Page 1

InMovimento. Free magazine socio-culturale. Anno 4, numero 35. Dicembre 2011. Reg. al Trib. di Latina num. 1035/08. Aprilia - Via Marconi, 31.

movimento magazine

D icembre 2011

Sesso Prestazioni in crisi AttualitĂ Matrimoni in calo AttualitĂ  I calendari 2012 Musica Laura Pausini


Editoriale

La scommessa Monti Dopo le dimissioni di Berlusconi, fase decisiva per il futuro dell'Italia La caduta del Governo Berlusconi è stata salutata da molti come una sorta di liberazione, carica di una attesa come mai prima era accaduto per nessun esecutivo della storia repubblicana. Le dimissioni da premier di Berlusconi non hanno interrotto solo una esperienza di governo, ma hanno forse segnato la fine di un'epoca. La Seconda Repubblica, iniziata nel dopo Tangentopoli, potrebbe aver visto il 12 novembre scorso l'inizio della sua fine. Una crisi che però di politico ha avuto poco o nulla, dal momento che a far dimettere Berlusconi sono state più le congiunture negative dei risultati di borsa che non la forza di una alternativa politica concreta proposta dalle opposizioni. Così, la soluzione per il dopo non sono state le urne, che con ogni probabilità avrebbero restituito una maggioranza instabile al paese, anche se di colore opposto e certamente non in grado di prendere quelle decisioni che oggi più che mai servono all'Italia per uscire dal pantano della crisi.

rio europeo Mario Monti. Il professore, altamente stimato dalla cancellerie di mezza Europa, che ha scelto di costruire un esecutivo snello, formato per lo più da professionisti e professori, escludendo così la politica dalle scelte di governo. A sostenere la sua squadra in Parlamento una sorta di coalizione allargata formata da Pdl, Pd e Terzo Polo. All'opposizione, Lega e Di Pietro. Questa, in estrema sintesi, la situazione del Paese in questo momento. Che la scelta di affidarsi a Monti sia positiva o meno, lo dirà il tempo e soprattutto lo diranno i risultati. Quel che è certo è che le decisioni che il nuovo esecutivo prenderà non saranno per nulla popolari. Monti è chiamato a riformare pensioni e mercato del lavoro, ossia i due settori più inaccessibili della storia politica italiana. Né i governi di centrosinistra, né tantomeno quelli di Berlusconi sono stati in grado di produrre riforme delle pensioni e del lavoro, magari coniugate con un sistema migliore di welfare. Ce la farà Monti? Chissà.

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha così affidato la guida del paese nelle mani dell'ex commissa-

s

o

Tonj Ortoleva

m

26

m

MATRIMONI IN CRISI

24

22

CALENDARI 2012

SESSO PRESTAZIONI SESSUALI

30

34

STRESS SUL LAVORO

TUMORI

32

CRISI ECONOMICA


Gli Angeli del fango Sono gli uomini e le donne che da più parti hanno saputo ascoltare... Era buio, l'autunno volgeva quasi al termine; la notte tra il 3 e il 4 Novembre dell'anno 1966, 300 milioni di metri cubi d'acqua hanno tragicamente ferito Firenze. La sera del 3 Novembre molti fiumi nel Mugello e nella provincia di Arezzo avevano distrutto gli argini; alle tre di notte la piena arrivò in città, alle nove del mattino Firenze era annegata. L'acqua raggiunse livelli sconcertanti; i detenuti di Murate rischiavano di morire affogati. Fu verso sera che l'acqua cessò di irrompere e di deturpare; che tutto si placò e mentre il livello scendeva riemergeva una Firenze distrutta e abbruttita dal fango e dalle macerie. Gli “Angeli di fango” furono quelle persone che da ogni parte seppero ascoltare il richiamo chiaro della sofferenza, dell'amara impotenza degli uomini davanti la forza enorme della natura. Furono recuperate opere d'arte, dipinti, statue, manufatti. Apparvero come un miracolo, milioni di ragazzi giovanissimi mossi dalla solidarietà, come un'ondata di petali scossi dal vento pronti a poggiarsi sui rami stanchi di una città che stava piangendo. Il mondo intero sembrò mobilitarsi per salvare il patrimonio culturale fioren-

28

tino, arrivarono i contributi di città toscane, dalle forze armate americane di stanza in Italia, dalla Croce Rossa tedesca, da varie associazioni laiche e cattoliche. L'Italia oggi è nuovamente in ginocchio davanti alle piogge insistenti dei giorni passati. Le regioni settentrionali hanno dichiarato lo stato di emergenza: le scuole vengono chiuse, molte persone non hanno più una casa dove andare, molte altre non hanno più padre o figli. Lo stivale lacrima ancora. Intere famiglie sfollate, strade sotterrate dal fango e dai detriti, edifici inagibili. L'umanità si mobilità ancora. Facebook diventa un portale per la comunicazione solidale; è tutto un vociare, un gioco del telefono che raccoglie centinaia di volontari pronti a darsi appuntamento per aiutare le città colpite e i borghi alluvionati. Le iniziative sembrano ricalcare quelle dell'ormai lontano 1966, di quell'inondazione di Firenze. Quello che resta è la stessa espressione su tutti quei visi giovani in fila, quella catena umana di sguardi e di mani pronti a risollevare dalle brutture un popolo affannato. Ilaria Forniti

a

r

i

o

52

IL VIAGGIO LAPPONIA

ITALIANI ON LINE

48

CINEMA

50

DISNEY LIVE

46

LAURA PAUSINI

64

MOTORI PORCHE 911


10 | inmovimento

N E WS

a cura di Tonj Ortoleva

Mix di notizie in pillole dal mondo

Dente da 23mila euro Voi quanto sareste disposti a pagare per portarvi a casa il dente del vostro beniamino musicale? C’è un uomo che ha pagato ben 23mila euro per acquistare in una recente asta un molare, per di più cariato, appartenuto a John Lennon, il celebre musicista dei Beatles, ucciso davanti alla sua casa di New York l’8 dicembre di 31 anni fa. Di solito cifre del genere si possono pagare per portarsi a casa un raro album, un autografo, un capo di abbigliamento appartenuto a qualche celebrità.

Bebè in vendita... Joana Delacruz Huerta, una donna statunitense di 29 anni, ha venduto la figlia di 7 settimane a un'altra donna, Marilu Munoz, in cambio di 2mila dollari da pagare a rate. Entrambe sono state accusate dalle autorità dello Stato del Texas per vendita e acquisto di neonato, grave crimine per cui si rischiano fino a dieci anni di carcere.

Happy Accident.... Poteva la figlia di una celebrità come Hugh Grant avere un nome normale? Certo che no. E infatti, a detta del Sun, alla figlia di Tingland Hong è stato dato un nome cinese che si traduce in “Happy Accident”, che in italiano significa “felice coincidenza”, ma anche “felice nascita non programmata”.

Bomba? No, rilevatore GPS Insospettita perché il marito rientrava dal lavoro sempre più tardi, una donna gli ha piazzato alle costole un detective privato. Voleva scoprire un’eventuale relazione extraconiugale, ma si è trovata nel bel mezzo di un allarme bomba. Infatti, il detective ha messo un rilevatore GPS sotto all’auto del presunto traditore, per controllarne gli spostamenti. L'uomo, però, lo ha scoperto e scambiato per una bomba. È avvenuto a Sutton, South London. Il presunto traditore ha lanciato l'allarme, scatenando il panico nel quartiere. Protagonisti della vicenda: la 35enne di origini italiane, Diletta Bianchini, e il marito, l’imprenditore William Sachiti. L'uomo ha chiamato la polizia, che ha bloccato la strada principale, mentre l’area veniva recintata e sul posto accorrevano artificieri, vigili del fuoco e ambulanze.

Steve Jobs al cinema Dopo la morte di Steve Jobs sono usciti nelle librerie moltissimi libri a lui dedicati. Adesso l’ora del film che ci parlerà della storia di colui che ha fondato la Apple e ci ha cambiato la vita. Ancora, però, non è stato deciso il nome dell’attore che andrà a vestire i suoi panni. I probabili attori che si contendono il ruolo di protagonista sono George Clooney e Noah Wile. La produzione del film è Sony, la sceneggiatura verrà affidata, molto probabilmente ad Aaron Sorkin, amico del patron della Apple, che ha realizzato anche Social Network, il film sull’ascesa di Facebook.


Lily è cieca, Meddison la guida Lily è un alano di 6 anni, a diciotto mesi a causa di una malformazione è rimasta cieca ma non sola. Da allora Maddison, un alano di sette anni, si è preso cura di lei seguendola passo passo, facendole da cane guida e da compagno di vita. Una storia che ha dell’incredibile, che ha commosso l'Inghilterra. La storia è così tenera e toccante che addirittura la BBC ha deciso di dedicare un servizio a queste due cagnolone che vivono in simbiosi da molto tempo. Dopo lo speciale i telefoni del canile non hanno smesso di suonare, sono centinaia i padroni che sperano di riuscire ad adottare Lily e Madison!

Hai vinto ? Licenziata Vincere “Chi vuol essere milionario” dovrebbe essere una grande fortuna, ma in Germania si è trasformata in un gran dispiacere per Friedhild Miller, 42 anni, che dopo aver vinto 32mila euro al quiz televisivo è stata licenziata in tronco. La donna, che faceva l’impiegata per una piccola società che si occupa di spedire automobili all’estero, la mattina dopo aver vinto ha infatti ricevuto un sms dal suo capo: “Tu adesso non hai più bisogno di soldi, e io in questo momento non ne ho da regalare”.

SMS per parcheggio abusivo Sono abusivi e, quindi, ritenuti illegali, ma certamente non si può dire che non sono organizzati e addirittura all’avanguardia tecnologica, visto che consentono di prenotare il posto auto perfino tramite sms, servizio che forse nemmeno i garage più importanti hanno ancora attivato. Stiamo parlando dei parcheggiatori del centro di Napoli. Decisamente all'avanguardia.

In attesa del ventesimo figlio Una coppia americana dell’Arkansas sta attendendo il 20esimo figlio. La madre è rimasta incinta all’età di 45 anni, dopo avere già partorito per 19 volte. I due si chiamano Michelle e Jim Bob Duggar e di recente hanno raccontato la loro storia al programma Today della MSNBC. Michelle Duggar ha confidato: “Non pensavo che Dio ci avrebbe dato un altro figlio, e gli siamo semplicemente riconoscenti”. I Duggar del resto, entrambi cristiani tradizionalisti, hanno sempre detto di lasciare la pianificazione della loro famiglia nientemeno che a Dio.

Bibbia da 117mila euro Una rara copia della prima edizione in lingua inglese della Bibbia, pubblicata negli Stati Uniti nel 1777, sarà venduta all'asta a Londra il prossimo 29 novembre. Lo ha riferito la casa d'aste Bloomsbury Auctions, spiegando che il volumetto ha un valore stimato di 100mila sterline (circa 117mila euro). La versione inglese del Nuovo Testamento fu pubblicata da Robert Aitken.

Lacrime di pietra Nessuna spiegazione al momento da parte dei medici, eppure sembra tutto vero. In India, Kura Nitya, una bambina di sette anni, piange lacrime di pietra. La famiglia ha iniziato a notare lo strano fenomeno dal 26 ottobre scorso. Kura da allora ‘piange’ dalle 12 alle 15 pietre al giorno, per sua fortuna senza dolore.


Gossip

12 | inmovimento

Pippa torna single

La Canalis dimentica Clooney

p i s s o

Fan di Pippa è arrivato il momento di fare un passo avanti perché la sorellina di Kate Middleton è tornata single. Il tabloid inglese Sun rivela che stavolta è davvero finita con il fidanzato storico Alex Loudon. Il banchiere non ha gradito l’attenzione che i media danno al lato B della sua dolce metà. Secondo le ultime indiscrezioni pare abbia trascorso il fine settimana dopo la rottura, con la sorella Kate ed il cognato William alla tenuta reale di Balmoral, a riprendersi dall'accaduto.

Finito l'amore per Martina Stella

Quando è arrivato l'addio, si sono fatte molte ipotesi sul perché. Il sentimento che legava Martina Stella a Primo Reggiani sembrava davvero forte. Si è parlato di un presunto tradimento di lui, o della voglia di andare all'altare di lei. I due sono rimasti in silenzio. Ora, però, è proprio Martina a svelare il motivo della rottura. "Si è detto molto sulla fine della mia storia. La verità è che l'amore finisce, è triste ma succede. E' bello, però, poter rimanere in buoni rapporti e guardare al futuro".

G

Successo e amore per Mandelli

Non solo il successo al botteghino: Francesco Mandelli, protagonista de "I Soliti Idioti", è fortunato anche in amore. L'attore comico ha infatti al suo fianco una bella ragazza, che lo ha sostenuto pure durante la premiere romana del film. Lei si chiama Luisa Bertoldo e i due stanno insieme da diverso tempo.

Elisabetta Canalis e il suo Mehcad Brooks, star della serie tv True Blood e modello di intimo per Calvin Klein, non si nascondono più. Anzi. E da quando degli amici in comune di Los Angeles li hanno presentati sono diventati inseparabili. Ecco allora che Eli e Mechad hanno deciso di concedersi una breve vacanza insieme. Prima a Berlino e poi a Milano.

Taglia in più per Melissa Satta

Di solito con il caldo e la prova bikini i chili si perdono, non si mettono su. Ma a Melissa Satta sembra essere accaduto l'inverso. L'ex velina, ufficialmente single dopo il crack con Bobo Vieri, in realtà sorpresa spesso a volare di fiore in fiore, pare che dovrà presto rinnovare il suo guardaroba. Nonostante appaia sempre bellissima e con le curve al posto giusto, Melissa ha confessato a Sipario (Rete4) di essere ingrassata.

Cristiana in love con Andrea Pezzi

Cristiana Capotondi è una della attrici italiane più quotate. 31 anni ne ha già all'attivo 20 di carriera. Nonostante un lavoro così impegnativo, Cristiana ha tempo anche per l'amore e, durante un'intervista rilasciata a "Donna Moderna", racconta del rapporto che la lega ad Andrea Pezzi. "Vivo con gioia e allegria la mia storia con Andrea: è un uomo intelligente, vivace, brillante e coinvolgente. E spero - dichiara la Capotondi - che per lui sia la stessa cosa. Tra noi non ci sono dinamiche di potere, siamo assolutamente alla pari".


OURPARLÈ

domande risposte Qual

è la città più grande del mondo?

E’ difficile stabilire qual’è la città più grande del mondo, tuttavia secondo un rapporto delle Nazioni Unite la città più grande del mondo è Tokio con oltre 35 milioni di abitanti. Seguono al secondo posto New York, Città del Messico e Bombay con 19 milioni di persone. Terza è San Paolo, in Brasile, con 18,8 milioni di abitanti.

P erché

qualche volta abbiamo un déjà vu?

Il temine déjà vu deriva dal francese e vuol dire “già visto”. Indica la sensazione di avere già vissuto una situazione o di trovarsi in un luogo già visitato. La scienza spiega questo fenomeno come un’anomalia della nostra memoria o come la conseguenza di sogni dimenticati prima del risveglio che tuttavia lasciano qualche traccia.

Perché i giorni lavorativi si chiamano feriali, mentre ferie è sinonimo di vacanza? Perché le parole “ferie” e “feriale” hanno origine diversa. La parola “ferie” deriva dal termine “feria”, che all’epoca dell’impero romano indicava il giorno dedicato a celebrare le divinità, ed era rigorosamente un giorno di riposo. La parola “feriale” deriva invece dal calendario dei cristiani dove i “dies ferialis” erano i giorni della settimana in cui si celebrava un santo, distinti dal “dies Domini” che indicava la domenica.

Perché la maglia del Giro d’Italia è rosa? La maglia rosa del “Giro d’Italia” è indossata dal primo della classifica generale a tempo. La corsa nacque nel 1909 e nel 1931 stata introdotta la maglia rosa, con il colore del giornale che ha organizzato la corsa, La Gazzetta dello Sport.

Perché

in

speciale?

Qual è la squadra di calcio più vecchia del mondo? E’ la squadra inglese dello Sheffield Fc, fondata nel 1857. A quel tempo, in mancanza di squadre rivali, le partite erano “Scapoli contro Ammogliati” o “Tesserati contro Liberi”. Oggi la prima squadra dello Sheffield Fc gioca nella ottava serie inglese.

