Page 1

Festa dell’Architettura di Roma

9 - 10 - 11 - 12 GIUGNO 2010 www.indexurbis.it Info: 060608

CASA DELL’ARCHITETTURA AUDITORIUM Parco della Musica MACRO TESTACCIO – Ex Mattatoio MAXXI e molti altri luoghi della città.


Tutti i dati a nostra disposizione dimostrano che la maggior parte della popolazione mondiale si concentra in alcune grandi metropoli, ed è proprio attorno alle città di grandi dimensioni che si creano e si dibattono i nodi problematici legati allo sviluppo di quell’unicum fatto di residenze, di scuole, di spazi verdi, di edifici pubblici e anche di strade e di infrastrutture che è la città contemporanea. Roma inoltre è una città in cui passato e presente costituiscono un insieme omogeneo, in cui non si può parlare di contemporaneità senza tenere conto dell’intreccio inscindibile con la sua storia. Così, dunque, ogni riflessione sul futuro finalizzata alla soluzione dei nodi problematici della città, deve nascere dalla comprensione delle sue stratificazioni storiche e antropologiche. Nei quattro giorni della Festa dell’Architettura di Roma “Index Urbis” dedicati all’architettura si parlerà dei nodi problematici che collocano Roma, con i suoi atout e con le sue contraddizioni, in uno scenario planetario. È una festa questa che si rivolge in particolare alla cittadinanza e in cui le riflessioni e i progetti degli esperti si incontrano con quelli di una comunità, quella romana, fatta di cittadini, di turisti, di studiosi e di persone culturalmente curiose rispetto al mondo dell’architettura e dei suoi protagonisti. In questo modo il Comune di Roma, con la Casa dell’Architettura e l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Roma e Provincia vuole continuare coinvolgere la città sui grandi temi delle trasformazioni architettoniche e delle prospettive urbanistiche. Umberto Croppi ASSESSORE ALLE POLITICHE CULTURALI E DELLA COMUNICAZIONE DEL COMUNE DI ROMA

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 3


A che serve una Festa dell’Architettura? Non è facile trovare una risposta esaustiva a questo interrogativo ma esiste un significato di questo evento, tra i tanti, su cui vale la pena insistere. Una festa dell’Architettura è prima di tutto una straordinaria occasione per far crescere una consapevolezza sul ruolo che questa attività umana riveste nella vita individuale e collettiva di una città. Un’occasione, quindi, per tornare a suscitare una domanda sociale di Architettura. Una città - e potrei dire un intero Paese - è anche l’Architettura che riesce ad esprimere: l’Architettura è parte integrante dell’identità di una comunità, della sua arte, della sua cultura, dei suoi saperi, del suo immaginario. Una festa dell’Architettura serve a ribadire questa idea. “Index Urbis” sarà un grande evento per la vita della nostra città nella misura in cui sarà stato capace di coinvolgere nel modo più ampio possibile i non addetti ai lavori, se avrà saputo suscitare un interesse diffuso sui problemi della città, sulle strategie di trasformazione e sviluppo, sulle possibili strade da percorrere per migliorare i nostri spazi di vita. La scommessa che lanciamo è questa: tornare a porre l’Architettura al crocevia delle politiche economiche, culturali e sociali di Roma. Con i suoi tantissimi eventi, concentrati in uno stretto intervallo temporale, la Festa è un enorme laboratorio in cui potremo far reagire sostanze diverse, modi differenti di guardare e vivere la città, idee, suggestioni e proposte. Un laboratorio in cui poter anche ascoltare la città ed i suoi tanti protagonisti: amministratori, progettisti, imprenditori, forze sociali e culturali. Una festa, in conclusione, per far risuonare con forza nelle strade di Roma le note parole di Gio Ponti: “Amate l’architettura perché siete italiani o perché siete in Italia; essa non è una vocazione dei soli italiani ma è una vocazione degli italiani”. Amedeo Schiattarella PRESIDENTE DELL’ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DI ROMA E PROVINCIA

