Issuu on Google+

MONTECATINI

NOVEMBRE 2010

EVENTI

MERCATINO SVEVO A PISTOIA DANTE IN FILATELIA

TEATRO

LA STAGIONE DEL MODERNO MARCORÈ AL MANZONI

NIGHTLIFE LA STORNELLERIA DI CINTOLESE LOCALI COOL DA PROVARE

AUTUNNO

CUTIGLIANO E LA CASTAGNA LA COMMEDIA ALL’ITALIANA

EMOZIONI IN MOSTRA UN VIAGGIO NELL’ITALIA CONTEMPORANEA ESPOSIZIONE A PALAZZO FABRONI A PISTOIA

INOLTRE TUTTOMESE L’agenda con i principali appuntamenti Tutte le news sugli eventi della città Segnala i tuoi eventi a livein@etaoin.it


VIAGGIO NELL’Italia contemporanea Una mostra d’arte che è anche un viaggio attraverso l’attualità della situazione socio-economica nel nostro Paese

Mercatino svevo

A

Palazzo Fabroni di Pistoia, dal 14 novembre al 30 gennaio apre la mostra “Viaggio in Italia, sguardi internazionali sull’Italia contemporanea”, promossa e organizzata dal Comune di Pistoia/Palazzo Fabroni e dalla Regione Toscana e curata da Ludovico Pratesi con la collaborazione di Benedetta Carpi De Resmini. Si tratta di un progetto espositivo che punta sull’identità dell’Italia contemporanea. Riunisce una quarantina di opere ispirate dall’attuale situazione socio-culturale del Paese, realizzate da trentadue artisti internazionali delle ultime generazioni, che si esprimono prevalentemente attraverso fotografia e video.

cora oggi le opere di artisti come Candida Höfer, Thomas Struth, Andreas Gursky (che interpretano con la precisione analitica dell’obiettivo musei, teatri o scorci delle città d’arte, pur svelando i rischi del turismo di massa), altri artisti sottolineano aspetti più problematici della nostra contemporaneità: Thomas Demand rivela problemi politici internazionali celati da un’anonima facciata di un villino alla periferia di Roma, Anri Sala mostra le giornate degli homeless a Milano, Kendell Geers ironizza sulla passione del nostro popolo per il calcio, Dan Perjovschi utilizza il linguaggio dei fumetti per raccontare i riti della politica, in una dimensione surreale, Christian Jankowsky analizza l’Italia di oggi attraverso i programmi televisivi.

Come vedono l’Italia gli artisti contemporanei stranieri? All’alba delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità, i loro sguardi, più oggettivi e distanti rispetto a quelli italiani, forse eccessivamente compiaciuti e compiacenti, mettono in luce gli aspetti più critici dell’attuale momento storico. Così, se da una parte la forza romantica ed estetica del paesaggio italiano ispira an-

In occasione dell’inaugurazione della mostra, sabato 13 (ore 16.30), viene riaperto l’ingresso principale a Palazzo Fabroni da via Sant’Andrea. Orari: dal giovedì alla domenica, 28/29 dicembre, 4/5 gennaio e festivi ore 10-13 e 15-18. Biglietti: intero 5 euro, ridotto 3. Info: 0573.371214–371279, museocivico@comune.pistoia.it.

Metti una sera… alla Smilea Nella cornice di uno dei più prestigiosi beni architettonici della regione, la Smilea, il Comune di Montale ha creato un luogo di aggregazione e un polo culturale. Al loro secondo anno, gli appuntamenti del giovedì sera alla Villa offrono, a un pubblico che va ben oltre i confini comunali, occasioni di arricchimento, riflessione e intrattenimento di grande interesse. Nell’agenda di eventi (tutti con inizio alle ore 21) ci sono personaggi di particolare valore che portano sempre maggiore vitalità ed impulso

culturale alla Villa e al territorio montalese. A novembre si coDomani, a Serra mincia il 4 26 consettembre il concerto appuntamento di musica brasiliana di Nelson MaPistoiese la invece sagra “Bertoli della patata chado. L’11 con ci sarà & Bertoli”, ossia un tributo al cantante emiliano Pierangelo Bertoli, con il figlio Alberto che reinterpreterà i successi del padre in chiave rock. Il 18 è in programma “Il gioco delle tre carte”, incontro con Marco Malavaldi. Chiude novembre l’appuntamento del 25 dedicato interamente a Tiziano Terzani. Conduce Giancarlo Zampini. Info: 0573.952234, www.comune.montale.pt.it.

