Issuu on Google+

VERSILIA

SETTEMBRE 2011

musica

i “modena” a seravezza puccini torna a casa

EVENTI

festa del vino a montecarlo i tesori di peggy

NIGHTLIFE I locali da provare ristoranti e non solo

ARTE

Caravaggio “impossibile” Nuovo look per la Gamc

inoltre

notre dame

a torre del lago VA IN SCENA L’opera moderna di Cocciante

TUTTOMESE L’agenda con i principali appuntamenti Tutte le news sugli eventi delle città Segnala i tuoi eventi a livein@etaoin.it


Notre Dame la magica

L’opera moderna di Riccardo Cocciante e Luc Plamondon Fa tappa a Torre del Lago e festeggia dieci anni di successi

Nuovo look per la Gamc

È stata inaugurata esattamente un mese fa, il 31 luglio, e sarà aperta al pubblico fino a settembre del prossimo anno “Suggestioni del Novecento. Un viaggio nella collezione Pieraccini”, il nuovo allestimento della collezione Giovanni e Vera Pieraccini a cura di Alessandra Belluomini Pucci, ospitato presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani di Viareggio. In mostra artisti italiani e dell’Europa occidentale attivi dalla fine del XIX secolo ai nostri giorni, tra dipinti, grafiche e sculture. Il nuovo allestimento corrisponde alla rinnovata immagine grafica della Gamc finalizzata a una nuova filosofia diretta alla promozione, alla diffusione dell’arte e, in particolare, al confronto tra diverse generazioni di artisti. Orari: da settembre a giugno, dal martedì alla domenica ore 15.30-19.30; lunedì chiuso. Info: 0584.581118, www.gamc.it.

D

a stasera, 31 agosto, fino a sabato 3 settembre, quattro serate che impreziosiscono il già ricco e variegato cartellone del 57° Festival Puccini di Torre del Lago. Si tratta dell’atteso appuntamento con Notre Dame de Paris, che tornerà a far sognare gli spettatori di Torre del Lago nella bellissima Arena del Gran Teatro all’Aperto Giacomo Puccini, un anfiteatro moderno dove tradizione, ambiente naturale e innovazione tecnologica si fondono in un location davvero unica,con un’arena en plein air da 3370 posti.

Al Gran Teatro farà tappa il tour che celebra il decennale dell’opera moderna, tratta dall’omonimo romanzo di Victor Hugo, che narra la storia di Quasimodo, il campanaro gobbo della cattedrale di Notre-Dame e del suo amore tanto impossibile quanto tragico per Esmeralda, una bella gitana. Un amore condannato dall’ingiustizia e dall’ipocrisia.

Sono passati infatti ormai dieci anni dalla Prima di Notre Dame de Paris in versione originale francese, andata in scena al Forum di Assago il 21 marzo 2001, e nove anni dal debutto della versione italiana dello spettacolo al Gran Teatro di Roma il 14 marzo 2002. In questo lunghissimo periodo di rappresentazioni in tutto il Paese, l’Opera Popolare con le musiche di Riccardo Cocciante e i testi di Luc Plamondon, nella versione italiana di Pasquale Panella, ha collezionato trionfi e successi, stagione dopo stagione, emozionando quindici milioni di spettatori in tutto il mondo e arrivando a contare ben 842 repliche ad oggi in Italia, fino a conquistare il titolo di uno degli spettacoli più amati dal pubblico. Per informazioni o acquisto è possibile contattare la biglietteria del teatro al numero 0584.359322 oppure il punto vendita Tutto Eventi by Festival Puccini a Viareggio in Viale Margherita allo 0584.427201. Info: www.puccinifestival.it.

