Page 1

LE NEWS IN DIRETTA - domenica 18 settembre 2011

e. press - editoriale press srl - www.e-press.it

NUOVA SERIE ANNO 1, n. 4

DISTRIBUZIONE GRATUITA

DA STASERA E' GARA VERA

Ore 21,30, Raiuno: dal PalaSpecchiasol di Montecatini Terme finalmente la diretta La nuova “formula Frizzi” alla prova di un Concorso che si rinnova in tanti aspetti

Il ritorno di Fabrizio Frizzi come direttore artistico e conduttore, la nuova sede delle Finali - il PalaSpecchiasol, frutto di una scelta maturata in un batter d'occhio e subito realizzata grazie alla collaborazione fra Municipalità, Raiuno e Miren. Con 60 finaliste si presenta così la prima delle due serate di Miss Italia 2011. Ore 21,30: lo spettacolo si avvale di un format televisivo rinnovato, c'è la giuria tecnica in studio, presieduta dall'attore Giorgio Pasotti (ogni componente esprime ogni volta dieci preferenze). Francesca Testasecca racconterà la sua esperienza vissuta da Miss (di cui un'anticipazione qui in pagina). Eleonora Pedron, Miss Italia 2002, l'ultima delle edizioni finora presentate da Frizzi, è la portavoce del pubblico e degli esperti della rete: il conduttore di TV Talk Massimo Bernardini e il blogger Davide Maggio, al lavoro in studio. Le innovazioni puntano su due aspetti peculiari dell'essere miss. Le candidate con la “taglia 44” introdotta quest'anno e per le “miss che fanno sport”, ora alla ribalta per la loro bellezza. Ma ecco come funziona il meccanismo di selezione. Una volta ridotto a 50 il numero delle miss in gara ad opera del televoto e della giuria tecnica, per Frizzi arriva il momento di fare la loro conoscenza. Le interviste alle ragazze si alternano a due sfilate di moda, protagoniste le stesse concorrenti con abiti degli stilisti Luisa Beccaria, Byblos, Krizia e Ken Scott, che hanno come testimonial altrettante Miss Italia degli anni pas-

sati: Daniela Ferolla (2001), Gloria Bellicchi (1998), Denny Mendez (1996), Arianna David (1993). Lo show è completo, ricco di numeri e con la presenza di Lenny Kravitz, che canta “Black and white America”, tratto dal suo nuovo disco. Le tre selezioni che via via portano il gruppo delle miss da 60 a 30 e l'assegnazione di otto titoli nazionali del Concorso sono i momenti della gara più attesi dal pubblico e che tengono con il fiato sospeso le ragazze. Come funziona il televoto: 894.424 da fisso; 4784785 da mobile Tre selezioni nella prima serata (da 60 a 50, a 40 a 30 concorrenti), cinque nella seconda (da 30 a 20, a 10, a 5, a 3, al nome della vincitrice) e, quindi, eliminazioni sempre di dieci in dieci miss: così sarà scelta Miss Italia 2011 nel programma di Raiuno trasmesso da Montecatini Terme. Votano sempre la giuria ('tecnica' la prima sera, 'di spettacolo' la seconda) e il pubblico da casa con il televoto: 894.424 da telefono fisso, 4784785 da mobile. Il voto della giuria e quello dei telespettatori hanno lo stesso peso in percentuale, il 50%. Il televoto può essere effettuato unicamente da utenze fisse dall'Italia, non da telefoni pubblici, né dai cellulari, né dall'estero. Tramite cellulari, invece, il voto avviene inviando un SMS con il numero della miss scelta. Nell'uno e nell'altro caso (sempre per un massimo di cinque voti validi per ogni selezione) l'addebito è di 1 Euro, Iva compresa.

Francesca Testasecca Miss Italia 2010: Ragazze, un 'occasione straordinaria per tutte “La verità è che non ci si sente subito Miss Italia. Quella corona ti arriva sulla testa, ma tutto sta scorrendo davanti ai tuoi occhi come un film che va molto veloce”. Non è la prima, Francesca Te s t a s e c c a , Miss Italia 2010, a esprimere questa sensazione. Il motivo di tante attenzioni, premure, percorsi di crescita studiati con cura e riservati alle concorrenti è questo: sono ragazze che affrontano la

La prima pagina della Gazzetta di Miss Italia 2010 con Sofia Loren che ha appena incoronato Francesca

Dove trovate la Gazzetta di Miss Italia distribuzione a cura di

Pizzeria Don Chisciotte Piazza del Popolo Tabaccheria Pieri Via Cividale Ristorante Corsaro Verde Piazza XX Settembre Seattle Piazza XX Settembre Jué Viale IV Novembre

prima, grande esperienza di vita vissuta, ancor più intensa perché c’è la consapevolezza che sarà irripetibile. Questa sera Francesca, la splendida folignate che ha stregato l’Italia un anno fa con i suoi occhi azzurri, depone la corona e passa il testimone alla prossima Miss Italia. “Quando mi sono calata effettivamente nel ruolo di reginetta? Direi con ritardo, è il mio carattere. Si è pieni di timidezza e di dubbi e questa esperienza fa cambiare, fa crescere. E’ qualcosa che arriva di estremamente concreto nella tua vita, tanto da imprimerle una svolta. Eppure ti resta addosso come un’emozione: il Concorso permette a noi ragazze di realizzare un sogno che in fondo coltiviamo tutte, fin da bambine”. Ieri, nell’incontro con i giornalisti e con tutte le finaliste di questa edizione, alle Terme Excelsior, ha sottolineato l’importanza dell’opportunità che questa partecipazione rappresenta anche per tutte coloro che non vinceranno. Da stasera, anche lei si rimette in gioco senza corona. Buon futuro, Francesca!

