Page 1

10-04-2019

17:12

Pagina 1

JUST MEN, MOTORS & LIFESTYLE • COVER STORY • LARIO MOTORRAD LECCO “CON LUI LA MEDIA DIVENTA PREMIUM!”

-

Periodico semestrale - Anno III - N° 5

-

Men Alberto Negri BMW Motorrad Club Lecco LECCO

MEN, MOTORS & LIFESTYLE

Green Revolution Green Revolution • Bonaldi Motori Tesla Model 3 • Autovittani

Motors

Cover Story • Lario Motorrad Lecco • Nuovo BMW C 400 X

“Con lui la media diventa premium!”

Centro Porsche Como - Techno Motori Lario MI Auto • Iperauto Autopremier4 • Gruppo Autotorino Nis-Car • Ford Fiesta RS Turbo Sala Luciano • Renzo Negri Iginio Negri

Lifestyle Bar Galleria Red Carpet

Copia omaggio

COVER JUST LECCO Nr. 5:JUST NR. 01

Lario Motorrad Lecco

Periodico semestrale - Anno III - N° 5

www.just-magazine.it


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:51

Pagina 2


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:51

Pagina 3


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:51

Pagina 4


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:51

Pagina 5


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:51

Pagina 6

Via Statale, 1733 - 23852 Garlate (LC) Tel. 0341 68.00.54 - www.iperauto.it


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:51

Pagina 7


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

12-04-2019

7:24

Pagina 8


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

12-04-2019

7:24

Pagina 9


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:51

Pagina 10


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:51

Pagina 11


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:51

Pagina 12


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:51

Pagina 13


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

12-04-2019

7:35

Pagina 14


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

12-04-2019

7:35

Pagina 15


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:52

Pagina 16


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:52

Pagina 17

Editoriale di Giovanni Volpe

La rivoluzione è iniziata, anche per noi!

MEN, MOTORS & LIFESTYLE

ensate che parlare di “rivoluzione” sia eccessivo? E in quale altro modo potrebbe essere definita l’ascesa sempre più inesorabile di vetture, motociclette e bikes all’interno delle quali batte un “cuore” pulito, sia esso ibrido o completamente elettrico?

P

Come definire l’affannosa corsa alla pressoché totale e ingiusta demonizzazione del diesel, carburante al quale sempre più frequentemente ed erroneamente si imputa il fatto di inquinare in maniera eccessiva? Che dire, poi, dei diversi studi secondo i quali, per quanto sia senza dubbio vero che l’utente medio alla guida di un mezzo elettrico inquini in maniera irrisoria l’ambiente circostante, in realtà quelle stesse batterie durante il loro ciclo vitale medio – dalla produzione allo smaltimento – inquinino più di un veicolo alimentato da carburanti tradizionali? Come interpretare la decisione da parte di importanti costruttori, in alcuni casi già concreta, di non produrre più vetture a gasolio, proponendo alla propria potenziale clientela di scegliere necessariamente solo tra benzina e ibrido? Quella ormai in corso, è una vera e propria rivoluzione della mobilità, ma affinché possa avere un senso, avere successo, dovrà presupporre anche, se non soprattutto, un radicale cambiamento a livello culturale. Un cambiamento epocale a mio modo di vedere, del tutto senza precedenti che, già dal 2019 e per diversi anni a venire, cambierà gradualmente e per sempre il mercato e la nostra quotidianità. Non so in che modo tale rivoluzione potrà inizialmente incidere in un Paese fragile e, diciamolo, per certi versi culturalmente, tecnologicamente e infrastrutturalmente indietro come il nostro. A questa enorme rincorsa all’elettrico corrisponderà dunque anche una massiccia diffusione delle indispensabili colonnine per la ricarica? E se sì, assisteremo anche in questo caso a uno spietato sciacallaggio con una corsa al rialzo dei prezzi – anche di quelli di energia elettrica e di ricarica – da parte di quello stesso Stato che, qualche tempo fa, trasformò per la gente comune il passaggio dalla lira all’euro in una sciagura, invece che in una grande opportunità da prendere al volo? Io per primo fatico a trovare una risposta definitiva ma la rivoluzione è iniziata, è inarrestabile e il 2019 è già, e continuerà a essere, un anno molto importante nel mondo dell’auto e non solo, l’anno della svolta… Dopo il fenomeno Tesla, i più importanti costruttori europei, in linea con i colossi orientali decisamente più sul pezzo, sembrano infatti pronti a rilanciare la sfida, a correre instancabilmente per riconquistare quanto prima quel predominio intellettuale, prima ancora che tecnologico, che avevano sempre avuto. Volkswagen entro fine anno presenterà la sua prima vettura elettrica con prezzo che promettono partirà da circa 25mila euro per un’autonomia di 350 Km; Ford ha appena svelato in Olanda tutte le strategie per un futuro prossimo che vede come parola chiave il termine “elettrificazione”: da qui al 2020 esordiranno ben sedici modelli tra mild-hybrid e plug-in. Senza dimenticare i coreani che, da tempo, hanno iniziato a investire in questa direzione e i cui prodotti, di qualità sempre più elevata, sono già molto apprezzati anche a casa nostra. Staremo a vedere… Io, attraverso le pagine di JUST, e non solo, sarò qui a raccontarvela questa rivoluzione… Abbiamo già iniziato a farlo a partire da questa stessa edizione che abbiamo arricchito introducendo la nuova sezione “green revolution”, un concentrato di attualità e prove su strada interamente dedicato a questa nuova generazione di veicoli. Buona lettura!

17

Editoriale


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:52

Pagina 18

Men 22 | COVER STORY Lario Motorrad Lecco Nuovo BMW C 400 X “Con lui la media diventa premium!”

34 | Alberto Negri

“Buon lavoro presidente!”

38 | BMW Motorrad Club Lecco “Benvenuti nel Club!”

18

Sommario

Sommario


o

JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:53

Pagina 19

Green Revolution 48 | Green Revolution

60 | Provata da... Maurizio Curnis Tesla Model 3

“La risposta europea a Tesla”

“Don’t call me baby!”

52 | Audi e-tron Bonaldi Motori

66 | Moritz Mantero e Renault ZOE Autovittani

“Il meglio dell’elettrico... in un’Audi”

“Come in barca a vela tra rumorosi motoscafi...”

19

Sommario


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:53

Pagina 20

Motors 76 | Supercar - Nuova Porsche 992 Centro Porsche Como Techno Motori “La regina del castello”

84 | Nuova Range Rover Evoque - Lario MI Auto “Buona la seconda!”

90 | Mazda6 2.2 Skyactive-d 175 SW Iperauto

104 | KIA Proceed 1.6 CRDI GT Line DCT Gruppo Autotorino

120 | Nuovo Opel Combo Life - Sala Luciano “It’s a beautiful... Life!”

“Bella da vedere, toccare e guidare!”

110 | Nuovo Nissan Navara N-Guard - Nis-Car “Lussuosamente... pronto a tutto!”

116 | Brutte & Cattive Ford Fiesta RS Turbo “Un turbo... fuori stagione”

“Non è un SUV... ma punta in alto!”

126 | Nuova Suzuki Jimny Renzo Negri “Modaiola e un po’ fighetta o dura e pura?”

132 | Provata da... Pietro Rossi - Citroën C5 Aircross - Iginio Negri “Salotto alla francese”

96 | Nuova Volvo V60 Autopremier4

138 | Nuova Ford Focus Iperauto

“Station? Noi ci crediamo!”

“Non era mai stata tanto a Focus!”

20

Sommario


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:54

Pagina 21

Lifestyle 146 | JUST RED CARPET Mangili “Un benvenuto ideale al 2019!”

152 | Bar Galleria

156 | JUST RED CARPET Centro Porsche Como Techno Motori “992: il nuovo capolavoro di Porsche”

21

Sommario


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:54

Pagina 22

22

Cover Story


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:54

Pagina 23

Cover Story Lario Motorrad Lecco Nuovo BMW C 400 X “Con lui la media diventa premium!” di Giovanni Volpe • ph Davide Crescenzi • modella per un giorno Francesca Martina

l protagonista della prima Cover Story 2019 di JUST Lecco è il nuovo C 400 X, il primo scooter di taglia media della storia di BMW con il quale il costruttore tedesco irrompe in uno dei segmenti più competitivi del mercato delle due ruote. Lo fa con un mezzo perfetto per città e tangenziali, ma capace di dire la sua anche in sporadiche gittate più lunghe, grazie a una ciclistica da moto, a un motore molto brillante e al tanto spazio riservato a pilota e passeggero. Che si tratti di uno scooter dall’importante blasone lo si capisce subito per via di quel becco e di quel faro asimmetrico a LED che fanno tanto R 1200 GS. Altro elemento tipicamente BMW è poi costituito dall’elevato livello delle finiture, merito dell’impiego di materiali di alta qualità e di assemblaggi degni di un prodotto realmente premium. Anche lo spazio a bordo è da primo della classe. Pilota e

I

Lario Motorrad Lecco 23

Cover Story


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:54

Pagina 24

passeggero hanno spazio in abbondanza con il primo che si accomoda a 78 cm da terra; molto capiente e intelligente in fatto di modulabilità, risulta poi il vano sottosella. Merito del sistema Flex-case, il soffietto che a scooter fermo permette di aumentare la capacità facendo in modo che si possa alloggiare un secondo casco integrale; non mancano, infine, due vani protetti da serratura – uno dei quali con presa USB – posizionati dietro lo scudo. Tecnicamente il nuovo C 400 X ripropone la stessa raffinatezza che ne caratterizza estetica e finiture, puntando su una ciclistica capace di farne un ottimo scooter da città ma anche un valido strumento fra le curve. Il cuore di questo inedito scooter di taglia media targato BMW è costituito da un motore monocilindrico 4 valvole raffred-

24

dato a liquido da 350 centimetri cubici e 34cv di potenza che garantisce ottime performance e consumi molto contenuti: durante il nostro test lungo le strade di Lecco e provincia, in collaborazione con la concessionaria Lario Motorrad, non siamo scesi mai sotto i 26, 27 Km/l. La ciclistica, tipicamente motociclistica, sfoggia soluzioni particolarmente efficaci e rivolte a piacere e sicurezza di guida. La distribuzione dei pesi è perfettamente suddivisa tra anteriore e posteriore, mentre il telaio è realizzato in tubi di acciaio; dietro troviamo poi un doppio ammortizzatore regolabile nel precarico. Ottimo per resistenza e modulabilità anche l’impianto frenante che può contare su tre dischi da 265 mm, con i due

Cover Story


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:54

Pagina 25

25

Cover Story


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:54

Pagina 26

26

Cover Story


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:54

Pagina 27

27

Cover Story


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:54

Pagina 28

anteriori morsi da pinze radiali a quattro pistoncini; di serie, oltre all’ABS, anche l’efficace controllo di trazione ASC. L’esemplare full optional della nostra prova montava luci diurne a LED, manopole riscaldate e avviamento key-less; era inoltre presente il pacchetto “Connectivity” che mi sento davvero di consigliare. Per 605 euro il cruscotto tradizionale viene sostituito da un moderno display TFT da 6,5” che permette di navigare, connettersi allo smartphone, telefonare e ascoltare musica, una vera chicca! Su strada si viaggia innanzitutto comodi. Merito della già citata sella larga e confortevole, anche per il passeggero, e dello spazio sulle pedane davvero abbondante; la protezione dall’aria, discreta, migliora sensibilmente montando il parabrezza alto. Guidare il C 400 X è molto piacevole, appaga ben più del previsto. L’accelerazione è molto pronta mentre l’allungo, senza esitazioni è sempre piuttosto vigoroso oltre che accompagnato dal sound sportiveggiante dello scarico. Grazie al montaggio del propulsore in posizione orizzontale, il baricentro risulta sensibilmente abbassato, il che dona al C 400 X un’ottima maneggevolezza che si apprezza molto nel traffico ma anche percorrendo con una certa vivacità, tornanti e curvoni; ottima la frenata e particolarmente apprezzabile la generale sensazione di solidità offerta da questo scooter, in ogni condizione di guida. La bellezza di Francesca Martina, studentessa universitaria e vera e propria stella di Instagram, ha fatto il resto!

