Page 1

TUTTOPERÙ V I A G G I D ’ A U T O R E®

VIAGGI IN PERÙ, TOUR PERÙ E BOLIVIA ESTENSIONI: ISOLE LOS ROQUES, MARGARITA, GALÁPAGOS,ISOLA DI PASQUA, CASCATE DI IGUAZÙ

ITINERARI , DATE , QUOTE , INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI SEMPRE AGGIORNATI SUL SITO www.tucanoviaggi.com


in collaborazione con


nella geografia del mondo alla scoperta dell’uomo

Tutto ha avuto inizio nel lontano 1968. Con alcuni amici partecipavo allora ad una spedizione geo-etnografica nel bacino dell’Alto Orinoco in Venezuela, durante la quale - navigando lungo il fiume Ocamo - venivo in contatto con alcune comunità indigene appartenenti al gruppo etnico Yanomami. È stata un’impresa eccezionale per le emozioni che quell’incontro con la preistoria mi aveva riservato. Viaggiavo allora tra Amazzonia e Sahara per curiosità e passione, per amore della ricerca e della scoperta: ero lontano dall’immaginare che avrei trasformato quella passione nella mia principale attività. Oggi, a distanza di oltre trent’anni dalla creazione del Tucano Viaggi Ricerca, il mondo del turismo ha vissuto una trasformazione radicale: i viaggiatori sono cambiati così come il fine stesso del viaggiare. La stessa facilità con cui raggiungiamo i luoghi più remoti della terra ha banalizzato l’approccio del viaggiatore alla meta. Sovente in chi viaggia viene a mancare quella forte motivazione che è una sorta di viatico per meglio accettare e comprendere le differenze culturali e le contraddizioni che caratterizzano, di norma, quei Paesi e le loro realtà, spesso molto lontane da noi. Per cogliere l’essenza del viaggio occorre avere gli occhi aperti alle mille sfumature del mondo, le orecchie tese a percepire i suoni più lievi e la pelle nuda per accogliere il calore del sole, il freddo delle alte quote o la sabbia impalpabile dei deserti. Se vogliamo veramente conoscere un Paese dobbiamo sentire la voce della sua gente, confrontarci con ritmi e parole diverse, apprezzare le armonie, ascoltare le dissonanze. Se non siamo disposti a questo, potremo rimanere comodamente seduti nei nostri confortevoli salotti, e sarà la tecnologia a portarci in casa ogni angolo del pianeta. Ma quanto perderemmo, della bellezza del mondo. Vi invito a sfogliare le pagine di questa raccolta di viaggi pensando che ognuno di essi ha una storia ed è il risultato di esperienza e impegno: quasi un messaggio nella bottiglia destinato a chi vorrà coglierne il vero significato. Mario Verin

Buon viaggio a tutti

Willy Fassio


Ci sono viaggi che non possono essere confrontati Seguiteci, vi diremo perché...

Specialisti del Perù con propri uffici da 13 anni

Rimanere artigiani... per progettare Viaggi di Qualità

pag.

6

Affidarsi ai professionisti del viaggio

Vi porteremo in Perù con...

pag.

pag.

pag.

9

4

8


Perù budget il miglior rapporto qualità/prezzo SOGNO INCA - Sulle tracce delle antiche civiltà I COLORI DEL PERU - Viaggio nel cuore dell’impero Inca I GRANDI SCENARI - Dalla Cordigliera Bianca a Machu Picchu DAL PERÙ ALLA BOLIVIA - Lungo la Cordigliera del Sole

16 19 22 26

Perù d’autore dai classici ai gran tour, l’eccellenza del viaggio in ogni suo aspetto

indice

INCONTRO AL PERÙ - Viaggio tra i discendenti degli Incas PERÙ GRAN TOUR - Sulle ali del condor dalla Valle del Colca a Machu Picchu TUTTO PERÙ - L’incontro con ambienti, popoli e civiltà misteriose

32 35 39

Perù fuoristrada i grandi overland, viaggi di scoperta senza tralasciare le mete imperdibili FUORISTRADA EXPRESS - Il mondo incantato delle Ande PERÙ FUORISTRADA - Terra andina, terra di scoperta PERÙ UNA GRANDE NATURA - Dalle Ande all’incantesimo verde dell’Amazzonia L’ALTRO PERÙ - I regni Moche e Chachapoya e i misteri insoluti del Nord

la più ampia scelta di itinerari nel Paese degli Incas

46 50 55 59

Il grande mosaico proposte abbinabili al tour prescelto PERÙ TREKKING Salkantay - lungo il Camino Real 66 Inca Trail - trekking in tenda 67 Ausangate - trekking nella Cordigliera di Vilcanota 67 PERÙ IL PIANETA VERDE AMAZZONIA In crociera con i battelli fluviali Delfin I e Delfin II 68 Soggiorni nei migliori lodge 69 ESTENSIONI MARE Perù - Soggiorno mare lungo la costa del Pacifico

71

Venezuela - Los Roques, un tuffo nel Caribe Venezuela - Isla Margarita, qui la vita è dolce

75

ESTENSIONI TRA NATURA E CULTURA Ecuador - Isole Galapagos, l’arca di Noè nel Pacifico Cile - Isola di Pasqua Brasile - Cascate di Iguazù

77 78 79

Viaggiare in Perù Viaggiare in Bolivia

80 85

73

Sul nostro sito Date di partenza, quote e servizi Informazioni generali Coperture assicurative

Condizioni generali di contratto di vendita Scheda tecnica


SPECIALISTI DEL PERÙ CON PROPRI

LE NOSTRE SEDI IN PERÙ Sono trascorsi tredici anni dall’apertura del primo ufficio in Perù. La nostra presenza nel Paese conta oggi diversi uffici in località chiave per la gestione dei nostri tour ed una nuova sede in Lima, nel quartiere di Miraflores, a pochi metri dalla Huaca Pucllana, monumento archeologico che risale a circa 1500 anni fa.

4

UN TEAM CHE CRESCE E SI CONSOLIDA DI ANNO IN ANNO In anni di lavoro in Perù e di presenza diretta sul territorio abbiamo selezionato personale altamente qualificato. Tutti i nostri accompagnatori parlano italiano e lavorano nel turismo da molti anni, seguendoci nell’avvincente sfida di offrire un servizio sempre migliore a tutti coloro che scelgono di affidarsi al Tucano per visitare il Paese degli Incas.

GUIDE LOCALI QUALIFICATE ED ISCRITTE AD ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA www.colitur.org

Il Tucano Perù collabora inoltre con guide locali qualificate iscritte ad associazioni di categoria che ne garantiscono titolo di studio, buona conoscenza delle lingue straniere e la partecipazione a periodici corsi di aggiornamento e di approfondimento sugli aspetti deontologici legati alla loro professione, sulle nuove scoperte archeologiche e su aspetti di politica turistica promossi dal Ministero del Turismo peruviano.


UFFICI DA 13 ANNI

TRASPORTI INTERNI CON MEZZI MODERNI E CONFORTEVOLI Per i percorsi su strada abbiamo scelto moderni fuoristrada o pullman Gran Turismo dotati di tutti i comfort, confortevoli carrozze per il percorso in treno che conduce ai piedi di Machu Picchu, sistemazione lusso sull’Orient Express per chi sceglie di viaggiare a bordo dell’Hiram Bingham (formula Perù Prestige).

HOTEL E RISTORANTI SELEZIONATI

LA NOSTRA ASSISTENZA IN PERÙ...

La nostra presenza continua sul territorio ci consente di proporre strutture e servizi costantemente monitorati. Possiamo così offrire ai nostri viaggiatori un’attenta selezione di hotel che include il meglio nell’ambito di ciascuna categoria.

...è sempre garantita da personale italiano residente in Perù o da collaboratori locali che parlano l’italiano

Per i tour della sezione Perù d’Autore, il Perù fuoristrada e il Perù, una grande natura sono previsti inoltre ristoranti selezionati ed esclusivi nelle città di Lima e Cusco con, in alcuni casi, il “menu à la carte”, che lascia la libera scelta delle portate come nella tradizione dei ristoranti più raffinati.

IN AEROPORTO all’arrivo a Lima troverete, oltre all’autista, un nostro incaricato ad attendervi, per fornirvi le prime indicazioni sul Paese e sul viaggio che vi apprestate ad effettuare. DURANTE IL VIAGGIO in ogni località il personale qualificato del Tucano Perù è a disposizione per ogni vostra esigenza ASSISTENZA TELEFONICA 24 ORE SU 24, SETTE GIORNI SU SETTE ☎ 997505375 a disposizione di tutti i viaggiatori del Tucano per emergenze, richieste o informazioni in corso di viaggio.

5


RIMANERE ARTIGIANI... ...CONFRONTA CON ATTENZIONE IL VIAGGIO PRESCELTO CON ALTRE PROPOSTE PRESENTI SUL MERCATO, SCOPRIRAI LE DIFFERENZE CHE CI DISTINGUONO Nelle pieghe di itinerari che ad una prima lettura possono sembrare uguali si celano talvolta differenze comprensibili solo agli addetti ai lavori, constatabili solo a viaggio concluso o, talvolta, quando ci capita di confrontare la nostra con l’altrui esperienza. Scopriamo così che potevamo evitarci una levataccia o una fatica inutile, che siamo passati accanto ad un luogo di interesse e non l’abbiamo visto, che per risparmiare su un hotel abbiamo fatto due volte la stessa strada e ci siamo anche privati di uno spettacolo inconsueto o di un piacevole momento di relax... La qualità del viaggio non è data solo dalle stelle dell’hotel, nasce dalle conoscenze e dalla cultura di chi lo costruisce, nasce da scelte aziendali ben precise che pongono al centro del viaggio il viaggiatore.

6

LA NOSTRA ACCOGLIENZA AL TUO ARRIVO IN PERÙ E ALLA PARTENZA Il servizio accoglienza del Tucano Perù prevede per i propri passeggeri in arrivo dall’Italia la presenza di un assistente parlante italiano e di un autista per il trasferimento in hotel. Un nostro incaricato sarà inoltre presente alla vostra partenza dal Perù per assistervi con professionalità e competenza prima del volo di rientro.

A QUALSIASI ORA ARRIVI A LIMA... PUOI PRENDERE IMMEDIATO POSSESSO DELLA CAMERA IN HOTEL Quando arrivi in Perù hai alle spalle un lungo viaggio aereo e il passaggio di diversi fusi orari. Noi del Tucano abbiamo previsto, per chi giunge in Perù al mattino presto, l’accesso immediato alla camera in hotel senza dover attendere - come previsto dalle disposizioni alberghiere locali - il pomeriggio (ore 14). Accedere alla camera, significa poter sistemare il proprio bagaglio all’arrivo, dedicarsi un momento di relax, rinfrescarsi, cambiarsi d’abito e fare una buona colazione prima di intraprendere le visite.


P E R P R O G E T TA R E V I A G G I D I Q U A L I T À

PREDISPONIAMO LE TAPPE DEGLI ITINERARI IN MODO DA FAVORIRE L’ACCLIMATAMENTO ALL’ALTITUDINE

ALLA VALLE DEL COLCA, UNO DEI PAESAGGI PIÙ SCENOGRAFICI DEL PERÙ, POTETE DEDICARE UN’ INTERA GIORNATA

VISITARE MACHU PICCHU NEI SILENZI CHE PRECEDONO L’ARRIVO DEI GRANDI FLUSSI DI TURISTI

Poiché ci sta a cuore il vostro benessere cerchiamo di attenuare l’effetto che potrebbe avere il passaggio diretto da Lima, che è sul livello del mare, a Cusco, che sorge invece a 3400 metri. Il passaggio intermedio ad Arequipa offre il vantaggio di poter disporre di un’intera giornata sopra i 2000 metri per acclimatare cosi il proprio organismo alle altitudini superiori. In un solo programma (I colori del Perù) si arriva direttamente da Lima a Cusco, in questo caso il primo pernottamento è previsto nella Valle Sacra degli Incas (2800 m).

Il paesaggio della Valle del Colca è uno dei più belli di tutto il Perù. Qui la strada corre tra altopiani incisi da profonde vallate, si tuffa nel blu di un cielo intensamente azzurro per poi sorprenderci con straordinari colpi di scena. Qui il lavoro titanico dell’uomo ha ricamato i pendii della montagna come un grandioso patchwork, sempre qui le forze della natura hanno scavato un solco immenso, il canyon più profondo del mondo, prediletto dai condor. Alcuni programmi dedicano alla Valle del Colca un’intera giornata (Perù gran tour, Fuoristrada express, Perù fuoristrada, Perù, una grande natura). Potrete cogliere così lo spettacolo da angolature diverse, effettuare soste nei punti più panoramici, passeggiare entrando in sintonia con il luogo e le sue energie, concedervi, infine, un meritato, rilassante, bagno termale. Il giorno successivo, riposati e ritemprati andrete incontro ad altri orizzonti, altri paesaggi sconfinati …

Scegliendo i tour che prevedono il pernottamento al Machu Picchu Pueblo Hotel la sera che precede la visita alla cittadella di Machu Picchu, godrete di un doppio vantaggio: potrete raggiungere la “città perduta degli Incas” al mattino molto presto approfittando del fascino di questo luogo unico prima dell’arrivo dei grandi flussi di turisti provenienti con i treni da Cusco. Ma non solo. Soggiornando al Machu Picchu Pueblo Hotel sperimenterete l’armonia di un luogo che prepara mente e spirito all’ascesa della vetta più alta del Perù archeologico e mistico.

I TRASFERIMENTI TRA CUSCO E PUNO CON MEZZO PRIVATO A partire da 6 partecipanti, e su richiesta anche per un numero di persone inferiore, prevediamo il trasferimento con un mezzo privato, anziché con il bus turistico che effettua servizio regolare tra le due località.

Il Ministero del Turismo peruviano ha introdotto il numero chiuso per regolamentare l’accesso giornaliero al Machu Picchu Sanctuary al fine di ridurre l’impatto sul fragile ambiente di uno dei siti archeologici più visitati al mondo. A tutti i viaggiatori Il Tucano Perù garantisce la possibilità di accedere al sito. Vi consigliamo di prenotare il viaggio con un buon anticipo.

7


AFFIDARSI AI PROFESSIONISTI DEL VIAGGIO…

PICCOLI GRUPPI, OVVERO IL VIAGGIO A MISURA DI “VIAGGIATORE” Vivere un viaggio insieme a persone che condividono i nostri stessi interessi è piacevole e stimolante, quando il gruppo è di dimensioni contenute. Solo così possiamo ottimizzare la qualità dei servizi, salvaguardare le atmosfere dei luoghi, apprezzare le visite e cogliere i vantaggi di un rapporto più diretto con le nostre guide e gli accompagnatori. Per questo motivo i nostri gruppi non superano abitualmente i 15 partecipanti.

AFFIDARSI AI PROFESSIONISTI DEL VIAGGIO… In un momento in cui in tanti settori della nostra vita improvvisazione e pressapochismo sono diventati un metodo di lavoro, noi crediamo invece debba essere sostenuta la qualità. Il viaggio è un investimento importante: in termini di esperienza personale finalizzata alla conoscenza, alla cultura, al proprio benessere, ma anche in termini economici. Per questo, per la vostra tranquillità e sicurezza, Il Tucano Viaggi è presente prima, durante e dopo il vostro viaggio per offrirvi la migliore assistenza. PRIMA

IN FATTO DI COPERTURE ASSICURATIVE, LO SAPEVATE CHE? Abbiamo stipulato con Mondial Assistance - compagnia specializzata in coperture assicurative per il settore turistico – una polizza Multirischi a condizioni di premio favorevoli per una migliore e completa tutela del viaggiatore.

_ quando uno staff di consulenti specializzati studia il migliore progetto di viaggio per voi, ascoltando le vostre richieste e consigliandovi, ciascuno per la propria area di specializzazione.

Carnet

DE

Voyage

8

DURANTE _ con un servizio di assistenza attivo in Italia 24 ore su 24 In qualsiasi parte del mondo voi siate, a qualsiasi ora del giorno e della notte e in qualsiasi giorno dell’anno, utilizzando la linea dedicata, attiva 24 ore su 24, sarà a vostra disposizione, in caso di necessità, un operatore. DOPO Siete ritornati da un viaggio realizzato con la nostra Organizzazione? Il Servizio Clienti Tucano è il vostro interlocutore privilegiato per eventuali richieste, consigli od opinioni personali.

A TUTTI I VIAGGIATORI UN OMAGGIO SPECIALE Pagine di cultura, stralci letterari, racconti di esploratori, archeologi ed esperti, una bibliografia e filmografia selezionate, curiosità e consigli. curato da Il Tucano Viaggi Ricerca in collaborazione con Il Tucano Perù, edito da Il Tucano Edizioni, Torino.


VI PORTEREMO IN PERÙ CON...

VOLI DIRETTI DA MADRID A LIMA

VOLI INTERNI CON LAN PERÙ Lan Perù è la migliore compagnia attualmente operante in Perù e garantisce:

con la compagnia aerea Lan Perù che opera dall’Italia via Madrid e senza ulteriori scali intermedi con aeromobili B-767-300.

VOLI DIRETTI DA PARIGI A LIMA

- il migliore servizio - la migliore puntualità - la migliore flotta aerea • i migliori collegamenti con gli altri stati del Sud America, per chi sceglie ad esempio di proseguire il viaggio con un’estensione mare nell’area caraibica o di unire al viaggio in Perù una crociera alle Galápagos.

IL TUCANO DIFFONDE UNA CULTURA ETICA DEL VIAGGIO E HA DATO VITA A COLLABORAZIONI CULTURALI E SINERGIE CON ENTI ED ASSOCIAZIONI VOLTI ALLA PROMOZIONE DI INIZIATIVE DI SOLIDARIETÀ E PROTEZIONE DELLA NATURA

ARCHEOLOGI E ASSOCIAZIONI ARCHEOLOGICHE

CENTRO STUDI LIGABUE ASSOCIAZIONE GRANDE NORD

con la compagnia aerea Air France che opera dall’Italia via Parigi e senza ulteriori scali intermedi con aeromobili B-777- 200.

WWF - WORLD WILDLIFE FOUND

ECPAT

PROGETTO HUMANITAS

progetto PROGETTO HUMANITAS ONLUS

ACTION AID INTERNATIONAL FONDAZIONE IVO DE CARNERI ONLUS

9


ENTRA NEL CLUB AMICI DEL TUCANO

Club gliamicideltucano

Per dare valore a tanti anni di viaggi, Il Tucano offre ai suoi amici l’opportunità di partecipare ad un informale club dei viaggiatori, legati da quel piacere della scoperta che è fonte inesauribile di emozioni, e che guida l’uomo nella sua evoluzione. Diventare Amico del Tucano rappresenta un’occasione di arricchimento e di scambio di esperienze attraverso eventi tematici ed incontri, offre la possibilità di avere informazioni e novità in anteprima e aiuta a sostenere i progetti di solidarietà individuati e realizzati dall’Associazione Progetto Humanitas Onlus. Ai titolari della Card Amici del Tucano sono riservati importanti vantaggi e privilegi, durante il viaggio e non solo.

Registrati sul nostro sito

gliam MARI

O

liudbe l t u c a n o C ic

I ROSS

0123 o

456

mic ce a

codi

Una piazza virtuale in cui incontrarsi, chiacchierare e scambiarsi informazioni utili, impressioni di viaggio, consigli, notizie. Entra a far parte della nostra internet community

www.tucanoviaggi.com

e scopri un mondo di vantaggi e privilegi

Twitter

Facebook

Il blog degli amici del Tucano


consigliato

PER VIAGGI DI NOZZE E MOMENTI SPECIALI

Capolavoro, della natura e dell’uomo, meta di grande fascino, il Perù offre al contempo una straordinaria

PER IL VOSTRO VIAGGIO DI NOZZE GLI ANNIVERSARI O I MOMENTI SPECIALI… VI PORTEREMO NEI LUOGHI PIÙ INTATTI E SPETTACOLARI

scelta di strutture alberghiere, dimore storiche coloniali trasformate con gusto e sapienza in bellissimi hotel di charme ed eccellenti ristoranti con interpretazioni straordinarie della cucina tradizionale.

COSTRUITE CON NOI IL VOSTRO SOGNO IN PERÙ E CESELLATELO CON UN SOGGIORNO NELLE ISOLE LOS ROQUES O CON UNA CROCIERA NEL PARADISO NATURALISTICO DELLE GALAPAGOS


QUANDO IL VIAGGIO DIVENTA IMPEGNO POICHÉ FARE TURISMO RICHIEDE UN GRANDE SENSO DI RESPONSABILITÀ SOCIALE, DA SEMPRE IL TUCANO SI IMPEGNA AD INFORMARE E SENSIBILIZZARE I VIAGGIATORI SUL RISPETTO DELL’AMBIENTE E DELLE REALTÀ DEI LUOGHI VISITATI, COINVOLGENDO IN QUESTO PROCESSO I SUOI PARTNER IN VARIE PARTI DEL MONDO.

PROGETTO PROGETTO HUMANITAS HUMANITAS ONLUS

IL TUCANO È STATO TRA I PRIMI TOUR OPERATOR AD ADERIRE AI PRINCIPI ETICI DI ECPAT, L’ASSOCIAZIONE CHE SI BATTE CONTRO LO SFRUTTAMENTO SESSUALE DEI MINORI, SOSTIENE I PROGRAMMI DI SALVAGUARDIA DELLA NATURA DEL WWF E INIZIATIVE DI SOLIDARIETÀ IN VARIE PARTI DEL MONDO, ANCHE ATTRAVERSO L’ASSOCIAZIONE PROGETTO HUMANITAS ONLUS, DI CUI È SOCIO FONDATORE.

PROGETTO HUMANITAS ONLUS L’Associazione si propone di individuare e seguire personalmente iniziative di sostegno e tutela di piccole comunità, minoranze etniche o gruppi tribali le cui necessità non sono inserite nei grandi piani di aiuto internazionali.

Il nostro progetto di aiuto 2011/2012 Il Tucano Viaggi Ricerca, attraverso l’Associazione Progetto Humanitas Onlus di cui è socio fondatore, sostiene il “Progetto Sololo”. Sololo si trova nel Nord del Kenya, al confine con l’Etiopia, non lontano dal confine con la Somalia. Qui oltre il 70% della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà. Le secolari tradizioni delle genti Borana, a cominciare dall’istituto della famiglia, sono inde-

bolite dalla povertà, dalla diffusione dell’HIV e dal ripetersi di carestie. Le prime vittime sono i bambini, i futuri custodi della tradizione, sempre più spesso orfani o abbandonati al proprio destino. Le frequenti siccità che coinvolgono la regione e il vicino Corno d’Africa sono l’impedimento maggiore allo sviluppo dell’economia locale, basata su una magra pastorizia.

Come aiutare i bambini della comunità Borana di Sololo nel Nord Kenya

Il nostro riferimento per Sololo è il dottor Pino Bollini, medico di lunga esperienza nel campo della cooperazione, che si occupa del“Progetto Sololo” in collaborazione con l’Associazione keniota CIPAD.

_ Sostenendo un bambino a distanza

_ Combattendo insieme l’Emergenza Acqua

con 240 Euro annuali per almeno tre anni consecutivi puoi garantire il sostegno a distanza di un bambino provvedendo ad alloggio, vitto, istruzione scolastica e assistenza sanitaria.

con 2 euro possiamo acquistare una tanica da 20 litri di acqua con 6,5 euro una mini-cisterna da 100 litri con 420 euro una cisterna da 5000 litri con 500 euro una cisterna da 8000 litri con 300 euro finanzi la costruzione di un basamento in cemento per una cisterna da 8000 litri con 600 euro copriamo le spese di viaggio di un camion da Nairobi a Sololo per il trasporto dell’acqua potabile.

Puoi contribuire al progetto Sololo mediante: donazione online con carta di credito, versamento su conto corrente/assegno bancario/bonifico intestato a: Progetto Humanitas Onlus/Progetto Sololo www.progettohumanitas.org - 011 56 17 061 Email: progettohumanitas@tucanoviaggi.com - IBAN: IT 82 U 02008 01046 000041169828 (causale: Sololo)


Lettera dal Perù L’ARCHEOLOGO WALTER ALVA SCRIVE DI NOI

IL TUCANO E IL SEÑOR DE SIPAN VIAGGI D’AUTORE E ARCHEOLOGIA

El Museo Tumbas Reales de Sipán abre sus puertas al mundo para difundir la magia y el esplendor de la cultura Mochica. Su calidad museográfica ha recogido importantes elogios y el reconocimiento de haberse converido en uno de los museos más importantes de América. En el año 1987 nuestro pequeño equipo de arqueólogos peruanos, después de una dramática intervención, logro salvar del saqueo y la distrucción la primera tumba intacta de un Gobernante del antiguo Perù. El descubrimiento de la llamada “Tumba del Señor de Sipan”concitó inmediatamente el interés de la prensa mundial que durante un a√o siguió de cerca las investigaciones arqueólogicas estimadas como uno de los grandes sucesos del siglo XX, comparándola con la Tumba de Tutankamon, la Tumba del Rey Maya de Pacal o el descubrimiento de Machu Picchu. La responsabilidad inmediata para nuestro equipo fue la conservación y restauración de los objetos en riesgo de destrucción. La importancia del descubrimiento y la expectativa despertada ante el Perù y la comunidad internacional nos obligaban proyectar a mediano plazo un museo proprio. Nuestro pequeño equipo concentró asi sus esfuerzos para desarrollar una cuidadosa estrategia que venciendo innumerables obstaculos y dificultades , logrò terminar en el actual museo “Tumbas Reales de Sipán” Junto con nosotros en este camino de divulgar y hacer conocer al mundo el esplendoroso pasado de los mochica, se colocan empresas como Il Tucano Viaggi, que notoriamente se desempeña en un turismo sostenible apto a la tutela del patrimonio arquelógico y al respeto de culturas, costumbres y tradiciones. Su presencia decenal en todo el territorio peruano, a través de la empresa Il Tucano Perù, que la representa con oficinas y filiales en todo el pais, en particular la oficina norte, muy cercana a nuestro museo, permiten colocar a Il Tucano Viaggi e Il Tucano Pèrù entre los operadores mayormente radicados y especializados Atentamente, AY JUAN PABLO VIZCARDO Y GUZMAN 895 - LAMBAYEQUE PERÙ TELEFONO (074) 283978 - TELEFAX (074) 283977 Email: tumbasdesipan@hdtmail.com

Una delle scoperte archeologiche di maggiore importanza nella storia del Perù è avvenuta ad opera dell’archeologo Walter Alva a Sipán, nel nord del Perù. Il ritrovamento di una grande tomba ricca di preziosi corredi, la Tumba Real del Señor de Sipán, ha gettato nuova luce sulla spettacolare civiltà Moche e ha posto lo scavo di Sipán tra i più importanti momenti culturali del XX secolo, comparabile alla scoperta della Tomba di Tutankamon o della cittadella di Machu Picchu. Il Tucano ha saputo cogliere il valore culturale dell’evento e ha da subito inserito nella propria programmazione la visita dello spettacolare Museo Archeologico di Lambayeque che ne custodisce i reperti. Walter Alva e Il Tucano Viaggi Ricerca condividono grandi progetti, e hanno entrambi a cuore il valore autentico della cultura e dell’approfondimento.


il miglior rapporto qualitĂ /prezzo


PromPerù

Visitare il Perù con un budget contenuto Itinerari studiati per chi viaggia con un budget contenuto ma non vuole rinunciare ad alcune importanti garanzie, che solo un’organizzazione, che opera da molti anni sul territorio, e con sedi proprie, può offrire. Per il tuo viaggio in Perù in questa sezione proponiamo: _ itinerari costruiti attraverso una grande esperienza e una profonda conoscenza del Paese _ alberghi confortevoli e puliti, attentamente selezionati nell’ambito della categoria tre/quattro stelle _ ristoranti turistici di buon livello _ treno turistico Expedition per Machu Picchu (informazioni a pag. 83)

A. Fassio

Tutti i tour sono personalizzabili su richiesta sia con riguardo alle strutture ricettive sia con estensioni o soggiorni mare: vedere in proposito la sezione “Il grande mosaico” da pagina 64.


P. Simoncelli

Sulle tracce di antiche civiltà i vostri alberghi

12 GIORNI

Lima Casa Andina Select Miraflores ★★★★ Arequipa Casa Andina Classic ★★★ Valle del Colca Casa Andina Classic ★★★ Puno Casa Andina Classic ★★★ Cusco Casa Andina Classic ★★★ Valle Sacra Posada del Inca Yucai ★★★★

TOUR CLASSICO IN HOTEL 3/4 STELLE PARTENZE DI GRUPPO PARTENZE TUTTI I GIORNI MINIMO

2

PARTECIPANTI

I PLUS DEL TUCANO i dettagli che fanno la differenza LA NOSTRA ASSISTENZA _

guide locali parlanti italiano

_

accompagnatore locale parlante italiano a partire da 10 partecipanti

_

telefono di emergenza 24 ore su 24

_

5 uffici sul territorio in località chiave per il costante monitoraggio e controllo dei servizi turistici

quando partire… LIMA

Il Perù è visitabile tutto l’anno. Per approfondimenti sul clima vai a pag. 80

PERÙ Machu Picchu

Paracas

Valle Sacra degli Incas

da sapere ...

Cusco La Raya

Nasca

Valle del Colca

Puno Arequipa

L. Titicaca

Oceano Pacifico

un viaggio per... chi è interessato ad un viaggio breve, incentrato sulle località più famose, o che consenta, per la sua durata, l’abbinamento con un’estensione o un soggiorno mare. Versione a prezzo contenuto, garantita comunque da un’ottima assistenza in loco e da alberghi confortevoli e attentamente selezionati.

Trascura la visita dell’area costiera del Perù privilegiando il percorso scenografico della Valle del Colca e dell’altopiano andino da Arequipa al Lago Titicaca. L’itinerario è stato studiato senza perdere di vista la possibilità di una graduale acclimatazione all’altitudine.

concediti anche… _ un’estensione mare in Perù o ai Caraibi

una crociera alle isole Galapagos un’estensione all’Isola di Pasqua _ un’estensione alle cascate di Iguazù. _ _

16

PER IL VOSTRO COMFORT _

progressione graduale in quota


2

1

giorno per giorno... 3

ITALIA

- LIMA

Partenza con volo di linea per Madrid. Proseguimento con il volo per Lima. Arrivo verso sera nella capitale peruviana, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

LIMA: VISITA DEL CENTRO STORICO AREQUIPA

Visita del centro storico: la Plaza de Armas, la Chiesa di San Francisco e l’annesso monastero con il bellissimo chiostro, la cattedrale, gli esterni del Palazzo Torre Tagle. Pranzo in un ristorante di fronte all’Oceano Pacifico. Nel primo pomeriggio trasferimento all’aeroporto di Lima e partenza con il volo per Arequipa, situata nella fertile valle del Chili a 2335 metri di altitudine. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo in ristorante.

AREQUIPA

Fondata nel 1540, Arequipa è una città coloniale dalla raffinata eleganza, ricca di edifici religiosi con portali, chiostri e pulpiti lignei di rara bellezza. La sua preziosa architettura ricamata nel sillar, un’arenaria dalla tonalità chiara e delicata, le ha conferito il soprannome di “Ciudad blanca”. Mattinata dedicata alla visita della Plaza de Armas con gli eleganti porticati e la cattedrale in stile neo-rinascimentale, la Chiesa de la Compañia, le residenze dell’antica nobiltà spagnola e il Monastero di Santa Catalina, il più importante monumento religioso del Perù. Pomeriggio a disposizione per passeggiate od acquisti. Prima colazione e pernottamento.

AREQUIPA - VALLE DEL COLCA

Partenza per la valle del Colca (180 km: 4 ore circa). Attraversiamo dapprima la zona di Pampa Cañahuas, riserva di biosfera, dove vive allo stato selvaggio uno dei più graziosi camelidi andini, la vigogna, proseguendo poi fino al passo dei vulcani da cui si ha una magnifica vista sulla Cordigliera Centrale delle Ande. Arrivo a Chivay, capoluogo della vallata, e sistemazione in hotel. Possibilità di pranzare in uno dei ristoranti affacciati sulla Plaza de Armas. Pomeriggio a disposizione per visitare il paesino e il caratteristico mercato. Mezza pensione che include la cena.

