Page 1

BILANCIOSOCIALE 2016


SOMMARIO INTRODUZIONE Lettera del Presidente

3

CHI SIAMO La Nostra Storia Vision & Mission I Nostri Valori Le Nostre Società I Settori di Applicazione

5 6 7 8 9

GOVERNANCE & ETICA Governance & Etica Il Consiglio di Amministrazione Il Modello di Amministrazione, gestione e controllo Il Codice Etico Le Certicazioni

11 12 13 14 15

LA RESPONSABILITÀ SOCIALE Il Sistema di Responsabilità Sociale La SA8000 Identicazione degli Stakeholders Il Bilancio Sociale Strategie della Sostenibilità

17 17 20 21 23

LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE Politica Ambientale Certicazioni Ambientali Aspetti Ambientali Riduzione dei Consumi di Materie Ausiliari Riduzione dei Consumi Energetici Gestione Riuti

25 26 26 27 27 28

LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE Change Management Persone e Organizzazione Selezione Induction Formazione del Personale Provvedimenti Disciplinari Relazioni Sindacali Comunicazione Salute e Sicurezza sul Lavoro Sicurezza e Formazione Corporate Social Responsibility e Partnership

32 33 39 40 41 42 43 44 46 50 52

LA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA La Sostenibilità Economica Clienti: Qualità e Customer Satisfaction Processo di Approvigionamento Laminazione Sottile & i Fornitori Valutazione dei fornitori

54 55 57 58 59


«Io sono l’uomo del futuro.» (Ing. Guido Moschini)


Massimo Moschini

PRESIDENTE E AD LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

LETTERA DEL PRESIDENTE Signori Stakeholder, Laminazione Sottile ha continuato anche nel 2016 il processo di crescita in termini di dimensioni dell’azienda, numero di dipendenti, produzione e presenza sui mercati internazionali. Si è proseguito con i progetti di miglioramento delle performance e sono stati effettuati investimenti sia per nuovi impianti che per il miglioramento di quelli già esistenti. Nel corso dell’anno, l’azienda ha sviluppato un progetto molto avanzato di riorganizzazione della Supply Chain che, giungendo a completamento nel 2017, permetterà di soddisfare in maniera più rapida e tempestiva le necessità dei Clienti, potendo dimezzare il lead time in specici settori, rafforzando quindi la partnership con i Clienti e la competitività. Il 2016 in particolare è stato dedicato allo sviluppo di progetti attinenti le Risorse Umane, inaugurando un percorso di Change Management con l’obiettivo di ridenire il ruolo del personale nelle strategie di crescita e di incrementare la competitività dell’azienda. Questo ha signicato il rafforzamento della responsabilità individuale, il focus sulla condivisione di un set di valori ben deniti e di comportamenti positivi, rivolti da un lato a perseguire maggiormente i risultati pressi e dall’altro all’integrazione all’interno delle singole Aree e tra le diverse Funzioni aziendali, in vista di un obiettivo comune. Il focus sulle Risorse Umane è esemplicato anche dall’impegno profuso per la formazione, con uno spazio sempre maggiore dedicato alla formazione manageriale, al ne di trasformare il rapporto tradizionale subordinato-responsabile in un più moderno ed efcace teamworking, basato sulla motivazione e sul coinvolgimento attivo per rendere reale il cambiamento. Non minori sono state le energie spese per perseguire l’obiettivo della Sostenibilità Ambientale. Attraverso il riesame costante delle attività e dei ussi ambientali, gli investimenti per il miglioramento dei processi e per il recupero delle risorse, si sono ottenute riduzioni importanti nei consumi di materie prime, di risorse energetiche, di acqua e di materie ausiliarie oltre che una riduzione signicativa dei reui e riuti solidi, aeriformi e liquidi. Questo per Laminazione Sottile rappresenta il compimento di uno sviluppo bilanciato e sostenibile che possa conciliare la crescita produttiva con l’ambiente, rappresentando una reale fonte di ricchezza per il territorio.

3


LAMINAZIONE SOTTILE GROUP

CHI SIAMO


CHI SIAMO LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

LA NOSTRA STORIA Fondata a Napoli nel 1923, Laminazione Sottile è specializzata nella realizzazione di prodotti semilavorati in alluminio. Dopo un primo periodo dedicato alla produzione di capsule e tubetti per dentifricio, si è avviato un processo di sviluppo industriale basato sulla diversicazione dei prodotti e dei mercati di sbocco e sul contemporaneo investimento in risorse umane, macchinari e tecnologie. Negli anni ‘60 lo stabilimento è stato trasferito nella zona industriale di San Marco Evangelista (CE) dove, su un’area di 150.000 m 2, opera tuttora lo stabilimento madre per la produzione di laminati di alluminio e sue leghe, prodotte partendo dalla colata delle placche. La produzione è cresciuta di anno in anno, superando nel 2016 le 100.000 tonnellate annue. L’azienda rappresenta oggi uno dei maggiori produttori europei di alluminio laminato, con una quota di export che supera il 65% della produzione. Dal 1991 Laminazione Sottile ha iniziato una strategia di espansione attraverso la creazione di altre società, dando vita ad un Gruppo che nel 2016 conta, oltre allo stabilimento principale, altre quattro aziende, di cui due operanti in Campania (Italcoat e Contital), una in Piemonte (IPS Industrial Packaging Solution) e una nel Regno Unito (i2r Packaging Solutions

5


CHI SIAMO LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

VISION & MISSION Nel 2016 l’azienda ha codicato la propria Visione e Missione, rendendo esplicite per tutti i dipendenti e collaboratori le linee secondo le quali indirizzare lo sviluppo futuro.

Un'azienda plasmata sull'alluminio: innovativa ed afdabile, dinamica e sostenibile

La nostra Missione è generare valore: • Divenendo partner dei nostri Clienti, afancandoli nella crescita • Esprimendo una cultura aziendale basata su Responsabilità, condivisione dei Valori, Comunicazione e raggiungimento degli Obiettivi

6


CHI SIAMO LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

I NOSTRI VALORI Il Gruppo Laminazione Sottile si fonda su un set di Valori condivisi molto rigoroso, che caratterizza tutte le aziende del Gruppo e fornisce un ulteriore valore aggiunto alla produzione. I Valori guidano tutte le scelte aziendali e sono un faro per ciascun dipendente e collaboratore.

Rispetto dell’ambiente:

Etica:

Qualità:

Sicurezza:

Ci impegniamo a ridurre l’impatto delle nostre attività sull’ambiente, secondo un modello di crescita sostenibile ed ottimizzando le risorse.

Le nostre azioni sono improntate a canoni di trasparenza, correttezza, collaborazione, rettitudine, equità, lealtà e reciproco rispetto.

Siamo votati al miglioramento continuo ed all’eccellenza; il nostro processo produttivo è progettato per essere in linea con elevatissimi standard qualitativi.

Riteniamo che la salute dei dipendenti e la sicurezza sul lavoro siano priorità assolute; crediamo nell’importanza della prevenzione e nella diffusione della cultura della sicurezza.

Flessibilità:

Innovazione:

Impegno:

Siamo pronti a rispondere rapidamente ed efcacemente alle esigenze del mercato, supportando al meglio i nostri clienti nel loro processo produttivo.

Ci impegniamo ad anticipare, guidare ed accogliere il cambiamento, attraverso la ricerca e lo sviluppo di competenze speciche sulla materia prima e sui prodotti, investendo in tecnologie e in nuovi processi operativi, salvaguardando ambiente, salute e sicurezza.

Crediamo nel rispetto di clienti e fornitori. Esaltiamo le eccellenze, responsabilizziamo i dipendenti e li incoraggiamo ad esprimere passione nel proprio lavoro.

7


CHI SIAMO LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

LE NOSTRE SOCIETÀ Il Gruppo Laminazione Sottile è formato da cinque aziende, localizzate tra l’Italia e il Regno Unito. Le società operano in una liera integrata: dalla materia prima, l’alluminio primario o riciclato, si giunge ai nastri e lastre di speciche leghe, dimensioni e trattamenti superciali; questi possono essere a loro volta laccati, accoppiati e stampati in relazione alle applicazioni richieste dai mercati nali; i nastri nudi o laccati vengono inoltre trasformati, attraverso un processo di stampaggio industriale, in contenitori in alluminio per uso alimentare. Laminazione Sottile S.p.A., fondata nel 1923, è specializzata nella manifattura di laminati di alluminio. La produzione, variando a seconda della tipologia di semilavorati da realizzare, parte dalla fonderia, passando per laminazione a caldo, trattamenti termici, laminazione a freddo, trattamenti superciali, nitura e taglio. L’azienda fornisce nastri, lastre e dischi in leghe di alluminio. Contital S.r.l., fondata nel 1991, è leader europeo per la produzione di vaschette in alluminio e PET. Partendo dal semilavorato fornito in nastri di alluminio nudo o laccato, Contital realizza mediante stampaggio contenitori e vassoi per uso alimentare, delle tipologie wrinklewall, smoothwall e semismoothwall. L’azienda fornisce anche rotoli di vario genere (alluminio, pellicola, carta forno) e contenitori in PET. Italcoat S.r.l., fondata nel 1993, si occupa del trattamento, rivestimento superciale e verniciatura dei laminati in alluminio. La laccatura viene effettuata mediante la tecnologia coil-coating che permette maggiore uniformità nella distribuzione della vernice, rapidità di laccatura e perfetta adesione delle vernici.

TM

i2r Packaging Solutions LTD, acquisita nel 2009, realizza vaschette in alluminio di tipo smoothwall, adatte soprattutto per il mercato dei ready meals. Dal 2016 l’azienda ha introdotto una divisione Bakery specializzata nella commercializzazione di prodotti in carta (greaseproof paper e pirottini per mufn) per l’industria dei prodotti da forno. IPS Industrial Packaging Solution S.r.l.,

acquisita nel 2015, è dedicata alla

produzione di foil per imballaggio essibile e per numerose applicazioni industriali. Le tecnologie produttive consentono la laccatura, accoppiamento, stampa e goffratura del laminato sottile.

