__MAIN_TEXT__

Page 22

di Giorgio Ginelli

Il mistero della dodicesima notte: da Shakespeare a Rodari una tradizione tutta made in Italy

N

el novero delle tradizioni per il periodo natalizio l'Italia si è ritagliata un angolo del tutto personale che prende il nome di Befana, la nonnina che nella dodicesima notte porta doni ai buoni e carbone ai cattivi. La stessa notte che affascinò Shakespeare al punto da utilizzarla per una delle sue più celebrate opere teatrali la cui allusione al periodo natalizio è praticamente però solo nel titolo (Twelfth Night, or What You Will, 1599-1601) e in un verso della parte introduttiva: "La favola è nuova e non altronde cavata che della loro industriosa zucca onde si cavorno anco, la notte di beffana, le sorti vostre […]". La Befana era per Shakespeare e il suo tempo già un mistero, e così è rimasto: un personaggio misterioso che da secoli attraversa la credenza popolare, ma che non ha mai attecchito fuori dai nostri confini. La tradizione folcloristica della Befana non si sa nemmeno bene da dove origini. Forse dalle tradizioni pagane legate al mondo agrario dell'età romana quando si cele-

22

Profile for ebookservice

o Come Autore 36  

Rivista dedicata agli autori

o Come Autore 36  

Rivista dedicata agli autori

Profile for iocome
Advertisement