Page 1

news

Mailing gratuito di informazioni aziendali - numero 13 - ottobre 2009

www.guidaedilcasa.eu

In copertina foto dell’Hotel Resort di Amin Taha in Andalucia

L’Hotel Resort di Amin Taha in Andalucia. Pronto nel 2014 il complesso parzialmente ipogeo. (pag. 14)

Container e architettura. La resistenza dell’acciaio a basso costo… (pag. 12)

Soluzione innovativa antiscivolo. Come essere a norma sugli ambienti di lavoro e domestici. (pag. 4)

10 Modi per rendere sostenibile il tuo arredamento di casa o dell’ufficio. (pag. 6)


EDILCASA news

0- 0

* (; 0 6

0:6

5

*,9;

2



, 0 3 5 ( 6 $  ( ' , / (

à Qualitmo is Temp ezza Sicur

n [ P S H \ X P K  H P  ,KPSPa V P T Y H W Z P Y P K  V PT U V PU Z        V W T L [ S L U  

,KPS4PSSLUUP\TUHZJLULSNYHaPLHSS»LZWLYPLUaHTH[\YH[HULSS»HTIP[VKLSSHYPZ[Y\[[\YHaPVULLKLSYLZ[H\YV VMMYL\UWYVKV[[VX\HSPMPJH[VLNHYHU[P[VJOLZ\WLYHNSPH[[\HSPZ[HUKHYKKPYLHSPaaHaPVULJVTLH[[LZ[HSHX\HSPMP JHaPVUL HSS»LZLJ\aPVUL KLP SH]VYP W\IISPJP YPSHZJPH[H KHSSH :6(5* KP 9VTH L SH JLY[PMPJHaPVUL KLS ZPZ[LTH KP NLZ[PVULWLYSHX\HSP[n<50,50:6 ! 3»PTWYLZHVWLYHJVUX\HSP[nZPJ\YLaaHLYPZ\S[H[VJVU[LJUPJPX\HSPMPJH[PLZWLJPHSPaaH[PNHYHU[LUKV[LTWLZ[P]P[n JVYYL[[LaaHLW\U[\HSP[n 3HUVZ[YHPTWYLZHW\~]HU[HYL\UNY\WWVX\HSPMPJH[VKPVWLYH[VYPKLSZL[[VYLLZPVJJ\WHKP[\[[LSLWYVISLTH[P JOLPUMH[[PuPUNYHKVKPZ\WWVY[HYLX\HSZPHZPSH]VYHaPVULKPJHU[PLYL 8\LZ[V]PKHSHWVZZPIPSP[nKPWV[LYJOPHTHYL\UHZVSHPTWYLZHJOLYLHSPaaHP]VZ[YPSH]VYPZLUaHS»PUJVTILUaHKP KV]LYZPJVUMYVU[HYLJVUKP]LYZLMPN\YL

=PHKLSSH.P\Z[PaPH(Â&#x2039;-HUV7<[LS MH_ PUMV'LKPSTPSSLUUP\TP[

=PZP[HPSUVZ[YVZP[V^^^LKPSTPSSLUUP\TP[


© Edilcasa news - ottobre 2009 - Via Mario del Monaco, 3 61100 Pesaro (PU) - www.guidaedilcasa.eu Edilcasa News è un mailing gratuito, distribuito tramite Poste Italiane esclusivamente a: amministratori condomini - architetti - geometri ingegneri - imprese edili - manutenzioni stabili - studi di geologia studi tecnici - uffici tecnici comunali - alberghi. Hanno collaborato: www.genitronsviluppo.com www.edilportale.com Sacchi Saul di NEA Progetto grafico e impaginazione: Studio Karte In copertina: Foto dell’Hotel Resort di Amin Taha in Andalucia Foto: © Fotolia

PDXUL]LRSD]]DJOLD#YLUJLOLRLW )HUUDPHQWDJHQHULFD 9HUQLFLHFRORUL 6SHFLDOL]]DWLQHOODVLFXUH]]D 5LYHQGLWDHPRQWDJJLRSHQVLOLQH

Come essere a norma sugli ambienti di lavoro e domestici.

10 Modi per rendere sostenibile il tuo arredamento di casa o dell’ufficio.

(pag. 4)

(pag. 6)

Keyenergy Rimini Fiera dal 28 | 31 ottobre 09.

Semplici alternative (pag. 6)

Container e architettura. La resistenza dell’acciaio a basso costo…

L’Hotel Resort di Amin Taha. Pronto nel 2014 il complesso parzialmente ipogeo.

