Page 1

Liceo Linguistico Istituto Aeronautico Istituto Economico


CI PRESENTIAMO Gli Istituti Vinci offrono i seguenti indirizzi paritari: • Liceo Linguistico, “Piero Chiara”, con sede a Gallarate; • Istituto Tecnico Trasporti e Logistica, “Arturo Ferrarin”, con sede a Gallarate; • Istituto Tecnico Trasporti e Logistica, “Città di Varese”, con sede aVarese.

Le iscrizioni sono aperte regolarmente, come per gli altri indirizzi. Con l’anno scolastico 2009/2010 gli indirizzi scolastici di Gallarate sono stati riuniti sotto la denominazione comune di Istituti Vinci. Dal 2011/2012 è stata acquisita la nuova realtà dell’Istituto Trasporti e Logistica “Città di Varese”, con sede nel capoluogo. Dal febbraio 2012 gli Istituti Vinci si sono dotati inoltre di un residence di 22 mini appartamenti. Un Coordinatore didattico con una lunga esperienza svolta per anni sul nostro territorio, unitamente ad un Gestore dinamico e interprete delle nuove esigenze del mondo del lavoro, garantiscono la continuità della didattica sino ad ora svolta, con un obiettivo preciso: una scuola di qualità e di prestigio, che mira all’eccellenza dei risultati.

2

OL A C O N L E SC U A LI

Per l’anno scolastico 2013/2014 prevediamo l’attivazione di un nuovo indirizzo: • Amministrazione, finanza e marketing “Sant’Agostino”, con sede a Gallarate.

LA

Il Liceo Linguistico “Piero Chiara” nasce a Gallarate nel 1985; legalmente riconosciuto dal 1988 (D.M. 23-06-1988) diventa istituto paritario dal 2000 (D.M. 29/12/2000; D.M. 812 09/09/2009). L’Istituto Tecnico Trasporti e Logistica “Arturo Ferrarin”, opzione conduzione del mezzo aereo, nasce a Gallarate come Istituto Tecnico Aeronautico “Arturo Ferrarin” nel 1988; legalmente riconosciuto dal 1992 (D.M. 03/06/1992) diventa istituto paritario dal 2000 (D.M. 29/12/2000; D.M. 812). L’Istituto Tecnico Trasporti e Logistica “Città di Varese”, opzione conduzione del mezzo aereo, nasce a Varese nel 1998 come Istituto Tecnico Aeronautico, diventa legalmente riconosciuto con D.M. 10/06/1999 ed è paritario con decreto 724 n. prot. 14009 del 26/11/03 per poi essere riconfermato con decreto Prot 452 del 02/09/2011.


I

EGLI ISTITUT D I IV OR L IN A CI V

Perché iscriversi agli Istituti Vinci • Perché facciamo scuola per passione, convinti che accanto ad un'istruzione seria occorra anche educare ad essere cittadini; • Perché si continua con successo una tradizione didattica che ha visto la luce circa 25 anni fa; • Perché le classi sono formate da un numero limitato di alunni, per una didattica efficace; • Perché, come scuola paritaria, puntiamo alla qualità dell'insegnamento, che significa mettere l’allievo a proprio agio, traendo dai giovani quello che hanno dentro di sé, formando delle” teste ben fatte più che delle teste ben piene” (B. Pascal). Per tutto ciò gli Istituti Vinci hanno adottato una CARTA DEI VALORI Noi vogliamo una scuola che educhi : • alla coscienza critica, alla capacità di analisi, di valutazione, in aperto contrasto con una civiltà del superficiale; • al senso del dovere e non solo del diritto; • ad una cittadinanza consapevole, basata sul rispetto delle regole, della persona, delle idee e della proprietà altrui; • al rifiuto del relativismo culturale, del conformismo, dell’appiattimento del senso comune; • alla tutela delle tradizioni, dei valori, della nostra cultura, senza farne un’arma contro le culture diverse, ma un mezzo per la migliore comprensione di esse; • alla meritocrazia. La Carta dei Valori è parte integrante del Piano dell’Offerta Formativa