Dal 5 al 7 novembre in piazza Giovanni XXIII, a Pistoia, si terrà la terza edizione del Mercato svevo. Dalle ore 9 alle 19 saranno aperti i banchi di prodotti tipici della regione sveva. Sulla piazza, conosciuta dai pistoiesi come piazza dell’Ospedale del Ceppo, gli stand degli artigiani e delle aziende agricole del Baden-Wüerttemberg presenteranno il meglio dei loro prodotti tra i quali wurst di ogni tipo, formaggi, salumi, ma anche dolciumi tipici del periodo natalizio. La manifestazione prevede una serie di eventi culturali in collaborazione con la città di Reutlingen, Baden-Wüerttemberg. Sul loggiato esterno dell’ospedale del Ceppo ci sarà una mostra informativo-documentaria sulla città di Reutlingen. Prologo alla manifestazione sarà il 4 novembre (ore 21) nella saletta Gherardeschi di piazza Spirito Santo 8, con il duo Klingeberg-Montes in un concerto di chitarra classica in collaborazione con Musikschule Reutlingen. Corollario al mercato, la mostra “Sternregen, ovvero pioggia di stelle, cassette d’oggetti e collage” di Jochen Meyder. L’inaugurazione è alle ore 18 del 6 novembre alla Fondazione Marino Marini di corso Fedi. Apertura fino al 20 novembre, con orario 10-17 dal lunedì al sabato. Info www.stammtisch-pt.com.

Kounellis a Pistoia

Fino al 22 novembre alla Galleria Vannucci di Pistoia prosegue la mostra dedicata a Jannis Kounellis, esponente di spicco della cosiddetta “arte povera”. La mostra s’intitola “Disegni e progetti” e raccoglie 16 grandi opere grafiche e due installazioni multi-materiche realizzate nell’arco di diversi anni e mai esposte finora. I disegni, tracciati a bitume su carta, sono equamente divisi tra disegni-opera e studi per opere realizzate o ancora da realizzare. Info: 0573.20066; www.vannucciartecontemporanea.com

Dante in filatelia

Dal 13 al 20 novembre al palazzo del Turismo di Montecatini, è visitabile la mostra filatelica che riassume i 34 canti dell’Inferno della Divina Commedia. Un evento promosso dal Centro italiano di filatelia tematica, che sta portando avanti un progetto articolato sulle tre cantiche, da concludere entro il 2012. La mostra rimarrà aperta tutti i giorni da lunedì a sabato, chiusa domenica. Ingresso libero. Orario: 9-13 e 15-17.30.


Cutigliano

capitale della castagna IL 30 e 31 ottobre, va in scena la IX rassegna della castanicoltura

L

a Rassegna della Castanicoltura è arrivata quest’anno alla sua nona edizione. Oggi e domani, 30 e 31 ottobre, a Cutigliano va in scena la manifestazione che ha lo scopo di valorizzare le tipicità locali, nel caso specifico le castagne e i prodotti ad essa collegati.

Un evento organizzato dalla società Profit e da

Slow Food Condotta Montagna Pistoeise, con il patrocinio del Comune di Cutigliano. Uno degli scopi primari della rassegna è far conoscere i metodi di lavorazione delle castagne, nonché la gastronomia legata a questo frutto di stagione: sono previste infatti visite guidate ai metati (luoghi di essiccazione delle castagne) attivi sul territorio comunale e una dimostrazione pratica della fase di essiccazione e sbucciatura delle castagne. 

L’obbiettivo è diffondere la conoscenza delle antiche tradizioni contadine, dei vecchi mestieri legati

all’agricoltura e delle usanze della vita quotidiana della gente dell’Appennino pistoiese, anche attraverso la possibilità di visitare il museo a Rivoreta. Il programma prenderà il via con il convegno “La castanicoltura, risorsa della montagna ed elemento di promozione del territorio” al Palazzo dei Capitani della Montagna di Cutigliano.

