Issuu on Google+

CONCORSO MISS NOLA RAGAZZA COPERTINA E MISS CANTAGIGLIO 2014 Miss Cantagiglio

PARTECIPA ANCHE TU! INVIA 2 FOTO A COLORI AD

info@lagazzettacampana.it

Ludovica

&

info@lagazzettacampana.it

Napolitano Antonio Vincitore del Premio “Comunicare l'Europa 2011”

ia

Napolitano Antonio Vincitore del Premio “Comunicare l'Europa 2011”

Direttore Resp.: Rosamaria De Rosa Direttore - Editore: Antonio Napolitano Anno XXII N.5 Maggio - Giugno 2014

50

7

N. De Lucia

Cell.347.7557249

Copia omaggio

Tel.081.8236440 - 329.4907059 e-mail Info@radioantennacampania.it oppure

radioantennacampania@libero.it

Grande Fratello Nola LA GRANDE SFIDA L’8 GIUGNO! 13: trionfa il Si riparte dal ballottaggio contadino Mirco tra Biancardi e Vitale Nicola Valeri

PER MAGGIORI INFORMAZIONI tel.: 081 823 64 40

Miss Nola Ragazza Copertina 2013

VOTA LE RAGAZZE IN GARA TRAMITE E MAIL:

Di stor

ia Son

C A T E R I N A

LA MISS PIU’ VOTATA VINCERA’ UN FINE SETTIMANA PER DUE PERSONE, E LE SARA’ DEDICATA LA COPERTINA DELLA GAZZETTA CAMPANA.

ia Di stor

y s o R

Lunedì 26 maggio è andata in onda l’ultima puntata del Grande Fratello 2014, ovvero la finale, in cui la conduttrice Alessia Marcuzzi ha finalmente decretato il nome di questa tredicesima edizione del reality show Mediaset in onda ormai da oltre 10 anni, che è Mirco Petrelli. Continua a pag. 2

A Nola, come a Marigliano ci sarà il ballottaggio per eleggere il nuovo sindaco. A Marigliano si sfileranno Michele Papa per il centrodestra e Sebastiano Sorrentino per il centrosinistra. L'imprenditore, già consigliere regionale, guida una coalizione Pd + civiche, mentre Papa è espressione Udc + Forza Italia.

A Nola è sfida tra moderati e Forza Italia. Il sindaco uscente Biancardi, si ferma al 43% e va al ballottaggio con Domenico Vitale, anche lui avvocato amministrativista ed appoggiato da Udc-Ncd/Fratelli d'Italia/Centro Democratico e Civiche. Continua a pag. 2

La ragusana Deborah Iurato vince Amici 2014

Giusy

La 21enne siciliana è stata premiata dal televoto e ha avuto la meglio nella sfida finale sui Dear Jack. Voce forte e timbro brillante la cantante ha conquistato il pubblico per la sua capacità di emozionare ed emozionarsi Rosamaria De Rosa Deborah Iurato, cantante siciliana ha conquistato il 21enne di Ragusa, è la pubblico per la sua capacità di vincitrice di Amici 2014. Alla emozionare (ed emozionarsi) sfida finale ha avuto la d o p o o g n i e s i b i z i o n e . meglio, grazie al televoto, sui Migliaia di persone in piazza Dear Jack, band rivelazione San Giovanni a Ragusa hanno del programma che ha vinto il seguito le sue esibizioni sul premio della critica. Voce m a x i s c h e r m o v o l u t o forte e timbro brillante, la dall’amministrazione Continua a pag. 3


2

Anno XXII N.5 Maggio - Giugno 2014

Continuo da pag.1

(Grande Fratello 13: trionfa il contadino Mirco)

Ebbene sì, a trionfare quest’anno nella casa più spiata d’Italia non è stata una storia strappalacrime, ma la semplicità, la simpatia, il sorriso e la voglia di vivere. A vincere la tredicesima edizione è stato infatti Mirco, il contadino di velletri che fin dalla sua entrata in casa si è distinto per la sua simpatia, la sua semplicità e per la sua allegria nell’affrontare la vita in generale, ma anche nell’approcciare con le donne. Mirco era arrivato in finalissima insieme ad una rivale molto forte, ovvero Francesca Rocco, detta Chicca,

fidanzata all’interno della casa di Giovanni Masiero. Una volta entrati in studio la Marcuzzi ha scelto un modo abbastanza particolare di comunicare ai due concorrenti il nome dei vincitori; i due sono stati “freezati” e, nel momento in cui erano perfettamente immobili, Alessia ha mostrato a Mirco il foglio con il nome del vincitore di questa edizione.La reazione del concorrente è stata decisamente spontanea, tanto quanto tutto il suo percorso e la sua persona.

15

Anno XXII N.5 Maggio - Giugno 2014

Continuo da pag.1 (NOLA - LA GRANDE SFIDA L’8 GIUGNO. SI RIPARTE DAL BALLOTTAGGIO TRA BIANCARDI E VITALE)

Si profila un appoggio per Vitale delle altre forze inseguitrice, almeno nelle intenzioni. Intanto gli altri sfidanti erano Maria Franca Tripaldi per Nola che cambia (Pd-Città Viva e civica), Arturo Cutolo con Più Nola, Franco Ambrosio e Civica collegata e Armando Vallone per il M5S. Un ballottaggio fissato l'8 giugno e in prossimità della Festa dei Gigli la cui preparazione potrebbe essere condizionata dalle fase elettorale. Il 22 giugno, è programmata la tradizionale Ballata e benedizione del vescovo in piazza Duomo e nella stessa tarda serata l'assegnazione, da parte della Fondazione, delle Macchine da festa 2015. E la politica a tale riguardo, come negli anni precedenti, non starà a guardare.

NOLA - AUGURI AI PIU’ VOTATI I candidati che hanno avuto più preferenze sono: Cinzia Trinchese (F.I.) 1950, Carmela Scala (UDC - NCD) 760 voti, Enzo De Lucia (F.I.) 1420 voti, Francesco Pizzella (UDC - NCD) 730 voti. Enzo Iovino (Più Nola) 800 voti,

* Due matti si incontrano in un corridoio di un manicomio. - Scusi... ma io e Lei non ci siamo già incontrati a Londra nel 74? - No, guardi, non sono mai stato a Londra in vita mia! - O porca miseria! Neanch'io. Allora deve trattarsi di altre due persone! * Il figlio va dal padre: "Papà, mi daresti un centone?" " Va b b è a n c h e s e . . . " . I giorni dopo stessa scena finché: "Papà, mi daresti due centoni?" E il padre: "Figliolo, hai le mani bucate!”

* Un giorno non ce l'ho fatta più, ho preso la mia ragazza e le ho detto: “Cara, io sto con te perche' mi accontento” E lei mi ha risposto: “Io invece non mi accontento: sto anche con un altro.” * Un tale domanda incuriosito ad un suo amico: -Perche' fai degli impacchi di acqua fredda a quella parete ? -Eh... il dottore mi ha ordinato di bagnare dove ho battuto la testa !

*Il capoufficio a un impiegato: - Bene ragionier Bianchi ho per E lui: "Le mani? Vedessi le lei due notizie... una buona ed braccia...” una cattiva! * Donna va dallo psicologo. dottore ho un gran problema ogni qual volta che mi accendo una sigaretta ho voglia di fare l'amore con il primo che capita! Non si preoccupi signora ora si distenda e si accenda una sigaretta.

