Issuu on Google+

Anno 2011 - Numero 2 - Settembre

FITNESS & WELLNESS

MAGAZINE BOXE ACCADEMY

di RUBY BELGE

SHIATSU PANCAFIT

BORMIO SPA RESORT

INTEGRARE IL CORPO PRIMA & DOPO IL WORKOUT

CAMBIARE IL TUO

3

CORPO IN CONSULENZA FITNESS INTERVIEW

MESI

JIULIA ZUCCHETTI WELLNESS CLUB MANAGER

DEFINIZIONE

MUSCOLARE MISS FITNESS

ADA KOVALCHUK

ADDOMINALI PERFETTI COME AVERE UNA PANCIA PIATTA E SCOLPITA


S

ommario

6

EDITORIALE | di A. Caccamo

8

PANCAFIT | di Federica Sommariva

10

RUBY BELGE | Boxe Accademy

14

SHIATSU | di Mitch

18

INTERVISTE | Wellness Club Manager - Jiulia Zucchetti

20

ADDOMINALI PERFETTI | di Christian Naticchi

Anno 1 - Numero 2 - Settembre 2011 pubblicazione trimestrale Editore MC Special One SA Sede: Via Lucchini 7 6900 Lugano

22

INTERVISTA AL NUTRIZIONISTA | di A. Caccamo

24

PAGARE UN ABBONAMENTO? | di A. Caccamo

26

CAMBIA IL TUO CORPO IN 3 MESI | di A. Caccamo

28

DIETH COACH | di A. Caccamo

30

CONSULENZA FITNESS | di Christian Naticchi

32

DEFINIZIONE MUSCOLARE | di Marco Balzarotti

Photo Editing StudioAttico.com info@studioattico.com

34

SPA RESORT | Bagni di Bormio SPA Resort

Cover Jiulia Zucchetti & Christian Naticchi

38

INTEGRARE PRIMA & DOPO IL WORKOUT - Mitch

39

MISS FITNESS - Ada Kovalchuk

4

Telefono: +41 (0) 91 224 81 14 Email: info@special1.ch Web: www.special1.ch Photography & Art Graphic

De Vree Marketing & Comunicazione

P.O. BOX 5493 | CH 6901 Lugano dmclugano@gmail.com

PubblicitĂ  & Sponsor info@special1.ch

Tutti i diritti riservati.


5


EDITORIALE Ben trovati con il secondo numero della nostra rivista. In questa ricorrenza vorremmo fare i ringraziamenti a tutti i partners che hanno collaborato con noi. In questo numero andremo in Italia, in Valtellina e più precisamente a Bormio. Motivo della “visita” è la sosta obbligatoria alle Terme dei Bagni Vecchi, per un perfetto relax in un clima familiare e distensivo, alla completa insegna di salute e rigenerazione mentale. A seguire, l’imperdibile e salutare incontro con il Prof. Andrea Caccamo, nutrizionista, nel consueto appuntamento con la cucina dietetica. Ed ancora l’intervista con Jiulia Zucchetti, la wellness manager di “Special One” Club. Verrà poi il turno della nuova “Miss Fitness” Ada Kovalchuk e per finire consulenze fitness, definizione muscolare e come cambiare il vostro corpo in solo tre settimane.

Benvenuti sul magazine “Special One” dedicato al personal training e Wellness. Troverete diverse informazioni utili per i vostri allenamenti e esercizi pratici da eseguire in modo corretto. La “Special One” è leader in Ticino nel Personal Training ed è sinonimo di professionalità, dove il raggiungimento degli obiettivi prefissati è una garanzia. In tanti cercano di imitarci, ma nessuno ci riesce, perchè noi della “Special One” siamo sempre all’avanguardia e pronti ad offrirvi le ultime novità del settore. Trasmettiamo passione e tutto ciò che vi proponiamo è frutto di anni e anni di ricerche; esperienze maturate nel campo del personal training e della preparazione atletica ad alto livello. Siamo la soluzione ai vostri problemi! editoriale di Andrea Caccamo

6


IDENTIKIT NOME: Andrea Caccamo DATA DI NASCITA: 20/02/1973 ALTEZZA: 1.80cm PESO FORMA: 80kg SPECIALIZZAZIONI: In questi venti anni di esperienza nel personal training mi sono specializzato nel far ottenere risultati concreti. Ma a raggiungerli sarete voi, il vostro impegno, la vostra fatica e al vostra determinazione. Ore di allenamento settimanali: 5 ore di allenamento pesi e 2 ore di allenamento aerobico e 3 massaggi a settimana.

AMBIZIONE: Far diventare lo “Special One” il Club di riferimento numero uno nel settore del fitness. HOBBY: Harley Davidson, Viaggiare CONSIGLI PER L’ALLENAMENTO: La corretta programmazione, qualche piccolo sacrificio e il buon senso sono gli unici mezzi riconosciuti nel campo dell’allenamento per raggiungere i vostri obiettivi! Diffidate di quei metodi che vi promettono tante belle cose senza muovere un dito: non funzionano! Lasciate a un Professionista del movimento, il compito di guidarvi verso il benessere fisico. CONTATTO: www.andypersonaltrainer.com andypt@hotmail.it

7


PANCAFIT di Federica Sommariva

Ma al corpo della futura mamma, chi ci pensa?

8

Il metodo Raggi® su Pancafit® è un metodo di ginnastica posturale che utilizza una panca creata apposta dal Dottor Raggi e che consente di praticare uno stretching globale decompensato. Mi spiego meglio: il Dottor Raggi afferma che il nostro corpo è attraversato da catene muscolari, quindi ciascun muscolo è collegato all’altro e ciascun muscolo è responsabile anche per gli altri. Alcune delle catene muscolari in questione sono: la catena posteriore, la trasversa e la diaframmatica. La catena più importante è la catena posteriore, che comprende tutti i muscoli dalla nuca sino alla punta dei piedi, ed è quella che va più incontro alle retrazioni. Ma cos’è una retrazione? Quando un muscolo viene allenato per essere potenziato fisiologicamente va incontro ad un raccorciamento ed è quindi molto importante mantenerlo elastico lavorando anche in allungamento. Quando questo aspetto viene trascurato, con il tempo il muscolo si accorcia, diventando appunto retratto, e tale condizione ha il potere di rendere rigide e prigioniere le articolazioni che sono in grado di causare molte patologie come ad esempio: cervicalgie, dorsalgie, lombalgie, lombosciatalgie, tendiniti, borsiti, pubalgie, epicondiliti, tunnel carpale, periartriti, protrusioni discali, ernie discali, processi artrosici alla colonna, coxartrosi. Se un muscolo della catena è retratto, con il tempo andranno incontro a retrazione anche gli altri muscoli creando dolori improvvisi, che fino al giorno prima non c’erano. Quando un muscolo è retratto il corpo interviene con dei compensi, ovvero modifica la postura in modo da non sentire il dolore e questo va a discapito di altri muscoli e altre articolazioni. Facciamo un esempio: si prende una storta, non grave, per qualche giorno si camminerà zoppicando, finché il dolore non scompare, ma in realtà zoppicando si modifica la normale deambulazione andando a discapito di altri muscoli e dopo qualche mese, farà male improvvisamente un ginocchio; dopo altri mesi farà male un’anca, finché dopo qualche anno verrà improvvisamente male ad una spalla e poi alla cervicale. Ci si domanderà di continuo il perché e nel frattempo, con il passare del tempo, i muscoli sono sempre più retratti. Ecco quindi che uno stretching globale decompensato su Pancafit® è proprio quello che serve! Con la Pancafit® si correggono le retrazioni, ma anche quegli errori di postura dovuti a qualsiasi altro motivo che non siano i compensi, come ad esempio una gravidanza. I nove mesi della gravidanza sono un periodo molto speciale per una donna che si prepara a diventare mamma; tutti sono ansiosi di conoscere il nuovo arrivo e di cominciare una nuova vita insieme. Ma al corpo della futura mamma chi ci pensa? Il peso aumenta, la pancia è sempre più grande e sempre più pesante e chi deve sorreggere tutto questo peso? La povera schiena è chiamata a sopportare interamente il carico, soprattutto perché, dopo un po’ di tempo, non può più fare affidamento sul prezioso aiuto degli addominali. Ma quando poi si partorisce, in che condizioni rimane il corpo? La pancia si “svuota” ma gli addominali devono ritornare tonici e forti al punto da sostenere il corpo e soprattutto siano in grado di sostenere il peso del bebè in braccio. Conclusione? Per sostenere tutto questo la schiena fa una gran fatica ed escogita un’infinità di compensi come soluzione. Anche qui la Pancafit® può dare un aiuto davvero molto prezioso, parola di personal trainer neo-mamma!


