Page 1

FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE

FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE


1. PROLEGOMENI & BACKGROUND 1.1. LETTURA ERMENEUTICA E ACCADEMICO-PROFESSIONALE DEL CORSO (VEDI DIA /CHART N°1) 1.2. LETTURA PROGETTUALE DELLA NOZIONE CONTEMPORANEA DI MARKETING APPLICATO AL DESIGN (VEDI DIA /CHART N°2)

2. LETTURA PREVISIONALE DEL PROFILO DEL DESIGNER DEL XXI SECOLO 2.1 SELF MARKETING & PRAGMATIC LANDMARKS (VEDI ESODIAGRAMMA RELATIVO)

3. MAPPATURA DEL RUOLO DEL MARKETING NEL “PRODUCT & BUSINESS DEVELOPMENT PROCESS” 3.1. MARKETING STRATEGIC & OPERATIVE STEPS (VEDI SCHEMA/TIMBRO RELATIVO)

4. THE S.W.O.T. ANALYSIS 4.1. ANATOMIA & FISIOLOGIA DI UNA TUTTORA IMPRESCINDIBILE GRIGLIA ANALITICA STRATEGICO-OPERATIVA 4.2. SIMULAZIONI PRATICO-EMBLEMATICHE DELL’USO DELL’APPLICAZIONE DELLA S.W.O.T. ANALYSIS (VEDI SCHEDE RELATIVE) 4.2.1 S.W.O.T. ANALYSIS FOCALIZZATA SU UN SETTORE MERCEOLOGICO 4.2.2. S.W.O.T. ANALYSIS FOCALIZZATA SU UNA TIPOLOGIA DI PRODOTTO 4.2.3 S.W.O.T. ANALYSIS FOCALIZZATA SU UN UN BRAND (MARCA) SPECIFICO

5. STREET MARKETING 5.1. PRESENTAZIONE MULTIMEDIALE DI UN’ESPERIENZA “NELLA TRINCEA OPERATIVA” (VEDI VIDEO RELATIVO)

1 FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE


1. PROLEGOMENI & BACKGROUND 1.1 LETTURA ERMENEUTICA E ACCADEMICO-PROFESSIONALE DEL CORSO

un viaggio “olistico-ecologico-sistemico” profondamente transculturale nell’universo del Marketing e nella sua cultura in chiave applicata al Design.

viaggio consiste nella mappatura e nell’esplorazione sistemica di tutti i processi & percorsi che costituiscono la rete connettiva di interazione & interrelazione tra Marketing e Design.

2 FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE


1. PROLEGOMENI & BACKGROUND 1.2 LETTURA PROGETTUALE DELLA NOZIONE CONTEMPORANEA DI MARKETING APPLICATO AL DESIGN

Marketing è una disciplina che studia, elabora, progetta e applica tutti gli approci, le metodologie, le tecniche, gli strumenti nonché le loro rispettive modalità e configurazioni, funzionali all’obiettivo di commercializzare (immettere sul mercato) merci, prodotti e servizi dotati di una “MARCAta” identità.

erci, prodotti e servizi che esprimono (o dovrebbero esprimere!) valori reali e competitivi, legati alla dinamica evolutiva dei Consumatori, nonché dei vari settori merceologici che costituiscono il “Mercato”.

Marketing — attraverso la sua costante dinamica di interazione & interrelazione con la Psicologia, la Sociologia, le Scienze della Comunicazione, le Scienze Analitiche e Statistiche nonché le innumerevoli tipologie di ricerche di mercato — stimola e aiuta il Designer a canalizzare & concentrare la propria progettualità, affinché essa sia in “Armonia-Simbiosi-Comunione” con le mutanti aspirazioni del Consumatore a 360°.

3 FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE


2. PROFILO DEL DESIGNER DEL XXI SECOLO 2.1. SELF MARKETING & PRAGMATIC LANDMARKS _ lettura previsionale CONOSCENZA & PRESIDIO DELL’INGLESE E DELLA CULTURA ANGLOSASSONE IN GENERALE E DEL MARKETING IN PARTICOLARE E DEL TRIUMVIRATO PRAGMATICO-OPERATIVO MARKETING-SALES-COMMUNICATION CONOSCENZA & PRESIDIO DELLA STORIA DEL DESIGN

2

1

XXIst CENTURY DESIGNER SELF MARKETING PRAGMATIC LANDMARKS

RISPETTO, EMPATIA, CONOSCENZA & PRESIDIO DELLE CULTURE “ALTRE” E IN PARTICOLARE DI QUELLA DEI PAESI EMERGENTI (TURCHIA + B.R.I.C.S.)