Puccini torna a casa

È prevista per martedì 13 settembre l’attesa riapertura del Museo Casa Natale di Giacomo Puccini. Per l’occasione, la Fondazione Giacomo Puccini e il Comune di Lucca hanno organizzato tre speciali appuntamenti concertistici per ripercorrere, assieme al pubblico, le orme del Maestro. Due gli eventi al Teatro del Giglio (ore 21): sabato 10 settembre Michele Campanella suonerà, per la prima volta dopo il restauro del 2006, il pianoforte Steinway & Sons di Giacomo Puccini; domenica 11 Maria Luigia Borsi canterà Puccini, accompagnata al pianoforte da Aldo Gentileschi e al violino da Brad Repp. Martedì 13 (ore 11) infine in piazza Cittadella ecco il Concerto bandistico “Il maestro torna a casa”, in occasione del taglio ufficiale del nastro. Info: www.fondazionegiacomopuccini.it.

Teatri del Sacro

Una grande festa fatta di teatro, di musica, di danza accenderà dal 19 al 25 settembre la città di Lucca, per la seconda edizione de “I Teatri del Sacro”, la rassegna dedicata ai temi della spiritualità, del rito, della religiosità popolare. In programma, 27 nuovi spettacoli gratuiti in prima nazionale in sei diversi spazi del centro storico. Tra gli artisti, selezionati attraverso un Bando Nazionale a cui hanno partecipato oltre 200 compagnie, ci saranno: Alessandro Berti, Renzo Martinelli, I Sacchi di sabbia, Patrizia Punzo, Daniela Poggi, Lucilla Giagnoni, Ariella Vidach, Lorenza Zambon, Julie Ann Anzilotti, Giovanni Scifoni, Laura Nardi. “I Teatri del Sacro” nasce dall’intento di coinvolgere direttamente il pubblico in un viaggio di ricerca spirituale. Guidati da Giorgio Testa e Gabriele Allevi, settanta spettatori potranno partecipare a “I 70 – Visioni e condivisioni”: un laboratorio che attraverserà i temi dagli spettacoli in scena. Info: 349.0734578, www.iteatridelsacro.it.


Carte rivelatrici

I tesori di Peggy

I grandi capolavori collezionati dalla Guggenheim In una grande mostra al Lucca Center of Contemporary Art

D

Caravaggio, la mostra impossibile

Tra le opere si trovano disegni di Pierre Alechinsky, Jean Arp, Alexander Calder, Willem de Kooning, Max Ernst, Lucio Fontana, Friedensreich Hundertwasser, Vasily Kandinsky, František Kupka, Man Ray, André Masson, Roberto Sebastian Matta, Piet Mondrian, Henry Moore, Pablo Picasso, Hans Richter, Diego Rivera, Mario Sironi, Tancredi Parmeggiani, Yves Tanguy, Mark Tobey e Emilio Vedova. Ci sarà spazio anche per le prime opere entrate a far parte della collezione di Peggy, acquisite durante le mostre tenutesi alla Guggenheim Jeune di Londra o esposte nella nota galleria newyorchese Art of This Century, passando per le ventiquattro opere su carta che parteciparono all’esposizione della Biennale di Venezia del 1948 e per disegni raramente esposti al pubblico. Orario: dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 19; lunedì chiuso. Info: 0583.571712, www.luccamuseum.com.

Festival della salute

al 18 settembre al 15 gennaio 2012 il Lucca Center of Contemporary Art di Lucca, presta i suoi spazi alla mostra “Carte rivelatrici. I tesori nascosti della Collezione Peggy Guggenheim”. Curata da Maurizio Vanni, l’esposizione porta alla luce una collezione, in gran parte inedita, di opere su carta di artisti del Novecento, appartenuta a Peggy Guggenheim, mecenate e collezionista. La sua lungimiranza andò ben oltre il lavoro di raccolta di opere rappresentative del mondo contemporaneo e portò alla creazione di una collezione il più completa possibile. Peggy non si limitò a collezionare, ma si applicò per diffondere e affermare l’arte contemporanea in America, in Europa e in particolare in Italia.

