese oppure la Vira, tipica della regione del Minho. Comune a tutti è la presenza di battiti di mani e molteplici giravolte che trasportano anche gli spettatori in un’atmosfera festante e gioiosa.


laRegione viaggi

DAL 28 APRILE AL 1° MAGGIO 2018

Madrid e Toledo

I tesori del Prado e Toledo nel nome di El Greco Sabato, 28 aprile TICINO – MILANO – MADRID Viaggio in pullman dal Ticino all’aeroporto di Milano. Volo per Madrid con arrivo nel primo pomeriggio. Giro panoramico della città con guida locale. Tra i luoghi principali: Plaza Mayor, Plaza de España, la fontana di Cibeles e Plaza de Colon che rende omaggio a Cristoforo Colombo. Cena in albergo e pernottamento. Domenica, 29 aprile MADRID Prima colazione. Il mattino visita al Museo del Prado, la pinacoteca più prestigiosa di Spagna. Conserva alcune fra le più importanti collezioni di pitture, sculture, disegni, incisioni, monete, medaglie e arti decorative al mondo. Nelle sale si possono ammirare le opere dei maggiori artisti del passato: Murillo, Zurbarán, Rebera, Goya, Rubens, Botticelli, Raffaello, Tiziano e Velázquez con la sua “Las Meninas”. Pomeriggio a disposizione per visite individuali. Pasti liberi. Pernottamento.

Martedì, 1° maggio MADRID – MILANO – TICINO Prima colazione. Mattino libero per le ultime visite individuali. Nel primo pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo per Milano. Arrivo nel tardo pomeriggio e trasferimento in pullman in Ticino. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Spese dossier Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti)

Lunedì, 30 aprile MADRID – TOLEDO – MADRID Prima colazione. Il mattino partenza per la visita di Toledo (durata 5 ore). Antica roccaforte medievale a circa 70 km da Madrid. Patrimonio Unesco per la sua importanza storica e artistica. Fu capitale di Spagna per secoli e conserva quasi intatti lo stile medievale e moresco. Visita ai principali monumenti della città: la Cattedrale; piazza Zocodover sede del mercato nel periodo arabo; la Chiesa di San Tomé con il prezioso dipinto di El Greco; l’Alcazar, sede dell’accademia militare. Rientro a Madrid e resto del pomeriggio libero per visite individuali. Pasti liberi e pernottamento.

910 135 60 80

Il prezzo comprende • trasferimento in pullman dal Ticino a Milano e ritorno • volo di linea Iberia in classe economica da Milano a Madrid e ritorno • sistemazione in albergo di 4**** base camera doppia e prima colazione • cena in albergo la prima sera • tutte le visite guidate come da programma • tasse aeroportuali (80) soggette a cambiamenti fino al momento dell’emissione dei biglietti • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali.

DAL 5 AL 9 MAGGIO 2018

Istria

L’incantevole penisola croata Sabato, 5 maggio TICINO – PARENZO Partenza dal Ticino in direzione di Trieste. Pranzo libero lungo il percorso. Nel pomeriggio visita del borgo Teresiano, le sue rive e la splendida Piazza Unità d’Italia. Sosta sul colle di San Giusto, dove sorge la Cattedrale. Proseguimento per Parenzo. Cena e pernottamento in albergo.

centro storico alla scoperta delle sue interessanti vestigia. Il simbolo di Pola è l’Arena romana, uno dei più ben conservati anfiteatri romani di tutto il Mediterraneo. Pranzo libero durante il percorso. Nel tardo pomeriggio rientro a Parenzo. Martedì, 8 maggio PARENZO – FIUME – ABBAZIA – PARENZO Prima colazione in albergo e partenza per Fiume, terzo centro della Croazia per dimensioni, un miscuglio affascinante di città portuale e magnificenza asburgica. Si parte con la visita guidata del Castello di Tersatto. Uno dei simboli di Rijeka (Fiume) è la Torre Comunale, una caratteristica costruzione dipinta di giallo che in passato costituiva la porta d’ingresso alla città fortificata. Pranzo libero. Prima del rientro a Parenzo, breve sosta ad Abbazia, animato centro turistico sul Golfo del Quarnaro.

Domenica, 6 maggio PARENZO – ROVIGNO – PARENZO Dopo la prima colazione, incontro con la guida locale per andare alla scoperta del magnifico centro storico di Parenzo. Le vie conservano ancora la loro originale architettura e numerosi monumenti; tra i più importanti vi è la Basilica Eufrasiana, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. In seguito gita in barca per raggiungere il canale di Lemme, una delle risorse naturali più belle della penisola istriana. Al termine dell’escursione si giunge a Rovigno; tempo a disposizione Mercoledì, 9 maggio per un giro attraverso gli stretti vicoli dell’antico PARENZO – GROTTE DI POSTUMIA – TICINO Partenza per Postumia e visita alle sue famose borgo di pescatori. In serata, rientro a Parenzo. grotte, un grande labirinto di meraviglie sotterranee, su territorio sloveno. Visita a una parte di Lunedì, 7 maggio questo impressionante complesso carsico, un inPARENZO – POLA – PARENZO Partenza per Pola, la città più grande dell’Istria e treccio di quasi 21 km di caverne e gallerie. Sono importante centro portuale. Con il suo ricco pa- le grotte più estese del Carso, nonché le più visitrimonio di architettura romana Pola ha saputo tate d’Europa. Pranzo in un ristorante locale. Parconservare un fascino antico. Visita guidata del tenza per il Ticino con arrivo previsto in serata.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 1075 Supplemento camera singola 180 Assicurazione spese di annullamento 45 (obbligatoria per chi non coperto) Il prezzo comprende • viaggio in confortevole torpedone da GranTurismo**** • sistemazione in albergo 4**** con trattamento di mezza pensione (bevande escluse) • pranzi del 2° giorno e 5° (bevande escluse) • visite guidate come da programma (inclusi ingressi alla Basilica Eufrasiana, al Tempio di Augusto, all’Arena di Pola, al Castello di Tersatto e alle Grotte di Postumia) e giro in battello sul Canale di Lemme • accompagnatore /trice per tutta la durata del viaggio Il programma può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo sostanzialmente le visite previste nel viaggio. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti.

