Page 32

28

LO

11

SPORT in PRIMO LO S PORT in PIANO Mira Le ragazze della palla ovale hanno vinto 5 scudetti in 10 anni

In breve A Verona, “Nuotatori Veneziani”, in tanti sul podio Il nuoto regala belle soddisfazioni in città e provincia. Al Meeting regionale Esordienti a Verona sono stati protagonisti i ragazzi dei Nuotatori Veneziani. Si sono portati a casa quattro medaglie d’oro con Giulia Berton e Luca Schiavon e una con la staffetta 4x50 mista. Nella prima parte di gare, medaglia d’oro per Giulia Berton, che ha trionfato nei 100 farfalla, chiudendo poi come frazionista nella staffetta 4x50 mista (insieme a Brussolo, Ongarato e Ongaro).

Boxe: Bizzo e Trolese vincono ad Andria Riccardo Bizzo ed Eleonora Trolese, giovani pugili classe 1997 della società New Boxe 2010 di Campolongo Maggiore, hanno vinto il “Trofeo Club degli Azzurrini – Ermanno Marchiaro” indetto dalla Fpi nelle scorse settimane ad Andria.

Summer Volley Camp a Chioggia Volley giovanile l’appuntamento è all’Isola Verde. A grande richiesta torna anche quest’anno l’appuntamento con il Summer Volley Camp, organizzato dal Comitato provinciale Fipav Venezia. A partire dal 9 giugno 2013, e per cinque settimane Isola Verde, a Chioggia, ospiterà i numerosi ragazzi che trascorreranno una vacanza all’insegna di pallavolo e tanto divertimento.

In breve Rugby Riviera punta alle finali Rug A Verona, “Nuotatori Veneziani”, in tanti sul podio

di Roberta Pasqualetto

L

a squadra di rugby femminile Mira gioca con grande grinta e i risultati non mancano, negli ultimi dieci anni, si è aggiudicata cinque scudetti. Da un paio d’anni l’associazione non è più Sitam, ma è diventata Rugby Riviera del Brenta. L’anno scorso la squadra ha vinto lo scudetto nel campionato italiano di serie A. In passato si è classificata prima a tre edizioni del Torneo a 7 “Mirko Petternella” a Rovigo, e a tre edizioni dei Tornei autunnali di rugby. Ben sette atlete della squadra fanno parte della nazionale e partecipano all’importante Torneo “6 Nazioni”. Il campionato di quest’anno sta andando bene, la squadra è seconda in classifica con 34 punti, dopo Benetton (41 punti) e di seguito tutte le altre quattro squadre: Monza (26 punti), Valsugana (20 punti), Colorno (13 punti), Casale (1 punto). La squadra è composta di venticinque giocatrici: Debora Ballarini, Giorgia Berto, Alessandra Colangelo, Chiara Danieli, Lidia Fanfoni, Marta Ferrari, Lucia Gai, Cristina Molic, Anita Nespoli, Chiara Nespoli, Alessia Pantarotto, Francesca Pavan, Silvia Pizzati, Raffaela Plunger, Giulia Raneri Chiuso, Valentina