3


CO M E

SI S FA

LA AGLI IS CUO TI T U T

Una scuola che è prima di tutto una Comunità. Ed è tale perché tutti, ma proprio tutti, dal Coordinatore didattico (quella che è stata sino a pochi anni fa la figura del Preside), al Gestore, ai docenti, agli alunni, al personale amministrativo, ai genitori stessi, hanno un fine comune, una progettualità educativa comune. Nella scuola oggi spesso si dimentica cosa significhi fare veramente scuola. Proprio perché intendiamo la scuola come una Comunità educante, con il libero ma sincero e convinto apporto di tutte le sue componenti, la scuola è rimasta oggi il più importante punto di riferimento per una crescita armonica dei giovani. Non al posto della famiglia, ma insieme alla famiglia. Non più dunque solo erogatrice di cultura, di conoscenze, di abilità, ma luogo deputato allo sviluppo armonico in quanto persona. Il valore aggiunto della nostra scuola sarà, quindi, quello di una Comunità che educa tenendo presente la nostra Carta dei Valori, vera stella polare della scuola. I nostri Istituti, già ricchi negli anni passati di una tradizione caratterizzata da un scelta di qualità dell’insegnamento, stanno conoscendo dall’anno scolastico 2009/2010 un’entusiasmante nuova stagione. Una nuova gestione, che vuole coniugare tradizione ed innovazione. Noi vogliamo dei giovani preparati ad essere cittadini responsabili, in un clima sereno, dove possano maturare un’esperienza scolastica gratificante, basata sulla qualità dell’insegnamento. La Riforma scolastica che si va attuando offrirà il terreno più fertile per una scuola seria, vera. E’ la scuola che stiamo realizzando con il nostro quotidiano lavoro.

N

CI

4

I V I

Il Coordinatore didattico, forte della sua personale lunga esperienza scolastica, è garante della realizzazione del Progetto educativo e ne è responsabile in prima persona nei confronti delle Famiglie. I Docenti si impegnano a seguire con onestà e lealtà le scelte adottate nel Progetto Educativo della scuola e nel Piano dell’Offerta formativa.


DE LL

IGURE PER IL MO F E ND OV U O N

RO O AV

MISSION Il nostro scopo è quello di far nascere e crescere l’amore per lo studio; non visto come fine a se stesso, ma come insieme di conoscenze, criticamente acquisite, capace di offrire validi strumenti alle giovani generazioni. Strumenti per fare scelte consapevoli (e non solo nel campo del lavoro), che portino ad una personalità matura e libera, non condizionata da mode. La nostra scelta educativa si declina nel Piano dell’Offerta Formativa (POF) consultabile presso la Segreteria e presente anche nel nostro sito: www.istitutivinci.it PERSONALE SCOLASTICO Docenti I nostri Docenti sono sempre scelti e nominati sotto la diretta responsabilità del Coordinatore didattico che, presentando gli Istituti all’atto del loro ingresso nella scuola, chiede loro di impegnarsi nell’osservanza non solo delle norme ministeriali ma anche del Piano dell’Offerta Formativa e di quello che è il Progetto Educativo d’Istituto. I Docenti, quindi, si impegnano ad insegnare seguendo un comune Progetto didattico.

O M IA

Tutor Nei nostri Istituti, nell’ambito di ogni classe, i singoli allievi sono seguiti particolarmente da un docente nominato dal Consiglio di classe, che assume in questo modo la funzione di un vero e proprio tutor, ponendosi come interfaccia tra docenti ed allievo, cercando di risolvere eventuali problematiche di carattere didattico e/o disciplinare, in raccordo con il Coordinatore di classe. Nei nostri Istituti l'assistenza metodologica e psicologica degli allievi è particolarmente presente. Negli Istituti sono presenti: • una psicologa che si occupa degli allievi in ingresso, realizzando uno screening didattico/psicologico degli allievi; • una orientatrice che prepara alla scelta della facoltà universitaria, con il supporto di referenti delle diverse Università presenti sul territorio; • una life coach che affronta con gli allievi la metodologia dello studio e assistenza, su richiesta, per problematiche di carattere adolescenziale. 5

P R EP A R


Orario delle lezioni Il criterio prioritario nella formulazione dell’orario è quello della funzionalità didattica. L’orario è distribuito su cinque giorni; il sabato infatti non sono previste ore di lezione. Sono previsti due intervalli: uno da 10 minuti ed uno da 20 minuti dopo mezzogiorno. 09.15 10.10 11.15 12.05 13.15 14.15 15.15

- I/II Liceo dalle 8.15 alle 13.15 per tre giorni e fino alle 14.15 per due giorni - III/IV/V Liceo dalle 8.15 alle 14.15 Per tutte le classi dell’aeronautico l’orario e’ dalle 8.15 alle 14.15 per tre giorni e fino alle 15.15 per due giorni

Corsi di recupero Sono attivati corsi di recupero e di sostegno per gli allievi che incontrino difficoltà di apprendimento, nei limiti delle disponibilità con gli stessi Docenti delle discipline interessate. Doposcuola Su richiesta delle Famiglie e a fronte di un congruo numero di allievi gli Istituti Vinci attivano anche il doposcuola con personale qualificato. La Famiglia on-line Ogni Famiglia potrà consultare on-line, tramite una password personale, l’andamento didattico del proprio figlio/a: valutazioni, assenze, pagelle.

