Page 10

8

Camposampiero .

www.lapiazzaweb.it

Mobilità Progetto Rfi

Finalmente la Bassano Camposampiero sarà elettrificata Treni più moderni ed ecosostenibili. Al via i lavori di elettrificazione della linea ferroviaria CamposampieroBassano.

linee ferroviarie, investe oltre 10 milioni di euro. La linea interessata dai lavori ha un solo binario non elettrificato e i mezzi che la percorrono sono a trazione diesel e per questo ad elevato tasso di inquinamento.

L’intervento messo in cantiere dalle ferrovie, oltre a migliorare e rinnovare il servizio ferriviario, garantirà anche una maggiore tutela e rispetto dell’ambiente. Queste attività ricadono nella cosiddetta Fase 1 del progetto di

elettrificazione del Bacino Veneto che comprende, oltre alla tratta in questione, anche la Castelfranco Veneto-Montebelluna e la Conegliano-Vittorio Veneto. Lorena Levorato

Un intervento, grazie al consistente investimento da parte di Rfi-Rete ferroviaria italia, che dovrebbe garantire mezzi più moderni e rispettosi dell’ambiente. “Quando saranno completati i lavori non vedremo più passare i vecchi treni a trazione diesel – ha detto il sindaco di Camposampiero Katia Maccarrone -, ma nuovi mezzi a trazione elettrica, più silenziosi e meno inquinanti. Una buona notizia per i tanti pendolari e per la popolazione che risiede nelle vicinanze della linea ferroviaria. Abbiamo in-

Il sindaco di Camposampiero

contrato Rfi nei giorni scorsi e ci sono stati illustrati i lavori, che avranno inizio a breve. Le attività di cantiere si svolgeranno il più possibile durante il giorno, ma in alcuni momenti potranno riguardare anche le ore notturne per motivi tecnici e per non incidere sul traffico ferroviario. Informiamo quindi i residenti nelle vicinanze della ferrovia che potranno sentire i rumori relativi al cantiere”. Per questo intervento la Rfi, proprietaria delle

Benvenuti alla nuova Residenza Anziani “Adele Zara” di Mira

“Costruiamo insieme il tuo benessere con passione e professionalità” Visita il sito residenzemira.it o contattaci al numero 041.5600801 per qualsiasi informazione. Le “Residenze Sociosanitarie” della Cooperativa Socioculturale si trovano in una zona residenziale immersa nel suggestivo paesaggio delle Ville Venete della Riviera del Brenta in località Mira Porte

Un corso per ottenere il patentino da baby sitter Sos tata. È boom di iscrizioni nel Camposampierese per un tutorial per una volta… non di cucina. A fare l’en plein di adesioni è un corso per diventare baby sitter. Vecchia professione che ha cambiato pelle e, con essa pure il nome passando per balia, tata fino a baby sitter, ma non la sostanza. Di baby sitter c’è bisogno, eccome. Senza contare che per molte ragazze questo era il classico lavoretto con cui arrotondare la mancia di mamma e papà e pagarsi le vacanze estive. Oggi quello della baby sitter non è un mestiere qualsiasi. Non ci si può, insomma, improvvisare. Per questa ragione quattro Comuni, capofila Borgoricco con Santa Giustina in Colle, Camposampiero e San Giorgio delle Pertiche, nell’ambito del progetto “Alleanze per la famiglia” hanno avuto l’idea insolita e originale di una sorta di “patentino”. Ed è stata subito raffica di adesioni tanto da pensare a un bis. A crederci gli amministratori pubblici, a partire da quelli che si occupano di politiche per la famiglia, welfare e pari opportunità: Gabriella Boesso (Borgoricco) che ha coordinato il progetto con Alda Bordignon, funzionario referente del comune capofila; quindi le colleghe Giulia Giora (Santa Giustina in Colle), Stefania Pierazzo (San Giorgio delle Pertiche) e Nicoletta Zani (Camposampiero). A tenere l’attività la cooperativa “La Esse”di Treviso. (ni.ma.)

Profile for lapiazza give emotions

Camposampierese est mar2018 n44  

Camposampierese est mar2018 n44

Camposampierese est mar2018 n44  

Camposampierese est mar2018 n44