Page 1

MANIFESTO_2:Layout 1

6-03-2012

12:35

Pagina 1

Siamo a Bologna anche quest’anno come tutti gli anni perché la Fiera del Libro per Ragazzi è un appuntamento irri-

a cura degli Editori per Ragazzi dell’AIE

in collaborazione con

nunciabile per chi si occupa di libri per ragazzi, in Italia e nel mondo. E anche quest’anno ci mettiamo la faccia; nel senso che organizziamo fuori dalla Fiera, presso la Biblioteca Salaborsa, tre giornate di incontri con il pubblico.

FACCE DA LIBRI - Bookfaces

Metterci la faccia significa ribadire poche cose, importanti e chiare, sulla promozione della lettura per ragazzi nel nostro Paese. Che ci riguarda come operatori, ma anche come cittadini.

Autori ed editori per ragazzi incontrano il pubblico di Bologna

• Pensiamo che in Italia ci sia bisogno di promozione della lettura. Che la lettura esista, ma vada promossa, incoraggiata, sostenuta, diffusa. Che vada portata dove non c’è e vada resa visibile dove c’è. • Pensiamo che la promozione della lettura debba partire dai ragazzi e dalle ragazze, dai bambini e dalle bambine, perché un lettore, una lettrice si costruisce dall’inizio della sua storia. • Pensiamo che purtroppo questo avvenga ancora solo molto timidamente: come si dice, a macchia di leopardo. Vorremmo più continuità per le iniziative esistenti, sia da un anno all’altro che da una città, da un paese, un quartiere all’altro. Che ci siano investimenti anche pubblici sull’alfabetizzazione e la promozione della lettura, una ricchezza che è nazionale. • Pensiamo che i libri per ragazzi da noi godano di pochi spazi, rispetto agli altri paesi europei. Che i giornali, i quotidiani, le radio, le riviste, i settimanali dovrebbero dedicare più spazio alle recensioni di libri per ragazzi. E vediamo che invece questi spazi si vanno assottigliando di anno in anno. • Pensiamo che in particolare la televisione pubblica dovrebbe dare maggiore visibilità ai libri in Italia. Non abbiamo nessuna trasmissione dedicata alla lettura tout court, come avviene invece in tutti i paesi occidentali. E la stessa televisione per ragazzi è sempre più a rischio, e si va trasformando in un’offerta a senso unico di cartoni animati: belli o meno belli, trascurando le molte dimensioni esistenti della cultura, dell’intrattenimento e dell’arte per ragazzi. • Pensiamo che la promozione della lettura dovrebbe godere di maggiore visibilità all’interno della scuola; e invece vediamo che i programmi ministeriali tendono a porla sempre più tra parentesi, che il calo generalizzato delle risorse nella scuola pubblica mette a rischio iniziative consolidate spontanee, che le biblioteche scolastiche (e i loro bibliotecari) non sono ancora legittimamente riconosciute nella loro importanza, che la letteratura giovanile conta sempre meno nella formazione dei futuri insegnanti. • Pensiamo che le biblioteche pubbliche andrebbero rinforzate: cioè finanziate senza esitazioni, e anche sostenute nella loro indipendenza nelle scelte di acquisto e proposta libraria. • Pensiamo che le librerie per ragazzi, le libraie e i librai per ragazzi offrano un patrimonio insostituibile di competenza, umanità e professionalità, e che il mercato del libro non possa essere basato solo su logiche di sconto. • Pensiamo che la nuova frontiera dell’editoria elettronica sia un’importante occasione per tutti: ma vediamo anche che una vera politica di alfabetizzazione informatica e di miglioramento tecnologico è ancora lontana. E pensiamo che la tassazione al 21% degli e-book sia uno sproposito inutile, che allontana questa occasione. • Pensiamo che la promozione della lettura debba partire anche dal basso, e debba accadere ogni giorno in tanti posti. Che ogni occasione sia importante, non solo per noi che in questo settore lavoriamo, ma per un Paese che ha bisogno di lettori e di occasioni qualificate di promozione della lettura.

martedì 20 marzo 2012 Biblioteca SALABORSA Piazza Nettuno 3 Ore 9.30 – 10.15

Ludovico Jacopo Cipriani, Il mistero di Burgess Shale, Feltrinelli (6-10 anni) – Sala Burattini Due punti di vista molto diversi s’incrociano in un romanzo che racconta l’evoluzione della specie attraverso un’avventura a tinte gialle.