Dati tecnici (dichiarati dalla casa) Motore Cilindrata (cm3) Raffreddamento Alimentazione Cambio Potenza CV (kW)/giri Freno anteriore Freno posteriore Velocità massima (km/h)

monocilindrico 4 tempi 350 a liquido a iniezione automatico 34 (25)/7500 a doppio disco a disco 139

Dimensioni Altezza sella (cm) Interasse (cm) Lunghezza (cm) Peso (kg) Pneumatico anteriore Pneumatico posteriore Capacità serbatoio (litri) Riserva litri

78 156,5 221 204 120/70 - 15" 150/70 - 14" 12,8 4

28

Cover Story


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:54

Pagina 29

29

Cover Story


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:54

Pagina 30

Lario Motorrad Lecco LARIO MOTORRAD LECCO Tel. 0341 288591 - www.lariobergauto.bmw-motorrad.it

30

Cover Story


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:54

Pagina 31


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:54

Pagina 32


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:54

Pagina 33

Men Alberto Negri

BMW Motorrad Club Lecco

33


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:54

Pagina 34

34

Men


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:54

Pagina 35

Men - Alberto Negri “Buon lavoro presidente!” di Giovanni Volpe • ph Giorgio Sorti

ingrazio per la fiducia i vertici di Confcommercio Lecco, il presidente Mariani e gli associati; sarà importante lavorare in squadra sia per confrontarci, sia per intraprendere azioni che siano nell’interesse della nostra categoria e della collettività. Sono state queste le prime parole pronunciate da Alberto Negri, neoeletto presidente del Gruppo Autoveicoli di Confcommercio Lecco e grande amico di JUST, che abbiamo dunque il piacere di celebrare in queste pagine. Negri, legale rappresentante della ditta Renzo Negri Snc di Negri Antonio e C., concessionaria ufficiale Suzuki per Lecco e provincia, succede al dimissionario Renato Mariani, legale rappresentante della concessionaria Lario Bergauto di Lecco, in carica per ben tre mandati. Il passaggio di consegne è avvenuto durante l’assemblea elettiva del Gruppo tenutasi lo scorso lunedì 18 marzo presso la sede di Confcommercio Lecco, durante la quale il voto è stato unanime. Subito dopo l’elezione, il neo presidente Alberto Negri, che sarà in carica fino al 2024, ha annunciato l’intenzione di convocare prossimamente un’assemblea nella quale discutere con i colleghi l’attuale situazione di crisi economica che ha coinvolto la categoria rappresentata; una crisi resa più complessa anche in funzione dei difficili rapporti con le case automobilistiche. Al fianco di Negri nel direttivo del Gruppo ci saranno, in qualità di consiglieri, l’ex presidente Mariani e Patrizia Galli, legale rappresentante della ditta Negri Iginio Srl di Galbiate, concessionaria ufficiale Citroën per Lecco e provincia. Nei giorni successivi alla prestigiosa nomina, JUST ha incontrato Alberto Negri che si è detto orgoglioso e al tempo stesso perfettamente conscio della responsabilità di cui è stato investito, anche alla luce della delicatezza del momento per un settore, quello dell’auto, in costante evoluzione.

R

35

Men


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:55

Pagina 36

Alberto Negri, nato e cresciuto in una famiglia dalla grande tradizione nel settore dell’automotive, non teme questa nuova sfida che promette di affrontare con il massimo della professionalità e con la grande passione che, da sempre, sono i pilastri dell’azienda che rappresenta. A noi di JUST non rimane che augurare buon lavoro al nuovo presidente!

RENZO NEGRI Tel. 0341 362221 - www.concessionariarenzonegri.it

36

Men


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:55

Pagina 37

37

Men


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:55

Pagina 38

38

Men


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:55

Pagina 39

Men - BMW Motorrad Club Lecco “Benvenuti nel Club!” di Giovanni Volpe • ph Emanuele Clivati

o scorso sabato 16 febbraio JUST ha partecipato all’Open Day di BMW Lario Motorrad Lecco durante il quale si è celebrato il matrimonio perfetto tra BMW e Garmin. Garmin, leader della navigazione satellitare, sarà infatti ora presente in concessionaria con tre prodotti specifici per il motociclista capaci di esaltare l’esperienza del viaggio: la action cam Virb 360, l’orologio multisport con funzionalità avanzate Fënix 5 e il braccialetto fitness band Vivosmart 3. Con lo staff di Garmin presente in concessionaria, ci siamo concentrati principalmente sulla piccolissima videocamera a

L

39

Men


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:55

Pagina 40

40

Men


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:55

Pagina 41

360° che, per prima, integra un GPS in 4K; dettaglio che significa poter risalire con assoluta precisione al punto d’interesse immortalato; la cam è inoltre azionabile anche attraverso comando vocale o tramite il Multi-Controller a manubrio, è stabilizzata, ha 4 microfoni che registrano i suoni, e le immagini ottenute sono personalizzabili graficamente tramite un esclusivo programma di editing dedicato. La mattinata è stata però preziosa anche per celebrare la collaborazione tra JUST, BMW Lario Motorrad e il BMW Motorrad Club Lecco; sono stati infatti proprio cinque dei circa sessanta iscritti al club lariano i tester d’eccezione delle più importanti novità 2019 del marchio tedesco. Ecco un breve profilo dei nostri centauri d’eccezione e cosa pensa ognuno di loro delle nuove due ruote 2019 firmate BMW. Mansueto Zanini - Moto provata: BMW C400X “BMWista” da sempre, socio fondatore e vicepresidente del BMW Motorrad Club Lecco, Mansueto è un grintosissimo pensionato sessantaseienne con tanto tempo da dedicare alla moto. Possiede una BMW K 1600 GTL e per JUST ha provato la novità 2019 forse strategicamente più importante di BMW, il nuovo scooter di taglia media C 400 X; ecco cosa ne pensa e cosa pensa di questa nostra iniziativa. Ho trovato il nuovo C 400 X davvero molto stabile, reattivo, protettivo; fra le curve se la cava davvero bene, scende in piega scende senza esitare, mentre in altre condizioni mi è parso sempre molto stabile e pronto. Un difetto? Sul misto non si avverte ma sul dritto, per i miei gusti, qualche cavallo in più non ci starebbe male… Riguardo invece questa mattinata insieme, vedo molto positivamente il coinvolgimento del BMW Motorrad Club Lecco in queste iniziative della Concessionaria BMW di Lecco e la rivista JUST che, insieme, regalano maggiore visibilità e premiano gli sforzi fatti da tutti i soci di una piccola associazione come la nostra. Da parte nostra siamo sempre in prima fila affinché cresca la diffusione sulle nostre strade delle due ruote, meglio ancora se targate BMW! Valentino Corsetti - Moto provata: BMW R1250GS Valentino, 56 anni, guida moto da quando aveva 14 anni; è un grande sportivo tanto che pratica regolarmente diversi sport, su tutti ciclismo, mountain bike e sci. Responsabile commerciale di diverse aziende oggi è il titolare di un’agenzia di rappresentanza. Attualmente possiede una BMW R 1200 GS versione 2018 e per JUST ha provato la BMW R 1250 GS 2019 dotata del nuovo propulsore con fasatura variabile; ecco le sue impressioni. La nuova GS 1250 ha innanzitutto un motore fantastico che la tecnologia a fasatura variabile ha fatto crescere in termini di potenza e ha reso estremamente progressivo, con una coppia robusta disponibile già dai 1500 giri: fantastica! Tutto ciò si traduce nella possibilità di affrontare i tornanti con una marcia superiore rispetto alla versione precedente; da evidenziare anche un ulteriore miglioramento del cambio.

41

Men


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:55

Pagina 42

Unico neo lo individuo nel fatto che questa GS 1250 abbia meno freno motore rispetto alla mia. Per quanto riguarda questa mattinata con JUST devo dire che è stato un vero piacere collaborare con voi che, tramite il servizio in collaborazione con la concessionaria Lario, permettete al nostro motoclub di essere maggiormente presente e di farsi conoscere anche dai vostri lettori. Speriamo che questo servizio che andrete a realizzare, possa evidenziare il grande lavoro che il motoclub svolge nel coinvolgere i possessori di questo marchio in gite appaganti e divertenti offrendo ad altri la possibilità di avvicinarsi a queste moto. Grazie ancora a voi per il lavoro svolto! Franco Ladogana - Moto Provata BMW F850GS Adventure Franco Ladogana ha 61 anni e lavora nel settore commerciale della medicina estetica per una multinazionale Svizzera. Grande appassionato di due ruote, possiede attualmente una BMW R 1200 GS ma ha appena acquistato una nuova Bmw R 1250 GS Adventure. Per noi ha invece provato la “piccola” GS di BMW, la F 850 GS Adventure. Vediamo che impressione gli ha fatto e cosa pensa di questa prova di gruppo in collaborazione con JUST. Ho subito trovato la nuova F 850 GS una moto davvero molto maneggevole che si sposa idealmente con il propulsore, ottimo in ogni condizione; pregevole per dimesionamento, modulabilità e resistenza, anche l’impianto frenante. Ho trovato invece forse un po’ troppo cedevole, in frenata, l’anteriore che non è possibile gestire con l’ESA. La mattinata con JUST e con gli amici del club è stata molto divertente; trovo inoltre pregevole che il marchio BMW e una concessionaria come Lario Motorrad, collaborino con la vostra rivista locale ma di settore.

42

Men


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:55

Pagina 43

Maurizio Ghislanzoni - Moto Provata: BMW K1600 Bagger Maurizio, imprenditore sessantunenne, è da sempre un grande estimatore dell’”elica” ed è attualmente il presidente del BMW Motorrad Club Lecco. Possiede una K 1600 GT e per JUST ha provato l’originalissima BMW K 1600 Bagger; vediamo com’è andata. Conosco bene questo poderoso sei cilindri del quale ho ritrovato sulla Bagger il sound accattivante e coinvolgente: puro Rock! L’erogazione è davvero un capolavoro per fluidità e progressività, caratteristiche alle quali corrispondono zero vibrazioni; notevole e tutta da godere, la coppia, davvero esuberante mentre a queste performance di alto livello corrispondono consumi sempre molto contenuti. Un difetto? Avrei preferito un plexiglass più alto per una migliore protezione dall’aria. Quanto a questa mattinata, devo dire che mi ha fatto molto piacere esser stati coinvolti come Motoclub in questo simpatico reportage in collaborazione con JUST e con la concessionaria BMW Lario Motorrad, e ci auguriamo di poter partecipare in futuro ad altre iniziative come questa. Mauro Baruffaldi - Moto posseduta: BMW R1200GS Adventure Mauro, ha 45 anni e possiede una piccola azienda metalmeccanica in società con suo fratello; dal settembre del 2016 possiede una BMW R 1200 GS Adventure, la sua terza ADV in sella alla quale ogni anno percorre in media 15/20.000 km. Durante la mattinata in nostra compagnia ha provato la nuova R 1250 GS dotata di sospensioni Sport; vediamo cosa ne pensa.

43

Men


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:55

Pagina 44

Lario Motorrad Lecco LARIO MOTORRAD LECCO Tel. 0341 288591 - www.lariobergauto.bmw-motorrad.it

44

Men


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:38

Pagina 45

Ho provato la R 1250 GS con sospensioni sport e sin dai primi metri ho trovato la moto più fluida nell'erogazione già a partire dai 1500 giri, e dotata di un allungo meno "sofferente" sopra i 6000 giri rispetto alla mia 1200. Continuando il parallelismo con la mia GS 1200, ho trovato il cambio elettroassistito della 1250 più preciso negli innesti, sia in salita che in scalata, oltre che senza dubbio meno ruvido del mio. Un difetto, che non so se sia reale o solo una mia sensazione, è il minore freno motore che questo modello mi pare abbia; un pò meno freno motore; altri difetti non ne ho riscontrati a maggior ragione tenendo presente che, da quest’anno, anche BMW offre una garanzia di ben quattro anni! L'interessante iniziativa in collaborazione con JUST è stata per me una nuova e piacevole esperienza che spero si possa ripetere in futuro!