VALLE DEL COLCA - LA NECROPOLI DI SILLUSTANI - PUNO

In mattinata escursione lungo la valle del Colca. Qui il fiume impetuoso ha scavato una gola gigantesca che con i suoi oltre 3000 metri di altezza, il doppio del Grand Canyon del Colorado, è una delle più profonde della Terra. Dal luogo denominato “Cruz del Condor” lo sguardo spazia sull’impressionante solco dove, con un po’ di fortuna, è possibile cogliere il volo maestoso del condor, simbolo andino di libertà. Rientro a Chivay e partenza per Puno (310 km: 6 ore circa). La strada, asfaltata di recente, attraversa paesaggi sconfinati dove vivono in libertà molti esemplari della fauna andina, caratterizzati da laghi e curiose

17

IN QUESTO VIAGGIO

Il Patrimonio UNESCO _ Centro storico di Lima _ Centro storico di Arequipa _ Città di Cusco _ Machu Picchu _ Taquile e la sua arte tessile

Autori foto: 1. M. Verin - 2. M. Verin - 3. Archivio Il Tucano pag. 18 - 4. PromPerù - 5. E. Maffei - 6. Archivio Il Tucano

erosioni rocciose. Superato il borgo di Imata si raggiunge il lago Lagunillas, preludio al maestoso Titicaca, dove si avrà la possibilità di avvistare stormi di fenicotteri. Proseguimento lungo la valle del fiume Santa Teresa e arrivo a Juliaca. Breve deviazione verso la necropoli di Sillustani dove decine di torri funerarie di epoca incaica e preincaica si specchiano nelle acque del lago Umayo. Proseguimento per la Puno, situata a 3827 metri di altitudine sulle sponde del lago Titicaca. Arrivo e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

PUNO - ESCURSIONE SUL LAGO TITICACA: ISOLE UROS E TAQUILE

Intera giornata dedicata ad escursioni sul lago Titicaca, tuttora considerato sa-


4

5

6

cro dalle popolazioni locali. In mattinata navigazione in direzione delle isole degli Uros, abitate da una popolazione di lingua aymarà che ripropone sistemi di vita caratteristici di questa popolazione ormai scomparsa. Proseguimento per l’isola di Taquile, immersa nel blu cobalto del Titicaca. L’isola è abitata da una comunità di agricoltori e tessitori che conservano antiche tradizioni. I tessuti di Taquile sono inscritti nella lista del “Patrimonio immateriale dell’Umanità” dell’UNESCO. Rientro a Puno nella luce del tramonto. Mezza pensione che include il pranzo.

PUNO - LA RAYA - RAQCHI ANDAHUAYLILLAS - CUSCO

Partenza per Cusco (405 km: 9/10 ore circa). Viaggiamo lungo lo sconfinato altopiano punteggiato da sparuti borghi di pastori aymarà. Sosta sul colle La Raya (4319 m), di fronte alle cime innevate della Cordigliera di Vilcanota. Superato il colle, nei pressi della località di Raqchi, si visita il tempio dedicato al dio Viracocha, costituito da una serie di costruzioni in pietra e fango. Visita delle fontane sacre e delle “colcas”, magazzini alimentari probabilmente costruiti per rifornire in caso di siccità la zona sud dell’impero chiamata Collasuyo. Percorsi altri 80 chilometri circa si visita la seicentesca chiesa di Andahuaylillas con i preziosi af-

tambo e partenza con il Treno delle Ande che conduce a Machu Picchu. Ci lasciamo alle spalle la Valle Sacra degli Incas per fare ingresso nell’alta valle dell’Urubamba, tra gole spettacolari rivestite di fitta vegetazione. Arrivo a Machu Picchu Pueblo (ex Aguas Calientes) e proseguimento con un percorso di una decina di chilometri in minibus per la cittadella di Machu Picchu. Aggrappata a 2400 metri di altezza ad un maestoso sperone di roccia che guarda la valle, Machu Picchu sembra davvero un luogo irraggiungibile, magicamente sospeso nel tempo. Visita delle rovine e nel pomeriggio ritorno in bus alla stazione di Machu Picchu Pueblo, percorso in treno sino ad Ollantaytambo e proseguimento, via strada, sino a Cusco. Prima colazione e pernottamento.

10°

freschi. Proseguimento per Cusco, l’antica capitale incaica posta a 3350 metri di altezza. Arrivo e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

CUSCO - VALLE SACRA DEGLI INCAS

Escursione nella valle del Rio Urubamba raggiungendo Pisac le cui rovine, circondate da poderosi terrazzamenti, sono uno degli esempi più pregevoli dell’architettura incaica. Nella piazza del villaggio si tiene ogni giorno un pittoresco mercato. Proseguimento per Ollantaytambo, tipico insediamento inca tuttora abitato, sovrastato da un’imponente fortezza. Camminata lungo i suoi terrazzamenti con vista spettacolare sulla Valle Sacra degli Incas. Trasferimento al borgo di Yucai e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

VALLE SACRA DEGLI INCAS MACHU PICCHU - CUSCO

Trasferimento alla stazione di Ollantay-

CUSCO - ESCURSIONE ALLE 4 ROVINE E VISITA DELLA CITTÀ

In mattinata visita dell’imponente fortezza di Sacsayhuaman, dei centri cerimoniali di Quenco e Tambomachay, del posto tappa (tambo) di Puca Pucara. Rientro a Cusco e visita a piedi della città: la “Cuesta di San Blas” con il palazzo inca di “Hatun Rumi Cancha” dove si osserva la famosa “pietra dei dodici angoli”, un enorme blocco granitico con 12 angoli perfettamente incastrati in un muro a secco. Proseguimento con la maestosa cattedrale affacciata sull’elegante Plaza de Armas e il tempio di Coricancha o “tempio del sole”, sulla cui struttura portante è stato costruito il Convento di Santo Domingo. Pomeriggio a disposizione per acquisti, passeggiate o visite individuali. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

11°

CUSCO - LIMA - ITALIA

Prima colazione. Mattinata a disposizione. Nel primo pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Lima. Arrivo e coincidenza con il volo di rientro in Italia, via Madrid.

12°

ITALIA

L’arrivo in Italia è previsto nel pomeriggio.

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

18


Axel Fassio

Viaggio nel cuore dell'impero Inca i vostri alberghi

15 GIORNI

Lima Casa Andina Select Miraflores ★★★★ Valle Sacra Posada del Inca Yucai ★★★★ Cusco Casa Andina Classic ★★★ Puno Casa Andina Classic ★★★ Valle del Colca Casa Andina Classic ★★★ Arequipa Casa Andina Classic ★★★ Nasca Casa Andina Classic ★★★ Paracas Posada del Emancipador ★★★

UN GRANDE PERCORSO DALLE ANDE ALL’OCEANO PARTENZE DI GRUPPO PARTENZE TUTTI I GIORNI MINIMO

2

PARTECIPANTI

PERÙ

LIMA

I PLUS DEL TUCANO i dettagli che fanno la differenza LA NOSTRA ASSISTENZA _

guide locali parlanti italiano

_

accompagnatore locale parlante italiano a partire da 10 partecipanti

_

telefono di emergenza 24 ore su 24

_

5 uffici sul territorio in località chiave per il costante monitoraggio e controllo dei servizi turistici

quando partire… Machu Picchu

Paracas

Il Perù è visitabile tutto l’anno. Per approfondimenti sul clima vai a pag. 80

Valle Sacra degli Incas

Cusco

Nasca

La Raya

Valle del Colca

Puno .L Titicaca

Arequipa Oceano Pacifico

un viaggio per... chi è alla ricerca di un itinerario che permetta una visione completa del Perù classico. Si snoda prevalentemente via terra attraverso cambiamenti di ambiente e grandi panoramiche. È costruito con l’attenzione rivolta a soluzioni che consentano di contenerne il prezzo mantenendo salve le garanzie di qualità.

da sapere ... I trasferimenti si svolgono su strade asfaltate con brevi tratti su strade sterrate. Alcune tappe impegnano buona parte della giornata con percorsi sempre vari e suggestivi. L’acclimatamento all’altitudine è favorito qui dal pernottamento a 2800 metri di altitudine nella Valle Sacra degli Incas anziché a Cusco (3350 m) il giorno di arrivo con il volo da Lima.

19

PER IL VOSTRO COMFORT _

camera in hotel immediatamente a disposizione all'arrivo a Lima


giorno per giorno... 7° 1°

ITALIA - LIMA

Partenza con il volo per Madrid. Dopo la mezzanotte proseguimento per Lima, dove l’arrivo è previsto il giorno seguente.

LIMA: VISITA DEL CENTRO STORICO

Arrivo a Lima nella prime ore del mattino, trasferimento e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione. In mattinata visita del centro storico: la Plaza de Armas, la Chiesa di San Francisco e l’annesso monastero con il bellissimo chiostro, la cattedrale, gli esterni del Palazzo Torre Tagle. Pranzo in ristorante di fronte all’oceano. Pomeriggio a disposizione per visite facoltative nella capitale che offre interessanti musei storici ed archeologici. Mezza pensione che include il pranzo in ristorante.

LIMA - CUSCO DEGLI INCAS

- VALLE SACRA

Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Cusco, adagiata a 3350 metri nel cuore delle Ande. Per favorire l’acclimatazione iniziamo le visite dalla Valle Sacra degli Incas, situata a 2800 metri, raggiungendo Pisac le cui rovine, circondate da poderosi terrazzamenti, sono uno degli esempi più pregevoli dell’architettura incaica. Nella piazza del villaggio si tiene ogni giorno un pittoresco mercato. Proseguimento per Ollantaytambo, tipico insediamento inca tuttora abitato. Camminata lungo i terrazzamenti dell’imponente fortezza con ampia veduta sulla Valle Sacra. Trasferimento a Yucai e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

VALLE SACRA - ESCURSIONE CHINCHERO, MARAS E MORAY

A

In mattinata partenza per Chinchero, al centro di un vasto altopiano che si estende tra la valle di Cusco e la valle del fiume Urubamba. Spettacolare, qui, la veduta sulle cime della Cordigliera dell’Urubamba. Visita del pittoresco villaggio con interessanti resti archeologici e una chiesetta interamente affrescata. Proseguimento per le saline di Maras, dalle quali, ancor oggi, le popolazioni locali estraggono il salgemma, e per Moray, una depressione naturale nella quale gli Incas ricavarono enormi terrazzamenti circolari concentrici per testare le diverse colture. Rientro in hotel. Mezza pensione che include la cena.

VALLE SACRA DEGLI INCAS MACHU PICCHU - CUSCO

Trasferimento alla stazione di Ollantaytambo e partenza con il Treno delle Ande che conduce a Machu Picchu. Ci lasciamo alle spalle la Valle Sacra per fare ingresso nell’ambiente selvaggio dell’alta valle dell’Urubamba tra gole spettacolari rivestite di fitta vegetazione. Arrivo a Machu Picchu Pueblo (ex Aguas Calientes) e proseguimento con un percorso di una decina di chilometri in minibus per la cittadella di Machu Picchu. Aggrappata a 2400 metri di altezza ad un maestoso sperone di roccia che guarda la valle, Machu Picchu sembra davvero un luogo irraggiungibile, sospeso nel tempo. Visita delle rovine e nel pomeriggio ritorno in bus alla stazione di Machu Picchu Pueblo, percorso in treno per Ollantaytambo e proseguimento, via strada, sino a Cusco. Prima colazione e pernottamento.

CUSCO - ESCURSIONE ALLE 4 ROVINE A VISITA DELLA CITTÀ

In mattinata visita dell’imponente fortezza di Sacsayhuaman, dei centri cerimoniali di Quenco e di Tambomachay, conosciuto come il “tempio dell’acqua” per la presenza di belle fontane, e di Puca Pucara, nota come la “fortezza rosa” per il colore delle pietre con cui è costruita. Rientro a Cusco e visita a piedi della città: la “Cuesta di San Blas” con il palazzo inca di “Hatun Rumi Cancha” dove si osserva la famosa “pietra dei dodici angoli”, un enorme blocco granitico con 12 angoli perfettamente incastrati in un muro a secco, la maestosa cattedrale sull’elegante Plaza de Armas e il tempio di Coricancha o “tempio del sole”, sulla cui struttura portante è stato costruito il Convento di Santo Domingo. Pomeriggio a disposizione per acquisti o visite individuali. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

20

CUSCO - COLLE LA RAYA CANYON DI TINAJANI - PUNO

Partenza per Puno (420 km: 9/10 ore circa) percorrendo valli e altopiani dominati dai maestosi scenari della cordigliera. Visita della seicentesca chiesa di Andahuaylillas con i preziosi affreschi e, un’ottantina di chilometri più a sud, nei pressi di Raqchi, del tempio dedicato al dio Viracocha, una serie di costruzioni in pietra e fango uniche nel loro genere nell’area andina. Visita delle fontane sacre e delle “colcas”, magazzini alimentari probabilmente costruiti per rifornire in caso di siccità la zona sud dell’impero chiamata Collasuyo. Sosta sul colle La Raya (4319 m), il punto di massima altezza. Con una breve deviazione visitiamo il canyon di Tinajani e le sue curiose formazioni rocciose. Proseguimento per Juliaca attraverso lo sconfinato altopiano e arrivo a Puno, situata a 3827 metri sul lago Titicaca. Sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

PUNO - ESCURSIONE SUL LAGO TITICACA: ISOLE UROS E TAQUILE

Giornata dedicata ad escursioni sul lago Titicaca, tuttora considerato sacro dalle popolazioni locali. In mattinata navigazione in direzione delle isole degli Uros, le cosiddette “Isole galleggianti” oggi abitate da una popolazione di lingua aymarà che ripropone sistemi di vita caratteristici di questa popolazione ormai scomparsa. Proseguimento per l’isola di Taquile, nell’immensa superficie blu cobalto del Titicaca. L’isola è abitata da una comunità di agricoltori e tessitori che conservano antiche tradizioni. I tessuti di Taquile, prodotti dagli uomini, sono stati inscritti nella lista del “Patrimonio immateriale dell’Umanità” dell’UNESCO. Rientro a Puno nella luce del tramonto. Mezza pensione che include il pranzo.

PUNO - LA NECROPOLI DI SILLUSTANI - VALLE DEL

COLCA

Partenza verso la valle del Colca (310 km: 6 ore circa) con sosta a Sillustani, necropoli preincaica le cui torri funerarie si stagliano su un poggio che domina il lago Umayo. Attraverseremo paesaggi sconfinati, punteggiati da laghi e curiose erosioni rocciose. Si risale la valle del fiume Santa Teresa fino a raggiungere il lago Lagunillas, l’ultimo dei grandi laghi


2

1

altopianici, con possibilità di avvistare stormi di fenicotteri. Proseguimento fino al Passo dei Vulcani, da cui si ha una magnifica vista sulla Cordigliera Centrale. Da Chivay, capoluogo della vallata, raggiungiamo Yanque. In questi luoghi la vita segue ritmi lenti, ancorati a secolari tradizioni. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

10°

VALLE DEL COLCA - AREQUIPA

In mattinata escursione lungo la valle del Colca. Qui il fiume ha scavato una gola gigantesca che con i suoi oltre 3000 metri di altezza, il doppio del Grand Canyon del Colorado, è una delle più profonde della Terra. Dal luogo denominato “Cruz del Condor” lo sguardo spazia sull’impressionante solco dove, con un pò di fortuna, è possibile cogliere il volo maestoso del condor. Tempo a disposizione per visitare il paese di Chivay, il tipico mercato e pranzare in uno dei ristoranti affacciati sulla Plaza de Armas. Nel pomeriggio attraversiamo la Riserva di Pampa Cañahuas dove pascolano, in branchi composti talvolta da centinaia di animali, graziose vicuñas, alpaca e lama. Arrivo ad Arequipa (180 km: 4 ore circa) e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

11°

AREQUIPA

Situata a 2335 metri di altitudine, Arequipa è una città coloniale ricca di edifici religiosi con portali, chiostri e pulpiti lignei di rara bellezza. La sua architettura ricamata nel sillar, un’arenaria dalla tonalità delicata, le ha conferito il soprannome di “Ciudad blanca”. Mattinata dedicata alla visita della Plaza de Armas con gli eleganti porticati e la cattedrale in stile neo-rinascimentale, la Chiesa de la Compañia, le residenze dell’antica nobiltà spagnola e il Monastero di Santa

3

Catalina, il più importante monumento religioso del Perù. Pomeriggio a disposizione per visite individuali od acquisti. Prima colazione e pernottamento.

12°

AREQUIPA - NASCA

Partenza in direzione di Nasca. Durante il percorso lasciamo l’ambiente andino per i paesaggi lunari del deserto costiero. Il tragitto offre suggestivi scorci: isolate baie di pescatori, dune di sabbia a picco sul mare, rocce erose dal vento, immense spiagge battute dalle onde del Pacifico. Arrivo nel pomeriggio e sistemazione in hotel. Nasca è famosa per i suoi antichi tessuti e le ceramiche, ma soprattutto per le sue “linee” intatte da duemila anni, che rappresentano gigantesche figure di animali o forme geometriche tracciate nel deserto rimuovendo uno strato di pietrisco e lasciando affiorare il suolo chiaro. Prima colazione e pernottamento.

13°

NASCA E IL MISTERO DELLE SUE LINEE - LA RISERVA NATURALE DI PARACAS

In presenza di condizioni meteorologiche favorevoli è possibile effettuare il sorvolo delle “linee di Nasca” con piccoli aerei, per ammirare dall’alto l’enigmatico intreccio di linee e disegni. Partenza per Paracas (212 km: 3 ore circa). Nel pomeriggio escursione all’interno della Riserva Naturale tra i magnifici contrasti di dune dorate e il blu cobalto del mare.

IN QUESTO VIAGGIO

Il Patrimonio UNESCO _ Centro storico di Lima _ Città di Cusco _ Machu Picchu _ Centro storico di Arequipa _ Linee di Nasca _ Taquile e la sua arte tessile

Autori foto: 1. - C. Milone 2. - M. Verin 3. - S. Scatà

Costeggiamo l’oceano raggiungendo isolate spiagge e villaggi di pescatori. Arrivo a Paracas e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

14°

PARACAS

- LIMA - ITALIA

Prima colazione. Escursione in barca alle isole Ballestas, patria di immense colonie di uccelli e habitat di animali della fauna antartica. Durante la navigazione si potrà ammirare il candelabro scavato in un’enorme duna. Al termine dell’escursione relax presso le installazioni dell’hotel. Nel primo pomeriggio trasferimento all’aeroporto di Lima e partenza con il volo di rientro in Italia, via Madrid.

15°

ITALIA

L’arrivo in Italia è previsto nel pomeriggio.

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

21


M. Verin

Dalla Cordigliera Bianca a Machu Picchu i vostri alberghi

18 GIORNI I LUOGHI-SIMBOLO DEL PERÙ E LE GRANDI ATTRATTIVE DEL NORD PARTENZE TUTTI I GIORNI MINIMO

2

Chiclayo

PARTECIPANTI

PERÙ

Trujillo

BRASILE

P. N. Huascaran

Monterrey

Sechin

Chavin Huaraz

LIMA

Paracas

Ica

quando partire…

Machu Picchu Valle Sacra degli Incas

Lima Casa Andina Select Miraflores ★★★★ Monterrey El Patio ★★★ Trujillo Los Conquistadores ★★★ Chiclayo Gran Hotel Chiclayo (affiliato Casa Andina Select) ★★★★ Valle Sacra Posada del Inca Yucai ★★★★ Cusco Casa Andina Classic ★★★ Puno Casa Andina Classic ★★★ Arequipa Casa Andina Classic ★★★ Nasca Casa Andina Classic ★★★ Paracas Posada del Emancipador ★★★

Cusco La Raya

Nasca

Il Perù è visitabile tutto l’anno. Per approfondimenti sul clima vai a pag. 80

Puno .L Titicaca

Oceano Pacifico

Arequipa

un viaggio per... chi desidera un panorama completo del Perù tra archeologia, etnografia e natura ma è anche alla ricerca di una soluzione che consenta di contenere il prezzo mantenendone salve le garanzie qualità.

da sapere ... Si è cercato di favorire per quanto possibile l’acclimatazione nel corso del trasferimento da Lima a Huaraz, prevedendo il pernottamento a Monterrey (2800 m) anziché a Huaraz (3052 m). Lievi disagi possono comunque verificarsi nei primi giorni di permanenza in altitudine. Alcuni percorsi sono piuttosto lunghi, intervallati comunque dalla visita a villaggi e siti archeologici.

22

I PLUS DEL TUCANO i dettagli che fanno la differenza LA NOSTRA ASSISTENZA _

guide locali parlanti italiano

_

accompagnatore locale parlante italiano a partire da 10 partecipanti

_

telefono di emergenza 24 ore su 24

_

5 uffici sul territorio in località chiave per il costante monitoraggio e controllo dei servizi turistici


2

giorno per giorno... 1°

ITALIA - LIMA

1

Partenza con volo di linea per Madrid. Proseguimento con il volo per Lima. Arrivo verso sera nella capitale peruviana, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

Partenza in direzione nord seguendo la Panamericana che corre tra alte dune di sabbia e l’oceano. A Paramonga, 200 chilometri a nord di Lima, si devia verso l’interno salendo al passo di Conococha (4100 m) e discendendo poi nel Callejon de Huaylas, valle intagliata tra la Cordigliera Bianca e la Cordigliera Nera, sino a raggiungere Huaraz (3052 m) e, a distanza di pochi chilometri, il paese di Monterrey (2800 m). Il percorso (410 km: 8/9 ore circa) offre una successione di panorami straordinari con scorci sulle bellissime valli andine del nord dominate dalle più alte vette peruviane. Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

3

LIMA - HUARAZ - MONTERREY

MONTERREY - ESCURSIONE A CHAVIN DE HUANTAR

In mattinata partenza per Chavin de Huantar (2 ore e mezza circa), che sorge a 3810 metri di altitudine in una valle andina di rara bellezza, sul versante orientale della Cordigliera Bianca. Sosta presso la laguna di Perolcocha e visita del monumentale complesso di Chavin de Huantar (X sec. a.C.). All’interno della costruzione principale “El Castillo” si sviluppano una serie di cunicoli sotterranei e stanze dove venivano custodite le “Cabezas Clavas” (oggi nell’adiacente museo), sculture in pietra raffiguranti teste mozzate, forse trofei di guerra. In uno di questi cunicoli si trova ancor oggi il “Lanzon”, una scultura in pietra alta circa 4 metri rappresentante un essere antropomorfo con attributi umani e sovrannaturali, tuttora venerato dalle popolazioni locali. Nel pomeriggio rientro a Monterrey (2 ore e mezza circa). Mezza pensione che include la cena.

MONTERREY - ESCURSIONE AL CALLEJON DE HUAYLAS E LAGUNE DI LLANGANUCO

Escursione nel Callejon de Huaylas, la valle che corre ai piedi della Cordigliera Bianca. Qui si innalzano le montagne più elevate del pianeta dopo l’Himalaya. Da Yungai si sale lungo il versante occidentale della cordigliera e si entra nel Parco Nazionale Huascaran raggiungendo le lagune di Llanganuco, due gemme di acqua turchese sovrastate da montagne maestose, tra cui il Huascaran (6768 m.), la più alta del Perù. Mezza pensione che include la cena.

MONTERREY - SECHIN - TRUJILLO

Percorriamo una strada sterrata molto panoramica, ma piuttosto disagevole, lungo la Cordigliera Nera fino al passo di Punta Cana (4250 m), da cui si ha una meravigliosa vista d’insieme delle cime innevate della Cordigliera Bianca. Si prosegue lungo il versante occidentale della cordigliera attraverso fertili vallate raggiungendo la costa desertica (330 km: 8 ore circa). Lungo il percorso visita dei resti archeologici del centro cerimoniale di Sechin, eretto intorno al V secolo d. C. da un’antica civiltà preincaica che incise su grandi lastroni di granito scene di guerre e di conquista. Proseguimento lungo la Panamericana nord. Arrivo a Trujillo e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

23

IN QUESTO VIAGGIO

Il Patrimonio UNESCO _ Sito archeologico di Chavin _ Zona archeologica di Chan Chan _ Città di Cusco _ Machu Picchu _ Centro storico di Arequipa _ Linee di Nasca _ Taquile e la sua arte tessile Autori foto: 1. - M. Verin 2. - M. Verin 3. - C. Milone pag. 25 - 4. E. Martino 5. - M. Verin 6. - M. Verin 7. - M. Bucci

TRUJILLO - ESCURSIONE A CHAN CHAN E ALLE PIRAMIDI DEL SOLE E DELLA LUNA

Nell’area di Trujillo si svilupparono alcune delle più importanti civiltà preincaiche. Mattinata dedicata alla visita di Chan Chan, la capitale dell’antico regno Chimù, che si contende, con Cahuachi, il primato di più grande città in adobes (mattoni crudi) del Sud America. Proseguimento per il villaggio di Huanchaco e pranzo in ristorante di fronte all’oceano. Nel pomeriggio rientro a Trujillo e visita della città: la Plaza de Armas, la Cattedrale, le residenze storiche Casa de la Emancipacion, Casa Urquiaga, Casa del Mariscal. Nei dintorni si visita il sito archeologico delle Huacas del Sole e della


Luna, i più importanti centri religioso-amministrativi della cultura Moche. La Huaca (piramide) della Luna, da anni oggetto di lavori di restauro, presenta stupendi affreschi raffiguranti la massima divinità della società Moche, il dio Ayapahek. Rientro in hotel. Mezza pensione che include il pranzo in ristorante.

TRUJILLO - IL MUSEO TUMBA REAL DEL SEÑOR DE SIPAN CHICLAYO

Partenza al mattino presto in direzione nord per Chiclayo. Ad una decina di chilometri, nella cittadina di Lambayeque, visitiamo il museo “Tumba Real del Señor de Sipan”, il massimo dignitario della cultura Moche dal cui fardo funerario emersero i tesori più sensazionali mai rinvenuti in Perù. La scoperta della tomba è considerata come il più importante rinvenimento archeologico dopo Machu Picchu e, per la portata scientifica e la ricchezza in essa contenuta, è stata paragonata alla tomba di Tutankamon in Egitto. Sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

CHICLAYO - CUSCO VALLE SACRA DEGLI INCAS

Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Cusco, adagiata a 3350 metri nel cuore delle Ande. Per favorire l’acclimatazione iniziamo le visite dalla Valle Sacra degli Incas, situata a 2800 metri, raggiungendo Pisac le cui rovine, circondate da poderosi terrazzamenti, sono considerate uno degli esempi più pregevoli dell’architettura incaica. Nella piazza del villaggio si tiene ogni giorno un pittoresco mercato. Proseguimento per Ollantaytambo, tipico insediamento inca tuttora abitato. Camminata lungo i terrazzamenti dell’imponente fortezza, da cui si ha un’ampia veduta sulla Valle Sacra. Trasferimento al borgo di Yanahuara, arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

VALLE SACRA DEGLI INCAS MACHU PICCHU - CUSCO

Trasferimento alla stazione di Ollantaytambo e partenza con il Treno delle Ande per Machu Picchu. Il viaggio è di per sè uno spettacolo: ci lasciamo alle spalle la Valle Sacra per fare ingresso nell’ambiente selvaggio dell’alta valle dell’Urubamba, tra gole spettacolari rivestite di fitta vegetazione. Arrivo a Machu Picchu

Pueblo (ex Aguas Calientes) e proseguimento con un percorso di una decina di chilometri in minibus per la cittadella di Machu Picchu. Aggrappata a 2400 metri di altezza ad un maestoso sperone di roccia che guarda la valle, Machu Picchu sembra davvero un luogo irraggiungibile, magicamente sospeso nel tempo. Visita delle rovine e, nel pomeriggio, ritorno in bus alla stazione di Machu Picchu Pueblo. Percorso in treno sino ad Ollantaytambo e, via strada, sino a Cusco. Prima colazione e pernottamento.

10°

CUSCO - ESCURSIONE ALLE 4 ROVINE E VISITA DELLA CITTÀ

In mattinata visita dell’imponente fortezza di Sacsayhuaman con spettacolare vista sulla città di Cusco, dei centri cerimoniali di Quenco e di Tambomachay, conosciuto come il “tempio dell’acqua” per la presenza di belle fontane, e del posto tappa (tambo) di Puca Pucara, noto come la “fortezza rosa” per il colore delle pietre con cui è costruita. Rientro a Cusco e visita a piedi della città: la “Cuesta di San Blas” con il grande palazzo inca di “Hatun Rumi Cancha” dove si osserva la famosa “pietra dei dodici angoli”, un enorme blocco granitico con 12 angoli perfettamente incastrati in un muro a secco. Proseguimento con la maestosa cattedrale affacciata sull’elegante Plaza de Armas e il tempio di Coricancha o “tempio del sole”, sulla cui struttura portante è stato costruito il Convento di Santo Domingo. Pomeriggio a disposizione per acquisti, passeggiate o visite individuali. Mezza pensione che include la cena in ristorante affacciato sull’elegante Plaza de Armas.

11°

CUSCO - COLLE LA RAYA CANYON DI TINAJANI - PUNO

Partenza per Puno (420 km: 9/10 ore circa) percorrendo valli e altopiani dominati dai maestosi scenari della cordigliera. Visita della seicentesca chiesa di

24

Andahuaylillas con i preziosi affreschi e, un’ottantina di chilometri più a sud, nei pressi di Raqchi, del tempio dedicato al dio Viracocha, una serie di costruzioni in pietra e fango uniche nel loro genere nell’area andina. Visita delle fontane sacre e delle “colcas”, magazzini alimentari probabilmente costruiti per rifornire in caso di siccità la zona sud dell’impero chiamata Collasuyo. Sosta sul colle La Raya (4319 m), il punto di massima altezza. Con una breve deviazione visitiamo il canyon di Tinajani e le sue curiose formazioni rocciose. Proseguimento per Juliaca attraverso lo sconfinato altopiano e arrivo a Puno, situata a 3827 metri sul lago Titicaca. Sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

12°

PUNO - ESCURSIONE SUL LAGO TITICACA: ISOLE UROS E TAQUILE

Intera giornata dedicata ad escursioni sul lago Titicaca, tuttora considerato sacro dalle popolazioni locali. In mattinata navigazione in direzione delle isole degli Uros, le cosiddette “Isole galleggianti” oggi abitate da una popolazione di lingua aymarà che ripropone sistemi di vita caratteristici di questa popolazione ormai scomparsa. Proseguimento per l’isola di Taquile, immersa nell’immensa superficie blu cobalto del Titicaca. L’isola è abitata da una comunità di agricoltori e tessitori che conservano antiche tradizioni. I tessuti di Taquile, prodotti dagli uomini, sono stati inscritti nella lista del “Patrimonio immateriale dell’Umanità” dell’UNESCO. Rientro a Puno nella luce del tramonto. Mezza pensione che include il pranzo.

13°

PUNO - LE NECROPOLI DI KUTIMBO E SILLUSTANI AREQUIPA

In mattinata visita del sito archeologico di Kutimbo, posto su un poggio a una quarantina di minuti da Puno, dove è possibile vedere le uniche “chullpas” a pianta quadrata esistenti nell’area. Proseguimento per la necropoli preincaica di Sillustani con le torri funerarie che si stagliano su un promontorio che domina il lago Umayo. Questa giornata riserva paesaggi sconfinati, punteggiati da laghi e curiose erosioni rocciose. Risalendo la valle del fiume Santa Teresa raggiungeremo il lago Lagunillas, l’ultimo dei grandi laghi altopianici, con possibilità di avvi-


5

stare stormi di fenicotteri. Proseguimento attraverso la Riserva Nazionale di Pampa Cañahuas, dove vivono allo stato selvaggio graziose vicuñas, alpaca e lama, ed arrivo ad Arequipa, situata a 2335 metri di altitudine nella valle del fiume Chili. Sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

14°

AREQUIPA

Arequipa è una città coloniale elegante e raffinata, ricca di edifici religiosi con portali, chiostri e pulpiti lignei di rara bellezza. La sua preziosa architettura ricamata nel sillar, un’arenaria dalla tonalità chiara e delicata, le ha conferito il soprannome di “Ciudad blanca”. Mattinata dedicata alla visita della Plaza de Armas con gli eleganti porticati e la cattedrale in stile neo-rinascimentale, la Chiesa de la Compañia, le residenze dell’antica nobiltà spagnola e il Monastero di Santa Catalina, il più importante monumento religioso del Perù. Pomeriggio a disposizione per visite individuali, passeggiate od acquisti Mezza pensione che include la cena in ristorante.

15°

AREQUIPA - NASCA

Partenza in direzione di Nasca. Durante il percorso l’ambiente andino lascia spazio alle distese assolate e i paesaggi lunari del deserto costiero. Questa giornata offre una sequenza di scorci panoramici estremamente vari e suggestivi: isolate baie di pescatori, dune di sabbia a picco sul mare, rocce erose dal vento, immense spiagge battute dalle onde del Pacifico. Arrivo nel pomeriggio e sistemazione in hotel. Nasca è famosa per i suoi antichi tessuti e le ceramiche, ma soprattutto per le sue “linee”, rimaste intatte per quasi duemila anni, che rappresentano gigantesche figure di animali o forme geometriche tracciate nel deserto rimuovendo uno strato di pietrisco grigio e lasciando affiorare il suolo chiaro. Prima colazione e pernottamento.

