Page 1

pa m

s a R

n g se

a t S a


17/05 ECONOMIA E MERCATI IL SOLE 24 ORE Vicenzo oro Spring testa di ponte del made in Italy SOLE 24 ORE Illy: «Milano diventi capitale del lusso» ITALIA OGGI Il lusso torna a stelle e strisce MF FASHION Richemont fa il pieno di utili e supera i 10 miliardi di ricavi IL GIORNALE DI VICENZALusso non conosce crisi: dopo +10% 2012, crescita 20 fino a 7% SOLE 24 ORE Moda 24 - VicenzaOro Spring contamina i gioielli con moda e design INFORMAZIONI D’ORO Oro in perdita PAMBIANCONEWS Richemont vola. E Rupert si prende anno sabbatico SOLE 24 ORE Wgc: domanda di oro ai minimi da tre anni. Investimenti dimezzati IL GIORNALE DEL LUSSOUn panda al VicenzaOro SOLE 24 ORE Future, oro, energia e Libor: offensiva mondiale delle Autorità AREZZOWEB Made in Italy: 7,3% vendite gioielli all'estero nel 2012 INFORMAZIONI D’ORO Oro sotto 1400 SOLE 24 ORE Proposta di Maurizio Bertoncello

COMPRO ORO AREZZOWEB

Cortona: truffe e furti, 4 persone denunciate

SETTORE E MODA SOLE 24 ORE «Da Chopard gioielli etici» DELUXE BLOG.IT Al Festival di Cannes 2013 le clutch di lusso delle più belle del reame IL GIORNALE DI VICENZADebutto in Fiera per Mantovani «L´oro ha futuro» IL GIORNALE DI VICENZAVetrina per eccellenze e nuovi trend SOLE 24 ORE Il futuro del Gioiello e le tendenze dello Stile SOLE 24 ORE Vhemier restaura 43 oggetti ebraici INFORMAZIONI D’ORO Corsa all'oro dall'hi tech INFORMAZIONI D’ORO Il re di tutti gli smeraldi MF FASHION La mostra MF FASHION Maggio è il palcoscenico dei nuovi talenti ANSA La nuova corsa all’oro LA REPUBBLICA Diamante da record: all'asta per 23 milioni di dollari

CRONACA IL GIORNALE DI VICENZATentano di acquistare gioielli con la carta di credito rubata LA REPUBBLICA Palermo - Soldi sporchi e lingotti gli insospettabili riciclatori Soldi sporchi e lingotti a Palermo la centrale del riciclaggio IL TEMPO Un’altra tentata rapina di Rolex AREZZO NOTIZIA Cercano di rubare un anello d'oro, ma il proprietario li scopre. Due denunciati LA REPUBBLICA Roma - Predatori di orologi ancora in azione ai Parioli colpo-bis in via Bertoloni: aggredito uno studente CORRIERE DELLA SERA Riciclaggio di valuta e traffico d'oro manette per magistrato del Tar del Lazio Rassegna in collaborazione con


Economia e Mercati Lettori: n.d. Diffusione: n.d.

Sole 24 Ore Moda24 Dir. Resp.: Roberto Napoletano

17-MAG-2013 da pag. 18


Lettori: n.d. Diffusione: n.d.

Sole 24 Ore Moda24 Dir. Resp.: Roberto Napoletano

17-MAG-2013 da pag. 18


17-MAG-2013

Lettori: 1.034.000 Diffusione: 267.228

Dir. Resp.: Roberto Napoletano

da pag. 42


17-MAG-2013

Lettori: 165.000 Diffusione: 83.664

Dir. Resp.: Pierluigi Magnaschi

da pag. 19


Lettori: n.d. Diffusione: n.d.

MF Fashion Dir. Resp.: Giampietro Baudo

17-MAG-2013 da pag. 3


 

 17/05/2013

>ƵƐƐŽ ŶŽŶ ĐŽŶŽƐĐĞ ĐƌŝƐŝ͗ ĚŽƉŽ нϭϬй ϮϬϭϮ͕ ĐƌĞƐĐŝƚĂ ϮϬϭϯ ĨŝŶŽ Ă ϳй   Milano,(TMNews)ͲNonconoscecrisiilsettoredellusso.Dopoil+10%messoasegnonel2012, con il fatturato globale che ha sfondato il muro dei 200 miliardi di euro, per l'anno in corso le stimeindicanounaumentodelgirod'affaridel4Ͳ5%che,secondoiverticidiAltagamma,potrebbe arrivare anche a un +7%. A patto che nel secondo semestre proseguirà il trend positivo emerso negliStatiUnitienelSudEstasiatico,capacedicompensareilcalodeiconsumiregistratoinCina. Certounpòdirallentamentonelprimotrimestrec'èmadiquestononc'ètraccianellaredditività delleimpreseconlestimediEbitdachesonostaterivistealrialzoda+7%a+9%.Unquadroquindi piùcherassicurantecomespiegailpresidentediAltagamma,AndreaIlly.Fattoredeterminanteper lo crescita del comparto sono le esportazioni, da difendere ad ogni costo. Ed ecco allora la proposta da sottoporre al governo di una partnership pubblico privata che prevede la riduzione delletassesugliinvestimentifattiinItalianellaproduzioneenellaformazionealfinedisostenere l'export.Manonèl'unicanovità.Altagammapuntaancheacreareunavetrinaanzi,unagalleria, dove mettere in mostra i propri marchi di punta e non solo. La location prescelta è la Galleria VittorioEmanueleaMilanocheilComunedatempocercadidareingestione. 




VicenzaOroSpringcontaminaigioielliconmodae design diBarbaraGanz

17maggio2013



Segnalipositiviperleesportazioniitalianedigioielleria.Perilcomparto,allepreseconlacrisidelmercato interno–nel2012ladomandaitalianadigioielleriainoroèdiminuitadel15%arrivandoa23,5tonnellate,il valorepiùbassodegliultimi10anni–gliindicidivitalitànonmancano.Ainiziaredaisegnalidiinteresseedai passaggidimanodinomistoricidell'imprenditoriadelsettore,edalcrescentenumerodicontaminazioni– gioielli,moda,orologi,design–chemettonoinmotonuovesinergieeallarganoilventagliodelleopportunità. CADONOLEBARRIERE Bulgaricedutaalnumerounoalmondonellusso,laLvmh,nel2011,PomellatodapocopassataaKering/Ppr, GianmariaBuccellatialFondoClessidra.Cessionieacquisizionichehannofattorumore,«manonsidicachela gioielleriaitalianaèinvendita–sottolineaAugustoUngarelli,presidentedelClubdegliOrafi–.Questaè tutt'altrocheunaperditadivalore,diitalianità;èpiuttostounsegnalediriconoscimentoperinostrivalori,le nostrecompetenze,equelsaperfarecheancoramantienecompetitivouncompartodi9milaimpresecon 30milaaddettie6miliardidifatturato,dicui5,6miliardiexport». Cheunatrasformazionesiainattoèindubbio,«ma–ribadisceUngarelli–lapiccoladimensionedellenostre aziende,3,3addettiinmedia,èormaiunlimiteoggettivonellacompetizioneglobale.Investireeassumersi crescentirischid'impresanonbastapiù:e,dovenonarrivanoleacquisizioni,sonoaltrigeneridiaggregazionia poterfareladifferenza.Avoltepropriosurichiestadiungrandecommittente,comeavvieneaValenza: impensabileormaiperun'aziendaavereachefareconunamiriadedifornitorichevannoinordinesparso; megliogestirequestacomplessitàsottoregoleunivoche,precise,validepertutti,estandarddiproduzionee qualitàuniformi». SepoiungruppocomeSwatchinvesteinunbranddellussocomeHarryWinston,«accadequalcosache20anni fanonsarebbestatoneancheimmaginabile,capacedidarelascossaall'interosettore»,osservaUngarelli.«Le barrierefralamoda,ildesign,lagioiellerianonsolononcisonopiù,mapropriolalorocadutaconsentedi immaginarenuovestrategie–confermaAndreaBerettaZanoni,docentediStrategiaaziendaleall'Universitàdi Verona(sedediVicenza)eresponsabiledelGoldindustryreport–.Perchéoggipiùchemail'acquistodiun oggettononèlegatotantoalmaterialedicuièfatto,quantoallaricercadivalenzeanchesimboliche,alpotere evocativocheha.Einquestoleaziendeitalianesonolemiglioriepossonodirelaloro,curandoilproprio posizionamentoprimaancoradelprodottocherealizzano».