23


24

DAL 5 AL 12 MAGGIO 2018

Romania

Tra paesaggi, storia e mille leggende figlio. Pranzo in ristorante. Visita al monastero Moldovita (1532) con fortificazioni e affreschi esterni di vita quotidiana. Visita al Monastero di Suceviţa (1582) famoso per l’affresco “la Scala delle Virtù” e per le sue mura di cinta. Sosta a Marginea, nota per ritrovamenti archeologici risalenti all’età del Bronzo. Visita al monastero Voronet (1488) “la Cappella Sistina dell’Est Europa” con il famoso ciclo di affreschi esterni. Arrivo a Gura Humorului.

Sabato, 5 maggio LUGANO – ZURIGO – BUCAREST In mattinata volo da Lugano a Bucarest via Zurigo. Pomeriggio dedicato alla visita della capitale rumena: l’Arco di trionfo, l’Ateneo Rumeno, Piazza della Rivoluzione ecc. Cena in ristorante tipico. Domenica, 6 maggio BUCAREST – SIBIU Prima colazione. Visita al monastero Cozia (XIV sec.); uno dei più antichi di Romania. Arrivo a Sibiu già nota per le sue fortificazioni, tra le più grandi di Transilvania, di cui si conservano importanti vestigia. Pranzo in ristorante. Visita del centro storico: Piazza Grande con i tetti con “gli occhi che seguono”, Piazza Piccola con il ponte delle Bugie ecc. Cena tipica presso i contadini del villaggio Sibiu. Pernottamento. Lunedì, 7 maggio SIBIU – BIERTAN – SIGHIOSOARA – TARGU MURES – BISTRITA Prima colazione. Partenza per Biertan, già sede vescovile e fondata da coloni sassoni. Vi-

Giovedì, 10 maggio GURA HUMORULUI – BRASOV Prima colazione. Partenza per Brasov, una delle più belle località medievali rumene. Visita al quartiere di Schei con la chiesa Sfantul Nicolae (XV sec.); la gotica Biserica Neagrã (Chiesa Nera), la chiesa più grande della Romania iniziata nel 1383 e terminata dopo circa un secolo. Intitolata a Santa Maria fu rinominata Chiesa Nera in seguito all’incendio che la rese un rudere. sita alla chiesa fortificata. Arrivo a Sighisoara, città di Vlad noto come Conte Dracula. Pranzo in ristorante. Visita alla più bella cittadella medievale di Romania. La torre dell’Orologio (sec. XIII) è il suo monumento più celebre. Tappa a Targu Mures, rinomata per le piazze circondate da edifici dell’epoca della Secessione. Arrivo a Bistrita. Martedì, 8 maggio BISTRITA – MARAMURES – BISTRITA Prima colazione. Partenza per Maramures, famosa per le tradizioni popolari e l’ospitalità. Un insieme di villaggi in legno tra le montagne, dove la popolazione indossa tutt’oggi tradizionali costumi popolari. Visita alle chiese in legno di Rozavlea e Barsana. Pranzo tipico nel villaggio Sieu allietato da balli popolari. Nel pomeriggio, visita alla chiesa di Bogdan Voda (1718). Rientro a Bistrita.

Venerdì, 11 maggio BRASOV – BRAN – SINAIA – BUCAREST Prima colazione. Partenza per Bran e visita a quello che è conosciuto come il Castello di Dracula (XIII sec.). Dal 1920 fu residenza dei sovrani del Regno di Romania. Nel 1948 la famiglia reale rumena fu scacciata e il castello venne occupato. Partenza per Bucarest e sosta a Sinaia, denominata “la Perla dei Carpazi”. Pranzo in ristorante. Visita al Castello Peles, uno dei più belli d’Europa, antica residenza reale del XIX sec. Arrivo a Bucarest. Cena tipica con spettacolo folcloristico. Sabato, 12 maggio BUCAREST – ZURIGO – LUGANO Prima colazione. Il mattino visita a uno dei musei all’aperto più grandi d’Europa: il Museo del Villaggio, nel Parco Herastrau: case, grandi fienili e mulini funzionanti raffigurano la Romania del passato. Pranzo libero. Il primo pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo per Lugano via Zurigo. Arrivo in tarda serata.

Mercoledì, 9 maggio BISTRITA – MONASTERI DELLA BUCOVINA – GURA HUMORULUI Prima colazione. Partenza per la Bucovina (Moldavia). Famosa per i paesaggi e per i monaste- Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 1540 180 ri costruiti dai principi Stefano il Grande e suo Supplemento camera singola Spese dossier Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti)

IL DELTA DEL DANUBIO Il luogo in cui il Danubio si getta nelle acque del Mar Nero è un ecosistema unico in Europa. Dal 1990 fa parte delle riserve mondiali della biosfera ed è protetto dal WWF. Il delta è l’habitat naturale di numerose specie vegetali e animali. Durante la primavera e l’autunno, gli appassionati del birdwatching possono ammirare fino a 250 specie di uccelli migratori. Tra le presenze più caratteristiche troviamo il pellicano bianco, aironi di varie specie, cigni, spatole, cormorani e cicogne. Nelle foreste vivono lontre, cinghiali, cervi, caprioli, daini e cani procioni; le steppe sono popolate da lepri e citelli. L’area del delta ospita durante l’inverno moltissimi anatidi, oche, trampolieri e gru. Più della metà del delta

è formato dal canneto più grande del mondo nel quale crescono ninfee bianche e gialle, iris, giunchi, salici, felci e numerose piante carnivore. Il delta si trova per due terzi in territorio rumeno, mentre il terzo restante fa parte dell’Ucraina. Si tratta di un territorio in continua espansione, con il fiume che vi riversa milioni di tonnellate di depositi ogni anno, modificandone l’aspetto. Questa zona é tra le più frequentate in Romania. Le visite ai parchi sono regolamentate da permessi e per muoversi al loro interno si è accompagnati da guide. L’accesso ai canali secondari e in alcuni laghi e stagni è consentito solo con piccole imbarcazioni, mentre con i battelli è possibile effettuare escursioni anche di più giorni.

