Issuu on Google+

Compagnia del Teatro San Massimo - Verona presenta

Baciami Alfredo Commedia brillante in tre atti di Carlo Terron


Baciami Alfredo Commedia brillante in tre atti di Carlo Terron

Baciami Alfredo! Un capolavoro di commedia.... tre atti di continue sorprese dove niente e nessuno è scontato. Non abbiamo resistito a questo splendido testo scritto così bene dal nostro concittadino Carlo Terron. Ci siamo divertiti a lasciarci andare alla trama mai scontata di questa pochade un po’ alla Feydeau... anche se per nostro capriccio abbiamo posticipato di vent'anni il periodo di ambientazione della commedia... una piccola licenza poetica...! (Carlo Terron ci voglia scusare). Baciami Alfredo è la storia di Alfredo che stanco della vita dissoluta di Parigi, della sua attempata amante Flò Flò e del suo amico di bagordi Lamantille, decide di sposarsi con Lucille, rubandola di fatto al cugino serio Camaret e lasciandosi coinvolgere da una esperta Clotilde, sua futura suocera, in una festa di matrimonio in cui gli invitati saranno tutta una sorpresa... Una commedia da guardare con il sorriso e con la leggerezza di chi vuole tuffarsi, per una serata, negli anni 20 parigini...


Personaggi ed Interpreti

Alfred Pinçon Du Bois D’Anghien Flò Flò Lamantille Camaret Clotilde De La Cerisiere en Fleurs Lucille (figlia di Clotilde) Madapolan Charlotte (Governante di Alfred) Iris (Cameriera di Clotilde) Colonnello Latonnerre Madame Fontanet Galina Il pazzo del piano di sopra

Giacomo Saccomani Grazia Baldani Guerra Giorgio Cordioli Maurizio Busolo Gloria Signorini Arianna Baccini Samantha Filippi Claudio Zamboni Valeria Baldin Maddalena Pegorari Giulio Martignago Paola Signorini Tiziana Lerco Valeria Baldin Matteo Corsi

Costumi di scena Silvia Parodi Arianna Baccini Valeria Baldin Assistente di scena Roberto Gradenigo Tecnico luci e audio Music Art Scenografie Giò Mago di Oz Regia di Grazia Baldani Guerra


Solo per amore del Teatro per divertire e... divertirci Siamo un gruppo di persone "amatoriali", ovvero "che amano", o per meglio dire decisamente innamorate! lnnamorate del Teatro e di ogni sua forma espressiva. Ci conosciamo da secoli e da sempre le nostre conversazioni hanno avuto come soggetto preferito la nostra principale passione: recitare! Non abbiamo fatto studi teatrali, ma abbiamo una grande esperienza "fatta sul campo", vent'anni (per qualcuno anche molti di più) di palcoscenico, di dizione, di movimenti scenici, di studio dei caratteri, di realizzazione scene, di lettura dei copioni... Qualche anno fa la compagnia teatrale nella quale recitavamo e a cui dobbiamo moltissimo, ha chiuso e noi ci siamo sentiti in qualche modo orfani... avevamo bisogno di condividere il nostro amore e la nostra idea di "fare Teatro" con altri attori, amatoriali ovviamente. Siamo degli inguaribili sognatori: cercavamo l'amore vero, quello a cui votarci, a cui dedicare l'entusiasmo, il nostro desiderio di esternare la nostra passione. Cercavamo la magia... Ed ecco che è nato in noi il desiderio di creare una nostra Compagnia, che ci potesse rispecchiare: qualità, serietà, entusiasmo, umiltà e tanta tanta voglia di recitare!

