Issuu on Google+

MASSA CARRARA LA SPEZIA e SARZANA

OTTOBRE 2010

ARTE

POSTMONUMENT A CARRARA COLORI NEL CUORE

EVENTI

MUSICA IN APT A MARINA di MAssa LO SGABEO A BORGHETTO

NIGHTLIFE LOCALI TRENDY e GUSTOSI Tra pub, ballo e locali

AuTuNNO

LA CASTAGNA REGINA DI EVENTI Sagre E FESTE NEI BORGHI

inoltre

EMOZIONI

D’autunno UN MESE TRA Sagre, MOSTRE e altro ancora

TUTTOMESE L’agenda con i principali appuntamenti Tutte le news sugli eventi della città Segnala i tuoi eventi a livein@etaoin.it


Postmonument

XIV Biennale di Scultura Va avanti fino al 31 ottobre la grande mostra internazionale

Sagre del fungo porcino photo: Valerio E. Brambilla

Tante sagre dedicate al fungo porcino nel mese di ottobre. Si parte da Bagnone (Ms), dove sabato 2 e domenica 3 ottobre torna la tradizionale sagra dedicata a questo prodotto di stagione. In località Grottò, verrà proposto proprio il porcino della valle del Bagnone. Tra le specialità di questa sagra ci sono tagliatelle ai funghi, polenta e funghi, funghi fritti e ancora salumi, formaggi e vini Lunigianesi e Piacentini. Info: 0187.42781, www.comune.bagnone.ms.it. Gli appuntamenti proseguono il 3 ottobre a Pontremoli (Ms). Presso il Castello del Piagnaro sarà organizzata la 1^ celebrazione del fungo porcino e del vino autoctono “Porcino e Vino” a cura dello Slow Food e Fidapa. Info: 0187.831400, www.comune.pontremoli.ms.it. Il 31 ottobre un’altra festa del fungo porcino si svolgerà a Zeri (Ms), con pranzo e cena a tema al ristorante del Passo dei Due Santi. Inoltre, tanti stand gastronomici dove i visitatori potranno acquistare i prodotti tipici locali. La festa permettere di conoscere da vicino la rara qualità dei funghi porcini di Zeri noti per la particolare cappella marrone scuro ed il profumo intenso. Per questo, alcune parti del territorio di Zeri rientrano nella zona Igp (Indicazione Geografica Protetta) per il fungo porcino. Info: 0187.449542, www.passodeiduesanti.it

Festa del bastardino

P

rosegue fino al 31 ottobre la XIV Biennale internazionale di scultura di Carrara, curata da Fabio Cavallucci e intitolata Postmonument. Filo conduttore di quest’edizione è il tema del monumento, o meglio il radicale processo di de-monumentalizzazione che nell’ultimo secolo ha interessato la scultura. Emblema del potere forte, strumento di controllo e omologazione delle masse, ma anche catalizzatore dei valori dei popoli, il monumento diviene bersaglio principale di rivolte e rivoluzioni, per poi essere spazzato via dagli ideali di democrazia e libertà. Tuttavia, attualmente, si registra il progressivo riemergere di codici e valori dal passato. Torneremo a riconoscerci in nuovi monumenti? È Carrara a fornire spunti e suggestioni a questa riflessione, grazie anche alla sua storia, strettamente legata a quella della scultura.

Da qui, anche, la scelta di coinvolgere tutta la città attraverso un moltiplicarsi di sedi espositive. Presente nella mostra (Teatro degli Animosi, piazza Cesare Battisti) un’ampia sezione storica con esempi di produzione monumentale a cavallo dei due secoli, modelli della statuaria del Ventennio e del realismo socialista sovietico