60 80

Il prezzo comprende • trasferimento in pullman dal Ticino a Milano e ritorno • volo di linea Swiss in classe economica da Lugano a Bucarest via Zurigo e ritorno • sistemazione in alberghi di 4**** e 5***** a Brasov, base camera doppia e prima colazione • tutte le visite guidate come da programma • pensione completa (dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno) • tasse aeroportuali (130) soggette a cambiamenti fino al momento dell’emissione dei biglietti • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali.


laRegione viaggi

DAL 9 AL 13 MAGGIO 2018

Siena e Isola d’Elba Sulle tracce di Napoleone

Mercoledì, 9 maggio TICINO – SIENA Partenza in pullman dal Ticino per Siena. Pranzo libero durante il percorso. Arrivo nel primo pomeriggio e visita guidata del centro storico con la Cattedrale. Trasferimento in albergo, cena e pernottamento.

e Marciana Marina con la Torre del XII sec. che domina la banchina. Cena in albergo e pernottamento.

Venerdì, 11 maggio MARINA DI CAMPO – ISOLA D’ELBA – MARINA DI CAMPO Prima colazione. Giornata alla scoperta dell’isola. Prima tappa: “Villa dei Mulini”, residenza invernale di Napoleone. Segue il centro storico di Portoferraio, cinto da formidabili fortificazioni. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alle bellezze naturalistiche con soste a: Procchio, Marmi, Isolotto della Paolina

Domenica, 13 maggio MARINA DI CAMPO – PISA – TICINO Prima colazione. Di prima mattina partenza per Portoferraio e imbarco per Piombino. Prima di rientrare in Ticino, tappa a Pisa per la visita guidata a Piazza dei Miracoli, il Duomo, il Battistero, la Torre pendente e il Camposanto. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio rientro in Ticino con arrivo in serata.

Sabato, 12 maggio MARINA DI CAMPO – PORTO AZZURRO – MARINA DI CAMPO Prima colazione. Il mattino visita guidata di Porto Azzurro: passeggiata nel centro storico, doGiovedì, 10 maggio minato dalla Fortezza spagnola di S. Giacomo. SIENA – ISOLA D’ELBA – MARINA DI CAMPO Prima colazione. Partenza per Piombino e im- Pranzo libero. Prima di rientrare, tappa in un’abarco per l’Elba. Pranzo libero. Giunti a Porto- zienda agricola dove sarà possibile degustare i ferraio, trasferta a Marina di Campo e resto del vini DOC e i prodotti tipici elbani. Poi tempo libero. Cena in albergo e pernottamento. pomeriggio a libera disposizione. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Spese dossier Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti)

960 140 60 90

Il prezzo comprende • viaggio in pullman e traghetto, visite guidate come da programma (ingressi inclusi) • sistemazione in alberghi 4****, base camera doppia e mezza pensione • pranzo del terzo giorno • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari.

DAL 19 AL 21 MAGGIO 2018

Toscana

Tra arte, architettura e vini

Sabato, 19 maggio TICINO – SAN GIMIGNANO – SIENA Partenza dal Ticino in direzione di San Gimignano, piccolo gioiello Patrimonio dell’Umanità Unesco. Pranzo in agriturismo lungo il percorso. Nel pomeriggio visita guidata del caratteristico borgo medievale circondato da mura intervallate da numerose torri. Una passeggiata tra i vicoli lastricati consente di ammirare in tutto il suo splendore Piazza della Cisterna, Piazza del Duomo e l’edificio romanico della “collegiata”. Cena e pernottamento in albergo nei dintorni di Siena.

Domenica, 20 maggio ABBAZIA DI SAN GALGANO – SIENA Prima colazione in albergo e spostamento in Val di Merse per la visita alla celebre Abbazia di San Galgano. A pochi passi dall’antica chiesa gotica, ormai sconsacrata e senza tetto, sorge l’eremo in cui è possibile ammirare la spada che il santo infisse nella roccia. Pranzo tipico in ristorante e pomeriggio dedicato alla visita guidata di Siena. Nel bel centro storico, caratterizzato da stretti e vivaci vicoli, spiccano la suggestiva Piazza del Campo, dominata dall’imponente Torre del Mangia e il duomo in stile romanico-gotico, ricco di tesori inestimabili. Rientro in albergo per cena e pernottamento. Lunedì, 21 maggio SIENA – SUVERETO – TICINO Dopo la prima colazione in albergo, partenza per Suvereto dove sorge la rinomata cantina Petra, costruita su progetto del grande architetto ticinese Mario Botta. Visita guidata con passeggiata nei vigneti e piccola degustazione. Pranzo finale in cantina e partenza per il rientro in Ticino. Arrivo previsto in tarda serata.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Assicurazione spese di annullamento (obbligatoria per chi non coperto)

780 95 32

Il prezzo comprende • viaggio in confortevole torpedone da GranTurismo**** • sistemazione in albergo 4**** con trattamento di mezza pensione (bevande escluse) • pranzi del 1° e 2° giorno (bevande escluse), degustazione e pranzo in cantina del 3° giorno (bevande incluse) • visite guidate come da programma (incluso ingresso all’abbazia di San Galgano) • accompagnatore/trice per tutta la durata del viaggio Il programma può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo sostanzialmente le visite previste nel viaggio. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti.