7

5

CONOSCENZA & PRESIDIO DELL’ I.C.T. (INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGY) E IN PARTICOLARE DELLA DINAMICA EVOLUTIVA DEGLI STRUMENTI INFORMATICI LEGATI AL DESIGN

3

CONOSCENZA & PRESIDIO DELLA STORIA DELL’ARTE

4

CONOSCENZA & PRESIDIO DELLA, MANUALITA’ E, IN PARTICOLARE, CAPACITA’ DI DISEGNARE A MANO LIBERA E DI USARE LE MANI IN UNA VISIONE VENTUNESIMOSECOLOGICA DELL’ HOMO ARTIFEX

6

CONOSCENZA & PRESIDIO DELLO “SPIRITO DEI TEMPI” E IN PARTICOLARE DI TUTTE LE SFIDE SISTEMICHE LEGATE A EFFICENZA ENERGETICA, ECOSOSTENIBILITA’, ANTROPOSOSTENIBILITA’ E GREEN APPROACH & CULTURE A 360°

4 FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE


3. MAPPATURA DEL RUOLO DEL MARKETING NEL “PRODUCT & BUSINESS DEVELOPMENT PROCESS” 3.1. MARKETING STRATEGIC & OPERATIVE STEPS

5 FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE


4. THE S.W.O.T. ANALYSIS 4.1. DEFINIZIONE

Analisi S.W.O.T. è uno strumento di pianificazione strategica che serve ad evidenziare le caratteristiche di un progetto, di un programma, di un’organizzazione e le conseguenti relazioni con l’ambiente operativo nel quale si colloca, offrendo un quadro di orientamenti strategici finalizzati al raggiungimento di un obiettivo. Per questo, la S.W.O.T tiene in considerazione due variabili: - interne, sono quelle che fanno parte del sistema e sulle quali è possibile intervenire - esterne, che non dipendendo dall’organizzazione, ma possono solo essere tenute sotto controllo, in modo da sfruttare i fattori positivi e limitare i fattori che rischiano di compromettere il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

6 FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE


4. THE S.W.O.T. ANALYSIS

a S.W.O.T. Analysis si costruisce tramite una matrice divisa in quattro campi nei quali si hanno: - i P.d.F. (Strengths) - i P.d.D. (Weaknesses) - le O. (Opportunities) - le M. (Threats) La buona riuscita della cosiddetta “S.W.O.T. Analysis” dipende dalla capacità di saper individuare, in modo approfondito, tutti i fattori coinvolti nell’analisi e dalla possibilità di realizzare una lettura incrociata. Fondamentale è circoscrivere l’oggetto e avere ben chiaro il proprio obiettivo.

7 FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE


4. THE S.W.O.T. ANALYSIS

vantaggi di una analisi di questo tipo si possono sintetizzare in tre punti: - consente la delineazione delle strategie da applicare in azienda - stimola il raffronto continuo tra le necessità dell’organizzazione e le strategie adottate che portano ad un potenziamento dell’efficacia raggiunta - permette di raggiungere un maggiore consenso sulle strategie se partecipano alla S.W.O.T. Analysis tutte le parti coinvolte dall’intervento.

8 FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE


4. THE S.W.O.T. ANALYSIS

limiti legati a questo tipo di analisi sono: - rischio di descrivere la realtĂ in maniera troppo semplicistica - la sua attuazione richiede un contesto di partnership che, se non si avvera, implica il rischio di uno scollamento tra il piano teorico e quello politico-pragmatico - rischio di procedure soggettive da parte del team di valutazione nella selezione delle azioni.

