Page 1

we want you rock!

!"!#$%&$


!"!#$%&$

we want you rock!

FRONTIERA ROCK FESTIVAL / EPISODIO IV Suonare le corde di questo stivale. torcerle, scordarle per far sentire le infinite possibilità che offrono questi lacci logorati dalle generazioni abiette. Violentare queste spaghi in allumino, distorti dalle pieghe e dalle piaghe della storia. Questi ferri sotterrati che noi ci divertiamo a far riemergere e riproporre con una vernice diversa. Trasumanare e Organizzare (cit. Pasolini) nella frontiera, per la frontiera. Laddove una linea divide le nazioni, le culture, le storie, le idee, il passato dal futuro, la tristezza dalla gioia, la campagna dalla città, il buio dalla luce. Sulla Frontiera, far Suonare e far ballare. Spingere nell’aria atmosfere positive non per distogliere ma per meglio tollerare. Scuotere il paese prima che crolli. Prenderlo per i fianchi e scatenarsi. Farlo ballare e convincerlo che la crisi e la rovina non siano solo un disagio; dopo il crollo c’è la ricostruzione, dopo il crollo ci sono i conti fatti e annullati, ci sono nuove idee, c’è il nuovo mondo. Dopo il crollo c’è un atto ricostituitvo di una nuova dimensione; nuova, diversa e soprattutto migliore. Onere per noi che viviamo il crollo da poco più che ventenni, che fatichiamo per tollerare l’acume di questi fastidi; di classi e caste politiche, istituzioni incapaci, intolleranti e intollerabili, di netta consapevolezza del poco senso che aggira le strutture sociali di questa nostra madre terra. Dal piccolo centro come Bettolle alla

frf

grande città. Dal poco al tanto si parva licet. Intorno questo silenzio che assorda. Una folla di gente che parla e non cambia niente. Lamentele e sotterfugi. Caos che porta ad altro caos. Fastidio che cresce e che aumenta l’insoddisfazione e il cinismo. La musica parla. La musica si fa vedere. La musica si lascia guardare e rende legittimi i desideri, le gioie e le vittorie dell’animo che nulla hanno a che vedere con quelle del conto corrente. Preoccuparsi poco del fastidio che provochiamo, del c’è gente che vuole dormire; preoccuparsi poco del chiedere spazio e iniziare a prendercelo da soli, poco più che ventenni, il nostro spazio. Esigerlo, il Nostro Spazio, ed ottenerlo con il rumore che esercitiamo. Dimostrare che con l’arte, la musica, la collettivizzazione dei lati creativi delle nostre esistenze si possa risolvere gran parte del dolore che ci troviamo ogni giorno – chi più chi meno- a dover sopportare. Una musica per tutti, libera e di qualità. Emancipata dalle gestioni cieche e sorde delle malauguratamente solide - e malauguratamente stolide strutture obbedienti, dalle istituzioni autobloccanti, cristallizzate come brutte sculture di ghiaccio, immobili come il pensiero che ci vogliono imprimere. Scuotere il paese prima che diventi carne da bruciare. Scuotere il paese e farlo ballare.


!"!#$%&$

we want you rock!

PROGRAMMA ROCK FESTIVAL 2012

11

THE CYCLOPS

12

racconti dietro l’angolo !" Lorella Fanotti

VENERDì

sabato

13

domenica

dalle 21.30 LIVE MUSIC

FAST ANIMALS & SLOW KIDS gto

nh3

dalle 21.30 LIVE MUSIC

dalle 19.00

STORIE DI ROMA !" Andrea pinsuti dalle 19.00

andrea pinsuti dalle 21.00 LIVE MUSIC

general stratocuster & the marshals

charleston

SABATO 12 // Lorella Fanotti: Racconti dietro l’Angolo Lorella Fanotti è una scrittrice bettollina, amica della frontiera. Ha collaborato con noi in più occasioni letterarie nei locali della biblioteca adiacente alla nostra sede operativa, in Via Mazzini, 1. Da poco è uscita la sua raccolta di racconti brevi e ci sembra più che legittimo dedicarle attenzione, perché oltre alla provincia che suona c’è anche una provincia che scrive. Sabato 12 Maggio, alle 19:00, un reading dei suoi racconti e un’intervista apriranno il secondo appuntamento del FrF.