Il castello rivive

Dal 2 al 4 settembre, in occasione della XX edizione di “Il castello rivive” , per le vie di Nozzano Castello (Lu) torneranno a vivere le atmosfere del Medioevo. L’antico borgo, tutto nelle sue mura, è l’ambiente ideale per far rivivere il passato.Venerdì e sabato dalle 19 alle

24 e domenica dalle 17, prenderanno vita il mercato medievale delle antiche Arti, animazione e performance di artisti di strada. Nelle Taberne ecco Gulae deliciae: cibarie antiche e piatti realizzati secondo i ricettari del ’300. Info: 0583.548014, www.ilcastellorivive.it.

Si svolgerà dal 23 settembre al 6 novembre “La mostra impossibile di Caravaggio”, prodotta dalla Rai e ospitata nella Fortezza Medicea di Seravezza. Permetterà di riunire in un’unica esposizione riproduzioni ad altissima definizione e in formato reale dei capolavori del Caravaggio conservati nei musei di tutto il mondo. E se l’artista è Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, siamo di fronte a una produzione copiosa, e ormai dispersa in Italia e ai quattro angoli del mondo. Ben 63 dipinti, cioè l’intera opera del Caravaggio. L’esposizione è completata dall’allestimento di diverse installazioni audiovisive. Info: www.terremedicee.it

A Viareggio, dal 29 settembre al 2 ottobre, negli spazi del Centro Congressi Principe di Piemonte e nella cittadella allestita appositamente tra il lungomare e la spiaggia, appuntamento con il Festival della salute. I temi che caratterizzano questa edizione verranno affrontati attraverso diversi mezzi e linguaggi: screening gratuiti per tutti, attività ludiche e formative per bambini e ragazzi, lezioni dal palcoscenico, un concorso per le scuole, convegni di alto profilo scientifico e momenti spettacolari saranno il corollario. Il rapporto sugli italiani e la salute, il diabete, l’alimentazione, la comunicazione per prevenire e lo stato della ricerca sui tumori sono solo alcuni dei temi portanti della quarta edizione. La manifestazione, ideata da Goodlink e promossa dalla Ausl 12 di Viareggio con la collaborazione della Regione Toscana, ha come media partner La Nazione. Info: www.festivaldellasalute.com.


Alla corte di Bacco

Montecarlo si conferma terra del vino con la kermesse dedicata a questo prezioso nettare

D

al 1° all’11 settembre Montecarlo rinnova l’appuntamento con la “Festa del vino”, la manifestazione che da oltre 40 anni anima con le sue iniziative il settembre montecarlese. L’evento, che rappresenta il culmine della stagione turistico-culturale, è ormai entrato a far parte della tradizione ed è caratterizzato da un programma ricco di interessanti appuntamenti che si propone di promuovere la realtà e le tipicità del territorio.

Spettacoli musicali e popolari, mostre culturali e di pittura, degustazioni con abbinamenti di vini e prodotti tipici locali, mercatini ambulanti saranno solo alcuni degli eventi organizzati durante il periodo della kermesse, che daranno ai visitatori l’occasione di apprezzare la storia, la cultura, le tradizioni locali, l’accoglienza e l’enogastronomia della terra di Montecarlo. Giovedì 1° settembre, in piazza Garibaldi, l’inaugurazione e il primo appuntamento con il “Salotto del vino e del verde”, allestito in collaborazione con l’Associazione Internazionale Produttori del Verde “Moreno Vannucci”, nel rinnovato giardino della Fondazione Pellegrini-Carmignani, oggetto di un importante restauro conservativo. Ogni sera, i sommelier dell’Ais e della Fisar, in collaborazione con il Consorzio dei Vini Doc di Montecarlo, presenteranno le aziende, i produttori, i vini e i prodotti tipici del territorio. In piazza Carrara (ore 21), per Montecarlo night live, si esibirà il quartetto jazz Four seasons composto da tre ottimi musicisti al piano, contrabbasso e batteria, e con la voce di Daniela Di Piazza. Per il programma completo: www.comune.montecarlo.lu.it.