Italia

ci sono le regioni a statuto

È definita Regione a statuto speciale una Regione cui viene garantita una particolare autonomia o assegnati specifici poteri. Sono 5 le regioni italiane dotate di uno statuto speciale: Sicilia, Sardegna, Valle D’Aosta, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Nel 1948 furono istituite 4 regioni a statuto speciale: Sicilia e Sardegna, visti i forti movimenti autonomistici, la Valle d'Aosta per proteggere la minoranza francofona, il Trentino-Alto Adige, per la tutela dei germanofoni ai sensi dell’Accordo di Parigi. Nel 1963 fu costituita la Regione a statuto speciale Friuli-Venezia Giulia. Nel 1972 entrò in vigore il nuovo statuto speciale per il Trentino-Alto Adige.


SCIENZA SALUTE MEDICINA di Alessandro Cannavale

SCIENTIA

Gran Bretagna : Divieto

di fumare in auto

Accendersi una sigaretta in macchina, mentre si guida, oltre a danneggiare la salute del fumatore e di chi è nell’abitacolo, costituisce anche un rischio per la sicurezza stradale. Sono sempre più frequenti gli incidenti causati dalla distrazione di chi è intento ad accendersi una sigaretta o di chi abbassa il finestrino per buttare la cenere. In conseguenza di ciò, in Gran Bretagna sta per essere approvata la proposta di vietare il fumo in auto. La battaglia è scoppiata da una richiesta effettuata dall’associazione medici britannici verso il governo, nella quale veniva chiesto di intervenire vietando il fumo anche alla guida a causa dei motivi citati sopra. Per i medici britannici i dati sono certi: secondo a una recente indagine, i livelli di tossine in un’auto in cui si fuma possono arrivare ad essere 23 volte maggiori rispetto a quelli presenti in un locale di fumatori. Secondo i medici, anche se ultimamente si è incrementato l’impegno nella lotta contro il fumo, c’è ancora molta strada da fare.

Cuore

artificiale controllato da

I nternet

Internet è sempre in espansione per amplificare le proprie potenzialità a tal punto da poter essere usato in qualsiasi campo, anche in quello medico. Ne sanno qualcosa i medici dell’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano a Milano, dove è stato trapiantato un cuore artificiale ad un paziente di 65 anni che sarà controllato tramite un software collegato ad Internet. Grazie a questo congegno lo staff medico potrà monitorare, in ogni momento, le condizioni del soggetto, tornato nel frattempo a casa. E' già allo studio un'ulteriore evoluzione di questo dispositivo. Presto sarà disponibile una nuova consolle, munita di una Sim: trasmetterà i dati in continuo senza avere bisogno, come adesso, della rete Internet. E sarà sempre in comunicazione ovunque sia presente una rete cellulare.

Sangue prodotto in laboratorio La forte carenza di sangue per effettuare trasfusioni, ha spinto i ricercatori dell’Università Pierre e Marie Curie di Parigi a trovare una soluzione: creare sangue artificiale composto da globuli rossi provenienti da alcune cellule staminali del midollo osseo. Il test è stato effettuato direttamente sul paziente che ha donato il midollo, per non avere problemi di compatibilità. Il risultato: nessun effetto collaterale. Tuttavia i ricercatori hanno “contrassegnato” i globuli rossi artificiali in modo da poterli monitorare per analizzare il loro ciclo di vita. Secondo Luc Douay, il dottore a capo della ricerca, si tratterebbe di un enorme passo avanti perché con questa scoperta si potrà riprodurre il sangue del paziente che ne avrà bisogno senza le trasfusioni del sangue di altre persone.

La geoingegneria attacca sempre più l’ambiente E’ ormai noto che le scie che ogni tanto vediamo nel cielo non segnano solo il passaggio di un aereo ma anche la traccia di esperimenti di geoingegneria. Il nostro ambiente è continuamente colpito da sostanze chimiche sparate ad alta quota dalle agenzie governative e dalle università. Nel 2012, però, verranno divulgati tutti i dettagli dai governi che gestiranno questo tipo di esperimento per far fronte agli eventuali danni che il pianeta potrà subire. E’ venuto fuori, ad esempio, che le "nubi artificiali", create dalle scie chimiche, bloccano il passaggio dei raggi solari causando anche sconvolgimenti meteorologici. Tra le varie sostanze disperse nell’ambiente c’è anche il biossido di zolfo. Il bombardamento di questa sostanza è sufficiente a sollevare seri dubbi sul fatto che tali programmi dovrebbero essere autorizzati a continuare, visti i gravi danni che hanno sulla salute.


18 | inmovimento

crazy web immagini dalla rete

http://


inmovimento | 19


20 | inmovimento

crazy web: animals


Uno su due usa dei farmaci

22 | inmovimento

per migliorare la virilità

SESSO, PRESTAZIONI IN CRISI Sotto accusa lo stress e donne troppo “esigenti”.

A

llarme virilità per i maschi laziali. Sono sempre di più coloro i quali fanno ricorso a qualche aiutino chimico per migliorare le proprie prestazioni sessuali. Spesso, senza averne davvero bisogno. Sono solo alcuni degli aspetti che sono emersi nel corso di un convegno sulla sessualità svoltosi qualche tempo fa a Frascati. Nel Lazio sono oltre 150.000 quelli che soffrono di disturbi sessuali, tra cui il più diffuso è la disfunzione erettile. Le cause? Un uomo su due indica lo stress e i ritmi troppo frenetici, mentre il 20% punta il dito contro l’insicurezza e l’inadeguatezza di fronte a donne sempre più “esigenti”. Per non vedere sminuita la propria virilità, uno su tre si è affidato almeno una volta ad aiuti farmacologici, un segreto del quale solo il 4% delle partner è a conoscenza. Tra i rimedi più usati c’è la “mentina dell’amore”, il vardenafil orodispersibile, l’unica che si scioglie in bocca senz’acqua e che associa praticità e discrezione. I dati emergono da un’indagine nazionale, da cui prende spunto l’evento “Il Benessere sessuale. Libertà di amare sempre”, che vede il Lazio in prima linea con due incontri di approfondimento rivolti a medici di medicina generale e farmacisti, entrambi ospitati al Domus Park Hotel di Frascati.

“Nell’ultimo decennio stiamo assistendo a una graduale presa di coscienza da parte degli uomini sull’importanza della loro salute sessuale – affermano gli esperti. Si abbassa anche l’età media di chi ha problemi: il 15% ha meno di 40 anni. L’aspetto fondamentale è capire che le problematiche alla base di questi fastidi sono cambiate. Per questo cerchiamo innanzitutto di rassicurare i nostri pazienti, consigliando loro i rimedi farmacologici più validi, ma al tempo stesso pratici ed adatti alle loro necessità. L’uomo di oggi è alla ricerca di un supporto discreto ma efficace, come il nuovo Vardenafil, il primo e unico farmaco di questa classe che si scioglie in bocca, che rappresenta la più innovativa terapia oggi disponibile per la disfunzione erettile”. Un problema in costante crescita nel Lazio, a causa di stili di vita sempre più scorretti, primo fra tutti il fumo: la percentuale dei fumatori in regione, infatti, è pari al 23,3% della popolazione, contro una media nazionale del 22,2%. “La salute sessuale è una componente determinante del benessere complessivo individuale e di coppia – spiega la professoressa Chiara Simonelli, psicosessuologa della Sapienza di Roma - ma i maschi italiani spesso la trascurano e

rifiutano di affrontare alcuni disturbi per non mettere in discussione la propria autostima e l’immagine di sé. Si tratta di un problema trasversale a tutte le generazioni." Aggiungono gli esperti: "nei giovani il confronto con i coetanei diventa serrato ed esplicitamente competitivo e spesso non si sentono all’altezza. L’uomo maturo oggi fatica a rispondere alle aspettative di una partner che lo vuole sempre più ‘perfetto’, impegnato in casa e macho a letto. Nella terza età poi il calo di desiderio e le problematiche cardiovascolari minacciano la funzionalità erettile e le prestazioni, fattori che generano preoccupazione e ansia e influiscono negativamente sulla salute sessuale della coppia”. Di fronte a queste defaillance spesso l’uomo va in crisi, con importanti riflessi sul suo benessere psicologico e sull’autostima. “Gli alleati del maschio sono l’urologo, l’andrologo, i farmacisti e i medici di famiglia – concludono gli esperti – figure professionali che rappresentano un importante punto di riferimento per aiutare il maschio ad affrontare e risolvere i suoi problemi sessuali. I disturbi non vanno banalizzati ma affrontati con l’aiuto di uno specialista”. Tonj Ortoleva


24 | inmovimento

CALENDARI 2012 Le anticipazioni sui calendari più sensuali del prossimo anno

C

he sia diventata ormai quasi una prassi dei vip, quella di spogliarsi davanti l'obiettivo fotografico e lasciarsi immortalare senza veli?

Milla Jovovich posa invece per il Calendario Campari 2012 e stando a quanto afferma la critica, sarà un calendario elegante e di classe; insomma, per i palati raffinati.

Tra i calendari del 2012 ci sarà sicuramente quello di Francesca De Andrè, (nipote del celeberrimo cantautore) ed ex concorrente dell'Isola dei Famosi; e sembra che la giovane non sia del tutto nuova nel campo, essendosi già spogliata completamente per le Iene, ora posa con disinvoltura e sensualità per il calendario di For Men Magazine.

Per Playboy la coniglietta in copertina è Crystal Harris. Chi è? Una delle più belle playmate di Playboy ma soprattutto è la donna che il mitico fondatore Hugh Hefner voleva sposare alla tenera età di 84 anni. Diciamo “voleva” perché la bella bionda ha inizialmente accettato la proposta ma alla fine, a pochi giorni dalla celebrazione, ha declinato. Ma pare che il caro Hugh l'abbia presa piuttosto bene visto che l'ha messa addirittura in copertina!

Già presentato, sempre per For Men Magazine, il calendario di Cecilia Capriotti; anche lei ha ceduto alla tentazione di un calendario sexy e così la bella Cecilia posa per il fotografo Dario Plozzer regalando scatti seducenti: "Non sono più una bambina, ma non sono ancora ritoccata", dice lei a commento degli scatti. Meno male che la giovane attrice aveva giurato che mai e poi mai si sarebbe mostrata nuda sotto i riflettori! Ma i generosi compensi, si sa, fanno gola a molti e così anche la Capriotti ha deciso di mostrarsi come mamma l’ha fatta.

Solo una voce intorno al calendario di Raffaella Fico; si dice che la bella ex gieffina abbia posato per un calendario hot, ma non ci sono ancora conferme. Tutto tace anche in merito alle reazioni del fidanzato Balotelli. SuperMario sarà geloso di vedere la sua ragazza nelle case degli italiani? Ma passiamo ora ai maschioni, gioia degli occhi per le femminucce! Non potete perdervi le foto dei rugbisti


Raffaella Fico australiani, con vistosi tatuaggi che adornano i loro muscoli da adoni e che danno loro un aspetto ancora più attraente e “macho”. Sfido qualsiasi donna ad avere appese alle pareti queste “opere d'arte” e a limitarsi a guardare soltanto i numerini dei giorni; sicuramente l'occhio cadrà da qualche altra parte!

Daniel Garofali Fra i calendari 2012 più interessanti spicca quello di Daniel Garofali, che posa per beneficenza. Il 50% del ricavato dalle vendite di questi calendari andrà all’associazione Kiva, la quale agisce nell’ambito di progetti per il microcredito nei Paesi in via di sviluppo. Bello e buono dunque il nostro Daniel: muscoli perfetti, fisico mozzafiato,

Cecilia Capriotti sguardo magnetico e fascino irresistibile; ecco le doti che questo modello australiano sfoggia nelle foto scattate da James Demitri. Chi non vorrebbe passare l’anno in compagnia di una bellezza di tal genere? Ilaria Forniti


26 | inmovimento

MATRIMONI IN CALO Ci si sposa sempre meno. Perché? Le nozze costano troppo: dai 30 ai 50 mila euro. Ma c'è chi sceglie l'opzione low cost.

S

posarsi? E perché mai? Stando alla lettura delle ultime indagini di mercato, sembrerebbe proprio che agli italiani il matrimonio sia diventato alquanto indigesto. Motivi? Primo fra tutti, i costi troppo alti delle nozze. In secondo luogo, perché è ormai entrata nell'usanza comune la convivenza. Insomma, meno matrimoni tradizionali e più coppie che decidono comunque di vivere insieme, evitando le spese per lo sposalizio e magari iniziando a dividere quelle per la coabitazione. Miracoli della crisi. Secondo i dati Istat negli ultimi due anni le nozze hanno subito un calo del 6%, pari a 30mila celebrazioni in meno. Nel 2009 sono state celebrate 230.613 matrimoni, l'anno successivo poco più di 217mila (oltre 13.500 in meno), pari a 3,6 nozze ogni mille abitanti e se si prende in considerazione anche il 2008, le cerimonie in meno sono state 30.000 (nel 2008 erano state 246.613, pari a 4,1 ogni mille abitanti). Secondo il rapporto "Il matrimonio in Italia", con dati riferiti al 2009 e al 2010 (ancora provvisori), ci si sposa meno e più tardi perché si rimane in famiglia più a lungo: i giovani hanno difficoltà a trovare il lavoro e la casa e quando si decidono a compiere il grande passo hanno già in media 35 anni, almeno dieci in più rispetto all'età delle nozze dei propri genitori. Inoltre secondo le associazioni dei cons u matori, Adoc e Federconsumatori in testa, ci si sposa sempre meno perché i costi sono troppo

elevati: per un matrimonio tradizionale si può arrivare a spendere oltre 30 mila euro. Il rapporto Istat dimostra che la tendenza alla riduzione delle nozze è in atto dal 1972. Nel Lazio il calo è pari al meno 9,2 %. La flessione dei matrimoni è dovuta per due terzi al calo delle prime nozze, che costituiscono la quota più rilevante del totale delle celebrazioni (il 93,5% nel 1972 e l'85,7% nel 2009). I primi matrimoni, in valore assoluto, sono passati da quasi 392mila nel 1972 a 197.740 nel 2009; di questi, 175.043 si riferiscono a celebrazioni in cui entrambi gli sposi sono cittadini italiani. Meno matrimoni, dunque e avanti con le unioni di fatto, che hanno superato il mezzo milione nel 2007. L'Istat conferma che l'incidenza di bambini nati al di fuori del matrimonio è in continuo aumento e ha raggiunto il 21,7% del totale dei nati nel 2009. Di conseguenza, sono in costante aumento le convivenze. Se i costi per un matrimonio tradizionale sono troppo elevati risparmiando su ogni voce della spesa si può scendere a circa 12mila euro, il 55% in meno. L’associazione dei consumatori ha indagato sul nuovo fenomeno delle nozze “low-cost”, che puntano sul fai-da-te e su soluzioni economiche ma non meno originali. Per esempio, inviando le partecipazioni via sms o a mano si risparmia il 92%, realizzando le bomboniere a mano l’89%. Sugli abiti si può risparmiare fino al 77%, magari noleggiandoli o acquistando capi online o di passate collezioni. Per il trucco, le foto e l’auto si può chiedere a parenti o amici, per il ricevimento si possono scegliere soluzioni

come l’agriturismo, le locande o addirittura l’happy hour. In quest'ultimo caso, però, accettate un consiglio: evitate di invitare i parenti più criticoni. Servireste loro un assist su un piatto d'argento. Ops, pardon, di plastica. Tonj Ortoleva

Costi, in euro, tra matrimonio tradizionale e low cost. Normale

low cost

375

32

1.750

200

400

200

A bito da sposa

3.000

675

A bito da sposo

2.200

525

Trucco/Acconciatura

225

100

Bouquet

100

50

Fedi nuziali

425

250

Noleggio auto

700

50

A ddobbo chiesa

1.250

500

A ddobbo ricevim.

2.500

1.500

A ffitto sala ricevim.

2.500

1.500

Catering/Ristor.

7.500

3.750

275

150

Foto/Video

1.500

300

Viaggio di nozze

3.500

2.000

500

100

Partecipazioni Bomboniere Confetti

Torta nuziale

Musica /animazione Totale

28.700 11.882


28 | inmovimento

ITALIANI SEMPRE PIU' ON LINE Il mercato on line è in costante crescita. Il problema principale: poca certezza rispetto alla sicurezza delle transazioni.