MARCO GUIZZARDI

IDENTIKIT

NOME:Marco Guizzardi DATA DI NASCITA: 25/02/1965 ALTEZZA: 1.75cm PESO FORMA: 74Kg. SUCCESSI: non amo le autocelabrazioni, ne scrivere di successi personali veri o presunti, penso che siano l’ esperienza e la professionalità le armi vincenti, per cui se volete mettervi alla prova per un lavoro duro e faticoso, vi aspetto. SPECIALIZZAZIONE: ginnastica posturale, dimagrimento, stretching ORE DI ALLENAMENTO SETTIMANALE:4 ALLENAMENTI: dare consigli sull’ allenamento a un pubblico vasto per un trainer è un autogol. IL MIO CONSIGLIO:rivolgetevi sempre ad un professionista. HOBBY: viaggiare, lettura, sport

9


ruby belge

Sport da combattimento per il benessere fisico psicologico e sociale.

Motivazione Oggi molti ragazzi e ragazze si allenano tirando pugni, ginocchiate e calci a ritmo di musica, il motivo è molto semplice: ridurre lo stress, rimodellare e tonificare il proprio fisico e raggiungere il miglior stato di forma psico-fisica, non si tratta di combattere, ma di allenarsi per poterlo fare. Coniugare sport da ring, salute e benessere, è la missione dell’allenamento da ring: allenare la propria mente, le condizioni estreme e avverse, scolpire il proprio corpo, aumentare la resistenza cardiaca, accrescere la propria autostima per essere vincenti dentro e fuori dal ring. Mentre l’allenameto aerobico richiede tempi lunghi di allenamento, almeno 1 ora, e condizioni meteo favorevoli, l’allenamento da ring richiede solo qualche decina di minuti, anche solo 20-30 minuti, e si ha un effetto immediato, tonificante e rimodellante davvero sorprendenti, senza escludere il beneficio mentale e fisico. Raggiungi la miglior forma fisica e metti ko lo stress da lavoro o da città. Filosofia Sugar Ray Leonard:”Devi sapere che puoi vincere. Devi pensare che puoi vincere.Devi sentire che puoi vincere”. Certificazioni professionali Diploma management dello sport idheap Losanna. Cerificazioni sportivi

10

Campione italiano kick boxing / K1. Campione italiano Savate. Campione svizzero boxe 2000-2001-2002-2003-2004. Campione svizzero boxe professionista. Campione mondiale I.B.C. boxe professionista (titolo difeso e mantenuto 4 volte). Sfidante al titolo europeo Piu di 100 incontri di sport da combattimento.


11

“BOXE ACCADEMY” L’allegria di uno sport accessibile a tutti. Spazi dall’antico sapore “Il fascino della nobile arte”. Il Club “Special One ” di Lugano, “colpito” dal fascino della “Nobile Arte” che, come ogni sport da combattimento, è per definizione una delle discipline più antiche al mondo, ha deciso di dedicare spazio a questa disciplina. Un’area appositamente studiata da tecnici del settore che permette di svolgere un corretto allenamento pugilistico in un ambiente in stile New Yorkese anni ’40. Sacchi in pelle color testa di moro ed un ring superlux garantiscono lo svolgimento di lezioni in uno spazio a cinque stelle. L’allegria di uno sport accessibile a tutti ed a tutte le età e che ancora vive la sua quotidianità fra muri di pregiudizi, ma che in realtà propone un allenamento intenso, dinamico e divertente per chi vuole avvicinarsi in tutta sicurezza agli sport da combattimento. Molteplici sono le attività che si legano perfettamente alla “Nobile Arte”, attività che possono aiutare un pubblico di neofiti a conoscere meglio questo incredibile ambiente, ed un pubblico di appassionati a ritrovare le bellezze del passato e anche del presente.

Si dedicano all’insegnamento di queste discipline tecnici titolati e professionisti della boxe trai quali il Plurititolato Campione ticinese Roberto Belge con le lezioni di Personal Training. Le lezioni hanno la durata di 55 minuti, nei quali si apprendono le tecniche di boxe o kick boxing affiancando alla preparazione tecnica un adeguato allenamento fisico. L’obiettivo è un intenso training cardiovascolare con un conseguente miglioramento della resistenza e del tono muscolare. Ottimo sistema per combattere lo stress e i malanni della quotidianità, queste discipline si sono rivelate, per le loro caratteristiche, interessanti anche per un pubblico femminile. Per le donne infatti è previsto un percorso di kick-boxing per non dimenticare che anche il fisico vuole la sua parte; gambe glutei e addominali vengono stimolati attraverso circuiti che alternano calci al sacco e esercizi a corpo libero. Dopo duri allenamenti si possono sfidare sul ring amici avversari nel Torneo di Soft Kick and Boxe. Una serata all’insegna del divertimento e con un pizzico di agonismo, dove potrai vivere l’esperienza di salire su un vero ring.

11


CHRISTIAN NATICCHI IDENTIKIT NOME:Christian Naticchi DATA DI NASCITA: 1974 ALTEZZA: 1.77cm PESO FORMA: 82Kg. SUCCESSI: in 15 anni di carriera il successo dei miei clienti è sempre stato piu importante di ogni mio successo personale. SPECIALIZZAZIONE:circuit training, dimagrimento,tonificazione ORE DI ALLENAMENTO SETTIMANALE: 7 ore AMBIZIONI: migliorare il proprio aspetto fisico è solo l’inizio di un processo mentale più complesso che porta a migliorare l’autostima, la qualità della vita, la sicurezza in se stessi e nelle relazioni interpersonali. HOBBY: calcio | auto sportive | moda MOTTO PREFERITO: non esiste l’allenamento ideale, esiste l’individuo. ALLENAMENTI: un ottimo personal trainer deve rendere divertente un’ora di fatica.Il segreto è saper costruire una lezione utilizzando diverse tecniche, dal body building al circuit training, dal pump al kattlebell alla boxe passando per lo spinning, tenendo sempre conto dell’obbiettivo prefissato con il cliente.

12


MARCO BALZAROTTI IDENTIKIT NOME:Marco Balzarotti ETA’: 36 anni ALTEZZA: 1.80cm. PESO FORMA: 77Kg. ALLENAMENTO: Ore di allenamento settimanali 2 ore pesi - 1 ore corpo libero funzionale 2 ore kung-fu e sparring. CERTIFICAZIONI: Certificazione europea di allenatore e istruttore di kung-fu. Certificazione europea di istruttore di kick-boxing.Certificazione internazionale di personal trainer. SPECIALIZZAZIONE: Allenamento funzionale, dinamico,energico:campi di utilizzo :dimagrimento, tonificazione,preparazione atletica. Arti marziali- kung-fu difesa personale combattimento free-fight. HOBBY: Snowboard,lavori manuali, viaggi e fotografia. SU DI ME: Ho messo piede per la prima volta in una palestra a 10 anni e non l’ho piu’ tolto. Iniziai questa passione con il judo,per poi passare da diverse discipline marziali, per concentrarmi in quello che amavo di piu: il kung-fu e il combattimento. La mia esperienza pratica in questo settore e’ di circa 25 anni,alternando il lavoro marziale a quello con i pesi. Se dico di essere molto bravo in quello che faccio, come atleta e come insegnante,probabilmente passerò per uno sbruffone, ma se ti dico di non essere bravo,e inizieremo a lavorare insieme ti accorgerai che ti ho mentito.

13


SHIATSU

S

hiatsu (parola giapponese composta da due parole, dito e pressione) è una terapia naturale giapponese basata essenzialmente sulla pressione, nel corso della quale pressioni delle dita, dei palmi delle mani, dei gomiti vengono applicate sui vari punti di agopuntura situati lungo i meridiani energetici che attraversano il corpo umano. Si differenzia da altri sistemi di terapia manuale e per questo non è corretto definirlo “massaggio”, perché è caratterizzato dalla costanza e staticità della pressione portata, che entra perpendicolarmente alla superficie del corpo trattata; le pressioni entrano in profondità senza scivolare sulla pelle e producono uno stimolo a cui l’organismo della persona trattata “risponde”, recuperando e manifestando “dal profondo” le proprie risorse vitali. Lo shiatsu stimola le capacità naturali di recupero del corpo e permette all’organismo di conservare o ritrovare il proprio equilibrio energetico naturale. Un ciclo di trattamenti Shiatsu produce i seguenti effetti sul nostro organismo:

14

Lo Shiatsu distende i muscoli, scioglie le tensioni, e lenisce il dolore. Inoltre, è in grado di stimolare la circolazione del sangue e della linfa e il metabolismo. Il trattamento è particolarmente indicato in caso di stanchezza, mancanza di concentrazione, ansia, nervosismo e debolezza generale. È anche in grado di recare sollievo in molti casi di patologie acute e croniche, dai disturbi più comuni a quelli derivati dagli effetti dello stress e dei traumi. Viene anche impiegato per la riduzione del dolore durante il parto. Normalmente un ciclo di trattamenti comporta dalle 5 alle 10 sedute che, per ottenere l���effetto migliore, andrebbero concentrate due volte la settimana. Una volta ottenuto un miglioramento delle proprie condizioni di salute, a seguito di un ciclo di trattamenti Shiatsu, è consigliabile che il cliente si sottoponga a qualche seduta saltuaria per mantenere i risultati ottenuti ed evitare che l’energia cessi di scorrere in modo normale.