NORMEEBUROCRAZIA Quellochecontinuaamancare,accusaUngarelli,«èunsistemaͲPaesecapacedisupportarequestisforzi,edi garantireunareciprocitàditrattamento:nonsolointerminididazi,chedifattolimitanol'exportitalianonei Paesiamaggiorecrescita,maanchediapplicazionedellenorme.Dal1°aprileèinvigorelanuovadirettiva europeasulnichelche,purcondivisibileneicontenuti,comportainevitabiliaumentidicomplessitàsuicostie sullaburocrazia.Nonèaccettabilecheinostricompetitornesianoesentati».Ancheperchéilnuovostandardè tutt'altrochechiaro:«C'èunasostanzialeinaffidabilitàdalpuntodivistascientifico–rilevaStefanoDePascale, direttoreFederorafi–esonoinballosanzionichepartonoda40milaeuroconrisvoltianchepenali.Abbiamo chiestochiarezzaall'Europa:connoisisonoschierateancheSpagna,Francia,PortogalloeInghilterra;speriamo diaverealnostrofiancoiministericompetenti,SaluteeSviluppoeconomico».Nonèl'unicanormativanuova conlaqualefareiconti:dainizioannonegliUsaèentratainvigoreunanuovadisciplinaperilcontrollo dell'originedell'oro,mirataalimitareilrischiochealcunimineralicontenutineglioggettiincommerciopossano proveniredazonediconflittocomeilCongo:«RiguardalesocietàquotateaWallStreet–sottolineaDePascale –maèchiarocheperifornitori,ancheinterminidiimmagine,unadeguamentoènecessariomacomplesso». VICENZACAPITALE InquestoquadrodomanisiinauguraVicenzaOroSpring:sonoattesecirca1.400aziendeespositriciprovenienti daiprincipalidistrettiorafiitalianieda32Paesi.Unarassegnachevuoleessereancheunbusinesshub,luogodi incontrotraproduttoriebuyerinternazionali,quest'ultimiprovenientida70Paesi.«Ilposizionamentodi VicenzaOroèmoltodifferentedaquellodiBaselworld–spiegaPaoloMantovani,presidentedell'entefieristico –Siamotraiprimiplayerinternazionalinelsettoredellefierespecializzatenelgioielloerivoltealtrade,vetrina dell'eccellenzadellagioielleriamadeinItalyedelsegmentopremiumdellagioielleriamondiale. Rappresentiamotuttol'universodelgioielloedell'oreficeria,chehannoinassolutoilpesopreponderantein terminidiespositoririspettoagliorologi».Nellacittàbericasidannoappuntamentoiprincipalimarchidella gioielleria,maanchel'unbrandeddiqualità,ifornitoridigemmeepietreprezioseesemipreziose,di componentieaccessori,oltrenaturalmenteaiproduttoriditecnologieinnovativeperlalavorazioneeil trattamentodeimetallipreziosi,conilSaloneTͲGold.Notevolelaproiezioneinternazionale,«cherealizziamo– sottolineaMantovani–attraversounastrategiadipresidiodeiprincipalimercati,inpartnershipconlepiù importantiorganizzazionifieristichedelmondo,comeReedExhibitionsnegliUsa,Dubaiworldtradecenter negliEmiratiArabi,GjepcͲGems&JewelleryexportpromotioncouncilinIndiaeHktdcͲHongKongtrade developmentcouncilinCina». Accantoall'eccellenzadellamanifattura,lacontaminazioneconlamodaeildesignaprescenaridi arricchimentoculturale:leiniziativedelFuoriSaloneOffVicenzaOro,fuoridalquartierefieristico,portanoin cittàinediteesposizionisulgioiellodidesigneNextjenerationjewellerytalentcontest,ilconcorso internazionalededicatoallavalorizzazionedeigiovanitalentiunder30,allievidellepiùprestigiosescuoledi designitalianeeinternazionali.Sempredomani,inaugurazioneaPalazzoBoninLongaredellamostra«Ildesign italianoincontrailgioiello»(finoal18giugno)conpezziprogettatidagliindustrialdesigneritaliani. 




Oroinperdita Venerdì17Maggio2013ScrittodaInformazionid'Oro

Dopoesserescesimercoledìaiminimidelleultime4settimane,ifutures sull’oro giovedì hanno continuato a perdere terreno. Al Comex di New Yorkiprezzipergiugnosonoscesiinfattidel0,47%a1.385,90dollari. I dati economici pervenuti non sono stati incoraggianti né eccessivamente deludenti, eppure l’oro ha sofferto, a differenza delle azioni che invece si sono dimostrate più resistenti. Le notizie arrivate dagli Stati Uniti danno una produzione industriale in calo nel mese di aprile più del previsto, Ͳ0.5%, dopo una crescita stentata dello 0,3% di marzo. Il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti ha comunicato un calo dell’indice dei prezzi alla produzione dello0,7%,superandoaddiritturalaprevisionedeglianalistidiuncalodello0,6%.Ilmesescorsol’indice avevasubitouncalodello0,6%.Ancheiprezzialconsumosonocalatiperilsecondomeseconsecutivo.Le richieste per sussidi di disoccupazione lo scorso mese sono cresciute di 32.000 unità invece che delle previste2.000,toccando360.000unità. LecattivenotizienonarrivanosolodagliStatiUniti.IlPILdellazonaeuroinfattihasubitounacontrazione dello 0,2% nel primo trimestre, peggio dello 0,1% previsto. Il PIL della Germania, la maggiore economia della zona euro, è cresciuto nel primo trimestre solo dello 0,1%, al di sotto del previsto aumento dello 0,2%. PessimidatianchepergliETFsull’oro,dovecontinual’emorragiachehaprovocatounacalodelleriserve dicircail16%dainizio2013.Nelcorsodelleultimesettesettimanesolointregiornidinegoziazionisisono vistiaumentidelleriservedegliETF. AncheJohnPaulson,miliardarioemanagerdiunhedgefunduscitomalconciodalƐĞůůŽĨĨdiorodiinizio aprile,hadecisodiridurrelepropriepartecipazioninellesocietàdiestrazionedioro,comprandoazionidi societàchedovrebberotrarrebeneficidaun’economiapiùforte. LoscorsotrimestrePaulsonavevaridottoleesposizioniversoalcuneimpreseminerarie,adessohadeciso di vendere azioni della Barrick Gold Corp., il più grande produttore di oro al mondo, per un totale combinatodi124,7milionididollari. Il miliardario ha poi acquistato partecipazioni nella Family Dollar Stores Inc., nella Hess Corp., e nella CitigroupInc.peruntotalecombinatodi532,4milionididollari. Eppure la sua fiducia nell’oro non è svanita del tutto, anzi: le partecipazioni nell’SPDR Gold Trust, il maggiorETFinoro,sonorimasteinvariate,edhaacquistato163.000.000diazionidellaSibanyeGoldLtd., peruntotaledi9,22milionididollari. «Crediamo che l’oro stia solo prendendosi una pausa in un’ottica di trend rialzista nel lungo termine. Anche se l’inflazione sta tardando a manifestarsi, la continua immissione di denaro sui mercati da parte dellebanchecentralitrascineràladomandadiorocomealternativaallevalutecartacee».




