Page 1

GROSSETO E LIVORNO

GIUGNO 2011

MOSTRE l’acquario e galileo

fattori e puccini L’eredità

all’aperto oroleum a seggiano

vivere la natura con vivamus

NIGHTLIFE i locali trendy DA non perdere Tra musica birra e allegria

EVENTI

amiata da gustare festa del fiore a orbetello

Eventi e natura In programma tante manifestazioni all’aria aperta dedicate a tutte le età

inoltre TUTTOMESE L’agenda con i principali appuntamenti Tutte le news sugli eventi delle città Segnala i tuoi eventi a livein@etaoin.it


Oroleum

Oro verde protagonista A Seggiano un evento, un corso e un concorso internazionale dedicato ai cortometraggi sulla filiera produttiva dell’olio

A

Seggiano (Gr) arriva Oroleum. Curato dall’associazione Palladium Productions, l’evento abbraccia tutto il mondo che ruota attorno al prezioso oro verde, l’olio, mettendone in luce il profilo scientifico ed economico, ma anche artistico e cinematografico, per promuovere e valorizzare il territorio e le sue tradizioni. Ma la kermesse propone anche un corso e un concorso di cortometraggi sulla filiera produttiva dell’olio. L’idea è nata con l’obiettivo di avvicinare anche i più giovani al proprio territorio e a tutte le tradizioni culturali legate al mondo agricolo e contadino di cui tutto il Paese è custode.

Dal 10 al 12 giugno (e poi il 29 e 30 ottobre) la Sala Convegni del Museo dell’olio di Seggiano, insieme alle vie e alle piazze del Comune, saranno teatro di una serie di iniziative che vedranno l’olio in tutte le sue declinazioni: a partire dalle visite guidate al Museo dell’olio e nel centro storico di venerdì 10 giugno, passando per i convegni come quello che presenterà il progetto “Intelligent roots”, fino alla rassegna di film d’autore sull’olio e sul mondo contadino. E ancora sabato 11, il lancio del concorso di cortometraggi rivolto ai ragazzi delle scuole (proiettati e premiati durante l’evento conclusivo del 29 e 30 ottobre), la proiezione di “Pane e olio”, film sulla filiera produttiva, per la regia di Giampaolo Sodano con Mascia Musi e Tullio Solenghi e la partecipazione straordinaria di Bud Spencer. Domenica 12, dalle ore 11, ecco “Pittori nell’uliveto” in località La

L’Acquario e Galileo

Ultimi giorni, all’Acquario di Livorno, per visitare la mostra “Il telescopio di Galileo. Lo strumento che ha cambiato il mondo” ideata dal Museo Galileo – Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze e a cura di Giorgio Strano. L’accesso all’esposizione è incluso nel biglietto per l’Acquario. Fino al 15 giugno continua inoltre la speciale iniziativa “Il giovedì dei Livornesi”: con tariffa promozionale per i residenti. L’Acquario, che ha appena festeggiato i 100mila visitatori e che è stato recentemente rinnovato nei percorsi, è aperto tutti i giorni dalle ore 10 alle 18 (ultimo ingresso ore 17.15). Chiuso il lunedì. Info: 0586.269111, www.acquariodilivorno.it.

Chiusa: seguiti dall’artista Nicola Biagini tutti potranno armarsi di colori e tele. Le opere daranno poi vita a una mostra sull’olivo che verrà esposta a fine ottobre nelle sale del Museo dell’olio di Seggiano. Per tutta la durata dell’evento sarà visibile anche l’installazione artistica “Dialogo tra un Uomo e l’Ulivo” basata su un testo che Marina Colasanti ha liberamente tratto da Hermann Hesse. Info: www.leradicidiseggiano.it.