(pag. 12)

(pag. 14)

news


EDILCASA news

4

Articolo di Sacchi Saul

Meglio prevenire... che scivolare! Come essere a norma e risolvere il problema della sicurezza legata alla scivolositĂ sugli ambienti di lavoro e domestici. Dalla ricerca, la soluzione definitiva al problema. Le pavimentazioni bagnate provocano ogni anno migliaia di incidenti sia nei luoghi domestici, sportivi che di lavoro, talvolta anche gravi. Quante volte ci è capitato di scivolare accidentalmente in una pavimentazione poco â&#x20AC;&#x153;idoneaâ&#x20AC;?? Spesso pavimentazioni allâ&#x20AC;&#x2122;apparenza sicure da asciutte risultano altamente scivolose da bagnate. Una statistica INAIL rende noto che in Italia il 46% degli incidenti domestici è causato da scivolamento. Lâ&#x20AC;&#x2122;istituto Superiore di SanitĂ  ha rilevato che su 1.300.000 arrivi al Pronto Soccorso degli ospedali in Italia il 50% è determinato da cadute! Negli USA nel 1998 sono stati rilevati 313.335 infortuni per scivolamento nei soli ambienti di lavoro, producendo un danno economico di circa 4 miliardi di dollari,oltre alla perdita di produttivitĂ  per malattia. La frequenza degli incidenti per scivolamento è molto elevata e le responsabilitĂ  civili e penali ricadono sul â&#x20AC;&#x153;datore di lavoroâ&#x20AC;? coinvolgendo il proprio consulente per la sicurezza. La Legge Italiana responsabilizza, secondo il D.lgs 81/2008 (Nuovo Testo Unico sulla Sicurezza nei luoghi di Lavoro), civilmente e penalmente il datore di lavoro/ gestore o chi lo rappresenta ad esercitare la prevenzione

attraverso una attenta valutazione dei rischi per la salute e sicurezza (art. 2q), ridurre il rischio alla fonte (art. 15e), prendendo adeguati provvedimenti (art. 18 q). Sempre il D.lgs 81/2008, nellâ&#x20AC;&#x2122;art.63, in modifica del punto 2 del art. 7 del DPR 303/56, cita: i pavimenti dei locali devono essere fissi, stabili e antisdrucciolevoli... Ma cosâ&#x20AC;&#x2122;è la scivolositĂ di una superficie? La scivolositĂ  di una superficie è determinata dallâ&#x20AC;&#x2122;attrito che si crea tra il suolo e il piede, come riportato nel D.M. 236/89 del 14 giugno 1989, il quale ci ricorda che la pavimentazione del percorso pedonale deve essere antisdrucciolevole (art.4.2.2) e i gradini devono avere una pedata antisdrucciolevole (art.4.1.10). Ma come si fa per misurare il coefficiente di attrito? Sempre nel D.M. 236/89 del 14 giugno 1989, allâ&#x20AC;&#x2122;art. 8.2.2. si enuncia che per pavimentazione antisdrucciolevole si intende una pavimentazione realizzata con materiali il cui coefficiente di attrito, misurato secondo il metodo della B.C.R.A. (Britsh Ceramic Research Association) sia superiore ai seguenti valori minimi, espressi in Îź ( lettera greca): Îź 0,40 per elemento scivolante in cuoio su pavimentazione asciutta; Îź 0,40 per elemento scivolante in gomma su pavimentazione bagnata;

7YV[LNNP[PJVU5,(

3VZHWL]PJOLSÂť KLNSPPUJPKLU[P ZVUVJH\ZH[PKHZJP]VSHTLU[V& 5,([YH[[HTLU[VWLYTHULU[LHU[PZJP]VSV WLYX\HSZPHZPZ\WLYMPJPLKPSVJHSPW\IISPJPVWLYSHJHZH

;YH[[HTLU[PWLYTHULU[PHU[PZJP]VSVLHU[PZWVYJV PUJVSVYLH[VZZPJP[YHZWPYHU[PWLYVNUPZ\WLYMPJPL =LUP[LH[YV]HYJPWLY]LYPMPJHYLPUVZ[YPWYVKV[[PPU=PH-SHTPUPH -HUV7< 7LYSVJHSPW\IISPJPVMMYPHTV\UHKPTVZ[YHaPVULNYH[\P[HJVU[LZ[Z[Y\TLU[HSLWLY]LYPMPJHYLPS]VZ[YVJVLMMPJLU[LKÂťH[[YP[V VZ[YVJVLMMPJLU[LK *VU[YVSSHZLPS[\VWH]PTLU[VuHUVYTH*OPHTHZ\IP[VHS   VZJYP]L[LJPZ\ULHF'SP]LP[


Articolo di Sacchi Saul

Le soluzioni fino ad oggi sul mercato prevedevano il posizionamento di strisce antisdrucciolo, cere o resine con microsfere o acidi che andavano a corrodere il materiale scivoloso alterandone lâ&#x20AC;&#x2122;estetica e rendendone difficoltosa la pulizia. Finalmente dalla ricerca di una giovane e dinamica azienda del settore nata con la missione di ricercare soluzioni tecniche allâ&#x20AC;&#x2122;avanguardia per i problemi del vivere moderno, si è giunti a una innovativa ed efficace risoluzione del problema antiscivolo in maniera definitiva. Lâ&#x20AC;&#x2122;innovazione del sistema NEA consiste in un intervento definitivo â&#x20AC;&#x153;in operaâ&#x20AC;? che non altera sostanzialmente lâ&#x20AC;&#x2122;aspetto estetico del materiale, senza sovrapporre prodotti soggetti ad usura e degrado come resine, cere, siliconici o strisce antisdrucciolo. Lâ&#x20AC;&#x2122;efficacia dellâ&#x20AC;&#x2122;intervento effettuato viene documentata mediante una â&#x20AC;&#x153;misurazione strumentale computerizzataâ&#x20AC;? che attesta il coefficiente di attrito della pavimentazione prima e dopo lâ&#x20AC;&#x2122;applicazione, permettendo cosĂŹ al responsabile del servizio di prevenzione e al titolare dellâ&#x20AC;&#x2122;esercizio di potersi mettere in regola con quanto previsto in materia di salute e sicurezza previsto dal D.lgs 81/2008 in osservanza ai valori minimi indicati dal D.M. n. 236 del 14 Giugno 1989. Îź min= 0,19 scivolositĂ molto pericolosa;

