Page 1

VERSILIA

APRILE 2011

TEATRO Zuzzurro e gaspare

danza allo jenco

EVENTI

enolia a seravezza pasqua a torre del lago

NIGHTLIFE I locali cool DELLa notte

APPUNTAMENTI GOLOSI

ARTE

garibaldi e la satira luciano pera al mug

inoltre

TuTTI A TEATRO

FRA Prosa, balletto ed enogastronomia

TUTTOMESE L’agenda con i principali appuntamenti Tutte le news sugli eventi delle città Segnala i tuoi eventi a livein@etaoin.it


Enolia a Seravezza I

Il 16 e 17 aprile, la manifestazione dedicata all’extravergine e ai prodotti tipici della versilia l 16 e il 17 aprile si terrà a Seravezza “Enolia”, la due giorni dedicata all’olio e ai prodotti tipici della Versilia. Nel corso delle due giornate, nel paese e nel Palazzo Mediceo, sono in programma degustazioni, concerti, rievocazioni storiche e spettacoli di artisti di strada.

Enolia è nata nel 2000 con l’intento di diffondere la cultura dell’olio di oliva di qualità, simbolo della dieta italiana. Durante questo appuntamento, molte aziende provenienti da tutta Italia arrivano a Seravezza per guidare i visitatori alla scoperta di questo prezioso prodotto.

Giorgia Olm in mostra

Fino al 31 maggio al Costes di Forte dei Marmi si tiene la mostra di Giorgia Olm. Esposte soprattutto opere di pittura appartenenti al ciclo “Incontri e psicogrammi” e alcune sculture in gesso ed alluminio. Giorgia Olm è un’artista la cui ricerca ha attraversato una pluralità di mezzi espressivi. Attiva sopratutto in Toscana, si è fatta conoscere anche all’estero. Info: 0584.790900, giorgiaolivi@interfree.it.

In una Versilia conosciuta prevalentemente come terra di mare, l’olio vuole diventare un pretesto per itinerari tra uliveti, panorami mozzafiato e sapori dimenticati. Nella due gironi di Seravezza, il programma è ricco: si parte ovviamente dall’olio da degustare. In assaggio, le varie qualità che arrivano da tutta Italia, messe a confronto in un caleidoscopio di sapori. E poi minicorsi per conoscere l’olio in tutte le sue sfaccettature e degustazioni di prodotti che arrivano dal territorio. Alimento sano per eccellenza, l’olio extravergine affonda le sue radici nella storia. Già ai tempi degli etruschi, esistevano ricette simili a quelle della dieta mediterranea. L’olio ha prosperato fino alla fine dell’impero romano, quando i barbari hanno importato l’utilizzo di grassi animali. La coltura dell’olivo, che veniva portata avanti soprattutto nei monasteri, è stata di nuovo fortemente praticata subito dopo il Mille, quando l’extravergine diventò principe del commercio. Un successo che è rimasto inalterato fino ai giorni nostri, visto che dell’olio sono state scoperte le ineguagliabili qualità nutritive. Info: www.enolia.it.

Pasqua in festa a Torre del Lago

Dal 23 al 25 aprile a Torre del Lago si terrà la V edizione di “Pasqua in Festa”. In programma, animazione e sport nel segno dell’ambiente e della natura, attività artigianali, cultura e storia locali, mostre litografiche, fotografiche e pittoriche, visite al Museo Puccini ed escursioni in battello sul lago, gastronomia e ricette tipiche. Info: www.carnevalepuccini.com.

Luciano Pera al Mug

Il “Museo Ugo Guidi” e gli “Amici del Museo Ugo Guidi onlus” presentano, per la XIII Settimana della Cultura, la mostra dell’artista Luciano Pera dal titolo “Le Ragioni dell’Incanto”. La mostra, allestita nel “Museo Ugo Guidi” di via Civitali a Vittoria Apuana, e presso il Logos Hotel in via Mazzini a Forte dei Marmi, sarà inaugurata il 2 aprile alle ore 17 al Mug e durerà fino al 27 aprile. Il 15 aprile il museo resterà aperto dalle 17 alle 19.30. Info e prenotazioni visite: 348.3020538 o museougoguidi@gmail.com.

