Page 9

9 CARDIOLOGIA DEL FUTURO

NE PARLIAMO CON IL PROF. MARIO FABBROCINI DI ALESSANDRIA

CARDIOCHIRURGIA: L’ECCELLENZA CON TECNICHE SPERIMENTALI ono passati ormai 13 anni da quel 14 marzo 1998. Tredici anni dall’inaugurazione, alla Casa di Cura Città di Alessandria, del Centro Cardiovascolare fondato dal Professor Mario Fabbrocini. Anni che hanno visto aumentare non solo il numero di ricoveri e quello degli interventi, che hanno raggiunto volumi considerevoli, ma anche la consapevolezza di essere una struttura d’eccellenza. Dopo tanto tempo il Centro (ora Dipartimento) ne ha fatta di strada. E questo anche grazie al suo fondatore e tuttora direttore, lo stesso Professor Mario Fabbrocini, già coordinatore dell’attività cardiochirurgica alla Clinica San Gaudenzio di Novara. Ma per un centro come quello alessandrino il vero traguardo non può essere che quello ancora da raggiungere. Un esempio è dato dall’impianto di valvole aortiche attraverso l’arteria femorale. Una tecnica ancora in fase sperimentale, ma che, come spiega lo stesso Professor Fabbrocini “è forse destinata a riscuotere in futuro un ampio grado di consensi e di successo”. Il perché lo racconta lui stesso. “Questa tecnica – spiega Fabbrocini – consiste nell’inserire la valvola aortica con un palloncino all’interno sulle calcificazioni fatte maturare sulla valvola aortica nativa. Qui alla Casa di Cura Città di Alessandria abbiamo già sperimentato con successo due di questi interventi. Al momento si impone di non sottoporre a questa tecnica pazienti che pre-

S

I L P ROFESSOR MARIO FABBROCINI DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO CARDIOVASCOLARE DELLA C LINICA C ITTÀ DI ALESSANDRIA

I NTERVENTO

DI CHIRURGIA ABLATIVA DELLE ARITMIE

sentino particolari patologie di fondo e che vengono quindi affidati alla tecnica chirurgica tradizionale. Tuttavia credo che in un prossimo futuro questa tecnica sia destinata ad espandere fortemente il suo raggio di utilizzo anche a pazienti ora operati con tecniche chirurgiche tradizionali”. Il Centro Cardiovascolare della Casa di Cura Città di Alessandria ha, negli ultimi anni, sperimentato ed utilizzato altre tecniche innovative di intervento in campo cardiologico. Una, ad esempio è la chirurgia mini invasiva con Port Access. “Una tecnica – precisa Fabbrocini – che si esprime in due modi a seconda che essa riguardi le arterie o le vene femorali oppure il cuore. Per le prime si fa infatti un’incisione molto piccola a livello dell’inguine, per la seconda invece viene fatta a livello del secondo spazio intercostale se si tratta di operare la valvola aortica, oppure a livello del quarto spazio se riguarda la valvola mitrale. Con questo tipo di incisioni viene utilizzata anche una microcamera che il chirurgo può utilizzare durante l’intervento”. Finora questa tecnica è stata utilizzata in 15 casi ad Alessandria. “Il vantaggio – puntualizza Fabbrocini – in questo caso è soprattutto per il chirurgo, mentre il paziente ne trae sicuramente un giovamento estetico, dato che le incisioni sono più piccole”. Altra tecnica di recente utilizzo è quella della chirurgia ablativa delle aritmie. “È un particolare sistema di ablazione – conclude Fabbrocini – utilizzato per la risoluzione della fibrillazione atriale. In elettrofisiologia viene eseguita attraverso l’utilizzo di particolare devices; per quanto riguarda invece le patologie vascolari ischemiche noi abbiamo riprodotto questo genere di ablazione in campo chirurgico, creando appunto attraverso dei devices delle linee di ablazione. Questa tecnica è abbastanza efficace, ma registra tuttavia ancora una 25% di ritorno della fibrillazione, anche se va detto che questo, a meno di un’esecuzione completamente chirurgica, che registra una percentuale di successo del 95%, ricorre per tutte le tecniche attualmente in circolazione”.

Profile for IT Impresa

Il polietico 21  

Focus: laCardiologiadelfuturo 6 Radiologiainterventistica16 L’IstitutoClinico Valled’Aosta 2 L’accordotraFISI ePoliclinicodiMonza 4 Odontost...

Il polietico 21  

Focus: laCardiologiadelfuturo 6 Radiologiainterventistica16 L’IstitutoClinico Valled’Aosta 2 L’accordotraFISI ePoliclinicodiMonza 4 Odontost...

Profile for itimpresa