16°

4

6

sideri, effettuare il sorvolo delle “linee di Nasca” con piccoli aerei, per ammirare dall’alto l’enigmatico intreccio di linee e disegni. Partenza per Paracas (212 km: 3 ore circa). Nel pomeriggio escursione all’interno della Riserva Naturale che offre magnifici contrasti di dune dorate e il blu cobalto del mare. Costeggiamo l’oceano raggiungendo isolate spiagge e villaggi di pescatori. Arrivo a Paracas e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

17°

7

PARACAS - LIMA - ITALIA

Prima colazione. Escursione in barca alle isole Ballestas, castelli di roccia che emergono dall’oceano, patria di immense colonie di uccelli e habitat di animali della fauna antartica quali pinguini di Humboldt, leoni marini e foche. Durante la navigazione si potrà ammirare il famoso candelabro scavato in un’enorme duna. Al termine dell’escursione relax presso le installazioni dell’hotel. Nel primo pomeriggio trasferimento all’aeroporto di Lima e partenza con il volo di rientro in Italia, via Madrid.

18°

ITALIA

L’arrivo in Italia è previsto nel pomeriggio.

NASCA E IL MISTERO DELLE SUE LINEE - LA RISERVA NATURALE DI PARACAS

In presenza di condizioni meteorologiche favorevoli è possibile, per chi lo de-

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

25


B. Zanzottera

Lungo la Cordigliera del Sole 19 GIORNI SPETTACOLARE TRAVERSATA DEGLI ALTOPIANI ANDINI PARTENZE TUTTI I GIORNI MINIMO

2

PARTECIPANTI

i vostri alberghi

I PLUS DEL TUCANO

Lima Casa Andina Classic ★★★ Paracas Posada del Emancipador ★★★ Nasca Casa Andina Classic ★★★ Challuanca Tampumayu ★★★ Cusco Casa Andina Classic ★★★ Valle Sacra Posada del Inca Yucai ★★★★ Puno Casa Andina Classic ★★★

i dettagli che fanno la differenza

LIMA Machu Picchu Valle Sacra degli Incas

Paracas

Cusco Challuanca Nasca

La Raya

PERÙ

BOLIVIA Puno .LTiticaca

La Paz Plaza Hotel ★★★★ Sucre Capital Plaza Hotel ★★★★ Potosì Cima Argentum ★★★★ Uyuni Los Girasoles ★★★ Tahua Taika de Sal ★★★

Tiahuanaco

La Paz

quando partire… Oruro

Oceano Pacifico

Sucre CILE

Il Perù è visitabile tutto l’anno. Per approfondimenti sul clima in Perù e Bolivia vai a pag. 80 e 85

Potosi

da sapere ... Uyuni

un viaggio per... chi desidera compiere un grande viaggio nel cuore andino del Sudamerica ed è disposto ad affrontare percorsi talvolta lunghi e faticosi, ripagati comunque dalla grandiosità dei panorami, dal fascino di opere ciclopiche e dall’incontro con isolate comunità quechua e aymara.

Un itinerario di grande respito e ricco di colpi di scena, che unisce i “must” dei due paesi andini confinanti: dalle linee di Nasca a Machu Picchu e Cusco, dai monoliti di Tiahuanaco all’immenso Salar de Uyuni. Buona parte dei percorsi si svolgono ad altitudini elevate.

26

LA NOSTRA ASSISTENZA _

guide locali parlanti italiano

_

accompagnatore locale parlante italiano a partire da 10 partecipanti

_

telefono di emergenza 24 ore su 24

_

5 uffici in Perù in località chiave per il costante monitoraggio e controllo dei servizi turistici


2

giorno per giorno... 1°

1

ITALIA - LIMA

Partenza con volo di linea per Lima, via Madrid. Arrivo verso sera nella capitale peruviana, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

Visita del centro storico di Lima: la Plaza de Armas, la Cattedrale e la chiesa di San Francisco e l’annesso monastero con il bellissmo chiostro. Partenza per Paracas (240 km: 3 ore circa) seguendo la Panamericana che corre tra i paesaggi lunari della pampa desertica e costeggia l’oceano tra sconfinate spiagge e alte dune di sabbia interrotte qua e là da fertili vallate, vere e proprie oasi fluviali nel mezzo del deserto. Arrivo e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

3

LIMA: VISITA DEL CENTRO STORICO PARACAS

PARACAS - RISERVA DI ICA - NASCA

NATURALE

Partenza per la Riserva Naturale di Paracas ed escursione in barca alle isole Ballestas, castelli di roccia che emergono dall’oceano, patria di immense colonie di uccelli e habitat di animali tipici della fauna antartica quali pinguini di Humboldt, foche e leoni marini. Durante la navigazione potremo ammirare il grandioso candelabro scavato in un’enorme duna. Proseguimento verso sud lungo la Panamericana tra distese desertiche e verdi oasi fluviali in direzione di Nasca. Sosta in corso di viaggio ad Ica e visita del Museo Regionale, che offre un’interessante introduzione alla scoperta delle linee di Nasca. Nasca è famosa per i suoi antichi tessuti e le ceramiche, ma soprattutto per le sue “linee” che rappresentano gigantesche figure di animali come il colibrì, il condor, la scimmia o forme geometriche come spirali, triangoli, trapezi, tracciate nel deserto rimuovendo uno strato di pietrisco e lasciando affiorare il suolo chiaro, rimaste intatte per quasi duemila anni. In presenza di condizioni meteorologiche favorevoli sa-

rà possibile, per chi lo desideri, effettuare il sorvolo delle “linee di Nasca” per ammirare dall’alto l’enigmatico intreccio di linee e disegni. Sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

NASCA - RISERVA NAZIONALE PAMPA GALERAS - PUQUIO CHALLUANCA

Giornata di paesaggi spettacolari: attraverso le alte dune del deserto chiamato Sol de Oro saliamo verso le steppe ocra delle alte quote. Al mattino presto partenza in direzione di Challuanca. Sosta presso la Riserva Nazionale di Pampa Galeras, istituita per salvare dal pericolo di estinzione la graziosa vigogna. Su questo esteso altopiano, che precipita per oltre 3000 metri nell’immensità del deserto costiero, si possono infatti ammirare branchi di “vicuñas” in libertà. Incontro con piccoli villaggi e comunità di pastori. Arrivo a Challuanca, un borgo nel cuore delle Ande, e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo al sacco.

CHALLUANCA - ABANCAY SAYWITE - MOLLEPATA - CUSCO

Proseguiamo per Abancay, capoluogo della regione di Apurimac. Da Abancay ci dirigiamo verso Cusco scendendo e salendo lungo le valli e i versanti andini, incontrando piccoli villaggi e comunità di “campesiños” dove vita quotidiana, feste

27

IN QUESTO VIAGGIO

Il Patrimonio UNESCO _ Centro storico di Lima _ Linee di Nasca _ Città di Cusco _ Machu Picchu _ Sito archeologico di Tiahuanaco _ Città di Potosì _ Centro storico di Sucre _ Taquile e la sua arte tessile Autori foto: 1. - B. Zanzottera 2. - W. Fassio 3. - F. Milanesio pag. 29 - 4. - M. Verin 5. - P. Simoncelli 6. - M. Verin

e tradizioni sono ancora le stesse dei secoli addietro. Qui immagini ed atmosfere ci riportano alle pagine del libro “I fiumi profondi” dello scrittore José Maria Arguedas, nativo della provincia. Sosta per il pranzo. Lungo il percorso visita del sito archeologico di Saywite, dove si può ammirare un guscio di granito di lavorazione incaica sulla cui superficie sono scolpiti terrazzamenti, canali di irrigazione, felini ed oltre duecento figure fitomorfe e zoomorfe. Breve deviazione per visitare il paesino di Mollepata e cogliere una bella prospettiva sul profilo severo del Nevado Salkantay. Con gli occhi ancora pieni dei maestosi ambienti andini si giunge nella fertile conca di Cusco. Arrivo nell’antica capitale degli Incas, adagiata a 3350 metri di altitudine, e


sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo al sacco.

CUSCO: VISITA DELLA CITTÀ ED ESCURSIONE ALLE 4 ROVINE

Visita di Cusco a piedi: la “Cuesta di San Blas” con il grande palazzo inca di Hatun Rumi Cancha, in lingua quechua il “Recinto delle Grandi Pietre”, dove si osserva la famosa “pietra dei dodici angoli”, un enorme blocco granitico con 12 angoli perfettamente incastrati in un muro a secco. Proseguimento con la maestosa cattedrale affacciata sull’elegante Plaza de Armas e il tempio di Coricancha o “tempio del sole”, il più importante luogo di culto al tempo degli Incas, sulla cui struttura portante è stato costruito il Convento di Santo Domingo. Nei dintorni di Cusco visiteremo la fortezza di Sacsayhuaman, immensa costruzione su tre livelli da cui si gode una spettacolare vista sulla città, i centri cerimoniali di Quenco e Tambomachay e del posto tappa di Puca Pucara, nota anche come la “fortezza rosa” per il caratteristico colore della pietra con cui è costruita. Rientro a Cusco e pomeriggio a disposizione per visite individuali, passeggiate od acquisti. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena presso il ristorante Inkas Grill sulla centrale Plaza de Armas.

CUSCO - VALLE DEGLI INCAS

SACRA

Escursione nella valle percorsa dal Rio Urubamba raggiungendo Pisac le cui rovine, circondate da poderosi terrazzamenti, sono uno degli esempi più pregevoli dell’architettura incaica. Nella piazza del villaggio si tiene ogni giorno un pittoresco mercato. Proseguimento per Ollantaytambo, tipico insediamento incaico tuttora abitato, sovrastato da un’ imponente fortezza. Camminata lungo i suoi terrazzamenti da cui si ha una vista spettacolare sulla Valle Sacra degli Incas. Trasferimento al borgo di Yucai, sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento. 8°

VALLE SACRA DEGLI INCAS MACHU PICCHU - CUSCO

selvaggio dell’alta valle dell’Urubamba, tra gole spettacolari rivestite di fitta vegetazione. Arrivo nella località di Machu Picchu Pueblo (ex Aguas Calientes) e percorso di una decina di chilometri in minibus per la cittadella di Machu Picchu. Aggrappata a 2400 metri di altezza ad un maestoso sperone di roccia che guarda la valle, Machu Picchu sembra davvero un luogo irraggiungibile, magicamente sospeso nel tempo. Visita delle rovine del complesso archeologico, che rimase occultato per secoli dalla vegetazione tropicale. Nel pomeriggio ritorno in bus alla stazione di Machu Picchu Pueblo, percorso in treno sino a Ollantaytambo e proseguimento, via strada, sino a Cusco. Prima colazione e pernottamento.

CUSCO - COLLE LA RAYA - PUNO

Partenza per Puno (420 km: 9/10 ore circa) percorrendo valli e altopiani dominati dai maestosi scenari della cordigliera. Visita della seicentesca chiesa di Andahuaylillas con i preziosi affreschi e, un’ottantina di chilometri più a sud, nei pressi di Raqchi, del tempio dedicato al dio Viracocha, una serie di costruzioni in pietra e fango uniche nel loro genere nell’area andina. Visita delle fontane sacre e delle “colcas”, magazzini alimentari probabilmente costruiti per rifornire in caso di siccità la zona sud dell’impero, il Collasuyo. Sosta sul colle La Raya (4319 m), il punto di massima altezza. Proseguimento per Puno, città situata a 3827 metri di altitudine sulle rive del lago Titicaca. Arrivo e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

10°

PUNO - ESCURSIONE SUL LAGO TITICACA: ISOLE UROS E TAQUILE

Intera giornata dedicata ad escursioni sul lago Titicaca, tuttora considerato sacro dalle popolazioni locali. In mattinata navigazione verso le isole degli Uros, le cosiddette “Isole galleggianti”, oggi abitate da una popolazione di lingua ay-

Trasferimento alla stazione di Ollantaytambo e partenza con il Treno delle Ande che conduce a Machu Picchu. Ci lasciamo gradualmente alle spalle la Valle Sacra per fare ingresso nell’ambiente

28

marà che ripropone sistemi di vita caratteristici della originaria popolazione ormai scomparsa. Proseguimento per l’isola di Taquile, immersa nelll’immensa superficie blu cobalto del Titicaca. L’isola è abitata da una comunità di agricoltori e tessitori che conservano antiche tradizioni. I tessuti di Taquile, prodotti dagli uomini, sono stati inscritti nella lista del “Patrimonio immateriale dell’Umanità” dell’UNESCO. Rientro a Puno nella luce del tramonto. Mezza pensione che include il pranzo in ristorante.

11°

PUNO - TIAHUANACO - LA PAZ

Partenza per la Bolivia costeggiando la sponda ovest del Titicaca che riserva bellissimi scorci paesaggistici e pittoreschi paesini. Disbrigo delle formalità doganali e di frontiera. Lungo il percorso sosta a Tiahuanaco, affascinante complesso cerimoniale dove gigantesche architetture monolitiche, scolpite e levigate a mano negli enormi blocchi di granito, sorvegliano i cieli azzurri e tersi dell’altopiano boliviano. Visita del museo che illustra la storia delle culture altipianiche e proseguimento per La Paz. Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo in ristorante.

12°

LA PAZ

Mattinata dedicata alla visita della capitale boliviana. Situata a 3600 metri di altitudine, La Paz si adagia ad anfiteatro nella conca di un antico cratere coronata da un grandioso arco di montagne. Visita di Plaza Murillo, la moderna Alameda ed il pittoresco mercato di “Las Brujas”, il Museo de la Coca e la Valle della Luna. Pomeriggio a disposizione. Prima colazione e pernottamento.

13°

LA PAZ - SUCRE

Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Sucre, centro culturale fra i più importanti dell’America Latina. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Situata a 2790 metri di altitudine, ai piedi della cordigliera, Sucre conserva intatto il fascino del suo centro storico coloniale con i sontuosi palazzi della nobiltà spagnola e le antiche chiese barocche dagli interni decorati in oro, argento e alabastro. In mattinata visita della città, pomeriggio a disposizione per passeggiate e visite individuali. Prima colazione e pernottamento.


5

4

14°

SUCRE - POTOSÌ

Percorso attraverso maestose vallate e sconfinati altopiani dove i campi coltivati a grano, orzo e mais, disegnano fantastiche scacchiere cromatiche (164 km: 3 ore circa). Arrivo a Potosì, antico centro minerario della Bolivia situato a 3970 metri di altitudine ai piedi del Cerro Rico, e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita della città e della miniera cooperativa. Fondata dagli spagnoli nel 1545 in seguito alla scoperta dei ricchi giacimenti di argento, Potosì fu dichiarata nel 1553 città imperiale da Carlo V e conobbe momenti di grande prosperità. Del suo passato conserva testimonianze nell’architettura delle case, nelle eleganti chiese, nel magnifico palazzo della Real Casa de la Moneda. Prima colazione e pernottamento.

15°

POTOSÌ - PULACAYO - UYUNI

Il percorso, in direzione sud-ovest verso Uyuni (7 ore circa), è caratterizzato da continui cambiamenti di paesaggio e isolati villaggi in terra e paglia. Nel primo pomeriggio arrivo alla miniera di Pulacayo, una delle più antiche della Bolivia e proseguimento per il paese di Uyuni. Sistemazione in un caratteristico hotel. Mezza pensione che include il pranzo pic nic allestito dall’organizzazione.

16°

UYUNI - ESCURSIONE SUL SALAR DE UYUNI

- TAHUA

Ci attende una delle tappe più suggestive del viaggio. La giornata riserva il fantastico paesaggio del Salar de Uyuni, il più grande lago salato del mondo. La traversata da est a ovest nel cuore del Salar tocca l’isola rocciosa Lomo Pescado, raramente visitata dai viaggiatori. La tersa luce degli altopiani andini, il riverbero del sole sui cristalli di sale e il silenzio assoluto fanno di questo an-

6

golo di mondo un luogo unico. Proseguimento verso l’isola Incahuasi che sorge al centro dell’immensa distesa di sale, con le sue rocce vulcaniche e le decine di enormi cactus a candelabro. Proseguiamo sino all’estremità nord del Salar in direzione del maestoso vulcano Tunupa e del villaggio di Jirira, con il suo intreccio di muretti a secco che si inerpicano lungo i pendii del vulcano. Passeggiata nel paesino, quindi proseguimento per Colquesa da cui risaliamo in macchina le pendici del vulcano per qualche chilometro. Breve camminata per raggiungere le grotte di Tahua dove sono custodite alcune mummie la cui origine è tuttora avvolta nel mistero. Il panorama che si gode sul grande Salar de Uyuni è quanto mai suggestivo. Proseguimento per il paese di Tahua e sistemazione in hotel. Pensione completa con pranzo pic nic allestito dall’organizzazione.

17°

18°

LA PAZ - LIMA - ITALIA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Lima. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel dove saranno a disposizione alcune camere. Tempo libero per visite individuali od acquisti e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di rientro in Italia, via Madrid.

19°

ITALIA

L’arrivo on Italia è previsto nel primo pomeriggio.

TAHUA - SALINAS G. MENDOZA ORURO - LA PAZ

Partenza verso nord costeggiando Salinas Garci Mendoza: qui un meteorite, caduto migliaia di anni fa, ha creato un curioso laghetto. Raggiungiamo Maracanà, Quillacas e il lago Popo. Sosta ad Oruro per il pranzo, cambio di automezzo e proseguimento per La Paz. Arrivo in serata e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo.

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

29


l’eccellenza del viaggio in ogni suo aspetto


U. Vitrotti

Dai classici ai gran tour, ecco lo stile Tucano Viaggi di alto profilo con un ricco programma di visite e l’attenzione rivolta al migliore comfort. Con i tour della sezione “Perù d’Autore” per il tuo viaggio in Perù puoi scegliere: _ itinerari molto completi che includono visite di luoghi spesso trascurati dai normali circuiti: ogni tua giornata sarà piena di nuove scoperte _ alberghi e ristoranti di alto livello _ il confortevole e panoramico treno Vistadôme per Machu Picchu (informazioni a pag. 83)

Ludovico de Maistre

Tutti i tour sono personalizzabili su richiesta sia con riguardo alle strutture ricettive sia con estensioni o soggiorni mare: vedere in proposito la sezione “Il grande mosaico” da pagina 64.


U. Vitrotti

Viaggio tra i discendenti degli Incas i vostri alberghi

11 GIORNI

Lima Casa Andina Private Collection ★★★★★ Paracas Double Tree Resort by Hilton ★★★★★ Arequipa Casa Andina Private Collection ★★★★ Valle Sacra Casa Andina Private Collection ★★★★ Cusco Casa Andina Private Collection ★★★★ Puno Casa Andina Private Collection ★★★★

TOUR CLASSICO GRAN COMFORT PARTENZE DI GRUPPO PARTENZE TUTTI I GIORNI MINIMO

2

PARTECIPANTI

I PLUS DEL TUCANO i dettagli che fanno la differenza LA NOSTRA ASSISTENZA _ guide locali parlanti italiano _

accompagnatore locale parlante italiano a partire da 10 partecipanti

_

trasferimenti all’arrivo e alla partenza per l’Italia non con semplice autista ma anche con un assistente parlante italiano

_

telefono di emergenza 24 ore su 24 e 5 uffici sul territorio

quando partire… Il Perù è visitabile tutto l’anno. Per approfondimenti sul clima vai a pag. 80

LIMA

PERÙ Machu Picchu Pisco Cusco Paracas

Valle Sacra degli Incas

Nasca

La Raya

Juliaca Arequipa

Puno .L Titicaca

da sapere ... I percorsi più lunghi sono coperti da voli aerei. L’itinerario è stato studiato con una serie di accorgimenti logistici nei trasferimenti al fine di consentirvi una graduale acclimatazione all’altitudine.

Oceano Pacifico

concediti anche... un viaggio per... chi è alla ricerca di un viaggio breve o intende abbinare la visita delle più famose mete di un viaggio in Perù ad una piacevole estensione mare o ad una crociera alle isole Galápagos.

consigliato

_ un’estensione mare alle isole caraibiche di Los Roques o Margarita _ una crociera alle isole Galápagos _ un’estensione all’Isola di Pasqua _ un’estensione alle Cascate di Iguazù

PER VIAGGI DI NOZZE E MOMENTI SPECIALI

32

PER IL VOSTRO COMFORT _

alberghi e ristoranti di categoria superiore

_

progressione graduale in quota

_

treno Vistadôme per Machu Picchu

OLTRE ALLE VISITE CLASSICHE IL TUCANO INCLUDE… _

Lima: collezione privata Larco Herrera e Casa Aliaga

_

Arequipa: Museo Santuarios Andinos

_

Puno: Canyon di Tinajani (a partire da 6 partecipanti)


2

giorno per giorno... 1°

ITALIA - LIMA

1

Partenza con volo per Lima, via Madrid. Arrivo verso sera nella capitale peruviana, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

Visita del centro storico: la Plaza de Armas, la Chiesa di San Francisco e l’annesso monastero con il bellissimo chiostro, gli esterni del Palazzo Torre Tagle, la Casa Aliaga, gioiello di architettura coloniale. Partenza per Paracas (240 km: 3 ore circa) seguendo la Panamericana che corre tra i paesaggi lunari della pampa desertica e costeggia l’oceano. Sosta a Pisco e, in presenza di condizioni meteorologiche favorevoli, sorvolo facoltativo delle “linee di Nasca”. Proseguimento per Paracas, arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

PARACAS - ISOLE BALLESTAS LIMA - AREQUIPA

Escursione in barca alle isole Ballestas, castelli di roccia che emergono come d’incanto dall’oceano, habitat di colonie di uccelli, pinguini di Humboldt, foche e leoni marini. Durante la navigazione ammireremo il famoso candelabro sul versante di una duna che guarda il mare. Trasferimento all’aeroporto di Lima e volo per Arequipa (2335 m.). Arrivo e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

3

LIMA: IL CENTRO STORICO E CASA ALIAGA - PISCO E LINEE DI NASCA - PARACAS

AREQUIPA

Arequipa è una città coloniale elegante e raffinata, ricca di edifici religiosi con portali, chiostri e pulpiti lignei di rara bellezza. La sua preziosa architettura ricamata nel sillar, un’arenaria dalla tonalità chiara e delicata, le ha conferito il soprannome di “Ciudad blanca”. In mattinata visita della Plaza de Armas con gli eleganti porticati e la cattedrale neo-ri-

nascimentale, la Chiesa de la Compañia, le residenze dell’antica nobiltà spagnola e il Monastero di Santa Catalina, il più importante monumento religioso del Perù. Visita del Museo Santuarios Andinos che espone la mummia, affettuosamente chiamata Juanita, ritrovata nel 1998 in perfetto stato di conservazione sulle pendici del vulcano Ambato. Pomeriggio a disposizione. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

IN QUESTO VIAGGIO

Il Patrimonio UNESCO _ Centro storico di Lima _ Centro storico di Arequipa _ Città di Cusco _ Linee e geoglifi di Nasca _ Machu Picchu

AREQUIPA - CUSCO - VALLE SACRA DEGLI INCAS

Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Cusco (3350 m.). Proseguimento verso la Valle Sacra degli Incas (2800 m) percorsa dal fiume Urubamba, raggiungendo Pisac le cui rovine, circondate da poderosi terrazzamenti, sono un esempio pregevole dell’architettura incaica. Qui, nella piazza del villaggio si tiene ogni giorno un pittoresco mercato. La successiva tappa è Ollantaytambo, tipico insediamento incaico tuttora abitato, sovrastato da un’ imponente fortezza. Camminata lungo i suoi terrazzamenti con vista spettacolare sulla Valle Sacra. Trasferimento al borgo di Yanahuara e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

6° VALLE SACRA DEGLI INCAS MACHU PICCHU - CUSCO Trasferimento alla stazione di Ollantay-

Autori foto: 1. - M. Verin 2. - A. Fassio 3 - Axel Fassio

tambo e partenza con il treno che conduce a Machu Picchu Pueblo (ex Aguas Calientes). Il viaggio è di per sé uno spettacolo: ci si lascia gradualmente alle spalle la Valle Sacra per fare ingresso nell’ambiente selvaggio dell’alta valle dell’Urubamba tra gole spettacolari rivestite di fitta vegetazione. Arrivo e proseguimento per una decina di chilometri in minibus per la cittadella di Machu Picchu. Aggrappata a 2400 metri di altezza ad un maestoso sperone di roccia, Machu Picchu sembra davvero un luogo irraggiungibile, magicamente sospeso nel tempo. Visita delle rovine e nel pomeriggio percorso in treno sino ad Ollantaytambo. Proseguimento via strada sino a Cusco. Prima colazione e pernottamento.

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

33


CUSCO: VISITA DELLA CITTÀ ED ESCURSIONE ALLE 4 ROVINE

In mattinata visita della maestosa fortezza di Sacsayhuaman, dei centri cerimoniali di Quenco e Tambomachay e del posto tappa di Puca Pucara. Visita di Cusco a piedi: la “Cuesta di San Blas” con il grande palazzo inca di Hatun Rumi Cancha, il “Recinto delle Grandi Pietre”, dove si osserva la famosa “pietra dei dodici angoli”, un enorme blocco granitico con 12 angoli perfettamente incastrati in un muro a secco. Proseguimento con la cattedrale e il tempio di Coricancha o “tempio del sole”, il più importante luogo di culto al tempo degli Incas, sulla cui struttura portante è stato costruito il Convento di Santo Domingo. Pomeriggio a disposizione. In serata cena in un ristorante affacciato sull’elegante Plaza de Armas. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

chiesa di Andahuaylillas e, nei pressi di Raqchi, il tempio dedicato al dio Viracocha con le fontane sacre e le “colcas”, magazzini costruiti, pare, per rifornire in caso di siccità la zona sud dell’impero. Sosta sul colle La Raya (4319 m), il punto di massima altezza. Con una breve deviazione raggiungiamo il canyon di Tinajani e le sue curiose formazioni di roccia. Proseguimento per Juliaca, attraverso lo sconfinato altopiano, e arrivo a Puno (3827 m.), sulle sponde del lago Titicaca. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

9° PUNO - ESCURSIONE SUL LAGO TITICACA - NECROPOLI DI SILLUSTANI JULIACA - LIMA

ti”, abitate da una popolazione di lingua aymara che ripropone i sistemi di vita della originaria popolazione. Al rientro visita della necropoli di Sillustani dove decine di torri funerarie di epoca incaica e preincaica si specchiano nelle acque del lago Umayo. Proseguimento per l’aeroporto di Juliaca e volo per Lima. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

10°

LIMA E IL MUSEO LARCO HERRERA - ITALIA

Prima colazione. Visita del Museo Larco Herrera, una collezione privata di ori e ceramiche che ripercorre la storia dell’antico Perù, con una particolare attenzione al ruolo delle culture preincaiche Moche e Chimù. Pranzo al ristorante Café del Museo. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia, via Madrid.

11°

ITALIA

L’arrivo in Italia è previsto nel pomeriggio.

Escursione sul lago Titicaca raggiungendo le isole degli Uros, o “Isole galleggian-

CUSCO - COLLE LA RAYA E CANYON DI TINAJANI - PUNO

Nel corso della giornata ci attendono i maestosi scenari della cordigliera. Lasciata Cusco visitiamo la seicentesca

in questo

vivrete le

atmosfere del… Arequipa

CASA ANDINA PRIVATE COLLECTION

Il fascino del viaggio e` anche soggiornare in deliziosi boutique hotel che occupano antiche PRIVATE COLLECTION

dimore o situati in luoghi d1in-

Cusco Cusco

canto. Per questo abbiamo selezionato per voi gli hotel Casa Andina della linea Private Collection. Per saperne di più vai su www.tucanoviaggi.com e www.casa-andina.com

34

viaggio


Axel Fassio

Sulle ali del condor dalla Valle del Colca a Machu Picchu i vostri alberghi

16 GIORNI

Lima Casa Andina Private Collection ★★★★★ Paracas Double Tree Resort by Hilton ★★★★★ Machu Picchu Machu Picchu Pueblo ★★★★ Arequipa Casa Andina Private Collection ★★★★ Puno Casa Andina Private Collection ★★★★ Cusco Casa Andina Private Collection ★★★★ Valle Sacra Casa Andina Private Collection ★★★★ Nasca Casa Andina Classic ★★★ Valle del Colca Colca Lodge ★★★ (*)

METE CLASSICHE E GRANDI SCENARI PARTENZE DI GRUPPO PARTENZE TUTTI I GIORNI MINIMO

2

PARTECIPANTI

LIMA

(*) la nostra opinione: equiparabile ad un 4 stelle. Machu Picchu Paracas

Cusco

Valle Sacra degli Incas

Nasca La Raya

quando partire… Il Perù è visitabile tutto l’anno. Per approfondimenti sul clima vai a pag. 80

PERÙ

i dettagli che fanno la differenza LA NOSTRA ASSISTENZA

guide locali parlanti italiano accompagnatore locale parlante italiano a partire da 10 partecipanti _ trasferimenti all’arrivo e alla partenza per l’Italia non con semplice autista ma anche con un assistente parlante italiano _ telefono di emergenza 24 ore su 24 e 5 uffici sul territorio _

_

PER IL VOSTRO COMFORT _

Valle del Colca

Puno

da sapere ...

.L Titicaca

Oceano Pacifico

I PLUS DEL TUCANO

Arequipa

un viaggio per... chi è alla ricerca di un’esperienza ampia ed intensa. Si snoda prevalentemente via terra, offre scenografici percorsi ed un panorama esauriente dal punto di vista ambientale ed umano, oltre che archeologico.

I trasferimenti si svolgono su strade asfaltate con brevi tratti su strade sterrate. Alcune tappe impegnano buona parte della giornata con percorsi sempre movimentati da nuove scoperte paesaggistiche ed etnografiche. L’itinerario è stato studiato senza perdere di vista la possibilità di una graduale acclimatazione all’altitudine.

_

_ _

alberghi e ristoranti di categoria superiore, una cena con “menù à la carte” a Cusco all’arrivo a Lima potrete immediatamente disporre della camera in hotel progressione graduale in quota treno Vistadôme per Machu Picchu

OLTRE ALLE VISITE CLASSICHE IL TUCANO INCLUDE… _

Un’intera giornata nelle scenografie della Valle del Colca e 2 notti presso il Colca Lodge, oasi di pace e serenità Lima: Collezione Privata Larco Herrera e Casa Aliaga Arequipa: Museo Santuarios Andinos Puno: Canyon di Tinajani (a partire da 6 partecipanti) ●

consigliato

PER VIAGGI DI NOZZE E MOMENTI SPECIALI

35


giorno per giorno... 1°

ITALIA - LIMA

Partenza con volo di linea per Madrid. Dopo la mezzanotte proseguimento con il volo per Lima, dove l’arrivo è previsto il giorno successivo.

LIMA: IL CENTRO STORICO, LA CASA ALIAGA, IL MUSEO LARCO HERRERA

Arrivo a Lima nella prime ore del mattino, trasferimento e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione. In mattinata visita del centro storico: la Plaza de Armas, la Chiesa di San Francisco e il monastero con il bellissimo chiostro, gli esterni del Palazzo Torre Tagle. Visita di Casa Aliaga, gioiello di architettura coloniale. Nel pomeriggio visita del Museo Larco Herrera, collezione privata di ori e ceramiche che ripercorre la storia dell’antico Perù con particolare attenzione alle culture preincaiche Moche e Chimù. Prima colazione e pernottamento.

LIMA - PARACAS - ESCURSIONE NELLA RISERVA NATURALE

Partenza per Paracas (240 km: 3 ore circa) seguendo la Panamericana che corre tra i paesaggi lunari della pampa desertica e costeggia l’oceano . Arrivo a Paracas e sistemazione in hotel con spettacolare vista sulla baia. Nel pomeriggio escursione all’interno della Riserva Naturale tra magnifici contrasti e intensi colori che vanno dall’ocra delle dune al blu cobalto del mare. Costeggiamo l’oceano fino a raggiungere isolate spiagge e villaggi di pescatori. Rientro a Paracas accompagnati dallo spettacolo del tramonto sull’Oceano Pacifico. Mezza pensione che include la cena.

