Page 1

CASI CLINICI CON L-PRF

CASI CLINICI CON L-PRF

Per gentile concessione Dott. Marco Del Corso - Torino

Per gentile concessione Dott. Marco Del Corso - Torino

ALVEOLO POSTESTRATTIVO

CHIRURGIA PARODONTALE Tratto da: Del Corso M, Sammartino G, Dohan Ehrenfest DM. Re: “Clinical evaluation of a modified coronally advanced flap alone or in combination with a platelet-rich fibrin membrane for the treatment of adjacent multiple gingival recessions: a 6-month study”. J Periodontol. 2009 Nov;80(11):1694-7; author reply 1697-9. doi:10.1902/jop.2009.090253. PubMed PMID: 19905939

RADIOGRAFIA ENDORALE

ALVEOLO POSTESTRATTIVO

L’UNICO PROTOCOLLO CERTIFICATO CE E APPROVATO FDA IN TUTTE LE

L-PRF E REOSS

MEMBRANE L-PRF

RECESSIONI MULTIPLE AREA LATERO-POSTERIORE SUPERIORE

APERTUTA LEMBO

DOPO 11 GIORNI: GUARIGIONE TESSUTI GENGIVALI

DOPO 3 MESI: LA COPERTURA RADICOLARE RISULTA STABILE SULLE RECESSIONI CRITICHE

DOPO 6 MESI: STABILIZZAZIONE DELLA COPERTURA RADICOLARE E TESSUTO GENGIVALE OMOGENEO

SUE COMPONENTI COME MEDICAL DEVICE AD USO ODONTOIATRICO

INNESTO NELL’ALVEOLO

MEMBRANA L-PRF A PROTEZIONE

MEMBRANA ESPOSTA DOPO SUTURA

RIAPERTURA A 6 MESI

CORSI ECM ABILITANTI E FORMATIVI

Better ideas.

Referenze L-PRF:

MEMBRANA ESPOSTA DOPO SUTURA

ASSENZA PARETE VESTIBOLARE

ASSENZA DI INFIAMMAZIONE A 24 ORE

INNESTO L-PRF E REOSS

GUARIGIONE A 9 MESI

DOPO 1 ANNO: STABILITA’ DIMENSIONALE DEI TESSUTI

IMPIANTO POST-ESTRATTIVO

RIGENERATIVA VERTICALE MANDIBOLA

LESIONE INFRAOSSEA ZONA FRONTALE MANDIBOLA

MEMBRANA L-PRF SOVRAPPOSTA ALLA LESIONE

MEMBRANA L-PRF A PROTEZIONE

RIAPERTURA

1. Dohan Ehrenfest DM, Del Corso M, Diss A, et al. Three-dimensional architecture and cell composition of a Choukroun’s platelet-rich fibrin clot and membrane. J Periodontol. 2010 Apr;81(4):546-55. 2. Dohan Ehrenfest, David M.; de Peppo, Giuseppe; Doglioli Pierre; Sammartino Gilberto. Slow release of growth factors and thrombospondin-1 in Choukroun’s platelet-rich fibrin (PRF): a gold standard to achieve for all surgical platelet concentrates technologies. Growth Factors. Volume 27, Number 1, February 2009, pp. 63-69(7) 3. Dohan DM,, Diss A, Dohan SL, Dohan AJ, et al. Platelet-rich fibrin (PRF): a second-generation platelet concentrate. Part III: leucocyte activation: a new feature for platelet concentrates? Oral Surg Oral Med Oral Pathol Oral Radiol Endo. 2006 Mar;101(3):e51-5. 4. Michael Toffler, Nicholas Toscano, Dan Holtzclaw, DDS, et al.Introducing Choukroun’s Platelet Rich Fibrin (PRF) to the Reconstructive Surgery Milieu. J Implant & Adv Clin Dent. 2009 Sept; 1(6): 21-32. 5. Simonpieri A, Del Corso M, Vervelle A, Jimbo R, et al. Current knowledge and perspectives for the use of platelet-rich plasma (PRP) and platelet-rich fibrin (PRF) in oral and maxillofacial surgery part 2: Bone graft, implant and reconstructive surgery. Curr Pharm Biotechnol 2012 Jun;13(7):1231-56. 6. Del Corso M, Mazor Z, Rutkowski JL, et al. The use of leukocyte- and platelet-rich fibrin during immediate postextractive implantation and loading for the esthetic replacement of a fractured maxillary central incisor. J Oral Impl 2012 Apr;38(2):181-7. 7. Jain V, Triveni MG, Kumar AB, Mehta DS. Role of platelet-rich-fibrin in enhancing palatal wound healing after free graft. Contemp Clin Dent. 2012 Sep;3(Suppl 2):S240-3. 8. Soadoun AP, Touati B. Soft tissue recession around implants: Is it still unavoidable? --Part II. Pract Proced Aesthet Dent. 2007 Mar;19(2):81-7.

