Issuu on Google+

Rassegna Stampa

Sponsorizzato da:

Edizione 2013 1


Indice

Foto Vincitori, Giurati ed Organizzatori.......................................................................... 3

-

carta stampata Messaggero ..............................................................................................................................................7 Planet Onlus .............................................................................................................................................8

-

notizie web Messaggero.it 18/feb/2013 ...............................................................................................................12 Contro Campus 10/mar/2013 .............................................................................................................13 Goop .........................................................................................................................................................15 Nano Press 18/feb/2013 ....................................................................................................................15 Impressionarte 18/feb/2013 ............................................................................................................16 Eventi Roma 16/feb/2013 ..................................................................................................................18 Messaggero.it 14/gen/2013 ...............................................................................................................19 Contro Campus 8/mg/2013................................................................................................................ 20 Il bloggatore......................................................................................................................................... 22 Abitare a Roma..................................................................................................................................... 23

-

altro foto Federica Cassese Vincitrice Festival SUONinCANTO 2013 ............................................ 26 foto Federica Cassese partecipazione CANTAGIRO 2013 ........................................................ 26 ringraziamenti ...................................................................................................................................... 27

2


Federica Cassese 1° Classificata Dell’ITIS Giovanni XXIII VINCITRICE G STUDENT’S BEST VOICE 2013

Prof. Danilo Bughetti Management Concorso

Giuria e Organizzatori: (nell’ordine da sinistra)

Fabio Sofrà, D.S. Arturo Marcello Allega, Geppi Di Stasio, Alessandro Pacifici, Paolo Cappellini, Tony Santagata, Elvino Echeoni, Lallo Circosta, Alessia Silvaggi, Rolando D’Angeli, Alessandro D’Orazi, Giò Di Giorgio, Federica Rinaudo, Danilo Bughetti, Giuseppe Antonio Russo.

3


Silvia Masci 2° Classificata Liceo Scientifico Plinio Seniore

Premiata dal cantautore

Tony Santagata e dal produttore

Rolando D’Angeli

Daniele Conti 3° Classificato IISS Charles Darwin Premiato dal comico

Lallo Circosta

Federico Costantini Premio “Don’t Worry” Etichetta indipendente di

ROLANDO D’ANGELI 4


Maria Elena Pepi Premio “Festival Music up” Premia il cantautore

Alessandro D’Orazi

Alessia Pangallo Premio “Music up” 4 lezioni di canto

Noemi Policastrese Premio “Music up” 2 lezioni di canto

Pietro Fumanti Premio “Giovanni XXIII” 4 lezioni di canto

5


carta stampata

6


Il Messaggero 18 Marzo 2013

7


8


9


10


notizie web

11


Messaggero Mobile: 18 Febbraio 2013 file:///C:/Documents%20and%20Settings/winxppro/Desktop/RASSEGNA%20STAMPA%20G%20 Students%202013/Il%20Messaggero%20Mobile%20-%20ROMA.htm

12


ControCampus 10 Marzo 2013 file:///C:/Documents%20and%20Settings/winxppro/Desktop/RASSEGNA%20STAMPA%20G%20 Students%202013/Concorso%20Canoro%20G%20Student's%20Best%20voice.%20Il%20Prof.%20 Bughetti%20racconta%20del%20concorso%20canoro%20dell'Istituto%20Giovanni%20XXIII.htm