La prima sessione è prevista oggi, dalle ore 9; la se-

conda domani alla stessa ora. Non mancheranno le visite ai mulini per la lavorazione delle castagne, accompagnati da gruppi folkloristici, in entrambe le giornate, sempre dalle 9.30 in poi. Completano il quadro, il percorso gastronomico “Sapori del Mulino” (domani 31 ottobre dalle 13 in poi) per le vie del borgo medievale di Cutigliano. L’organizzazione prevede la possibilità di effettuare castagnate e momenti di intrattenimento per gruppi organizzati. Info: 0573.68881, 0573.6888243, www.comune.cutigliano.pt.it.

La Commedia all’italiana in mostra a Monsummano

Al Museo d’Arte Contemporanea e del Novecento di Monsummano Terme, fino al 5 dicembre, la mostra cinematografica “La Commedia all’italiana: gli italiani di ieri, di oggi e di domani rappresentati in mezzo secolo di cinema”. Un percorso attraverso le opere più significative di film irripetibili, fra volti, voci, scene e battute memorabili. Nell’esposizione, un omaggio ai mattatori della commedia italiana: Totò, Aldo Fabrizi, Vittorio De Sica, Alberto Sordi, Vittorio Gassman, Nino Manfredi, Ugo Tognazzi, Marcello Mastroianni, Giancarlo Giannini, Gigi Proietti, Enrico Montesano, Anna Magnani, Gina Lollobrigida e Monica Vitti, ma anche ai registi più conosciuti come Ettore Scola, Dino Risi, Mario Monicelli, Steno, Camillo Mastrocinque, Sergio Corbucci, Luigi Zampa e Luigi Comencini. Orari: lunedì 9-12, mercoledì-venerdì 16-19, sabato e domenica 9-12 e 16-19. Info: 0572.959224.

Vocazione e mestiere

Fino al 7 novembre presso il centro culturale di Villa Smilea a Montale, è visitabile la mostra “Vocazione e Mestiere”, che presenta le opere di Ardengo Soffici. Un’opportunità per riscoprire l’attività di un artista che negli anni si è cimentato in diverse discipline, dalla poesia alla letteratura per finire con la pittura. In esposizione gli affreschi di Soffici, con pezzi originali e studi preparatori. Orari di apertura: venerdì, sabato e domenica dalle 15.30 alle 18.30. Info: 0573.952234, urp@comune.montale.pt.it.


Si alza il sipario al Teatro Moderno Ad Agliana un mese ricco di GRANDI spettacoli Dalla sperimentazione, alla prosa, agli appuntamenti per ragazzi

U

n novembre denso di eventi, quello del teatro Moderno di Agliana. Tra prosa, sperimentazione e teatro ragazzi, tanti appuntamenti da non perdere per gli appassionati della messa in scena. Il primo spettacolo è in programma il 19 novembre, con Zakes Teatro che porta ad Agliana “Il fascino dell’idiozia”. Cos’è che colpisce nel Goya delle Pitture Nere? Cosa rimane impresso nella mente distanziandosene? Che sapore si ferma in bocca? Un’indagine sulle atmosfere che abitano le Pitture Nere di Goya, restituite sulla scena attraverso la luce, il suono e il movimento. Un lavoro sulla percezione costretta dalla menomazione dei sensi. La stessa che Goya visse in seguito alla malattia che lo condusse progressivamente alla sordità, durante la quale creò le Pitture Nere.

