Issuu on Google+


NumetalZINE Eccoci di nuovo assieme per questo speciale natale, con piu' risultati, con piu' certezze, e con qualche novita'. Prima di passare alle novita' vogliamo esporvi il nostro punto di vista e qualche consiglio utile, dato dal fatto che vediamo molta noncuranza della vostra musica e della musica che accudiamo con la Numetalzine da piu' di un anno, e da persone singole da molti anni. Quello che in tutto questo tempo abbiamo visto, è che il genere che trattiamo, parliamo di quello, è tutt'altro che morto, cio' che è morto è la serieta' e la poca umilta' di molte band e la poca inventiva nel farsi conoscere oltre la propria pagina facebook. Quindi quello che vorremo, è darvi delle dritte sul come farvi della buona promozione almeno per quanto riguarda la Numetalzine e il discorso vale anche quando avete a che fare con webzine e riviste come la nostra,o anche solo della promozione in generale. Bene se non siete troppo schizzinosi partiamo: 1) FATEVI RECENSIRE/INTERVISTARE DALLA NUMETALZINE. ATTRAVERSO QUESTO METODO AVRETE MODO DI FAR CONOSCERE IL VOSTRO GRUPPO, I VOSTRI LAVORI E PROGETTI, INOLTRE AVRETE UNA CONTINUA PROMOZIONE GRATUITA, ANCHE SE MARGINALE E NON COMPLETA. 2) QUANDO LA NUMETALZINE PARLA DI VOI, CONDIVIDETENE I CONTENUTI, PIU' SI PARLA DELLA NUMETALZINE, PIU' LE PERSONE SENTIRANNO PARLARE ANCHE DI VOI, PERCHE' LA NUMETALZINE E' FATTA DELLA VOSTRA MUSICA. 3) CON IL SITO DELLA NUMETALZINE AVETE LA POSSIBILITA' DI AMPLIARE LA VISIBILITA' E AVETE MODO ANCHE DI CREARE I VOSTRI COMUNICATI STAMPA, SFRUTTATELI AL MEGLIO INSERENDO INFORMAZIONI UTILI E DETTAGLIATE RIGUARDO I CONTENUTI CHE VOLETE FAR CONOSCERE AI VOSTRI SUPPORTER. PIU' LI INCURIOSITE PIU' VORRANNO SENTIRE LA VOSTRA MUSICA.


4) NON DATE PER SCONTATO CHE IL VOSTRO GENERE RIMANGA AI MARGINI, PERCHE' SE CI RIMANE, DELLE VOLTE E' COLPA DEL LUOGO IN CUI CI SI TROVA E DELLE MODE, ALLE VOLTE E' COLPA VOSTRA, E LO DICIAMO DOPO AVER VISTO NEGLI ANNI TANTE BAND BUTTARE FUORI LA LORO MUSICA IN MANIERA SUPERFICIALE, FACENDONE PARLARE SOLO ALL'INTERNO DELLE PROPRIE MURA DI CASA E NELLA PROPRIA PAGINA FACEBOOK. NOI,ANCHE SE NON IN MANIERA COMPLETA, VI DIAMO LA POSSIBILITA' DI USCIRE FUORI DALLA SOLITA CERCHIA DI SUPPORTER, IL NOSTRO E' SOLO UN INIZIO DI PROMOZIONE, SFRUTTATELA. 5)A VOI LETTORI, SE TANTO RIMPIANGETE GLI ANNI 90',SPRECATE TEMPO,PERCHE' SIAMO NEL 2013 E BAND DI QUEL CALIBRO CI SONO ANCORA,E NON PARLO DI LINEA77,LIMPBIZKIT,KORN ECC..PASSATE PIU' DI OGNI TANTO DA NOI, AD ASCOLTARE LE NOSTRE PROPOSTE, A CONOSCERE LE BAND CHE PUBBLICHIAMO IN OGNI NUMERO...CI SARA' DA RICREDERSI! Bene dopo questo, speriamo di trovare in futuro band piu' consapevoli che con l'aiuto di tutti possiamo farci sentire, band piu' consapevoli che è con la promozione, e quindi facendo parlare di se che puo' cambiare qualcosa. Noi ci crediamo, e quando si crede a qualcosa non esiste nessun rischio se non quello di non provarci..e voi provate a stare dalla nostra parte, non ve ne pentirete!