BMW MOTORRAD CLUB LECCO Tel. 333 4113737 - www.bmw-motorrad-federclub.it

45

Men


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:55

Pagina 46

Via Statale, 1733 - Garlate (LC) Tel. 0341 68.00.54 - www.iperauto.it


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:55

Pagina 47

Green Revolution Green Revolution

Provata da... Maurizio Curnis Tesla Model 3

Audi e-tron Bonaldi Motori

Moritz Mantero e Renault ZOE Autovittani

47


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:55

Pagina 48

Green Revolution “La risposta europea a Tesla” di Giovanni Volpe

opo il guanto di sfida lanciato ormai da qualche tempo dall’americana Tesla e la risposta recente di Jaguar con la commercializzazione della sua prima vettura full-electric, la i-Pace, anche altri importanti costruttori europei hanno reagito e, tra la fine del 2018 e nell’arco di tutto il 2019, saranno diversi i modelli a impatto zero che arriveranno sulle nostre strade. Ecco alcune delle più importanti novità.

D Audi e-tron

a prima Audi completamente elettrica si chiama e-tron ed è un imponente SUV lungo 4,9 metri e largo 1,93. Il corpo vettura, elegante e molto dinamico, nasconde due motori elettrici posizionati ciascuno su un asse; forte di batterie da 95 kWh la casa dichiara una potenza di 408 cv e una coppia di 664 Nm che si traducono in prestazioni di alto livello: 200 Km/h di velocità massima e solo 5.7 secondi per raggiungere i 100 Km/h da fermo. Ottima anche la motricità grazie alla trazione integrale mentre alla cruciale voce “autonomia”, Audi dichiara 400 Km nel nuovo ciclo WLTP e, con colonnine da 150 kWh, ben l’80% di autonomia in soli 30 minuti. Oltre a finiture interne di alto livello la e-tron propone un inedito sistema di frenata elettro-idraulico e avveniristici specchietti digitali.

L

48

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:55

Pagina 49

a EQC, primo modello della nuova gamma EQ - marchio di Mercedes il cui significato è Electric Intelligence – è un SUV di taglia media dotato di quello che i designer hanno denominato “electro-look”, cioè un insieme di soluzioni stilistiche e cromatiche grazie alle quali sarà facile identificare tutti i nuovi modelli ibridi – EQ Power – e a impatto zero - EQ Boost - della Casa tedesca, il cui esordio graduale è previsto proprio a partire dal 2019. La EQC sfoggia linee molto filanti nonostante sia lunga 4,76 metri e larga ben 1,88; il frontale è dominato da proiettori LED Multibeam oscurati mentre la fiancata si caratterizza per l’adozione di ruote in lega da 19, 20 e 21 pollici, accomunate da un’efficace funzione aerodinamica. Originali e decisamente ben rifiniti gli interni che presentano una plancia hi-tech dominata da due display da ben 10.25 pollici La EQC è mossa da un propulsore elettrico che eroga 408 cv con una coppia di 765 Nm; le prestazioni dichiarate sono decisamente sportive, soprattutto in accelerazione, visto che la vettura è accreditata di uno 0/100 in soli 5.1 secondi; 180 Km/h la velocità massima autolimitata. In fatto di autonomia il costruttore dichiara che il blocco di batterie da 80 kWh garantiscano una percorrenza massima di 450 Km e che, sfruttando colonnine di ricarica da 110 kWh, si possa contare sull’80% dell’autonomia dopo soli 40 minuti.

L

Mercedes EQC

49

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:55

Pagina 50

Polestar 1

uello che fino a poco tempo fa era identificato come il marchio sportivo ufficiale di Volvo, Polestar, identifica oggi nuovi modelli sempre più ad alte prestazioni caratterizzati però da alimentazione ibrida. Primo modello di questa nuova generazione di vetture, è la Polestar 1, ibrida sportiva le cui prime consegne sono previste per le primavera del 2019. La vettura, che nasce sulla base meccanica delle Volvo Serie 60 e 90 ma con oltre il 50% dei componenti realizzati ad hoc, è una coupé lunga 4,50 metri alimentata da tre propulsori. Il primo, posizionato anteriormente, è un 4 cilindri turbo benzina sopra il quale è stato installato un piccolo motore elettrico che funge unicamente da generatore per le batterie in fase di decelerazione. In prossimità delle ruote posteriori, sono invece stati montati due motori elettrici dotati di batterie della potenza totale di 34 kWh e grazie ai quali la vettura può percorrere, stando ai dati della Casa, 150 Km in modalità completamente elettrica. La potenza totale erogata dai tre propulsori è di ben 600 cv mentre a impressionare è il valore riguardante la coppia motrice, pari ad addirittura 1000 Nm. I vertici di Polestar garantiscono che la “1” sia capace di prestazioni mozzafiato.

Q

50

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 51


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 52

52

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 53

Audi e-tron “Il meglio dell’elettrico… in un’Audi” di Giovanni Volpe • ph Giorgio Sorti

uando la concessionaria Audi Bonaldi mi ha confermato che avrei avuto a disposizione per alcuni giorni la nuova e-tron, prima vettura elettrica di serie del marchio tedesco, le mie aspettative erano già molto alte. Da quando in JUST è presente la nuova rubrica “green revolution” sto infatti provando sempre più frequentemente vetture ibride, plug-in ed elettriche e, soprattutto nel caso di queste ultime, sto toccando con mano i continui ed enormi passi avanti compiuti da prodotti nei quali, evidentemente, i costruttori credono e investono sempre più. Inevitabile, dunque, che dopo oltre vent’anni di prove su strada mi aspettassi molto dalla prima Audi elettrica di serie, la e-tron che, vi anticipo subito, si è dimostrata davvero una gran macchina. Visto così questo SUV, lungo 4,90 m e largo oltre 1,9 m, dotato di un design molto moderno e ricco di dinamismo, soprattutto nel frontale ed equipaggiato con bei cerchi da ben 21”, non fa davvero nulla per passare inosservato. La carrozzeria della e-tron è stata sviluppata ad hoc in ogni dettaglio e studiata per garantire un feeling hi-tech sin dal primo sguardo oltre che per raggiungere la massima funzionalità della quale una vettura elettrica ha bisogno. Il risultato è un design tipicamente Audi che, a mio parere, merita un plauso visto che dimostra che efficienza e tecnologie avanzate, soprattutto nel mondo delle elettriche, non siano necessariamente da rinchiudere in linee spesso difficili da digerire. Anche l’abitacolo della e-tron ripropone il meglio della più recente produzione di Audi. Grazie anche alla presenza del tetto panoramico in cristallo, la luminosità

Q

53

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 54

a bordo è davvero notevole e mostra ancor meglio le innumerevoli raffinatezze presenti nell’abitacolo. Il design della plancia è estremamente moderno e diversi display attraverso i quali si possono gestire le molteplici regolazioni di infotainment, climatizzazione e dinamica della vettura, sono privi di tasti. Suggestiva, soprattutto dopo il tramonto, l’illuminazione di colore blu elettrico che corre lungo tutti i pannelli della vettura creando un ideale collegamento con la console centrale. Lo spazio a bordo è abbondante per cinque passeggeri, regale per quattro. Tornando alla raffinatezza della e-tron non posso non citare l’elevata qualità delle finiture e dei materiali impiegati, l’apprezzatissima chicca costituita dai sedili anteriori ventilati e dotati di numerosissime varianti di massaggio, e la sopraffina qualità dell’impianto audio firmato da Bang&Olufsen. Ma veniamo ora alla prova su strada della e-tron. La scheda tecnica parla di due propulsori elettrici trifase – uno per asse – che, insieme, forniscono un valore di potenza pari a 360cv; potenza che in modalità Boost e per un massimo di 8 secondi, sale a un totale di 408cv. La batteria della e-tron, che pesa ben 700 kg, è invece posizionata sotto il fondo dell’auto il che contribuisce all’ottima rigidità della scocca. La trazione di questo SUV è tutta al posteriore fino a quando le ruote posteriori hanno aderenza; nell’istante stesso in cui quest’ultima viene a mancare, ecco che interviene elettronicamente l’asse anteriore con i freni delle quattro singole ruote che, fungendo in qualche modo da “differenziale” rallentano quella che tende a “pattinare”, e trasferiscono il moto all’altra sullo stesso asse. Tengo comunque a sottolineare che, anche spingendo quasi al limite questo SUV la cui massa dichiarata sfiora i 2500 Kg, non ho mai avuto modo di avvertire la benché minima perdita di aderenza; la e-tron si è semmai dimostrata molto più

54

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 55

55

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 56

maneggevole e sportiva del previsto, dotata com’è di uno sterzo sempre all’altezza e di un impianto frenante potente e ben modulabile, ottimamente coadiuvato dal sistema di recupero di energia che funge anche da freno motore. Importante pregio della e-tron è l’estremo comfort di cui è capace. Ok l’assenza di rumorosità proveniente dal propulsore tipica di tutte le elettriche ma ciò che mi ha colpito è stato il certosino lavoro che i tecnici Audi hanno effettuato per isolare quasi totalmente la vettura dall’ambiente esterno; il rotolamento degli enormi penumatici montati su cerchi da 21” era praticamente inavvertibile anche su asfalti rain, e l’atmosfera a bordo sempre e comunque ovattata anche grazie ai doppi vetri. Notevole anche l’assorbimento delle raffinate sospensioni della e-tron, capaci di filtrare del tutto o quasi, ogni tipo di asperità. Ho guidato per diversi giorni la e-tron e posso dire di essermi divertito realmente col minimo sforzo. I due propulsori elettrici sanno trasferire al guidatore la realistica sensazione di poter decidere di cambiare passo in ogni istante. A seconda della modalità di guida selezionata – netta la differenza da efficency e dynamic – si può dunque decidere di viaggiare su una sorta di cuscino, oppure di provare la non comune sensazione di raggiungere nel

56

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 57

silenzio più assoluto prestazioni da sportiva di rango. Oltre alle ben sette drive mode selezionabili, si può contare su tre livelli di recupero di energia in rilascio, selezionabili mediante i paddle al volante; si può anche lasciare fare all’elettronica, che decide attimo per attimo quanto rallentare, anche in base alle mappe del navigatore; così, dopo un rettilineo in cui l’auto “scorre in folle”, in prossimità di una rotonda, la e-tron inizierà progressivamente e del tutto autonomamente a rallentare. Ma veniamo all’elemento cruciale che può incidere in maniera decisiva sull’acquisto di una vettura come la e-tron, l’autonomia, tallone d’Achille di molte vetture elettriche della prima generazione. L’autonomia dichiarata da Audi è pari a 400 Km con le batterie agli ioni di litio da 95 kWh di capacità che, sfruttando ricariche veloci in colonnine da 150 kWh – non ancora molto diffuse nel nostro Paese – offrono l’80% dell’autonomia in circa 30 minuti. Audi ha inoltre stipulato un interessante accordo con Enel X in base al quale chi comprasse la e-tron avrà diritto a 3.300 kW gratuiti in due anni: secondo la casa bastano a percorrere 14.000 km e, con un’apposita card, si ha già accesso all’80% delle colonnine pubbliche in tutta Europa. Apprezzabile la presenza all’interno del “vano motore” anteriore di un apposito spazio in cui trovano posto i diversi cavi per la ricarica – la e-tron si può

57

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 58

58

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

12-04-2019

20:10

Pagina 59

caricare anche attraverso una semplice presa di corrente domestica se non si ha troppa fretta – e davvero raffinato lo sportello che cela la presa di ricarica e che si apre semplicemente sfiorando un tasto dedicato. Unico vero difetto di questa Audi e-tron? Beh, il fatto che dia assuefazione: dopo cinque giorni alla sua guida, mi ero infatti abituato al suo comfort regale, al suo comportamento sempre sicuro e a una guida appagante se pur in totale relax, senza dimenticare le decine di domande, a volte bizzarre, da parte di curiosi: “è la nuova Q5?”, “bella da guidare la Q8?”, “quanto fa con un litro?”. Tutto ciò mi mancherà!