8


CHI SIAMO LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

SETTORI DI APPLICAZIONE DEL LAMINATO Il semilavorato prodotto da Laminazione Sottile trova sbocco in un’ampia varietà di mercati di applicazione. La varietà dei possibili utilizzi e la diversicazione di prodotti e mercati nali è uno dei punti di forza dell’azienda, che può adattare così le proprie strategie di business in relazione all’evolvere costante del mercato. La suddivisione in settori di applicazione prevede: Packaging Rigido Ÿ Ÿ Ÿ

Capsule farmaceutiche Capsule per bottiglie (enologiche, acque minerali, olio) Scatole e coperchi per uso alimentare o cosmetico

Packaging Semirigido Ÿ Ÿ

Contenitori e vaschette Contenitori per ceri

Packaging Flessibile Ÿ Ÿ Ÿ Ÿ Ÿ

Capsuloni per bottiglie Cioccolatini Yogurt e creme Formaggini Blister e ColdForm farmaceutico

Utensili da cucina Ÿ

Pentole, padelle e coperchi

Edilizia/Arredamento Ÿ Ÿ Ÿ

Tetti, pannelli, controsoftti, sottocolmi Veneziane, tapparelle Pavimenti soprelevati

Applicazioni industriali Ÿ Ÿ Ÿ Ÿ Ÿ Ÿ

Nastri adesivi Cavi Tubi multistrato Pannelli a nido d’ape Lampadine, tubi al neon Pannelli isolanti

Condizionamento Ÿ Ÿ Ÿ Ÿ

Alette per radiatori, evaporatori Scambiatori di calore Pannelli refrigeranti Tubi essibili

9


LAMINAZIONE SOTTILE

GOVERNANCE ED ETICA


GOVERNANCE ED ETICA LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

GOVERNANCE ED ETICA I valori e principi etici che guidano Laminazione Sottile nello svolgimento della sua attività d’impresa sono un patrimonio aziendale consolidato nel tempo. Questi capisaldi sui quali deve essere improntata la condotta di tutti coloro che operano nell’ambito della nostra azienda vengono riassunti nel Codice Etico e sono principalmente: Ÿ L’integrità morale, l’onestà personale e la correttezza nei rapporti interni ed esterni; Ÿ La trasparenza nei confronti degli stakeholders; Ÿ Il rispetto dei dipendenti e l’impegno a valorizzarne le capacità professionali; Ÿ L’impegno sociale; Ÿ La tutela della salute, della sicurezza e dell’ambiente. Più in generale, il principio cardine del nostro operato si basa sul riuto di ogni condotta non compatibile con un modello organizzativo e gestionale caratterizzato dal rispetto delle norme di legge e delle regole comportamentali e procedurali che vigono all’interno dell’azienda. La Governance di Laminazione Sottile S.p.A. si basa sul modello tradizionale e prevede: Ÿ L’Assemblea degli Azionisti; Ÿ Il Consiglio di Amministrazione; Ÿ Il Collegio Sindacale; Ÿ L’Organismo di Vigilanza; Ÿ La Società di Revisione legale dei Conti. I principali strumenti di governance di cui la Società si è dotata sono: Lo Statuto; Ÿ Il Codice Etico; Ÿ Il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ai sensi del D Lgs 231/01; Ÿ I Sistemi di Gestione e le certicazioni. Ÿ

11


GOVERNANCE ED ETICA LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Il Consiglio di Amministrazione, come da Statuto, è investito dei più ampi poteri per la gestione ordinaria e straordinaria della Società. Il CdA attualmente in carica, eletto dall’Assemblea dei Soci del 25 Maggio 2017, è composto da 6 membri che resteranno in carica sino all’approvazione del bilancio relativo all’esercizio sociale chiuso al 31 Dicembre 2019.

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

COLLEGIO SINDACALE

PRESIDENTE E AMM.RE DELEGATO

Massimo Moschini

PRESIDENTE

Francesco Parisio

AMM.RE DELEGATO

Luca Moschini

SINDACO EFFETTIVO

Carlo Migliardi

AMM.RE DELEGATO

Pietro Moschini

SINDACO EFFETTIVO

Mario Tardini

CONSIGLIERE

Antonio Comella

SINDACO SUPPLENTE

Massimo Smith

CONSIGLIERE

Alessandro Marino

SINDACO SUPPLENTE

Mauro Pessina

CONSIGLIERE

Alberto Porzio

12


GOVERNANCE ED ETICA LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

IL MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO La Società si è dotata di un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo per la prevenzione dei reati ai sensi del D.Lgs 231/01. Il Modello è stato adottato nel 2012, con delibera del Consiglio di Amministrazione e successivamente modicato per aggiornarlo alle novità normative nel frattempo intervenute. Il Modello opera quale esimente sia nel caso in cui il reato presupposto sia stato commesso da un soggetto apicale, sia quando sia stato commesso da un soggetto subordinato. La competenza esclusiva per l’adozione, la modica e l’integrazione del Modello è in capo al Consiglio di Amministrazione. Per poter dare garanzia di efcace e costante attuazione del Modello di Organizzazione, gestione e controllo, è stato istituito, ai sensi dell’art. 6 del D.Lgs 231/01, l’Organismo di Vigilanza, dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo, cui è assegnato il compito di vigilare sul funzionamento e sull’osservanza del Modello di Organizzazione e di Gestione e di curarne il relativo aggiornamento. Nello specico l’OdV di Laminazione Sottile è attualmente composto da tre membri esterni alla Società, al ne di garantirne l’effettiva indipendenza rispetto alla gerarchia aziendale. L’organismo di Vigilanza è posto in posizione apicale e in rapporto diretto con il Consiglio di Amministrazione, al quale riferisce di eventuali violazioni del Modello. I compiti, i poteri e le responsabilità dell’Organismo di Vigilanza sono deniti all’interno di un apposito regolamento. Nello svolgimento della propria attività di controllo, l’Organismo di Vigilanza si avvale dell’ausilio di diverse funzioni aziendali di controllo interno, tra cui la funzione di Internal Audit. Dalla relazione annuale predisposta dall’Organismo di Vigilanza per l’anno 2016 non sono emerse criticità.

13


GOVERNANCE ED ETICA LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

IL CODICE ETICO Il Codice Etico racchiude tutti i valori che ispirano la conduzione delle attività di Laminazione Sottile e rappresenta lo strumento per sensibilizzare i dipendenti e i collaboratori a rispettare i più alti standard di trasparenza e correttezza nell’espletamento delle proprie mansioni. Il Codice Etico detta i principi di deontologia aziendale e le regole di condotta atti a prevenire la commissione, secondo l’ordinamento italiano, dei reati previsti dal Decreto Legislativo n. 231/2001, nonché la realizzazione di comportamenti in contrasto con i valori che la Società intende promuovere. Sono destinatari del Codice Etico tutti i membri del Consiglio di Amministrazione (Presidente, Amministratori Delegati, Consiglieri), i Dirigenti, il Personale (dipendente e non) e Terzi (fornitori, clienti, consulenti, istituzioni, collettività) che svolgono attività con e per conto del Gruppo Laminazione Sottile, alle dipendenze o meno della Società, in tutti i Paesi in cui essa opera. I destinatari delle norme del Codice sono tenuti ad osservare le prescrizioni in esso contenute e ad adeguare i propri comportamenti e le proprie azioni ai principi espressi. Ciascun amministratore, dipendente, collaboratore o consulente è tenuto, nell’esercizio delle proprie funzioni, svolte anche in rappresentanza della Società, al rispetto delle norme contenute nel Codice. Al ne di garantire che tutti coloro che operano con Laminazione Sottile siano allineati in merito ai principi da osservare e ai comportamenti da tenere, il Codice Etico viene diffuso anche all’esterno, richiamandone il rispetto tra le clausole dei contratti di fornitura. Laminazione Sottile S.p.A. si impegna alla diffusione del Codice Etico, al suo periodico aggiornamento, alla messa a disposizione di ogni possibile strumento che ne favorisca la piena applicazione, allo svolgimento di veriche in ordine ad ogni notizia di violazione delle norme, alla valutazione dei fatti e alla conseguente attuazione, in caso di accertata violazione, di adeguate misure sanzionatorie. In nessun caso il perseguimento dell’interesse o del vantaggio della Società può giusticare una condotta non conforme ai principi enunciati nel Codice.

14


GOVERNANCE ED ETICA LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

LE CERTIFICAZIONI Il Gruppo Laminazione Sottile crede fermamente nel miglioramento continuo, implementando sistemi di gestione in linea con le principali norme internazionali richieste dal mercato e aderendo volontariamente ad ulteriori standard che certichino l’impegno nei confronti dell’ambiente e per la Responsabilità Sociale. ISO9001: L’azienda ha un Sistema di gestione della Qualità che regolamenta tutti i processi, per garantire che i nostri prodotti e servizi soddisno i requisiti dei Clienti. ISO14001: Laminazione Sottile ha adottato un Sistema di gestione ambientale per ridurre al minimo l'impatto delle nostre attività sull'ecosistema. ISO18001: Attraverso un Sistema di gestione dei rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori, la società si impegna a rendere più sicuro il lavoro di dipendenti e collaboratori. SA8000: Laminazione Sottile rispetta tutti gli standard di Responsabilità Sociale, garantendo il rispetto dei diritti umani e dei lavoratori, riutando ogni discriminazione, impegnandosi ad assicurare la sicurezza e salubrità del posto di lavoro. EMAS: L'azienda ha aderito volontariamente allo standard europeo EMAS, a dimostrazione della propria efcienza e dell'impegno a favore della tutela dell'ambiente. AEO-F: Laminazione Sottile ha ottenuto lo status di Operatore Economico Autorizzato, che rende più semplici e rapide le operazioni doganali e quindi migliora il rapporto con i clienti esteri.