Il giorno successivo, è in programmazione “Gad, un genio ribelle”. Con questo spettacolo, “Un genio ribelle, Federico Garcia Lorca, arte e vita”, testo e regia di Franco Checchi, il “Gad città di Pistoia” celebra 40 anni di attività rendendo omaggio al poeta e drammaturgo spagnolo molto caro alla compagnia pistoiese. Una storia che alterna dialoghi d’invenzione fra personaggi realmente esistiti, brani e canzoni della tradizione gitana e andalusa, composti o raccolti da Lorca, e momenti della sua vita. Il 27 novembre invece arriva “Italia Brasile 3 a 2”, di e con Davie Enia. Il 28 chiude il cartellone di novembre “Manolibera, fumetti a teatro” messo in scena da Scarlattine Teatro, Luna e Gnac, Michele Cremaschi. Durante una convention aziendale, l’addetto a cambiare i lucidi della lavagna luminosa non resiste alla tentazione di giocare con i pennarelli e comincia a scarabocchiare sui grafici e sulle tabelle da proiettare. Tutti gli spettacoli cominciano alle ore 21. Apertura biglietterie: tutti i giovedì mattina dalle 10 alle 13; ogni mattina, nei giorni di spettacolo dalle 10 alle 13 e la sera stessa a partire dalle ore 19.30. Info: www.teatrocinemamoderno.it.

Emozioni al Manzoni

Un novembre ricco di grandi interpreti quello del teatro Manzoni di Pistoia. Su tutti lo spettacolo fuori abbonamento, previsto per il 25 novembre (ore 21), ovvero “Terra padre”, reading spettacolo dai racconti di Roberto Saviano con Neri Marcorè ed Eugenio Allegri, per la regia di Giorgio Gallione. Ma anche la programmazione promette spettacoli assolutamente d’interesse. Oggi e domani, 30 e 31 ottobre, rispettivamente alle ore 21 e alle 16 andrà in scena “Il Malato Immaginario” di Molière con Gabriele Lavia che ne ha curato anche la regia. Il 5 e 6 novembre (ore 21), il 7 (ore 16), tocca a un classico della tragedia greca, la Medea di Euripide con Pamela Villoresi, per la regia di Maurizio Panici. Il 26 e 27 novembre, alle 21, e il 28, alle 16, chiude il mese “La Casa di Ramallah”, di Antonio Tarantino, con Giorgio Albertazzi, Marina Confalone e Deniz Ozdogan, regia di Antonio Calenda. Biglietti dal martedì al giovedì ore 16-19 e venerdì e sabato ore 11-13 e 16-19. Nei giorni di rappresentazione la biglietteria è aperta anche dalle ore 20 (per lo spettacolo serale) e dalle ore 15 (per il pomeridiano). Prevendita anche nel circuito box office. Info: 0573.991609 – 27112, www.teatridipistoia.it.

Gullotta e Pivetti a Pescia

Il 5 novembre alle ore 21, al Teatro Pacini di Pescia, andrà in scena la commedia di William Shakespeare “Le allegre comari di Windsor” per la regia di Fabio Grossi e con Leo Gullotta. Intrighi, scherzi e maramaldate, sfileranno secondo il divertito gusto shakespeariano. Rispettando appieno la struttura voluta e pensata da Shakespeare, diventerà indubbia la correlazione con i nostri tempi e le vicende sociali di oggi, sottolineando qua e là lo scherzo, acre e cattivo, di una società che pedissequamente ripete i suoi stilemi. Sabato 27 novembre alle ore 21 invece Isa Danieli e Veronica Pivetti presenteranno “Sorelle d’Italia”. Info: 0572.490049, 0572.490057, www.comune.pescia.pt.it.


Bella VitA grandi notti

Tante serate con i big dello spettacolo e della nightlife Vita, come Gilbert e Ilary voice. Non mancheranno le serate fashion dalla residenza della bellissima Isa Iaquinta alla notte dei due mari con Saint Paul dj e Max The Voice che uniranno Versilia e Riviera in uno spettacolo unico. In programma anche ospiti di livello nel panorama house nazionale come Simon dei Deep Divas e molti altri. Non solo grandi novità ma anche importanti conferme al Bella Vita, come la Power Night di Silvano del Gado e Claudio Sax Fabiani. Live come sempre i migliori artisti del locale: la Joy Band del nostrano Daniele Giachi affiancata da Pago, personaggio di fama nazionale autore di tante serate di ottimo successo nel locale.