4 – – INDEX URBIS 2010


Roma custodisce un patrimonio di monumenti e spazi urbani che hanno influenzato architetture e città nel corso dei secoli, ma è anche un deposito di idee e un laboratorio di progetti in costante evoluzione. Index Urbis afferma che la città dell’architettura è tutta contemporanea: dai Fori all’area metropolitana. Per questo, mito, realtà e futuro formano insieme l’oggetto del programma. La Festa si concentra sui NODI della città contemporanea, nodi reali, luoghi essenziali per la sua trasformazione, e nodi metaforici da sciogliere che le grandi città come Roma affrontano con maggiore o minore successo. Più che nel ruolo di capitale del paese ed europea, il programma della Festa osserva Roma in confronto alle città planetarie, complementari a un mondo regionalizzato sempre più interdipendente, creando un filo diretto tra la città eterna e il mondo. Per esplorare Roma, ci siamo affidati agli SGUARDI di protagonisti della creatività, della cultura e della comunicazione, talvolta più penetranti di quelli degli architetti. E infine abbiamo chiamato alla tribuna di una serie di FORUM amministratori, committenti e progettisti per confrontarsi con il pubblico sulle cose da fare e da non fare. Come ha detto un grande studioso, Kevin Lynch, nella città non vi è alcun risultato finale, solo una successione continua di fasi. Questo dato, visibile a Roma più che in qualsiasi altro luogo, impegna tutti a partecipare coscientemente alla sua trasformazione (anche) attraverso l’architettura. *INDEX suggerisce che la trasformazione urbana deve essere esaminata secondo un indice, una pluralità ordinata di questioni, e che queste a loro volta sono un indice del suo stato. URBIS è la città in generale, ma in latino ci ricorda che Roma è la città per antonomasia. Francesco Garofalo CURATORE DELLA FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA - INDEX URBIS

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 5


14 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010


eventi eventi COLLACOLLAT EE R T RA AL L II

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 15


↘ CONTROVERSO

INSTALLAZIONE FOTOGRAFICA di Lorenza Lucchi Basili Studio Spin – via Vodice, 8 27 MAGGIO – 13 GIUGNO 2010 L’opera di Lorenza Lucchi Basili, architetto di formazione, usa la fotografia per indagare lo spazio costruito; segue l’andamento di grandi architetture, spesso a firma di archistar come Koolhaas, Gehry o Calatrava. Su linee di fuga precise isola elementi singoli che non restituiscono allo spettatore l’impatto unitario delle architetture. Il dettaglio permette l’indagine visiva di elementi non immediati. Le serie hanno come titolo la città fotografata e un numero. ControVerso presenta “Space Ninety-seven, Bilbao”, serie sul Guggenheim spagnolo realizzata a fine 2009. La tensione straniante generata dall’installazione evoca un discorso controverso sullo spazio; non il ritratto di un edificio, ma la costruzione di un immaginario spaziale collettivo. L’opera è parte della ricerca rigorosa che l’autrice conduce da 10 anni e che l’ha portata da Chicago a Vancouver, da Vilnius a Granada. Tra le serie più conosciute e pubblicate vale ricordare “Space Sixty-three, Seattle”, serie dedicata alla biblioteca progettata da Rem Koolhaas; “Space Thirty-nine, Valencia”, il Museo della Scienza e della Tecnica di Santiago Calatrava e “Space Ninety-three, Paris”, la Fondazione Cartier di Jean Nouvel.

↘ A cura di: Silvia Litardi ↘ Promosso da: Studio Spin Roma Municipio XVII ↘ Con il sostegno di: Galleria Oredaria Arti Contemporanee ↘ Con il patrocinio di: Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia, Ater ↘ Sponsor: Credito Artigiano ↘ Sponsor Tecnici: Continua Light, Cosentino in progress ↘ Si ringrazia:  Fondazione Maxxi, PaBAAC  ↘ Un ringraziamento speciale: Civita Giovani  

↘ Informazioni per il pubblico: Studio Spin, via Vodice, 8 00195 Roma da lunedì a venerdì, 14.00-19.00 (o su appuntamento) T/F +39 06 37 00 038 C +39 340 666 3770 email: spazioperlingegno@gmail.com www.studiospin.it ↘ Ufficio Stampa: Caterina Falomo Sulle Ali Comunicazione responsabile T + 39 06 83 39 84 86 F+ 39 06 97 25 58 10 C + 39 346 85 13 723 email: ufficio.stampa@sulleali.it

16 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010

VERNISSAGE 27 MAGGIO 2010 ORE 18.00


↘ CHANCE ENCOUNTER ON THE TIBER

100 SEDIE PIEGHEVOLI E UN’INASPETTATA PERFORMANCE MUSICALE SUL TEVERE Passeggiata lungo il fiume, Ponte Sisto 31 MAGGIO 2010

Questo esperimento urbano nasce dall’incontro e dalla condivisione di due artisti sul Tevere, per il Tevere. Quando Bielawa vide il lungotevere, lo riconobbe infatti come un ambiente ideale per la sua composizione musicale Chance Encounter, una pièce scritta espressamente per essere eseguita in spazi pubblici transitori. Hammond, a sua volta attratto dalla natura semi-abbandonata di questo tratto del lungotevere, che lo ha portato a ripercorrere con la memoria le sue prime esperienze sulla High Line di New York, ha tratto ispirazione dagli studi di William White in The Social Life of Small Urban Spaces, in cui l’autore notò l’efficacia delle sedie pieghevoli come strumento di rivitalizzazione degli spazi urbani, per concepire la performance “sedie” che coniuga i metodi di White con una programmazione artistica specificatamente concepita per rompere le convenzioni della musica da concerto: posti assegnati su file fisse, musicisti che occupano posti prestabiliti sul palco, ingresso a pagamento e un’attenzione fissa e rituale. Hammond decide cosi di provare un esperimento: disporre 100 sedie pieghevoli nello spazio all’aperto vicino al Tevere e vedere che succede.

