Page 1

Rassegna Stampa


ECONOMIA E MERCATI INFORMAZIONI D’ORO L’ORAFO SOLE 24 ORE AREZZO NOTIZIE PREZIOSA MAGAZINE INFORMAZIONI D’ORO INFORMAZIONI D’ORO TM NEWS INFORMAZIONI D’ORO SOLE 24 ORE

20 Giugno 2014

Oro Analisi Tecnica Previsioni per il 20 Giugno 2014 L’industria orafa italiana continua a migliorare… L'industria dell'oro avvia la riforma del fixing “Arezzo capitale della filiera della cultura, merito degli orafi” India, il nuovo governo riduce le tasse sull’importazione di argento e oro Oro Analisi Tecnica Previsioni per il 18 Giugno 2014 Oro Analisi Tecnica Previsioni per il 16 Giugno 2014 Made in Italy piace a Paesi Golfo, Emirati primi clienti gioielli Oro Analisi Fondamentale per il 16 Giugno 2014, Previsioni Bankitalia: in Toscana spiragli di crescita a inizio 2014

COMPRO ORO LA NAZIONE LA TRIBUNA CM TREVISO TODAY LA STAMPA

Empoli - In città è boom di sale giochi e compro oro Truffa ai Compro Oro, denunciati Ruba gioielli e cerca di venderli a un Compro Oro, arrestato un 26 anne Insegue la truffatrice dei Compro Oro e scoppia la rissa, due denunce Il questore chiude 18 “Compro oro” con un canale di oggetti rubati

SETTORE E MODA DELUXE BLOG Orologio Rolex di Eric Clapton all'asta sul web GIOILLIS A Londra è verde l’oro d’avanguardia GIOILLIS Arcobaleno Pom Pom per Pomellato L’ORAFO La Chimera di Raspini premia Dario Fo IL GIORNALE DI VICENZA «Alleanze: l´oro può far brillare altri settori» IL GIORNALE DEL LUSSO Nella valle degli orologi L’ORAFO Baume & Mercier mantiene le Promesse LA REPUBBLICA Piaget non sfiorisce la passione per le rose L’ORAFO Luxury Gallery Malpensa: apre Hour Passion Successo italiano al Couture Show di Las Vegas L’ORAFO GIOILLIS L’arcobaleno di Tiffany IL GIORNALE DEL LUSSO GaGà Milano per Brasile 2014 CORRIERE DELLA SERA Argento vivo addosso INFORMAZIONI D’ORO Asta record per orologio Snake di Bulgari L’ORAFO Due nuove vetrine Stroili in Medio Oriente

CRONACA LA REPUBBLICA CORRIERE DEL VENETO CORRIERE DELLA SERA CORRIERE DELLA SERA

Colpo in gioielleria a Langhirano I carabinieri arrestano la banda Rapina in gioielleria, bottino 20mila euro Scorta ai gioielli milionari, la polizzia protesta Sequestrati falsi bracciali griffati Rassegna in collaborazione con


Economia e Mercati 

OroAnalisiTecnicaPrevisioniperil20Giugno2014 Venerdì20Giugno201410:55ScrittodaFXEmpire

Giovedìilmercatoauriferosimuovealrialzorompendoaldisopradei1300$.Dettoquesto,citroviamoin prossimitàdellapartesuperioredellarecentezonadiconsolidamento,pertanto,unarotturaaldisopradei 1325$ aprirebbe le porte a nuovi massimi. A fronte di ciò, siamo fortemente rialzisti nei confronti del prezioso,pertanto,nonsiamointenzionatiavendereilmetallogiallo.Inunsimilescenario,considereremo ognipullbackchemostrisegnidisupportocomeun’ottimaopportunitàdiacquisto. 






L’industriaorafaitalianacontinuaamigliorare… 19/06/2014 Byorafoitaliano

 AGGIORNAMENTOGIUGNO2014 Dalla seconda metà del 2013 l’industria della gioielleria italiana – com’è noto – ha recuperato parte del terreno perdutonelpassato(enonsolonelpiùrecenteperiododi crisi) nonostante un persistente contesto economicoͲ sociale non favorevole e talvolta ostile. In particolare, il contesto interno che nel periodo 2000Ͳ2013 aveva visto diminuire la produzione manifatturiera complessiva del Ͳ 25%afrontediunacrescitadel+36%diquellamondiale. Sulfiniredelmesescorsosonostatepubblicate,instretta successionetemporale,leanalisieconomichediimportanti centri di ricerca economica. Nell’annuario dell’Istat (23 maggio) ci si sofferma – tra l’altro – sui livelli minimi dell’occupazione in Italia e dei redditi medi reali dei lavoratori dipendenti nell’ultimo decennio (da quando si sonoiniziatelespecificherilevazionistatistiche).Sulfronte delle imprese industriali (e non solo industriali), la Confindustria (29 maggio) lamenta l’arretramento complessivo della produttività. Le cause sono note: eccesso di frazionamento degli apparati produttivi, carenzediinvestimentinellaricercaenell’innovazionediprocessoediprodotto“adaltovaloreaggiunto, che sono giacimenti di crescita inespressa”. Fortunatamente, ricorda la Confindustria, nuovi segmenti si sono sviluppati, altri si sono consolidati e così hanno conquistato importanti risultati sui mercati del mondo.Piùarticolatal’analisidellaBancad’Italia(30maggio).Lalungarecessioneitalianasièarrestata nell’ultimapartedelloscorsoannograziealladomandaestera.Maunaveraripresastentaadavviarsi.Il gradualemiglioramentodelleaspettativetardaatradursiinunsolidorecuperodell’attivitàeconomica.In


passatorecessioniancheprofondesisonoassociateadampieristrutturazionidelsistemaproduttivoche hannodatoluogoall’introduzionedinuovetecnologieenuovimodelliorganizzativi.Tecnologieemodelli che possono aumentare la produttività, l’occupazione, la domanda interna. Il lascito della recessione italianaèpesanteancheperlapresenzadialtrifattorichehannoritardatoilrecupero.Traglialtri:1)le difficili condizioni del credito, soprattutto per le piccole e medie imprese; 2) la limitazione della concorrenzaindottadallacorruzione,criminalità,evasionefiscale;3)l’inflazioneinferioreailivellifisiologici èunfattoredidissuasionepergliacquisti,soprattuttoperilradicamentonelleattesedimedioperiodo;4) l’esasperazione dell’apprezzamento dell’euro nei confronti del dollaro ha facilitato la pressione competitivadeiprodottiprovenientidapaesiextraUE.Comunquesulfiniredel2013sonoemersisegnali positivi.Prescindendodallabattutad’arrestodelrecuperodelPILnelprimotrimestredell’anno,iltrenddi recuperoèprevistoperl’intero2014intornoa+0,6/0,7%:unaumentoancorainsufficientepergenerare uno sviluppo significativo dell’occupazione complessiva. Come si è ricordato in apertura, le occasioni positivefornitedalcontestoesternosonostateraccolteapienemanidagliesportatoriitalianidigioielleria, giàapartiredallasecondametàdel2013.Tuttavial’apportodelleesportazioninonèriuscitoaimpedirela massiccia erosione della base produttiva. Un’erosione che ASI – in precedenti note – ha documentato utilizzando i dati strutturali dei censimenti ISTAT (2001Ͳ2011) e le stime per il successivo biennio 2012Ͳ 2013. Un quadro caratterizzato da contrazioni diffuse in tutti i distretti orafi. Nel complesso, in 13 anni, oltre4.000impresehannoabbandonatoilmercato(Ͳ40%,acirca6.000unità);dimezzatalamanodopera(a circa4.300addetti).Nelprimotrimestre2014levenditeall’esterodigioielleriainvaloresonocresciutedel +11,1%rispettoalcorrispondentetrimestrediunannoprima.Piùconsistenteèlacrescitainterminireali, +18% circa, al netto della riduzione dei prezzi alla produzione indotta dallo sboom delle materie prime preziose.Rispettoallapuntadifinesettembre2011icorsiinternazionalidell’orosisonoridottidioltreun terzo.Eiltrendalribassoèancorainatto.Adifferenzadialtricompartidellussoitaliano,ipaesiacquirenti più ricettivi si sono confermati gli Emirati Arabi (+40,5%) e la Svizzera (nonostante una lieve rettifica in valore,Ͳ2,6%).Unanotaaparteperleesportazioninelprimotrimestre2014nelCelesteImpero.LaCinaha ridottoaundecimogliacquistidigioielleriaitaliana.SipuòpensarechelaCinaabbiadirottato,nellostesso trimestre,suHongKongglialtrinovedecimidelleimportazioni.HongKonginfattihapiùcheraddoppiato gliacquistiinItalia,salendocosìalterzopostonellagraduatoriadeiprincipalipaesiclienti,dopogliEmirati ArabielaSvizzera,primadegliStatiUniti.Equestanuovagraduatorialadicelunga.Iprimitreimportatori di gioielleria italiana sono paesi di smistamento. In altre parole – per oltre la metà del totale – gli esportatori italiani non conoscono con esattezza la destinazione finale dei gioielli (si supera il 60% se si aggiungonoaltripaesidismistamento).Nelprimotrimestre2014èricomparsal’Indiatraipaesiacquirenti digioielleriaitaliana(mal’incidenzasultotaleèancoralimitataall’1%)Ancorapocodinamici(eincerticasi inulterioreflessione)gliacquistideipaesidell’UnioneEuropea.Acquistichecomunquecopronounquinto delleesportazioniitaliane.Dallatodell’offerta,inforterecuperolevenditeall’esteronelprimotrimestre 2014 di Valenza (+54,9%), di Arezzo (+20,3%) e di Milano (+10,7%). Per contro, si sono ridimensionate – sempreinvalore–levenditediVicenza(Ͳ4,7%),Roma(Ͳ29,2%),Napoli(Ͳ30,5%).Icontributidellefilieredi Arezzo (con il 35,2% del totale), di Vicenza (con il 22,6%) e di Valenza (18,3%) rimangono in testa alla graduatoriadeiprincipalidistrettiesportatori.Seguono:Milano(11%)e–conquotepiùcontenute–Roma eNapoliconicorallidiTorredelGreco.Inparticolare,oltretrequartidellevenditeall’esteroprovienedai tredistrettiprincipaliepiùdiunterzodaunosoltanto.Nelnuovocontestocompetitivoeconl’affermarsi impetuoso delle nuove tecnologie, anche i distretti – così come le singole aziende – necessitano di un ampliamento dell’offerta di servizi all’apparato produttivo e di una riorganizzazione gestionale per facilitareilsorgereelosviluppodiretidiimpreseingradodiallargareeconsolidarel’interafilieraorafa italiana.Iltrendpositivodell’industriaorafaitalianarientranelnuovociclodiespansionedelsettoreorafo nelmondo.SecondolerilevazionidelWGC,nelprimotrimestre2014ladomandamondialedigioielleriaha superato i livelli pre crisi. Peraltro le occasioni fornite dal favorevole contesto esterno – ammonisce la Banca d’Italia – non vanno perdute, vanno garantite le condizioni perché i capitali oggi disponibili si trasforminoininvestimentiproduttivieduraturi.Nonsolodall’interno,maanchedall’estero,continuando cosìiltrendcrescentediacquisizionidall’esterodiimpresedelMadeinItalychehacaratterizzatoil2013e la prima parte dell’anno in corso. Notizie moderatamente positive anche per il credito bancario alle imprese.Dopounprolungatoperiodonegativo,dametàdell’annoincorsosonoemersisegnalidipossibile


ripresa sia dall’interno (con le ispezioni – seppur tardive – nell’attività delle banche italiane), sia – e soprattutto – dall’Unione Europea con un ulteriore aumento della liquidità e un maggior controllo della destinazionedeifondialleimprese.(AcuradiFrancoMarchesini) 