Concorso Canoro G Student’s Best voice. Il Prof. Bughetti racconta del concorso canoro dell’Istituto Giovanni XXIII A breve la proclamazione del vincitore tra i tanti giovani concorrenti del Concorso canoro per studenti “G Student’s best Voice“. Controcampus incontra il direttore artistico del concorso, il Prof. Danilo Bughetti che racconta della formula vincente della scuola Giovanni XXIII di Roma Tutto è pronto ormai per proclamare il vincitore dell’innovativo Concorso Canoro ”G Student’s best Voice“, voluto ed organizzato dall’Istituto superiore statale Giovanni XXIII di Via di Tor Sapienza 160, Roma. Il giorno 12 marzo l’ultima giornata di incontro e scontro tra gli studenti che si sfideranno a colpi di note e di ugole. A raccontare del concorso canoro, il direttore artistico, il Prof. Danilo Bughetti. Professor Bughetti, perché G student’s best voice? I ragazzi di oggi si definiscono digito nativi, vedono talent show in continuazione e divorano tutto quello che è consumabile nello stretto giro di poco tempo. Qualunque prodotto, sia esso alimentare che culturale deve essere assorbito in un tempo molto limitato, oltrepassato il quale, diverrebbe noioso o ancora peggio causa di nervosismo. Ed è nell’ottica di far riscoprire loro il giusto equilibrio delle cose che si è pensato di proporgli un concorso canoro. Attraverso il confronto e non la competizione, possono mettersi in gioco per il gusto di scoprirsi, consapevoli che la prima grande vittoria è già salire sul palco per il loro debutto davanti al pubblico più esigente, quello degli amici, pronti a sorridere ad ogni errore ma anche pieni di quell’entusiasmo che ogni sostenitore riserverebbe per le grandi occasioni dei loro artisti preferiti. Far emergere talenti, medium di socialità, confronto con esperti del settore. Cos’altro ancora si pone il concorso canoro come obiettivo? La vera forza di questo concorso è data dai premi, che non promettono effimere ricchezze ma stage e lezioni gratuite che per i partecipanti significa poter entrare nel mondo accademico in punta di piedi, comprendendo se può essere un loro percorso di vita. Oggi con la riforma dei Conservatori un ragazzo ha la possibilità di intraprendere un percorso musicale solo dopo aver conseguito un diploma superiore e i Licei Musicali istituiti non consentirebbero mai lo smaltimento dell’attuale richiesta. La scuola deve tornare a svolgere la funzione dell’educatore facendo da collante tra le varie culture conviventi sul territorio, e la musica per la sua peculiarità è il migliore educatore civico che i ragazzi usano in modo

13


naturale. Pensiamo alla musica orchestrale o corale. Se fosse data l’abitudine ai ragazzi di suonare e cantare insieme imparerebbero da subito cosa sono l’equilibrio ed il rispetto, perché se non applicate con diligenza, il risultato prodotto sarebbe poco soddisfacente. Una buona educazione musicale è la base di una sana convivenza civile. Quali benefici per gli studenti che parteciperanno al concorso canoro G Student’s Best Voice? La possibilità di mettersi alla prova ed essere giudicati da esperti del settore è solo la porta di accesso ai laboratori musicali che per loro ho definito vere e proprie palestre del pensiero e dell’anima. Per il vincitore sono poi riservati alcuni privilegi importanti. Ad esempio oltre a vincere lo stage di un anno per il corso di canto che lo porterà ad interpretare il ruolo principale in un musical/recital, che si allestirà per il prossimo anno scolastico, potrà cimentarsi con l’interpretazione di un brano inedito scritto appositamente per lui e sarà inoltre iscritto al concorso canoro SUONinCANTO del Comune di Colonna muovendo così i primi passi verso un confronto con artisti professionisti. Il concorso, alla sua prima edizione, riguarda in prevalenza la scuola romana Giovanni XXIII. Esiste una concreta possibilità di estendere la partecipazione ad altri istituti in futuro e di replicare la prima edizione? In verità il concorso parte per iniziativa del Dirigente Scolastico del Giovanni XXIII, Arturo Marcello Allega, e si concretizza attraverso l’incontro casualecon chi vi scrive che viene coinvolto per le sue competenze musicali. Da subito si è pensato di coinvolgere almeno le scuole limitrofe, poi l’entusiasmo partecipativo con le prime risposte ci ha spinto ad estendere la comunicazione a tutto il territorio del comune di Roma ipotizzando per il futuro un grande concorso tra tutti gli Istituti. Così, pur avendo avuto poco tempo a disposizione per la diffusione dell’iniziativa abbiamo superato i quaranta iscritti coinvolgendo dieci Istituti superiori quali IISS Charles Darwin, Liceo scientifico Plinio Seniore, IIS Leonardo da Vinci, Liceo E.Q. Visconti, ITIS J. Von Neumann, Liceo Cornelio Tacito, IIS Enzo Ferrari, Liceo scientifico Nomentano e Liceo classico Pilo Albertelli. L’unico piccolo rammarico è stato ricevere richieste d’iscrizione da parte di altri Istituti a concorso già avviato che però fanno ben sperare per una nuova edizione. Un pensiero, o un augurio a tutti i giovani partecipanti del concorso… La musica ha un difetto, si sente! Se quindi si sale su un palco vinti dalla paura di fare una brutta figura, quella, inevitabilmente sarà l’unica cosa che riusciremmo a trasmettere agli altri. Il mio consiglio per loro è quello di presentarsi al pubblico per divertirsi e divertire, conservando il migliore ricordo possibile per l’esperienza che stanno vivendo. Pasqualina Scalea