6

A

Ricevimento Con comunicazione affissa all’Albo e consegnata alle Famiglie, i Docenti danno le loro disponibilità per l’incontro individuale con le Famiglie. Per fissare un colloquio con il Coordinatore didattico è sufficiente comunicarlo alla Segreteria.

T IC

Pagellini Ogni due mesi verranno consegnati alle Famiglie i pagellini intermedi in incontri prefissati che si terranno il sabato mattina. In quella occasione avranno luogo anche i colloqui periodici tra docenti e Famiglie.

ZAZIONE SCO L A S

Le lezioni, svolte con moduli da 60 minuti, hanno inizio con orario diverso nelle due sedi. A Varese l’orario e’ anticipato di 10 minuti rispetto a quanto indicato al fine di conciliare l’attività con gli orari dei mezzi di trasporto. Eventuali permessi di ingresso posticipato o di uscita anticipata sono concessi dal Dirigente scolastico solo per motivi seri e documentati.

IZ AN RG

-

O

08.15 09.15 10.20 11.15 12.25 13.15 14.15


O

ZAZIONE SCOLA Z I ST AN IC G R A

Retta, dote scuola, sconti. Iscrizione e retta vengono suddivise in 12 rate mensili da giugno al maggio dell’anno seguente. Le famiglie degli studenti regolarmente iscritti possono fare domanda della "dote scuola" per recuperare fino a 900 euro dei costi sostenuti (per approfondimento sui requisiti e modalità è necessario riferirsi al sito della Regione Lombardia). La segreteria della scuola è disponibile a fornire assistenza gratuita su appuntamento per la compilazione della richiesta. Per le famiglie che hanno due o più figli agli Istituti Vinci viene applicata una tariffa agevolata. Sconti, borse di studio, convenzioni aziendali possono essere richiesti in Amministrazione. Saranno applicati in base a disponibilità e valutando caso per caso. Stage e vacanze studio Durante lo svolgimento dell’anno scolastico vengono realizzati periodi facoltativi di stage in Italia e di vacanze studio all’estero in Inghilterra, Spagna e Germania, per un più proficuo apprendimento di quanto studiato. Visite guidate e viaggi d’istruzione Visite guidate a mostre, musei oltre che proiezioni di film e rappresentazioni teatrali – nell’ambito di una programmazione didattica di classe e di Istituto – vengono realizzate, facendo seguito ad una preparazione illustrativa curata dagli stessi docenti delle discipline interessate. Viaggi d’istruzione (le cosiddette gite scolastiche), in Italia ma preferibilmente all’estero, vengono organizzate ogni anno. Residence Da febbraio 2012 gli Istituti Vinci si sono dotati di un residence contiguo all’edificio scolastico di 22 unità abitative dove e’ possibile, per gli allievi che venissero da lontano, essere ospitati. Generazione Web Il nostro Istituto sta attuando – in tutti gli indirizzi - una vera e propria rivoluzione: si realizza da quest’anno, grazie al cofinanziamento della Regione Lombardia, il Progetto “Generazione WEB”, con l’utilizzo per le classi I e III della Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) e per ogni allievo, in comodato gratuito, di un tablet personale. Una vera rivoluzione didattica alla quale il nostro Istituto partecipa con entusiasmo. Regolamento La vita dell’Istituto è basata sul rispetto di un Regolamento che coinvolge tutte le sue componenti e che deve essere rigorosamente osservato. Il testo integrale è allegato al POF d’Istituto nonché pubblicato online sul nostro sito www.istitutivinci.it. 7


guistico

Expo 2015: una grande occasione per il nostro Liceo Linguistico Oltre alla tradizionale preparazione umanistico/letteraria utile specialmente per la prosecuzione degli studi in ambito universitario, il nostro Liceo Linguistico “Piero Chiara” prepara direttamente al mondo del lavoro. Il Liceo Linguistico “Piero Chiara” propone da subito una didattica orientata alla dimensione europea dell’insegnamento e della internazionalizzazione, volendo fare dei propri diplomati delle nuove figure professionali che possano trovare un più agevole inserimento lavorativo nell’ambito di Compagnie aeree, mostre, fiere e di tutto l’indotto collegato a Expo 2015. Ma non c’è solo l’Expo: hanno già preso avvio dall’anno 2011/2012 seminari specifici – durante l’orario scolastico - volti a formare hostess e steward per inserimento in servizi fieristici, congressuali e turistico-aeroportuali.

