Issuu on Google+

UN MUTUO IN BANCA ORA HA TASSI ALTISSIMI Malgrado l’euribor o l’IRS fisso siano bassi, i tassi dei mutui stipulati attualmente in banca sono molto alti rispetto al passato perché lo spread, cioè quanto guadagna la banca, ora è altissimo dal momento che la banca ora non si accontenta più come una volta di un 1 o 1,50 ma si arriva almeno a 3 per non dire 3,50. Per questa ragione i tassi sono altissimi. Perché la banca ha aumentato il suo guadagno, cioè lo spread. I tassi inoltre sono ulteriormente aggravati da costi accessori che molte volte le banche occultano o non presentano esplicitamente come ad esempio le polizze morte obbligatorie che alla fine incidono in maniera non trascurabile sull’operazione, fino ad arrivare ad esempio a costi di oltre cinquemila euro. In questo caso una banca si comporta correttamente se evidenzia i costi e mostra piani trasparenti e ben pianificati. Bisogna quindi notare non soltanto le tasse ma anche le spese accessorie, come le spese di istruttoria o la polizza antincendio che è obbligatoria ovviamente ma molte banche aggiungono anche la polizza in caso di morte come obbligatorie anziché lasciarla facoltativa sicchè il mutuo viene a diventare molto oneroso a causa di queste spese accessorie. Quindi quello che va guardato con attenzione non è il tasso del mutuo ma il TAEG che è il Tasso Effettivo Globale dell’operazione che comprende tutte le spese che servono per concretizzare quell’operazione. Allora, quindi prima della scelta di un Mutuo Banca di una banca rispetto ad un altra ci sono da valutare tutte le componenti di spesa: ovviamente il tasso di interesse, ma anche laspesa di incasso rata, la presenza di un’eventuale polizza morte, la polizza incendio e scoppio, nonché la commissione di istruttoria! Mettendo assieme queste spese si arriva a definire il Tasso Effettivo Globale dell’operazione. Il mutuo casa rimane una delle operazioni preferite dalle banche ma se ne fanno molti meno di un tempo e soprattutto non alle aziende che attualmente le banche non vogliono finanziare Oggi molto spesso i clienti con titoli a disposizione preferisce metterli a pegno e non usarli per il mutuo.


UN MUTUO IN BANCA ORA HA TASSI ALTISSIMI