Ritorniamo alle novità di questo mese, speciale da tanti punti di vista, positivi e negativi che siano. Noi cerchiamo di fare sempre del nostro meglio cercando di non farci influenzare dall'esterno e regalarvi il meglio del numetal/crossover sempre e comunque con tanta passione... Una delle novità piu' sudate e ambite da noi della Numetalzine è la compilation fisica, già perchè come spesso ripetiamo, a noi piace sentire una certa fisicità nel disco, e sfido chiunque a preferire il digitale. Lo si puo' preferire per comodità,praticità e velocità nell'averlo, ma si sa, l'occhio e il tatto vogliono sempre la loro parte ;) Che dire di questa compilation, 16 band che spaccano e che conosceremo nelle prossime pagine.Un grafico come Elio De Filippo, della Nubes Grafica, che ha dato il senso che volevamo avesse questa copertina e l'intero booklet. L'unica pecca per molti di voi è che la tiratura sarà limitata quindi cercheremo di accontentare il possibile e i piu' meritevoli. Seguendoci nella nostra pagina e nel sito saprete come averla.


Altre novità importanti sono la conseguenza delle tante mail internazionali per avere uno spazio nella nostra rivista e sito, e senza intaccare il senso della nostra Numetalzine,ossia dare maggior spazio alle band numetal/crossover italiane abbiamo deciso comunque di ampliare la cultura del numetal in Italia inserendo uno spazio, che già conoscete un minimo, ossia MUSIC IMPORT. Uno spazio di recensioni e comunicati stampa Che troverete nel sito e nei vari numeri della Numetalzine sotto la cura di un nostro fedele supporter, Bruce. Per inaugurare il tutto, non potevamo che farlo con un contest di potenza in collaborazione con la Victory Records (Etichetta Californiana) dove potrete vincere una tripletta di tutto gusto, formata da: ILL NINO: EPIDEMIA (2012) OTEP: SOUNDS LIKE ARMAGEDDON (2012) SIN SISTER: NOW AND FOREVER (2012) Chiudere l'anno in questa maniera è una soddisfazione, e chiudiamo anche questa anteprima con i ringraziamenti piu' sentiti perchè, è anche grazie a voi che i nostri sforzi e la nostra passione e' stata premiata! Biggup a voi e auguri per tutto! CONTATTI E SOCIAL NETWORK!

SITO: www.numetalzine.wordpress.com Pagina numetalzine: http://www.facebook.com/Numetalzine SEGUI il nostro angolo SU CROSSOVER ZONE OGNI LUNedi' DALLE 22:30 pagina facebook crossover zone https://www.facebook.com/pages/Crossover-Zone/122593048958

radio sherwood per la diretta di crossOVER zone www.sherwood.it

per essere pubblicati collaborazioni, sponsor...manda una mail a kclownk@hotmail.it


LE PRESENTAZIONI DELLA ONEAR COMPILATION TOUCH! TRACKLIST: OVERUNIT MACHINE: UNGOD ALCHEMIKAL: DYSFUNCTIONAL SHELTER OF LEECH: K.O. RAGE OF SOUTH: STAY DOWN DU4N3 B4RRY: S DLL: COMING BACK TO HOME THE LAST ONE: ADESSO BASTA BIOSYSTEM55: BY MY SIDE IRAWAY: FATHERS OF LIBERTY INTRAZIONE: ORIGINE VIRALE PT2 F.A.S.: 1000 MOTIVI FUNKOWL: IN DOLLARS WE TRUSTS BIOGORA: ANYTHING ZEROLAB STATION: OTTO DEL MATTINO KRASHING BLAST: FORSAKEN FRIEND 8FULSTRIKE: WAR

Alcuni li abbiamo gia' conosciuti, gli altri li abbiamo intervistati per voi!

OVERUNIT MACHINE! Inverno del 2000. Cresciuti a suon di metal moderno e industriale, mettono su una band,dalle tonalita' insolite e inquietanti. Dopo l'autoproduzione arriva il primo contratto con la REC.KILLERPOOL per "Antrophobia", passa un po di tempo, ed ecco la svolta,l'ncontro con Howie B. (produttore U2,Bjork) che affascinato dal loro sound si propone per la produzione del loro ep "Ungod" (2011). Gli Overunit Machine grazie alla loro destrezza musicale e alla scelta dei soggetti e tematiche trattate nel loro ep e sopratutto nel loro video non sono passati inosservati, portando commenti positivi quanto negativi per i deboli di stomaco. In studio da qualche tempo preparano il loro full lenght e un nuovo video. Sara' macabro e sublime come al precedente?


THE LAST ONE! I The Last One sono nati tra i banchi di scuola nel '99. Come cover band fino al 2001, per poi dare spazio alla loro di creativita, facendo fuori 4 lavori tra ep,demo, l'album nel 2010 e il nuovo nato "Adesso Basta" un concentrato crossover dalle tematiche pungenti ma anche ironiche. In questa intervista si darĂ  spazio giust'appunto a questa ultima loro perla,non mancheranno i gossip!

