Page 1

Visita del World President JCI, Roland Kwemain in Italia Rassegna Stampa JCI LOM Varese Anno 2010 Busto Arsizio - Italy

JCI Word President, Roland Kwemain visits Italy 2010 JCI Varese Press Release Version 1.0 (September 2010)


Abstract

“JCI President Roland Kwemain in Italy to promote 2011 EPM and JCI nothing but nets campaign” From 3rd to 6th september , the JCI President, Roland KWEMAIN from Cameroon, visited Italy and had the pleasure to meet lots of jaycees, partners, authorities and journalists. During these three days visit, JCI WP made the site inspection for 2011 European Presidents Meeting, which will be host in Varese (Italy) next year. President Kwemain attended the Press Conference organized to promote the event together with Dario Galli, President of Varese Province, Bruno Amoroso, President of the Local Chamber of Commerce, Attilio Fontana, mayor of Varese, Paola Della Chiesa, head of the Tourist Office of Varese, Giovanni Luatti, head of Convention and Visitors Bureau. Moreover he visited Milan and Bergamo (where he was welcomed by the two Local organizations). In Pontida’s abbey (near Bergamo) he had the pleasure to officially meet the archibishop of Milan, Dionigi Tettamanzi. On Saturday night, he joined the WAKA WAKA Cocktail Party organized to promote the JCI Nothing But Nets Campaign and during the night he put the JCI pin on the jacket of 8 new JCI members of 4 Local organizations: Bergamo, Milan, Parma and Varese. During this evening he met more 250 partecipants among JCI members and potential members and he met also Ercole Milani, governor of 108Ib1 Lions district. During his visit JCI President also received 2.000 euros collected by JCI Varese thanks to the project “Sant’Anna Icelolly”: the money collected were given to him during a press conference with Gialuigi Farioli, mayor of Busto Arsizio, and other Local authorities. Around 25 news about his visits were published on newspaper, websites, radio and tv.


Rete55

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain

03/09/2010


VareseNotizie 03/09/2010 http://www.varesenotizie.it/index.php?option=com_content&view=article&id=58006:il-presidente-mondiale-di-jci-avarese-contro-la-malaria&catid=50:busto-e-valle-olona&Itemid=331

Il presidente mondiale di Jci a Varese contro la malaria VARESE – BUSTO Il presidente mondiale Jci sarà nei prossimi giorni in provincia di Varese per promuovere l'Incontro dei Presidenti Europei 2011 e la campagna benefica contro la malaria. Farà tappa in provincia di Varese il tour internazionale del presidente mondiale JCI (Junior Chamber International), Roland Kwemain. Il leader di nazionalità camerunense atterrerà all'aeroporto di Malpensa dalla Germania domani (sabato 4 settembre) e si tratterrà tra le province di Bergamo, Milano e Varese fino al lunedì 6, per poi ripartire martedì 7 alla volta di Monte Carlo. WAKA WAKA PARTY Numerosi gli incontri in programma, a cui non soltanto i soci Jci sono invitati: innanzitutto, sabato sera l'appuntamento è alla "Taverna Paradiso", al confine tra Castellanza e Legnano, dove in onore del presidente a partire dalle 19 è stato organizzato un "open buffet" benefico. Il ricavato sarà infatti destinato alla campagna contro la malaria chiamata"Jci Nothing But Nets", che l'organizzazione internazionale per giovani tra 18 e 40 anni promuove in collaborazione con la Fondazione delle Nazioni Unite. Data la finalità della serata, che vuole aiutare i bambini africani sterminati dal terribile male, e l'origine del "numero uno" della Jci, che proviene dallo stesso continente, l'evento organizzato dai ragazzi del 69x35 Party (di cui fa parte il bustocco Luca Liminta, già premiato come giovane talento del Business nell'edizione 2009 del Premio Toyp Varese) è stato intitolato "Waka Waka Cocktail Party", che vedrà anche l'esibizione di un gruppo di ballerine del Centro Arte Danza di Olgiate Olona e del musicista Marco Maggiore, nato a Castellanza, che presenta Milano Centrale. L'ingresso è libero. IL GHIACCIOLO DI SANT'ANNA Siccome poi quest'estate, assieme al Comitato degli Amici del Tempio Civico di Busto Arsizio, la sezione varesina della Junior Chamber International ha raccolto fondi proprio per questa campagna, lunedì alle 15.30 davanti al tempietto religioso che si trova di fronte al municipio bustese il presidente della sezione provinciale, l'architetto bustese Simone Seddio, consegnerà a Kwemain il ricavato della vendita del "Ghiacciolo di Sant'Anna", realizzato appositamente dal laboratorio artigianale "Il Duetto" di Gaetano Spinola. L'INCONTRO CON GALLI E TETTAMANZI La visita del presidente mondiale sarà anche l'occasione per presentare l'Epm (European Presidents Metting) 2011, l'incontro dei presidenti europei Jci che il prossimo anno si terrà proprio a Varese. In occasione della sua visita, del resto, oltre ai meeting in programma a Milano e in provincia di Bergamo, dove all'abbazia di Pontida Kwemain incontrerà l'arcivescovo di Milano Dionigi Tettamanzi, il giovane leader incontrerà il presidente della Provincia Dario Galli, quello della Camera di Commercio Bruno Amoroso, i sindaci delle città di Varese, Attilio Fontana, e Busto Arsizio, Gianluigi Farioli, ma anche Paola Della Chiesa, direttore dell'Agenzia del Turismo della provincia di Varese, Giovanni Luatti, direttore del Convention and Visitors Bureau e l'ingegnere bustocco Ercole Milani, governatore del distretto Lions 108 IB1. L'INVITO AGLI UNDER 40 "Questa visita è una grande opportunità per i giovani di conoscere la nostra associazione, venendo a contatto con un leader carismatico: ringrazio il Varesotto per l'ospitalità, che si annuncia squisita", commenta il presidente nazionale Giuseppe Cotroneo, che arriverà appositamente dalla Calabria e alloggerà al Palace Hotel varesino assieme all'ospite internazionale. Dello stesso avviso il vice presidente nazionale assegnato al Nord Ovest,Emanuele Colombo, di Busto Arsizio. Anche il vice presidente internazionale Chiara Milani, bustocca vicedirettore del tg di Rete55, invita poi gli under 40 interessati ad avere opportunità di crescita personale, professionale e sociale a partecipare ai momenti pubblici per incontrare di persona Roland Kwemain.

