Page 1

I_M CONTEMPORARY ART IN VENICE


graphic design: DOPOdesign, 2011 cover: Serafino Rudari, 2010 particolare dell’opera Se Qualcuno è libero non lo dica... A parole! ISOLA_MENTE project, Venezia 2010

I_M


ISOLA_MENTE project

I_M


DISTANTI DALLA CONSUETUDINE DOVE PUÒ ARRIVARE L’IMMAGINAZIONE?

I_M 1


HOW FAR FROM HABIT CAN IMAGINATION RUN?

I_M 2


I_M CONCEPT

isolamente.org

I_M 3


Distanti dalla consuetudine dove può arrivare l'immaginazione? Cosa può fare un artista in una settimana di isolamento? ISOLA_MENTE è un progetto artistico-culturale a cadenza annuale nato nel 2010 sull'isola Certosa, a Venezia. Scritto e pensato da Elena Dall'Oca, Serafino Rudari e Sabina Rizzardi, incarna in modo esplicito e dichiara, per definizione, il desiderio di ritrovare una condizione mentale e fisica senza vincoli, assente di parametri e misure, indeterminata e indeterminabile. Crede nell'esperienza come genesi e scoperta, opportunità e condizione. Da qui il bisogno di allontanarsi da ogni forma di contaminazione urbana e mediatica, per ritrovarsi in quello stato di natura atto a costruire l'isolamento necessario per ascoltare la propria immaginazione, in un ambiente ricco di stimoli più profondi e radicati nella natura. Il progetto si propone come riscatto della mente, lontano dalla contaminazione di eventi a cui siamo solitamente soggetti e che forzatamente ci determinano. Isola fisica e mentale in cui gli artisti sono invitati a ritirarsi per poter riordinare il loro io, come in un idilliaco ritorno alle origini, al silenzio, all'ascolto del mare e della natura e in cui ritrovare, come unica risposta al distacco dalla consuetudine, il proprio fare arte. Ripresi passo passo da un operatore, gli artisti nutrono così la loro risposta poetica, attraverso l'esplorazione della risorsa creativa e per una settimana, in esilio nella natura, danno vita al proprio articolato progetto. Un’esposizione aperta al pubblico ne restituisce le opere realizzate in isola, instaurando un legame empatico tra artista, luogo di progetto e pubblico.

I_M 4


I_M

isolamente.org

I_M 5


How far from habit can imagination run? ISOLA_MENTE is an annual arts project born in 2010 on Certosa Island, Venice. Written by Elena Dall'Oca, Serafino Rudari and Sabina Rizzardi embodies the desire to find a mental and physical condition without constraints and definitions, parameters and measures, so indefinite and indeterminable. Through the active participation of various artists, the project is an artistic process that can take place everywhere, with every form of expression. The underlying principle is a study on conditions: how far can imagination runs away from habits? What can an artist do in a week of complete isolation? The guest artists have to leave, body and mind, their daily environment, to retire on an “island�, land of exile par excellence - where for seven days open and cultivate a dialogue with themselves, to find answer to distance from habit, only in art making. So, step by step, taken by an operator, the artists nourishe their own poetic response, through exploration of their creative resource. Alone in nature for a week, they give birth to their projects. An exhibition returns the art works, creating a link between artist, project site and public.

I_M 6


I_M MISSION

isolamente.org

I_M 7


ISOLA_MENTE rende visibile e stimolante la storia e la natura del luogo che lo accoglie; ritrova il proprio contesto ambientale, dove uomo e natura - identità e appartenenza - realizzano cultura per i passanti - abitanti, turisti, cultori del bello e della natura; condivide e lascia un segno etico attraverso la propria presenza artistica. Con la produzione artistica si crea un ponte di interesse tra l’artista, il suo Paese d'origine ed il luogo di progetto; si documentano percorso artistico e natura del luogo con riprese video e fotografia; si instaura un legame empatico tra artista, luogo di progetto e pubblico; si restituisce l'esperienza estetica al luogo di progetto e alla collettività; si offre uno spunto di riflessione intorno ai temi di sviluppo sostenibile. Progetto, artista e realtà dell’isola aprono un dialogo con la collettività circa futuro e sostenibilità ambientale nella città. ISOLA_MENTE makes visible and stimulating the history and the nature of the project site; looks for its own environment, where man and nature - identity and belonging - make culture for people - residents, tourists, lovers of beauty and nature; leaves a mark of ethics through its artistic presence. The artistic production creates a bridge between the artist, his country and the project site; the experience is documented with video and photography, an empathic link is established between artist, project site and people; the aesthetic experience goes back to the project site and to the community. Project, artist and island open a dialogue with the community about future and sustainable development.