Lin

Un Liceo Linguistico diverso da altri, perché – facendo parte di una « scuola con le ali » - segue una curvatura didattica particolare, con Corsi seminariali specialistici nell’ambito di attività turistico-aeroportuali, fieristici e congressuali. Il nostro Liceo vuole formare nuove figure professionali. La preparazione al mercato del lavoro (anche in previsione dell’Expo 2015 che farà incrementare sensibilmente l’interesse professionale verso figure con conoscenza di più lingue) o alla prosecuzione degli studi in ambito universitario costituisce certo un obiettivo formativo rilevante, ma non esaurisce le finalità della scuola. Essa deve infatti aiutare i ragazzi a ricercare e a dare un senso alla vita, alla costruzione di una equilibrata identità personale, educando nello stesso tempo alla responsabilità e alla libertà. Il diploma conseguito presso il Liceo Linguistico "P. Chiara" - grazie alla preparazione didattica seria e all'attenzione alla formazione della personalità del giovane - rende possibile la prosecuzione degli studi in un ampio ventaglio di facoltà universitarie e le competenze linguistiche acquisite agevolano l’immediato inserimento nel contesto lavorativo.

pa r i ta r io

8

IL LICEO LINGUISTICO PARITARIO “PIERO CHIARA”

o ce Li

Piero Chiara nasce a Luino, sulle sponde del Lago Maggiore, il 23 marzo 1913. Chiara aveva un talento naturale nel raccontare; affabulatore per natura, aveva una capacità stilistica, una ricerca della parola, attenta e sempre controllata, toccando registri anche diversi fra loro con competenza e, soprattutto, naturalezza. Acuto osservatore dell’essere umano, la sua esperienza di vita si realizzò fra i tavoli da gioco e del biliardo, tra caffè e partite a carte. Il suo mondo era la provincia, il lago, la città di Luino. La provincia di Luino – ebbe a dire in un’intervista - “è la provincia di tutto il mondo, dove tutto viene in luce, dove tu puoi sapere com’è fatto un uomo perché tutti sono sotto gli occhi di tutti…Io lavoro dal vero”. Accanto alla produzione strettamente narrativa, affiancò opere di critica d’arte e letteraria; alcuni suoi racconti hanno avuto anche una trasposizione cinematografica di successo. Fra le sue opere più famose ricordiamo Il piatto piange, 1962 – La spartizione, 1964 – L’uovo al cianuro, 1969 I giovedì della signora Giulia, 1970 – Con la faccia per terra, 1972 – Il pretore di Cuvio, 1973 - La stanza del vescovo, 1976 – Il cappotto di astrakan, 1978 – Vita di Gabriele d’Annunzio, 1978 – Una spina nel cuore, 1979 – Il capostazione di Casalino e altri 15 racconti, 1986. Piero Chiara è morto a Varese il 31 dicembre 1986.


rio ce i L

guistico par n i ita oL

Progetti Molti sono i Progetti didattici realizzati negli Istituti Vinci e in modo specifico nel Liceo Linguistico: è sufficiente visitare il nostro sito per rendersi conto! Vale la pena ricordare, però, almeno il Progetto Comenius, che ci vede impegnati con molti altri Paesi europei. Inoltre nell’ambito dell’autonomia scolastica il nostro Liceo non solo prevede un approfondimento nelle discipline linguistiche, ma anche un arricchimento dell’offerta formativa con Corsi di comunicazione verbale e non verbale, dizione, storia del teatro, recitazione. Ma soprattutto è la “curvatura turistico-aeroportuale” che verrà rafforzata: vogliamo offrire nuove possibilità lavorative ai nostri diplomati, in linea con le richieste del territorio. Certificazioni linguistiche Particolare impulso viene dato al conseguimento delle certificazioni linguistiche per le lingue inglese, tedesco e spagnolo presso Istituti Internazionali riconosciuti. Il conseguimento di queste certificazioni permette di integrare in modo efficace e riconosciuto a livello internazionale lo studio delle lingue, ottenendo delle competenze spendibili sia nel mondo universitario che in quello del lavoro. La partecipazione agli esami di certificazione è lasciata alla libera adesione degli studenti. Vacanze studio Da anni il Liceo Linguistico « Piero Chiara » attua, durante l’anno scolastico, delle vacanze studio, grazie alle quali gli allievi possono migliorare decisamente la propria conoscenza delle lingue. La scuola, a fronte di un gruppo congruo di partecipanti, garantisce la presenza di un proprio insegnante accompagnatore. Gli Istituti Vinci e l’ambiente La scuola deve anche educare alla difesa dell’ambiente. Gli Istituti Vinci si sono impegnati nel 2012 in una campagna che ha portato la scuola ad ottenere la certificazione ambientale ai sensi della ISO 14001. Dall’inverno 2012 è stata introdotta inoltre una caldaia a pellet che riscalda l’intero edificio di Gallarate rendendo pressoché nulle le emissioni inquinanti e gli Istituti Vinci un punto di riferimento in Italia come scuola ecologica. Infine dal 2012 al 2014 gli Istituti Vinci rappresenteranno l’Italia nel progetto internazionale Comenius “Go Re-Educate Earth Now” che vedrà “scambiare” gli allievi con partner di altre cinque nazioni europee con lo scopo di affrontare le problematiche connesse all’inquinamento acustico ed ambientale. 9