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain


Varese News http://www3.varesenews.it/varese/articolo.php?id=181388

03/09/2010

Il presidente di Junior Chamber International in visita a Varese e Busto Il presidente mondiale JCI Roland Kwemain in Italia per promuovere l'incontro dei presidenti europei di JCI 2011 (si terrà nel capoluogo) e la campagna benefica contro la malaria Farà tappa in provincia di Varese il tour internazionale del presidente mondiale di JCI (Junior Chamber International), Roland Kwemain. Il camerunense attualmente alla guida dell'associazione che riunisce "under 40" di tutto il mondo promuovendo affermazione personale e responsabilità sociale a partire dai giovani, atterrerà all'aeroporto di Malpensa dalla Germania domani (sabato 4 settembre) e si tratterrà tra le province di Bergamo, Milano e Varese fino al lunedì 6, per poi ripartire martedì 7 alla volta di Monte Carlo. Numerosi gli incontri in programma, a cui non soltanto i soci JCI sono invitati: innanzitutto, sabato sera l'appuntamento è alla "Taverna Paradiso", al confine tra Castellanza e Legnano, dove in onore del presidente a partire dalle 19 è stato organizzato un "open buffet" benefico. Il ricavato sarà infatti destinato alla campagna contro la malaria chiamata "JCI Nothing But Nets", che l'organizzazione internazionale promuove in collaborazione con la Fondazione delle Nazioni Unite. Data la finalità della serata, che vuole aiutare i bambini africani tuttora sterminati a migliaia dal terribile male, e l'origine del "numero uno" della JCI, che proviene dallo stesso continente, l'evento organizzato dai ragazzi del 69x35 Party (di cui fa parte il bustocco Luca Liminta, già premiato come giovane talento del Business nell'edizione 2009 del Premio Toyp Varese) è stato intitolato "Waka Waka Cocktail Party", che vedrà anche l'esibizione di un gruppo di ballerine del Centro Arte Danza di Olgiate Olona e del musicista Marco Maggiore, nato a Castellanza, che presenta Milano Centrale. L'ingresso è libero. La visita del presidente mondiale sarà anche l'occasione per presentare, a Villa Recalcati di varese alle ore 11 di lunedì 6 settembre, l'EPM (European Presidents Metting) 2011, l'incontro dei presidenti europei JCI che il prossimo anno si terrà proprio a Varese. In occasione della sua visita, del resto, oltre ai meeting in programma a Milano e in provincia di Bergamo, dove all'abbazia di Pontida Kwemain incontrerà l'arcivescovo di Milano Dionigi Tettamanzi, il giovane leader incontrerà il presidente della Provincia Dario Galli, quello della Camera di Commercio Bruno Amoroso, i sindaci delle città di Varese, Attilio Fontana, e Busto Arsizio, Gianluigi Farioli, ma anche Paola Della Chiesa, direttore dell'Agenzia del Turismo della provincia di Varese, Giovanni Luatti, direttore del Convention and Visitors Bureau e l'ingegnere bustocco Ercole Milani, governatore del distretto Lions 108 IB1. Siccome poi quest'estate, assieme al Comitato degli Amici del Tempio Civico di Busto Arsizio, la sezione varesina della Junior Chamber International ha raccolto fondi proprio per questa campagna, sempre lunedì alle 15.30 davanti al tempietto religioso che si trova di fronte al municipio bustese il presidente della sezione provinciale, l'architetto bustese Simone Seddio, consegnerà a Kwemain il ricavato della vendita del "Ghiacciolo di Sant'Anna", realizzato appositamente dal laboratorio artigianale "Il Duetto" di Gaetano Spinola. "Questa visita è una grande opportunità per i giovani di conoscere la nostra associazione, venendo a contatto con un leader carismatico: ringrazio il Varesotto per l'ospitalità, che si annuncia squisita", commenta il presidente nazionale Giuseppe Cotroneo, che arriverà appositamente dalla Calabria e alloggerà al Palace Hotel varesino assieme all'ospite internazionale. Dello stesso avviso il vice presidente nazionale assegnato al Nord Ovest, Emanuele Colombo, di Busto Arsizio. Anche il vice presidente internazionale Chiara Milani, bustocca vicedirettore del tg di Rete55, invita poi gli under 40 interessati ad avere opportunità di crescita personale, professionale e sociale a partecipare ai momenti pubblici per incontrare di persona Roland Kwemain.

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain


VareseNews http://www3.varesenews.it/varese/articolo.php?id=181388

03/09/2010

Il presidente di Junior Chamber International in visita a Varese e Busto Il presidente mondiale JCI Roland Kwemain in Italia per promuovere l'incontro dei presidenti europei di JCI 2011 (si terrà nel capoluogo) e la campagna benefica contro la malaria Farà tappa in provincia di Varese il tour internazionale del presidente mondiale di JCI (Junior Chamber International), Roland Kwemain. Il camerunense attualmente alla guida dell'associazione che riunisce "under 40" di tutto il mondo promuovendo affermazione personale e responsabilità sociale a partire dai giovani, atterrerà all'aeroporto di Malpensa dalla Germania domani (sabato 4 settembre) e si tratterrà tra le province di Bergamo, Milano e Varese fino al lunedì 6, per poi ripartire martedì 7 alla volta di Monte Carlo. Numerosi gli incontri in programma, a cui non soltanto i soci JCI sono invitati: innanzitutto, sabato sera l'appuntamento è alla "Taverna Paradiso", al confine tra Castellanza e Legnano, dove in onore del presidente a partire dalle 19 è stato organizzato un "open buffet" benefico. Il ricavato sarà infatti destinato alla campagna contro la malaria chiamata "JCI Nothing But Nets", che l'organizzazione internazionale promuove in collaborazione con la Fondazione delle Nazioni Unite. Data la finalità della serata, che vuole aiutare i bambini africani tuttora sterminati a migliaia dal terribile male, e l'origine del "numero uno" della JCI, che proviene dallo stesso continente, l'evento organizzato dai ragazzi del 69x35 Party (di cui fa parte il bustocco Luca Liminta, già premiato come giovane talento del Business nell'edizione 2009 del Premio Toyp Varese) è stato intitolato "Waka Waka Cocktail Party", che vedrà anche l'esibizione di un gruppo di ballerine del Centro Arte Danza di Olgiate Olona e del musicista Marco Maggiore, nato a Castellanza, che presenta Milano Centrale. L'ingresso è libero. La visita del presidente mondiale sarà anche l'occasione per presentare, a Villa Recalcati di varese alle ore 11 di lunedì 6 settembre, l'EPM (European Presidents Metting) 2011, l'incontro dei presidenti europei JCI che il prossimo anno si terrà proprio a Varese. In occasione della sua visita, del resto, oltre ai meeting in programma a Milano e in provincia di Bergamo, dove all'abbazia di Pontida Kwemain incontrerà l'arcivescovo di Milano Dionigi Tettamanzi, il giovane leader incontrerà il presidente della Provincia Dario Galli, quello della Camera di Commercio Bruno Amoroso, i sindaci delle città di Varese, Attilio Fontana, e Busto Arsizio, Gianluigi Farioli, ma anche Paola Della Chiesa, direttore dell'Agenzia del Turismo della provincia di Varese, Giovanni Luatti, direttore del Convention and Visitors Bureau e l'ingegnere bustocco Ercole Milani, governatore del distretto Lions 108 IB1. Siccome poi quest'estate, assieme al Comitato degli Amici del Tempio Civico di Busto Arsizio, la sezione varesina della Junior Chamber International ha raccolto fondi proprio per questa campagna, sempre lunedì alle 15.30 davanti al tempietto religioso che si trova di fronte al municipio bustese il presidente della sezione provinciale, l'architetto bustese Simone Seddio, consegnerà a Kwemain il ricavato della vendita del "Ghiacciolo di Sant'Anna", realizzato appositamente dal laboratorio artigianale "Il Duetto" di Gaetano Spinola. "Questa visita è una grande opportunità per i giovani di conoscere la nostra associazione, venendo a contatto con un leader carismatico: ringrazio il Varesotto per l'ospitalità, che si annuncia squisita", commenta il presidente nazionale Giuseppe Cotroneo, che arriverà appositamente dalla Calabria e alloggerà al Palace Hotel varesino assieme all'ospite internazionale. Dello stesso avviso il vice presidente nazionale assegnato al Nord Ovest, Emanuele Colombo, di Busto Arsizio. Anche il vice presidente internazionale Chiara Milani, bustocca vicedirettore del tg di Rete55, invita poi gli under 40 interessati ad avere opportunità di crescita personale, professionale e sociale a partecipare ai momenti pubblici per incontrare di persona Roland Kwemain.