>ΖŝŶĚƵƐƚƌŝĂĚĞůůΖŽƌŽĂǀǀŝĂůĂƌŝĨŽƌŵĂĚĞůĨŝdžŝŶŐ Ěŝ^ŝƐƐŝĞůůŽŵŽ

19/06/2014

Insiemealfixingdell'argento,checesseràdiesisteredaFerragosto,anche quellodell'oropotrebbeessereprestorivoluzionato.IlWorldGoldCouncil (Wgc)hagettatoilcuoreoltrel'ostacolo,annunciandoasorpresadiaver organizzatoil7luglioaLondraunforumapertoatuttelepartiinteressate peravviareunadiscussioneconcretasucomeriformareosostituireil meccanismochedal1919definisceilprincipalebenchmarkdiprezzoper unmercatoda20milamiliardididollari. All'appuntamentosonostateinvitatesocietàminerarie,raffinatori, banchecentrali,istitutidicredito,BorseedemittentidiEtf.LaFinancial ConductAuthority(Fca),autoritàbritannicadivigilanza,hagiàconfermato lapresenzainqualitàdiosservatoreelaLondonBullionMarket Association(Lbma)–chestacoordinandoleconsultazionisullariformadelfixingdell'argento,con un'audizionesulleproposteinprogrammadomani–sièdetta«felicedipartecipare».Un'ulterioreriprova dell'autorevolezzariconosciutaall'iniziativadelCouncil,organizzazionechehaallespalleimaggiori produttoriauriferimondiali. «Ilprocessodelfixingèstatoistituitoquasiunsecolofa–commentaNathalieDempster,managing directordelWgc–Nonsorprendequindicheabbiabisognodicambiareperrisponderealleaspettative odiernedelmercato,chechiededirafforzareleregole,latrasparenzael'impiegodelletecnologie». Ilfixingavvieneduevoltealgiornomedianteunaconferencecalltraquattrobanche,cheimmettonoordini percontoproprioedeiclientifinoadarrivarepersuccessiveapprossimazioniaunprezzodiriferimento.Vi partecipanoBarclays,Hsbc,SociétéGénéraleeScotiabank,affiancatefinoapocotempofaancheda DeutscheBank,lecui"dimissioni"hannoportatoallafinedelfixingdell'argento(chesarebberimasto affidatoasoleduebanche). DopoloscandalodelLiborèsalitol'allarmesupossibilimanipolazionianchedelfixingdeimetallipreziosi. NegliUsacisonodiverseclassactioncontrolebanchechefissanoilprezzodell'oro,mentrelaFcahada pocoinflittounamultada32milionidieuroaBarclayspernonaversaputoprevenireunamanipolazione effettuatadaunsuodipendente(sivedaIlSole24Oredel24maggio). IlWgcavvertechelasoluzionecheverràadottataperl'argentopotrebbenonessereindicataperl'oroe individuacinquepunticardinecuiispirarelariforma:ilbenchmarkdovràbasarsisuscambirealiedessere unprezzosucuipotercompieretransazioni(enonsolounriferimento).Bisognainoltreconsentirela consegnafisicadelmetalloeadottareunmercatodiriferimentoprofondoeliquido,oltreche«altamente trasparente,pubblicatoesoggettoadaudit». 


 “Arezzocapitaledellafilieradellacultura,merito degliorafi”

UfficiostampaConfartigianato 17/06/2014 Arezzocapitaledellafilieradellacultura,siapervaloreaggiuntocheperoccupazione,“permeritodegliorafi”. Battute(quasi)tuttelegrandicittàd’arte.E’quantoemerge,unpo’asorpresa,dalRapporto2014“Iosonocultura– l’Italiadellaqualitàedellabellezzasfidalacrisi”,curatodaFondazioneSymbolaeUnioncamereepresentatoaRoma allapresenzadelministrodeibeniculturaliDarioFranceschini.IlRapportohaanalizzatodatierisultatidelle443.458 impreseitalianelegateallafilieradellaculturaedellacreatività. LaprovinciadoveilsistemaproduttivoculturaleportamaggioririsultatièArezzo:9,0%inquantoincidenzadivalore aggiuntoe10,4%peroccupazione.MeritononsolodelCrocifissodelCimabueodellaCasadelVasari,ma soprattutto,spiegailpresidentedellaFondazioneSymbola,ErmeteRealacci,“meritodegliorafi”. Tuttociòconferma–spiegailpresidentediConfartigianatoArezzo,FerrerVannetti,unpercorsocheinteressanon soltantoleimpresetradizionalmenteedirettamentecoinvoltenelcompartoculturale,malacrescitaimportantedel settoreartigianoinquestoterreno,einparticolaredelcompartoorafocomehaspiegatolostessopresidentedi Symbola,Realacci”. E’comunqueimpegnatoinunpercorsodisostegnofortealmondodellapromozioneculturale–insisteVannettiͲ nonsoltantoilsettoreorafoegliartigianiadessolegato,maancheunpiùvastoreticolodiattivitàcheatalesettore fariferimento”. “Sitrattadiopportunità–concludeilpresidentediConfartigianatoArezzo–cheriguardanoilmondodellaculturae dellacreativitàcosìcomel’indottotecnicoetecnologicodeiservizicollegaticheinteragisceconlapromozione complessivadelterritorio”.


 17giu

Ricchezzaprodottadacultura,Arezzocapitale.Anchegrazieagliorafi Economia/Gioielli/tradePubblicatodaChiaraDiMartino

Il rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere prende in esame anche settori attivati dalla cultura comeisaperiartigiani:Vicenzaquartainclassifica

 SeArezzoèlaprimacittàd’Italiaperproduzionediricchezzadacultura,losideveancheagliorafi.Loha detto Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola, durante la presentazione a Roma del rapporto“Iosonocultura–l’Italiadellaqualitàedellabellezzasfidalacrisi“,realizzatoconUnioncamere elacollaborazionedellaRegioneMarche. Intesa in senso ampio, dunque, la cultura muove l’economia: il valore della filiera culturale italianaè di214miliardidieurocheincludeilprodottodelleindustrieculturaliecreative,maanchequellaparte dieconomianazionalechevieneattivatadallacultura.ÈquantoemergedalRapporto2014diSymbolae Unioncamere: a illustrare i dati, alla presenza del ministro dei Beni e delle attività culturali Dario Franceschini,il Segretario Generale di Unioncamere Gagliardi, il Presidente di Symbola Realacci e l’AssessoreallaCulturaealBilancioRegioneMarcheMarcolini. Le industrie culturali e creative si confermano un pilastro del made in Italy, tanto che durante la crisi l’exportlegatoaculturaecreativitàècresciutodel35%.Entrandoneldettagliodellostudio–unasortadi annuario, per numeri e storie, realizzato anche grazie al contributo di circa 40 personalità di punta nei diversisettori,allapartnershipdiFondazioneFitzcarraldoeSi.Cameraeconilpatrociniodeiministeridei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dello Sviluppo Economico – emerge che dalle 443.458 imprese del sistema produttivo culturale, che rappresentano il 7,3% delle imprese nazionali, arriva il 5,4%dellaricchezzaprodottainItalia:74,9miliardidieuro. ͞ ŐƌĂnjŝĞ ĂůůĂ ĐƌĞĂƚŝǀŝƚă Ğ ĂůůĂ ĐƵůƚƵƌĂ͕ ĐŚĞ ŶĞů ŶŽƐƚƌŽ WĂĞƐĞ Ɛŝ ŝŶĐƌŽĐŝĂ ĐŽŶ ůĂ ƋƵĂůŝƚă͕ ů͛ŝŶŶŽǀĂnjŝŽŶĞ Ğ ůĞ ŶƵŽǀĞƚĞĐŶŽůŽŐŝĞ͕ƐĞůĞŝŵƉƌĞƐĞƐŽŶŽƐƚĂƚĞĐĂƉĂĐŝĚŝŝŶĐŽƌƉŽƌĂƌĞďĞůůĞnjnjĂĞǀĂůŽƌĞŶĞůŵĂĚĞŝŶ/ƚĂůLJ͘ŽƐŞ͕ ŵĞŶƚƌĞƚƵƚƚŝĚŝĐĞǀĂŶŽĐŚĞŝůŶŽƐƚƌŽŵĂŶŝĨĂƚƚƵƌŝĞƌŽƐĂƌĞďďĞŵŽƌƚŽƐŽƚƚŽŝĐŽůƉŝĚĞůůĂĐŽŶĐŽƌƌĞŶnjĂĐŝŶĞƐĞ͕ůĞ ŝŵƉƌĞƐĞ ŝƚĂůŝĂŶĞ ƐŽŶŽ ƌŝƵƐĐŝƚĞ Ă ƉƌĞƐŝĚŝĂƌĞ ůĂ ĨĂƐĐŝĂ ĂůƚĂ ĚĞů ŵĞƌĐĂƚŽ Ğ ĂƵŵĞŶƚĂƌĞ ŝů ǀĂůŽƌĞ ĂŐŐŝƵŶƚŽ ĚĞŝ ƉƌŽĚŽƚƚŝ͟,commentaErmeteRealacci. L’analisi prende dunque in esame un concetto ampio di cultura, includendo la filiera delle industrie culturaliitaliane,ovveroqueisettorichenonsvolgonodiperséattivitàculturali,machedallacultura


sonoattivati:dalleproduzionitipichealdettaglioconnessoall’industriaculturale.Conunpo’disorpresa, in cima alle città che meglio intrecciano bellezza, creatività, innovazione, saperi artigiani e manifattura figura Arezzo. La provincia toscana si conferma al primo posto sia per valore aggiunto, che per occupati legatialleindustrieculturali(rispettivamente9%e10,4%deltotaledell’economia).

