Page 29

s

la

a cura di

s

toria

Mary Cocciolo www.marycakedecorating.it

Torta diplomatica perchè si chiama così?

Tanti dolci sono entrati nella tradizione della pasticceria, ma dell’origine del nome non sempre se ne parla: di una torta o di un dessert sappiamo la ricetta, sappiamo come trasformarla, ma non sempre sappiamo l’origine del nome. Mary Cocciolo ci racconta in questo articolo la prima delle tante vicende che vi racconteremo sulla rivista e sul sito, partendo dalla Torta Diplomatica. Siciliani e campani si contendono la paternità della ricetta della Torta Diplomatica, ma le sue origini non sono chiare. Probabilmente fu ideata nel Quattrocento dal cuoco del Duca di Parma, come regalo a Francesco Sforza. Tornando al nome del dolce, esso si rifà alla “crema diplomatica” usata come farcitura della torta stessa, che unisce crema pasticcera e crema chantilly, solitamente in parti uguali. Diplomatico dunque deriva dal greco e significa DOPPIO. Ma è anche

vero che i dolci erano regali dati dai diplomatici ai regnanti. Dunque l’origine del nome si intreccia fra due possibilità. Chi erano i diplomatici? I diplomatici facevo parte di una classe aristocratica agiata e colta; conoscevano le lingue, vivevano in ambienti internazionali e avevano fatto studi autorevoli. Chi rappresentava il proprio paese

29

Profile for Input SRL

Pastry Magazine N !0  

La rivista dedicata a pasticcerie, caffetterie, gelaterie, tea room e bar top quality

Pastry Magazine N !0  

La rivista dedicata a pasticcerie, caffetterie, gelaterie, tea room e bar top quality

Profile for inpusrl
Advertisement