Issuu on Google+

COVER STORY

Web-Service contract-first con Spring-WS La strada da fare dal WSDL al webservice

S TEFANO CAZZOLA

AUTORE PAROLE C HIAVE

Q

UESTO E` UN TUTORIAL su come realizzare un web service da zero con l’approccio contract-first, utilizzando SpringWS.Per realizzare un web service esistono due approcci differenti:

⇒ contract-last ⇒ contract-first C’`e una grande differenza fra i due, e il passaggio da uno all’altro comporta un radicale cambiamento nel modo di pensare al servizio. Con un approccio contract-last si pensa come un classico programmatore in termini di moduli, classi, metodi delegando poi a qualche tool esterno, come ad esempio Axis2, la “pubblicazione” del servizio. Al contrario, con l’approccio contract-first la vostra prima preoccupazione deve essere la pubblicazione. Un avviso: io sono un fan dei layer nelle applicazioni, e quindi tendo a suddividerle. Nessuna eccezione in questo tutorial. Infatti quello che troverete qui sono due progetti: ⇒ un progetto web che conterr`a tutti i file di configurazione e la definizione del WS

28

W EB -S ERVICE CONTRACT - FIRST CON S PRING -WS S TEFANO CAZZOLA <STEFANO. CAZZOLA @ INNOVE . IT> WEB SERVICE , SPRING , CONTRACT- FIRST

⇒ un progetto libreria che conterr`a tutte le implementazioni necessarie

-------------------------------

Con l’approccio contract-first allo sviluppo dei Web Services la prima preoccupazione e` la pubblicazione.

-------------------------------

Da dove iniziare

Riprendendo il concetto di sviluppo contract-first, cosa ci serve per pubblicare un web service? Un WSDL! Un WSDL e` in effetti un contratto che descrive interamente il servizio in termini di tipi (richieste e risposte) e operazioni. Questa e` la via pi`u formale per sviluppare un web service. Sfortunatamente, come spesso succede, e` anche la pi`u complicata. Inoltre e` necessario tenere a mente che un servizio e` la sua definizione, non la sua

DEV


DEV