 Nella classifica provinciale per incidenza del valore aggiunto del sistema produttivo culturale sul totale dell’economia, seguonoPordenoneePesaroUrbino, attestate sulla stessa soglia del 7,9%. Quarta l’altra capitaleitalianadell’oro,Vicenzaal7,7%.Quantoallemacroareegeografiche,èilCentroaemergere:qui cultura e creatività producono un valore aggiunto di 18,7 miliardi di euro, equivalenti al 6,2% del totale dellalocaleeconomiavaloreaggiunto.SeguonodavicinoilNordͲOvest,chedall’industriaculturalecrea ricchezza per oltre 26 miliardi di euro, il 5,8% della propria economia, e il NordͲEst, che sempre dal settoredelleproduzioniculturaliecreativevedearrivare17,3miliardi(5,4%).StaccatoilMezzogiornoche dalleindustrieculturaliproducevaloreaggiuntoper12,5miliardidieuro(4%). 




 OroAnalisiTecnicaPrevisioniperil18Giugno2014 Mercoledì18Giugno2014ScrittodaFXEmpire Martedìilmercatoauriferosimuovealribassoadiniziosessione,manelcorsodellagiornatalamanigliadei1260$ fungedamassicciosupportoconsentendoalmercatodiinvertirelasuarotta.Afrontediciò,riteniamoche,inuno scenario a breve termine, il prezioso continuerà a muoversi al rialzo, tuttavia, ci sembra opportuno segnalare la presenzadiunasignificativaresistenzaallamanigliadei1280$,pertanto,nonescludiamolapossibilitàdiassisterea fortioscillazionidelmercato.Dettoquesto,nonpossiamoprevederequaledirezioneintraprenderàilmetallogiallo, pertanto,almomento,consigliamodirimanereindisparte. 




OroAnalisiTecnicaPrevisioniperil16Giugno2014 Lunedì16Giugno2014ScrittodaFXEmpire

Venerdìilmercatoauriferorimanesostanzialmenteinvariatosulretrodiunasignificativaresistenzasituata leggermentealdisopradei1.280$.Afrontediciò,nonescludiamolapossibilitàdiassistereadunpullback, tuttavia,siamoconvinticheilpreziosofiniràcoltestarelamanigliadei1.300$.Dettoquesto,sedovessimo assistere ad un pullback, prenderemo in considerazione la possibilità di acquistare il metallo giallo non appena vedremo stampata una candela di supporto. Per quanto riguarda la vendita, viste le molteplici candele impulsive stampate di recente, non vediamo nessuno scenario che la suggerisca, pertanto continueremoadessererialzistineiconfrontidelprezioso.




Made in Italy piace a Paesi Golfo, Emirati primi clienti gioielli Nel 2013 hanno speso 1,2 mld in bijoux in Italia

Milano, 16 giu. (TMNews) - Il "made in Italy" piace ai Paesi del Golfo. Gli Emirati Arabi sono i primi clienti della gioielleria "made in Italy" secondo i dati dell'ufficio studi della Camera di commercio di Milano. In bijoux hanno speso 1,2 miliardi in Italia nel 2013, un quinto di tutte le vendite nazionali all'estero nel settore. Il punto dei rapporti economici è stato fatto oggi in Camera di commercio alla conferenza internazionale sui Paesi del Golfo, organizzata con Promos, l'azienda speciale dell'ente milanese, Ispi e Intesa Sanpaolo. Per la Lombardia si tratta di 7 miliardi di affari tra import e export. Principali clienti in Emirati Arabi e Arabia Saudita e fornitori in Quatar e Arabia Saudita. Si esporta il "made in Italy", 3,5 miliardi, e si importa petrolio, 1,9 miliardi. Tra le province più attive c'è Milano con circa 4 miliardi di interscambio, Mantova con 800 milioni, Bergamo con più di mezzo miliardo. "Apprezzano prima di tutto qualità e buon gusto, a partire dal settore della moda" ha commentato Luigi Molinari, consigliere della Camera di commercio di Milano. Si aggiungono gli investimenti diretti in Lombardia: 28 imprese dei Paesi del Golfo, con 3mila addetti e 2 miliardi di fatturato.


OroAnalisiFondamentaleperil16Giugno2014, Previsioni Sabato14Giugno2014ScrittodaFXEmpire  Ancheoggil’orovienenegoziatosuterrenopositivoe,mentreitraderricercanomaggioresicurezzaacausadellecrescentitensioniinIraq, registraunrialzodi50centesimi,attestandosia1274,50;secondounrapportodegliespertidellaRandCorp,frail2010nel2013ilnumerodi gruppi legati ad Al Qaeda sarebbe cresciuto del 58%, e il numero di “salafiti jihadisti” – i violenti sostenitori di una particolare forma di estremismo islamico – sarebbe più che raddoppiato. Daniel Benjamin, ex coordinatore antiterrorismo del Dipartimento di Stato sotto la presidenza Obama, ha fatto notare come fosse “considerevolmente più ottimista 18 mesi fa che ora” riguardo l’offensiva di Al Qaeda. Per capirneleragionibasteràcitarelacadutadelNordIraqinmanoagliestremisti,elaprospettivadiunadisintegrazionedelpaese. Martedìiribellisunniticonosciuti,comeStatoIslamicodell’Iraq,eillevante,oISIL,hannopresoilcontrollodellacittàdiMosul,nelnorddel paese,emercoledìsispintiversosud,impossessandosidellacittàdiTikriteminacciandolacapitaleirachena,Bagdad. Le crescenti tensioni in medio oriente potrebbero favorire un rialzo del prezzo del petrolio greggio, ma potrebbero anche sostenere la domandadibenirifugiocomeoroeargento.Inoltre,lariunionedelFOMCprevistaperlaprossimasettimanapotrebbenonavereuneffetto rialzista sul dollaro, e ciò potrebbe provocare un ulteriore recupero da parte dell’oro. Nel frattempo, i prezzi del palladio e del platino si assestanoinseguitoavocisuunpossibileaccordochedovrebbeporrefineagliscioperideiminatoriinSudafrica.






ĂŶŬŝƚĂůŝĂ͗ŝŶdŽƐĐĂŶĂƐƉŝƌĂŐůŝĚŝĐƌĞƐĐŝƚĂĂŝŶŝnjŝŽ ϮϬϭϰ Ěŝ^ŝůǀŝĂWŝĞƌĂĐĐŝŶŝ

13giugno2014



SiapreunospiraglioinToscana,nelprimotrimestre2014,percominciarea guardare(inlontananza)laripresadegliinvestimenti,edunquelacrescita.A segnalarloèBankitalianelrapportoannualesull'EconomiadellaToscana, appenapresentato.Neiprimimesidell'annolaflessionedelcredito bancario,chenel2013hasegnatoͲ2,6%suidodicimesi,sièattenuatasia perleimpresecheperlefamiglie,attestandosialͲ1,9%.Nonèancorala svolta,maseildatosiaffiancaaunatteggiamentodell'offertameno restrittivoeaunaumentodiliquitàincircolazione,potrebberappresentare lamollaperriavviaregliinvestimenti.Darecuperareineffettic'èmolta strada,perchénel2013ilsolocreditoalleimpreseinToscanasiècontratto di2,5miliardidieuro. Laregionerestapoimessa"all'indice"perlaqualitàdelcredito,chehavistoundeterioramentoperilsesto annoconsecutivo.Ilcosiddetto"tassodidecadimento"(rapportotranuovesofferenzeeprestitiinessere) èsalitonel2013dello0,8%rispettoall'annoprecedente,portandosiinmediaal3,8%."Sitrattadiun valoremoltoaltonelconfrontostorico–sottolineaBankitalia–pariacircaquattrovolteilivelliosservati nelperiodoprecedentel'insorgeredellacrisi". Sulfrontedell'economiareale,ilrapportoBankitaliaconfermaladinamicitàdelladomandaesteramessain luce,conunacorrezionecheescludelavoce"metallipreziosi",daIrpeteUnioncamereToscana(+4,7% l'export2013ancheseildatoIstatèͲ3,6%),ecalcolachetrail2009eil2013levenditeall'esterodi manufattitoscaniabbianocontenutoilcalodelprodottoregionalediquasi6puntipercentuali.All'export hannocontribuitoiprincipalisettoridispecializzazioneregionale,dallafilierapellealtessileͲabbigliamento eallagioielleria,finoallameccanicaeallacantieristicanavale,settorecaratterizzatodaproduzioni pluriennalicheharegistratonel2013+18,3%nellevenditeesteredopolafortecontrazionedell'anno precedente.Traicompartidispecializzazioneregionale,l'unicoanonaverrecuperatoilivellinominalipreͲ crisièquellodeimezziditrasporto(Ͳ4,4%nel2013). 