EDILCASA news

5

â&#x20AC;˘ Progettazione e realizzazione di camini su misura â&#x20AC;˘ Installazione di prodotti idro e posatura rivestimenti â&#x20AC;˘ DisponibilitĂ per effettuare pratiche per la detrazione fiscale, dopo lâ&#x20AC;&#x2122;acquisto di un prodotto a legna o pellet come risparmio energetico.

Via Enrico Fermi, 35 61047 San Lorenzo in Campo (PU) tel. 0721 776405 - fax 0721 776405 cell. 339 5334669 - 339 3459607 c.assemblaggi@alice.it

Îź tra 0,20 e 0,39 scivolositĂ eccessiva; Îź tra 0,40 e 0,74 attrito sufficiente; Îź maggiore di 0,74 attrito eccellente;

Il trattamento, che permette di ottenere coefficienti di attrito da 0,40 ad oltre 0,90 Îź, è di veloce esecuzione, è sufficiente una sola applicazione ed il risultato durerĂ per anni, si può eliminare soltanto levigando la superficie. Ecocompatibile e atossico; Non produce polveri; Biodegradabile a norma di legge ; Non altera la bellezza; Mantiene la traspirabilitĂ  dei materiali; Non è visibile e non altera il colore della pavimentazione; Lâ&#x20AC;&#x2122;antiscivolo NEA è efficace su tutte le pavimentazioni dure naturali come: granito, marmo, ardesia, gres porcellanato, piastrelle, piatti doccia e vasche da bagno in ceramica o ghisa smaltata. Sia per ambienti interni che esterni, quali: terrazzi, scalinate, rampe, piscine, ecc... La sicurezza e la salute sono beni imprescindibili e di prioritĂ  assoluta per la societĂ , con lâ&#x20AC;&#x2122;aiuto della scienza oggi possiamo maggiormente tutelarli.

-RWXEPPE^MSRIQERYXIR^MSRI VMTEVE^MSRIEWGIRWSVMIQSRXEGEVMGLM

4VSRXSMRXIVZIRXS XIP :ME+4EWXSVI:MWIVFE 62 XIPJE\MRJS$WXEVPMJXMX

'IRXVSEWWMXIR^ETSVXIITSVXSRM


EDILCASA news

6

www.genitronsviluppo.com

10 Modi per rendere sostenibile il tuo arredamento di casa o dellâ&#x20AC;&#x2122;ufficio. 1] La certificazione del legno sostenibile. Qualunque sia il materiale con cui è realizzato un complemento dâ&#x20AC;&#x2122;arredo, sia esso legno, stoffa, metallo, plastica, esistono sempre delle opzioni volte al rispetto e alla salvaguardia dellâ&#x20AC;&#x2122;ambiente. Quando gli uomini delle caverne facevano uso di grosse pietre per realizzare le loro abitazioni o i loro utensili, sicuramente questi oggetti cosĂŹ creati non erano fra i piĂš confortevoli da maneggiare o su cui sedersi. Il legno fu sicuramente il materiale cui i nostri antenati aspiravano; allora cominceremo a parlare proprio da lĂŹ. Il mondo ha bisogno di piĂš alberi e quindi tutte quelle pratiche che inducono alla deforestazione non sono affatto da seguire. Non soltanto le piante assorbono CO2 e producono ossigeno, ma mantengono la superficie del pianeta fresca, tengono fermo e ben saldo il terreno, lo rendono fertile e forniscono una dimora agli animali, agli insetti, agli uccelli e ad altre piante. Per non parlare poi del fatto che regalano a molte persone i mezzi di sussistenza. In poche parole: non perdere tempo! Dedicati agli alberi! Ricorda che nonostante tutto esistono anche metodi sostenibili per tagliarli. I metodi principali sono quelli che prevedono lâ&#x20AC;&#x2122;utilizzo di legno che proviene da foreste tagliate in modo sostenibile e officine che lavorano il legno tagliato in tal modo. Forest Stewardship Council (FSC) e il suo piĂš grande certificatore di foreste, il Rainforest Alliance, sono gli standard piĂš largamente utilizzati per la silvicoltura sostenibile. 2] Vai allâ&#x20AC;&#x2122;ecodesign, mobili realizzati con materiale riciclato. Sia che il legno sia un materiale di cui dobbiamo prenderci cura, sia che talvolta non venga considerato tale, bisogna ricordarsi che una volta tagliato e lavorato può durare davvero per molto, ma molto tempo. Posto questo, câ&#x20AC;&#x2122;è da chiedersi se non sia il caso di imparare a fare un uso responsabile di tutto il legno di cui giĂ si dispone. Molti ecodesigners la pensano cosĂŹ e lo stanno giĂ  facendo. Il legno riciclato di solito proviene da vecchi mobili, case o da altri manufatti, pronti per â&#x20AC;&#x153;reincarnarsiâ&#x20AC;? in qualsiasi altro utensile pronto allâ&#x20AC;&#x2122;uso: si può spaziare da pezzi di legno con imperfezioni a scarti di fabbriche. Una parte del legno riciclato viene anche da ceppi depositati lungo il letto dei fiumi oppure da cumuli di legname assemblati dagli uomini. Ad ogni modo, mobili realizzati con legno riciclato sono un buon esempio di efficienza delle risorse. 3] Quando lâ&#x20AC;&#x2122;ecodesign e lâ&#x20AC;&#x2122;edilizia utilizzano il bambĂš. Avrai probabilmente sentito dire, a questo punto, che il

