Page 3

IPASVI Firenze

EDITORIALE

OBBIETTIVO PROFESSIONE INFERMIERISTICA SI RINNOVA. NUOVO EDITORE, NUOVA VESTE GRAFICA

Con l’insediarsi del nuovo direttivo del Collegio IPASVIFi, rinnovato in gran parte, si rinnova anche la rivista ufficiale dell’Ente. Una nuova copertina e una nuova veste grafica nell’impaginazione, più pulita, rapida e intuitiva nell’accesso ai contenuti, che rimangono organizzati in rubriche tematiche, sono questi nella sostanza i cambiamenti per la rivista che state leggendo, che dal 2009 ha subito poche variazioni se non per il formato divulgativo. Rimane invariata la linea editoriale che come sempre mira a dare ai no-

stri iscritti e all’Ente uno spazio per le pubblicazioni e un canale d’informazione che arrivi, sfruttando le potenzialità della rete internet, a coprire un’area sempre più ampia cercando di raggiungere il maggior numero possibile di portatori d’interesse per la professione infermieristica. Un obbiettivo ambizioso che ha portato in passato a superare le resistenze del passaggio dal cartaceo al formato web oggi fruibile con semplicità da un qualsiasi device portatile tablet, smartphone o computer che sia. Un sistema snello al passo con l’internet comunication system, che richiama anche lo stimolo per i lettori ad adeguarsi a una comunicazione moderna, oggi non più eludibile. Tuttavia il formato cartaceo non viene abbandonato totalmente, ma sarà utilizzato in modo razionale, visti i costi di produzione e spedizione, in particolare come mezzo per far fronte alla necessità di notificare a tutti gli iscritti, importanti comunicazioni da parte di IPASVIFi nel rispetto della normativa vigente che non prende in considerazione la comunicazione a mezzo email generica, ma soltanto la PEC e spedizione Postale.

Anche il nuovo editore “Giunti Os” ci coadiuverà nel percorso di ristrutturazione, curando la grafica e la distribuzione della rivista, in una continua evoluzione di crescita sostenuta dalle potenzialità di una grande casa editrice che offre un’ampia libreria online e una gamma di servizi per la divulgazione di contenuti e apprendimento multimediale. Novità assoluta lo spazio vignetta allocato nelle prime pagine della rivista dedicato alla satira e all’informazione riflessiva, come editoriale iconografico su uno specifico tema e non soltanto a corredo di un articolo. Un’ulteriore possibilità da valutare in futuro, riguarda l’inserimento di spazi pubblicitari a pagamento, che potranno arrivare fino ad un massimo del 70%: è questo un aspetto importante per alleviare il capitolo di spesa che andrà ponderato con la massima attenzione visti i mille risvolti racchiusi nella riflessione intorno al mondo della pubblicità, non sempre in linea con correttezza e serietà d’immagine. Luca Bartalesi

3

Obbiettivo Professione Infermieristica nr. 2/2015  

Organo Ufficiale del Collegio IPASVI di Firenze