ISO 9001:2008 ISO 14001:2015 BRC-IOP OHSAS 18001:2007* * in fase di ceriticazione

ISO 9001:2008 ISO 14001:2004 EMAS BRC-IOP

ISO 9001:2008 ISO 14001:2004 OHSAS 18001-2007 EMAS

ISO 9001:2008 ISO 14001:2015 OHSAS 18001-2007 SA 8000:2014 EMAS AEO-F

15


LA RESPONSABILITÀ

SOCIALE


LA RESPONSABILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

IL SISTEMA DI RESPONSABILITÀ SOCIALE Laminazione Sottile, consapevole del proprio ruolo e delle proprie responsabilità nell’ambito della comunità economica e sociale, afferma il proprio impegno per il rispetto di principi e valori etici condivisi con tutte le parti interessate.

SA 8000 La norma SA (Social Accountability) 8000, standard internazionale elaborato nel 1997 dall’ente americano SAI, contiene nove requisiti sociali orientati all’incremento della capacità competitiva di quelle organizzazioni che volontariamente forniscono garanzia di eticità della propria liera produttiva e del proprio ciclo produttivo. Tale garanzia si esplica nella valutazione di conformità del sistema di Responsabilità Sociale attuato da un’organizzazione ai requisiti della norma SA8000, visibile attraverso la certicazione rilasciata da una terza parte indipendente con un meccanismo analogo a quello utilizzato per i sistemi di gestione. Lo standard prevede, oltre all’osservanza delle leggi nazionali e internazionali vigenti, il rispetto dei diritti umani, dei diritti dei lavoratori, la tutela contro lo sfruttamento dei minori e le garanzie di salute e sicurezza del posto di lavoro. Ogni dipendente ha il diritto di effettuare segnalazioni o reclami in merito all’applicazione della norma SA 8000 e delle normative relative al diritto del lavoro e della salute e sicurezza dei lavoratori.

17


LA RESPONSABILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

Laminazione Sottile stabilisce dei chiari orientamenti, trasmessi e condivisi a tutti i livelli dell’organizzazione aziendale e, durante lo svolgimento delle sue attività, s’impegna a: Ÿ mantenere la conformità alle leggi e ai regolamenti nazionali ed internazionali vigenti in materia di Responsabilità Sociale, di salute e sicurezza dei lavoratori, di diritto alla contrattazione collettiva e alla libertà sindacale; Ÿ mantenere la conformità dei propri prodotti alla normativa cogente, volontaria e agli accordi tra le parti; Ÿ rispettare tutti i requisiti della norma SA 8000; Ÿ promuovere un approccio eticamente responsabile presso tutti i suoi interlocutori di riferimento (dipendenti, clienti, fornitori ecc.); Ÿ accrescere la tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori; Ÿ implementare modalità di comunicazione interna che incoraggino la partecipazione e la collaborazione del personale alle attività gestionali dell’azienda; Ÿ controllare e sensibilizzare la propria catena di fornitura afnché garantisca la conformità ai principi etici a cui si uniforma l’azienda; Ÿ migliorare la gestione degli aspetti ambientali; Ÿ sensibilizzare e formare il personale che opera presso lo stabilimento sulle tematiche della sicurezza e sui requisiti della norma SA 8000; Ÿ denire appositi indicatori di monitoraggio del sistema di gestione di Responsabilità Sociale che permettano di esaminare sistematicamente l’efcacia delle attività etico-sociali aziendali; Ÿ stabilire strumenti di comunicazione esterna ed interna dei risultati relativi alle prestazioni sociali.

18


LA RESPONSABILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

La Direzione di Laminazione Sottile si impegna dunque a porre in essere tutte le misure e le risorse necessarie al perseguimento di questi obiettivi e principi generali, in coerenza con l’orientamento al miglioramento continuo delle prestazioni sociali aziendali. Il sistema di gestione SA 8000 è sottoposto a verica esterna con cadenza semestrale. Le due veriche svoltesi nel 2016 sul sistema di gestione implementato in azienda hanno dato esito positivo. La transizione alla nuova versione della norma pubblicata nel 2014 è prevista a ne luglio. Una delle novità della nuova edizione è la costituzione di un “Social Performance Team (SPT)” i cui compiti sono i seguenti: Ÿ effettuare, validare e riesaminare la valutazione dei rischi di sistema SA 8000 e promuovere azioni per affrontare i rischi individuati come signicativi; Ÿ monitorare le attività di impatto SA 8000 nel luogo di lavoro anche attraverso audit interni ed analisi dei rilievi emersi; Ÿ organizzare incontri periodici per riesaminare il percorso fatto e le identicare le azioni per rendere più efcace l’applicazione dello standard SA 8000; Ÿ garantire che le azioni preventive e correttive siano realmente applicate; Ÿ mantenere le registrazioni che comprendono l’elenco delle non conformità relative a SA 8000, le loro cause, le azioni correttive e preventive intraprese e i risultati conseguiti. La Direzione ha deciso di costituire un team inter-funzionale, coordinato dalla Funzione di Internal Audit & Compliance di Gruppo, che risulta composto da membri che derivano da ruoli aziendali strategici per lo scopo del SPT ovvero: Ÿ Rappresentante dell’area Risorse Umane di Gruppo Ÿ Rappresentante dell’area Acquisti di Gruppo Ÿ Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione Ÿ Rappresentante dei lavoratori SA 8000 eletto dalle RSU aziendali

19


LA RESPONSABILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

IDENTIFICAZIONE DEGLI STAKEHOLDERS Laminazione Sottile ha individuato come soggetti interessati al proprio comportamento etico le seguenti entità:

Direzione: persegue il mantenimento del Sistema di Responsabilità Sociale. In questa ottica promuove, attraverso il Social Performance Team, incontri con i dipendenti dell’azienda per portarli a conoscenza degli obiettivi stabiliti e sensibilizzarli alla collaborazione nel funzionamento del sistema. Dipendenti: sono coinvolti nel processo intrapreso dall’azienda per il mantenimento della certicazione SA 8000 mediante incontri operativi e interventi formativi. I lavoratori sono inoltre invitati a far pervenire le segnalazioni al Social Performance Team o ai Rappresentanti dei Lavoratori per il miglioramento della performance aziendale.

Organizzazioni sindacali: i rappresentanti sindacali dei lavoratori sono stati adeguatamente informati sul tema della Responsabilità Sociale e sulla norma SA 8000, nonché sulla volontà della società di mantenere la certicazione SA 8000, con il coinvolgimento dei rappresentanti sindacali aziendali nella condivisione degli obiettivi e delle iniziative sociali, anche attraverso il Rappresentante dei Lavoratori per la Responsabilità Sociale. Clienti: l’attenzione che la nostra azienda riserva ai suoi clienti si concretizza nell’impegno a considerarli come partner attivi e ad adottare una particolare attenzione alla comunicazione nei loro confronti. Fornitori: è stato strutturato un sistema di qualica, sensibilizzazione e monitoraggio sull’operato dei fornitori, chiedendo agli stessi il rispetto delle norme e dei principi della norma SA 8000.

Territorio e collettività: l’atteggiamento dell’azienda nei confronti delle istituzioni con cui interagisce è improntato alla trasparenza, al dialogo ed alla collaborazione. Laminazione Sottile condivide con il territorio e la comunità in cui opera un approccio fondato sul rispetto e sulla correttezza nei rapporti con la società, cercando di conciliare in modo sostenibile le esigenze dell’impresa con quelle della comunità favorendo il reciproco sviluppo.

20


LA RESPONSABILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

IL BILANCIO SOCIALE Lo scopo del Bilancio Sociale è quello di fornire un resoconto sulle iniziative sviluppate da Laminazione Sottile e comunicare, in maniera chiara e tempestiva a tutte le parti interessate, i risultati ottenuti nell’ambito della Responsabilità Sociale. Più nel dettaglio, il Bilancio Sociale ha i seguenti obiettivi: Ÿ denire i valori etici, gli impegni sociali, i principi e le regole di riferimento della società; Ÿ fornire informazioni sugli effetti sociali che derivano dalle scelte della società; Ÿ favorire il dialogo, il coinvolgimento e il consenso dei soggetti interessati; Ÿ realizzare pienamente il sistema di Responsabilità Sociale e la certicazione SA 8000. Il Bilancio Sociale fornisce quindi informazioni qualitative e quantitative che evidenziano il rispetto dei singoli principi/requisiti dello standard SA8000 per la Responsabilità Sociale, riguardando diversi ambiti della sfera lavorativa: Lavoro minorile: l’azienda non utilizza lavoro infantile e minorile, garantendo che siano impiegati solo lavoratori che abbiano raggiunto la maggiore età. Lavoro obbligato: l’azienda non ricorre a lavoro obbligato, ovvero a forme di prestazione lavorativa non volontaria. Il lavoro svolto da tutto il personale impiegato in azienda è contrattualizzato. L’azienda non ammette che il lavoro svolto sia ottenuto dietro minaccia o qualsiasi tipo di intimidazione che costringa i lavoratori a prestare la propria attività. Discriminazione: l’azienda non attua alcuna forma di discriminazione nei confronti dei propri dipendenti, in relazione a selezione ed assunzione del personale, remunerazione, passaggi di livello, procedure disciplinari, aumenti retributivi e premi di produzione, formazione e licenziamento. In particolare sono escluse le discriminazioni basate su: gruppo etnico, ceto sociale, provenienza, religione, invalidità, sesso, stato civile, età, orientamento sessuale, appartenenza sindacale, afliazione politica. Libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva: l’azienda rispetta il diritto dei lavoratori di aderire a organizzazioni sindacali liberamente scelte, garantisce il diritto alla contrattazione nel pieno rispetto delle norme e degli accordi nazionali, assicura e promuove la comunicazione tra le rappresentanze sindacali e i lavoratori, favorendone l’incontro anche nei luoghi di lavoro.