bambĂš non è affatto un albero ma piuttosto unâ&#x20AC;&#x2122;erba. Il bambĂš rappresenta una famiglia di erbe che spazia da dimensioni piccolissime a molto grandi e, per quanto riguarda il colore, ne troviamo specie di un â&#x20AC;&#x153;verde limeâ&#x20AC;? e altre con striature marroni. Cresce con una velocitĂ sorprendente, è particolarmente versatile ed è diventato il manifesto non ufficiale degli ecodesigners e dei costruttori che rispettano ambientali. Il bambĂš può essere appiattito per il rivestimento di pavimenti, modellato per la costruzione di mobili, pressato in impiallacciature, â&#x20AC;&#x153;tagliato a fetteâ&#x20AC;? per realizzare persiane per finestre oâ&#x20AC;Ś pensa che anche la tua intera casa potrebbe essere fabbricata in bambĂš! Nel Nord Dâ&#x20AC;&#x2122;America lâ&#x20AC;&#x2122;utilizzo del bambĂš nella realizzazione degli edifici ha fatto guadagnare agli architetti e ai costruttori punti per salire di livello nella certificazione energetica degli edifici (LEED). La maggior parte del bambĂš proviene dalla Cina ed è cresciuto con pochi pesticidi o, addirittura, in assenza di essi. PoichĂŠ cresce in modo cosĂŹ rapido, è molto piĂš facile mantenere robuste foreste di bambĂš. Questo significa però che impiega molta acqua e una raccolta cosĂŹ rapida

Mancini Natale 0RYLPHQWRGHOODWHUUDHGHLWUDVSRUWL

9LDGHOOH0DUFKH0RQWHIHOFLQR 38

WHOFHOO


www.genitronsviluppo.com

e intensa può mettere a dura prova la fertilità del suolo. Alcuni coltivatori però usano pesticidi e altri prodotti chimici, tienilo sempre a mente. Ma per il resto, il bambù è uno dei materiali più sostenibili che c’è in circolazione. 4] Metallo e plastica riciclati e riciclabili. Da quando il metallo e la plastica si possono riciclare, almeno in teoria possono essere considerati materiali ecologici per la realizzazione di mobili. Sempre più complementi d’arredo sono ben realizzati con plastica e metalli riciclati, date un occhio a i post nella [ sezione dedicata ] I materiali riciclati richiedono meno elaborazione e meno risorse e aiutano a supportare il commercio di tali materiali. Le tecnologie sono sempre in continuo perfezionamento e ciò significa che la qualità delle plastiche e dei metalli riciclati è sempre più in crescita. Questo non è tutto riguardo ai materiali; puoi trovare qui altri buoni suggerimenti da tenere sempre presenti quando si è alla ricerca di mobili. 5] Riciclabile e divisibile in più parti. I buoni mobili ecologici e sostenibili dovrebbero innanzitutto essere facilmente riparabili, quando si danneggiano, e si dovrebbero suddividere in varie parti ed essere riciclati. I prodotti certificati da MBDC’s C2C ne sono un perfetto esempio, come le sedie d’ufficio certificate da Herman

Miller e Steelcase. Questi prodotti possono essere facilmente smontati, suddivisi in tutte le loro parti costitutive e riciclati alla fine del loro ciclo vitale. Quando compri mobili, guardati dai così detti “ibridi mostruosi” che altro non sono se non pezzi costituiti da un amalgama inseparabile di materiali. Il fatto che è difficile smontare un oggetto, potrebbe essere un probabile avvertimento: ti darà sicuramente qualche problema se e quando dovrà essere riparato. 6] Cerca mobili duraturi. Uno degli aspetti più importanti, ma spesso trascurato, dei prodotti sostenibili (e questo, in definitiva vale anche per i mobili) è la loro durata. Se un oggetto è robusto e/o può essere prontamente riparato, diminuisce la possibilità che questo finisca nella spazzatura e col tempo può farti risparmiare denaro, anche se inizialmente lo hai pagato tanto. Anche se i materiali riciclabili si rompono (e non possono essere accomodati), richiedono energia e altre risorse per essere rimessi in funzione e poi essere sostituiti. I beni che hanno una lunga durata invece possono essere trasmessi da persona a persona. Anche se il tuo gusto cambia con il tempo e il tavolo della cucina non ti piace più, un bel tavolo resistente potrà quasi sempre piacere a qualcun altro, mentre uno rotto e sgangherato probabilmente no. Quando viene il momento di separarti dai tuoi oggetti, pensa a Craigslist, Freecycle, o EBay, e cercane uno nuovo lì.