25


26

DAL 14 AL 25 MAGGIO 2018

Crociera sul Volga Da Mosca a San Pietroburgo

Mercoledì, 23 maggio SAN PIETROBURGO In mattinata visita al Museo Hermitage, uno dei più importanti musei del mondo. Rientro a bordo per il pranzo. Nel pomeriggio possibilità di partecipare all’escursione facoltativa di Palazzo Pushkin. Pernottamento a bordo. Giovedì, 24 maggio SAN PIETROBURGO Intera giornata dedicata alle visite facoltative della città. Pernottamento a bordo. Venerdì, 25 maggio SAN PIETROBURGO – MILANO – TICINO Prima colazione a bordo. Pranzo libero. Trasferimento all’aeroporto e partenza con volo di linea. Arrivo a Milano e trasferimento in bus per il Ticino. Lunedì, 14 maggio TICINO – MILANO – MOSCA Trasferimenti in torpedone dal Ticino all’aeroporto di Milano e disbrigo delle formalità d’imbarco. Partenza con volo di linea con destinazione Mosca. All’arrivo trasferimento al porto fluviale, imbarco sulla nave e sistemazione nelle cabine prenotate. Cena e pernottamento a bordo. Martedì, 15 maggio MOSCA In mattinata visita del territorio del Cremlino, l’antica cittadella simbolo della Russia, patrimonio storico architettonico e artistico. Al pomeriggio proseguimento con la visita panoramica della città. Prima sosta sulla Piazza Rossa con i principali monumenti tra cui la Cattedrale di San Basilio. Si prosegue con il teatro Bolshoi per terminare nella zona universitaria. Rientro a bordo. Dopo la cena, possibilità di partecipare all’escursione facoltativa “Mosca by night”. Pernottamento. Mercoledì, 16 maggio MOSCA Intera giornata a disposizione per attività individuali e per le visite facoltative. Nel pomeriggio tempo libero a disposizione per attività individuali o escursione facoltativa a Serghjev Posad. Cena e pernottamento a bordo. Inizio della navigazione. Giovedì, 17 maggio UGLICH Arrivo al porto di Uglich. Il nome della città, fondata nel X secolo, è legato ai più grandi avvenimenti della storia russa. Visita del sito dove sorgeva l’antica fortezza, si potranno ammirare: la Cattedrale della Trasfigurazione e la Chiesa di San Dimitri. Inizio della navigazione con destinazione Yaroslav. Venerdì, 18 maggio YAROSLAV Arrivo a Yaroslav e visita della città, una delle più antiche di Russia, che sorge alla confluenza dei fiumi Volga e Kotoros. La città è ricca di monu-

menti storici tra cui la Chiesa del Profeta Elia e il Monastero della Trasfigurazione. Proseguimento della navigazione con destinazione Goritzy. Sabato, 19 maggio GORITZY Pensione completa a bordo. Arrivo a Goritzy dove si visiterà il monastero Ortodosso Kirillo-Belozerskij, il più grande e importante di Russia. Al ritorno inizio della navigazione con destinazione Kizhi. Domenica, 20 maggio KIZHI Arrivo a Kizhi. La piccola isola, dal 1990 patrimonio dell’umanità dell’Unesco, accoglie un vero e proprio gioiello dell’architettura lignea del XVIII secolo. Visita del museo all’aperto che raggruppa diverse costruzioni religiose e laiche tra cui la chiesa della Trasfigurazione e dell’Intercessione. Inizio della navigazione verso Mandroga. Lunedì, 21 maggio MANDROGA Prima colazione a bordo. Sosta a Mandroga, pittoresco villaggio di recente costruzione, famoso per le case riccamente decorate. Picnic barbecue. Ripresa della navigazione verso San Pietroburgo. Cena del Capitano con l’arrivederci dello staff.

KIZHI MANDROGA GORITZY

SAN PIETROBURGO

YAROSLAV UGLICH Milano

Prezzo per persona (in CHF) in cabina doppia ponte superiore Supplemento camera doppia uso singola Visto turistico Russia Assicurazione annullamento completa Spese dossier Mance per il personale di bordo obbligatorie (circa 60 euro per persona da pagare in loco)

MOSCA

2515 920 150 99 60

Il prezzo comprende • trasferimento in pullman privato dal Ticino a Milano aeroporto e ritorno • voli di linea in classe economica da Milano • 11 pernottamenti a bordo della nave fluviale con trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo • cocktail di benvenuto e “Cena del Capitano” • trasferte da e per gli aeroporti a Mosca e San Pietroburgo • visite e ingressi come da programma L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni legate a esigenze di navigazione. Si sconsiglia questo tipo di viaggio a clienti disabili in quanto le navi non sono predisposte per accoglierli in modo adeguato.

Martedì, 22 maggio SAN PIETROBURGO Mattinata dedicata alla visita panoramica della città. Si inizia dalla Prospettiva Nevsky, si prosegue Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. nella Piazza del Palazzo D’Inverno, la Cattedrale di Sant’Isacco, lo Smol’nyj (non sono previsti ingressi durante la visita panoramica). La visita proseguirà con la Fortezza di Pietro e Paolo. Pranzo a bordo. Nel pomeriggio tempo libero per escursione facoltativa al Palazzo di Petrodvorets, la residenza estiva di Pietro il Grande. Dopo la cena a bordo, possibilità di partecipare all’escursione sui canali, elemento caratteristico della splendida città baltica.


laRegione viaggi

DAL 23 MAGGIO AL 1° GIUGNO 2018

Kazakistan

Il fascino dei contrasti a cavallo tra Europa e Asia Mercoledì, 23 maggio TICINO – MILANO – ALMATY Viaggio in pullman dal Ticino a Milano e volo per Almaty via Francoforte. Arrivo di notte, trasferimento in albergo. Giovedì, 24 maggio ALMATY Visita della ex capitale, città più grande del paese, che sorge ai piedi delle meravigliose Tian-Shan o “Montagne celesti”. Almaty è detta anche “città giardino” per i suoi meravigliosi colori. Salita al Kok-Tobe, la montagna più alta. Pranzo. Visita del Museo Centrale, del Monumento all’indipendenza e della Moschea Centrale. Cena in ristorante. Venerdì, 25 maggio ALMATY – ISSYK – SHYMKENT Partenza per Issyk Kurgan, famosa per reperti sciiti come il tumulo funerario usato per inumare i feretri degli aristocratici. Pranzo. Si prosegue per un lago a 1’756 m, creato da una colossale frana 10’000 anni fa. Visita al Museo di Issyk: esposizioni su storia e cultura Saka che conserva una copia dell’Uomo d’Oro, oggi simbolo di Stato della Repubblica. Trasferta in aeroporto, volo per Shymkent. Arrivo in albergo e cena.

poi ricostruita. Sauran divenne la capitale di Ak-Orda uno degli Stati costruiti sulle rovine dell’Impero Mongolo. Pranzo e rientro a Turkestan. Cena in albergo.

deserti. Le zone umide ospitano diverse specie piumate (pellicani, cicogne, fenicotteri). Nelle steppe vivono lupi e antilopi. Pranzo e rientro ad Astana. Cena in albergo.