PARACAS - NASCA E IL MISTERO DELLE SUE LINEE

Escursione in barca alle isole Ballestas, patria di immense colonie di uccelli e habitat di animali tipici della fauna antartica quali pinguini di Humboldt, foche e leoni marini. Durante la navigazione potremo ammirare il grande candelabro scavato in un’enorme duna. Proseguimento per Nasca (212 km: 3 ore circa), famosa per i suoi antichi tessuti e le ceramiche, ma soprattutto per le sue “linee” che rappresentano gigantesche figure di animali come il colibrì, il condor, la scimmia o forme geometriche come spirali, triangoli, trapezi, tracciate nel deserto

rimuovendo uno strato di pietrisco e lasciando affiorare il suolo chiaro, rimaste intatte per quasi duemila anni. In presenza di condizioni meteorologiche favorevoli sorvolo facoltativo delle “linee di Nasca” per ammirare dall’alto l’enigmatico intreccio di linee e disegni. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

NASCA - AREQUIPA

Partenza per Arequipa. Il percorso offre una sequenza di scorci panoramici estremamente vari e suggestivi: isolate baie di pescatori, dune di sabbia a picco sul mare, rocce erose dal vento, immense spiagge battute dalle onde del Pacifico. Sosta per il pranzo facoltativo presso la cittadina di Camanà. Ora ci lasciamo gradualmente alle spalle le distese del deserto costiero per salire lungo i primi contrafforti delle Ande. Un anfiteatro di vulcani annuncia l’arrivo ad Arequipa. situata nella valle del Chili a 2335 metri di altitudine. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

AREQUIPA - VALLE DEL COLCA

Fondata nel 1540, Arequipa è una città coloniale raffinata, ricca di edifici religiosi con portali, chiostri e pulpiti lignei di rara bellezza. La sua preziosa architettura ricamata nel sillar, un’arenaria dalla tonalità chiara e delicata, le ha conferito il soprannome di “Ciudad blanca”. Mattinata dedicata alla visita della Plaza de Armas con gli eleganti porticati e la cattedrale in stile neo-rinascimentale, la Chiesa de la Compañia, le residenze dell’antica nobiltà spagnola e il Monastero di Santa Catalina, il più importante monumento religioso del Perù. Visita del Museo Santuarios Andinos che espone la mummia, affettuosamente chiamata Juanita, ritrovata nel 1998 in perfetto stato di conservazione sulle pendici del vulcano Ambato. Partenza per la valle del Colca (180 km: 4 ore circa) attra-

36

versando la zona di Pampa Cañahuas, riserva di biosfera, dove vivono allo stato selvaggio esemplari del più grazioso dei camelidi andini, la vigogna. Proseguimento fino al passo dei vulcani da cui si ha una magnifica vista sulla Cordigliera Centrale delle Ande che comprende montagne di origine vulcanica. Arrivo a Chivay, capoluogo della vallata, e proseguimento fino alla località di Yanque. In questi luoghi la vita segue ritmi lenti e ancorati a secolari tradizioni. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

VALLE DEL COLCA

In mattinata escursione lungo la valle del Colca. Qui il fiume impetuoso ha scavato una gola gigantesca che con i suoi oltre 3000 metri di altezza, il doppio del Grand Canyon del Colorado, è una delle più profonde della Terra. Dal luogo denominato “Cruz del Condor” lo sguardo spazia sull’impressionante solco dove, con un po’ di fortuna, è possibile cogliere il volo maestoso del condor, simbolo andino di libertà. Tempo a disposizione per visitare il borgo di Chivay con il tipico mercato, per pranzare in uno dei ristoranti affacciati sulla Plaza de Armas. e per piacevoli passeggiate nei dintorni. Suggeriamo la visita al complesso archeologico di Uyo Uyo, raggiungibile con una passeggiata di mezz’ora circa. Mezza pensione che include la cena.

VALLE DEL COLCA - LA NECROPOLI DI SILLUSTANI - PUNO

In mattinata partenza in direzione di Puno (310 km: 6 ore circa). Il percorso attraversa paesaggi sconfinati, punteggiati da laghi e curiose erosioni rocciose. Superato il borgo di Imata si raggiunge il lago Lagunillas, preludio al maestoso Titicaca, dove è possibile avvistare stormi di fenicotteri. Proseguimento lungo la valle del fiume Santa Teresa e arrivo a Juliaca, importante centro commerciale tra Perù e Bolivia. Breve deviazione sino alla suggestiva necropoli di Sillustani, dove decine di torri funerarie risalenti all’epoca incaica e preincaica si specchiano nelle cristalline acque del lago Umayo. Proseguimento per Puno, situata a 3827 metri sulle sponde del Titicaca. Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.


2

PUNO - ESCURSIONE SUL LAGO TITICACA: ISOLE UROS E TAQUILE

Intera giornata dedicata ad escursioni sul lago Titicaca, tuttora considerato sacro dalle popolazioni locali. In mattinata si naviga in direzione delle isole degli Uros, le cosiddette “Isole galleggianti” oggi abitate da una popolazione di lingua aymarà che ripropone sistemi di vita caratteristici della originaria popolazione. Proseguimento per l’isola di Taquile immersa nella superficie blu cobalto del Titicaca. L’isola è abitata da una comunità di agricoltori e tessitori che conservano antiche tradizioni. L’arte tessile di Taquile, fa parte del “Patrimonio immateriale dell’Umanità” dell’UNESCO. Rientro in hotel. Mezza pensione che include il pranzo.

10°

PUNO - IL CANYON DI TINAJANI COLLE LA RAYA - CUSCO

Partenza per Cusco (405 km: 9/10 ore circa). Viaggiamo lungo lo sconfinato altopiano punteggiato da sparuti borghi di pastori aymarà e con una breve deviazione raggiungiamo il canyon di Tinajani e le sue curiose formazioni rocciose. Ci attende una sosta sul colle La Raya (4319 m), di fronte alle cime innevate della cordigliera Vilcanota, e nei pressi della località di Raqchi, dove sorge il tempio dedicato al dio Viracocha, una serie di costruzioni in pietra e fango uniche nel loro genere nell’area andina. Visita delle fontane sacre e delle “colcas”, magazzini alimentari probabilmente costruiti per rifornire in caso di siccità la zona sud dell’impero chiamata Collasuyo. Dopo 80 chilometri circa sosta presso la seicentesca chiesa di Andahuaylillas, con i meravigliosi affreschi e poi raggiungiamo Cusco, l’antica capitale incaica posta a 3350 metri di altezza. Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

11°

CUSCO: VSITA DELLA CITTÀ ED ESCURSIONE ALLE 4 ROVINE

1

3

tappa di Puca Pucara, noto come la “fortezza rosa”. Visita di Cusco a piedi: la “Cuesta di San Blas” con il grande palazzo inca di Hatun Rumi Cancha, in lingua quechua il “Recinto delle Grandi Pietre”, dove si osserva la famosa “pietra dei dodici angoli”, un enorme blocco granitico con 12 angoli perfettamente incastrati in un muro a secco. Proseguimento delle visite con la maestosa cattedrale affacciata sull’elegante Plaza de Armas e il tempio di Coricancha o “tempio del sole”, il più importante luogo di culto al tempo degli Incas, sulla cui struttura portante è stato costruito il Convento di Santo Domingo. Pomeriggio a disposizione. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

12°

CUSCO - CHINCHERO, MARAS E MORAY - OLLANTAYTAMBO MACHU PICCHU PUEBLO

In mattinata partenza per Chinchero, al centro del grande altopiano posto a cavallo tra la valle di Cusco e la valle del fiume Urubamba, da cui si gode una spettacolare vista della cordigliera dell’Urubamba. Visita del pittoresco villaggio che conserva interessanti resti archeologici e una chiesetta interamente affrescata. Proseguimento per le saline di Maras, dalle quali ancora oggi le popolazioni locali estraggono il salgemma. Attraverso l’omonimo altopiano raggiungiamo il complesso archeologico di Moray. Qui, in una depressione natu-

In mattinata visita della fortezza di Sacsayhuaman, immensa costruzione su tre livelli da cui si gode una spettacolare vista sulla città, dei centri cerimoniali di Quenco e Tambomachay e del posto

IN QUESTO VIAGGIO

Il Patrimonio UNESCO _ Centro storico di Lima _ Linee di Nasca _ Centro storico di Arequipa _ Città di Cusco _ Machu Picchu _ Taquile e la sua arte tessile

Autori foto: 1. - U. Vitrotti 2. - Archivio Il Tucano 3. - A. Fassio

rale, sono stati ricavati enormi terrazzamenti circolari concentrici utilizzati un tempo dagli Incas per testare l’adattamento delle diverse colture. Lungo una strada panoramica raggiungiamo la Valle Sacra degli Incas e la stazione ferroviaria di Ollantaytambo. Proseguimento con il Treno delle Ande per Machu Picchu Pueblo (ex Aguas Calientes). Il percorso, di un’ora e mezza circa, si snoda lungo la Valle Sacra degli Incas per poi fare ingresso nell’ambiente selvaggio dell’alta valle del fiume Urubamba. Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

13°

MACHU PICCHU PUEBLO LA CITTADELLA DI MACHU PICCHU - VALLE SACRA

Percorso di una decina di chilometri in minibus per Machu Picchu (2400 m). Vi-

37


sita, nelle prime ore del mattino, delcomplesso archeologico approfittando della quiete che precede l’arrivo dei grandi flussi di turisti di cui è meta ogni giorno. Al termine della visita tempo a disposizione. Con un breve percorso a piedi di 45 minuti circa si può raggiungere Intipunku, la “Porta del Sole”, che riserva scorci stupendi sulla cittadella. Con un percorso più impegnativo è possibile invece salire sulla sommità del Wayna Picchu per cogliere uno straordinario panorama di insieme della “città perduta” degli Incas. Nel pomeriggio rientro a Machu Picchu Pueblo e partenza con il treno per Ollantaytambo. Proseguimento per la Valle Sacra degli Incas, arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

in questo

vivrete le

pittoresco mercato. Proseguimento per Cusco, arrivo e sistemazione in hotel. In serata cena presso il ristorante MAPCafé, inserito nel chiostro coloniale della Casa Cabrera dove è ospitato il Museo di Arte Precolombina, il MAP da cui il nome del ristorante. Mezza pensione che include la cena con menù à la carte.

14°

ESCURSIONE NELLA VALLE SACRA DEGLI INCAS - CUSCO

Escursione nella Valle Sacra degli Incas. Visita del paese di Ollantaytambo, tipico insediamento incaico tuttora abitato, sovrastato da un’imponente fortezza. Camminata lungo i suoi terrazzamenti con vista spettacolare sulla Valle Sacra. Successiva tappa Pisac, le cui rovine sono considerate uno degli esempi più pregevoli dell’architettura incaica. Qui, nella piazza del villaggio si tiene ogni giorno un

15°

CUSCO - LIMA - ITALIA

Prima colazione. Mattinata a disposizione. Nel primo pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Lima. Arrivo e coincidenza con il volo di rientro in Italia, via Madrid.

16°

ITALIA

L’arrivo in Italia è previsto nel pomeriggio.

viaggio

atmosfere del…

PRIVATE COLLECTION

Per saperne di più vai su www.tucanoviaggi.com www.casa-andina.com

Puno

Cusco

CASA ANDINA PRIVATE COLLECTION

TRAVEL & LEISURE “Top 10 Resorts in Central and South America”, 2009

MACHU PICCHU PUEBLO

TOP 2010 Business Creativity Contest “Spa Eco Thermal”

COLCA LODGE

Per saperne di più vai su www.tucanoviaggi.com e www.inkaterra.com

Per saperne di più vai su www.tucanoviaggi.com e www.colca-lodge.com

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

38


E. Martino

L’incontro con ambienti, popoli e civiltà misteriose i vostri alberghi

23 GIORNI IL TOUR PIÚ COMPLETO PARTENZE TUTTI I GIORNI MINIMO

2

Chiclayo

PARTECIPANTI

PERÙ BRASILE P. N. Huascaran Monterrey

Trujillo

Chavin

Sechin

Puerto Maldonado LIMA

Machu Picchu Valle Sacra degli Incas

Paracas

Riserva C.Tambopata

Cusco

Lima Casa Andina Private Collection ★★★★★ Paracas Double Tree Resort by Hilton ★★★★★ Cusco La Casona ★★★★★ Machu Picchu Machu Picchu Pueblo ★★★★ Puno Casa Andina Private Collection ★★★★★ Trujillo Libertador ★★★★ Arequipa Casa Andina Private Collection ★★★★ Valle Sacra Posada del Inca Yucai ★★★★ Valle del Colca Colca Lodge ★★★ (*) Nasca Casa Andina Classic ★★★ Monterrey El Patio ★★★ Puerto Maldonado Reserva Amazonica ★★★★ sup

Oceano Pacifico

LA NOSTRA ASSISTENZA _ guide locali parlanti italiano _

accompagnatore locale parlante italiano a partire da 10 partecipanti

_

trasferimenti all’arrivo e alla partenza per l’Italia non con semplice autista ma anche con un assistente parlante italiano

_

telefono di emergenza 24 ore su 24 e 5 uffici sul territorio

PER IL VOSTRO COMFORT

.L Titicaca

Puno Arequipa

i dettagli che fanno la differenza

* la nostra opinione: equiparabile ad un 4 stelle.

Nasca Valle del Colca

I PLUS DEL TUCANO

quando partire…

_

alberghi e ristoranti di categoria superiore, una cena con “menù à la carte” a Cusco e una cena nell’esclusivo ristorante La Huaca a Lima

_

treno Vistadôme per Machu Picchu

Il Perù è visitabile tutto l’anno. Per approfondimenti sul clima vai a pag. 80

un viaggio per... chi è alla ricerca di un “viaggio importante”, che offra un panorama completo del Perù. Si snoda da nord a sud con una puntata nell’Oriente amazzonico, attraversa gli svariati ecosistemi e le mille attrattive di questo Paese, con percorsi via terra talvolta lunghi e faticosi ma spettacolari.

da sapere ... Si è cercato di favorire per quanto possibile l’acclimatazione nel corso del trasferimento da Lima a Huaraz, prevedendo il pernottamento a Monterrey (2800 m). Lievi disagi possono comunque verificarsi nei primi giorni di permanenza in altitudine. Alcune tappe impegnano buona parte della giornata.

39

OLTRE ALLE VISITE CLASSICHE IL TUCANO INCLUDE… _

Lima: Collezione Privata Larco Herrera e Casa Aliaga

_

Arequipa: Museo Santuarios Andinos

_

Puno: Canyon di Tinajani (a pertire da 6 partecipanti)

_

Trujillo: Huaca del Brujo

_

Amazzonia: Riserva Naturale Candamo Tambopata


giorno per giorno... 1°

ITALIA - LIMA

Partenza con il volo per Madrid, da cui si prosegue con il volo per Lima. Arrivo nella capitale peruviana, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

LIMA: IL CENTRO STORICO, LA CASA ALIAGA, IL MUSEO LARCO HERRERA

In mattinata visita del centro storico: la Plaza de Armas, la Chiesa di San Francisco e l’annesso monastero con il bellissimo chiostro, gli esterni del Palazzo Torre Tagle. Visita di Casa Aliaga, gioiello di architettura coloniale. Nel pomeriggio visita del Museo Larco Herrera, collezione privata di ori e ceramiche che ripercorre la storia dell’antico Perù con particolare attenzione alle culture preincaiche Moche e Chimù. Mezza pensione che include la cena nell’esclusivo ristorante La Huaca, inserito nel complesso archeologico Huaca Pucllana.

LIMA - HUARAZ - MONTERREY

Partenza in direzione nord seguendo la Panamericana che corre tra alte dune di sabbia e l’oceano. A Paramonga, 200 chilometri a nord di Lima, si devia verso l’interno salendo al passo di Conococha (4100 m) e discendendo poi nel Callejon de Huaylas, valle intagliata tra la Cordigliera Bianca e la Cordigliera Nera, sino a raggiungere Huaraz (3052 m) e, a distanza di pochi chilometri, il paese di Monterrey (2800 m). Il percorso (410 km: 8/9 ore circa) offre una successione di panorami straordinari con scorci sulle bellissime valli andine del nord dominate dalle più alte vette peruviane. Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

MONTERREY - ESCURSIONE CHAVIN DE HUANTAR

A

In mattinata partenza per Chavin de Huantar (2 ore e mezza circa), che sorge a 3810 metri di altitudine in una valle andina di rara bellezza, sul versante orientale della Cordigliera Bianca. Sosta presso la laguna di Perolcocha e visita del monumentale complesso di Chavin de Huantar ( X sec. a.C.). All’interno della costruzione principale “El Castillo” si sviluppano una serie di cunicoli sotterranei e stanze dove venivano custodite le “Cabezas Clavas” (oggi nell’adiacente museo), sculture in pietra raffiguranti

teste mozzate, forse trofei di guerra. In uno di questi cunicoli si trova ancor oggi il “Lanzon”, una scultura in pietra alta 4 metri circa rappresentante un essere antropomorfo con attributi umani e sovrannaturali, tuttora venerato dalle popolazioni locali. Nel pomeriggio rientro a Monterrey (2 ore e mezza circa). Mezza pensione che include la cena.

MONTERREY - ESCURSIONE AL CALLEJON DE HUAYLAS E LAGUNE DI LLANGANUCO

Escursione nel Callejon de Huaylas, la valle che corre ai piedi della Cordigliera Bianca. Qui si innalzano le montagne più elevate del pianeta dopo l’Himalaya. Da Yungai si sale lungo il versante occidentale della cordigliera e si entra nel Parco Nazionale Huascaran raggiungendo le lagune di Llanganuco, due gemme di acqua turchese sovrastate da montagne maestose, tra cui il Huascaran (6768 m.), la più alta del Perù. Mezza pensione che include la cena.

MONTERREY - SECHIN - TRUJILLO

Percorriamo una strada sterrata molto panoramica, ma piuttosto disagevole, che si inerpica lungo la Cordigliera Nera fino al passo di Punta Cana (4250 m), da cui si ha una meravigliosa veduta di cime innevate. Si prosegue lungo fertili vallate sino alla costa desertica (330 km: 8 ore circa). Lungo il percorso visita del centro cerimoniale di Sechin, eretto intorno al V secolo d. C. da un’antica cultura preincaica che incise su grandi lastroni di granito scene di guerre e di conquista. Proseguimento lungo la Panamericana nord. Arrivo a Trujillo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

TRUJILLO, CHAN CHAN E PIRAMIDI DEL SOLE E DELLA LUNA

Nell’area di Trujillo si svilupparono alcune delle più importanti civiltà prein-

40

caiche. Mattinata dedicata alla visita di Chan Chan, la capitale dell’antico regno Chimù, che si contende, con Cahuachi, il primato di più grande città in adobes (mattoni crudi) del Sud America. Proseguimento per il villaggio di Huanchaco. Pranzo in ristorante di fronte all’oceano. Nel pomeriggio rientro a Trujillo e visita della città: la Plaza de Armas, la Cattedrale, le residenze storiche Casa de la Emancipacion, Casa Urquiaga, Casa del Mariscal. Nei dintorni si visita il sito archeologico delle Huacas (piramidi) del Sole e della Luna, i più importanti centri religioso-amministrativi della cultura Moche. La Huaca della Luna presenta stupendi affreschi raffiguranti, il dio Ayapahek. Rientro in hotel. Mezza pensione che include il pranzo in ristorante.

TRUJILLO - LA HUACA DEL BRUJO CHICLAYO - IL MUSEO TUMBA REAL DEL SEÑOR DE SIPAN - LIMA

Partenza al mattino presto in direzione nord verso Chiclayo. Deviazione per la Huaca del Brujo, affascinante area cerimoniale di epoca Moche. Qui una missione archeologica ha portato alla luce una delle più importanti scoperte degli ultimi tempi: il ritrovamento di un fardo funerario con il corpo di una donna interamente tatuata e un ricchissimo corredo funebre di oggetti in oro e argento. La scoperta della “Signora di Cao” ha rivoluzionato le teorie esistenti sul ruolo della donna nel mondo Moche. Il corredo e il fardo si possono ammirare presso il nuovo museo. La Huaca del Brujo consta di diverse strutture a gradoni, recinti, una piazza principale dove si realizzavano i riti principali e una piramide a gradoni dalla cui sommità si ode il suono sordo e costante delle onde del Pacifico. I lavori di restauro hanno portato alla luce bellissimi affreschi. Ad una decina di chilometri, a Lambayeque, visitiamo il museo “Tumba Real del Señor de Sipan”, il massimo dignitario della cultura Moche dal cui fardo funerario emersero i tesori più preziosi mai rinvenuti in Perù. La scoperta della tomba, per la portata scientifica e la ricchezza in essa contenuta, è stata paragonata alla tomba di Tutankamon in Egitto. Trasferimento in aeroporto e partenza per Lima. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo al sacco.


2

1

LIMA - PUERTO MALDONADO RISERVA CANDAMO TAMBOPATA

In mattinata trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Puerto Maldonado, lasciando con un balzo di un paio d’ore il mondo desertico della costa peruviana per atterrare nel mare verde della foresta amazzonica. Arrivo e breve sosta presso la sede logistica del lodge. Trasferimento al pittoresco porto fluviale e partenza con una lancia a motore che discende il Rio Madre de Dios (45 minuti). Il fiume ci conduce verso il cuore della Riserva Candamo Tambopata, una delle zone più incontaminate del nostro pianeta. Arrivo e sistemazione al lodge. Nel pomeriggio prima escursione nella foresta pluviale. Pensione completa.

10°

RISERVA CANDAMO TAMBOPATA E LAGO SANDOVAL

Escursione al lago Sandoval, all’interno della riserva. Per raggiungere questo suggestivo specchio d’acqua, rifugio di diverse specie di animali, effettueremo un trasferimento in barca di 30 minuti circa e una camminata di un’ora e mezza lungo un sentiero tracciato per uno sviluppo complessivo di tre chilometri. Lungo il percorso possibilità di avvistare diversi tipi di scimmie, pappagalli ed altre specie di uccelli. Raggiunto il lago navigheremo sulle sue placide acque fino a raggiungere la sponda nord. Qui cresce l’aguajes, un tipo di palma che ha radici sotto il pelo dell’acqua, le cui noci sono il nutrimento delle scimmie. Rientro al lodge, pomeriggio a disposizione per altre attività o il relax. In serata possibilità di effettuare un’escursione per ascoltare i suoni notturni della foresta. Pensione completa.

11°

3

recarci nel cuore delle grandi vallate andine dove sorgono le principali testimonianze dell’impero degli Incas. Navigazione fino a Puerto Maldonado, breve trasferimento all’aeroporto e partenza con il volo per Cusco. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita a piedi della città: la “Cuesta di San Blas” con il grande palazzo inca di “Hatun Rumi Cancha”, il “Recinto delle Grandi Pietre” con la famosa “pietra dei dodici angoli”, un blocco granitico con 12 angoli perfettamente incastrati in un muro a secco, la cattedrale affacciata sull’elegante Plaza de Armas e il tempio di Coricancha o “tempio del sole”, il più importante luogo di culto al tempo degli Incas, sulla cui struttura portante è stato costruito il Convento di Santo Domingo. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

12°

CUSCO - ESCURSIONE ALLE 4 ROVINE

In mattinata visita dell’imponente fortezza di Sacsayhuaman, dei centri cerimoniali di Quenco e di Tambomachay e del posto tappa (tambo) di Puca Pucara, noto come la “fortezza rosa”. Rientro a Cusco, pomeriggio a disposizione. In serata cena al ristorante MAP Café, nel chiostro coloniale di Casa Cabrera che ospita il Museo di Arte Precolombina. Mezza pensione che include la cena in ristorante con menù à la carte.

PUERTO MALDONADO CUSCO: VISITA DELLA CITTÀ

Lasciamo l’Amazzonia peruviana per

41

IN QUESTO VIAGGIO

Il Patrimonio UNESCO _ Centro storico di Lima _ Sito archeologico di Chavin _ Parco nazionale di Huascaran _ Zona archeologica di Chan Chan _ Città di Cusco _ Machu Picchu _ Centro storico di Arequipa _ Linee di Nasca _ Taquile e la sua arte tessile Autori foto: 1. - W. Fassio 2. - Prom Perù 3. - P. Simoncelli pag. 42 - 4. - P. Simoncelli 5. - Prom Perù 6. - P. Tarallo

13°

CUSCO - CHINCHERO, MARAS MORAY - OLLANTAYTAMBO MACHU PICCHU PUEBLO

E

In mattinata partenza per Chinchero, al centro di un vasto altopiano che si estende tra la valle di Cusco e la valle del fiume Urubamba. Spettacolare, qui, la veduta sulle cime della Cordigliera dell’Urubamba. Visita del pittoresco villaggio con interessanti resti archeologici e una chiesetta interamente affrescata. Proseguimento per le saline di Maras, dalle quali, ancor oggi, le popolazioni locali estraggono il salgemma, e per Moray, una depressione naturale nella quale gli Incas ricavarono enormi terrazzamenti circolari concentrici per testare l’adattamento delle diverse colture. Lungo una strada panoramica raggiungiamo la Valle Sacra


4

17° 6

5

15°

degli Incas. Sosta ad Ollantaytambo, tipico insediamento inca tuttora abitato, sovrastato da un’imponente fortezza. Camminata lungo i suoi terrazzamenti con ampia vista sulla Valle Sacra degli Incas. Trasferimento alla stazione e partenza con il Treno delle Ande. Il percorso, di un’ora e mezza circa, si snoda lungo la Valle Sacra e poi nell’ambiente selvaggio dell’alta valle dell’Urubamba. Arrivo a Machu Picchu Pueblo (ex Aguas Calientes) e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

14°

MACHU PICCHU PUEBLO LA CITTADELLA DI MACHU PICCHU - VALLE SACRA

Percorso di una decina di chilometri in minibus per Machu Picchu (2400 m). Visita, nelle prime ore del mattino, delle rovine approfittando della quiete che precede l’arrivo dei grandi flussi di turisti di cui è meta ogni giorno. Tempo a disposizione. Con un percorso a piedi di 45 minuti circa si può raggiungere Intipunku, la “Porta del Sole” che riserva scorci stupendi sulla cittadella. Con un percorso più impegnativo è possibile invece salire sul Wayna Picchu per cogliere uno straordinario panorama di insieme. Nel pomeriggio rientro a Machu Picchu Pueblo, partenza in treno per Ollantaytambo e proseguimento per Yucai. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

VALLE SACRA DEGLI INCAS COLLE LA RAYA - CANYON DI TINAJANI - PUNO

Partenza per Puno (420 km: 9/10 ore circa) attraverso vallate e altopiani dominati dai maestosi scenari della cordigliera. Sosta a Pisac, le cui rovine, circondate da poderosi terrazzamenti, sono un’esempio pregevole di architettura incaica. Qui, nella piazza del villaggio si tiene ogni giorno un pittoresco mercato. Visita della seicentesca chiesa di Andahuaylillas con i preziosi affreschi e, nei pressi di Raqchi, del tempio dedicato al dio Viracocha, con le fontane sacre e le “colcas”, i magazzini alimentari. Sosta sul colle La Raya (4319 m) e breve deviazione nel canyon di Tinajani. Arrivo a Puno, (3827 m), sulle rive del lago Titicaca. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

16°

PUNO - ESCURSIONE SUL LAGO TITICACA: ISOLE UROS E TAQUILE

Navigazione verso le isole degli Uros, le cosiddette “Isole galleggianti” abitate da una popolazione di lingua aymarà. Proseguimento per Taquile immersa nella superficie blu cobalto del Titicaca. L’isola è abitata da una comunità di agricoltori e tessitori che conserva antiche tradizioni. L’arte tessile di Taquile, fa parte del “Patrimonio immateriale dell’Umanità” dell’UNESCO. Rientro a Puno al tramonto. Mezza pensione che include il pranzo.

PUNO - LA NECROPOLI DI SILLUSTANI - VALLE DEL COLCA

Partenza verso la valle del Colca (310 km: 6 ore circa) con sosta a Sillustani, dove decine di torri funerarie di epoca incaica e preincaica si specchiano nel lago Umayo. Si risale la valle del fiume Santa Teresa fino a raggiungere il lago Lagunillas, con possibilità di avvistare stormi di fenicotteri. Proseguimento fino al Passo dei Vulcani, da cui si ha una magnifica vista sulla Cordigliera Centrale. Da Chivay, capoluogo della vallata, raggiungiamo la località di Yanque. In questi luoghi la vita segue ritmi lenti, ancorati a secolari tradizioni. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

18°

VALLE DEL COLCA - AREQUIPA

In mattinata escursione lungo la valle del Colca. Qui il fiume impetuoso ha scavato una gola gigantesca che con i suoi oltre 3000 metri di altezza, il doppio del Grand Canyon del Colorado, è una delle più profonde della Terra. Dal luogo denominato “Cruz del Condor” lo sguardo spazia sull’impressionante solco dove, con un po’ di fortuna, è possibile cogliere il volo maestoso del condor, simbolo andino di libertà. Tempo a disposizione per visitare il villaggio di Chivay, il caratteristico mercato e pranzare in un ristorante affacciato sulla Plaza de Armas. Nel pomeriggio proseguimento per Arequipa (180 km: 4 ore circa) attraverso la Riserva Nazionale di Pampa Cañahuas, dove vivono, in branchi composti talvolta da centinaia di animali, vicuñas, alpaca e lama. Arrivo ad Arequipa, situata nella fertile valle del Chili a 2335 metri di altitudine. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

19°

AREQUIPA

Arequipa è una città coloniale elegante e raffinata, ricca di edifici religiosi con portali, chiostri e pulpiti lignei di rara bellezza. La sua preziosa architettura ricamata nel sillar, un’arenaria dalla tonalità chiara e delicata, le ha conferito il so-

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

42


prannome di “Ciudad blanca”. In mattinata visita della Plaza de Armas con gli eleganti porticati e la cattedrale neo-rinascimentale, la Chiesa de la Compañia, le residenze dell’antica nobiltà spagnola e il Monastero di Santa Catalina, il più importante monumento religioso del Perù. Visita del Museo Santuarios Andinos che espone la mummia, affettuosamente chiamata Juanita, ritrovata nel 1998 in perfetto stato di conservazione sulle pendici del vulcano Ambato. Pomeriggio a disposizione. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

20°

AREQUIPA - NASCA

Partenza in direzione di Nasca. Durante il percorso, che impegna buona parte della giornata, si passa dall’ambiente andino ai paesaggi lunari del deserto co-

stiero. Il tragitto offre una sequenza di scorci estremamente vari e suggestivi: isolate baie di pescatori, dune di sabbia a picco sul mare, rocce erose dal vento, immense spiagge battute dalle onde de Pacifico. Arrivo e sistemazione in hotel. Nasca è famosa per i suoi antichi tessuti e le ceramiche, ma soprattutto per le “linee” che rappresentano gigantesche figure di animali come il colibrì, il condor, la scimmia o forme geometriche tracciate nel deserto rimuovendo uno strato di pietrisco grigio e lasciando affiorare il suolo chiaro, rimaste intatte per quasi duemila anni. Mezza pensione che include la cena.

21°

NASCA E IL MISTERO DELLE SUE LINEE - LA RISERVA DI PARACAS

In presenza di condizioni meteorologiche

in questo

vivrete le

viaggio

favorevoli è possibile, per chi lo desideri, effettuare il sorvolo delle “linee di Nasca” con piccoli aerei per ammirare dall’alto l’enigmatico intreccio di linee e disegni. Al termine delle visite partenza per Paracas (212 km: 3 ore circa). Nel pomeriggio escursione all’interno della Riserva Naturale di Paracas tra magnifici contrasti che vanno dall’ocra delle dune al blu cobalto del mare. Costeggiamo l’oceano raggiungendo isolate spiagge e villaggi di pescatori. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

22°

PARACAS - LIMA - ITALIA

Prima colazione. Escursione in barca alle isole Ballestas, castelli di roccia che emergono dall’oceano, patria di immense colonie di uccelli e habitat di animali della fauna antartica quali pinguini di Humboldt, leoni marini e foche. Durante la navigazione si può ammirare il famoso candelabro scavato in un’enorme duna. Al termine dell’escursione relax presso le installazioni dell’hotel. Nel primo pomeriggio trasferimento all’aeroporto di Lima e partenza con il volo di rientro in Italia, via Madrid.

23°

ITALIA

L’arrivo in Italia è previsto nel pomeriggio.

atmosfere del…

TRAVEL & LEISURE “Top 10 Resorts in Central and South America”, 2009

LA CASONA

AUTHENTHIC NATURE TRAVEL 1975

MACHU PICCHU PUEBLO

AUTHENTHIC NATURE TRAVEL 1975

Per saperne di più vai su www.tucanoviaggi.com www.inkaterra.com Best Jungle Lodge - LATA Awards 2008

RESERVA AMAZONICA 43


viaggi di scoperta, oltre le strade pi첫 battute


Archivio Il Tucano

Bellissimi overland… fuori dalle rotte del turismo classico Qui l’elemento distintivo sono i percorsi, che privilegiano i luoghi dove il passaggio del visitatore è ancora cosa rara, insolita. Itinerari di impronta più sportiva e grandi traversate per raggiungere le mete irrinunciabili di un viaggio in Perù. Con i viaggi in fuoristrada percorrerete le strade meno battute incontrerete piccole comunità appartate, siti archeologici dimenticati, tra natura, storia, etnografia. A voi il tempo della scoperta. A noi la cura della logistica del viaggio.

M. Verin

Tutti i tour sono personalizzabili su richiesta sia con riguardo alle strutture ricettive sia con estensioni o soggiorni mare: vedere in proposito la sezione “Il grande mosaico” da pagina 64.