BONALDI MOTORI SPA Via Statale 1157 - Garlate (LC) - Tel. 0341 680248 - www.bonaldi.it

59

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 60

60

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 61

Provata da... Maurizio Curnis Tesla Model 3 “Don’t call me baby!” di Giovanni Volpe • ph Emanuele Clivati

nutile negarlo, la Model 3 era una delle vetture elettriche più attese di sempre perché rappresentava il modello fatto su misura per il mercato europeo, attraverso il quale il grande pubblico, anche grazie a un prezzo annunciato al di sotto dei quarantamila euro, avrebbe potuto accedere al mondo Tesla. Abbiamo incontrato uno dei primissimi possessori italiani di una Tesla Model 3, Maurizio Curnis, sessantunenne ex progettista Italcementi prima, e poi per ben 37 anni all’ufficio ricerca e sviluppo di ABB Sace. Maurizio, raccontaci un po’ la tua Tesla Model 3… Come giudichi innanzitutto il suo design esterno? A me la linea piace, il frontale è molto sportivo e anche le fiancate rastremate sul retro mi piacciono molto; reputo si tratti di una linea riuscita, un giusto mix tra eleganza e sportività studiato appositamente per piacere anche da noi… Parlaci dell’abitacolo della vettura, senza dubbio un esempio di originalità e stile; linee a parte, come sono comfort, finiture e feeling hi-tech? L’abitacolo della Model 3 è evidentemente molto minimalista; a me piace ma penso che molti, specialmente gli amanti di pulsanti, lucine e strumenti analogici, storceranno il naso… Ad ogni modo gli interni sono molto curati in fatto di assemblaggi e anche i materiali sono molto buoni; comodissimi i sedili regolabili elettricamente e con la possibilità di memorizzare diversi profili. La regolazione dell’aria attraverso lo scenografico touch screen è notevole, mentre l’impianto audio è davvero di altissima qualità! Cosa pensi dei diversi sistemi di assistenza alla guida presenti sulla tua vettura? Funzionano davvero bene? Il mio giudizio è sostanzialmente molto positivo… Ottimo il cruise control adattivo e buono anche il segnale acustico - con successiva frenata d’emergenza - emesso quando il veicolo davanti frena ma tu non rallenti di conseguenza. Certo, questi ADAS si trovano ormai su molti modelli di ultima generazione, ma sulla mia Tesla funzionano davvero bene. Per quanto riguarda l’autopilot, devo dire che per ora si tratta di un buon ausilio quando sei in superstrada e autostrada, ma siamo oggettivamente ancora lontani da una vera guida autonoma visto che, per esempio, non legge i cartelli stradali e non segue il navigatore. Come giudichi invece prestazioni e comportamento stradale di questa Tesla e cosa puoi dirci della sua reale autonomia? Ce l’ho da poche settimane e, ad oggi, il viaggio più lungo che ho effettuato è stato di 250 km con temperature rigide e strade ricche di salite e tratti decisamente tortuosi.

I

61

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 62

Durante tutto il tragitto la mia Model 3 sì è rivelata estremamente sicura, performante e all’altezza della situazione; inoltre, nonostante non abbia rinunciato a spremerla a dovere, l’autonomia reale è rimasta sensibilmente al di sopra dei 300 Km; a mio parere un ottimo risultato! Il pregio principale della tua Tesla Model 3? I pregi sono molti ma, se devo sceglierne uno, opto senza esitazioni per la piacevolezza della guida, merito di prestazioni e comfort ottimi; sì, la Tesla Model 3 è al tempo stesso un’auto dalle prestazioni sportivissime con accelerazione da paura, ma anche una berlina comodissima, guidabile in maniera tranquilla e godibile. Un difetto di questa nuova “piccola” Tesla? Un difetto cui spero il costruttore porrà rimedio - anche perché penso sia facile - è il fatto che non si possa imporre un determinato itinerario al navigatore; penso sia molto importante soprattutto per i viaggi lunghi poter scegliere itinerario e tappe in modo che l’autonomia sia calcolata esattamente su quel percorso in modo tale che si possano programmare le soste di ricarica. Al momento è invece solo possibile impostare la destinazione con il navigatore che poi sceglie il percorso più rapido e le eventuali soste ai supercharger lungo quel tragitto, ma si può solamente decidere di evitare strade a pedaggio e traghetti.

62

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 63

63

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 64

64

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 65

Anche l’insonorizzazione forse poteva essere migliore; in autostrada, per esempio, il rumore di rotolamento delle gomme montate nel mio caso su cerchi da 18”, specie con asfalto ruvido, si avverte un po’ troppo... Infine, come reputi l’iniziativa di JUST di inserire una sezione interamente dedicata a vetture elettriche e ibride, e il fatto di pubblicare prove su strada che vedano come protagonisti proprio i proprietari di questo genere di vettura? Direi che si tratta di un’ottima idea! Produzione e commercializzazione di modelli ibridi plug-in e full-electric sono in forte aumento e parlo con un sempre maggior numero di persone molto interessate; in molti, proprio come hai fatto tu, mi avvicinano mentre sono alla colonnina di ricarica, e mi chiedono informazioni… Buona, a maggior ragione, anche l’idea di chiedere un parere a veri possessori e utilizzatori di queste vetture, dunque non solo agli esperti del settore.

65

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 66

66

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 67

Moritz Mantero e Renault ZOE “Come in barca a vela tra rumorosi motoscafi...” di Giovanni Volpe • ph Giorgio Sorti

oritz, ci racconti la sua passione per le quattro ruote… Dalla fase del piacere di possedere una bella auto, all’auto che ti serve per svolgere la tua professione. Si possono anche sovrapporre le due esigenze, a certe condizioni… La sua grande sensibilità per la questione ambientale, il suo amore per la natura, Orticolario, e la scelta di Renault ZOE; in che modo tutto ciò è idealmente legato? Nel rapporto che si instaura tra uomo e natura, risulta subito evidente che l’uomo, se è sapiens, non può rimanere insensibile e inattivo di fronte a scelte che possano contribuire, quantomeno, a mitigare la continua aggressione all’ambiente che l’umano, a volte inconsapevolmente, comunque, svolge. Orticolario è un evento che si prefigge di diffondere cultura; cultura della bellezza, dell’eleganza e del paesaggio come insieme di questi concetti. Imprescindibile, perciò, l’attenzione all’ambiente, promulgandone il rispetto, per preservarne la continuità.

M

67

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 68

A Villa Erba, in quei giorni, cerchiamo di trasmettere i concetti appena espressi; chiediamo, per esempio, di non utilizzare plastica negli allestimenti e nell’erogazione. Ebbene, Zoe è un esempio di coniugazione di bellezza con rispetto ambientale. È l’auto che abbiamo utilizzato da subito per gli ospiti nei loro spostamenti. Piccoli segnali di grande importanza. Il pregio principale di Renault ZOE? Il silenzio. Ti fa sentire come in barca a vela tra rumorosi motoscafi. Un difetto? Per l’uso nella quotidianità, non ho rilevato un particolare difetto. Al primo impatto, potrebbe essere rappresentato dal prezzo, ma che bello non doversi fermare a far rifornimento alle stazioni di servizio tradizionali! E, nel tempo, anche quel difettuccio si ridimensiona con il risparmio. Infine, un commento in merito all'iniziativa di JUST, questa volta in collaborazione con la concessionaria Renault Autovittani, che dà voce ai possessori di autovetture elettriche e non… Trovo che sia una iniziativa lodevole, oltre che intelligente. Occorre informare, informare e, ancora, informare gli automobilisti e, in particolare, gli scettici perché, nell’immaginario collettivo ancora prevalgono preconcetti che distolgono da una vera riflessione sul tema della mobilità elettrica. Autovittani è una concessionaria molto sensibile sul tema e ciò traspare con evidenza nella preparazione dei propri collaboratori.

68

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 69

69

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 70

70

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 71

AUTOVITTANI Tel. 0341 1885001 - www.autovittani.it

71

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 72

72

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 73

Moritz Mantero mprenditore, filantropo, impegnato in politica e nel sociale, marito, padre, nonno. Giardiniere appassionato. Tante le etichette affibbiate a Moritz Mantero. L’importante è non chiamarlo “patron della kermesse”, questo proprio non gli va giù. Preferisce essere definito semplicemente quello che è: fondatore e presidente di Orticolario, e Orticolario non è una kermesse o una fiera o una mostra-mercato. È un evento culturale dedicato alla passione per il giardino e alla bellezza della natura. Di Moritz Mantero, classe 1946, è stato scritto e detto molto. È stato raccontato dell’azienda di famiglia, la Mantero Seta, protagonista dell’industria serica comasca da 116 anni. Attività che gli ha insegnato il rigore nella professione, la puntualità, il rispetto per le persone, l’etica. Azienda che ha visto crescere e internazionalizzarsi. Da quando è nato Orticolario, la trama del racconto si è infittita, andando, proprio come capita nei romanzi, verso direzioni fino ad allora impensabili. Orticolario è sorto così: da una passione esplosa da bambino, mentre osservava di nascosto il giardiniere di famiglia. Passione mai sopita, rimasta silente per tanti anni, come una monetina in tasca che ogni tanto sballottando ricorda qualcosa. Diventata poi realtà nel 2009, quando Moritz ha deciso di intrecciare il suo concetto di giardinaggio, di giardino, di natura, di bellezza, a finalità benefiche, per raccogliere fondi da devolvere ad associazioni lariane impegnate nel sociale. Orticolario riflette anima, cuore e cervello di Moritz Mantero. È un evento non semplice da comprendere, articolato, che racchiude in sé tante visioni. È un evento che vuole ispirare uno sguardo atipico sul giardino.

I

ORTICOLARIO Tel. 031 3347503 - www.orticolario.it

73

Green Revolution


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:56

Pagina 74


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:57

Pagina 75

Motors Supercar Nuova Porsche 992 Centro Porsche Como Techno Motori

KIA Proceed 1.6 CRDI GT Line DCT Gruppo Autotorino

Nuovo Opel Combo Life Sala Luciano

Nuova Range Rover Evoque - Lario MI Auto

Nuovo Nissan Navara N-Guard Nis-Car

Nuova Suzuki Jimny Renzo Negri

Mazda6 2.2 Skyactive-d 175 SW Iperauto

Brutte & Cattive Ford Fiesta RS Turbo

Provata da... Pietro Rossi - Citroën C5 Aircross - Iginio Negri

Nuova Volvo V60 Autopremier4

Nuova Ford Focus Iperauto

75


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:57

Pagina 76

Supercar - Nuova Porsche 992 Centro Porsche Como - Techno Motori “La regina del castello” di Giovanni Volpe • ph Giorgio Sorti • modella per un giorno Jessy Coffe

76

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:58

Pagina 77

bbiamo avuto il privilegio di scoprire in anteprima l’ottava generazione di una delle più iconiche sportive di sempre, la Porsche 911. Cornice esclusiva di questa speciale preview interamente dedicata a JUST è stato il Castello di Casiglio, teatro ideale del nostro shooting, una location in grado di rendere se possibile ancor più magico ogni dettaglio di una vettura, la nuova 992, già dotata di grandissimo fascino.

A

77

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:58

Pagina 78

Anche io, osservando da vicino il nuovo Carrera, non ho potuto fare a meno di domandarmi quanto fosse cambiata la regina di tutte le Porsche; ebbene, la risposta, questa volta, è stata sin da subito forte e chiara: tantissimo! Partiamo dal posteriore che adesso presenta la stessa larghezza per tutti i modelli; il suo aspetto più muscoloso crea ora uno stacco più evidente con la porzione centrale che risulta persino più snella di quanto sia realmente; qui il design è stato ulteriormente asciugato e l’estrema linearità è ancor più sottolineata dalla presenza di inedite maniglie a scomparsa che fuoriescono automaticamente quanto si apre la vettura. Anche il muso è stato ritoccato sia nelle misure che nel design; la carreggiata è stata allargata di 45 mm e, per via anche della presenza di grandi prese d’aria ora a sviluppo orizzontale, l’anteriore della nuova 992 risulta decisamente più imponente e schiacciato al suolo. Una piccola grande operazione nostalgia la troviamo, infine, nel nuovo cofano, ora solcato da due nervature che rimandano chiaramente alle prime generazioni di 911. Col passare dei minuti, mentre io e lo staff di JUST ci prepariamo al servizio fotografico, inizio a notare altri tratti distintivi e inediti della nuova Porsche 992. Un esempio su tutti, l’ala estraibile posteriore ora è significativamente più grande il che si traduce in un effetto deportanza decisamente maggiore che in passato; bella l’ormai caratteristica striscia rossa luminosa che corre lungo tutta la larghezza del posteriore mentre, analizzando la scheda tecnica della vettura che ho di fronte a me, scopro che anche sottopelle c’è una novità non trascurabile: l’intera carrozzeria è realizzata in alluminio. Iniziamo a scattare ed è dunque tempo di studiare anche l’abitacolo per capire come sfruttarlo al meglio nelle nostre inquadrature. Mi sono trovato immerso in un ambiente tutto nuovo all’interno del quale ho subito colto e molto apprezzato il sapiente mix con cui Porsche proietta gli occupanti in un presente decisamente hi-tech, premiando però in maniera chiara e orgogliosa la tradizione e la gloriosa storia lunga oltre 55 anni della 911. Ecco, dunque, a far bella mostra di sé il contagiri centrale analogico, tipicamente Porsche, ora affiancato da due schermi senza cornice che forniscono tantissime informazioni al guidatore; al centro della plancia campeggia lo schermo centrale del PCM da ben 10,9”: ottimamente realizzato e dotato di una grafica molto accattivante e chiara, cattura letteralmente lo sguardo.