21


LA RESPONSABILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

Salute e sicurezza: l’azienda assicura la corretta applicazione di tutte le norme vigenti in materia di prevenzione e sicurezza (D.Lgs 81/2008) e un costante coinvolgimento delle risorse interne, anche attraverso momenti formativi e informativi dedicati. L’azienda ritiene che la salute e sicurezza dei lavoratori siano fattori fondamentali e pertanto garantisce luoghi di lavoro salubri e sicuri e adotta misure atte a prevenire ed evitare incidenti, rischi e danni alla salute dei lavoratori. Orario di lavoro: l’azienda si impegna al rispetto della durata dell’orario di lavoro secondo quanto previsto dal CCNL per le industrie metalmeccaniche ed ha condiviso con le RSU il sistema di turnazione vigente in azienda. Ai lavoratori non è richiesto di effettuare un monte ore settimanale superiore a quello contrattualmente stabilito, sebbene possa essere necessario effettuare lavoro straordinario che viene retribuito con una percentuale aggiuntiva stabilita dal contratto. La verica degli straordinari effettuati è realizzata mensilmente e l’evidenza è data dalla busta paga rilasciata ai dipendenti nella quale è chiaramente riportato il numero di ore straordinarie lavorate. Retribuzione: l’azienda garantisce che il salario corrisposto ai suoi lavoratori sia calcolato nel rispetto di quanto previsto dai contratti di categoria e dagli integrativi aziendali e che la retribuzione sia elargita secondo modalità legali. Pratiche disciplinari: l’azienda tratta tutto il personale con dignità e rispetto. Non utilizza o tollera punizioni corporali, coercizione sica o mentale, abuso verbale nei confronti del personale.

22


LA RESPONSABILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

STRATEGIE DELLA SOSTENIBILITÀ Riduzione dei consumi energetici Riduzione delle emissioni inquinanti Gestione e recupero dei riuti

AMBIENTALE Crescita, formazione e valorizzazione delle risorse umane Politiche del lavoro e pari opportunità Gestione e trasferimento della conoscenza

Trasparenza e ducia nel rapporto con i clienti Collaborazione e cooperazione con i fornitori Rispetto dei diritti umani

Dialogo e sostegno alle comunità locali attraverso iniziative sociali, culturali ed educative

SOCIALE Creazione di valore nel rispetto dell’etica d’impresa Corporate Governance Solidità nanziaria

ECONOMICA 23


Laminazione Sottile considera l’ambiente un valore primario e crede che la piena compatibilità delle proprie attività con il territorio, le risorse naturali e l’ambiente circostante costituisca condizione primaria sia per l’accettabilità dei propri impianti e delle proprie attività operative che per il raggiungimento dei propri obiettivi di sviluppo.

LA SOSTENIBILITÀ

AMBIENTALE


LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

POLITICA AMBIENTALE Laminazione Sottile S.p.A. si impegna formalmente e sostanzialmente ad operare in modo da garantire la sicurezza dell’ambiente. In particolare, la politica adottata da Laminazione Sottile S.p.A. è quella del pieno rispetto delle normative e delle direttive ambientali vigenti, oltre all'impegno di ridurre gli impatti ambientali attraverso un programma di miglioramento continuo delle proprie prestazioni. In particolare Laminazione Sottile si impegna a: Ÿ rispettare le norme, leggi e regolamenti ambientali cogenti applicabili alla realtà aziendale, nonché le norme che volontariamente l’azienda ha deciso di sottoscrivere nel medesimo campo; Ÿ mantenere attivo un Sistema di Gestione Ambientale secondo la norma UNI EN ISO 14001:2015 e al regolamento CE 1221/09; Ÿ garantire il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali attraverso l'adozione di programmi di azione e strumenti di controllo sui principali aspetti ambientali del sito; Ÿ promuovere il confronto continuo con le parti interessate interne ed esterne per eliminare contrasti o incomprensioni, promovendo il coinvolgimento, la partecipazione e la sensibilizzazione dei lavoratori e dei fornitori sulle tematiche ambientali e di tutela della salute e sicurezza; Ÿ adottare disposizioni per prevenire o eliminare l’inquinamento e, qualora ciò si riveli impossibile, per ridurre al minimo la produzione di emissioni inquinanti/riuti e ottimizzare la gestione delle risorse, tenendo conto delle possibili e migliori tecnologie disponibili; Ÿ migliorare i sistemi di controllo per le emissioni in atmosfera, scarichi idrici, emissioni sonore e di eventuali rilasci nel suolo e nelle acque sotterranee; Ÿ sottoporre ad audit continui le procedure in atto al ne di vericare il rispetto dei requisiti prescritti nel Manuale di Gestione Ambientale e illustrati nelle procedure e istruzioni operative; Ÿ promuovere e implementare programmi di addestramento/formazione del personale a tutti i livelli al ne di ottimizzare il processo di crescita delle risorse umane, considerate come risorse critiche per il miglioramento delle condizioni ambientali aziendali e aumentare la consapevolezza del personale in casi di emergenza; Ÿ predisporre procedure efcaci per prevenire gli incidenti ambientali e, qualora questi si verichino, per la loro corretta gestione in modo da minimizzare i danni.

25


LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

CERTIFICAZIONI AMBIENTALI Dal 2008 lo stabilimento Laminazione Sottile ha ottenuto la certicazione del proprio sistema di Gestione Ambientale secondo lo standard della Norma UNI EN ISO 14001:2004. Quest’anno ha altresì adeguato il suo sistema di Certicazione ISO 14001 alla nuova edizione della norma 2015. Per il raggiungimento degli obiettivi ambientali l’impegno dell’Azienda è proseguito attraverso l’adesione volontaria al Regolamento CE n. 1221/2009 (EMAS III) e la certicazione del proprio Sistema di Gestione per la Sicurezza secondo lo standard BS OHSAS 18001:2007. Il perseguimento di questi obiettivi è l’espressione di un impegno volto al miglioramento delle prestazioni ambientali dell’Azienda e del consolidamento del rapporto con tutti gli interlocutori istituzionali, sociali ed economici della zona.

ASPETTI AMBIENTALI Laminazione Sottile valuta gli aspetti ambientali associati alle proprie attività al ne di assicurare che siano tenuti sotto controllo e che siano attuate, ove tecnicamente possibili, azioni di miglioramento attraverso: Ÿ l’individuazione degli aspetti e degli impatti ambientali correlati alle attività svolte, in tutte le condizioni, ossia le condizioni operative normali e anomale, nonché le situazioni di emergenza ragionevolmente prevedibili; Ÿ la quanticazione dei ussi ambientali in ingresso e in uscita (intenzionali e non) associati alle proprie attività, agli sviluppi nuovi o pianicati o ad attività - per ussi si intendono sia i ussi di materiali, come le materie prime e le risorse naturali, le sostanze pericolose, i riuti, le emissioni, gli scarichi idrici che i ussi di energia in termini di energia elettrica, ma anche di energia fornita con consumo di combustibili, di rumore, di calore ecc; Ÿ la determinazione degli aspetti ambientali signicativi, utilizzando una metodologia tale da rendere i risultati della valutazione coerenti con: - la politica ambientale - i dati numerici oggettivi, ove disponibili - le leggi applicabili - la richiesta delle parti interessate (stakeholders)

26


LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

RIDUZIONE DEI CONSUMI DI MATERIE AUSILIARIE Negli ultimi anni Laminazione ha avviato un programma di investimenti ambientali che ha portato, attraverso l’installazione di due impianti di recupero uido di laminazione, a ridurre notevolmente il consumo di materie ausiliare pericolose; rispetto all’anno 2014 si è registrata una riduzione di circa il 17% in termini di consumi assoluti.

CONSUMI FLUIDO DI LAMINAZIONE Consumi Fluido di Laminazione (kg)

2014

2015

2016

578.073

526.503

476.774

RIDUZIONE DEI CONSUMI ENERGETICI Laminazione Sottile è molto attenta ai risparmi energetici in quanto iscritta all’elenco delle aziende energivore; nel 2015 lo stabilimento è stato sottoposto all’audit energetico in ottemperanza al D.Lgs. 102/2014. Nel suo processo produttivo Laminazione utilizza prevalentemente energia elettrica e termica; l’Azienda ha avviato un programma di interventi mirati alla riduzione dei consumi energetici, prevalentemente al recupero del calore dai fumi di combustione per riscaldamento uido processo o ambienti; ciò permetterà una riduzione di consumi di metano di circa 700.000 m3/anno e una conseguente riduzione della CO2 di circa 1400 t/anno.

CONSUMI ENERGETICI Consumi energetici (kWh/t)

2014

2015

2016

879

883

849

27


LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

RIDUZIONE DEI CONSUMI IDRICI Negli ultimi anni l’impegno di Laminazione Sottile si è rivolto anche alla riduzione degli sprechi idrici. Grazie all’installazione e al potenziamento dei sistemi di raffreddamento a torri evaporative, che servono le linee di colata della Fonderia, si sono riscontrati notevoli riduzioni sia per le acque sotterranee emunte che di quelle scaricate.

RISORSE IDRICHE Acqua potabile (m3) Acqua di pozzo (m3) Consumo totale (m3)

2014

2015

2016

9.032 644.229 653.261

4.544 759.365 763.909

3.716 560.791 564.507

Nell’ultimo anno si è registrata una riduzione dei consumi rispetto al 2015 di circa il 18% di acqua potabile e del 26% di acque emunte.

28


LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

GESTIONE RIFIUTI La gestione dei riuti riveste un ruolo signicativo nella denizione di una strategia ambientale sostenibile, non soltanto per rispondere ad esigenze di compliance normativa, ma anche per ottimizzare, minimizzare e monitorare le diverse fasi del processo. In quest’ottica, Laminazione Sottile attraverso modelli di gestione integrata dei riuti, si è posta come obiettivo non solo la prevenzione e la riduzione dell'impatto ambientale connesso al ciclo di gestione, ma anche il miglioramento complessivo del sistema “uomo-ambiente” e un uso più sostenibile delle risorse. La riduzione della produzione dei riuti e della loro pericolosità costituisce un elemento fondamentale della politica integrata dei prodotti, accompagnata da azioni che incoraggiano il riciclaggio e il recupero dei riuti. Da anni ormai Laminazione Sottile è proiettata verso l’utilizzo di: Ÿ tecnologie nalizzate al miglioramento della gestione dei sistemi di raccolta dei riuti; Ÿ tecnologie di recupero/riciclaggio; Ÿ tecnologie (ed impiantistica) di trattamento/smaltimento di riuti speciali, comprensive di quelle connesse ai sistemi di controllo/monitoraggio degli impianti.