ZŝĐŚĞŵŽŶƚǀŽůĂ͘ZƵƉĞƌƚƐŝƉƌĞŶĚĞĂŶŶŽ ƐĂďďĂƚŝĐŽ giovedì,16maggio2013

 JohannRupert–PresidenteeCEOdelGruppoRichemont

Richemont conferma l’exploit dei risultati anticipato a fine aprile.E aggiunge informazioni sull’andamentodellevenditedell’attualeeserciziochealimentanol’ottimismosultitolo,balzatodi oltreil5%nelleprimeoredinegoziazioneaZurigo,nonostanteilpresidenteefondatore:ŽŚĂŶŶ ZƵƉĞƌƚabbiaannunciatochesiprenderàunannosabbaticoapartiredalprossimosettembre.Il colossoelveticodiorologeriaegioielli–nelcuiportafogliocisonomarchicomeĂƌƚŝĞƌ͕sĂĐŚĞƌŽŶ ŽŶƐƚĂŶƚŝŶ͕ :ĂĞŐĞƌͲ>ĞŽƵůƚƌĞ Ğ /ǁĐ – nell’esercizio chiuso il 31 marzo ha registrato vendite in aumentodel14%(+9%acambicostanti)a10,15miliardidieuro.L’utileoperativoècresciutodel 18% a 2,42 miliardi di euro e i profitti sono balzati del 30% a 2 miliardi di euro. “Nonostante il rallentamento nella regione Asia Pacifico – ha commentato Rupert – e la continua incertezza nell’economiamondiale,levenditenelmesediaprilesonoaumentatedel13%rispettoallostesso mese 2012”. “L’appeal consolidato delle nostre maison – ha aggiunto – e il loro potenziale di crescita ci consentono di guardare al futuro con un certo grado di ottimismo. Perciò i nostri investimenticontinuerannoafocalizzarsisulladifferenziazionedeinostrimarchi,sull’espansionee sull’integrazione delle rispettive strutture manifatturiere, e sull’adattamento delle strategie di distribuzione al continuo cambiamento dei consumi nei mercati in fase di sviluppo e nelle destinazionituristiche”. 


del 17 Maggio 2013




UnpandaalVicenzaOro Pubblicatoil16maggio2013daredazione1|Lussoefinanza Misis,brandorafodiVicenza,sipresentaall’eventoconunacollezioneispirataall’Oriente

 Appuntamentosabato18maggio,perl’inaugurazionedellafierapiùsfavillantedell’anno:ilVicenzaOro, fieradell’orocheogniannoriuniscelemiglioricreazioniitalianeedinternazionali. Traimarchicheparteciperanno,Misispresenteràunacollezioneinteramentededicataalpanda,a confermacheimercatiorientali,Cina,GiapponeeRussiaintesta,rappresentanolemeteprincipalipergli orafiitaliani. El’aziendavicentinanonfacertoeccezione. CiòchepermetteaMisisdidistinguersiall’internodiunpanoramacosìfittoedesteso,èsicuramenteun approcciogiovaneedinnovativoneiconfrontidiun’artechesibasasutradizioneedartigianalità. Leformeeipezzipresentatidaquestomarchiosonosempreparticolari,originaliedunici,nonsolograzie aldesign,maancheatecnichedilavorazionealtamenteall’avanguardia. Tuttociòderivadaunmanagementgiovane,chevedelasecondagenerazionealleredinidellamaison,con ifratelliAlbertoeClaudiaPiasericorispettivamentedirettoregeneraleedirettorecreativo. AlbertoPiasericohadichiarato:“Nel2012abbiamoconsolidatoiquattromilionidieurodel2011.Un granderisultatoperlanostraaziendaconsiderandol’attualecontrazioneeconomicaelosforzochestiamo facendoperfarcistradainaltrimercati.Nonundipendenteinmobilità,nessunaesposizioneversobanche. Quindicicollaboratoriinternieunacapillareretedifabbricheelaboratoriartigianidistribuitiintuttoil vicentinochelavoranopernoiperpermettercidicontinuareagarantireunprodottotecnicamente eccellenteecompletamenteMadeinItaly”. MisisèpesenteinItaliacontrenegozimonomarcae15agenti,mal’attivitàall’esteroèugualmente consistente,conaltri15agentiinEuropaealcunidistributoriinAsia,EstEuropaeAmerica. Traimercatistranieriparticolarmenteaffezionatialbrandcisono,comeprecedentementeaccennato,l’Ex


UnioneSovieticaelaCina,dovenegliultimidueannièstatoregistratounveroeproprioboomdivendite, grazieancheallapresenzadishopinshopinimportantidepartmentstore. Irisultatieccellenticonseguitisisonoriflettutinellepercentualidelvaloridicrescitadeifatturatiesteri:+ 20%nel2011,+30%nel2012conl’auspiciodiraggiungereun+50%nel2013conl’ingressodiunaltro importantenuovomercato,quellogiapponese. HacommentatoancoraAlbertoPiaserico:“E’grandel’interessedeiPaesiAsiaticiversoilprodottoitaliano. Dopoannidigrossolaneriproduzionidituttociòcheprovenivadamarchegeneralmentenote,c’èoggiun sincerointeresseperlenuovetecnichedimanifatturaeperundesigninnovativo,fresco,fruttodicreatività vera.Ilcompratoreasiaticocercailprodottoitalianoperchédiqualitàedesteticamentebello”. sĞƌĂDKZdd/ 