Compro Oro 

Incittàèboomdisalegiochiecomprooro TorrigianieConfesercenti:"Occhioaifenomenidiriciclaggiodeldenarosporco"

ƌĞŶĚĂĂƌŶŝŶŝĞ&ŝůŝƉƉŽdŽƌƌŝŐŝĂŶŝ



diTOMMASOCARMIGNANI Empoli, 20 giugno 2014 Ͳ Boom di compro oro in città. I negozi che offrono un servizio di pagamento in contantiincambiodimetallopreziososonocresciutiadismisuranelcorsodeglianni,arrivandoatoccarela cifra record di 33. Se non è un allarme quello lanciato da Filippo Torrigiani, neo delegato di Avviso PubblicoperilComunediEmpoli,ècomunqueuninvitoafareattenzioneaciòchestanascendo,perchè non molto distante dai compro oro c’è molto spesso una sala scommesse. «Non stiamo assolutamente facendodituttal’erbaunfascio—specificaTorrigiani—maidatiparlanochiaroediconocheinItaliale sale slot servono anche a riciclare i soldi della malavita. Noi pensiamo che le mafie siano sempre un qualcosadilontanodallanostrarealtà,maifatticidiconochenonècosì". Avviso Pubblico è un’associazione di 300 Comuni di cui fa parte anche Empoli. Gli amministratori si impegnanonellalottacontromafieecorruzione.Torrigianièdasempreinprimalineanellabattagliaperla legalità ed è un esperto di gioco d’azzardo. Celebri le sue ordinanze quando era assessore nella giunta Cappelli,senzadimenticarechemoltideipuntidelregolamentosulgiocovaratoaEmpolihannodettatole linee guida di alcune importanti norme regionali e parlamentari. L’aumento sensibile dei compro oro in cittàèunsegnaledellacrisi,cosìcomeloèilproliferaredellesalescommesse."Traletanteproposteche abbiamoportatoavantiall’internodiAvvisoPubblico—diceTorrigiani—c’èanchel’obbligodiutilizzare latesserasanitariaperchigiocaalleslot.Tracciareilgiocatoresarebbeimportanteperchèconsentirebbe diindividuarechifausodellemacchinetteperriciclaredenaropocopulito". Torrigiani parla anche delle associazioni di categoria e del loro presunto immobilismo di fronte a certe situazioni."Ancheinquestocaso—diceilconsiglierecomunale—nonvogliofaredituttal’erbaunfascio, perchèilmioèundiscorsodicaratterelocaleenazionale.Matroppospessocommerciantieartigianisi lamentano per gli aumenti dei costi dei parcheggi e non dicono niente quando accanto alle loro attività apreunasalascommesse". EdaLapoCantinidiConfersercentiarrivaunarispostapienamenteinlineaconilTorrigianiͲpensiero."Se le slot machine si trovano in un bar o in un locale qualsiasi — riflette il responsabile di zona dei commercianti—siparlacomunquediluoghidiaggregazionedovesivaprincipalmenteperfarealtro.Mail proliferare delle sale scommesse, luoghi di emarginazione sociale, piace poco anche a noi senza contare checreanounelementodiconcorrenzaneiconfrontidelleattivitàpiùtradizionali.L’aumentodeicompro oro?E’unodeisegnalirivelatoridellacrisi—diceancoraCantini—perchèsignificachelagentenonarriva afinemese...".


dƌƵĨĨĂĂŝŽŵƉƌŽKƌŽ͕ĚĞŶƵŶĐŝĂƚŝ



Identificataedenunciataun’affiatatacoppiaditruffatorinapoletanicheduesettimanefahapiazzatoper milleeuroadunComproOrodivialeCairoliunpaiodicateninedifintometalloprezioso.Neiconfrontidi B.P., 50 anni, e del compagno D.L., 59 anni, entrambi napoletani, è scattata una denuncia per rapina impropriainconcorsoetentatatruffa.Lapoliziahadiffusoleimmaginideiduetruffatorinellaconvinzione che i due non abbiano colpito soltanto una volta a Treviso e che altre vittime dei loro raggiri possano riconoscerliefarsiavantiinquesturaperdenunciarli. Ilfattorisaleallamattinatadel5giugno,versole10.15,quandoladonna,B.P.,sipresentainunnegoziodi ComproOrodivialeCairoli.Ladonnavuolevendereunacollanaedunbraccialettodimetalloprezioso,in cambio di contante. La signora, vestita in modo elegante e con inconfondibile accento napoletano, consegnaigioielliallanegoziantee,conlascusadisoffrired’asma,chiedediaprirelaportadelnegozio. Poi esce simulando di andare a prendere il documento d’identità necessario per concludere l’affare. La negoziante sente puzza di bruciato e sui gioielli consegnati dalla donna fa un’ulteriore verifica con il reagente scoprendo che quelli appena barattati non sono gioielli ma patacche. La donna, una trentenne trevigiana,nonsidàpervintaesilanciaall’inseguimentodellatruffatrice,scappataconisoldiabordodi un’OpelCorsaguidatadaunuomo.Latrovaall’internodiunaltroComproOrodellazonamentrecercadi truffareun’altranegoziante.Latrevigianatruffataleintimadirestituirleisoldi.Traleduedonnec'èuna breve colluttazione. Spinte, schiaffi e strattoni. Ma la corpulenta truffatrice riesce a scappare e a raggiungerel’OpelCorsa,nellaqualelaattendeilcomplice. Aquelpunto,vienelanciatol’allarmeal113.Sulpostoarrivanogliagentidellavolante.L’indaginepassa poi alla squadra mobile. La polizia ha in mano diversi elementi: il tipo d’auto e la targa dei fuggitivi, la descrizione dell’uomo e della donna. Con la collaborazione dei colleghi del Coa (Centro operativo autostradale)diNapoli,l’autodeitruffatorivieneintercettataadAngrielacoppiadenunciataperrapina impropriaetentatatruffa. 18giugno2014








 




Insegue la truffatrice dei Compro Oro e scoppia la rissa,duedenunce Unacoppiadinapoletanièstatadeferitaperrapinaimpropriainconcorso.Latitolarediunnegozioliha inseguitiperoreaTreviso EleonoraBiral17giugno2014

 TREVISO Ͳ E' stata truffata e ha inseguito la ladra fino al colpo successivo, è scoppiata una rissa. La malviventeèriuscitaascapparemaleinonsièdatapervintael'hainseguitaun'altravolta,riuscendoa captaredettagliimportantissimiperfarlafinireneiguai.LaproprietariadiunComproOrodiTreviso,con coraggio e perseveranza, è riuscita a fornire alle forze dell'ordine preziosissime informazioni per rintracciareunacoppianapoletana,denunciataperrapinaimpropriainconcorso. Erail5giugnoquandounadonnaresidenteaNapoli,50anni,èentratainunComproOrodellacittàper vendere dei monili. Ad una prima verifica della proprietaria, 30 anni, i gioielli sono risultati veri. Nel frattempo la malvivente ha finto un malessere. "Soffro d'asma, posso tenere la porta del negozio aperta?",hachiestoallatitolare.Inquestomodosiècreataunafacileviadifuga.Conlascusadiandarea prendereundocumentod'identitàinauto,dovelaaspettavailcomplice,nonchècompagnodi55anni,è scappata.Laproprietariadelnegozio,chenelfrattempoconunaverificapiùapprofonditahascopertoche sitrattavadibigiotteria,l'hainseguita.Hamessoinmotol'autoel'harintracciataneipressidiunaltro ComproOro. Quilastessascena.Ladonnahafintounmaloreehachiestodiaprirelaporta.La30ennel'habloccata, chiedendolarestituzionedeldenaro.Neènataunacolluttazione,lamalcapitataèrimastaferitaalcolloe albraccio.Refertata,itraumisonorisultatiguaribiliindiecigiorni.Latruffatriceèriuscitaascappareela titolare del negozio ancora una volta non si è data per vinta. Durante l'inseguimento è riuscita a intravedereilvoltodelcomplice.Dettaglifondamentalicomel'identikit,insiemealnumeroditarga,forniti allapoliziachehaavviatoleindagini. AdistanzadiunpaiodigiorniilCoadiNapolihaintercettatol'autodeimalviventiadAngri,traSalernoeil Napoletano, bloccando entrambi. I due sono stati denunciati a piede libero per rapina impropria in concorso.Leindaginiproseguirannoalfinediindividuarealtripossibilicolpicommessidallacoppia.




13/06/2014

/ůƋƵĞƐƚŽƌĞĐŚŝƵĚĞϭϴ͞ŽŵƉƌŽŽƌŽ͟ĐŽŶƵŶ ĐĂŶĂůĞĚŝŽŐŐĞƚƚŝƌƵďĂƚŝ È la conclusione dell’indagine che ha portato la scorsa settimana a quattro arresti per furto e ricettazione 

  Torino Diciottonegozi«comprooro»diTorinoeprovincia,appartenentiatresocietà,sonostatichiusisu ordine del questore Antonino Cufalo dopo l’indagine che aveva portato, la scorsa settimana, a quattro arresti per furto e ricettazione. Le indagini avevano permesso di scoprire che, oltre al canaleufficiale,leattivitàavevanouncanalesommersodiacquisizionedell’oro,chespessoveniva rubatodadipendentiinfedelididittedelsettore. 


Settore e Moda 

KƌŽůŽŐŝŽZŽůĞdžĚŝƌŝĐůĂƉƚŽŶĂůůΖĂƐƚĂƐƵůǁĞď Scrittoda:RosarioScelsiͲvenerdì20giugno2014 ^ŝ ĂǀǀŝĐŝŶĂ ƵŶ ĂƉƉƵŶƚĂŵĞŶƚŽ ŝŵƉĞƌĚŝďŝůĞ ƉĞƌ Őůŝ ĂŵĂŶƚŝ ĚĞŐůŝ ŽƌŽůŽŐŝ Ěŝ ĨĂƐĐŝĂ ĂůƚĂ͘ &ƌĂ ƉŽĐŚŝ ŐŝŽƌŶŝ ĂŶĚƌĂŶŶŽ Ăůů͛ĂƐƚĂĂůĐƵŶŝĞƐĞŵƉůĂƌŝƉƌĞnjŝŽƐŝĂƉƉĂƌƚĞŶƵƚŝĂƉĞƌƐŽŶĂůŝƚăĚŝƐƉŝĐĐŽ͘





L’ŽƌŽůŽŐŝŽ ZŽůĞdž di ƌŝĐ ůĂƉƚŽŶ andrà all’asta nella sessione di vendita online gestita da Auctionata di Berlino,inprogrammaperil27e28giugno.IlmodellodelcelebreartistaingleseèunKLJƐƚĞƌŚƌŽŶŽŐƌĂƉŚ (RIF.6034)del1950,provenientedallasuacollezioneprivata. Per l’esemplare, il prezzo di partenza è di 50 mila euro, quello stimato tocca quota 100 mila euro. Nel catalogodell’asta,battezzata“Chrono24:OrologidiLussodellemigliorimarche”,cisonodiversimodelli, anchepiùcostosi,chesipreparanoastuzzicarelatentazionedeipotenzialiacquirenti. Quellodelmusicistabritannico,veraleggendadelrock,èilpezzodimaggiorfascino,perilnomecuisilega. Gliorologiprovenientidallasuaraccoltasonostatibattutiall’asta,negliultimianni,aprezzistratosferici. Frailottidimaggiorrilievodellasessioneall’orizzontesisegnalaunrarissimoPatekPhilippeRattrapante Chronograph(RIF.1436)inorogialloprodottoattornoal1939,conprezzodipartenzadi120miladollarie valorestimatodi240miladollari. Incatalogoanchealtrimodellideidueprestigiosiproduttoridiorologisvizzeri,malagammacomprende esemplari di firme diverse, come un elegantissimo Jaeger LeCoultre Master Grand Tourbillon (RIF. 149.2.34.S), un Vacheron Constantin Platin Grande Complication (RIF. 47211) e un A. Lange & Söhne Zeitwerk(RIF.140.029).Tentazionipertuttiigusti,quindi,manonpertutteletasche.