SOSTENIBILITÀ MASSIMA

Minimizzazione Riuso Riciclo & Compostaggio Recupero Energetico

SOSTENIBILITÀ MINIMA

Smaltimento

29


LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

La tabella di sintesi che segue mostra come nel 2016 l’Azienda abbia prodotto riuti prevalentemente non pericolosi prediligendo la recuperabilità degli stessi rispetto allo smaltimento.

RIEPILOGO RIFIUTI PRODOTTI ANNO 2016

PERCENTUALE RISPETTO AL TOTALE GENERALE

TOTALE RIFIUTI NON PERICOLOSI

85,5%

TOTALE RIFIUTI PERICOLOSI

14,5%

TOTALE RIFIUTI PRODOTTI AVVIATI A RECUPERO

79,2%

TOTALE RIFIUTI PRODOTTI AVVIATI A SMALTIMENTO

20,8%

30


Le persone sono il fattore indispensabile per l’esistenza, lo sviluppo e il successo di ogni impresa. Laminazione Sottile pertanto pone particolare attenzione alla valorizzazione, alla tutela e allo sviluppo delle capacità e delle competenze di tutti i dipendenti, afnché essi possano esprimere al massimo livello il proprio potenziale e la propria professionalità e, conseguentemente, contribuire al raggiungimento degli obiettivi del Gruppo, nel rispetto degli impegni di Responsabilità Sociale deniti dal management.

LA SOSTENIBILITÀ

SOCIALE


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

IL CHANGE MANAGEMENT Nel corso del 2016 Laminazione Sottile ha intrapreso un percorso di Change Management volto a supportare la crescita e la competitività dell’Azienda. Il progetto punta a consolidare la responsabilità manageriale e a creare un ambiente di lavoro più motivante, grazie alla condivisione di valori e comportamenti aziendali a tutti i livelli dell’organizzazione. In particolare si mira ad assicurare il coinvolgimento di tutto il personale rispetto agli obiettivi aziendali, anche al ne di responsabilizzare le persone, valorizzare il contributo individuale e convogliarlo in una direzione comune. È stato introdotto un processo di “Goal Setting e Performance Review” che supporta la popolazione aziendale nella denizione e nel monitoraggio di obiettivi e comportamenti individuali. Il processo prevede momenti di revisione annuale nalizzati alla verica dello stato di avanzamento delle performance individuali e dello sviluppo delle persone in un’ottica di confronto ed allineamento costante tra Capo e Collaboratore. L’Azienda è cosciente che il cambiamento implica una radicale evoluzione dei comportamenti delle persone e, per questo, la Proprietà e il Management ne hanno identicato dieci che rappresentano i valori chiave cui ispirarsi. L’allineamento ai comportamenti è sostenuto da iniziative di comunicazione interna e formazione: un terzo delle ore di formazione erogate nel 2016 ha interessato, infatti, tematiche di tipo manageriale. Consapevole del fatto che il clima organizzativo è una componente fondamentale dello stare in azienda, Laminazione Sottile pone grande attenzione al tema delle Positive Employee Relations, volte a sostenere la motivazione delle proprie persone con un effetto positivo sulla retention e sul coinvolgimento nel processo di cambiamento. Le iniziative avviate nel corso del 2016 proseguiranno per tutto il 2017.

32


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

PERSONE E ORGANIZZAZIONE Laminazione Sottile anche nel 2016 ha proseguito il suo percorso di crescita dimensionale.

TOTALE RISORSE UMANE 2015

2016

Dirigenti Impiegati Operai

15 117 350

15 139 374

TOTALE

482

528

POPOLAZIONE AZIENDALE PER TITOLO DI STUDIO LAUREA

DIPLOMA

MEDIE INF.

ELEMENTARI

TOT.

Dirigenti Impiegati Operai

11 79 2

4 51 217

0 9 8

0 0 147

15 139 374

TOTALE

92

272

17

147

528

Tabelle aggiornate al 31/12/2016

33


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

2016

2015

POPOLAZIONE AZIENDALE PER QUALIFICA E FASCIA D’ETÀ

34

18-25

26-32

33-40

41-48

49-55

55-60

>60

TOT

Dirigenti Impiegati Operai

0 2 56

0 23 42

2 24 69

2 26 95

8 23 66

1 11 16

2 8 6

15 117 350

TOTALE

58

65

95

123

97

28

16

482

18-25

26-32

33-40

41-48

49-55

55-60

>60

TOT

Dirigenti Impiegati Operai

0 4 63

0 31 50

1 31 68

3 29 92

6 25 79

3 9 15

2 10 7

15 139 374

TOTALE

67

81

100

124

110

27

19

528


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

TURNOVER IN ENTRATA - LAMINAZIONE SOTTILE Contratti confermati Nuove assunzioni TOTALE

32

8

Uomini

Donne

Totale

29 3

7 1

36 4

32

8

40

Uomini Donne

36

Contratti confermati Nuove assunzioni

4

35


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

TURNOVER IN USCITA - LAMINAZIONE SOTTILE Uomini

Donne

Totale

3 6 1

0 0 1

3 6 2

10

1

11

Pensionamento Dimissioni / ris. consensuale Licenziamento TOTALE

10

Uomini Donne

6 3

1

36

2

Pensionamento Dimissioni / ris. consensuale Licenziamento


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

ANALISI TERRITORIALITÀ PER QUALIFICA E PROVINCIA Dirigenti Impiegati Operai TOTALE

AV

BN

CE

NA

SA

ALTRO

TOTALE

1 2 0 3

0 4 7

3 55 166

15 127 320

224

0 5 2 7

4 7 1

11

7 54 144 205

12

462

Tabella aggiornati al 31/12/2016 - esclusi lavoratori interinali

ORGANICO - TERRITORIALITÀ

Avellino

Napoli

Benevento

Salerno

Caserta

Altro

37


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

OCCUPATI A TEMPO INDETERMINATO PER QUALIFICA E GENERE 2015

2016

Dirigenti Impiegati Operai

15 109 312

15 127 320

TOTALE

436

462

OPERAI

IMPIEGATI F 27,8% M 72,2%

F 0,3% M 99,7%

ORGANICO-GENERE 31/12/2016

92%

DIRIGENTI F 0,0% M 100,0%

8%

Uomini

Donne

OCCUPATI A TEMPO INDETERMINATO PER QUALIFICA E FASCIA D’ETÀ 18-25

26-32

33-40

41-48

49-55

55-60

>60

TOT

Dirigenti Impiegati Operai

0 0 25

0 26 36

1 30 68

3 28 90

6 26 79

3 9 15

2 8 7

15 127 320

TOTALE

25

62

99

121

111

27

17

462

38


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

SELEZIONE GESTIONE E VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE UMANE Laminazione Sottile è profondamente consapevole del valore che il capitale umano riveste ai ni della crescita e della competitività del Gruppo. Attenzione particolare è per questo dedicata alla selezione delle persone e allo sviluppo delle loro competenze, afnché lavorino in un ambiente motivante ed esprimano al massimo il proprio potenziale e la propria professionalità. L’obiettivo del processo di selezione è arricchire in maniera costante il capitale umano del Gruppo in linea con le esigenze del business e con i principi di equità e pari opportunità. L’Azienda pone particolare attenzione a questo momento, prevedendo la verica degli aspetti motivazionali e delle conoscenze tecnico/professionali legate alla posizione da ricoprire, attraverso l’utilizzo di strumenti diversicati in funzione del prolo (colloquio motivazionale, colloquio tecnico-professionale, assessment center). In un’ottica di costante miglioramento del processo di selezione, si cerca di identicare in questa fase, oltre alle competenze e capacità richieste dal ruolo, anche il potenziale di sviluppo della persona. Laminazione Sottile sceglie con cura i partner di cui si avvale nell’approccio al mercato del lavoro (head-hunter, società di selezione e agenzie per il lavoro), diversicandoli per tipo di prolo da inserire e per ambito di specializzazione del fornitore.

39


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

INDUCTION

L’inserimento in Azienda è supportato da un programma di Induction nalizzato alla familiarizzazione del neo-assunto con la cultura aziendale e con il core business, al ne di un’efcace integrazione nel contesto lavorativo. Questo processo consta di una serie di step che si svolgono a partire dal primo giorno di lavoro della nuova risorsa no a qualche mese dopo.

OVERVIEW DEL PROCESSO 1) 2) 3) 4) 5) 6) 7) 8) 9) 10)

Accoglienza e presentazione del Team Presentazione aziendale Safety induction Afancamento e training di introduzione Approfondimento sul Codice Etico aziendale e sulle principali procedure aziendali Plant tour Training su aree speciche di staff o aree produttive Formazione sui principali strumenti di lavoro Approfondimento sui prodotti Feedback sul processo di onboarding

40


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

FORMAZIONE DEL PERSONALE La formazione rappresenta una leva importante per la crescita del Gruppo che ha deciso di incrementare in maniera signicativa l’investimento in questo ambito. Alla formazione focalizzata sullo sviluppo delle competenze tecnico-professionali, si è afancata per il secondo anno consecutivo quella sui temi della managerialità che ha l’obiettivo specico di consolidare la leadership in azienda. A partire dal 2015 è stata attivata la formazione linguistica che supporta il percorso di internazionalizzazione del Gruppo.