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets


Provincia di Varese - comunicatio stampa

06/09/2010

Ufficio Stampa VARESE PROTAGONISTA IN EUROPA CON JCI Appuntamento a febbraio 2011, quando Varese diventerà per tre giorni capitale europea dei giovani della Jci. L'incontro dei Presidenti Europei della JCI (Junior Chamber International), che si terrà dal 17 al 20 febbraio a Varese, toccando alcune delle location più suggestive del capoluogo di provincia, è stato annunciato questa mattina durante una conferenza stampa a Villa Recalcati. Prima della presentazione dell’evento il Presidente della Provincia di Varese Dario Galli ha incontrato Roland Kwemain, Presidente mondiale dell'associazione (che raduna oltre 200mila soci tra i 18 e i 40 anni in 115 nazioni). «Jci è una realtà molto importante che raggruppa giovani di tutto il mondo e – ha dichiarato il Presidente Galli – avere qui oggi il presidente mondiale in vista dell’appuntamento di febbraio ci rende molto orgogliosi. Tra qualche mese il nostro territorio ospiterà tutti i presidenti europei e quella sarà un’ottima occasione per far conoscere la nostra provincia, che anche in questo caso si conferma un territorio ormai maturo e capace di ricevere e organizzare eventi di profilo internazionale. Il Presidente Kwemain mi ha confermato il suo entusiasmo per Varese e tutta la nostra provincia e per il fatto che l’importante meeting di febbraio si terrà proprio qui da noi». La soddisfazione registrata dal presidente Galli è stata poi confermata dallo stesso Roland Kwemain: «In questi giorni passati a Varese ho avuto un’ottima impressione della città, delle sue istituzioni, del mondo economico e associazionistico. Sono rimasto colpito dalla grande attenzione e partecipazione da parte di tutti per l’organizzazione del meeting europeo. Ho potuto apprezzare la grande collaborazione da parte di tutte le istituzioni, poiché per vincere le grandi sfide serve il contributo di tutti. Sono rimasto inoltre molto sorpreso della bellezza di questo territorio e mi sono ripromesso di tornare anche con la mia famiglia». Il Presidente Kwemain, oltre a lanciare il meeting di febbraio ha ricordato un altro importante appuntamento che vedrà come protagonista Chiara Milani, giornalista, vice direttore di Rete 55 e vicepresidente internazionale di Jci: «A novembre, ad Osaka in Giappone, Chiara Milani sarà candidata alla vicepresidenze esecutiva di Jci, la seconda carica più importante in Jci». Il Presidente mondiale di Jci ha incontrato anche il Sindaco di Varese Attilio Fontana e l’assessore di Varese alla Promozione del Territorio Enrico Angelini, presente anche in conferenza stampa: «Quello con Kwemain è stato un incontro molto interessante. Siamo contenti che Varese sarà sede di un appuntamento internazionale come quello di febbraio, poiché sarà un’occasione unica per la nostra provincia, ma anche per i nostri giovani». Il Presidente di Camera di Commercio Bruno Amoroso è rimasto colpito «dall’entusiasmo che sa trasmettere il Presidente di Jci. Un entusiasmo che si fonda su valori positivi e che risulta contagioso anche per le istituzioni che credono e lavorano alla realizzazione di questo progetto. Varese è un territorio ormai pronto alle grandi sfide». Anche il Direttore dell’Agenzia per il Turismo Paola Della Chiesa ha spiegato che «la tre giorni di febbraio sarà un appuntamento strategico per tutta la nostra provincia. In quell’occasione infatti i partecipanti all’evento avranno modo di conoscere e scoprire il nostro ricco patrimonio storico, artistico e architettonico, oltre che godere di paesaggi che in tanti ci invidiano per bellezza». Chi ancora non conosceva la nostra provincia, ma ne è rimasto subito affascinato è stato Giuseppe Crotoneo, presidente nazionale Jci: «La vostra provincia ha davvero tutto per ospitare eventi internazionali e sono contento e orgoglioso di lavorare in sinergia per dare visibilità a questa grande provincia».