Bruno Tognolini

e Gek Tessaro, Manifesti, Panini (6-8 anni) – Auditorium L’amicizia, l’infanzia, il silenzio: così un poeta-scrittore e un illustratore fanno pubblicità alle cose belle del mondo.

Lorenzo Monaco e Matteo Pompili, Lo strano caso della cellula X, Editoriale Scienza (da 10 anni) – Sala Adolescenti Strano incontro fra il professor Strizzaocchi e una cellula che aspetta solo di essere scoperta, conosciuta e salvata da un pericolo incombente. Ore 10.15 – 11 Gek Tessaro, Il cuore di Chisciotte, Carthusia (da 12 anni) – Sala Burattini L’avventura del grande cavaliere errante rivissuta e reinventata tra immagini e parole.

Erica Bertelegni, 100 Incanti, De Agostini Libri (da 10 anni) – Auditorium Una scrittrice giovanissima racconta la storia di Aurora, che da una strana libreria passa in un mondo magico dove riceve un dono magico. Annamaria Piccione, Lindo e Lando, Edizioni EL (da 7 anni) – Sala Adolescenti Fantasia e umorismo a braccetto in un libro che fa parte di una collana fresca di stampa, Crepapelle: storie leggere per lettori che hanno voglia di ridere.

Ore 11.00 – 11.45 20 anni di vita magica: Birgit Rieger disegna Maga Martina, Sonda (da 7 anni) – Sala Burattini – Laboratorio Vieni a scoprire in anteprima mondiale l’universo illustrato di Maga Martina attraverso i disegni di Birgit Rieger.

Dino Ticli e Andrea Rivola, Il furto delle marionette, Nuove Edizioni Romane (da 8 anni) – Sala Adolescenti Un burattinaio derubato, due giovani detective, indizi da seguire e qualche esperimento per un giallo interattivo.

Gli editori per ragazzi dell’AIE

Biblioteca LUIGI SPINA Via Casini 5 Ore 11.00 – 11.45 Annalisa Molaschi, Nancy Fly, le avventure di una giovane fata, Raffaello Editrice (da 9 anni) – Lettura animata in collaborazione con

Le storie della giovane fata Nancy Fly assicurano divertimento e fantasia ma rappresentano anche un modo poetico e mai banale per parlare di temi importanti: il traffico di animali, lo sfruttamento dei bambini, la difesa dell’ambiente.


MANIFESTO_2:Layout 1

6-03-2012

12:35

Pagina 2

mercoledì 21 marzo 2012 Biblioteca SALABORSA Piazza Nettuno 3

giovedì 22 marzo 2012 Biblioteca SALABORSA Piazza Nettuno 3

Ore 9.30 – 10.15 Silvia Roncaglia, Fiabe insolite, Fanucci (6-8 anni) – Sala Burattini

Ore 9.30 – 10.15 Marco Lodoli e Valerio Vidali, Gigi Baruffa, La Nuova Frontiera (6-7 anni) – Sala Burattini – Laboratorio

Un punto di vista insolito – gli stivali per un certo Gatto, lo specchio per Biancaneve – e le care buone vecchie fiabe cambiano subito sapore.

Valerio Vidali conduce un laboratorio sul disordine di Gigi Baruffa, un bambino vivacissimo e ribelle, capace di far disperare genitori e insegnanti.

Annalisa Strada, La scala per la luna, Nord-Sud edizioni, (7-9 anni) – Auditorium Il Folletto Seminasogni ha il potere di trasformare un giorno banale in un giorno che promette avventure. Per imparare giocando e fantasticando il consumo responsabile delle risorse, economiche, ambientali e di tempo.

Teresa Buongiorno, Giovanna D'Arco, La ragazza dal vestito rosso. La vita segreta dell’eroina di Francia, Salani (10-12 anni) – Auditorium E se Giovanna d’Arco non fosse morta sul rogo a Rouen? E se fosse scampata al supplizio, e se avesse diciannove anni, e se dovesse vedersela, come tutti, con la vita di tutti i giorni?

Laura Walter, Mistica Maëva e la Torre delle Stelle, Rizzoli (10-12 anni) – Sala Adolescenti Mistica e Giaki con la loro banda di piccioni e gatti fidati tornano insieme per un’avventura a Padova, sulle tracce di Galileo, con il naso rivolto verso il cielo.

Mario Corte e Francesca Carabelli, Io e l'ambiente, Io e le istituzioni, Io e la giustizia, Io e le buone maniere, Emme Edizioni (da 6 anni) – Sala Adolescenti Mario Corte racconta la nascita di una nuova collana fatta per parlare di argomenti grandi a bambini piccoli.