I_M 8


I_M SAN GIACOMO IN PALUDO

vasvenezia.com

I_M 9


ISOLA_MENTE 2011 si svolgerà durante l'estate sull’isola di San Giacomo in Paludo e sarà accolto dallo studio di architettura ISOLE84 [isole84.net] e dall'associazione ambientalista VAS. Rappresentata in tutte le regioni italiane, a Venezia segue con impegno la salvaguardia della città e della sua laguna. ISOLA_MENTE, di anno in anno, coinvolge artisti italiani e stranieri ed isole in fase di riqualificazione della laguna di Venezia, dove tutto è tornato più naturale a causa del momentaneo abbandono da parte delle attività umane. ISOLA_MENTE è un'isola fatta di arte emersa tra acqua e natura selvaggia, incredibilmente presente in una città totalmente costruita dall'uomo come Venezia. Ciò su cui ISOLA_MENTE fa riflettere è il rapporto tra uomo e natura, continuamente mediato dalle sofisticazioni della vita moderna e dai suoi effetti. E lo fa scegliendo la chiave artistica, proponendo un'alternativa più diretta ed in sintonia, laddove una seconda chance di intervento e riqualificazione è possibile; dove “le cose di nessuno” ridiventano nuove. Cosa può fare là un artista, in una settimana di isolamento?

ISOLA_MENTE 2011 takes place during the summer on San Giacomo in Paludo island. ISOLE84 architectural firm and VAS will host us. In Venice the association safeguards, defends and protects the town and its lagoon. ISOLA_MENTE every year involves Italian and foreign artists and islands in redevelopment, in Venice, where everything is back for a bit more natural, because of the temporary neglect by human activities. ISOLA_MENTE is an island made of art, born between water and wilderness, incredibly alive in a place entirely built by man as Venice. The goal is to reconsider the relationship between man and nature, constantly mediated by modern life sophistication and its effects, and does so by choosing an artistic way, suggesting a more direct and in harmony option, where - everything in brackets - a second chance for intervention and redevelopment has become possible, where “anyone's things” can be, again, new. What can an artist do there, in a week of complete isolation?

I_M 10


I_M ATTOMBRI

attombri.com

I_M 11


In occasione dell'edizione 2011, i fratelli ATTOMBRI, raffinati creatori veneziani di monili, daranno la loro preziosa interpretazione di ISOLA_MENTE con un gioiello realizzato ad hoc, visibile ed acquistabile nei loro atelier. Un'isola è il risultato del contatto con l'acqua e la sua vegetazione è il risultato del soffio del vento. Acqua e vento la scolpiscono e lasciano un loro ricordo una volta che si ritirano. Continuano il loro movimento, avanzando e ritirandosi, aggiungendo e togliendo. L'isola è il collo e la vegetazione è il monile che continuamente lo abbraccia e lo lascia; come rovo vi si abbarbica in un abbraccio asimmetrico, come mano che lo cinge. Metallo e vetro a ricordare i riflessi dell'acqua, del sole, la trama del tempo in forma di vegetazione. ATTOMBRI parla dal cuore di Venezia e ne restituisce una immagine autentica, lontana dai pezzi ripetibili e intercambiabili. Con le radici nell'isola della tradizione, la rinnova con nuovi germogli. Dall'acqua, dalla terra, dalla vegetazione emerge una nuova isola fatta di arte. For the 2011 edition, ATTOMBRI, refined Venetian jewelry makers, will give their valuable interpretation of ISOLA_MENTE with a jewel made ad hoc, exhibited and sold in their atelier. An island is the result of contact between earth and water, and its vegetation is the result of the wind. Water and wind carve and leave their memory once they retire. Continuing their movement, they advance and retreat, add and remove. The island is the neck and the vegetation is the jewel that embrace and leave it, in an asymmetric embrace, like a hand that surrounds. Metal and glass to recall the reflections of water, sun, the texture of time in the form of vegetation. ATTOMBRI, refreshing venetian tradition, speaks from Venice's heart and returns a true image, far from repeatable and interchangeable pieces. From water, earth and vegetation an island, made of art, is born.

