Page 52

Osservazioni dell’Autorità Sul punto, in considerazione del fatto che il documento posto in consultazione si limitava a citare quale possibile argomento del Tavolo tecnico le problematiche applicative del diritto d’autore sulle reti di comunicazione elettronica e l’efficace implementazione delle misure previste, nel corso delle audizioni è stata colta l’occasione per acquisire ulteriori dettagli in ordine alle tematiche di maggiore interesse. In esito a tali interlocuzioni, sono stati individuati i seguenti possibili temi, fermo restando il carattere del tutto aperto dell’elenco al quale si è pervenuti. I temi rispetto ai quali è emersa una sostanziale condivisione nella volontà di adesione al Tavolo sono: modulistica per le segnalazioni (elementi anagrafici minimi, oneri probatori, lunghezza massima del testo etc); profili tecnici relativi all’enforcement del regolamento; promozione dell’offerta legale (ad esempio attraverso white list); uniformità delle clausole contrattuali degli ISP in ordine all’uso lecito di internet; educazione alla legalità (individuazione delle modalità di intervento riguardanti le possibili attività di informazione e formazione destinate ai consumatori sui temi della fruizione di contenuti in rete). Non è invece apparsa unanime la volontà di discutere dei seguenti temi, pur avendo tutti i soggetti intervenuti rappresentato la volontà di partecipare al Tavolo qualora venisse istituito: possibile riduzione delle finestre di distribuzione; accesso ai contenuti premium (ad esempio incoraggiando la riduzione della durata delle esclusive o della loro portata rispetto alle piattaforme trasmissive); licenze collettive estese. RITENUTO OPPORTUNO, stanti la particolare rilevanza e complessità tecnica della materia oggetto di regolamentazione e la conseguente necessità di approfondire adeguatamente gli aspetti relativi alla protezione del diritto d’autore connessi ai servizi di media audiovisivi, di sottoporre ad ulteriore consultazione pubblica lo schema di regolamento i materia di tutela del diritto d’autore sulle reti di comunicazione elettronica; A tale scopo, lo schema di Regolamento che si pone in consultazione si propone, da un lato, di favorire lo sviluppo dell’offerta legale, dall’altro di disciplinare l’attività di accertamento, prevenzione e cessazione delle forme di violazione del diritto d’autore 52 398/11/CONS

Schema regolamento copyright agcom  

il testo segnalato da agcom.it

Advertisement