Shakespeare’s great hit

Il 16 aprile, all’Oratorio di San Paolino a Viareggio, si terrà uno degli incontri culturali dell’Anglo Italian Club. Stavolta toccherà a Shakespeare, con Antonella Paolecchia and the Next Artists. La serata comincierà alle 16.15. Info: 0584.962276.


L’Unità d’Italia vista dalla satira Al museo di Forte dei Marmi, tre mostre per ricordare Garibaldi e i personaggi del risorgimento

Grandi collezioni alla Gamc

Grandi collezioni in mostra alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani, al primo piano di Palazzo delle Muse di Viareggio. Uno spazio espositivo di 1500 mq che ospita i più grandi nomi della scena artistica internazionale, connessi alle significative realtà locali, caratterizzate in primo luogo dalla più importante raccolta pubblica del grande maestro viareggino, Lorenzo Viani. Alla Gamc è possibile ammirare un patrimonio di opere d’arte frutto di donazioni e acquisizioni come quella di Vera e Giovanni Pieraccini, caratterizzata da opere di artisti nazionali e internazionali come Fattori, Manet, Derain, Matta, Klinger, Morandi, Calder, Le Corbusier, Mirò. Visibile anche la donazione Lucarelli, con Guttuso, Carrà, De Chirico, Casorati, Campigli, Turcato e molti altri. Orario: martedì e mercoledì 9-13; giovedì e venerdì 9-13 e 15.30-19.30; sabato e domenica 15.30 -19.30. Info: 0584.581118, gamc@comune.viareggio.lu.it.

L

a satira come un viaggio attraverso le fasi salienti e i personaggi principali dell’Unità d’Italia. Un viaggio che è possibile fare al museo della satira di Forte dei Marmi, dove dal 16 aprile al 26 giugno si terranno tre mostre di grande fascino per le immagini e i documenti presentati. La prima esposizione ha il titolo “Da Torino a Roma 23 anni di viaggio/Alfabeto di Pasquino”, nella quale sarà presentata la striscia di circa tre metri e venti che raccoglie “Da Torino a Roma”. Si tratta di una vera rarità editoriale, un grande esempio di costruzione, a livello popolare, del mito dell’Unità. Il grande disegnatore Casimiro Teja (1830-1897) rilegge la storia del Risorgimento illustrando il viaggio da Torino a Roma capitale.

La seconda mostra ha il titolo “Quando l’Italia calzò lo stivale”. Nelle sale del museo presentati i disegni satirici su Mazzini, Garibaldi e Cavour, usciti sui giornali satirici dell’epoca, veri capolavori dello humour e dell’arte dell’incisione.

Ultima ma non certo per importanza “Garibaldi

nelle nuvole”. Le tavole della biografia divertente e dissacrante sull’Eroe dei due Mondi disegnata a fumetti da Andrea Paggiaro, in arte Tuono Pettinato, raccontano la vita di Garibaldi facendo il verso all’enfasi della letteratura patriottica. L’eroe è qui visto come una persona semplice, portata allo slancio eroico ma negato per la politica, innamorato degli ideali libertari, ma destinato a un’amara e solitaria vecchiaia. Una satira graffiante, ma anche e soprattutto un’espressione artistica davvero di grande qualità. Info: www.museosatira.it.

Gli incontri alla Versiliana

“Medico tra i bambini” è il titolo dell’incontro che si terrà il 26 marzo alle 17.30 presso il Chiostro di Sant’Agostino, con ingresso libero. Moderati da Romano Battaglia, interverranno Marcello Lippi, viareggino doc e ct della nazionale campione del mondo 2006, e il cardiochirurgo e scrittore Stefano Luisi. Proprio Luisi è ambasciatore di un progetto a cui da anni sta donando la sua vita: il Palestine Children’s Relief Fund che collabora con la Regione Toscana per sostenere l’attività dell’unico programma di Cardiochirugia Pediatrica in Palestina, presso il Makassed Hospital di Gerusalemme Est, dove sono state salvate le vite di molti neonati.