- Se e' proprio cosi'... cominci da q u e l l a b u o n a . . . - Allora per lei da domani niente piu' stress da lavoro!

* Un ubriaco al volante di una splendida automobile, ferma un passante e chiede: - Scusi sa dove abito? * Un carabiniere va dall'edicolaio - Come faccio a saperlo? e dice "E' uscito Diabolik?" e lui - Ho capito è ubriaco anche lei! "No" allora il carabiniere urla "Circondate l'edicola!!”

Il voto in altri Comuni.

N.V.

A Roccarainola, l'avv. Raffaele De Simone (Udc) si riconferma sindaco con la storica lista "Colomba" ottenendo un plebiscito di voti sugli altri rivali. A Comiziano sfida tra il il sindaco uscente, Paolino Napolitano e il già sindaco Lidio Alfieri. Vince Napolitano smentendo qualche sondaggio di troppo che acfreditava Alfieri. Napolitano, medico di base è una DE PAOLINO MICHELE figura storica della politica locale ed ex Dc ora proiettato NAPOLITANO PARADISO SIMONE al Centro. Alfieri è iscritto al Pd. A Carbonara Michele Paradiso vince per 40 voti sul Sindaco uscente era la Rainone, medico e moglie di Iannicelli, anche lui nemico storico (politicamente parlando) Antonio medico e già presidente della Comunità Montana (ex) MontedonicoIannicelli. Risultato finale 845 Paradiso, 803 Iannicelli. Tribucco. Famiglia storica, quella dei Rainone-Iannicelli, che vengono sconfitti da Paradiso.

A LIVERI COPPOLA FA IL BIS Raffaele Coppola giovane rampollo della politica nolana riesce a riconquistare il Comune di Liveri con la lista "Insieme per Liveri" ottenendo il 79%. Crescenzo Muto, suo rivale con "L'altra Liveri" si ferma al 31%. "Confermata la linea del buon governo" sottolinea il giovane sindaco. Figlio di quel Felice Coppola che é stato sindaco per oltre un trentennio con la Democrazia Cristiana. Raffaele è leader provinciale dei giovani di Forza Italia. Una consiliatura, quella appena trascorsa, che ha

proiettato il piccolo Comune Mariano tra i protagonista di eventi storici, culturali e religiosi. Finanziamenti caduti a pioggia per progetti di opere pubbliche e per lo sviluppo urbanistico. Turismo religioso e agriturismo è l'altro risultato ottenuto dal giovane primo cittadino. Una riconferma che premia, al di là dei colori, la tenacia e l'amore per il proprio paese di Coppola. Questo può e deve essere un monito per altri sindaci vicinoli intenti a prendere il sole in attesa della frescura. RAFFAELE COPPOLA

* Lei: "Hai visto, tu che ti lamenti tanto che sto troppo al telefono? Ci ho messo solo 10 minuti". Lui: "Bene! E chi era?". Lei: "Mah, uno che aveva sbagliato numero!".

* Marito e moglie comprano un pappagallo, ma non sanno di che sesso e'. Provano in tutte le maniere e alla fine provano a soffiare fra le gambe del pappagallo, una, due, tre volte. Alla fine il pappagallo urla: "Insomma, la smettete di * “Cavolo Mario, la benzina rompere le palle!". aumenta sempre, aumenta sempre, non se ne può piu'!” “Lascia pure che facciano * Un bambino si reca allo Beppe, a me non interessa niente stadio col padre. Nel bel e n o n mezzo della partita, sulla cambia niente, io faccio sempre gradinata si crea un parapiglia. “Papà,” domanda il bambino, 10 euro...” impressionato “perché picchiano quell'uomo?” * Un tizio all'amico: “Mio zio e' “Perché ha tirato un sasso un genio: ha preso la carrozzeria all'arbitro.” “Ma non l'ha di una Mercedes, il motore di una n e a n c h e c o l p i t o . . . ” Ferrari, le ruote di una Ford, i “Appunto!” sedile di una Cadillac...”. “E cosa ha fatto? Una nuova automobile?”. “No, due anni di * Questo nuovo tipo di apparecchio acustico funziona galera!”. proprio bene”. “E di che tipo è?” * Il maresciallo sta ispezionando “Mezzogiorno e un quarto!!” la caserma. Vede una cicca per terra e chiama il carabiniere più vicino: "E' tua quella cicca?". "No, maresciallo, l'avete vista prima voi!".

MEMORIAL “A.NOTARO” - Iª EDIZIONE L’Associazione Centro Sportivo Vita “Dance in my Soul” di Biagio Cinquegrana, con il Patrocinio del Comune e dell’Assessorato allo sport, ha organizzato la Iª Edizione del Memorial di calcetto “Antonio Notaro”. L’iniziativa commemorativa, promossa da Falco Francesco con la collaborazione dei nipoti del defunto: Ardolino Antonio, Notaro Biagio e tutta la famiglia, è stata realizzata con un triangolare di calcetto con la partecipazione di giovani atleti appartenenti a tre società di “Scuola Calcio” di categoria Pulcini ed Esordienti esistenti nel territorio savianese e quello limitrofo: A.S.D. Sporting Vita Saviano – U.S.D. Gioventù Saviano – A.S.D. Juvenes Scisciano. I Vari incontri si sono disputati, domenica 18/05/14 nell’accogliente struttura “Centro Sportivo Vita”, dove i piccoli giocatori hanno mostrato il massimo impegno e l’entusiasmo nel far bene e far valere il proprio valore verso questo sport. Il Torneo è stato organizzato in memoria di Antonio Notaro, uomo non solo grande tifoso del Napoli ma grande lavoratore , dotato di grande rettitudine e lealtà, immensa bontà e infinita propensione alla pace e all’amicizia. Nonostante il suo fisico segnato e devastato da una terribile malattia, la sua mente è stata sempre lucida e cosciente fino all’ultimo respiro. Negli ultimissimi giorni della sua vita trovò la forza di sdrammatizzare il suo stato con una battuta di spirito e quasi con un sorriso disse: “A ‘o Pataterno e’ serve nu’ stuccatore!”. Certamente Antonio continuerà a vivere per sempre dentro i nostri cuori , nei nostri pensierie nelle nostre preghiere e tutto quello che si può fare e ricordarlo con lo sport che lui amava maggiormente.

Il Memorial si conclude con la premiazione di medaglie trofei e targhe a tutti i partecipanti: giocatoti e dirigenti con i saluti alla dolce consorte che ancora oggi appare visibilmente commossa e triste, ai nipoti e agli organizzatori. I fuochi d’artificio e gli applausi dei numerosi sportivi presenti anticipano il messaggio di rinnovare nel miglior dei modi l’appuntamento anche l’anno prossimo.

