Page 7

INFORMARE

Ser vizi speciali

PAG. 7

Officina Volturno e Associazione Ninos del Sur (Ansur)

Nuove iniziative dopo il primo anno di collaborazione

Gli incontri di Officina

Peppe Pagano, in prima linea per combattere le illegalità Diego Lavezzi insieme ai bambini dell’Ansur

L’Associazione Ninos del Sur (ANSUR) é un’organizzazione senza scopo di lucro, che nasce come iniziativa del calciatore Ezequiel “Pocho” Lavezzi e del fratello Diego Lavezzi. Si trova in Argentina, nella città di Villa Gobernador Gálvez, Provincia di Santa Fé. L’Associazione assiste bambini e adolescenti argentini garantendone il sostentamento, la formazione, la cooperazione e l’integrazione sociale. I programmi svolti dall’Associazione sono diversi e spesso basilari: si parte dalla sana alimentazione quotidiana fino ad un’adeguata formazione Un bambino scolastica. dell’associazione con L’Associazione Officina Volturno, una copia di Informare attraverso l’ing. Angelo Morlando, ha preso contatti direttamente con ANSUR e ha avuto modo di capire Officina Volturno hanno deciso di confermare le reali necessità attraverso la cortesia e dila solidarietà e di destinare ad Ansur tutta la sponibilità di Natalia Buzzella che gestisce raccolta fondi del periodo natalizio. anche la parte amministrativa e che ci ha autorizzato a pubblicare l’articolo e le foto Per saperne di più: che, direttamente dall’Argentina, ritraggono • Asociación Niños del Sur (Ansur) alcuni ragazzi di Ansur con una copia di In• Tel: +54 (011) 4778-3632 formare. • info@ansur.org.ar - www.ansur.org.ar Dopo un anno di collaborazione, i ragazzi di a cura di fulvio trocchia e mike chunda

Continua l’impegno dei giovani di Officina Volturno per il sociale e per la legalità. Questo mese è stato nostro ospite Giuseppe Pagano, Peppe Pagano con la titolare della maglia di Officina trattoria-pizzeria Nuova Cucina Organizzata, composta anche da portatori di handicap. Impegnato nella lotta contro la camorra, ha organizzato una bellissima iniziativa, chiamata: “Facciamo un pacco alla camorra”. L’iniziativa consiste nella vendita di alimenti prodotti nelle terre confiscate alla camorra, devolvendo il ricavato in beneficenza. Davvero toccante è stato, invece, il discorso che ha tenuto nella nostra sede, su tutte quelle che sono state le sue esperienze di vita, i rischi che corre, i problemi che ha dovuto affrontare, i cosiddetti “matti” che lui

stesso in passato evitava e che adesso aiuta, ma, soprattutto, le decisioni prese e delle quali va fiero. Decisioni che gli hanno cambiato la vita e che lo hanno trasformato nella bella persona che è. Questi sono stati i messaggi, o meglio, gli stimoli che ha voluto trasmetterci, nella speranza di una presa di coscienza generale, affinché anche noi giovani possiamo

prendere decisioni importanti, che a mio avviso vanno assolutamente prese. Altrimenti non si andrà da nessuna parte e questa città continuerà a sprofondare sempre di più nel degrado e nella miseria, fino a raggiungere il cosiddetto punto di non ritorno. In parte mi sento responsabile di questa situazione, proprio perché non ho mai reagito o quanto meno non ho mai provato a farlo. Ma adesso basta ! E’ arrivato il momento di reagire, di rialzarsi, e di prendere per mano il nostro futuro, come in una morsa, affinché nessuno, e dico proprio nessuno, possa rimetterlo in discussione. giancarlo palmese

8•9•10•11 DICEMBRE, STELLE DI NATALE 2011

4 GIORNI, 4000 PIAZZE ITALIANE, MIGLIAIA DI VOLONTARI

Ritorna la nota manifestazione per raccogliere fondi a favore della Ricerca. Posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, l’AIL e migliaia di volontari si pongono l’obiettivo, sempre più ambizioso, di continuare a far sperare migliaia di pazienti. Portare a casa una stella, sarà come contribuire a trovare quel gran tesoro che è la vita. Anche Castel Volturno dal 2003 partecipa alla raccolta fondi, aiutando nel suo piccolo a regalare un sorriso a chi ne ha bisogno. Vi aspettiamo! Piazza Annunziata Castel Volturno e Viale degli Oleandri Pinetamare Il prossimo numero di Informare sarà in distribuzione subito dopo la festività del Natale. Pubblicheremo uno speciale sulla raccolta dei rifiuti urbani e sul servizio di differenziata. Data l’importanza dell’argomento chiediamo ai cittadini di intervenire con idee, suggerimenti e segnalazioni. La Redazione

www.informareonline.com

Informare Dicembre 2011  

L'Espresso parla di noi in un servizio speciale, Bonifiche mai eseguite i geologi in conclave, scuola dichiarata inagibile: 600 alunni senza...

Advertisement