Page 6

Irena portava fuori dal Ghetto i bambini nascosti nel fondo della sua cassa degli attrezzi e portava un sacco di tela grezza nella parte posteriore del suo camioncino (per bambini piÚ grandi). Inoltre dietro aveva un cane a cui insegnò ad abbaiare ai soldati nazisti quando usciva e entrava nel Ghetto. 5/25/2012

INGIUSTIZIA  

IL PREMIO NOBEL NON LO RICEVE SEMPRE CHI LO MERITA DI PIU'

INGIUSTIZIA  

IL PREMIO NOBEL NON LO RICEVE SEMPRE CHI LO MERITA DI PIU'

Advertisement