Issuu on Google+


Il legno

dell’abitare


Il legno

dell’abitare


10S0136_Catalogo ARTE

4-06-2010

9:51

Pagina 8

La collezione Arte è protetta da brevetto internazionale. Arte collection is protected by international patent.


Design: Piergiorgio Pradella

Ecco l’altra dimensione della natura: quella rigogliosa e raffinata, profumata e decorata, in cui si possono cogliere i veri frutti del bosco. Come la collezione Arte di Bruno Piombini. Arte nasce con l’intento di vivere nel pieno rispetto creativo della sostanza, dalla materia pura e tangibile del ciliegio, essenza calda e classica per definizione. Con un vero punto di forza: la competitività. Le ante sono poi arricchite dall’inserimento di intarsi in pero, canaletto e bosso, con sfumature realizzate con la vecchia tecnica della sabbia rovente. Linee pulite e morbide, che creano un’armonia tale da rendere l’ambiente molto caldo e accogliente. Here is the other dimension of nature: the lush, elegant, perfumed and decorated one, where you can reap the real fruits of the forest. That is the collection Arte of Bruno Piombini. Arte has been designed with the intention of living in a full compliance with the creative essence of the pure and tangible cherry wood, warm and classic definition, with a real strength: competitiveness. The doors are enriched by the inlays in pear wood, walnut Canaletto and boxwood. The shades on the inlay are made with the old technique of hot sand. This collection is characterized by soft and smooth lines, which create the right harmony to make the atmosphere very warm and comfortable.


_11


_13


10S0136_Catalogo ARTE

3-06-2010

11:40

Pagina 14


10S0136_Catalogo ARTE

3-06-2010

11:40

Pagina 15

_15


_17


_19


_21


_23


_25


IL NOSTRO VALORE AGGIUNTO: L’ITALIANITA’ DEL PRODOTTO

OUR EXTRA VALUE: PRODUCT FULLY HAND MADE IN ITALY

Non è semplice oggi orientarsi in un settore in cui si moltiplicano le lusinghe di aziende che, spuntando da ogni dove, offrono strepitose condizioni e promettono esperienza e qualità spesso discutibili e di dubbia provenienza. La risposta Bruno Piombini all’evanescenza e all’approssimarsi del mercato è stata fissare canoni chiari per le sue realizzazioni: offrire prodotti di altissima qualità, realizzati con il grande gusto e la raffinata eleganza che caratterizzano il prodotto Made in Italy. L’italianità dei nostri prodotti è sempre sinonimo di grande attenzione ai processi di produzione, alla qualità dei materiali, e alla cura dei dettagli nell’alveo della più pura tradizione dei grandi artigiani ebanisti italiani, fatta di grande conoscenza, lunga esperienza e straordinaria tecnica. Costruito rigorosamente a mano, ogni nostro prodotto attraversa tutte le fasi di realizzazione, dall’ideazione alla produzione, sul nostro territorio, a tenace salvaguardia di un comparto di cui cerchiamo di preservare lo straordinario valore e la profonda vitalità, spesso purtroppo minacciata dalla slealtà di una concorrenza senza riferimenti certi e senza regole, ma che tuttavia regge poco il confronto con i nostri prodotti in termini di rigore, affidabilità e credibilità. Mantenere alti gli standard di qualità per noi significa offrire ai nostri clienti collezioni uniche, scelte esclusive e soluzioni innovative e versatili, garantite da un ferreo controllo di una qualità puntualmente certificata, a prezzi davvero speciali. Affidarsi dunque alla solidità di un’azienda come la nostra che, dal 1925 leader nel settore, ha fatto della qualità italiana il suo marchio di garanzia, appare quanto mai un segno di distinzione.