Vivere i parchi in Val di Cornia Nell’ambito della rassegna Walking Festival, due appuntamenti con la vita all’aria aperta: sabato 4 giugno nel Parco archeologico di Baratti e Populonia (Piombino) appuntamento con “Trekking tra i boschi alla scoperta dell’antico monastero di San Quirico”, un’intera giornata a contatto con la natura, alla scoperta dei resti archeologici dell’antico monastero. Domenica 5, al Parco costiero della Ster-

paia (Piombino), ecco “Oltreduna”, una passeggiata tra bosco e mare, gustando piatti prelibati nelle sei soste ristoro. Inoltre in occasione della “Notte Blu”, sabato 18 giugno, il Museo archeologico del territorio di Populonia e il Museo del castello e della città apriranno con orario prolungato dalle 21 alle 24 con possibilità di visite tematiche guidate. Info: 0565.226445, www.parchivaldicornia.it.

Vivamus

Tra la natura e l’enogastronomia di Manciano, la cultura di Montemerano e il benessere di Saturnia (Gr) si sviluppa la seconda edizione di Vivamus, evento che ha come obiettivo quello di far conosce i mille volti della Maremma e il suo modo di vivere: un mix tra natura, sport, benessere, cultura, tradizioni e gusto. Dal 24 giugno al 2 luglio, in programma visite guidate nei centri storici, passeggiate nei percorsi naturalistici, archeologia sperimentale, visite guidate presso aziende. Fra le tappe in programma: venerdì 24 giugno Marsiliana (enogastronomia), sabato 25 Saturnia (benessere), domenica 26 Montemerano (cultura), lunedì 27 Poggio Murella (enogastronomia), martedì 28 Poderi di Montemerano (enogastronomia), mercoledì 29 San Martino (enogastronomia), giovedì 30, venerdì 1° luglio e sabato 2 Manciano (cultura/natura). Info: www.vivamus.it.


Amiata da gustare Ad Arcidosso vanno in scena i sapori con la Festa Toscana del cibo e della birra artigianale lità dei prodotti. Una tipicità fatta di olio extravergine d’oliva, castagne, vino, gastronomia e pasticceria, e oggi anche dell’ottima birra artigianale dell’Amiata. Ed è proprio questa nuova entrata nel paniere dei prodotti tipici che la Festa Toscana del cibo e della Birra Artigianale, organizzata e curata dall’Associazione Artq, vuole celebrare, attraverso un evento che affianchi la birra artigianale (che anche nel resto della Toscana ha importanti produttori) con prodotti tipici del territorio ormai consolidati, degustazioni, laboratori e menù particolari: un’offerta straordinaria che unisce antiche tradizioni e culture con la caratteristica capacità di accogliere della gente di questa montagna.

In occasione della se-

U

n’occasione di conoscenza e di incontro, per affermare il binomio virtuoso tra qualità della vita, persone e bontà dei prodotti. È “Amiata da gustare”, la kermesse dedicata al cibo e alla birra artigianale che dal 17 al 19 giugno sarà ospitata nella suggestiva cornice del Castello Aldobrandesco di Arcidosso (Gr) e in piazza Cavallotti.

È noto che l’Amiata, con la Maremma Toscana, è una zona in cui il vivere bene è sinonimo anche della qua-

conda edizione di “Amiata da Gustare” saranno ad Arcidosso i massimi esponenti delle produzioni della birra Artigianale Toscana: oltre al padrone di casa e festeggiato Birrificio Amiata di Arcidosso, saranno presenti con i loro stand il Birrificio l’Olmaia di Chianciano e il lombardo Bi-Du di Olgiate Comasco (Co).

Dentro al castello sarà inoltre allestito un punto di ristoro dove si potranno degustare deliziosi menù a base di prodotti tipici dell’Amiata rivisitati in chiave moderna dagli chef. L’ingresso al Castello Aldobrandesco, dove si svolgerà la manifestazione, sarà libero. Info: amiatadagustare@gmail.com.