 ŶĞǁƐͶŐŝƵŐŶŽϭϵ͕ϮϬϭϰ

ALondraèverdel’orod’avanguardia 

  /ůŵĞŐůŝŽĚĞůŐŝŽŝĞůůŽĐŽŶƚĞŵƉŽƌĂŶĞŽŝŶŵŽƐƚƌĂĂ>ŽŶĚƌĂ͗ğƋƵĂŶƚŽƉƌŽŵĞƚƚĞŝůHallmarkSalon͕ĐŽŶůĂƐƵĂƐĞůĞnjŝŽŶĞ Ěŝ ϴϲ ĞƐƉŽƐŝƚŽƌŝ͕ ĐŚĞ ŽůƚƌĞ Ăů ƚĂůĞŶƚŽ͕ ĚĞǀŽŶŽ ĂǀĞƌĞ ĐŽŵĞ ĐĂƌĂƚƚĞƌŝƐƚŝĐĂ ĐŽŵƵŶĞ ůĂ ƉƌŽĚƵnjŝŽŶĞ ŝŶŐůĞƐĞ͘ /Ŷ ƉƌĂƚŝĐĂ͕ ƋƵĂůƐŝĂƐŝƉĞnjnjŽ͕ĐŝŽŶĚŽůŽ͕ƐƉŝůůĂ͕ŐĞŵĞůůŝŽǀĂƐŽ;ĐŝƐŽŶŽĂŶĐŚĞŐůŝĂƌŐĞŶƚŝĞƌŝͿĚĞǀĞĂǀĞƌĞůĂƉƵŶnjŽŶĂƚƵƌĂhŬ͘ƉƉƵƌĞ ƚƌĂ ŝ ĚŝǀĞƌƐŝ ŐŝŽŝĞůůŝĞƌŝ ĂŶĐŚĞ ƵŶ͛ŝƚĂůŝĂŶĂ͕Barbara Bertagnolli͕ ĚĂůůŽ ƐƚŝůĞ ŵŽůƚŽ ĐĂƌĂƚƚĞƌŝƐƚŝĐŽ ĐŚĞ ĨŽŶĚĞ ŝŶƐŝĞŵĞ ŝŶĨůƵĞŶnjĞ ŵĞĚŝĞǀĂůŝ͕ ŝ ƐĞŐŶŝ ĚĞůůĂ ^ĞĐĞƐƐŝŽŶĞ ǀŝĞŶŶĞƐĞ Ğ ĨŽƌŵĞ ĂƐƚƌĂƚƚĞ ĐŽŶƚĞŵƉŽƌĂŶĞĞ͘ >Ğ ŽƌŝŐŝŶŝ ĚĞů ĞůƉĂĞƐĞ ŚĂŶŶŽ ŝŶĨůƵĞŶnjĂƚŽ ů͛ĞƐƚƌŽ ĚĞůů͛ĂƵƐƚƌĂůŝĂŶĂMia Chicco͕ ĐŚĞ ĂŵŵŽƌďŝĚŝƐĐĞ ĐŽŶ ƵŶ ƉĂǀĠ Ěŝ ďƌŝůůĂŶƚŝ͕ ƉĞƉŝƚĞ Ě͛ŽƌŽ Ă ϵ ĐĂƌĂƚŝ͘ &ŽƌƚĞ Ğ ŐƌĂĨŝĐĂ ğUte Decker͕ ƵŶĂ ĚĞůůĞ ƉƌŝŵĞ ŽƌĂĨĞ Ă ůĂŶĐŝĂƌĞ ƵŶĂ ĐŽůůĞnjŝŽŶĞ ƌĞĂůŝnjnjĂƚĂ ŝŶ ŽƌŽ &ĂŝƌƚƌĂĚĞ͘^ŽƐƚĞŶŝďŝůŝƚăĞĚĞƚŝĐĂĂŶĐŚĞƉĞƌJonDibben͕ĐŚĞƌĞĂůŝnjnjĂĂŶĞůůŝĞĐŽůůĂŶĞĐŽŶŐĞŵŵĞĚĂŝĐŽůŽƌŝŝŶƐŽůŝƚŝĞŽƌŽ ĞĐŽůŽŐŝĐŽĚĂůůĂŵŝŶŝĞƌĂKƌŽsĞƌĚĞŝŶŽůŽŵďŝĂ͕ƐŽƐƚĞŶƵƚĂĚĂůůĞĂƐƐŽĐŝĂnjŝŽŶŝ&ĂŝƌƚƌĂĚĞĞ&ĂŝƌŵŝŶĞĚ͘&ŽƌŵĞŽƌŐĂŶŝĐŚĞ ĞŶĂƚƵƌĂůŝĚĂŶŶŽƵŶĂĐƌŽŵŝĂƐƚƌĂǀĂŐĂŶƚĞĞĂƚƚƌĂĞŶƚĞĂŐůŝĂŶĞůůŝĚŝBethGilmour͕ŵĞŶƚƌĞLillyHastedtĐŽŵďŝŶĂƉĞƌůĞ Ğ ǀĞƚƌŝ ĂŶƚŝĐŚŝ ƉĞƌ ĐƌĞĂƌĞ ŽƌĞĐĐŚŝŶŝ Ěŝ ƵŶ ŵŽĚĞƌŶŽ ƌŽŵĂŶƚŝĐŝƐŵŽ͘ EĞů ĐŝŽŶĚŽůŽ ƐƉŝůůĂ Ěŝ ƐƉŝůůĂ ĚŝIngo Henn͕ ůĂ ƚĂŶnjĂŶŝƚĞ ďůƵ ƐĞŵďƌĂ ů͛ŽĐĐŚŝŽ Ěŝ ƵŶ ƵĐĐĞůůŽ ƚƌŽƉŝĐĂůĞ͕ ŐƌĂnjŝĞ ĂŶĐŚĞ ĂůůĂ ŵŽŶƚĂƚƵƌĂ ĐŽŶ ƐŵĂůƚŽ ĐŽůŽƌĂƚŽ͘ >Ă ŶĂƚƵƌĂ ŝƐƉŝƌĂĂŶĐŚĞTomaszDonocik͕ĐŚĞŚĂůĂǀŽƌĂƚŽƉĞƌŐŝŽŝĞůůŝĞƌĞStephenWebster͕ƉƌŝŵĂĚŝůĂŶĐŝĂƌĞƵŶĂĐŽůůĞnjŝŽŶĞĐŽŶ ĐŽĐĐŽĚƌŝůůŝ͕ĂƋƵŝůĞĞĂůƚƌŝĂŶŝŵĂůŝĂƚƌĂƚƚŝďƌƵƐĐĂŵĞŶƚĞƌĞĂůŝƐƚŝĐĂ͘G.N.




 