DĂĚĞŝŶ/ƚĂůLJ͗Ͳϳ͕ϯйǀĞŶĚŝƚĞŐŝŽŝĞůůŝĂůůΖĞƐƚĞƌŽŶĞůϮϬϭϮ  AdnkronosͲPubblicatamercoledì15maggio2013,16.40 Vicenza,15mag.(Labitalia)ͲLevenditeall'esterodigioiellimadeinItaly,nel2012,sonoscesein quantitàdel7,3%,macontemporaneamentesièavutounincrementodel10,9%dellorovalore.E' quantoemergedalGoldIndustryreportrealizzatoper'VicenzaoroSpring',inprogrammaallafiera diVicenzadal18al22maggio."QuestodatoͲsileggeͲpuòessereinterpretatocomerisultatodi un fenomeno di migrazione dell'offerta verso la fascia alta del mercato, quella in cui il design, l'eccellenza della manifattura, il gusto italiano si dimostrano vincenti sulla concorrenza internazionale"."Le principali destinazioni Ͳ spiega il report Ͳ delle esportazioni made in Italy di gioielleria (in valore) si confermano anche per il 2012 la Svizzera (21,8% del totale), gli Emirati Arabi(17,2%)egliStatiUniti(8,9%).GliEmiratiArabi,nellospecifico,sonoladestinazionecheha fatto registrare il maggior incremento rispetto al 2011". "Di particolare rilievo Ͳ sottolinea Ͳ il continuoincrementodelleesportazioniversolaCina(+15,5%)chesiconfermaalquintopostotra ledestinazioniinvalore,nonostanteleesportazioniinquantitàdenotinoandamentoopposto.(Ͳ 25%).Positivol'incrementodell'exportversoilmercatorusso(+12%),ancorapiùsignificativosesi considerachelavariazionedelleesportazioniafine2011eranegativaepariaͲ4,1%"."IndiaeCina Ͳ fa notare il Gold Industry report Ͳ si confermano i primi due Paesi al mondo per domanda di gioielleria in oro e, insieme, rappresentano il 55,7% della domanda globale. Tra i Paesi che nel 2012 hanno registrato le migliori performance della domanda di oro per gioielleria c'è la Russia che con un incremento del 7% in quantità e del 12% in valore consolida il quarto posto nello scenario mondiale". "La Russia Ͳ si legge Ͳ si conferma mercato molto interessante con una domanda di gioielleria in costante aumento dal 2009 ad oggi, con previsioni di crescita ulteriormente positive per i prossimi mesi, in considerazione delle stime di crescita del pil pro capiteedell'aumentodellacapacitàdispesadell'altaclassemedia". 




KƌŽƐŽƚƚŽϭϰϬϬ Mercoledì15Maggio2013ScrittodaGretaMilici

IlŵĞƚĂůůŽŐŝĂůůŽtornaƐŽƚƚŽůĂƐŽŐůŝĂĚĞŝϭ͘ϰϬϬĚŽůůĂƌŝůΖŽŶĐŝĂ. IĨƵƚƵƌĞƐĐŽŶƐĐĂĚĞŶnjĂĂŐŝƵŐŶŽquotatialComexdiNewYorksonoƐĐĞƐŝĨŝŶŽĂϭ͘ϯϵϮĚŽůůĂƌŝ. A pesare sono la ĨŽƌnjĂ ĚĞů ĚŽůůĂƌŽ, sui massimi a nove mesi, e la ĚŝƐĐĞƐĂ ĚĞů ƉĞƚƌŽůŝŽ che toglie appeal all'oroqualestrumentodiprotezionecontrol'inflazione. 




del 04 Maggio 2013

Proposta di Maurizio Bertoncello


Compro Oro 

 ŽƌƚŽŶĂ͗ƚƌƵĨĨĞĞĨƵƌƚŝ͕ϰƉĞƌƐŽŶĞĚĞŶƵŶĐŝĂƚĞ  Pubblicatagiovedì16maggio2013,14.29  IcarabinieridellastazionediCamuciahannodenunciatoinstato dilibertàuna32ennepolacca,residenteinValdichiana,per tentatatruffaaggravata,ricettazioneecontraffazione, alterazioneousodisegnidistintividioperedell'ingegnoo prodottiindustriali. Ierimattinaladonnasirecavapressounnegoziodicomprooro dellaValdichianaetentavadivenderealcunioggetti, apparentementeinoroerecantiilmarchio"750"contraffatto, nonriuscendoviperché'iltitolare,effettuatealcuneprove, appuravacheglioggettieranoinveceinrame. la32ennequindisiallontanava,venendorintracciatapoco dopodaimilitaridell'armaneipressidell'eserciziocommerciale, ancorainpossessodeglioggetticheavevatentatodivendere,chevenivanopostisottosequestro.  IcarabinieridellastazionediTerontolahannodenunciatouna48enneresidenteinprovinciadiPerugiaper truffaevenditadicoseconimprontecontraffattedipubblicaautenticazioneocertificazione. Il15aprilescorsoduedonneavevanovendutopressounnegoziodicomproorodellaValdichianauna catenina,recanteancheilmarchio"oro750",proponendolocomeoggettoinoromassiccio,mentreera invecesoloplaccata,ricevendoinpagamentolasommadi800euro. aparzialeconclusionedelleindaginiimilitaridell'armaidentificavanounadelleduetruffatricinella48 ennediPerugia,chevenivadeferitaall’autoritàgiudiziaria.  AncoralastazionecarabinieridiTerontoladenunciavaun58ennedellaprovinciadipratoeuna66enne dellaprovinciadiPisapertentatofurtoaggravatoinconcorso. Il9maggioscorsoignotiavevanotentatodirubareunanelloinorodelvaloredioltre300europressouna gioielleriadellaValdichiana,nonriuscendoviperché'iltitolaresiaccorgevadellelorointenzioni.aseguito delleattivitàdiindagineimilitaridell'armaidentificavanogliautorideltentatofurtonell'uomoenella donna,chesonostatideferitiall’autoritàgiudiziaria. 


Settore e Moda 17-MAG-2013

Lettori: 1.034.000 Diffusione: 267.228

Dir. Resp.: Roberto Napoletano

da pag. 42


17-MAG-2013

Lettori: 1.034.000 Diffusione: 267.228

Dir. Resp.: Roberto Napoletano

da pag. 42




AlFestivaldiCannes2013leclutchdilussodellepiù belledelreame Scrittoda:MiriamLetoͲgiovedì16maggio2013 ContinuailnostroviaggiotralosfarzoeillussosfrenatovistodurantelaprimaseratadelredcarpetdelFestivaldi Cannes2013conleclutchdilussogriffateedesclusivesfoggiatedallepiùbelledelreame.





LedivechehannosfilatoieriserasulprimoredcarpetdelFestivaldiCannes2013,sonocosìtanteetutteadornate conigioiellipiùpreziosieleclutchgioiellopiùelegantiegriffate,chenonleriusciremosicuramenteamenzionare tutte,cilimitiamoquindiaglioutfitpiùluxuryedesclusivi.Comequelloadesempio,dellafamosaattriceFanBing Bing, che si è presentata sul red carpet stringendo forte una meraviglia di minaudière in nuance oro e forma geometrica firmata Louis Vuitton. Di Louis Vuitton del resto era anche il long dress preziosissimo che indossava l’attrice,insatinrosaedècorsargentosuldècollète.Igioielli?AncoraunavoltafirmatiChopard,chefinoraèproprio il luxury brand di alta gioielleria più quotato dalle più belle del Reame per quest’edizione della kermesse cinematografica.

ZhangZiyi,famosainterpretede>ĂdŝŐƌĞĞŝůƌĂŐŽŶĞedelfilm>Ă&ŽƌĞƐƚĂĚĞŝWƵŐŶĂůŝsŽůĂŶƚŝ,optaper una piccola clutch navy in satin lucido, lussuosa ed elegante ed una creazione di alta gioielleria di De Grigosono. Piccola borsetta a mano rosa candy firmata Miu Miu per la cantante dal look alternativo Florence Welch. Nessuna clutch di lusso per Freida Pinto, ma vi devo assolutamente segnalare i meravigliosiaccessoriopulentiecoloratiinpienostileBollywood,maraffinatiechic,el’abitocouture,il tuttofirmatoGucci,uncapolavoro.