Pasquale Iannucci


Anno XXII N.5 Maggio - Giugno 2014

Napoli: happy sweet birthday Nutella! Un fiume in piena i fans della nutella che la scorsa domenica 18 maggio hanno affollato le strade più belle del capoluogo campano. Un amore che non ha età quello per la crema alla nocciola più famosa del mondo, che ha festeggiato il suo 50esimo compleanno a Napoli e contemporaneamente in altri 49 Paesi nel resto del mondo, trasformando per un pomeriggio piazza del Plebiscito nella Piazza più dolce d’Italia dove si è potuto godere di numerose attività sin dalle prime ore del giorno. Giochi nutella, un intrattenimento favoloso con numerose altalene ed animazione per bambini con tre “punti nutella” dov’era possibile ritirare una fetta di pane e nutella. Un pomeriggio in diretta streaming che ha coinvolto circa 100mila spettatori durante il maxi concerto cominciato nel primo pomeriggio con numerosi personaggi della musica italiana: Almamegretta, Simona Molinari, James Senese, Arisa e Giuliano Palma hanno divertito con i loro diversi stili musicali la numerosa platea cedendo il microfono all’imbrunire alla star più attesa: Mika. Riflettori accesi dal Hotel Vesuvio, in Via Caracciolo, dove una fitta rappresentanza di giovani fanciulli innamorati di questa voce bianca, si erano riversati per accoglierlo calorosamente all’uscita dall’albergo. Una piazza straripante di emozioni ha accolto il talento libanese sul Palco della Nutella, un onore per la città napoletana, trattandosi dell’unico concerto di Mika annunciato nel 2014. Giacca optical e camicia bianca così la star si presenta ai suoi fans. Giovanissimo, Mika nato a Beirut ma inglese d' adozione, è famosissimo in Italia anche come giudice di "XFactor" su Sky e da tempo non teneva un concerto nel nostro Paese. "Sono felice di suonare in una città come Napoli e in una delle piazze più belle del mondo" ha scritto sul suo social network. La sua dichiarazione sembra fare eco a quella di Luigi de Magistris. "Piazza Plebiscito deve diventare sempre più piazza del popolo, dobbiamo farla vivere", dice il sindaco. "Napoli oggi è piena di gente ovunque. A breve pubblicheremo i dati sui posti di lavoro generati da cultura e turismo. L' economia sta girando, vogliamo dare un messaggio di speranza e motivare ad investire". E' soddisfatto de Magistris per la risposta della città ad una domenica ricca di eventi , dopo giorni di polemica sull'utilizzo di piazza Plebiscito per un appuntamento commerciale, ma gratuito, che ha visto contraria la soprintendenza."Ora che non ci sono più ostacoli, andremo avanti con gli eventi ma non solo. Napoli finora si è dimostrata all'altezza dei grandi eventi - insiste de Magistris ricordando l'apertura di funicolari e metro fino alle 2, oggi e per tutta l'estate tranne agosto - ed ha raccolto complimenti da tutti questi eventi che ci servono per migliorare".

"La scelta di Napoli è un modo per unire l'Italia perché un'azienda come la Ferrero, nata al Nord, celebra il suo anniversario al Sud", ha spiegato nella conferenza stampa di presentazione dell’evento il ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi. Unica pecca precedentemente all’ inizio del concerto i forti disagi si sono verificati per gli utenti della linea 1 della metropolitana a Napoli, dove i treni sono stati bloccati per almeno quattro volte nel corso del pomeriggio a causa di veri e propri raid di alcune bande di giovanissimi vandali che hanno azionato gli interruttori di emergenza delle linee aeree provocando lo stop dei treni. In alcune stazioni poi sono state bloccate le scale mobili, rendendo complicato l’accesso alla piazza, cuore dell’evento. Nonostante ciò il Nutella day è risultato un grande successo, riuscendo a regalare dolci emozioni a tutti i presenti riuscendo a presentarsi quale punto di arrivo ma allo stesso tempo punto per una nuova partenza per la città partenopea. Rossella Avella

Anno XXII N.5 Maggio - Giugno 2014

a l Mastrilli: un museo a cielo aperto o N

10 mila metri quadrati di zona archeologica, un parcheggio auto da 150 posti, mura di cinta risalenti all’epoca dei vice re: un vero e proprio museo a cielo aperto. L’ex area Carducci riprende vita, restituendo alla cittadinanza nolana maggiore prestigio nell’ambito regionale e nazionale. Il progetto realizzato dall’amministrazione Biancardi, inaugurata nel pomeriggio di giovedì 16 maggio c.a., è stata finanziata dalla regione Campania eccetto il 20% coperto invece dalla cassa comunale. “Abbiamo preservato la nostra storia vivendola nella quotidianità – annuncia soddisfatto dell’opera compiuta il sindaco della cittadina bruniana l’avv Geremia Biancardi – questo posto sarà un luogo urbano completamente fruibile ai cittadini, un nuovo tempio della cultura dedicato alle tante associazioni nolane che ne vogliano fare uso”. Mastrilli è la denominazione scelta per l’area archeologica, un terreno di studio ed approfondimento da parte degli studenti del Liceo Classico statale G. Carducci di Nola, che si sono cimentati nell’analisi storica artistica e culturale dei reperti ritrovati,

avvalendosi dell’onore di battezzare l’intera area con un nome da loro scelto. “Quest’intervento nasce da un continuo dialogo e prendersi cura del nostro patrimonio tre la sovrintendenza ed i servizi archeologici che hanno lavorato da sempre nel solco della corresponsabilità, donando alla città un opera di altissimo livellodichiara il progettista dell’opera Ferruccio IzzoBisogna sensibilizzare la cittadinanza ad un uso intelligente di questa location – continua il presidente della Regione Stefano Caldoro – rendendo la città viva, un attrattore per l’intero agro, cercando di guardare al futuro con maggiore ottimismo”. All’inaugurazione erano presenti oltre il Sindaco, il progettista Izzo ed il presidente delle Regione Campania, il Vescovo della Diocesi di Nola Monsignor Beniamino Depalma, l’On. Paolo Russo, L’On. Massimiliano Manfredi, L’On. Sommesse, il Sindaco di Saviano Sommesse ed il Preside del Liceo Classico stata G. Carducci di Nola Francesco Sepe. La torta in foto e il buffet sono sono produzioni di Opson Caffè. Rossella Avella

Continuo da pag.1

Perché la Salute è Prevenzione … In un contesto di crisi economica, la prevenzione della propria salute ha un effetto reale nel contrasto delle diverse sintomatologie legate alle più comuni patologie. La prevenzione è meno costosa della cura e più efficiente, non solo nel rispetto dei diritti dell’uomo, ma anche dal punto di vista dell’analisi costi/benefici. L’Europa vive una fase di gravi squilibri e disparità, in cui sono minacciate la salute umana, la coesione sociale e la solidarietà. Il senso di insicurezza è in grave espansione, accompagnato da una forte sfiducia nella capacità di sopravvivenza dell’uomo. La risposta NON può essere solo sui sintomi, ma deve interessarsi alle cause. Una risposta emergenziale e solo repressiva, a lungo termine NON paga e mette a rischio le libertà di pensiero dei cittadini che vuole proteggere. Investire nella prevenzione vuol dire rifiutare idee basate sulla paura e l’immobilismo dettato dalla mancanza di risorse; è di fondamentale importanza pensare alla prevenzione come scelta strategica e pragmatica, creativa ed economica. Lo sport è una risorsa per la coesione sociale, ma i grandi eventi portano anche rischi per la sicurezza collettiva. A tal proposito, diventa utile valorizzare l’impegno sportivo amatoriale, anche sostenendolo nella ricerca di impianti idonei; utilizzare lo sport amatoriale e giovanile è un veicolo di coesione sociale e di integrazione; favorire il dialogo tra tifo organizzato, collettività locali, amministrazioni e forze dell’ordine; tenere conto delle esigenze dei residenti nell’organizzazione dei grandi eventi sportivi. I geni sono un vero e proprio manuale di istruzioni che determina i limiti e i potenziali di ciascuno di noi. Conoscere le proprie predisposizioni può essere fondamentale per adattare il proprio stile di vita e vivere meglio. La conoscenza del proprio DNA permette di identificare gli alimenti più affini alla nostra predisposizione individuale e quelli meno idonei che verranno ridotti o eliminati

per prevenire determinate condizioni verso cui si è “ geneticamente predisposti”. E’ arrivato il momento di avere nelle proprie mani le “redini della propria vita”. Dott.ssa Antonietta Lettera