BIOSYSTEM55! I Biosystem55 non sono nuovi per la Numetalzine e se i nostri lettori ci sono sempre stati fedeli abbiamo avuto modo di vederli spesso protagonisti nella nostra pagina e nel nuovo sito. Tanta cattiveria nella loro musica solo in apparenza, visto che sono di ritorno da un "tour" di beneficenza per i loro conterranei terremotati, abbiamo avuto modo di guardare il loro ultimo video "By My Side" e godere delle acrobazie dei DaBoot, e che dire stupefacenti! Ora la parola a loro che hanno tanto da dirci!

F.A.S.! Mille Motivi per continuare a resistere, cosi' cita il singolo estratto dal loro minialbum "1000 Motivi". Una band come tante che ha trovato nella musica la forza di credere in qualcosa di concreto. Con a fianco lo stesso produttore dei Linea77 possono dire che hanno iniziato nella maniera migliore,e i risultati si sentono, come anche la forte influenza del sestetto torinese.


INTRAZIONE! Gli Intrazione sono una band crossover attiva da 14 anni con alle spalle un ep omonimo e un album "Origine Virale",interamente prodotto dalla Zeta Factory, le apparizioni in tv e radio e' una costante per gli Intrazione,come è una costante l'apparizione nei migliori live assieme a grandi band di rilievo come Terrorway, Chaoswave, Mnemic, Come e tanti altri. In questo momento sono alle prese con il loro nuovo album "Instabile Certezza" e il dvd live in uscita per il 2013.

FUNKOWL! Come una civetta i Funkowl non focalizzano la loro musica su un punto definito ma su piu' punti, sia per quanto riguarda le tematiche affrontate, sia per il loro funk contaminato dal rock. Per il loro vero primo album si dovrĂ  aspettare l'inverno 2013, per la quale si iniziano ad assaggiare le prime anteprime...

ALCHEMIKAL!

L'alchimia giusta per uno spirito che vuole arrivare lontano,la chimica, l'influenza deglianni 90 sono tutti ingredienti per arrivare al giusto mix tra ritmi forti e rudi e le sinuositĂ  latineggianti. La band riesce a colpire il proprio pubblico anche grazie ad alcune canzoni in spagnolo, riuscendo a prendere il consenso da tutta italia.


IRAWAY!

In piedi da circa un anno gli Iraway con tanto olio di gomito e passione per la musica si fanno strada con il loro ep "Heroes Of Other Times". Un album ottimo,che riesce a riprendere le sonorita' numetal con tanto pizzico heavy.

DLL! Anno 2005, tre ragazzi provenienti da un'ambiente punk decidono di cambiare verso sonorita' piu' laboriose che riescano a rispondere alla necessita' di distinguersi da un prototipo musicale ma di includere le differenti forme d'espressione dei componenti. Sadica realtĂ  e' uno dei frutti di questo cambiamento, un crossover potenziate dalle tematiche nude e crude


8FULSTRIKE!

Gli 8fulstrike, 7componenti, 7 teste differenti e stili di vita, che camminano in strade parallele ma che si incontrano dove rabbia e adrenalina prendono forma, materializzandosi sotto forma di pura potenza, una potenza travolgente dovuta all'influenza dell'hc e delle moderne band dei NWOAHM, e ritrovando molto nelle loro tracce un'impronta slipktoniana...

ZEROLAB STATION! Gli zerolab station festeggiano 10 anni di meritati traguardi. Ma anche10 anni di lotte espresse attraverso la musica ma sopratutto vissute dalgruppo che giorno dopo giorno hanno condiviso con i loro supporter.


KRASHING BLAST! COMPONENTI: VOCE: LUCA CHITARRA: GIANNI BASSO: NICOLA BATTERIA E SECONDA VOCE: MANUEL SOCIAL NETWORK: https://www.facebook.com/KrashingBlast