I

l Bella Vita a novembre offre una programmazione di primo piano fatta di belle serate con protagonisti grandi personaggi. Ogni venerdì e sabato notte si aprono le porte dell’unico top club toscano a ingresso omaggio sia per l’uomo che per la donna. Ospiti del locale saranno vocalist di primo ordine come Mc Cody (Supalova Club) che ogni venerdì darà voce alla musica di Alex Berti e Matteo Tintori. Le voci del sabato notte invece saranno Liza e Samuel, apprezzati artisti cresciuti dentro le mura del locale termale ed affermati ormai in tutta la Toscana. Sempre sabato, ecco le nuove scommesse del Bella

Il Bella Vita è un disco club di nuova generazione, nato nel 2006 e diventato in poco tempo una realtà imprescindibile nel mondo della notte toscana. Conta due sale, che si distinguono per i diversi generi musicali: la prima quella al piano terra con una selezione della migliore musica house, la seconda (dove è possibile fumare) al primo piano dedicata alla musica dal vivo ed all’improvvisazione a 360°. Il club è dotato inoltre di un’ampia pista estiva e di un comodo parcheggio che garantisce la tranquillità di tutti i clienti. Vicino al Casello dell’autostrada A11 di Montecatini Terme, è facilmente raggiungibile da tutta la Toscana. Il Bella Vita si trova in via Ponte dei Bari 5 a Montecatini. Info: 0572.70599, www.bellavitadiscoclub.com.

Que’ Bischeri Immaginatevi di tornare indietro nel tempo, come accadde a Benigni e Troisi nel film “Non ci resta che piangere”. Un’idea che sarà realtà dal mese di novembre, con l’apertura della “stornelleria” chiamata ironicamente Que’ Bischeri. Il locale si trova alle porte del Padule di Fucecchio, in via del Fossetto a Cintolese, in un vecchio fienile.

Lidò Le Panteraie

Lidò Le Panteraie di Montecatini è un locale di tendenza, che ha fatto dell’intrattenimento di qualità il suo marchio di fabbrica. Oggi non è solo nightlife, ma si presta bene a essere anche una perfetta location per eventi & business, grazie alle tre sale meeting modulari e polifunzionali attrezzate con tecnologie all’avanguardia. Stasera è in programma Lidò Egocentrik, tutto dedicato ai giovani, con un buffet per un aperitivocena danzante a partire dalle 21; da mezzanotte la serata si trasforma in discoteca a 360 gradi con una serie di special dj che si alternano fra spettacoli di animazione e ballo in “stile ibizenco”, caratterizzati da costumi fluorescenti. Domenica 31 ottobre “Happy Hour 4 Happy People” speciale Halloween, sotto la regia di Davide Campinotti. Non una serata in discoteca, ma un vero e proprio concerto da cantare a squarciagola. Da mezzanotte in poi l’aperitivo lascia spazio a scenografie e costumi realizzati ad hoc per il tema della serata. In pista scendono i ballerini e gli artisti della Nu Art di Milano per una notte di Halloween all’insegna di atmosfere cupe e rarefatte. Per la serata ci sarà l’apertura del Priveè con un’intrigante cena e un dopocena con Jimmy dj e Manuel Reevs. Info: 0572.71958, www.lidolepanteraie.it.

Posta Club Domina all’interno una grande griglia con la legna, sulla quale verranno preparate carni abbinate a formaggi e prosciutti selezionati. Il vino, vin santo e olio saranno serviti nel fiasco impagliato, su tavoli in marmo bianco. È previsto l’arrivo a sorpresa degli stornellatori. Aperto tutti i giorni fino a tarda notte. Info: 0572.62628.

Quando l’aperitivo non è solo una moda, ma l’occasione per incontrarsi e assaggiare piatti sfiziosi e di qualità non si può non far tappa al Posta Club di piazza IV Novembre, a Monsummano Terme. Non solo lounge bar, ma un luogo dove il drink è un culto e la live music l’ingrediente irrinunciabile. Stasera, sabato 30 ottobre, alle 23, ci sarà l’esibizione dei Super Up, quattro artisti capaci di dar vita a performance divertenti, quanto emozionanti, tutte in chiave pop rock. Domani, domenica 31 (ore 23), la musica pop di Anna & Friends. Info: 0572.53334, www.postaclub.it.