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain


Comune di Busto Arsizio - comunicatio stampa rif. //

06/09/2010

rep. 357

COMUNICATO STAMPA OLTRE 250 FAMIGLIE SALVATE DALLA MALARIA GRAZIE AL GHIACCIOLO DI SANT'ANNA

Sono stati consegnati questo pomeriggio di fronte al municipio di Busto Arsizio i fondi raccolti quest'estate dalla sezione di Varese della JCI (Junior Chamber International) e dal Comitato degli Amici del Tempio Civico con la vendita del "Ghiacciolo di Sant'Anna". A riceverli, direttamente il presidente mondiale dell'associazione giovanile, il camerunense Roland Kwemain, in visita in Lombardia, che ha ringraziato di cuore i promotori dell'iniziativa per aver contribuito a comperare oltre 250 zanzariere imbevute d'insetticida che per un quinquennio salveranno altrettante famiglie africane dalla malaria. "Mio figlio ha avuto la malaria: il mio sogno è che quando sarà grande mi chieda che cosa fosse questa terribile piaga del passato: significherebbe che l'abbiamo debellata", ha commentato il "numero uno" della JCI: "Ringrazio i giovani di questo territorio e tutti coloro che hanno contribuito all'iniziativa, che mi ha colpito per la creatività, l'altruismo e il forte legame col territorio". La donazione contribuirà alla "JCI Nothing but nets campaign", che l'organizzazione internazionale promuove per sostenere la campagna della Fondazione delle Nazioni Unite contro la malaria, che in Africa uccide un bambino di meno di 5 anni ogni 30 secondi. Alla cerimonia di consegna hanno presenziato anche il sindaco Gigi Farioli e il prevosto, monsignor Franco Agnesi, rispettivamente anche vice presidente e presidente del Comitato degli Amici del Tempio Civico. Ma anche, Rudy Collini, presidente del Comitato commercianti del centro cittadino che ha ospitato il carretto dei ghiacciolo JCI nell'ambito delle iniziative dei giovedì sera estivi con i negozi aperti, Francesco Dallo, direttore dell'Associazione commercianti di Busto che sta curando il deposito della ricetta, hanno presenziato all'evento, anche in veste di soci JCI. . Emozionato il presidente di JCI Varese, l'architetto bustese Simone Seddio, che alla presenza anche del presidente nazionale Giuseppe Cotroneo, farmacista lametino, e del vice presidente internazionale Chiara Milani, giornalista bustocca vice direttore del tg di Rete 55, ha consegnato i 1.500 euro donati dai cittadini di Busto e dintorni tramite l'acquisto del ghiacciolo artigianale creato da Gaetano Spinola del laboratorio "Il Duetto" con le pesche di Sant'Anna: i frutti dal polpa bianca, dolce e profumata che un tempo maturavano nelle campagna bustocche a fine luglio, proprio quando si celebra la festa della patrona delle partorienti, a cui è intitolata la chiesetta diventata centro di educazione permanente alla pace, che quest'anno festeggia il 300esimo anniversario. Grazie al successo dell'iniziativa, che destina ai bambini i fondi di un prodotto per bambini inventato tanti anni fa da un bambino, già si pensa a ripeterla la prossima estate, in vista della quale i promotori stanno lavorando per depositare la ricetta e fare diventare il "Ghiacciolo di Sant'Anna" un prodotto tipico locale. Da segnalare infine che 500 euro sono stati donati dal Lions Club Europa Cisalpino dopo aver partecipato alla serata dello scorso 30 giugno nel ridotto del Teatro Sociale, dove Chiara Milani era stata invitata a parlare come ambasciatrice di pace.

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain


Varese 7 press http://www.varese7press.it/?p=18771

06/09/2010

Il presidente mondiale della Junior Chiambers Roland Kwemain International in visita a Varese sede del prossimo Meeting. Varese, 06 settembre 2010 – di MARCO BARUFFATOLeadership, responsabilità sociale, imprenditorialità e amicizia. Sono i valori e i pilastri di JCI, Junior Chamber International, come li ha presentati questa mattina a Villa Recalcati Roland Kwemain, il presidente mondiale per l’anno 2010. In visita alla città giardino, scelta come sede del prossimo Epm (European Presidents Meeting), che si terrà tra il 17 e il 20 febbraio 2011, Kwemain ha incontrato le massime autorità cittadine nella sala del consiglio della sede della Provincia. Ad accoglierlo c’erano il Presidente Dario Galli, il Presidente della Camera di Commercio Bruno Amoroso, la direttrice dell’Agenzia del Turismo Paola Della Chiesa e l’Assessore Comunale alla Promozione del Territorio di Varese Enrico Angelini, tutti partner che hanno reso possibile la manifestazione del prossimo anno. «Quei giorni – ha spiegato Dario Galli – saranno per noi una grande occasione di promozione della città e della provincia di Varese in tutti i paesi stranieri di origine dei partecipanti.» JCI come vetrina per i territori bosini, dunque, ma anche come opportunità di crescere per i giovani varesini che potranno partecipare a corsi di formazione internazionali e a grandi eventi culturali e benefici. Il presidente camerunense Kwemain ha infatti sottolineato come, oltre al fascino che le bellezze delle nostre zone hanno esercitato su di lui, la sua presenza è dovuta alla volontà di «dare valore a un evento così importante, ma soprattutto sensibilizzare i giovani e meno giovani sul problema della malaria, – a cui è dedicata la grande campagna benefica promossa da JCI e Onu (ndr.) – che uccide in Africa un bambino ogni 30 secondi.» Rimasto molto colpito dall’organizzazione locale e dalla disponibilità dimostrata dalleistituzioni varesine, Kwemain ha poi ringraziato tutte le autorità intervenute e ha ricordato come «l’unico modo per creare dei cambiamenti positivi nella nostra società sia una partnership fra i tre attori protagonisti: governo, mondo economico e associazioni come la JCI.» Parole queste che sembrano essere un «vero e proprio programma di governo che tutti noi dovremmo imparare a fare nostro», come ha precisato nel suo intervento l’Assessore Angelini, e che l’associazione no profit Junior Chamber International cerca di importare a Varese dal mondo. Ma come ci si può avvicinare a JCI? «Oltre a entrare in contatto con noi scrivendoci e attraverso il sito, saranno diverse le occasioni, anche prima di febbraio.» – ha assicurato Chiara Milani, già Vice Presidente Internazionale e ora in corsa per essere eletta come uno dei quattro Vice Presidenti Esecutivi. «Ci saranno svariati corsi di formazione e attività sul territorio, anche per festeggiare i 25 anni dalla fondazione della sezione locale di Varese. La nostra associazione è aperta a tutti coloro tra i 18 e i 40 anni che vogliano essere cittadini attivi, che abbiano voglia di essere protagonisti del loro territorio e di aiutare la loro comunità.» Cosa dobbiamo attenderci per febbraio? «Il programma dell’Emp è ancora in fase di definizione – ha detto il Vice Presidente – comunque ci aspettiamo circa 200 opinion leader fra tutte le varie nazioni.»

