Page 1


………………………………………………………………………/ something little in this town


Giorno_34 . . .

……………………………………………………………………………………………………………/ “Qualcuno dice che non ci siamo mai mossi dalla terra, che tutto questo è uno scherzo, che le uova non esistono. Che questa città è un sogno.”

45.958295°, 12.660133° / piazzale XX settembre, accanto alla biblioteca


(…)

45.958295° - 12.660133° / piazzale XX settembre, accanto alla biblioteca


Giorno_77 . . .

……………………………………………………………………………………………………………/ "Le antiche leggende parlavano di immensi edifici dalle forme maestose. Oggi credo di averne visto uno. Per costruirlo è stata necessaria una combinazione di tecnologia avanzatissima e formule magiche. Servono tutte e due le cose per creare una civiltà."

45.958287°, 12.660198° / Teatro Verdi


45.958287째, 12.660198째 / Teatro Verdi


45.958249째, 12.660402째 / Teatro Verdi


Giorno_112 . . .

…………………………………………………………………………………………/ "Da qualsiasi parte la osservi pensi che è una forma perfetta. Se esiste, una forma del genere, ce la possiamo ancora fare."

45.954774°, 12.659983° / Municipio


(…)

45.954774°, 12.659983° / Municipio


Giorno_24 . . .

……………………………………………………………………………………………………………/ "Esiste una parola che si pronuncia con la bocca stretta e significa più o meno "Tutto quanto ritornerà alla forma dell'uovo!" Questa parola è …"

45.956826°, 12.665551° / Parco Galvani


(…)

45.956960°, 12.666066° / Villa Galvani


(…)

45.956960°, 12.666066° / Villa Galvani


Giorno_16 . . .

………………………………………………………………………………………………………………………/ "È questo dunque il mondo di cui parlavano le antiche mappe? …"

45.956826°, 12.665551° / Parco Galvani


45.957102°, 12.666420° / Galleria d’arte moderna e contemporanea


Giorno_87 . . .

……………………………………………………………………………/ "Uova talmente piccole da poter stare nel palmo di una mano. Uova enormi, per navi spaziali."

45.95403°, 12.660584° / Via san Marco, fontana


Giorno_30 . . .

……………………………………………………………………………………………………………/ "Il colore dominante di questa zona è il verde. Pianure fertili e immensi fiumi bagnano la terra, tenendo lontano il deserto e facendo crescere le piante molto più di quello che ci si potrebbe immaginare. Un richiamo irresistibile a rimanere in questi luoghi."

45.954342°, 12.663255° / Noncello


45.954342째, 12.663255째 / Noncello


45.953081째, 12.661528째 / Noncello e ponte di Adamo ed Eva


Giorno_41 . . .

………………………………………………………………………………………/ "E in fondo penso che ne valeva davvero la pena. Possiamo ancora costruire il nostro futuro."

45.953081°, 12.661528° / Noncello e ponte di Adamo ed Eva


45.955311째, 12.663577째 / Parcheggio del Tribunale


Giorno_43 . . .

…………………………………………………………………………………………………………/ "Ogni cosa che incontri in questo strano mondo può servire per costruire una casa."

45.954774°, 12.659983° / Corso Vittorio Emanuele II


lat unknow, long unknow


Giorno_64 . . .

………………………………………………………………………………………/ "Ci siamo accorti che accanto all'uovo è impossibile litigare. È come se ci invitasse a rimanere in silenzio."

lat unknow, long unknow


Alcuni modi per ritornare a casa: Home per FAB! …………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………… …………………………………………/ Prendi un uovo. Guardalo attentamente, giraci attorno, cerca di capire qual è il suo lato migliore. Se l'uovo è grande, sali su una sedia per osservarlo meglio. Se non hai una sedia sotto mano, è sufficiente che ti alzi in punta di piedi, distendendo il corpo il più possibile. Se l'uovo è piccolo mettiti in ginocchio per capire come è fatto. Non alzarlo da terra, non muoverlo, cerca di non spostarlo dal luogo in cui si trova, ma scendi o sali al suo livello. Un uovo è una grande lezione sullo spazio e sul movimento. A questo punto, dopo aver preso familiarità con forme e dimensioni alternative a quelle che ti trovi ad abitare e ad adoperare ogni giorno, usa tutto quello che hai imparato sulle uova per ritornare a casa. Visto da fuori, l'uovo è una statua, una forma maestosa, un'affermazione sfrontata di esistenza. Un monumento alla perfezione e alla fragilità. Ma se con l'immaginazione proviamo a portarci all'interno dell'uovo, ci rendiamo conto che il suo spazio interno è un grembo, un luogo di movimenti infinitesimali, di spostamenti impercettibili e di vibrazioni che possiamo imparare a decifrare. Un incavo in cui possiamo stenderci e raggomitolarci per riposare e per riprendere le forze in attesa di continuare il viaggio. Immaginare gli spazi in cui abitiamo tutti i giorni attraverso gli occhi di piccoli viaggiatori spaziali è il nostro modo per suggerire l'importanza di cambiare punto di vista, per far sì che i progetti di cambiamento e di sviluppo prendano il volo, entrino nelle profondità cosmiche e si nutrano della forza del sogno, diventino pacifiche invasioni capaci di cambiare le dimensioni della nostra realtà. E così, al termine dell'esplorazione, potremo davvero sentirci a casa.

