Page 36

C

hi

lE TaPPE MassIMIlIaNo BruNo

PoTErE allE ParolE

brigadiere con Nino Manfredi

Frankie Hi NRG ripercorre le sue rime in un'inedita messa in scena on stage, per sussurrare la rabbia e l'impegno che hanno animato 20 anni di carriera. Una mitragliatrice condivisa con Massimiliano Bruno, autore poliedrico della scena teatrale e cinematografica italiana e regista campione al box office con Nessuno mi può giudicare. Sul palco con l'amico Frankie, Massimiliano interpreta storie estreme e regala monologhi dissacranti, dando corpo a riflessioni che raccontano l'Italia e i suoi pezzi di varia umanità. Una vera e propria battaglia di parole senza mezze misure e peli sulla lingua, che con la musica trovano il mood comune nel loro urlo di riflessione. Dal 10 al 23 ottobre al Nuovo Ambra di Roma.

1999 Ancora al cinema con Si fa presto a dire

...e Chi 2

1991 Scrive e interpreta per il teatro Pazzo Max al fianco di Sergio Zecca

1993 Ancora on stage con Restiamo amici lo dici a tua sorella 1996 Porta in teatro Karmacoma e Oreama con Claudio Santamaria

1997 In tv su Rai1 nella fiction Linda e il

1998 Scrive la pièce Cose che capitano e la interpreta con Paola Cortellesi. Debutta al cinema con Barbara di Angelo Orlando amore di Enrico Brignano

2000 Nel cast della serie di Canale 5 Non ho l’età

Frankie Hi NRG

2004 Un anno a tutta tv: la fiction La omicidi su Rai1, il programma Due sul divano a La 7 e lo show di Paola Cortellesi Nessundorma su Rai2

E con Massimiliano come è andata? Benissimo. È piacevole e disponibile. Ci siamo detti spesso che avremmo dovuto fare qualcosa insieme. E il momento è arrivato.

Settimana dimensione. Sul grande schermo con Il giorno più bello di Massimo Cappelli

I tuoi 20 anni di carriera in 5 parole? Troppe parole per tante persone

2002 Autore del programma di Rai1 Sì, sì, è proprio lui e attore dello show Assolo su La 7

2005 A La 7 con Saturday Night Live e

2006 È tra i protagonisti della serie cult di

Rai2 L’ispettore Coliandro. Sceneggia con Fausto Brizzi lo sbanca box office Notte prima degli esami e il successo di Canale 5 I Cesaroni. Scrive per il teatro Gli ultimi saranno gli ultimi, premiato dalla critica e con i riconoscimenti ETI gli olimpici del teatro e Anima

2007 Nel cast della serie Fox Boris. Figura tra gli autori di Quelli che il calcio... su Rai2 2008 Sceneggiatore e interprete di Questa

notte è ancora nostra di Luca Miniero e Paolo Genovese. Conduce 80° minuto su Sky FX ed è autore del programma di Paola Cortellesi Non perdiamoci di vista su Rai3

2009 Recita nel film di Mauro Mancini

Feisbum, bissa in tv con Boris e L’ispettore Coliandro e scrive con Fausto Brizzi il lungometraggio Ex

2010 Al cinema co-sceneggia e interpreta

Maschi contro femmine di Fausto Brizzi e recita in Questo mondo è per te di Francesco Falaschi

2011 Grande successo per la sua prima regia cinematografica di Nessuno mi può giudicare. A teatro con Frankie Hi NRG Mc in Potere alle parole 34

OTT2011

Guru dell’hip hop italiano, è stato uno dei pionieri del rap e con i suoi testi al vetriolo riesce sempre a far toccare con mano i temi più scottanti di attualità. Dall’11 ottobre porta in teatro con Massimiliano Bruno Potere alle parole. Potere alle parole è? Incentrato sulla parola recitata, rappata, musicata e in prosa. I testi miei e di Massimiliano si rincorrono per descrivere in maniera emozionante e comica pezzi di umanità e d’Italia che a volte non vorremmo raccontare, ma che declinano il nostro modo di essere.

L’evoluzione del rap in Italia? Ho la sensazione che voglia emulare il rap americano, che rappresenta una degenerazione rispetto a quello originale. C’è troppa attenzione a temi come il denaro, il non rispetto della donna, il successo e la magnificazione del sé. E troppo poca verso la coscienza civile, la dialettica e l’importanza di essere cronisti di quello che accade intorno. Tra le nuove leve chi preferisci? Valuto le persone dal punto di vista umano, più che da quello artistico. Ghemon, oltre a scrivere bene, mi piace come persona. Dopo Potere alle parole? Tanti live con dj Pandaj, una mostra fotografica tra dicembre e gennaio e qualche serata alla consolle. In primavera uscirà anche il film di Carlo Virzì Il più grande di tutti, che mi vede tra i protagonisti. G.B.

La Freccia Ottobre 2011  

La Freccia Ottobre 2011

La Freccia Ottobre 2011  

La Freccia Ottobre 2011

Advertisement