Issuu on Google+

JESSICA SUBAZZOLI

PORTFOLIO


criticitĂ 

potenzialitĂ 


mettere in rete

il sistema ambientale dell’Oltrepo mantovano con il fiume Po corridoi ecologici di primo e secondo livello, favoriscono il trasferimento degli organismi viventi individuare aree di notevole potenzialità dal punto di vista ambientale punti d’appoggio per i trasforimenti di organismi all’interno del sistema creare un sistema continuo di spazi verdi diverse funzioni e destinazioni, rendendole maggiormente fruibile dai cittadini

recupero e rifunzionalizzazione delle cascine di maggiore pregio storico - architettonico ripristino delle attività tradizionali locali e nuove funzioni legate all’educazione e fruizione ambientale

riqualificare gli ambiti insediati attenzione ai percorsi urbani e agli spazi aperti connettendosi alla rete dell’Oltrepo mantovano

impatto ambientale delle industrie particolare attenzione sia a quelle esistenti, sia di progetto

valorizzazione e potenziamento dei nodi di carattere terziario, infrastrutturale e produttivo rispettando l’ambiente naturale, ottenere un sistema di servizi connessi e integrati all’ambiente circostante

RIQUALIFICAZIONE PAESAGGISTICA - OLTREPO MANTOVANO

temi progettuali


tutela - valorizzazione - riqualificazione - fruizione del sistema paesistico ambientale tutelare il corso del fiume “Vecchio Po” corridoio ecologico di secondo livello, connesso con quello di primo livello del fiume Po, creando una rete ecologica riqualificare le aree verdi a ridosso dell’edificato favorirne la fruizione da parte dei cittadini, ipotizzando scopi educativi ambientali o per il tempo libero valorizzare e riqualificare l’area di connessione tra il corridoio ecologico di secondo livello e l’edificato ipotesi di inserimento di attività di tipo educativo - ambientale infoltire la piantumazione nei pressi di fiumi e rogge esistenti scopo di dare continuità al sistema ambientale nuovi percorsi ciclopedonali mantenere visuali panoramiche libere verso i terreni agricoli vincolare e limitare le espansioni delle attività produttive agricole nelle aree più prossime all’edificato e alla rete ecologica riutilizzare e recuperare l’edificio dismesso

completare - definire i limiti - organizzare del sistema insediativo definire un limite di espansione allo scopo di tutelare il sistema ambientale nuovi percorsi ciclopedonali e riqualificazione di quelli esistenti ridefinizione di nuove aree per attività produttive completare quelle esistenti, evitando ulteriori espensioni verso il territorio agricolo mitigazione delle attività produttive esistenti compattare il sistema insediativo residenziale inserimento di un nuovo polo scolastico e nuovi impianti sportivi


RIQUALIFICAZIONE PAESAGGISTICA - OLTREPO MANTOVANO


RIQUALIFICAZIONEURBANA - CANNETO SULL’OGLIO

SUGGESTIONI


PIANTA PIANO INTERRATO

PROSPETTO SUD

PROSPETTO EST

PROSPETTO OVEST

PIANTA PIANO TERRA

P


SEZIONE FF

SEZIONE EE

PIANTA PIANO SECONDO

RIQUALIFICAZIONEURBANA - CANNETO SULL’OGLIO

PIANTA PIANO PRIMO


RIQUALIFICAZIONEURBANA - CANNETO SULL’OGLIO


ANALISI CONTESTO


PROGETTAZIONE PAESAGGISTICA CAMPUS UNIVERSITARIO - MANTOVA

Morus Alba - Gelso

Platano Ibrido

RILIEVO ESSENZE ARBOREE ESISTENTI


PROGETTAZIONE PAESAGGISTICA CAMPUS UNIVERSITARIO - MANTOVA


PROGETTAZIONE ESECUTIVA “CAFE” - CERRETO LAGHI


PROSPETTO SUD

PROSPETTO EST

PROSPETTO OVEST

PROSPETTO NORD


PROGETTAZIONE ESECUTIVA “CAFE” - CERRETO LAGHI

SEZIONE VERTICALE ATTACCO FONDAZIONE


PARTICOLARE COSTRUTTIVO PAVIMENTAZIONE


PROGETTAZIONE ESECUTIVA “OSTELLO SOSPESO - MANTOVA


PROGETTAZIONE ESECUTIVA “OSTELLO SOSPESO - MANTOVA


PROGETTAZIONE ESECUTIVA “OSTELLO SOSPESO - MANTOVA


PROGETTAZIONE ESECUTIVA “OSTELLO SOSPESO - MANTOVA


Portfolio architettura Jessica Subazzoli