e cinese. Ma la parte centrale è costituita dalle opere di artisti contemporanei da tutto il mondo: Carl Andre, Giorgio Andreotta Calò, Huma Bhabha, Rossella Biscotti, Monica Bonvicini, Carlos Bunga, Cai Guo-Qiang, Valentin Carron, Maurizio Cattelan, Marcelo Cidade, Nemanja Cvijanovic, Sam Durant, Urs Fischer, Yona Friedman, Cyprien Gaillard, Antony Gormley, Thomas Houseago, Daniel Knorr, Terence Koh, Liu Jianhua, Paul McCarthy, Ohad Meromi, Gustav Metzger, Deimantas Narkevicius, Kristina Norman, Damián Ortega, Santiago Sierra, Rirkrit Tiravanija, Kevin van Braak, Yelena Vorobyeva e Viktor Vorobyev, Gillian Wearing, Yerbossyn Meldibekov e Nurbossyn Oris, Artur Smijewski. Previsto anche un intenso programma di eventi collaterali, con conferenze, cicli di performance e workshop.

La Biennale è organizzata da Comune di Carrara, Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara e Cassa di Risparmio di Carrara, col sostegno della Regione Toscana e della Provincia di Massa e Carrara e in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti, l’Apt di Massa-Carrara, il gruppo Internazionale Marmi Macchine e l’associazione Amici dell’Accademia di Belle Arti di Carrara. Info: 0585.641477, www.labiennaledicarrara.it.

Torna la “Festa del bastardino” ad Aulla (Ms). Alla Fortezza della Brunella, domani 26 settembre, un modo per trascorrere un pomeriggio in compagnia degli amici a quattro zampe, bastardini e di razza, indiscussi protagonisti della manifestazione. Le iscrizioni alla sfilata inizieranno alle ore 14.30. Dopo la merenda, seguirà una dimostrazione di educazione base del cane. Info: 0187.409077.

Antiquariato in piazza

Appuntamento ad Aulla per gli appassionati del tarlo. Qui, sabato 30 e domenica 31 ottobre si svolgerà l’ultimo appuntamento dell’anno di “Antiquariato in piazza” (la manifestazione va avanti ogni 4° sabato e 4a domenica di ogni mese da aprile ad ottobre). I banchi saranno a disposizione del pubblico dalle ore 10 alle ore 20 in piazza De Gasperi. Info: 0187.400213, www.comunediaulla.it.


Sarzana Senza Tempo

La castagna

regina degli eventi Tantissimi appuntamenti in provincia di Massa Carrara per scoprire questo frutto di stagione Sempre il 10 ottobre, una domenica all’insegna

U

n mese all’insegna della castagna, fra sagre, incontri e rievocazioni. Si comincia con la castagnata di Pontremoli: tutte le domeniche di ottobre (il 3, 10, 17 e 24), la Pro Loco organizza la tradizionale Castagnata nel Parco della Torre a Pontremoli dove gustare questa primizia. A Mozzano (Fivizzano) si comincia leggermente più tardi, sabato 9  e domenica 10  ottobre, con un’altra castagnata. Info: 0585.948258, www.comune.fivizzano.ms.it.

Chi ama le rievocazioni è invitato a partecipare a “Sarzana Senza Tempo” dall’8 al 10 ottobre nella cornice della Fortezza Firmafede a Sarzana. Si tratta di una delle più intatte fortezze presenti sul territorio nazionale, rimasta pressoché immutata dai tempi della sua progettazione e realizzazione da parte degli architetti di Lorenzo il Magnifico. Un contesto unico che riporta alla luce uno spaccato vero di vita medievale, nel quale tanti appassionati rievocatori potranno dare sfogo alla loro arte e dove il pubblico sarà trasportato nella meraviglia di un’altra epoca. Info: 3921047107; www.sarzanasenzatempo.com.

Con una palla di lana

Si intitola “Con una Palla di Lana e un Pugno di Carte” la mostra di Candace Crockett aperta fino al 30 settembre a Massa. Una mostra di “Card Weaving e altri tessuti”, ospitata nel Palazzo Ducale di piazza Aranci. Orario: 10-13 e 17-19, lunedì chiuso.