ǀĞƚƌŝŶĂͶŐŝƵŐŶŽϭϴ͕ϮϬϭϰĂƚϴ͗ϬϲƉŵ

ArcobalenoPomPomperPomellato

 ,Ă ĂǀƵƚŽ ƵŶ ƚĂůĞ ƐƵĐĐĞƐƐŽ ĐŚĞ ĚĂ ĐŽůůĞnjŝŽŶĞ ĐĞůĞďƌĂƚŝǀĂ ƉĞƌ ŝů ϰϬĞƐŝŵŽ ĂŶŶŝǀĞƌƐĂƌŝŽ͕ ĚŽƉŽ ŝů ϮϬϬϳPomellatoŚĂ ƚƌĂƐĨŽƌŵĂƚŽ ůĂ ŐĂŵŵĂ Ěŝ ĂůƚĂ ŐŝŽŝĞůůĞƌŝĂPom PomŝŶ ƵŶ ĞǀĞŶƚŽ ƌŝĐŽƌƌĞŶƚĞ͘  ƋƵĞƐƚ͛ĂŶŶŽ ƉƌĞƐĞŶƚĂ ŶƵŽǀĞ ŵĂŐůŝĞ ŶĞůůĞ ĐĂƚĞŶĞ ĚĞŐůŝ ϭϭ ďƌĂĐĐŝĂůĞƚƚŝ ĐŚĞ ƌŝƉƌĞŶĚŽŶŽ ŝ ĐŽůŽƌŝ ĚĞůů͛ĂƌĐŽďĂůĞŶŽ͗ njĂĨĨŝƌŝ ďůƵ͕ ǀŝŽůĂ Ğ ƌŽƐĂ͕ ƚĂŶnjĂŶŝƚĞ͕ ĂĐƋƵĂŵĂƌŝŶĂ͕ ƚŽƌŵĂůŝŶĂ ŐŝĂůůĂ ŶĞůůĂ ǀĂƌŝĞƚă ĐĂŶĂƌŝŶŽ Ğ ƋƵĞůůĂĂŶĐŽƌĂƉŝƶƌĂƌĂWĂƌĂŝďĂ͕ĚĂůů͛ĂnjnjƵƌƌŽͲǀĞƌĚĞďƌŝůůĂŶƚĞ͘ƉŽŝƚnjĂǀŽƌŝƚĞ͕ƐŵĞƌĂůĚŽ͕ŐƌĂŶĂƚŽŵĂŶĚĂƌŝŶŽĞ ƐƉŝŶĞůůŽƌŽƐƐŽ͕ƉŝĞƚƌĞĚŝĚŝǀĞƌƐĞĚŝŵĞŶƐŝŽŶŝŝŶĐĂƐƚŽŶĂƚĞŝŶŵĂŶŝĞƌĂĚĂĐƌĞĂƌĞƵŶŝŶƐŽůŝƚŽƉĂǀĠ͘ŚĞƐĨƵŵĂ ĚĂů ƌŽƐĂ Ăů ǀŝŽůĂ ŶĞůů͛ĂŶĞůůŽ ŝŶƚƌĞĐĐŝĂƚŽ͘ >Ă ŵŽŶƚĂƚƵƌĂ ŝŶ ŽƌŽ ƌŽƐĂ ĐŽŶ ƋƵĂƚƚƌŽ ŐƌŝĨĨĞƐĐŚĞ ŝŶ ƋƵĞƐƚŽ ĐĂƐŽ ƐĞŵďƌĂŶŽǀĞƌĂŵĞŶƚĞĚĞŐůŝĂƌƚŝŐůŝ;ĐŽŵĞŶĞůůĂĐŽůůĞnjŝŽŶĞsĞůĞŶŽͿĞůĂƉŝĞƚƌĂĐĞŶƚƌĂůĞƚĂŐůŝŽĐĂďŽĐŚŽŶƐŽŶŽ ŝŶǀĞĐĞ͕ůĞĐĂƌĂƚƚĞƌŝƐƚŝĐŚĞĚŝĂŶĞůůŝĐŽŶĂĐƋƵĂŵĂƌŝŶĂ͕ĐƌŝƐŽƉƌĂƐŝŽĞĐĂůĐĞĚŽŶŝŽĐŝƌĐŽŶĚĂƚĞĚĂĚŝĂŵĂŶƚŝďƌŽǁŶ Ğ ĂůƚƌĞ ŐĞŵŵĞ͘ /ŶĨŝŶĞ͕ ƵŶ ĐůĂƐƐŝĐŽ ƌŝǀŝƐŝƚĂƚŽ͗ ŝ ĐĂŵĞŝ ĚĞŐůŝ ĂƌƚŝŐŝĂŶŝ Ěŝ dŽƌƌĞ ĚĞů 'ƌĞĐŽ ŝŶ ǀĞƌƐŝŽŶĞ ŽƌŝĞŶƚĂůĞ͘MatildedeBounvilles 


 >ĂŚŝŵĞƌĂĚŝZĂƐƉŝŶŝƉƌĞŵŝĂĂƌŝŽ&Ž 18/06/2014 Byorafoitaliano

Ad Arezzo la creatività si esprime in ogni dettaglio, anche nei premi per i vincitori di /ĐĂƐƚŝĐĂ, la kermesse dedicata alle espressioni artistiche della contemporaneità. Ancora una volta infatti la realizzazione dei trofei è stata affidata all’argentiereGiovanniRaspiniche,comediconsueto,siè ispirato alla figura della Chimera, il mito fondatore della città, un capolavoro etrusco a tre teste (leone, capra e serpente).LechimerebyRaspinifuseinBronzobianco,una lega dai riflessi lunari, sono una efficace sintesi di tradizione artigianale aretina e originalità di stile, come hanno avuto modo di vedere tutti gli intervenuti alla cerimonia di premiazione il 14 giugno al Palazzo Comunale di Arezzo. Da segnalare in particolare la Chimeradelteatro,destinataaDarioFo,unacomposizioneplasticacostellatadimaschere,elaChimera liquefattadellascorsaprimaveracheèstatadonataalsociologoangloͲpolaccoZygmutBauman,l’autore delladefinizione“modernitàliquida”.






mercoledì18giugno2014  L´INTERVISTA.ClaudiaPiaserico,presidentedegliargentieriedelleindustriegioielliere:«Ragioneremoin un´otticadifiliera,conincontriconaziendedialtricomparti» 

«Alleanze:l´oropuòfarbrillarealtrisettori» CinziaZucconMorgani  «Èfondamentalefarelevasullatrasversalità,varareprogettiancheconaltricompartidel“madeinItaly”, comel´arredamentool´alimentare»  ConfindustriaVicenzaeVerona,nellaloroassembleacongiunta, evidenzianocheinsiemesihapiùforza.Elasinergiatrasversale divental´obiettivoanchediunsettore,quelloorafo,cheperuna seriedifattoriͲcostodellamateriaprima,daziproibitivi, concorrenzadeipaesiemergenti,crisiͲvivedaoltreundecenniouna  continuaemorragia.Unasituazionelontanaannilucedaquellaincui leaziendeorafedellaprovincia,ormaidimezzate,hannocostruitola lorofortuna.Eppureglispazinelmercatocisono,ilproblemaè conquistarliepresidiarli.PerClaudiaPiaserico,presidentedella sezioneorafieargentieridiConfindustriaVicenza,«100milionidi nuoviricchitraCina,IndiaeBrasile,garantirannoancoraspaziperla nostragioielleria,apattoperòdiattuarenuovestrategieche passanoanchedaunacollaborazionetrasettoridiversi». SecondoidatidelserviziostudidiIntesaS.Paolo,l´oreficeriadi Vicenzahaesportatoper1,420miliardidivaloreassolutonel2013  segnandounͲ1,9%mentreValenzaècresciutadel12,6%eArezzo del21,5%.HannomessoinattostrategievincentirispettoaVicenza? >Ă &ŝĞƌĂ Ěŝ sŝĐĞŶnjĂ ƌĞƐƚĂ ƵŶ ƌŝĨĞƌŝŵĞŶƚŽ ĨŽŶĚĂŵĞŶƚĂůĞ͕ ĂŶĐŚĞ Pensosianodatitransitori.Arezzosidistingueperl´altagamma, ƉĞƌ ůĞ ƐŝŶĞƌŐŝĞ ĐŚĞ ƉŽƐƐŽŶŽ Valenzaperpreziosiaprezzipiùcontenuti,iloromercatidi ŶĂƐĐĞƌĞ ĐŽŵĞ ğ Őŝă ƐƚĂƚŽ ƉĞƌ KƌŝŐŝŶͮ ůĂƵĚŝĂ WŝĂƐĞƌŝĐŽ͕ riferimentosonopiùdefiniti,aVicenzainveceproduciamouna ƉƌĞƐŝĚĞŶƚĞ ĚĞŐůŝ ŽƌĂĨŝͲĂƌŐĞŶƚŝĞƌŝ gioielleriamoltovaria.Manonvedounaproblematicaspecificaper ĚŝŽŶĨŝŶĚƵƐƚƌŝĂ lenostrerealtàchestannoinvecelavorandoeinvestendoper interpretaremeglioimercatiereinventarsi. Veramenteèunadecinad´annichesiparladireinventarsi.Cosacimanca? Cifrenalapauradelcambiamentoecisimetteindiscussionecongrandelentezza.Bisognauscireda determinatischemieentrareinaltri.Perquestoèfondamentalefarelevasullatrasversalità,capirecome altrisettorisisonomossi,lamodainprimis.Sitrattadicrearesinergie,maanchediimparare.A comunicareinnanzitutto. Lasuaazienda,Misis,entrol´annoaprirà20monomarcainCina.E´passatadallasolacommercializzazione allaproduzioneeinunmomentoparticolarmentedifficile.Cosavihapermessoallavincerequellapaura? ProprioilfattocheMisisavesseunsuocorebusinessconsolidato.Daglianni´80abbiamosempreesolo commercializzatogioielliinargento,questocihagarantitolatranquillitàeconomicapersperimentare senzal´ansiadelrisultato. Ogginonsolol´argentosilavorapiùcheinpassato,vediamoancheanellicheabbinanosiliconeepietre preziose,moniliinceramicaediamanti,articoliinacciaioealtrichenasconodastampanti3dconmateriali tecnologici.Cosarestadelsettoreorafoaldilàdelmercatodellusso? Ilsettorenaturalmentesistaadeguandoalcambiamentointervenutonellasocietà.Èancheverochesono aumentatelequantitàd´oroutilizzatenellaproduzionemondiale,mal´argentoharaggiuntounpicco,


significacheènecessariodiversificareleproposte.Mavalesoprattuttoperilmercatointerno,inquellipiù lontanilagioielleriarestapreziosaepiùdelprezzocontalaqualità,laparticolarità,lecaratteristichedella manifatturachesononostreprerogative.Il´madeinItaly´haunasuaforza,specieseinseritoinun contestodipiùampio.InquestosensohomoltoapprezzatolosforzofattodallaFieraconOrigin. Oroemodastadiventandoinfattiunbinomiodaspendere.All´internodellastessaConfindustriaavete manifestatol´intenzionedicollaborare.Latrasversalitàincluderàanchealtrisettori?Echetempividate? ConCarloTeso,dapocopresidentediTessileͲModa,abbiamoiniziatoaconfrontarci;intendoformulare proposteconcreteperl´invernoprossimo.L´obiettivoperòèvarareprogettiancheconaltricompartidel ´madeinItaly´odellusso,comearredamentoealimentare,ritengosiastrategicoragionareinun´otticadi filieratrasettoridifferenti.Sodiun´aziendachehaprodottoporteinoroperunclienterusso;certo,un estremo,macisonoimpresechehannosuccessoperchécapacidicrearequalcosadioriginaleunendo prodottieeccellenzedifferenti.Inventarequalcosadicompletamentenuovoèdifficile,maconoscendo meglioaltrisettoripossiamocapirenuovenecessità,perquestopromuoveròvisiteinaziendedialtri comparti.Daoccasionenasceoccasione. Unastrategiaacquisisceforzasecondivisaapiùlivelli.PensacheilprogettodellaFieradidedicareal ´madeinItaly´l´esposizioneorafadimaggiopotrebbeesserel´occasioneperpromuoverequestapiùampia trasversalità? Inquestomodopotrebbeineffettidiventareunafieramoltointeressante,cipermetterebbediapprocciare unaclienteladifferenteepiùampia.Cominceròaragionarciperfaredelleproposte. 