MITCH IDENTIKIT NOME:Mitch DATA DI NASCITA: 14 Luglio 1970 ALTEZZA: 1.82cm PESO FORMA: 89kg. FILOSOFIA: Ogni persona è unica e speciale, proprio come Special One. Con un approcio a 360 gradi riesco a carpire questa unicità e tirarne fuori il meglio. ESPERIENZE: Da più di 15 anni nel mondo del fitness nelle più grandi catene di palestre Italiane e nelle più titolate palestre del Ticino. ORE DI ALLENAMENTO SETTIMANALE: 5 ore AMBIZIONI: ambizioso per natura. HOBBY: Tutto quello che scorre sull’acqua a vela o a motore in particolar modo WakeBoard CITAZIONE PREFERITA: Nel movimento trova la quiete, nella quiete trova il movimento. SPECIALIZZAZIONI: dimagrimento, tonificazione, riabilitazione posturale post operatoria, massaggio shiatsu.

15


OXANA ROVARIS IDENTIKIT NOME:Oxana Rovaris DATA DI NASCITA: 08/12/1975 ALTEZZA: 1.68cm PESO FORMA: 53Kg SPECIALIZZAZIONE: terapista complementare, operatrice ayurvedica,massaggiatrice tecnica della prevenzione. OBBIETTIVI: attratta dal mondo delle terapie naturali e manuali che permettono di curare l’insieme “corpo e mente”, aiutando l’uomo a trovare uno stato di benessere completo. HOBBY: lettura TERAPIE: Ayurveda Massaggio Sportivo Massaggio Classico Linfodrenaggio Riflessologia

16

CERTIFICAZIONI Diploma di terapista complementare. Diploma di massaggiatrice tecnica della prevenzione ed operatrice ayurvedica. Master in ginnastica ritmica. Università di pedagogia facoltà di educazione fisica.


MILA PAVLOVA IDENTIKIT NOME:Mila Pavlova DATA DI NASCITA: 10/08/1981 ALTEZZA: 1.75cm. PESO FORMA: 51Kg. SUCCESSI: ogni giorno è un traguardo raggiunto SPECIALIZZAZIONE: teacher pilates personal trainer ORE DI ALLENAMENTO SETTIMANALE: 7/8 ore HOBBY: fashion | ski | beach | travel MOTTO PREFERITO: flexible body flexible mind ALLENAMENTI: danza classica | pilates yoga | fitness

CERTIFICAZIONI Accademia Coreografica di Mosca , Diploma di ARTISTA DEL BALLETTO, con Specializzazione in Coreografia Università Statale Russa di Educazione fisica, Sport e Turismo “Allenatore e Insegnante di Aerobica e Fitness” CovaTech Pilates Studio School, Certified Pilates Teacher Trainer PMA Pilates Method Aliens ESPERIENZE Compagnia Teatrale, Ballerina a Mosca Palestre in Italia, Russia e Svizzera: Instructor di Step Aerobica, Ballet Dance, Stretching, Jazz Dance, Hip-Hop, Ballet per bambini, Funky, GAG, ect. CovaTech Pilates Studio a Milano, Varese e Lugano Wellness centre, Fitness Clubs, Studio Pilates & Yoga a Lugano. Pilates Teacher corsi e PT: matwork, Universal Reformer, Caddilac, Chair, Step Barrel, ect. MOTIVAZIONE Io Sono Passionata di Benessere, Bellezza e Flessibilità. PILATES Atleti per preparazione generale all’attività agonistica. Ballerini che applicano del metodo pilates per la danza classica. modern, jazz, contemporanea. Sportivi - programmi di riabilitazione dopo eventi traumatici. Correggere eventuali vizi posturali. Il miglior modo di mantenersi in forma. Donne in gravidanza che preparano il corpo e mente. Donne dopo la gravidanza. Anziani che vogliono ritrovare l’elasticità del corpo. FILOSOFIA Respirazione | Concentrazione | Controllo | Baricentro | Fluidità del movimento | Precisione

17


“La sensazione che Lugano fosse matura per un centro di questo genere, era nell’aria gia da qualche anno. La nascita di nuovi club ha aumentato la concorrenza tra le palestre; nell’ultimo decennio, la politica dei prezzi si è fatta sempre piu aggressiva e la corsa alla migliore offerta, ha fatto si che si creasse un sovraffollamento dei centri fitness.”

Intervista a JIULIA ZUCCHETTI Wellness Club Manager

18

Buongiorno Jiulia, direttrice del Personal Trainer Club “Special One”, innanzitutto le chiedo, quali conseguenze provoca questo sovraffollamento dei centri fitness? “Nelle ore di punta riuscire ad affrontare un programma normale di allenamento risulta impossibile, trovarsi in coda per usare un determinato attrezzo è inconcepibile, specie se si considera, che un individuo ha già elementi di stress nel suo quotidiano; al lavoro, nel traffico, gli manca solo di perdere la pazienza in palestra!” Quindi, mi sembra di capire che la differenza sostanziale sta nell’offrire un servizio di alta qualità; trascurando politiche di prezzo più favorevoli? “Attenzione qui non si tratta di spendere di più, ma si tratta di utilizzare al meglio il proprio denaro, massimizzando i risultati nel miglior tempo possibile”. Si spieghi meglio... “Utilizzare un personal trainer, significa avere un professionista che analizza nei minimi dettagli la tua situazione di partenza e ti segue passo dopo passo, verso l’obiettivo fissato inizialmente. Inoltre, allenarsi su appuntamento, riduce al minimo le rinunce dell’ultim’ora, il “ci vado o non ci vado?” o “aperitivo o allenamento?” Quindi la costanza è assicurata? “Non solo, l’intensità dell’allenamento è sempre al top, ogni ripetizione e sforzo viene portato al limite dal personal-­sparring partner, i movimenti corretti fino alla perfezione di esecuzione, cosi come la motivazione e la carica che un personal trainer trasmette al cliente, si ripercuote positivamente sull’efficacia della seduta”. Tutti elementi che in una comune palestra spesso vengono a mancare? “Alcune palestre offrono la possibilità di allenarsi con un personal trainer. Il problema ricorrente è che i nostri personal hanno dovuto appurare sulla loro pelle in passato, è quello dell’affollamento. Risulta difficile offrire una lezione di qualità, quando ci sono macchinari occupati da persone che parlano e discutono


tranquillamente, perdendo del tempo senza preoccuparsi delle necessità altrui”. Persone che pagano abbonamenti a buon prezzo ma che alla fine non sfruttano? “Esatto volevo arrivare a questo. La percentuale di abbandono nelle palestre quando non si è seguiti da personal trainer è altissima; spesso entro il primo mese di iscrizione. Il prezzo basso degli abbonamenti serve a far entrare sempre nuova gente per coprire le disdette, quando la vera risorsa è la clientela già acquisita; che invece andrebbe seguita con più cura ed attenzione”. Quindi non è sempre vero che più risparmia, meglio spende? “Spendere poco ogni anno, per tanti anni e senza ottenere risultati, significa gettare via comunque tanti soldi. Mentre essere seguiti da uno specialista, lavorando con intensità e qualità, ottenendo risultati spesso anche nel breveperiodo, significa dare valore al proprio denaro”. Anche lei si allena con un personal trainer? “Certamente! E sono soddisfattissima dei risultati ottenuti”.