14


file:///C:/Documents%20and%20Settings/winxppro/Desktop/RASSEGNA%20STAMPA%20G%20 Students%202013/Concorso%20Canoro%20G%20Student%E2%80%99s%20Best%20Voice.%20Il %20Prof.%20Bughetti%20Racconta%20Del%20Concorso%20Canoro%20Dell%E2%80%99Istitut o%20Giovanni%20XXIII.htm

Nano Press 18 Febbraio 2013 file:///C:/Documents%20and%20Settings/winxppro/Desktop/RASSEGNA%20STAMPA%20G%20 Students%202013/Giovanni%20La%20Via%20%20%20News%20NanoPress.htm

15


Impressionarte 18 Febbraio 2013 file:///C:/Documents%20and%20Settings/winxppro/Desktop/RASSEGNA%20STAMPA%20G%20 Students%202013/G%20student's%20best%20voice%20%20concorso%20canoro%20e%20laboratori%20musicali%20per%20studenti%20romani%20%20 %20Impressionarte.htm

Cercasi “talento” in periferia. Con quest’obiettivo prende vita il primo concorso canoro dedicato ai ragazzi delle scuole superiori romane “G student’s best voice”, ideato ed organizzato da Arturo Marcello Allega dirigente scolastico dell’istituto superiore statale “Giovanni XXIII” (via di Tor Sapienza 160). Il progetto vuole spingere i giovani a mettersi alla prova, individuando il loro talento senza il timore di giudizi e competizioni pressanti, ma con la consapevolezza di poter dare voce alle proprie capacità. E per invitare a perfezionare il proprio talento verrano messe in palio borse di studio e creati laboratori di musica all’interno dell’istituto. A presiedere la giuria di “G student’s best voice” il comico Andrea Perroni, il produttore discografico Rolando D’Angeli, il cantautore e cantante Toni Santagata, il regista e attore Geppi Di Stasio ed altri personaggi del mondo dello spettacolo. Il concorso canoro si svolgerà il 4 e 7 marzo per le semifinali e il 12 marzo per la finale.

16


E’ possibile consultare il regolamento sul sito della scuola, contattare il referente (professore Danilo Bughetti) oppure direttamente compilare il form di iscrizione digitando:http://www.itisgiovannixxiii.it/ Segue il comunicato stampa ufficiale dell’evento.

L’ITIS Giovanni XXIII organizza il PRIMO CONCORSO CANORO per selezionare la migliore voce tra gli studenti, valutati da una Giuria di professionisti dello spettacolo, e annuncia l’intenzione di attivare laboratori musicali per il prossimo anno scolastico 2013/2014.

In palio borse di studio per le prossime nuove attività musicali, perché per dare vita ad un sogno ci vuole prima di tutto l’impegno.