78

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:58

Pagina 79

79

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:58

Pagina 80

80

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:58

Pagina 81

Impeccabili, come sempre, tutti i rivestimenti e le finiture dell’abitacolo; un nuovo capolavoro in fatto di stile e qualità nel segno della più classica sportività targata Porsche. Il nostro shooting è ormai entrato nel vivo; ora i protagonisti sono Giorgio, il nostro fotografo, Jessy, la nostra modella d’eccezione e, ovviamente lei, la nuova 992, della quale vi svelo ora gli altri highlights nella loro realizzazione e davvero aggiornati anche gli ADAS o assistenti alla guida con l'introduzione del Cruise Control adattivo con funzione stop & go e l'Emergency Assist. Sul fronte tecnologico la nuova 911 aumenta sensibilmente il proprio tasso di digitalizzazione; un esempio su tutti è costituito dalla nuova app Porsche Road Trip attraverso la quale è possibile ricevere suggerimenti per organizzare un viaggio abbinando punti di interesse, hotel e ristoranti esclusivi; inedita anche l’applicazione Porsche 360+ grazie alla quale gli occupanti hanno a completa disposizione un assistente digitale in grado di assecondarli in ogni esigenza. Anche meccanicamente le novità non mancano, anzi! Se è vero che il propulsore rimane il 3.0 boxer biturbo, va detto che il corposo aggiornamento di sovralimentazione e iniezione ne cambia i numeri principali e anche il carattere; si passa innanzitutto da 420cv a ben 450cv per la 911 S, ma la grossa novità sta nel nuovo cambio automatico, che rimane PDK a doppia frizione, ma ora a otto rapporti comandabili dai paddle al volante. In attesa di provare su strada la 992 per la Cover Story del n.1 di JUST Como, i dati dichiarati dal costruttore ci anticipano chiaramente cosa ci attenda: 3,7 secondi nello 0-100 per 308 km/h di velocità massima che scendono a 3,4 secondi per la Carrera 4S per 306 km/h di punta massima optando per il pacchetto Sport Chrono opzionale!

81

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:58

Pagina 82

Numeri senza dubbio importanti ai quali fa da eco anche il debutto la modalità di guida Wet, pensata per le condizioni stradali più difficili e per i guidatori meno esperti; un’ulteriore conferma della crescita tecnologica di questa vettura e della sua sempre più marcata trasversalità in fatto di guida: uno strumento letale fra le mani di esperti driver ma anche un’apprezzabile e rassicurante compagna lungo le strade di tutti i giorni.

CASTELLO DI CASIGLIO SRL Tel. 031 627288 - www.hotelcastellodicasiglio.it

82

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:58

Pagina 83

CENTRO PORSCHE COMO - TECHNO MOTORI SRL A SOCIO UNICO Tel. 031 5001002 - www.como.porsche.it

83

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:58

Pagina 84

84

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:58

Pagina 85

Nuova Range Rover Evoque “Buona la seconda!” di Giovanni Volpe • ph Davide Crescenzi

a nuova Range Rover Evoque era una delle vetture più attese del 2019. Merito del grande successo della prima generazione del raffinato SUV di accesso alla gamma del marchio inglese che, con quasi 800mila esemplari venduti dall’esordio datato 2010, rappresenta un indubbio successo a livello globale. La nuova generazione della Evoque, a dispetto di alcuni errati rumors iniziali, è una vettura completamente nuova, riprogettata in ogni dettaglio sia a livello di design che per quanto concerne tecnologia a bordo e meccanica. L’estetica della nuova Evoque, pur non tradendo l’azzeccata prima edizione, sfoggia una serie di tratti che la fanno in parte somigliare, soprattutto nel frontale e nel posteriore, a sorelle maggiori come la Velar e la Range Rover Sport; lateralmente le caratteristiche finestrature alte sono un elemento distintivo che ritroviamo mentre il gioco dei volumi

L

85

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:58

Pagina 86

86

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 87

dissipa le maggiori dimensioni del corpo vettura che cresce in larghezza e lunghezza – a vantaggio dell’abitabilità – mentre scende di circa un centimetro l’altezza da terra. L’abitacolo è un esempio in fatto di design, qualità e feeling hi-tech, e ripropone in scala leggermente ridotta fascino e modernità della Velar della quale riprende ampi display touch per infotainment e climatizzazione, con soluzioni ergonomicamente valide oltre che di notevole impatto a livello visivo. Tutti i materiali sono stati scelti e accoppiati con grande cura, con un livello di qualità percepita davvero elevato, da vera Range. Su strada, lungo la bella strada che collega Lecco a Varenna, ho scoperto gli altri grandi cambiamenti della nuova Evoque che compie un bel balzo avanti rispetto alla generazione che sostituisce. Alla guida ho da subito apprezzato la maneggevolezza della vettura che se l’è cavata bene anche nel traffico più congestionato del centro città; appena lasciata Lecco, percorrendo il lungo tunnel in direzione

87

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 88

88

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 89

Sondrio, l’altra sorpresa: questa Evoque garantisce un comfort acustico di primissimo livello tanto che mi sono trovo a chiedere a Davide, fotografo di JUST, di verificare che la vettura che stavo guidando, fosse davvero mossa da un propulsore a gasolio. Tutto confermato! La Evoque messami a disposizione dalla concessionaria Lario MI Auto di Lecco è una turbodiesel con potenza di 180cv e sistema mild hybrid da 48v; in effetti l’aiuto dell’ibrido l’ho avvertito in ogni ripartenza da fermo, sia per lo spunto che per quella anomala assenza di vibrazioni nei primi metri. Ottima la frenata e sempre rassicurante la tenuta di strada tanto che si ha la sensazione che questa Evoque migliori il proprio handling man mano che si forza l’andatura; sul fronte consumi non sono mai sceso sotto 16, 17 Km/l, risultato che trovo più che soddisfacente visto che la vettura pesa circa 1900 Kg a secco. Più efficiente, più bella da guidare ma pur sempre Evoque: buona la seconda!

LARIO MI AUTO Tel. 0341 282269 - www.lariomiauto.landrover.it

89

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 90

Mazda6 2.2 Skyactive-d 175 Station Wagon “Non è un SUV… ma punta in alto!” di Giovanni Volpe • ph Davide Crescenzi

on è certo una novità che le vetture Mazda incarnino al meglio il concetto di “premium” alla giapponese, frutto di un elevato livello tecnologico globale al quale da qualche tempo si sommano design ricercato e finiture da prima classe. Con il Model Year ’19 di Mazda6, il costruttore giapponese alza ulteriormente l’asticella sfruttando se possibile ancor di più la già nota Skyactive Technology, sinonimo di efficienza meccanica e qualità.

N

90

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 91

91

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 92

Questa Mazda6 Station Wagon sfoggia i più recenti stilemi del Kodo Design; il design risulta molto personale e, tenuto presente che la vettura è lunga oltre 4.80 m, anche dinamico e aerodinamico. Il family feeling di questa 6 è evidente soprattutto nel frontale all’interno del quale si cela una soluzione molto intelligente adottata dagli ingegneri Mazda: il radar impiegato dai diversi “adas” presenti su questa vettura, è infatti nascosto dietro al grosso logo del costruttore. L’abitacolo di questa nuova wagon Mazda è davvero ben realizzato per quanto riguarda finiture e materiali impiegati; in particolare mi hanno colpito la fattura dei sedili, vere e proprie poltrone ampiamente regolabili elettricamente e rivestite in pelle di qualità, e la plancia che sfoggia un design moderno oltre che plastiche molto gradevoli al tatto. Di qualità anche l’infotainment che si gestisce azionando una manopola posizionata sul tunnel e che integra anche Apple Car Play e Android Auto, e l’impianto audio firmato dallo specialista Bose.

92

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 93

93

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 94

Su strada, stupiscono innanzitutto regolarità e silenziosità del 2.2 l a gasolio da 175cv; il propulsore è stato ottimamente incapsulato tanto che capire che si trattasse di un diesel, non è stato così immediato; questo perché, pur senza poter parlare di vera e propria sportività, va detto che questa moderna unità offre sempre una spinta corposa e un allungo non comune. Poderosa la coppia da ben 420 Nm a soli 1700 giri circa alla quale corrisponde uno 0/100 che si copre in poco più di 8.5 secondi, anche grazie alla buona velocità della trasmissione automatica presente sulla vettura che ho provato. Trattandosi di una stradista estremamente capiente – il baule parte da 522 l per superare i 1600 abbattendo il divano posteriore – mi ha fatto piacere riscontrare consumi medi sempre compresi tra i 17 e i 18 km/l. Alla voce sicurezza la nuova Mazda6 sfoggia i più moderni “adas” tra i quali mi ha positivamente colpito il cruise control adattivo il cui funzionamento risulta sempre fluido e mette al riparo dai bruschi rallentamenti nei quali mi era capitato di incappare testando altre vetture. Infine, a conferma della spasmodica ricerca da parte di Mazda di un elevato livello della qualità della vita a bordo, ci tengo a sottolineare la presenza di un efficace sistema di ventilazione dei sedili anteriori, una vera chicca!

94

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 95

IPERAUTO Tel. 0341 680054 - www.iperauto.it

95

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 96

96

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 97

Nuova Volvo V60 “Station? Noi ci crediamo!” di Giovanni Volpe • ph Davide Crescenzi

e station sono da sempre la specialità della casa in Volvo e non deve perciò stupire che, nonostante la domanda sia sempre più rivolta verso SUV e crossover, il costruttore svedese rinnovi anche con la neonata V60 la propria grande tradizione in questo segmento. Lo fa con una vettura premium cucita su misura per il nostro mercato sia dal punto di vista stilistico che in fatto di contenuti. L’aspetto della nuova V60 richiama evidentemente quello della sorella maggiore V90 con la quale condivide i principali stilemi; il risultato, in questo caso, è però se possibile ancora più equilibrato e dinamico anche per merito di dimensioni - lunghezza di 4,76 m e larghezza di 1,85 m - non esagerate.

L

97

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 98

Non mancano nel frontale gli ormai insostituibili proiettori a LED a forma di martello di Thor, affiancati ora da inediti “baffi” sempre a LED, posizionati alle estremità dello scudo paraurti; lateralmente il cuneo disegnato dalla terza luce laterale movimenta una fiancata piuttosto muscolosa che termina in un posteriore dominato da grandi fari ad “L” e da terminali cromati di dimensioni generose. Nonostante sia sensibilmente più compatta della V90, questa V60 può vantare un abitacolo davvero ampio e ben abitabile per passeggeri di qualsiasi statura oltre a un vano bagagli che già in configurazione standard misura ben 529 litri; forte di queste doti la nuova giardinetta svedese si candida davvero come valida alternativa a SUV di dimensioni medio-grandi e come ideale vettura da lavoro e da famiglia. Il design interno e le finiture ripropongono in buona sostanza il meglio dell’alto di gamma Volvo degli ultimi anni.

98

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 99

99

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 100

100

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 101

L’infotainment è dunque concentrato, insieme a climatizzazione, telefono, media e gestione dinamica della vettura, all’interno di una sorta di tablet da 9” che si impara rapidamente a sfruttare al meglio. Davvero molto comodi e ben progettati i sedili che bastano, già da fermo, a far pensare che questa sia una grande stradista. Ed è proprio su strada che la nuova Volvo V60 dimostra di tenere ampiamente fede alle mie tante aspettative. Lo fa con un comportamento sempre molto sicuro, merito senza dubbio dell’infinita lista di sistemi di assistenza alla guida presenti, ma anche di un telaio e di una distribuzione dei pesi che permettono a questa vettura di non scomporsi praticamente mai. Il motore della D4 che ho provato, forte dei suoi 190cv di potenza, rappresenta la variante a gasolio più potente e gratificante ma, allo stesso tempo, permette di mantenere i consumi su livelli sempre più che accettabili; io, con una guida brillante lungo il Lago di Como e fino a Porlezza, non sono mai sceso sotto i 16 Km/l, il che significa che con un po’ di attenzione e su strade meno tortuose, i 18, 19 Km/l non dovrebbero essere un miraggio. Con questa vettura, e dopo il prestigioso titolo di Auto dell’anno vinto dalla “piccola” XC40, Volvo entra a pieno titolo e da protagonista nel segmento premium del mercato dell’auto. Ce la farà la nuova V60 a ridare slancio a un genere di vettura che, fino a qualche anno fa, soprattutto nel nostro Paese, era senza dubbio il più amato? Staremo a vedere ma ancora una volta gli svedesi hanno dimostrato di credere ancora nelle station e di saperle fare molto bene.