Archivio Il Tucano

Il mondo incantato delle Ande i vostri alberghi

15 GIORNI

Lima Antigua Miraflores Boutique hotel Arequipa Casa Andina Classic ★★★ Valle del Colca Casa Andina Classic ★★★ Puno Casa Andina Classic ★★★ Suasi Casa Andina Private Collection Boutique hotel Cusco Casa Andina Classic ★★★ Machu Picchu El Mapi ★★★ Challanca Tampumayu ★★★ Nasca Casa Andina Classic ★★★ Paracas Posada del Emancipador ★★★

SPETTACOLARE OVERLAND DALLE ANDE ALL’OCEANO PARTENZE DI GRUPPO PARTENZE TUTTI I GIORNI MINIMO

2

PARTECIPANTI

PERÙ LIMA

Cusco Valle Sacra degli Incas

Paracas Deserto di Ica

Challuanca La Raya

Riserva Pampa Galeras

Nasca Valle del Colca

i dettagli che fanno la differenza LA NOSTRA ASSISTENZA _

guide locali parlanti italiano

_

un autista parlante italiano con ruolo di capo spedizione

_

telefono di emergenza 24 ore su 24 e 5 uffici sul territorio

PER IL VOSTRO COMFORT

Machu Picchu Abancay

I PLUS DEL TUCANO

quando partire…

_

Il Perù è visitabile tutto l’anno. Per approfondimenti sul clima vai a pag. 80

vetture fuoristrada di ultima generazione

_

pranzi pic nic in contesti paesaggistici scelti dall’organizzazione per la loro spettacolaritá

da sapere ...

_

progressione graduale in quota

Alcune giornate possono risultare faticose ma mai monotone. Il circuito è realizzato con fuoristrada modello Toyota Fortuner o equivalente, con autista. Nella zona di Cusco si utilizzano vetture fuoristrada o minivan.

OLTRE ALLE VISITE CLASSICHE IL TUCANO INCLUDE…

Isola Puno di Suasi .L Titicaca

Arequipa Oceano Pacifico

un viaggio per... chi desidera uscire dalle modalità del turismo classico. Ecco una bella traversata in fuoristrada per cogliere i cambiamenti spettacolari del paesaggio peruviano ed incontrare piccole, appartate comunità andine. L’itinerario tocca tutte le località più famose e alcuni santuari della natura trascurati dai normali circuiti.

46

_

Lima: Casa Aliaga

_

Suasi: soggiorno su un’isola privata sospesa nel blu del Lago Titicaca

_

Puno: Canyon di Tinajani

_

Traversata della regione dell’Apurimac

_

Riserva Nazionale di Pampa Galeras: nel regno delle vigogne

_

Traversata del deserto di Ica


2

giorno per giorno... 1°

ITALIA - LIMA

1

Partenza con il volo per Madrid. Proseguimento per Lima. Arrivo verso sera nella capitale peruviana, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

In mattinata visita del centro storico: la Plaza de Armas, la Chiesa di San Francisco e l’annesso monastero con il bellissimo chiostro, gli esterni del Palazzo Torre Tagle. Visita di Casa Aliaga, gioiello di architettura coloniale. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Arequipa. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

3

LIMA: VISITA DEL CENTRO STORICO AREQUIPA

AREQUIPA - VALLE DEL COLCA

Fondata nel 1540 nella fertile valle del Chili, a 2335 metri di altitudine, Arequipa è una città coloniale elegante e raffinata, ricca di edifici religiosi con portali, chiostri e pulpiti lignei di rara bellezza. La sua preziosa architettura ricamata nel sillar, un’arenaria dalla tonalità chiara e delicata, le ha conferito il soprannome di “Ciudad blanca”. Mattinata dedicata alla visita della Plaza de Armas con gli eleganti porticati e la cattedrale in stile neo-rinascimentale, la Chiesa de la Compañia, le residenze dell’antica nobiltà spagnola e il Monastero di Santa Catalina, il più importante monumento religioso del Perù. Partenza per la valle del Colca (180 km: 4 ore circa) attraversando la zona di Pampa Cañahuas, riserva di biosfera, dove vivono allo stato selvaggio, in branchi composti tal volta da centinaia di animali, graziose vicuñas, alpaca e lama. Proseguimento fino al passo dei vulcani, da cui si ha una magnifica vista sulla Cordigliera Centrale delle Ande, raggiungendo Chivay, capoluogo della vallata, e Yanque. Qui la vita segue ritmi lenti e ancorati a secolari tradizioni. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

VALLE DEL COLCA

In mattinata escursione lungo la valle del Colca. Qui il fiume impetuoso ha scavato una gola gigantesca che con i suoi oltre 3000 metri di altezza, il doppio del Grand Canyon del Colorado, è una delle più profonde della Terra. Dal luogo denominato “Cruz del Condor” lo sguardo spazia sull’impressionante solco dove, con un po’ di fortuna, è possibile cogliere il volo maestoso del condor, simbolo andino di libertà. Tempo a disposizione per visitare il borgo di Chivay con il tipico mercato, per pranzare in uno dei ristoranti affacciati sulla Plaza de Armas e per piacevoli passeggiate nei dintorni. Suggeriamo la visita al complesso archeologico di Uyo Uyo, raggiungibile con una passeggiata di mezz’ora circa. Mezza pensione che include la cena.

VALLE DEL COLCA - CASTELLI DI CALLALI - LAGO LAGUNILLAS NECROPOLI DI SILLUSTANI - PUNO

Risaliamo la valle del fiume Colca fino al paesino di Sibayo, che conserva l'architettura tradizionale delle case con i tetti in paglia. Sosta presso i “Castelli di Callali”, scenografiche erosioni rocciose, proseguimento attraverso altopiani e lagune blu cobalto sino lago Lagunillas, preludio al grande Titicaca con possibilità di avvistare stormi di fenicotteri. Continuazione per un breve tratto di strada asfal-

47

IN QUESTO VIAGGIO

Il Patrimonio UNESCO _ Centro storico di Lima _ Centro storico di Arequipa _ Città di Cusco _ Machu Picchu _ Linee di Nasca _ Taquile e la sua arte tessile

Autori foto: 1. - M. Verin 2. - M. Bucci 3. - A. Fassio pag. 48 - 4. - W. Fassio 5. - F. Barbero 6. - Archivio Il Tucano

tata lungo la valle del fiume Santa Teresa. Lasciamo l’asfalto per attraversare l’altopiano in direzione della necropoli di Sillustani, dove decine di torri funerarie risalenti all’epoca incaica e preincaica si specchiano nelle acque del lago Umayo. Nel pomeriggio arrivo a Puno, città situata a 3827 metri di altitudine sulle sponde del lago Titicaca, e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo pic nic.

PUNO - ESCURSIONE SUL LAGO TITICACA: ISOLE UROS E TAQUILE ISOLA DI SUASI

Intera giornata dedicata ad escursioni sul lago Titicaca, tuttora considerato sacro dalle popolazioni locali. In mattinata si naviga in direzione delle isole degli Uros, le cosiddette “Isole galleggianti” oggi abi-


4

Pomeriggio a disposizione per visite individuali od acquisti. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

CUSCO - CHINCHERO, MARAS MORAY - OLLANTAYTAMBO MACHU PICCHU PUEBLO

E

5

6

tate da una popolazione di lingua aymarà che ripropone sistemi di vita caratteristici della originaria popolazione, ormai scomparsa. Proseguimento per l’isola di Taquile, immersa nella superficie blu cobalto del Titicaca. L’isola è abitata da una comunità di agricoltori e tessitori che conservano antiche tradizioni. L’arte tessile di Taquile, fa parte del “Patrimonio immateriale dell’Umanità” dell’UNESCO. Proseguimento per la remota isola di Suasi, un paradiso immerso nella quiete ad un’ora di navigazione da Taquile. Arrivo e pranzo in riva al lago. Pomeriggio a disposizione per il relax e attività varie. Gli ospiti dell’hotel hanno anche a disposizione una sauna andina aromatizzata all’eucalipto. Pensione completa.

ISOLA SUASI - CANYON TINAJANI COLLE LA RAYA - CUSCO

Partenza per Cusco (455 km: 9/10 ore circa). Al mattino attraversiamo con uno zodiac lo stretto braccio di lago che separa l’isola dalla terraferma e proseguiamo lungo la sponda orientale, con splendide vedute della costa frastagliata. Viaggiamo lungo lo sconfinato altopiano con sparuti borghi di pastori aymarà e con una breve deviazione raggiungiamo il canyon di Tinajani e le sue curiose formazioni rocciose. Proseguimento e sosta sul colle La Raya (4319 m), di fronte alle cime innevate della cordigliera Vilcanota, e nei pressi della località di Raq-

chi, dove sorge il tempio dedicato al dio Viracocha, una serie di costruzioni in pietra e fango uniche nel loro genere. Visita delle fontane sacre e delle “colcas”, magazzini alimentari costruiti, pare, per rifornire in caso di siccità la zona sud dell’impero. Dopo 80 chilometri circa sosta presso la seicentesca chiesa di Andahuaylillas, con i pregevoli affreschi, e arrivo a Cusco, l’antica capitale incaica posta a 3350 metri di altezza. Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo pic nic.

CUSCO: VISITA DELLA CITTÀ ED ESCURSIONE ALLE 4 ROVINE

In mattinata visita della fortezza di Sacsayhuaman, dei centri cerimoniali di Quenco e di Tambomachay, conosciuto come il “tempio dell’acqua” per la presenza di belle fontane, e del posto tappa (tambo) di Puca Pucara, noto come la “fortezza rosa” per il colore delle pietre con cui è costruita. Rientro a Cusco e visita a piedi della città: la “Cuesta di San Blas” con il grande palazzo inca di “Hatun Rumi Cancha” dove si osserva la famosa “pietra dei dodici angoli”, un enorme blocco granitico con 12 angoli perfettamente incastrati in un muro a secco. Proseguimento con la cattedrale affacciata sulla Plaza de Armas e il tempio di Coricancha o “tempio del sole”, sulla cui struttura portante è stato costruito il Convento di Santo Domingo.

IIn mattinata partenza per Chinchero, al centro di un vasto altopiano che si estende tra la valle di Cusco e la valle del fiume Urubamba. Spettacolare, qui, la veduta sulle cime della Cordigliera dell’Urubamba. Visita del pittoresco villaggio con interessanti resti archeologici e la chiesetta interamente affrescata. Proseguimento per le saline di Maras, dalle quali, ancor oggi, le popolazioni locali estraggono il salgemma, e per Moray, una depressione naturale nella quale gli Incas ricavarono enormi terrazzamenti circolari concentrici per testare le diverse colture. Proseguendo lungo una strada panoramica raggiungiamo la Valle Sacra degli Incas, solcata del fiume Urubamba. Sosta ad Ollantaytambo, tipico insediamento inca tuttora abitato, sovrastato da un’imponente fortezza. Camminata lungo i suoi terrazzamenti con ampia vista sulla Valle Sacra. Trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con il Treno delle Ande che conduce a Machu Picchu. Il percorso, di un’ora e mezza circa, si snoda lungo la Valle Sacra e nell’ambiente selvaggio dell’alta valle del fiume Urubamba. Arrivo a Machu Picchu Pueblo (ex Aguas Calientes) e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

10°

MACHU PICCHU PUEBLO LA CITTADELLA DI MACHU PICCHU - CUSCO

Percorso di una decina di chilometri in minibus per Machu Picchu (2400 m). Visita, nelle prime ore del mattino, dell’impressionante complesso approfittando della quiete che precede l’arrivo dei grandi flussi di turisti di cui è meta ogni giorno. Tempo a disposizione. Con un breve percorso a piedi di 45 minuti circa si può raggiungere Intipunku, la “Porta del Sole” che riserva scorci stupendi sulla cittadella. Con un percorso più impegnativo è possibile invece salire sulla sommità del Wayna Picchu per cogliere uno panorama di insieme della “città per-

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

48


13° duta” degli Incas. Nel pomeriggio rientro a Machu Picchu Pueblo e percorso in treno sino a Ollantaytambo, da cui si prosegue, via strada, per Cusco. Arrivo e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

11°

CUSCO - MOLLEPATA - SAYWITE ABANCAY - CHALLUANCA

Partenza per la regione di Apurimac. Lungo il percorso breve deviazione per il paesino di Mollepata, che offre una bella prospettiva sul Nevado Salkantay. Scendiamo lungo la valle fino ad incontrare il fiume Apurimac. Visita del sito di Saywite, dove si può ammirare un guscio di granito di lavorazione incaica su cui sono scolpiti terrazzamenti, canali di irrigazione, felini ed oltre duecento figure fitomorfe e zoomorfe. Proseguimento per Abancay, da cui si inizia a salire verso Challuanca lungo una valle con piccole comunità di “campesiños”. Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo pic nic.

12°

CHALLUANCA - RISERVA DI PAMPA GALERAS - NASCA

ambienti vari e suggestivi: vallate, montagne, profili di maestosi vulcani, altopiani, laghi dalle acque cristalline, piccoli villaggi e comunità di pastori dove il tempo pare essersi fermato. Sosta presso una scenografica laguna per il pranzo. Nel primo pomeriggio raggiungiamo la Riserva Nazionale di Pampa Galeras, qui vive la più grande popolazione di vigogne del Perù. Il paesaggio andino lascia spazio ad un ambiente desertico con giganteschi cactus. Arrivo a Nasca nel pomeriggio e sistemazione in hotel. Nasca è famosa per i suoi antichi tessuti e per le ceramiche, ma soprattutto per le sue “linee” che rappresentano gigantesche figure di animali o forme geometriche tracciate nel deserto rimuovendo uno strato di pietrisco grigio e lasciando affiorare il suolo chiaro, intatte da quasi duemila anni. Mezza pensione che include il pranzo pic nic.

Al mattino presto partenza verso Nasca. Il percorso offre una successione di

NASCA - DESERTO DI ICA PARACAS

In presenza di condizioni meteorologiche favorevoli sarà possibile, per chi lo desideri, effettuare il sorvolo delle “linee di Nasca” per ammirare dall’alto l’enigmatico intreccio di linee e disegni. Partenza per Ica (144 km: 2 ore e mezza circa). Lasciamo la strada asfaltata per una spettacolare traversata attraverso il Tablazo de Ica, una distesa desertica confinante con la Riserva Naturale di Paracas. Qui ripide falesie e dune di sabbia color ocra si stagliano contro il blu dell’oceano. Costeggiamo il mare raggiungendo isolate spiagge. Pranzo pic-nic in un ambiente quanto mai suggestivo. Nel tardo pomeriggio arrivo a Paracas. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo pic nic.

14°

PARACAS - LIMA - ITALIA

Prima colazione. Al mattino escursione in barca alle isole Ballestas, patria di immense colonie di uccelli e habitat di animali della fauna antartica. Durante la navigazione si potrà ammirare il famoso candelabro scavato in un’enorme duna. Tempo libero per relax presso le installazioni dell’hotel. Nel primo pomeriggio partenza per Lima. Arrivo, trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di rientro in Italia, via Madrid.

15°

ITALIA

L’arrivo in Italia è previsto nel pomeriggio.

in questo

vivrete le

viaggio

atmosfere del…

CASA ANDINA PRIVATE COLLECTION Unisola privata nelliimmensa luce blu del lago Titicaca, un lodge dove tutto e` allinsegna PRIVATE COLLECTION

della natura e in armonia con il paesaggio. La tradizione si ri-

trova, allinterno, nei decori degli ambienti comuni e delle camere, tutte con vista spettacolare sul lago. Per saperne di più vai su www.tucanoviaggi.com e www.casa-andina.com

49


E. Doati

Terra andina, terra di scoperta i vostri alberghi

21 GIORNI

Lima Casa Andina Select Miraflores ★★★★ Paracas Double Tree Resort by Hilton ★★★★★ Suasi Casa Andina Private Collection Boutique hotel Cusco Casa Andina Private Collection ★★★★ Valle Sacra Casa Andina Private Collection ★★★★ Puno Casa Andina Private Collection ★★★★ Arequipa Casa Andina Private Collection ★★★★ Machu Picchu El Mapi ★★★ Valle del colca Colca Lodge ★★★ (*) Nasca Casa Andina Classic ★★★ * la nostra opinione: equiparabile ad un 4 stelle.

GRANDI SPETTACOLI E PROSPETTIVE INSOLITE PARTENZE DI GRUPPO PARTENZE TUTTI I GIORNI MINIMO

2

PARTECIPANTI

Huancayo

LIMA

Huancavelica

Cusco Valle Sacra

Ayacucho Paracas Deserto di Ica

Machu Picchu

Andahuaylas

Nasca

La Raya

PERÙ

Valle del Colca

Oceano Pacifico

degli Incas

Juliaca Puno

I migliori esistenti a Huancayo e Huancavelica (Presidente), Ayacucho (Ayacucho Plaza), Andahuaylas (Encanto de Oro 2 stelle).

i dettagli che fanno la differenza LA NOSTRA ASSISTENZA _ _

_

quando partire…

.L Titicaca

_

_

Il Perù è visitabile tutto l’anno. Per approfondimenti sul clima vai a pag. 80 _

da sapere ... un viaggio per... chi ha la passione del viaggio itinerante, il desiderio dell’andare, del conoscere, attraverso la percezione del territorio, uscendo dalle strade più battute, per scoprire sempre nuove prospettive, siti archeologici e villaggi poco visitati, assopiti nei silenzi e nelle luci terse delle valli e degli altopiani andini.

Viaggio faticoso ma intenso, che si snoda via terra lungo la rete di “carreteras” che ricama le Ande peruviane. Parte dei percorsi si svolgono su strade sterrate talvolta disagevoli e ad altitudini elevate che possono comportare nei primi giorni lievi disagi dovuti all’acclimatamento. Il circuito è realizzato con fuoristrada modello Toyota Fortuner o similare, con autista. Nella zona di Cusco si utilizzano vetture fuoristrada o minivan.

guide locali parlanti italiano un autista parlante italiano con ruolo di capo spedizione per i gruppi telefono di emergenza 24 ore su 24 e 5 uffici sul territorio

PER IL VOSTRO COMFORT

_

Isola di Suasi

Arequipa

I PLUS DEL TUCANO

_

vetture fuoristrada di ultima generazione alberghi e ristoranti di categoria superiore all’arrivo a Lima potrete immediatamente disporre della camera in hotel pranzi pic nic in contesti paesaggistici spettacolari treno Vistadôme per Machu Picchu (informazioni a pag. 83)

OLTRE ALLE VISITE CLASSICHE IL TUCANO INCLUDE… _

Una giornata nelle scenografie della valle del Colca e 2 notti presso il Colca Lodge Le rovine archeologiche di Huari La traversata dell’Apurimac Il Canyon di Tinajani e l’isola di Suasi La traversata del deserto di Ica Lima: la collezione Larco Herrera e Casa Aliaga ● ● ●

50


2

1

giorno per giorno... 3

ITALIA - LIMA

Partenza con il volo per Madrid. Dopo la mezzanotte proseguimento per Lima, con arrivo il giorno seguente.

LIMA: IL CENTRO STORICO, CASA ALIAGA, MUSEO LARCO HERRERA

Arrivo a Lima nella prime ore del mattino, trasferimento e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione. In mattinata visita del centro storico: la Plaza de Armas, la Chiesa di San Francisco e l’annesso monastero con il bellissimo chiostro, gli esterni del Palazzo Torre Tagle. Visita di Casa Aliaga, gioiello di architettura coloniale. Nel pomeriggio visita del Museo Larco Herrera, collezione privata di ori e ceramiche attraverso i quali si ripercorre la storia dell’antico Perù, con una particolare attenzione al ruolo delle culture preincaiche Moche e Chimù. Prima colazione e pernottamento.

LIMA - VALLE DEL RIO CANETE LAGUNE DI HUANCAYA HUANCAYO

Partenza in direzione sud lungo la costa desertica fino a raggiungere il villaggio di San Vincente de Canete (un’ora e mezza circa). Qui lasciamo la Panamericana per inerpicarci lungo il versante occidentale della Cordigliera delle Ande seguendo la valle del fiume Canete. Man mano che si sale incontriamo l’ambiente grandioso delle Ande, cambiano i tratti somatici della gente e la tipologia delle case. La vegetazione si fa più fitta sino a 3800 metri, dove i grandi boschi di eucalipto lasciano il posto ad estesi pascoli di un’ispida erba detta “ichu”. Seguiamo il fiume fino a raggiungere magnifiche la-

gune. Superato il villaggio di Huancaya ci attendono altopiani spettacolari e poi la discesa nella fertile valle del fiume Mantaro. Nel tardo pomeriggio arrivo a Huancayo. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo pic nic.

Il Patrimonio UNESCO _ Centro storico di Lima _ Città di Cusco _ Machu Picchu _ Centro storico di Arequipa _ Linee di Nasca _ Taquile e la sua arte tessile

HUANCAYO - HUANCAVELICA E MINIERA DI SANTA BARBARA

Percorso in fuoristrada nella regione delle Ande Centrali. Sosta presso il pittoresco borgo di Izcuchaca e proseguimento lungo i versanti delle Ande. Arrivo a Huancavelica e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita del pittoresco villaggio di Sacsamarca e dell’antica miniera di Santa Barbara, ormai abbandonata, che ai tempi della colonia spagnola rivestiva grande importanza. Mezza pensione che include la cena.

IN QUESTO VIAGGIO

HUANCAVELICA - LAGHI DI CASTROVIRREYNA - AYACUCHO

Partenza per la remota regione dei laghi di Castrovirreyna. Lungo il tragitto incontreremo sperdute comunità di pastori e alcuni villaggi abbandonati durante gli anni Ottanta, quando queste zone erano terreno di battaglia tra le bande di Sendero Luminoso e l’esercito peruviano. Raggiunto il passo Chonta scendiamo verso i laghi di Castrovirreyna che costeggiamo per parecchi chilometri. Proseguimento attraverso altopiani e vallate fino a raggiungere la “Carretera de los Libertadores”, la stra-

51

Autori foto: 1. - M. Verin 2. - C. Milone 3. - C. Milone pag. 52 - 4. - A. Fassio - 5. - A. Gandolfi - 6. - A. Fassio

da asfaltata che collega Ayacucho con la costa del Perù, così chiamata perchè percorsa dall’esercito di liberazione guidato dal generale San Martin contro la dominazione spagnola. La strada prosegue lungo una spettacolare vallata per poi attraversare altopiani coltivati a patate e mais dove il mondo rurale delle Ande mantiene intatti i suoi ritmi e le sue tradizioni. Nel pomeriggio arrivo ad Ayacucho e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo pic nic.

AYACUCHO - ESCURSIONE A HUARI E ALLA PAMPA DI QUIÑUA

Rimasta isolata per secoli, Ayacucho, l’antica Huamanga degli Incas, ha conservato le vecchie abitazioni coloniali, le chiese barocche, le piazzette e gli antichi vicoli. In quest’area fiorì, tra il 450 e il


900 d.C., la cultura preincaica di Huari, profondamente collegata a quella di Tiahuanaco, che fu protagonista della più grande espansione religiosa, politica e militare precedente la fondazione dell’impero incaico. Con un’escursione ad una ventina di chilometri dalla città visiteremo i principali resti archeologici, situati a 3000 metri di altezza. Visita della Pampa de Quiñua dove, nel 1821, si consumò la battaglia decisiva per l’indipendenza peruviana, e dell’omonino paese noto per le sue botteghe di artigianato in cui si producono i famosi “retablos”. Nel pomeriggio visita del mercato centrale, la Plaza de Armas e la cattedrale. Prima colazione e pernottamento.

AYACUCHO - ANDAHUAYLAS

Il percorso (275 km) si snoda attraverso i paesaggi grandiosi e le secolari realtà del mondo rurale andino. Incontro con alcune comunità di agricoltori. Suggestiva la traversata della valle del fiume Balsa, oasi tropicale nel mezzo delle Ande. Dopo l’ultimo passo, si scende su scoscesi versanti fino alla cittadina di Andahuaylas, situata in un’ampia vallata del distretto di Apurimac, a 2899 metri di altezza. Sistemazione in modesto hotel. Pensione completa con pranzo pic nic e cena in hotel.

ANDAHUAYLAS - ABANCAY E VALLE DELL’APURIMAC SAYWITE - CUSCO

Dopo aver attraversato magnifiche vallate giungiamo ad Abancay, capoluogo della regione di Apurimac, dove il cambiamento di ambiente è spettacolare. Da Abancay proseguiamo verso Cusco scendendo e salendo lungo valli e versanti andini, incontrando piccoli villaggi e comunità di “campesiños” dove il tempo pare essersi fermato. Qui immagini ed atmosfere ci riportano alle pagine del libro “I fiumi profondi” dello scrittore José Maria Arguedas, nativo della provincia. Lungo il percorso visita del sito archeologico di Saywite. Qui si può ammirare un guscio di granito di lavorazione incaica sulla cui superficie sono scolpiti terrazzamenti, canali di irrigazione, felini ed oltre duecento figure fitomorfe e zoomorfe. Con gli occhi ancora pieni dei maestosi ambienti andini raggiungiamo la fertile conca di Cusco. Il percorso totale, 320 chilometri, impegna l’intera giornata. Arrivo nell’antica capitale degli Incas, posta a 3350 metri di

altitudine, e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo pic nic.

11°

CUSCO: VISITA DELLA CITTÀ ED ESCURSIONE ALLE 4 ROVINE

In mattinata visita dell’imponente fortezza di Sacsayhuaman, dei centri cerimoniali di Quenco e di Tambomachay e di Puca Pucara, nota come la “fortezza rosa” per il colore delle pietre con cui è costruita. Rientro a Cusco e visita a piedi della città: la “Cuesta di San Blas” con il grande palazzo inca di “Hatun Rumi Cancha” dove si osserva la famosa “pietra dei dodici angoli”, un enorme blocco granitico con 12 angoli perfettamente incastrati in un muro a secco, la cattedrale sull’elegante Plaza de Armas e il tempio di Coricancha o “tempio del sole”, sulla cui struttura portante è stato costruito il Convento di Santo Domingo. Pomeriggio a disposizione. Prima colazione e pernottamento.

10°

stazione ferroviaria e partenza con il Treno delle Ande che conduce a Machu Picchu. Il percorso, un’ora e mezza circa, si snoda per un tratto lungo la Valle Sacra e poi nell’ambiente selvaggio dell’alta valle del fiume Urubamba. Arrivo a Machu Picchu Pueblo (ex Aguas Calientes) e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

CUSCO - CHINCHERO, MARAS E MORAY - OLLANTAYTAMBO MACHU PICCHU PUEBLO

In mattinata partenza per Chinchero, al centro di un vasto altopiano tra la valle di Cusco e la valle del fiume Urubamba. Spettacolare, qui, la veduta sulle cime della Cordigliera dell’Urubamba. Visita del villaggio con interessanti resti archeologici e la chiesetta interamente affrescata. Proseguimento per le saline di Maras, dalle quali, ancor oggi, le popolazioni locali estraggono il salgemma, e per Moray, una depressione naturale nella quale gli Incas ricavarono enormi terrazzamenti circolari concentrici per testare l’adattamento delle diverse colture. Proseguendo lungo una strada panoramica raggiungiamo la Valle Sacra degli Incas. Sosta ad Ollantaytambo, tipico insediamento incaico tuttora abitato, sovrastato da un’imponente fortezza. Camminata lungo i suoi terrazzamenti con ampia vista sulla Valle Sacra. Trasferimento alla

52

MACHU PICCHU PUEBLO CITTADELLA DI MACHU PICCHU VALLE SACRA DEGLI INCAS

Percorso di una decina di chilometri in minibus per Machu Picchu (2400 m). Visita dell’impressionante complesso archeologico e tempo a disposizione. Con un breve percorso a piedi di 45 minuti circa si può raggiungere Intipunku, la “Porta del Sole” che riserva scorci stupendi sulla cittadella. Con un percorso più impegnativo è possibile invece salire sulla sommità del Wayna Picchu per cogliere uno straordinario panorama di insieme della “città perduta” degli Incas. Nel pomeriggio rientro a Machu Picchu Pueblo e percorso in treno con discesa ai Ollantaytambo, da cui si prosegue per Yucai. Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

12°

VALLE SACRA DEGLI INCAS CUSCO

Escursione nella Valle Sacra degli Incas e sosta a Pisac, le cui rovine sono considerate uno degli esempi più pregevoli dell’architettura incaica. Nella piazza del villaggio si tiene ogni giorno un pittoresco mercato. Proseguimento per Cusco, arrivo e sistemazione in hotel. In serata cena in ristorante, sull’elegante Plaza de Armas. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

13°

CUSCO - COLLE LA RAYA CANYON DI TINAJANI - PUNO

Partenza per Puno (420 km: 9/10 ore circa) percorrendo valli e altopiani dominati dai maestosi scenari della cordigliera. Visita della seicentesca chiesa di Andahuaylillas con i preziosi affreschi e, un’ottantina di chilometri più a sud, nei pressi di Raqchi, del tempio dedicato al dio Viracocha, una serie di costruzioni in pietra e fango uniche nel loro genere nell’area andina. Visita delle fontane sacre e delle “colcas”, magazzini alimentari probabilmente costruiti per rifornire in caso di siccità la zona sud dell’impero


5

4

chiamata Collasuyo. Sosta sul colle La Raya (4319 m), il punto di massima altezza. Con una breve deviazione visitiamo il canyon di Tinajani e le sue curiose formazioni rocciose. Proseguimento per Juliaca attraverso lo sconfinato altopiano e arrivo a Puno, situata a 3827 metri sul lago Titicaca. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo pic nic.

14°

PUNO - ESCURSIONE SUL LAGO TITICACA: ISOLE UROS E TAQUILE, ISOLA DI SUASI

Intera giornata dedicata ad escursioni sul lago Titicaca, tuttora considerato sacro dalle popolazioni locali. In mattinata navigazione in direzione delle isole degli Uros, oggi abitate da una popolazione di lingua aymarà che ripropone sistemi di vita caratteristici della originaria popolazione, ormai scomparsa. Proseguimento per Taquile, nelll’immensa superficie blu cobalto del Titicaca. L’isola è abitata da una comunità di agricoltori e tessitori che conservano antiche tradizioni. I tessuti di Taquile sono stati inscritti nella lista del “Patrimonio immateriale dell’Umanità” dell’UNESCO. Proseguimento per la remota isola di Suasi, un paradiso immerso nella quiete, ad un’ora di navigazione da Taquile. Arrivo e pranzo in riva al lago. Pomeriggio a disposizione per il relax e attività varie. Gli ospiti dell’hotel hanno anche a disposizione una sauna andina aromatizzata all’eucalipto. Pensione completa.

15°

ISOLA DI SUASI - LAGO LAGUNILLAS - CASTELLI DI CALLALI - VALLE DEL COLCA

6

sponda orientale del Titicaca, con bellissime vedute sulla sua costa frastagliata. Si risale la valle del fiume Santa Teresa fino a raggiungere il lago Lagunillas, con possibilità di avvistare stormi di fenicotteri. Proseguimento attraverso territori sconfinati, punteggiati da laghi e curiose formazioni rocciose. Superato il villaggio di Condoroma scendiamo verso i “Castelli di Callali”, scenografiche erosioni rocciose, fino a raggiungere il pittoresco paesino di Sibayo che conserva l’architettura tradizionale delle case con i tetti in paglia. Arrivo nella località di Chivay, capoluogo della vallata, e proseguimento per Coporaque. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo pic nic.

16°

VALLE DEL COLCA

In mattinata escursione lungo la valle dove il fiume impetuoso ha creato una spaccatura gigantesca con strapiombi superiori ai 3000 metri di altezza, il doppio del Grand Canyon del Colorado e una delle più profonde della Terra. Una breve passeggiata lungo un sentiero naturalistico ci porta al luogo denominato “Cruz del Condor”. Lungo il sentiero lo sguardo spazia sull’impressionante solco e, con un po’ di fortuna, è possibile cogliere il volo maestoso del condor, simbolo andino di libertà. Proseguimento verso il paesino di Cabanaconde dove, con un’altra breve passeggiata, si potrà godere di una insolita vista sul grande canyon

del fiume Colca. Ritorno a Chivay e tempo a disposizione per acquisti presso il mercatino locale. Pomeriggio libero per passeggiate o momenti di relax presso le installazioni dell’hotel. Mezza pensione che include la cena.

17°

VALLE DEL COLCA - AREQUIPA

Partenza per Arequipa (180 km: 4 ore circa) attraversando la Riserva Nazionale di Pampa Cañahuas dove vivono, in branchi composti talvolta da centinaia di animali, graziose vicuñas, alpaca e lama. Situata a 2335 metri di altitudine, Arequipa è una città coloniale raffinata, ricca di edifici religiosi con portali, chiostri e pulpiti lignei di rara bellezza. La sua preziosa architettura ricamata nel sillar, un’arenaria dalla tonalità chiara e delicata, le ha conferito il soprannome di “Ciudad blanca”. Pomeriggio dedicato alla visita della Plaza de Armas con gli eleganti porticati e la cattedrale in stile neo-rinascimentale, la Chiesa de la Compañia, le residenze dell’antica nobiltà spagnola e il Monastero di Santa Catalina, il più importante monumento religioso del Perù. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

Partenza in direzione nord verso la valle del Colca (350 km: 6 ore circa) attraversando con uno zodiac lo stretto braccio di lago che separa l’isola dalla terraferma. Proseguimento lungo la

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

53


18°

AREQUIPA - PUERTO INCA NASCA

Lasciamo l’ambiente andino per i paesaggi lunari del deserto costiero. Il percorso in direzione di Nasca riserva scorci panoramici vari e suggestivi: isolate baie di pescatori, dune di sabbia a picco sul mare, rocce erose dal vento, immense spiagge battute dalle onde del Pacifico. Con una breve deviazione raggiungiamo Puerto Inca: da qui nell’antichità partiva il pesce fresco che raggiungeva Cusco in poco meno di 24 ore grazie al sistema dei chasqui, i leggendari corrieri dell’impero incaico. Arrivo e sistemazione in hotel. Nasca è famosa per i suoi antichi tessuti e le ceramiche, ma soprattutto per le sue “linee” tracciate nel deserto e rimaste intatte per quasi duemila anni. Mezza pensione che include la cena.

in questo

vivrete le

serva Naturale di Paracas. Qui ripide falesie rocciose e dune di sabbia color ocra si stagliano contro il blu dell’oceano. Costeggiamo il mare raggiungendo isolate spiagge. Nel pomeriggio, accompagnati dallo spettacolo del tramonto sul Pacifico, giungiamo a Paracas. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo pic nic.