b g-

mrna el la à;

a s-

a see

al i

e

e

Quali obbiettivi si era posta? Volevo tonificare zone precise del mio corpo e perdere alcuni chili di troppo accumulati durante i lavori di ristrutturazione dell’edificio che ospita il nostro club; in quanto gli impegni sul cantiere mi avevano impedito di allenarmi diversi mesi”. In quanto tempo è riuscita a raggiungere gli obbiettivi prefissati? “In 3 mesi con un programam di 3 sedute settimanali con il mio personal trainer e 1 di sola attività aerobica. Da sola, con una scheda di lavoro anche personalizzata, non ci sarei riuscita”. Perchè ne è cosi sicura? “Ci sono giorni dove la mente non riesce a darti gli impulsi necessari, gli stimoli che ti fanno fare la differenza. Con un professionista al tuo fianco l’allenamento è sempre creativo e diversificato. Tutto diventa più facile, anche se lo sforzo e intensità sono maggiori. Il personal trainer ti chiede il massimo ogni volta, ma alla fine la soddisfazione ottenuta è enorme”. In cosa si differenzia l’offerta dei trainers? “Ogni personal trainer ha nel suo bagaglio professionale formazioni differenti. C’è chi è più indirizzato verso le arti marziali, la difesa personale, il pugilato, chi si occupa di dimagrimento e tonificazione, chi di rieducazione funzionale e posturale. “Special 1” è in grado di soddisfare ogni esigenza della clientela”. Nel club viene dato spazio anche al concetto di relax? “Certamente, l’aspetto del relax è importante quanto quello della forma fisica. Abbiamo massaggiatori in grado di rimettere in sesto anche la persona più stressata e affaticata. Riflessologia plantare, ayurveda, massaggi linfodrenanti, tonificanti, sportivi. Per chi non si accontenta offriamo una moderna sauna, sia finlandese a clima secco che bio-­sauna a clima più umido, una zona relax dove sdraiarsi in completo silenzio e una terrazza solarium per la tintarella estiva”. Perfetto Jiulia, io la ringrazio per la disponibilità e la invito, per concludere, a dare un consiglio a tutte le persone che vogliono intraprendere un percorso di salute e benessere. “Il consiglio che mi sento di dare è quello di non rimandare sempre, non esiste un momento ideale per iniziare o per riprendere l’attività sportiva, alzarsi dal divano e muoversi è quello che conta. Gli alibi non sono ammessi quando si tratta della propria salute, perché qui non stiamo parlando solamente di addominali e glutei, questa è la superficie, l’estetica. Il concetto fondamentale da comprendere, è che fare attività motoria migliora la qualità della vita di ognuno di noi, tenendo alla larga molte problematiche cardiovascolari, metaboliche e articolari e tutto ciò che vita sedentaria e cattive abitudini alimentari causano al nostro organismo. A condizione che vi facciate seguire da chi ne sa più di voi! Fitness fai da te? No “Special1”? Ahi...ahi....ahi...

o

n se e co

19


Prima leggenda da sfatare: non è facendo centinaia di ripetizioni di addominali che si dimagrisce! Come per tutti i muscoli, l’allenamento ne provoca l’ipertrofia (in parole povere “ingrossano”), per cui se avete la pancia e sviluppate gli addominali, vi ritroverete con un ventre ancora più voluminoso, dove sotto lo strato di adipe si sarà formato un tonico blocco di muscoli. La gente fraintende spesso il concetto di allenamento addominale, pensando che per buttar giù la pancetta debba fare centinaia di esercizi per l’addome. Non è così che si elimina la pancia: si possono avere anche gli addominali più grossi o più forti del mondo, ma se sono nascosti da uno strato di grasso sembreranno sempre e solo una pancia, a meno che il grasso non venga eliminato grazie all’aerobica e ad un regime nutrizionale adatto. Se da tempo quindi allenate i vostri addominali senza riuscire a distinguere i contorni, probabilmente il problema è legato anche alla vostra dieta dimagrante. Al di là del miglioramento estetico, gli addominali svolgono compiti importanti. Stabilizzano il corpo in quasi ogni movimento atletico. Sono fondamentali per una buona postura e stabilizzano la bassa schiena. Senza un adeguato sviluppo degli addominali, si ha poco sostegno alla regione lombare e si è facilmente esposti al mal di schiena. Andiamo a vedere ora quali esercizi affrontare per un addome tonico e resistente, ribadendo che per avere un effetto “tartaruga” è fondamentale inserire nel vostro programma una dieta ipocalorica e un lavoro aerobico soddisfacente.

ADDOMINALI PERFETTI di Christian Naticchi

20


Primo esercizio per addominali d’acciaio: sollevamenti delle gambe in sospensione. La difficoltà principale dell’ esercizio consiste nell’evitare di oscillare; per evitarla è necessario mantenere costanti tensione e velocità dell’ esecuzione. Il segreto per eseguire bene i sollevamenti delle gambe sta nel portare il bacino verso l’alto. Se volete allenare in modo completo gli addominali, sollevate dunque tutto il corpo dalla vita in giù ma sappiate che l’esercizio sarà molto duro. La velocità di esecuzione, pur variando da persona a persona, deve essere piuttosto lenta, sopratutto nella fase discendente, per evitare di dondolare. Ricordate inoltre che l’obbiettivo è allenare gli addominali e non sollevare le gambe il più in alto possibile. Principianti: se non riuscite ad eseguire il movimento con le gambe tese, flettete le ginocchia. Man mano che la vostra forza aumenta, sarete in grado di distenderle per aumentare lo sforzo richiesto. Secondo esercizio fondamentale è il crunch. Principali muscoli coinvolti: parete addominale, soprattutto il retto addominale. Esecuzione: Distendersi sul pavimento con le ginocchia piegate. Non incrociare le gambe. Subito prima di fare ogni ripetizione, spingete in basso il bacino in modo che la bassa schiena sia appiattita sul pavimento. Tenere il mento sul petto e arrotondare le spalle alzandole dal pavimento.

Per i più esperti, tenere un disco da 5 kg in mano per aumentare la resistenza. Terzo esercizio, addominali obliqui: Russian Twist. Esecuzione: bloccate le gambe su una panca inclinata ed effettuate delle torsioni del busto, con braccia distese davanti a voi ed impugnando un peso da 5 kg. Il movimento deve avere una andatura lenta ma decisa. Buon allenamento a tutti.

21


INTERVISTA AL NUTRIZIONISTA ANDREA CACCAMO a cura della redazione di Special 1 www.andypersonaltrainer.com Raggiungere un’ottimale forma fisica, sia dal punto di vista estetico che performante, è quel fattore che accomuna tutti i frequentatori delle sale fitness. Ma sappiamo cos’è che realmente può modificare il nostro aspetto fisico e le nostre capacità atletiche? Fare una specifica attività ginnica? Certamente, in buona parte può aiutare, ma se non prenderemo in considerazione anche il nostro stile nutrizionale, non riusciremo mai ad ottenere risultati veramente apprezzabili. Diciamo che i due fattori sapranno rendersi vicendevolmente importanti in maniera pressoché equa. Tra le righe che seguiranno intendo rispondere alla domande più comuni in materia di dimagrimento e funzionalità organica. E’ sempre conveniente il digiuno totale? Questo atteggiamento può essere utile soltanto a fronte della periodica (e non certo trascurabile) esigenza di dover disintossicare l’organismo, ma assai poco valevole in termini di dimagrimento. Volendo quindi attuare questa pratica radicata nella cultura di moltissime civiltà sin dai tempi più antichi, vi potrei suggerire di non attenervi a tale condizione per più di due o tre giorni (se siete degli sportivi), il calo della produttività endogena ormonale andrà pari passo con la precoce diminuzione della stessa attività metabolica. Quest’ultimo fattore non andrà ovviamente d’accordo con l’eventuale intento lipolitico (dimagrante).

Devo evitare la carne? Ecco l’esempio di un falso e del tutto infondato luogo comune: non sarà certo la carne a farci ingrassare, la causa dell’aumento del peso è solamente imputata all’accumulo di calorie in genere ed all’abitudinaria ingestione di cibi a rapida assimilabilità (cibi o bevande glucidiche in genere). Chiaro che più l’alimento è calorico è più ha la possibilità di farci ingrassare, ma la carne (eccetto gli insaccati), rientrerà in quella categoria di alimenti a basso contenuto calorico (a parità di peso, anche la semplice pastasciutta apporterà più del doppio delle sue calorie). Le problematiche relative all’utilizzo di cibi carnei risulteranno ben altre; come l’aumento dell’acidità organica che tipicamente accompagna tutti gli alimenti proteici (si vedano gli articoli correlati a fine pagina), e la presenza di tossine o altre sostanze a noi nocive. Gli unici veri motivi per cui non sarà comunque suggeribile il suo utilizzo per più di una volta al giorno, e questo pure in ambito atletico.