(La ragusana Deborah Iurato vince Amici 2014)

comunale per rendere onore ad una ragazza semplice e senza grilli per la testa, dotata di grande talento. Deborah ha avuto la possibilità di presentare il suo inedito dal titolo "Anche se fuori è inverno", scritto da Fiorella Mannoia. "Mi ritrovo a volare, fino a toccare il cielo, tutto sembra possibile, tutto sembra più vero, trovo anche il coraggio di specchiarmi nei tuoi occhi, perdo ogni timidezza e non c´è ombra che mi tocchi". Questa la prima strofa del brano che già sta scalando le classifiche. Nel ritornello la protagonista della storia si sente finalmente bellissima. Forse un omaggio proprio a Deborah e alle sue insicurezze. Deborah canta fin da quanto ha sedici anni e cerca di aiutare i genitori economicamente con alcuni lavori saltuari (serate, matrimoni, ipermercato-gastronomia). In fase di selezione la Iurato, infatti, aveva

Via Ottaviano Augusto, 70 Nola (NA) Info: lavanderieautomatiche.it - 345.83.84514

raccontato grazie al canto vorrebbe riuscire a portare dei soldi a casa, in una famiglia che la crisi economica aveva forzatamente diviso, visto che il padre, una volta perso il lavoro a Ragusa, aveva deciso di cercare fortuna in Germania. Il suo motto è: "Per me il canto è uno sfogo, io vivo di musica”. All’inizio della sua avventura ad Amici l’insegnante Grazia Di Michele ha messo più volte alla prova la cantante, addirittura facendole indossare la maglia nera che metteva a rischio la sua partecipazione al serale. Riesce comunque a superare tutte le prove e il 22 febbraio riesce ad avere il tanto atteso semaforo verde e, quindi, ad assicurarsi la presenza alla puntate del serale. Il 15 marzo viene scelta da Moreno ed entra ufficialmente a far parte della squadra bianca. Il suo omonimo album, Deborah Iurato, debutta al quinto posto della classifica dei dischi più venduti in Italia.


Anno XXII N.5 Maggio - Giugno 2014

L’ASSOCIAZIONE AVULSS DI NOLA CONTRO OGNI DISAGIO

Mi chiamo Laura, ho 3 bimbi la mia vita sarebbe felice e appagata se non fosse per un problema di sbalzi d'umore.... è parecchio tempo che li ho, e questo comporta che nn so mai come mi alzo la mattina... la giornata può andare benissimo, come può essere che all'improvviso mi viene questo senso di tristezza, di vuoto e perdo tutto l'interesse che ho verso loro, verso la casa, nel far da mangiare, vorrei solo andare a letto... sono andata per diversi mesi dalla psicologa ma penso abbia sottovalutato un po', ha detto che come arrivano se ne vanno, che è normale e capita a tutti... ma io non voglio essere cosi.. ho 3 figli, sto compromettendo il rapporto con loro, quando sono nel momento "down" mi da fastidio persino il sentir piangere la piccola di 2 anni.... nessuno mi capisce, faccio anche yoga ma niente, sembra non ci sia soluzione per me..... non so più come comportarmi. La prego Direttore mi risponda. Un saluto Laura.

Non mi pare per niente normale avere giorni così bui. Hai provato a rivolgerti al tuo medico generico per una visita al centro di salute mentale della tua città? Non so di dove sei ma credo che per questo problema avrai un appuntamento in tempi piuttosto rapidi, un paio di settimane. Io sinceramente oltre al percorso psicologico mi farei anche una visita dallo psichiatra. Per vedere se è il caso di prender antidepressivi o altro. Stare male psicologicamente è una malattia e a volte i farmaci

Anno XXII N.5 Maggio - Giugno 2014

L’Associazione AVULSS di Nola, nata in forma volontaria e spontanea, ha preso il via circa un anno fa con l’intento di incrementare la cultura nell’aiuto degli altri, in particolare nelle persone maggiormente in difficoltà. Attualmente la Presidente Prof.ssa Lucia Matera, insieme ai suoi 40 componenti che formano l’Associazione, volontariamente e Onlus Non Profit, si prodigano verso tutti coloro che sono provati dalla malattia, dalla sofferenza e dalla solitudine. Il programma dell’Associazione ha preso il via con la scuola Primaria e Secondaria con il progetto: “L’Educazione alla Solidarietà”.

servono a sostenerci finché non miglioriamo. Se tu ci soffri per questa situazione vuol dire che non è normale. Non farti scoraggiare dalla psicologa che non ti ha aiutata, hai dimostrato la tua forza cercando aiuto, adesso sii ancora più forte e cambia aiuto, cerca anche aiuto nei tuoi familiari e amici. Un in bocca al lupo, aspetto tue buone notizie. Napolitano Tony

Se vuoi chiedere un consiglio personale, legale o medico, invia un e-mail: info@lagazzettacampana.it Oppure spedisci una lettera in Via Nicola De Lucia n°1 Nola. Ricorda sempre di impostare il tuo messaggio a “La posta di Tony Napolitano” Tel.: 081.8236440 - 347.7557249 ABBONATO CON L’ASSOCIAZIONE A.C.A.P. (CITY CARD)

Sono stati effettuati diversi incontri con gli alunni, con l’obiettivo di educare legiovani generazioni a spendersi per l’altro, come persona da aiutare e amare. L’AVULSS di Nola, in forma solidale, opera nelle case di riposo, nelle parrocchie (a sostegno dei ragazzi in difficoltà negli studi), negli ospedali, nelle case di cure, nelle carceri e nei nuclei familiari con situazioni di bisogno. Essa inoltre collabora con la Caritas ed altre Associazioni, assicurando un qualificato servizio di conforto e sollievo verso i Istituzioni affinchè si migliori il servizio disagiati. Il suo impegno è costante e solidale nei confronti della futura società che concreto e viene affrontato serenamente dai sappia e voglia amare più che possedere. Pasquale Iannucci soci, cercando anche di coinvolgere le

“Napoli nel cuore” Un libro scritto a quattro mani dalla poetessa che vanta oltre quarant’anni di carriera artistica definita da Accademie e Associazioni “Ambasciatrice della Poesia Italiana nel Mondo” Tina Piccolo, con il conduttore di eventi artistici, culturali, televisivi e giornalista Giuseppe Nappa. Un libro che parla della nostra bella e amata Napoli, raccoglie le più belle poesie in lingua napoletana della Piccolo oltre che ad una raccolte di foto durante eventi manifestazioni e quant’altro. Pubblicato da autorinediti e stampato da grafica elettronica sita in via Bernardo Cavallino Napoli. La foto di copertina è del fotografo Ciro Amalfitano mentre l’impaginazione e di grafica elettronica. La prefazione del libro è stata eseguita al capo redattore spettacoli dello storico quotidiano “Il Roma” Diego Paura.

