Page 1

CISL

Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori FEDERAZIONE NAZIONALE DELLA SICUREZZA LA SEGRETERIA REGIONALE – SARDEGNA -

Prot.nr. 34/2013 FNS-P.P. POSTA ELETTRONICA

Nuoro, 04 aprile 2013 08100 Nuoro – Via Vittorio Emanuele, 34 E-mail: fns.sardegna@gmail.com

Alla Segreteria Nazionale Cisl FNS ROMA E, p.c.

Alle Segreterie Territoriali Cisl FNS Regione Sardegna Alle Segreteria SAS Cisl FNS Istituti penitenziari Regione Sardegna A tutto il Personale Comparto Sicurezza Polizia penitenziaria Regione Sardegna

OGGETTO: Contrattazione Decentrata F.E.S.I. 2013 – Presenza Effettiva A6

In riferimento al vostro comunicato, riguardante quanto in oggetto, vogliamo esprimere il nostro sostegno e la nostra condivisione per quella che è la linea adottata. La Contrattazione decentrata è libertà sindacale e contrattuale, e proprio dalla Contrattazione Decentrata che nascono, come in Sardegna e poi seguite da altre Regioni, proposte per incentivare quel Personale chiamato a responsabilità che non gli competono. La cronica carenza di Sottufficiali ha portato la Cisl FNS Sarda, unitamente a tutte le OO.SS. tranne la UIL-PA, alla firma di un FESI, quello del 2011, dove si è incentivato il Personale che ha ricoperto un incarico superiore al Ruolo di appartenenza. Da anni ormai gli Assistenti svolgono la Funzione degli Ispettori e dei Sovrintendenti nel servizio di Sorveglianza Generale e nella mansione di Coordinatori di Unità Operative finanche Coordinatori di N.T., la nostra è stata una proposta condivisa da tutto il Personale, un riconoscimento giusto ai colleghi che, responsabilmente noi abbiamo fortemente voluto. Per quanto attiene la nuova proposta sulla presenza effettiva A6), ci preme segnalare alcune questioni che non vanno assolutamente sottovalutate. Se le presenze effettive devono essere di 240 giornate su ipotesi di orario di lavoro su sei (6) giorni settimanali ovvero di 210 giornate su ipotesi di orario di lavoro articolato su cinque (5) giorni settimanali, in Sardegna quella voce la prenderanno veramente in pochi. La maggior parte di colleghi usufruisce di 50 gg di Congedo Ordinario per anno, e la maggior parte ha molto Congedo degli anni precedenti ancora da smaltire, e non solo ma a causa dello straordinario effettuato ci si ritrova anche ad un accumulo di recupero ore. Detto ciò, se si parla solo di presenza effettiva il Personale penalizzato è veramente tanto, non solo ma siccome oggi anche i pochi centesimi contano, vista la crisi, questa nuova voce indirizzerà i colleghi, per poterne usufruire, a non richiedere il C.O. o fare i calcoli e richiedere il necessario per non scendere sotto la soglia dei 240 e/o 210 gg..


CISL

Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori FEDERAZIONE NAZIONALE DELLA SICUREZZA LA SEGRETERIA REGIONALE – SARDEGNA -

Cosa dire poi, come già menzionato, di tutti coloro, che per esigenze di servizio o comunque per causa di forza maggiore, negli anni hanno accumulato anche più di 100 gg. di Congedo, non solo non sono stati messi in condizione per usufruire di tutte le Ferie ma si vuole ulteriormente penalizzare con una nuova voce nel FESI 2013 che, viste le scarse risorse finanziarie a disposizione, sarà compensata dalle voci già esistenti…..questo è veramente assurdo, NON SI FACCIA COME IL GOVERNO che da una parte dà e dall’altra toglie….anzi TOGLIE E BASTA !

Con la presente è gradita l’occasione per inviare fraterni saluti.

Il Segretario Generale Aggiunto Giovanni VILLA

Cisl FNS Sardegna  

FESI 2013 - NON PENALIZZATE IL PERSONALE CHE LAVORA IN SARDEGNA.