DOMENICA 13 // Presentazione disco Storie di Roma Chitarrista sopraffino, polistrumentista e cantautore raffinato, sarà ospite con la sua band (Marco Fanciullini alla batteria -e percussioni-, Alessandro Cristofori al piano & keyboards, Francesco Paterni alle chitarre, Roberto Grigiotti al basso), sul palco del FrF, presentando ufficialmente il suo disco d’esordio . Si intitola “STORIE DI ROMA” ed è un connubio di genuinità compositiva, immediatezza tipicamente popular e precisione formale. Una sonorità, complessa ma estremamente pulita, che lascia intravedere una difficoltà oggettiva oltre il velo della leggerezza pop. Le parole si immettono in vigorose strutture musicali che rendono i valori testuali dei brani qualcosa di più di semplici canzoni d’amore. Se il festival è nato come impianto culturale atto a svegliare intellettualmente i sopravviventi di questa provincia, la presenza di Andrea Pinsuti, musicista nato e vivente a Bettolle, non può che essere funzionale alla volontà intrinseca della nostra organizzazione.


!"!#$%&$

we want you rock!

DOVE SIAMO? FOIANO / AREZZO

SINALUNGA

!"!

VILLA OLDA

TORRITA DI SIENA

C’è un parcheggio? IL FRF 2012 vi aspetta al Parco Villa Olda di Bettolle e si, c’è un campo bello grosso per parcheggiare tutte le macchine che volete. Uscita A1 Valdichiana - per info seguite “ La Frontiera Bettolle” su Facebook, vi aggiorneremo su tutto!!!

frf


we want you rock!

!"!#$%&$

UNA MUSICA CORNUTA Satanista? Quando mai, letteralmente il gesto delle corna significa ILU, I Love You, Ti Voglio Bene. Il pollice sta’ per “I” (I), il pollice e l’indice stanno per” L” (love) e il pollice, l’indice ed il mignolo stanno per “U” (You) ed e’ sempre stato un gesto d’affetto che i cantanti fanno verso il pubblico e viceversa. C’è chi ci vede “ la bestia “, chi “ sesso, droga e rock n’ roll “ e smontatele quanto volete, ma non significano “ vaffanculo, sono un cazzo di Rocker “ ne tantomeno sono state inventate da R.J. Dio. I corni, insieme alla mano fica - e non fate i maiali, è il gesto con il pollice tra le dita chiuse - trova le proprie radici nel folklore popolare e venivano fatti come scongiuro contro il malocchio, maledizioni varie ecc ecc ... Nell’ambito del rock è ormai un gesto di complicità tra i fans, segno di “riconoscimento” e quindi di amicizia in senso lato.

La forma con tre dita (pollice, indice e mignolo alzati) si è radicata nella cultura rock/hippie per la sua derivazione dal linguaggio dei segni e compare nel film animato dei Beatles, Yellow Submarine, dove viene usato da John Lennon e per estensione poi è stato accomunato alla cultura rock in generale; la paternità della variante con due dita è più discussa e qui entra in scena Dio. Il cantante americano dichiarò infatti di aver preso il gesto dalla nonna italiana che lo utilizzava come rito apotropaico contro il male ma, già prima di lui, Gene Simmons dei KISS avevano alzato le tre fantomatiche dita durante i loro concerti. Il rock è per tutti, apolitico, ed i cattolici non fanno peccato se vengono a bersi una birra visto che il diavolo non c’entra un cazzo. A questo punto non ci resta che fare le corna sperando che quest’anno non piova!!!!

QRCODE: che è sta roba? io sono un QRcode

Il QR Code, codice quick response, è un codice a barre bidimensionale e viene impiegato per memorizzare informazioni generalmente destinate ad essere lette tramite un telefono cellulare o uno smartphone. Basta scariscari sul proprio smartphone, gratuitamente, un lettore di codici QR Code, puntare sull’icona e collegarsi automaticamente al sito. Se sei pigro o ti piace la “vecchia maniera” puoi seguire La Frontiera su Facebook cercando “ La Frontiera Bettolle “ o digitando: http://www.facebook.com/la.frontiera.bettolle


!"!#$%&$

we want you rock!

