Page 1

Associazione Apertamente  ONLUS  Viale  F.  Tes9,  76  -­‐  20124  MILANO  -­‐  Email:  apertamenteonlus@gmail.com


APERTAMENTE PER L’OPL Viale Fulvio Testi, 76 20126 Milano

Per Informazioni: Dott. Cucchetti Simone Tel. 338.48.13.209 Email: cucchetti.simone@gmail.com Dott. Grassi Riccardo Tel. 389.07.36.981 Email: grassiriccardo@yahoo.it

Documento di Presentazione Candidatura alle prossime elezioni del consiglio dell’Ordine degli Psicologi Lombardi. Nel corso del 2012 abbiamo, con alcuni colleghi e amici, iniziato a riflettere su quelli che erano e soprattutto saranno i bisogni relativi alla nostra professione: da questi tavoli di lavoro è nato il gruppo “Apertamente”, dedicato alle tematiche professionali. Personalmente ho aderito con entusiasmo e grazie al confronto attivo con i colleghi ho elaborato alcune idee che mi piacerebbe condividere con tutti gli psicologi lombardi. Il desiderio principale è quello di portare gli Psicologi a pieno titolo nel nuovo millennio, per affrontare uniti le nuove sfide che le contingenze storiche e sociali ci impongono di considerare. Consapevoli degli ottimi risultati e riconoscimenti conseguiti dal consiglio OPL negli ultimi 4 anni di mandato, intendiamo proporci per integrare l’egregio lavoro svolto con alcuni spunti per noi essenziali. Quattro le aree su cui abbiamo concentrato le nostre proposte: 1. Area lavoro: A) implementazione di ulteriori iniziative per la promozione concreta della professione: l’Opl può rappresentare una importante vetrina per le nostre iniziative professionali e culturali. B) OPL come incubatore di impresa: a sostegno delle iniziative più meritevoli e innovative, capaci di avere un impatto concreto sulla società attuale, un appoggio e una base di partenza; una rappresentanza reale delle nostre istanze presso possibili finanziatori, partners commerciali e operativi, sia a livello locale, che nazionale e internazionale; Associazione Apertamente  ONLUS  Viale  F.  Tes9,  76  -­‐  20124  MILANO  -­‐  Email:  apertamenteonlus@gmail.com


C) Incremento della lotta all’abusivismo professionale: non in un’ottica di caccia alle streghe ma in funzione di un rafforzamento del nostro ruolo professionale anche grazie a una campagna di comunicazione di massa. D) La psicologia sostenibile oltre Milano: laddove la densità degli psicologi per abitante si abbassa occorre oggi più che mai incentivare nuove offerte di servizi capaci di intercettare un’utenza “sommersa” e promuovere al tempo stesso in modo concreto la professione per sconfiggere pregiudizi ancora vivi; E) Progetto “business plan”: oltre alla consulenza legale, deontologica e fiscale, lo psicologo all’avvio della propria attività incontra anche numerosi problemi di ordine “pratico”. A questi bisogni è possibile rispondere con un business plan ad hoc. F) Social network: avviare un’area sociale che consenta ai potenziali utenti di interfacciarsi in modo accessibile e immediato con i singoli professionisti: incrementare le possibilità promozionali del sito OPL integrando nelle pagine degli iscritti un blog e una galleria fotografica. G) Attivazione di un contact center: gli utenti potranno contattare l’ordine attraverso un numero telefonico dedicato a cui risponderà uno psicologo che potrà “gestire” l’emergenza, indirizzare verso servizi specialistici e suggerire il collega più indicato secondo alcuni parametri standardizzati che tutelino tutti gli iscritti garantendo pari opportunità di invio. A questo servizio sarà anche affiancato un canale di contatto attraverso l’applicazione per smartphones “Whatsapp” o “Wechat”; H) Istituzione di una commissione specifica che possa vagliare ed eventualmente valorizzare tutti i lavori scientifici di ricerca o in ambito professionale che possano essere poi inseriti in una sorta di “curriculum certificato” che dimostri la qualità del lavoro svolto nel corso degli anni; 2. Area web: i nuovi media offrono importanti possibilità di accesso a servizi psicologici; molto spesso però questa pratica viene avviata senza una specifica formazione. Dal nostro punto di vista è necessaria una normativa in materia che permetta di “certificare” la qualità dei servizi online, sulla falsa riga di quanto avviene per l’abilitazione all’esercizio dell’attività di psicoterapeuta. Nell’ambito dell’area web rientra anche l’aspetto “social” dell’ordine che potrebbe beneficiare di un modello ad hoc sulla falsa riga di Facebook (o Volunia); un tale intervento potrebbe contribuire a creare una vera community nella quale gli aspetti di comunicazione tra iscritti siano incentivati, organizzati per topic e resi più accessibili. 3. Area “Stakeholder” (Rappresentanza): A. l’Opl rappresenta a tutti gli effetti un “portatore di interessi”, un vero modulo di rappresentanza istituzionale dei colleghi iscritti. Questo ruolo necessita oggi più che mai di essere potenziato affinché la nostra categoria possa interfacciarsi concretamente ed efficacemente con l’esterno. In quest’ottica proponiamo che una partecipazione sistematica di una rappresentanza dell’Ordine a tutti quei tavoli tematici (es. piani di zona, stakeholder forum, tavoli assessorili) che