O N G E L O rvizi in legno FAiN ture e se Forn

o da foreste provengon e h c FSC, i tt o d ve europee stri pro ti o a n i rm o o m n a ti le Acquis secondo e certificate controllate nte. o dell'ambie tt e p s ri il r e p tti in legno. trutture e te s , io rc e m Com ione. e progettaz Montaggio

F.lli Mascarucci Legnami srl Via Brig. Messina, 7 - 61032 Fano PU tel. 0721 860560 - fax 0721 860052 info@fanolegno.it

EDILCASA news

7


EDILCASA news

8

www.genitronsviluppo.com

7] Mobili a bassa tossicità. Quando compri un oggetto d’arredamento, lo porti a casa e lo disponi in una stanza, non se ne sta fermo e immobile lì. Non importa di quale materiale sia fatto: può verificarsi l’eventualità che emetta dei gas o che rilasci delle sostanze nell’aria. Quasi tutti i mobili emettono gas (e ciò non è necessariamente negativo) ma i materiali sintetici o quelli trattati con sostanze sintetiche possono emettere gas chimici e quindi tossici per noi. I composti organici volatili, o COV, costituiscono la famiglia più comune di sostanze chimiche emesse che possono essere considerate responsabili di malformazioni alla nascita, disfunzioni endocrine e cancro. Sostanze ignifughe e formaldeide sono i COV comuni emessi dai mobili. Specialmente se la tua casa o il tuo ufficio sono ben isolati (cosa utilissima al fine del risparmio energetico) le sostanze tossiche non vengono espulse facilmente. Alcuni studi hanno mostrato che la qualità dell’aria dentro le abitazioni (o nell’auto) è spesso peggiore di quella esterna. Tutti dovrebbero essere ben informati delle varie tipologie di sostanze chimiche che normalmente si portano dall’esterno dentro le nostre case, specialmente se si hanno bambini, animali domestici o altri membri della famiglia che sono spesso a contatto con il suolo. Ci sono alcuni buoni metodi per aiutarti a mantenere dentro casa un’aria sana: uno di questi è proprio la scelta dei mobili.

Produzione di porte rei, massello, tamburate, infissi in legno e pvc. Si eseguono manutenzioni e revisioni programmate per porte rei con rilascio del certificato. Disponiamo di architetti qualificati pronti a realizzare qualsiasi progetto, non solo nel campo dell’edilizia, ma anche in settori come l’arredamento e il design. Si eseguono piani di evacuazione e antincendio.

Sede operativa Fossombrone (PU) Cell. 327 2359050 - Fax 0721 716843 info@andreamenconi.it - www.andreamenconi.it Sede legale: Via C. Pascarella, 13 - Tivoli Terme (RM)

Vai alla ricerca, inoltre, di mobili non trattati, oppure trattati con sostanze naturali, come finiture in legno naturale o pelle conciata in modo naturale. Il cotone organico inoltre non viene quasi mai trattato con sostanze tossiche. Un altro buon modo per evitare sostanze chimiche è comprare mobili d’epoca o usati che hanno già emesso la maggior parte di sostanze nocive (sii sicuro però che non contengano nulla di dannoso, come pitture a base di piombo). Si può dunque affermare, intuitivamente, che gli oggetti nuovi emettono più attivamente tali sostanze — ricorda, ad esempio, quanto detto riguardo all’odore delle macchine nuove. 8] Compra mobili d’epoca. Con tutte le belle cose ma di poca sostanza o le “eco” marche che spuntano nel mercato ogni giorno può essere difficile tenere a mente che beni appartenuti ad altri prima di noi possono essere gli acquisti più “sostenibili” in assoluto. Gli oggetti d’epoca e di seconda mano, soprattutto i mobili, non richiedono alcuna lavorazione aggiuntiva, rinvigoriscono il mercato locale (tagliano i prezzi dei trasporti), hanno già emesso sostanze nocive e alleggeriscono il carico di rifiuti. Mobili d’epoca di qualità possono anche avere eccellente valore di rivendita che, di certo, non si può dire per la maggior parte dei mobili nuovi, siano essi sostenibili o no.


www.genitronsviluppo.com

Entra nel sito www.guidaedilcasa.eu

news

Inserisci la tua azienda! I professionisti ti contatteranno!

Su Guidaedilcasa.eu puoi caricare le informazioni della tua azienda, avrai la possibilità di essere contattato dai professionisti che usufruiranno dei tuoi servizi, es. forniture, collaborazioni, preventivi.

'(&253,7785( Tinteggiatura interna ed esterna, intonachi e termocappotti, effetti particolari a richiesta, stucco, marmorino e velature.

cell. 348 5613081 cell. 340 2667519 tel. e fax 0541 1838267

Ottimi prezzi preventivi gratuiti! Via G. Da Verrazzano, 6 - 47832 San Giovanni In Marignano (RN)

9] Compra locale. Come per il cibo presente sulle nostre tavole, potremmo restare sbalorditi da quanti chilometri percorrono le parti costitutive di un componente d’arredo per arrivare fino a noi. Se ti è possibile, cerca mobili vicino a casa tua; ciò darà supporto all’economia locale, ai piccoli artigiani e diminuisce il costo ambientale del trasporto (per non parlare poi degli altri generi di costi). 10] Che cosa fare con un mobile quando ne hai fin sopra i capelli. Non possiamo promettere di amare una cosa per sempre o che il nostro gusto nell’arredamento non cambierà mai. Quando viene il momento di sbarazzarci di una sedia, di un tavolo, di un letto o di dire addio a una credenza, assicurati che questo oggetto vada a finire in un’altra buona casa. Vendilo su Craigslist, Freecycle, o EBay, metti un annuncio su un giornale locale o includilo nel tuo prossimo mercatino di quartiere. Se sei poi un tipo furbo, molti mobili possono essere riproposti per nuove funzioni o rinfrescati con una nuova mano di pittura o nuove finiture. Nessun manufatto, per quanto robusto, potrà però vivere in eterno, senza andar prima o poi a finire nella spazzatura.