Avvicinare i ragazzi al mondo della musica ma con coscienza, così da arricchire la loro crescita sociale e culturale. Questo l’intento del primo concorso canoro “G student’s best voice”, ideato ed organizzato da Arturo Marcello Allega dirigente scolastico dell’Istituto superiore statale Giovanni XXIII con sede in Via di Tor Sapienza 160, che intende coinvolgere anche gli studenti delle altre scuole romane. Un modo per ritrovarsi, stimolare le reciproche conoscenze musicali e mettersi alla prova “giocando” con il proprio talento senza il timore di grandi sfide ma anzi con la consapevolezza di poter dare voce alle proprie capacità e sperare, grazie all’opera di professionisti ed esperti del settore, nella possibilità di prepararsi e perfezionarsi al meglio tramite le borse di studio messe in palio che prevedono una serie di laboratori musicali attivati il prossimo anno proprio nello stesso istituto.

Sono stati invitati a presiedere la giuria il comico Andrea Perroni, il produttore discografico Rolando D’Angeli, il cantautore e cantante Toni Santagata, Il regista e attore Geppi Di Stasio ed altri personaggi del mondo dello spettacolo.

Le date per lo svolgimento sono: il 4 e 7 marzo per le semifinali e il 12 per la finale.

Numerosi già gli iscritti al concorso, che prevede in premio borse di studio per le prossime attività musicali e riconoscimenti, ma siete ancora in tempo per candidarvi con il brano che preferite e partecipare alle selezioni magari insieme ai vostri più cari amici per vivere un momento di festa all’insegna del talento e della creatività giovanile.

Potete consultare il regolamento sul sito della scuola, contattare il referente (professore Danilo Bughetti) oppure direttamente compilare il form di iscrizione digitando:http://www.itisgiovannixxiii.it/

Attenzione: le date presenti nel regolamento sono state sostituite con quelle indicate sopra ovvero 4, 7 e 12 marzo.

17


Eventi Roma 16 Febbraio 2013 file:///C:/Documents%20and%20Settings/winxppro/Desktop/RASSEGNA%20STAMPA%20G%20 Students%202013/.%20%20EVENTIROMA.COM%20%20.%20Il%20sito%20degli%20eventi%2 0della%20CAPITALE!.htm

1° concorso canoro per selezionare la migliore voce tra gli studenti 16 -02-2013 | ITIS GIOVANNI XXIII

ORGANIZZAZIONE: Rinaudo Federica

• L’ITIS Giovanni XXIII organizza il PRIMO CONCORSO CANORO per selezionare la migliore voce tra gli studenti, valutati da una Giuria di professionisti dello spettacolo, e annuncia l’intenzione di attivare laboratori musicali per il prossimo anno scolastico 2013/2014. In palio borse di studio per le prossime nuove attività musicali, perchè per dare vita ad un sogno ci vuole prima di tutto l'impegno.

Avvicinare i ragazzi al mondo della musica ma con coscienza, così da arricchire la loro crescita sociale e culturale. Questo l’intento del primo concorso canoro "G student's best voice", ideato ed organizzato da Arturo Marcello Allega dirigente scolastico dell'Istituto superiore statale Giovanni XXIII con sede in Via di Tor Sapienza 160, che intende coinvolgere anche gli studenti delle altre scuole romane. Un modo per ritrovarsi, stimolare le reciproche conoscenze musicali e mettersi alla prova “giocando” con il proprio talento senza il timore di grandi sfide ma anzi con la consapevolezza di poter dare voce alle proprie capacità e sperare, grazie all'opera di professionisti ed esperti del settore, nella possibilità di prepararsi e perfezionarsi al meglio tramite le borse di studio messe in palio che prevedono una serie di laboratori musicali attivati il prossimo anno proprio nello stesso istituto. Sono stati invitati a presiedere la giuria il comico Andrea Perroni, il produttore discografico Rolando D’Angeli, il cantautore e cantante Toni Santagata, Il regista e attore Geppi Di Stasio ed altri personaggi del mondo dello spettacolo. Le date per lo svolgimento sono: il 4 e 7 marzo per le semifinali e il 12 per la finale. Numerosi già gli iscritti al concorso, che prevede in premio borse di studio per le prossime attività musicali e riconoscimenti, ma siete ancora in tempo per candidarvi con il brano che preferite e partecipare alle selezioni magari insieme ai vostri più cari amici per vivere un momento di festa all’insegna del talento e della creatività giovanile. Potete consultare il regolamento sul sito della scuola, contattare il referente (professore Danilo Bughetti) oppure direttamente compilare il form di iscrizione digitando: http://www.itisgiovannixxiii.it/