VahinaGiocante,sfoggiaunacreazionedialtamodainnuancebluelettricoacuiabbinaunapiccolaluxury clutch sur ton, il tutto firmato da Elie Saab. Solange Knowles sceglie una piccola e sottile clutch dell’apprezzatissima maison di Jimmy Choo, molto sobria e allo stesso tempo glamour e lussuosa. La conturbante bellezza spagnola Paz Vega, arriva sul prestigioso red carpet dell’opening ufficiale in una strepitosaemozzafiatocreazioneRobertoCavalli,acuiaccostaunaclutchboxsilverfirmatadaunaltro grande nome della moda italiana, Salvatore Ferragamo; di Ferragamo sono anche le preziose dècollète peepͲtoe,madellescarped’autorevistesultappetorossodelFestivaldiCannes2013parleremomolto presto.

  


 















venerdì17maggio2013

L´INTERVISTA.Ilneopresidenteallaprimagrandemanifestazione 

ĞďƵƚƚŽŝŶ&ŝĞƌĂ ƉĞƌDĂŶƚŽǀĂŶŝ ͨ>DzŽƌŽŚĂĨƵƚƵƌŽͩ MarinoSmiderle  «SivinceràlacrisiportandoVicenzanelmondoVannocavalcatiimercaticonnuoviapprocciEnoi giocheremolapartitacongliimprenditori»  Ipadiglionidiviadell´Oreficeriasarannoapertiperibuyersgiàda domanimattina|Espositorida30Paesidelmondo|Contestiestand creativiperlafieraorafadiprimavera Hapresoinmanoiltimonedapochigiorniegiàsiritrovaadover guidarelaFieraalGranPremiodiVicenzaOroSpring.Ilnuovo presidente,PaoloMantovani,staguardandofuoridallafinestra dell´ufficiodiviadell´Oreficeria.Cisonoglioperaieitecniciche stannosistemandogliultimidettagli.Ormaiètuttopronto. «TuttoprontosifaperdireͲattaccailpresidenteͲ.Sonoancoraqui chesfogliolepaginedelbilanciopercapirecomegarantirela coperturadeinostriinvestimenti.No,dai,aparteglischerzi,èchiaro chepermeèunmomentoimportante.Malamacchinaèbenoliata, graziealdirettoreCorradoFacco.Iohoappenacominciatoastudiare eperorapossosoloapprezzareigrandinumeridiquestaedizionedi VicenzaOroSpring». IlsettoreorafoèincrisidadiversianniprimadelcracLehmanela crisifinanziariamondialehapeggioratoulteriormentelecose.C´èun modoperinvertirelatendenza? Iocredochetuttiisettori,nonsoloquellodell´oro,sianostaticolpiti dalcambiamento.Imercatilontanisonodiventatipiùvicinimasi riescearaggiungerlisoloconprodottiparticolari,dovelaparte immaterialeacquistapiùimportanza.ÈquicheFieradiVicenzagioca lasuapartita.Sefinoall´iniziodelterzomillenniohaportatoquiil mondo,adessobisognaancheportareVicenzanelmondo. Senta,leivienedaunafamigliadiorafiehaavutoesperienzanel mondodellatelecomunicazione.Èverocheilcellularehauccisoil gioiello? Sonogliimprenditorichedevonocavalcareimercati.Eimercatisi sonotrasformati.Nonnefareiunaquestionedisingoliprodottima diapproccio.Quantoairiferimentipersonali,ricordobenissimo quand´eropiccoloeimieigenitorimiportavanoconloronellostand inFiera. Oraqueglistandsonofondamentaliperilcontoeconomicodella societàchepresiede. Leisachesonostatifattiinvestimentiimportanti:tranuovopadiglione,chedovrebbeessereoperativoa fineanno,eparkingmultipiano,abbiamosuperatoi30milionidieuro.Èlogicoche,permantenere


l´equilibriofinanziario,bisognastaremoltoattenti. IsocidiFierasonopubblicienonhannoilprofittocomeunico fine.Comesifaamediaretragliinteressipubbliciel´utiledi esercizio? Ripeto,gliinvestimentifattifannocapirechenonpossiamo permettercipassifalsi.Noidobbiamogarantireunacerta redditivitàperripagareglisforzifatti.Esuquestoilmandato delconsigliodiamministrazioneèstatochiaro. Aproposito,lapartenzaèstatauntantinomovimentata.Tutto decisosulladivisionedipoteritradirettoreepresidente? Cistachealcambioditestimonecisiaunmomentodiriflessione.Maadessoètuttoaposto.Quantoai poterididirettoreepresidente,èstatostabilitochealprimospettilagestioneordinariaealsottoscritto quellastraordinaria. ComesitrovaalavorareconFacco? Hosubitoapprezzatolasuacompetenzanelsettoreeilfattochesiarimastoègaranziadicontinuitànella gestione. Senta,gliorafivicentinisisonodimezzatinell´ultimodecennio.C´èunmododiinterromperequestotrend negativo? Cisonofiordiimprenditorichesonoancorasulmercatoechehannosaputoimporsi.Ildnavicentinonon mente.Certo,bisognacambiarequalcosaalivellodimentalità,specieinrelazioneallastrutturafinanziaria. L´orohafuturo. Piccolononèpiùbello.Losidicedatempomanonsembrachesiacambiatomolto.Comesifaa convincerliaunireleforze? Ioholavoratoinsocietàchesioccupavanodifusionieacquisizionimacredochequesteimpresevicentine possanoaumentarelapropriapotenzaanchesenzafondersi.Leretidiimpresasonostrumentiingradodi garantiresinergieinteressanti,anchenelsettoredell´oro. Maquic´èsemprestatalatendenzaanonfareentrarenessunonellapropriaazienda,afaredasè, insomma. L´impresadifamigliasièevolutainquestianni.Orasonomoltelerealtàproduttivedotatediunastruttura managerialedistintadallaproprietà.Questalastradadaseguire.  


 















venerdì17maggio2013

LACELEBRAZIONE.StaseraapalazzoBoninlamostrasuldesigneilgioiello,poiinBasilicalapremiazionedi ideegiovanicon“NextJeneration”