19°

NASCA E IL MISTERO DELLE SUE LINEE - DESERTO DI ICA - PARACAS

20°

In presenza di condizioni meteorologiche favorevoli sarà possibile, per chi lo desideri, effettuare il sorvolo delle “linee di Nasca” per ammirare dall’alto l’enigmatico intreccio di linee e disegni. Partenza in direzione di Ica (144 km: 2 ore e mezza circa). Lasciamo la strada asfaltata per una spettacolare traversata in fuoristrada attraverso il Tablazo de Ica, una distesa desertica confinante con la Ri-

PARACAS - LIMA - ITALIA

Prima colazione. Escursione in barca alle isole Ballestas, patria di immense colonie di uccelli e habitat di animali della fauna antartica. Durante la navigazione si potrà ammirare il famoso candelabro scavato in un’enorme duna. Al termine dell’escursione relax presso le installazioni dell’hotel. Nel primo pomeriggio trasferimento all’aeroporto di Lima e partenza con il volo di rientro in Italia, via Madrid.

21°

ITALIA

L’arrivo in Italia è previsto nel pomeriggio.

viaggio

atmosfere del…

PRIVATE COLLECTION

Per saperne di più vai su www.tucanoviaggi.com www.casa-andina.com

Arequipa

Cusco

CASA ANDINA PRIVATE COLLECTION

TOP 2010 Business Creativity Contest “Spa Eco Thermal”

DOUBLE TREE RESORT BY HILTON Per saperne di più vai su www.tucanoviaggi.com

COLCA LODGE Per saperne di più vai su www.tucanoviaggi.com e www.colca-lodge.com

54


E. Doati

Dalle Ande all’incantesimo verde dell’Amazzonia i vostri alberghi

18 GIORNI VIAGGIO ATTRAVERSO I TRE GRANDI ECOSISTEMI DEL PERÙ PARTENZE TUTTI I GIORNI MINIMO

2

PARTECIPANTI

LIMA Puerto Maldonado

Machu Picchu

Riserva C. Tambopata

Paracas Deserto di Ica

Cusco

Valle Sacra degli Incas

Lima Antigua Miraflores Boutique hotel Paracas Double Tree Resort by Hilton ★★★★★ Suasi Casa Andina Private Collection Boutique hotel Machu Picchu Machu Picchu Pueblo ★★★★ Arequipa Casa Andina Private Collection ★★★★ Puno Casa Andina Private Collection ★★★★ Cusco Casa Andina Private Collection ★★★★ Valle Sacra Casa Andina Private Collection ★★★★ Valle del Colca Colca Lodge ★★★ (*) Nasca Casa Andina Classic ★★★

I PLUS DEL TUCANO i dettagli che fanno la differenza LA NOSTRA ASSISTENZA _ _

_

Ecolodge Posada Amazonas nella Riserva Candamo Tambopata .

PER IL VOSTRO COMFORT

(*) la nostra opinione: equiparabile ad un 4 stelle.

_

Nasca La Raya

PERÙ Juliaca Valle del Colca

Oceano Pacifico

Arequipa

Puno Isola

Suasi .L Titicaca

_

quando partire… Il Perù è visitabile tutto l’anno. Per approfondimenti sul clima vai a pag. 80

_ _

un viaggio per... chi ama privilegiare il contatto con la natura, ecco un viaggio di contrasti e di emozionanti incontri attraverso i grandi ambienti naturali del Perù: la costa e il deserto, le Ande, l’Amazzonia. L’accentuata impronta naturalistica si accompagna alla visita delle affascinanti testimonianze archeologiche.

da sapere ... Parte dei trasferimenti vengono effettuati su strade sterrate. Alcune tappe impegnano buona parte della giornata. Per i percorsi si utilizzano mezzi fuoristrada con autista da Lima a Cusco. Minivan per i viaggi individuali, minibus per i viaggi di gruppo nella zona di Cusco. Imbarcazione con motore fuoribordo per la navigazione fluviale in Amazzonia.

PER VIAGGI DI NOZZE E MOMENTI SPECIALI

IL TUCANO INCLUDE… _

Un’intera giornata nelle scenografie della valle del Colca e 2 notti presso il Colca Lodge oasi di pace e serenità

_

Puno: Canyon di Tinajani

_

Traversata del deserto di Ica

_

Amazzonia: Riserva Naturale Candamo Tambopata

_

55

vetture fuoristrada di ultima generazione alberghi e ristoranti di categoria superiore pranzi pic nic in contesti naturali scelti per la loro spettacolaritá treno Vistadôme per Machu Picchu (informazioni a pag. 83)

OLTRE ALLE VISITE CLASSICHE

_

consigliato

guide locali parlanti italiano un autista parlante italiano con ruolo di capo spedizione per i gruppi telefono di emergenza 24 ore su 24 e 5 uffici sul territorio

Lima: Casa Aliaga Arequipa: Museo Santuarios Andinos


catino locale. Pomeriggio libero per passeggiate o momenti di relax presso le installazioni dell’hotel. Mezza pensione che include la cena.

giorno per giorno...

7° 1°

ITALIA - LIMA

Partenza con volo di linea per Madrid. Proseguimento con il volo per Lima. Arrivo verso sera nella capitale peruviana, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

LIMA: IL CENTRO STORICO CASA ALIAGA - PARACAS

E

In mattinata visita del centro storico: la Plaza de Armas, l’austera Cattedrale con la tomba del “conquistador” Francisco Pizarro, la Chiesa di San Francisco e l’annesso monastero con il bellissimo chiostro. Visita di Casa Aliaga, gioiello di architettura coloniale, situata a pochi metri da Plaza de Armas. Partenza per Paracas (250 km: 3 ore). Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

RISERVA NATURALE DI PARACAS DESERTO DI ICA - NASCA

IL

Se le condizioni meteorologiche lo consentono, si effettuerà un’escursione in barca alle isole Ballestas ammirando, nel corso della navigazione, il grandioso candelabro scavato in un’enorme duna che guarda il mare. Ci inoltriamo all’interno della Riserva Naturale di Paracas, arida distesa dai forti contrasti ambientali e cromatici, con ripide falesie e dune color ocra che si stagliano contro il blu cobalto dell’oceano. Raggiungeremo il deserto di Ica attraversando isolate baie sferzate dalle onde del Pacifico, luoghi dai nomi epici come Bahia de la Indipendencia, Playa Mendieta e Playa Yumaque. Proseguimento attraverso cordoni di dune fino a Nasca. Arrivo in hotel. Pensione completa con pranzo pic nic.

NASCA - AREQUIPA

Partenza per Arequipa. Il percorso offre una sequenza di scorci panoramici estremamente vari e suggestivi: isolate baie di pescatori, dune di sabbia a picco sul mare, rocce erose dal vento, immense spiagge battute dalle onde del Pacifico. Ora ci lasciamo gradualmente alle spalle le distese del deserto costiero per salire lungo i primi contrafforti delle Ande. Un anfiteatro di vulcani annuncia l’arrivo ad Arequipa. situata nella valle del Chili a 2335 metri di altitudine. Ar-

rivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

AREQUIPA - VALLE DEL COLCA

Mattinata dedicata alla visita della Plaza de Armas con gli eleganti porticati e la cattedrale in stile neo-rinascimentale, la Chiesa de la Compañia, le residenze dell’antica nobiltà spagnola e il Monastero di Santa Catalina fondato nel 1580, il più importante monumento religioso del Perù. Visita del museo che espone la mummia, affettuosamente chiamata Juanita, ritrovata nel 1998 in perfetto stato di conservazione sulle pendici del vulcano Ambato. Al termine delle visite partenza per la valle del Colca (180 km: 4 ore circa). Lungo il percorso si attraversa la Riserva Nazionale di Pampa Cañahuas, dove vivono allo stato selvaggio, in branchi composti talvolta da centinaia di animali, graziose vicuñas, alpaca e lama. Superato il Passo dei Vulcani si discende nella valle del fiume Colca ricamata da una rete infinita di terrazzamenti. Mezza pensione che include la cena.

VALLE DEL COLCA

In mattinata escursione lungo la valle dove il fiume impetuoso ha creato una spaccatura gigantesca con strapiombi superiori ai 3000 metri di altezza, il doppio del Grand Canyon del Colorado e una delle più profonde della Terra. Una breve passeggiata lungo un sentiero naturalistico che ha origine dal luogo chiamato “Mirador del Cura” ci porta al più famoso luogo denominato “Cruz del Condor”. Lungo il sentiero lo sguardo spazia sull’impressionante solco e, con un po’ di fortuna, è possibile cogliere il volo maestoso del condor, simbolo andino di libertà. Proseguimento verso il paesino di Cabanaconde dove, con un’altra breve passeggiata, si potrà godere di una insolita vista sul grande canyon del fiume Colca. Ritorno a Chivay e tempo a disposizione per acquisti presso il mer-

56

VALLE DEL COLCA - LA NECROPOLI DI SILLUSTANI - PUNO

In mattinata partenza in direzione di Puno (310 km: 6 ore circa). Il percorso attraversa paesaggi sconfinati, punteggiati da laghi e curiose erosioni rocciose. Superato il borgo di Imata si raggiunge il lago Lagunillas, preludio al maestoso Titicaca, dove è possibile l’avvistamento di stormi di fenicotteri. Proseguimento lungo la valle del fiume Santa Teresa e arrivo a Juliaca, importante centro commerciale tra Perù e Bolivia. Breve deviazione sino alla suggestiva necropoli di Sillustani dove decine di torri funerarie risalenti all’epoca incaica e preincaica si specchiano nelle cristalline acque del lago Umayo. Proseguimento per Puno, situata a 3827 metri sulle sponde del Titicaca. Arrivo e sistemazione in hotel. Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

PUNO - ESCURSIONE SUL LAGO TITICACA: ISOLE UROS E TAQUILE ISOLA DI SUASI

Intera giornata dedicata ad escursioni sul lago Titicaca, tuttora considerato sacro dalle popolazioni locali. In mattinata si naviga in direzione delle isole degli Uros, le cosiddette “Isole galleggianti” oggi abitate da una popolazione di lingua Aymarà che ripropone sistemi di vita caratteristici della originaria popolazione, ormai scomparsa. Proseguimento per l’isola di Taquile immersa nelll’immensa superficie blu cobalto del Titicaca. L’isola è abitata da una comunità di agricoltori e tessitori che conservano antiche tradizioni. I tessuti di Taquile, prodotti dagli uomini, sono stati inscritti nella lista del “Patrimonio immateriale dell’Umanità” dell’UNESCO. Proseguimento per la remota isola di Suasi, un paradiso immerso nella quiete, ad un’ora di navigazione da Taquile. Arrivo e pranzo in riva al lago. Pomeriggio a disposizione per il relax e attività varie: passeggiate, pratica del kayak, escursione guidata ad un promontorio situato ad una mezzora dall’hotel per assistere al tramonto sul lago, visita del piccolo museo ricavato nell’abitazione della Signora Marta Giraldo, proprietaria


2 1

dell’isola. Gli ospiti dell’hotel hanno anche a disposizione una sauna andina aromatizzata all’eucalipto. Pensione completa.

ISOLA DI SUASI - IL CANYON DI TINAJANI - COLLE LA RAYA CUSCO

Viaggiamo lungo lo sconfinato altopiano incontrando qua e là borghi di pastori aymarà e, con una breve deviazione, raggiungiamo il canyon di Tinajani e le sue formazioni rocciose. Ci attende una sosta sul colle La Raya (4319 m), di fronte alle cime innevate della cordigliera Vilcanota, e nei pressi della località di Raqchi, dove sorge il tempio dedicato al dio Viracocha, una serie di costruzioni in pietra e fango uniche nel loro genere nell’area andina. Visita delle fontane sacre e delle “colcas”, magazzini alimentari probabilmente costruiti per rifornire in caso di siccità la zona sud dell’impero. Dopo 80 chilometri circa sosta presso la seicentesca chiesa di Andahuaylillas, con i meravigliosi affreschi e poi raggiungiamo Cusco, l’antica capitale incaica posta a 3350 metri di altezza. Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che in clude il pranzo al sacco.

10°

CUSCO - ESCURSIONE ALLE 4 ROVINE

In mattinata visita della fortezza di Sacsayhuaman, immensa costruzione su tre livelli da cui si gode una spettacolare vista sulla città, dei centri cerimoniali di Quenco e Tambomachay e del posto tappa di Puca Pucara. Visita di Cusco a piedi: la “Cuesta di San Blas” con il grande palazzo inca di Hatun Rumi Cancha, in lingua quechua il “Recinto delle Grandi Pietre”, dove si osserva la famosa “pietra dei dodici angoli”, un enorme blocco granitico con 12 angoli perfettamente incastrati in un muro a secco. Proseguimento con la maestosa cattedrale affacciata sull’elegante Plaza de Armas e il tempio di Coricancha o “tempio del sole”, il più importante luogo di culto al tempo degli Incas, sulla cui struttura portante è stato costruito il Convento di Santo Domingo. Pomeriggio a disposizione. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

3

11°

CUSCO - CHINCHERO, MARAS E MORAY - OLLANTAYTAMBO MACHU PICCHU PUEBLO

IIn mattinata partenza per Chinchero, al centro del grande altopiano posto a cavallo tra la valle di Cusco e la valle del fiume Urubamba, da cui si gode una spettacolare vista della cordigliera dell’Urubamba. Visita del pittoresco villaggio che conserva interessanti resti archeologici e una chiesetta interamente affrescata. Proseguimento per le saline di Maras, dalle quali ancora oggi le popolazioni locali estraggono il salgemma. Attraverso l’omonimo altopiano raggiungiamo il complesso archeologico di Moray. Qui, in una depressione naturale, sono stati ricavati enormi terrazzamenti circolari concentrici utilizzati un tempo dagli Incas per testare l’adattamento delle diverse colture. Lungo una strada panoramica raggiungiamo la Valle Sacra degli Incas e la stazione ferroviaria di Ollantaytambo. Proseguimento con il Treno delle Ande per Machu Picchu. Il percorso, di un’ora e mezza circa, si snoda dapprima lungo la Valle Sacra degli Incas per poi fare ingresso nell’ambiente selvaggio dell’alta valle del fiume Urubamba. Arrivo a Machu Picchu Pueblo (ex Aguas Calientes) e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

IN QUESTO VIAGGIO

Il Patrimonio UNESCO _ Centro storico di Lima _ Linee di Nasca _ Centro storico di Arequipa _ Città di Cusco _ Machu Picchu _ Taquile e la sua arte tessile

Autori foto: 1. - Ediz. Belmondo 2. - Ufficio di promozione del Turismo 3. - A. Fassio

12°

MACHU PICCHU PUEBLO LA CITTADELLA DI MACHU PICCHU - VALLE SACRA

Partenza al mattino molto presto per effettuare una visita speciale al sito archeologico di Machu Picchu prima dell’arrivo dei grandi flussi di turisti da Cusco. Nel pomeriggio rientro in minibus a Machu Picchu Pueblo (10 km: 20 minuti circa), da cui si prosegue in treno sino alla stazione di Ollantaytambo con proseguimento in minibus a Yucai. Sistemazione in hotel nel caratteristico borgo. Mezza pensione che include la cena.

13°

VALLE SACRA DEGLI INCAS CUSCO

Escursione nella Valle Sacra degli Incas con visita della fortezza di Ollantaytambo

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

57


in questo

viaggio

vivrete le

atmosfere del…

CASA ANDINA PRIVATE COLLECTION SUASI Per saperne di più vai su www.tucanoviaggi.com e www.casa-andina.com

e alla località di Pisac, le cui rovine sono considerate uno degli esempi più pregevoli dell’architettura incaica. Nel la piazza del villaggio si tiene ogni gior no un pittoresco mercato. Proseguimento per Cusco (35 km: 45 minuti circa), arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

14° TRAVEL & LEISURE “Top 10 Resorts in Central and South America”, 2009

MACHU PICCHU PUEBLO Per saperne di più vai su www.tucanoviaggi.com e www.inkaterra.com

CUSCO - PUERTO MALDONADO RISERVA NAZIONALE CANDAMO TAMBOPATA

Trasferimento in aeroporto e partenza per Puerto Maldonado che si raggiunge con 35 minuti circa di volo. Arrivo, trasferimento al porto e imbarco su lancia a motore. Navigazione sul Rio Madre de Dios raggiungendo il lodge Posada Amazonas. Nel pomeriggio camminata lungo i sentieri circostanti per cogliere i suoni della foresta, osservare il comportamento delle scimmie e il volo di uccelli e pappagalli multicolori. Pensione completa.

15° E 16°

RISERVA NAZIONALE CANDAMO TAMBOPATA

Meta naturalistica fra le più importanti al mondo, la Riserva Candamo Tambopata è conosciuta da studiosi e amanti della natura per il suo straordinario patrimonio di piante e animali con una concentrazione di specie, secondo gli esperti, superiore a qualsiasi altro luogo della terra. Giornate dedicate a passeggiate con l’assistenza di esperte guide naturalistiche ed escursione al lago Sandoval. Pensione completa.

POSADA AMAZONAS Per saperne di più vai su www.tucanoviaggi.com www.perunature.com/tambopata-lodges/posada-amazonas

17°

RISERVA CANDAMO TAMBOPATA PUERTO MALDONADO - LIMA ITALIA

Prima colazione. Percorso di rientro a Puerto Maldonado e partenza con il volo per Lima, via Cusco. Nel tardo pomeriggio proseguimento con il volo di rientro in Italia, via Madrid.

18°

ITALIA

L’arrivo in Italia è previsto nel pomeriggio.

Arequipa

Arequipa

CASA ANDINA PRIVATE COLLECTION Per saperne di più vai su www.tucanoviaggi.com e www.casa-andina.com

58


M. Verin

I regni Moche e Chachapoya e i misteri insoluti del Nord i vostri alberghi

16 GIORNI CIRCUITO NEL NORD SCONOSCIUTO PARTENZE TUTTI I GIORNI MINIMO

2

PARTECIPANTI

PERÙ

Chachapoyas

Lima Antigua Miraflores Boutique hotel Trujillo Libertador ★★★★ Cayamarca Laguna Seca ★★★★ Chiclayo Gran Hotel Chiclayo ★★★★ (affiliato Casa Andina Select) Chachapoyas Casa Andina Classic ★★★ Monterrey El Patio ★★★

I PLUS DEL TUCANO i dettagli che fanno la differenza LA NOSTRA ASSISTENZA _

guide locali parlanti italiano

_

un autista parlante italiano con ruolo di capo spedizione per i gruppi

_

telefono di emergenza 24 ore su 24 e 5 uffici sul territorio

Sistemazione in strutture modeste nella zona di Leymabamba, le migliori attualmente esistenti.

Kuelap Chiclayo Cajamarca Trujillo

P. N. Monterrey Huascaran

Sechin

Oceano ceano Pacifico Oceano Pacifico

Chavin

Caral LIMA

un viaggio per... il viaggiatore che desideri completare la propria conoscenza del Perù con un circuito nel Nord o voglia privilegiare le regioni non ancora toccate dal turismo. Il Nord del Perù offre straordinarie testimonianze archeologiche preincaiche, spettacolari paesaggi di montagna, i panorami su un diadema di vette tra le più belle del mondo e le più alte del Perù.

quando partire… Il Perù è visitabile tutto l’anno. Per approfondimenti sul clima vai a pag. 80

da sapere ... Caratterizzato da lunghi trasferimenti via terra, consente di raggiungere alcune località intatte e pressoché sconosciute al turismo, in ambienti naturali di grande suggestione. I percorsi nel nord del Perù si snodano in buona parte su strade sterrate che salgono e scendono lungo i versanti della cordigliera, alcuni trasferimenti possono risultare disagevoli e faticosi, le strutture alberghiere in alcune località richiedono spirito di adattamento. Il circuito è realizzato con fuoristrada modello Toyota Fortuner o equivalente, con autista.

59

PER IL VOSTRO COMFORT _

vetture fuoristrada di ultima generazione


giorno per giorno... 1°

ITALIA - LIMA

Partenza con volo di linea per Madrid. Proseguimento con il volo per Lima. Arrivo verso sera, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

LIMA - CARAL E SECHIN - TRUJILLO

Partenza in direzione nord lungo la costa desertica. Dopo un paio d’ore breve deviazione alla scoperta di Caral, considerata la più antica città del Sud America. (3000 circa a.C.) . Proseguimento per il centro cerimoniale di Sechin: qui il mistero ancora aleggia nella sequenza di scene di guerra o di sacrifici umani incisi su grandi lastroni di granito. Arrivo a Trujillo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

TRUJILLO, CHAN CHAN E PIRAMIDI DEL SOLE E DELLA LUNA

Visita di Chan Chan, la capitale dell’antico regno Chimù, che si contende, con Cahuachi, il primato di più grande città in adobes (mattoni crudi) del Sud America. Proseguimento per il villaggio di Huanchaco e pranzo in ristorante di fronte all’oceano. Rientro a Trujillo e visita della città: la Plaza de Armas, la Cattedrale, le residenze storiche Casa de la Emancipacion, Casa Urquiaga, Casa del Mariscal. Nei dintorni si visitano le Huacas ( (piramidi) del Sole e della Luna, i più importanti centri religioso-amministrativi della cultura Moche. Rientro in hotel. Mezza pensione che include il pranzo in ristorante.

TRUJILLO - HUACA DEL BRUJO MUSEO TUMBA REAL DEL SEÑOR DE SIPAN - CHICLAYO

Partenza al mattino presto in direzione nord verso Chiclayo. Deviazione per la Huaca del Brujo, affascinante area cerimoniale di epoca Moche. Qui una missione archeologica ha portato alla luce una delle più importanti scoperte degli ultimi tempi: il ritrovamento di un fardo funerario con il corpo di una donna interamente tatuata e un ricchissimo corredo funebre di oggetti in oro e argento. La scoperta della “Signora di Cao” ha rivoluzionato le teorie esistenti sul ruolo della donna nel mondo Moche. Il corredo e il fardo si possono ammirare presso il nuovo museo. A Lambayeque visitiamo il museo “Tumba Real del Señor de Sipan”, massimo dignitario della

cultura Moche dal cui fardo funerario emersero i tesori più sensazionali mai rinvenuti in Perù. La scoperta della tomba, per la portata scientifica e la ricchezza in essa contenuta, è stata paragonata alla tomba di Tutankamon in Egitto. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

CHICLAYO - LA STRADA NORD ORIENTALE DEL MARAÑON CHACHAPOYAS

Partenza per Chachapoyas (460 km: 8 ore circa) seguendo la strada nordorientale del Marañon. Il cambiamento di paesaggio è spettacolare. Lasciata la costa desertica e le pianure coltivate a riso ci si inoltra nelle profonde vallate scavate dagli affluenti dell’impetuoso Marañon, tributario del Rio delle Amazzoni. Nel pomeriggio giungiamo a Chachapoyas, dal nome della misteriosa civiltà dei Shushupaya, “il popolo delle nuvole”. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

CHACHAPOYAS - ESCURSIONE AI SARCOFAGI DI CARAJILLA

Breve visita della cittadina e partenza lungo una strada sterrata che conduce al borgo di Cruzpata (46 km: un’ora circa). Da questa località inizia il percorso a piedi (1700 metri: 30 minuti) sino al punto di osservazione sui sarcofagi di Carajilla, scavati nella montagna, importante testimonianza della civiltà dei Shushupayas. Al termine delle visite rientro in hotel. Mezza pensione che include la cena.

CHACHAPOYAS - ESCURSIONE ALLA FORTEZZA DI KUELAP LEYMEBAMBA

Giornata dedicata alla visita delle rovine di Kuelap,una cittadella appartenente alla misteriosa civiltà dei Shushupayas circondata da una poderosa cinta muraria. Il sito si raggiunge con un percorso

60

in auto (40 km: un’ora circa) lungo una strada sterrata di montagna e una camminata di mezzora circa. Proseguimento per Leymebamba (64 km: 2 ore). Sistemazione in albergo modesto. Nel pomeriggio visita del museo che ospita oltre 200 mummie scoperte nel 1995 nei pressi della laguna de los Condores. Mezza pensione che include la cena.

LEYMEBAMBA - CELENDIN CAJAMARCA

La giornata riserva il percorso lungo una pista sterrata disagevole che offre però grandi vedute sulla valle del fiume Marañon. Si sale lungo il versante orientale della cordigliera fino al passo Barro Negro, a 3580 metri di altezza, per poi scendere nella selvaggia vallata del Marañon. Superato il fiume si sale sull’altro versante fino a raggiungere il villaggio coloniale di Celendin, sospeso in un’atmosfera irreale. Attraverso boschi di abeti e campi coltivati raggiungiamo Cajamarca. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

CAJAMARCA

Cajamarca simboleggia il tragico incontro tra due mondi, il luogo in cui Pizarro alla guida di un manipolo di soldati spagnoli fece prigioniero ed in seguito assassinò l’imperatore inca Atahualpa alla guida di un esercito di 60 mila soldati, decretando così l’inizio della fine dell’impero degli Incas. In mattinata visita della città e dei principali monumenti, tra cui il famoso “Cuarto del Rescate” (La stanza del riscatto), legato alla tragica fine dell’imperatore inca Atahualpa. Visita del sito archeologico di Otuzco, con una serie di tombe scavate nella roccia, e proseguimento per una ventina di chilometri sino a Cumbemayo, scoperta nel 1937. Qui si trovano una serie di canali e fontane cerimoniali, che testimoniano l’avanzato livello raggiunto dagli Incas nell’ingegneria idraulica. Mezza pensione che include la cena.

10°

CAJAMARCA - KUNTUR WASI TRUJILLO

Partenza al mattino per Trujillo. Lungo il percorso deviazione per il sito di Kuntur Wasi, risalente alla civiltà Cupisnique, dove potremo ammirare l’oro più antico del Perù e stupirci, ancora una volta, per l’incredibile ricchezza di civiltà che si


2 1

sono susseguite nella storia di questo Paese. Arrivo a Trujillo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

11°

TRUJILLO - CANYON DEL PATO LAGUNE DI LLANGANUCO MONTERREY

Partenza per la regione di Ancash. Qui si estende il Parco Nazionale Huascaran, dal nome della montagna più alta del Perù. Lasciata la costa ci inoltriamo lungo il Canyon del Pato, un’ impressionante spaccatura della crosta terrestre che con i suoi 80 chilometri di sviluppo consente di salire, con un dislivello di quasi 3000 metri, fino al Callejon de Huaylas, spettacolare vallata intagliata tra la Cordigliera Nera e la Cordigliera Bianca. Dal paese di Yungai saliamo lungo il versante occidentale della Cordigliera Bianca, entriamo nel parco del Huascaran e raggiungiamo le lagune di Llanganuco, due gemme di acqua turchese sovrastate da montagne maestose. Proseguimento per Monterrey (2800 m), e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

Bianca. Qui si innalzano le montagne più elevate del pianeta dopo l’Himalaya. Da Yungai si sale lungo il versante occidentale della cordigliera e si entra nel Parco Nazionale Huascaran raggiungendo le lagune di Llanganuco, due gemme di acqua turchese sovrastate da montagne maestose, tra cui il Huascaran (6768 m.), la più alta del Perù. Mezza pensione che include la cena.

12°

14°

MONTERREY - ESCURSIONE A CHAVIN DE HUANTAR

In mattinata partenza per Chavin de Huantar (2 ore e mezza circa), che sorge a 3810 metri di altitudine in una valle andina di rara bellezza, sul versante orientale della Cordigliera Bianca. Sosta presso la laguna di Perolcocha e visita del monumentale complesso di Chavin de Huantar (X sec. a.C.). All’interno della costruzione principale “El Castillo” si sviluppano una serie di cunicoli sotterranei e stanze dove venivano custodite le “Cabezas Clavas” (oggi nell’adiacente museo), sculture in pietra raffiguranti teste mozzate, forse trofei di guerra. In uno di questi cunicoli si trova ancor oggi il “Lanzon”, una scultura in pietra alta 4 metri circa rappresentante un essere antropomorfo con attributi umani e sovrannaturali, tuttora venerato dalle popolazioni locali. Nel pomeriggio rientro a Monterrey (2 ore e mezza circa). Mezza pensione che include la cena.

13°

3

IN QUESTO VIAGGIO

Il Patrimonio UNESCO _ Città sacra di Caral _ Zona archeologica di Chan Chan _ Parco nazionale di Huascaran _ Sito archeologico di Chavin _ Centro storico di Lima

MONTERREY - GHIACCIAIO PASTOROURI - LAGUNA CONOCOCHA - LIMA

Ci attende l’ultima tappa del viaggio: la porzione meridionale della Cordigliera Bianca. Escursione nella valle del ghiacciaio Pastorouri, dove si può ammirare uno dei più grandi boschi di Puya Raimondi del Perù. Questa pianta, una bromeliacea parente stretta dell’agave, produce la più grande infiorescenza del mondo per poi morire. Passeggiata alla base del ghiacciaio e proseguimento per la laguna Conococha lungo una strada panoramica intagliata tra le dorsali delle Cordigliere Bianca e Huayuash. Dal passo di Conococha inizia la discesa lungo una valle che conduce fino alla costa sul Pacifico. Proseguimento lungo la Panamericana nord sino a Lima, arrivo e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

Autori foto: 1. - P. Simoncelli 2. - A. Fassio 3. - P. Simoncelli

15°

LIMA - ITALIA

Prima colazione. Mattinata a disposizione. Pranzo nell’esclusivo ristorante La Huaca, nel complesso archeologico de la Huaca Pucllana. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di rientro in Italia, via Madrid.

16°

ITALIA

L’arrivo in Italia è previsto nel pomeriggio.

MONTERREY - ESCURSIONE A CALLEJON DE HUAYLAS E LAGUNE DI LLANGANUCO

Escursione nel Callejon de Huaylas, la valle che corre ai piedi della Cordigliera

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

61


Viaggiare top profile

Perù

PER IL TUO TOUR PUOI SCEGLIERE…“L’ECCELLENZA” ALBERGHIERA IN PERÙ

Puoi scegliere un hotel dove abitare per un giorno le architetture di un tempo, come nell’hotel Monasterio del Cusco, dove l’eleganza incontra la storia e diventa armonia … o scegliere di respirare l’energia di un luogo magico come Machu Picchu, ospiti del Sanctuary Lodge, per cogliere il nascere del giorno sulle vestigia millenarie della “città perduta” … o raggiungere Machu Picchu con il treno Hiram Bingham, un viaggio nel tempo tra eleganti atmosfere Belle Epoque e un servizio di classe come vuole la leggendaria tradizione Orient Express.

ANTICHE DIMORE COLONIALI, ALBERGHI D’ATMOSFERA O IN POSIZIONI ESCLUSIVE, CHE OFFRONO L’ESPERIENZA RILASSANTE DI UNA SPA ANDINA, IDEALI PER VIAGGI DI NOZZE O ANNIVERSARI SPECIALI O, SEMPLICEMENTE, PER CHI ALLA VISITA DEL PAESE DEGLI INCAS VUOLE UNIRE MOMENTI DI RELAX E INDIMENTICABILI ATMOSFERE.


Hotel Monasterio del Cusco Orient-Express

U N A S C E LTA D I S T I L E , N ATA P E R D I S T I N G U E R S I Nel Perù Prestige il Tucano propone gli hotel del prestigioso gruppo Orient-Express: una garanzia di stile e di eccellenza.

Machu Picchu Sanctuary Lodge Orient-Express

Miraflores Park Hotel a Lima La classe e l’eleganza di fronte all’Oceano Pacifico Hotel Monasterio del Cusco Vivere un soggiorno nel cuore antico di Cusco, nell’atmosfera di un convento del Seicento

Las Casitas del Colca Orient Express

Machu Picchu Sanctuary Lodge Miraflores Park Hotel Orient-Express - Lima

SFOGLIA LA BROCHURE “PERÙ PRESTIGE” SUL NOSTRO SITO

La sua posizione è esclusiva, accanto ad uno dei complessi archeologici più famosi del mondo Hotel Rio Sagrado

O RIVOLGITI AI NOSTRI UFFICI

Immerso nella verdeggiante vallata dell’Urubamba, adagiato sulle rive del fiume, offre un’oasi di pace e di relax.