Attenzione: le date presenti nel regolamento sono state sostituite con quelle indicate sopra ovvero 4, 7 e 12 marzo. (Servizio Fabrizio Pacifici - Foto gentile concessione Ufficio Stampa)

18


Messaggero.it 14 Gennaio 2013 file:///C:/Documents%20and%20Settings/winxppro/Desktop/RASSEGNA%20STAMPA%20G%20 Students%202013/X%20Factor%20tra%20scuole%20al%20Giovanni%20XXIII%20%20via%20al %20concorso%20canoro%20per%20studenti%20-%20Il%20Messaggero.htm

Avvicinare i ragazzi al mondo della musica ma con coscienza, così da arricchire la loro crescita sociale e culturale. E' questo l’intento del primo concorso canoro "G student's best voice", ideato ed organizzato da Arturo Marcello Allega dirigente scolastico dell'Istituto superiore statale Giovanni XXIII con sede in Via di Tor Sapienza, che intende coinvolgere anche gli studenti delle altre scuole romane. Un modo per ritrovarsi, stimolare le reciproche conoscenze musicali e mettersi alla prova “giocando” con il proprio talento senza il timore di grandi sfide ma anzi con la consapevolezza di poter mettere alla prova le proprie capacità e valutare, grazie all’intervento di professionisti ed esperti del settore, la possibilità di partecipare ad una serie di laboratori musicali che saranno attivati il prossimo anno proprio nello stesso istituto. Sono stati invitati a presiedere la giuria il comico Andrea Perroni, il produttore discografico Rolando D’Angeli, il cantautore e cantante Toni Santagata, Il regista e attore Geppi Di Stasio ed altri personaggi del mondo dello spettacolo. Le date per lo svolgimento sono: il 4 e 7 marzo per le semifinali e il 12 per la finale. Numerosi già gli iscritti al concorso, che prevede in premio borse di studio per le prossime attività musicali e riconoscimenti, ma siete ancora in tempo per candidarvi con il brano che preferite e partecipare alle selezioni magari insieme ai vostri più cari amici per vivere un momento di festa all’insegna del talento e della creatività giovanile.

19


Si può consultare il regolamento sul sito della scuola, contattare il referente (professore Danilo Bughetti) oppure direttamente compilare il form di iscrizione digitando: http://www.itisgiovannixxiii.it/

Contro Campus 8 Maggio 2013 file:///C:/Documents%20and%20Settings/winxppro/Desktop/RASSEGNA%20STAMPA%20G%20 Students%202013/G%20student%E2%80%99s%20best%20voice.%20Federica%20vincitrice%20G %20student%E2%80%99s%20best%20voice%20svela%20i%20segreti%20del%20suo%20success o.htm