Tratto su: Del Corso M, Mazor Z, Rutkowski JL, Dohan Ehrenfest DM. The use of leukocyte-and platelet-rich fibrin during immediate postextractive implantation and loading for the esthetic replacement of a fractured maxillary central incisor. J Oral Implantol. 2012 Apr;38(2):181-7. doi: 10.1563/AAID-JOI-D-12-CL.3802. PubMed PMID:22568469.

GLOBAL HEADQUARTERS 6560 West Rogers Circle, Bldg. 24 Boca Raton, Florida 33487 USA www.intra-lock.com • info@intra-lock.com SEDE EUROPEA Intra-Lock System Europa, Spa Via Fabrizio Pinto, 16, I-84100 Salerno - Italy Telefono: 089 233045 www.intra-lock.it • info@intra-lock.it

ASPETTO CLINICO DEL DENTE FRATTURATO

ASPETTO RADIOGRAFICO DEL DENTE FRATTURATO

IMPIANTO POSTESTRATTIVO INSERITO E MONCONE AVVITATO

LO SPAZIO TRA IMPIANTO E OSSO LABIALE VIENE RIEMPITO CON GRANULI DI BIOMATERIALE

Intra-Lock®,is a Registered Trademark of Intra-Lock® International, Inc. IntraSpin™, Reoss™, L-PRF™ and logo, and Xpression™ are trademarks of Intra-Lock® International Inc. Vacuette® is a registered trademark of Greinger Bio One AG. U.S. and Worldwide Patents Pending 0499 EC Rep: Intra-Lock System Europa, Spa Via Fabrizio Pinto, 16, I-84100 Salerno - Italy ©Copyright 2015, Intra-Lock® System International • S4EN-15-02 PROTEZIONE DELL’IMPIANTO E DELL’INNESTO CON MEMBRANA DI L-PRF

CORONA PROVVISORIA PREPARATA E CEMENTATA SUL MONCONE CON ADATTAMENTO E COMPRESSIONE DELLA MEMBRANA DI L-PRF

MATURAZIONE DEI TESSUTI A 3 MESI

DOPO 2 ANNI STABILITA’ DEL TESSUTO GENGIVALE


• Semplice, rapido ed economico • Naturale - 100% autologo • Matrice e Tamponi di fibrina di spessore definito • Leucociti, Piastrine e Fibrina • Rilascio lento di GF ≥ 7 giorni dal posizionamento • Matrice per innesto osseo

1

Leukocyte Platelet Rich Fibrin

L-PRF è un protocollo biologico di fibrina autogena polimerizzata fisiologicamente, ricca di piastrine, leucociti, fattori di crescita e proteine plasmatiche (tra cui fibronectina e vitronectina). Per ottenere la molecola naturale di fibrina con struttura trimolecolare, quindi particolarmente elastica, è sufficiente prelevare in studio il sangue del paziente con l’appposito Kit monouso. Il prelievo ematico viene centrifugato all’interno dell’IntraSpin (unico protocollo certificato medical device, FDA e CE per uso odontoiatrico) senza l’utilizzo di anticoagualante in provetta e senza ulteriore manipolazione. Infatti L-PRF risulta essere l’unico concentrato piastrinico a sistema di preparazione “chiuso”. Le membrane di L-PRF con struttura trimolecolare, bioattiva fisiologica, sono particolarmente elastiche, robuste, nonchè resistenti e suturabili. Nei 7 giorni successivi all’atto chirurgico, che risultano essere i più critici, grazie al graduale rilascio di fattori di crescita, L-PRF favorisce attivamente una rapida cicatrizzazione dei tessuti molli, nonchè una più rapida guarigione ossea, anticipando i tempi di mineralizzazione della matrice ossea stessa e del rientro clinico. Inoltre L-PRF favorisce l’annidamento degli osteoblasti sul titanio e l’adesione con i biomateriali. Dal punto di vista clinico, la membrana L-PRF presenta eccellenti proprietà di manipolazione; i singoli coaguli vengono trasformati in membrane di opportune dimensioni e spessore grazie al nuovo design Xpression Box. Più membrane unite tra loro costituiranno una membrana bioattiva di grandi dimensioni per ricoprire e proteggere ampi innesti, adattandosi alle differenti aree anatomiche. Un innovativo campo di impiego delle membrane L-PRF riguarda la ricopertura delle recessioni gengivali: attualmente diversi centri internazionali impiegano tale protocollo in sostituzione degli innesti connettivali palatali. Inoltre L-PRF è un indispensabile presidio per riparare la membrana di Schneider durante gli interventi di sinus lift.

MATERIALE BLOOD COLLECTION Il set per il prelievo del campione di sangue è stato studiato per mantenerne una inalterata biocompatibilità.

Il Sistema IntraSpin™ si basa su un protocollo che prevede tre steps: 1. prelevare e centrifugare il sangue del paziente, 2. rimuovere il coagulo di fibrina, 3. processarlo nel Xpression™ Fabrication Kit.

CODICE DESCRIZIONE DEL PRODOTTO BCS........................... Kit per il prelievo del sangue BVBCTP2.................. Pacco da 100 Provette IntraSpin® per prelievo ematico BVBC21G................. Set da 24 Vacuette® con Butterfly BTLF......................... Laccio emostatico Latex-Free

Adesione Intima dell’L-PRF alla superficie Ossean TM di Intra-Lock

Si può formare uno strato definito di fibrina ricca di piastrine o tamponi per i siti di estrazione, sia utilizzando la piastra interna del kit, sia il pistone di compattamento.