LICEO LINGUISTICO “PIERO CHIARA” III 1 2 0 4 2 1 3 1 3 1 2 0 2 2 2 2 2 30

IV 1 2 0 4 2 1 3 1 3 1 2 0 2 2 2 2 2 30

V 1 2 0 4 2 1 3 1 3 1 2 0 2 2 2 2 2 30

guistico p a r it

II 1 2 2 4 3 1 2 1 2 1 0 3 0 0 3 0 2 27

Lin

10

I 1 2 2 4 3 1 2 1 2 1 0 3 0 0 3 0 2 27

a r io

Religione o attività alternativa Scienze motorie e sportive Lingua latina Lingua e letteratura italiana Lingua inglese Madrelingua inglese Lingua tedesca Madrelingua tedesca Lingua spagnola Madrelingua spagnola Filosofia Storia/Geografia Storia Arte Matematica Fisica Scienza naturali TOTALE

o ce Li

Quadro ore di insegnamento


11


ISTITUTI TECNICI TRASPORTI E LOGISTICA PARITARI opzione: conduzione del mezzo aereo

I nostri due Istituti, forti di una lunga e gloriosa tradizione scolastica, sono geograficamente collocati al Sud e al Nord della Provincia di Varese, per permettere un più agevole raggiungimento delle sedi scolastiche da parte degli allievi del nostro territorio. La stessa dirigenza per ambedue i plessi, molti docenti in comune e, soprattutto, la stessa filosofia della didattica, rendono del tutto omogenei gli obiettivi didattici e il loro perseguimento. Il successo ottenuto negli anni da questi due Istituti ha fatto sì che la nostra realtà sia ormai vista come la scuola con le ali , coinvolgendo nella nuova declinazione anche il Liceo Linguistico. Le nostre specificità • Nell’ambito delle ore in organico, vengono introdotti Corsi seminariali di Esercitazioni pratiche aeronautiche, che si concludono con il battesimo del volo per gli allievi della classe I: un primo contatto con il mondo degli aerei condotto presso l’Aeroclub di Vengono. • Nel Triennio viene promosso un progetto sportivo per il conseguimento del brevetto tedesco “Deutsches Sportabzeichen” ovvero dell’onorificenza del DOSB (Deutscher Olympischer SportBund) riconosciuta dallo Stato Tedesco. • Nel percorso triennale gli alunni, laddove manifestino propensione per la carriera di pilota, hanno, nell’Istituto, la possibilità di procedere in tal senso potenziando la preparazione con il supporto di costanti esercitazioni ai due simulatori di volo (visuale e/o strumentale), presenti nella scuola, e con il sostegno concreto di lezioni presso gli Aeroclub, sotto la guida dei loro stessi docenti, in quanto istruttori di volo. Gli allievi di 16 anni in possesso dei requisiti per l’idoneità al volo, durante il terzo anno, hanno la possibilità di essere avviati in collaborazione con Aeroclub della zona, ad attività per il conseguimento dell’Attestato di Allievo Pilota e durante il quinto anno possono completare il ciclo di addestramento utile a conseguire la Licenza di Pilota Privato. • Numerose e significative le attività culturali ed integrative che vengono avviate, compatibilmente con lo svolgimento della programmazione didattica: viaggi d’istruzione in Italia e all’estero; stages nel periodo estivo presso Aziende aeronautiche come l’Augusta Westland e l’Alenia Aermacchi; visite guidate ad aziende del settore, ad aeroporti e a Comandi militari aeronautici; voli di ambientamento; Corso di pilota privato.