Gran finale al PoliteaMa

Due appuntamenti al teatro di Viareggio arrivato alla conclusione del cartellone invernale

F

inisce la stagione del Politeama. Tempo di bilanci per il teatro viareggino, che ha regalato agli spettatori un cartellone con grandi eventi e appuntamenti. Il 31 marzo (ore 21.15), a suggellare il successo di un’annata intera, andrà in scena “Hamlice. Saggio sulla fine di una civiltà”, con drammaturgia e regia di Armando Punzo. L’interpretazione è affidata ai detenuti attori della Compagnia della Fortezza di Volterra, con Stefano Cenci e la partecipazione straordinaria di Maurizio Rippa.

Il progetto di Laboratorio Teatrale nel Carcere di

Volterra nasce nell’agosto del 1988, a cura di Carte Blanche e sotto la direzione di Armando Punzo. Oggi la compagnia ha il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Toscana, della Provincia di Pisa, oltre che di Comune Di Volterra, Azienda Usl Volterra e Fondazione Cassa Di Risparmio Di Volterra.

A partire dal 1993 gli spettacoli della Compagnia della Fortezza sono stati rappresentati fuori dal carcere e sono stati invitati nei principali teatri e festival italiani, numerosi inviti sono giunti anche dai maggiori festival internazionali.

Fuori stagione, il 21 aprile (con repliche alle

ore 15, 17.30 e 21) andrà in scena “Il Berretto a Sonagli” di Pirandello. Lo spettacolo è patrocinato dall’Aism, Associazione italiana sclerosi multiple di Lucca. Indipendentemente dall’esito della prevendita, una somma di denaro sarà devoluta all’associazione benefica. Informazioni per Hamlice: 0584.966339, ufficiospettacolo@comune.viareggio.lu.it. Informazioni per “Il berretto a sonagli”: 0583.956228.

Zuzzurro & Gaspare a Camaiore

L’8 aprile, al teatro dell’Olivo di Camaiore, appuntamento con il duo Zuzzurro & Gaspare che saliranno sul palco per “Non c’è più il futuro di una volta” per la regia di Andrea Brambilla. Uno spettacolo che racconta la storia di due attori ormai fuori dal giro, ai quali viene proposto di tornare in tv. Devono però trovare un’idea, inventarsi qualcosa di originale per questo terzo millennio. E l’esito sarà tutto da ridere. Info: 0584.981381.

Danza allo Jenco

L’8 aprile (ore 21.15) al teatro Jenco di Viareggio, andrà in scena Soli, con la regia di Davide Moretti. Uno spettacolo che rientra nella rassegna di teatro e danza. Il 16 aprile (ore 21) toccherà invece alla prosa, con “Corrispondenza negata” per la regia di Federico Barsanti. Lo spettacolo si ispira a una raccolta di lettere scritte dai malati del manicomio di Volterra, indirizzate ai loro familiari e mai recapitate da parte del personale dell’ospedale psichiatrico e pubblicate dal librodenuncia “Corrispondenza negata”. Info: 0584.393233.

Beckett a Pietrasanta

L’11 aprile (ore 21) al Comunale di Pietrasanta, andrà in scena “Finale di partita” di Beckett, con Vittorio Franceschi, per la regia di Massimo Castri. Chiude la stagione un classico beckettiano per un teatro, quello di Pietrasanta, che è un punto di riferimento importante per la scena culturale versiliese. Assieme al Teatro Politeama di Viareggio e alle Scuderie Granducali di Seravezza il Comunale fa parte del circuito “I Teatri della Versilia”. Info: www.laversiliana.it.


Kiss my house alla Capannina Il 16 aprile special guest Mario Scalambrin

Macondo Cafè

È l’atmosfera da tipico club del Caribe e la buona musica a caratterizzare il Macondo Cafè. Il locale si trova a Viareggio, in darsena. Stasera, venerdì 25 marzo, ospiti della serata gli Studio 80, con musica dance anni ’80; domani, 26 marzo, Hillside, cover rock; domenica 27 marzo “Succederà domenica?” Con dj’s Andrea Paci & Mirko Menechetti; giovedì 31 Get funky- Rock/funky. Info: www.macondocafe.it.