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain


Varese Notizie 06/09/2010 http://www.varesenotizie.it/index.php?option=com_content&view=article&id=58123:jci-si-prepara-al-meeting-europeo-avarese&catid=6:varese&Itemid=275

Jci si prepara al meeting europeo: a Varese

250 famiglie salvate dai ghiaccioli di sant'Anna VARESE – A febbraio Varese sarà la capitale dei giovani imprenditori della Jci, la Junior Chamber International: dal 17 al 20 febbraio 2011, infatti, ilmeeting dei presidenti europei di questa organizzazione si ritroveranno proprio a Varese. Oggi, 6 settembre, il presidente mondiale di JCI(un’organizzazione che vanta una delegazione all’Onu, e di cui hanno fatto parte anche Kofi Annan, John Fitzgerald Kennedy, Bill Gates e molti altri), Roland Kwemain, è venuto in avanscoperta alla Città Giardino. GALLI: IL NOSTRO TERRITORIO E' MATURO È apparso entusiasta dell’occasione offerta al nostro territorio il presidente della Provincia Dario Galli, che ha sottolineato come “avere qui oggi il presidente mondiale in vista dell’appuntamento di febbraio ci rende molto orgogliosi. Tra qualche mese il nostro territorio ospiterà tutti i presidenti europei e quella sarà un’ottima occasione per far conoscere la nostra provincia, che anche in questo caso si conferma un territorio ormai maturo e capace di ricevere e organizzare eventi di profilo internazionale”. OCCASIONE Kwemain, di nazionalità camerunense, si è detto affascinato dal nostro territorio, tanto da volerci tornare con la famiglia. Il meeting europeo di febbraio sarà una grande occasione per il nostro territorio, in cui giovani imprenditori da tutto il mondo presenteranno la propria attività, offrendo anche ai giovani varesini la possibilità di entrare in contatto con l’organizzazione, che si propone di creare una rete internazionale di giovani imprenditori, per sviluppare le caratteristiche di leadership, responsabilità sociale, imprenditorialità e fratellanza necessarie a creare positivi cambiamenti.

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain


Il Giorno http://www.ilgiorno.it/varese/videocommenti/attualita/2010/09/06/380504-ghiacciolo.shtml

06/09/2010

Il ghiacciolo di Sant'Anna salva 250 famiglie dalla malaria Alla cerimonia di consegna hanno presenziato il sindaco Gigi Farioli e il prevosto, monsignor Franco Agnesi oltre ad un ricco parterre di presenti. Il ricavato è stato ricevuto da Roland Kwemain, presidente mondiale JCI Bambini africani Varese, 6 settembre 2010- Consegnati questo pomeriggio i fondi raccolti quest'estate dalla sezione di Varese della JCI (Junior Chamber International) e dal Comitato degli Amici del Tempio Civico con la vendita del "Ghiacciolo di Sant'Anna". La donazione contribuirà alla "JCI Nothing but nets campaign", che l'organizzazione internazionale promuove per sostenere la campagna della Fondazione delle Nazioni Unite contro la malaria, che in Africa uccide un bambino di meno di 5 anni ogni 30 secondi. A ricevere il ricavato è stato direttamente il presidente mondiale dell'associazione giovanile, il camerunense Roland Kwemain. L'iniziativa è stata utile per comperare oltre 250 zanzariere imbevute d'insetticida che per 5 anni salveranno 250 famiglie africane dalla malaria. Alla cerimonia di consegna hanno presenziato il sindaco Gigi Farioli e il prevosto, monsignor Franco Agnesi, rispettivamente anche vice presidente e presidente del Comitato degli Amici del Tempio Civico, Rudy Collini, presidente del Comitato commercianti del centro cittadino che ha ospitato il carretto dei ghiacciolo JCI nell'ambito delle iniziative dei giovedì sera estivi, Francesco Dallo, direttore dell'Associazione commercianti di Busto che si sta occupando del deposito della ricetta. Presenti anche il presidente di JCI Varese, l'architetto bustese Simone Seddio,il presidente nazionale Giuseppe Cotroneo, farmacista lametino, il vice presidente internazionale Chiara Milani, giornalista bustocca vice direttore del tg di Rete 55 che hanno consegnato i 1.500 euro donati dai cittadini di Busto. Il ghiacciolo artigianale è stato creato da Gaetano Spinola del laboratorio "Il Duetto" con le pesche di Sant'Anna: i frutti dal polpa bianca, dolce e profumata che un tempo maturavano nelle campagna bustocche a fine luglio, proprio quando si celebra la festa della patrona delle partorienti. Il Lions Club Europa Cisalpino ha donato 500 euro.

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets


Varese Notizie 06/09/2010 http://www.varesenotizie.it/index.php?option=com_content&view=article&id=58120:250-famiglie-salvate-dai-ghiaccioli-disantanna&catid=50:busto-e-valle-olona&Itemid=331

250 famiglie salvate dai ghiaccioli di sant'Anna Jci si prepara al meeting europeo: a Varese BUSTO ARSIZIO - Sono stati consegnati questo pomeriggio di fronte al municipio di Busto Arsizio i 1.800 dollari che quest'estate la sezione di Varese della Junior Chamber International e il Comitato degli Amici del Tempio Civico ha ricavato dalla vendita del "Ghiacciolo di Sant'Anna". A riceverli è stato il presidente mondiale dell'associazione giovanile Roland Kwemain in persona, in visita in questi giorni in Lombardia. Kweiman ha ringraziato di cuore i promotori dell'iniziativa per aver contribuito all'acquisto di oltre 250 zanzariere imbevute d'insetticida che per un quinquennio salveranno altrettante famiglie africane dalla malaria. "Mio figlio William - ha spiegato il presidente Kwemain- di soli sei anni ha avuto la malaria, il mio sogno è che quando sarà grande mi chieda che cosa fosse questa terribile piaga del passato". La donazione contribuirà infatti alla "JCI Nothing but nets campaign", che l'organizzazione internazionale promuove per sostenere la campagna della Fondazione delle Nazioni Unite contro la malaria, che in Africa uccide un bambino di meno di 5 anni ogni 30 secondi. FARIOLI : TEMPIO CIVICO SIMBOLO DI PACE Alla cerimonia di consegna hanno presenziato anche il sindaco Gigi Farioli : "La consegna dei fondi raccolti per quest'iniziativa assume ancora maggior valore visto il luogo in cui avviene. Qui (nel tempo civico ndr) nel simbolo di pace e solidarietà riconosciuto da tutti i bustocchi". Oltre al sindaco presenti anche il prevosto, monsignor Franco Agnesi, rispettivamente anche vice presidente e presidente del Comitato degli Amici del Tempio Civico. Ma anche, Rudy Collini, presidente del Comitato commercianti del centro cittadino che ha ospitato il carretto dei ghiacciolo JCI nell'ambito delle iniziative dei giovedì sera estivi con i negozi aperti, Francesco Dallo, direttore dell'Associazione commercianti di Busto che sta curando il deposito della ricetta, hanno presenziato all'evento, anche in veste di soci JCI. . Emozionato il presidente di JCI Varese, l'architetto bustese Simone Seddio, che alla presenza anche del presidente nazionale Giuseppe Cotroneo, farmacista lametino, e del vice presidente internazionale Chiara Milani, giornalista bustocca vice direttore del tg di Rete 55, ha consegnato i fondi donati dai cittadini di Busto e dintorni tramite l'acquisto del ghiacciolo artigianale creato da Gaetano Spinola del laboratorio "Il Duetto" con le pesche di Sant'Anna. Da segnalare infine che 500 euro sono stati donati dal Lions Club Europa Cisalpino dopo aver partecipato alla serata dello scorso 30 giugno nel ridotto del Teatro Sociale, dove Chiara Milani era stata invitata a parlare come ambasciatrice di pace.