Posso mangiare sia il “primo” che il “secondo”? Come previsto dalla consuetudine mediterranea, se il primo piatto viene tipicamente associato alla pastasciutta (quindi ai carboidrati in genere), il secondo sarà generalmente costituito da una fonte proteica di diversa entità (carne, pesce, uova, formaggi ecc.). Se in un pasto vogliamo associare sia carboidrati che proteine (come avviene in molte strategie nutrizionali come per esempio la Zona), dovremmo prestare attenzione a non oltrepassare le 5- 600 cal. circa se siamo uomini, 4-500 se siamo donne. In queste circostanze, stando all’esito di molti studi, si potrà certamente ottenere un maggiore equilibrio tra i principali assi ormonali facenti capo all’omeostasi glicemica (insulina glucagone). I grassi alimentari possono causare l’aumento del peso? Come sempre ribadisco che i grassi, come ogni altro alimento, fanno ingrassare se eccessivamente presenti in un contesto alimentare ipercalorico. Impariamo piuttosto a riconoscere i differenti lipidi, cercando di ridurre l’utilizzo di quelli saturi a favore di quelli insaturi; eliminiamo invece tutti quelli di origine industriale (idrogenati), che creano serio danno all’organismo. In qualunque dieta (anche dimagrante), in moderate quantità, sarà dunque possibile mangiare del formaggio o, addirittura, del lardo. Nessuna controindicazione all’utilizzo di grassi di categoria monoinsatura come gli oli vegetali spremuti a freddo. Di quante calorie ho bisogno? Il valore può cambiare da persona a persona e dal tipo di attività svolta durante la giornata. Anche la soggettiva attitudine sportiva ci potrà portare a differire drasticamente il nostro apporto energetico ottimale, dove potremmo diagnosticare anche incrementi del 60-70% rispetto ad una condizione di totale normalità. Detto questo, è ovvio che non si potrà parlare di numeri fissi ai quali doverci attenere, ma sarà preferibile un’individuale valutazione di fattori e cofattori. Dinnanzi ad un programma nutrizionale rivolto all’aumento della massa, è evidente che le calorie d’ingresso dovranno essere sempre maggiori di quelle d’uscita. In questo frangente, se la strutturazione del piano alimentare non saprà assecondare l’effettiva esigenza metabolica, occorrerà procedere con un approccio nutrizionale rivolto all’aumento di glucidi e protidi, seguito da una bassa assunzione di grassi in genere. Di rilevante importanza sarà la qualità dei protidi assunti; l’indice glicemico dei carboidrati scelti e l’ampio frazionamento dei pasti.

Uno squilibrio ormonale può influire sul controllo del peso? Certamente, e forse in modo ancor più preponderante delle stesse calorie introdotte. Il fenomeno è statisticamente riscontrato tra il pubblico femminile, dove il naturale andamento del ciclo mestruale può generare diverse increzioni ormonali altalenanti; talune favorevoli, altre no, e le reazioni con i cibi potranno dimostrarsi intimamente legate. Risolvere tali inettitudini con la tabella nutrizionale, richiederà, nella forma più semplice, la totale eliminazione dei latticini in genere e dei carboidrati più raffinati (specie se contenenti lievito). Tutto questo dovrà essere applicato su di un profilo calorico identico a quello precedentemente adottato, cercando sussidio negli alimenti come la frutta, i tuberi, i legumi e le verdure in genere. Non sarà esclusa l’importanza dell’alimento proteico, ma sempre in virtù dell’effettiva esigenza organica e possibilmente di provenienza biologica (dove si può presumere l’assenza di agenti ormonali dopanti somministrati agli animali in sede d’allevamento).

23


Perche’ sprecare l’abbonamento in una palestra qualunque? di Andrea Caccamo

Da Personal Trainer che ha collaborato in 20 anni con i migliori Centri Fitness in Italia ed in Ticino posso dire che la spiegazione sta nel fatto che il loro servizio non funziona più…o per meglio dire, la gente inizia a comprendere che la formula palestra forse non ha mai funzionato. Strutture valide per quantità di servizi offerti nonché ottimi centri d’incontro e divertimento, le palestre riescono ad esprimere poco in termini di risultati. Rarissimi infatti sono, guardando i numeri, i casi di coloro i quali iscrittisi per un problema posturale (mal di schiena, dolore alla spalla o ginocchio) o con il desiderio di dimagrire o tonificare il proprio corpo in vista dell’estate, siano poi effettivamente usciti da li senza più dolore.

“Vi siete mai chiesti come mai oggi le principali palestre si fanno concorrenza a suon di sconti, invece di competere tra loro con la qualità dei servizi offerti?

Come è infatti possibile pensare di proporre a clienti diversi tra loro le stesse attività? Come si può infatti pretendere di far svolgere corsi di gruppo di aerobica, gag, fit boxe, o peggio ancora di ginnastica posturale o pilates quando ognuno di noi ha una sua specifica postura? Un esercizio svolto in una lezione del genere potrebbe essere utile a qualcuno, ad altri potrebbe non dare alcun risultato; mentre nella maggior parte dei casi potrebbe risultare addirittura dannoso a causa proprio della sua mancanza di specificità; oppure come pensare che clienti diversi tra loro possano allenarsi con schede pressoché identiche? Con quale criterio viene ad esempio stabilito a che velocità devo correre o camminare su un tapis roulant se non si conosce la condizione aerobica di partenza del soggetto in questione? (qualcuno vi ha mai detto quale sia la vostra Frequenza Cardiaca massima e a cosa serve saperlo?).

24

Perché non scegliere di effettuare i propri allenamenti in un Centro di personal training. Una struttura più ridotta in termini di dimensioni dove la qualità tende a prevalere sulla quantità “erogata” nelle classiche palestre, dove realmente il concetto di “INDIVIDUO” viene rispettato e nulla è lasciato al caso. Il servizio offerto non è più incentrato solo ed esclusivamente da un punto di vista estetico (vado in palestra per dimagrire e togliere la pancetta); ma soprattutto dal un punto di vista salutistico: mi rivolgo ad un personal trainer per prevenire l’insorgere di eventuali problematiche legate alla salute o comunque per sentirmi meglio (fitness) avendo la certezza di raggiungere gli obiettivi. Niente più abbonamenti sprecati, investirete solo per il vostro personal trainer! Questa figura professionale è la massima espressione del nuovo concetto di Fitness.


Privacy

Acquistare solamente quello di cui si usufruisce

Statisticamente, nel mondo occidentale, solo una percentuale che va dal 10% al 15% della popolazione, che ne ha la possibilità, frequenta un centro fitness. Da alcuni sondaggi risulta, infatti, che molte persone, anche se sono a conoscenza dei vantaggi di svolgere esercizio fisico, non si iscrivono in una palestra a causa della mancanza di privacy che questo comporta. Molte persone hanno infatti timore di spogliarsi davanti ad altre persone e di allenarsi insieme a chi magari può sfoggiare una forma fisica già invidiabile. Il Club “Special One” a Lugano permetterà a molte più persone di prendere in considerazione la possibilità di curare il proprio corpo anche perché permetterà la massima privacy essendo prettamente organizzato su appuntamenti, evitando la bolgia tipica della palestra classica.

La palestra classica ha come formula di abbonamento quello di acquistare la possibilità di entrare nella stessa per un tempo determinato. I classici abbonamenti sono infatti: 1 mese, 3 mesi, 6 mesi e l’anno completo. Molte persone però acquistano un abbonamento più o meno lungo ma non sempre poi frequentano la palestra con assiduità per i motivi più disparati, arrivando a buttare veramente i propri soldi. I Personal Training Club “Special One” ha invece il grandissimo vantaggio di non prevedere nessuna iscrizione a tempo; ma di far acquistare pacchetti di lezioni, “one to one” o in piccoli gruppi, che poi vengono scalati una volta effettuate. Non si perde più nulla e si paga realmente per quello che si svolge.

Il Personal Training Club “Special One “ di via Lucchini 7 a Lugano propone un ambiente completamente destinato a servizi fitness personalizzati di elevata qualità.

Qualità dei servizi offerti

Offrire servizi in stretta collaborazione con i medici

Il Personal Training Club “Special One“ ha come core business proprio la personalizzazione dei servizi. Questo chiaramente permetterà al cliente di raggiungere in tempi più brevi gli obiettivi desiderati usufruendo della qualità di un servizio specificamente tarato sulle sue esigenze. La qualità è anche garantita dal fatto che il nostro personal club, nasce dall’unione imprenditoriale di alcuni personal trainer già affermati che vogliono dare ai propri clienti un ulteriore “coccola” facendoli allenare in una struttura dedicata e non più in giro per palestre rumorose; dove spesso mancano gli attrezzi funzionali che chiaramente non possono essere usati dal normale iscritto; oppure dove il vostro Personal Trainer durante una vostra lezione (immagino ben retribuita) venga disturbato dai soci della palestra per chiedere informazioni sugli esercizi o quanto altro.