I “Modena” a Seravezza

Venerdì 2 settembre alle ore 21.30 nell’area spettacoli del Palazzo Mediceo di Seravezza, farà tappa il tour 2011dei Modena City Ramblers, dal titolo “Sul tetto del Mondo”, come il loro nuovo disco. Questo evento musicale, organizzato dalla Fondazione Terre Medicee e dal Comune di Seravezza, sarà collegato alle celebrazioni per il conferimento della Medaglia al Valor Civile, recentemente assegnata alla città di Seravezza per lo sforzo e il sacrificio compiuto durante la Seconda Guerra Mondiale. Nel corso del pomeriggio, si parlerà di Resistenza in un incontro che si svolgerà alle ore 18 presso le Scuderie Granducali con la partecipazione dei membri del gruppo. Info: 0584.757443, www.terremedicee.it.

¡Que viva!

Verrà inaugurata sabato 3 settembre (ore 18) la mostra “¡Que viva el Arte!” che raccoglie una serie di dipinti degli artisti messicani Nicolás de Jesús e Gabriel Rodriguez Trinidad. Un’importante occasione per conoscere, attraverso opere esemplari, lo stato attuale dell’arte messicana contemporanea, e principalmente di quella che nasce e si sviluppa nell’ambito indigeno e popolare. La mostra sarà allestita fino al 22 settembre al Mug di Forte dei Marmi (via Civitali 33 a Vittoria Apuana) e presso il Logos Hotel (via Mazzini 153 a Forte dei Marmi). La visita sarà possibile solo su appuntamento al 348.3020538 al museo e tutti i giorni con orario 10-23 al Logos Hotel. Info: 348.3020538, www.ugoguidi.it.


Antico Sigillo

Tradizione in tavola UN LOCALE DEDICATO ALLA GASTRONOMIA lucchese Il menù comprende specialità locali, pizza e insalate

La Capannina

L’ultimo appuntamento alla Capannina di Forte dei Marmi con la serata “Sapore di mare” anni ’60/’70 con Gerry Calà è fissata per stasera, mercoledì 31 agosto. Venerdì 2 settembre è in programma, invece, l’ultima serata della stagione estiva all’insegna della musica house. Il locale, in viale Repubblica 16, non ha mai smesso di coniugare al meglio tradizione e modernità, continuando a essere una discoteca mitica, frequentata dal jet-set internazionale. Info e prenotazioni: 366.6608407, 347.7743371, www.lacapanninadifranceschi.it.

Da Aldo

A

ll’Antico Sigillo di Lucca si possono gustare le ricette tipiche della cucina lucchese, quelle che nascono dalla tradizione contadina e dalla sapiente valorizzazione degli alimenti poveri. Ciò però non significa che la cucina proposta sia povera nei sapori, anzi.

Le specialità che si possono trovare all’Antico Sigillo, nella loro ricetta classica e originale, si sono fatte apprezzare anche al di fuori dei confini locali. Fra queste, il farro, la garmugia, la zuppa alla frantoiana, i tortelli, ma anche i maccheroni di castagna, la pasta e fagioli ed altre

ricette, sempre accompagnate dal famoso olio lucchese e dagli altrettanto celebri vini Doc. Il locale offre un’atmosfera accogliente, calda e piacevole. L’Antico Sigillo, che si trova in via degli Angeli 13, non è un semplice ristorante di città, ma un luogo di ricerca e studio dei sapori di un tempo, dove gustare la vera cucina tradizionale toscana, immersi in un clima familiare. Per quanto riguarda il menù, le specialità di quello “Tradizione” offrono un’ampia scelta, dalle pappardelle di castagne, funghi, ortica e farro, ai tortelli ai funghi con crema di tartufo, dalla farinata lucchese, alla rosticciana al forno, dal coniglio alla lucchese,

ai funghi porcini raccolti sui monti lucchesi e della Garfagnana. Tra le proposte del menù “Puccini” invece si contano i tortelli lucchesi, il coniglio con le olive e il buccellato con vin santo.

Il locale

non è solo ristorante ma anche pizzeria e garantisce grande attenzione e cura nella lievitazione e cottura della pasta, oltre che nella scelta delle materie prime di buona qualità. Nel menù anche una sezione “insalateria” con tante alternative sfiziose. Sempre aperto, sia a pranzo che a cena. Info: 0583.91042, www.anticosigillo.it.