↘ A cura di: Robert Hammond Lisa Bielawa ↘ Esecuzione musicale: Susan Narucki, soprano, Brooklyn Rider String Quartet di New York e Blue Chamber Orchestra ↘ Promosso da: TEVERETERNO Onlus ↘ Con il patrocinio di: Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali e alla Comunicazione, MAXXI, American Academy in Rome ↘ Sponsor: Fortunato Productions, Creative Capital

↘ Informazioni per il pubblico: MAXXI – Museo delle arti del XXI secolo, via Guido Reni, 4 A, 00196 Roma/T ++39 06 32101829 http://maxxi.beniculturali.it www.chance-encounter.org www.tevereterno.it www.aarome.org

LUNEDÌ 31 MAGGIO 2010 PASSEGGIATA LUNGO IL FIUME, SPONDA DESTRA, PONTE SISTO 18.30 - 19.00 E 20.00 - 20.30

Anteprima domenica 30 maggio 2010 15.30 – 16.30 e 17.30 – 19.30 MAXXI – Museo delle arti del XXI secolo (Piazza e Sale del Museo) via Guido Reni, 4 A, 00196 Roma

↘ OPEN STUDIO Mulino Natalini via della Marrana, 94 1 GIUGNO 2010

Laura Federici architetto, pittrice romana apre le porte del suo studio per mostrare la sua ultima produzione artistica. “Lo so, dire ad un pittore che i suoi quadri sono cinematografici, è come dire ad uno scrittore che i suoi libri sono musicali, o ad un musicista che una sua opera è profumata. Eppure non riesco a dire altro, sui lavori di Laura Federici se non che da regista sento una grande somiglianza tra il suo lavoro e quello che faccio io”. (Daniele Luchetti)

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 17


↘ A cura di: Laura Federici ↘ Informazioni per il pubblico: T +39 06 45550061

email: info@laurafederici.it www.laurafederici.it

DALLE ORE 18.00

↘ 2A+P/A - THE POP OUT SHOW MOSTRA DI ARCHITETTURA E TALK SHOW Hyunnart Studio viale Manzoni, 85-87 4 GIUGNO 2010 - 18 GIUGNO 2010

“2A+P/A celebra il vapore sotterraneo degli inferi felliniani non con disperati atti di futilità, ma allegre avventure nei mondi di Alice nel paese delle meraviglie, giocando dolcemente tra fantasia e follia” (Peter T. Lang). Lo studio di architettura 2A+P/A esporrà una selezione dei suoi ultimi progetti, rappresentativi della sua attuale ricerca architettonica. Gli spazi espositivi dello Hyunnart ospiteranno sei recenti progetti dello studio: la nuova Facoltà di Architettura di Delft in Olanda, il Pop Music Center di Taipei a Taiwan, un complesso di abitazioni a Tartu in Estonia, un molo attrezzato per il porto di Dunkerque in Francia, il prototipo di unità abitativa “Condominio Produttivo” e il nuovo Museo di Maribor in Slovenia. L’allestimento sarà parte integrante del progetto e contribuirà a descrivere l’immaginario degli autori, stravolgendo la percezione degli spazi espositivi: uno scenario allestitivo dove i progetti saranno presentati in forme diverse come disegni, immagini, wallpaper, modelli e video. Nei giorni della mostra, l’allestimento ospiterà inoltre un Talk Show condotto da Peter T. Lang con ospiti d’eccezione.

↘ A cura di: Peter T. Lang e Patrizia Ferri ↘ Promosso da: 2A+P/A ↘ Con il patrocinio di: In/Arch, Casa dell’Architettura di Roma ↘ Media Partner: Image

↘ Informazioni per il pubblico: 2A + P/A studio associato Gianfranco Bombaci, Matteo Costanzo via di Monte del Gallo, 26-00165 Roma T/F +39 06 6440145 www.2AP.it

WWW.IMAGE-WEB.ORG VERNISSAGE 3 GIUGNO 2010 ORE 18.00

↘ PENSARE CON LE MANI

GLI SCHIZZI DELL’ARCHITETTO ALBERTO CAMPO BAEZA Accademia Reale di Spagna a Roma, piazza di San Pietro in Montorio, 3 CONFERENZA DI A. CAMPO BAEZA 3 GIUGNO 2010 PROIEZIONI 9 GIUGNO 2010 – 12 GIUGNO 2010 “Pensar con las manos” è il titolo dato alla mostra degli schizzi dell’architetto Alberto Campo Baeza, una sua personale riflessione sull’architettura e una magnifica opportunità per accostarsi al modus operandi dell’architetto spagnolo. Gli schizzi saranno proiettati all’interno del Tempietto del Bramante. Attraverso di essi è possibile comprendere come le idee in architettura si formano e poi si trasformano per diventare gli spazi costruiti che abitiamo.