D

ue studi hanno puntato l'attenzione sulle abitudini di acquisto da parte dei consumatori: il primo ha coinvolto i consumatori per capire le loro aspettative e i canali di comunicazione e acquisto preferiti; il secondo invece ha avuto come focus i retailer. In Italia la percentuale degli acquisti è ancora fortemente sbilanciata verso negozi fisici anche se quella piccola percentuale di coloro che hanno acquistato online (14%) ha dichiarato di aver effettuato più del 50% dei propri acquisti online nell’ultimo trimestre 2010. Ma la tendenza degli italiani è sempre più quella di visitare i negozi online, anche se alla fine l’acquisto non va a buon fine e di informarsi cercando informazioni online prima dell’acquisto in uno store fisico (63% degli intervistati). Le indagini, commissionate dalla società NCR, hanno cercato di fare il punto della situazione rispetto al mercato. In Italia, ma in generale anche negli altri paesi Europei, la percentuale degli acquisti è ancora fortemente sbilanciata verso negozi fisici (67% Italia, 65% Francia, 62% Germania e 57% UK). Anche se il 14% degli intervistati italiani ha dichiarato di aver effettuato più del 50% dei propri acquisti online nell’ultimo trimestre 2010. Nonostante in Italia meno di un intervistato su 5 abbia acquistato online negli ultimi 3 mesi, le frequenza di visite dei negozi online è stata molto vicina a quella degli store fisici: 6 online, 7 offline. Inoltre i consumatori tendono a cercare informazioni online anche prima di acquistare in uno store fisico, come ha

affermato in 63% degli intervistati in Italia. Ne consegue che la coerenza tra la comunicazione online e offline acquisisce sempre maggiore importanza. Ma soprattutto i consumatori ne tengono conto: se infatti in generale il 61% intervistati dei vari paesi europei afferma che di solito le informazioni sono abbastanza coerenti; solo 1 su 4 la ritiene sempre coerente. E questa percentuale in Italia scende al 12%, segno che la convergenza tra i vari canali ha ancora buoni margini di miglioramento. La convergenza si conferma dunque un’ottima opportunità per i retailer, in quanto permette di sfruttare al meglio le leve che spingono i consumatori ad acquistare in un determinato canale. In Italia, ma anche in Francia e UK, sono le promozioni il principale driver degli acquisti in store fisici, mentre è la consegna gratuita uno dei principali aspetti considerati per gli acquisti online in Italia (33%), Uk (28%) e Germania (31%). Tuttavia gli italiani si dimostrano particolarmente interessati anche all’opzione di poter ritirare in un pun-

to i beni e prodotti acquistati online: il 38,5% degli intervistati sarebbe più orientato a fare acquisti online se il retailer desse loro la possibilità di ritirare gli oggetti presso un punto fisico per non pagare le spese di spedizione. Allo stesso modo, parlare solo di promozioni è generico: anche se le promozioni all’interno dei negozi continuano a ricoprire un ruolo importante, i consumatori sono sempre più alla ricerca di iniziative personalizzate. E questo appare evidente quando si va a indagare sul tipo di informazioni che i consumatori vorrebbero ricevere dai retailer: il 63,7% vorrebbe promozioni su prodotti che tipicamente acquista; il 54% sull’arrivo di nuovi prodotti e il 37% sui marchi preferiti. Un tipo di comunicazione oggi fortemente semplificato dalla possibilità di interagire con i propri clienti attraverso le tecnologie digitali. Per gli italiani, ma anche per gli europei, il canale preferito resta l’email (rispettivamente il 54% in Italia, 46% in Francia, 70% in Uk e 44% in Germania). Tonj Ortoleva

Il 63% degli italiani tendono a cercare informazioni online anche prima di acquistare in uno store fisico


di Martina Creti

30 | inmovimento

STRESS SUL LAVORO? In Europa costa 22 miliardi l'anno

P

recari, pochi contratti che troppo spesso non rispecchiano la reale relazione tra datore di lavoro e lavoratore. L'accordoquadro, firmato nel 2004 a Bruxelles tra le parti sociali dell'Unione europea, definisce lo stress nei luoghi di lavoro come una condizione, accompagnata da sofferenze o disfunzioni fisiche, psichiche, psicologiche o sociali, che scaturisce dalla sensazione individuale di non essere in grado di rispondere alle richieste o di non essere all’altezza delle aspettative. Così all'inizio del 2011 ecco le linee guida emanate dal Ministero del Lavoro, che indicano come attuare il Testo unico per la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro. Saranno i datori di lavoro a dover individuare i fattori di stress dei propri dipendenti provvedendo, qualora esistano, a eliminarli o almeno a ridurli, per evitare che troppa tensione possa mettere a rischio la salute. Spesso a stressare i lavoratori sono orari troppo rigidi o l'eccessiva e ingestibile mole di lavoro oppure uno scarso riconoscimento delle competenze professionali, cui non corrisponde una mansione ade-

guata. E poi ci può essere la pressione emotiva di continui attriti o conflitti tra colleghi, o di un capo che troppo severo e dal comportamento poco motivante. Quando si passa a indagare la sfera soggettiva, la valutazione dei rischi diventa più complessa dal momento che ciascuno ha una diversa soglia di tolleranza. Il ministero del lavoro agisce in favore della salute dei lavoratori a 360 gradi per curare un duplice interesse: un ambiente di lavoro più salubre, infatti, è una risorsa non solo per il dipendente, ma anche per l'azienda, in quanto rende la persona più propositiva e quindi produttiva. A quanto pare, di “stress da lavoro” soffrirebbero 9 milioni di nostri connazionali, precisamente il 41% del totale, ben al di sopra della media UE (22%) e superiore perfino alla Gran Bretagna, alla Germania e alla Francia. Al primo posto tra gli stressati da lavoro in Italia ci sono i professionisti (40% del totale), seguiti da tecnici (35%) e manager (32%). La conseguenze sono difficoltà relazionali, assenteismo, impazienza e suscettibilità, fino ad ar-

Fra giornate perse e assistenza medica, circa il 3% del prodotto interno lordo del continente viene bruciato dal fattore stress sul lavoro.

rivare a stati di ansia costanti e crisi depressive. Particolari risultati sono stati rilevati nel caso di lavoratori precari. E' stato riscontrato infatti un aumento del 50% del rischio di contrarre malattie cardiocircolatorie. I lavoratori precari soffrono di depressione e di ansia ed a causa di questa sensazione di pesantezza, sono più propensi a dichiarare di fare uso di sostanze stupefacenti. Dai ricercatori della Saint Louis University arriva, inoltre, un monito: troppo lavoro fa male, superare il limite può essere pericoloso. George Griffin, professore di medicina interna, a questo proposito ha stilato una classifica delle sette cattive abitudini, che possono evidenziare i sintomi di un eccesso di lavoro: l'incapacità di rilassarsi, l'alimentazione sbilanciata, il dormire poco, una vita troppo sedentaria, l'andare al lavoro anche se si è malati, il bere troppo e l'evitare visite mediche ed infine avere poco tempo per se stessi e per gli affetti più cari. Il lavoro è un valore forte, un'attività che nobilita l'uomo. Troppo spesso diventa un semplice mezzo per arrivare alla fine del mese, nemmeno così bene. Leo Longanesi, celeberrimo giornalista ed editore, avrebbe giustamente concluso dicendo: «una società fondata sul lavoro non sogna che il riposo».


32 | inmovimento

LA VULNERABILITA' ECONOMICA DELLE FAMIGLIE ITALIANE

CONTRO LA CRISI COME USCIRNE VINCITORI?

D

ati sconfortanti ci informano della situazione sempre più precaria delle famiglie italiane. La condizione economica dei nuclei familiari per il 94% è debole. Il 24% delle famiglie non è in grado di far fronte a spese impreviste, mentre il 70% riuscirebbe a farvi fronte solo con difficoltà. Sono dati che emergono dall'indagine condotta dal Forum Aniaconsumatori in collaborazione con l’Università degli studi di Milano. L'indagine operata prende come centro di interesse la capacità delle famiglie di sopravvivere alle spese necessarie, di affrontare i rischi, di mantenere uno standard di vita accettabile. Questo studio è stato intitolato "Vulnerabilità e benessere delle famiglie italiane". Per Vulnerabilità finanziaria si vuole intendere la difficoltà sempre più dilagante di saper sostenere spese improvvise. Sempre più difficilmente una famiglia italiana si dimostra in grado di saper affrontare la perdita di lavoro di uno dei capofamiglia o la riduzione di ore di lavoro, come anche la necessità di cure per la salute dei membri più anziani. I risultati dell’inchiesta ci informano che il 15% delle famiglie ricorre mensilmente all’uso dei risparmi per sopravvivere e che il 6,1% si trovano ad affrontare una situazione così grave da essere costretti a chiedere aiuto e prestiti. L’inchiesta si sofferma su quali siano i comportamenti idonei da adottare, su quali le attitudini psicologiche da modificare. Necessario è un buon piano che osservi i bisogni della famiglia in relazione alle proprie capacità economiche: un buono schema di consumo potrebbe risanare la situazione. E’ fondamentale quindi riconoscere la pericolosità della situazione, accettare questo disagio e cercare di trovare il modo di circuire il problema e risolverlo. Ecco qualche consiglio, proposto dall’ Adiconsum-Associazione italiana difesa consumatori e ambiente, utile per ogni famiglia.

Elettrodomestici

Circa le spese per l'uso di lavatrici o lavastoviglie, per risparmiare si deve concentrare almeno due terzi dei consumi nelle fasce serali e notturne dei giorni lavorativi (dalle 19 alle 8), oppure nei sabati, domeniche e festivi. Nelle ore diurne feriali si spenderà il 3,7% in più.

Automobile

Per il mantenimento dell’automobile l'errore più comune è rinnovare l'assicurazione automaticamente, senza aver prima confrontato le offerte tra le diverse compagnie: cambiando è possibile risparmiare dai 50 ai 100 euro. L'altra voce che grava sul portafogli è il carburante. Una soluzione può essere fare il pieno nei distributori durante l'ora di chiusura in modalità «Iperself»: il risparmio va dai 6 ai 10 centesimi al litro.

Alimentazione

Per l’alimentazione il primo accorgimento è optare per la grande distribuzione, senza snobbare le promozioni; poi rivalutare i discount; quindi acquistare frutta e verdura al mercato di quartiere, ancora meglio il sabato a mezzogiorno quando i prezzi vengono ulteriormente ribassati si arriva a spendere anche la metà.

Affitto

Per superare la spesa dell’affitto si può chiedere il canone concordato, che è a metà strada tra il prezzo di mercato e la casa popolare. Si tratta di un contratto tra associazioni della proprietà e degli inquilini, che consente di risparmiare all'affittuario ma anche al proprietario, che ottiene una facilitazione fiscale: l'imponibile Irpef la parte del canone, cioè, che va dichiarata è del 59,5%, anziché l'85% ordinario. Serena Carollo


34 | inmovimento

Un gruppo di ricercatori canadesi ha basato il proprio lavoro di ricerca sulla scoperta di una proteina, chiamata S100A10, in grado di bloccare le metastasi tumorali.

di Alessandro Cannavale

TUMORI

Scoperta una proteina blocca-metastasi

P

otrebbe essere una scoperta fondamentale nel campo oncologico, nonché una delle scoperte più importanti del secolo. Questa proteina è situata sui macrofagi, ovvero quelle cellule del sistema immunitario che svolgono il compito di difesa primaria dell'organismo. I macrofagi, dopo essere stati attaccati, vengono riprogrammati con il risultato di perdere la funzione antitumorale e contribuire alla crescita e alla diffusione delle cellule tumorali. La proteina S100A10, di conseguenza, consentirebbe proprio ai macrofagi di crescere sulla superficie tumorale. Quindi basterebbe bloccare l’azione di questa proteina per impedire la riproduzione delle cellule tumorali. I ricercatori, fino ad oggi, credevano

che le uniche cellule che contavano erano per l'appunto quelle tumorali, ma ora hanno scoperto che ci sono altre cellule che collaborano, insieme a quest'ultime, all’evoluzione di una metastasi. Dunque il tumore, senza l’apporto delle proteine S100A10, non ha possibilità di crescere. Per ora sono state effettuate solamente sperimentazioni sui topi con tumore ai polmoni, notando che l’effettivo arresto di crescita da parte del tumore stesso avveniva solo negli animali che avevano carenza della proteina S100A10. Il prossimo passo sarà quello di approfondire lo studio e il funzionamento di questa proteina per capire quali agenti farmacologici saranno più adatti a bloccarla. Solo in questo modo si potrà ostacolare, in modo completo, la creazione di cellule

tumorali e ulteriori metastasi. Sebbene questa scoperta potrebbe rivoluzionare la medicina moderna e arrecare vantaggi a tutti gli individui affetti da tumore, bisogna comunque restare con i piedi per terra e non creare false speranze con facili entusiasmi. Inoltre si pensa che con gli studi attuali ci vorranno comunque degli anni perché il farmaco abbia effetto sulle cellule bersaglio. Tuttavia questa scoperta non deve essere considerata come un punto di arrivo dove la ricerca è giunta, ma un punto da cui partire per progredire nel campo oncologico. In ogni caso una scoperta di questa portata potrebbe rivelarsi incredibilmente utile per debellare una delle peggiori patologie che influenzano la vita di ogni essere umano.


di Maria Ippoliti

36 | inmovimento

I tempi di vendita degli immobili 187 giorni di media per vendere una casa nelle grandi città

T

ecnocasa ha diffuso giorni fa un comunicato stampa in cui si dice che i tempi medi di vendita nelle principali città italiane sono passati da 154 giorni a 171 giorni. L'analisi, realizzata dall’Ufficio Studi Tecnocasa, ha preso in esame l’andamento dei tempi medi di vendita degli immobili dal periodo che va da Ottobre 2010 a Ottobre 2011. Si sono considerate le grandi città, i rispettivi hinterland e i capoluoghi di provincia. Gli ultimi dati ci dicono che nelle grandi città le tempistiche di vendita si attestano intorno a 187 giorni contro i 171 giorni registrati a Ottobre 2010. I tempi di vendita nei capoluoghi di provincia hanno una media di 210 gg contro i 195 gg di Ottobre 2010 ed infine i comuni dell’hinterland delle grandi città che hanno fatto registrare 203 gg, esattamente come un anno fa. Tempi di vendita ancora in aumento dunque nelle grandi metropoli e nei capoluoghi di provincia, sono stabili nell’hinterland delle grandi

città. Nelle realtà metropolitane i tempi di vendita, anche se in aumento, sono più brevi rispetto alle altre, grazie ad un maggior dinamismo del mercato. I tempi di vendita maggiori si registrano a Verona (215 gg,) Bari (211 gg) e Bologna (200 gg). Tra i comuni dell'hinterland la tempistica maggiore si registra nella province di Verona (243 giorni) e Bologna (226 giorni). Per quanto riguarda Latina, si ha come giorni vendita il valore 162. Quindi i tempi medi di vendita degli immobili si sono allungati. Ma quali potrebbero essere i fattori? Un primo fattore potrebbe essere l’attuale incertezza economica, che genera un calo della domanda, mentre l’offerta cresce in quanto si continua comunque a costruire. Tuttavia bisogna considerare che chi vende, al fine di abbreviare i tempi medi di vendita del proprio immobile, può avere il controllo sul prezzo, sulla qualità dell'immobile e sul marketing, ma non certo sul rapporto domanda/offerta. E’ chiaro che più il prezzo è basso, più probabili acquirenti ci sono e più c'è

probabilità di abbreviare i tempi di vendita. Questo non vuol dire svendere, ma vendere ad un prezzo congruo con il periodo di mercato e con la qualità dell'immobile. Spesso le aspettative di chi vende sono falsate da un fattore emotivo, ma chi acquista, anche se acquista col cuore, quando si parla di prezzo diventa razionale. Per non crearsi false aspettative si può chiedere una valutazione fatta da un'agenzia immobiliare.