TI AERONAU T ITU I CI

12

• “Città di Varese”, via Cavour 30, Varese • “Arturo Ferrarin”, via Mantova 6, Gallarate

IST

Arturo Ferrarin nacque a Thiene il 13 febbraio 1895 in una famiglia di imprenditori del settore tessile. Allo scoppio della I Guerra mondiale, Ferrarin venne chiamato alle armi come mitragliere nel Battaglione aviatori; ben presto la passione del volo lo conquistò talmente che fece domanda per essere assegnato alla Scuola di Volo di Cameri. Lì conseguì il brevetto di pilota, poi la qualifica di istruttore e verrà trasferito alla scuola di Cascina Costa e Cascina Malpensa, presso Varese. Promosso tenente, ottenne anche la medaglia d’argento. Dopo la guerra partecipò a diverse esibizioni aviatorie all’estero, ma l’impresa che lo fece conoscere fu la partecipazione al raid aereo Roma-Tokio, ideato da D’Annunzio. Ferrarin partì il 14 febbraio 1920 dall’aeroporto di Centocelle (Roma) con il suo SVA, percorse 18.000 km. in 18 tappe e arrivò a Tokio il 30 maggio, con 109 ore di volo alla media di 160 km. all’ora. Fu il primo aviatore occidentale a giungere a Tokio a bordo di un piccolo aereo. Ben duecentomila giapponesi accorsero sul campo di atterraggio. In seguito dette vita ad un’altra grande impresa: il volo Italia - Brasile, atterrando a Porto Natal il 5 luglio 1928. Dopo questa impresa, in seguito alla quale Ferrarin ottenne grandi onori, terminava la sua carriera militare, anche a causa di incomprensioni con il ministro dell’aeronautica Italo Balbo. Richiamato in servizio allo scoppio della 2^ Guerra mondiale, moriva il 18 luglio 1941 a Guidonia, durante un volo di collaudo. Arturo Ferrarin è sepolto a Induno Olona.


E “CITTÀ RIN” DI A R VA R E F RE O SE R U

• Gli allievi degli Istituti Vinci partecipano da anni ad un progetto a suo tempo denominato “Allenati per la Vita” promosso dal Ministero della Difesa, UNUCI (Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia) e Comando Militare Esercito Lombardia in cui potranno assistere a lezioni teoriche e svolgere esperienze pratiche di materie come ad esempio: • CULTURA MILITARE • MEZZI DELL’ESERCITO • DIRITTO COSTITUZIONALE • TOPOGRAFIA ED ORIENTAMENTO • DIFESA NUCLEARE, BATTERIOLOGICA E CHIMICA • TRASMISSIONI • ARMI E TIRO • PRIMO SOCCORSO • SUPERAMENTO OSTACOLI • SOPRAVVIVENZA IN AMBIENTI OSTILI

• Nella prospettiva di una più specifica preparazione al mondo del lavoro, i nostri Istituti hanno attivato dei Corsi interni di alto livello per preparare gli allievi al positivo superamento dell’esame ICAO Language Proficiency Requirements Level 4 (TEA Test). • E’ possibile seguire un Corso di sicurezza volo safety a cura di personale qualificato del Sistema Nazione Sicurezza Volo, abilitato al rilascio di certificazione. • Ed ancora: gli Istituti Vinci hanno intrapreso un percorso di riconoscimento dei programmi didattici del quinquennio da parte dell’ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) per dare l’opportunità ai propri diplomati di accedere direttamente ad esami abilitanti a professioni aeronautiche come ad esempio l’Operatore del Servizio Informazioni Volo (FIS). • Dall’’anno scolastico 2012/2013 il nostro Istituto Trasporti e Logistica parteciperà al Progetto Comenius “Go Re-Educate Earth Now”, avendo come partner Turchia, Germania, Ungheria, Spagna, Romania. Gli scambi di allievi di queste diverse nazionalità saranno finalizzati ad affrontare le problematiche connesse all’inquinamento acustico ed ambientale, che proprio nella nostra zona ha un impatto rilevante. Uno studio volto a cercare soluzioni che possano permettere uno sviluppo del settore aeronautico in un ambiente ecosostenibile. • Nell’ambito dell’autonomia scolastica il nostro Istituto non solo prevede un approfondimento e rafforzamento nelle discipline nelle quali gli allievi incontrano più difficoltà, ma anche un arricchimento dell’offerta formativa con Corsi sulla Teoria del volo, la Storia dell’aviazione, la Logistica aeroportuale . Al termine del corso gli studenti conseguono il Diploma di tecnico in Trasporti e Logistica, valido per l’accesso a tutte le facoltà universitarie, per il concorso all’Accademia Aeronautica e per l’inserimento nel mondo del lavoro che, in previsione dell’Expo 2015, vedrà incrementare sensibilmente l’interesse professionale verso figure di tipo aeronautico. Il titolo conseguito permette di avviarsi alla carriera di Controllore di volo, Meteorologo, Pilota professionista, Dirigente di enti e compagnie aeree, Hostess e Steward di terra e di volo e a tutte le carriere connesse al trasporto aereo, per il quale è da tempo previsto un notevole sviluppo nella Regione ed in modo specifico nel nostro territorio. 13