1 TRE AGGETTIVI PER DESCRIVERE LA VOSTRA MUSICA Tre aggettivi per descrivere la nostra musica: ENERGICA perchè le nostre canzoni trattano di temi che spaziano dalla politica alla filosofia, dai problemi sociali alla sensibilizzazione collettiva, e lo fanno garantendo a chi le ascolta il massimo coinvolgimento emotivo. DINAMICA in quanto si possono riscontrare grandi differenze stilistico-ritmiche tra una traccia e l'altra, e i testi non sono assolutamente focalizzati su determinati argomenti, ma pongono lo spettatore faccia a faccia con le tematiche e i problemi della nostra società. TRAVOLGENTE perchè la nostra musica suscita l'interesse di un pubblico decisamente vario ed eterogeneo. 2 INFLUENZE MUSICALI Le nostre influenze musicali sono estremamente varie. Questo perchè tutti i componenti del gruppo provengono da ambienti decisamente diversi tra loro. Solitamente non riteniamo opportuno indicare le band che ci hanno maggiormente influenzato; questo perchè abbiamo il timore di essere giudicati, erroneamente, a priori. Il nostro genere spazia dal death metal melodico al crossover, dal metalcore all'hardcore. Abbiamo già realizzato, con l'aiuto di un DJ, delle versioni electro e dub di alcune nostre tracce. Per ora sono solo creazioni a carattere sperimentale; decideremo in seguito se pubblicarle con l'uscita del nostro album o a parte. Questo, a testimonianza della nostra estrema dinamicità ed eterogeneitàà musicale. 3 QUALI SONO I PROBLEMI CHE SI RISCONTRANO MAGGIORMENTE ALL'INTERNO DI UNA BAND E IN QUESTO CASO LA VOSTRA. Far parte di una band non è semplice. Questo perchè ognuno dei componenti ha un carattere, un modo di ragionare diverso. Ciascuno di noi ha gusti musicali più o meno differenti e ciò non ha di certo contribuito a correggere le divergenze. Nonostante ciò ci accomunano dei fondamentali capisaldi: l'amore per la musica, la volontà di esibirsi, il gusto della competizione, viaggiare e fare nuove conoscenze. 4 STATE PREPARANDO UN NUOVO ALBUM E PER VIE TRAVERSE ABBIAMO SCOPERTO CHE SI RIFARA' MOLTO AL NUMETAL,CONFERMATE. In parte è vero, in quanto l'impronta di base resta sempre di matrice nu-alternative metal. Ma nel nostro caso non si può generalizzare: tutte le variazioni stilistiche della band sono andate di pari passo con le nostre sempre più affinate capacità tecniche. Persino le tracce, se prese singolarmente, variano molto in ogni loro parte. 5 COME INIZIATE A CREARE LA VOSTRA MUSICA, DA COSA PARTITE. Non seguiamo un iter particolare. La maggior parte delle nostre canzoni sono un collage di idee che partono da ogni singolo componente. La traccia definitiva si ha unicamente dopo un'infinita serie di revisioni ed aggiustamenti. Ogni nostra canzone è curata nei minimi dettagli, e l'ultima versione non dev'essere migliorabile ulteriormente. 6 IL SOGNO DI UNA BAND COME LA VOSTRA. Abbiamo un sacco di sogni nel cassetto. Ognuno di noi vorrebbe scalare la piramide della popolarità. Non siamo degli illusi, sappiamo che non è facile, specialmente nella nostra provincia. Ma siamo altresì consapevoli del fatto che la voglia di suonare, esibirci e farci conoscere di certo non ci manca! Ora siamo concentrati sull'uscita del nostro album, e questa sarà senz'altro un'ottima opportunità per noi. Dopotutto, come recita un popolare


BIOGORA! COMPONENTI: KEKKO: BATTERIA E VOCE INGO: CHITARRA BOMBA: CHITARRA FIBIA: BASSO SOCIAL NETWORK: https://www.facebook.com/pages/biogora

1 TRE AGGETTIVI PER DESCRIVERE LA VOSTRA MUSICA Rabbiosa,in evoluzione,sopravvisuta 2 INFLUENZE MUSICALI Metal core,drum n'bass,grunge,ambient,punk rock 3 QUANDO PARLATE DEI BIOGORA,PARLATE DI UN EVOLUZIONE NEL FARE LA MUSICA, USCITE CON I SINGOLI E NON CON LA PRODUZIONE DI CD. CHE SIGNIFICATO HA.COME LAVORATE ALLA VOSTRA MUSICA. Evoluzione inteso che ,facendo singoli e video e nn cd ,ci diamo la poss di sperimentare e crescere su ogni nostro lavoro senza disperdere tempo ed energie su un singolo cd che spesso rischia di rimanere nel cassetto di qualche discografico senza mai uscire ,di conseguenza mandandoti a bagno e avvelenando il progetto 4 IL WEB E LA POSSIBILITA' DI FAR SENTIRE LA PROPRIA MUSICA ONLINE, TUTTO GRAZIE A DEI CLICK, LA POSITIVITA' E LA NEGATIVITA' DI QUESTO ASPETTO E VOI COME SFRUTTATE QUESTO STRUMENTO. Noi sfruttiamo il web come tanti se nn tutti x farci conoscere attraverso condivisioni e propaganda del nostro materiale x ora con il faidatè senza spammare ma utilizzando il passaparola virtuale.il bello della rete è che x chi , come noi che nn esce dallo studio,può farsi conoscere , brutto è che cani e porci postano i loro lavori rallentando la visibilità xchè in tanti sulla piazza. 5 PROGETTI FUTURI, COSA SI DEVONO ASPETTARE I VOSTRI SUPPORTER. In futuro cresceremo singolo x singolo inserendo anche altre attività audio e video ,aspettando una condizione favorevole x fare dei live tra il completamento della line up e un seguito da parte dei supporter sempre piu in crescita 6 IL GENERE CHE TRATTATE E' UN GENERE CHE TROVA MOLTE DIFFICOLTA' A EMERGERE, CHE SITUAZIONE TROVATE INVECE DALLE VOSTRE PARTI E LE POSSIBILI SOLUZIONI. Da noi c'è una situazione chiusa e difficoltosa x una band underground e sinceramente la soluz la vedo solo creando contatti fuori dalla nostra città tra l italia e l estero.