G student’s best voice. Federica vincitrice G student’s best voice svela i segreti del suo successo “Per chi ama cantare e per chi ha voglia di fare esperienza il concorso è il posto giusto.Cantate una canzone che vi fa vibrare l’anima oltre che le corde vocali” Dopo lo strepitoso successo del I concorso canoro G student’s best voice dell’Istituto ITIS Giovanni XXIII, la vincitrice, Federica Cassese, si racconta. Federica svela i segreti del suo successo alla competizione musicale G student’s best voice Federica cosa ha rappresentato per te la vincita del concorso canoro G student’s best voice? Inizialmente non credevo che il concorso canoro mi avesse dato questa “visibilità”. Ho iniziato più per gioco,anche perché sono del parere che cantare è una cosa che fa divertire proprio come i giochi. Poi entrando nel vivo ho percepito l’armonia ,la voglia di cantare e farsi sentire da parte di tutti i partecipanti. E’ stato bellissimo. Mi sentono cantare nella mia scuola ormai da cinque anni, come potevo non partecipare??? Grazie al Prof. Danilo Bughetti tutto questo è stato possibile. La vincita per me ha rappresentato una piccola-grande soddisfazione che dopo anni di studio è arrivata e soprattutto sono riuscita finalmente a trasmettere la mia voglia di fare musica e vivere di musica. Sono felice perché ho la possibilità avendo vinto di partecipare ad altri due concorsi che credo siano l’esperienza più bella per un cantante alle prime armi. Ti piacerebbe che questa passione per il canto un giorno diventasse il tuo lavoro? Penso che non sia facile capire noi stessi ma forse guardandomi qualcosa di me ho intuito. Non sono sicura e convinta al massimo della mia voce, studio da tanto tempo e studierò per tutta la vita perché non si finisce mai di imparare.Proprio per questo spesso ho paura di essere ascoltata e non arrivare ( la paura più grande per un cantante). Qui entra in gioco il mio silenzio, le mie dita tra i capelli ed i miei occhi nel vuoto come quando ho sentito la sua domanda. Il mio sguardo nel vuoto è di chi non capisce e non è ancora ben sicura se il proprio futuro le può dare quello che lei vuole. Ed ecco che sono qui che mi rispondo: ho 19 anni quasi e sono cresciuta con una sola certezza la MUSICA e con un solo grande sogno VIVERE DI MUSICA. Dentro di me la mia anima e il cuore suonano!!! Non importa se c’è chi dice che non arrivo perché alla fine le mie pulsazioni le sento forti, forti da stare

20


male. Quando canto anche se il battito sale e non è regolare io sono felice… la mia voce, il mio soffrire, il mio gioire è quello che voglio fare.Voglio fare sforzi affinché i miei grandi occhi non guardino nel vuoto ma fissino un pensiero vero e concreto:VIVERE DI MUSICA! Chi senti di voler ringraziare per questo successo ottenuto al concorso G student’s best voice? Non credo si possa parlare di successo,sono molto sincera.Posso dirle semplicemente che è un bell’inizio e la prima persona che vorrei ringraziare è la mia insegnante che da un po’ di anni mi ha tirato fuori una voce che nemmeno io sapevo di avere. E’ stata la mia musa ispiratrice ed è principalmente grazie a lei che sto diventando piano piano una cantante. Il prof Danilo Bughetti è stato fantastico, ha creduto in tutti noi partecipanti e ringrazio di averlo conosciuto perché oltre ad essere una brava persona io lo stimo come musicista. Tutto è nato da lui come potrei non ringraziarlo? Poi ringrazio con tutto il mio cuore i miei amici che non hanno mai smesso di credere in me anzi mi sono vicini sempre perché non avendo molto autostima spesso mi demoralizzo.Grazie a loro quando salgo sul palco la mia fragilità diventa forza e energia. Quali cantanti preferisci e soprattutto a chi ti senti più vicina e/o ti sei ispirata? Parto dal fatto che io ascolto tanta ma tanta musica,tutti i generi ma nel mio cuore predilige il blues. Sono cresciuta a ritmo di blues grazie a mio padre che mi ha trasmesso la passione per la musica. Ascolto anche rock, jazz, country e la musica classica. La mia cantante preferita è in assoluto Janis Joplin. Era una cantante statunitense che divenne nota verso la fine degli anni sessanta,la più grande per me voce “blues” della storia del rock. Amo incondizionatamente una sua canzone che poi è quella che ho cantato al concorso canoro: “Piece of my heart”. Janis Joplin è la mia più grande ispirazione ma non ce ne saranno più come lei e tanto meno sarò io. Potrei citare tutti i cantanti che quotidianamente ascolto ma la lista sarebbe veramente troppo lunga!! Sicuramente dati gli importanti consensi registrati dal concorso G student’s best voice, ci sarà una nuova probabile nuova edizione l’anno prossimo. Perché consiglieresti a tanti giovani studenti come te di partecipare a G student’s best voice? Spero veramente in un seguito del concorso e se così sarà ISCRIVETEVI! Per chi ama cantare e per chi ha voglia di fare esperienza il concorso è il posto giusto.Cantate una canzone che vi fa vibrare l’anima oltre che le corde vocali. Non vergognatevi, vincete qualsiasi tipo di paura vi si presenti anche perché una volta saliti sul palco non si ha più voglia di scendere! Fate tesoro di qualsiasi occasione vi si presenti davanti agli occhi, mai rinunciare alla musica. In bocca al lupo per i prossimi. Pasqualina Scalea