RT

“A


ISTITUTO TRASPORTI E LOGISTICA IV 4 3 2 3 0 0 2 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 3 2 5 3 3 32

V 4 3 2 3 0 0 2 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 3 2 8 4 0 32

I AERONA U T ITUT ICI

14

III 4 3 2 3 0 0 2 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 3 2 5 3 3 32

IST

Indirizzo conduzione del mezzo aereo Quadro ore di insegnamento I II Lingue e Letteratura Italiana 4 4 Lingua Inglese 3 3 Storia 2 2 Matematica 4 4 Diritto ed Economia 2 2 Scienze Integrate (terra/biologia) 2 2 Scienza motorie e sportive 2 2 Religione o alternativa 1 1 Scienze Integrate (fisica) 2 2 Scienze Integrate (fisica LAB) 1 1 Scienze Integrate (chimica) 2 2 Scienze Integrate (chimica LAB) 1 1 Tecnologie di Rappresentazione Grafica 2 2 Tecnologie di Rappresentazione Grafica LAB 1 1 Tecnologie Informatiche 2 0 Tecnologie Informatiche LAB 1 0 Scienze e Tecnologia applicata 0 3 Complementi di matematica 0 0 Elettrotecnica Elettronica e Automazione 0 0 Diritto ed Economia 0 0 Scienze della Navigazione 0 0 Meccanica e Macchine 0 0 Logistica 0 0 TOTALE 32 32


15


Gli Istituti Vinci propongono, per l’anno scolastico 2013/2014, l’apertura anche dell’Istituto di AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING “Sant’Agostino”, nell’ articolazione “Sistemi informativi aziendali”.

, FINANZA E

IONE AZ TR IS IN M

La figura del ragioniere viene vista nella Riforma scolastica in modo più vicino alle esigenze della società moderna. Gli Istituti Vinci intendono raccogliere questa “sfida” e propongono l’apertura di questo indirizzo nell’intento di offrire non solo una preparazione di buon livello ma anche sviluppare una più attenta e consapevole capacità critica ed analitica dei fenomeni economici. Ciò sarà possibile grazie alla presenza di esperti, tecnici, professionisti, che collaboreranno costantemente con l’Istituto di Amministrazione, finanza e marketing “Sant’Agostino”. Il riferimento al nome del Santo, poi, esprime una valenza ideale, nell’ottica di una concezione etica dell’economia, di un recupero morale della figura dell’economista. Aspetto ritenuto fondamentale negli Istituti Vinci in quest’epoca non solo di grave crisi economica ma soprattutto di un certo modo di fare economia.

AM

Nei nostri diplomati cercheremo di far nascere la consapevolezza del mutare dei tempi, del grande valore che assume l’economia, del rispetto per il denaro ma senza che diventi un fine ultimo, bensì solo un mezzo per lo sviluppo armonico dell’uomo. Come punto di riferimento, quindi, si avrà la Dottrina sociale della Chiesa, una testimonianza che vale anche per il mondo laico. Il nostro diplomato potrà continuare gli studi presso qualsiasi facoltà universitaria come anche trovare occupazione nell’ambito di aziende bancarie, assicurative e in tutti quegli impieghi in cui sia richiesta una specifica preparazione economica di buon livello.

M

G IN

16

AR K ET

Il Profilo del diplomato in “Amministrazione, Finanza e Marketing” viene così descritto nel testo della Riforma: ha competenze generali nel campo dei macrofenomeni economici nazionali ed internazionali, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi e processi aziendali (organizzazione, pianificazione programmazione, amministrazione, finanza e controllo), degli strumenti di marketing, dei prodotti assicurativo-finanziari e dell’economia sociale. Integra le competenze dell’ambito professionale specifico con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia all’innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa inserita nel contesto internazionale.


NE, FINANZA E M O I AZ AR R T KE IS TI N I M

G N

Attraverso il percorso generale, è in grado di: • rilevare le operazioni gestionali utilizzando metodi, strumenti, tecniche contabili ed extracontabili in linea con i principi nazionali ed internazionali; • redigere e interpretare i documenti amministrativi e finanziari aziendali; • gestire adempimenti di natura fiscale; • collaborare alle trattative contrattuali riferite alle diverse aree funzionali dell’azienda; • svolgere attività di marketing; • collaborare all’organizzazione, alla gestione e al controllo dei processi aziendali; • utilizzare tecnologie e software applicativi per la gestione integrata di amministrazione, finanza e marketing.

AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Quadro ore di insegnamento Lingue e Letteratura Italiana Lingua Inglese Storia Matematica Diritto ed Economia Scienze Integrate (terra/biologia) Scienza motorie e sportive Religione o alternativa Scienze Integrate (fisica) Scienze Integrate (chimica) Geografia Informatica 2 Lingua : Spagnolo Economia aziendale Diritto Economia politica TOTALE

I 4 3 2 4 2 2 2 1 2 0 3 2 3 2 0 0 32

II 4 3 2 4 2 2 2 1 0 2 3 2 3 2 0 0 32

III 4 3 2 3 0 0 2 1 0 0 0 2 3 6 3 3 32

IV 4 3 2 3 0 0 2 1 0 0 0 2 3 7 3 2 32

V 4 3 2 3 0 0 2 1 0 0 0 0 3 8 3 3 32 17

AM


A 600 METRI DAI TRENI DELLA FERROVIA DELLO STATO Da Piazza Giovanni XXIII (stazione FS) percorrere Via Cesare Beccaria (200 metri) e Via Alberico Albricci (100 metri). Girare a destra in Via Mauro Venegoni (300 metri) Infine girare a sinistra in Via Mantova.

18

RAGGIUNG E R CI

PULLMAN CHE FERMANO DAVANTI ALLA STAZIONE FS Linea 110 Stie: Busto Arsizio, Olgiate Olona, Castellanza, Legnano, San Vittore, Parabiago, Nerviano, Pogliano, Barbaiana Linea 355 Stie: Samarate, San Macario, Ferno, Lonate Pozzolo, Sant'Antonino, Tornavento, Castano Primo Linea 357 Stie: Samarate, Cascina Costa Linea 360 Stie: Cassano Magnago, Boladello, Peveranza, Cairate, Fagnano Olona, Solbiate Olona, Olgiate Olona Linea 950 Stie: Cassano Magnano, Tradate Linea H632 FNMA: Varese, Gazzada, Brunello, Caidate, Albusciago, Sumirago, Menzago, Quinzano, Buzzano, Besnate, Cairate, Rovate, Carnago, Solbiate Arno, Monte, Oggiona, Jerago, Cavaria, Premezzo, Cajello, Santo Stefano, Cassano Magnago, Cedrate Linea B50 FNMA direzione Varese: Somma Lombardo, Mezzana, Arsago, Besnate Linea B50 FNMA direzione Somma Lombardo: Varese, Gazzada, Brunello, Caidate, Albusciago, Sumirago, Menzago, Quinzano, Buzzano, Villadosia, San Pancrazio, Mornago, Vinago, Crugnola, Besnate, Crenna

ME

A 950 METRI DALL'USCITA AUTOSTRADALE DIREZIONE DA VARESE Dall'autostrada (A8) uscire a Gallarate. Alla rotonda, prendere la 1째 uscita e continuare su Viale 24 Maggio (100 metri) in direzione di Cassano Magnago. Girare a destra in Via Goffredo Mameli (200 metri). Girare a destra in Via Rovereto (100 metri). Girare a sinistra in Via Martiri di Kind첫 (100 metri). Girare a destra in Via Vittorio Arconti (250 metri). Girare a destra in Via Mauro Venegoni (200 metri). Infine girare a destra in Via Mantova.

CO

A 600 METRI DALL'USCITA AUTOSTRADALE DIREZIONE DA MILANO Dall'autostrada (A8) uscire a Gallarate. Alla rotonda, prendere la 4째 uscita e continuare in Via Amerigo Vespucci (400 metri). Girare a destra in Via Mauro Venegoni (200 metri) Infine girare a destra in Via Mantova.


Visita il sito web

V

PERNE DI P A S IÙ I O ? U

www.istitutivinci.it

Gallarate, Via Mantova 6 Ore 15.00 Sabato 10 novembre 2012 Sabato 01 dicembre 2012 Sabato 12 gennaio 2013 Varese, Via Cavour 30 Ore 15.00 Sabato 17 novembre 2012 Sabato 15 dicembre 2012 Sabato 19 gennaio 2013 …e chiedi in segreteria una copia della rassegna stampa dell’anno scorso. Il prestigio dei nostri Istituti e’ stato frequentemente sottolineato dai media!

19


Via Mantova 6, 21013, Gallarate (VA) - 0331.780290 Via Cavour 30, 21100, Varese (VA) - 0332.287982 info@istitutivinci.it Ateneo Group s.a.s. - P.IVA / C.F. 02404360022

brochure Istituti Vinci 2012/2013  

Presentazione degli Istituti Vinci. Liceo Linguistico Piero Chiara Istituto Aeronautico Arturo Ferrarin Istituto Aeronautico Città di Varese

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you