Proprio per la sua organizzazione e privacy, nonché per l’alto profilo professionale di chi ci lavora, Il Club ha la possibilità di offrire dei servizi che non si trovano nel classico centro fitness. Sto parlando di tutti quei servizi che, in comune accordo con il medico specialista, possono essere trattati dal laureato in scienze motorie specializzato; come: il recupero funzionale del ginocchio, della spalla o della schiena, la ginnastica posturale, la prevenzione primaria e secondaria della sindrome metabolica, il fitness per gli anziani, quello per gli adolescenti e tanti altri che presuppongono professionalità garantita e continuo feedback con il mondo sanitario.

25


CAMBIA IL TUO CORPO IN 3 MESI

26

“In Ticino e nel Nord Italia centinaia di persone lo hanno gia provato con sorprendenti risultati. Addirittura noi del Personal Training Club “ Special One di Lugano abbiamo ideato un vero e proprio concorso/sfida a chi riesce ad ottenere il cambiamento migliore con tanto di premio finale del valore di (1 anno presso il nostro Club seguita con i nostri Personal Trainer)”. In tutti i campi la conoscenza è potere. Anche quello dell’alimentazione non fa eccezione. Magari, se sei stato fortunato, ti sarà capitato di seguire una dieta, di avere risultati ma non capire il perchè. Molto più spesso ti sarà capitato di seguire una dieta, non aver risultati o solo di breve durata e non capirne comunque il perchè. Oggi basta! Con questo Special Programma apprenderai tutto quello che devi sapere su come funziona. Il tuo corpo ed il tuo metabolismo. Calcoleremo insieme il tuo metabolismo basale, lo rapporteremo al tuo stile di vita e imparerai finalmente a nutrirti secondo le tue specifiche esigenze.

Sto parlando del “Body for Special Life”, programma di allenamento ed alimentazione della durata di 3 mesi che promette, impegnandosi con tenacia, di trasformare il tuo corpo. Adattandolo alla realtà Luganese siamo riusciti ad organizzare e un programma davvero efficace che, non solo trasformerà il tuo corpo, ma ti insegnerà anche come funziona il tuo organismo e quindi a fare sempre le scelte giuste per la tua forma fisica anche dopo la durata del programma. Cambia la tua mente - Cambia il tuo corpo - Cambia la tua vita. Andremo insieme in un supermercato, prenderemo un carrello e gireremo per tutti gli scaffali e banchi frigo. Parleremo di alimentazione corretta e metteremo nel carrello solo le cose giuste per te. Partiremo dalla colazione fino ad arrivare alla cena, compreso gli spuntini, così non avrai più dubbi su come ci si alimenta per ottenere ottimi risultati.

26


Perchè ingrassiamo e siamo fuori forma? • La conoscenza di questo meccanismo è fondamentale per ottenere dei risultati duraturi; • Sei l’unico resposabile della tua forma fisica, è ora di fare qualcosa!; • Il corpo è molto efficiente nell’accumulare grasso, prendilo in giro!; • La moderna società ti propina uno stile di vita che ti ammazza, MUOVITI! Il mio programma di trasformazione: • La nostra esperienza di personal trainer per aiutarti ad avere finalmente dei risultati; • Cosa realmente funziona e cosa no nel mare magnum del fitness e dell’attività fisica; • L’alimentazione naturale è l’unica strada per perdere peso e guadagnare salute; • Mantenere alta la motivazione per non fare “sgarri” al programma. La tua forma fisica di partenza: misure e foto: • Sapere da dove parti è fondamentale per porsi un obiettivo realistico; • Il peso, da solo, non è un parametro per capire se fai progressi o meno; • Con la plicometria ed un innovativo software vedremo realmente come migliora la tua composizione corporea; • Faremo delle foto per registrare con le immagini come e quanto cambierà il tuo fisico; Cibi autorizzati del mio programma: • Mangiare secondo la nostra genetica è facile e soprattutto salutare; • La lista dei cibi permessi ti permette di organizzare in modo veloce pasti e spuntini; • L’importanza dell’acqua e dei micronutrienti;

L’attività fisica che ti trasformerà: • Muoversi per il nostro organismo è fondamentale, impara a farlo in modo mirato; • L’attività aerobica con il sistema “Special 1training “ ti farà dimagrire e non ti annoierà; • Perdere grasso non serve a nulla se poi non hai un buon trofismo muscolare che ti darà l’aspetto sodo che desideri. Come usare i sovraccarichi naturali ed i piccoli attrezzi per scolpire il tuo corpo, a casa o in palestra; • Bastano non più di 50 minuti al giorno per dei risultati strabilianti, non hai più scuse! L’atteggiamento mentale necessario: • L’importanza di un atteggiamento mentale focalizzato sull’obiettivo; • Gli esercizi e le tecniche di visualizzazione che daranno man forte al tuo impegno; • Battere la noia sul tempo prima che mini i tuoi risultati; • “La persona che vedi ed immagini è quella che sarai”, immaginati già con un corpo diverso e lo avrai! Sfatiamo i miti che circolano: • Il sudore non è grasso che si scioglie, ancora sicuro di usare le pancere in neoprene? • Il digiuno è il danno più grande che puoi fare al tuo metabolismo; • Non esistono addominali alti e addominali bassi, cacciate l’istruttore ignorante; • Allenarsi con i pesi non trasforma le donne in maschi, ma anzi le rende sexy ed attraenti!

Alterneremo allenamenti presso il nostro Club Special One di Lugano supervisionati e seguiti dai nostri Personal Trainer ad a allenamenti aerobici da fare da soli della durata di 30 minuti. Info e colloquio: 0041 79 270 13 64 oppure info@special1.ch

27


Non è uno psicologo, non è un dietologo né un nutrizionista. E’ una persona con competenze specifiche, una formazione di coaching prevalentemente in Programmazione Neuro Linguistica, capace di motivarti al raggiungimento del tuo obiettivo di benessere e linea. Dà indicazioni sul come mangiare, affrontare i momenti difficili, la sfida del peso che non scende, la visione globale che si ha di se stessi; aiuta a formulare obiettivi corretti, a stabilire un piano d’azione, supporta ogni qual volta senti il bisogno di una “voce” esperta per mantenere il focus sul risultato e non sul fallimento.Il metodo che utilizziamo presso il Club “Special One “ è stato ideato e realizzato da il primo Diet Coach a Lugano Andrea Caccamo per gli individui che vogliono semplicemente dimagrire, raggiungendo il peso forma senza il calcolo delle calorie e la grammatura degli alimenti.Una recente statistica afferma che il 90% delle persone che intraprende una dieta fallisce, indipendentemente dalla dieta che si è deciso di intraprendere.La maggior parte delle diete funziona nel breve periodo per poi farci tornare al peso di partenza, a volte anche con gli interessi, aumentando di fatto le probabilità di patologie dismetaboliche oltre che il peso stesso.

DIET COACH Il Diet Coach è una nuova emergente figura professionale che aiuta nel percorso di dimagrimento e consolidamento di nuove abitudini e risultati. E allora come mai le diete non funzionano? Il fallimento va individuato nella circostanza che le diete sono direzionate sul cosa dobbiamo mangiare e in che quantità, ma non ci dicono nulla sul come dobbiamo mangiare o su chi dobbiamo diventare per mantenere un corpo in forma, mangiando sano e con gusto. In ciò sta la lacuna delle diete. Moltissime persone spesso mangiano non per fame ma per calmare lo stress, la rabbia , la noia e per soddisfare altri bisogni, . L’ 85% dei nostri comportamenti sono abituali, compresi quelli di mangiare, ma quanti di questi sono utili ai fini del dimagrimento? Per la maggior parte delle persone la percentuale risulta molto bassa. Molti di voi abbandonano la dieta non perché hanno poca forza di volontà ma perché non hanno trovato dei comportamenti utili che li indirizzino al successo. Questo metodo è soprattutto rivolto a persone che non riescono a seguire una dieta o a chi è intenzionato a seguirla ma senza ricorrere a sacrifici eccessivi, conservando la libertà di mangiare ciò che si vuole, non solo per fame ma anche per gusto. Inoltre un corretto impiego del Dietary Coaching deve intervenire sull’igiene psico-comportamentale complessiva della persona e durante le 24 ore della giornata. Un intervento a 360° è indispensabile per raggiungere i propri obiettivi.