EDILCASA news

9


www.keyenergy.it

EDILCASA news

10

Rimini - 3° Fiera Internazionale per l’Energia e la Mobilità Sostenibile, il Clima e le Risorse per un nuovo Sviluppo. Dal 28 al 31 ottobre 2009 Gli obbiettivi europei del 2020, occasione di sviluppo delle fonti rinnovabili e di rilancio dell´efficienza energetica KEY ENERGY affronta per il terzo anno i temi più caldi di uno scenario energetico in rapida evoluzione affiancandosi ad ECOMONDO, fiera leader per l´ambiente e lo sviluppo sostenibile. Key Energy intende porre il tema della sostenibilità energetica al centro del dibattito sullo sviluppo industriale del nostro sistema economico e sociale, in linea con il protocollo di Kyoto e con gli impegni al 2020. La Conferenza delle Parti di Copenaghen che si terrà un mese dopo Key Energy rappresenta un appuntamento della massima importanza che potrà indicare il percorso di contenimento delle emissioni climalteranti per tutti i paesi del pianeta. I problemi energetici e i rapidi cambiamenti climatici che stanno caratterizzando la nostra epoca sono strettamente collegati e rappresentano due facce della stessa medaglia. L’avvio di una green economy rappresenta, cui puntano realtà diverse come gli Usa e la Cina, rappre-

senta la carta vincente per affrontare le attuali emergenze. In particolare occorrerà potenziare decisamente il ruolo delle energie rinnovabili che, secondo le decisioni assunte in sede europea, dovranno triplicare il loro contributo nei prossimi 12 anni. Un´altra priorità per la riduzione dei gas serra è lo sviluppo della mobilità sostenibile, attraverso politiche di mobility management, sistemi e tecnologie innovative, buone pratiche condivise, utilizzo di veicoli e carburanti a basso impatto ambientale. Un evento che pone l’attenzione sulla trasformazione di uno stato di emergenze in opportunità di sviluppo economico e sociale. Orari di apertura Tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00, sabato sino alle 17.00 L’ingresso alla manifestazione è a pagamento o su invito. Biglietto intero 15 € - biglietto ridotto 5 € Per info: infovisitatori@riminifiera.it

Realizzazione giardini e manutenzione Via Rio Vaccaro, 2 - 61037 Mondolfo (PU) - Tel. e Fax 0721 959878 Cell. 347 3483504 - info@garden-service.it - www.garden-service.it


EDILCASA news

11

VMWXVYXXYVE^MSRIÂ&#x2C6;JMRMXYVIÂ&#x2C6;VMWEREQIRXSÂ&#x2C6;VIWXEYVS

'IWERS4MXXYVITVSTSRIWSPY^MSRMEVGLMXIXXSRMGLIIGSWXVYXXMZIEXXIEWSHHMWJEVIPI IWMKIR^IHIPP´IHMPM^MEQSHIVREHEMKVERHMGSQTPIWWMMRHYWXVMEPMGSQQIVGMEPMWTSVXMZMEM TEPE^^MVIWMHIR^MEPMJMRSEPPIWMRKSPIYRMXkEFMXEXMZI 8IGRSPSKMIH´EZERKYEVHMEIWTIVMIR^EITVSJIWWMSREPMXk

MRJS$GIWERSTMXXYVIGSQ [[[GIWERSTMXXYVIGSQ

:MEHIP0EZSVS 1SRXIVEHS %2 -RRTSWWI WIWW W SHMEXX XXIWWXE^MSRI73%'EX37'P ' EWW--

XIPJE\ GIPP


EDILCASA news

12

www.genitronsviluppo.com

Container e architettura Da un semplice modulo abitativo a un grande complesso residenziale di 200 appartamenti. La resistenza dellâ&#x20AC;&#x2122;acciaio a basso costoâ&#x20AC;Ś Progettare case ed edifici utilizzando i container da trasporto non è un concetto nuovo, ma il Gruppo 41 sta preparando un interessante progetto architettonico che utilizza container ad un livello completamente nuovo, andando a realizzare un complesso residenziale da piĂš di 1000 container riciclati. Il progetto annunciato dallâ&#x20AC;&#x2122;ISBU Container è stato pensato per essere sviluppato in Utah negli USA e sarĂ il piĂš grande progetto di edilizia che utilizza container nel Nord America. Il complesso sarĂ  caratterizzato da 200 appartamenti da 90 a 110 mq costruiti interamente con container.