Ore 10.15 – 11

Fulvia Degl’Innocenti, Il cielo con un dito, Raffaello Editrice, (5-6 anni) – Sala Burattini Una bimba di campagna, piena d’immaginazione, e il suo grande desiderio: arrivare a toccare il cielo. Roberto Denti, Quattro storie quasi vere, Editoriale Scienza (da 7 anni) – Sala Adolescenti A che cosa serve la Luna? E da che pianeta arrivano i gatti? Queste e altre domande molto serie che richiedono una serissima risposta, fatta di mito, favola e qualche nozione scientifica.

Ore 11.00 – 11.45

Diego Mecenero, Lo SmontaBulli, La Spiga (8-10 anni) – Laboratorio

Ore 10.15 – 11

Alessandro Sanna, Mano Felice, Panini (4-6 anni) – Sala Burattini – Laboratorio Mano Felice prende per mano il bambino e lo stimola a disegnare e a interpretare con i colori aria, acqua, terra e fuoco.

Pierdomenico Baccalario, La vera storia di Capitan Uncino, Piemme (10-12 anni) – Auditorium Si chiamava James Fry, era un gentiluomo, un pirata, il figlio segreto del re. Noi lo conosciamo semplicemente come Capitan Uncino. Ma ci sono tante cose di lui che possiamo ancora scoprire.

Tre bulli e due saputelle per una classe che non riesce proprio a essere classe. Fino all’arrivo di un bambino nuovo che saprà cambiare le cose con la forza del sorriso.

Elisabetta Viviani e Barbara Vagnozzi, Heidi, Gallucci (6-8 anni) – Sala Adolescenti – Laboratorio

Toni Capuozzo, Le guerre spiegate ai ragazzi, Mondadori (8-10 anni) – Auditorium Un giornalista, anzi, un inviato, per rispondere a una domanda enorme – Che cos’è la guerra? – con qualche riflessione e tanti esempi pescati dall’esperienza.

Ore 11.00 – 11.45

Alessandro Corallo, Matt e Splatch nel regno di Sottoterra, Falzea (10-12 anni) – Sala Adolescenti

Fabrizio Silei, Un pitone nel pallone, Salani (10-12 anni) – Auditorium Un ragazzino con la passione del calcio, un nuovo compagno più bravo e appassionato di lui, un pitone come equivoco consigliere.

Matt, vessato dai bulli della scuola, grazie ai nuovi amici e a Splatch, un fantasioso mucchio di fango, trova il coraggio di reagire affrontando misteri, indovinelli e piccole battaglie.

Biblioteca NATALIA GINZBURG Via Genova 10

Una canzone nota a tutti, un’illustratrice alle prese con uno dei personaggi più amati del mondo della narrativa.

Valentina Muzzi, Il pinguino verde, Sinnos (4-6 anni) – Sala Burattini – Laboratorio Che cosa succede se un pinguino vuole diventare rana? Lo racconta chi questa storia l’ha inventata e illustrata.

Barbara Baraldi, Un sogno lungo un'estate, Einaudi Ragazzi (da 12 anni) – Sala Adolescenti Per Matilde, tredici anni, si prospetta una vacanza noiosa in una casa che non le piace, senza amici, sola con i genitori. Ma anche solo in un’estate molte cose possono cambiare.

Ore 11.00 – 11.45

Chiara Carminati, Allegra Agliardi, Giovanna Pezzetta, Melacanti?, Panini (4-6 anni) Giovanna Pezzetta racconta un mondo in cui frutta e verdura si animano. E per ogni cibo c’è una filastrocca musicata.

Biblioteca NATALIA GINZBURG Via Genova 10 Ore 9.30 – 10.15

Biblioteca CASA DI KHAOULA Via di Corticella 104 Ore 11.00 – 11.45

Martin Widmark, Nelly Rapp, l’Agente Antimostri, Sonda (da 7 anni) – Laboratorio Con Nelly Rapp vampiri, fantasmi, mostri e lupi mannari non fanno più paura!

Carlo Carzan, 52 giochi per diventare un genio, Magazzini Salani (8-10 anni) – Laboratorio Si fanno da soli con gli amici, per uscirne un po’ più svegli e soprattutto molto divertiti: sono i giochi proposti da un ludotecario professionista sotto forma di carte.