18 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010


↘ A cura di: José Antonio Flores ↘ Promosso da: Accademia Reale di Spagna a Roma

↘ Informazioni per il pubblico: Real Academia de España p.zza San Pietro in Montorio, 3 00153 Roma T/F +39 06 5812806 www.raer.it email: info@raer.it

DAL MARTEDÌ AL SABATO ORE 9.30 - 12.30 E 14.00 - 16.30 LUNEDÌ CHIUSO

↘ BLACK HOLE SUN DI RICCARDO PREVITI – INSTALLAZIONE I SEI TRADITORI DELLA LIBERTÀ DI PIETRO RUFFO – PERSONALE Pastificio Cerere – via degli Ausoni, 7 4 GIUGNO 2010 - 30 LUGLIO 2010

La Fondazione Pastificio Cerere ospita l’installazione ambientale dell’artista milanese Riccardo Previdi negli spazi del cortile interno. Si tratta di un progetto che interpreta l’architettura industriale del luogo attraverso un intervento site-specific. Il lavoro di Riccardo Previdi, giovane artista italiano conosciuto a livello internazionale, è focalizzato sul rapporto arte-architettura; una scritta al neon, esposta al livello dei ballatoi, riporta le parole Black Hole Sun, titolo dello storico brano dei Soundgarden. La realizzazione del progetto coinciderà con l’apertura della mostra personale di Pietro Ruffo negli spazi interni della Fondazione Cerere. La mostra porta a compimento lo studio che l’artista ha condotto negli ultimi anni sulla figura di Isaiah Berlin e sulle sei famose lezioni tenute nel 1952, in cui il filosofo russo tracciava sei ritratti di filosofi appartenenti al periodo della Rivoluzione francese. Ruffo intervista sei filosofi contemporanei, cogliendo la loro riflessione individuale sul concetto di libertà positiva e negativa. In mostra una galleria di sei grandi disegni a matita dei filosofi del XVIII Secolo, e i sei “ritratti video” dei filosofi contemporanei.

↘ A cura di: Laura Barreca ↘ Promosso da: Fond. Pastificio Cerere ↘ In collaborazione con: A1 Costruzioni s.r.l. ↘ Con il patrocinio di: III Municipio di Roma

↘ Informazioni per il pubblico: Fondazione Pastificio Cerere via degli Ausoni, 7 – 00185 Roma T +39 06 45422960 email: info@pastificiocerere.it www.pastificiocerere.com/incorso/ www.riccardoprevidi.com/ www.pietroruffo.com/

VERNISSAGE 4 GIUGNO 2010 ORE 19.00

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 19


↘ ARCHITOUR

ROMA IERI, OGGI E DOMANI VISITANDO LA CITTÀ CON I PROGETTISTI 6 GIUGNO 2010 – 13 GIUGNO 2010

L’Architettura della città di Roma è caratterizzata dalle innumerevoli sovrapposizioni di diverse epoche storiche. La Consulta dei Beni Culturali dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia organizza una serie di visite guidate, condotte dai progettisti dei nuovi restauri, interventi ed allestimenti moderni. Domenica 6 giugno, la visita tocca una serie di monumenti, rappresentanti, la Roma di “ieri”, introdotti dall’intervento dell’arch. M. Anastasi, Direttore Tecnico Territoriale della Sovraintendenza Comunale ai BB.CC.: i Mercati di Traiano, presentati dalla responsabile dott.ssa L. Ungaro e dagli architetti R. D’Aquino e L. Franciosini; i Musei Capitolini, presentati dal responsabile dott. C. Presicce Parisi e dagli architetti C. Aymonino, P. Ottolini, F. Giovanetti, F. Stefanori, S. La Manna; i Fori Imperiali, presentati dal responsabile dott. R. Meneghini e dall’arch. P. Giusberti. La domenica 13 Giugno 2010, la visita ha in programma i principali interventi di Architettura contemporanea, rappresentanti, la Roma di “oggi e domani”, quali: l’Ara Pacis e la Chiesa di Tor Tre Teste, presentate dall’arch. N. Ryan (Studio Meier); l’Auditorium Parco della Musica, presentato dall’arch. M. Alvisi (Studio Piano) e l’Ing. E. M. Gruttadauria; il MAXXI, presentato dall’arch. M. Mattia (Gruppo Zaha Hadid).