In tale ottica gli incontri di Coaching sono direzionati ai seguenti punti: • Gestione dello stress; • Motivazione; • Pianificazione obiettivi; • Implementazione della prestazione sportiva; • Modifica dei comportamenti compulsivi (se presenti) e gestione dell’ansia. VIENI A TROVARMI CON FIDUCIA TROVERO PER TE LA SOLUZIONE MIGLIORE PER OGNI TUA ESIGENZA. Andrea Caccamo
 Personal Trainer & Diet Coaching 
 Club Manager c/o MC SPECIAL ONE SA
 Via Lucchini 7 | CH6900 Lugano
| Tel +41(0)79 2701 364 www.special1.ch | info@special1.ch

28


CURCUMINA STORE ANTINFIAMMATORIO ANTIOSSIDANTE NEUROPROTETTIVO NEUROPROTETTIVO ENERGETICO secondo studi medici e scientifici PROVATI può svolgere un ruolo cruciale nelle malattie dell’uomo moderno tra cui le problematiche da: DIABETE CANCRO MORBO ALZHEIMER CARDIACHE

CURCUMINA STORE presso SPECIAL ONE TRAINER CLUB Via Lucchini,7 - CH 6900 LUGANO Tel. 0041 091 224 81 14 | info@curcuminastore.com

www.curcuminastore.com


Consulenza Fitness

di Christian Naticchi

Vuoi realmente modellare il tuo corpo? Vuoi un fisico tonico e risultati veri? Vuoi perdere quei chili di troppo che non riesci a perdere? Vuoi glutei o addominali tonici e scolpiti? Ti alleni in casa e non sai come fare? Frequenti una palestra ma senti di non essere seguito? Il Personal Trainer della tua palestra ti fa eseguire sempre gli stessi esercizi? Vuoi essere seguito da un professionista che si prendera’ cura di te? Hai bisogno di privacy e professionalita’?

30


Allora cosa aspetti, questa è la consulenza che fa per te! Sarai valutato e seguito personalmente dai rinomati personal trainer di “Special One” Lugano! In questa consulenza ti sarà spiegato precisamente cosa dovrai fare per raggiungere il tuo obiettivo, ti verrà creata una programmazione speciale per le tue esigenze e ti verranno forniti consigli alimentari, per farti dimagrire o tonificare. Se sei stanco di perdere tempo e spender soldi inutilmente, è giunta l’ora di farti seguire seriamente! Perchè accettare di essere seguito dai Personal Trainer “Special One”? Conclamata esperienza nel settore dell’allenamento, prima da atleti e poi da professionisti. Assicurano queste competenze i diversi titoli accademici e le certificazioni internazionali ottenuti in questi anni, oltre ad altri numerosi corsi di formazione. Collaboriamo con numerose riviste e trasmissioni televisive di fitness e Sport in Ticino ed in Italia e siamo autori di diversi articoli inerenti allenamento e miglioramento della forma fisica. Personalizzazione del servizio: frutto di un accurato studio della vostra persona. I programmi che vi verranno creati saranno adatti al vostro livello atletico e vi verranno spiegati in ogni sfumatura. Garanzia del risultato: farsi seguire dai Personal Trainer “Special One” significa allenarsi con le sole tecniche d’allenamento efficaci per il vostro fisico! Non vi verranno proposte scorciatoie o venduti integratori miracolosi! Vi verrà indicato nel dettaglio ciò che dovrete are per raggiungere il vostro obbiettivo. Se darete retta ai nostri consigli, raggiungerete la forma fisica che tanto desiderate! Cosa riceverete con la consulenza fitness? La consulenza fitness ha la durata di circa 1 ora e 1/2. Durante questa visita vi verranno effettuati test di composizione corporea e test motori per valutare esattamente la vostra condizione di forma fisica.

La consulenza si articolerà in un colloquio conoscitivo e analisi delle esigenze, per valutare i vostri obbiettivi a breve e lunga scadenza. A seguire, un’analisi della composizione corporea tramite Plicometria; vi verrà calcolata la percentuale di massa corporea, verrà stimato il vostro metabolismo basale, la percentuale di acqua intra ed extra cellulare, nonchè la valutazione dello stato di forma generale. Vi verranno misurate le vostre circonferenze antropometriche ed effettuati dei test di flessibilità per valutare la mobilità delle vostre articolazioni. Questo è fondamentale per la scelta dei futuri esercizi da inserire nei programmi d’allenamento. Per valutare il vostro livello di efficienza cardiovascolare faremo un test specifico per ottenere il vostro VO2 Max. Al termine della seduta vi verrà rilasciato il programma d’allenamento personalizzato per il raggiungimento dei vostri obbiettivi, tutt’altra cosa rispetto ai comuni programmini preimpostati che vi propinano gli istruttori generici delle comuni palestre. Consigli nutrizionali personalizzati: al termine della visita o nelle 48 ore successive ad essa vi verrà consegnato un programma alimentare da seguire in funzione della vostra composizione corporea, dei vostri obbiettivi e delle intolleranze alimentari.


Se l’aspetto fisico non è dei migliori ed il tempo è tiranno, allora questo programma, completo di allenamento alimentazione, ci darà la possibilità di rimetterci in sesto abbastanza rapidamente!

DEFINIZIONE MUSCOLARE in 6 settimane! di Marco Balzarotti

Possono bastare poche settimane di palestra, un po’ di attività aerobica ed un’alimentazione ben distribuita nell’arco della giornata per rimediare ad una condizione fisica non proprio ottimale. L’ideale, tuttavia, sarebbe pensarci per tempo e senza pressioni né stress di alcun tipo! La strada per tonificare il corpo e per migliorare l’aspetto generale richiede solo applicazione, costanza, i giusti esercizi ed un bravo personal trainer che ti segua durante i tuoi workout. Ebbene il programma si articola in “6 settimane” di attività , 3 sedute di allenamento con i pesi + 3 sedute di aerobica alla settimana ed articolato in questo Serie: 3 x 6-8 rip. Portate al limite (peso 80%del vostro massimodo nella tabella qui riportata a destra.

32

male) piu ultima serie a stripping . Pause fra le serie: 1`e 30“

Esercizi: (tutti gli esercizi saranno adattati alle vostre esigenze).


d -

i

ssi-

e).

Indubbiamente c’è da lavorare con costanza ed entusiasmo, ma alla fine le ore trascorse in palestra saranno un prezzo decisamente conveniente in cambio di una forma fisica sopra le righe, non più appesantita dalla massa grassa acquisita dall’attività dei mesi invernali. Il programma è strutturato in modo da ottenere rapidi ed apprezzabili risultati nei punti chiave del fisico. Per quanto concerne gli addominali, il loro aspetto sarà messo nel giusto risalto dagli esercizi consigliati dal Personal Trainer e dall’alimentazione, ma anche dal lavoro aerobico fatto nel modo giusto. IL LAVORO AEROBICO Un’ ipotesi di lavoro può essere quello di iniziare con 3 singole sedute aerobiche settimanali da 20 - 30 minuti piu 2 sedute aerobiche da fare subito dopo l’allenamento con i pesi. Per quanto riguarda l’impostazione del battito cardiaco provate inizialmente a stare al 60% della Fcmax. Tuttavia vi proporrei di alternare 30 secondi di attività aerobica a 30 secondi di scatti al 90% del massimo, può essere dimagrante (da seguire solo nei giorni di riposo dai pesi). Questo sistema proposto da Shawn Phillipis, Il sistema H.I.I.T., prevede 4 minuti di quest’alternanza per la 1° settimana, che devono essere aumentati di 1 minuto ogni due sedute, per un totale di 3-4 training settimanali, fino ad arrivare a 15 minuti. 15 minuti. IL PIANO ALIMENTARE Passiamo adesso all’alimentazione: un piano alimentare valido ed in grado di soddisfare tutti i bisogni dettati dall’allenamento e dalla stagione è importante tanto quanto il programma d’allenamento stesso!

Ma se volete perdere grasso rapidamente, allora dovete seguire una dieta che richiede essenzialmente una particolare attenzione al consumo dei carboidrati assunti in forma minima e controllata e con un alto consumo di grassi specie mono e polinsaturi, per essere sempre energici durante la giornata lavorativa e soprattutto durante l’allenamento! Con questo tipo di dieta riscontrate, per molti strana, un potente effetto lipolitico! Seguite la dieta indicata dal lunedì al sabato a mezzogiorno. Durante il fine settimana, dallo spuntino del sabato pomeriggio e fino alla domenica sera, la dieta assume un ruolo particolarmente piacevole in quanto, a ruota libera, prevede una ricarica di carboidrati, senza limite alcuno, e consente l’ingurgito di tutto ciò che Vi piace! Provate a seguire il programma per 6 settimane e vedrete…! Esempio di alimenti da abbinare MATTINO Albumi ,parmigiano reggiano burro di arachidi e una spremuta di pompelmo o arancia 1° SPUNTINO Whey protein ed mandorle Olio di lino PRANZO Pollo o Tacchino Verdura fresca Olio di Oliva o Lino Pane integrale 2° SPUNTINO Proteine miste(siero +caseine) Burro di arachidi CENA Tonno o Salmone

Emmenthal Verdura fresca PRIMA DEL SONNO Arginina Pre e Post Workout Glutammina e Bcaa

33


“Il Grand Hotel Bagni Nuovi con la sua maestosa eleganza è il luogo ideale in cui vivere una vacanza da sogno”.