21


file:///C:/Documents%20and%20Settings/winxppro/Desktop/RASSEGNA%20STAMPA%20G%20 Students%202013/G%20student%E2%80%99s%20best%20voice.%20Federica%20vincitrice%20G %20student%E2%80%99s%20best%20voice%20svela%20i%20segreti%20del%20suo%20success o%20%20%20Il%20Bloggatore%20Attualit%C3%A0.htm

G student’s best voice. Federica vincitrice G student’s best voice svela i segreti del suo successo Concorso Canore G studente best voice “Per chi ama cantare e per chi ha voglia di fare esperienza il concorso è il posto giusto.Cantate una canzone che vi fa vibrare l’anima oltre che le corde vocali” Dopo lo strepitoso successo del I concorso canoro G student’s best voice dell’Istituto ITIS Giovanni XXIII, la vincitrice, Federica Cassese, si racconta. Federica svela i segreti del suo successo alla competizione musicale G student’s best voice Federica cosa ha rappresentato per te la vincita del concorso canoro G student’s best voice? [adsense] Inizialmente non credevo che il concorso canoro mi avesse dato questa “visibilità”. Ho iniziato più per gioco,anche perché sono del parere che cantare è una cosa che fa divertire proprio come i giochi. Poi entrando nel vivo ho percepito l’armonia ,la voglia di cantare e farsi sentire... Leggi il seguito »

22


Abitare a Roma 18 Marzo 2013 file:///C:/Documents%20and%20Settings/winxppro/Desktop/RASSEGNA%20STAMPA%20G%20 Students%202013/G%20Student's%20Best%20Voice%20%20tutti%20i%20vincitori.htm

Martedì 12 marzo 2013 la Sala Giovanni Paolo 2 (via di Tor Sapienza) è stata teatro della finale della prima edizione del concorso canoro, rivolto agli studenti delle scuole superiori romane, ” G Student’s Best Voice” organizzato dall’ITIS Giovanni XXIII. Ad animare la giornata il prof. Danilo Bughetti, organizzatore della manifestazione, e la giornalista Federica Rinaudo che hanno presentato i tredici studenti arrivati in finale. A decretare il vincitore del concorso una giuria composta da personaggi importanti del mondo della musica e dello spettacolo come Tony Santagata, Rolando D’Angeli, Alessandro D’Orazi, Geppi di Stasio, Giuseppe Antonio Russo, Elvino Echeoni, Lallo Circosta e Alessia Silvaggi. Il talento dei ragazzi ha stupito la giuria ed il pubblico in sala, ricordiamo che nessuno dei partecipanti aveva avuto precedenti esperienze o studiato canto. Sul gradino più alto del podio Federica Cassese proveniente dall’ITIS Giovanni XXIII, seguita da Silvia Masci del Liceo Scientifico Plinio Seniore e Daniele Conti dell’ISS Charles Darwin.