A cura di Maria Ippoliti, titolare della WelcHome d.i., affiliato Tecnocasa Via G. Matteotti n° 82 ad Aprilia (LT) e-mail: maria.ippoliti@libero.it


di Serena Carollo

38 | inmovimento

NAILS & THE CITY ® COMPIE DUE ANNI E VI ASPETTA PER FESTEGGIARE INSIEME

I

l 14 Dicembre si festeggia il compleanno di Nails&TheCity. Dopo due anni di attività incentrata sulla cura estetica, il centro benessere e solarium di Aprilia si dimostra sempre all’avanguardia, alla ricerca delle tecniche migliori per la cura del corpo e la preservazione della nostra pelle contro i segni dell’invecchiamento. Nails&TheCity non manca di entusiasmo e di impegno, proponendo alla sua clientela macchinari all’avanguardia quali Eximia, ottimale per combattere la cellulite, l'adipe, le smagliature, la mancanza di tono, la ritenzione idrica, il crono invecchiamento e le rughe in modo sicuro ed efficace. Un nuovo e funzionale metodo è poi quello dell’Easy Light: la luce pulsata senza effetti collaterali tramite cui si inaugura la nuova generazione dell’ epilazione definitiva. Molta attenzione viene indirizzata ai nuovi trattamenti per viso e corpo. Nails&TheCity festeggia l’anniversario con un'ulteriore innovazione: inaugurando un nuovo investimento, quello della pressoterapia Q-italy di ultima generazione. La pressoterapia è un efficace trattamento di compressione che migliora la circolazione venosa e linfatica riducendo il gonfiore e la tensione muscolare. Una risposta ai principali inestetismi del

corpo, in particolare di addome, gambe e fianchi, le mete privilegiate per accumuli adiposi e cellulite, e l’ottimizzazione del trucco semipermanente Biotek, il migliore sul mercato, dal 1988 le migliori attrezzature per trucco permanente e micro-pigmentazione professionale. Per accogliere il nuovo cliente nel giorno del compleanno del centro estetico sarà offerto un interessante regalo: per l’intera giornata tutti coloro che verranno potranno usufruire del solarium gratuitamente, salvo prenotazioni anticipate. Non resta che concedersi un giorno di cura per il nostro corpo. Una giornata dedicata alla bellezza. La Nails&TheCity® ricorda tutti gli svariati servizi che offre: Ricostruzione Unghie e Nail Art, Solarium con Doccia Solare ed Esafacciale, Manicure & Pedicure, Massaggi, Trattamenti Corpo,

Trattamenti Viso, Depilazione, Makeup Trucco Giorno/Sera e Sposa, Sauna Finlandese, Bagno Turco, Pedana Vibrante, Lettino Termale, Fangoterapia, Cromoterapia, Lettino ad Acqua, Candle Massage, Hot Stone Massage, Cristalloterapia, Pindasweda, Lip & Eye-Liner Permanente (trucco permanente), presso terapia, Eximia, Easy Ligh - Luce Pulsata. E' con gli attuali ed i futuri clienti, che Giovanni, Laura, Sonia, Yana, Cristina ed Alessandra vogliono festeggiare questo compleanno e traguardo, ringraziandoli per l’affetto quotidianamente dimostrato. Festeggia insieme allo staff di Nails&TheCity, che ti aspetta calorosamente anche per soli informazioni o consulenze, ad Aprilia in Via Giacomo Matteotti, 126.

Aprilia - Via G. Matteotti, 126 Tel. 06.60.65.77.57 Web: www.nailsandthecity.it Email: info@nailsandthecity.it Facebook: Nailsand Thecity


di Serena Carollo

40 | inmovimento

CAPODANNO IN MUSICA Come festeggiare a Roma l’ultimo dell’anno tra note e magia.

Roma è una delle poche città che ha fascino e attrattiva in ogni periodo dell'anno. Trascorrere la tradizionale notte di San Silvestro, il 31 dicembre, accolti da un atmosfera preziosa, fatta di antichità ed eleganza, è un’esperienza senza pari. Roma capitale, Roma città eterna, una metropoli con il suo profumo di storia e tradizione che non dimentica di dire addio ad vecchio anno, per salutare il nuovo con l’energia e la forza della musica. Molteplici saranno le attrattive proposte per questa notte. Roma è una delle città d’arte più belle ed affascinati del mondo ed é perfetta per tutti coloro che vogliono trascorrere un Capodanno all’insegna della musica e della cultura.

Piazza del Quirinale

Iniziamo dai toni più dolci. Come tutti gli anni si svolgerà in Piazza del Quirinale il tradizionale concerto di musica classica alla presenza, tra degli altri, del presidente delle Repubblica. Sempre in ambito di musica classica, l’Accademia di Opera d’Arte Italiana mette in scena uno speciale Concerto di Capodanno dal titolo "I Solisti dell’Opera".

Chiesa di San Paolo

Sempre per gli amanti della musica leggera da non perdere nella Chiesa di San

Paolo, entro le Mura, la magica serata del 31 dicembre dove potrete salutare il vecchio anno ed entrare in quello nuovo all’insegna delle più celebri aree dei maestri dell’Opera. Ma il calendario del capodanno Romano pensa anche a chi preferisce una musica contemporanea, moderna. Tre sono le voci scelte per questa notte di magia: Laura Pausini, Claudio Baglioni e Massimo Ranieri.

Laura Pausini

Veramente speciale sarà quest’ultimo giorno dell’anno per i fans di Laura Pausini. Infatti il 31 dicembre la cantante ha annunciato sulla sua pagina ufficiale di Facebook che si esibirà al Palalottomatica di Roma. Lo show sorprenderà il pubblico, uno spettacolo diverso che la Pausini promette durerà un’ora in più. Una notizia davvero strepitosa per tutti coloro che daranno il benvenuto al 2012 in compagnia di una delle artiste italiane più amate di sempre.

Caludio Baglioni

Questa notte non rinuncia alla voce di un romantico senza età: Claudio Baglioni. Il cantante romano infatti si esibirà davanti al pubblico della propria città per ben 7 concerti consecutivi dal giorno di Natale fino al 31 dicembre. La location scelta per i concerti, che rientrano nel progetto chiamato “Dieci dita”, è la meravigliosa sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica, nel

quartiere Parioli di Roma. Dieci dita è un racconto straordinario attraverso la lunghissima carriera di Baglioni, costellata di successi, record di vendite e di pubblico durante i suoi concerti dal vivo. Una carriera che ha segnato la storia di tante generazioni di italiani e rappresenta la colonna sonora della vita di milioni di persone.

Massimo Ranieri

Al Granteatro, sempre la notte del 31 dicembre, ci aspetta anche la voce sognante di Massimo Ranieri che, supportato dalla sua band, accompagnerà tutti i presenti all’appuntamento con il 2012. Ovviamente anche le numerose e rinomate discoteche di Roma si stanno preparando come tutti gli anni per celebrare la notte di Capodanno nel modo più esuberante e glam. Musica particolare, suoni studiati alla perfezione come anche l’arredamento dei locali. Quale sarà la sala più irriverente, scelta dai giovani, in cui abbracciarsi urlando il fatidico count down? Sarà quella notte fatta di musica, emozioni e tanta speranza a deciderlo. I fuochi d’artificio del divertimento capitolino andranno in scena, come prevedibile, nelle rinomate aree di Testaccio e nell’altrettanto rinomata area Ostiense. Le notte di Capodanno, come da tradizione, andrà avanti fino alla mattina. Si prospetta assolutamente una notte Speciale, una notte Romana.


Eventi Teatrali Musicali

42 | inmovimento

MAMMA MIA

IMMANUEL CASTO

ALE & FRANZ

PATTY PRAVO

RAF

STADIO

MAROON 5

CRISTINA D’AVENA AND GEM BOY SHOW

Musical Roma – Teatro Brancaccio Fino al 24/12 CopiCopy - Tel. 06.92.57.961

Aria precaria Roma – Teatro Olimpico 6-11/12 – da 20,00€ a 30,00€ CopiCopy - Tel. 06.92.57.961

Roma – Gran Teatro 9,10/12 – da 23,00€ a 46,00€ Info e prevendita Ventidieci Tel. 0773.41.45.21

Roma – Atlantico Live 10/12 21:15 –30,00€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

Roma – Orion 14/12 22:00 – 15,00€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

Roma – Stazione Birra 15/12 22:00 – 30,00€ Info e prevendita Tel. 06.79.84.59.59

Roma – Gran Teatro 16/12 21:00 – da 25,00€ a 38,00€ Info e prevendita Ventidieci Tel. 0773.41.45.21

Roma – Atlantico Live 17/12 21:30 – 18,97€ CopiCopy - Tel. 06.92.57.961

LA CAGE AUX FOLLES IL VIZIETTO

VERDANA + BUGO

Roma – Teatro Sistina 10/12 17:00 – da 26,45€ a 40,00€ CopiCopy - Tel. 06.92.57.961

Roma – Atlantico Live 18/12 20:30 – 14,95€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

AN EVENING OF BURLESQUE

BIANCANEVE – IL MUSICAL

RAPHAEL GUALAZZI

BIAGIO IZZO

LILLO & GREG

RINALDO IN CAMPO

LA NOTTE DEI GOSPEL

CLAUDIO BAGLIONI

Roma – Atlantico 11/12 – da 23,00€ a 41,00€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

Roma – Auditorium Conciliazione 11/12 21:00– da 20,00€ a 25,00€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

Roma – Teatro Olimpico Dal 13/12 al 8/01 – da 14,00€ a 30,00€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

con il grande blues-man Eddie Floyd Roma – Auditorium Conciliazione 13/12 21:00– da 13,50€ a 34,50€ CopiCopy - Tel. 06.92.57.961

Claudio Cecchini e G.Marco Schiaretti Roma – Gran Teatro 18/12 – da 17,00€ a 31,00€ CopiCopy - Tel. 06.92.57.961

Roma – Gran Teatro 20/12 21:15 – da 23,00€ a 40,00€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

Roma – Teatro Sistina Dal 22/12 – da 32,00€ a 55,00€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

Roma – Auditorium Conciliazione 25-31/12 – da 40,00€ a 80,00€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961


Eventi Teatrali Musicali

inmovimento | 43

LAURA PAUSINI SPECIAL SHOW

THE MUSICAL BOX

Roma – Palalottomatica 31/12 22:00 – da 73,60€ a 138,00€ CopiCopy - Tel. 06.92.57.961

Roma – Auditorium Conciliazione 26/01 – da 36,80€ a 63,20€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

MASSIMO RANIERI

ROBERTO CACCIAPAGLIA

LAURA PAUSINI STO TORNANDO

ELIO E LE STORIE TESE

Roma – Palalottomatica 1,3,4,6/01 – da 36,80€ a 69,00€ CopiCopy - Tel. 06.92.57.961

Roma – Auditorium Conciliazione 27/01 21:00 – da 23,00€ a 38,00€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

L’ARCA DI GIADA

CYRANO DE BERGERAC

COVATTA & IACCHETTI

PFM

MISTERO BUFFO

IVANO FOSSATI

GIORGIA

NEGRITA

MICHELE ZARRILLO

MAURIZIO BATTISTA

PETER PAN – IL MUSICAL

ZELIG SHOW

Roma – Gran Teatro 31/12 21:00 – da 53,00€ a 125,00€ Info e prevendita Ventidieci Tel. 0773.41.45.21

Roma – Teatro Olimpico 10-15/01 Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

Aprilia – Teatro Europa 16/01 21:00 Info e prevendita xEvent Tel. 338.52.33.086

Dario Fo e Franca Rame Roma – Auditorium Conciliazione 20/01 21:00 – da 17,25€ a 34,50€ CopiCopy - Tel. 06.92.57.961

Roma – Palalottomatica 21/01 21:00 – da 28,75€ a 57,50€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

Roma – Gran Teatro 21/01 21:00 – da 25,00€ a 40,00€ Info e prevendita Ventidieci Tel. 0773.41.45.21

Roma – Teatro Sistina Dal 25/01 – da 27,60€ a 43,70€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

Roma – Parco della Musica 27/01 21:15 – da 23,00€ a 40,00€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

con Alessandro Preziosi Latina – Teatro D’Annunzio 31/01 Tel. 0773.65.26.42

Premiata Forneria Marconi Roma – Stazione Birra 3/02 22:00 – 30,00€ Info - Tel. 06.79.84.59.59

Roma – Auditorium Conciliazione 3,4/02 21:00 – da 28,75€ a 57,50€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

Roma – Palalottomatica 04/02 21:00 – da 30,00€ a 35,00€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

Il mio secondo matrimonio Roma – Teatro Sistina Dal 15/02 – da 30,00€ a 46,00€ CopiCopy - Tel. 06.92.57.961

Aprilia – Teatro Europa 17/02 21:00 Info e prevendita xEvent Tel. 338.52.33.086


Eventi Teatrali Musicali

44 | inmovimento

PEPPE BARRA RACCONTA

GIUSEPPE GIACOBAZZI

ANTONIO ALBANESE PERSONAGGI

FIORELLA MANNOIA

Roma – Auditorium Conciliazione Dal 21/02 CopiCopy - Tel. 06.92.57.961

Roma – Palalottomatica 24/03 – 21:00 da 23,00€ a 57,50€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

ROMA RIDENS

ENRICO BRIGNANO

BRAVA!

SAMUELE BERSANI

ANTONELLO VENDITTI

JAMES TAYLOR & HIS BAND

LITFIBA

LE FUGGITIVE

ALESSANDRO SIANI SONO IN ZONA

ALESSANDRO MANNARINO

Roma – Teatro Sistina Dal 14/03– da 21,85€ a 35,65€ Ventidieci - Tel. 0773.41.45.21

Roma – Auditorium Conciliazione 13/04– da 19,50€ a 29,90€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

COSI E’ (SE VI PARE)

MELEVISIONE

NOTRE DAME DE PARIS A ROMA

IL MIRACOLO DI DON CICCILLO

con Peppe Barra Latina – Teatro D’Annunzio 18/02 Tel. 0773.65.26.42

Roma – Gran Teatro 3/03 – da 23,00€ a 40,00€ Info e prevendita Ventidieci Tel. 0773.41.45.21

Con Anna Mazzamauro Latina – Teatro D’Annunzio 3/03 Tel. 0773.65.26.42

Roma – Palalottomatica 8,9/03 21:00 – da 34,50€ a 89,00€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

Roma – Palalottomatica 10/03 21:00 – da 34,50€ a 40,25€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

di Luigi Pirandello (1° nazionale) Latina – Teatro D’Annunzio 15/03 Tel. 0773.65.26.42

Roma – Gran Teatro Dal 14/03 – da 18,00€ a 70,00€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

Aprilia – Teatro Europa 16/03 21:00 Info e prevendita xEvent Tel. 338.52.33.086

Roma – Palalottomatica Dal 26/03 – da 30,00€ a 60,00€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

Roma – Auditorium Conciliazione 29/03 21:15 – da 37,00€ a 45,00€ Info e prevendita Ventidieci Tel. 0773.41.45.21

Roma – Auditorium Conciliazione 30/03 21:00 – da 35,00€ a 80,00€ Info e prevendita CopiCopy Tel. 06.92.57.961

con Valeria Veleri e Milena Vukotic Latina – Teatro D’Annunzio 31/03 Tel. 0773.65.26.42

Roma – Gran Teatro 13,14/04 – da 18,00€ a 25,00€ Info e prevendita Ventidieci Tel. 0773.41.45.21

di Carlo Buccirosso Latina – Teatro D’Annunzio 21/04 Tel. 0773.65.26.42


di Serena Carollo

46 | inmovimento

NON HO MAI SMESSO Laura Pausini in concerto. Presenterà “Inedito” il suo nuovo album.