Colori nel cuore

della castagna anche a Ceragoso (Mulazzo) a cura del Gruppo Donatori Fratres. Info: www.comune.mulazzo.ms.it. Nello stesso week-end si possono gustare le castagne anche a Licciana Nardi. Qui, sabato 9 e domenica 10 ottobre va in scena la sagra della castagna. In programma, “La Castagna racconta...”, rievocazione storica della lavorazione e trasformazione di questo frutto che permetterà al visitatore di rivivere una giornata di fine ‘800. Verranno riaperti i vecchi fondi come un tempo, dove persone in costume dell’epoca mostreranno al pubblico come avveniva la lavorazione della castagna con attrezzature originali. Inoltre, nelle due piazze principali, lungo le strade dell’antico borgo, ma anche all’interno di suggestivi spazi come cortili medievali e cantine, si potranno degustare deliziosi piatti a base di castagne: pattone, cian, frittelle, castagnacci, dolci, mondine e tanto buon vino. Location di particolare suggestione il castello Malaspina di Terrarossa. Info: 0187.474927, www.comune.licciananardi.ms.it.

È visitabile da domenica 10 a domenica 17 ottobre la mostra “Colori nel cuore”. L’esposizione, con le foto di Chantal Celli è stata organizzata a favore della comunità Ndugu Zangu, in Kenia. È ospitata dall’Apt di Massa Carrara, sul lungomare Vespucci 24, a Marina di Massa. Inaugurazione il 10 ottobre (ore 16). Info: cellichantal@yahoo.it.

Castagna protagonista, sempre il 10, anche alla Fiera di Sant’Orsola, a Filattiera, a cura degli Amatori Calcio Filattiera e Pro Loco Filattiera. Il 16 e 17 ottobre altra sagra sullo stesso tema a Bagnone, in località Grottò. La manifestazione è dedicata in particolare alle castagne della valle del Bagnone. Tra le specialità proposte: soladella, frittelle di farina di castagne, ravioli di castagne, lasagne bastarde, mondine e baletti, ma anche salumi, formaggi e vini lunigianesi e piacentini. Info: 0187.42781, www.comune.bagnone.ms.it.

Teatro civico della Spezia

Il 17 e 18 ottobre la Castagnata vedrà protagonista Soliera Apuana, a Fivizzano (info 0585.948258, www.comune.fivizzano.ms.it) ma anche Ponticello, dove avrà luogo solo il 17, nelle vie dell’affascinante borgo e Montereggio (Mulazzo), anche qui solo il 17 (info staff@comune.mulazzo.ms.it). Domenica 24, altra castagnata ad Arpiola (Mulazzo) a cura del Centro Giovanile San Giuseppe.

Parte la campagna abbonamenti per gli spettacoli relativi alla stagione 2010–2011 del Teatro Civico della Spezia, organizzata dall’Istituzione per i Servizi Culturali del Comune, in collaborazione con Spezia Risorse Spa e Banca Carige e con il sostegno di altri sponsor. Il teatro spezzino proporrà al pubblico un calendario abbonamenti articolato in 10 appuntamenti di prosa che porteranno nella città autori e attori di fama nazionale e internazionale. Gli spettatori potranno acquistare l’abbonamento all’Urban Center (via Fazio 45) con le seguenti modalità: dal 28 settembre al 6 ottobre gli abbonati della stagione precedente potranno confermare il loro posto e dal 7 al 23 ottobre chi non ha sottoscritto l’abbonamento alla stagione precedente lo potrà fare. La prevendita dei biglietti di tutti gli spettacoli in abbonamento avrà inizio dal 25 ottobre. Info: 0187757075.


Lo Sgabeo

a Borghetto di Vara Tradizionale sagra NEL CENTRO STORICO DEL PAESE

N

el centro storico di Borghetto di Vara in provincia di La Spezia il 10 ottobre torna l’appuntamento con la “Fiera di Ottobre” che comprende la castagnata e la sagra dello sgabeo. In programma, una fiera di merci varie con circa 150 banchetti, tanti piatti a base di castagne e appunto la possibilità di gustare lo sgabeo.