Syrah Viale IV Novembre Tabaccheria Ritual Viale Fedeli 58 Re Noir Maison Viale IV Novembre Ricevitoria Country - Corso Roma Tennis Club La Torretta


LE NEWS IN DIRETTA

MONTECATINI TERME 2011

ART. 8: NON C' E' SOLO QUELLO DELLA MANOVRA ECONOMICA Ore 15,30, si discute di nudo e di regolamenti. Un confronto voluto da Patrizia Mirigliani sullo stile del Concorso. Ci saranno anche le tre ragazze escluse in base a questa regola Leggerezza, ma non troppo. Articolo 8 di questi giorni significa il delicato tema della libertà di licenziamento, introdotta dalla manovra economica del Governo. Ma il numero è comune al punto del regolamento del Concorso che disciplina un tema di grande attualità e momento nel settore dello spettacolo. Ora 15, 30, Terme Excelsior di Montecatini Terme, se ne parla con un parterre di primo livello. La domanda, oggetto del dibattito, è: “Nudo artistico o nudo sconveniente?” Una regola per la libertà, oppure una scelta anacronistica? A confrontarsi, mettendo in gioco l’articolo 8 del regolamento del Concorso (in base al quale sono state escluse dalla competi zione Tiziana Piergianni, Raffaella Modu gno e Alice Bellotto) ci saranno diversi esponenti del mondo della cultura e dello

Il Concorso non è un’isola di felicità, né vive un mondo lontano dal reale, rispetto alla crisi economica ed ai suoi drammatici riflessi. Per questo Fabrizio Frizzi, ieri in conferenza stamta, ha espresso solidarietà e dato la parola a due rappresentanti della storica fabbrica di treni e materiale ferroviario AnsaldoBreda di Pistoia. L’azienda, che ha in corso un piano di esuberi, rischia di essere venduta da Finmeccanica, che ha annunciato la dismissione del settore civile. Fabrizio Frizzi ha annunciato la sua solidarietà ''personale e a nome di Miss Italia''.

spettacolo. Lo scrittore Giordano Bruno Guerri presiederà l'incontro a cui prenderanno parte la psicoterapeuta e scrittrice Maria Rita Parsi, lo sceneggiatore e scrittore Enrico Vanzina, il magistrato Vincenzo Vitalone, la giornalista scrittrice Laura Laurenzi, il giornalista e conduttore televisivo Massimo Bernardini, il fotografo Massimo Sestini e Antonio Marziale, presidente dell'Osservatorio sui Diritti dei Minori. In base all'articolo 8 oggetto del dibattito, le ragazze non devono essere mai apparse nude o in atteggiamenti sconvenienti: è ancora al passo dei tempi o è superato? Non casuale la scelta maturata con determinazione della patron Patrizia Mirigliani di discuterne proprio a Montecatini, la città di Miss Italia, nel giorno della prima finale di Rai Uno.

Solidarietà per AnsaldoBreda

Peugeot 207 CC, l’auto di Miss Italia

Cosa hanno in comune Miss Italia 2011 e la 207 Coupé Cabriolet che Peugeot le consegnerà come premio per la sua vittoria? Ovviamente la bellezza internazionale, ma anche il fascino latino a cui si aggiunge una buona dose di quella simpatia un po’ sbarazzina e di quella allegra spensieratezza proprie dei giovani. Peugeot, che è uno degli sponsor storici del Concorso, ha sempre posto particolare attenzione alle attese della clientela femminile, sempre più parte attiva del mercato. Attese improntate al look, al fattore moda ma stampata con attrezzature

anche alla praticità d’uso, oltre che al brio delle prestazioni. E 207 Coupé Cabriolet è la personificazione di tali richieste: look moderno, accattivante, ma non “estremo” per essere sempre attuale; comoda e semplice da utilizzare (come il tetto retrattile automatico); brillante e sicura sulla strada. Presente in 160 Paesi, Peugeot ha venduto nel 2010 2 milioni e 142 mila auto, al nono posto della graduatoria dei marchi, primo marchio francese. Il 50% delle Peugeot vendute nel mondo emette meno di 140 grammi di CO2.

La Gazzetta di Miss Italia n. 4 tabloid  

Il giornale in diretta da Montecatini. La Gazzetta di Miss Italia dal 1995 è la pubblicazione ufficiale edita da e.press® del Concorso di be...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you