101

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 102

AUTOPREMIER4 Tel. 0341 201857 - www.autopremier4.it

102

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

16:59

Pagina 103

Nuova Volvo V60 Cross Country

empre restando in tema di V60, vi presentiamo anche la novità 2019 della gamma, la versione Cross Country che, come ormai di consueto per la Casa svedese, propone una veste elegantemente off-road della station wagon tradizionale dalla quale deriva. La V60 Cross Country si distingue dunque innanzitutto per l'assetto, ora rialzato di ben 6,5 centimetri; sempre a livello estetico, spiccano le protezioni in plastica nera che contornano la fascia inferiore della carrozzeria, mentre la trazione è rigorosamente integrale. Al fine di migliorare dinamismo e sicurezza della V60 Cross Country lungo ogni tipologia di tracciato, la vettura è stata dotata di serie del sistema che mantiene automaticamente la velocità impostata nelle discese ripide e con fondo scivoloso. A fronte di questa speciale caratterizzazione, corrisponde un abitacolo sempre elegante, dotato di finiture di alto livello, e dotato di quel minimalismo hitech che tanto sta piacendo in tutte le Volvo dell’ultima generazione. La V60 Cross Country è disponibile con il turbodiesel 2.0 da 190cv abbinato alla trasmissione automatica, e conserva dunque le ottime doti di confortevole stradista delle altre V60.

S

103

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 104

KIA Proceed 1.6 CRDI GT Line DCT “Bella da vedere, toccare e guidare!” di Giovanni Volpe • ph Davide Crescenzi

n po’ coupé, un po’ station con tanta qualità e bella da guidare. Mi sento di sintetizzare in questo modo la nuova Kia Proceed, vettura originale di Kia che ho provato lungo la tortuosa strada che collega Lecco a Bellagio. Per quanto non vi sia certo bisogno che sia io a ricordarvi gli enormi passi avanti compiuti a livello tecnologico e qualitativo dal marchio coreano, ciò che rende se possibile ancor più speciale questa shooting brake è la spiccata personalità espressa dal suo design, da qualsiasi punto la si osservi. Vi ritroviamo un giusto mix tra sportività ed eleganza con un frontale aggressivo e ricco di prese d’aria, una fiancata originale e tutt’altro che goffa e un posteriore ben raccordato al resto del corpo vettura che sfoggia con giusto orgoglio marchio e modello della vettura, oltre a due bei terminali di scarico cromati.

U

104

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 105

105

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 106

106

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 107

Anche l’abitacolo rappresenta davvero un’ottima realizzazione per via del design di plancia, pannellerie e sellerie, e per merito della più che buona qualità dei materiali impiegati che regalano un’atmosfera interna molto appagante, sia alla vista che al tatto. Design a parte, ciò che colpisce dell’abitacolo della Proceed è l’estrema fruibilità dei numerosi dispositivi dei quali la vettura è dotata di serie, sia a livello di infotainment che per climatizzazione e dinamica. La dotazione di ADAS è molto completa e sono rimasto piacevolmente colpito dall’efficacia di questi sistemi che ho impiegato anche nei diversi tunnel lungo il tragitto; risultato? Qualcosa di davvero molto vicino a una guida semi autonoma. Notevole in ogni condizione anche il livello di comfort di questa Kia che, a dispetto della generosa gommatura e nonostante fosse mossa da un millesei turbodiesel, garantisce un livello di insonorizzazione e solidità sulle asperità dell’asfalto, davvero da vettura di categoria superiore. Potenti i freni e molto comunicativo lo sterzo che permette in ogni momento di mettere la vettura esattamente dove si vuole, elemento non trascurabile proprio lungo strade strette e tortuose come quella che ho percorso per questo test di JUST. Altro plus della Proceed è costituito dall’ottimo bilanciamento tra prestazioni e consumi con le prime davvero brillanti per via di una erogazione pronta sin dai bassi e buona anche più in alto, valida soprattutto se si pensa che la potenza di questo 1,6 l è pari a 136cv. Durante il test i consumi si sono attestati sui 17, 18 Km/l, un ottimo dato se si considera l’impossibilità di percorrere tratti a velocità costante, frutto anche della validità della trasmissione doppia frizione che Kia ora produce da sé. Infine un consiglio: se volete davvero godere appieno della qualità e del piacere di guida della nuova Kia Proceed, peraltro garantita per la bellezza di 7 anni o 150mila Km, dotatela del bel tetto apribile in cristallo, non costa una follia e anche il già gradevole design ne trae ulteriore beneficio.

107

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 108

108

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 109

GRUPPO AUTOTORINO Tel. 0341 213511 - www.valmadrera.autotorino.it

109

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 110

Nuovo Nissan Navara N-Guard “Lussuosamente... pronto a tutto!” di Giovanni Volpe • ph Davide Crescenzi

l Navara di Nissan è notoriamente uno dei pick-up più versatili, robusti e originali presenti sul mercato, oltre a essere un successo globale a livello di vendite. Le sue già ottime qualità generali le ritroviamo, se possibile ancor più amplificate, nella versione speciale N-Guard che abbiamo provato in collaborazione con la concessionaria ufficiale Nissan per Lecco e provincia Nis-Car. Non ci siamo però limitati a una semplice prova su strada; abbiamo preferito mettere questo speciale pick-up Nissan seriamente al lavoro in un luogo ideale per dimostrare di cosa sia capace, l’Azienda Agricola e scuola di Equitazione Monsereno di Imbersago. Prima di vederlo all’opera, diamo uno sguardo a Navara NGuard che sfoggia una serie di interventi, leggeri ma efficaci, in grado di donargli una veste esclusiva e immediatamente riconoscibile rispetto a quella delle versioni standard. A livello estetico, le novità si concentrano principalmente nel frontale che adotta una griglia tutta nuova, fendinebbia circondati da una cornice specifica; troviamo poi paraurti posteriore, maniglie e calotte degli specchi retrovisori, di colore nero, così come i cerchi in lega da 18” caratterizzati da un design ad hoc, le barre sul tetto e le comode pedane d’accesso.

I

110

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 111

111

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 112

112

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 113

Anche l’abitacolo rispecchia appieno l’esclusività di questa versione del Navara. Partiamo dai rivestimenti in pelle di qualità dei sedili caratterizzati da inserti di colore grigio e giallo inseriti nella seduta e nello schienale; inserti che ritroviamo anche nei pannelli delle portiere, nei tappetini e negli specifici adesivi esterni che corrono lungo le fiancate, per poi raggiungere cassone e ruota di scorta posteriore. Molto ricca, dunque, la dotazione di serie dell’N-Guard che comprende tra l’altro anche il tettuccio elettrico, i sensori di parcheggio posteriori e i lavafari. Decisamente importante anche il comparto tecnico che propone diversi ADAS di serie. Troviamo l’Hill Start Assist che assiste nelle partenze in salita, l’Hill Descent Control che gestisce al meglio la motricità in discesa, il sistema di frenata d’emergenza intelligente e l’Intelligent Around View Monitor che permette al conducente di controllare efficacemente e costantemente ciò che accade attorno alla vettura. Coliegina sulla torta e consuetudine per Nissan, la copertura con 5 anni o 160.000 Km di garanzia.

113

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 114

Su strada abbiamo ritrovato le ottime prestazioni garantite dal potente propulsore a gasolio da 190cv che non fa rimpiangere vetture tradizionali di simile potenza. Per quanto riguarda invece un impiego più lavorativo, la struttura Monsereno che ci ha ospitato, si è rivelata un ideale campo prova per il Navara N-Guard che non ha deluso le nostre aspettative. Ha sopportato con estrema naturalezza il peso di una gigantesca balla di fieno e ha portato a spasso lungo i saliscendi presenti nell’area, un pesante trailer. Davvero una grande dimostrazione di forza, versatilità e robustezza che, ancora una volta, conferma l’elevato livello qualitativo di questo bestseller di Nissan.

MONSERENO HORSES Tel. 039 9921343 - www.monserenohorses.it

114

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 115

NIS-CAR Tel. 0341 681331 - www.niscar.concessionarienissan.it

115

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 116

116

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 117

Brutte & Cattive Ford Fiesta RS Turbo “Un turbo... fuori stagione” di Giovanni Volpe

bbene sì! Proprio quando, con l’inizio degli anni Novanta, le piccole bombe sovralimentate iniziavano a cedere il passo a una nuova generazione di utilitarie dopate attraverso motoroni aspirati ereditati dalle rispettive sorelle maggiori, e nel vocabolario dei giovani smanettoni neopatentati il termine “turbo” veniva via via sostituito da “sedici valvole”, ecco il colpo di coda, il lampo di genio di casa Ford! Un masochista ritorno al passato, se pur recente, nonché un intelligente tentativo di guastare la reputazione a una delle Ford europee più riuscite e vendute di tutti i tempi, la Fiesta: al Salone di Torino del 1990 veniva presentata la nuova Ford Fiesta RS Turbo. Con questa vetturetta brucia semafori, il costruttore anglo-tedesco volle evidentemente lanciare il guanto di sfida a quanti fossero riusciti a realizzare vetture inguidabili, pericolose e oggettivamente di cattivo gusto. La Fiesta RS Turbo era brutta già a partire dai colori; le tinte in sé non erano poi così male anche se solo quattro; ciò che riusciva in qualche modo a renderle sgradevoli era il filino di colore verde fosforescente che attraversava l’intera vettura; sul nero era un pugno nell’occhio mentre sul Rosso Radiante, la vettura assumeva un non so che di patriottico, se non altro in Italia. Il colore verde campeggiava anche nel vistoso posteriore perché era la tinta scelta per i cristalli fumè della vettura, tanto che dal claustrofobico abitacolo si poteva pensare di trovarsi all’interno di una gigantesca bottiglia con le ruote. Scherzi a parte, la RS – così era chiamata dai più esperti – era davvero un mostriciattolo; uno strano e poco aggraziato mix di linee tondeggianti – che dominavano il design di questa serie della Fiesta – e spigolose: era il caso dei quattro fari supplementari che erano stati incastrati alla base del paraurti anteriore; non male, si fa per dire, anche le prese d’aria “Naca” sul cofano e i passaruota allargati per far spazio a tremendi cerchi in lega a tre razze da 14 pollici, gommati in primo equipaggiamento Pirelli 185/55. Immancabili, per finire con l’aspetto esterno della vettura, gli specchiettoni in plasticaccia grezza di colore nero, ereditati dalle Ford più grandi o, forse, addirittura da qualche veicolo commerciale. Internamente la vettura sfoggiava un colore grigio spento un po’ ovunque: plancia, volante a tre razze in pelle forellata, cuffia del cambio, sedili Recaro con logo RS, tappetini… di colore grigio, tutto grigio chiaro! Insomma, poco racing e pure molto sporchevole… Non dimentichiamoci però che la Fiesta RS Turbo era una cattiva, con la “C” maiuscola: non stava quasi in strada, pattinava sull’asciutto e non si muoveva nemmeno sul bagnato… Le curve andavano inventate più che percorse, e un po’ tutta la meccanica soffriva sotto i colpi inferti dal millesei sovralimentato attraverso una piccola turbina Garret T2 dall’inerzia quasi nulla; risultato? 133 cavalli di potenza, 183 Nm di coppia a soli 2400 giri, 212 km/h di velocità massima e uno 0/100 coperto in soli 7.8 secondi. Brutta, poco elegante, difficile da guidare e tenere in strada e nemmeno molto affidabile questa Fiesta RS Turbo; e soprattutto nata vecchia; ma cattiva e tanto, ultima figlia di una generazione irripetibile di piccole bombe, leggere e senza elettronica, al cospetto delle quali i turbo ammaestrati di oggi, fanno sorridere!