↘ A cura di: Virginia Rossini ↘ Promosso da:Consulta dei Beni Culturali dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia ↘ Sponsor: Contemporaneamente ↘ Informazioni per il pubblico: Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia piazza Manfredo Fanti, 47 00185 Roma

T ++39 06 97604560 consultaBC@architettiroma.it www.architettiroma.it www.contemporanea-mente.it Le visite sono a numero chiuso, previa prenotazione al link: www.architettiroma.it/consultabc/ architour.html

20 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010

6 GIUGNO 2010 ORE 10.00 - 18.00 PARTENZA DAI MERCATI DI TRAIANO 13 GIUGNO 2010 ORE 10.00 - 18.00 PARTENZA DAL MUSEO DELL’ARA PACIS


↘ QTEER.

RESIDENZE ECOCOMPATIBILI NELLA PERIFERIA DI ROMA Facoltà di Architettura Valle Giulia, Sala Petruccioli – via Gramsci, 53 7 GIUGNO 2010 – 20 GIUGNO 2010 A distanza di più di trent’anni le borgate allora abusive, oggi legalizzate ma non ancora accolte pienamente dalla città, si rivelano come i primi insediamenti sostenibili. In quel periodo, denso di contraddizioni e di conflitti, continuavano infatti a sorgere i grandi interventi di edilizia residenziale pubblica come il Corviale, il Laurentino 38 e il Casilino 2, complesse “macchine abitative” nelle quali si riassumevano le utopie collettivistiche e per più di un verso massificanti del Novecento. In alternativa a queste architetture macrostrutturali nascevano gli insediamenti spontanei i quali, nella illegalità di allora prefiguravano un nuovo modo, più raccolto e riconoscibile, di abitare la città. Come piccole citta giardino le borgate proponevano un microtessuto a scala umana privo di elementi e di spazi alienanti e omonimi. Progettata come contributo della Facoltà di Architettura “Valle Giulia” alla Festa dell’Architettura di Roma la Borgata Ortinuovi è un esperimento di architettura urbana sostenibile che si ricollega a questa esperienza storica, rileggendola in una chiave progettuale per la quale la sostenibilità non è soltanto una questione tecnica ma una nuova dimensione culturale che interessa ogni aspetto dell’abitare. Il workshop coinvolgerà circa cinquanta studenti del V e IV anno del corso di Laurea Quinquennale U.E. Gli studenti progetteranno in gruppo o singolarmente un nuovo quartiere eco-compatibile che sfrutta energie rinnovabili nella periferia romana, vicino a una centralità urbana, nei pressi di uno shopping mall per riurbanizzare attraverso la residenza lo spazio del consumo.

↘ A cura di: Franco Purini, Dina Nencini ↘ Con la partecipazione di: Orazio Campo, Livio de Santoli ↘ In collaborazione con: Enrico Ansaloni, Ilaria Giannetti, Lina Malfona, Francesco Menegatti, Sara Petrolati, Maria Luisa Priori, Gianfranco Toso, Alessandro Zappaterreni, Laura Zerella, Claudia Celsi, Irene De Simone, Luca DeVitis, Francesca Di Lonardo, Simone Dinelli, Laura Fabriani,

Giuseppe Lorenzi, Guglielmo Malizia, INAUGURAZIONE Fabio Petrassi, Giovanni Romagnoli, 7 GIUGNO 2010 Michelangelo Sabuzi Giuliani, ORE 17.00 Ilaria Salamena, Sante Simone ↘ Promosso da: Facoltà di Architettura Valle Giulia ↘ Informazioni per il pubblico: Dipartimento di Architettura e Costruzione, via Gramsci, 53 00197 Roma T/F +39 06 49919233/84 w3.uniroma1.it/ar_cos/dipartimento.html

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 21


↘ SE QUESTA È UNA PERIFERIA FORMA URBIS DELL’VIII MUNICIPIO DI ROMA Facoltà di Architettura “Valle Giulia” via Gramsci, 53 7 GIUGNO 2010 – 20 GIUGNO 2010

Roma, città eterna, campeggia ancora oggi con le sue fontane, piazze storiche, chiese barocche e magnificenze archeologiche sui libri per turisti e guide di viaggio. Chi abita questa città, tuttavia, ne conosce un’altra faccia, quella di metropoli vittima di decenni di crescita senza controllo. Alla forma urbis classica, al tessuto omogeneo rappresentato da quel poco che è rinchiuso nella città storica si contrappone dunque la vasta urbanizzazione che, con il passare dei decenni, è percolata sempre più lontana dal nucleo, raggiungendo ormai una dimensione regionale. “Se questa è una periferia” è frutto di una ricerca condotta dal Dipartimento Architettura e Costruzione della “Sapienza” insieme al Dipartimento politiche di riqualificazione delle periferie del Comune di Roma, con l’intento di produrre una mappatura “critica” dell’VIII Municipio, una vasta porzione del territorio periferico romano che racchiude una gran parte della storia dello sviluppo della città. Si tratta di un esperimento pensato per marcare la strada verso la creazione di un nuovo atlante operativo della periferia romana.

