Page 64

Opera di Max Ferrigno: Pollon

Magari come quello che ha fatto a Pollon – la dea dell’omonima serie a cartoni – vista come una tossicomane dipendente dallo zucchero. E per giunta raffigurata in topless! Questo dipinto vorrei averlo dietro il mio letto! Lei come vorrebbe essere reinterpreta-

to? Biondo, efebico e immortalato con colori fluo mentre fa accattonaggio davanti alla Rinascente? Oppure travestito da macchina per i biglietti della Metro. Max Ferrigno è anche un fantastico body painter. Ci pensi direttore: ogni centimetro della sua pelle potrebbe es-

Gabriele de Risi

“battitore libero”

w w w. p o r t i n a i o d a l t r i m o n d i . c o m

Io Come Artista_07  

Rivista per Artisti

Io Come Artista_07  

Rivista per Artisti

Advertisement