E

117

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 118

118

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 1-119.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:00

Pagina 119

Modello

Ford Fiesta RS Turbo periodo di vendita 1990-1992 Carrozzeria 3 volumi Numero porte 4 Numero posti 5 Bagagliaio (min-max) 402/- dm3 CapacitĂ serbatoio 47 litri Massa in ordine di marcia 840 kg Massa rimorchiabile max 850 kg Lunghezza 380 cm Larghezza 163 cm Altezza 132 cm Passo 244 cm Motore Motore

4 cilindri in linea

119

Cilindrata Alimentazione Potenza max/regime Coppia max Trazione Cambio Marce

1596 Benzina 98kW (133 CV) a 5.500 g./min 183 Nm Anteriore Manuale 5

Prestazioni VelocitĂ max Acceleraz. 0-100 km/h

212 km/h 7.8 secondi

Consumi (litri/100 km) Urbano Extraurbano Misto

18.7 8.0 8.4

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:05

Pagina 120

120

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:05

Pagina 121

Nuovo Opel Combo Life “It’s a beautiful… Life!” di Giovanni Volpe • ph Davide Crescenzi

ro molto curioso di toccare con mano e provare su strada la nuova Opel Combo Life che, sin dalle anteprime circolate in rete nei mesi precedenti alla sua commercializzazione, mi aveva dato l’impressione di essere un mezzo realmente trasversale e, elemento non trascurabile per questo genere di veicolo, bello da vedere, sia dentro che fuori. Ecco perché, quando mi sono recato nella concessionaria Opel Sala Luciano di Merate a ritirare la Combo Life preparata ad hoc per questa prova di JUST, mi ha fatto molto piacere che le mie aspettative non fossero state in alcun modo deluse. L’Opel Combo Life sfoggia, infatti, un design esterno molto gradevole che ha, soprattutto nel frontale, la sua porzione più personale; merito dei grandi fari dotati di tecnologia LED e del tocco d’eleganza donato dai due “baffi cromati” che cingono il grosso logo Opel posizionato al centro della calandra.

E

121

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:05

Pagina 122

122

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:05

Pagina 123

Lateralmente e posteriormente le linee del Combo Life mettono in risalto la notevole superficie vetrata e le grandi porte posteriori scorrevoli di cui questa moderna Opel è dotata; davvero bello da vedere e, come vedremo utile in fatto di luminosità interna, il grande tetto in cristallo di cui era dotato l’esemplare della nostra prova. Una volta al volante, mi sono trovato immediatamente avvolto da un posto di guida giustamente rialzato e da una plancia molto moderna e dal design davvero piacevole; accanto a una strumentazione tradizionale, completa e ben leggibile, fa bella mostra di sé una bella console centrale che ospita i comandi della climatizzazione automatica e il generoso schermo dell’infotaiment. Di tipo “aeronautico” l’originale padiglione che corre sottotetto al centro dell’abitacolo e ai lati del quale filtra luce attraverso il già citato tetto in cristallo; davvero comodi i sedili anteriori mentre al posteriore troviamo tre poltroncine singole e tanto spazio per le gambe dei passeggeri. Ciò che mi ha infine davvero colpito dell’abitacolo della Combo Life, le cui rifiniture sono effettuate con cura, sfruttando materiali robusti, studiati per durare nel tempo, è stata la straordinaria disponibilità di vani portaoggetti, dislocati un po' ovunque: si arriva alla bellezza di 186 litri, davvero pregevole. Su strada ho provato la Opel Combo Life mossa dalla motorizzazione a gasolio forse più azzeccata per questo genere di “vettura”; si tratta del 1.5 l turbodiesel con potenza di 102cv, un ottimo compromesso tra brillantezza delle prestazioni e contenimento dei consumi, che si posiziona a metà strada tra le altre due varianti di potenza del medesimo propulsore, quella da 75cv e quella da 131cv. Va subito detto che i 102cv erogati da questo moderno motore diesel fanno della Combo Life una vettura brillante, dotata di buone doti di scatto da fermo, mai impacciata. Merito senza dubbio del buon valore di coppia massima di 250 Nm disponibili già attorno ai 1600 giri, e di una trasmissione manuale dotata di cinque rapporti ben spaziati. Per il test ho volutamente optato per un tracciato a tratti tortuoso perché ci tenevo a verificare la capacità di adattamento ai più disparati tipi di utilizzo di un veicolo trasversale come questa Combo Life. Ebbene, il risultato è stato più che lusinghiero per merito di una frenata sempre potente e all’altezza, di un assetto votato principalmente al comfort ma senza mai essere troppo cedevole, e di un comparto tecnico studiato per regalare sempre e comunque un’esperienza di guida riposante. Un cenno finale va all’elevato livello di sicurezza della Combo Life che può contare, di serie, su sistemi di aiuto alla guida quali la frenata automatica d’emergenza, il riconoscimento dei cartelli stradali e l’avviso di involontario cambio di corsia. A richiedsta si può inoltre aggiungere l’IntelliGrip, un controllo elettronico della trazione “evoluto” in abbinamento ai pneumatici 4stagioni, montati su cerchi in lega da 16”; semplicemente ruotando la manopola posizionata fra i sedili anteriori, si potrà dunque scegliere fra cinque diverse risposte per l’acceleratore, il controllo della trazione e i freni, rendendo più facile e sicura la guida lungo qualsiasi genere di tracciato.

123

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:05

Pagina 124

SALA LUCIANO Tel. 039 9900974 - www.salaluciano.it

124

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:05

Pagina 125


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:05

Pagina 126

126

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:05

Pagina 127

Nuova Suzuki Jimny “Modaiola e un po’ fighetta o dura e pura?” di Giovanni Volpe • ph Davide Crescenzi

hi l’ha detto che una delle vetture più modaiole e di tendenza del momento, la nuova Suzuki Jimny, non sia in realtà altro che la reincarnazione in chiave moderna, si intende, dell’indimenticata dura e pura Samurai? Possono due anime tanto diverse convivere nei circa tre metri e mezzo di questa moderna e coloratissima giapponesina? La risposta è sì! E non si tratta di un sì forzato, figlio di questo o quel compromesso, ma di un sì convinto, spassionato, urlato con un pizzico di quella sana spensieratezza con la quale, ormai oltre vent’anni fa, non era raro andare a sfidare strade di montagna invase dalla neve, alla guida di una Samurai, ovviamente senza traccia di ABS ed elettronica: bei tempi! Ecco perché mi piace, e tanto, la nuova Jimny… Mi piace perché, anche se i nostri tempi hanno tentato di cambiarne il DNA infarcendola di pur utili sistemi di assistenza alla guida, la Jimny non ne è del tutto caduta “vittima”, non si è completamente venduta l’anima al “diavolo”. Su strada questa Suzukina mette infatti tutti d’accordo. Non è un SUV ma un piccolo e moderno fuoristrada, quindi la posizione di guida è rialzata il giusto e la visibilità, ottima in tutte le direzioni; ha ingombri contenuti il che la rende la migliore delle citycar: la parcheggi ovunque e, in manovra, capisci perfettamente dove inizia e dove finisce.

C

127

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:05

Pagina 128

128

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:05

Pagina 129

Le hanno donato un impianto di infotainment moderno, completo e intuitivo, lo spazio davanti non manca, e non mancano nemmeno alcuni irrinunciabili comfort. E poi le hanno regalato colori belli e alla moda, siano essi pastello o metallizzati. Ma sapete cosa rende davvero unica questa Jimny? La sua anima! Quella nemmeno il tempo l’ha potuta cambiare; è ciò che la rende unica e che mi ha spinto a provarla in maniera diversa, meravigliosamente diversa, lontano dal rassicurante asfalto delle nostre strade. Io e il fotografo abbiamo raggiunto le colline a due passi da Consonno; anche lì, per certi versi, pare di essere fuori dal mondo, di tornare indietro nel tempo… Tempi nei quali i SUV non esistevano e se volevi essere sicuro di arrivare a destinazione indipendentemente da che tempo facesse fuori, guidare la “nonna” della Jimny, la Samurai, rappresentava una delle migliori garanzie. Oggi come ieri Suzuki dimostra di non aver in alcun modo tradito le proprie origini, la tradizione che l’ha resa grande anche in Europa; la Jimny è infatti un vero fuoristrada, un inarrestabile animale da off-road, capace di farti superare in scioltezza ostacoli di ogni genere! Il suo propulsore benzina aspirato 1.5 da 102 cv di potenza, la straordinaria trazione integrale, le ridotte e il passo corto, le permettono poi di affrontare senza timore qualsiasi pendenza e ogni genere di superficie: terra, fango, neve…

129

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:05

Pagina 130

130

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:05

Pagina 131

La Jimny avanza sicura! Mi sono divertito come non mi capitava da anni alla guida della Jimny; penso sia in assoluto uno dei migliori fuoristrada attualmente in commercio e lo è, va detto, anche grazie alle diverse attenzioni che la vettura offre ai propri occupanti una volta tornati nel traffico di tutti i giorni. Modaiola e un po’ fighetta o dura e pura? A ciascuno la propria Jimny!

RENZO NEGRI Tel. 0341 362221 - www.concessionariarenzonegri.it

131

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:06

Pagina 132

132

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:06

Pagina 133

Provata da... Pietro Rossi Citroën C5 Aircross “Salotto alla francese” di Giovanni Volpe • ph Emanuele Clivati

a nuova C5 Aircross è una vettura molto interessante attraverso la quale Citroën si inserisce nell’affollatissimo segmento dei SUV di taglia media potendo contare su un prodotto capace di rappresentarne al meglio filosofia e avanguardismo. JUST, in collaborazione con la storica concessionaria Citroën lecchese Iginio Negri, ha incontrato Pietro Rossi, primo acquirente del nuovo SUV Francese, e gli ha chiesto di raccontarcelo. Chi è innanzitutto Pietro Rossi? Sono un cinquantenne libero professionista consulente in campo industriale, padre di un figlio, e convivo con una dolce donna; amo la natura, la musica, il cibo e il genuino vivere… E sono il primo acquirente della mia concessionaria Citroën di fiducia, Iginio Negri, della nuova C5 Aircross! Come giudichi il design esterno della nuova Citroën C5 Aircross? Bello, compatto, non invadente; vi ritrovo, in chiave moderna, l’originalità delle Citroën migliori di ieri, pur in una veste del tutto inedita e chiaramente studiata per restare attuale anche negli anni a venire. Come hai trovato l'abitacolo in fatto di design, comfort, finiture e feeling hi-tech? La nuova C5 Aircross è senza dubbio un buon esempio in fatto di ergonomia e funzionalità. Devo dire che tutto è stato sistemato al posto giusto e, se pur con pochi fronzoli, non manca davvero nulla; è un piacere utilizzare tutte le tecnologie a disposizione che fanno di questa nuova Citroën una vera regina dell’accoglienza. Dimenticavo, anche a detta dei passeggeri questa C5 Aircross è un vero salotto! Cosa pensi dei diversi sistemi di assistenza alla guida presenti sulla tua vettura e, in particolar modo, delle sospensioni? Per lavoro macino chilometri su chilometri ogni giorno; per

L

IGINIO NEGRI SRL

133

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:06

Pagina 134

134

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:06

Pagina 135

questa ragione ho da subito apprezzato l’ottima insonorizzazione che, anche grazie all’adozione di doppi vetri, regala il non comune privilegio di godersi la musica come la si stesse ascoltando con le cuffie. La visuale è ottima in tutte le direzioni e i numerosi sistemi di assistenza alla guida presenti, ti perdonano qualche piccola distrazione e, al contempo, contribuiscono a esperienze di viaggio in tutto relax. Ciliegina sulla torta l’ottimo connubio tra telaio e sospensioni, grazie al quale posso sempre guidare in piena armonia con me stesso. Dopo aver percorso poche migliaia di chilometri alla guida della tua nuova C5 Aircross, come ti sembrano prestazioni e comportamento stradale di questa versione mossa da un propulsore a gasolio da 130cv? Questo SUV ha una dote che emerge un po’ in ogni frangente, l’equilibrio. Merito di un cambio automatico dolce che non si fa sentire, ma che allo stesso tempo si dimostra sempre pronto e vivace nelle ripartenze; ad oggi il diesel rimane ancora la miglior soluzione per l’ottimizzazione dei consumi e delle emissioni, senza però rinunciare alle prestazioni; quelle garantite da questo propulsore da 130cv, sono più che soddisfacenti!