U

n mese di aprile caldo di eventi alla Capannina di Forte dei Marmi. Sabato 2 special guest della serata Giona Guidi dj, con il lancio di B true in anteprima nazionale, il vero gioiello made in Italy; sabato 9 aprile “The Show… Lo spettacolo continua”; sabato 16 “Kiss my house”, special guest della serata Mario Scalambrin; venerdi 22 aprile “Sapore di mare”, special guest Edoardo Vianello. Con l’eleganza, la sua storia e la migliore musica dei più bravi dj, La Capannina è sicuramente un

locale mitico non solo nel panorama della Versilia.

sonaggi famosi, a diventare assidui frequentatori.

La discoteca, frequentata dal jet-set internazionale, aprì nell’agosto del 1929, quando Achille Franceschi, albergatore del posto, ebbe la brillante idea di allestire un capanno sulla spiaggia, fino ad allora usato da un falegname come rimessa di attrezzi, sistemando tavolini, un bancone per servire bevande e un grammofono a manovella. Il locale riscosse subito grande successo e furono in tanti, a partire dai per-

La struttura della discoteca, in viale Repubblica 16, mantiene ancora oggi in tutto e per tutto i canoni del passato. Strutture in legno, sedie, tavoli e divani vecchio stile. Nel locale, da sempre amato dai vip, erano di casa Baby Pignatari, play-boy per eccellenza, Edith Piaf ed altri personaggi ed artisti non meno famosi. Per info e prenotazioni 366.6608407, 347.7743371, www.lacapanninadifranceschi.it.

Zeus Disco Club Restaurant È nato da poco lo Zeus Disco Club, situato in Largo Risorgimento. Il nuovo house club di Viareggio, propone serate di cabaret, animazione dj e vocalist provenienti da tutta Italia. Aperta da pochissimo anche la pizzeria, con

forno a legna e pizza napoletana. Stasera, venerdì 25 marzo sarà ospite Zappalà, sabato 26 marzo Michael Hilton. Ogni venerdì Zeus Disco Club propone musica house ed il sabato musica commerciale. Chiuso il lunedì. Info: 335.7183140.

Ristorante Enoteca Henry

Il ristorante enoteca Henry, a Viareggio in via Antonio Fratti, è fatto di sapori semplici, genuini, ed ogni singolo ingrediente trova lo spazio giusto per essere protagonista. Questo locale, che ha anche un’assortita enoteca, vanta oltre 1700 etichette, nazionali, francesi e provenienti da ogni parte del mondo. Aperto sia per il giorno di Pasqua che per il lunedì dell’Angelo, con un menù alla carta di mare e terra. Chiuso la domenica. Info: 0584.49877, info@ristorantehenri.com, www.ristorantehenri.com.


AGENDA

TuTTOMESE GL I EVENT I A PORTATA

APR Festival Bacchino

Riprende dopo 18 anni, al Politeama di Prato, il Festival Bacchino, manifestazione canora del dilettante al microfono, nata negli anni ’60. Lo scopo rimane quello di promuovere gli artisti emergenti mettendo in palio premi e borse di studio. Le prossime audizioni si terranno il 26 e 27 marzo e il 2, 3, 9 e 10 aprile. Le semifinali si svolgeranno il 30 aprile e il 7 maggio, con la finale il 21 maggio (ore 21.30). Le tre serate saranno presentate da Stefano Baragli con Camilla Bilotti. Tra gli ospiti Paolo Ruffini, The Umbalanced e Rodolfo Banchelli. Info: 0574.682401, www.festivalbacchino.it.

Lungo la scia di un’elica

I

D I PAG I NA

LE

patrocinata dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Lucca e dal Comune di Forte dei Marmi, è promossa dal circolo culturale “Il Magazzino del Forte”. Info: 0584.280292.

Museo Civico del Marmo

In occasione della Settimana della Cultura 2011, il Museo Civico del Marmo di Carrara festeggia con una mostra fotografica sui laboratori carraresi del marmo nella prima metà del 1900. Promossa dal Comune di Carrara, l’esposizione presenta una selezione di fotografie provenienti dall’archivio Michelino che saranno visibili dal 9 al 30 aprile, a ingresso gratuito. La struttura aprirà straordinariamente anche domenica 10 e 17 aprile. Orario: 9.30-12.30 e 14.30-17.00. Info: 0585 845746, museomarmo@amiatelfree.it.