2

Impianto con Superficie Mordenzata

utilizzabile anche nei casi di: • difetti ossei • estrazioni • rialzo di seno • difetti palatali • atrofia dell’osso mascellare

Il Sistema Intra-Spin™ include la centrifuga IntraSpin™, il Blood Collection Material Kit e e Xpression Fabrication Kit. CODICE DESCRIZIONE DEL PRODOTTO ISS110.................... IntraSpin™ System, 22O volts (Include Centrifuga, BDTRK, e BCS)

Biomateriale Sintetico

INDICAZIONI CENTRIFUGA

Re-Oss™ è un biomateriale indicato per il riempimento e/o accrescimento dei deficit ossei intraorali/ maxillofacciali quali ad esempio deficit parodontali infraossei, difetti delle biforcazioni, deficit delle creste alveolari, siti postestrattivi, rialzi di seno mascellare.

La centrifuga IntraSpin™ ha specifici parametri di configurazione. È stata calibrata e testata per assicurare un’appropriata separazione del sangue e una giusta consistenza dell’L-PRF™.

La matrice di L-PRF™ agisce come carrier per veicolare particelle di materiale osseo4. Quest’ultimo, una volta unito alla matrice di fibrina aumenta notevolmente la sua maneggevolezza.

Applicazioni in chirurgia orale, parodontale e maxillo-facciale

HA / TCP / PLGA

Impianto con Superficie sabbiata/Mordenzata

Impianto con Superficie OsseanTM

Si è comparata l’adesione dell’L-PRF con superfici di impianti sabbiati e mordenzati, solo mordenzati e con superficie OsseanTM di Intra-Lock. Gli impianti sono stati immersi nell’L-PRF™ immediatamente dopo la centrifugazione. Dalla foto si può osservare l’adesione naturale avvenuta dopo 30 minuti a temperatuta ambiente. Da notare l’intima adesione della fibrina sulla superficie Ossean™ di Intra-Lock™. Ossean™ è l’unica superficie frattale nanotecnologicamente trattata con fosfato di calcio OSTEOINDUTTIVA. Ossean™ modifica letteralmente, l’espressione genetica cellulare (DNA) e stimola le cellule a livello nanometrico. Ossean™ favorisce la formazione di osteoblasti, accelerando la mineralizzazione sull’osso neoformato. Per la prima volta questo processo è stato dimostato in vivo*. * Bone, issue 65, Aug. 2014. Bone (2014), PMID: 24813260

3

Le particelle Sub-Micron HA iniziano ad essere visibili in maniera permanente nella matrice di PLGA a 50000x. I puntini rossi servono per evidenziare la matrice.

FABRICATION KIT & STRUMENTARIO Il Tissue Regeneration Kit include l’Xpression™ Fabrication Kit progettato per ottimizzare l’ultima fase del processo di produzione dell’L-PRF™. Lo stantuffo è progettato per separare il siero dal coagulo di fibrina in maniera controllata e formare uno strato sottile e compresso di L-PRF™. Il sistema pistone-cilindro è utilizzato per creare i plugs di L-PRF™. Il kit e lo strumentario sono stati sviluppati anche per migliorare l’adesione del materiale di innesto nel L-PRF™. CODICE DESCRIZIONE DEL PRODOTTO BDTRK...................... Kit per la rigenerazione tissutale BSTF......................... Pinza chirurgica BSCS........................ Forbici chirurgiche curve BRSSMT................... Scodella rotonda in acciaio inossidabile BSSSMT.................... Scodella rettangolare in acciaio inossidabile BDBC........................ Spatola per biomateriale e L-PRF BDBP........................ Compattatore per biomateriale e L-PRF BTTRA...................... Contenitore per provette

Immagine al SEM del biocomposito ReOss a 300x si evidenzia la struttura interna di ogni singolo granulo

Immagine al SEM del biocomposito ReOss a 10000x mostra la porosità della matrice PLGA

• Morfologia molecolare in grado di incentivare l’attecchimento osteoblastico.

www.intra-lock.it

• Struttura solida 3-D • 100% Sintetico • Idrofilia migliorata • Osteoconduttivo

Composizione: HA (idrossiapatite)- TCP (tricalcio fosfato)-PLGA (acido polilattico poliglicolico)

ReOss® Powder RP-1................ ReOss® Powder, 0.5cc RP-3................ ReOss® Powder, 1cc RP-6................ ReOss® Powder, 0.5cc RP-7................ ReOss® Powder, 1cc ReOss® Putty RP2................. ReOss® Putty, 0.5cc RP-4................ ReOss® Putty, 1cc

Catalogo Intra-Lock L-PRF  
Catalogo Intra-Lock L-PRF  

L'unico Protocollo certificato CE e approvato FDA in tutte le sue componenti come Medical Device ad uso odontoiatrico

Advertisement