ATTENTO: tuo sorriso merita di più! vince gaBrieleil carletti

Maratonina dei Dogi

a prima domenica di aprile si è tenuta la sedicesima edizione della “Maratonina dei Dogi” che ha portato, in Riviera del Brenta, oltre duemila partecipanti che si sono misurati nei ventun chilometri del percorso con partenza e arrivo a Fiesso d’Artico. Gabriele Carletti ha vinto la competizione con un’ora, cinque minuti e venti secondi, seguito da Dario Santoro con il tempo di un’ora sei minuti e ventisei secondi e, per finire, il vittoria, staccando di centinaia di metri terzo uno dei due fratelli Dematteis, Ber- gli avversari diretti. Fra le donne si è nard, con il tempo di un’ora sei minuti imposta Giovanna Ricotta con il tempo e trentacinque secondi. Partenza lampo di un’ora, diciotto minuti e ventotto seLaureato in Odontoiadi tutti i top runners, in evidenza fin condi, seconda Giovanna Pizzato con il e Protesi dalle prime fasi il marchigianotria Gabriele tempo Dentaria di un’ora, venti minuti e quindici Carletti, atleta Saucony, che hacon guidato secondi terza il massimo edei votiIsadora Castellani con il fino a Dolo. In evidenza anche Scaini e tempo di un’ora, venti minuti e venticine la lode, collabora con lalagara Cattedra di OdonBernard Dematteis. A Dolo lascia que secondi. Un’interessante anteprima iltoiatria due voltePediatrica vincitore delladell’Università competizione, l’ha offerta l’atleta di Padova dal Pietro Martire che Simone Gobbo, afflitto già da alcune con la sua hand bike ha partecipato, coa2004, svolgendo attività clinica e di ricerca. settimane da un lieve infortunio musco- diuvato da Luca Schiavon, concludendo la Master in ortodonzia York Uni-di un’ora e venticinque lare. Al passaggio del terzo presso chilometrola New gara con il tempo guidava la corsa Scaini che conduceva minuti. L’edizione versity diretto dal Prof. M.Kuftinec. Specializ- del 2014 partirà da il gruppo dei più forti. Al quinto chilo- Strà e punta a raggiungere i 2.500 iscritzato lainsituazione Ortognatodonzia di aprirà MESTRE metro non cambiavapresso con i l’Università ti; e probabilmente, le porte anche 1 Antonio primi che hanno fatto a.c. segnare l’ottimo ai disabili.di “E’Pastata unaViacorsa dura,da conMestre, 19 - 30174 Venezia Mestre Cagliari. E’ Prof presso l’Università tempo di 15’ e 34’’. Al passaggio del un po’ di febbre e senza Luca Gasparato dovachilometro, dal 2007. Si inoccupa prevalentemente di MESTRE nono coperti 28’ e 30’’, il – dice Pietro Martire – ma ho trova- 2 Via Perlan, 20/C - 30174 Venezia Mestre gruppo di testa siestetica era già frastagliato con eto linguale nel ciclista nel Luca Schiavon un ottimo Ortodonzia vestibolare al comando Scaini tallonato da Carletti compagno di maratona. Lui ha aperto la paziente adolescente e adulto. che staccavano Dematteis e Santoro. Al strada ai disabili per questa competizione tredicesimo chilometro Carletti staccava che, il prossimo anno, lisegreteria.mestre@clinicadrmarcon.it vedrà partecipaScaini e al diciassettesimo chilometro re anche grazie alla volontà dell’amico V Emetteva N E ZinI tasca A -la Morganizzatore E S T R EStefano - PA D O VA R.P. - R O V I G O l’atleta marchigiano Trovò”.

ORTODONZIA:

Non solo denti dritti, ma

molto di Piu’!!!

Dr. Guglielmo Meschia

ED OGGI in

modo estetico o

addirittura

INVISIBILE: ORTODONZIA LINGUALE

tel./fax 041.950386

Il nuoto regala belle soddisfazioni in città e provincia. Al Meeting regionale Esordienti a Verona sono stati protagonisti i ragazzi dei Nuotatori Veneziani. Si sono portati a casa quattro medaglie d’oro con Giulia Berton e Luca Schiavon e una con la staffetta 4x50 mista. Nella prima parte di gare, medaglia d’oro per Giulia Berton, che ha trionfato nei 100 farfalla, chiudendo poi come frazionista nella staffetta 4x50 mista (insieme a Brussolo, Ongarato e Ongaro).