Fino al 1° maggio, nel cortile Carrara del Palazzo Ducale di Lucca, in piazza Napoleone, si tiene la mostra “Lungo la scia di un’elica. Storie di ieri, storie di oggi, di donne e di uomini migranti”, organizzata dalla Fondazione Paolo Cresci per la storia dell’emigrazione italiana. Una sorta di Ellis Island in terra nostrana che ricorda quando erano gli italiani a intraprendere i viaggi della speranza alla ricerca di una vita migliore. Visite tutti i giorni in orario 10-13 e 15-18, lunedì chiuso; lunedì 25 aprile apertura straordinaria con visite guidate su prenotazione. Info: 0583.417483-4, www.fondazionepaolocresci.it.

Le camelie del chiostro

L’arte dell’alabastro

For the Love of God

Appuntamento a Volterra (Pisa), alla scoperta dell’alabastro. Ogni sabato mattina, fino al 23 aprile, si potrà effettuare un itinerario attraverso le vie del centro alla scoperta degli alabastrai volterrani, con visita al Palazzo Viti. Al termine, in supplemento, wine tasting nelle cantine del Palazzo. Incontro alle ore 10 in piazza Martiri della Libertà. Costo: 14 euro a persona, con ingresso al Palazzo Viti incluso (gratis fino a 15 anni). Info: 339.2950737, carlottamilani@tiscali.it.

La mia storia a Portobello

Dal 2 aprile al 5 giugno, nel Fortino settecentesco di Forte dei Marmi (Lucca), si terrà la mostra fotografica “La mia storia con Samuel Beckett a Portobello” di Margherita Lazzati. L’esposizione,

Mostra di camelie, il 2 e 3 aprile, a Calci (Pisa). Il chiostro del convento di Nicosia, assieme agli agrumi, offrirà due secolari piante di camelie e aprirà eccezionalmente il suo cancello e gli spazi interni. Saranno allestite anche un’esposizione di camelie del territorio e una mostra di abiti della “Signora delle camelie” della Fondazione Cerratelli. Verranno presentati lavori e proiettati video sul tema del convento, per concludere con una merenda. Info: www.nicosianostra.it.

“For the Love of God”, il teschio tempestato di diamanti opera dell’artista inglese Damien Hirst diventato leggendario da quando venne esposto per la prima volta nel 2007, è visibile a Palazzo Vecchio, a Firenze, fino al 1° maggio. L’evento è promosso dal Comune di Firenze, assessorato alla cultura e alla contemporaneità e dai musei civici fiorentini. “For the Love of God” è un calco di platino di un teschio umano in scala reale tempestato di 8.601 diamanti al massimo grado di purezza o con pochissime imperfezioni, per un totale di 1.106,18 carati. Info: www.comune.firenze.it.

Etruschi a Cortona

Una grande esposizione dedicata a un gruppo di oggetti di grande prestigio provenienti dal Louvre

di Parigi. È visibile, fino al 3 luglio. al Palazzo Casali di Cortona (Arezzo) e ruota intorno alle relazioni fra i centri dell’Etruria interna. Quaranta oggetti, tra cui alcuni capolavori, di una delle collezioni d’arte etrusca più importanti d’Europa. Orario: tutti i giorni dalle 10 alle 19. Info: 0575.637235, www.cortonamaec.org, info@cortonamaec.org.

Il Pinocchio di Rauch

Prende il via il quarto appuntamento del ciclo “Un anno con Pinocchio” con la mostra delle opere di Andrea Rauch. L’appuntamento con “C’era una volta… un pezzo di legno” è dal 2 aprile al 15 maggio al

Museo della Grafica nel Palazzo Lanfranchi, sul Lungarno Galilei 9, a Pisa. Proseguono inoltre fino al 30 aprile la mostra dedicata all’Unità d’Italia con “Il prefetto del tricolore. Luigi Torelli a Pisa 1862-64” e il percorso museale dedicato al Risorgimento con le litografie del 1860. Sempre fino al 30 aprile, “I giochi di Antonio Possenti”, venti tavole originali ideate per illustrare “Il Malmantile racquistato”. Info: museodellagrafica@adm.unipi.it.

OGNI MESE ALL’INTERNO DEL TUO QUOTIDIANO

Segnala i tuoi eventi a: livein@etaoin.it progetto grafico kidstudio Firenze


Live in VERSILIA - aprile 2011  

Eventi e spettacoli in città e provincia

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you