Tantissimi sono i personaggi dello spettacolo, dell’arte, della cultura e della stampa che hanno detto il loro pensiero su Napoli e sui due autori. Oltre ad un monologo straordinario che la Piccolo e Nappa hanno voluto all’interno del loro libro. Monologo firmato Giuseppe Cossentino ossia “La Caffettiera Napoletana” in un libro che tratta di Napoli, delle sue bellezze è tradizioni non poteva mancare la caffettiera. Un lavoro di mesi dei due autori per mettere su un “Un libro di tutti i napoletani e che decanta la città di Napoli” affermano Tina Piccolo e Giuseppe Nappa un libro nato con amore per l’amore della proprio terra. L’amata Napoli. Una sinergia unica creata tra i due autori emozionandosi mettendo al posto giusto ogni minimo particolare e quando i progetti nascono con amore e per amore

Beauty Center ME.LU. D'A Dott.ssa Antonietta Lettera Nutrizionista su base molecolare, prevenzione infiammazioni, obesità, cancro.

Via Circumvallazione, 24 - 80039 Saviano (NA) tel.: 327.2192310 mail: ant.lettera@alice.it

Via San Massimo, 288 - Parco Raffaello III - Nola (NA) Tel: 081/82.34.701 e mail: meluda@hotmail.it www.centrobenesseremeluda.it

sono una degna consacrazione per una città amata ma allo stesso tempo martoriata. Quindi concludiamo dicendo “Viva Napoli e i Napoletani”. Dott. Giuseppe Nappa


Anno XXII N.5 Maggio - Giugno 2014

Intervista a Simona Borioni So che sarai testimonial di una Onlus. Di cosa si tratta?

SAVIANO – Il Consiglio comunale ha approvato il “regolamento per l’adozione dei cani randagi” catturati sul territorio comunale, allo scopo di garantire il loro benessere e di prevenire il sovraffollamento presso la struttura di ricovero permanente che è causa anche di notevole aggravio economico per il Comune di Saviano. Tutti i cani randagi di proprietà del comune ed ospitati presso il rifugio convenzionato, possono essere adottati da persone residenti e non residenti nel Comune di Saviano e da associazioni senza scopo di lucro per un massimo di 2 cani, ad eccezione delle associazioni animaliste per le quali è consentita l’adozione fino ad un massimo di 10 cani. Ai cittadini che adotteranno i cani, verrà assicurato un bonus pari al 50% della retta annua, da utilizzare quale credito tributario “Lo scopo – dichiara il Sindaco Carmine Sommese – è quello di incentivare l’adozione del migliore amico dell’uomo, con un duplice obiettivo: da un lato dare un padrone a un animale che non ce l'ha, dall'altro far risparmiare cittadini e Comune. Garantire insomma principalmente il benessere dell’animale ed evitare il sovraffollamento delle strutture con benefici per le casse comunali. Ogni ospite del canile ci costa circa 2 euro al giorno – dice ancora Sommese – che in un anno diventano migliaia di euro. Dunque una iniziativa che fa risparmiare sia noi che i cittadini, oltre a dare una famiglia ai cani, che resta il motivo principale dell’iniziativa”. Per usufruire del bonus l’affidatario deve essere soggetto passivo di tributi dovuti al Comune di Saviano. Periodici controlli sullo stato dell’animale adottato, saranno effettuati da addetti del settore comunale preposto, anche con l’ausilio di personale specializzato o appartenente ad associazioni animaliste riconosciute ed operanti nel Comune di Saviano. Nel caso di accertato maltrattamento dell’animale, sarà sporta regolare denuncia con immediata revoca dell’adozione. Ad adozione avvenuta, sarà l’affidatario a decidere per il pagamento di quali tributi intende utilizzare il bonus annuo spettante.

Come mai hai deciso di accettare quest'incarico di testimonial?

Sarai protagonista nella seconda serie di Bye Bye Cindarella. Cosa succederà? Bye Bye Cindarella ripropone lo stesso format dello scorso anno, con l'unica variante dei personaggi. Tutte le 4 protagoniste metteranno in evidenza la nevrosi, i tic, le manie della sfera femminile, dando forma però a nuove vite. Carta che vince non si cambia.

Parlami del tuo personaggio? Quest'anno sarà la "misofobica" e la "madrina". La prima è una donna ossessionata da tutto ciò che concerne il terrore di venire a contatto con ogni tipo di batterio e quan'altro c'è di sporco. Ho tanta paura per lei, perchè destinata inevitabilmente alla solitudine, perciò non voglio svelare le complicazioni per avere un rapporto sessuale. La seconda è il personaggio alla quale mi sono maggiormente legata.

ABBONATO CON L’ASSOCIAZIONE A.C.A.P. (CITY CARD)

Che dire, fare il "padrine" in chiave femminile, fare la Marlon Brando in gonnella mi ha permesso di liberare il "boss" che c'è in me! Infine cambierò personaggio di volta in volta, e sarò anche la "Moana" romana in un episodio.

Sappiamo che condurrai un programma su la 5, quindi condurre sarà una novità per il futuro? Condurre sarà un'esperienza che proprio in quanto novità mi elettrizza, mi stimola e mi fa anche un pò paura (rischiare è il mio mestiere). Che sia il mio futuro non lo so, per ora mi vivo il presente.

Qual'è invece il tuo personaggio nella fiction solo per amore? Sarò un personaggio, di cui non posso dire il nome, incastrata in un triangolo sentimentale, a volte riesce a mantenere una dignità per riconquistare l'uomo che ama (Caspar Capparoni), a volte invece cede all'umana fragilità di rendersi anche ridicola, sempre e comunque per amore. Chi avrà la meglio tra la bionda Liskova e la rossa Borioni? Vedere per scoprire!

Un sogno professionale da realizzare? Oramai più che un sogno è diventato un appello "me lo fate fare questo benedetto film d'autore per il cinema?".

“Giò Ice”

Per gustare un buon gelato scegli In Via San Paolo Bel Sito n° 13/17 Nola Tel.: 081 1963 1630

Il Consiglio Comunale approva il regolamento per l’adozione dei cani randagi catturati sul territorio comunale. Bonus ai cittadini che assicurano una famiglia al cane, pari al 50% della retta annua.

La Onlus pronto intervento Panico nasce nel 2011 per volontà di Barbara Prampolini (autrice del libro "Panico, la sconfitta del mostro", scritto in collaborazione con Daniele Soragni di Sorrisi e Canzoni"), che dopo aver sconfitto il panico ha deciso di aiutare le persone come lei hanno questo disturbo e che spesso sono abbandonate a sè stesse. L'obiettivo principale è quello di fornire assistenza concreta tramite una rete di professionisti a livello nazionale (tra i massimi esperti quali i neurologi Rosario Sorrentino, Francesco Cesarino e la psichiatra Laura Bellodi). Ulteriore obiettivo è quello di diffondere la "cultura" del panico che significa fare chiarezza su cos'è il panico, come si deve affrontare e quale deve essere il ruolo dei vari soggetti coinvolti: dalla famiglia alla società. E' attivo un centro di ascolto che risponde al numero 848998800 che fornisce un primo soccorso telefonico o informa sulle attività della Onlus. Il messaggio che il PIP vuole trasmettere è che dal panico si può e si deve guarire e noi lottiamo affinchè sempre piu' persone sconfiggano questa malattia!