sĞƚƌŝŶĂƉĞƌĞĐĐĞůůĞŶnjĞĞŶƵŽǀŝƚƌĞŶĚ MariaElenaBonacini  L´inaugurazione ufficiale domani coincideràcon la 2a edizione del premio “AndreaPalladio International Jewellery2013”  Sono1.400ibrandospitatineipadiglionidivialedell´Oreficerianeiqualisarannoivetrinatuttelenovità Cinque giorni all´insegna della bellezza, del design, dei nuovi trend e delle eccellenze mondiali. Partirà proprio da maestri e giovani promesse VicenzaOroSpring,lasecondamanifestazionefieristicaorafaorganizzatada Fiera di Vicenza, che si aprirà questa sera con due appuntamenti dedicati all´arte: alle 19 a Palazzo Bonin Longare si svolgerà infatti la vernice della mostra “Il design italiano incontra il gioiello”, mentre alle 20 in Basilica Palladiana saranno premiati i vincitori del concorso “Next Jeneration Ͳ JewelleryTalentContest2013”,ilconcorsointernazionalediideepergiovani talentirealizzatoincollaborazioneconlaSchoolofdesigndelprogettoPolitecnicodiMilano. Eanchel´inaugurazionesaràdedicataaltalentoealleeccellenze,vistochedomanialle19.30all´interno dellaSalaJamesHayondellaFondazioneBisazza,coincideràconlacelebrazionedellasecondaedizionedel Premio “Andrea Palladio International Jewellery Awards 2013”, dedicato alle eccellenze del gioiello internazionale, vero e proprio Oscar del Gioiello. La fiera, però, aprirà già domattina, portando nei padiglionidiviadell´Oreficeriacirca1400Brand,provenientidaiprincipalidistrettiorafiitalianiedaoltre 30paesidelmondo,chesipresenterannoabuyerinternazionalida70Paesi.Temadell´edizione,sullascia diquelladigennaio,sarà“TheFuture.Now.AnAwardandaContest:thenewglobalsceneinJewellery”. Epropriolascenaglobaleèalcentrodell´attivitàdiTrendvisionJewellery+ForecastingInspirations2014, l´area trend che avrà come tema “Mutations”. In pratica una boutique visiva, situata nella pedana del Padiglione F, dove a farla da padroni saranno i prodotti di tendenza e dove vengono raccolti i materiali codificati in occasione delle declinazioni della stagione. Quest´area è stata ideata dall´Osservatorio indipendente e permanente di Fiera di Vicenza dedicato alla ricerca sui trend dello stile nei mondi del gioiello, orologio e accessori di moda, che per il prossimo anno ha identificato sei i macro trends, in un percorsoimpreziositoanchedavideoispirazionali:“ExperimentalNature”,“Mutations”,“ShadowReality”, “EthnoͲPop”, “Mix´n Craft” e “Visionary Structures”. I trend saranno anche oggetto di due incontri di aggiornamentoeapprofondimentocuratidaPaoladeLuca,creativedirectoreforecasterdiTrendvision. Domani alle 16 in Sala Trissino, si comincerà con il seminario dedicato ai buyer dal titolo “Jewellery panoramaseasons2013Ͳ2014”,mentrelunedìalle15èinprogrammailseminariorivoltoaidesignerdal titolo “Update seasons 2014+ and trends evolving into 2015+”, con uno sguardo che andrà oltre la prossimastagione. InoccasionediVicenzaOroSpringèancheuscitoilnuovoYearbook2013,theWhiteBookofJewellery.In occasionedelquartoannodipubblicazione,ilGoldYearbook,ridisegnatonellavestegraficaenelformato e arricchito nei contenuti è diventato “White Book”, con oltre 7mila nominativi di aziende nazionali e internazionali i cui indirizzi sono consultabili da tutti gli operatori del settore. Martedì alle 15, invece, l´Istitutogemmologicoitalianoillustreràaglioperatoridelsettoreleultimescoperteriguardoaigiacimenti dirubiniezaffiri.Mal´edizioneprimaveriledellafieravedràancheundebuttotuttoartistico:domanialle 12, infatti, si svolgerà il primo annullo filatelico dei cinque francobolli emessi dedicati all´arte orafa, presentatiagennaioeoraincommercio. 


del 17 Maggio 2013


del 16 Maggio 2013




 ŽƌƐĂĂůůΖŽƌŽĚĂůůΖŚŝͲƚĞĐŚ Giovedì16Maggio2013ScrittodaEdoardoEbolito

ItempidelKlondikesonoormailontani.Addioallepepite,ůĂŶƵŽǀĂĐŽƌƐĂĂůů͛ŽƌŽ ƉĂƌƚĞĚĂŐůŝŽŐŐĞƚƚŝŚŝͲƚĞĐŚ. Proprioloro,inostriormaiinseparabilicompagnidivita,costituisconounaĨŽŶƚĞ ƉƌĞnjŝŽƐĂĚŝŐƵĂĚĂŐŶŽquandol’obsolescenzatecnicanedecretalafinedelciclo diutilizzo. Tra materiali utilizzati per i processori, mouse, tastiere e quant’altro si calcola che ƐƵ ƵŶĂ ƚŽŶŶĞůůĂƚĂ di “carcasse” ƐŝĂ ƉŽƐƐŝďŝůĞ ƌŝĐĂǀĂƌĞ ĐŝƌĐĂ ϰϬϬ ŐƌĂŵŵŝ Ě͛ŽƌŽ. Una cifra rilevante, che sta spingendo molte aziende ad iniziare questo ciclo di recupero, stante il prezzo dell’oro grezzo che, negli ultimi anni, ha aumentatodibenquattrovolteilsuovalore. Questa nuova attività sta interessando ormai parecchie aziende, ma c’è un grande ƉƌŽďůĞŵĂ ad ostacolarnel’applicazione:l’ŝŶƋƵŝŶĂŵĞŶƚŽĂƚŵŽƐĨĞƌŝĐŽ. Gli attuali processi di recupero sono infatti caratterizzati dall’utilizzo di ƐĂůŝ Ěŝ ĐŝĂŶƵƌŽ ĂůƚĂŵĞŶƚĞ ƚŽƐƐŝĐŝ. Questi reagenti, immessi nella fusione ad alte temperature dei componenti elettronici, favoriscono la ƐĞƉĂƌĂnjŝŽŶĞĚĞůů͛ŽƌŽĚĂŐůŝĂůƚƌŝŵĞƚĂůůŝ,unprocedimentoalqualefinoadoranonsieratrovatasoluzione alternativa. La ƐǀŽůƚĂ potrebbe arrivare tramite l’utilizzo di una ƚĞĐŶŝĐĂ ŶĂƚƵƌĂůĞ ďĂƐĂƚĂ ƐƵůůΖĂŵŝĚŽ Ěŝ ŵĂŝƐ, che recuperal'orodaimaterialidiscartoconcostiminorie,soprattutto,salvaguardandoilfattoreambientale. La scoperta di questo nuovo metodo è stata del tutto casuale: un ŐƌƵƉƉŽ Ěŝ ƌŝĐĞƌĐĂ coordinato dall'americano Fraser Stoddart, della Northwestern University (cui è inserito anche il chimico italiano Marco Frasconi), ha notato come questo reagente, completamente naturale e derivato dall’amido, sostituisseperfettamentelefunzionisvoltedalcianuro,separandol’oroanchedaaltrimetalli“simili”come platinoepalladio. Iricercatori,inrealtà,stavanocercandodiottenereunastrutturacubicatridimensionaleestesa,mauna volta iniziato l’esperimento hanno notato come la reazione chimica di questi elementi portasse alla formazionedicristalliaformadiaghi. L’ĂƉƉůŝĐĂnjŝŽŶĞ Ěŝ ƋƵĞƐƚŽ ŵĞƚŽĚŽ si è rivelata ƉĞƌĨĞƚƚĂ ƉĞƌ ůĂ ƐĞƉĂƌĂnjŝŽŶĞ ĚĞŝ ŵĞƚĂůůŝ ƉƌĞnjŝŽƐŝ dagli altri componenti:l’esperimento,tuttavia,staattraversandoancoralasuafaseembrionale,vistochelareazione inizialeèstataprovocatautilizzandolestrutturesalinedell’orostesso. Bisogneràdunquetrattarelepartiinteressateconunacido,permantenerneinalteratelecaratteristicheal momentodell’estrazione.