Segui L’Altra Compagnia su Facebook

www.laltracompagnia.com


Gloria Signorini

E’ magia, dar vita alle parole scritte in un copione… E’ emozione, vedere quelle pagine diventare scenografie, colori, luci, tessuti, trucchi, musica, movimento, parole, personaggi… E’ entusiasmo, far parte di questa trasformazione…

Tiziano Toffali

Grazia Baldani Guerra

Quando salgo sul palcoscenico? Difficile esprimere a parole le mille sensazioni, emozioni, paure, a volte anche terrore, che attraversano in quei momenti, corpo, anima e mente. Gli istanti che precedono l'entrata in scena, ecco la forte necessità di richiudermi in me stesso, di isolarmi da un mondo che di li a breve cambierà… Quando salgo sul palcoscenico provo una sorta di fremito…mi tremano le mani e il cuore batte all'impazzata! Ma ho la consapevolezza che non vorrei essere in nessun altro luogo se non quello!!! ”Recitare è un po' come vivere altre vite oltre la propria…una meravigliosa sensazione di rinascere ad ogni spettacolo"

Giulio Martignago

Certo che la vita è proprio bella! Ti ritrovi a fare cose che non avresti mai pensato di fare... del tipo... recitare in una commedia, in un Teatro! Io, che sono introverso, chiuso, insomma... uno di poche parole. Forse la spiegazione sta proprio nella mia voglia di cambiare.

Paola Signorini

Il mio amore per il Teatro nasce in sordina, nascosta agli occhi del pubblico, dietro le quinte. Ascolto, osservo, respiro tutte le emozioni in ogni spettacolo. Faccio mio lo studio e le trasformazioni degli attori, insieme alle loro paure, i loro vuoti di memoria, le loro ansie e condivido con loro gli applausi e le risate del pubblico. Che mondo di magia!!

Giorgio Cordioli

Il Teatro è come un puzzle, nulla può essere se le tessere non combaciano. Passione, idee, immagine, prove, costumi, scenografie, fantasia, risate, sacrificio, palcoscenico, cuore e fortuna. La fortuna di incontrare persone con lo stesso amore per il Teatro... ecco che il puzzle è completo.

Tiziana Lerco

Salgo con umiltà sul palcoscenico… offro agli spettatori la mia emozione e da loro ricevo in cambio un grande tesoro: mi regalano un sorriso! Che emozione fantastica!


Maurizio Busolo

Il Teatro è un tempio, un tempio dove non entra mai il sole. Si lavora sempre con poca luce, nel silenzio più assoluto; il testo va rispettato nelle sue virgole, va approfondito, perché tutto è nella parola. cit. Marcello Mastroianni

Arianna Baccini

Claudio Zamboni

. Per me, citando Eugène Delacroix, "Il Teatro è una delle testimonianze più certe del bisogno dell'uomo di provare in una sola volta più emozioni possibili"

Tutto il mondo è un Teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori: essi hanno le loro uscite e le loro entrate; e una stessa persona, nella sua vita, rappresenta diverse parti. (William Shakespeare)

Samantha Filippi

Recitare non è semplicemente interpretare... recitare è vivere una storia d'amore... l'incontro con il personaggio può risultare un vero e proprio colpo di fulmine.

Giacomo Saccomani

La bellezza del Teatro sta proprio nel mettere un po di noi stessi nella parte che facciamo, caratterizzandola e rendendola unica, dandogli un'anima cosicché chi guarda dall'altra parte possa vedere la finzione e la parodia trasformate, per qualche luminoso attimo, in realtà.

Valeria Baldin

Dietro le quinte c'è il caos distillato in uno spazio molto piccolo. cit. William Alexander

Matteo Corsi

Il teatro è la vera repubblica dove tutti possono partecipare: si può applaudire, si può fischiare. Il teatro è il luogo della libertà.​ cit. Vincenzo Salemme

Maddalena Pegorari

L’attore è un bugiardo al quale si chiede la massima sincerità. cit. Vittorio Gassman


Compagnia del Teatro San Massimo - Verona presenta

Baciami Alfredo Commedia brillante in tre atti di Carlo Terron


Baciami Alfredo