Il ristorante pizzeria da Aldo si trova sul lungomare di Viareggio, in viale Margherita, ed è il locale ideale per assaporare specialità di pesce e piatti tipici toscani. Dispone di un’ampia sala interna e di tavoli all’aperto e si distingue per l’accoglienza e la cortesia del personale. Tra le specialità, i piatti a base del pescato del giorno. La pizza è cotta nel forno a legna. Il ristorante Da Aldo dispone di un’ampia cantina di vini per soddisfare i palati più esigenti. Chiuso il lunedì e il martedì mattina. Info: 0584.47102, www.ristorantedaaldo.com.

Gianbarò

Lo stile, oltre che il gusto, della caffetteria Gianbarò di Lido di Camaiore (in via del Secco) è quello tipico “piemontese”. Il rito dell’aperitivo si svolge tutti i giorni a partire dalle 18.30. Il locale propone prodotti della tradizione gastronomica piemontese e toscana (anche per gli intolleranti al glutine), che comprendono ravioli di pesce e agnolotti di carne. Nel menù del Gianbarò, anche un’ampia scelta di vini accompagnati da stuzzichini, assaggi di salumi e formaggi tipici. Il locale dispone di uno spazio a uso bar, di una sala da pranzo e di un ampio spazio esterno. Chiuso il mercoledì. Info: 0584.610218, www.gianbaro.it.


AGENDA

TuTTOMESE GLI EVENTI A PORTATA

DI PAGINA

SETTEMBRE Visite guidate a Echi preziosi

Il 3 e il 10 settembre alle 15.30 riprendono le visite guidate gratuite alla mostra “Prato, echi preziosi. Donatello, Filippino Lippi e capolavori del sacro”, aperta fino al 15 settembre nel Museo dell’Opera del Duomo e nel Museo di Pittura Murale di Prato. Promossa da Diocesi, Comune e Fondazione Cassa di Risparmio, presenta opere di notevole qualità recentemente restaurate, dal capitello in bronzo disegnato da Donatello e fuso da Michelozzo nel 1433, all’imponente polittico dipinto nel 1424 da Mariotto di Nardo. Prenotazione obbligatoria. Info: 0574.1835028 (lunedì-venerdì, 9-13); www.pratoestate.it.

La Biennale al Museo Pecci

Il Museo Pecci di Prato è, fino al 18 settembre, una delle sedi del Padiglione Italia della 54^ Biennale di Venezia. In base al progetto proposto da Vittorio Sgarbi, il Centro espone, nella Project Room, gli artisti: Christian Balzano, Lorenzo Banci, Massimo Barzagli, Chiara Bettazzi, Michele Chiossi, Andrea Garuti, Gumdesign, Yonel Hidalgo Perez, Paolo Maione, Paolo Meoni, Silvio Palladino, Sandro Palmieri, Cristina Pancini, Virginia Panichi, Massimiliano Pelletti, Daniela Perego, Pieralli)(Favi, Marco Signorini, Paolo Ulian. Fabrizio Corneli interviene fuori dagli spazi museali, sulla facciata dello stabilimento Targetti di Campi Bisenzio. Ingresso libero. Orari: tutti i giorni 16-23, chiuso martedì. Info: www.centropecci.it.

Valori e sapori

La città di Pescia rende omaggio a Vasco Rossi venerdì 9 settembre (ore 22) con un concerto live a lui dedicato, eseguito dalla formazione musicale che è riconosciuta da tutti come la sua tribute band ufficiale, “La Combriccola del Blasco”. L’evento, che si svolgerà in piazza XX Settembre, nello spazio esterno della Pubblica Assistenza, apre la tre giorni della manifestazione “Valori e Sapori” (fino all’11 settembre) organizzata dalla stessa associazione. Possibilità di cenare con piatti tipici locali. Info e prenotazioni: 0572.479606, www.comune.pescia.pt.it

Riflexion

Prosegue fino al 25 settembre la mostra “Riflexion” dello scultore Mauro Corda. L’evento è promosso dall’assessorato alla Cultura del Comune di Forte dei Marmi, in collaborazione con la Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro di Pietrasanta, e ha il patrocinio di Regione Toscana e Provincia di Lucca. È ospitato in

piazza Garibaldi, via Spinetti e via Carducci a Forte dei Marmi e permette di ammirare una selezione di opere recenti (alcune inedite) realizzate proprio in Versilia in materiali nobili quali il bronzo classico, il bronzo bianco e l’alluminio. Info: www.comune.fortedeimarmi.lu.it.