I_M 12


I_M CERTOSA

ventodivenezia.it

I_M 13


La prima edizione 2010 di ISOLA_MENTE è stata accolta dall'isola Certosa a Venezia. Tra gli appuntamenti dell'estate 2011, l'isola ne ospiterà il MAKING OF. ISOLA_MENTE viene presentato ufficialmente alla stampa il 30 Settembre 2010. Di fronte ad un nutrito gruppo di persone, accorse sull'isola della Certosa a Venezia, gli autori Elena Dall'Oca, Serafino Rudari e Sabina Rizzardi, ospiti del Polo Nautico Vento di Venezia e di Bisol - Tesori di Venezia, hanno condiviso con il pubblico il progetto. L'autore e pittore veronese Serafino Rudari, artista ospite della prima edizione, ha deliziato tutti con una performance live, in cui il colore si è fuso con la musica della cantautrice Veronica Marchi [veronicamarchi.it], dando vita ad un'atmosfera intensa e surreale. L'opera, realizzata ad hoc per la serata, sarà visibile sull'isola della Certosa, insieme con una mostra documento, durante l'estate 2011. In July 2010 Certosa island, in Venice hosted ISOLA_MENTE first edition. In 2011, during the summer, the island will host the first edition making of. September 30, 2010, ISOLA_MENTE was officially presented to the press, on Certosa Island in Venice. The authors, Elena Dall'Oca, Serafino Rudari and Sabina Rizzardi, hosted by Vento di Venezia and Bisol Tesori di Venezia, shared their project with the audience. The author and painter Serafino Rudari, first edition guest artist, delighted all with a live performance, in which his colors blended with Veronica Marchi's music (veronicamarchi.it), in an intense and surreal atmosphere. The work, created specifically for the evening, will be visible on Certosa island, together with a documentary film, in summer 2011.

I_M 14


I_M SERAFINO RUDARI

serafinorudari.com

I_M 15


“A distanza di mesi dalla realizzazione delle opere, ISOLA_MENTE mi appare come un vestito nuovo da indossare. Portandolo si sporca, cambia. Lo riguardo, lo lavo e quando lo rimetto lo conosco, so come indossarlo, come sta addosso, se mi sta bene, se mi piace, lo posso immaginare senza indossarlo, lo “vedo”. All'inizio di ISOLA_MENTE non avevo visualizzato bene ciò che avrebbe potuto essere. Ora lo vedo molto bene, è definito. Racconta quel preciso momento, le situazioni e le emozioni che ha generato; ciò che ricordo maggiormente sono i giorni, i momenti, i particolari, i luoghi e non le opere in se stesse. È un viaggio legato al luogo, a ciò che ho avuto attorno; il luogo mi ha toccato, non ho avuto tempo di riflettere, è stato un approccio diretto con lo spazio, riflessi, colori, luci. È stato una “botta tremenda”, è stato assorbire la parte esteriore. Il mio laboratorio è il luogo conosciuto dove dipingo, dove ritrovo l'attrezzatura e trasformo le idee; ISOLA_MENTE è un accampamento, è il “là” dove nulla è a portata di mano. In laboratorio l'ispirazione deriva dalle mie idee, dalla mia ricerca; là, invece, il contesto è diventato ispirazione. In laboratorio il lavoro è prettamente introspettivo, ISOLA_MENTE è dare e avere, la messa a fuoco va dall'esterno verso l'interno, parte dal contingente che mi è rimbalzato addosso”. Serafino Rudari, guest artist ISOLA_MENTE 2010