Usare il termine testiomonial per questa "Onlus" mi fa sorridere. Testimonial mi riconduce spontaneamente ad uno stilista, a una marca di profumo o ad una crema. Io mi sento una di loro, una che ha stretta la mano, il cuore e la mente al "Nemico e amico" panico. Vorrei avere non il ruolo, ma il ruolo di condivisone e scambio, porgendo il mio vissuto su questo "dannato mostro", di cui purtroppo in molti siamo vittime. Credo che nessuno sia immune alle paure, agli spaventi e alle inquetudine della vita. Magari tutto ciò offrirà più a me che a queste persone. Per questa unica occasione non posso fare altro che ringraziare la sensibilità di Barbara Prampolini, presidente dell'Onlus, per avermi guardata, scelta e riconosciuta.

Anno XXII N.5 Maggio - Giugno 2014

Hai qualche rimpianto se ti guardi indietro? Mi è veramente difficile dover ammettere che qualche rimpianto c'è l'ho. Ma tutto sommato non ne vorrei un'altra di vita.

Stefano Telese

E’ consentita inoltre, la devoluzione totale o parziale del beneficio ad altro contribuente tramite comunicazione all’ufficio tributi del Comune. Sul sito istituzionale del Comune di Saviano, sarà attivata una apposita sezione con la pubblicazione della foto e scheda di tutti i cani adottabili e consentire ai cittadini di poter scegliere così l’animale da adottare. Nello Fontanella

NOLA - IL 21 MAGGIO IN PIAZZA DUOMO, SI E’ TENUTA LA 2° EDIZIONE DI APRIDOG PRESSO IL BAR COCO'S Il pomeriggio del 21 Maggio, a Nola, nella Città dei Gigli, l'Associazione Cuore D'Oro Onlus di Martucci Carmela, ha organizzato la 2° Edizione di Aperidog, un modo per discutere dei problemi dei cani, erano presenti tanti cani accompagnati dai propri padroni. In più c'è stata una dimostrazione, una visita gratuita con il veterinario e una visita privata per chi ne aveva

bisogno con gli addestratori cinofili. L'Associazione Cuore D'Oro Onlus di Martucci Carmela vi da appuntamento all'evento che si terrà a San Paolo Bel Sito il 2 Giugno alle ore 8.30 la I°Edizione "4 Passi a 6 Zampe", una passeggiata all'insegna della profonda amicizia tra cani e umani, dell'allegria, della natura, del rispetto e dell'amore verso gli animali. La redazione


Anno XXII N.5 Maggio - Giugno 2014

Sfogliando l’album dei ricordi, con Tony...

La Redazione

Plumcake salato con verdure

Ingredienti: - 300 gr di farina - 40 gr di grana - 100 gr di olio di semi - 100 ml di latte - 1 carota 1 melanzana - 1 zucchina mezzo peperone - 120 gr di formaggio (provola o feta) - 1 bustina di lievito in granelli

- 3 uova - sale q.b. - pepe q.b.

Procedimento: Pubblichiamo una foto di un defilèe di moda della Boutique Creations Tony. Nella foto, notiamo, a sinistra il nostro Direttore Tony allora, stilista della sfilata, un ex speaker di allora Radio Nola City, Andrea Fescina, il noto cantante e chitarrista Mario Maglione, il presentatore stabiese Della Pietra Frano,

il cantante Lino Viola, anche lui stabiese, in quel periodo reduce da un format televisivo in Francia per la famosa sigla di arsenio lupin. Nella foto si notano un gruppo di ragazze, tutte indossatrici del defilèe. Ne hanno fatta di strada queste persone da allora. Appuntamento al prossimo numero.

Se vuoi pubblicare una foto in questa rubrica scrivi a info@lagazzettacampana.it

Per preparare la vostra torta salata iniziate dalle verdure. Spuntate le melanzane e le zucchine, lavatele e tagliatele a fette sottili; successivamente pulite il peperone e ricavatene anche qui delle fettine. Dopo aver sistemato tutte le verdure lasciatele grigliare per bene. Sbucciate la carota, tagliatela a rondelle e lasciate bollire per circa 5 minuti; non esagerate con la cottura, la carota sarà poi cotta in forno e, laddove fosse troppo lessa, si potrebbe disfare nell’impasto della torta. Ponete la farina in una ciotola abbastanza grande e unite il parmigiano ed lievito; dopo aver grigliato le verdure procedete tagliandole a pezzetti e infarinatele nel composto appena creato. All’interno di un’altra ciotola (anche questa molto ampia) sbattete le uova con il sale ed il pepe, mescolate tutto molto bene e solo dopo aver creato la giusta consistenza, unite anche il latte e l’olio. Durante questa operazione vi consigliamo di incorporare gli ingredienti liquidi piano piano, continuando sempre a mescolare per favorire un risultato omogeneo. Unite quindi la farina e le verdure alle uova, mescolando sempre dal basso verso l’alto e aiutandovi con un cucchiaio di legno. Una volta scelto il formaggio, tagliatelo a cubetti e unitelo al resto del composto. Vi suggeriamo di scegliere un formaggio amarognolo e dal gusto deciso come la feta oppure prediligere una tipologia più dolciastra, come ad esempio la provola. Imburrate leggermente uno stampo da plumcake e versate il composto al suo interno, successivamente utilizzando una spatola portate l’impasto allo stesso livello e infornate tutto a 180° per circa 40 minuti. Terminato il tempo di cottura, lasciate raffreddare la torta e tagliatela a fettine prima di servire. Vi suggeriamo di decorare il piatto di portata con un misto delle stesse verdure grigliate utilizzate per la preparazione

ABBONATO CON L’ASSOCIAZIONE A.C.A.P. (CITY CARD) ABBONATO CON L’ASSOCIAZIONE A.C.A.P. (CITY CARD)

Anno XXII N.5 Maggio - Giugno 2014

Meeting Francescano Francesco d'Assisi, povero in spirito: rivoluzionario, forte e felice. Riprendendo il messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale della Gioventù, sarà questo il tema del Meeting Francescano per Giovani 2014 a (alla 12 edizione), organizzato dalla Pastorale giovanile dei Frati Minori di Napoli e Caserta che si svolgerà lunedì 2 giugno, presso il Convento San Vito di Marigliano. Il programma della giornata prevede alcuni momenti importanti, quali la catechesi a tema tenuta da Sua Ecc. Mons. Pietro Lagnese, vescovo della Diocesi di Ischia, lo spazio giovani con una testimonianza di vita del cantautore napoletano Gigi Finizio che si lascerà intervistare dagli stessi giovani. Sono previsti alcuni momenti di festa e di relax, di gioco, momenti di preghiera e colloquio spirituale personale con i frati e le suore francescane (nella tenda dell'adorazione) e la celebrazione finale della messa per i giovani, animata dal neo-nato Coro provinciale dei giovani. La comunità francescana laica locale, adulti e giovani, si sta adoperando nel collaborare all'organizzazione del meeting e all'accoglienza dei giovani, compreso il pranzo che prepareranno e offriranno a tutti. Con l'accesso dal piazzale di San Vito, sarà allestita l'area meeting negli spazi e nei giardini alle spalle del convento.