La via sacra dell’acqua Domenica 19 giugno penultimo incontro del ciclo “A passo d’acqua” organizzato dall’associazione culturale Con-Tatti. Dopo una passeggiata nel bosco, tra le sorgenti, è prevista la sosta sulla cima di una collina al tramonto, con cena all’aperto. Poi la parola agli oratori che parleranno de “la via sacra dell’acqua”: l’antropologa grossetana Gabriella Pizzetti, il testimone di tradizioni sacre Antonio Diego Manca e l’archeologo Gianni Mancosu esperto delle tradizioni popolari sacre sarde legate all’acqua, parleranno di luoghi, racconti e miti alla scoperta delle similitudini tra la Maremma e la Sardegna, terra dei Nuraghi. Ritrovo alle ore 17 nel borgo medioevale di Tatti (Gr), in piazza Fratti. Info: www.con-tatti.it.

Festa del fiore a Orbetello

Sabato 11 e domenica 12 giugno il Parco delle Crociere di Orbetello (Gr) si trasformerà in un mercato di profumi e colori in occasione dell’VIII Festa del fiore, mostra mercato di florovivaistica, giardinaggio, artigianato e prodotti a tema floreale. Il parco, sulla laguna di Orbetello, si trasformerà nel posto ideale per gli appassionati di piante e fiori, da quelli della tradizione ai meno noti e più insoliti: orchidee, rose, ortensie, pelargoni profumati e da collezione, piante officinali e aromatiche, agrumi, piante da brughiera e piante grasse, arbusti, piante mediterranee, frutti di bosco e molto altro ancora, dalle attrezzature per il giardinaggio ai terricci e sementi, alle tisane e gli infusi, ai saponi e sali profumati e ancora accessori e tanti altri prodotti decorati con fiori e foglie. Info: 055.489776, 348.3396638.


L’eredità

di Fattori e Puccini Ai Granai di Villa Mimbelli una grande mostra dedicata al Gruppo Labronico tra le due guerre

F

ino al 3 luglio, ai Granai di Villa Mimbelli (Museo Civico Fattori di Livorno) è visitabile la mostra “L’eredità di Fattori e Puccini. Il Gruppo Labronico tra le due guerre”, un omaggio appunto al Gruppo Labronico, l’associazione di artisti e amatori d’arte che per tutti gli anni Venti ed oltre, sostenne e diffuse in Toscana e in Italia la conoscenza della scuola figurativa livornese inaugurata da Giovanni Fattori. Dalle “Grandi manovre” di Fattori del 1897 a “L’uomo sulla Luna” (1969) di Peruzzi, la mostra testimonia un percorso articolato e complesso, attraverso 213 opere, provenienti da 43 collezioni pubbliche e private.

Organizzata per celebrare i 90 anni di fondazione del Gruppo Labronico (5 luglio 1920), l’esposizione si compone di due percorsi ben distinti: il primo ne traccia la storia tra le due guerre, con una selezione di opere dei fondatori e dei principali protagonisti del Gruppo (Plinio Nomellini, Gino Romiti, Giovanni March e Renato Natali); il secondo è dedicato agli artisti del Gruppo Labronico nel secondo dopoguerra, che hanno rappresentato l’associazione dal 1945 fino agli anni ’60 (Mario Borgiotti, Voltolino Fontani, Osvaldo Peruzzi, Vitaliano De Angelis). Ad aprire la mostra al piano superiore dei Granai, due capolavori di Giovanni Fattori: “Le grandi manovre” del 1897 e “Il pio bove” del 1904, a confronto con una sceltissima antologia di opere di Mario Puccini. A seguire, una selezione di capolavori degli “anni eroici”, visti attraverso piccole antologiche dedicate ai principali fondatori del Gruppo. Al piano terra, ecco le vicende del Gruppo nel secondo dopoguerra, quando si decise di ridare vita all’associazione: accanto ai “grandi vecchi” , compaiono nuove realtà orientate a un deciso rinnovamento dei linguaggi e dei contenuti. In mostra non mancano le opere di Voltolino Fontani e di Osvaldo Peruzzi. Info: 0586.808001, www.comune.livorno.it.