9 FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE


4. THE S.W.O.T. ANALYSIS 4.2. SIMULAZIONI PRATICHE EMBLEMATICHE DELL’USO DELL’APPLICAZIONE DELLA S.W.O.T. ANALYSIS 4.2.1 S.W.O.T. ANALYSIS FOCALIZZATA SU UN SETTORE MERCEOLOGICO _ SOFT DRINKS STRENGTHS

- legato ad un bisogno quotidiano - capillare diffusione del prodotto sul mercato - meno soggetto a crisi di vendita rispetto agli altri settori - copertura di tutte le fasce d’età - accessibilità da parte di tutte le classi sociali - alcune bevande generano dipendenza

OPPORTUNITIES

- cavalcare il megatrend ecogreen lanciando nuovi brand e/o prodotti - rafforzare e sviluppare esponenzialmente il proprio vantaggio competitivo nell’area Marketing-Sales-Communication

WEAKNESSES

- problematiche legate all’adeguamento di bottiglie, lattine e contenitori vari alle nuove, ineludibili esigenze di ecosostenibilità - alcuni Consumatori hanno timore che certi soft drinks siano dannosi per la salute - agguerrita concorrenza - ingenti costi pubblicitari per competere - eventuale mancanza di un reale fattore competitivo sul piano di Marketing-Sales-Communication

THREATS

- presenza di additivi e agenti chimici che possono renderne obsoleta la forma rispetto al trend ecosalutistico - problematiche di logistica integrata - sbarco sul mercato di prodotti nuovi, progettati su misura per le nuove esigenze del Consumatore

10 FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE


4. THE S.W.O.T. ANALYSIS 4.2. SIMULAZIONI PRATICHE EMBLEMATICHE DELL’USO DELL’APPLICAZIONE DELLA S.W.O.T. ANALYSIS 4.2.2. S.W.O.T. ANALYSIS FOCALIZZATA SU UNA TIPOLOGIA DI PRODOTTO _ ACQUA IN BOTTIGLIA STRENGTHS - cura dell’aspetto funzionale-ergonomico-estetico - difficoltà dell’utente nella comprensione dei vari dati e analisi riportati sull’etichetta - diffusione del luogo comune che ritiene l’acqua imbottigliata di miglior qualità rispetto a quella pubblica - deviazione del trend alimentare verso l’ipocalorico

OPPORTUNITIES - puntare ad un aumento esponenziale delle vendite, tramite l’inserimento di bottiglie innovative e futuriste sul piano funzionale-ergonomico-estetico

WEAKNESSES - difficile smaltimento o riciclaggio del contenitore plastico - difficile leggibilità dei dati e analisi riportati sull’etichetta - se in PVC, il contenitore è cancerogeno come testimoniano gli studi effettuati.

THREATS - agguerrita concorrenza - diffusione esponenziale di altre acque - diffusione esponenziale dei sistemi di depurazione casalinghi - diffusione esponenziale di altre tipologie di bevande - megatrend naturalistico e salutistico eco-bio-green

11 FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE


4. THE S.W.O.T. ANALYSIS 4.2. SIMULAZIONI PRATICHE EMBLEMATICHE DELL’USO DELL’APPLICAZIONE DELLA S.W.O.T. ANALYSIS 4.2.3 S.W.O.T. ANALYSIS FOCALIZZATA SU UN BRAND (MARCA) SPECIFICO _ ACQUA IN BOTTIGLIA BLUES 500ml STRENGTHS

- potenziale empatico del naming - forte empatia cromatica della bottiglia - facilità di trasporto da parte dell’utente - buona ergonomia - basso costo

OPPORTUNITIES

- potenziare e ampliare l’attuale distribuzione - ampliare il Parco Consumatori a 360° - evidenziare il fatto che Blues è un Product Brand dell’Umbrella Brand S.Benedetto

WEAKNESSES

- aspetto grafico poco ricercato ed inadempiente alle sue funzioni di comunicazione e decoro - marchio percepito come poco serio e non affidabile - distribuzione limitata ai discount a marchio Eurospin - difficile smaltimento o riciclaggio della bottiglietta - scarsa presenza del prodotto nelle frigovetrine e nei distributori automatici - canale distributivo debole

THREATS

- esponenziale agguerrimento della concorrenza - aumento dell’utilizzo dell’acqua pubblica - Product Brand non ancora affermato rispetto ai concorrenti

12 FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE


5. STREET MARKETING 5.1. PRESENTAZIONE MULTIMEDIALE DI UN’ESPERIENZA “NELLA TRINCEA OPERATIVA”

13 FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE


DOMENICA AVITABILE

JESSICA BONAZZI VERONICA CAZZATO

MICHELE CAMPAGNARI

MARTINA VANINI

FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE docente: F. Zille Accademia di Belle Arti Verona a.a. 10/11

FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE

1__  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you