Ditemi: voi aspirate davvero alla felicità? In un tempo in cui si è attratti da tante parvenze di felicità, si rischia di accontentarsi di poco, di avere un'idea “in piccolo” della vita. Aspirate invece a cose grandi! Allargate i vostri cuori! (Papa Francesco). Vera Terracciano

MAGGIO 24 e 25 Maggio Santa Maria 31 Maggio Visconti

QUESTO GIORNALE NON E’ A SCOPO DI LUCRO E’ ASSOCIATO ALL’USPI UNIONE STAMPA PERIODICA ITALIANA

LA GAZZETTA CAMPANA Periodico di Arte, Cultura, Salute, Turismo, Spettacolo, Musica e Sport. Direttore - Editore: Antonio Napolitano Direttore Resp.: Rosamaria De Rosa Autorizzazione Tribunale di Nola N. 256/V 1/20042

Soc. Editrice Associazione A.C.A.P. Via N. De Lucia (ang. P.zza Duomo) Cas. Postale n. 84 Telefax 081.823.64.40 E-mail: lagazzettacampana@libero.it Stampa: Digislam Nola

GIUGNO 1 Giugno Santa Maria 2 Giugno Nappi 7 e 8 Giugno De Sanctis 14 Giugno Santa Maria 15 Giugno Nappi 21 e 22 Giugno Scala 28 e 29 Giugno Mazzeo

Nei giorni in cui la farmacia è di turno festivo o del Sabato effettua anche il turno di notte. ABBONATO CON L’ASSOCIAZIONE A.C.A.P. (CITY CARD)

ANTICA FARMACIA CENTRALE

SCALA LA FARMACIA SCALA, RESTA APERTA CON ORARIO CONTINUATO DALLE ORE 8.30 ALLE 20.30. PUOI PRENOTARE VISITE MEDICHE (CUP), PAGARE TIKET (CUP), CONTROLLARE IL TUO STATO DI SALUTE CON AUTOANALISI DEL SANGUE.

Via Tommaso Vitale,76 - Nola (NA) Tel. e fax 081.8231788 e.mail farma.scala@alice.it


Anno XXII N.5 Maggio - Giugno 2014

Anno XXII N.5 Maggio - Giugno 2014

NOLA - 42° Edizione del Cantagiglio 2014 ARIETE:

Molto meglio andrà per le prime due decadi, la terza si troverà più in difficoltà, ma saranno le ultime fatiche. In ogni settore esistenziale converrà mantenersi aderente alla realtà, evitando decisioni impulsive suggerite dal bisogno di ottenere risultati a dispetto dell'evidenza. In netto miglioramento la situazione finanziaria.

CANCRO: Ti dedicherai all'amore trascorrendo notti da sogno. Non aspetterai sempre che sia l'altro a fare la prima mossa. Sorprenderai il partner e questo gli farà piacere. Amare e lasciarsi amare: così diranno Venere e Giove. Eventi fortunati in campo pratico grazie a una creatività, anche espressiva che toccherà punte di un certo livello.

BILANCIA: Ti raggiungeranno una serie di piccoli attacchi con lo scopo di farti perdere la pazienza. Saprai tenere duro. A darti fastidio potrebbe essere l'egoismo di chi vuole tutto per sé non curandosi della felicità altrui. Ti difenderai allontanandoti da questa persona. Al lavoro ti concederai ampi spazi di respiro. Fine mese trionfante con Mercurio e Venere in trigono.

CAPRICORNO: Fino al 22 Venere ostile e Saturno, creeranno qualche incomprensione a livello sentimentale. Tutte le altre stelle saranno compiacenti e ti spingeranno a coltivare i contatti e gli scambi. Tutto ti solleciterà a darti da fare per allargare il cerchio delle conoscenze e il giro d'affari. Vivace il lato erotico della tua vita. Sul finire del mese aspettati un vero e proprio exploi delle gioie dell'amore. Fertilità.

TORO:

GEMELLI:

Venere nel segno aumenterà il tuo fascino. Mercurio sarà l'alleato per usare il cervello. Intelligenza e creatività supereranno ogni record. Avrai la possibilità di pilotare le situazioni secondo i tuoi desideri ottenendo piaceri, gioie sentimentali e successi garantiti da performance affettivo -erotiche. Gratifiche in arrivo.

Il richiamo del mondo diventerà irresistibile. Significherà essere al centro dell'attenzione. Le stelle svilupperanno una massiccia dose di fascino e potrai scatenarti come ti pare: usando le tue doti per rendere unica una storia d'amore, disseminare il tuo charme per raccogliere schiere di adoratori. Focalizzare la tua energia sul lavoro per ottenere ciò che hai sempre desiderato.

LEONE:

VERGINE:

La tua grande energia andrà incanalata verso obiettivi di qualità, specie se si tratta di lavoro e studi. Forzerai gli schemi della vita di tutti i giorni cercando percorsi alternativi. Non sei fatto per la routine. Occasioni d'amore e grandi prove d'affetto da parte degli amici. Ancora un po' di fatica per i nati tra il 9 e il 13 agosto. Pazienza!

I tuoi neuroni riprenderanno vita. Venere in splendida angolazione ti renderà ancora più affascinante, in perfetta forma. Per molti sarà giunto il momento di conquistare quella meravigliosa creatura che turba il sonno e fa battere forte il cuore. Nella professione, le mete lontane non saranno più irraggiungibili. Tutto sarà a portata di mano.

SCORPIONE:

In amore sarà facile promuovere un dialogo. La comunicazione, l'espressività, il confronto saranno punti di forza del rapporto di coppia che, in alcuni giorni, causa Venere ostile, potrebbe attraversare momenti di malumore. Single molto impegnati. Agenda piena, appuntamenti, non solo di lavoro. Soddisfazioni professionali che regaleranno benessere.

ACQUARIO: Molto buono. Fino al 22 Venere ostile e Saturno (quest'ultimo solo per qualche nativo della seconda decade), creeranno qualche incomprensione a livello sentimentale. Tutte le altre stelle saranno compiacenti e ti spingeranno a coltivare i contatti e gli scambi. Tutto ti solleciterà a darti da fare per allargare il cerchio delle conoscenze e il giro d'affari. Vivace il lato erotico della tua vita.

SAGITTARIO: Nell'attività mettersi in discussione fa sempre bene e, se lo farai, riuscirai ad individuare precise e puntuali strategie per il tuo futuro. Nella seconda metà del mese attento a non farti sedurre da obiettivi affascinanti ma impossibili. In amore più tolleranza e meno scontrosità, specie con il tuo lui o la tua lei di sempre.

PESCI: Viaggi e nuove filosofie di vita da intraprendere non da solo ma con il tuo amore. Esplicito e chiaro in amore, settore in cui attraverserai un momento felice. Chi ti ama vorrà capire fino in fondo e condividere il massimo della felicità. I pensieri senza peso voleranno via e ti godrai il bel clima vacanziero, anche se sei single. L'amore ''per sempre'' potrebbe arrivare proprio in viaggio.