Lo sgabeo è un alimento tipico della lunigiana. Si tratta di pasta per il pane lievitata, tagliata a strisce, fritta, e salata in superficie e tradizionalmente consumata al naturale o farcita con formaggi e affettati. Ultimamente è però infrequente che lo sgabeo venga proposto anche come dolce, ripieno di crema pasticcera o cioccolato spalmabile. La ricetta degli sgabei ha origine nella val di Magra, dove le donne friggevano la pasta avanzata dalla produzione del pane e creavano una sorta di pane fritto da accompagnare a salumi e formaggi. La pasta del pane però veniva arricchita con farina gialla che rendeva gli sgabei croccanti e asciutti. Le donne li preparavano per i mariti che andavano a lavorare nei campi e che li consumavano all’ora di pranzo. La forma è quella di strisce di pasta lievitata della larghezza di 3 cm circa e della lunghezza variabile dai 15 ai 30 cm (dipende dai gusti). La frittura avviene in olio d’oliva e deve far diventare lo sgabeo caldo e dorato. La festa a Borghetto di Vara prevede, oltre agli sgabei, l’esposizione di moto, auto e camion d’epoca, voli turistici in elicottero sulla Val di Vara, mercatino dell’hobbistica e di prodotti locali. La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco di Borghetto di Vara, proseguirà dalle ore 8 alle 19. Info: 333.1715073.

Festa a Valle del Caprio

Festa al centro sociale della Valle del Caprio, a Selva di Filattiera (Ms), domenica 17 ottobre. La manifestazione è organizzata dal gruppo donatori di sangue Fratres di Filattiera.

Musica in Apt

Un lungo calendario di concerti all’Apt di Marina di Massa, in lungomare Vespucci, 24.Venerdì 1 ottobre (ore 21) ecco il concerto per pianoforte e violino con Erika Mazzacua (violino) e Tatiana Kuzina (pianoforte). L’evento è a cura di Acomus International. Info: 0585.040488, 335.5878108. Domenica 3 ottobre (ore 17.30) sarà la volta di Music’Autunno, una conferenza concerto sui capolavori della letteratura pianistica con Giacomo Corsini, a cura dell’Associazione Concertistica Pina Telara. Info: puglisipierluigi@tele2.it. Domenica 10 ottobre (ore 17.30) sempre per la rassegna Music’Autunno ecco il duo flauto e chitarra: un concerto tenuto dal flautista Stefano Fanticelli e dal chitarrista Giorgio Albiani a cura dell’Associazione Concertistica Pina Telara. Info: puglisipierluigi@tele2.it.

Cene con delitto nella Fortezza

Tornano con le “Cene storiche con delitto” alla Fortezza di Sarzanello (La Spezia). I prossimi appuntamenti sono stasera, 25 settembre, domenica 31 ottobre (Halloween) e sabato 4 dicembre (sempre ore 20.30). Durante la cena storica, i commensali saranno divisi per tavoli e costituiranno ognuno una squadra investigativa. All’entrata il personale, in costume medievale, consegnerà ai partecipanti i menù con lo stemma della propria casata. Verso le 21, l’animatore farà la sua apparizione in sala, spiegando le regole della “caccia all’assassino” e cominciando la lettura del giallo. Si tratterà di racconti noir scritti per l’occasione, ambientati alla Fortezza di Sarzanello e nei dintorni, la cui lettura è adatta anche ai bambini. L’animatore arresterà la narrazione nel momento dell’omicidio. Saranno i commensali, attraverso quiz e indovinelli a dover indovinare chi sia l’assassino. Finita la cena, una visita guidata condurrà i partecipanti alla scoperta delle stanze e dei sotterranei della Fortezza. Costo: 35 euro/persona; 25 euro per bambini sotto i 10 anni. Info: 0187.622080, 339.4130037, www.fortezzadisarzanello.com.