U

ndici. Un numero importante per una cantante che con la sua musica è riuscita a farsi amare dal pubblico italiano, ma anche da quello estero. Sto parlando di una voce ormai familiare ad ognuno di noi, di una donna piena di energia che non smette mai di emozionare i suoi fans ma anche chi alla radio ascolta per caso un suo pezzo. Laura Pausini, a distanza di tre anni dal suo ultimo lavoro “Primavera in anticipo”, decide di ritornare in quel sentiero, il mondo della musica, da cui si era distaccata per respirare un pò. In questo periodo di assenza ha ritrovato quel senso di quotidianità, di sana tranquillità che prima sentiva lontano, troppo. Ora ha ricaricato se stessa. Laura torna più in forma che mai, con il suo sorriso e la sua voce. Da novembre il pubblico ha accolto il suo nuovo album

“Inedito”, l’undicesimo, fatto uscire proprio l‘11.11.11. Ecco cosa ci dice la cantante circa il suo lavoro «Inedito» (nato a casa dei suoi genitori). "Sarà mieloso ma non m’importa, ho passato due anni svegliandomi e facendo colazione con mia mamma che preparava. Abbiam fatto discorsi da adulte, auguro a tutti di poter dire cose che da adolescente taci. Il disco è l’espressione di ciò che vivo e penso, le canzoni le scelgo solo io, anche sbagliando". Tutti i suoi fans dichiarano di essere veramente soddisfatti della loro cantante preferita, entusiasti della sua creazione, dell’inconfondibile segno che lascia ogni sua traccia, ognuna piena di quella passione che contraddistingue questa voce italiana. Grande lavoro attento alle aspettative del suo pubblico, quello di Laura Pausini che non smette di soddisfare i suoi fan anche con l’annuncio del suo prossimo tour. Per il nuovo tour 2011-2012 torna in concerto live a Roma e Milano con ben 11 concerti-evento. Tutte queste date saranno quindi un’occasione per ascoltare dal vivo una grande voce che non smette di sorprenderci. La cantante proporrà i brani del nuovo album non dimenticando però quelli che sono stati i suoi cavalli di battaglia. In particolare, con il concerto a Roma del 31 dicembre 2011, i fans potranno festeggiare il capodanno 2011 insieme a Laura Pausini, con un evento che si preannuncia imperdibile! Un’idea

davvero grandiosa per rendere ancora più forte il legame che intercorre tra la cantante e il suo pubblico. Si tratterà di uno spettacolo diverso dagli altri. Laura annuncia nella sua pagina facebook ufficiale che la durata del concerto aumenterà di un’ora e invita il suo pubblico a prepararsi a salutare il nuovo anno in un modo particolare, insieme a lei e sopratutto insieme alla forza della musica.

E’ arrivato un secondo tempo per questa cantante. Una Laura nuova, più energica e sicura, pronta a sorprenderci.

Tracklist • Benvenuto • Non ho mai smesso • Bastava • Le cose che non mi aspetto • Troppo Tempo • Mi tengo • Ognuno ha la sua matita • Inedito • Come vivi senza me • Nel primo sguardo • Nessuno sa • Celeste • Tutto non fa te • Ti dico ciao


Guardare

Harry Potter e i doni della morte Part II

DV D

Ultimo capitolo della saga cinematografica dedicata al mondo del giovane mago creato dalla penna della scrittrice britannica J.K.Rowling. L’ottavo film della serie, spesso amata ma contestata dagli amanti dei libri di Harry Potter, riesce comunque a rendere in maniera molto spettacolare le ultime e decisive battaglie fra Harry Potter e Lord Woldemort e, chiaramente, fra le due visioni del mondo che essi rappresentano. La più interessante delle versioni uscite è sicuramente quella che comprende il doppio disco BLU RAY, il DVD e la copia digitale, vale a dire un codice col quale scaricare la versione standard dal sito ufficiale della Warner l’intero film da tenere sul PC. Per gli appassionati, non manca la versione Blu Ray 3D in un cofanetto che comprende le due parti in cui è diviso il film “Harry Potter e i doni della morte”. Chiude la carrellata la versione DVD singolo che riesce a non deludere le aspettative poiché contiene diverse scene inedite, capaci di saziare la curiosità del fan più incallito.

CD

Ascoltare

Natura umana

Poco più di un anno e mezzo dopo “Romantico Rock Show”, Gianluca Grignani torna a pubblicare un nuovo album di inediti. Il primo singolo (Un ciao dentro un addio) è un buon brano pop che potrebbe presagire un album meno vivace del solito. Il cantante milanese, invece, dissipa subito ogni dubbio e sforna un cd piuttosto movimentato sin a partire dalla traccia successiva (Natura umana) e dalla terza (Sguardi), brano vivace e simpaticamente concluso da un coro di bambini. Ancora più rockeggianti le successive "Mondo libero", "Miliardi di mani", "Le scimmie parlanti" e "Lontano da te" (L’Europa dall’America)", brano che a dispetto della musica piuttosto piacevole tratta temi come la malinconia e la solitudine. L’unica vera e propria ballad è “Io per te”, brano non originalissimo ma non per questo sgradevole. Piacevole, infine, il pop rock della conclusiva “Se l’amore c’è ancora”. In definitiva un album che non delude le aspettative dei fan e permette finalmente di cogliere appieno lo sfaccettato stile di Grignani, ormai diventato molto maturo e personale.

TOP

1 INEDITO

Laura Pausini

2 21 Adele 3 MYLO XYLOTO Coldplay

inmovimento | 47 di Roberto Palumbo

TOP 1 CARS 2 (Buena Vista Home Entertainment) 2 TRANSFORMERS 3 (Universal Pictures) 3 RIO (20th Century Fox Home Entertainment)

Leggere

Le prime luci del mattino

Non ce ne vogliano i fan dello scrittore, ma i libri di Fabio Volo costringono i critici a scrivere recensioni sempre simili a sé stesse. Ci si trova davanti ad un romanzo che scorre via veloce, scritto con uno stile piuttosto brillante. Volo è anche in grado di evocare in maniera mirabile emozioni e sentimenti dei protagonisti e in questo caso la difficoltà aumenta perché qui si parla di quelli di una donna. Il romanzo, però, funziona decisamente poco proprio nella sua componente narrativa. La storia è quella di una donna che decide di riprendere in mano la sua vita, buttando alle ortiche il suo matrimonio ormai esanime e pensando ai suoi bisogni di donna e ritrovando, al termine di un percorso non facile, anche il rispetto e l’affetto dell’ex marito. Al termine della lettura qualsiasi lettore attento si renderà conto che Fabio Volo è, sempre di più, uno che non racconta mai nulla di particolarmente importante ma lo fa in maniera davvero mirabile.

LIBRI

TOP 1 INHERITANCE. L'EREDITÀ. VOL. 4 Christopher Paolini, Rizzoli 2 LE PRIME LUCI DEL MATTINO Fabio Volo, Mondatori 3 TRE ATTI E DUE TEMPI Giorgio Faletti, Einaudi


di Alessandro Cannavale

48 | inmovimento

SHERLOCK HOLMES GIOCO DI OMBRE

I

l tanto atteso sequel di Sherlock Holmes di Guy Ritchie vede una new entry nel cast: la protagonista femminile sarà l'attrice svedese Noomi Rapace (Uomini che odiano le donne), che interpreterà un ruolo chiave in questo secondo capitolo. Vedremo i due investigatori alle prese con una nuova avventura ma non saranno soli, saranno aiutati dalla veggente Sim (Noomi Rapace) per scovare il pericoloso Professor Moriarty (Jared Harris), sospettato di essere l’assassino del principe erede al trono d’Austria. L'indagine, però, diventerà ancor più pericolosa mano a mano che Holmes, Watson e Sim attraversano il continente: Inghilterra, Francia, Germania e infine Svizzera. Ma il perfido Moriarty sarà sempre un passo avanti a loro, seminando morte e distruzione. Se il suo piano diabolico avrà successo potrà cambiare la storia del mondo. Nel frattempo Watson e Mary Morstan (Kelly Reilly), ormai sposi, cercheranno inutilmente di partire per la tanto attesa luna di miele.

Professor Moriarty

Al termine del primo capitolo rimanemmo amareggiati per la mancata rivelazione dell’identità del professor Moriarty. Questo misterioso personaggio ora ha un volto, si tratta dell’attore britannico Jared Francis Harris.

Fino a un anno fa, però, circolavano i nomi di Brad Pitt, Sean Penn, Russel Crowe e Daniel Day-Lewis per interpretare questo ruolo. Lo stesso Harris, infatti, durante un’intervista, ha dichiarato di essere stato scritturato solo una settimana prima dell’inizio delle riprese. Tuttavia mentre per i primi tre avevamo abbandonato quasi da subito le speranze, sapevamo già che gli svariati impegni non gli avrebbero permesso di partecipare al cast, su Daniel Day-Lewis le probabilità erano più alte. Infatti alcuni storyboard del film, finiti in rete poco prima dell’inizio delle riprese, ritraevano già un Professor Moriarty molto simile ai tratti somatici dell’attore britannico. Pertanto non ci resta che vedere se l’attore di “Lady in the Water” (2006), “Il curioso caso di Benjamin Button” (2008), “Misure straordinarie” (2010), “The Ward – Il reparto” (2010), sarà all’altezza di vestire i panni dell’astuto Moriarty nel sequel“Sherlock Holmes – Gioco di ombre”.

Già pronto un terzo episodio

Sherlock Holmes 3 si farà, e la sceneggiatura sarà a cura di Drew Pearce. L'interessante notizia susciterà un'attenzione ancora maggiore per l'imminente secondo capitolo in uscita nelle nostre sale a partire dal 16 dicembre.

Nelle sale: 16/12/2011 Regia: Guy Ritchie Genere: Azione Distributore: Warner Bros Titolo originale: A Game of Shadows Cast: Robert Downey Jr. Jude Law Noomi Rapace Stephen Fry Jared Harris


Midnight in Paris

da venerdì 2 Dicembre

Commedia – Regia di Woody Allen. Interpretato da Owen Wilson, Rachel McAdams, Michael Sheen, Nina Arianda, Kurt Fuller.

Animazione – Regia di Chris Miller. Con Antonio Banderas, Salma Hayek, Zach Galifianakis, Billy Bob Thornton, Amy Sedaris.

Gil (sceneggiatore hollywoodiano) e la sua futura sposa Inez sono in vacanza a Parigi con i genitori di lei, quando improvvisamente, allo scoccare della mezzanotte, si troverà catapultato nella Parigi degli Anni Venti con tutto il suo fervore culturale. Farà in modo di prolungare il piacere degli incontri con Hemingway, Scott Fitzgerald e Picasso.

Un’avventura che vedrà come protagonista il più amato personaggio dell'universo di Shrek, il Gatto con gli stivali. Si tratterà di una corsa spericolata attraverso i primi anni del Gatto quando fece squadra con Humpty Dumpty, la mente e Kitty, la gatta di strada, per rubare la famosa papera dalle uova d'oro.

Le Idi di marzo

da venerdì 16 Dicembre

Il gatto con gli stivali

da venerdì 16 Dicembre

Capodanno a New York

Drammatico – Regia di George Clooney. Interpretato da Ryan Gosling, George Clooney, Philip Seymour Hoffman, Paul Giamatti

Azione – Regia di Garry Marshall.. Interpretato da Robert De Niro, Zac Efron, Lea Michele, Ashton Kutcher, Jessica Biel.

Un avvincente intrigo politico ambientato durante gli acerrimi scontri elettorali delle primarie americane in Ohio per la candidatura alla presidenza del Partito Democratico, ambita dal governatore Mike Morris (Clooney) e dal suo avversario Pullman. Ironia tagliente e dialoghi affilati come lame di coltello terranno sempre alta l'attenzione dello spettatore.

Non è l’ennesimo film dei Vanzina o di Neri Parenti (quest’anno alle prese con Vacanze di Natale - Cortina) ma un film di Garry Marshall che torna a dirigere una commedia all stars dopo "Appuntamento con l'amore". Questa volta la pellicola s'incentrerà sulla frenesia dell'ultimo dell'anno nella città di New York.

da venerdì 23 Dicembre


di Serena Carollo

50 | inmovimento

DISNEY LIVE L'intrepido viaggio di Topolino Un nuovo spettacolare show per grandi e piccoli.

D

al 7 all'11 dicembre Roma si colora di fantasia. Uno spettacolo entusiasmante per grandi e piccini della Disney Live (cioè con personaggi in carne ed ossa!) intitolato “L’Intrepido viaggio di Topolino” arriverà all' Auditorium della Conciliazione di Roma. Il tour musicale, già partito nel mese di novembre, ha toccato varie città italiane: Palermo, Catania e infine Ancona per poi giungere a Roma i primi di dicembre. Un evento da non perdere. Un tuffo nel divertimento più scatenato. Non bisogna mai dimenticare che i cartoni hanno una simpatia che non ha età. Quello che la Disney vuole proporci è uno spettacolo nuovo, vivace. Ritroveremo la piccola creatura più amata tra i cartoni: Topolino. Il pubblico è importante nello spettacolo, bisogna che aiuti il suo beniamino e i suoi amici. Il piccolo gruppo di cartoni animati decide di creare uno spettacolo, ma si rende conto di aver bisogno di artisti, quindi si mette in viaggio su un bellissimo autobus giallo. Topolino regista, Minnie costumista, Pippo maldestro macchinista e Paperino responsabile del grande “Boom”, si imbattono in una serie di disavventure che non impedirà loro di trovare gli amici giusti per realizzare lo spettacolo. Durante il loro viaggio, infatti, incontreranno Tigro, Cenerentola, Woody, Jessie e Buzz Lightyear che, grazie al loro talento, aiuteranno i nostri amati amici Disney a mettere in scena il loro show. Molti sono i personaggi che

animeranno lo spettacolo: Cenerentola, che in un batter d'occhio vedrà trasformare i suoi umili vestiti in un bellissimo abito da sera; la principessa Jasmine, che si alzerà in volo con il suo amato Aladin; Topolino compirà incredibili illusioni con la fatina Smemorina di Cenerentola e il tanto amato personaggio di “Alice nel Paese delle Meravaglie”: il Cappellaio Matto. La particolarità di questo show è la sua cura per ogni minimo dettaglio: sul palco si esibiscono circa 20 ballerini professionisti, tra ragazzi e ragazze, d’età compresa tra i 20 e i 31 anni. E’ previsto il numero di sei costumi per ogni attore, per un totale di 45 abiti portati in scena. C’è un grandissimo lavoro di rifinitura e originalità nell’ideazione dei costumi, ogni capo è realizzato a mano da sarti esperti, con un impiego di circa 900 metri di stoffa. La scena è un trionfo di colori, 60 tonalità e sfumature diverse che si rincorrono in un arcobaleno di fantasie. Le dimensioni dell’autobus giallo di Topolino sono straordinarie: 2 mt d’altezza per 4 mt di lunghezza. Le luci danno vera vita a il “quadro scenico” con l’impiego di circa 300 effetti luminosi e 40 proiettori multifunzionali. Uno spettacolo che non ha nulla di improvvisato, a dimostrarlo è stato il team di veri e propri professionisti riuniti dai produttori tra cui moltissimi nomi celebri come: Jay Smith (regista), Bradley Zweig (sceneggiatore), Robbie Mackey (coreografo), Scott Lane (costumista), Rick Papineau (scenografo), Sam Doty (responsabile luci), Ilja Nowodworski (responsabile video), Stan Beard (direttore musicale). Kenneth Feld, produttore degli spettacoli Disney Live spiega: "E’ uno spettacolo unico nel suo genere, che darà l’opportunità a bambini e adulti di vivere la potenza della magia. Li accompagneremo in un viaggio suggestivo con i personaggi Disney, nel quale potranno sentire la magia che li circonda. Le famiglie assisteranno quindi a numeri di illusionismo davvero mozzafiato". Quale è dunque la parola d’ordine? Fantasia! La creatività e l’immaginazione va stimolata. Dobbiamo far ridere il bambino che c’è in noi e perché non farlo magari insieme a nostro figlio? Una risata buona e ingenua come quella che ci fa fare un piccolo topolino distratto non può che essere un bellissimo regalo di Natale in anticipo.

