Page 26

24

Cultura XXXXX

www.lapiazzaweb.it

Borgoricco Appuntamenti fino a giugno

A fianco Gabriele Lucherini

Piccola rassegna classica C

he la musica sia un’espressione dell’anima fin dalla primissima infanzia è cosa risaputa. Ma quando le note si fondono con lo spirito di altruismo e solidarietà la melodia assume un significato quasi sublime. È quanto propone la “Piccola rassegna classica”, quattro appuntamenti musicali per il sociale organizzati dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Borgoricco in collaborazione con Klassika concerti, il soprano Silvia Celadin, curatrice degli eventi e la Pro Loco comunale. La rassegna si è aperta lo scorso 4 marzo con “Europa e America”, apprezzatissimo concerto del pianista Carlo Alberto Cazzuffi. Faranno seguito, con cadenza mensile fino al mese di giugno,

altri tre appuntamenti che si terranno al Teatro comunale Aldo Rossi a partire dalle 17. Il secondo concerto, dal titolo “A quattro mani”, è per l’8 aprile con il duo pianistico Pierluigi Piran e Gabriele Lucherini. Il 13 maggio sarà quindi la volta del “Concerto lirico di beneficenza” con il soprano Silvia Celadin e il tenore Riccardo Gatto. Sarà ospite e testimone d’onore il tenore Fabio Armiliato. Chiuderà il ciclo, domenica 3 giugno, “Capolavori della scuola tedesca” con Francesco Pulga al pianoforte e Clarice Binet al violino. Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero con raccolta fondi a favore di associazioni o fondazioni che si occupano di cura e

Il secondo concerto, dal titolo “A quattro mani”, è per l’8 aprile con il duo pianistico Pierluigi Piran e Gabriele Lucherini. Il 13 maggio sarà la volta del “Concerto lirico di beneficenza”

DIAMO VOCE A CHI NON CE L’HA. ACTIONAID È INSIEME A CHI OGNI GIORNO RIVENDICA I PROPRI DIRITTI. È INSIEME A CHI NON RIMANE IN SILENZIO DI FRONTE A INGIUSTIZIE SOCIALI, FAME E POVERTÀ. È INSIEME A CHI VUOLE FARSI SENTIRE PER CAMBIARE LE COSE. UNISCI ANCHE TU LA TUA VOCE SU ACTIONAID.IT

IL DIRITTO DI CAMBIARE

sostegno a famiglie e pazienti, soprattutto in età infantile. Il ricavato del primo concerto sarà infatti devoluto all’Associazione Gioco e Benessere in Pediatria Onlus(Dipartimento di salute della Donna e del Bambino di Padova) a sostegno delle tantissime attività svolte da volontari per i piccoli pazienti del reparto di Pediatria di Padova. In ordine di calendario, i fondi raccolti nelle successive serate

andranno all’Associazione Braccio di Ferrro RFE-Ricky for Everche opera a favore dei bambini, e delle loro famiglie, con problematiche oncologiche, gravi malattie, dolore ed inguaribilità – in particolare il ricavato sarà destinato a migliorare la struttura dell’Hospice pediatrico di Padova che accoglie i bambini malati terminali; della Fondazione Daniele Dessi, nata in seguito alla scomparsa dell’omonimo soprano; della Fondazione Telethon, attiva nella ricerca e cura di malattie genetiche rare nei bambini. Tutti gli spettacoli saranno accompagnati da un breve commento degli artisti sui brani che eseguiranno, così da instaurare fin da subito una relazione immediata e personale con il pubblico in sala. Al termine di ogni concerto seguirà inoltre un aperitivo con gli artisti. Monia Pasqualetto

Arrivano i “Giochi in biblioteca” a Borgoricco

S

viluppare le proprie capacità e conoscere nuove persone sfruttando le potenzialità educative del gioco. Questo l’obiettivo di “Giochi in Biblioteca”, iniziativa che rientra in un ampio progetto lanciato nel 2008 da American Library Association alla quale dal 2016 ha aderito anche la Biblioteca di Borgoricco. Il progetto prevede l’organizzazione di momenti di giochi da tavolo, di ruolo, con le carte nei locali della Biblioteca aperti alla partecipazione di tutti. Il calendario è suddiviso in modo da favorire la formazione di gruppi omogenei per età. In orario serale, a partire dalle 21, ogni secondo lunedì del mese e il quarto mercoledì del mese, si tengono gli incontri per giovani, adulti e famiglie. Il pomeriggio e il sabato mattina, in date ed orari stabiliti di volta in volta, vengono programmati gli appuntamenti per i bambini e i ragazzi delle elementari che sono assistiti da alcuni volontari. Un’iniziativa, a giudicare dai numeri, molto apprezzata che accoglie dalle 12 alle 20 persone negli incontri serali e fino a 30 bambini in quelli giornalieri. Un nutrito gruppo di affezionati utenti che, attraverso il gioco, hanno l’opportunità di imparare cose nuove, di tenere in esercizio la mente, di sviluppare lo spirito di collaborazione e di socializzare e conoscere nuove persone. Per i più piccini è inoltre un modo piacevole e positivo di sperimentare l’ambiente della Biblioteca ed avvicinarsi alla cultura.

Profile for lapiazza give emotions

Camposampierese est mar2018 n44  

Camposampierese est mar2018 n44

Camposampierese est mar2018 n44  

Camposampierese est mar2018 n44