ORE DI FORMAZIONE EROGATA Formazione tecnico-professionale Formazione sicurezza Formazione manageriale Formazione linguistica TOTALE

2015

2016

1.742 4.241 1.931 129 8.043

2.973 3.264 3.603 1.398 11.238

41


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI Laminazione Sottile non assume condotte lesive della dignità dei lavoratori e bandisce in modo assoluto forme di abuso sico, verbale o di coercizione mentale. Nel caso in cui i lavoratori non rispettino gli impegni sottoscritti nel contratto e creino con il proprio comportamento danno economico e/o di immagine alla società, vengono applicate pratiche disciplinari regolamentate da Contratti Collettivi Nazionali di settore. In ogni caso l’azienda, prima di dare attuazione a tali provvedimenti, privilegia il dialogo e il confronto sull’interpretazione dei fatti. L’azienda ha provveduto all’afssione nelle bacheche aziendali del Codice Disciplinare ottenuto come stralcio del Contratto Collettivo.

NUMERO E TIPOLOGIA DEI PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI Ammonizione verbale Ammonizione scritta Multa Sospensione TOTALE

42

2015

2016

0 67 22 15 104

1 23 14 1 39


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

RELAZIONI SINDACALI GESTIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO

Laminazione Sottile riconosce al proprio personale livelli contrattuali e retributivi adeguati al ruolo ed alle mansioni svolte, applica il CCNL per le industrie metalmeccaniche e ha condiviso con le RSU il sistema di turnazione vigente in azienda. I livelli retributivi sono mediamente superiori ai minimi contrattuali e sono stati stipulati accordi specici che prevedono che il lavoro straordinario sia remunerato in misura superiore a quanto previsto dal vigente CCNL.

TOTALE ORE LAVORATE Ore ordinarie Ore straordinarie Ore totali Ore sciopero % Ordinarie / Totali % Straordinarie / Totali % Sciopero / Ordinarie

2015

2016

802.220 58.746 860.966 427 93,18% 6,82% 0,05%

747.375 45.260 792.635 1.061 94,29% 5,26% 0,14%

SINDACALIZZAZIONE E SCIOPERI Tasso sindacalizzazione Scioperi (n°) Scioperi (ore) N° Adesioni

2015

2016

28,90% 3 427 125

27,71% 5 1061 296

L’Azienda garantisce che la retribuzione sia corrisposta secondo i tempi stabiliti, che le voci retributive siano descritte in maniera dettagliata, chiara e comprensibile e che i cedolini siano inviati in una modalità agevole e di facile consultazione.

SUDDIVISIONE PER SIGLE SINDACALI CISL FIOM CGIL FISMIC UILM-UIL

2015

2016

16 71 37 1

16 70 41 1

43


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

LA COMUNICAZIONE Dal 2015 il Gruppo Laminazione Sottile ha modicato la sua strategia comunicativa, stabilendo di rafforzare la visibilità delle aziende e l’apertura verso l’esterno. Nel 2016 ha creato ufcialmente un’Area che si occupi della Comunicazione di tutte le società italiane del Gruppo. La condivisione tempestiva ed efcace delle informazioni relative all’azienda è divenuta infatti una necessità rilevante anche per le società di processo, non legate al mondo dei consumatori nali e nora meno conosciute dai non addetti ai lavori. La Comunicazione esterna di Laminazione Sottile è orientata a: Ÿ Rafforzare la Brand Identity e Reputation del Gruppo. Ÿ Creare e mantenere una relazione con i nostri stakeholder, sia interni che esterni. Ÿ Supportare le campagne nazionali e mondiali nelle quali crediamo, come quelle per la sostenibilità ambientale e per la lotta allo spreco di cibo. I canali utilizzati sono diversi, in relazione ai differenti stakeholder ed al topic da pubblicare. Tra questi: Il sito web aziendale, rivolto al pubblico, ai media, ai clienti consolidati e a quelli potenziali, per notizie di tipo istituzionale o volte a fornire risposte efcaci alle potenziali richieste dei Clienti. Le pagine sui Social Media (LinkedIn, Facebook, G+, Twitter, Instagram), rivolte soprattutto al pubblico più ampio, per attività principalmente di branding e di supporto alle campagne di interesse collettivo.

44


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

COMUNICAZIONE ESTERNA La comunicazione esterna, ed in particolare la presenza sui Social Media, ha l’obiettivo di accrescere esponenzialmente la visibilità dell’azienda, rompendo le tradizionali barriere del B2B, e di creare un legame sempre più diretto con gli stakeholders. Sui Social Media, gli utenti professional (LinkedIn) o nella veste di privati cittadini (es. Facebook) possono supportare, condividere e commentare le campagne di comunicazione dell’azienda, inviare direttamente richieste di informazioni, creando una comunità vitale che ruota intorno al Gruppo. I contenuti includono diversi aspetti della vita aziendale: processi produttivi, dati di produzione o nanziari, momenti signicativi per i dipendenti e collaboratori, sponsorizzazioni o supporto agli eventi di natura culturale o artistica, impegno per la sostenibilità, partecipazione del management a convegni, premi o eventi rilevanti. La Comunicazione non si sofferma solo sugli aspetti ufciali, ma spazia anche su eventi e temi più vicini al sentire quotidiano dei lavoratori, condividendo pubblicamente anche i momenti di sano e gioioso teambuilding extra-lavorativo, o il ringraziamento pubblico ad alcuni dei collaboratori che lasciano l’azienda per il meritato riposo dopo tanti anni di lavoro insieme.

COMUNICAZIONE INTERNA L’Area Comunicazione gestisce anche progetti legati alla Comunicazione Interna, al ne di rafforzare la conoscenza e la condivisione dei valori aziendali, di informare i dipendenti e collaboratori sugli sviluppi del business e sui traguardi raggiunti, e promuovere un’integrazione sempre maggiore tra le Funzioni. Per far ciò, opera in coordinamento con le altre Aree, per supportarne i relativi progetti e per diffonderli a livello aziendale. Nel 2016 sono state gettate le basi di queste attività, con il supporto alle campagne di vaccinazione, per la diffusione dei principi della Responsabilità Sociale e della Certicazione SA8000, e per la promozione della Settimana Europea della Qualità. Si sono inoltre svolte attività di supporto al processo di Change Management.

45


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO La salute e sicurezza sui luoghi di lavoro in Laminazione Sottile è assicurata dalla corretta applicazione di tutte le norme vigenti in materia di prevenzione e sicurezza (D.Lgs 81/2008) e da un costante coinvolgimento delle risorse interne anche attraverso momenti formativi/informativi dedicati. La formazione del personale in materia di sicurezza viene somministrata al momento dell’assunzione del dipendente, in occasione del cambio di mansione, in tutti i casi previsti dalla vigente normativa o qualora se ne rilevi l’esigenza. Per quanto concerne la sicurezza dei lavoratori la politica di Laminazione Sottile è di puntare all’adozione di un Sistema di Gestione della Sicurezza coerente con quello utilizzato dai maggiori clienti, andando oltre la conformità legislativa imposta dalla legislazione vigente. In particolare l’Azienda si impegna a: Ÿ ridurre l’esposizione al rischio negli ambienti di lavoro e migliorare il Sistema di Gestione per la Sicurezza e le sue prestazioni attraverso la consultazione e partecipazione; Ÿ aumentare la motivazione del personale, con stretto riferimento alla gestione della sicurezza, affermando il principio che la responsabilità del Sistema di Gestione della Sicurezza riguarda tutti i dipendenti, ciascuno per le proprie responsabilità e competenze; Ÿ considerare la sicurezza sul lavoro come una parte prioritaria ed integrante dell’intero sistema di gestione aziendale con i relativi risultati conseguiti e da conseguire; Ÿ mantenere attivo un Sistema di Gestione per la Sicurezza secondo la norma BS OHSAS 18001:2007 e alle linee guida UNI INAIL; Ÿ migliorare la cultura della sicurezza con una sistematica formazione e informazione attraverso riunioni mensili al ne di aumentare il livello di consapevolezza dei pericoli e dei rischi, e la conoscenza delle tecniche di prevenzione degli infortuni, della gestione delle emergenze e della corretta applicazione delle disposizioni di legge e normative;

46


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

Ÿ

Ÿ Ÿ Ÿ

Ÿ Ÿ Ÿ Ÿ

controllare l’adeguamento a questa politica eseguendo periodici audit e ispezioni sulla sicurezza, controllando continuamente le attività operative, la documentazione formativa e informativa, la valutazione dei rischi e i piani di azione per la prevenzione e il miglioramento; sviluppare la consapevolezza, le competenze e le giuste attitudini del personale a tutti i livelli con l’aiuto di formazione e addestramento appropriati, procedure, istruzioni e documentazione informativa; privilegiare fornitori che agiscano nell’ottica di un miglioramento continuo della sicurezza dei prodotti e servizi; fornire impianti ed attrezzature idonee, risorse umane necessarie, adottare procedure operative, provvedere all’addestramento e alla formazione in maniera tale da condurre le operazioni salvaguardando i propri lavoratori, i beni altrui e la comunità in cui si opera; far fronte con tempestività, efcacia e diligenza a emergenze o incidenti che dovessero vericarsi durante lo svolgimento dei lavori; rispettare le leggi e regolamenti vigenti e in loro assenza gli standard interni e/o deniti dai clienti; fornire la formazione necessaria in relazione ai rischi e alle attività svolte dai vari lavoratori, incentivando gli stessi al miglioramento continuo della sicurezza nei luoghi di lavoro; effettuare gli opportuni riesami e valutazioni delle proprie operazioni per quanticare sempre e costantemente i progressi riscontrati nel settore della sicurezza.