SHELTER OF LEECH! COMPONENTI: DADE: VOCE SAM: CHITARRA GETO: BASSO BRUCE:BATTERIA SOCIAL NETWORK: https://www.facebook.com/pages/Shelter-of-Leech

1 TRE AGGETTIVI PER DESCRIVERE LA VOSTRA MUSICA. Oggi' e' sempre piu' difficile riuscire a dare definizioni alla musica metal che affonda con radici profondissime nella storia della musica e allo stesso modo e' difficile anche per noi,ma una cosa è certa: gli Schelter Of Leech sono metal, di quello diretto e potente che arriva subito, pesante,potente e melodico assieme. 2 INFLUENZE MUSICALI. Le influenze musicali piu' importanti partono dalla "Scuola" dei Pantera, che e' senz'altro la band metal piu' influente degli ultimi vent'anni con cui tutti devono fare i conti, per arrivare a un approcio piu' tooliano e new metal. 3 VI SIETE RITAGLIATI IL VOSTRO SPAZIO IN AMBIENTI IMPORTANTI COME IL ROLLING STONE DI MILANO E RIVISTE. SPECIALIZZATE, COSA AVETE FATTO E COSA CONTINUATE A FARE PER FARVI NOTARE E PER AVERVI PORTATO A FIRMARE CON LA KREATIVE KLAN. Noi facciamo quello che ci piace, fottendocene delle mode, il sound che ci piace è quello con cui siamo cresciuti, e se fai col cuore quello che senti,tutto arriva di conseguenza. E' bello suonare in giro e ricevere complimenti dai nostri coetanei ma anche da ragazzi 10 anni più giovani che suonano con un'energia e un entusiasmo che fa spavento. 4 NO ONE ELSE AROUND, NUOVO ALBUM, NUOVA LINE UP, DITECI PERCHE' DOVREMO ACQUISTARLO. No one else around si apre con Every e a seguire ko, di cui circola anche il video in rete che danno subito un'idea chiara di cosa aspettarsi dall'album. A chi piace un sound panteroso e toolliano, potente e melodico insieme ha trovato l'album adatto per i suoi gusti 5 SONO PASSATI 2 ANNI CIRCA DAL VOSTRO ULTIMO LAVORO, STATE PREPARANDO QUALCOSA Siamo al lavoro su una decina di pezzi nuovi e ci vorra' un po' per ultimarli ma siamo contenti della vena compositiva di questo periodo e speriamo che il prossimo album vada bene come "No One Else Around "I 6 IL SOGNO DELLA VOSTRA BAND Vogliamo continuare così,divertendoci appena vediamo le nostre brutte facce in sala prove e continuare a suonare con i nostri amici in giro per l'Italia. Tutto il resto verra' da se.


RAGE OF SOUTH! COMPONENTI: TANA LEO SALAS SMOK SOCIAL NETWORK: https://www.facebook.com/rageofsouth 1 TRE AGGETTIVI PER DESCRIVERE LA VOSTRA MUSICA Beh!.... Il primo è "angosciosamente rabbiosi" (datemelo come unica parola!) che è di sicuro l'aggettivo che ci descrive di più a livello sia musicale e caratteriale! il secondo è "melodici " dovuto alle melodie che intrecciamo nelle nostre canzoni, che raffigura il nostro io più interiore........ ed in fine "tecnici". Essendo una costante nella creazione dei brani, nella struttura del sound e nella composizione ritmica e vocale! 2 INFLUENZE MUSICALI Abbiamo avuto parecchie influenze musicali durante il nostro cammino! Ma quando ci siamo uniti ognuno di noi possedeva già un proprio bagaglio musicale differente l'uno dall'altro! Tano con le varie branche del rock; Leo con la sua conoscenza nel ramo del crossover Nu metal; Salas con l'hard rock e i vari stili del metal e Smok con il trash! Sempre insieme abbiamo iniziato come cover band portando in giro quelle canzoni che dopo avrebbero influenzato maggiormente rispetto alle altre e arricchendo cosi il nostro curriculum musicale. Canzoni dei Deftones - Limpbizkit - Korn - Pantera - Sepultura - Slipknot - Machine Head - Sistem of a Down - American Head Charge .. e altre band che agli inizi del 2000 andavano per la maggiore. 3 COME PENSATE DI ESPRIMERE LA "RABBIA DEL SUD" CON LA VOSTRA MUSICA. La rabbia del sud che noi esprimiamo è una rabbia alimentata da un notevole disagio sociale, dalla continua oppressione causata da quella parte oscura dell'animo umano, che in questi anni si mostra in molteplici forme e in maniera assidua! Una rabbia di più persone, di più esseri che insieme urlano e si fanno sentire ... raccontando ognuno di loro la propria storia. Il proprio "tabù " da smascherare.......che li ha lesi, che li ha marchiati in modo indelebile. Voci che da troppo tempo sono state avvolte dal velo meschino dell'omertà! 4 STATE PREPARANDO UN ALBUM, DOPO UN PRIMO PERIODO PASSATO DA COVER BAND, CHE COSA E' SCATTATO PER ARRIVARE A QUESTA SCELTA. La molla è stata il vivere direttamente o indirettamente queste vicissitudini, probabilmente una buona parte della spinta lo ha dato la nostra unione sia musicale che nell'amicizia, che con il passare degli anni è diventata sempre più solida. Man mano che suonavamo ci rendevamo conto che non bastava, che tutto quello che volevi esprimere di te stesso, dei tuoi pensieri, delle tue opinioni venisse trasmesso tramite una cover. Che per quanto essa stessa accomunava i nostri pensieri, non era la nostra voce.......certo ne apprezzavamo il contesto sia musicale che metaforico, ma.............non veniva proprio da noi!