Non importa che età avete, se siete importanti o insignificanti: tutti tornate a essere bambini. (Virginia Woolf)

Dal 7 all'11 dicembre Roma - Auditorium della Conciliazione


di Ilaria Forniti

52 | inmovimento

LAPPONIA

La terra dell'eterno Natale

Renne, slitte, elfi e tanta meravigliosa candida neve

L

a Lapponia è la regione geografico-culturale abitata dai Sami; è sita nelle lande gelide del Nord Europa, allargandosi nelle regioni settentrionali della Norvegia, Svezia, Finlandia e della penisola di Kola, in Russia. Il Parco Nazionale Oulanka è un'oasi nel silenzio e nella natura, estraneo alla civiltà; qualche baita, ponti tibetani e lucenti distese d'acqua come specchi sul mondo. Chi va in Lapponia non può non concedersi l'incontro con Santa Claus, nel Santa Claus Village con tanto di parco dove conseguire il patentino da Elfo! Un percorso innevato si snoda lungo un bosco incantato dove la natura stessa senza troppi ornamenti è magia. Come tutti sapranno, la Lapponia è terra di laghi e fiumi, e non è raro imbattersi in qualche incantevole distesa d'acqua come il fiume Ounaskoski dove verso sera è possibile fotografare il ponte Jatkankynttila-Silta illuminato e dopo vi si può recare alla ricerca di un punto al buio nel bosco per piazzare il cavalletto e orientare l'obbiettivo verso il

cielo, nella speranza di osservare l’aurora boreale. Le renne in queste terre sono comunissimi animali da allevamento e da traino; qui è possibile conseguire un curiosissimo patentino di conduttore di renna; solo a sentirlo fa sorridere ma è proprio così! Preparatevi a salire in sella di uno snowmobile, di eseguire il rito propiziatorio nella tenta lappone guidato da uno sciamanno che allontana gli spiriti maligni mentre vi dipinge sulla fronte due corna di renna; c'è poi un percorso da seguire con la slitta che se superato con successo vi concederà il lusso di diventare un conduttore di renne, dopo aver lasciato l'impronta del vostro dito sull'agognato papiro. Vi sono diversi safari organizzati, tra questi quello che prevede l'attesa di un'aurora boreale che purtroppo non sempre si presenta agli entusiasti spettatori; in ogni caso potrete trarre vantaggio dalla compagnia dei Lapponi e degli altri visitatori, da una cornice di alberi innevati e un fuoco caldo su cui cuocere bollenti wrustel, alla fine si rivela sempre come un'esperienza positiva! Lo Zoo di Ranua è immerso in un pieno paesaggio nordico, man mano che vi si avvicina le temperature cominciano a scendere

fino a toccare i –40° (non molto sopportabili per noi Mediterranei, ma ne vale la pena!). Le strade sono interminabili strisce ghiacciate che conducono nel bosco dove si possono ammirare animali straordinari come le linci, le volpi artiche, i lupi, le lontre, le alci ma soprattutto gli orsi polari, vere attrazioni del parco; è meraviglioso osservare queste creature un po' goffe che si muovono ondeggiando il loro pelo bianchissimo al vento. Una delle esperienze sicuramente più suggestive è quella sul rompighiaccio “Sampo” sul quale bisogna salire con tanto di doppi calzettoni, scarpe da neve, pantaloni di pile e quanto più avete per proteggervi dal freddo che è davvero glaciale! Nonostante la Sampo oramai sia una nave del passato, risalendo infatti la sua costruzione al 1960, è molto efficiente a bordo; qui i componenti dell’equipaggio sono ben disposti a rendere la vostra crociera piacevole e nel contempo molto sicura. Saliti sul ponte della nave potrete sentire il sordo stridio dello spesso strato di ghiaccio che si rompe e osservare la nave che man mano si fa strada in mezzo a una distesa di ghiaccio luccicante. Per i più impavidi c'è la possibilità di farsi il bagno in queste acque gelide e di vivere un'esperienza irripetibile! L'Arktikum è invece il museo della

La Lapponia è una terra, che grazie alla sua incantevole bellezza naturale, è entrata a far parte dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.


la Jatkankyntti

-Silta

ale L'Aurora bore

Lapponia dove è possibile avvicinarsi meglio alla storia e alle usanze di queste terre e del suo popolo. Tipica della popolazione Sami è la forma di canto popolare detta Joik, queste composizioni sono in genere ispirate ad un luogo o a una persona, ciò non significa che vengono dedicate a loro, ma che il cantante cerca di trasferire l'essenza di tale luogo o persona nella canzone. Le canzoni hanno solitamente un testo molto ridotto se non del tutto assente, mentre la musica ricorda molto quella delle popolazioni native americane; viene tradizionalmente cantato a cappella, a volte con l'accompagnamento di percussioni. Quanto al cibo, preparatevi ad assecondare la tradizione: c'è il salmone ripieno al formaggio e alle erbe (Yrttijuustolla täytetty lohi) o il semplice carpaccio di salmone (Graavilohi) o anche i rotolini di salmone alla crema di formaggio (Lohikääryleet), tipica la carne di renna (poronliha), che viene servita affumicata, in stufato, in filetti al forno. Anche i frutti sono molto prelibati e vari, dal mirtillo rosso (puolukka), mirtillo nero (mustikka), lampone (vadelma), mora artica (lakka), fragola di bosco (metsämansikka), ribes rosso, nero e bianco (viinimarja), uva spina (karviainen), mela (omena). Il lungo inverno ha comunque insegnato ai finlandesi l’arte della conservazione della frutta in forma di confetture, marmellate, succhi e surgelati. Il

Rompighiaccio

Sampo

Munajuusto è uno speciale formaggio all'uovo, mentre il Kutunjuusto è il formaggio di capra. Le Karjalanpiirakka sono delle barchette di farina di segale riempite di un composto di riso o di patate su cui si spalma una manteca di burro e uova. E infine tra i dolci potete trovare una deliziosa crostata di rabarbaro, frittelle, muffin di Runeberg, focaccine dolci, i biscotti di spezie di natale e vari dolci alla cannella. Se siete amanti del Natale, del bianco candido della neve, dell'atmosfera magica di folletti e boschi incantati, allora la Lapponia è la terra che dovreste visitare, ma anche se non lo siete provate a lasciarvi trasportare dallo slancio della natura!


di Martina Creti

54 | inmovimento

7

Pir amide di Cheope a Giza Le sette mer aviglie del mondo antico

Poco distante dalla capitale, a sinistra del fiume Nilo, le opere più famose dell'Egitto e forse di tutto il mondo svettano nel deserto.

I

l complesso delle piramidi di Giza porta con se misteri millenari, la storia di un popolo straordinario e i ricordi di un mondo distrutto, mai del tutto dimenticato. Annoverate tra le sette meraviglie del mondo antico, rappresentano l'unica di queste stupende opere del passato, che lasciano ancora senza fiato l'uomo moderno. La piramide di Cheope è la più antica e la più imponente della necropoli di Giza. Alta circa 146,6 metri è rimasta per 3800 anni l'edificio più alto del mondo. La base della piramide copre oltre 5 ettari di superficie, formando un quadrato di circa 230,34 metri per lato. Dimensioni impressionanti, considerando la presunta data di costruzione, il lontano 2570 a.C. Per la costruzione rivestimento esterno della Grande Piramide sono state scelte pietre di calcare e granito pesanti ognuna dalle 2 alle 4 tonnellate, mentre la parte interna, è formata da monoliti in granito pesanti dalle 20 alle 80 tonnellate, per un peso totale che si aggira intorno ai 7 milioni di tonnellate. Sudore e lacrime di centinaia di schiavi, ma c'è chi insinua un piccolo intervento extraterrestre nella costruzione della Piramide, un'o-

pera per molti aspetti inumana. Si dice inoltre che originariamente tutti i lati dell'edificio fossero coperti da un rivestimento simile ad uno specchio di 22 acri costituito da 115.000 pietre lucidissime, ciascuna del peso di 10 tonnellate. Dopo essere state quasi completamente staccate da un violento terremoto nel 1301 a.C., la maggior parte delle pietre di rivestimento furono rimosse per la costruzione del Cairo. Tra gli specialisti in archeologia egizia, è opinione comune che fu costruita come tomba per il faraone della IV Dinastia Khufu (conosciuto come Cheope). Questa opinione si basa principalmente sul ritrovamento di geroglifici su alcune pietre all'interno della piramide che assomigliano al suo sigillo, in quanto non sono state ritrovate tracce della sepoltura. Probabilmente il corpo venne trafugato nei numerosi saccheggi che spogliarono completamente la Piramide, di ogni bene prezioso, compresa la mummia del faraone. E' la teoria che vuole dimostrare come la Piramide di Cheope fu costruita sulla base di conoscenze geometriche molto sviluppate che ne facevano una specie di mappamondo. Verso la fine II secolo a.C. il grammatico greco Agatarchide di Cni-

do, scoprì che la base della Grande Piramide era esattamente un ottavo di un minuto di un grado in lunghezza. Da qui si ottiene che moltiplicando la lunghezza per 8, poi per 60 ed in ultimo per 360, il risultato è straordinariamente vicino alla circonferenza terrestre. inoltre la lunghezza del perimetro della piramide è circa pari a 36524 pollici, ovvero cento volte il valore 365,24, corrispondente alla durata, espressa in giorni, dell'anno solare. Alcuni studiosi notarono inoltre che il meridiano ed il parallelo che si intersecano nella Piramide (30º di latitudine nord e 31º di longitudine est) incrociano più terraferma di ogni altro come se gli Egiziani volessero posizionare la Piramide al centro del mondo abitato. Le piramidi rappresentano quindi una prova di forza di un popolo consapevole che sarebbe rimasto, per sempre, impresso nella storia. Secondo le antiche fonti, infatti, le piramidi erano costruite per custodire e tramandare, impresso nella pietra, in termini di proporzioni e dimensioni, tutto il bagaglio di conoscenze astronomiche, matematiche e geografiche che erano in possesso dell'antico popolo egizio. Lasciando ai posteri stupore e innumerevoli punti interrogativi.

Per il rivestimento esterno della Grande Piramide sono state scelte pietre di calcare e granito pesanti ognuna dalle 2 alle 4 tonnellate


56 | inmovimento

...a spasso nel Lazio

di Martina Creti

TIVOLI

Incantevoli scorci, panoramiche mozzafiato e tanta storia

T

ibur, edificata sulla riva sinistra del fiume Aniene, nel 1215 a.C., elogiata perfino da Virgilio, si vanta d’essere più antica perfino di Roma. La posizione dominante la rese una base strategica nel corso del medioevo, anche perché rappresentava la via più breve per collegare la città del Tevere con l’ Abruzzo, tramite la via Valeria, oggi chiamata semplicemente via Tiburtina. Piccola cittadina ricca di monumenti di ogni età. Se si passa per di qua, Tivoli la sosta è obbligata. Imperdibile la visita di Villa d’Este. Più che un semplice giardino si tratta di un capolavoro, tanto da essere inserito nella lista UNESCO del patrimonio mondiale. Un’impressionante concentrazione di fontane, ninfei, grotte, giochi d’acqua e musiche idrauliche costituisce un modello più volte emulato nei giardini europei del manierismo e del barocco. Il contesto paesaggistico meraviglioso, rende

il giardino un punto panoramico invidiabile. Nella stagione estiva, la visita serale è imperdibile per i più romantici, capace di trasformare la visita in un sogno ad occhi aperti. Il palazzo ospita mostre itineranti e concerti, rendendo quest’opera una sorpresa continua. Tra le numerose attrazioni del posto, la visita a Villa Gregoriana è vivamente consigliata. Un affascinante parco naturalistico per una passeggiata tra antichi ruderi romani, grotte e meravigliose cascate.

La scheda

- Provincia: Roma - A ltitudine: 235 slm - Superficie: 68,50 kmq - Densità: 825,27 ab./kmq - Numero abitanti: 56,000 - Patrono: San Lorenzo - A bitanti: Tiburtini - Da visitare: Villa A driana; Villa d'Este; Villa Gregoriana

Per regalarsi una pranzo raffinato si consiglia il ristorante "Il ciocco", completamente ricavato da una parete calcarea, affaccia direttamente sulle terme gregoriane. Dopo pranzo una passeggiata per il centro storico della città, la vivace via dei negozi, una sosta alla panoramica. Tivoli è uno di quei posti dove si può passare una giornata intera guardandosi intorno, ovunque uno scorcio da fotografare.

Come arrivare In auto da Roma: via autostrada A24. Uscita casello Tivoli e seguire indicazioni per Tivoli centro.


58 | inmovimento

...a spasso nel Lazio

di Martina Creti

MONTECELIO Un piccolo borgo dimenticato dal tempo

P

oco più di trenta chilometri da Roma, eppure sembra tutto un altro mondo. Una realtà fatta di tradizioni e ricordi, nonni sorridenti e panoramiche spettacolari. Un borgo unico nel panorama degli antichi paesi medievali del centro Italia. I suoi due colle "La rocca" e "Monte Albano" si fronteggiano, il primo dall'aristocratica bellezza, l'altro frivolo ed esuberante. Appena entrati a Montecelio, ecco la prima panoramica, impreziosita da due palme piacevoli, ma un po' stonate: i monti sabini e tanto verde da sembrare un miraggio per chi scappa dal grigio della città.

e Venere mentre attendono che Paride giudichi quale sia la più bella. Continuando a passeggiare si arriva alla chiesa e al convento di San Michele Arcangelo. La piazzetta antistante il convento offre la possibilità di ammirare un panorama particolarmente suggestivo, dal quale si possono scorgere in lontananza i castelli romani e tutta Roma. Non può mancare una passeggiata nel giardino adiacente al convento, tanto verde e meravigliosi scorci. Risalendo per i vicoli medievali, si arriva alla Rocca. Aria pulita, nessun rumore di macchine, profumo di camini accesi: il tempo che si ferma per un secondo.

Cullata tra i monti c'è la graziosa chiesa settecentesca di San Giovanni Evangelista. A poca distanza ecco il palazzo baronale, di modeste dimensioni ma ricco di rimandi storici importanti. Apparteneva infatti al barone Federico Cesi il Linceo, fondatore dell'accademia dei Lincei, la più antica del mondo: tra i suoi soci vantò la presenza di Galileo Galilei.

Tra i piatti tipici ricordiamo "le pinciarelle", costituite da farina di grano duro e acqua che, ben mescolati e modellati a mano, in forma di grossi spaghetti, vengono conditi con una salsa di semplice pomodoro e aromi vari. Tra i dolci tipici non si può tralasciare la "Ciammella coll'anesu", una ciambellina delicata al profumo di anice. Da non perdere la sfilata delle Vunnelle, l'ultima settimana di settembre: il paese tutto insieme si riunisce riesumando vestiti tipici, in un caloroso abbraccio alla tradizione, a cui questa comunità si aggrappa con tutte le sue forze.

Da non perdere una piccola visita all'Antiquarium comunale, in cui si possono apprezzare importanti reperti romani: tra i più belli un vassoio che ritrae Minerva, Giunone

La scheda

- Provincia: Roma - A ltitudine: 389 slm - Numero abitanti: 4,000 - Da visitare: Chiesa S.Giovanni Evang., Palazzo Baronale, A ntiquarium comunale

Come arrivare In auto da Roma: percorrere la Via Tiburtina, intorno al km 10,5 all'altezza di Settecamini, girare a sinistra su via di Settecamini, quindi svoltare subito a destra su via Casal Bianco per circa 2 km, poi svoltare a sinistra per la strada SP28B fino a Guidonia, poi prendere la strada provinciale per Montecelio;


IL BENESSERE OVUNQUE

Il Taping

a cosa serve e come funziona Il taping nasce quasi 25 anni fa in Giappone dagli studi del Dott. Kenzo Kase e riscuote successo mondiale grazie al suo uso nelle olimpiadi di Seul del 1988. In Italia però questa tecnica è presente solo dal 1998. Alla base dell’effetto taping c’è la riduzione dell’infiammazione muscolare favorendo dunque una migliore circolazione sanguigna e linfatica. A cosa serve

Gli scopi del taping sono diversi a seconda che si impieghi su atleti in attività o su atleti in fase riabilitativa. Nel primo caso lo scopo è di evitare infortuni a carico di parti particolarmente delicate perché con maggiore predisposizione. Un esempio classico è il taping della caviglia di un runner che deve affrontare una gara dopo essere uscito dai postumi di una brutta distorsione. Il bendaggio ha lo scopo di ridurre le sollecitazioni, aumentando la stabilità e riducendo l'eventuale dolore residuo che si avrebbe in caso di movimenti anomali durante l'esercizio fisico. Nel secondo caso il taping è una vera e propria cura, parte integrante del protocollo di recupero dall'infortunio. Anche in questo caso l'esempio classico è quello della distorsione acuta della caviglia con immediata immobilizzazione della struttura tramite taping; il bendaggio (come il ghiaccio applicato sulla parte) infatti è in grado di contrastare gli ematomi e i versamenti successivi al trauma, riducendo i tempi di recupero, spesso dovuti proprio al riassorbimento dei liquidi fuoriusciti a causa della distorsione.

Come funziona

La superficie corporea coperta dal Taping Elastico forma convoluzioni nella pelle che aumentano lo spazio interstiziale e, riducendo la pressione, permettono al sistema linfatico e sanguigno di

drenare liberamente i fluidi. Si viene cosi a creare un “volano” d’azioni che permettono al corpo di autoguarirsi biomeccanicamente. Quando un muscolo è infiammato, gonfio oppure rigido a causa di uno sforzo, lo spazio tra la pelle ed il muscolo è schiacciato; questo comporta una conseguente ostruzione del flusso del sangue e della linfa. Questa compressione esercita la propria azione pressoria sui recettori del dolore sottocutanei, che inviano segnali di disagio al cervello e quindi la percezione del dolore muscolare. Questo metodo innovativo si basa su una filosofia diversa, che ha lo scopo di dare libertà di movimento al corpo e permettere al sistema muscolare di curarsi bio-meccanicamente.