47


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

La gestione degli aspetti per la salute e sicurezza dei lavoratori di Laminazione Sottile è regolata da specici manuali e procedure conformi allo standard OHSAS 18001, che dettagliano i principi e le linee guida, le responsabilità e le modalità operative per gestire le attività di lavoro in sicurezza. A garanzia della loro piena ed efcace attuazione, Laminazione Sottile si sottopone volontariamente a processi periodici di controllo da parte di enti terzi indipendenti, volti a vericare che sia efcacemente implementato il Sistema di Gestione della Sicurezza dei lavoratori. Sempre con carattere volontario, Laminazione Sottile tiene annualmente sotto controllo la propria conformità legislativa, attraverso l’effettuazione di un audit condotto da un ente terzo. Grazie ad un’efcace organizzazione della sicurezza, alla continua attività formativa, informativa e di coinvolgimento dei dipendenti, continua l’andamento positivo degli eventi infortunistici, e il trend può denirsi in continuo miglioramento. Il 2016 sono accaduti 6 infortuni, di cui quattro di esigua entità a fronte dei 10 accaduti nel 2015. L’indice di frequenza evidenzia tale miglioramento essendo pari a 6,31 rispetto a 11,25 del 2015. In lieve essione negativa l’indice di gravità che è stato pari a 0,47 rispetto a 0,32 del 2015. L’azienda, per confermare il suo impegno nei confronti della sicurezza, pone particolare attenzione anche ai near miss o quasi incidenti senza conseguenze, nati da situazioni indesiderate e impreviste che avrebbero potuto comportare un rischio per le persone. Nel 2016 sono accaduti 30 near miss di cui solo poche unità rappresentano eventi signicativi; questo è indice di un elevato grado di sensibilità alla sicurezza raggiunto da tutta l’organizzazione al ne di migliorare e mantenere la sicurezza degli impianti e dell’ambiente di lavoro.

SITUAZIONE INCIDENTI Near Miss Infortuni N° Giorni persi Indice di frequenza Indice di gravità

48

2015

2016

34 10 277 11,25 0,32

30 6 451 6,31 0,47


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

Ogni infortunio viene analizzato in modo da individuare le cause che lo hanno originato e costituisce un importante riferimento al ne della denizione degli obiettivi di miglioramento nel campo della tutela della salute e sicurezza dei lavoratori. L’analisi degli eventi e la denizione delle azioni e/o dei piani di miglioramento avviene in occasione delle riunioni periodiche che si tengono ogni settimana con uno dei reparti produttivi e che vedono la partecipazione di: Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, Addetto Servizio Prevenzione e Protezione, Direttore di Stabilimento, Dirigenti e Preposti di reparto ai sensi del D.Lgs 81/08. Trimestralmente avviene un riesame dei dati e delle attività in corso che vede la partecipazione di: Dirigente Delegato per la Sicurezza, Direttore di Stabilimento, Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, Direttore HSE. Il Medico Competente, ai sensi dell’art. 25 del D.Lgs 81/2008, fornisce annualmente una relazione contenente i risultati anonimi collettivi della sorveglianza sanitaria effettuata e fornisce indicazioni sul signicato di detti risultati ai ni dell’attuazione delle misure per la tutela della salute e dell’integrità psico-sica dei lavoratori. L’azienda ha assunto come costante impegno la ricerca e la sperimentazione di DPI sempre più performanti, di conseguenza rinnova periodicamente le dotazioni dei dipendenti. La scelta dei DPI avviene in considerazione dei rischi che non possono essere evitati con altri mezzi, individuando le caratteristiche necessarie dei DPI afnché questi siano adeguati ai rischi ineliminabili, ricercando sul mercato i DPI più appropriati attraverso l’analisi di informazioni e norme d’uso fornite dai fabbricanti, aggiornando la dotazione dei DPI ogniqualvolta sia intervenuta una variazione signicativa negli elementi di valutazione.

49


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

FORMAZIONE IN SICUREZZA La formazione in materia di sicurezza rappresenta per Laminazione Sottile un investimento fondamentale per il presente e per il futuro del Gruppo. Ogni anno vengono aggiornati i percorsi formativi chiedendo a ciascuna area di costruire il proprio percorso al ne di incrementare il proprio valore e la propria efcacia.

FORMAZIONE/INFORMAZIONE SICUREZZA 2016 OGGETTO Corso Addetti Primo Soccorso (Gruppo B) Corso Base sicurezza per i Lavoratori Formazione conduttori di carrelli elevatori Corso per addetti ai Lavori in Quota Corso di Sicurezza per Dirigenti Corso Addetti Squadra Emergenza Antincendio Corso Preposti Corso Palisti Aggiornamento RLS Formazione PES e PAV TOTALE ORE 2015

TOTALE ORE 2016

4.240

3.264

DESTINATARI Addetti squadra primo soccorso Dipendenti neoassunti Carrellisti Manutentori Dirigenti Addetti squadra antincendio Preposti Palisti RLS Manutentore elettrico

PARTECIPANTI 38 40 26 51 15 28 46 14 3 1

ORE 456 640 312 408 240 224 736 140 24 16

Nel corso del 2015 l’azienda ha adeguato il fabbisogno formativo del personale già esistente. I dati del 2016 fanno riferimento principalmente alla formazione dei nuovi assunti.

Nel 2016 sono state aggiornate le valutazioni di rischi specici, approfondendo signicativamente gli aspetti legati 1. 2. 3. 4. 5. 6.

Rischio incendi Rischio spazi connati Rischio biologico Rischio Esplosioni Rischio stress lavoro correlato Rischio chimico e gas tossici

50

7. Rischio illuminamento 8. Rischio Videoterminali 9. Rischio Rumore 10. Rischio Movimentazione Manuale dei Carichi 11. Rischio Vibrazioni


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

Una così elevata e impegnativa spinta analitica ha condotto alla denizione di ulteriori piani di miglioramento che hanno coinvolto tutte le aree e le risorse aziendali. In merito alla diffusione e all’applicazione della metodologia gestionale basata sul principio delle 5S, nalizzata al raggiungimento di elevatissimi standard di organizzazione, ordine e pulizia dei reparti, l’impegno aziendale è costantemente rivolto al continuo miglioramento e al raggiungimento degli standard attesi, attraverso la redazione di un piano di audit annuale che coinvolge tutti i reparti e la compilazione in sede di verica di una check list ad hoc con l’assegnazione di un punteggio di audit nale.

TRIMESTRE

PUNTEGGIO 2015

PUNTEGGIO 2016

I II III IV

57 70 68 68

71 71 45 68

51


LA SOSTENIBILITÀ SOCIALE LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

CORPORATE SOCIAL RESPONSIBILTY E PARTNERSHIP Il Gruppo Laminazione Sottile è da anni impegnato in attività sociali, partecipa e contribuisce ad iniziative, progetti ed eventi di natura sociale e culturale, con uno sguardo sempre attento al sostegno delle associazioni nalizzate alla ricerca scientica. In particolare, l’attenzione è rivolta soprattutto al territorio in cui opera il Gruppo, per contribuire allo sviluppo locale ed al rafforzamento di una coscienza civile per il rinnovamento culturale. Di seguito le principali iniziative sul territorio. FONDAZIONE TEATRO SAN CARLO Sosteniamo il Teatro San Carlo di Napoli, il più antico Teatro d’Opera in Europa ed una istituzione culturale tra le più importanti al Mondo. Un Teatro che da quasi 300 anni si dedica alla diffusione e alla promozione del patrimonio lirico, sinfonico e di balletto, fatto di arte e tradizione.

BASILICA S.DOMENICO MAGGIORE Contribuiamo ai lavori di restauro della cappella Zi Andrea, all’interno della Basilica di San Domenico Maggiore di Napoli, che costituisce uno dei più grandi e importanti complessi religiosi della città, sotto il prolo storico, artistico e culturale.

FONDAZIONE CAPO D’ORLANDO

FONDAZIONE CAPRI Anche nel 2016 abbiamo sostenuto la Fondazione tesa a valorizzare e tutelare il patrimonio storico, artistico e culturale dell’isola di Capri, attraverso mostre di fotograa e arte contemporanea, incontri letterari, attività formative.

Premio Sosteniamo il premio scientico internazionale «CAPO D’ORLANDO» “Capo d’Orlando”, che si tiene a maggio nello

VICO EQUENSE SORRENTO COAST INTERNATIONAL PRIZE XIX EDIZIONE

Internation Conference on

“LIFE CYCLE ASSESSMENT AND OTHER ASSESSMENT TOOLS FOR WASTE MANAGEMENT AND RESOURCE CETRARO, 6-11 GIUGNO “ 2016

52

storico castello Giusso di Vico Equense. Tra i diversi ospiti d’onore dell’edizione 2016, insigniti dell'onoricenza, lo scienziato e premio Nobel per la Chimica Stefan Hell.

CONVEGNO “LIFE CYCLE ASSESSMENT AND OTHER ASSESSMENT TOOLS FOR WASTE MANAGEMENT AND RESOURCE OPTIMIZATION Siamo consapevoli dell’importanza della gestione ottimale delle risorse e del legame strettissimo che ha con la gestione dei riuti. Pertanto abbiamo sponsorizzato il convegno internazionale che si è tenuto a Cetraro nel giugno 2016, occasione di dibattito approfondito tra mondo accademico e mondo industriale.

ISTITUTO ITALIANO IMBALLAGGIO Supportiamo attivamente l’Istituto, che rappresenta il centro di informazione, formazione professionale e diffusione della scienza del packaging in Italia, diffondendo un approccio etico che investa design e progettazione, realizzazione ed utilizzo. L’Istituto mette in contatto e a confronto gli operatori delle diverse liere della produzione e del mondo dell’utilizzo, promuovendo la cultura della sostenibilità.

OOPARTS OUT OF PLACE ARTIFACTS Abbiamo sponsorizzato la mostra dell’artista napoletano Michele Iodice, inaugurata il 26 dicembre presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli. L’artista ha realizzato l’installazione di sculture ispirate all’antichità, realizzate in metallo riciclato, rese contemporanee dai materiali utilizzati come acciaio, alluminio e resine.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI “FEDERICO II”, DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA Partecipiamo all’allocazione di una borsa di studio per il Master di II livello “Progettazione d'eccellenza per la città storica. Dalla cultura del recupero alla cultura dell'innovazione”. Il Master fornisce la competenza necessaria per pianicare, progettare e gestire interventi di realizzazione di nuove architetture in contesti urbani storicamente straticati e di tutela, valorizzazione e riqualicazione del patrimonio edilizio di rilevanza storico-monumentale.