La “materia” di Agenore Fabbri

Sarà inaugurata domani, sabato 28 maggio, la mostra dedicata alla personalità e all’opera di uno dei grandi scultori dell’arte europea, Agenore Fabbri. Organizzata dalla Galleria Peccolo nella sua sede di Livorno, con la collaborazione della Fondazione Vaf, la mostra si inserisce nell’ambito delle manifestazioni per il centenario dello scultore toscano. Fino al 30 giugno saranno esposti disegni, sculture, dipinti e ceramiche provenienti da importanti collezioni, che ben rappresentano le differenti tematiche affrontate dall’artista: dalle figure e dagli animali atomizzati e lacerati degli anni Cinquanta fino alla serie dei “Giardini Pubblici” degli anni ’80/’90. Orario: tutti i giorni 10-13 e 16-20; festivi e lunedì chiuso. Ingresso Libero. Info: 0586.888509.

Uno, nessuno…

Prosegue fino al 30 giugno, presso l’associazione culturale Il Frantoio di Capalbio (Gr), la mostra collettiva di Andrea Aquilanti e Gianni Moretti featuring Michelangelo Pistoletto, “Uno, nessuno...”, a cura di Davide Sarchioni. Non un omaggio al pensiero pirandelliano, ma un incipit che riconduce alla contrapposizione fra i binomi presenza /assenza, permanenza/fugacità, parole chiave legate alla problematica dell’autorappresentazione e alle possibilità di rappresentazione del reale. Ne deriva la complessità di un’interessante e inedita interazione fra le visioni proposte dagli artisti e le opere in mostra. Da questo complesso sistema di echi e di riflessi si risale poi a ritroso fino all’incursione dei quadri specchianti di Michelangelo Pistoletto. Info: 0564.896484.


Golf Beach

il gusto del pesce A Punta Ala una location ideale per feste e cerimonie

Abbè American Bar moni e serate speciali per ogni tipo di esigenza. Inoltre, non mancano le serate a tema che allietano i visitatori durante tutto il periodo estivo.

La cucina del ristorante è incentrata su specialità a base di pesce, sempre freschissimo, proveniente dai nostri mari. I migliori piatti della tradizione mediterranea vengono rivisitati con innovazione e fantasia dagli chef del Golf Beach.

S

ulla splendida cornice del golfo di Punta Ala (Gr) si trova il Bagno Golf Beach. Il locale è posizionato in riva al mare e quindi si presta bene a cene accompagnate dal suono delle onde, dalle atmosfere indimenticabili. Il Golf Beach è sia ristorante che pizzeria, al piatto e da asporto, a pranzo come a cena.

Nel menù non manca neppure la pizza servita nel conveniente formato “big”, preparata anche con due gusti diversi. La disposizione del locale è su tre sale arredate nel segno dell’eleganza. Proprio per questo, il Golf Beach viene spesso scelto anche per organizzare feste all’insegna del divertimento, e ancora compleanni, comunioni, matri-

Tartare di tonno crudo, linguine all’astice, branzini al sale sono solo alcune delle specialità da scegliere nella carta delle pietanze. Nel menù, inoltre, spiccano gli antipasti di salmone, tonno e spada affumicato e marinato, il risotto agli scampi e la gettonata frittura del golfo che viene servita con verdurine fritte in pastella. Il locale è aperto tutti i giorni, sia per pranzo che per cena (fino alle 23,30). Il bar è aperto a partire dalle ore 9. Il Golf beach si trova in via Dogana, in località Scoglietto. Info: 0564.922597, www.golfbeach.it.