 /ůƌĞĚŝƚƵƚƚŝŐůŝƐŵĞƌĂůĚŝ Giovedì16Maggio2013ScrittodaGretaMilici

«hŶĂ ĚĞůůĞ ŐĞŵŵĞ Ɖŝƶ ƉƌĞnjŝŽƐĞ ŵĂŝ ĞƐŝƐƚŝƚĞ», così è stata definita dalla società ĂLJĐŽ :ĞǁĞůƐ che ha svelato la pietra preziosa in occasionedelĂƐĞůǁŽƌůĚϮϬϭϯ. Uno ƐŵĞƌĂůĚŽ Ěŝ ϮϬϲ͕Ϭϵ ĐĂƌĂƚŝ lacui suddettadefinizioneè validata dalla collocazione nel 'Ğŵ WŽƌƚƌĂŝƚ, un libro rilegato in pelle contenente solo le ŐĞŵŵĞ ƌŝƚĞŶƵƚĞ ͞ĞĐĐĞůůĞŶƚŝ͟ dagli esperti gemmologidelGübelinGemLaboratory. Non di soli gioielli ed orologi dunque si è colorato il sempre atteso appuntamento di Basilea, vedendo anche l’importante debutto di questo ƐŵĞƌĂůĚŽ ĐŽůŽŵďŝĂŶŽ di colore e chiarezza eccezionali, che Baycohaacquistatoall’iniziodell’annodauncollezionistaprivato. Ribattezzato “dŚĞ /ŵƉĞƌŝĂů ŵĞƌĂůĚ”, il pezzo costituisce in effetti ŝů Ɖŝƶ ŐƌĂŶĚĞ ƐŵĞƌĂůĚŽ Ăů ŵŽŶĚŽ di siffatta qualità in termini di ĐŚŝĂƌĞnjnjĂ͕ ĐŽůŽƌĞ͕ ďƌŝůůĂŶƚĞnjnjĂ Ğ ƚĂŐůŝŽ. Inoltre, si tratta di una pietra non trattata. Portato alla luce ĚĂůůĞ ŵŝŶŝĞƌĞ Ěŝ DƵnjŽ, in Colombia, e appartenuto per tantissimi anni ad un ƉƌŝǀĂƚŽ ĐŽůůĞnjŝŽŶŝƐƚĂ ĞƵƌŽƉĞŽ, lo smeraldo è stato a lungo “corteggiato” da Moris e Giacomo Hadjibay, coͲ proprietaridellamaisonnewyorkeseĂLJĐŽchesolodirecentehafinalmentepotutoĂĐƋƵŝƐƚĂƌůŽ,anchese nonèdatosapereaqualecifra. EsaminataegiudicatadiƐƚƌĂŽƌĚŝŶĂƌŝĂƌĂƌĞnjnjĂĞďĞůůĞnjnjĂdadiversilaboratori(AmericanGemLaboratories, GemologicalInstituteofAmericaeGübelin),lagemmaèstatamostrataalmondo grazie allavetrinadel Baselworld2013. 


16-MAG-2013

Lettori: n.d. Diffusione: n.d.

Dir. Resp.: Pierluigi Magnaschi

da pag. 24


16-MAG-2013

Lettori: n.d. Diffusione: n.d.

Dir. Resp.: Pierluigi Magnaschi

da pag. 24


Canale Scienza&Tecnica La nuova corsa all’oro Il metallo prezioso recuperato dai materiali di scarto, grazie all’amido di mais 15 maggio, 09:14 La nuova corsa all’oro potrebbe nascere da un metodo più semplice ed economico per estrarre l'oro dai materiali di scarto elettronici (fonte: Aleksandr Bosoy) Apre la strada ad una nuova corsa all'oro ottenuto dai materiali di scarto: è la tecnica ‘verde’ basata sull'amido di mais, che recupera l'oro dai materiali di scarto, come quelli elettronici, con meno costi e meno rischi di contaminazione ambientale rispetto ai metodi in uso attualmente. Descritto sulla rivista Nature Communications, il metodo è stato messo a punto da un gruppo di ricerca coordinato dall'americano Fraser Stoddart, della Northwestern University, del cui gruppo fa parte anche il chimico italiano Marco Frasconi. Nato a Narni (in provincia di Terni), dopo la laurea in chimica e il dottorato all'università Sapienza di Roma, Frasconi si è trasferito negli Usa due anni e mezzo fa da 2 anni e mezzo fa. Il prezzo dell'oro è aumentato di quattro volte negli ultimi dieci anni, per cui vi è un chiaro incentivo al recupero di questo metallo prezioso dai rifiuti che lo contengono, soprattutto materiali elettronici. I processi attuali per recuperare l'oro da questi materiali si basano su sali di cianuro altamente tossici e inquinanti. "L'eliminazione del cianuro per estrarre l’oro dai materiali di scarto è della massima importanza per l'ambiente", ha detto Stoddart. "Abbiamo sostituito questo reagente - ha aggiunto - con un materiale a basso costo e biologicamente compatibile derivato dall’amido". Il metodo – ha spiegato Frasconi – riesce a isolare l'oro da altri materiali in maniera selettiva anche quando è miscelato con altri metalli preziosi, come il platino e il palladio''. Il processo è stato scoperto per caso mentre i ricercatori stavano cercando di ottenere una struttura cubica tridimensionale estesa, da utilizzare per immagazzinare gas e piccole molecole. Inaspettatamente, invece, hanno ottenuto cristalli a forma di aghi, che si sono formati rapidamente non appena i ricercatori hanno miscelato due soluzioni composte da un sale (potassio di bromuro d'oro) e da uno zucchero, l'amido di mais chiamato alfaciclodestrina. ''La natura ha deciso diversamente'' ha detto Stoddart. ''Gli aghi, simili a fasci di fili di paglia – ha aggiunto - sono emersi dalle soluzioni miste in meno di un minuto''. I cristalli si assemblano spontaneamente e in ogni filamento lo ione d'oro è inserito in modo alternato nella struttura ad anelli dello zucchero. Il fatto che la tecnica riesca ad estrarre l'oro dal sale in maniera selettiva anche in presenza di altri metalli preziosi dipende dal fatto, ha spiegato Frasconi, che 'gli ioni ulteriore reazione con sostanze chiamate riducenti, come il sodio metabisolfito. E' un esperimento di chimica di base che ancora non ha applicazioni e che ha utilizzato direttamente il sale dell'oro ma, ha concluso Frasconi, per estrarre l'oro dagli scarti elettronici sarebbe necessario prima trasformarlo in sale, trattando con un acido i materiali che lo contengono. RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Diamante da record: all'asta per 23 milioni di dollari

E' stato battuto all'asta da Christie's a Ginevra al prezzo record di 23,5 milioni di dollari un diamante, puro e incolore, tagliato a forma di pera. La pietra ha 101,73 carati ed è la piÚ grande della sua categoria. Ad acquistarlo è stato il celebre gioielliere americano Harry Winston, appena entrato, con le sue 24 gioiellerie in tutto il mondo, nel gruppo Swatch


Cronaca           venerdì17maggio2013   LADRIINAZIONE.L´allarmedellacommessadi“Marotto”aS.Felice 

dĞŶƚĂŶŽĚŝĂĐƋƵŝƐƚĂƌĞŐŝŽŝĞůůŝ ĐŽŶůĂĐĂƌƚĂĚŝĐƌĞĚŝƚŽƌƵďĂƚĂ  Unacoppiadigiovanifermatiallacassamentreinquesturaeraincorsounadenunciaperfurto  Si presentano alla cassa con una carta di credito rubata, capiscono di essere stati beccati e scappano. I Bonnie e Clyde della situazione sono due giovani che l´altro giorno hanno tentato il colpo alla gioielleria Marotto di corso San Felice con l´aiuto di una cagnolina. Unventicinquenneinfattièentratonelnegozioalcivico79perfareunacquistoda1.500euroin gioielli.Unavoltaallacassaperò,lacartadicreditoaccettavasolounimportodi500euro.Aquel punto la commessa ha chiesto un documento ma il ragazzo ha saputo solo esibire una carta d´identitàdiunsignorepiùanziano:«ÈmiononnocheoraèinospedaleͲsièdifesoilgiovaneͲ puòaccettarequestodocumento».Einvecelanegoziantenonsièfidataehachiamatolapolizia. Intanto un signore si presentava all´ufficio denunce della questura per sporgere denuncia di smarrimento dei documenti. Inoltre, un sms della sua banca lo avvisava che era stato fatto un prelievo di500 euro. Le volanti si sono subito dirette verso il negozio a caccia dei truffatori che però erano scappati. Compresa la cagnetta che era rimasta fuori insieme alla ragazza per fare il palo.Eorasicontrollerannoleimmaginidelletelecameredellazona.E.MAR. 