↘ A cura di: Benedetto Todaro con Federico De Matteis, Alfonso Giancotti, Luca Reale ↘ Con la partecipazione di: Dottorato di ricerca in Architettura eCostruzione, Spazio e Società, XXV Ciclo ↘ Promosso da: Dipartimento Architettura e Costruzione, “Sapienza” Università di Roma

↘ Con il patrocinio di: Comune di Roma, Dipartimento politiche di riqualificazione delle periferie ↘ Informazioni per il pubblico: Dipartimento di Architettura e Costruzione, via Gramsci, 53 00197 Roma T +39 06 49919233/84 w3.uniroma1.it/ar_cos/ dipartimento.html

VERNISSAGE 7 GIUGNO 2010 ORE 17.00

↘ ROMARCHITETTURA4

QUARTA EDIZIONE DEI PREMI REGIONALI DI ARCHITETTURA Palazzo Taverna via di Monte Giordano, 36 7 GIUGNO 2010 Strutturato in sei sezioni, il premio si propone di sostenere la qualità architettonica complessiva, intesa come valore estetico, funzionale, sociale ed economico. Nell’intento di valorizzare l’intera filiera di figure che contribuiscono alla buona riuscita dell’intervento architettonico vengono premiati sia i committenti che i progettisti e le imprese esecutrici. Inoltre, per sostenere l’attività dei giovani progettisti, sono previsti tre riconoscimenti per altrettante opere progettate da architetti di età inferiore ai 40 anni. Oltre ai sei premi RomArchitettura4, verrà conferito il Premio Speciale Fondazione Almagià per la Sperimentazione Edilizia e il Premio Speciale Ceramiche Appia Nuova per l’Architettura degli Interni Le opere partecipanti sono selezionate fra quelle localizzate nel Lazio, realizzate da soggetti italiani e terminate in un arco temporale compreso tra il 2005 e il 2010.

22 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010


↘ A cura di: Massimo Locci ↘ Promosso da: In/Arch Lazio, ANCE Lazio-ACER, ANCE-Lazio URCEL ↘ Con il patrocinio di: Fondazione Almagià, Ceramiche Appia Nuova

↘ Informazioni per il pubblico: IN/ARCH Lazio, via di Villa Patrizi, 11 00161 Roma T/F +39 06 44231418 email: info@inarchlazio.it www.inarchlazio.it

PREMIAZIONE 7 GIUGNO 2010 ORE 18.00 - 20.30

↘ URBAN VOIDS

MOSTRA DI ARCHITETTURA Galleria “come se” – via dei Bruzi, 4 7 GIUGNO 2010 – 11 GIUGNO 2010

Urban Voids è un approccio progettuale che ha le caratteristiche di un protocollo applicabile a diversi contesti in cui, centrale, è la progettazione di vuoti urbani irrisolti nella città di Roma. Una strategia di progettazione innovativa che utilizza materiali e tecniche costruttive nuove e che promuove interventi “dal basso”, offrendo alla città più di 20 proposte per delle aree degradate, abbandonate o sotto utilizzate. Dopo circa tre anni di lavoro in ambito accademico, Urban Voids intende stimolare la partecipazione attiva e creativa di quanti sono interessati al miglioramento delle zone periferiche di Roma. Progetti quadro di: Vanina Ballini, Valentina Pennacchi, Nazareno Tiberi. Progetti di: Lorenza Ciprari, Ivan De Cataldo, Maria Pia Cosentino, Tiziano Derme, Maurizio Diaferia, Rosamaria Faralli, Donatella Finelli, Raffaele Foggetti, Laura Gangemi, Licia Genua, Valerio Galeone, Cristina Interdonato, Goran Jankovic, Elisa Leoncini, Caterina Marconi, Livia Manili, Liviano Mariella, Davide Motta, Fabio Sallemi, Umberto Di Tanna. L‘8 giugno si terrà un convegno dal titolo “Strategie e nuove partnership per progetti sostenibili nella città di Roma“ a cura di Antonino Saggio.