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets


VareseNews http://www3.varesenews.it/busto/articolo.php?id=181520

06/09/2010

Busto "regala" oltre 250 zanzariere contro la malaria Raccolti 1800 dollari con il "ghiacciolo di Sant'Anna" e altri 500 euro dai Lions. Il presidente mondiale di Junior Chamber International, l'africano Roland Kwemain, ringrazia a nome di un continente martoriato da una malattia vinta da tempo nel mondo sviluppato

Sono stati consegnati questo pomeriggio di fronte al municipio di Busto Arsizio i fondi raccolti quest'estate dalla sezione di Varese della JCI (Junior Chamber International) e dal Comitato degli Amici del Tempio Civico con la vendita del "Ghiacciolo di Sant'Anna". A riceverli, direttamente il presidente mondiale dell'associazione giovanile, il camerunense Roland Kwemain (foto), primo uomo di colore a presiedere l'associazione, forte di duecentomila soci a livello globale. Kwemain, in visita in Lombardia (stamane era a Varese per "preparare il terreno" alla riunione dei presidenti europei di JCI che si terrà nella Città Giardino nel 2011) ha ringraziato di cuore i promotori dell'iniziativa per aver contribuito a comperare oltre 250 zanzariere imbevute d'insetticidache per un quinquennio salveranno altrettante famiglie africane dalla malaria. "Mio figlio ha avuto la malaria: il mio sogno è che quando sarà grande mi chieda che cosa fosse questa terribile piaga del passato, significherebbe che l'abbiamo debellata", ha commentato il "numero uno" della JCI: "Ringrazio i giovani di questo territorio e tutti coloro che hanno contribuito all'iniziativa, che mi ha colpito per la creatività, l'altruismo e il forte legame col territorio". La donazione contribuirà alla "JCI Nothing but nets campaign", che l'organizzazione internazionale promuove per sostenere la campagna della Fondazione delle Nazioni Unite contro la malaria, che in Africa uccide un bambino di meno di 5 anni ogni 30 secondi. Alla cerimonia di consegna hanno presenziato anche il sindaco Gigi Farioli («siamo arrivati prima noi di Obama» scherzava, rircodando il Gesù Bambino di colore messo nel presepe vent'anni fa dagli Amici del Tempio Civico) e il prevosto, monsignor Franco Agnesi, rispettivamente anche vice presidente e presidente del Comitato degli Amici del Tempio Civico. Ma anche, Rudy Collini, presidente del Comitato commercianti del centro cittadino che ha ospitato il carretto dei "ghiaccioli JCI" nell'ambito delle iniziative dei giovedì sera estivi con i negozi aperti, Francesco Dallo, direttore dell'Associazione commercianti di Busto che sta curando il deposito della ricetta, hanno presenziato all'evento, anche in veste di soci JCI. . Presente ovviamente il presidente di JCI Varese, l'architetto bustese Simone Seddio, che alla presenza anche del presidente nazionale Giuseppe Cotroneo, farmacista lametino, e del vice presidente internazionale Chiara Milani, giornalista bustocca vice direttore del tg di Rete 55, e prossima candidata alla vicepresidenza esecutiva dell'associazione al congresso mondiale di Osaka (Giappone), ha consegnato i 1.800 dollari (circa 1500 euro) donati dai cittadini di Busto e dintorni tramite l'acquisto del ghiacciolo artigianale creato da Gaetano Spinola del laboratorio "Il Duetto" con le pesche di Sant'Anna: i frutti dal polpa bianca, dolce e profumata che un tempo maturavano nelle campagna bustocche a fine luglio, proprio quando si celebra la festa della patrona delle partorienti, a cui è intitolata la chiesetta (ora Tempio Civico) diventata centro di educazione permanente alla pace, che quest'anno festeggia il 300esimo anniversario dalla costruzione. Grazie al successo dell'iniziativa, che destina ai bambini i fondi di un prodotto per bambini inventato tanti anni fa da un bambino, già si pensa a ripeterla la prossima estate, in vista della quale i promotori stanno lavorando per depositare la ricetta e fare diventare il "Ghiacciolo di Sant'Anna" un prodotto tipico locale. Da segnalare infine che 500 euro sono stati donati dal Lions Club Europa Cisalpino dopo aver partecipato alla serata dello scorso 30 giugno nel ridotto del Teatro Sociale, dove Chiara Milani era stata invitata a parlare come ambasciatrice di pace: colta una buona causa, anche i Lions hanno voluto dare un piccolo contributo ed essere della partita, ogni goccia nell'oceano delle necessità è bene accetta.

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets


Provincia Varese http://www.provincia.va.it/index.html

06/09/2010

Istituzionale: Junior Chamber International JCI Roland Kwemain presidente mondiale Junior Chamber International ha incontrato a villa Recalcati il presidente della Provincia di Varese Dario Galli, il presidente di Camera di Commercio Bruno Amoroso, l’assessore comunale Enrico Angelini in vece del sindaco di Varese Attilio Fontana e il presidente nazionale JCI Giuseppe Cotroneo. A presentare la conferenza sono intervenute Paola Dalla Chiesa direttore dell’Agenzia del Turismo e Chiara Milani vice presidente internazionale di JCI, vicedirettore del tg di Rete55 e candidata a diventare vice presidente mondiale JCI. Il numero uno di villa Recalcati Dario Galli ha focalizzato gli obiettivi strategici che verranno centrati con l’European Presidents Meeting «JCI è un veicolo ad altissimo livello di conoscenza e contribuirà alla promozione delle eccellenze del territorio portando Varese nuovamente al centro dell’attenzione mondiale con un evento di portata internazionale. È per questo che ospitare il presidente mondiale in vista dell’appuntamento di febbraio 2011 ci rende particolarmente orgogliosi». Roland Kwemain, leader mondiale di JCI, di nazionalità camerunense nel suo intervento ha illustrato la mission dell’associazione e in particolare la campagna benefica contro la malaria, ribadendo «lo spirito di volontariato che anima gli oltre 200 mila soci in età compresa tra i 18 e i 40 anni e distribuiti in 115 nazioni». A chiosa del suo intervento Kwemain non ha fatto mistero dell’apprezzamento personale per le bellezze del territorio, ma soprattutto non ha nascosto la soddisfazione per «l’attenzione e il coinvolgimento delle istituzioni per l’evento del prossimo febbraio che vuole essere un importante segnale, in quattro step, per i giovani, per la valorizzazione delle loro potenzialità, per lo sviluppo della sensibilità rispetto alla responsabilità sociale, per la promozione dell’imprenditorialità giovanile e per la costruzione di amicizie come pilastri del cambiamento». Tra i presenti anche il presidente della sezione provinciale JCI Simone Seddio, il vice presidente nazionale assegnato al Nord Ovest, Emanuele Colombo e rappresentati di associazioni, che sono intervenuti a testimonianza dell’attesa che si sta creando in vista del meeting programmato dal 17 al 20 febbraio 2011.