Lunedì, 28 maggio TURKESTAN – OTRAR – SHYMKENT – ASTANA Partenza per la visita di Otrar, già punto principale delle vie carovaniere tra Europa orientale e Cina. Visita al Museo Otrar, al Mausoleo Sabato, 26 maggio Arystan-Bab e al sito archeologico dell’antico SHYMKENT – TURKESTAN Partenza per Turkestan con arrivo nel pome- insediamento di Otrar. Pranzo. Il pomeriggio riggio. Pranzo seguito dalla visita al comples- volo da Shymkent ad Astana. Arrivo in tarda so storico Azret-Sultan, il Mausoleo di Khoja serata e trasferimento in albergo. Ahmed Yasawi, antico insediamento turkestano e alla moschea sotterranea di Hilvet. Cena Martedì, 29 maggio ASTANA in albergo. Giornata dedicata alla città e al centro storico con Piazza della Costituzione, dove avvenne Domenica, 27 maggio l’annuncio del Presidente Nazarbayev di traTURKESTAN – SAURAN – TURKESTAN Giornata dedicata alla visita di Sauran. Si ri- sferire la capitale da Almaty ad Astana. Visita tiene che nel VII sec. a 3 km dalle rovine vives- al Centro della Cultura della Repubblica dove sero gli arabi. Causa trascuratezza la città fu è esposto l’Uomo d’Oro. Pranzo. Segue visita alla torre simbolo dalla quale ammirare il panorama della capitale. Arrivo in piazza Elias Kazako con la moschea Khazret Sultan. Cena in albergo.

Venerdì, 1° giugno ASTANA – MILANO – TICINO Di notte trasferta in aeroporto, volo per Milano via Francoforte, arrivo il mattino e rientro in pullman in Ticino.

Mercoledì, 30 maggio ASTANA – ALZHIR – ASTANA Partenza per Alzhir, museo politico con testimonianze del dolore delle mogli di deportati nei gulag di Stalin. Rientro ad Astana e pranzo. Poi visita alla chiesa ortodossa degli imperatori Costantino ed Elena. Cena e pernottamento. Giovedì, 31 maggio ASTANA – KORGALZHYN – ASTANA Giornata dedicata alla riserva naturale di Korgalzhyn, nelle province di Akmola e Karagandy. L’area di 5’432 km2 con laghi, steppe e semi-

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 3690 Supplemento camera singola 815 Spese dossier 60 Supplemento piccolo gruppo (20-24 partecipanti) 180 Il prezzo comprende • trasferimento in pullman dal Ticino a Milano e ritorno • voli di linea Lufthansa in classe economica da Milano a Almaty e da Astana a Milano via Francoforte • voli di linea Air Astana in classe economica da Almaty a Shymkent e ritorno • sistemazione in alberghi 5***** (2** a Turkestan) base camera doppia e pensione completa dalla colazione del 2° giorno alla cena del 9° giorno • tutte le visite guidate come da programma • tasse aeroportuali (510) soggette a cambiamenti fino al momento dell’emissione dei biglietti • assistenza da parte di un accompagnatore dal Ticino L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 25 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeroportuali.

Milano ASTANA

TURKESTAN

ALMATY SHYMKENT

27


28

DAL 27 MAGGIO AL 3 GIUGNO 2018

Meclemburgo-Pomerania Anteriore Castelli, giardini e case signorili della Germania nordorientale

casa-atelier del famoso artista Ernst Barlach, in cui si trovano opere dei diversi periodi di creazione dello scultore e grafico. Venerdì, 1° giugno GREIFSWALD – HERINGSDORF Il viaggio prosegue in direzione della soleggiata isola di Usedom. Strada facendo si visiterà a Greifswald la casa natale del pittore Casper David Friedrich, esponente dell’arte Romantica; si seguiranno le sue orme a Wieck ed Eldena. Nel tardo pomeriggio arrivo in hotel a Heringsdorf, importante località balneare affacciata sul Mar Baltico.

Domenica, 27 maggio LUGANO – BERLINO – STRALSUND Trasferta individuale all’aeroporto di LuganoAgno, volo per Berlino via Zurigo e trasferimento verso Stralsund.

osservazione delle spettacolari scogliere che caratterizzano Rügen e visita del più piccolo parco nazionale della Germania: lo Jasmund. Martedì, 29 maggio STRALSUND – CASTELLO DI ULRICHSHUSEN Passeggiata guidata nella città portuale di Stralsund. Nel pomeriggio gita in barca sul fiume Peene per conoscere l’Amazzonia del nord, da Demmin fino al lago di Kummerow. Successivamente proseguimento in pullman lungo il lago Malchin fino al castello di Ulrichshusen dove si trascorreranno le tre notti seguenti.

Lunedì, 28 maggio STRALSUND – ISOLA DI RÜGEN – STRALSUND Escursione sulla più grande isola tedesca: Rügen. Dalla località di Binz ci si muove con il treno “rasenden Roland”, verso il castello di Granitz. Visita dell’edificio in stile gotico e ritorno a Binz. Pranzo in comune sulla spiaggia in un locale in cui si affumica il pesce. In seguito Mercoledì, 30 maggio SCHWERIN – LUDWIGSLUST Visita del bellissimo castello di Schwerin, sede dei duchi del Meclemburgo. Si prosegue con una passeggiata attraverso il centro storico di Schwerin. Dopo una pausa pranzo ci si dirige a Ludwigslust, dove si potrà ammirare il castello barocco con il più grande giardino panoramico della regione. Giovedì, 31 maggio CASTELLO DI GÜSTROW – CASA ATELIER ERNST BARLACH Visita guidata del lussuoso castello rinascimentale presso Güstrow. In seguito visita della

LA TERRA DEI MILLE LAGHI Il Meclemburgo-Pomerania Anteriore è un Land della Germania settentrionale situato sul Mar Baltico e confinante a est con la Polonia. Insieme ad altre 4 regioni faceva parte della DDR. Si tratta della regione con la minor densità di abitanti, la maggior parte dei quali vive nelle città costiere, tra cui Rostock, il suo centro più popolato. La capitale è però Schwerin, situata sulle rive del lago omonimo e famosa soprattutto per il suo elegante castello, soprannominato Neuschwanstein del Nord, oggi sede del parlamento del Land. Il territorio del Meclemburgo è ricco di foreste,

parchi naturali, bellissime spiagge e numerosissimi laghi, che sono insieme oasi di riposo e luogo di attività sportive di ogni genere. La natura pressoché incontaminata e la bellezza di alcune isole quali Usedom e Rügen, la maggiore di Germania, hanno portato un numero sempre crescente di visitatori tanto da metterla tra le destinazioni preferite in terra teutonica. Oltre ad ammirare il paesaggio e rilassarsi negli stabilimenti balneari situati sulla costa, si possono visitare alcune delle centinaia di castelli e residenze principesche e le città storiche di Stralsund e Wismar.