ROCK FESTIVAL MUSICA LIVE

CHARLESTON

!""#$%%&!'()*+",-(,&./0"

Nuovissimo e sorprendente gruppo femminile,progetto live curato da Romagna Concerti. Appena uscito su iTunes il nuovo EP “Svegliate i Sogni” contenente l’omonimo singolo prodotto da Riservarossa, etichetta discografica di Claudio Maioli, storico manager di Luciano Ligabue. Il singolo è stato presentato alle selezioni del 60° festival di Sanremo classificandosi tra i primi 30 nella sezione Nuova Generazione. nel 2010 aprono i live di Ligabue allo stadio Olimpico (Roma) e allo stadio San Siro (Milano) e suonano alla manifestazione di Beppe Grillo “Woodstock 5 Stelle”. recente è la partecipazione alla diretta televisiva su Rai Uno del Festival di Castrocaro.

frf

GTO

!""#$%%12+#'&*/&,1%3",+#*&0')

Da quasi 20 anni si esibiscono in tutta Italia con le loro ballate Folk Popolari. Nel 1998 sono vincitori nazionali di Arezzo Wave, tra i tanti live anche un tour in Francia e Inghilterra, prima di sciogliersi per qualche anno. Dopo “The Best Of”e “Gto Club” si riuniscono nel 2007 per l’uscita del terzo album “Gto Special” prodotto da Sette Stelle Records. nel 2010 è uscito il quarto album “MONDIAL” per Music Force Records.


we want you rock!

NH3

12+#'&*/&,1%-!7+.'&,(*

All’attivo oltre 200 live in tutta la penisola. nelle tante esibizioni,tra cui la Festa Nazionale de l’Unità,hanno spesso condiviso il palco con i migliori artisti della scena Ska-Punk italiana come Banda Bassotti,Los Fastidios,Meganoidi,Redska,T alco. nello spettacolo alternano tematiche impegnate a momenti carichi di entusiasmo coinvolgendo il pubblico con il loro divertente ed originale live. dopo nove anni la svolta nel percorso della band che cambia il proprio nome da Ammoniaka a NH3. dopo “30 Agosto 2002” è uscito nel 2011 il secondo album “EROI SENZA VOLTO”

!"!#$%&$

FAST ANIMALS & SLOW KIDS 12+#'&*/&,1%4'+"'-01')+'-5+),6.05+

Animali veloci e ragazzi lenti. Da Perugia con una media esatta di 23,5 anni in quattro. Ben poco da dire riguardo al loro passato, forse dovremmo visto che hanno vinto nel 2010 tutti i contest importanti per band emergenti. E finalmente esordiranno per Ice For Everyone/Audioglobe questo Novembre e supporteranno i primi due mesi di tour del nuovo attesissimo Zen Circus “Nati Per Subire”.


!"!#$%&$

we want you rock!

GENERAL STRATOCUSTER AND THE MARSHALS 666/3*-*(')+"('",&8+"*(/&,1

Il progetto dei General Stratocuster è nato nel gennaio 2010 dopo che, quasi per caso, i suoi componenti si sono ritrovati a jammare durante una assai galeotta festa di compleanno in quel di Firenze.A guidare le danze il chitarrista-compositore Fabio Fabbri, apprezzato session-man e già autore di un esordio discografico autografo risalente ai primi anni ’90. E’ lui il “General Stratocuster” come nella migliore tradizione. A proposito di “tradizioni rock” ve ne è un’altra inossidabile che affianca quella del guitar-hero: il frontman che ha l’ugola di Jack Meille, volto arcinoto nel panorama rock italiano e non solo (“Mantra” e “Tygers Of Pan Tang”, storica band del metal britannico anni ’80, tanto per citarne due). Al basso troviamo poi un vero pezzo di storia del rock nostrano, quel Richard Urzillo da N.Y.C. che ricordiamo essere stato tra i pionieri del progressive tricolore con i “Campo di Marte”,i “Sensation Fix” e gli “Sheriff”. Chiude il quartetto Nuto, batterista della “Bandabardò” e da anni collaboratore sedizioso del “General”. Provare per credere.