Beyond Novità assolute per il mese di giugno del Beyond di Grosseto sono la “Corridyond” del giovedì, una serata in cui tutti possono cantare e così vincere cene e bevute, ma anche l’apertura a pranzo con light lunch. Il mercoledì è “Latino Beyondiano”, con la musica latina. Continua la live music

L’Abbè si trova a Piombino (Li), in piazzetta del Mare ed è un american bar molto frequentato nella night life della città. Ogni sera, a partire dalle 19, con la musica del dj set viene servito un ricco aperitivo che varia ogni giorno. Il locale non serve solo stuzzichini e cocktail, ma è anche pizzeria. L’Abbè american bar mette inoltre a disposizione i suoi locali per feste private, compleanni, anniversari, party aperitivi ed è anche dotato di un gazebo esterno situato a pochi passi dal mare. Aperto dalle 18 a notte fonda. Chiuso il lunedì. Info: 0565.221187.

il venerdì con “Ricomincio da” e dj Silvio, il sabato RadioHouse by Basville dj e la domenica Pizzaoke cantando sotto il sale. Solo in occasione degli eventi, il locale effettua la promozione pizza e bevuta a 10 euro. Aperto dalle 18.30 fino alle 2; chiuso lunedì e martedì. Info: 340.8340293.

Birroteca Castiglionese

Certamente è la birra la protagonista assoluta della Birroteca Castiglionese di Castiglione della Pescaia (Gr). Oltre cento etichette diverse in bottiglia, provenienti soprattutto dal Belgio, e anche una piccola scelta offerta dai birrifici artigianali locali. La birra viene spillata col metodo belga-olandese, abbinando il calice giusto per ogni birra, con il proprio sottobicchiere. La Birroteca Castiglionese si trova nel centro della città, in via Montebello. Giovedì 16 giugno, Afma in concerto, per una serata dedicata al rock d’autore. Info: 0564.938114, www.birrotecacastiglionese.it.


AGENDA

TuTTOMESE GLI EVENTI A PORTATA

DI PAGINA

GIUGNO MiniMonni Fest

Stasera e domani (27 e 28 maggio, ore 21) il Cantiere San Bernardo di Pisa ospita un’incredibile due giorni in compagnia di Carlo Monni che presenterà “Monni all’Inferno” e la lettura “Monni compilations” (entrambi con Carlo Monni, Franco Casaglieri e Banda alle Ciancie). Info: www.cantieresanbernardo.it.

Estate all’oasi

Tornano anche quest’anno i campi estivi natura per bambini, adolescenti e adulti nell’oasi Lipu Massaciuccoli. In calendario soggiorni naturalistici di una settimana nel Parco Regionale Migliarino – San Rossore Massaciuccoli per bambini da 8 a 13 anni, campi itineranti in Maremma e in Sardegna per adolescenti da 14 a 18 anni e campi di volontariato natura per adulti nella riserva naturale del parco gestita dall’oasi. Info: 0584.975567, www.oasilipumassaciuccoli.org.

Guttuso a Livorno

Dal 28 maggio al 10 settembre alla Galleria Guastalla Centro Arte di Livorno (via Roma, 45) è visibile una mostra che rende omaggio a Renato Guttuso nell’anno del centenario della nascita. Esposte circa 40 opere fra dipinti, tecniche miste, disegni e opere grafiche originali. Orario: da lunedì a venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 20; sabato dalle 10 alle 13. Info: 0586.808518, info@guastallacentroarte.com.

Per non cadere giù

Mercoledì 1° giugno (ore 19.30) appuntamento musicale a Piombino, nella terrazza del Gattarossa di Calamoresca: in programma “Per non cadere giù” del Massimo Panicucci Group. Un ventaglio di scenari musicali dal blues al jazz, dal folk al pop, ma tutti legati dalla malinconia, recitata, piuttosto che cantata, dalla voce rotta e afona di Massimo Panicucci. Info: 329.9179227, gattarossa-calamoresca.blogspot.com.