Veganville

Il 10 e  l’11 settembre, presso il parco di Villa Severi di Arezzo (via Francesco Redi 14), appuntamento con Veganville, iniziativa dedicata al mondo vegan, dieta e stile di vita al tempo stesso che esclude dall’alimentazione carne, pesce e prodotti di origine animale come il latte, le uova e il miele. Un progetto nato da un gruppo di persone attive su più fronti nella difesa dei diritti degli animali, ricco di cibo e prodotti attenti all’ambiente e alla salute, conferenze, dibattiti con esperti, musica e intrattenimento. Ingresso libero. Info: www.veganvillearezzo.it.

Il Medioevo a Montevettolini

Il paese di Montevettolini, frazione di Monsummano Terme (Pt), tornerà indietro nel tempo sabato 10 settembre, dalle 16 a mezzanotte, per la XV Festa Medioevale. Giullari, teatranti, mangiafuoco e musici animeranno le vie del borgo, con accampamenti di cavalieri, aree di rievocazione storico-didattica e giochi per i piccoli. Sarà allestito inoltre un mercato medioevale con mercanti ed artigiani. Inoltre, si potranno visitare il giardino della Villa Medicea Montevettolini, il suo castello e il Montalbano, osservandoli da un luogo esclusivo (dalle 16 alle 20 previa prenotazione allo 0572.950057). Ed infine, tante cibarie medioevali servite in cocci. Info: www.rondomontevettolini.it.

La Torre in alabastro

con le ultime novità sui sistemi integrati di sviluppo energetico eco-compatibile, e l’ambito culturale che raccoglierà tutto il mondo dell’associazionismo della provincia, con particolare riguardo al teatro e alla danza. Lo spazio sarà gestito in collaborazione con l’Istituto Musicale Jam, centro musica moderna di Lucca. Info: 0583.1805194, www.mostremostre.it.

InFiera

Festival della chitarra

Ultime settimane per vedere la Torre Pendente in alabastro, nel Salone Espositivo dell’ex Ospedale civile in piazza San Giovanni, a Volterra. La mostra, a ingresso gratuito, rimarrà aperta fino al prossimo 15 settembre. Orario: tutti i giorni dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Info: www.torrependenteinalabastro.com.

Anche quest’anno InFiera conferma il proprio appuntamento all’interno del ricco calendario del Settembre Lucchese. La manifestazione, giunta alla 43^ edizione, si terrà dal 16 al 25 settembre al Polo Fiertistico di Sorbano del Giudice. Protagonisti, oltre alla casa, altri due macro settori: l’eco-efficienza,

Ultimo appuntamento, a Massa, con il X Festival internazionale della chitarra 2011. Domani, giovedì 1° settembre (ore 21.15) Villa Cuturi ospiterà il concerto del Trio Vivaldi. Info: masicosta@alice.it.

Turismo in mostra

Dal 29 settembre al 1° ottobre, a Speziaexpò, Tle (Travelling Likes Experiences), evento dedicato all’offerta turistica. A patrocinare la manifestazione Enit, Upi, Federparchi e Federtrek. Il 29 e 30 settembre sono riservati a operatori e community di viaggiatori. Dalle ore 14 del 30 settembre l’evento aprirà al grande pubblico. Info: tleonline.eu.

OGNI MESE ALL’INTERNO DEL TUO QUOTIDIANO

Segnala i tuoi eventi a: livein@etaoin.it progetto grafico kidstudio Firenze


Live in VERSILIA - settembre 2011