Nellavalledegliorologi Pubblicatoil17giugno2014daDirettore|Altaorologeria

AGlashütte,inGermania,dovenasconoimiglioriorologitedeschi



diDavidePASSONI C’èunposto,inGermania,cheècomeunpezzettodiSvizzeratrapiantatoapochichilometridalconfine conlaRepubblicaCeca.SiamoinSassonia,pocoasudDresda,cittàbellissimaemaledettache,inpocopiù di40anni(dal1945allacadutadelMuro),hasubitotanteumiliazioniedistruzionidafarlequasiperdere quellaricchezzaculturale,artisticaearchitettonicacheleèvalsailsoprannomedi“Firenzesull’Elba”. Dicevamodellavalle,suiMontiMetalliferi,ilcuicentroprincipaleèlapiccolacittàdiGlashütte,pocopiùdi 7milaanimeeunaconcentrazionedimanifattureorologieredafarimpallidireicuginisvizzeri.Glashütte Original,A.Langhe&Sohne,NomosGlashütte,MoritzGrossmann,MühleGlashüttesonosoloalcunidei brand di alta orologeria pigiati nei pochi chilometri quadrati della valle. E il richiamo alla Svizzera non è campatoperaria. Colui che, nel 1845, gettò le basi per trasformare la valle di Glashütte nella valle degli orologi, fu infatti FerdinandAdolphLangeilquale,nativodiDresdamaformatosicomeorologiaioinSvizzera,ritrovònella valle l’ambiente e l’humus più adatti per “trapiantarvi” un modello elvetico. Non era solo un fatto di conformazione geografica e climatica, ma anche il saper sfruttare una consolidata sapienza artigiana nel lavorarepiccolacesteria,continuandoaoperaresulpiccolomapassandodallapagliaaimeccanismidegli orologi. Senza contare che, ormai, le miniere presenti nella zona sulle quali si sosteneva l’economia dei suoiabitantieranoesauriteeipiccolicentriabitatieranodestinatiauninesorabileimpoverimento. La visione imprenditoriale di Lange non solo lo portò a fondare quella che sarebbe poi diventata la manifattura A. Langhe & Sohne, ma fece in modo che, liberando la concorrenza tra i migliori maestri orologiai del momento, la valle ne traesse beneficio in termini di prodotti, artigianalità, opportunità di lavoro e knowͲhow, riportando pian piano la città a una ritrovata prosperità. Fu così che, negli anni, le manifatture aumentarono, insieme alla qualità degli orologi prodotti, e la valle si trasformò in un’isola felice.


Un’isola che, però, stava in una nazione che si chiama Germania, della quale scontò le scelte scellerate delle due Guerre Mondiali, anche se in misura differente. Glashütte, infatti, risentì della pesante recessioneseguitaallasconfittanellaGrandeGuerraeassaggiòlebombedellaSecondaGuerraMondiale. Non, però, quelle alleate che rasero al suolo la vicina Dresda, ma quelle dell’Armata Rossa, per di più, ironiadellasorte,nell’ultimogiornodiguerra. Una devastazione alla quale i sovietici fecero seguire l’umiliazione di requisire e portare in patria macchinari, disegni, pezzi di orologeria, in nome di quel socialismo reale che, negli anni della Guerra Fredda,chiuseDresdaeisuoidintornioltrecortinaeuniformòleproduzionidiGlashüttesuunostandard dimedietàalqualeciascunodovevasottostare.Lussi,privilegiemollezzeoccidentalinoneranopermesse, i prodotti dovevano essere uguali per tutti (almeno per i poveri cristi che non facevano parte della nomenklatura)el’esteticaerasacrificataallafunzionalità. Non tutto, però, era finito nelle mani dei sovietici. Da macchinari, dime e disegni gelosamente nascosti sfuggiti per caso alle razzie russe, gli abitanti di Glashütte, per l’ennesima volta – tenaci e testardi montanari che non sono altro – nella loro storia sono ripartiti per regalare agli appassionati di alta orologeria un nuovo capitolo di artigianalità e passione. Una storia, quella di Glashütte, che merita di essere raccontata e che Swatch Group, proprietario del marchio Glashütte Original, ha pensato di raccontareistituendonellacittadinasassoneilMuseodell’OrologeriaTedesca. 




ĂƵŵĞΘDĞƌĐŝĞƌŵĂŶƚŝĞŶĞůĞWƌŽŵĞƐƐĞ 17/06/2014 Byorafoitaliano Molte belle pagine di orologeria femminile portano la firma di Baume & Mercier, azienda svizzera tra le più antiche che oggi fa parte del gruppo Richemont. Dagli orologini Art Déco ai segnatempogioiellodeiSessanta,lecollezionidellamaisonhanno sempreinterpretatoconeleganzaedinamismoigustidelledonne attentealloscorreredelleore.Traipuntidiforzadelbrandilpiù efficace e riconosciuto è senz’altro il design innovativo, pur nel solcodiunamemoriacondivisa.Eanchequest’annolapromessa di novità viene mantenuta con una collezione che merita attenzione:sitrattadiPromesse,appunto,cherileggeunmodello degli anni Settanta caratterizzato dall’abbinamento della lunetta ovaleallelineemorbidedellacassatonda.Disponibiliindiametro 30 e 34 millimetri, gli orologi Promesse hanno la cassa in acciaio con lunette ovali in madreperla, decorate da oro rosso o tempestate da diamanti. I quadranti in madreperla hanno riflessi azzurrioargentati.(EĞůůĂĨŽƚŽŝůŵŽĚĞůůŽWƌŽŵĞƐƐĞϭϬϭϲϯŝŶĂĐĐŝĂŝŽĞŽƌŽƌŽƐƐŽĂůŝŵĞŶƚĂƚŽĚĂƵŶ ĐĂůŝďƌŽĂƵƚŽŵĂƚŝĐŽĐŽŶŵĂƐƐĂŽƐĐŝůůĂŶƚĞĚĞĐŽƌĂƚĂƀƚĞƐĚĞ'ĞŶğǀĞ). 


Pagina: Moda&Design Data: 16 Giugno 2014


 

>ƵdžƵƌLJ'ĂůůĞƌLJDĂůƉĞŶƐĂ͗ĂƉƌĞ,ŽƵƌWĂƐƐŝŽŶ 16/06/2014 Byorafoitaliano E’ stata inaugurata recentemente da Swatch Group Italia la prima boutique Hour Passionnell’area extra Schengen dell’aeroporto di Milano Malpensa (nella foto). Hour Passion si trova all’interno della Luxury Gallery di Malpensa, uno spazio elegante che raccoglie alcune tra le migliori marche dello shoppingdilusso.Laboutique,chesisnodasu85metriquadrati, giocasucolorichiaricherendonolospazioariosoedelegante–il rovere del pavimento al bianco alternato alla pietra chiaradelle pareti fino al vetro laccato dei mobili. Hour Passion rappresenta importanti brand di orologi di livello medio e medioͲalto del Gruppo Swatch: Longines, Rado, Tissot, Calvin Klein Watches, Mido, Hamilton, Swatch,FlikFlak.AncheimarchiChopardeRobertoCoinsonopresenti.ConlaboutiquediMalpensa,Hour Passionpuòvantare56negoziintuttoilmondo,dicui6inItalia.  


 

^ƵĐĐĞƐƐŽŝƚĂůŝĂŶŽĂůŽƵƚƵƌĞ^ŚŽǁĚŝ>ĂƐsĞŐĂƐ 16/06/2014 Byorafoitaliano

Grande successo degli espositori italiani al Couture Show, conclusodapochigiornipressoilWynnResortdiLasVegas. Ilprestigiosoevento,rivoltoesclusivamenteaunaselezione deiprincipalidesigneremarchiinternazionalidigioielleriae orologeria,havistounamassicciapresenzadinomiitaliani traifinalistieivincitoridegliambitissimiCoutureAwards, organizzati secondo varie categorie. Gannon Brousseau, direttore dello Show, ha espresso profonda ammirazione perl’altolivelloartisticoedesteticodeigioiellipresentatia questa edizione: “Dall’idea alla realizzazione di un’opera d’arte, è il vostro processo creativo che vi distingue e vi caratterizzacomeveriartisti:epropriolavostrapresenzaquiaCouturerendequestamanifestazioneunica almondo”.Lagiuria–compostadaAlexSepkus,AmandaWeinerdiHarper’sBazaar,CandyUdell,Joanne TeichmandiYlang23eVivienneBecker–hanominatoperognicategoriaunvincitoreeunsecondoeun terzo classificato. Per quanto riguarda il nostroPaese, sono risultati vincitori Qayten (categoria Diamanti oltre i 20 mila $), Giovanni Ferraris (categoria Haute Couture), Montegrappa (categoria Argento) e Annamaria Cammilli (categoria Debuttanti). Tra i secondi classificati risultano Mattioli (Pietre di colore sotto i 20 mila $), Paolo Costagli (Diamanti oltre i 20 mila $), Annamaria Cammilli (Oro), Roberto Demeglio/Sofer(Innovazione),Qayten(Debuttanti).Traiterziclassificati:Casato(Diamantisottoi20mila $),RobertoDemeglio/Sofer(Debuttanti). Nellafoto:lapremiazionediGiovanniFerraris.  