ABBONATO CON L’ASSOCIAZIONE A.C.A.P. (CITY CARD)

Gioielleria - Oreficeria - Orologeria Ammirati Mario

Via Naz. delle Puglie, 114/116 - 80032 Casamarciano (NA) Tel.: 340 58 49 153

Via A. Ciccone, 26 Tel. 081 512 56 11 80035 NOLA (NA)

Sabato 3 Maggio, alle ore 17.00 è partita la 42° Edizione del Festival Nolano, Cantagiglio Folk, la trasmissione radiofonica, “ATTENTI A QUEI DUE...” Con Lello De Lucia & Giorgio Napolitano, in diretta ogni Sabato con tanti ospiti, Maestri di festa, Cantanti, Compositori, etc.. Mentre il lunedì, Mercoledì e Venerdì alle ore 17.00 conduce Tony. Sulle frequenze stereo di Radio Antenna Campania 93.700 - 103.150 Fm Stereo e sul web www.radioantennacampania.it I radioascoltatori potranno votare per le canzoni vecchi e nuove al numero 081 823 64 40 o all’indirizzo e mail Info@lagazzettacampana.it Sempre nell’evento del Cantagiglio sono aperte le iscrizioni gratuitamente per Miss Cantagiglio, Miss Nola Ragazza Copertina, Bimbi Belli e Per maggiori informazioni 081 823 64 40 Caccia al Tesoro in bici e a piedi. 347 75 57 249


8

Anno XXII N.5 Maggio - Giugno 2014

L’artista nolano Arturo Sepe nel film “Vacanz…ieri, oggi e domani”, con Patrizio Rispo, Carlo Croccolo e la Napoli dei sogni e della speranza della gente semplice. La pellicola di Lucio Ciotola e Fabio Massa, dopo la prima settimana di programmazione, figura al 31° posto su più di 100 film in classifica, con circa 5650 presenze al cinema e, in alcune sale campane, secondo al solo “Spiderman2!”. E’ cominciato tutto cosi, un po’ come iniziano tante collaborazioni agli innumerevoli progetti cinematografici: con una telefonata! Poi leggi la sceneggiatura, riguardi la tua parte e magari ci pensi un po’ prima di decidere se accettare o meno. Cosa che però, per il poliedrico attore partenopeo Arturo Sepe, c’è stato poco da riflettere. “Vacanz…ieri, oggi e domani”, scritto e diretto da Lucio Ciotola e Fabio Massa, l’ha immediatamente ‘fulminato’ alla prima lettura! A riferircelo lui stesso. “Ho subito accettato la proposta dei registi di far parte del Cast, poiché dopo aver letto la sceneggiatura mi sono subito accorto che si trattava di un film diverso, limpido ed essenziale, un film che parla della nostra Napoli, dei valori e delle speranze di ogni singola persona. Finalmente un film contro ogni stereotipo del ‘napoletano camorrista’. Un film che parla di sentimenti freschi e veri”. Entrando più nel merito, Arturo ci parla del ruolo che gli è stato assegnato. “Nel film incarno la parte di un “Operatore Ecologico” che ha tutti i pregi, i difetti e le speranze di un “Italiano medio”, che difende a testa alta la sua categoria ammonendo i cittadini molto spesso distratti e poco propensi alla differenziata, a rispettare le regole della raccolta dei rifiuti. Come tutti i napoletani DOC spera che il Napoli vinca lo scudetto, che vengano presto le vacanze estive e soprattutto di riuscire a portare la famiglia al mare data la crisi e lo stipendio sempre più basso. Intanto tra una raccolta e l’altra non perde tempo a sottrarsi al lavoro bighellonando e scherzando, ragion per cui è spesso ripreso dal suo superiore, interpretato dal celebre Patrizio Rispo che fa di tutto per metterlo ogni volta in riga, richiamandolo al dovere”. In questo colloquiale incontro chiediamo al bravissimo artista nolano di rivelarci le proprie impressioni provate durante le riprese. “A dire il vero mi sono divertito molto a girare alle prime luci del mattino - ora di convocazione sul set 5:00! Praticamente sono entrato subito nella parte di operatore ecologico a tutti gli effetti. Sul set si respirava un’aria familiare; sembrava di conoscerci tutti già dal primo impatto. E a me è capitato un divertente particolare: appena arrivato alle 05:00 del mattino, la segretaria di edizione Simona Cisale, si è avvicinata alla mia auto con finestrini scuri, dicendomi: “Scusi, cosa ci fa lei qui? non vede che stiamo per girare? Sposti l’auto, qui non si può sostare!”. Solo quando ho abbassato i finestrini mi ha riconosciuto … e siamo scoppiati tutti e due in una grossa risata. Siamo subito diventati amici, cosi come con il resto della Troupe”.La simpatia e la solarità di Arturo Sepe conquista di primo acchitto poiché lui si pone sempre in modo spontaneo e caloroso, che non si può fare a meno di legarci subito.

Mauro Romano

E poi, è una persona che le cose le dice con convinzione, perché ci crede, e non solo per sentito dire. E infatti, ritornando alla pellicola, ne spiega i risvolti positivi. “Il successo di questo film penso sia dovuto soprattutto alla passione e alla voglia di “far bene” che accomunava un po’ tutti. In primis i registi che sicuramente hanno saputo scegliere un giusto cast formato da bravi interpreti collocati bene nei singoli ruoli. E proprio questa lungimiranza di Lucio Ciotola e Fabio Massa, ha saputo dare una giusta coordinazione al tutto. Dal singolo attore al truccatore fino ad arrivare alla produzione, giusto come si opera in un'unica famiglia che persegue gli stessi scopi e il raggiungimento del massimo risultato. Se poi a tutto questo aggiungiamo la presenza di una icona del nostro cinema, come Carlo Croccolo, il gioco è fatto! Non a caso, dopo la prima settimana di programmazione “Vacanz…Ieri, oggi e domani”, figura al 31° posto su più di 100 film in classifica, con circa 5650 presenze al cinema e, in alcune sale campane, secondo al solo “Spiderman2!”. Cosa dirvi di più, se non quella che vi aspettiamo in sala sperando di regalarvi un sorriso e un attimo di riflessione sulla nostra condizione di Italiani/Napoletani”. Ringraziamo calorosamente l’amico Arturo Sepe che, prima di salutarci ci lascia una breve anticipazione della trama del film. E’estate. Tutti hanno bisogno e voglia di una vacanza. Anche i coniugi Scannapieco, napoletani doc, con mille difficoltà economiche e con tre figli e nonno sulle spalle, decidono che è il caso di staccare la spina e recarsi in villeggiatura. Si sceglie la cosiddetta partenza intelligente per raggiungere i parenti già in vacanza. E da quel momento, incontri/scontri animeranno un'estate calda come non mai. In tutti i sensi! E senza volerci rivelare più di tanto … ci lascia con uno slogan abbastanza significativo. E cioè: “Non tutte le vacanze riescono con il buco ...”. Ad majora!

Via Giordano Bruno 23 - Rione Gescal Cimitile Tel.: 081 8214348

Anno XXII N.5 Maggio - Giugno 2014

9


La Gazzetta Campana a Colori - Giugno 2014