↘ A cura di: Rosetta Angelini, Antonino Saggio ↘ Promosso da: Galleria di Architettura “come se” ↘ Con il patrocinio di: III Municipio di Roma,

↘ Informazioni per il pubblico: Galleria “come se”, via dei Bruzi, 4 00185 Roma T/F +39 06 44 36 02 48 email: info@comese.me.it www.comese.me.it

VERNISSAGE 7 GIUGNO 2010 ORE 19.00 CONVEGNO 8 GIUGNO 2010 DALLE 9.30 ALLE 18.30

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 23


↘ TEATRO DELLE ESPOSIZIONI Accademia di Francia – Villa Medici viale Trinità dei Monti, 1 8 GIUGNO 2010

Al fine di presentare al pubblico i lavori dei suoi borsisti, l’Accademia di Francia a Roma ha permesso loro di realizzare nei giardini di Villa Medici, un spazio temporaneo d’esposizioni. Questo luogo, chiamato “Teatro delle esposizioni” dall’architetto che lo ha progettato, Elias Guenoun, è stato concepito come un spazio in cui si incontrano le diverse discipline artistiche, dall’architettura alla musica, dal design, alla letteratura fino al teatro e al cinema. Concepito secondo lo schema regolare di una griglia, il giardino stesso si presenta come un labirinto. Al fine di prolungare i percorsi determinati dalla trama dei viali, il “Teatro delle esposizioni” è stato montato all’intersezione di due di questi ultimi, assumendo così la forma di una croce. Le siepi fungono da pareti. Esso assume così le sembianze di quei pergolati probabilmente esistenti nel progetto originario del secolo XVI e la cui immagine è tutt’oggi visibile nelle antiche rappresentazioni dei giardini. In questa occasione sarà possibile visitare i giardini di Villa Medici godendo della straordinaria vista della città al calar del sole.

↘ A cura di: Elias Guenoun ↘ Promosso da: Accademia di Francia a Roma ↘ Sponsor: Saint-Gobain, F.lli Galeotti e Marmi Bacci S.r.l., Rotaliana, Arjowiggins

↘ Informazioni per il pubblico: Accademia di Francia viale Trinità dei Monti, 1 00187 Roma T +39 0667611 email: standard@villamedici.it www.villamedici.it

↘ CANTIERI APERTI!

MOSTRA E PRESENTAZIONE PUBBLICA DEI PROGETTI Teatro Biblioteca del Quarticciolo via Ostuni, 8 8 GIUGNO 2010 – 12 GIUGNO 2010 “Cantieri Aperti!“ presenta i progetti per la riqualificazione del quartiere storico del Quarticciolo in fase di avvio, i primi cantieri infatti partiranno a giugno, per complessivi 10 milioni di euro e riguarderanno il patrimonio edilizio, gli spazi pubblici e nuovi servizi. Fra i progetti esposti: la riqualificazione di piazza del Quarticciolo, largo Mola di Bari e via Manfredonia, con l’introduzione di una zona a 30 km/h, l’asilo di nuova costruzione per 60 bambini in via Locorotondo. Per quanto riguarda l’edilizia residenziale: il risanamento conservativo degli edifici 3, 4 e 5 nel lotto 3 e le urbanizzazioni connesse alla residenze con parcheggio in via A. Satriano, il completamento del recupero edilizio del lotto B in via Molfetta e via Gioia del Colle, il completamento del recupero edilizio del lotto 12 in via Ugento e via Ostuni (Sc. A-B-C-D-E e F), il risanamento conservativo del lotto 3, edifici 6 e 7, il ripristino delle aperture di collegamento tra piazza del Quarticciolo e Via Manfredonia nel lotto 11.

24 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010


↘ A cura di: Arch. Coletti, Ing. Contino, Arch. Modigliani ↘ In collaborazione con: Arch. Follega, Arch. Colonna, Arch. Ciavarella ↘ Partecipanti: ATI Ecosfera - Studio, UAP Piola Engineering s.r.l., RTP Arch. Bellomia, Ing. Vittori, Ing. Assenza RTP Arch. Stara, Geom. Cerretti, Ing. Sini, Arch. Cau, Ing. Cerretti, ATP Arch. Ficele ↘ Promosso da: Dipartimento Politiche di Riqualificazione delle Periferie

del Comune di Roma - Municipio Roma VII - ATER di Roma ↘ Con il patrocinio di: Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Periferie ↘ Sponsor: Teatro Biblioteca del Quarticciolo ↘ Informazioni per il pubblico: Teatro Biblioteca del Quarticciolo, via Ostuni, 8 00171 Roma T ++39 06 45460701 www.teatrobibliotecaquarticciolo.it

INAUGURAZIONE CON LE SCUOLE: 8 GIUGNO 2010 ORE 10.00 INAUGURAZIONE CON LE AUTORITÀ E APERTURA AL PUBBLICO 8 GIUGNO 2010 ORE 17.00

