Page 25

Cesarino Cervellati una vita tinta di rosso e di blu Cesarino Cervellati è l’uomo dei cent’anni rossoblù. Nessuno ha vissuto dentro il Bologna (fatta salva una breve parentesi come allenatore del Cesena) più a lungo di lui: dal 1948, quando debuttò come giocatore fino al 1993, quando il senso del dovere lo condusse per l’ennesima (e ultima) volta sulla panchina del Bologna che stava precipitando in serie C e che neppure lui, l’uomo della provvidenza, riuscì a salvare da quel vergognoso tonfo in terza serie. Cesarino era la stella della squadra del Cral aziendale della ditta Tommasini. È un’ala che a suon di finte e di scatti ubriaca tutti i difensori. Il mondo del pallone lo nota presto e gli arriva un’offerta dal Siracusa. La Tommasini lo supplica di rimanere al suo posto e lui appena diciottenne compie il primo atto d’amore verso Bologna. Ma quando, poco più tardi, Renato Dall’Ara pur di avere Cesarino in squadra decuplicherà l’offerta del Siracusa, la Tommasini si dovrà arrendere all’evidenza: Cervellati è destinato a giocare a grandi livelli. Infatti: sarà un punto fermo del Bologna dal 1949 fino ’62, quando fece posto ai cavalieri dello scudetto. Per sei volte Cesarino vestì la maglia della Nazionale e quando si dichiarò stanco di giocare venne subito promosso a vice del Dottore, ovvero di Fulvio Bernardini, a fianco del quale visse la trionfale cavalcata del 1964. Cervellati non ha mai amato le apparizioni pubbliche né le interviste: gli è sempre piaciuto lavorare per il Bologna rimanendo nell’ombra il più a lungo possibile, ma quando c’era bisogno di lui come nel ’70, nel ’77, nel 79 e nell’83, non è mai riuscito a dire no. E, fatta eccezione per l’ultima volta, ha sempre centrato l’obiettivo della salvezza all’ultimo minuto. Per il Bologna ancora oggi Cervellati farebbe qualunque cosa. ma non va più allo stadio. Dice che il Bologna lo fa soffrire troppo.

Cervellati io 1930. Cesarino logna) 12 febbra (Bo Baricella gol. nze, 88 e 320 pres

25

100 anni del Bologna calcio  

La bellissima storia dei cento anni del Bologna raccontata dalle gesta di 100 grandi uomini più una donna che li ha celebrati tutti insieme.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you