THE CYCLOPS

12+#'&*/&,1%"!*&2&),#+'(*99,

The Cyclops, sono David Rossi (voce e chitarra), Luca Forzini (chitarra), Ludovico Borri (basso) e Lorenzo Bianchini (batteria), band dalle pretese “garage”, rideclinate nella Toscana più profonda e autentica. Gli spunti per una grande storia ci sono tutti: dieci anni di ascolto permanente di qualsiasi genere musicale; il cantante degli Easy Star All Star, che nell’euforia del post concerto intima alla band: “Don’t stop! Never!”. Un primo demotape fantasma, Mechanical Disease, che nessuno ha mai sentito, ma che tutti, in giro per l’Italia, hanno voluto vedere su palco, facendoli aprire a band come il Pan del Diavolo, Samuel Katarro, Dente, Mariposa, LNRipley, i già citati Easy Star Alla Star, e sono stati persino i vincitori della finale del concorso di Italia Wave 2010.


we want you rock!

!"!#$%&$

NUOVA ROCCHI Costruzioni Elettromeccaniche

53048 SINALUNGA (Siena) - Via Piave, 80 Tel. 0577 679177 - 679247 Fax 0577 678741 info@nuovarocchi.it

S.R.L.


http://www.lafavoritapulizie.it/


Loc. Madonnino dei Monti - Petroio 53020 Trequanda (SI) P.I. & C.F. 00223790528 Tel. 0577-665006 Fax 0577-665325 mail: info@benoccispa.it www.benoccispa.it


E.L.M.A. srl Loc. Querce Caffera - Bettolle 53048 Sinalunga (SI) P.I. & C.F. 00099670523 Tel. 0577-665090 Fax 0577-665325 mail: info@elmasrl.com


Via Traversa Valdichiana Est, 124 53049 Torrita di Siena (SI) tel. 0577685459 faitinfissi@libero.it

D

e


*(20(75$

LUCA TAVANTI + 39 333 7342521 PROGETTAZIONE CATASTO ESTIMO SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI STUDIO TECNICO Piazza Lucioli Elvio n째3 53048 Bettolle (Siena) Tel & fax 0577 623196 luca.tavanti@virgilio.it luca.tavanti@geopec.it


Via del Poggiolo,4 - 53049 TORRITA DI SIENA Tel 9577687597 - 684025 info@italced.it

CENTRO ELABORAZIONE DATI

DI Santina Di Paola E.C.

ITALCED SOS

#$%&'$()'*+,&#'+$-.$ FHUWLÀFDWL


Piazza del Popolo, 5 - Bettolle Tel&Fax - 0577623368 geomgiorgikatia@yahoo.it

cell. 3346143751

Katia Giorgi GEOMETRA

-URBANISTICA

-VALUTAZIONI IMMOBILIARI

-PRATICHE COMMERCIALI

-CATASTO


!"#$%&%'(#"!())$


)RWRYROWDLFR

(ROLFR

&RJHQHUD]LRQH

%LRJDV

! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! 3URJHWWD]LRQH H FRVWUX]LRQH FKLDYL LQ PDQR FRPSUHVH SUDWLFKH EXURFUDWLFKH GL ! ! )RWRYROWDLFL 6RODUH 7HUPLFL GL &RJHQHUD]LRQH DQFKH SHU YLOOHWWH R ,PSLDQWL ! FRQGRPLQL  !! 0DQXWHQ]LRQHHGDVVLVWHQ]DLPSLDQWLUHDOL]]DWL ! ! ! ! ! ! 9LYD(QHUJLDVF ! 6HGH/HJDOH9LD)UDWHOOL&DLUROL3HUXJLD HPDLOLQIR#YLYDHQHUJLDHXVLWRLQWHUQHWZZZYLYDHQHUJLDHX WHOHIRQR)D[

!


!"#$%&#'$()*&+"$',


IMBALLAGGI ALIMENTARI SRL loc. Albergo (Zona Industriale) 53040 Scrofiano / Sinalunga (SI) tel. +39 0577 660353 e - mail: info@imballaggialimentari.it


Giornalinto FRF 2012  

Giornalino Sponsor " Frontiera Rock Festival " 2012