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain,


Varese Net 06/09/2010 http://www.varese.net/component/content/article/2184-varese/11186-varese-protagonista-in-europa.html

Varese protagonista in Europa Appuntamento a febbraio 2011, quando Varese diventerà per tre giorni capitale europea dei giovani della Jci. L'incontro dei Presidenti Europei della JCI (Junior Chamber International), che si terrà dal 17 al 20 febbraio a Varese, toccando alcune delle location più suggestive del capoluogo di provincia, è stato annunciato questa mattina durante una conferenza stampa a Villa Recalcati. Prima della presentazione dell’evento il Presidente della Provincia di Varese Dario Galli ha incontrato Roland Kwemain, Presidente mondiale dell'associazione (che raduna oltre 200mila soci tra i 18 e i 40 anni in 115 nazioni). «Jci è una realtà molto importante che raggruppa giovani di tutto il mondo e – ha dichiarato il Presidente Galli – avere qui oggi il presidente mondiale in vista dell’appuntamento di febbraio ci rende molto orgogliosi. Tra qualche mese il nostro territorio ospiterà tutti i presidenti europei e quella sarà un’ottima occasione per far conoscere la nostra provincia, che anche in questo caso si conferma un territorio ormai maturo e capace di ricevere e organizzare eventi di profilo internazionale. Il Presidente Kwemain mi ha confermato il suo entusiasmo per Varese e tutta la nostra provincia e per il fatto che l’importante meeting di febbraio si terrà proprio qui da noi». La soddisfazione registrata dal presidente Galli è stata poi confermata dallo stesso Roland Kwemain: «In questi giorni passati a Varese ho avuto un’ottima impressione della città, delle sue istituzioni, del mondo economico e associazionistico. Sono rimasto colpito dalla grande attenzione e partecipazione da parte di tutti per l’organizzazione del meeting europeo. Ho potuto apprezzare la grande collaborazione da parte di tutte le istituzioni, poiché per vincere le grandi sfide serve il contributo di tutti. Sono rimasto inoltre molto sorpreso della bellezza di questo territorio e mi sono ripromesso di tornare anche con la mia famiglia». Il Presidente Kwemain, oltre a lanciare il meeting di febbraio ha ricordato un altro importante appuntamento che vedrà come protagonista Chiara Milani, giornalista, vice direttore di Rete 55 e vicepresidente internazionale di Jci: «A novembre, ad Osaka in Giappone, Chiara Milani sarà candidata alla vicepresidenze esecutiva di Jci, la seconda carica più importante in Jci». Il Presidente mondiale di Jci ha incontrato anche il Sindaco di Varese Attilio Fontana e l’assessore di Varese alla Promozione del Territorio Enrico Angelini, presente anche in conferenza stampa: «Quello con Kwemain è stato un incontro molto interessante. Siamo contenti che Varese sarà sede di un appuntamento internazionale come quello di febbraio, poiché sarà un’occasione unica per la nostra provincia, ma anche per i nostri giovani». Il Presidente di Camera di Commercio Bruno Amoroso è rimasto colpito «dall’entusiasmo che sa trasmettere il Presidente di Jci. Un entusiasmo che si fonda su valori positivi e che risulta contagioso anche per le istituzioni che credono e lavorano alla realizzazione di questo progetto. Varese è un territorio ormai pronto alle grandi sfide». Anche il Direttore dell’Agenzia per il Turismo Paola Della Chiesa ha spiegato che «la tre giorni di febbraio sarà un appuntamento strategico per tutta la nostra provincia. In quell’occasione infatti i partecipanti all’evento avranno modo di conoscere e scoprire il nostro ricco patrimonio storico, artistico e architettonico, oltre che godere di paesaggi che in tanti ci invidiano per bellezza». Chi ancora non conosceva la nostra provincia, ma ne è rimasto subito affascinato è stato Giuseppe Crotoneo, presidente nazionale Jci: «La vostra provincia ha davvero tutto per ospitare eventi internazionali e sono contento e orgoglioso di lavorare in sinergia per dare visibilità a questa grande provincia».

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets


Varese Virgilio 06/09/2010 http://varese.virgilio.it/notizielocali/Busto-regala-oltre-250-zanzariere-contro-la-malaria-25916963.html

Busto "regala" oltre 250 zanzariere contro la malaria Sono stati consegnati questo pomeriggio di fronte al municipio di Busto Arsizio i fondi raccolti quest'estate dalla sezione di Varese della JCI (Junior Chamber International) e dal Comitato degli Amici del Tempio Civico con la vendita del "Ghiacciolo di Sant'Anna". A riceverli, direttamente il presidente mondiale dell'associazione giovanile, il camerunense Roland Kwemain , primo uomo di colore a presiedere l'associazione, forte di duecentomila soci a livello globale. Kwemain, in visita in Lombardia (stamane era a Varese per "preparare il terreno" alla riunione dei presidenti europei di JCI che si terrà nella Città Giardino nel 2011) ha ringraziato di cuore i promotori dell'iniziativa per aver contribuito a comperare oltre 250 zanzariere imbevute d'insetticida che per un quinquennio salveranno altrettante famiglie africane dalla malaria. "Mio figlio ha avuto la malaria: il mio sogno è che quando sarà grande mi chieda che cosa fosse questa terribile piaga del passato, significherebbe che l'abbiamo debellata", ha commentato il "numero uno" della JCI: "Ringrazio i giovani di questo territorio e tutti coloro che hanno contribuito all'iniziativa, che mi ha colpito per la creatività, l'altruismo e il forte legame col territorio". La donazione contribuirà alla "JCI Nothing but nets campaign", che l'organizzazione internazionale promuove per sostenere la campagna della Fondazione delle Nazioni Unite contro la malaria, che in Africa uccide un bambino di meno di 5 anni ogni 30 secondi. Alla cerimonia di consegna hanno presenziato anche il sindaco Gigi Farioli e il prevosto, monsignor Franco Agnesi, rispettivamente anche vice presidente e presidente del Comitato degli Amici del Tempio Civico. Ma anche, Rudy Collini, presidente del Comitato commercianti del centro cittadino che ha ospitato il carretto dei "ghiaccioli JCI" nell'ambito delle iniziative dei giovedì sera...