Messico & Peperoncini U al Pub La Plaza DI AVENZa per una serata piccante con musica e animazione

n tuffo nel Messico e nei suoi sapori? Si può fare anche ad Avenza (Ms) entrando nel pub La Plaza. Non solo un locale per il dopocena, ma anche una pizzeria, ristorante e birreria. Il locale si trova a circa 2 km dal mare e ad un chilometro dall’uscita autostradale di Carrara, sul viale XX Settembre, che collega Marina di Carrara a Carrara, 200 metri prima della stazione ferroviaria di Avenza.

Un vero Irish Pub, dove gustare un’ottima pinta di birra. È il Johnnie Fox di Marina di Carrara in viale Colombo 8/A. L’arredamento è a tema, in perfetto stile irlandese, con ottima birra alla spina, panini, stuzzichini e piatti da abbinare alle bevute. Un piacevole locale per passare una serata con gli amici, o per conoscerne di nuovi. Chiusura il mercoledì. Info: 0585.633342.

Backstage cafè

Una volta era il dietro le quinte degli spettacoli all’aperto organizzati in piazzetta del Bastione, ora il Backstage Café è un locale tra i più attivi nel promuovere eventi e iniziative culturali alla Spezia. Nato dieci anni fa, il locale è stato ristrutturato ed è gestito da Antonella insieme alla collega Cecilia in un’impresa a conduzione totalmente femminile. Il locale è aperto tutti i giorni dalla mattina alla sera, dalle 7 alle 22 (nel periodo estivo, incluso settembre, chiude la domenica), ed è adatto alla prima colazione come a un pasto veloce. Ma è soprattutto nel tardo pomeriggio che diventa veramente vivo, all’ora dell’aperitivo, con drink e taglieri ricchi di stuzzichini sfiziosi. Bene in vista c’è una libreria dedicata al bookcrossing: chiunque può entrare e portare via un libro, lasciandone due. E poi c’è la musica dal vivo, con un ampio spazio dedicato al jazz. Info: 347.2351993 (Antonella) e 347.5234868.

È in tipico stile Messicano ed è arredato in modo da creare una piazza messicana con panchine e tavoli, oltre a un chiosco tipico (banco bar) per la vendita di birra, focacce, panini, specialità messicane e tante salse piccanti. Il menù propone più di 40 tipi di focacce, 40 tipi di panini, 10 tipi di pane arabo e vari hot dog. Molto ampia la scelta di piatti tipici messicani, che vanno dal chilli con carne e fagioli, al pollo alla messicana, alle varie tortillas e tacos con guacamole, salsa ubriaca (con

Johnnie Fox

birra e tequila), salsa al formaggio e altro ancora. Inoltre il locale La Plaza dispone di una grande quantità di tequila e metzcal con gusano (larva dell’agave che viene immessa dentro la bottiglia durante l’imbottigliamento), e una vasta scelta di

cocktail. Il tutto è allietato da musica latino americana. Inoltre, durante la settimana, alcune serate prevedono giochi di prestigio e animazione. Chiusura il mercoledì. Info: 0585.51554, www.plazapub.com.

Mulino del Cibus A Sarzana un locale per bere e trovare prodotti di nicchia. È la fornitissima Enoteca Mulino del Cibus, in via Cigala. Il fondo in cui si trova non ha tradito la sua antica destinazione d’uso: era infatti la cantina del palazzo, oggi con lavandino d’epoca rimesso a nuovo e volte con mattoncini a vista, che risaltano tra i colori caldi delle pareti. Qui ogni prodotto è pensato e ricercato nel dettaglio: mieli al rosmarino o al girasole, confetture melanzane-spezie o albicocca-caffè, creme al luppolo,

alla rosa canina o al radicchio dell’orso. E ancora, caffè artigianali, vari tipi di sale, aceti, oli e cioccolate, ma anche prodotti per liste di nozze, come le batterie di pentole in rame, tra cui spicca un prototipo rivestito in argento, perché qui la sperimentazione è di casa. E poi una grande rappresentanza di vini, con etichette che cambiano continuamente e un’ampia gamma di Champagne. Chiuso il lunedì mattina. Orario di apertura dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. Info: 0187621656.