I_M 16


I_M

serafinorudari.com

I_M 17


“Months after the execution of my work, ISOLA_MENTE seems to me a new dress you wear. Wearing it gets dirty, it changes. Then you wash it, you look at it, you know how to wear it, if it's good, if you like it, you can imagine it without wearing, you “see” it. Initially I did not see very well what ISOLA_MENTE could have been. Now I see it very well, is defined. ISOLA_MENTE tells us about that moment, the situations and emotions generated; what I remember most are days, times, details, places, and not the works themselves. It was a journey bound to context, to what I have been around; the place touched me, I had no time to think, was a direct approach with place, reflections, colors and lights. It was a “terrible blow”, was absorbe the outside. My atelier is the place I know, where I paint, I find the equipment and turn my ideas into works; ISOLA_MENTE is a camp, is the “there” where nothing is at hand. In my atelier, the inspiration comes from my own ideas, from my research; there, however, the context is the inspiration. In my atelier, work is purely introspective, ISOLA_MENTE is give and take, the focus goes from the outside, starts from the contingent that bounced on me“. Serafino Rudari, guest artist ISOLA_MENTE 2010

I_M 18


I_M

serafinorudari.com

I_M 19


Cenni biografici Serafino Rudari è un giovane artista veronese. Nasce nel 1974 in un piccolo paese sulle rive del lago di Garda, respirando fin da piccolo un clima denso di stimoli creativi grazie alle influenze di una famiglia di pittori e decoratori, che gli ha saputo donare l'amore per ogni forma artistica e la passione per l'arte in ogni sua espressione. Muove i primi passi tra musica, canto e danza per trovare nella pittura e nelle arti figurative la sua forma d'espressione favorita. Serafino concepisce le opere come uno spazio esperienziale, in cui la forma si fonde con il colore e dove ogni pennellata è ispirata da una musicalità insita in ogni elemento rappresentato. Ritmo e movimento, poesia ed astrazione, le opere di Rudari esprimono pensieri svelati ed emozioni autentiche, suggeriti dai luoghi che visita e dalle culture e dagli eventi che vive in prima persona. Il risultato è uno sguardo sincero e nitido sulla realtà, sempre fedele a se stesso. Serafino Rudari ha incontrato all'estero il favore della critica, esponendo a Londra e a Barcellona, dove ha riscosso successo, continuando il proprio percorso di crescita. La maturazione artistica avviene con la ricerca di nuove applicazioni dell'arte, che trovano rappresentazione nel suo personale concetto di design e in nuove forme di spettacolo sinestetiche tra musica & colore. Importanti brand, come MAIMERI e LIFESTYLE Magazine, supportano l'arte di Serafino Rudari.

I_M 20


I_M

serafinorudari.com

I_M 21


Biography Serafino Rudari is a young artist from Verona. Born in 1974 in a small village on the shores of Garda Lake, breathing from childhood an atmosphere full of creative stimuli, through the influence of a family of painters and decorators, who has been able to donate love for every form of art and passion for art in every facet. Moves his first steps in music, song and dance to find painting and visual arts as his main expression. Serafino conceives his work as an experiential space, where the shape blends with the color and every brushstroke is inspired by an innate musicality in each element represented. From author and composer of songs, consents obtained in several foreign countries, as well as to travel and draw impressions from different places and cultures. And thanks to this growth, rhythm and movement, poetry and abstraction, expressing thoughts and emotions revealed genuine, suggested by the places explored by events and experiences with a sincere and sharp look, always true to himself. A further maturation takes place in the artistic research of new applications, which find representation in design and a new form of entertainment from live music & color. Important brands, such as MAIMERI and LIFESTYLE Magazine, support Serafino Rudari's art.