135

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:06

Pagina 136

Il pregio principale della Citroën C5 Aircross? Ti rispondo con una sigla, “CPS”: confortevole, performante e sicura. Un difetto? Dopo 2500 km non ne vedo… aspettiamo i prossimi 200mila? Infine, cosa pensi di questa iniziativa di JUST in collaborazione con la concessionaria Citroën Iginio Negri? Penso che si tratti di un positivo connubio tra informazione, trend e servizio al cliente; voi di JUST siete stati ottimi interlocutori, la concessionaria Iginio Negri, capace e volenterosa nel soddisfare appieno ogni mia richiesta.

IGINIO NEGRI SRL

IGINIO NEGRI Tel. 0341 282889 - www.iginionegri.it

136

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

12-04-2019

6:56

Pagina 137


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:06

Pagina 138

Nuova Ford Focus “Non era mai stata tanto a Focus!” di Giovanni Volpe • ph Giorgio Sorti

ro molto curioso di provare su strada la nuova Focus, vettura da sempre molto apprezzata nel nostro Paese e nella quale Ford ha concentrato il meglio della propria tecnologia al fine di raggiungere un ideale, e per certi versi inedito, connubio tra sicurezza e piacere di guida. Missione compiuta? Mi sento di rispondere con un sì convinto nonostante non abbia peraltro guidato una versione spinta della nuova Focus, ma una comoda stradista a gasolio come la 1.5 Ecoblue in allestimento Titanium, equipaggiata con la nuova trasmissione automatica a otto rapporti. Difficile divertirsi penserete voi… E invece, salire a Selvino partendo da Zogno, è stato più coinvolgente del previsto.

E

138

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:06

Pagina 139

139

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:06

Pagina 140

Merito del DNA senza dubbio sportiveggiante della nuova Focus che può contare su un telaio rigido quanto basta per non flettere nemmeno nei tornanti più stretti affrontati, per così dire, allegramente. Il generoso propulsore 1,5 l turbodiesel mette sul piatto una potenza standard per vetture di questa categoria, 120cv, ma ciò che si apprezza è la possibilità di sfruttarli tutti, fino all’ultimo. Ciò grazie anche alla nuova trasmissione Ford che conta su un convertitore di coppia a otto rapporti inusualmente e piacevolmente rapido; ebbene sì, nonostante non si tratti di un doppia frizione, rapidità e dolcezza nei passaggi di marcia, non mancano e, grazie anche ai paddle al volante, la guida risulta molto più appagante di quanto fosse lecito aspettarsi. Elevatissimo il livello di sicurezza attiva raggiunto da questa nuova generazione della Focus all’interno della quale, come anticipavo poco fa, Ford ha concentrato il meglio dei sistemi di assistenza alla guida oggi presenti. Particolarmente apprezzabile, oltre al cruise control adattivo con fermata e ripartenza automatica, mi ha colpito l’ottimo funzionamento e la grande efficacia del limitatore di velocità che “legge” i cartelli stradali, e il sistema di mantenimento in corsia che funziona anche in assenza di strisce sull’asfalto. Ma guardandola da vicino e toccandola con mano, com’è davvero questa nuova Focus? Beh, senza che si possa parlare di rottura con il passato, va detto che la nuova compatta

140

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:06

Pagina 141

141

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:06

Pagina 142

142

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:06

Pagina 143

di Ford abbia una personalità più marcata di quella delle generazioni che l’hanno preceduta; da qualsiasi punto di vista la si osservi, la nuova Focus trasmette un’inedita consapevolezza stilistica di sé. Dell’abitacolo, oltre all’ulteriore apprezzabile e tangibile miglioramento delle finiture globali, ho apprezzato particolarmente la maggior pulizia ed ergonomia della nuova plancia dominata dallo schermo da 8” del sistema multimediale ricchissimo di funzioni sfruttabili in maniera molto intuitiva. Infine, due elementi che di questa Focus mi sono particolarmente piaciuiti. Anche strapazzando un po’ la vettura, i consumi sono sempre rimasti su livelli davvero apprezzabili, mai sotto i 15 km/l per intenderci, con il computer di bordo che, appena ho ricominciato a fare il bravo, ne mostrava quasi 20… E poi l’impianto audio B&O cha raccomando assolutamente, unitamente alla già valida insonorizzazione della vettura, regala un feeling da vettura di gamma superiore.

IPERAUTO Tel. 0341 680054 - www.iperauto.it

143

Motors


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:06

Pagina 144


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:06

Pagina 145

Lifestyle JUST Red Carpet Mangili

Bar Galleria

JUST Red Carpet Centro Porsche Como - Techno Motori

145


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:06

Pagina 146

JUST Red carpet “Un benvenuto ideale al 2019!” di Giovanni Volpe • ph Giandomenico Papello e Giorgio Sorti

8 novembre 2018: compleanno importante per la Gioielleria Mangili che ha festeggiato il quinto anniversario dell’apertura del nuovo negozio di via Carlo Cattaneo, in pieno centro a Lecco. Per noi di JUST si tratta del terzo anno di partecipazione a questo brindisi al quale Max Mangili e i suoi genitori, Giancarlo e Miriam, tengono molto; al di là della consueta raffinatezza e dell’estrema cura con la quale la famiglia Mangili ancora una volta ha organizzato la serata, a far se possibile ancor di più la differenza è stata la bellissima atmosfera goduta da tutti gli ospiti. In tanti, anche quest’anno tra clienti e amici, non hanno perso l’occasione di brindare a un altro anno trascorso insieme; un’occasione ideale anche per dare il benvenuto a un 2019 che porta con sé un’importante novità per la famiglia Mangili: l’acquisizione del centralissimo Bar Galleria, situato proprio davanti allo showroom di via Carlo Cattaneo. Per l’occasione, il centralissimo bar è stato aggiornato negli arredi e reso ancor più confortevole e accogliente che in passato. Lo staff, sempre sorridente e preparato, punta ora su pranzi di lavoro durante i quali è possibile consumare pietanze sempre nuove e di qualità. Bello il piccolo soppalco dove trova posto l’intima e panoramica saletta da pranzo alla quale si accede attraverso una scala impreziosita da una raffinata vetrina illuminata all’interno della quale fanno bella mostra di sé bottiglie molto pregiate. Il nuovo Bar Galleria è dotato ora anche di un piccolo ma molto accogliente dehor esterno delimitato da eleganti fioriere in legno massiccio che ne accresce ancor più la già proverbiale accoglienza.

1

146

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:06

Pagina 147

147

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:07

Pagina 148

148

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:07

Pagina 149

149

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:07

Pagina 150

150

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:07

Pagina 151

151

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:07

Pagina 152

152

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:07

Pagina 153

153

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:07

Pagina 154

154

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:07

Pagina 155

Tel. 379 1887528

155

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:07

Pagina 156

JUST Red carpet “992: il nuovo capolavoro di Porsche” di Giovanni Volpe • ph Davide Crescenzi

o scorso mercoledì 13 marzo al Centro Porsche Como di Grandate è andato in scena uno dei più importanti eventi del 2019 legati all’automotive: la presentazione dell’ottava generazione della regina di tutte le Porsche, la nuova 911. In occasione della prestigiosa serata, la concessionaria è stata trasformata in una vera a e propria galleria d’arte all’interno della quale i numerosi ospiti hanno potuto ammirare le emozionanti opere dell’artista Irene Kung e, in attesa che fosse svelata la nuova 992, meravigliosi esemplari di 911, dalla prima generazione del 1964 fino alle più recenti 991. Tolti i veli all’ottava generazione della 911, i tre esemplari presenti in salone sono stati ammirarti da una folla di estimatori che hanno finalmente potuto toccare con mano e scoprire ogni segreto di questa amatissima e attesissima nuova sportiva per antonomasia, il nuovo capolavoro di Porsche.

L

156

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:07

Pagina 157

157

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:08

Pagina 158

158

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:08

Pagina 159

159

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:08

Pagina 160

160

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:08

Pagina 161

161

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

19:58

Pagina 162

Backstage

162

Backstage


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

19:58

Pagina 163

163

Backstage


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

19:58

Pagina 164

Backstage

164

Backstage


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

19:59

Pagina 165

165

Backstage


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:08

Pagina 166

Via Cantù, 21 - 22036 Erba (CO) - Tel. 031 627288


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:08

Pagina 167

info@hotelcastellodicasiglio.it - www.hotelcastellodicasiglio.it


JUST LECCO Nr. 5 da 120-168.qxp:JUST NR. 01

10-04-2019

17:08

Pagina 168

® MEN, MOTORS & LIFESTYLE

Just - Ringraziamenti Chiara Cattaneo • Cinzia Acerbis • Saul Mariani Marco Carrara • Alessandra Metelli • Patrizia Galli • Giovanni Raccagni • Alberto Negri Moreno Casartelli • Giacomo Agostini • Roberto Sestini • Gianemilio Brusa • Michele Brusa Michela Mantecca • Andrea Bassoli • Alberto Pagani • Alessandro Rossini • Massimo Pernici Sara Breviario • Giuseppe Galli • Matteo Orlando Davide Gamba • Marco Cariboni • Carla Silva Carmen Butti • Laura Parolini • Max Mangili Marco Rota • Paolo Albani • Roberta Sala Fernando Perfetto • Michele Della Cagnoletta Oreste Lanza • Mattia Combi • Stefano Mauri Federico Bartoli • Marco Mandia •Abele Algeri Cinzia Paleni • Lorenza Breviario • Renato Cortesi • Mauro Bombardieri • Claudia Ratti Patrizia Galli • Claudia Locatelli • Mara Soave Nicolas Buzzini • Angela Landi

JUST Periodico semestrale - N° 5

Direttore Responsabile Giovanni Volpe direzione.just@gmail.com

Graphic & Art Director Silvia Benaglia redazione.just@gmail.com

Photo Davide Crescenzi • Giorgio Sorti Emanuele Clivati • Giandomenico Papello Luca Tocchio

Just Web & Social Webpowerplus Amministrazione Studio Landi - Bergamo

Modella per un giorno Francesca Martina • Jessy Coffe

Editore Guarda chi guida S.r.l.s. - Bergamo

Test auto - moto Giovanni Volpe • Mansueto Zanini Valentino Corsetti • Franco Ladogana Maurizio Ghislanzoni • Mauro Baruffaldi

Stampa CPZ S.p.a. Distribuzione Caielli Gianluigi

Contributors Mattia Mazza • Claudia Cornaggia Luigi Clemente • Domenico Di Matteo Pietro Usuelli • Alessandro Aina Fabrizio Bennati • Silvia Panzeri • Mattia Combi Claudio Galluzzo • Alberto Mainetti

Iscrizione n. 21/14 del 17/11/2014 - Registro Stampa del Tribunale di Bergamo. Testi e materiale fotografico contenuti in questa pubblicazione, sono di proprietà esclusiva di Guarda chi Guida S.r.l.s. È pertanto vietata ogni riproduzione, anche solo parziale, non autorizzata dall’editore.

INFO e PUBBLICITÀ pubblicita.just@gmail.com 347 53.78.130

www.just-magazine.it rivista JUST 168


10-04-2019

17:12

Pagina 1

JUST MEN, MOTORS & LIFESTYLE • COVER STORY • LARIO MOTORRAD LECCO “CON LUI LA MEDIA DIVENTA PREMIUM!”

-

Periodico semestrale - Anno III - N° 5

-

Men Alberto Negri BMW Motorrad Club Lecco LECCO

MEN, MOTORS & LIFESTYLE

Green Revolution Green Revolution • Bonaldi Motori Tesla Model 3 • Autovittani

Motors

Cover Story • Lario Motorrad Lecco • Nuovo BMW C 400 X

“Con lui la media diventa premium!”

Centro Porsche Como - Techno Motori Lario MI Auto • Iperauto Autopremier4 • Gruppo Autotorino Nis-Car • Ford Fiesta RS Turbo Sala Luciano • Renzo Negri Iginio Negri

Lifestyle Bar Galleria Red Carpet

Copia omaggio

COVER JUST LECCO Nr. 5:JUST NR. 01

Lario Motorrad Lecco

Periodico semestrale - Anno III - N° 5

www.just-magazine.it

Profile for Just Magazine

Just Lecco n. 5  

Just Lecco n. 5  

Advertisement