MANIFESTO_2:Layout 1

6-03-2012

12:35

Pagina 2

mercoledì 21 marzo 2012 Biblioteca SALABORSA Piazza Nettuno 3

giovedì 22 marzo 2012 Biblioteca SALABORSA Piazza Nettuno 3

Ore 9.30 – 10.15 Silvia Roncaglia, Fiabe insolite, Fanucci (6-8 anni) – Sala Burattini

Ore 9.30 – 10.15 Marco Lodoli e Valerio Vidali, Gigi Baruffa, La Nuova Frontiera (6-7 anni) – Sala Burattini – Laboratorio

Un punto di vista insolito – gli stivali per un certo Gatto, lo specchio per Biancaneve – e le care buone vecchie fiabe cambiano subito sapore.

Valerio Vidali conduce un laboratorio sul disordine di Gigi Baruffa, un bambino vivacissimo e ribelle, capace di far disperare genitori e insegnanti.

Annalisa Strada, La scala per la luna, Nord-Sud edizioni, (7-9 anni) – Auditorium Il Folletto Seminasogni ha il potere di trasformare un giorno banale in un giorno che promette avventure. Per imparare giocando e fantasticando il consumo responsabile delle risorse, economiche, ambientali e di tempo.

Teresa Buongiorno, Giovanna D'Arco, La ragazza dal vestito rosso. La vita segreta dell’eroina di Francia, Salani (10-12 anni) – Auditorium E se Giovanna d’Arco non fosse morta sul rogo a Rouen? E se fosse scampata al supplizio, e se avesse diciannove anni, e se dovesse vedersela, come tutti, con la vita di tutti i giorni?

Laura Walter, Mistica Maëva e la Torre delle Stelle, Rizzoli (10-12 anni) – Sala Adolescenti Mistica e Giaki con la loro banda di piccioni e gatti fidati tornano insieme per un’avventura a Padova, sulle tracce di Galileo, con il naso rivolto verso il cielo.

Mario Corte e Francesca Carabelli, Io e l'ambiente, Io e le istituzioni, Io e la giustizia, Io e le buone maniere, Emme Edizioni (da 6 anni) – Sala Adolescenti Mario Corte racconta la nascita di una nuova collana fatta per parlare di argomenti grandi a bambini piccoli.

Ore 10.15 – 11

Fulvia Degl’Innocenti, Il cielo con un dito, Raffaello Editrice, (5-6 anni) – Sala Burattini Una bimba di campagna, piena d’immaginazione, e il suo grande desiderio: arrivare a toccare il cielo. Roberto Denti, Quattro storie quasi vere, Editoriale Scienza (da 7 anni) – Sala Adolescenti A che cosa serve la Luna? E da che pianeta arrivano i gatti? Queste e altre domande molto serie che richiedono una serissima risposta, fatta di mito, favola e qualche nozione scientifica.

Ore 11.00 – 11.45

Diego Mecenero, Lo SmontaBulli, La Spiga (8-10 anni) – Laboratorio

Ore 10.15 – 11

Alessandro Sanna, Mano Felice, Panini (4-6 anni) – Sala Burattini – Laboratorio Mano Felice prende per mano il bambino e lo stimola a disegnare e a interpretare con i colori aria, acqua, terra e fuoco.

Pierdomenico Baccalario, La vera storia di Capitan Uncino, Piemme (10-12 anni) – Auditorium Si chiamava James Fry, era un gentiluomo, un pirata, il figlio segreto del re. Noi lo conosciamo semplicemente come Capitan Uncino. Ma ci sono tante cose di lui che possiamo ancora scoprire.

Tre bulli e due saputelle per una classe che non riesce proprio a essere classe. Fino all’arrivo di un bambino nuovo che saprà cambiare le cose con la forza del sorriso.

Elisabetta Viviani e Barbara Vagnozzi, Heidi, Gallucci (6-8 anni) – Sala Adolescenti – Laboratorio

Toni Capuozzo, Le guerre spiegate ai ragazzi, Mondadori (8-10 anni) – Auditorium Un giornalista, anzi, un inviato, per rispondere a una domanda enorme – Che cos’è la guerra? – con qualche riflessione e tanti esempi pescati dall’esperienza.

Ore 11.00 – 11.45

Alessandro Corallo, Matt e Splatch nel regno di Sottoterra, Falzea (10-12 anni) – Sala Adolescenti

Fabrizio Silei, Un pitone nel pallone, Salani (10-12 anni) – Auditorium Un ragazzino con la passione del calcio, un nuovo compagno più bravo e appassionato di lui, un pitone come equivoco consigliere.