5 PARLATECI UN PO DI QUESTO ALBUM E COSA SI DEVONO ASPETTARE I VOSTRI SUPPORTER. L'album si intitola "I see, I say, I hear", queste tre parole racchiudo l'essenza dell'album stesso! Sono le tre parole che rappresentano la nemesi dell'omertà! L'esatto opposto di cui l'omertà stessa è composta! Quest'album è la voce stessa degli individui oramai stanchi di subire e stare zitti e accovacciati nella vana speranza che prima o poi tutto questo svanisca! Le storie che raccontiamo, gli aneddoti, le vicende personali e non, sono prive di ipocrisia e vanno dritte al sodo. Senza giri di parole o metafore! Schiette e brutalmente sincere! Sincere come la vita stessa che non si puo' ignorare e da cui non potrai sfuggire per sempre. Prima o poi la dovrai affrontare. Sono canzoni senza veli, senza censure! E' un album ad interpretazione personale, nel senso che non siamo noi a dirti: "Hei bello senti questa storia.......e la fottuta vita di merda e non ci puoi fare niente" No! Quest'album parla con la gente, apre un dialogo con chi ci ascolta,noi raccontiamo delle vicende, ma sono coloro che ascoltano che giudicano, i nostri pensieri e tutto quello che vediamo. Sono canzoni che mandano un messaggio al proprio subconscio, scatenando ad ogni singolo individuo la propria reazione personale, smuovendo il loro stato d'animo e aiutandoli a vedere oltre quella cortina di paura rabbia e tristezza che si sono creati nel tempo.Una corazza per difendersi da un mondo diventato troppo crudele! L'album da semplicemente una tela con una cornice creata da noi, porgendogli i colori che vogliono usare, ma sono loro a crearne l'immagine. I supporter che ascolteranno le nostre canzoni noteranno subito che non è una voce che li scavalca, o che li sovrasta o che urla più forte di loro, noteranno che è una voce amica che li accompagna, che urla di rabbia insieme a loro, che se vuole grida, si incazza oppure piange, insomma tutte le varie sfaccettature che ne comporta la rabbia. Come una mano sulla spalla per farti capire che "non sei solo"! Come diceva un noto filosofo " non so' se credere a cio' che tu credi, ma daro' la mia vita perché tu possa esprimerlo"! Siamo come una famiglia, dove i fratelli si rispettano e parlano mettendo a confronto le proprie storie e le proprie idee, aiutandoci l'un l'altro qualunque sia l'ostacolo da superare! Infatti abbiamo una comunity nella nostra pagina web che si chiama "family of south", è la casa di tutti i nostri supporter, dove tutti siamo uniti, tutti siamo uguali e liberi dalle oppressioni, come in una vera famiglia ci proteggiamo a vicenda, creando quella sacralità mistica che il calore familiare! La nostra è una lotta mediatica se così la possiamo definire. Siamo sommersi dalle molteplici difficoltà che il territorio ha da offrirci. Tentiamo di affrontare il problema buttandoci a capofitto sul web, essendo l'unico mezzo a nostra disposizione che non ha vincoli commerciali, etici, etc etc..... ogni giorno siamo sommersi da una propaganda massiccia della musica più commerciale che offusca le vere potenzialità di molti gruppi emergenti. 6 IL SUD SI SA TROVA SEMPRE PIU' PROBLEMI RISPETTO AL RESTO D'ITALIA PER TANTE COSE, MENTRE UNA COSA E' COMUNE A TUTTE LE BAND, UNDERGROUND SOPRATUTTO, LA POCA VISIBILITA',COME AFFRONTATE QUESTO PROBLEMA. Ci sono tante band nel sud come in italia che non riescono a trovare lo spazio che meritano, manca la pubblicità l'informazione su eventi e tutto il resto, come se dovessimo nasconderci, messi al bando perchè troppo pericolosi,troppo fastidiosi o troppo pesanti! Noi mandiamo il nostro messaggio tramite web con l'aiuto di: fanzine, magazine, siti, forum, abbiamo molti link on-line quali: Facebook che è il più gettonato Twitter - My Space - YouTube e abbiamo creato un nostro sito ufficiale" www.rageofsouth.com. Tutto quello che ci permette di farci vedere e non essere messi da parte dalla continua richiesta di merce per business! Ci proponiamo per partecipare ad eventi musicali, a festival e a molte compilation...... non ci sono limiti o frontiere grazie a l'informazione globale. A breve uscirà il nostro album, cosa di cui siamo molto orgogliosi sopratutto perchè è "auto prodotto".. Ci siamo fatti le ossa nel creare un nostro sound e una nostra conoscenza musicale, abbiamo letteralmente buttato il sangue per creare uno studio di registrazione adeguato alle nostre esigenze, ce lo siamo creati noi con i nostri sforzi lavorativi e facendo dei grossi sacrifici. Abbiamo rimesso la testa nei libri come se fossimo tornati a scuola per apprende l'immenso mondo che è il recording. Siamo arrivati addirittura ad essere degli estranei quasi anonimi per poter comprendere in pieno un auto produzione ed arrivare a cio' che volevamo. Abbiamo lavorato tantissimo in studio, esperienza snervante straziante che mette a dura prova la propria auto stima e il proprio orgoglio, passare intere notti sulla consolle a versare sudore in continua pressione dallo stress. Mai abbattuti o rassegnati o con dei ripensamenti, abbiamo stretto i denti, serrati i pugni e siamo andati sempre avanti.. Dissociarsi da tutti per lavorare su di un progetto che crediamo fortemente e per nulla al mondo abbandoneremo. Ci ha aiutato tantissimo il lavoro di squadra, abbiamo lavorato di gruppo, inconsapevolmente ci siamo divisi i compiti. Tano e Leo si sono cimentati nella registrazione a livello tecnico nel mixaggio e nel mastering, Salas alla composizioni dei testi e altro (si puo' dire rollare tante canne???),