Container: Resistenza a Basso Costo Costruire con i container è un metodo piuttosto flessibile e adatto ad unâ&#x20AC;&#x2122;ampia gamma di soluzioni architettoniche, fornendo soprattutto elementi modulari ed estremamente resistenti strutturalmente e subito pronti e disponibili allâ&#x20AC;&#x2122;uso. I container sono ideali per lâ&#x20AC;&#x2122;ufficio e officine di lavoro cosĂŹ come per alloggi, momentanei o permanenti, senza considerare il fatto che la maggior parte dei progetti che gli includono tendono a realizzare un edificio facilmente anche smontabile. Un metodo di costruzione che finora

ha riscosso lâ&#x20AC;&#x2122;entusiasmo di giovani progettisti per realizzare uffici, studi di artisti, spazi di lavoro e anche alloggi. La maggior parte dei container, il metallo, li rende robusti anche se quando impilati come nellâ&#x20AC;&#x2122;edificio del Gruppo 41, per non parlare della resistenza agli agenti atmosferici, incendi, ed altri elementi naturali. I container generalmente sono disponibili in unâ&#x20AC;&#x2122;ampia varietĂ di formati il che li rende ideali per essere un elemento modulare e creare abitazioni e uffici. Il numero ID del container può essere usato per determinare lâ&#x20AC;&#x2122;etĂ  stessa del modulo, in questo modo è possibile negoziare un prezzo ragionevole anche di un paio di migliaia di dollari piĂš spese di spedizione per acquistarne uno anche in buone condizioni. l formato modulare, spesso tende a limitare la libertĂ  di espressione e a creare qualche problema nella disposizione degli spazi interni ma si presta soprattutto a realizzare forme semplici e funzionali. Lâ&#x20AC;&#x2122;aspetto piĂš complicato dellâ&#x20AC;&#x2122;utilizzo dei container come elemento da costruzione è in genere lâ&#x20AC;&#x2122;installazione di servizi come gli impianti idraulici e lâ&#x20AC;&#x2122;impianto elettrico, anche se chiunque abbia almeno delle conoscenze di base è in grado di installarvi quanto câ&#x20AC;&#x2122;è di necessario.

Vivaio Piante

di Dionigi Luca

#5#()65k575jmnji #-()5,#.#)5BC .&85fkjg5lfhjlj &&85iio5hohojfm 25fkjg5lfhjlj

R5&#444#)(55'(/.(4#)(5#5*,"#55!#,#(# R5 '*#(.#5]#,,#!4#)( R5-.)5--),.#'(.)5#50-#5*,5-.,() R5&#444#)(#5!#,#(#5,)#)-#


EDILCASA news

13

0479,:(7,93(-6950;<9(,76:(+0 90=,:;04,5;0059,:05(7,93»05+<:;90( 5,.6A0()0;(A0650/6;,36--0*05, ,:<8<(3:0(:0:<7769;6

4<3;0:;9(;04,+06,(3;6 :7,::69,7,9;9(--0*03,..,90,7,:(5;0 :7(;63(;0,+,*69(;0=0

3LYLZPULJVUMLYPZJVUVHSTH[LYPHSLYP]LZ[P[V THNNPVYLYLZPZ[LUaHHSS»\Z\YHPTWLYTLHIPSP[n WYL]LUNVUVSHMVYTHaPVULKPWVS]LYL LJVUZLU[VUVKPV[[LULYL\UWPHJL]VSLLMML[[VLZ[L[PJV

4(9*65(9+050=PH:JOPH]PUP7LZHYV7<[LSLMH_JLSS UHYKPUPTHYJVYLZPUL'SPILYVP[^^^UHYKPUPTHYJVJVT


EDILCASA news

14

www.edilportale.com

Lâ&#x20AC;&#x2122;Hotel Resort di Amin Taha in Andalucia Pronto nel 2014 il complesso parzialmente ipogeo. Lo studio inglese Amin Taha Architects, scelto da un elenco internazionale che comprendeva architetti come Thomas Heatherwick e David Adjaye, ha elaborato il masterplan per un Residential Hotel Resort in Andalucia (Spagna). Lâ&#x20AC;&#x2122;incarico consiste nella progettazione di un Hotel/Spa a 5* e di 200 residenze che, insieme, possano funzionare tutto lâ&#x20AC;&#x2122;anno. La vera sfida è legata alla logistica del sito, con pendenze molto accentuate, e al ÂŤcome creare un â&#x20AC;&#x153;precedenteâ&#x20AC;? per lo sviluppo sostenibile, lungo una costa che sta scomparendo sotto la forte urbanizzazione. Come evitare di distruggere il motivo dellâ&#x20AC;&#x2122;esser lĂŹ? Come creare una comunitĂ credibile, con spazi sociali di lavoro che vadano al di lĂ  del concetto di residence?Âť.