Matt, vessato dai bulli della scuola, grazie ai nuovi amici e a Splatch, un fantasioso mucchio di fango, trova il coraggio di reagire affrontando misteri, indovinelli e piccole battaglie.

Biblioteca NATALIA GINZBURG Via Genova 10

Una canzone nota a tutti, un’illustratrice alle prese con uno dei personaggi più amati del mondo della narrativa.

Valentina Muzzi, Il pinguino verde, Sinnos (4-6 anni) – Sala Burattini – Laboratorio Che cosa succede se un pinguino vuole diventare rana? Lo racconta chi questa storia l’ha inventata e illustrata.

Barbara Baraldi, Un sogno lungo un'estate, Einaudi Ragazzi (da 12 anni) – Sala Adolescenti Per Matilde, tredici anni, si prospetta una vacanza noiosa in una casa che non le piace, senza amici, sola con i genitori. Ma anche solo in un’estate molte cose possono cambiare.

Ore 11.00 – 11.45

Chiara Carminati, Allegra Agliardi, Giovanna Pezzetta, Melacanti?, Panini (4-6 anni) Giovanna Pezzetta racconta un mondo in cui frutta e verdura si animano. E per ogni cibo c’è una filastrocca musicata.

Biblioteca NATALIA GINZBURG Via Genova 10 Ore 9.30 – 10.15

Biblioteca CASA DI KHAOULA Via di Corticella 104 Ore 11.00 – 11.45

Martin Widmark, Nelly Rapp, l’Agente Antimostri, Sonda (da 7 anni) – Laboratorio Con Nelly Rapp vampiri, fantasmi, mostri e lupi mannari non fanno più paura!

Carlo Carzan, 52 giochi per diventare un genio, Magazzini Salani (8-10 anni) – Laboratorio Si fanno da soli con gli amici, per uscirne un po’ più svegli e soprattutto molto divertiti: sono i giochi proposti da un ludotecario professionista sotto forma di carte.


MANIFESTO_2:Layout 1

6-03-2012

12:35

Pagina 1

Siamo a Bologna anche quest’anno come tutti gli anni perché la Fiera del Libro per Ragazzi è un appuntamento irri-

a cura degli Editori per Ragazzi dell’AIE

in collaborazione con

nunciabile per chi si occupa di libri per ragazzi, in Italia e nel mondo. E anche quest’anno ci mettiamo la faccia; nel senso che organizziamo fuori dalla Fiera, presso la Biblioteca Salaborsa, tre giornate di incontri con il pubblico.

FACCE DA LIBRI - Bookfaces

Metterci la faccia significa ribadire poche cose, importanti e chiare, sulla promozione della lettura per ragazzi nel nostro Paese. Che ci riguarda come operatori, ma anche come cittadini.