BENESSERE, NATURA, STORIA DAL I SECOLO A.C. Bormio, estate 2011 - Spa, salus per aquam, lo stile di vita degli antichi romani che affidavano all’acqua il recupero del benessere fisico e la rigenerazione dello spirito. Bagni di Bormio Spa Resort lo ripropone oggi come oltre 2000 anni fa, quando le antiche popolazioni etrusche/preromane veneravano le sorgenti termali di Bormio. I Bagni di Bormio offrono dal I secolo a.C. la cultura e la filosofia propria delle Terme Romane quali luoghi di benessere, piacere, svago, aggregazione e vita sociale. Ai due Centri SPA&benessere si aggiungono due alberghi storici, vincolati dalla Sovrintendenza alle Belle Arti e riportati con un sapiente restauro conservativo al loro antico splendore. Il tutto immerso in un grande Parco Monumentale di 40 ettari. Il Grand Hotel Bagni Nuovi con la sua maestosa eleganza è il luogo ideale in cui vivere una vacanza da sogno; ampi spazi sono anche disponibili per ricevimenti, meeting e congressi. L’Hotel Bagni Vecchi, arroccato sulla cima della Magnifica Terra, offre romantiche suggestioni in una location unica al mondo. All’interno degli Hotel tutto è curato nei minimi dettagli. La cortesia e la disponibilità del personale sono elemento caratterizzante del Resort, i servizi offerti sono su misura, la cucina dei ristoranti merita una nota particolare, così come le cantine dei vini. Le camere sono finemente arredate con mobili d’epoca e nella quasi totalità delle stanze da bagno è possibile immergersi in una vasca idromassaggio Jacuzzi alimentata con acqua termale.

34

I Centri termali SPA&benessere Bagni nuovi e Bagni Vecchi sono annessi ai due Hotel, ma con accessi anche indipendenti al fine di consentire anche a chi non è Ospite degli Hotel di vivere il benessere dei Bagni di Bormio. I Centri nel loro complesso offrono oltre settanta differenti tipi di pratiche termali, comprese vasche e piscine all’aperto accessibili 12 mesi all’anno anche sotto una abbondante nevicata. Per vivere l’emozione di una calda immersione circondati da soffice neve fresca. I due Centri sono suddivisi in vari settori con differenti percorsi termali tutti orientati al benessere e alla remise en forme. Idromassaggi, fanghi, docce di Vichy, vasche relax, percorsi di riflessologia plantare, cascate a intensità differenziata, idrogetti, cascate di ghiaccio, vasche prendisole, tinozze in legno, vasche in marmo rosa, saune, bagno turco, stanze a vapore, sale relax e con cromoterapia, piscina panoramica e grotta sudatoria naturale che si spinge all’interno della roccia per oltre 50 metri fino a giungere a una delle sorgenti dei Bagni di Bormio sono alcune delle pratiche offerte.

Bagni di Bormio Spa Resort Via Bagni Nuovi, 7 | 23038 Valdidentro (SO) | Tel. +39 0342 910131 | info@bagnidibormio.it | www.bagnidibormio.it


Bagni di Bormio Spa Resort offre dal I secolo a.C. la cultura e la filosofia propria delle terme romane quali luoghi di benessere, piacere, svago, aggregazione e vita sociale. Due Hotel e due Centri Termali in una location unica al mondo che racconta oltre 2000 anni di storia e benessere. Ai due Centri SPA&benessere Bagni Nuovi e Bagni Vecchi, oltre 70 differenti offerte termali accessibili 12 mesi all’anno anche sotto un’abbondante nevicata, si aggiungono due alberghi storici dal fascino ineguagliabile. Il Grand Hotel Bagni Nuovi, 5 stelle in stile Liberty dotato di ogni comfort, e il romantico Hotel Bagni Vecchi, arroccato sulla rupe dell’antico castello da cui si domina Bormio. Bagni di Bormio Spa Resort fa parte del gruppo QC Terme insieme alle Terme di Pré Saint Didier, dal 1800 le terme ai piedi del Monte Bianco, QC Termemilano, l’oasi del benessere nel centro di Milano

35


Le Vostre Maldive a Mezzovico


WELNESS BIOSAUNA MASSAGGI

PERSONAL TRAINER CLUB | “SPECIAL ONE” Via Lucchini, 7 - CH 6900 Lugano www.special1.ch - info@special1.ch Tel. +41 91 224 81 14


Ormai sappiamo con certezza che integratori acquistare in base ai nostri obiettivi e come assumerli per massimizzare gli allenamenti e l’alimentazione. Almeno ciò è valido per i Personal Trainer esperti in alimentazione e allenamento . Quindi non rinunciate mai ad una consulenza sull’integrazione alimentare. La scelta degli integratori è importante non per la marca, ma per le materie prime utilizzate dalle aziende. Ho elaborato uno schema di esempio sull’integrazione da effettuare prima e dopo i vostri Workout di pesi. 30-60 minuti prima del Workout 3-5 gr di Arginina e 5 gr di Glutamina L’arginina per potenziare il flusso sanguigno nelle fibre muscolari per il trasporto di sostanze come l’ossigeno e gli ormoni anabolici. Quindi l’arginina ci consente anche di avere più energia durante gli allenamenti con i pesi.

30 minuti prima del Workout 20 grammi di proteine del siero del latte + 20 grammi di carboidrati a rilascio lento + 5 grammi di creatina monoidrata I nostri muscoli dopo le sedute di allenamento sono pronti a crescere quindi la scelta di buoni integratori diventa fondamentale, le proteine in polvere sono importanti per evitare la disgregazione muscolare. I carboidrati a combustione lenta, per esempio 1 banana, pane integrale, avena, servono ad ottenere un rifornimento costante di energia durante le sedute mantenendo bassa la glicemia. La creatina in questo caso è utilizzata per favorire il passaggio di acqua nei muscoli, rendendoli più forti ed efficienti.

38

L’integrazione prima e dopo i Workout con i pesi. di Mitch

La glutammina – fornisce riserve energetiche cellulari; - rinforza il sistema immunitario, stimolando direttamente gli immunociti; - svolge un’azione disintossicante sugli acidi e sulle tossine in eccesso durante lo sforzo fisico che possono essere causa di limitazione alla prestazione; - aumenta il volume delle cellule muscolari, pompandovi acqua e trascinandovi anche componenti con funzioni miglioranti sull’efficienza energetica; - ha una funzione di preservazione delle fibre muscolari dal catabolismo (in seguito all’esaurimento del glicogeno, prima di smontare le proteine costituenti i muscoli per fini energetici, vengono consumate le scorte di glutammina e di un altro aminoacido, l’alanina); - ricopre un ruolo importante nel metabolismo di Zuccheri e Grassi. – a differenza degli altri 19 aminoacidi che si trovano nei cibi, la glutammina, considerata nella sua struttura chimica, è legata a due atomi d’azoto. In questo modo questo aminoacido può cedere un atomo d’azoto e neutralizzare l’acido lattico che si forma durante l’esercizio. Inoltre permette a certe parti del corpo di liberarsi di alcune sostanze nocive (come l’ammoniaca) e di depositarle in altre.

Subito dopo il Workout 5-10 grammi di BCAA (Leggere il mio Articolo precedente ) + 5 grammi di glutammina entro 30 minuti dalla fine degli allenamenti 30 grammi di siero proteine con 40 grammi di carboidrati a combustione veloce (Destrosio, Fruttosio Galletta di riso) Non dimenticate che l’allenamento non va sottovalutato. L’integrazione da sola non serve a nulla. MC SPECIAL ONE SA Via Lucchini 7 6900 Lugano Tel. +41(0)79 2701 364 www.special1.ch | info@special1.ch


MISS FITNESS ADA KOVALCHUK Nazionalità: Lettone Anni: 19 Misure: 87 | 63 | 90 Altezza: 1.72 Taglia: 40 Sono una studente di economia e una modella. Sono determinata, seria e spesso pronta a nuove esperienze. Mi piace la fotografia, viaggiare, fare festa incontrare nuove persone e prendersi cura del mio corpo.”Essere in armonia con se stessi è molto importante” dice; “Ognuno di noi può trovare una perfetta combinazione, per essere sempre in forma”. E voi la potrete trovare alla “Special One” Club dove mi alleno.

E’ uno “sporco lavoro”...ma qualcuno lo deve fare! Scegliere la nuova “Miss Fitness” non è stato facile. Il risultato lo vedete qui giudicate voi; si chiama Ada Kovalchuk ha 19 anni ed è Lettone. Dove trovarla? Ma ovviamente si allena alla “Special 1” di Lugano!



BROCHURE CORPORATE