ǀĞƚƌŝŶĂͶŐŝƵŐŶŽϭϱ͕ϮϬϭϰĂƚϴ͗ϬϬĂŵ

>͛ĂƌĐŽďĂůĞŶŽĚŝdŝĨĨĂŶLJ

  hŶ ƉŽ͛ Ěŝ ŝŵŵĂŐŝŶŝ Ěŝ ŐŝŽŝĞůůŝ ĨŝƌŵĂƚŝ dŝĨĨĂŶLJ ƉĞƌ ƐŽŐŶĂƌĞ ĂĚ ŽĐĐŚŝ ĂƉĞƌƚŝ͘ ^ŝ ƚƌĂƚƚĂ ĚĞůůĞ ƐƚƌĂŽƌĚŝŶĂƌŝĞ ŝŵŵĂŐŝŶŝ ĚĞůůĂ ůƵĞ ŽŽŬ ŽůůĞĐƚŝŽŶ͕ Ěŝ ĐƵŝ ǀŝ ĂďďŝĂŵŽ Őŝă ƉĂƌůĂƚŽ͘ KŐŐŝ ǀŝ ƉƌŽƉŽŶŝĂŵŽ ƚƵƚƚŝ ŝ ĐŽůŽƌŝ ĞĐĐĞƚƚŽ ŝů ŐŝĂůůŽ͘ dŝĨĨĂŶLJ͕ ŝŶĨĂƚƚŝ͕ ŚĂ ĚŝƉŝŶƚŽ ůĂ ůƵĞ ŽŽŬ ŽůůĞĐƚŝŽŶ ĐŽŶ ů͛ŝŶƚĞƌĂƚĂǀŽůŽnjnjĂĚĞŝĐŽůŽƌŝĂĚŝƐƉŽƐŝnjŝŽŶĞ͘EĂƚƵƌĂůŵĞŶƚĞĐŽŶů͛ƵƚŝůŝnjnjŽĚŝƉŝĞƚƌĞƉƌĞnjŝŽƐĞĐŽůŽƌĂƚĞ͕ ĚĂŝ ƌƵďŝŶŝ ĂŐůŝ ƐŵĞƌĂůĚŝ Ğ͕ ŽǀǀŝĂŵĞŶƚĞ͕ ŝ ĚŝĂŵĂŶƚŝ͘ DĂ ĂŶĐŚĞ ŐĞŵŵĞ ĐŽŵĞ ƚƵƌĐŚĞƐŝ͕ ŽƉĂůŝ Ž ĂĐƋƵĂŵĂƌŝŶĞ͘>ĞŵŽŶƚĂƚƵƌĞƐŽŶŽĚĞŝŵĞƚĂůůŝƉŝƶƉƌĞnjŝŽƐŝ͗ŽƌŽŶĞůůĞƚƌĞƐĨƵŵĂƚƵƌĞĞƉůĂƚŝŶŽ͘'ŝŽŝĞůůŝ ƚƵƚƚŝĚĂĂŵŵŝƌĂƌĞ͕ĂůŵĞŶŽŝŶĨŽƚŽ͘DĂƚŝůĚĞĚĞŽƵŶǀŝůůĞƐ 







GaGàMilanoperBrasile2014 Pubblicatoil15giugno2014daRedazione|Altaorologeria

LamaisonorologieracreaManuale48BrasileWorldCup2014



QuandocomincianoiMondialidicalcio,dapartedinumerosibranddiqualsiasicategoriamerceologica (ancheesoprattuttodiquellechenullac’entranoconilcalcio)ètuttounsusseguirsidiiniziative,spesso pretestuose,perlegaredeipropriprodottiall’appuntamentopallonaro.Allatendenzasiunisceanche GaGàMilanochelancia,inoccasionediBrasile2014,ilnuovomodellounisex,Manuale48BrasileWorld Cup2014. IspirandosiaseidellesquadrechepartecipanoaBrasile2014,GaGàMilanoha creatounorologioperognuna,inedizionelimitatadi300esemplari,ad eccezionedelGiappone. IcoloridiBrasile,Argentina,Italia,Spagna,InghilterraeGiapponevestonola nuovacollezionededicataalla20esimaedizionedeiCampionatimondialidi calcio2014. IlnuovoManuale48BrasileWorldCup2014èanimato daunmovimentoautomaticoavistaecaratterizzato dallacassainalluminiocontrattamentoIPcoloratoeil quadranteprotettodavetromineraleadaltaresistenza.I cinturiniinsiliconeriprendonoletintedellesquadreacui siispiranogliorologi.Conlapromessachenonsaràgià vecchioallafinediquestimondiali… 


-

IO DONNA

Data: 14 Giugno 2014




AstarecordperorologioSnakediBulgari ^ĂďĂƚŽϭϰ'ŝƵŐŶŽϮϬϭϰ^ĐƌŝƚƚŽĚĂ'ƌĞƚĂDŝůŝĐŝ

 YƵĂŶƚŽǀĂůĞƵŶraroorologioĚĂƉŽůƐŽSnakeĚŝBulgariƐŵĂůƚĂƚŽĞĐŽŶĚŝĂŵĂŶƚŝ͍1,11milionididollari͕ ƐƚĂŶĚŽĂůprezzorecordĐŽŶĐƵŝğƐƚĂƚŽǀĞŶĚƵƚŽĂůů͛ŝŶĐĂŶƚŽĚĂŚƌŝƐƚŝĞ͛Ɛ͘ /ŶŽĐĐĂƐŝŽŶĞĚĞůůĂƌĞĐĞŶƚĞĂƐƚĂ͞/ŵƉŽƌƚĂŶƚ:ĞǁĞůƐ͟ƚĞŶƵƚĂƐŝĂ>ŽŶĚƌĂ͕ŝŶĨĂƚƚŝ͕ůĂĐĂƐĂĚ͛ĂƐƚĞŚĂƌĂĐĐŽůƚŽϭϯ͕ϲ ŵŝůŝŽŶŝĚŝĚŽůůĂƌŝ͕ƵŶĂƉĂƌƚĞĚĞŝƋƵĂůŝğƐƚĂƚĂŐĞŶĞƌĂƚĂƉƌŽƉƌŝŽĚĂůůĂǀĞŶĚŝƚĂĚĞůƐƵĚĚĞƚƚŽŽƌŽůŽŐŝŽ͘ /ů ůŽƚƚŽ ͞ĨŽƌƚƵŶĂƚŽ͟ ğ ƵŶ ƐĞŐŶĂƚĞŵƉŽ ƵůŐĂƌŝ ĚĂƚĂƚŽ ϭϵϲϱ͕ Ă ĨŽƌŵĂ Ěŝ ƐĞƌƉĞŶƚĞ͕ ĐŽŶ bracciale molle a spirale͕ƚĞŵƉĞƐƚĂƚŽĚŝdiamanti͕ĚŽƚĂƚŽĚŝmovimentomeccanicoĞĚŝƵŶƋƵĂĚƌĂŶƚĞĐŝƌĐŽůĂƌĞĐŽŶŶƵŵĞƌŝ ĂƌĂďŝ͘ >Ă ĐŝĨƌĂ ƌĂĐĐŽůƚĂ ƉĞƌ ŝů ƐŽůŽ ŽƌŽůŽŐŝŽ ƐĞƌƉĞŶƚŝ Ěŝ ƵůŐĂƌŝ ƌĂƉƉƌĞƐĞŶƚĂ ƵŶ ƌĞĐŽƌĚ Ěŝ ƉĞƌ ƐĠ͕ ŵĂ ĂŶĐŚĞ ƵŶ ƐƵƉĞƌĂŵĞŶƚŽ ŶŽƚĞǀŽůĞ ĚĞůůĞ ƐƚŝŵĞ ĚĂů ŵŽŵĞŶƚŽ ĐŚĞ ŝů ƉĞnjnjŽ ğ ƐƚĂƚŽ ǀĞŶĚƵƚŽ ĂĚ ƵŶ prezzo due volte superiorequellostimato͘  


 

ƵĞŶƵŽǀĞǀĞƚƌŝŶĞ^ƚƌŽŝůŝŝŶDĞĚŝŽKƌŝĞŶƚĞ 13/06/2014 Byorafoitaliano Semprepiùinternazionaleesemprepiùpresenteneicentrivitalidellusso,Stroilioroallargalasuaretedi boutique inaugurando due nuove vetrine negli Emirati Arabi. I nuovi punti vendita di Abu Dhabi, nel Mushriff Mall, e di Sharjah nel Saharjah City Centre si aggiungono ai tre già esistenti nella regione del Golfo, rileggendo in chiave più luxury e scintillante il concept dei negozi Stroili. Giochi cromatici a contrasto,finitureinoro,riflessicheesaltanolaluminositàdeigioiellisonogliaspettiesteticicherendono l’ambiente accogliente e intrigante. Il ruolo di primo piano spetta però alle collezioni, che mantengono l’approccio fashion del marchio pur rispettando i criteri di qualità che distinguono il Made in Italy nel mondo. Fedele da sempre a un’idea di lusso democratico, con prezzi d’ingresso accessibili ad un largo pubblico, Stroili Gioielli con la sua catena di 366 boutique monomarca e 100 multimarca si dimostra un modellovincente:ilfatturatodel2013èinfatticresciutodel5%rispettoall’annoprecedente,toccandoi 210milioni,enelcorsodel2014èprevistounulterioresviluppo 


Cronaca 

ColpoingioielleriaaLanghiranoIcarabinieri arrestanolabanda Graziealleimmaginieaunaseriediindaginiimilitarilihannoidentificatiearrestati,incollaborazioneconi carabinieridiCanicattì 17giugno2014  Icarabinierihannoarrestatoibanditiautoridelcolpoallagioielleria MontelupodiLanghiranoloscorsoduemaggio.Inmanettetrepersone,due siitalianieunalbanese.SitrattadiFrancescoLiuzza,42enneresidentea Parma,ValentinaLoManto,24annidiCanicattì(Agrigento)eAlbanVoka (26anni).  Ibanditiavevanofattoirruzionenellagioielleriaarmiallamano,minacciando eimmobilizzandolatitolareeun'altrapersonacondellefascetteda elettricista,rubando100milaeurotragioielliepreziosi.Graziealleimmagini eaunaseriediindaginiimilitarilihannoidentificatiearrestati,in collaborazioneconicarabinieridiCanicattì.  Dovrannorisponderedirapinaaggravata,sequestrodipersonaeportodidetenzioneillegalidiarmadasparo.Per Liuzzaancheilreatodievasione,vistochesitrovavaaidomiciliari.L'Armaharecuperatocircametàdelbottinodalle abitazionideimalviventieinalcuniComprooroaParmaeinSicilia,estraneiaifatti.Leindaginicontinuanoper appurareeventualialtricolpimessiasegnodallabanda.;ƌĂĨĨĂĞůĞĐĂƐƚĂŐŶŽͿ 


  

Rapinaingioielleria,bottino20milaeuro Duebanditientranonelnegozioeminaccianoiltitolareconlapistola PADOVA Ͳ Rapina in una gioielleria in via Piovese 41 a Padova. Due banditi sono entrati nel negozio col volto coperto e armati di pistola. Hanno minacciato il titolare di 27 anni: «Apri la cassaforte o ti ammazziamo».Dopotreminutisonousciticon20milaeuroingioielli.Larapinaèsuccessaalle18.30.Le indaginisonostateaffidateallaPoliziadiStato. 17giugno2014 


VIVIMILANO

Pagina: Lombardia Data: 17 Giugno 2014


VIVIMILANO

Pagina: Cronaca di Milano Data: 17 Giugno 2014


www.federpreziosi.it

Rassegna stampa 20 giugno 2014 def  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you