Funzioni base • • •

Funzione muscolare: normalizzare il tono muscolare con le tecniche adeguate; Funzione sensitiva: decomprime le terminazioni nervose “schiacciate” e diminuisce il dolore; Funzione linfatica: riducendo la pressione interstiziale si attiva un flusso linfatico verso la zona in cui la pressione si è ridotta; Funzione articolare: correzione dell’asse fisiologico, stimolando la propriocezione migliora la mobilità.

Gli effetti • • • • • • • • • • • •

Allevia il dolore; Rimuove la congestione dei fluidi linfatici; Aiuta il movimento delle articolazioni sofferenti; Riduce l’affaticamento; Aumenta l’ampiezza del movimento; Normalizza il tono muscolare. Sostiene i muscoli in movimento; Sostiene i tendini infiammati; Riduce l'infiammazione; Corregge gli allineamenti muscolari; Migliora la postura; Riduce l'infiammazione;

Il Benessere Ovunque

Un Personal Trainer e un Fisioterapista si dedicheranno mese dopo mese al vostro corpo con informazioni utili e consigli pratici per sentirvi in forma e pieni di energie. Per Domande & Risposte: ilbenessereovunque@email.it

A cura di

Domenico Bisiani (Personal Trainer) Claudio Martone (Fisioterapista)


62 | inmovimento

L'ANSIA DA REGALO NATALE È ALLE PORTE! QUEST'ANNO LIBERATEVI DALL'ANSIA PREREGALI E OPTATE PER L'ORIGINALITÀ!

P

rovate a dire basta alle corse agli acquisti natalizi, basta al falso perbenismo che vi porta a decantare il Natale come l'inno al consumismo e aprite il cuore al profumo intenso degli abeti, al colore scintillante delle ghirlande nelle strade, al freddo pizzicante e a una bella tazza di tea mentre passeggiate per le vie del centro! Non sapete cosa regalare? Non lasciate che sia la necessità a trasportarvi, non arraffate il primo capo a basso prezzo che trovate tanto per dire: “e anche questo è fatto!”; prendetevi più tempo e pensate, riversate in un regalo l'affetto e divertitevi a trovare quello più adatto alla persona interessata! Un bel libro di poesie per le persone romantiche, o un cd musicale dalle tinte rosee; un videogioco per i bimbi o per gli eterni Peter Pan; e se amano i fumetti? Allora gadget, cofanetti e numeri introvabili...magari chiedendo ausilio alla rete! Per mamme e nonne, basta i soliti attrezzi da cucina; regalate uno di quei pacchetti all-inclusive (es. Emozione 3) per un week-end di puro benessere e prelibatezze; gli arnesi da cucina regalateli alle amiche neo-spose che hanno ancora tanta strada da fare ai fornelli! E se proprio sono un disastro,

armatevi di pazienza e consultate portali web come Groupon o Grupalia dove potrete trovare corsi di cucina a prezzi ultra convenienti! Se qualche amico ha comprato una nuova casa, perché non optare per un sofisticato oggetto d'arredo o magari per una bella piantina da davanzale; magari anche utile per cucinare così testerà la sua capacità di fare il “genitore”! Al vostro migliore amico, uomo o donna che sia, un bel mazzo di fiori perché si ricevono sempre troppo raramente e allegateci insieme una leggenda dove spiegate il significato di ognuno di loro; potete così divertirvi a creare il ritratto del vostro amico e dei vostri sentimenti per lui! Se conoscete amanti della tecnologia potreste optare per oggetti tecnologici simpatici; cornici digitali personalizzate, chiavette usb dalle forme singolari! Avete amici ecologisti e un pò retrò? Girate per le case degli zii o dei nonni e ritrovate qualche vecchia bicicletta arrugginita, rimettetela in sesto e in-

filate nel cestino un bel vaso di fiori; sicuramente apprezzeranno l'originalità! Se avete anche amiche fashion victim basta farvi un giro veloce per i vari fashionblog più in voga e scoprire quali sono le ultime chicche da possedere; niente rende più gioiose le fashion addicted quanto il possedere l'ultimo oggetto di tendenza! Come potete vedere è tutto molto divertente, semplice e originale. Il Natale è spirito e il dono fa parte di esso! Ilaria Forniti


HAPPY NEW YEAR! CONTO ALLA ROVESCIA, LENTICCHIE PER AUGURIO E SPUMANTE: CHE COSA INDOSSARE PER L'ULTIMA NOTTE DELL'ANNO?

D

ear ladies, la notte di Capodanno si avvicina e iniziano a comparire sui cartelloni e sulle pagine di giornali e internet le innumerevoli proposte per una serata indimenticabile! Una volta scelta la location per la vostra ultima notte dell'anno, non vi resta che preoccuparvi dell' “how to dress”! Le combinazioni possono essere infinite, basta sedersi comodamente sulla poltrona di casa, scegliere la colonna sonora più adatta al vostro shopping e farvi un giro in rete; potete consultare i siti delle fashion blogger più in voga, “sfogliare” le pagine di Vogue.it o collegarvi direttamente alla pagina web dei vostri brand o marchi preferiti! Una volta perlustrata la scena, sta a voi mixare, scegliere e abbinare secondo i vostri gusti! Paillettes, pizzo, abiti scultura, tinte floreali, tinte unite: non esiste un “trend” da seguire, ma la creatività, l'inventiva, l'attenzione al particolare e anche un pizzico di coraggio! Bandite per quest'anno i soliti tubini minimal, le solite decolletè nere laccate e optate per qualcosa che sia originale, vistoso e brillante! Scorrete i “going out dress” sul sito Topshop.com e spaziate tra abiti di piume, animalier, tra colori vivaci come blu elettrico, zaffiro o magenta; tra le forme più variegate di abiti monospalla, di pizzo, di tulle, di pelle; svolazzanti, aderenti, morbidi e chi più ne ha più ne metta! Oppure collegatevi al famosissimo portale Newlook.com e tuffatevi nella sezione “Party Dress & Evening” allargando bracciate tra abiti plissettati, adornati da perle o piastrine brillanti, da colletti di pizzo e balze! Se non sapete come abbinare, provate a consultare Lookbook.nu dove l'ispirazione vien da sola; centinaia di ragazzi posano e pubblicano foto proponendo gli accostamenti più originali, magari riuscirete a trovare il mix adatto a voi!

Accessori? Non lasciatevi sfuggire le splendide pochette proposte da Accessorize; originalissime e scintillanti; in ferro, a forma di cuore, rivestite da brillantini dorati e soprattutto economicamente accessibili a tutti! (49,90 euro). E se siete state furbe e veloci e siete riuscite ad accaparrarvi uno degli abiti by Versace per H&M perché non sfoggiarlo proprio la notte di Capodanno? Figurone assicurato con un vestito griffato e in più ad un eccezionale prezzo “low cost”! Ladies, non esiste un vestito più in voga di un altro ma come diceva la cara Coco...

“se una donna è malvestita si nota l'abito, se è vestita impeccabilmente si nota la donna." (Coco Chanel)

Ilaria Forniti


PORSCHE 911 settima gener azione

Porsche 911 nuova generazione, la settima di una storia lunga 48 anni in cui il modello è stato il simbolo della casa di Stoccarda e un’autentica icona dell’automobile sportiva. Rispetto alla precedente versione denominata 997 ci sono modifiche di rilievo all’estetica e alla sostanza, che comunque non vanno a stravolgere l’impostazione di base di questo classico quasi eterno. Esterni

Esternamente più grintosa rispetto alla 997 ed esaltante al bisogno (con tasto sulla console permette di aprire gli scarichi), cerchi da 20 pollici, passaruota anteriori allargati, tetto ribassato, linea dei finestrini più snella e piatta, retrovisori fissati allo sportello anziché all’angolo anteriore del finestrino, griglia a tre lamelle sul cofano posteriore e fari dal design sottile, paraurti anteriore con prese d’aria e luci a led. Inoltre grazie all’utilizzo esteso di pannelli carrozzeria in alluminio combinati ad elementi in acciaio il peso della nuova Porsche 911 Carrera è stato ridotto di 45 chilogrammi.

Interni

Rivoluzione negli interni: la console centrale è ora rialzata, mentre i 5 elementi del cruscotto sono stati inseriti nel foro del volante. A detta di Porsche l’ergonomia è stata migliorata, pur

mantenendo intatti elementi immutabili come la strumentazione a 5 elementi circolari, il contagiri centrale e la chiave di accensione alla sinistra del volante. I comandi principali sono ora più vicini al guidatore e il grande schermo multifunzione centrale prende un posto importante sulla plancia della nuova 911.

Motori

Un’altra importante novità è nascosta sotto il cofano posteriore, dove c’è il 6 cilindri boxer di 3,4 litri e 350 CV o il 3,8 litri da 400 CV per la Carrera S. L’adozione dei nuovi motori porta in casa Porsche una sensibile e benvenuta riduzione dei consumi e delle emissioni allo scarico. La nuova Porsche 911 Carrera con cambio PDK (3.4 litri, 350 CV) scatta da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi (4,4 secondi con settaggio Sport Plus opzionale) consuma mediamente 8,2 l/100 km bruciando ben 1,6 l/100 km in meno rispetto alla prece-

dente 911. Con il 3,8 litri da 400 CV la nuova Porsche 911 Carrera S con PDK arriva a consumare 8,7 l/100 toccando i 100 in 4,3 secondi (4,1 secondi in Sport Plus). Per raggiungere questi risultati i tecnici della casa di Stoccarda hanno adottato il sistema start/stop, una nuova gestione termica del motore, recupero dell’energia in frenata e funzione “sailing” in abbinamento al cambio doppia frizione PDK. Di serie entrambe le Porsche 911 Carrera montano invece il cambio manuale a 7 marce, un’anteprima mondiale. Oltre al servosterzo elettromeccanico è stato rivisto anche il reparto assetto, che promette una migliore tenuta trasversale, più agilità e una maggiore stabilità garantita anche dalla carreggiata anteriore più larga. Il PDCC è per la prima volta disponibile sulla Porsche 911 Carrera S e provvede a stabilizzare il rollio laterale in curva garantendo velocità di percorrenza maggiori.

Prezzi

La nuova Porsche 911 Carrera è disponibile nelle concessionarie dal 3 dicembre ad un prezzo base di 89.732 euro per la Carrera e di 104.252 euro per la Carrera S. Marco Segantini

Porche 911. Design inconfondibile. Una tecnologia nata in pista. Emozioni che sono di serie dal 1963.


66 66 | | inmovimento inmovimento

Console nextgen

Manca ancora diverso tempo prima dell'uscita delle console di nuova generazione. Analizziamo la situazione attuale per nuove console di gioco.

Xbox 720 Il 2012 sarà l’anno in cui verrà lanciato Windows 8, il nuovo sistema operativo di casa Microsoft per desktop, notebook e tablet, ma non quello in cui verrà mostrata la futura Xbox. Si dovrà attendere fino al 2013, dichiarano i dirigenti di Microsoft. Più precisamente avrebbero intenzione di presentarla ufficialmente in occasione dell’edizione 2013 dell’E3 di Los Angeles, uno dei principali appuntamenti videoludici di ogni anno, per poi lanciarla sul mercato nei mesi successivi. Per ancora due anni, dunque, la console di riferimento di tutti i giocatori rimarrà ancora la Xbox 360. A confermare che qualcosa è già in cantiere sono stati necessari i curriculum vitae, pubblicati su LinkedIn - il social network dei professionisti - di alcuni dipendenti di Microsoft (Jeff Faulkner, Jonathan Harris, Patrick Corrigan e Joe Langevin) in cui si fa riferimento ad un progetto in lavorazione chiamato Xbox NextGen. Un sito del settore, infatti, ritiene che Electronic Arts sia già in possesso della tecnologia di una primitiva Xbox 720, anche se la società americana ha negato qualsiasi "pet-

tegolezzo" sulla questione. Tuttavia, l'addetto ai lavori Cliff Bleszinski (game designer di vari giochi di successo come Unreal e Gears of War) ha dichiarato: "attualmente sarebbe inutile presentare una nuova console, visto che quelle attuali dovranno ancora essere pienamente sfruttate. Penso che la prossima generazione di console non rivoluzionerà il mondo videoludico nelle modalità di gioco, ma raggiungeranno sicuramente un ampio progresso dal punto di vista tecnico, saranno in grado di gestire in tempo reale una grafica strabiliante, come quella vista in film come Avatar”.

girava già da un anno nelle case dei videogamer. Il colosso giapponese ha fatto sapere che la data d’uscita più probabile dovrebbe essere presentata per Natale 2012. Nel frattempo la rivista australiana “Game Informer” ha già rilasciato dei titoli che sarebbero in fase di lavorazione proprio per PS4. Per la commercializzazione europea, invece, ci vorrà qualche mese in più rispetto all’uscita nel Sol Levante. La notizia non ci fa di certo piacere ma, purtroppo, questo ritardo sembra al momento incolmabile. Voci sostengono che l’uscita europea sarà prevista per Natale 2013.

Sony e la nuova PS4

Microsoft

Gli amanti dei videogiochi sono sicuramente una fetta della popolazione sempre più in crescita e Sony lo sa bene, infatti ha recentemente fatto sapere che sta lavorando alla sua nuova console, la PS4, per cercare di battere sul tempo la sua rivale, visto che in questo campo, un ritardo anche di vari mesi, potrebbe costargli caro. Si fanno ancora sentire gli svariati rinvii che posticiparono l’uscita sul mercato dell'attuale PS3 mentre la Xbox 360

Sembra che Microsoft abbia intenzione di integrare il futuro Windows 9, pronto per il 2014, nei desktop, nei dispositivi mobile e nella prossima Xbox, cercando un’interazione a 360° tra i propri dispositivi. Un concetto simile a quello che sta seguendo Apple con i vari iMac, iPad e iPhone. Alessandro Cannavale


TECNOBLOG Tecnoblog

inmovimento | 67

Pure Sensia

Il Pure Sensia è il massimo che ci si possa aspettare da una radio del 21esimo secolo. Stazioni web in podcast, Dab, ma anche FM, radiosveglia, musica in streaming. Ma la grande novità sono i social network ed un ampio corredo di app. La connessione è garantita in wi fi e le funzioni si governano in punta di dita attraverso il display touch. Costo: 350 euro.

Apple MacBook Air Apple ha presentato la nuova collezione MacBook Air oltre ai nuovi MacBook Pro presso gli stand dello SMAU 2011. MacBook Air presenta due modelli: da 11 pollici e da 13 pollici. Lo chassis è di tipo Unibody in alluminio per tutti i modelli. Le quattro versioni di MacBook Air hanno rispettivamente i seguenti prezzi: 957, 1159, 1260 e 1512 euro.

Huawei MediaPad

Huawei MediaPad, il tablet Android 3.2 Honeycomb di ultima generazione dal design ultrasottile e maneggevole, in grado di offrire un nuovo mondo di intrattenimento e una innovativa esperienza mobile integrata. Il potente processore Qualcomm dual-core da 1,2 GHz lo rende il tablet perfetto per soddisfare al meglio le necessità degli utenti. Lo schermo da 7 pollici garantisce una perfetta e nitida visualizzazione multimediale. Prezzo: 380 euro.

Sensotouch

Philips Sensotouch è un rasoio elettrico cordless che, attraverso una speciale guarnizione, è possibile utilizzare anche con la schiuma da barba. La testina ultratrack a tre tracciati cattura anche i peli appena sbocciati. L'impugnatura è perfettamente ergonomica e non scivola tra le dita. C'è anche un display a scomparsa che indica quanto tempo di utilizzo è ancora rimasto. Prezzo: 350 euro.

Mini Boombox Logitech ha lanciato Mini Boombox un piccolo sistema audio per grandi prestazioni. E' ideale per smartphone, dispositivi bluetooth e tablet perchè permette di ascoltare musica ovunque ci si trovi, ma non solo: ha vivavoce e microfono integrati per le chiamate da ricevere o effettuare in qualsiasi luogo. La batteria, che si carica tramite USB, ha una durata di circa dieci ore. Il prezzo del nuovo Mini Boombox di Logitech è di 79,99 euro.