It is not simple today to orient oneself in a sector where new firms, sprouting from every where, are offering incredible conditions and promise experience and quality, for sure very disputable. The Bruno Piombini’s answer to the evanescence and the approximations of the market has been to fix clear canons for its realizations: to offer products of high quality, realized with the great taste and the refined elegance that characterize the product “Made in Italy”. The Italianism of our products is always synonymous of great attention to the production processes, to the quality of the materials, and to the care of the details in the river bed of the purest tradition of the great Italian cabinetmakers, made of great knowledge, long experience and extraordinary technique. Rigorously made by hand, every product of ours crosses all the phases of realization, from the ideation to the production, on our territory, a tenacious safeguard of a compartment where we try to preserve its extraordinary value and the deep vitality, unfortunately often threatened by an unfair competition without references and rules, but that nevertheless can not be compared with our products in terms of rigor, reliability and credibility. For us maintain high standard of quality means offer to our customers unique collections, exclusive choices and innovative and versatile solutions, guaranteed by an certificate of strict quality control by equitable prices. So to trust in the solidity of a firm as ours that, since 1925 is leader in the sector and that made the Italian quality its guarantee mark, it appears more and more a sign of distinction.


_27


_29


10S0136_Catalogo ARTE

3-06-2010

11:40

Pagina 30


_31


_33


10S0136_Catalogo ARTE

3-06-2010

11:40

Pagina 34


_35


_37


_39


_41


Interno armadio: Mod. 88CAS1 Cassettiera con 3 cassetti completo di copricassettiera L.70 P.51 H.40 Inside wardrobe: Mod. 88CAS1 Chest unit with 3 drawers and covering top L.70 P.51 H.40


_43


pag. 11

Mod. 8822VG Argentiera 2 porte schienale tessuto L.160 P.46 H.218

page 11 Mod. 8822VG Showcase 2 doors back panel w/fabric L.160 P.46 H.218

pag. 13

Mod. Mod. Mod. Mod.

8822VG 8833 8812 8852

Argentiera 2 porte schienale tessuto L.160 P.46 H.218 Tavolo rettangolare con allunghe laterali L.160(260) P.90 H.78 Credenza 2 porte e 2 cassetti L.189 P.53 H.100 Sedia traforata L.52 P.46 H.98

page 13 Mod. Mod. Mod. Mod.

8822VG 8833 8812 8852

Showcase 2 doors back panel w/fabric L.160 P.46 H.218 Rectangular table with lateral extensions L.160(260) P.90 H.78 Sideboard 2 doors and 2 drawers L.189 P.53 H.100 Fret back chair L.52 P.46 H.98

pag. 19

Mod. 8832

Tavolo quadrato con allunghe laterali L.110(220) P.110 H.78

page 19 Mod. 8832

Square table with lateral extensions L.110(220) P.110 H.78

pag. 21

Mobile soggiorno L.299 P.52/43 H.228

Mod. 8862

page 21 Mod. 8862

Wall unit L.299 P.52/43 H.228

pag. 25

Mobile soggiorno L.329 P.52/43 H.228

Mod. 8865

page 25 Mod. 8865

Wall unit L.329 P.52/43 H.228


_45

pag. 29

Mod. Mod. Mod. Mod.

8880 8870 8871 8875J

Letto “tipo foglia” traforato L.171 P.224 H.128 Comò 4 cassetti L.132 P.55 H.102 Comodino 3 cassetti L.56 P.40 H.64 Specchiera L.114 P.4 H.85

page 29 Mod. Mod. Mod. Mod.

8880 8870 8871 8875J

Bed frame w/headboard with open-work leaf L.171 P.224 H.128 Chest 4 drawers L.132 P.55 H.102 Night table 3 drawers L.56 P.40 H.64 Rectangular mirror L.114 P.4 H.85

pag. 33

Mod. 8892U

Armadio a 2 ante scorrevoli, specchio bronzato L.290 P.67 H.252

page 33 Mod. 8892U

Wardrobe with 2 sliding doors, bronze mirror L.290 P.67 H.252

pag. 35

Letto “tipo capitonnè” imbottito con pediera L.171 P.227 H.128 Comodino 3 cassetti L.56 P.40 H.64 Cassettone 4 cassetti con ribalta L.122 P.55 H.124

Mod. 8887 Mod. 8871 Mod. 8876

page 35 Mod. 8887 Mod. 8871 Mod. 8876

Bed frame w/footboard and w/quilted headboard L.171 P.227 H.128 Night table 3 drawers L.56 P.40 H.64 Chest of 4 drawers with flap L.122 P.55 H.124

pag. 37

Letto “tipo ornato” traforato L.171 P.224 H.128 Comodino 3 cassetti L.56 P.40 H.64