Sabato, 2 giugno HERINGSDORF Giornata a libera disposizione per fare delle rilassanti passeggiate, incamminandosi per esempio lungo il verde viale che collega Heringsdorf a Bansin e passando davanti alle lussuose residenze estive che risalgono all’inizio del XIX secolo. Domenica, 3 giugno HERINGSDORF – BERLINO – TICINO In mattinata trasferimento verso l’aeroporto di Berlino e volo di ritorno per Lugano via Zurigo. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 2290 Supplemento camera doppia a uso singolo 390 Il prezzo comprende • volo con Austrian Airlines/Swiss da Lugano-Agno via Zurigo a Berlino e ritorno • transfer aeroporto-hotel-aeroporto • 2 pernottamenti a Stralsund • 3 pernottamenti a Ulrichshusen • 2 pernottamenti a Heringsdorf • prima colazione a buffet • 7 cene • degustazione pesce affumicato (2° giorno) • giro in battello sul fiume Peene • tutte le escursioni secondo programma, inclusi i biglietti d’ingresso • guida turistica di lingua italiana in loco Il viaggio viene effettuato con un minimo di 20 partecipanti. Minimo richiesto per escursione 15 partecipanti. Il prezzo è soggetto a modifiche per eventuali maggiorazioni relative al carburante.


laRegione viaggi

DAL 3 AL 10 GIUGNO 2018

Sicilia con gusto Sapori e cultura nella terra di Montalbano Domenica, 3 giugno TICINO – MILANO – CATANIA Trasferimento organizzato dal Ticino per Milano aeroporto. Partenza con volo di linea per Catania, all’arrivo incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento. Lunedì, 4 giugno CATANIA – RAGUSA Il cannolo di ricotta, il gelato e il vino Colazione e partenza per Ragusa. Visita guidata cominciando dalla città superiore. Sosta per degustare il tipico cannolo di ricotta siciliano, prodotto con ricotta vaccina solo nella zona di Ragusa. Pranzo libero. La giornata prosegue con degustazioni di altre specialità tipiche della zona, dal vino alla cioccolata, al gelato al peperoncino. Rientro in hotel a Ragusa, cena e pernottamento. Martedì, 5 giugno RAGUSA – MODICA – RAGUSA Il cioccolato Colazione in hotel. Ammirando il paesaggio si giunge a Modica. Sosta e degustazione presso la Dolceria Bonaiuto, la più antica fabbrica di cioccolato siciliana. Si prosegue con la visita della città. Pranzo libero. In serata rientro in hotel a Ragusa, cena e pernottamento.

rappresentata da edifici civili e sacri tra cui l’Istituto al ragù o al burro e rigorosamente fritto. Rientro in Sacro Cuore di Maria dove sono state girate scene hotel a Catania, cena e pernottamento. dell’episodio “Gli arancini di Montalbano”. Rientro in hotel, cena e pernottamento. Domenica, 10 giugno CATANIA – MILANO – TICINO Venerdì, 8 giugno Prima colazione. Tempo a disposizione fino al traRAGUSA – SIRACUSA – NOTO – RAGUSA sferimento all’aeroporto di Catania per la partenza La granita con il volo di Linea per Milano. Incontro con l’autista Colazione e partenza per Siracusa, la più bella per il trasferimento in pullman in Ticino. Mercoledì, 6 giugno e grande colonia greca in Sicilia. Pranzo libeRAGUSA – CASTELLO DI DONNAFUGATA – 1908 ro. Nel pomeriggio partenza per Noto, ricca di Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) PUNTA SECCA – RAGUSA Supplemento camera singola 245 palazzi e chiese. Sosta al Caffè Sicilia per una La ricotta vaccina calda e il Ragusano DOP Assicurazione annullamento da 49 Colazione in hotel, partenza alla scoperta di una degustazione alla famosa pasticceria di Noto. Spese dossier 60 masseria e dopo un tour dell’azienda si assiste Nel tardo pomeriggio rientro in hotel a Ragusa, Il prezzo comprende alla mungitura, alla preparazione della provola cena e pernottamento. • trasferimento in pullman privato dal Ticino a Milano ragusana, della ricotta e infine degustazioni della aeroporto e ritorno ricotta vaccina calda e del Ragusano DOP. Pran- Sabato, 9 giugno • volo da Milano a Catania e ritorno in classe economica • sistemazione in hotel di 4**** zo libero. Si prosegue per la visita del Castello di RAGUSA – ETNA – TAORMINA – CATANIA • trattamento di mezza pensione Donnafugata e, a seguire, per Punta Secca dove Il miele e l’arancino ammirare la casa di Montalbano a Marinella con Colazione e partenza per l’Etna, il vulcano attivo più • tutte le visite guidate e i trasferimenti in pullman privato come da programma alto d’Europa. Partenza per Zafferana Etnea, luogo la sua terrazza sul mare. • guida locale qualificata parlante italiano di produzione per eccellenza del miele, per degu- • tutte le degustazioni da programma incluse stare “l’Oro dell’Etna”. Proseguimento per TaormiGiovedì, 7 giugno na detta “la perla del Mediterraneo” e passeggiata L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche RAGUSA – VITTORIA – COMISO – RAGUSA tra le viuzze con sosta al belvedere per ammirare operative pur mantenendo le visite previste nel tour. Il vino Colazione in hotel e partenza per Vittoria dove il panorama e possibilità di visitare il Teatro Greco. Il viaggio viene effettuato con un minimo di 15 partecipanti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni si trovano prestigiose cantine, famose in tutto il Pranzo libero. Lungo il percorso di rientro sosta per dei cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse mondo. Degustazione dei vini e pranzo libero. Pro- ammirare l’Isola Bella e per degustare l’arancino si- aeroportuali. seguimento per Comiso, famosa per la sua pietra, ciliano, annoverato tra le migliori prelibatezze dello street food catanese: la tradizione lo vuole di riso GIOVANNI VERGA Il grande scrittore nasce nel 1840 a Catania, dove ha luogo la sua formazione come studente di legge, facoltà che abbandona in favore della letteratura. Nel 1865 si trasferisce a Firenze e compone i suoi primi romanzi, “Una peccatrice” e “Storia di una capinera”. Nelle sue storie si trovano elementi autobiografici e ambientazioni tipiche della realtà mondana che egli frequenta. Sarà a Milano che Verga entra in contatto con il Naturalismo francese, che lo porterà, insieme alla nostalgia per la sua terra e all’insoddisfazione verso il frivolo ambiente mondano, a scrivere del mondo contadino siciliano e della sua gente.