AGENDA

TuTTOMESE GLI EVENTI A P ORTATA DI PAGINA

NOVEM B RE CINQUE

VENTI

TEATRO

TEATRO

Le allegre comari di Windsor

Gad, un genio ribelle

Teatro Pacini Pescia

Medea

Teatro Manzoni Pistoia (anche il 6 e 7 novembre)

Teatro Moderno Agliana

VENTICINQUE TEATRO

Neri Marcorè in Terra padre

EVENTI

Teatro Manzoni Pistoia

Mercatino svevo

VENTISEI

Pistoia (fino al 7 novembre)

TREDICI MOSTRE

Dante in filatelia

Palazzo del Turismo Montecatini (fino al 20 novembre)

QUATTORDICI EVENTI

Sguardi internazionali sull’Italia contemporanea Palazzo Fabroni Pistoia (fino al 30 gennaio 2011)

DICIANNOVE TEATRO

Il fascino dell’idiozia Teatro Moderno Agliana

Bus-siamo al Museo

Con l’inizio dell’anno scolastico è di nuovo attivo il progetto Bussiamo al Museo, che prevede un collegamento bus fra gli istituti scolastici pistoiesi e i musei provinciali. Ideato dall’assessorato alla Cultura della Provincia di Pistoia in collaborazione con i Comuni, il Provveditorato agli studi di Pistoia, i musei del territorio e con la Fondazione Marino Marini e finanziato dalla Regione Toscana e dalla Provincia di Pistoia, Bus-siamo al Museo era già stato attivato in via sperimentale a partire dallo scorso febbraio. Info: 800.974672, www.cultura.pistoia.it.

Pescia Antiqua Domenica 28 novembre dalle 8 alle 20, nelle piazze Mazzini, del Grano e Leonardo da Vinci di Pescia, si terrà Pescia Antiqua, la mostra mercato di antiquariato

TEATRO

La Casa di Ramallah

Teatro Manzoni Pistoia (anche il 27 e 28 novembre)

VENTISETTE TEATRO

Sorelle d’Italia Teatro Pacini Pescia

Italia Brasile 3 a 2 Teatro Moderno Agliana

VENTotto TEATRO

Manolibera, fumetti a teatro

Teatro Moderno Agliana e collezionismo. Le bancarelle col “tarlo” saranno in piazza Mazzini, mentre piazza del Grano ospiterà “Cartarte”, con grafica antica e moderna, libri, quadri e collezionismo cartaceo. Infine, nella zona alta di piazza Mazzini saranno allestiti il mercato agroalimentare e il mercatino dedicato a piante e fiori. Info: 0572. 479889, studiopinocchio2006@alice.it.

Scatti d’architettura

Resterà aperta fino al 6 novembre presso lo Spazio di via dell’Ospizio a Pistoia la mostra dal titolo “Architetture” che raccoglie gli scatti di Nicolò Orsi Battaglini, famoso fotografo di opere d’arte e di architettura e collaboratore da anni con le più importanti università italiane e straniere e con i maggiori musei del mondo. Occhio attento al particolare quello di Orsi Battaglini, che grazie alla sua abilità restituisce al dettaglio una carica emotiva profonda. Info: 0573.21744

Russian Ballet a Montecatini

Il 13 dicembre alle ore 20.30 al Verdi di Montecatini ci sarà l’esibizione del Russian Ballet di Mosca ne “Il lago dei Cigni” di Tchaikovsky. Il Russian Ballet Moscow “La Corona del Balletto Russo” è stato fondato nel 1997 e fino ad oggi è uno dei migliori a livello

internazionale. Il repertorio include i balletti classici del patrimonio artistico-musicale come “Il Lago dei Cigni”, “Lo Schiaccianoci”, “La Bella Addormentata”, “Cenerentola”, Biancaneve, Giselle, Don Chisciotte, Carmen, Coppelia e tanti altri titoli. Le rappresentazioni del Russian Ballet Moscow sono state seguite da milioni di spettatori in tutto il mondo. Info: 0572.78902, www.teatroverdimontecatini.it.

OGNI MESE ALL’INTERNO DEL TUO QUOTIDIANO Segnala i tuoi eventi a: livein@etaoin.it


live in MONTECATINI MESE - novembre 2010