Mod. 8881 Mod. 8871

page 37 Mod. 8881 Mod. 8871

Bed frame with fret headboard L.171 P.224 H.128 Night table 3 drawers L.56 P.40 H.64

pag. 41

Cassettone 4 cassetti con ribalta L.122 P.55 H.124

Mod. 8876

page 41 Mod. 8876

Chest of 4 drawers with flap L.122 P.55 H.124


Design: Piergiorgio Pradella

Piergiorgio Pradella svolge la sua attività a Verona dove è nato. Terminati gli studi d’arte, nel 1982 fonda il proprio studio di progettazione e si laurea tardivamente, nel 1998, in Disegno Industriale-Civil Engineering, con l’importante progetto per il riassetto di “Piazza delle Erbe” di Verona. L’architetto ama particolarmente variare nella scelta progettuale dei settori d’intervento: ne è un esempio il contract, che lo ha portato negli anni a lavorare in America, Russia, Giappone e un po’ in tutta Europa; tuttavia predilige il redesign, ovvero la rievocazione di modelli storici dal passato, giungendo alla creazione di un nuovo classico o più propriamente di elementi contemporanei caratterizzati da forte memoria. Considerando che la società attuale sia il risultato di correnti e stimoli molto contrastanti e nemmeno più catalogabili, ritiene vi sia spazio per infinite proposte d’arredo; tutte però con un unico obiettivo: nello sviluppo del progetto, infatti, deve essere mantenuto intatto il concetto originario di casa, inteso come luogo in cui il nostro essere interiore ritrova armonia ed equilibrio attraverso simbolismi di solida costruzione culturale. Si preoccupa costantemente dell’aspetto culturale del progetto, dando vita talvolta a dei prodotti che sono stati accolti dal pubblico con entusiasmo tanto da divenire essi stessi modelli di riferimento. Considera che la genesi di un progetto sia lo studio della tipologia di gusto e di filosofia da trasmettere, da cui poi scaturisce una ricerca sul mondo che l’architetto intende di volta in volta avvicinare, preoccupandosi subito di coglierne gli aspetti fondanti e cercando poi di immedesimarsi, ad esempio, nel periodo stesso che sta studiando o analizzando. Una volta stabilito e capito cos’è l’essenza stessa del nuovo progetto, diventa possibile trasferire sulla carta l’entusiasmo del nuovo prodotto. Piergiorgio Pradella is working in Verona, the town where he was born. After his artistic studies, in 1982 he founded his own design studio and later, in 1998 he graduated from the title of Industrial Design-Civil Engineering, thinking to a very important project: the rehabilitation of “Piazza delle Erbe” in Verona. The architect loves to take different decisions in the planning stage of the intervention sectors: for example the contract projects, which took him to work in America, Russia, Japan and all over Europe for long time; but he prefers to carry about the redesign, that is a new way to realize new proposal inspired by historical models from the past, leading to the creation of a new classic and contemporary elements, more properly characterized as a strong memory. Considering that today’s society is the result of currents and very contrasting stimulus, he believes that there is space for endless proposals for furnishing, but with only one goal: the original concept of home must be kept intact in developing the project, designing it as a place where our soul founds harmony and balance through symbolisms of cultural construction. He makes constantly sure of the cultural aspect of the project, creating products that sometimes are well appreciated with enthusiasm by the public so as to become role models themselves. He considers that the birth of a project corresponds to the study of the public taste and the kind of philosophy to be transmitted, from which it derives a search on the world that the architect will from time to time approach, catching the essential aspects and then trying to identify himself, for example, in the same period he is studying or analyzing. Once established and understood what is the essence of the new project, it is possible to express through the drawing the enthusiasm for the new product as well.


Bruno Piombini S.p.A. via Broggio, 438 37050 Isola Rizza (Vr) Italy tel. +39 045 6997311 fax Italia 199 108888 fax estero +39 045 7103306 www.piombini.it Italia: piombini@piombini.it Export Sales Department: info.pi@piombini.it

IQNet

ICILA

Foto: f2fotografie-Mariano Comense - Art buyer: Laura Comiotto - Prepress: Romano Antognazza-Keypress-Lomazzo - Stampa: Grafiche CorrĂ  - Arte, finito di stampare giugno 2010 06/10 - Cod. BPCAR001

HANDMADE IN ITALY SINCE 1925


Catalogo arte 2010 vs web