Il Verismo sarà appunto segnato dai racconti e romanzi di ambientazione siciliana, ad esempio con “Vita dei campi”, “I Malavoglia”, “Mastro don Gesualdo”. Lo scrittore si interessa alla modernità e a coloro che ne restano travolti, dando voce ai vinti, con una visione pessimistica della vita, in netto contrasto con l’ottimismo della sua epoca. Contemporaneamente alla produzione narrativa, Verga si dedica alla composizione di testi teatrali, scrivendo la famosa “Cavalleria rusticana” e “La Lupa”, entrambe nel 1884. Dopo un ventennio passato a Milano, fa ritorno definitivamente nella sua Sicilia, dove morirà nel 1922 all’età di 81 anni.

29


30

DAL 29 GIUGNO AL 9 LUGLIO 2018

Hurtigruten

Il postale dei fiordi tra villaggi e capitali fino a Honningsvåg, il villaggio più vicino al promontorio di Capo Nord. Sabato, 7 luglio KIRKENES – VOLO PER OSLO Oltrepassati la penisola di Varanger e l’omonimo fiordo, alle 9.00 sbarco a Kirkenes, capolinea nord del Postale dei Fiordi a ridosso del confine tra Norvegia e Russia. Trasferimento in aeroporto e volo di linea per Oslo. All’arrivo trasferimento in albergo e tempo a disposizione per un po’ di relax o visite individuali.

Venerdì, 29 giugno TICINO – MILANO – BERGEN In mattinata trasferta dal ticino all'aeroporto di Milano e partenza per Bergen con volo di linea in compagnia dell’esperta accompagnatrice. All’arrivo, trasferimento in città e sistemazione in hotel. In serata salita sulla collina di Fløyen per mezzo della Fløibanen, la celebre funicolare, da dove godere della vista sulla città e del suo fiordo. Sabato, 30 giugno BERGEN – FIORDO DI SOGNE Prima colazione in albergo e trasferimento a piedi alla stazione ferroviaria di Bergen. Partenza per Voss e coincidenza con il bus per Gudvangen. Imbarco sul battello per la navigazione dell’imponente fiordo di Sogne: il più lungo della Norvegia e secondo al mondo per estensione. Sbarco presso il villaggio di Flåm, sulle rive del fiordo di Aurland; si prosegue lungo la famosa e panoramica ferrovia “Flåmsbana” per raggiungere Myrdal e da lì Bergen con un treno di linea.

Domenica, 8 luglio OSLO Visita guidata della città. Oslo è capitale dal 1814, anno in cui la Norvegia ottenne l’indipendenza dalla Danimarca. Oltre ad essere sede del governo e del parlamento norvegese, Oslo ospita università, istituti di ricerca, grandi aziende e importanti istituzioni culturali come il museo della Norvegia. Giunta al villaggio di Geiranger nazionale d’arte, architettura e design, il palazzo la nave inverte la rotta e prosegue la navigazio- dell’opera e il teatro nazionale. ne alla volta di Molde, la città delle rose celebre per il suo Jazz Festival. Prima di attraccare a Lunedì, 9 luglio Kristiansund si attraversa la baia di Hustadvika. OSLO – MILANO – TICINO Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeMartedì, 3 luglio roporto e partenza per l’Italia con volo di linea. TRONDHEIM – RØRVIK Rientro in Ticino in bus privato. Alle 8.30 attracco a Trondheim – antica capitale norvegese – dove una sosta di circa 4 ore conHONNINGSVÅG sentirà di ammirare due tra i vanti nazionali: la cattedrale di Nidaros, in stile romanico-gotico e KIRKENES l’Arcivescovado. Si riparte per la tappa più lunga BODØ Milano della crociera, navigando tra circa 6’000 isole prima di raggiungere Rørvik, dove si incrociano RØRVIK le rotte del postale dei fiordi.