Associazione Apertamente  ONLUS  Viale  F.  Tes9,  76  -­‐  20124  MILANO  -­‐  Email:  apertamenteonlus@gmail.com


incidano concretamente sulle politiche sociali e della salute in ambito lombardo. B. In una realtà ormai globalizzata riteniamo opportuno un confronto attivo anche con gli ordini professionali di altri paesi: un punto di partenza per condividere con i colleghi europei buone prassi e innovazione in funzione di una crescita professionale della categoria. Auspichiamo inoltre la possibilità che l’Ordine possa farsi tramite per la realizzazione di scambi culturali con altri paesi consentendo la crescita professionale degli iscritti. C. Per ottimizzare la raccolta delle istanze provenienti dai singoli territori lombardi nei quali OPL annovera i propri iscritti, saranno istituiti tavoli locali atti a intercettare in modo dettagliato le esigenze provenienti dal territorio. 4. Area “Giovani Psicologi”: A. Costituzione di un elenco di psicoterapeuti che mettano a disposizione dei giovani colleghi percorsi analitici individuali a tariffe calmierate per facilitare l’accesso alle scuole di specialità già molto costose e la crescita professionale. B. Creazione di gruppi di supervisione territoriali, gestiti a livello organizzativo dai referenti territoriali dell’Ordine ed aperti a tutti i colleghi residenti in ciascuna provincia di competenza. C. Studi condivisi: sempre grazie alla mediazione dei referenti territoriali sarà proposta la creazione di “studi condivisi OPL”, aperti ai giovani colleghi “under 35” e volti a coinvolgere quegli psicologi che, all’inizio della loro carriera, non possano contare su grandi disponibilità economiche.

Associazione Apertamente  ONLUS  Viale  F.  Tes9,  76  -­‐  20124  MILANO  -­‐  Email:  apertamenteonlus@gmail.com


Dott. Simone Cucchetti, Psicologo e Psicoterapeuta, Coordinatore della La Lanterna ONLUS di Milano Dott. Grassi Riccardo. Mi sono laureato in psicologia all’Università degli Studi di Urbino e Specializzato in Psicologia Clinica all’Università degli Studi di Milano. Svolgo sia la mansione di psicologo che quella di psicoterapeuta presso il Centro A.G.R.E.S. di Cislago (Va).

Associazione Apertamente  ONLUS  Viale  F.  Tes9,  76  -­‐  20124  MILANO  -­‐  Email:  apertamenteonlus@gmail.com


IMPORTANTE: - PUOI ESPRIMERE PIU' DI UNA PREFERENZA - IL VOTO E' VALIDO SE RIPORTA IL NOME E IL COGNOME DEL CANDIDATO Associazione Apertamente  ONLUS  Viale  F.  Tes9,  76  -­‐  20124  MILANO  -­‐  Email:  apertamenteonlus@gmail.com


VOTO DI PERSONA E' possibile votare recandosi presso gli Uffici dell’Ordine, in Corso Buenos Aires 75, IV piano con un documento di identità o il tesserino OPL

PRIMA VOTAZIONE: Dalle ore 10.00 alle ore 18.00 il giorno Sabato 21 dicembre 2013

SECONDA VOTAZIONE: Dalle ore 8:00 alle ore 20:00 nei giorni di: Venerdì 10 gennaio 2014 Sabato 11 gennaio 2014 Domenica 12 gennaio 2014

RESIDENTI NELLA CITTA’ DI MILANO I residenti nella Città di Milano non riceveranno il plico per il voto postale al domicilio. Per poter usufruire di quest modalità di voto è necessario richiedere e compilare il modulo di richiesta del voto postale, reperibile sul sito www.opl.it o presso gli uffici della Segreteria del'Ordine. Una volta ricevuto il plico, compilare entrambe le schede elettorali (prima e seconda convocazione) e inserirle nella busta solo ed esclusivamente di fronte ad un pubblico ufficiale in modo che possa autenticare il voto. Sigillare e firmare la prima busta, dopo aver inserito le schede elettorali, e inserire il tutto all'interno della busta indirizzata al presidente del Seggio elettorale. Recarsi a questo punto ad un ufficio postale e inviare il materiale tramite raccomandate A/R. IMPORTANTE: le schede devono pervenire al Presidente del Seggio entro le ore 18.00 del 21 Dicembre 2013 Associazione Apertamente  ONLUS  Viale  F.  Tes9,  76  -­‐  20124  MILANO  -­‐  Email:  apertamenteonlus@gmail.com


RESIDENTI FUORI MILANO I residenti al di fuori della Città di Milano riceveranno il plico per il voto postale al domicilio. Una volta ricevuto il plico, compilare entrambe le schede elettorali (prima e seconda convocazione) e inserirle nella busta solo ed esclusivamente di fronte ad un pubblico ufficiale in modo che possa autenticare il voto. Sigillare e firmare la prima busta, dopo aver inserito le schede elettorali, e inserire il tutto all'interno della busta indirizzata al presidente del Seggio elettorale. Recarsi a questo punto ad un ufficio postale e inviare il materiale tramite raccomandate A/R. IMPORTANTE: le schede devono pervenire al Presidente del Seggio entro le ore 18.00 del 21 Dicembre 2013

Associazione Apertamente  ONLUS  Viale  F.  Tes9,  76  -­‐  20124  MILANO  -­‐  Email:  apertamenteonlus@gmail.com

Programma Apertamente Elezioni OPL13  

Programma della Lista e Istruzioni per il voto

Advertisement