Page 2

Come arrivare

Percorrendo in direzione di Varazze il tratto di Aurelia che attraversa Cogoleto, troveremo alla nostra destra via Allegro (sottopasso della ferrovia e ingresso della Tubi Ghisa). Proseguiamo in direzione di Pratozanino e dopo aver superato questa località in breve arriveremo a Sciarborasca.

Da dove partire

Dalla Piazza della Chiesa di Sciarborasca inizia il tracciato escursionistico contrassegnato da un quadrato rosso pieno (FIE Sciarborasca - Monte Beigua ore: 3.30 ). Se desideriamo evitare il tratto iniziale asfaltato e ripido, possiamo portarci più in su con l'auto (facendo ben attenzione perché la strada è molto stretta) fino ad uno spiazzo dove parcheggeremo e l'asfalto cede finalmente il posto al sentiero vero e proprio.

Proseguendo

Dopo poche centinaia di metri un cartello in legno posto sulla nostra sinistra ci fornisce l'indicazione per la palestra di roccia. Abbandonando quindi il quadrato rosso, percorriamo il nuovo sentiero (reso sconnesso dalle piogge) fintanto che un altro cartello, questa volta alla nostra destra, ci porta a deviare in questa direzione. Ancora una breve salita e finalmente siamo arrivati nell'area attrezzata dei Torrioni di Sciarborasca. Qui il CAI di Arenzano ha allestito ben 19 vie * per allenarsi allo sport di arrampicata.

*

per il nome delle vie e la loro difficoltà, si prega di guardare la tabella seguente e i relativi disegni

I Torrioni di Sciarborasca  

Una palestra di roccia nel Parco del Beigua

I Torrioni di Sciarborasca  

Una palestra di roccia nel Parco del Beigua

Advertisement