17-MAG-2013

Lettori: n.d. Diffusione: n.d.

Dir. Resp.: Ezio Mauro

da pag. 4


17-MAG-2013

Lettori: n.d. Diffusione: n.d.

Dir. Resp.: Ezio Mauro

da pag. 4


15-MAG-2013

Lettori: n.d. Diffusione: n.d.

Dir. Resp.: Sarina Biraghi

da pag. 18


 15Mag2013

ĞƌĐĂŶŽ Ěŝ ƌƵďĂƌĞ ƵŶ ĂŶĞůůŽ ĚΖŽƌŽ͕ ŵĂ ŝů ƉƌŽƉƌŝĞƚĂƌŝŽ ůŝ ƐĐŽƉƌĞ͘ ƵĞ ĚĞŶƵŶĐŝĂƚŝ  Intensa attività dei Carabinieri di Terontola che negli ultimi giornihannodenunciatotrepersone,unopertruffaeglialtri pertentatofurto. Nel primo caso i militari dell'Arma hanno denunciato una 48enne,residenteinprovinciadiPerugia,pertruffaevendita dicoseconimprontecontraffattedipubblicaautenticazioneo certificazione. Ladonna,insiemeaduna complice,lo scorso15aprileaveva vendutoadunComproOrodellaValdichianaunacollanaconil marchio "oro 750", ricevendo un pagamento di 800 euro. In realtà però non si trattava di oro massiccio ma era semplicementeplaccata. Dopo accurate indagini i carabinieri sono risaliti all'identità di una delle due ed è scattata la denuncia.  SempreicarabinieridiTernontolahannodenunciatopertentatofruttoaggravatoun58ennediPratoeuna66enne diPisapertentatofurtoaggravatoinconcorso. Idue,secondoquantoappuratodaimilitaridell'Arma,loscorso9maggioavevanotentatodirubareunanelloinoro delvaloredioltre300euro,pressounagioielleriadellaValdichiana.Iltitolareperòsiaccorsedellelorointenzionie ledueseneandarono.Inseguitoalleindagini,imilitaridell'Armahannoidentificatogliautorideltentatofurto,che sonostatideferitiall'autoritàgiudiziaria.


15-MAG-2013

Lettori: n.d. Diffusione: n.d.

Dir. Resp.: Ezio Mauro

da pag. 6


Riciclaggio di valuta e traffico d'oro manette per magistrato del Tar del Lazio Arrestato Franco Angelo Debernardi: «capo e organizzatore dell'associazione». Tra i 34 arrestati anche 2 carabinieri L'ingresso del Tar del Lazio in via Flaminio a Roma (Proto) ROMA - Franco Angelo Maria Debernardi, 63 anni, magistrato del Tar del Lazio, è stato arrestato giovedì mattina nell'ambito di una maxi inchiesta sul riciclaggio avviata dalla Procura di Palermo. Il magistrato è accusato di essere a capo dell'associazione per delinquere con il tributarista al soldo di don Vito Ciancimino, Gianni Lapis già condannato per il riciclaggio del tesoro del boss mafioso. Nel suo ufficio del Tribunale amministrativo del Lazio, Franco Angelo Debernardi avrebbe ospitato incontri tra diversi personaggi coinvolti nell'associazione per delinquere smantellata dalla Guardia di Finanza e dalla Procura di Palermo. IL «TRANELLO» - Debernardi sarebbe caduto in pieno nel tranello teso dall'agente provocatore e avrebbe accreditato il sedicente Luca Di Mauro (questo il nome utilizzato dal finanziere infiltrato), che si sarebbe presentato come rappresentante di un gruppo criminale interessato all'acquisto di divise estere da Gabrio Vazza, un altro dei coinvolti, che avrebbe dovuto procedere al riciclaggio del denaro. Debernardi, scrivono gli inquirenti, avrebbe ricoperto il ruolo di «capo e organizzatore dell'associazione». Nell'abitazione del giudice e nel suo ufficio a Roma è in corso una perquisizione, da parte dei militari del Nucleo speciale di polizia valutaria della Guardia di Finanza, coordinati dal pm di Palermo Dario Scaletta. CARABINIERI ARRESTATI - Ci sono anche due carabinieri coinvolti nell'indagine della procura di Palermo, entrambi in servizio al Comando di viale Tor di Quinto, a Roma: Antonio Toparelli è finito in carcere, Michele Ranocchia è andato ai domiciliari. Per Toparelli le accuse sono più gravi, vanno dall'associazione per delinquere al riciclaggio al commercio e al traffico di oro; avrebbe fatto da garante della sicurezza delle operazioni illecite. L'INCHIESTA - L'inchiesta, che riguarda un vasto traffico di oro, valuta straniera e armi, è della Procura di Palermo, ad avviarla era stato l'ex procuratore aggiunto Antonio Ingroia, e giovedì mattina all'alba sono scattati 34 arresti, con 22 persone che sono finite in carcere e 12 ai domiciliari. In tutto le persone indagate sono 38 e 80 le perquisizioni che vengono svolte in tutta Italia. I provvedimenti sono stati firmati dal gip di Palermo Guglielmo Nicastro. Tra gli arrestati anche Vittore Pascucci, già coinvolto in passato in altre inchieste giudiziarie. Gli inquirenti e gli investigatori sono convinti di aver individuato un vasto giro di riciclaggio e di attività finanziarie abusive. Il gip ha trasferito per competenza parte degli atti alla Procura di Roma. I REATI - Numerosi i reati ipotizzati a carico dei responsabili: non solo associazione per delinquere aggravata dalla transnazionalità, finalizzata al riciclaggio di ingenti quantitativi di denaro in divisa estera e al commercio dell'oro, attraverso l'esercizio abusivo della professione di intermediario finanziario con modalità tali da eludere il sistema della tracciabilità delle operazioni (aggirando il circuito bancario e consentendo di fatto l'immissione nei mercati di denaro contante),. Ma anche falsificazione, spendita e introduzione nello stato di monete falsificate, detenzione illegale di armi e munizionamento, truffa e violazioni alla disciplina del mercato dell'oro. Fondamentale per la ricostruzione dei fatti e l'addebito delle singole responsabilità è stato l'impiego del finanziere «sotto copertura» che, infiltrato nelle diverse organizzazioni, ha partecipato alle trattative necessarie per concludere le operazioni di cambio, acquisendo così precisi elementi di prova. Redazione Roma Online16 maggio 2013 | 12:06


www.federpreziosi.it

Rassegna stampa 17 maggio 2013 def  
Advertisement