e comunque abbiamo scelto il tutto insieme, abbiamo preso decisioni riunendoci davanti ad una buona birra (se possiamo dire una.....ma erano molte di più), ognuno diceva la sua su qualsiasi cosa e miscelavamo il tutto senza protagonismi.....come si fa in una grande famiglia unita, come fanno i veri fratelli con uno scopo in comune......farsi sentire!! Quello che possiamo chiedere è solo di essere ascoltati, in un'era dove la tua voce è soffocata da una mano che non vuole che ti sentano, dove i tuoi occhi stanchi dallo sdegno di cio' che vedono vengono chiusi dalla benda dell'ipocrisia e dalla paura di essere coinvolti, storditi da dei rumori assordanti ed insignificanti che non vogliono che tu senta la verità, noi diciamo che c'è da fare un unica cosa............l'unica cosa che c'è da fare è togliersi tutti questi veli e alzarsi e gridare più forte fin quando non vi resterà un filo di voce!

DU4N3 B4RRY! 1 TRE AGGETTIVI PER DESCRIVERE LA TUA MUSICA Spaziale, Nevrotica, Popolare 2 INFLUENZE MUSICALI Il progetto Du4n3 B4rry ha indubbiamente fatto sue alcune caratteristiche tipiche del sound Nu Metal/Crossover di fine anni ’90 cercando di miscelare il particolare groove di band quali Incubus, Deftones e A Perfect Circle con le sperimentazioni ritmiche ed armoniche tanto care a quel filone “Djent”, capeggiato dai Meshuggah, che ha visto in Sikth e Karnivool i suoi discepoli più dotati. Tutto questo senza mai sbarrare la porta all’approccio genuino ed irriverente di grandi pionieri come Primus e M.r. Bungle e nella piena consapevolezza che ogni nostro passo è circoscritto dentro quel mastodontico cono d’ombra proiettato dall’intramontabile opera di divinità del jazz quali Davis, Mingus e Coltrane. 3 IL PROGETTO DU4N3 B4RRY E' UN TUO PROGETTO SOLISTA E POCO SI TROVA IN GIRO, QUINDI SARAI TU A SPIEGARCI PER BENE COME E' NATO QUESTO PROGETTO. Il progetto vede la luce nell’autunno del 2007 quasi per gioco. L’idea di comporre e registrare una serie di brani in pressoché completa autonomia mi frullava per la testa già da un po’ quando una sera, dopo alcune birre, decisi di proporre la cosa a Paolo Biolcati (amico e, all’epoca, batterista del progetto grunge “ A Day After” nonchè fonico del Boomy studio di Bosco Mesola) il quale ,incuriosito, accettò di darmi una mano. Pochi mesi dopo usciva “Ascending to the stars”, prima demo di 3 pezzi concepita sottoforma di un piccolo concept ispirato dalla breve odissea di un personaggio che fece la sua comparsa in una nota serie tv fantascientifica degli anni ’90. 