Nokia Lumia 800

Nokia ha probabilmente trovato la risposta che cercava ad iPhone con i suoi nuovi headset sviluppati in collaborazione con Microsoft, ora partner commerciale della compagnia europea, che fornisce a Nokia il sistema operativo Windows Phone 7. Tra i nuovi telefoni presentati il Lumia 800, con un prezzo di base di 594 dollari. Con una fotocamera da 8 megapixel e un touchscreen da 3,7 pollici, un processore da 1,4 GHz (single core), il Lumia 800 e il Lumia 710 saranno un gradino più economici di iPhone 4S su tutti i mercati dove verranno lanciati.


68 | inmovimento

ArtCafè4-11Novembre2011


ArtCafè4-11Novembre2011

inmovimento | 69


70 | inmovimento

Felix5-12Novemre2011


72 | inmovimento

Risotto

bollicine e funghi porcini

INGREDIENTI 20 minuti

1 bottiglia di spumante brut

150 g di robiola

150 g di funghi porcini

Per 2 persone

200 g di riso

1 cipollotto fresco

un litro di brodo vegetale

circa 1 ora Le feste di Natale: momento di regali e arrivederci al vecchio anno. La perenne disputa tra panettoni e pandori, torroni, alberi di natale: come può mancare in questa cornice un Cin Cin? Per chi vuole organizzare una cena curata in ogni dettaglio, un primo piatto dal gusto deciso, da accompagnare con un frizzante bicchiere di spumante e tanta buona compagnia.

Preparazione

In una padella ripassare con aglio olio e peperoncino i funghi porcini per massimo 5 minuti. In una pentola fonda, far sciogliere una noce di burro e appassire la cipolla a fuoco molto basso. Versare il riso e lasciar tostare finchè i chicchi non diventano trasparenti. Bagnare con abbondante spumante, fino a coprire. Prima che il liquido sia completamente assorbito, bagnate nuovamente con un bicchiere di spumante. Procedere poi alla cottura del riso per circa 20 minuti (controllare i tempi di cottura sulla scatola), versando ogni

volta che composto risulti troppo asciutto un mestolo di brodo vegetale. Trascorsi circa 18 minuti assaggiare il riso per assicurarsi che la cottura sia giunta nella fase finale, lasciar assorbire il brodo: il composto deve apparire cremoso. Unire la robiola e i funghi e lasciar amalgamare, girando delicatamente il riso. Il piatto è pronto. Buon Appetito !

Martina Creti


Voglia Wine Restaurant La maestria e l'esperienza dello chef offre a tutti i clienti la possibilità di gustare delle ottime pietanze.
Potrete usufruire del servizio aperitivi che apre la cena/pranzo, al dopo pasto con degustazione dei migliori vini in commercio, serviti con dolci assortiti. Il menù va dai primi di pasta fresca alle migliori carni nazionali ed estere, quali argentine e danesi, fino al servizio di pesce sempre freschissimo.

www.winerestaurantaprilia.com Aprilia - Via L. Da Vinci, 58/60 - Tel. 06.92.73.02.58

Pane e Vino Agriturismo

La Pianura Pontina agli inizi degli anni '30 è stata colonizzata da comunità provenienti da diverse regioni italiane. La cultura culinaria della zona si forma proprio dall'incontro di queste preziose tradizioni. Nell'agriturismo Pane e Vino potrete ritrovare questi sapori, miscelati con cura e passione. La qualità della cucina è inoltre il frutto di una attenta selezione dei prodotti più genuini delle nostre terre.

www.agripanevino.it Via Pane e vino, 9 - Campoverde - Tel. 06.92.90.22.55

Questo mese inMovimento vi propone... Casale

La Coccinella Ristorante

Immerso nelle campagne dell'agropontino si trova a Campoverde Aprilia. Potrete trascorrere alcune ore in tutto relax gustando un aperitivo nel nostro giardino per poi passare nelle accoglienti sale, finemente arredate. Un luogo magico dove trascorrere delle ore, lasciando che i sapori, gli odori e i colori della cucina scolpiscano un ricordo piacevole per i vostri momenti più importanti.

www.casalelacoccinella.it Aprilia - Via dei 5 Archi, 5 - Tel. 06.92.90.25.07

Corte in Fiore Agriturismo Gustate i sapori del territorio laziale, sapientemente accostati e rivisitati dai nostri chef nel rispetto della stagionalità delle materie prime, per garantirvi genuinità e freschezza. Assaporate i prodotti coltivati direttamente da Corte in Fiore: dagli asparagi ai pomodori, dalle melanzane ai carciofi. Considerevole anche la qualità e varietà delle carni proposte, tutte rigorosamente certificate.

www.corteinfiore.com Ardea - Via degli Olivi, 16 - Tel. 06.91.64.80.15


76 | inmovimento

il Bazar Annunci gratuiti

► DIVANO LETTO Vendo 1 divano in pelle di bufalo rosso bordeaux, 3 posti comodi, 2m X 90 cm, nuovo, causa inutilizzo, 750 euro. Abbino tappeto tipo Missoni fondo nero con fantasie geometriche 180cm X 220cm, 100 euro. In blocco tutto 800 euro. Tel 06.92.00.447 ► OPEL CORSA 1.2 16 V VENDESI Modello enjoy, griggio met. 3 porte km 145000 75 cv. Clima, radio-cd, portabagagli. Ottime condizioni motore, tappezzeria e carrozzeria. 2.300 tratt. Tel. 328.90.42.094 ► ALFA156 T.SPACK 1800 VENDESI Benzina, colore argento metallizzato, tappezzeria in pelle nera, chiusura centralizzata, vetri a chiusura elettrica, climatizzatore, impianto radio stereo e apertura per cd, anno 1998, disponibile per qualsiasi prova meccanica. Prezzo euro 2500

tratt. Tel 06.92.00.447 Cell 329.13.30.379. ► VENDESI BMW 120 D nera, Km 108.000, anno 2006 full optional, tettino apribile, cerchi in lega, tagliandata, in ottime condizioni. Tel. 347.66.23.656 ► AUTO D’EPOCA Bianchina Fiat anno 1967 bianca restaurata, da raduno con targhe originali Euro 5.000.00. Contattare: Cell.333.31.62.562 Tel. 0773.66.30.64 ► PELLICCIA Di vero pelo buone condizioni. Giacca di volpe Gold Island (tutte le mutazioni della volpe) pelo lungo €1000,00. Tel. 339.66.02.826 ► LAMPADARIO grande vendo, dorato, a 5 luci, a globi, adatto a salone grande, stupendo. Euro 150. tel 06.92.00.447 ► OROLOGIO DA POLSO vendo, in oro 18 kt, modello piatto, anni '60, funzionamento manuale a corda, in

il Bazar

Costo: gratuito per i privati Lunghezza del testo: max 30 parole Come inviare gli annunci:

Per posta: Redazione InMovimento Magazine Via Marconi, 31 04011 - Aprilia (LT) Via e-mail: annunci@inmovimentoaprilia.it

ottimo stato, cinturino in pelle colore testa di moro, marca Valmon Geneve (svizzero), 21 rubini, prezzo 600 euro. tel 06.92.00.447 cel 329.13.30.379 ► MONITOR Hyundai tipo CRT per pc vendo, 17 pollici, euro 10. tel 339.29.17.401 ►BASI KARAOKE aggiornatissime. Oltre 125.000 testo sincronizzato, X Tastiere o Computer uso professionale o domestico. 50 Euro Tel. 340.73.65.074 ► STAMPANTE Mannesmann mod. Tally 88 colonne per modulo continuo funzionante con porta seriale (no usb). Euro 100. Tel. 06.92.80.820. Chiedere di Domenico ►LAVORO Selezioniamo personale qualificato e\o con esperienza maturata nel settore della ristorazione per: cuoca\o, aiuto cuoca\o barman\ bartender, servizio ai

tavoli. Le canditature attraverso cv devono pervenire entro e non oltre il 01\12 all'e-mail zonarelax@hotmail. it oppure utilizzando il cell. 3357940661. ►LOCALE COMMERCIALE Vendo in Priverno (LT) di 380 mq. Tel 334.30.77.963 ►APPARTAMENTO affittasi. Nettuno zona scacciapensieri affittasi, arredato composto da cucina, salone, bagno due camere e terrazzo di mq 90 circa. Telefono ore ufficio 339.47.25.116 ►LAUREANDA in Lingue. Max serietà. Esperienza pluriennale nel campo dell’ insegnamento cercherebbe impiego/ collaborazione presso doposcuola come aiuto compiti. Zona Aprilia. Tel 366 24.47.121 ►LAUREATA in mediazione linguistica e culturale e laureanda in Interpretariato e Traduzione, impartisce lezioni di Francese,

Inglese e Spagnolo. Giorgia 388.99.72.615 ►AZIENDA LEADER nel Mercato Assicurativo Italiano seleziona nella zona di Aprilia Giovani 25/35 anni con esperienza commerciale nella vendita. Ottimi Guadagni - Incentivi - Premi. Possibilità assunzione e carriera manageriale. Info Sig. Giliberti 340.05.10.986 ►LAUREATA docente in chimica, impartisce ripetizioni in chimica, fisica, matematica, latino, greco 15 euro/ora.Tel 338.73.38.263 ►LAUREATA in Ingegneria Informatica effettua ripetizioni di matematica. Silvia 340.56.50.425. ►GIOVANE ITALIANA munita di referenze effettua pulizia e rassettto abitazioni e condomini (zona Aprilia). Per contatti: mastrolinda.d@libero. it. Tel 347.57.35.772 ►LAVORO Selezioniamo, nella

zona di Latina e provincia, persone seriamente interessate per un guadagno extra mensile,possibilità di lavoro part-time o full-time.Per colloquio chiamare il numero di telefono 338.77.34.737 (Giuseppe). ►LAUREATA in matematica impartisce lezioni di preparazione in matematica generale, analisi e geometria per tutte le facoltà. Tel 347.74.92.615 ►TAVOLO IN LEGNO vendo tavolo in legno noce, quadrato 1x1 m (si apre "a libro", diventa 1x2 m) adatto a sala o cucina, gambe robuste e tornite. euro 200. Abbino 8 sedie da cucina con seduta in legno e struttura in acciaio, ottimo stato,euro 200 tutte, vendibili anche a gruppi di 4 ad euro 100, ma non singolarmente. tel 06.92.00.447 Aprilia.

MODULOANNUNCI Categoria: ........................................................................................... Testo: .................................................................................................. ............................................................................................................ ............................................................................................................ Telefono: .............................................................................................


78 | inmovimento

Oroscopo

duemilaundici

Ariete

(21/03 - 20/04) Un inizio mese problematico sul piano lavorativo: non perdete il controllo di una situazione che rischia di degenerare. Regalatevi una rilassante seduta di massaggi. In campo sentimentale qualche complicazione sarà superata mantenendo un atteggiamento più fermo e risoluto. Giorni favorevoli: 22 dicembre.

Cancro

Toro

(21/04 - 21/05) Le questioni pratiche assorbono gran parte delle vostre energie, ma è importante lasciare aperta una via di fuga. Al lavoro, dovete tenere alta la guardia: siate chiari e definite meglio gli spazi e le aspirazioni di ognuno. La vita sentimentale potrà tingersi di rosa e farvi vivere con il partner momenti magici. Giorni favorevoli: 16 - 26 dicembre. Gemelli

(22/05 - 21/06) Potrete puntare diritti alle mete più ambite, avrete molti aiuti esterni e opportunità favorevoli. Non esitate e buttate legna sul fuoco! In famiglia, attingete al vostro ritrovato ottimismo per superare definitivamente certe tensioni. Amore e sesso, sentimento e desiderio saranno le costanti di questo mese. Giorni favorevoli: 24 - 31 dicembre.

Bilancia

(23/09 - 22/10) La Luna in Acquario vi sostiene e vi aiuta ad accordare emozioni e fantasie con le banalità del quotidiano. Nel lavoro avete buone opportunità, dovete solo fare attenzione a non divagare troppo. Notevole il fascino, un Dicembre divertente e stuzzicante per l'amore. Ideale per realizzare grandi e piccoli desideri. Giorni favorevoli: 19 dicembre.

Capricorno (22/12-20/01) Avrete modo di coltivare i vostri interessi, senza nessuna interferenza. In ambito lavorativo, non mancheranno gli apprezzamenti e le gratificazioni. In ambito affettivo, avrete modo di concedervi del relax. Potrete valorizzare le vostre doti seduttive e il vostro fascino. Giorni favorevoli: 2 - 25 dicembre.

Leone

(23/07 - 22/08) Il mese di Dicembre potrebbe iniziare con qualche grana in ambito professionale: lo segnala la Luna in transito nel settore astrologico del lavoro. Non sarà facile decidere quali iniziative portare avanti e quali progetti, invece, abbandonare. Trascorrerete dei momenti indimenticabili con la persona amata. Giorni favorevoli: 8 dicembre.

Scorpione (23/10 - 22/11) Nel lavoro, sbagliare è umano, l'importante è non perseverare; non appena avrete recuperato il controllo, potrete facilmente correre ai ripari. In amore non si può essere gelosi dei ricordi: impegnatevi piuttosto per rendere speciale il presente. Modificate le vostre abitudini, cominciando con l'eliminare il caffè. Giorni favorevoli: 11 dicembre.

Acquario

Vergine

Sagittario (23/11 - 21/12) L'umore è alto, grazie alle amorevoli cure della Luna, che riesce a meraviglia nel suo intento di infondervi ottimismo e fiducia. Dimostratevi ricettivi a novità e cambiamenti nel lavoro, ma ponderate bene le decisioni. Periodo vivace e stimolante per quanto riguarda la vita privata. Giorni favorevoli: 27 dicembre.

Pesci

(22/06 - 22/07) Trascorrerete un mese piacevole e vi divertirete un mondo se accoglierete senza remore la proposta piuttosto insolita di un amico. Organizzatevi per rendere più vivace la vostra vita sociale e mondana! Mostrandovi affettuosi, teneri e disponibili otterrete dalla persona amata il massimo dell'attenzione. Giorni favorevoli: 2 - 17 dicembre.

(23/08 - 22/09) Non dovete lasciarvi influenzare dalle critiche immotivate che minano la fiducia nelle vostre capacità: andate avanti per la vostra strada! In amore, vivacità di dialogo e maggiore attenzione reciproca possono rinnovare l'intesa nella vita di coppia, anche nella vita di tutti i giorni. Giorni favorevoli: 24 - 28 dicembre.

inmovimento Amministratore: Paola Cerioni Direttore responsabile: Tonj Ortoleva direttore@inmovimentoaprilia.it Grafica e impaginazione: InMovimento Collaboratori: Ilaria Forniti, Alessandro Cannavale, Marco Segantini, Roberto Palumbo, Serena Carollo, Viviana Napolitano, Martina Creti, Roberta Esposito. Stampa: Grafica Duemila s.r.l. • Aprilia (LT).

Dicembre

(21/01 - 18/02) Tante piccole questioni da sistemare meritano un pò d'attenzione. Non sbuffate ed affrontatele con spirito costruttivo! Anche per innalzare un grattacielo si comincia dalle fondamenta, che devono essere solide e durature. L'amore che saprete generosamente donare vi ritornerà indietro con gli interessi. Giorni favorevoli: 6 dicembre. (19/02 - 20/03) Potreste decidere di trascorrere qualche giorno all'insegna del riposo e della tranquillità, specie se è un lusso che vi concedete raramente. In amore non fermatevi alle apparenze, cercate di conoscere chi vi è accanto. Il lavoro procede bene, a pieno ritmo, anche se al momento nutrite qualche dubbio in merito a certe scelte. Giorni favorevoli: 3 - 28 dicembre.

Salvo accordi scritti la collaborazione a questo periodico è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. E’ vietata la riproduzione anche parziale di grafica, immagini, testi e spazi pubblicitari. La redazione non risponde delle eventuali variazioni a date o orari e prezzi degli eventi pubblicati.

Per la tua pubblicità scegli inmovimento info@inmovimentoaprilia.it

- APRILIA - APRILIA - LATINA - LATINA

Paola 333.50.40.574 Viviana 329.19.22.867 Roberta 320.76.41.717 Davide 338.20.33.789


InMovimento Magazine Dicembre 2011  

InMovimento Magazine Dicembre 2011

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you