GEIRANGERFJORD Mercoledì, 4 luglio BERGEN OSLO BODØ – ISOLE LOFOTEN La mattina presto si oltrepassa il Circolo Polare Artico entrando nella “terra del sole di mezzanotte”. Si procede verso Bodø costeggiando i maestosi picchi del Børvass, il regno delle aqui- Prezzo p.p. in cabina esterna base doppia (in CHF) 5175 le marine. Attraversato il Vestfjorden si giunge al Supplemento cat. base a uso singolo 2285 935 cospetto delle isole Lofoten, erte sopra il mare Supplemento cat. superiore base doppia Domenica, 1° luglio 3905 come una muraglia capricciosa; in serata arrivo Supplemento cat. superiore a uso singolo BERGEN – FLORO 780 Prima colazione in albergo e visita guidata della a Stamsund e da qui a Svolvær, il principale cen- Supplemento piccolo gruppo (10–14) Supplemento piccolo gruppo (15–19) 235 città, giovane e cosmopolita, caratterizzata da tro dell’arcipelago. Spese di dossier 60 una vivace atmosfera culturale. L’escursione Il prezzo comprende termina direttamente al porto dove è previsto Giovedì, 5 luglio • trasferimento dal Ticino a Milano e ritorno l’imbarco a bordo della m/n Trollfjord. Alle 20.00 HARSTAD – TROMSØ – SKJERVØY • voli di linea da/per Milano in classe economica la nave Hurtigruten salpa in direzione nord e Lasciate le isole Lofoten, la nave passa attra- • 2 notti a Bergen in hotel 4**** con prima colazione attracca nella notte a Floro, primo porto della verso le strette pareti del Raftsundet. Superata • trasferimenti aeroporto/hotel/porto Harstad, navigando lungo il Vågsfjord, raggiun- • navigazione Hurtigruten da Bergen a Kirkenes: 6 percrociera. Cena e pernottamento a bordo. nottamenti a bordo in cabina esterna “formula roulette” giamo Tromsø. Possibilità di visitare la capitale con servizi, trattamento di pensione completa (bevande dell’Artico, punto di partenza delle più famose Lunedì, 2 luglio escluse), incluse tasse portuali e supplemento carburante spedizioni di Amundsen, Nobile e Nansen alla • trasferimento a Kirkenes con bus di linea: porto/aeroporto ÅLESUND – GEIRANGERFJORD – MOLDE – conquista del Polo Nord. KRISTIANSUND • 2 notti a Oslo in hotel 4**** con prima colazione Di prima mattina la nave giunge al largo di Stadt, • visite ed escursioni come da programma • accompagnatore esperto in mare aperto, per poi raggiungere Torvik. Si Venerdì, 6 luglio prosegue quindi verso Ålesund dove una breve HAMMERFEST – HONNINGSVÅG (CAPO NORD) Il viaggio viene effettuato con un minimo di 20 partecipansosta consente una visita di questa affascinan- Nell’affascinante e aspra natura del Finnmark, si ti. Il prezzo è soggetto ad adeguamenti per fluttuazioni dei te cittadina costruita in stile liberty. La rotta incontrano villaggi abbandonati e piccoli porti cambi valutari o supplementi carburante e/o tasse aeropordella giornata include la navigazione nel Gei- dalla frenetica attività. Dopo l’attracco a Ham- tuali. Per questo itinerario le penali di annullamento sono del rangerfjord: uno dei siti naturalistici più visitati merfest, la navigazione procede verso nord est 100% a partire dalla data di conferma della prenotazione.


laRegione viaggi

Approfondimento L’eredità vichinga

La popolazione islandese discende dai vichinghi che, navigando dalla Norvegia, giunsero nel territorio allora disabitato tra l’874 e il 930, e lo colonizzarono. Fino ad allora l’isola era stata meta soltanto di alcuni monaci irlandesi che vi erano venuti in eremitaggio. Lo stato libero d’Islanda nacque nel 930 e all’epoca contava 30’000 anime. La religione a quel tempo era il paganesimo nordico; solo dal 999 si insediò il cristianesimo che si sviluppò fino a diventare la religione più diffusa. Nel XVI secolo la chiesa fu coinvolta nella riforma luterana che venne imposta dal re danese. L’Islanda era rimasta indipendente fino al 1262, anno in cui fu dichiarata la sovranità del re di Norvegia; nei secoli successivi appartenne invece al regno di Danimarca. Fu solo il 17 giugno 1944 che ritornò alla piena indipendenza. Nell’anniversario di questa data si celebra la festa nazionale del paese. Vi sono però altre ricorrenze legate alla tradizione che vengono celebrate ogni anno, ad esempio il Thorrablot, simile al Carnevale, che si svolge tra metà gennaio e fine febbraio. In questa festa, si preparano banchetti a base di specialità locali tra cui lo squalo putrefatto, la testa di agnello, i testicoli di montone e il pesce essiccato. Durante il festival vichingo si può invece assistere ai duelli inscenati con i tipici abiti tradizionali mentre per la festa di Mezza Estate, il 24 giugno, è d’uso rotolarsi nella rugiada notturna che, secondo la leggenda, curerebbe ma-

gicamente almeno 19 tipi diversi di malattie. Gli islandesi sono molto orgogliosi delle loro radici e della loro lingua, che nei secoli è rimasta molto vicina al norreno parlato dai vichinghi. L’alfabeto islandese è come quello latino, ma contiene alcune lettere derivate dall’alfabeto runico. Le saghe mitologiche tramandate di generazione in generazione prima oralmente e poi in forma scritta, hanno contribuito a mantenere l’idioma pressoché invariato, senza che fosse intaccato dall’influenza del danese, che veniva utilizzato nelle comunicazioni ufficiali. Anche oggi, i neologismi sono creati sulla base di parole islandesi piuttosto che essere usati nella loro forma inglese. Ufficialmente è obbligatorio dare ai propri figli un nome della tradizione vichinga, che si può scegliere da un registro esistente, oppure se ne deve far accettare uno nuovo, che dovrà rispondere a diversi requisiti. Il cognome sarà invece ricavato dal nome paterno (più raramente materno) con il suffisso (-son) per i maschi e (-dottir) per le femmine. Questo cognome non cambierà con il matrimonio. Le origini vichinghe si ritrovano anche nella musica tradizionale, che possiede un ricco repertorio di canzoni e di rímur, la versione cantata dei racconti epici, eseguite senza musica o accompagnate dal fiddla, un antico strumento a due corde suonato con l’archetto. Le canzoni narrano di marinai, elfi, troll e altre creature

mitologiche, a cui gli abitanti sembrano essere particolarmente legati. Le radici pagane delle tradizioni di questo popolo e i fenomeni imprevedibili della natura, dalle eruzioni vulcaniche alle esplosioni gassose dei geyser possono forse spiegare la credenza nelle magiche creature che vengono temute e rispettate fino al punto di spostare delle strade per evitare delle rocce abitate dagli elfi. Le credenze mitologiche sono legate naturalmente anche alla festività del Natale, come quella dei 13 orchi natalizi, che uno alla volta scendono dalla loro montagna e si divertono a fare dispetti e a rubare il cibo. Ogni notte i bambini mettono una scarpa sul davanzale, sperando che l’orco lasci loro un dono a seconda di quanto sono stati buoni o cattivi durante l’anno.

31


Catalogo viaggi 2017-2018