E SEGNALACI LA TUA STRUTTURA PREFERITA : NOI “ VESTIREMO ”

Las Casitas del Colca

IL TUO VIAGGIO CON UN TOCCO DI PERSONALIZZAZIONE IN PIÙ . Rio Sagrado Orient-Express - Valle Sacra degli Incas

Riposo, relax, armonia, natura: nella geografia della Valle del Colca, Orient-Express ha creato un hotel disegnato secondo uno stile dell’accoglienza inconfondibile. Il treno Hiram Bingham Orient Express

La sistemazione nelle strutture Perù Prestige è per i viaggi su base individuale o per gruppi precostituiti ed è sempre su richiesta.

è stato inserito nella lista dei “Dieci Viaggi Epici in Treno” (informazioni a pag. 82)

www.orient-express.com Il treno Hiram Bingham


1

2

3

scopri qualcosa in pi첫, prolunga il tuo viaggio...


Archivio Il Tucano

4

Proposte abbinabili al tour prescelto _ crociere fluviali sui fiumi amazzonici _ trekking ed escursioni naturalistiche _ crociere alle Isole Galapagos _ soggiorni mare dal Perù ai Caraibi _ estensioni all’Isola di Pasqua e alle Cascate di Iguazù

5

Un grande mosaico di proposte a cui attingere per approfondire un aspetto o concedersi momenti di relax alla fine di un viaggio o semplicemente per rendere il proprio passaggio in Perù più vicino alle proprie esigenze e ai propri interessi.

Attingendo alle tessere del grande mosaico puoi costruire il tuo viaggio su misura. Autori foto: 1. - Delfino Tour 2. - G. Maffei 3. - Ufficio di promozione del Turismo 4. - Metropolitan Touring 5. - Metropolitan Touring 6. - M. Verin

6


F. Milanesio

Salkantay - Trek Lodge to Lodge Quattro diversi lodge - esempio di perfetta armonizzazione con l'ambiente - sono i punti di appoggio di questo trekking nella Valle di Salkantay, per raggiungere Machu Picchu Pueblo e quindi il complesso archeologico di Machu Picchu. Tutti i lodge sono costruiti in materiali naturali, offrono comfort di altissimo livello e l¹esiguo numero di ospiti consente di vivere un¹esperienza personalizzata e unica.

Durata: 7 giorni da Cusco

1° - 2°

CUSCO - SORAYPAMPA

Partenza da Cusco. Dal villaggio di Mollepata chi lo desidera potrà cimentarsi nel primo tratto di trekking verso la spettacolare valle di Soraypampa, lungo un tratto dell’antico Camino Real (circa 3 ore di trekking). Nel pomeriggio del 1° giorno arrivo al Salkantay Lodge & Adventure Resort (3600 m). Il 2° giorno è a disposizione per la completa acclimatazione e brevi trekking verso il lago. In serata incontro con la guida e illustrazione del programma.

SORAYPAMPA - WAYRAMACHAY

Si percorre la valle del Rio Blanco che abbraccia il Picco Humantay. Giunti al

passo, a 4600 metri di quota, la vista sulla cordigliera Vilcabamba è straordinaria. Si scende quindi verso Wayra. 67 le ore approssimative di trekking nella giornata. Sistemazione presso il Wayra Lodge a Wayramachay (3650 m).

chu e visita delle rovine dell’antica Llactapata. Nel pomeriggio discesa verso il fiume Vilcanota. Arrivo a Machu Picchu Pueblo (ex Aguas Calientes) dopo un percorso di circa 4-6 ore di trekking. Sistemazione in hotel.

WAYRAMACHAY - COLLPAPAMPA

La prima mattina è a disposizione. In uno scenario magnifico, a circa 2-3 ore di cammino si potranno ammirare le pendici del ghiacciaio Umantay, in vista del ghiacciaio Salkantay. Si riprende quindi il trekking seguendo il fiume Salkantay, in un paesaggio via via più lussureggiante, verso Collpapampa (3150 m 3/4 ore di cammino). Sistemazione presso il Collpa Lodge.

COLLPAPAMPA - LUCMABAMBA

Passeggiata a cavallo che porterà sino alla scuola di Collpapampa. Riprendiamo il trekking verso la valle del fiume Santa Teresa. Percorrendo un tratto dell’antico cammino inca si giunge a Lucmabamba (2000 m). Sistemazione presso il Lucma Lodge e tempo a disposizione. Da 5 a 7 le ore approssimative di trekking.

LUCMABAMBA - MACHU PICCHU PUEBLO

MACHU PICCHU PUEBLO CITTADELLA DI MACHU PICCHU CUSCO

Prima colazione. Al mattino molto presto trasferimento in bus a Machu Picchu. Mattinata dedicata alla visita delle rovine, rientro a Machu Picchu Pueblo e proseguimento in treno per Cusco.

Pasti: Mezza pensione che include la cena il 1° giorno, che include il pranzo il 6° giorno. Pensione completa dal 2° al 5° giorno. Nota bene: Le disposizioni del Ministero del Turismo peruviano prevedono l’accesso giornaliero a Machu Picchu ad un numero limitato di persone (incluso il personale al seguito: quali le guide, i cuochi e portatori per chi effettua i percorsi trekking). Consigliamo pertanto di effettuare la prenotazione con molto anticipo.

Si lascia Lucmabamba per il passo di Llactapata (2600 m) che si raggiunge con un paio d’ore di cammino. Veduta particolare sulla cittadella di Machu Pic-

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

66


Inca trail - lungo il leggendario “camino real” È il verde a dominare lo scenario in questo trekking che unisce rovine incaiche affacciate a verdi abissi, scorci di picchi innevati, foreste con muschi, felci, bromeliacee e orchidee, e si conclude con l'arrivo a Machu Picchu. Un trekking classificato come moderato che richiede tuttavia una buona acclimatazione raggiungendo i 4200 metri di altitudine. Durata: 4 giorni da Cusco

CUSCO - WAYLLABAMBA

Partenza in treno da Cusco per la valle del l’Urubamba. Inizio del trekking al “km 88” (2850 m). Si costeggia il fiume Urubamba per poi risalire dolcemente la valle di Kusichaca sino alle rovine incaiche di Wayllabamba (3400 m). Sistemazione al campo. Pensione completa.

WAYLLABAMBA - PACAMAYO

Salita al colle di Warmiwanusqa, (4200 m). Discesa a Pacamayo (3600 m). Campo. Pensione completa.

CUSCO - PUYUPATAMARCA

Si prosegue sino alle rovine di Runquraqay (3800 m) per poi discendere a Sayacmarca. In questo tratto è visibile l’originale lastricato in pietra dell’antica strada incaica. Man mano che si procede i siti archeologici presentano un’architettura più complessa. Arrivo a Puyupatamarca (3630 m), in lingua quechua “Città sulle nuvole”, il cui acquedotto porta ancora oggi l’acqua delle sorgenti alle antiche vasche cerimoniali. Campo. Pensione completa.

PUYUPATAMARCA - HUYNA WAYNA - MACHU PICCHU - CUSCO

Inizia la discesa verso Machu Picchu (2399 m) passando per Huyna Wayna, dove rovine aggrappate alla montagna lasciano stupefatti. Dall’alto dell’Intipunku si ha la prima splendida visione della “città perduta” sovrastata dallo spigolo del Wayna Picchu. Visita della cittadella degli Incas, quindi trasferimento alla stazione di Machu Picchu Pueblo e proseguimento in treno per Cusco. Mezza pensione che include il pranzo. Nota bene: vedi il “nota bene” alla pagina precedente.

Ausangate - Trek nella cordigliera di vilcanota Un trekking nei grandiosi scenari della Cordigliera di Vilcanota che conta diversi nevados superiori ai 6000 metri. Fra questi il Nevado Ausangate (6385 m), considerato dalle comunità locali "Apu", montagna sacra, meta di pellegrinaggi e rituali sciamanici, come il “El señor de Qoyllur Ritti”. Percorso impegnativo a causa delle altitudini elevate, periodo migliore da aprile a novembre.

CHILCA TAMBO - MACHURACAY

F. Barbero

Attraversiamo l’ampia valle di Upis, contornata da impressionanti montagne. Molti di questi sentieri sono ancora percorsi dai pastori con i lama e le alpache. Sosta per il pranzo alla laguna Paloma. Passaggio di un un colle e discesa ad una seconda laguna contornata da vasti ghiacciai. Superate alcune morene arriviamo al rifugio di Machuracay Tambo, alle pendici dell’Ausangate.

3° Durata: 5 giorni da Cusco

CUSCO - CHECACUPE - CHILCA

Partenza da Cusco diretti al villaggio di Checacupe. Visita della chiesetta coloniale e proseguimento lungo la valle di Pitumarca. Inizio del trekking verso Chilca Tambo (4200 m). Arrivo e sistemazione in rifugio. Chi lo desidera potrà effettuare una camminata con vedute sulle cime della cordigliera di Vilcanota.

MACHURACAY TAMBO ANANTAPATA

Ecco uno dei punti più elevati del trekking: il passo Palomani (5200 m). Sopra di noi svetta la scintillante cima dell’Ausangate. Lasciata la laguna Ausangate Cocha il paesaggio cambia: entriamo in una zona di rocce vulcaniche ricoperte di terriccio rosso carminio. Proseguimento lungo pendii ricoperti di ichu, la tipica erba andina, in direzione del Nevado del Inca. Ancora scenografiche valli e poi un ampio pianoro dove sorge il rifugio di Anantapata Tambo.

ANANTAPATA - HUAMPOCOCHA

La giornata riserva un altro passo oltre i 5000 metri con spettacolare vista su montagne incappucciate di neve. Oltre ci attende una depressione colmata da una bella laguna dove è possibile avvistare branchi di vigogne. Rocce ferrose e incrostazioni di rame tingono di mille colori il paesaggio. Proseguimento verso il rifugio Huampococha Tambo.

HUAMPOCOCHA TAMBO CHECACUPE - CUSCO

Con un breve dislivello giungiamo ad un passo per un’ultima, incantevole vista dei ghiacciai della cordigliera di Vilcanota, tra cui il Nevado del Inca e il maestoso Ausangate. Inizio della discesa lungo ampi prati sino ad una borgata di pastori Quechua. Proseguimento in minibus per Checacupe e rientro a Cusco.

Pasti: trekking in pensione completa con pranzi al sacco.

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

67


U. Vitrotti

Il Perù non è solo lo spettacolo grandioso delle Ande. Guardando ad oriente, là dove le Ande digradano verso le piane amazzoniche si apre, immenso, un oceano verde solcato da un’infinita trama di fiumi. Luogo leggendario l’Amazzonia, pieno di fascino, che va oltre la nostra immaginazione.

in crociera con i battelli fluviali delfin i e delfin ii

NEL BACINO DEL RIO DELLE AMAZZONI 4 GIORNI - DA IQUITOS 1° giorno - Arrivo individuale a Iquitos e trasferimento all’imbarcadero. Trasferimento con imbarcazione locale a Isla Cocha e imbarco sul battello Delfín. Cena a bordo e illustrazione del programma della crociera. 2° e 3° giorno - A bordo di piccole lance si esplora la Quebrada de Tamishiyacu e, risalendo un tratto del Rio delle Amazzoni, si giungerà al Rio Tahuayo, per scoprire il meraviglioso ecosistema della foresta pluviale amazzonica e incontrare comunità di indios. Esplorazione del Rio Yanayacu, con varie specie di orchidee e alcune delle molte varietà di pirañas. La navigazione prosegue verso la confluenza del Rio

Ucayali e il Marañon, là dove nasce il Rio delle Amazzoni. Con un po’ di fortuna si potranno avvistare i delfini rosa. Pensione completa. 4° giorno - Prima colazione. Arrivo alla laguna di Uvos, dove vive una colonia di delfini. Visita della comunità di Puerto Miguel, termine della crociera e sbarco nel piccolo porto di Nauta. Proseguimento in autopullman per Iquitos.

LA RISERVA PACAYA SAMIRIA 5 GIORNI - DA IQUITOS 1° giorno - Arrivo individuale a Iquitos e trasferimento in autopullman al villaggio di Nauta (95 km: 1 ora e mezza circa). Sistemazione a bordo del battello fluviale Delfín e tempo a disposizione per un primo approccio con la foresta pluviale

della Riserva di Pacaya Samiria e la sua biodiversità. Inizio della navigazione. Cena a bordo e illustrazione del programma della crociera. 2° - 4° giorno - Durante la stagione delle piogge si andrà all’esplorazione del corso del Belluda Caño nella Riserva Pacaya Samiria. Durante la stagione secca invece si raggiungerà a piedi la comunità di Yanallpa. Esplorazione del Rio Dorado e della Riserva Pacaya Samiria: il lago Atún Poza e il Rio Pacaya, le lagune di Yana Yacu e Caro Curahuayte. Pensione completa. 5° giorno - Prima colazione. In mattinata visita delle Islas Jovenes, ricoperte di vegetazione. Arrivo a Isla Cocha dove termina la crociera, sbarco e pranzo in ristorante. Trasferimento a Iquitos per una breve visita della città.

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

68


3 1

la Foresta Amazzonica annoverata fra le 7 meraviglie naturali del mondo Fondazione New7Wonders 2011

2

soggiorni nei migliori lodge INKATERRA RESERVA AMAZONICA ECOLODGE 3 GIORNI/2 NOTTI - DA PUERTO MALDONADO 1° giorno - Trasferimento con imbarcazione locale a motore sul fiume Madre de Dios (45 minuti) all’Inkaterra Reserva Amazonica Ecolodge. Nel pomeriggio passeggiata nella riserva ed escursione in barca sul fiume al tramonto. 2° giorno - Escursione in canoa sul lago Sandoval nella Riserva Nazionale Tambopata. Rientro al lodge per il pranzo. Nel pomeriggio attività di canopy e passeggiata lungo il sentiero Anaconda. 3° giorno - Rientro via fiume a Puerto Maldonado e trasferimento all’aeroporto.

REFUGIO AMAZONAS

REFUGIO AMAZONAS

3 GIORNI/2 NOTTI - 4 GIORNI/3 NOTTI - DA PUERTO MALDONADO

4 GIORNI/3 NOTTI DA PUERTO MALDONADO

1° giorno - Trasferimento con lancia a motore sul fiume Tambopata al Refugio Amazonas (2 ore e mezza). Pomeriggio a disposizione. Escursione notturna lungo il fiume Tambopata per l’osservazione dei caimani. 2° giorno - Giornata dedicata ad attività varie: escursioni per l’osservazione della flora e della fauna della riserva, osservazione panoramica dalla canopy tower, tour etnobotanico, visita di coltivazioni di specie botaniche e medicinali in uso presso la locale comunità indigena. Momenti serali di incontro con il personale della riserva con illustrazione dei progetti di preservazione della Riserva Nazionale Tambopata. 3° giorno - Rientro a Puerto Maldonado. Sbarco e proseguimento per l’aeroporto.

Rispetto alla soluzione 3 giorni/2 notti prevede attività di osservazione naturalistiche più approfondite quali l’interessante e suggestiva visita alla “collpa de los guacamayos”.

Programmi dettagliati su richiesta.

REFUGIO AMAZONAS E TAMBOPATA RESEARCH CENTER 5 GIORNI/4 NOTTI - DA PUERTO MALDONADO Un programma di visite e di osservazioni naturalistiche più intenso e di grande interesse che include, oltre alle attività illustrate nelle soluzioni più brevi, anche la visita della “collpa de los guacamayos” spettacolo straordinario ed inconsueto, e la visita al Tambopata Research Center che dista 3 ore circa di navigazione dal Refugio Amazonas. Momenti serali di incontro con presentazione del progetto di preservazione dei “guacamayos” e della Riserva Nazionale Tambopata. Autori foto: 1. - G. Muccio 2. - A. Bacchella 3. - A. Gandolfi

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

69


1

soggiorni nei migliori lodge

2

HEATH RIVER WILDLIFE CENTER E SANDOVAL LAKE LODGE 5 GIORNI/4 NOTTI - DA PUERTO MALDONADO 1° giorno - Navigazione con lancia a motore lungo il fiume Madre de Dios in direzione della Bolivia (3 ore circa), verso il cuore della Riserva Candamo Tambopata. Veloce disbrigo delle formalità doganali e proseguimento per altre 2 ore sul fiume Heat che segna il confine tra il Perù e la Bolivia. A differenza del Madre de Dios, grande fiume amazzonico, il fiume Heat conduce in un mondo incantato e intimo dove la vegetazione tende quasi a congiungersi formando una galleria verde. Sistemazione in lodge. 2°e 3° giorno - Giornate dedicate ad attività di osservazione ed esplorazione nei dintorni del lodge: visita di una delle più grandi “collpa de guacamayos” della riserva e dell’incredibile “Pampas del Heath”, la più grande porzione di savana tropicale incontaminata del bacino amazzonico, incontro con una comunità di indios. 4° giorno - Discesa lungo il fiume Heat fino al Madre de Dios e rientro in Perù raggiungendo il lago Sandoval. Attraversiamo il lago in canoa in direzione del lodge dove trascorreremo l’ultima notte della nostra esplorazione amazzonica. Esplorazione del lato occidentale del lago in catamarano, in serata escursione alla ricerca dei caimani neri, rari in Amazzonia ma piuttosto comuni in questo lago protetto. 5° giorno - Rientro a Puerto Maldonado, sbarco e proseguimento per l’aeroporto.

MANU WILDLIFE CENTER E MANU TENTED CAMP 5 GIORNI/4 NOTTI 1° giorno - Arrivo a Boca Manu. Proseguimento in canoa a motore (6 ore circa) fino a raggiungere il campo tendato di Manu, lodge semplice ma confortevole immerso nella giungla. 2° giorno Escursione a Cocha Otorongo e Cocha Salvador, laghi paludosi che si formano quando i fiumi mutano corso. Nell’Otorongo è vietato l’uso di barche a motore: l’osservazione della fauna selvatica avverrà dalle sponde e da una torre di osservazione. Cocha Salvador è il più grande della zona, habitat di lontre giganti. Esplorazione del lago a bordo di catamarano. 3° giorno - Navigazione all’alba per il Manu Wildlife Center. Raggiunta la confluenza dei fiumi Madre de Dios e Manu proseguimento per Boca Manu raggiungendo il lodge, dopo un’ora e mezza circa di navigazione. Percorreremo il Collpa Trail in direzione della “collpa” dei tapiri, piattaforma d’osservazione di questi animali. 4° giorno - Al mattino presto breve escursione alla “collpa” degli ara bianchi. Nel pomeriggio escursione al Cocha Blanco, laguna ricca di ninfee e tronchi sommersi, habitat della lontra gigante. 5° giorno - Trasferimento in barca sino alla pista d’atterraggio di Boca Manu (2 ore circa).

SANDOVAL LAKE LODGE 3 GIORNI/2 NOTTI - DA PUERTO MALDONADO 1° giorno - Arrivo a Puerto Maldonado e navigazione di circa mezzora sul fiume Madre de Dios, sbarco e proseguimento per il lago Sandoval, nella Riserva Nazionale Tambopata. Sistemazione in lodge. Esplorazione del lato orientale del lago in catamarano, in serata escursione alla ricerca dei caimani neri, rari in Amazzonia ma piuttosto comuni in questo lago protetto. 2° giorno - Escursione all’alba per ammirare il risveglio della natura. Camminate lungo un sentiero nel sottobosco della foresta pluviale primaria ed esplorazione della sponda occidentale del lago alla ricerca di varie specie di scimmie. 3°giorno - Rientro a Puerto Maldonado, sbarco e proseguimento per l’aeroporto. Autori foto: 1. - F. Ventura 2. - E. Doati

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

70


lungo la costa del pacifico

Per gentile concessione Aranwa Vichayto Bungalows

Per gentile concessione Aranwa Vichayto Bungalows

La zona costiera di Cabo Blanco, Mancora e Punta Sal si trova ad un migliaio di chilometri a nord di Lima. Grazie alla sua posizione, questo tratto di costa non subisce gli effetti della corrente fredda di Humboldt e la sua vicinanza all’Equatore la rende balneabile tutto l’anno. La località più nota è Mancora, una manciata di case ed alcune posadas su una lunghissima spiaggia bianca. Ad una ventina di minuti a sud di Mancora si trova invece la spiaggia di Los Organos, un luogo ancora meno frequentato dove abbiamo selezionato i Bungalow di Vichayto, otto in totale, essenziali ma indicati per chi ama una dimensione di assoluta tranquillità. L’albergo è dotato di piscina e ristorante. Le località di Mancora e di Los Organos sono raggiungibili da Lima con il volo per Piura, che opera due volte al giorno, e percorrendo un tratto di Panamericana Nord attraverso scorci desertici intervallati da ampie vallate coltivate a riso e piantagioni di banane: un paesaggio singolare e molto diverso da quello che si vede nel sud del Paese.

Durata: 3 giorni /2 notti da Lima

LIMA - PIURA - LOS ORGANOS

Al mattino presto trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Piura. Arrivo e trasferimento all’hotel Vichayto Bungalows. Resto della giornata a disposizione per attività balneari. Cena e pernottamento.

LOS ORGANOS

Giornata a disposizione per attività individuali o relax balneare. Mezza pensione che include la cena.

LOS ORGANOS - PIURA - LIMA

Prima colazione. Mattinata a disposizione. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Lima.

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

71


estensioni da li ma verso... UN TUFFO NEL CARIBE

1

Posada Caracol

2

Posada Caracol

Villa Caracol

72

Posada La Rosaleda


LOS ROQUES CON I SUOI 350 ISOLOTTI IMMERSI IN UN MARE CHE SFUMA DAL BLU AL TURCHESE AL VERDE SMERALDO, È UN PARADISO TROPICALE CON CANDIDE SPIAGGE DI SABBIA MADREPORICA, ACQUE TIEPIDE CON TRASPARENZE DI CRISTALLO, REEF CORALLINI DOVE NIDIFICANO PELLICANI, AIRONI BIANCHI E GABBIANI REALI. L’INTERO ARCIPELAGO È PARCO NAZIONALE DEL VENEZUELA E SOLO GRAN ROQUE, L’ISOLA PIÙ GRANDE, È ABITATA: UNA MANCIATA DI CASETTE DI PESCATORI CON I COLORI DEI TROPICI E UN PAIO DI BAR. LE ISOLE RAPPRESENTANO LA MÉTA IDEALE PER UNA VACANZA SEMPLICE E TRANQUILLA. A LOS ROQUES NON CI SONO VERI E PROPRI ALBERGHI NÉ VITA MONDANA. POSADA CARACOL

VILLA CARACOL

LA ROSALEDA

Eleganza essenziale che nasce dalla predominanza del bianco e dalle morbide sfumature di legni e materiali naturali: a Posada Caracol una sapiente ristrutturazione ha conservato la struttura originaria lasciando spazio ai giochi di luce e di ombra e al colore del mare. 4 camere, terrazza panoramica, veranda incorniciata dallla vegetazione, dove viene servita la prima colazione, antistante spiaggia con ombrelloni e lettini in teak. Per gli ospiti piatti dai sapori mediterranei con influenze della migliore cucina locale.

Posizione appartata e piacevolmente ventilata, ampi spazi aperti, atmosfera intima e rilassante, Villa Caracol ben si addice ad una clientela che cerca privacy, relax e un servizio accurato. 6 spaziose camere (4 matrimoniali e due triple) con ventilatore a soffitto, due ampie terrazze, una rivolta al mare e l’altra con splendida vista sulla laguna e sull’antico faro. La cucina è orientata ai piatti dai sapori mediterranei con influenze della gustosa cucina locale.

Situata nel cuore di Gran Roque, la posada Rosaleda offre un’atmosfera rilassante, intima, discreta, famigliare. 4 camere spaziose e confortevoli, un’accogliente terrazza, salone, sala da pranzo e patio: tutti gli ambienti sono arredati con gusto e attenzione ai dettagli. Il ristorante propone una cucina gourmet con sapori tropicali. Al mattino di buon ora una ricca colazione, un pranzo tipo pic-nic e la cena a base di pesce. Autori foto: 1. - M. Ravasini 2. - M. Ravasini

Sul nostro sito www.tucanoviaggi.com troverete ulteriori proposte di posadas a Los Roques.

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

73


estensioni da li ma verso... QUI LA VITA Ăˆ DOLCE

1

Posada Caracol

2

3

Casa Caracol

74


SITUATA NELLE ANTILLE MERIDIONALI, L’ISOLA DI MARGARITA È UN SUSSEGUIRSI DI SPIAGGE OMBREGGIATE DA FILE DI PALME E SCORCI SU BAIE RITAGLIATE FRA SCOGLIERE A PICCO SUL MARE. MA AI SUOI VISITATORI MARGARITA NON RISERVA SOLAMENTE BIANCHE SPIAGGE. A POCHI CHILOMETRI DALLA VIVACITÀ CARAIBICA DI PORLAMAR POTRETE SCOPRIRE LA PITTORESCA PAMPATAR CON IL FORTE COLONIALE; ASUNCIÒN, LA PIÙ ANTICA CITTÀ DELL’ISOLA; TACARIGUA, IL VILLAGGIO DEGLI ARTIGIANI. NON POTRETE INOLTRE MANCARE ALL’APPUNTAMENTO CON IL TRAMONTO DEL SOLE NELLA BAIA DI JUAN GRIEGO O TRALASCIARE UN’ESCURSIONE IN BARCA LUNGO I CANALI DELLA LAGUNA LA RESTINGA. A DIFFERENZA DI ALTRE ISOLE CARAIBICHE, A MARGARITA CI POTETE VENIRE TUTTO L’ANNO. CASA CARACOL

HESPERIA PLAYA EL AGUA

Un piacevolissimo rifugio immerso nelle solarità caraibiche dell’isola, un’oasi di eleganza e tranquillità a 200 metri da Playa Caribe, non lontano dalla cittadina di Juan Griego. Una decina di cottage attorniati dal verde di giardini tropicali e dotati di tutti i moderni comfort, bar, ristorante, piscina, spiaggia con beach club. Tutto qui è concepito nel rispetto dell’architettura locale, per il relax e il benessere degli ospiti.

Sorge lungo la costa nord orientale dell’isola di fronte alla spiaggia di Playa El Agua, a 15 minuti dalla cittadina di Juan Griego. Le camere, 355, sono parte in costruzioni a più piani, parte in bungalow con vista giardino e dotate di tutti i moderni comfort. Comprende tre bar e due i ristoranti, 5 piscine, campi da tennis, parco giochi, negozi, attrezzature in spiaggia, giardini tropicali.

★★★★

DUNES HOTEL & BEACH RESORT

★★★★

Moderno complesso situato lungo la costa nord di fronte alla spiaggia di Puerto La Cruz. Immerso nel verde di giardini, tra specchi blu di grandi piscine, si ispira all’architettura coloniale spagnola. Comprende 40 Senior Suites, 72 Junior Suites e 170 camere standard dotate dei moderni comfort, tre ristoranti e quattro bar, tre grandi piscine, attrezzature per sport acquatici, negozi, club per bambini, discoteca, palestra. Autori foto: 1. - A. Dardanelli 2. - M. Ravasini 3. - A. Dardanelli

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

75


estensioni da li ma verso... L’ARCA DI NOÈ NEL PACIFICO

1

2

3

4

5

76

6

7


ORIGINATE ALCUNI DI MILIONI DI ANNI FA DAI VULCANI DELL’OCEANO, LE ISOLE GALÁPAGOS SONO STATE PARAGONATE AD UN’ARCA DI NOÉ CHE GALLEGGIA NELL’OCEANO PACIFICO. PROPRIO SU QUESTE ISOLE, AL LARGO DELLA COSTA ECUADORIANA, IL NATURALISTA CHARLES DARWIN INTUÌ I SEGRETI DELL’EVOLUZIONE DELLA SPECIE. UCCELLI MARINI E TERRESTRI, FOCHE, TARTARUGHE E IGUANE, SPECIE BOTANICHE ESCLUSIVE: CIÒ CHE PIÙ COLPISCE IL VISITATORE È L’ESTREMA MITEZZA DEGLI ANIMALI ABITUATI AD UN RAPPORTO PRIVILEGIATO CON GLI UOMINI. QUASI LA METÀ DEGLI UCCELLI TERRESTRI SONO SCONOSCIUTI ALTROVE, COSÌ COME IL 90% DEI SUOI RETTILI E IL 45% DELLE PIANTE. Durata: 8 giorni, di cui 4 notti di crociera

LIMA

Come da penultimo giorno del tour Perù a cui viene abbinata l’estensione. Sistemazione in hotel. Pernottamento.

LIMA - GUAYAQUIL

Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di linea per Guayaquil. Arrivo, incontro con l’assistente locale che sarà ad attendere in aeroporto e trasferimento in hotel. Pomeriggio a disposizione.

GUAYAQUIL - ISOLE GALÁPAGOS INIZIO CROCIERA

Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo diretto alle isole Galápagos. Arrivo e trasferimento al porto. Sistemazione a bordo della nave da crociera e inizio della navigazione nell’arcipelago.

4° - 6°

ESCURSIONI ALLE ISOLE GALÁPAGOS

Tre giorni dedicati ad escursioni sulle isole con assistenza di guida naturalistica.

ISOLE GALÁPAGOS - GUAYAQUIL ITALIA

Termine della crociera, trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Guayaquil. Proseguimento con il volo di rientro in Italia, via Madrid.

ITALIA

Arrivo in Italia. Autori foto: 1. - W. Fassio 2.- 3.- 4.- 5. -6.- 7. - G. Muccio

Le nostre proposte alle Galápagos comprendono varie soluzioni e crociere a bordo di velieri, yacht o motonavi di diversa categoria. Rivolgiti ai nostri uffici o consulta il nostro sito www.tucanoviaggi.com.

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

77


Per gentile concessione Explora

Estensione da Lima, effettuabile con partenza il sabato

LIMA

Come da penultimo giorno del tour Perù a cui viene abbinata l’estensione. In tarda serata trasferimento in aeroporto.

LIMA - ISOLA DI PASQUA

Partenza dopo la mezzanotte con il volo per l’Isola di Pasqua, situata nel Pacifico a 3700 chilometri dalle coste cilene. Arrivo al mattino presto, trasferimento e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio ha inizio la visita dell’isola. Prima colazione e pernottamento. LE VISITE PREVISTE Ahu Akivi - 7 Moai - Puna Pau (4 ore circa) - Il sito di Ahu Akivi con i sette Moai che scrutano il mare, e Puna Pau, piccolo cratere da cui si ricavava la pietra rossa per i cappelli dei Moai. Vinapu - Rano Kau - Orongo (4 ore circa) - Le rovine del tempio di Vinapu e il villaggio cerimoniale di Orongo con i petroglifi dell’Uomo Uccello Tangata Manu.

3° e 4°

ISOLA DI PASQUA

Giornate dedicate alla visita dell’isola con i diversi siti di interesse archeologico e naturalistico. Mezza pensione che include il pranzo pic nic il 3° giorno, prima colazione e pernottamento il 4° giorno.

ISOLA DI PASQUA - LIMA

Mattinata a disposizione. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Lima. Arrivo in serata, trasferimento e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento. Vaihu - Anakena - Ahu Tongariki (7 ore circa) - I l tempio di Vaihu ed il sito di Akahanga, con vari Moai abbandonati durante il loro spostamento, la caldera del vulcano Rano Raraku, da cui gli indigeni traevano il tufo per la costruzione dei Moai. I pendii meridionali del vulcano sono punteggiati da circa 300 statue nelle varie fasi di costruzione. Camminata verso il cratere del vulcano per ammirare la laguna interna. Proseguimento per Ahu

LIMA - ITALIA

Prima colazione. Mattinata a disposizione. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di rientro in italia, via Madrid.

ITALIA

L’arrivo in Italia è previsto nel pomeriggio.

Tongariki, il gruppo più numeroso di Moai, recentemente restaurati, e la bellissima spiaggia di Anakena. Ahu Tahai - Museo (4 ore circa) - Visita dell’area archeologica di Tahai, il sito cerimoniale più antico dell’isola, e del museo antropologico di Padre Sebastian Englert ad Hanga Roa, con testimonianze della cultura e del passato dell’isola.

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

78


U. Vitrotti

Estensione da Lima, effettuabile con partenza il martedì, giovedì e sabato

LIMA

Come da penultimo giorno del tour Perù a cui viene abbinata l’estensione. Trasferimento e sistemazione in hotel.

di 200 salti, alti 70 metri circa, tra cui l’impressionante “Garganta del Diablo”. Prima colazione e pernottamento.

LIMA - IGUAZÙ

In tarda mattinata trasferimento in aeroporto e volo per Foz de Iguazù (aeroporto brasiliano). Arrivo verso sera, trasferimento e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

IGUAZÙ: VISITA DELLE CASCATE DAL LATO ARGENTINO E GARGANTA DEL DIABLO

Giornata dedicata alla visita delle cascate dal lato argentino inclusa la Garganta del Diablo. Situato a cavallo del confine tra Argentina e Brasile, il Parco di Iguazù comprende una serie di spettacolari cascate. Qui, nel lussureggiante ambiente della selva tropicale, il fiume Iguazù confluisce nell’Alto Paranà formando più

IGUAZÙ: VISITA DELLE CASCATE DAL LATO BRASILIANO - LIMA

Mattinata a disposizione per visite od esplorazioni facoltative. Nel pomeriggio visita delle cascate del lato brasiliano. Verso sera trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Lima. Arrivo in serata, trasferimento e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

LIMA - ITALIA

Prima colazione. Mattinata a disposizione. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di rientro in italia, via Madrid.

consigliato

ITALIA

L’arrivo in Italia è previsto nel pomeriggio.

