Page 10

FOOD AND DRINK

In CUCINA e in CANTINA con DAVIDE e EMANUELE

In the KITCHEN and in the

CELLAR with DAVIDE and EMANUELE

di Davide Lacchini, Emanuele Riva foto Carlo Pozzoni

MISTO DI PESCE DI LAGO ALL’ ACETO DI MIELE

MIXED LAKE FISH WITH HONEY VINEGAR

( dose x 6 p. )

( to serve 6 )

Pulire e sfilettare circa 1 kg di pesce di lago misto: alborelle, lavarelli, agoni, trote, anguille, olio per frittura 1,5 lt, 150 gr di farina bianca, 150 gr di cipolla, 150 gr di sedano, 100 gr di carote, 6 grani di pepe nero, 2 chiodi di garofano, 5 dl di aceto di miele, 5 dl di vino bianco secco, 1 dl di brodo vegetale 20 gr di segrigiola ( timo selvatico ), 20 gr di prezzemolo tritato, 1 foglia di alloro, 20 gr di zucchero semolato, sale e pepe q.b.

Clean and fillet about 1 kg of mixed lake fish Bleaks,whitefish, shad, trout, eel, oil for frying 1,5 lt, 150 G of white flour, 150 g of onion, 150 of celery, 100 g of carots, 6 grains of black pepper, 2 cloves, 5 dl of honey vinegar, 5 dl of dry white wine, 1 dl of vegetable broth, 20 g of wild thyme, 20 g of chopped parsley, 1 leaf of laurel, 20 g of sugar, salt and pepper

ESECUZIONE Pulire dalle interiora le alborelle, lavarle ed asciugarle, sfilettare il restante pesce e farne dei tranci. Infarinare e friggere in olio bollente finché non siano croccanti, adagiarli sopra un foglio di carta assorbente per alimenti. Tagliare la cipolla, il sedano e la carota a lamelle molto sottili, imbiondirli in poco olio ed aggiungere la segrigiola, i chiodi di garofano, l’alloro, i grani di pepe, l’ aceto di miele, il vino ed il brodo, portare ad ebollizione e lasciare ridurre di 1/3, quindi unire lo zucchero. Disporre il pesce in una terrina di terracotta, versarvi sopra l’intingolo, il prezzemolo tritato e lasciare intiepidire e riposare coperto. Si può consumare già tiepido oppure freddo dopo qualche giorno.

PREPARATION Remove the interior parts of the bleaks, wash and clean them, fillet and divide into small parts the rest of the fish.Flour and fry in hot oil until they turn crispy, lay them on a sheet of absorbent paper for foods. Cut the onion, the celery, the carot into thin parts, brown lightly in a small quantity of oil and add the wild thyme, the cloves, the laurel, the grains of pepper, the honey vinegar, the wine and the vegetable broth boil everything and leave to reduce of 1/3 then add the sugar. Prepare the fish in a clay terrine, pour the sauce, the chopped parsley and leave it covered, you can eat it warm or after some days cold.

BEERBERA - Birrificio LoverBeer Il birrificio LoverBeer, con sede a Marentino, in Piemonte, intende mantenere le radici saldamente ancorate al proprio territorio, infatti la Beerbera è il punto d'incontro tra birra e vino. Rientra nella categoria delle birre a fermentazione spontanea, 8° alcolici, il mosto di birra è aggiunto all’uva barbera. Birra dall’olfatto vinoso, sensazioni di frutta, ciliegia ed amarena, ben amalgamate in un insieme complesso. Molto particolare al gusto, abbastanza secca, ma senza acidità pungente; l’ abbinamento con pesci saporiti, di verdure in pastella e sottoaceti lascia la bocca estremamente pulita! Servire a 10-12°.

The brewery LoverBeer, located in Marentino, in Piedmont, aims at maintaining the roots firmly anchored to its territory, actually the Beerbera is the meeting point between beer and wine. It is in the category of beer with spontaneous fermentation, 8° alcohol, the must of beer is added to barbera grape. Beer with a grape taste, fruit sensations, cherry and black cherry, well mixed in a complex combination. Very particular taste, quite dry, but without a biting acidity; the combination with tasty fishes, vegetable in pastry and pickles leave an extremely clean mouth! Temperature to serve 10-12°.

Speciale Cucina & Cantina  

Speciale Cucina & Cantina

Speciale Cucina & Cantina  

Speciale Cucina & Cantina

Advertisement