I_M 22


I_M EXHIBITION

isolamente.org

I_M 23


ISOLAMENTE I_M 10 SERAFINO RUDARI EXHIBIT VENEZIA ESTATE 2011

ISOLAMENTE I_M 10 MAKING OF CERTOSA VENEZIA ESTATE 2011

I_M 24


I_M ARTIST

WHO’S NEXT?

isolamente.org

I_M 25


ISOLAMENTE I_M 11 NEXT ARTIST SAN GIACOMO IN PALUDO VENEZIA ESTATE 2011

MAKING OF VENEZIA ESTATE 2012

EXHIBITION VENEZIA ESTATE 2012

I_M 26


I_M ELETTRA

myspace.com/eletart

I_M 27


ISOLA_MENTE diffonde la cultura musicale promuovendo giovani cantautori e cantautrici. Il progetto ELETTRA pone in essere le emozioni vissute su carta pentagrammata, rielaborate con strumentazione elettronica. Dopo un intenso anno di lavoro col produttore Eugene [Garbo / Andy (Bluvertigo) / Gazebo], il debutto avviene attraverso la registrazione di quattro tracce con l’album “my Epness” 2008. L'Ep conta due brani scritti e composti da Elettra: “My name with blood (just hold me close)” e “Artificial” con un omaggio strumentale ai segreti di “Twin Peaks” e due cover riarrangiate e ricontestualizzate: “La sua figura” di Giuni Russo e “Surrender” dei Depeche Mode. Attualmente il progetto, in fase di lavorazione, sta evolvendo grazie alla produzione di Flavio Ferri [Delta V / Miss Julicka]; [revomuzik.com]. ISOLA_MENTE spreads musical culture encouraging young songwriters. The ELETTRA project is the idea to take all the emotions felt, read and experienced on staff paper and reworked with electronic instrumentation. In 2008, after an intense year working with the producer Eugene [Garbo, Andy (Bluvertigo), Gazebo, etc...] are recorded four tracks "my EPness" or the debut. The Ep contains two songs written and composed by Elettra "My name with blood (just hold me close)" and "Artificial" with an instrumental tribute to the secrets of "Twin Peaks" plus two cover songs rearranged and re-contextualized. This is "La sua figura" by Giuni Russo, and "Surrender" by Depeche Mode. Currently the project is evolving with Flavio Ferri [Delta V / Miss Julicka]; [revomuzik.com].

I_M 28


I_M CARD

isolamente.org

I_M 29


ISOLA_MENTE è una associazione culturale senza fine di lucro che organizza e promuove eventi artistico-culturali a Venezia. È possibile supportare l'associazione acquistando la tessera associativa, I_M CARD, al costo di 10€. In dono la I_M SHOPPER, bella ed utile. È possibile sostenere le attività dell'associazione anche attraverso donazioni. ISOLA_MENTE aderisce alla campagna PORTA LA SPORTA [portalasporta.it]. L'abuso che del sacchetto di plastica si sta facendo da decenni, è diventato l'icona di un consumismo selvaggio e fuori controllo. ISOLA_MENTE is a non-profit arts association that organizes and promotes events in Venice. You can join us buying your membership card, I_M CARD, for 10€. As a free gift to new members, we offer a beautiful and useful I_M SHOPPER. You can support the association through donations. ISOLA_MENTE joins PORTA LA SPORTA campaign [portalasporta.it]. The abuse of plastic bags, done for decades, has become the icon of wild and out of control consumerism.

I_M 30


ISOLA_MENTE è il riscatto della mente al limite della prova fisica in un ambiente privo di input urbani e di superficie lontano dalla contaminazione di eventi che forzatamente ci determinano. ISOLA_MENTE is the redemption of the mind far from the contaminating influence of events that forcedly determine us.

I_M


WWW.ISOLAMENTE.ORG

I_M


NOTES

I_M


I_M


ISOLA_MENTE project | www.isolamente.org general info info@isolamente.org artists art@isolamente.org press press@isolamente.org communication masegno@live.it graphics dopodesign@live.it grazie a / thanks to VAS VENEZIA ATTOMBRI CERTOSA HOTEL BISOL e TESORI di VENEZIA VENTO di VENEZIA DOPOdesign maSEGNO

I_M

I_M 10 brochure  

ISOLA_MENTE è un progetto artistico-culturale a cadenza annuale nato nel 2010 sull'isola Certosa, a Venezia. Scritto e pensato da Elena Dall...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you