4 ASCOLTANDO LA TUA MUSICA PERO' NON HA NIENTE DA INVIDIARE ALLE BAND COMPLETE DI TUTTI I COMPONENTI, TU TI SERVI DI QUALCHE SOFTWARE PARTICOLARE OPPURE HAI CARI AMICI CHE SODDISFANO LE TUE ESIGENZE MUSICALI Nessuna delle due cose. Non ho mai utilizzato alcun tipo di software ne in fase di composizione ne tanto meno per quanto riguarda la realizzazione pratica delle singole tracce presenti sull’e.p. . Ho composto i pezzi di “Ascending to the stars” registrando le tracce di batteria con un vecchio mangiacassette Sony che possiedo dall’età di 6 anni, dopo di che ho suonato singolarmente gli altri strumenti sopra queste tracce per farmi un’idea approssimativa di quello che sarebbe stato il risultato finale. Per la composizione di “S1lkW0rm” mi sono affidato ad un metodo simile. Tutto ciò che senti nell’e.p. ,dalle batterie sino alla voce, l’ho suonato e registrato io, fatta eccezione per una piccola chicca presente nella traccia finale per la quale mi sono avvalso della collaborazione di un amico. Questo ovviamente non esclude il possibile utilizzo, in futuro, di programmi come Guitar pro o affini in fase di composizione, ne l’ipotesi di una collaborazione con altri musicisti che, anzi, vedo come una tappa obbligatoria per i prossimi capitoli del progetto.


5 COSA HAI IN MENTE PER DU4N3 B4RRY E’ difficile da dirsi, l’ipotesi di dare un volto live al progetto mi è balenata più volte in testa in passato ma ho sempre preferito mantenere le cose come stanno per tutta una serie di motivazioni, prima fra tutte il fatto che ho ben chiara la direzione in cui Du4n3 B4rry deve muoversi e preferisco continuare a gestire i vari aspetti del progetto da solo, senza dover scendere a compromessi con altri ipotetici componenti. Tuttavia il mantenimento di questa filosofia si concretizza nel dover gestire una considerevole mole di lavoro, cosa tutt’altro che facile, e nella consapevolezza che bisogna saper mantenere alta l’attenzione dei potenziali ascoltatori senza poter contare sulla componente live.

RINGRAZIAMENTO SPECIALE PER LA COLLABORAZIONE:

LA BIGGUP P&P CHE SI OCCUPERA' DI FAR GIRARE LA ONEAR COMPILATION TOUCH!

PER SAPERE IL PIANO DI PROMOZIONE E I SERVIZI DI MANAGEMENT ADATTI ALLA TUA BAND MANDA UNA MAIL A BIGGUP.PRESS@HOTMAIL.COM www.biggup.com coming soon... SERVIZI OFFERTI! Marketing online, offline e street marketing per la band e le vostre release,Ufficio stampa,Ricerca di partnership tra etichette, contratti per endorsment e tutto cio' che possa portare un surplus alla band per rafforzare il prodotto totale. Attività di management inteso come consulenza ai fini di immagine della band, gestione di tempistiche ecc. Servizio Booking con pianificazione date per tour in loco e fuori. LE BAND PENSANO A FARE MUSICA, LA BIGGUP A FARLA DIVENTARE GRANDE AGLI OCCHI E ORECCHIE DI OGNUNO!


fatti pubblicare! Per far pubblicare la tua band,per collaborazioni non devi fare altro che mandare una tua biografia, album,ep,demo e delle foto a questa email kclownk@hotmail.it verrete ricontattati per la conferma della pubblicazione.

Gli aggiornamenti sulle prossime uscite e per rimanere in contatto sul mondo numetal con approfondimenti consigli per le orecchie ecc cliccate sulla pagina della Numetalzine su facebook oppure nel sito ufficiale www.numetalzine.wordpress.com e se ancora non lo avete fatto leggete i precedenti numeri per conoscere le altre band!

Kck


NUmetalZINE speciale Natale!