PER VIAGGI DI NOZZE E MOMENTI SPECIALI

Per date di partenza, quote e servizi, informazioni e condizioni generali, scheda tecnica e coperture assicurative: www.tucanoviaggi.com o rivolgersi ai nostri uffici.

79


VIAGGIARE IN PERÙ Il Perù e il suo clima Il Perù è visitabile tutto l’anno. Il periodo più indicato è quello compreso tra i mesi di Aprile e Giugno. La zona costiera presenta temperature calde (minima 18°C, massima 28/30°C) e quasi totale assenza di “garua” (la nebbia provocata dall’umidità dell’Oceano Pacifico che avvolge Lima e parte della costa nei mesi invernali). Il clima nella zona andina è simile alla nostra primavera. La stagione delle piogge, appena terminata, lascia il Paese verde e fiorito, le montagne colme di neve e i cieli di un intenso azzurro cangiante. Possibilità di brevi precipitazioni. Le temperature oscillano tra i 5° C (minima) e 25° C (massima). Bassa l’affluenza turistica. I mesi da luglio a novembre sono comunque favorevoli per un viaggio in Perù. Questo periodo corrisponde all’inverno e all’inizio della primavera ed è caratterizzato nella zona andina da clima secco, temperato di giorno (massime 20/22 °C)

Aree Inverno australe climatiche (giugno - settembre)

Estate australe (dicembre - aprile)

Stagioni intermedie

Costa desertica

presenza di garua, temperature fredde

tempo soleggiato, temperature calde

presenza di garua nelle prime ore del mattino, temperature miti

Ande centrali

assenza di precipitazioni, possibilità di precipitazioni, clima primaverile, cieli tersi, temperature temperature miti precipitazioni occasionali, fredde temperature miti

Amazzonia clima tropicale, temperature clima perturbato, mediamente calde temperature elevate

e freddo di notte (minime da 1 a 4 °C), le giornate serene e l’aria limpida delle alte quote consentono un’ottima visibilità delle montagne. Durante i mesi da dicembre a marzo, corrispondenti all’estate, le temperature minime e massime sono più elevate con possibilità di piogge alternate a schiarite. A Lima le temperature massime varia-

clima tropicale, temperature mediamente calde

no nell’arco dell’anno dai 17 ai 30 °C, le minime dai 13 ai 20°C. La regione amazzonica è caratterizzata da clima tropicale caldo - umido con temperature diurne sui 30 °C, notturne sui 20 °C, e possibilità di brevi acquazzoni giornalieri, precipitazioni più intense da dicembre a marzo.

La salute durante il viaggio L’affluenza sempre maggiore di visitatori da tutto il mondo ha contribuito a migliorare i collegamenti interni, soprattutto aerei, con voli giornalieri anche frequenti tra le principali località e la capitale, dove si trovano le strutture ospedaliere più attrezzate. Esistono poi, nelle città più importanti come Cusco, Arequipa, Trujillo, cliniche private di buon livello. Un viaggio in Perù implica sempre la visita della regione andina. È infatti sulle Ande, ad altitudini in genere superiori ai 3000 metri s.l.m., che sorgono alcune tra le località più interessanti dal punto di vista storico - archeologico ed è qui che si possono cogliere paesaggi scenografici e di rara bellezza. ALTITUDINE L’altitudine preserva le regioni andine dai rischi sanitari propri delle aree subtropicali ma può comportare problemi di adattamento durante i primi giorni di permanenza in quota. Infatti un organismo abituato a vivere a bassa quota può avere difficoltà ad adattarsi rapidamente alla diminuzione di ossigeno che inizia a manifestarsi a partire dai 2000 metri. Un maggiore affaticamento, leggero mal di testa, mancanza di appetito, sono alcuni dei sintomi che accusa generalmente il viaggiatore durante i primi giorni di permanenza e costituiscono reazioni normali di adattamento dell’organismo alla quota elevata. Si tratta generalmente di sintomi lievi che scompaiono in un paio di giorni. La migliore prevenzione all’alta quota si basa su semplici accorgimenti. Durante i primi giorni in altitudine è buona norma evitare il fumo, l’alcool, le fatiche o camminate eccessive e gli appesantimenti di stomaco. Riposo, moderato consumo di cibo, abbondante ingestione di liquidi e caldi

capi di vestiario sono i primi accorgimenti da tenere presenti. L’altitudine inoltre può provocare, soprattutto in presenza di clima secco e ventoso, leggeri sintomi di disidratazione ai quali è possibile ovviare bevendo molti liquidi per facilitare l’ossigenazione e lo smaltimento delle tossine. Negli alberghi situati nelle località che si trovano ad altitudini elevate è consuetudine offrire il “mate de coca”, infuso di foglie di coca molto diffuso nei Paesi andini, che ha effetti tonificanti sull’organismo. PRECAUZIONI IGIENICHE In viaggio è sempre bene tenere presenti alcune semplici regole igienico - sanitarie atte a prevenire quelle problematiche determinate dal cambiamento di clima, ambiente, abitudini alimentari, che ogni viaggiatore esperto ha fatto proprie: • non bere mai acqua che non sia bollita o acqua o bevande che non siano contenute in bottiglie sigillate • evitare l’uso del ghiac-

80

cio • evitare il latte e i suoi derivati, a meno che siano stati preventivamente pastorizzati • evitare il consumo di verdure, carne e pesce crudi ed optare per la frutta che si deve sbucciare • non acquistare i cibi dagli ambulanti • lavarsi frequentemente le mani • non camminare a piedi nudi.

A chi è sconsigliato il viaggio in Perù È sconsigliata la visita delle località poste a notevoli altitudini senza avere prima interpellato un medico a coloro che soffrono di: • disturbi cardiocircolatori come cardiopatie o ipertensione arteriosa; • disturbi respiratori come bronchiti recidivanti, asma, enfisema.

Le note sulla “Salute durante il viaggio” sono state redatte dal Dott. Umberto Ferrero Merlino, 21 anni di Pronto Soccorso Chirurgia Ospedaliera, esperienze di viaggi e di spedizioni esplorative e alpinistiche in Perù, Bolivia, Ecuador, Brasile, Messico, Kenya, Nepal, Tibet e Cina, Bhutan, Indonesia, Birmania, Sri Lanka, Nuova Guinea.


VIAGGIARE IN PERÙ

Le strade peruviane e i mezzi di trasporto

I nostri fuoristrada

Minibus utilizzato per gruppi inferiori ai 15 partecipanti per gli spostamenti a Lima e nei seguenti tratti: da Lima a Nasca, Arequipa, Ayacucho, Huaraz, Trujillo.

La situazione della rete stradale in Perù è significativamente migliorata negli ultimi anni. L’arteria principale, la Panamericana, che corre da nord a sud lungo la costa, è stata ampliata e asfaltata per migliorare gli scambi commerciali e i collegamenti con le nazioni confinanti. Al di fuori della Panamericana anche la gran parte delle tradizionali direttrici turistiche è costituita da strade asfaltate. La strada che attraversa la Valle Sacra degli Incas

e quelle intorno a Cusco presentano oggi discrete condizioni di transitabilità, ad eccezione dei tratti per Maras e Moray. La strada che conduce alla Valle del Colca è pressocché interamente asfaltata ad eccezione del tratto che conduce alla “Cruz del Condor”. I percorsi diretti alla Riserva di Paracas, la strada per recarsi all’isola di Suasi e quella che collega la città di Ayacucho ad Andauhaylillas sono invece sterrate.

Bus Granturismo utilizzato per gruppi da 15 partecipanti per gli spostamenti a Lima e nei seguenti tratti: da Lima a Nasca, Arequipa, Ayacucho, Huaraz, Trujillo.

Tipo di minibus utilizzato nelle escursioni nell’area della Valle del Colca, di Puno e del Lago Titicaca e nella zona di Cusco.

Distanze in chilometri

Tempi dei trasferimenti aerei

Lima – Paracas km 250 Paracas – Ica km 68 Ica – Nasca km 144 Nasca – Arequipa km 562 Arequipa – Valle Colca km 180 Valle Colca – Puno km 240 Puno – Cusco km 386 Cusco – Pisac km 35 Lima – Huaraz km 410 Huaraz – Trujillo km 330 Trujillo – Chiclayo km 220 Lima – Ayacucho km 520

Da Lima per le seguenti destinazioni:

3 ore 1 ora 2 ore 8 ore 5 ore 5 ore 8 ore 45 min 8 ore 8 ore 3 ore 8 ore

Arequipa Ayacucho Cajamarca Chiclayo Cusco Juliaca Trujillo

I veicoli da noi utilizzati per il traffico turistico, sono i migliori del parco macchine esistente nel Paese. Si segnala che a causa dell’altitudine e della rarefazione dell’aria propria delle alte quote, i veicoli a motore possono presentare lievi perdite di potenza e conseguente rallentamento della velocità. Inconvenienti dovuti essenzialmente alle condizioni ambientali in cui operano e non, come si potrebbe pensare, ad una scarsa manutenzione.

1 ora 45 minuti 1 ora 1 ora e 10 minuti 1 ora 1 ora e 45 minuti 1 ora

I tempi di percorrenza via strada sono comprensivi di eventuali soste.

81

Altitudini Lima Paracas Ica Nasca Cusco Valle Sacra Machu Picchu Puno Arequipa Valle del Colca Puerto Maldonado Huaraz Chachapoyas Cajamarca Trujillo Ayacucho

154 m 0 406 m 700 m 3400 m 2900 m 2400 m 3827 m 2335 m 3300 m 250 m 3052 m 2236 m 2720 m 34 m 2760 m


VIAGGIARE IN PERÙ

Il viaggio in treno verso Machu Picchu La "città perduta" degli Incas dista 112 km da Cusco ed è raggiungibile in treno con tre ore circa di viaggio oppure a piedi con un trekking di alcuni giorni lungo l'antico Camino Real. Il treno, in partenza dalla stazione di Poroy-Cusco, che dista 20 minuti dal centro di Cusco, attraversa la Pampa de Anta sul

cui sfondo si stagliano i massicci del Veronica e del Salkantay con le loro nevi perenni, discende nella Valle Sacra degli Incas, corre a 2900 metri di quota costeggiando il fiume Urubamba e sosta nella stazione di Ollantaytambo. Il paesaggio cambia e la valle dell'Urubamba diventa una stretta gola rivestita

da una fitta vegetazione. L'ultima fermata è nella stazione di Machu Picchu Pueblo (ex Aguas Calientes), il villaggio che sorge ai piedi della montagna sulla quale sorgono le famose rovine, che si raggiungono, da qui, con un percorso di una decina di chilometri in minibus che svolgono servizio navetta.

TRENO HIRAM BINGHAM ORIENT EXPRESS UN SERVIZIO ESCLUSIVO NELLA LEGGENDARIA TRADIZIONE ORENT EXPRESS Riservato ad un turismo d’èlite, è un’immersione nelle atmosfere d’Ottocento dei viaggi a bordo del celebre Orient - Express. Ogni dettaglio è curato: dall’arredamento ai cibi,

alla carta dei vini, il servizio impeccabile. Si compone di lussuose carrozze passeggeri, carrozza cucina e due carrozze ristorante. Opera tutti i giorni escluso la domenica.

82

La prenotazione del viaggio in Perù con il treno Hiram Bingham è su richiesta per viaggi individuali o gruppi precostituiti.


TRENO VISTADÔME TRENO PANORAMICO CON SERVIZIO DI PRIMA CLASSE Treno panoramico che consente di cogliere spettacolari vedute del paesaggio. Più che un mezzo di trasporto è stato definito un’esperienza di viaggio, un’immersione nell’ambiente andino attraverso i suoi mae-

stosi panorami, la musica, la danza, apprezzate sfilate di capi di moda peruviana, e il cibo, che rispetta la tradizione locale. Le carrozze sono straordinariamente luminose con confortevoli poltrone reclinabili, snack e bibite a

bordo, servizio di hostess. Opera tutti i giorni. Il percorso con il treno Vistadôme è previsto nei tour della sezione “Perù d’Autore”, nel Perù Fuoristrada e nel Perù, una grande natura.

TRENO EXPEDITION TRENO TURISTICO È il treno più economico per raggiungere Machu Picchu. Dispone di normali carrozze, decorose e pulite, con finestre che consentono una buona visibilità e servizio di hostess. È possibile acquistare snack e bibite a bordo. Opera tutti i giorni.

Il percorso con il treno Expedition è previsto nei tour della sezione “Perù Budget” e nel Fuoristrada Express.

Il percorso dalla Valle di Cusco al Lago Titicaca (Cusco-Puno) Sino agli anni ’90 il mezzo di collegamento tra le due città, in alternativa al tracciato stradale costituito da una lunga e disagevole pista, era il treno Cusco - Puno,. Quello che un tempo era il leggendario e sbuffante “trenino delle Ande” oggi appartiene alla società Perù Rail che lo ha adeguato alle nuove esigenze. Con i lavori di ripristino

della vecchia strada, che corre a lato della ferrovia e oggi completamente asfaltata, il trasferimento viene effettuato anche con bus turistici di linea (regular bus) che consentono tempi di percorrenza inferiori a quelli del treno e interessanti soste presso chiesette coloniali, siti archeologici e punti panoramici. I nostri tour prevedono il tra-

sferimento con il “regular bus” solo per i passeggeri individuali o i gruppi inferiori ai 6 partecipanti, con mezzo privato a partire da 6 partecipanti o tutte le volte che ne viene fatta specifica richiesta. Negli itinerari della sezione “Perù fuoristrada” il percorso è sempre effettuato con le vetture fuoristrada utilizzate per il circuito.

TRENO ANDEAN EXPLORER VIAGGIO IN TRENO DA CUSCO A PUNO Il treno Andean Explorer è composto da una serie di carrozze arredate con cura, carrozza ristorante e bar panoramico che offre la possibilità di gustarsi lo scorrere dei maestosi paesaggi andini da una comoda

poltrona. Il viaggio in treno da Cusco a Puno ha una durata di 10 ore circa ed è stato annoverato fra i 25 più bei percorsi in treno del mondo dall’Agenzia Internazionale dei Viaggiatori in Treno. Il trasferimento

83

Cusco-Puno o viceversa con il treno Andean Explorer viene effettuato su richiesta per i viaggi su base individuale o gruppi precostituiti. Per informazioni rivolgersi direttamente ai nostri uffici.


VIAGGIARE IN PERÙ

Mappa stradale e ferroviaria della Valle Sacra degli Incas Paucartambo Calca MACHU PICCHU OLLANTAYTAMBO Aguas Calientes Km 88 Quillabamba Huinay Huayna Huinay

Strada Strada

Ca

Yucay Urubamba Moray

m

Maras

a

Huambutio

Tambomachay

Llactapata

ino Inc Phuyupatamarca Phu Wayllabamba Sayacmarca Runquraqay

PISAC

Chinchero Sacsayhuaman Poroy Anta

Puca Pucara Qenco

CUSCO

Trekking Trekking

Abancay

Urcos Andahuaylillas

URCOS

CUSCO 39 Km

RioUrubamba Urubamba Rio

Piquillacta

Tipon

304 Km

Puno

JULIACA PUNO 42 Km

385 Km

Aerei da turismo e imbarcazioni

SORVOLO DELLE LINEE DI NASCA Il sorvolo delle linee di Nasca è lasciato facoltativo per due ragioni: l’impossibilità di garantirlo a priori in quanto subordinato alle condizioni meteorologiche e il fatto che talvolta i visitatori non desiderano avvalersi di questo servizio. Il sorvolo viene effettuato con Piper mono o bimotore da 3 - 5 e 8 posti. Gli aerei sono oggetto di verifiche periodiche e la pista di atterraggio è stata sottoposta di recente a lavori di manutenzione. Va inoltre segnalata l’estrema perizia dei piloti che sono da anni impegnati quotidianamente in questo prezioso servizio. IMBARCAZIONI Gli itinerari in Perù prevedono l’utilizzo di imbarcazioni durante le escursioni alle isole

Ballestas o sul lago Titicaca. Alcuni comprendono inoltre la visita della regione amazzonica dove le uniche vie di comunicazione sono rappresentate dai fiumi. Navigazione alle isole Ballestas. I motoscafi utilizzati per l’escursione sono dotati di due motori fuoribordo e possono ospitare un massimo di 25 passeggeri. Sono forniti di giubbotti salvagente e l’equipaggio è formato da marinai particolarmente esperti della zona. La navigazione è sempre subordinata alle condizioni del mare. NAVIGAZIONE SUL LAGO TITICACA Le imbarcazioni disponibili sono di livello modesto con riguardo a tipo di sistemazione a bordo e potenza del motore. Si tratta di barche di 6 - 10 metri di lunghezza

84

con semplici sedili in legno rivestiti di cuscini, dotate di motore fuoribordo e adatte alla navigazione in un’area di aspetto lagunare caratterizzata, in prossimità delle Isole galleggianti, da un dedalo di canali che si aprono tra i ciuffi di canna di totora. L’altitudine e la conseguente rarefazione di ossigeno riducono inoltre notevolmente la potenza dei motori utilizzati. NAVIGAZIONE SUI FIUMI AMAZZONICI Per la navigazione sui fiumi amazzonici vengono utilizzate le tipiche imbarcazioni locali denominate “bonguitos”, dotate di motore fuoribordo, con panche in legno, cuscini e un’apposita copertura a tettoia per il riparo dal sole o da scrosci improvvisi.


VIAGGIARE IN BOLIVIA Bolivia, dove il passato è presente Paese tra i più poveri e meno conosciuti dell’America Latina, la Bolivia offre il meglio di sé al viaggiatore che sia disposto ad avvicinarne la realtà con atteggiamento rispettoso e consapevole, a comprenderne lo spirito, a cogliere l’essenza di un mondo che di certo non risponde ai nostri canoni di efficienza e di comfort ma che rimane ancora, e forse per poco, l’espressione di una cultura antica e per molti versi intatta, la cui conoscenza è l’obiettivo dei nostri viaggi.

IL TURISMO IN BOLIVIA Abbiamo iniziato ad organizzare viaggi in Bolivia nel lontano ‘77. A distanza di tanti anni, il Paese rimane una destinazione lontana dal concetto tradizionale del viaggio vacanza e del comfort ma è invece una meta di grande interesse per tutti coloro che nel viaggio cercano l’incontro con la natura e il confronto intelligente con popoli e culture. La Bolivia non dispone di un’organizzazione logistica al passo con i tempi; puntualità ed efficienza sono concetti ancora piuttosto estranei a questo popolo mite, gentile e disponibile. Chi si appresta ad effettuare un viaggio in Bolivia, così come in altre realtà povere del mondo, non deve dimenticare che ambiente, storia e percorsi culturali diversi si traducono in mentalità e stili di vita diversi che non rispondono, generalmente, ai parametri da noi acquisiti ed assimilati. INFORMAZIONE IMPORTANTE PER CHI VIAGGIA IN BOLIVIA In Bolivia sono frequenti manifestazioni di protesta delle popolazioni locali a difesa del loro territorio e delle loro attività. Soprattutto nei periodi di alta stagione, anche senza preavviso, possono essere indetti scioperi e/o chiusure delle strade principali che potrebbero creare ritardi e disagi nei trasferimenti tra le varie località. In questi casi, gli itinerari potrebbero subire delle variazioni anche significative con modifiche dei servizi originariamente previsti. Al verificarsi di tali eventi, la nostra organizzazione farà il possibile per salvaguardare lo standard qualitativo e le caratteristiche

peculiari del programma. Responsabilità per eventuali disservizi e mancanze nell'esecuzione del viaggio, riconducibili alla situazione socio-politica del Paese, non potranno essere ascritte a Il Tucano Viaggi Ricerca.

e, in talune località, da strutture tipo rifugio piuttosto spartane con camere a più letti e servizi in comune. A ricordarci poi la severità del Paese che stiamo visitando la mancanza di acqua calda, specie negli alberghi minori.

STRADE E MEZZI DI TRASPORTO

ALIMENTAZIONE

La maggior parte della rete stradale boliviana è ancora costituita da strade sterrate che corrono a quote elevate negli orizzonti smisurati dell’altopiano andino mettendo spesso a dura prova i mezzi di trasporto, soggetti più rapidamente che altrove all’usura. Nei circuiti sull’altopiano l’utilizzo del mezzo fuoristrada diventa perciò indispensabile. A causa dell’altitudine e della rarefazione dell’aria propria delle alte quote, i veicoli a motore possono presentare problemi di funzionamento del sistema di carburazione con conseguente perdita di potenza e rallentamento della velocità. Inconvenienti questi dovuti essenzialmente alle condizioni ambientali nelle quali operano.

Abituati ad una cucina fra le più varie e curate al mondo, l’alimentazione locale risulterà, a noi italiani, sicuramente monotona. La cucina boliviana è infatti basata su piatti molto semplici, con ingredienti poveri, ma di sapore non lontano dalle nostre abitudini.

VOLI INTERNI Ritardi o cancellazioni dei voli senza preavviso possono comportare disagio ai passeggeri e problemi per la gestione dei tour agli stessi organizzatori. STRUTTURE ALBERGHIERE In linea generale gli alberghi, anche i migliori, non sono adeguati a quelle che possono essere le aspettative del turista europeo. Al di fuori della capitale le strutture turistiche sono rappresentate per lo più da alberghetti, semplici ed essenziali

85

ASPETTI CLIMATICI L’altopiano boliviano che si attraversa rimanda talvolta al ricordo di paesaggi e sensazioni già vissute altrove: i grandi spazi e i cieli del Tibet, le sue grandi solitudini. Al tramonto o tutte le volte che il sole è oscurato da una nuvola si comprenderà appieno il significato di aria pungente e nelle zone più esposte, ad esempio sulle rive della meravigliosa Laguna Verde, un vento freddo soffia incessantemente facendo scendere la temperatura, di notte di alcuni gradi sotto lo zero specialmente in luglio ed agosto, mesi nei quali possono capitare sporadiche nevicate. Al clima della Bolivia, come a quello di ogni Paese in cui si viaggia a quote elevate, occorre essere preparati prevedendo nel proprio bagaglio indumenti adeguati a proteggerci dal vento e dai repentini abbassamenti di temperatura. LA SALUTE DURANTE IL VIAGGIO Valgono le indicazioni per il viaggio in Perù.


DATE DI PARTENZA, QUOTE E SERVIZI, INFORMAZIONI GENERALI,COPERTURE ASSICURATIVE, CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI VI INFORMIAMO CHE... Consultando il nostro sito relativamente alle quote e coperture assicurative constaterete che:

Sul sito saranno indicate le date di partenza, le quote e i servizi previsti per ciascun tour, le informazioni generali, le condizioni generali del contratto di vendita dei pacchetti turistici, la scheda tecnica e le coperture assicurative. Questa scelta, per noi nuova, di inserire i dati sopra indicati direttamente sul sito ci consente di offrire servizi al passo con l’evoluzione delle strutture e infrastrutture turistiche in ogni Paese, date di partenza e quote sempre aggiornate in relazione alla variabilità delle tariffe aeree e dei servizi a terra determinata da diversi fattori (art. 40 del D.Lgs. 79/2011 Codice del Turismo).

AI PROPRI VIAGGIATORI IL TUCANO NON APPLICA PIÙ... LA QUOTA RELATIVA AI DIRITTI DI ISCRIZIONE E GESTIONE PRATICA

PER UNA MIGLIORE TUTELA DEL CLIENTE IL NOSTRO PACCHETTO ASSICURATIVO COMPRENDE LE SEGUENTI GARANZIE: - L'ANNULLAMENTO VIAGGIO - IL BAGAGLIO - L'ASSISTENZA ALLA PERSONA E SPESE MEDICHE

- L'INTERRUZIONE DEL SOGGIORNO


02 44-88:Layout 1

3-02-2012

11:03

Pagina 87

INFORMAZIONI

PRIMA DI PARTIRE STATI

VISTO

VALIDITÀ

VACCINAZIONI

VACCINAZIONI

DIFFERENZA

MINIMA PASSAPORTO

OBBLIGATORIE

O PROFILASSI CONSIGLIATE

ORARIA

(Ora solare)

LINGUA

MONETA LOCALE VALORE IN EURO/DOLLARO (cambio: gennaio 2012)

Perù

No

6 mesi

febbre gialla *

antimalarica *

-6

Spagnolo

Nuevo Sol (PEN) - 1 Euro = 3,40 PEN 1 Dollaro USA = 2,67 PEN

Bolivia

No

6 mesi

febbre gialla *

antimalarica *

-5

Spagnolo

Boliviano (BOB) - 1 Euro = 9,66 BOB 1 Dollaro USA = 7,13 BOB

Cile Isola di Pasqua

No

6 mesi

/

/

-4 -6

Spagnolo

Peso (CLP) - 1 Euro = 700,80 1 Dollaro USA = 517,55 CLP

Ecuador Galápagos

No

6 mesi

febbre gialla *

antimalarica *

-6 -7

Spagnolo

Dollaro USA (USD) 1 Euro = 1,35 USD

Venezuela No Los Roques/Margarita

6 mesi

febbre gialla

/

-5

Spagnolo

Bolivar (VEF) 1 Euro = 5,82 VEF- 1 Dollaro USA = 4,29 VEF

Brasile No Cascate di Uguazù

6 mesi

febbre gialla

antimalarica

-3

Portoghese

Real brasiliano (BRL) 1 Euro = 2,43 BRL 1 Dollaro USA = 1,84 BRL

* Esclusivamente per i viaggiatori che effettuano un’escursione nell’area amazzonica. Vedere in proposito il paragrafo “Disposizioni sanitarie”nelle Informazioni Generali sul nostro sito. Il passaporto non deve avere, alla data di partenza, una validità inferiore a quella indicata e deve essere regolarmente firmato nello spazio apposito alla pagina dei dati. Le informazioni fornite con riguardo agli obblighi sanitari e alla documentazione necessaria per l’espatrio sono valide per i cittadini italiani. I cittadini stranieri reperiranno le corrispondenti informazioni attraverso le loro rappresentanze diplomatiche. PASSAPORTO OBBLIGATORIO PER I MINORI Con l'approvazione del decreto legge 135/2009 si sancisce anche in Italia l'obbligatorietà del passaporto individuale. I passaporti contenenti l’iscrizione di minori rilasciati fino al 24/11/2009 rimangono comunque validi fino alla scadenza. Per i nuovi documenti di espatrio, i minori non potranno più essere registrati su quello dei genitori (o tutore o altra persona delegata ad accompagnarli). È prevista una durata temporale differenziata del passaporto a seconda dell'età del minore (validità di tre anni per i minori da zero a tre anni e validità di cinque anni per i minori di età compresa tra i tre e i diciotto anni) e la rilevazione delle impronte digitali per i maggiori di anni 12. I dati forniti nella tabella possono essere soggetti a variazioni. Vi consigliamo di verificare con il nostro ufficio prenotazioni la validità delle disposizioni indicate. Il valore di cambio delle monete è fornito a titolo indicativo e può subire oscillazioni.

NON COMPRATE SOUVENIR CHE DANNEGGIANO LA NATURA Lo slogan “Non comprate souvenir che costano la vita agli animali” è stato lanciato dal WWF, il Fondo Mondiale per la Natura, contro il commercio illegale di specie in via di estinzione e l’acquisto di prodotti da queste ricavate. Un importante trattato internazionale, la Convenzione di Washington o CITES (Convention on International Trade in Endangered Species) a cui aderiscono 115 Paesi tra cui l’Italia, vieta l’importazione di qualsiasi prodotto di avorio o comunque ricavato dagli elefanti, pelli di felini maculati e striati, gusci o prodotti di tartaruga, molte specie di uccelli e scimmie, molte piante tra cui orchidee e cactus selvatici. Per alcune specie occorrono invece speciali autorizzazioni e in loro mancanza sono previste la confisca e severe ammende.

COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA ai sensi dell’art. 17, comma 1, della legge 38 del 6/02/06. La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la porno-

grafia minorile, anche se commessi all’estero.

87


Edizioni White Star e National Geographic offrono ai viaggiatori del TUCANO VIAGGI RICERCA la possibilità di vivere un’emozione unica: esplorare e scoprire il mondo attraverso meravigliosi libri fotografici e dettagliate guide di viaggio.

Inserendo il codice convenzione MONDOTUCANO, è possibile ordinare i volumi, beneficiando di uno sconto speciale, direttamente dal sito www.whitestar.it dove troverete il catalogo completo (Edizioni White Star e National Geographic) con libri illustrati, mappe e guide di viaggio. Sarà possibile richiedere i volumi direttamente presso: TUCANO CONCEPT STORE - Piazza Solferino 14/g - 10121 Torino - Tel. 011 5625080 e-mail: conceptstore@tucanoviaggi.com - www.tucanoviaggi.com Gli operatori del Turismo potranno richiedere preventivi personalizzati per guide, espositori, planisferi e libri illustrati scrivendo all’indirizzo e-mail: aziende@whitestar.it


SCOPRI LE MERAVIGLIE DEL SUDAMERICA CON LE NUOVE ROTTE LAN Caracas

Cartagena

ISOLE GALAPAGOS

Medellín Cali

San Cristóbal

Bogotá

Quito

Baltra

Cuenca

Guayaquil

Tumbes Piura Chiclayo Cajamarca Trujillo

Lima

Iquitos Tarapoto Torino (TRN)

Pucallpa Cuzco

Salvador de Bahía

Puerto Maldonado Juliaca

Arequipa

La Paz

Tacna Arica Iquique Calama El Salvador Copiapó La Serena

Mendoza

Napoli (NAP)

Río de Janeiro

PUERTO IGUAZU

Rosario

Santiago di Cile

Concepción

Roma (ROM)

Madrid

Salta Antofagasta Tucumán Asunción San Juan Córdoba

ISOLA DI PASQUA

Venezia Milano (VCE) (MIL) Genova (GOA) Bologna (BLQ) Pisa (PSA)

Neuquén

Montevideo Buenos Aires

Temuco Valdivia Osorno

Bariloche

Puerto Montt

Puerto Madryn Comodoro Rivadavia

Balmaceda Punta Arenas

El Calafate

Río Gallegos

NUOVE ROTTE LAN l

LIMA-IGUAZU

l

LIMA-ISOLA DI PASQUA

l

GUAYAQUIL-ISOLE GALAPAGOS

l

GUAYAQUIL-SAN CRISTOBAL

Ushuaia

IguazU

ISOLA DI PASQUA

Massimo comfort in classe turistica

ISOLE GALAPAGOS

Schermo individuale con il migliore intratenimento

Eccellente servizio a bordo

E ’ P E R Q U E S T O C H E S I A M O L A C O M PA G N I A A E R E A P I U ’ P R E M I ATA D E L S U D A M E R I C A Tucano 230x300.indd 1

03/08/11 13:58


00_Copertina ok.qxd:00_peru_06_coper.copiagezia

3-02-2012

11:03

Pagina 2

Sfoglia il mondo Tucano sulle nostre pubblicazioni TUTTOPERÙ

TIBET, MONGOLIA E PAESI HIMALAYANI

CENTRO E SUD AMERICA

VICINO ANTICO ORIENTE, ASIA CENTRALE, CINA

ROTTE POLARI E IL GRANDE NORD

AFRICA A NORD DELL’EQUATORE

INDIA

AFRICA AUSTRALE E MADAGASCAR

LONTANO ORIENTE E GIAPPONE

TUCANO WORLD EXPEDITIONS

Segui il Tucano su internet...

www.tucanoviaggi.com VIAGGI INEDITI, ITINERARI SPECIALI, QUOTE SEMPRE AGGIORNATE VERSIONI STAMPABILI E PDF SCARICABILI, INFORMAZIONI, NEWS ED EVENTI

Vieni a trovarci anche su

You Tube Twitter

Facebook

Il blog degli amici del Tucano

Studio, progetto e realizzazione grafica a cura Il Tucano Edizioni

Fotografia di copertina: © eAlisa - Fotolia.com Organizzazione tecnica:

Il Tucano Viaggi Ricerca S.r.l. di Willy Fassio Autorizzazione Provincia di Torino n. AP - 2/S130 2006 - 37 del 26/06/2006

© Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere in alcun modo riprodotta senza l’autorizzazione de Il Tucano Viaggi Ricerca. Stampato pubblicitario gratuito. Realizzazione in conformità del D. Lgs. 206/2005 e della Legge n° 15 del 30/3/1988, Reg. Piemonte. Protocollo n° 147/A.V. rilasciato in data 16 gennaio 1998 dalla Città di Torino. Spedizione in abbonamento postale -Tariffa intera - Torino

Validità: dal 1° Gennaio 2012 al 31 Dicembre 2013

Tutto Perù 2012  

Tutto Perù 2012 Il Tucano T.O.

Advertisement