23


Diversi anche i ragazzi premiati con stage e premi speciali: Premio Don’t Worry casa discografica di Rolando D’Angeli a Federico Costantini; Premio Festival Music Up a Maria Elena Pepi ; Premio 4 ore lezione Scuola Musica Torraccia a Alessia Pangallo ; Premio 2 ore lezione Scuola Musica Torraccia a Noemi Policastrese ; Premio 4 ore lezione Giovanni XXIII a Pietro Fumanti.

24


altro

25


Federica Cassese Vincitrice di SUONinCANTO 2013

Federica Cassese alle semifinali del CANTAGIRO 2013 a Fiuggi

26


Ringraziamenti

Non bastano i sogni a sollevare gli animi di un uomo ma la consapevolezza che si possono sempre realizzare se, con tenacia, impegno e pazienza, sappiamo dedicargli la giusta importanza. È grazie al Dirigente Scolastico Arturo Marcello Allega, da sempre appassionato dell’arte e della musica che nonostante i numerosi impegni custodisce gelosamente nel proprio intimo, che è stato possibile dare vita ad un Concorso Canoro in un contesto scolastico oggi non facile , indicando una via di approccio responsabile a tutti gli studenti partecipanti, in gara e tra il pubblico. Molte sono le persone che hanno collaborato alla realizzazione dell’intero progetto, e vorrei sottolineare, tutti con uno spirito volontaristico poiché le pochissime risorse recuperate sono state destinate ai premi per i ragazzi. Tra tutti è stata fondamentale la disponibilità dell’assistente agli alunni disabili Fabio Sofrà, vero collante con tutti i partecipanti, e con lui gli assistenti Alessandro Mancini ed Eleonora Loss. Preziosa la collaborazione della Vicepresidenza nella figura dei professori Antonella Bartoli e Roberto Monaco, e la pazienza della DSGA, la dott.ssa Michela Innarella, sempre disposta a trovare un ritaglio di tempo per le comunicazioni ufficiale alle altre scuole. Ma è stata una vera collaborazione partecipativa dove studenti come Davide Cabiddu per la fotografia, Marco Diella per i contatti e la comunicazione con l’avv. Francesco Figliomeni dell’Associazione Planet Onlus e ConfEuroImprese, sponsor del Concorso, e molti altri per il controllo sicurezza che è stato possibile realizzare tutto. Encomiabile il supporto professionale della giornalista Federica Rinaudo che prende spesso a cuore le mie iniziative, che non solo ha agevolato l’apertura dei canali comunicativi mettendosi a disposizione come ufficio stampa ma ha anche presentato la finale del Concorso curando la costituzione della giuria di alto spessore, tutti professionisti dello Spettacolo come il produttore discografico Rolando D’Angeli, il cantautore Tony Santagata, l’attore comico Lallo Circosta, il Direttore Generale del CANTAGIRO Elvino Echeoni, l’Assessore del Comune di Colonna Paolo Cappellini responsabile del concorso canoro SUONinCANTO, l’attore regista Geppi Di Stasio, il cantautore Alessandro D’Orazi, il giornalista Giò Di Giorgio della testata “inciucio.it”, il Maestro Giuseppe Antonio Russo, l’insegnate di canto Alessia Silvaggi, il musicista Alessandro Pacifici e la professoressa Michela Risolo. Il mio ringraziamento più grande va però dato a tutti gli Istituti che hanno aderito all’iniziativa come IISS Charles Darwin, Liceo scientifico Plinio Seniore, IIS Leonardo da Vinci, Liceo E.Q. Visconti, ITIS Von Neumann, Liceo Cornelio Tacito, IIS Enzo Ferrari, Liceo scientifico Nomentano e Liceo classico Pilo Albertelli, oltre all’ITIS Giovanni XXIII, ma soprattutto a tutti quei ragazzi che hanno messo in gioco il loro coraggio, i propri sogni ed anche il proprio futuro ponendo le basi per un solido cambiamento.

Con affetto Danilo Bughetti

27


Rassegna Stampa G Student's Best Voice 2013