Lâ&#x20AC;&#x2122;approccio progettuale, seguendo principalmente le linee guida in vigore sulle alture, si è rivolto ai controlli ambientali passivi attraverso la massa termica. Con tagli e riempimenti della roccia il complesso è fondamentalmente â&#x20AC;&#x153;sepoltoâ&#x20AC;? sotto la vegetazione locale e le acque piovane sono raccolte per irrigare le aree comuni a verde. Il vetro è utilizzato in modo da evitare lâ&#x20AC;&#x2122;eccessivo irraggiamento durante i mesi piĂš caldi e permetterlo, invece, durante lâ&#x20AC;&#x2122;inverno e sono stati utilizzati i camini solari per la ventilazione trasversale. Lo studio sta ancora lavorando alle soluzioni per il raggiungimento dellâ&#x20AC;&#x2122;obiettivo di emissioni zero di carbonio e dellâ&#x20AC;&#x2122;energia rinnovabile. Il tema della sottrazione (scavo) e dellâ&#x20AC;&#x2122;addizione (costruzione) è riproposto anche nelle piscine comuni che si uniscono alle terrazze esterne e ai percorsi pedonali e si espandono fino a creare un articolato contesto urbano. La gerarchia degli spazi pubblici è incentrata sullâ&#x20AC;&#x2122;albergo le cui strutture sono un poâ&#x20AC;&#x2122; frammentate e isolate e in posizione tale da circondare la piazza del villaggio. Lâ&#x20AC;&#x2122;ubicazione del complesso, che sarĂ pronto nel 2014, resta al momento segreta poichĂŠ sono in corso le trattative con hotel operators e joint venture partners.

soluzioni dâ&#x20AC;&#x2122;arredo in metallo M P U L Z [ YL  Â&#x2039; W L Y Z P H U L  Â&#x2039; W L U Z P S P U L W V Y [ V U P  Â&#x2039; a H U a H Y P L YL [LIZUJ'SPILYVP[c^^^SL[[PPUMLYYVUL[

:VZ[P[\aPVUL]LJJOPPUMPZZPPUSLNUVZLUaHPU[LY]LU[VKLST\YH[VYLJVUPUMPZZPPUHSS\TPUPV[HNSPV[LYTPJV 9LHSPaaPHTVIV_JVWYPJHSKHPHWLYLZ[LYUVJVPILU[H[PZ\TPZ\YHcYPZWHYTPZ\PJVZ[PKLSYPZJHSKHTLU[VLJVUKPaPVUH TLU[VYPK\JPPY\TVYPKHSSÂťLZ[LYUVKVWWP]L[YPLKVWWPLN\HYUPaPVUPJVU[YVSÂťPUX\PUHTLU[VHJ\Z[PJVcYPWHNOPP[\VP PUMPZZPPUIYL]L[LTWVNYHaPLHSYPZWHYTPVLULYNL[PJVcHP\[PLYPZWL[[PSÂťHTIPLU[LJVUZ\TPTLUVR^KPTPU\LUKVSL LTPZZPVUPKPJVULSSÂťH[TVZMLYHc]P]PPUZPJ\YLaaHcMLYYHTLU[HKPZLYPLHU[PLMMYHaPVULLWPÂ&#x192;W\U[PKPJOP\Z\YH =PHKLS=HSSV°°7LZHYV°7<;LS°°°-H_° JLSS


EDILCASA news

15

LA TUA CASA E IL TUO RISPARMIO! tetti • caminetti • tinteggiatura • case in legno • por te e finestre • ristrutturazioni • pavimenti in legno

Un valore in più RISPETTO AMBIENTALE Italtetti, grazie allʼesperienza ventennale nel settore edilizio, progetta e realizza coperture e rivestimenti per qualsiasi tipo di edificio utlizzando materiali adeguati alle esigenze tecniche e strutturali delle vostre abitazioni. Disponiamo di unʼampia gamma di materiale nei nostri magazzini per assicurare in tempi brevi una posa in opera a regola dʼarte, grazie alla competenza del nostro personale specializzato. Lʼimpiego di materiali di alta qualità garantisce un lavoro ottimale per ogni esigenza e un risultato che dura nel tempo. Inoltre il personale rimarrà a Vostra disposizione, anche a lavoro ultimato, per fornirVi lʼassistenza necessaria alla manutenzione del Vostro tetto. Offriamo diversi servizi: coperture, rifacimento e manutenzione tetti, lattoneria, accessori, pitture edili, strutture in legno, sistemi ventilati, trattamento amianto, rivestimenti con pannelli coibentati.

ITALTETTI GROUP Via Popilia, 301 - 47891 Torre Pedrera (RN) - tel. 0541 1796997- fax 0541 1792177 - info@ekosistema.it - www.italtetti.it


EDILCASA news

16

QERYXIR^MSRM

()04-:3+-%2'%603 MRGSPPEFSVE^MSRIGSR)HMP+EVHIR

6MWXVYXXYVE^MSRMIHMPMVMTVMWXMRSFEPGSRMIGSVRMGMSRM XMRXIKKMEXYVEMRKIRIVIVMWXVYXXYVE^MSRIXSXEPIHIPXIXXS (MWTSRMEQSHMTMEXXEJSVQIEIVIIEPXIQXGSRFVEGGMSSVM^^SRXEPIHMQX 7SWXMXY^MSRIHMZIGGLMISQSRXEKKMSHMRYSZIKVSRHEMI GSRSTIVEXSVIUYEPMJMGEXSETVI^^MGSRZIRMIRXM IPMQMRERHSP´MRKSQFVSIMPGSWXSWYTIVMSVIHIPP´MQTEPGEXYVE

4SXEXYVEIEFFEXXMQIRXSEPFIVM

:ME1SRXEPM1SRXIPEFFEXI 49

GIPPXIP

Edilcasa news  

edilcasa news

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you