LA SOSTENIBILITÀ

ECONOMICA


LA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

LA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA Orientamento al cliente, strategia di crescita improntata sul lungo periodo nonché una solida politica di capitale e di rischio rappresentano gli elementi della sostenibilità economica. Laminazione Sottile persegue costantemente la sua sostenibilità economica attraverso la creazione del valore, la soddisfazione dei clienti, la valorizzazione delle persone e la salvaguardia delle risorse naturali. In particolare Laminazione Sottile ha continuato a mantenere nel 2016 un focus rilevante verso i progetti di miglioramento delle proprie performance, investimenti sia in nuovi impianti che nalizzati al miglioramento di quelli già esistenti. Tale impegno va nella direzione di promuovere innovazioni tecnologiche, di processo e di crescita delle proprie risorse, migliorando la qualità dell’ambiente di lavoro e dei prodotti realizzati.

PRINCIPALI PROGETTI FUTURI

ü ü ü ü ü ü

Aumento dei volumi di vendita nei mercati consolidati ed ingresso in nuovi mercati Sviluppo di una nuova logica produttiva nalizzata alla diminuzione dei tempi di lavorazione Ampliamento del parco impianti disponibili Miglioramento del processo di fonderia Sviluppo di nuovi strumenti di gestione dei processi di business di tipo ERP (Enterprise Resource Planning) Investimento nel processo di Change Management per cambiare il modo di gestire gli obiettivi, governare i comportamenti e sostenere la motivazione e l’impegno delle persone

54


LA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

CLIENTI: QUALITÀ E CUSTOMER SATISFACTION L’obiettivo di Laminazione Sottile è quello di offrire ai propri clienti un’elevata qualità dei propri prodotti e servizi, ponendo la massima attenzione ai seguenti progetti operativi:

RESA (Prodotto nito/messo in lavoro) TONS

I.

EFFICIENZA

RISPARMIO ENERGETICO

Investendo: a) nello sviluppo di nuove soluzioni impiantistiche e nel miglioramento di quelle esistenti; b) nel miglioramento continuo degli standard qualitativi di prodotto e dei processi e nel mantenimentodel sistema di gestione per la Qualità, secondo lo standard UNI EN ISO 9001:2008; c) nell’integrazione documentale dei sistemi di gestione Qualità, Ambiente e Sicurezza; d) nello sviluppo e realizzazione di processi produttivi non inquinanti; e) nell’implementazione di attività per la conformità ai requisiti richiesti dalle norme sui MOCA (Materiali e Oggetti a Contatto con gli Alimentii) in riferimento al progetto CAST 2 e relativi regolamenti europei CE1935/2004 e CE2023/2006; f) in un rilevante impegno economico nel seguente progetto: Ÿ “Risk-based thinking e ISO 9001:2015”, da applicare a tutti i processi aziendali per l’implementazione del Risk-Management in ottica di adeguamento alla nuova forma ISO 9001:2015;

55


LA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

II. III. IV.

V. VI.

Collaborando con i propri fornitori per garantire ai clienti il miglior prodotto realizzabile; Procedendo nella ricerca di nuovi settori di mercato, nello sviluppo e nell’industrializzazione di prodotti innovativi; Implementando la capacità di monitorare quotidianamente i propri processi produttivi mediante sistemi di controllo automatici, incrementando le attività di audit interni, al ne di garantire il soddisfacimento degli standard richiesti e la prevenzione di anomalie, la soddisfazione dei requisiti richiesti, la ripetibilità dei processi nel tempo, le migliori prestazioni del sistema e l’applicazione di azioni correttive in tempi contenuti; Ottimizzando al meglio i costi aziendali per garantire un’offerta sempre competitiva rispetto al mercato; Attivando canali di comunicazione sempre più sviluppati con i propri clienti per favorire lo scambio di informazioni inerenti i requisiti qualitativi, valutarne la soddisfazione, per attivare l’assistenza e gestire tecnicamente tutte le le eventuali cause di non conformità.

Laminazione Sottile s’impegna a mettere in essere tutte le misure e le risorse necessarie al perseguimento di questi principi generali, in coerenza con l’orientamento al miglioramento continuo delle prestazioni aziendali.

56


LA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

PROCESSO DI APPROVVIGIONAMENTO L’acquisto di beni e servizi è gestito da una funzione centralizzata per tutte le aziende italiane del Gruppo. Il processo di approvvigionamento è disciplinato da una procedura che ripercorre tutte le fasi del usso di acquisto, riportando per singola fase le responsabilità degli utenti sia interni che esterni alla funzione. Lo scopo dell’organizzazione della funzione Acquisti cui la procedura si riferisce è quello di puntare ad un’elevata efcienza del processo complessivo di approvvigionamento e al contempo di garantire la diffusione delle informazioni tra enti interni ed esterni e il rispetto delle norme etiche nei rapporti con tutti i fornitori. La strategia sottesa all’attività degli Acquisti è caratterizzata dalla ricerca continua di fornitori e prodotti che possano contribuire al miglioramento costante del livello di performance del servizio e dei materiali acquistati, essendo questo un aspetto ritenuto fondamentale per il perseguimento dell’eccellenza cui tutto il Gruppo è orientato. La funzione è strutturata con risorse specializzate per gamma e per categorie di acquisto e tale scelta è stata adottata per meglio rispondere alle esigenze tecniche spesso complesse derivanti dal caratteristico processo produttivo delle aziende del Gruppo. Richiesta delle offerte, effettuazione di gare e negoziazione delle offerte stesse, sono fasi del processo particolarmente controllate al ne di assicurare sempre un equo trattamento dei fornitori coinvolti. A garanzia del rispetto delle regole previste per il funzionamento del processo di approvvigionamento, sono effettuati regolarmente audit internii ed esterni sulla funzione Acquisti.

57


LA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

LAMINAZIONE SOTTILE & I FORNITORI Laminazione Sottile nei rapporti con i fornitori si ispira a principi di assoluta onestà, lealtà, buona fede, correttezza, imparzialità, trasparenza e libera concorrenza. In linea con tali principi, nell'ambito della gestione dei processi di acquisto Laminazione Sottile richiede ai destinatari di: richiedere ai fornitori il rispetto di tutte le normative di volta in volta specicatamente rilevanti, con particolare riferimento al tema della sicurezza e della tutela ambientale; Ÿ richiedere di attenersi ai principi del Codice Etico, segnalando all'Organismo di Vigilanza qualsiasi comportamento di un fornitore che appaia contrario con esso; Ÿ pretendere il rispetto e rispettare le condizioni contrattuali, con particolare riferimento a quanto previsto in tema di salute, sicurezza e ambiente; Ÿ documentare in modo chiaro e trasparente i criteri di valutazione adottati e le ragioni delle scelte effettuate. Ÿ

SELEZIONE DEI FORNITORI La selezione delle aziende fornitrici viene effettuata sulla base delle regole riportate da un’apposita procedura interna il cui scopo è garantire che i fornitori utilizzati possiedano requisiti di professionalità, capacità produttiva ed etica oggettivamente valutati e coerenti sia con le speciche tecniche richieste, sia con lo stile di gestione adottato da Laminazione Sottile. Per questo motivo, ogni nuovo fornitore, ed in particolare ogni fornitore classicato come “strategico”, viene selezionato sulla base di un mix di requisiti che, in una fase iniziale, vengono valutati da un punto di vista formale (in cui il fornitore è anche misurato per i parametri di afdabilità economico/nanziaria in base ai quali viene inserito in un rating) e poi, successivamente, misurati secondo un preciso processo di omologazione. I principali fornitori sono tutti inseriti inoltre in un piano di audit presso i loro stabilimenti, condotto da specialisti degli Acquisti e della Qualità allo scopo di vericare la sussistenza concreta dei requisiti ritenuti importanti per l’instaurazione e la continuazione del rapporto di fornitura. Oltre ai parametri classici di qualità e costo, ulteriori elementi di valutazione sono quelli relativi ad aspetti ambientali, di sicurezza dei lavoratori e di igienicità dell’intero processo produttivo dei fornitori. Tutti i principali fornitori vengono selezionati sulla base delle certicazioni possedute.

58


LA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA LAMINAZIONE SOTTILE S.P.A.

VALUTAZIONE DEI FORNITORI La valutazione dei fornitori viene effettuata costantemente, ovvero per ogni fornitura, mediante il monitoraggio di parametri oggettivi relativi a qualità della fornitura, puntualità di consegna, rispetto delle quantità, professionalità e competenza tecnica dimostrate nel corso della fornitura stessa. Il sistema di valutazione è stato sviluppato per avere una facile condivisione del livello di servizio misurato con i fornitori interessati, allo scopo di tenere costantemente sotto controllo le performance ed al ne di operare da entrambe le parti per il miglioramento continuo delle stesse. Nel corso del rapporto di fornitura, i requisiti e il livello di rating economico/nanziario inizialmente valutati, vengono periodicamente rivalutati e, laddove opportuno, vengono effettuate audit di controllo nel tempo. In tutte le fasi di valutazione, il tipo di relazione che si predilige con i fornitori è quello della collaborazione mirata alla risoluzione delle problematiche che man mano possono presentarsi e che si ritiene essere un aspetto di fondamentale importanza per creare i presupposti del miglioramento continuo delle condizioni di fornitura.

TIPOLOGIE DI FORNITURE Materiali Impianti Servizi & Prestazioni Trasporti MP (solo madrileghe)

PERCENTUALE 39% 25% 19% 9% 8%

39% 8% 9% 25%

Materiali Servizi & Prestazioni MP

19%

Impianti Trasporti

59


Luglio 2017 Questa pubblicazione è presente in formato PDF sul sito: www.laminazionesottile.com Redazione: Audit & Compliance Marketing & Comunicazione Si ringraziano tutti i colleghi delle diverse Aree aziendali che hanno contribuito alla raccolta dei dati e delle informazioni utili alla realizzazione del documento


BILANCIOSOCIALE 2016

Bilancio Sociale 2016 Laminazione Sottile  

Bilancio Sociale 2016 di Laminazione Sottile S.p.A., pubblicato nel Luglio 2017

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you