Autori ed editori per ragazzi incontrano il pubblico di Bologna

• Pensiamo che in Italia ci sia bisogno di promozione della lettura. Che la lettura esista, ma vada promossa, incoraggiata, sostenuta, diffusa. Che vada portata dove non c’è e vada resa visibile dove c’è. • Pensiamo che la promozione della lettura debba partire dai ragazzi e dalle ragazze, dai bambini e dalle bambine, perché un lettore, una lettrice si costruisce dall’inizio della sua storia. • Pensiamo che purtroppo questo avvenga ancora solo molto timidamente: come si dice, a macchia di leopardo. Vorremmo più continuità per le iniziative esistenti, sia da un anno all’altro che da una città, da un paese, un quartiere all’altro. Che ci siano investimenti anche pubblici sull’alfabetizzazione e la promozione della lettura, una ricchezza che è nazionale. • Pensiamo che i libri per ragazzi da noi godano di pochi spazi, rispetto agli altri paesi europei. Che i giornali, i quotidiani, le radio, le riviste, i settimanali dovrebbero dedicare più spazio alle recensioni di libri per ragazzi. E vediamo che invece questi spazi si vanno assottigliando di anno in anno. • Pensiamo che in particolare la televisione pubblica dovrebbe dare maggiore visibilità ai libri in Italia. Non abbiamo nessuna trasmissione dedicata alla lettura tout court, come avviene invece in tutti i paesi occidentali. E la stessa televisione per ragazzi è sempre più a rischio, e si va trasformando in un’offerta a senso unico di cartoni animati: belli o meno belli, trascurando le molte dimensioni esistenti della cultura, dell’intrattenimento e dell’arte per ragazzi. • Pensiamo che la promozione della lettura dovrebbe godere di maggiore visibilità all’interno della scuola; e invece vediamo che i programmi ministeriali tendono a porla sempre più tra parentesi, che il calo generalizzato delle risorse nella scuola pubblica mette a rischio iniziative consolidate spontanee, che le biblioteche scolastiche (e i loro bibliotecari) non sono ancora legittimamente riconosciute nella loro importanza, che la letteratura giovanile conta sempre meno nella formazione dei futuri insegnanti. • Pensiamo che le biblioteche pubbliche andrebbero rinforzate: cioè finanziate senza esitazioni, e anche sostenute nella loro indipendenza nelle scelte di acquisto e proposta libraria. • Pensiamo che le librerie per ragazzi, le libraie e i librai per ragazzi offrano un patrimonio insostituibile di competenza, umanità e professionalità, e che il mercato del libro non possa essere basato solo su logiche di sconto. • Pensiamo che la nuova frontiera dell’editoria elettronica sia un’importante occasione per tutti: ma vediamo anche che una vera politica di alfabetizzazione informatica e di miglioramento tecnologico è ancora lontana. E pensiamo che la tassazione al 21% degli e-book sia uno sproposito inutile, che allontana questa occasione. • Pensiamo che la promozione della lettura debba partire anche dal basso, e debba accadere ogni giorno in tanti posti. Che ogni occasione sia importante, non solo per noi che in questo settore lavoriamo, ma per un Paese che ha bisogno di lettori e di occasioni qualificate di promozione della lettura.

martedì 20 marzo 2012 Biblioteca SALABORSA Piazza Nettuno 3 Ore 9.30 – 10.15

Ludovico Jacopo Cipriani, Il mistero di Burgess Shale, Feltrinelli (6-10 anni) – Sala Burattini Due punti di vista molto diversi s’incrociano in un romanzo che racconta l’evoluzione della specie attraverso un’avventura a tinte gialle.

Bruno Tognolini

e Gek Tessaro, Manifesti, Panini (6-8 anni) – Auditorium L’amicizia, l’infanzia, il silenzio: così un poeta-scrittore e un illustratore fanno pubblicità alle cose belle del mondo.

Lorenzo Monaco e Matteo Pompili, Lo strano caso della cellula X, Editoriale Scienza (da 10 anni) – Sala Adolescenti Strano incontro fra il professor Strizzaocchi e una cellula che aspetta solo di essere scoperta, conosciuta e salvata da un pericolo incombente. Ore 10.15 – 11 Gek Tessaro, Il cuore di Chisciotte, Carthusia (da 12 anni) – Sala Burattini L’avventura del grande cavaliere errante rivissuta e reinventata tra immagini e parole.

Erica Bertelegni, 100 Incanti, De Agostini Libri (da 10 anni) – Auditorium Una scrittrice giovanissima racconta la storia di Aurora, che da una strana libreria passa in un mondo magico dove riceve un dono magico. Annamaria Piccione, Lindo e Lando, Edizioni EL (da 7 anni) – Sala Adolescenti Fantasia e umorismo a braccetto in un libro che fa parte di una collana fresca di stampa, Crepapelle: storie leggere per lettori che hanno voglia di ridere.

Ore 11.00 – 11.45 20 anni di vita magica: Birgit Rieger disegna Maga Martina, Sonda (da 7 anni) – Sala Burattini – Laboratorio Vieni a scoprire in anteprima mondiale l’universo illustrato di Maga Martina attraverso i disegni di Birgit Rieger.

Dino Ticli e Andrea Rivola, Il furto delle marionette, Nuove Edizioni Romane (da 8 anni) – Sala Adolescenti Un burattinaio derubato, due giovani detective, indizi da seguire e qualche esperimento per un giallo interattivo.

Gli editori per ragazzi dell’AIE

Biblioteca LUIGI SPINA Via Casini 5 Ore 11.00 – 11.45 Annalisa Molaschi, Nancy Fly, le avventure di una giovane fata, Raffaello Editrice (da 9 anni) – Lettura animata in collaborazione con

Le storie della giovane fata Nancy Fly assicurano divertimento e fantasia ma rappresentano anche un modo poetico e mai banale per parlare di temi importanti: il traffico di animali, lo sfruttamento dei bambini, la difesa dell’ambiente.

Facce da Libri 2012  

Il programma della manifestazione bolognese