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets


Vareseport http://www.varesereport.it/?p=27381

06/09/2010

A Varese grande evento targato Junior Chamber Dario Galli e il presidente di JCI Kwemain

Un grande evento porterà a Varese, come dicono gli organizzatori, circa 200 “opinion leaders”. E, dunque, consentirà a questi “leaders” di conoscere il territorio e di farsi testimoni della sua forza attrattiva. Così, almeno, si spera. L’evento, in programma il prossimo anno, dal 17 al 20 febbraio, è il meeting annuale dei presidenti europei di un’associazione molto singolare, e radicata un po’ dovunque: la Junior Chamber International, diffusa in 115 nazioni dal 1915, e che raggruppa giovani dai 18 ai 40 anni, studenti, imprenditori, professioniti, che svolgono un impegno volontario. Una realtà molto singolare che, nel suo biglietto da visita, intitolato “Il nostro credo”, ha scritto: “Noi crediamo: che la fede in Dio dia alla vita un vero senso e un vero scopo. Che la libertà degli uomini e dell’impresa sia il primo fattore per il raggiungimento della giustizia economica”. E via dicendo. Un’associazione giovanile molto prestigiosa, tanto è vero che, a ricevere il presidente mondiale del sodalizio, il camerunense Roland Kwemain, erano schierati questa mattina, nella Sala neoclassica di Villa Recalcati, Dario Galli, presidente della Provincia di Varese, Bruno Amoroso, presidente della Camera di Commercio di Varese, Enrico Angelini, assessore alla Promozione del Territorio del Comune di Varese, Paola Della Chiesa, direttore dell’Agenzia del Turismo della provincia di Varese, Giovanni Luatti, direttore del Varese Convention and Visitors Bureau. A curare con grande abilità la regia della conferenza stampa, Paola Della Chiesa, l’elegante direttrice dell’Agenzia del turismo, e Chiara Milani, giornalista di “Rete 55”, vicepresidente mondiale dell’associazione e in pole position, come è stato rivelato “fuori dal protocollo”, per salire ancora di grado in questa complessa organizzazione d’élite. La Milani è stata definita unanimemente dai presenti all’incontro come una “preziosa risorsa di questo territorio”. Il presidente mondiale, a Varese da sabato scorso, ha ricordato i valori fondamentali del sodalizio, che sembrano rispecchiare la tavola dei valori di un’associazione d’impresa: leadership, responsabilità sociale, imprenditoria, amicizia. Insomma, non un liberismo scatenato, ma un’opzione per un’economia di mercato temperata, aperta al confronto con nuove idee e nuove proposte. Il presidente Roland Kwemain, che sta visitando le nazioni in cui è presente la JCI, ha infatti incontrato il cardinale Tettamanzi, espressione proprio di una cultura che guarda all’economia copme ad un mix di libertà e giustizia. Il leadar mondiale della JCI è anche testimonial di una campagna internazionale, in collaborazioni con le Nazioni Unite, contro la malaria in Africa (“ogni 30 secondi un bambino africano muore di malaria”, ricorda). Prospettive interessanti, dunque, legate a questo sodalizio di giovani. Non sfugge la difficoltà di organizzare l’evento di febbraio. “Uno sforzo impegnativo – dice il presidente Galli – perchè vogliamo fare una bella figura”. Varese al centro di un grande evento, come ha detto ancora Galli, in linea con ciò che sta accadendo da qualche tempo. “Prima dicevamo vorremmo fare, poi siamo passati a dire faremo e oggi diciamo stiamo facendo, un passaggio non da poco”, ha rimarcato Amoroso, presidente della Camera di commercio. E tutto questo, come ha concluso Angelini, condividendo il punto di partenza con l’associazione internazionale. “Per costruirsi come persona – ha detto lucidamente l’assessore alla Promozione del territorio del Comune di Varese – ci vuole apertura mentale, desiderio di confrontarsi con il mondo che cambia, con idee e convinzioni lontane”.

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets


VareseMese

10/2010


Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets


La Provincia

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets

07/09/2010


La Provincia

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets

07/09/2010


Rete55 http://www.youtube.com/watch?v=tQXcIjgN02

09/2010

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets Rete55 http://www.youtube.com/watch?v=p-mFKzTmiQ

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets

09/2010


La Prealpina

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets

07/09/2010


La Prealpina

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets

07/09/2010


Insubria TV http://www.insubriatv.tv/IT/P_News.awp?P1=1613

20/09/2010

Il Presidente Mondiale JCI ospite a Villa Recalcati Il camerunense Roland Kwemain, presidente mondiale di Junior Chamber International, ha incontrato questa mattina a Villa Recalcati il presidente della provincia di Varese Dario Galli e varie esponenti delle istituzioni della città giardino. Motivo della visita la presentazione dell'European Presidents Meeting 2011, che vedrà riunirsi dal 17 al 20 febbraio del prossimo anno tutti i presidenti europei di JCI proprio nella città giardino. Nel corso del vertice si terranno corsi di formazione professionale per gli iscritti, un grande evento culturale ed uno per raccogliere fondi per la lotta contro la malaria, obiettivo che l'associazione persegue da tempo. Si tratterà di una grande opportunità anche per la promozione della provincia di Varese dal punto di vista turistico, poichè saranno ospitate delegazioni provenienti da moltissimi Paesi. Il Presidente Kwemain in questi giorni continuerà la propria visita in Italia con una serie di incontri nelle province di Milano e Bergamo.

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets Insubria TV http://www.insubriatv.tv/IT/P_News.awp?P1=1570

20/09/2010

Il presidente mondiale JCI in visita a Varese Da domani a lunedì 6 settembre il camerunense Roland Kwemain, presidente mondiale di Junior Chamber International, sarà protagonista di meeting e incontri benefici tra le province di Varese e Milano. Obiettivo del viaggio la promozione di una campagna benefica contro la malaria. La visita del presidente mondiale sarà anche l'occasione per presentare l'European Presidents Metting 2011, l'incontro dei presidenti europei JCI che il prossimo anno si terrà proprio a Varese. "Questa visita è una grande opportunità per i giovani di conoscere la nostra associazione, venendo a contatto con un leader carismatico: ringrazio il Varesotto per l'ospitalità, che si annuncia squisita" questo il commento del presidente nazionale JCI Giuseppe Cotroneo. www.insubriatv.

Categoria: Visita WP, Roland Kwemain, Ghiacciolo Sant’Anna, Nothing But Nets

JCI WP visits Italy  
JCI WP visits Italy  

“JCI President Roland Kwemain in Italy to promote 2011 EPM and JCI nothing but nets campaign” From 3rd to 6th september , the JCI President...

Advertisement