Cinigiano Wine & Bike

Domenica 29 maggio appuntamento a Cinigiano (Gr) con una passeggiata in bici attraverso paesaggi e sapori. Si tratta di Cinigiano Wine & Bike, la tradizionale passeggiata in bici, organizzata dalla pro-loco Cinigiano:

un percorso attraverso il territorio e le verdi colline costellate di vigneti e oliveti, con tappa in due cantine della doc Montecucco e pranzo con prodotti tipici toscani. Info: 0564.994187, aplc@interfree.it.

Gli scatti di Mugnai

Fino al 31 maggio la Corte de’ Medici di Montevarchi (Ar) ospita la mostra fotografica di Marco Mugnai. Nei suoi scatti tutta la spontaneità e la freschezza di vivere di un giovane fotografo che sta facendo della sua arte una vera professione. Orario: 9.15-12.45 e 16.15-19.45. Chiuso i festivi; ingresso libero. Info: www.mannuccicasa.it.

Il raviolo di Marola

Torna a Marola (Sp) l’appuntamento con una delle sagre più rinomate del Golfo dei Poeti, la Sagra del raviolo ai frutti di mare, giunta alla XV edizione. Nei giorni 1, 2, 4, 5,10, 11, 12, 17, 18, 19, 24, 25 e 26 giugno dalle ore 19 protagonisti indiscussi saranno i ravioli ai frutti di mare conditi con sugo ai frutti di mare o sugo di scampi, preparati con metodi casalinghi. Inoltre, orchestre locali liscio-moderno e latino americano. Info: sagramarola.altervista.org.

Elisir d’Amore

Il 10 giugno (ore 21) nell’Auditorum Caruso del Gran Teatro Giacomo Puccini di Torre del Lago (Lu), va in scena l’opera lirica “Elisir d’Amore. Melodramma giocoso in due atti”. Protagonisti dello spettacolo sulle musiche di Donizetti, gli allievi dell’accademia di canto del Festival Puccini. Info: 0584.359322.

Festa delle colline

Il 5 giugno appuntamento negli spazi sagra di Aquilea (Lu) con la Festa delle Colline Morianesi, fra stand degli agricoltori e aziende agricole, mostra fotografica “Come eravamo, cosa facevamo”, trattori d’epoca, esibizioni di campanari e falconieri, passeggiate e animazione. Info: www.paesidilucca.it/aquilea

Opificio in mostra

Prosegue fino all’11 settembre alla galleria di arte moderna di Palazzo Pitti, la mostra “Dagli splendori

di corte al lusso borghese. L’Opificio delle Pietre Dure nell’Italia unita”. L’evento, che si collega alle iniziative per i festeggiamenti dei 150 anni dell’Unità d’Italia, ruota attorno al nuovo percorso apertosi dopo il 1861 per la manifattura artistica, per tre secoli fiorita all’ombra della corte granducale di Toscana, diventando celebre in tutta Europa per le sue inimitabili creazioni in pietre dure. Info: www.unannoadarte.it.

Cave (d’a)mare

Ancora pochi giorni per visitare “Cave (d’a)mare”, la personale di pittura di Graziano Guiso curata dalla galleria d’arte

Artime. Fino al 30 maggio, in mostra alla galleria Europa di Lido di Camaiore (Lu) un ampio spaccato dei lavori che attestano il percorso artistico del pittore, che celebra le sue terre e le cave, descritte in tutta la loro imponente e bianca bellezza. Dal lunedì al venerdì (ore 15.30-19), sabato e domenica (10-12.30 e 15-19). Info: 0584.619104, www.comune.camaiore.lu.it.

OGNI MESE ALL’INTERNO DEL TUO QUOTIDIANO

Segnala i tuoi eventi a: livein@etaoin.it progetto grafico kidstudio Firenze

Live in GROSSETO - giugno 2011  

Eventi e spettacoli in città e provincia

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you