lat unknow, long unknow


lat unknow, long unknow


DMAV #0030 ………………………………………………………………………………………/

………………………………………………………………/ something little in this town

di>>>

Manolo Battistutta Nicola Gaiarin Alessandro Rinaldi storytelling e backstage Giovanna Tinunin postproduzione Francesca D’Anna Alessandro Rinaldi realizzazione eggbook Studiocreta progettazione e realizzazione eggs sculptures Cooperativa Hattiva stampa fotografica su tela Fotomauro


3600 è il numero di partenza che… a ben guardare, strana coincidenza, rimanda istintivamente ai 360° del cerchio o dell’orbita di un’astronave! 3600 è il numero che ha generato la domanda: ma siamo sicuri di guardare la realtà dal punto di vista giusto, o forse ci stiamo perdendo qualcosa? 3600 granelli di sabbia sono pochi. 3600 uomini e donne sono tanti E così 3600, il numero di domande di lavoro raccolte nel 2010 dalla Cooperativa Itaca, diventa il numero preziosissimo sul quale pensare e costruire.   Pensare e costruire cosa? Un luogo dove non si perda completamente la ricchezza nascosta dentro tutte queste persone.   Tutto qua? Sì, fantasticamente tutto qua! Non è solo simbolico sottolineare che dentro ogni persona può essere nascosta una ricchezza e che, tornando alle cose vere e facili, possiamo anche fare cose grandi.   E’ tanto che non osservate con attenzione un uovo? Di primo acchito… piccolo e quasi banale, … invisibile! Ma forse no! Non così banale, non così piccolo. A ben guardarlo è perfetto ed essenziale, semplice da far tenerezza. Perfetto nella sua funzione. Tutto lì ma anche così tanto lì. Immagine in completa antitesi con l’assoluta e costante complicazione della nostra quotidianità.   Ecco il facile e spontaneo parallelo: anche l’uomo è come l’uovo, metafora tanto della semplice ed essenziale perfezione dell’essere umano quanto della semplice ed essenziale perfezione delle buone idee che lo stesso è in grado di generare.   Ecco la visione e la scommessa: proponiamo che da oggi la città, la comunità, cambi e diventi scenario da guardare da un altro punto di vista; in ogni dove un uovo, in ogni dove un uomo, una donna con dentro di sé una possibile buona idea. E l’idea si trasforma in progetto e il progetto in lavoro.   Questo il tema, la sfida, questa l’opportunità…   Un uomo, un uovo… un lavoro.

La Cooperativa Itaca


DMAV #0030 ………………………………………………………………………………………/

………………………………………………………………/ something little in this town

partner a supporto del progetto: Cooperativa Itaca Dof Consulting Cooperativa Hattiva Studiocreta


DMAV dalla maschera al volto social art ensemble ………………………………………………………………………………………………………………………………………/ Il percorso dalla maschera al volto è un viaggio collettivo, spazio di incontro di mondi possibili, di esperienze, di sogni e di visioni, di azioni e di intenzioni. A partire dalla pubblicazione del libro “Dalla maschera al volto. Piccole storie, immagini e suoni per ritrovare se stessi” il progetto si è trasformato in collettivo di sperimentazione creativa, in costante mutamento: DMAV - social art ensemble. DMAV crea installazioni ed eventi di agitazione empatica, narrativa e visuale,in spazi possibili e impossibili: dai luoghi dell’apprendimento ai teatri, dalle fabbriche ai parchi urbani, dagli ospedali ai musei e alle gallerie. www.dallamascheraalvolto.it

45.6529°, 13.7726° / Una delle basi DMAV


45.958474째, 12.660713 / Biblioteca, chiostro


Home  

Home, progetto fotografico

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you