Calipso A venti metri dal mare, a Marina di Carrara, il dancing discoteca Calipso propone latino americano il venerdì sera, orchestre di musica da ballo e moderna il sabato sera. La domenica, è possibile scendere in pista anche nel pomeriggio, con la musica del sabato sera, mentre dopocena è in programma liscio e revival. Il dancing discoteca Calipso, in viale Vespucci, si trova vicinissimo a Carrara e a Massa, ma anche a pochi chilometri dalla città di La Spezia. La grande pista da ballo e la musica sapranno regalarvi momenti particolari di assoluto divertimento. Info: 0585.091513, www.discocalipso.it.


AGENDA

TuTTOMESE G L I E V E N T I A P O R T A T A D I PA G I N A

O T T O B R E UNO

EVENTI

MUSICA

Festa della castagna

Concerto all’Apt

Apt Marina di Massa

Ceragoso Mulazzo

SEDICI

DUE

EVENTI

EVENTI

Sagra della castagna

Sagra del fungo Porcino

Grottò Bagnone (fino al 17)

Bagnone (fino al 3)

DICIASSETTE

TRE

EVENTI

MUSICA

Castagnata

Concerto all’Apt

Apt Marina di Massa

Soliera Apuana, Ponticello, Montereggio

EVENTI

SAGRE

Sagra della castagna

Festa della castagna

Pontremoli (replica il 10, 17 e 24)

Celebrazione del fungo Porcino

Uso di Sotto di San Quirico a Pescia

Pontremoli

VENTIQUATTRO

Nove

EVENTI

EVENTI

Castagnata

La castagna racconta Licciana Nardi (fino al 10)

Castagnata

Mozzano, Fivizzano (fino al 10)

DIECI MUSICA

Concerto all’Apt

Aripola (Mulazzo) SAGRE

Festa della castagna Uso di Sotto di San Quirico a Pescia

TRENTA

Apt Marina di Massa

EVENTI

EVENTI

Aulla (fino al 31)

Sagra dello sgabeo

Antiquariato in piazza

Borghetto di Vara

TRENTUNO

MOSTRE

EVENTI

Colori nel Cuore

Apt di Massa Carrara Marina di Massa (fino al 17)

Poesia Francescana

Terza edizione del Premio Nazionale Poesia Francescana a Massa. L’appuntamento è previsto domenica 3 ottobre (ore 15.30) nel convento dei Padri Cappuccini di Massa. Un momento di riflessione e lettura dedicato agli amanti della poesia. Info: amoresev@infinito.it.

Festa del fungo porcino Zeri

La Mondina n’tl borgo Torna in località Monzone, a Fivizzano (Ms) “La Mondina n’tl Borgo” dedicata al vin brulè, alla castagna, ma anche a mercatini e prodotti artigianali. Sabato 23 e domenica 24 ottobre, lo scenario dello storico borgo di Monzone si animerà di banchi e stand dove si potrà assistere dal vivo alla lavorazione delle castagne e di

altri prodotti artigianali. Info: 0585 948258, www.comune.fivizzano.ms.it.

Festa della Madonna del Don

svolgerà la festa della Madonna del Don. La manifestazione è organizzata dal Gruppo Alpini di Mulazzo, che festeggeranno così la loro patrona. Info: www.comune.mulazzo.ms.it.

Alpini in festa in località Arpiola a Mulazzo (Ms) dove domenica 10 ottobre si

OGNI MESE ALL’INTERNO DEL TUO QUOTIDIANO Segnala i tuoi eventi a: livein@etaoin.it


live in MASSA CARRARA MESE - settembre 2010