di Roberta

L

a squadra di grande grinta gli ultimi die scudetti. Da un p più Sitam, ma è d ta. L’anno scorso nel campionato i è classificata prim “Mirko Petternell Schiavon, Veronica Schiavon, Giulia Silvestri, Mar- mo vinte”. Nonostante il grande merito di questa Tornei autunnali tina Silvestri, Alice Trevisan, Vaghi, Elisa squadra le partite si giocano Riccardo Bizzo ed Eleonora Trolese, giovani pugili classe 1997 della societànel Newcampo Boxe sportivo squadra fanno pa trovaAzzurrini in condizioni difficili: piove Vigato, Evelin Lycia Maggiore, Zampieri ehanno Ilariavintodiil Mira, 2010Zambotti, di Campolongo “Trofeoche Clubsi degli – Ermanno all’importante To spogliatoi e due terreni sono distrutti. Stivanello; sotto la supervisione degli allenatori: Marchiaro” indetto dentro dalla Fpiglinelle scorse settimane ad Andria. di quest’anno sta Luca Faggin e Luca Derosa. Nel mese di maggio Loppo è l’ultimo socio fondatore rimasto, e parla conda in classific si punti) e di se si disputeranno le ultime partite: le semifinali il della squadra con grande orgoglio. Per il futuro,(41 12 e il 19 con andata e ritorno, Monza-Riviera e augura di vincere il campionato, ma non nascondre: Monza (26 de dei grossi punti interrogativi per latorna squadra che Riviera-Monza. Volley Il 26 maggio si giocherà la finale. è all’Isola giovanile l’appuntamento Verde. A grande richiesta Colorno (13 punt non ha sponsor da due anni e chedal si arrangia “Il campionato andato discretamente – dicecon il il Summer anche èquest’anno l’appuntamento Volleygià Camp, organizzato è composta di ve con i pochi rimasti. Negli ultimi due anni,rini, le Giorgia Bert consigliereComitato e dirigenteprovinciale Rugby Riviera EzioVenezia. Loppo - èA partire Fipav dal 9fondi giugno 2013, e per cinque rugbiste hannoragazzi giocatoche contrascorreranla tuta della Sitam, una squadra umoraleIsola e vinciamo, non siamo settimane Verde, ama Chioggia, ospiterà i numerosi Danieli, Lidia Fa questodiperché l’associazione non ha nemmenoCristina i molto costanti negli ottanta no minuti partita. una della vacanza all’insegna pallavolo e tanto divertimento. Molic, An I risultati ci sono perché abbiamo perso solo due fondi per comprare delle nuove divise con l’attuale sia Pantarotto, F partite contro il Benetton; tutte le altre le abbia- denominazione della squadra. Raffaela Plunger,

Boxe: Bizzo e Trolese vincono ad Andria

Summer Volley Camp a Chioggia

Maratonina dei Dogi

vince gaBriele carletti

Direttore Sanitario Dr Roberto Pernice. Informazione sanitaria ai sensi della legge 248 (legge Bersani) del 04-08-2006

L

Mira Le ra

L

a prima domenica di aprile si è tenuta la sedicesima edizione della “Maratonina dei Dogi” che ha portato, in Riviera del Brenta, oltre duemila partecipanti che si sono misurati nei ventun chilometri del percorso con partenza e arrivo a Fiesso d’Artico. Gabriele Carletti ha vinto la competizione con un’ora, cinque minuti e venti secondi, seguito da Dario Santoro con il tempo di un’ora sei minuti e ventisei secondi e, per finire, il terzo uno dei due fratelli Dematteis, Bernard, con il tempo di un’ora sei minuti e trentacinque secondi. Partenza lampo di tutti i top runners, in evidenza fin dalle prime fasi il marchigiano Gabriele Carletti, atleta Saucony, che ha guidato fino a Dolo. In evidenza anche Scaini e Bernard Dematteis. A Dolo lascia la gara il due volte vincitore della competizione, Simone Gobbo, afflitto già da alcune settimane da un lieve infortunio muscolare. Al passaggio del terzo chilometro guidava la corsa Scaini che conduceva il gruppo dei più forti. Al quinto chilometro la situazione non cambiava con i primi che hanno fatto segnare l’ottimo tempo di 15’ e 34’’. Al passaggio del nono chilometro, coperti in 28’ e 30’’, il gruppo di testa si era già frastagliato con al comando Scaini tallonato da Carletti che staccavano Dematteis e Santoro. Al tredicesimo chilometro Carletti staccava Scaini e al diciassettesimo chilometro l’atleta marchigiano metteva in tasca la

vittoria, staccando di centinaia di metri gli avversari diretti. Fra le donne si è imposta Giovanna Ricotta con il tempo di un’ora, diciotto minuti e ventotto secondi, seconda Giovanna Pizzato con il tempo di un’ora, venti minuti e quindici secondi e terza Isadora Castellani con il tempo di un’ora, venti minuti e venticinque secondi. Un’interessante anteprima l’ha offerta l’atleta Pietro Martire che con la sua hand bike ha partecipato, coadiuvato da Luca Schiavon, concludendo la gara con il tempo di un’ora e venticinque minuti. L’edizione del 2014 partirà da Strà e punta a raggiungere i 2.500 iscritti; e probabilmente, aprirà le porte anche ai disabili. “E’ stata una corsa dura, con un po’ di febbre e senza Luca Gasparato – dice Pietro Martire – ma ho trovato nel ciclista Luca Schiavon un ottimo compagno di maratona. Lui ha aperto la strada ai disabili per questa competizione che, il prossimo anno, li vedrà partecipare anche grazie alla volontà dell’amico R.P. organizzatore Stefano Trovò”.

La Piazza del Miranese nord - 2013mar n31  

La Piazza del Miranese nord - 2013mar n31

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you