↘ F.A.R. FOREIGN ARCHITECTS IN ROME INTERNATIONAL ACADEMIES AND UNIVERSITY PROGRAMS Tempio di Adriano piazza di Pietra 8 GIUGNO 2010 – 14 GIUGNO 2010

La mostra presenta il lavoro di nove architetti residenti presso le Accademie straniere a Roma: Ana-Maria Goilav e Laura Ilie, Accademia di Romania in Roma; Andrew Kranis, American Academy in Rome; Victoria Watson, The British School at Rome; Antoine Vialle e Elias Guenoun, Académie de France à Rome Villa Medici; Johanna Gullberg, Istituto Svedese di Studi Classici; Jose Antonio Flores Soto e Lola Montalvo, Real Academia de España en Roma. Gli architetti, attraverso grandi banner presentano i loro lavori che spaziano da progetti ufficiali di architettura formale, edifici e altre costruzioni, fino a progetti teorici e di trasformazione e recupero di complessi urbanistici già esistenti. Inoltre sono esposti i lavori degli studenti di architettura delle principali università nord americane presenti a Roma: California Polytechnic State University, Cornell University, Iowa State University, Ohio State University, Pennsylvania State University, Pratt Institute, Temple University, Tulane University, University of Waterloo. Questi programmi sono accomunati da un profondo interesse per Roma come luogo primario di apprendimento dell’architettura.

↘ A cura di: Lorenzo Pignatti (per le Università), Shara Wasserman (per le Accademie) ↘ Promosso da: Promoroma Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma, AACUPI Association of American University Programs in Italy e dalle Accademie Straniere in Roma ↘ Patrocinato da: Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma ↘ Informazioni per il pubblico: Shara Wasserman

INAUGURAZIONE MARTEDÌ 8 GIUGNO DALLE 18.00

Art History Faculty Temple University Rome Campus, Lungotevere Arnaldo da Brescia, 15 00196 Roma email: s.wasserman@tiscalinet.it

L’iniziativa è inserita nel progetto “Cultura Internazionale a Roma” promosso dall’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma, www.culturainternazionale.it

ORARI APERTURA: 9 GIUGNO DALLE 10.00 - 22.00 10 E 11 GIUGNO DALLE 19.00 - 22.00 12 - 14 GIUGNO DALLE 10.00 - 22.00

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 25


↘ RE-USE THE CITY

STRATEGIE DI RIUSO DELLA CITTÀ CONTEMPORANEA Goethe-Institut Rom via Savoia, 15 8 GIUGNO 2010 Il convegno si pone l’obiettivo di delineare un ideale manifesto programmatico sulle modalità e le tecniche di riuso della città e del paesaggio, secondo i linguaggi dell’architettura, dell’arte e della musica. Oggi è possibile osservare il nascere di nuove strategie di conversione del nostro habitat, dei luoghi in cui viviamo, in base alla progressiva trasformazione della città. Tale ricerca investe tutti i processi di riorganizzazione di edifici esistenti e spazi pubblici, al fine di creare nuovi luoghi da abitare, in uno sviluppo urbano senza consumo ulteriore di suolo. In questo senso l’esperienza tedesca è fondamentale. In Germania infatti negli ultimi anni abbiamo assistito ad un importante fenomeno di rigenerazione urbana (emblematico il caso di Berlino) quanto paesaggistica, come quello della zona industriale della Ruhr. Raccontare a Roma le sperimentazioni attive oggi in Germania, permette di attivare un circolo virtuoso tra le esperienze tedesche e le possibilità offerte dal territorio italiano. In chiusura, il concerto jazz del trombonista tedesco Conny Bauer.

↘ A cura di: Matteo Costanzo, Emilia Giorgi ↘ Promosso da: Goethe-Institut Rom in collaborazione con la Fondazione Volume! ↘ Partecipano: Stefan Forster, Lukas Feireiss, Massimo Bartolini ↘ Interventi di: Emiliano Paoletti, Claudia Gioia ↘ Modera: Matteo Costanzo

↘ Concerto di: Conny Bauer ↘ Informazioni per il pubblico: Goethe-Institut Rom via Savoia, 15 00198 Roma T/F ++39 06 8440051 email: info@rom.goethe.org www.goethe.de/ins/it/rom/ itindex.htm

↘ IN DEPOSITO Studio Trastevere 259 viale Trastevere, 259 8 GIUGNO 2010

Quale sede hanno le opere d’arte che non trovano una collocazione sul mercato? è questa una delle domande cui prova a rispondere indeposito il progetto che l’ artista Anna Scalfi presenterà l’8 giugno presso lo studio di Cesare Pietroiusti. in deposito ha sede in spazi temporaneamente vuoti o privi di funzione ed è destinato alla conservazione, a titolo gratuito, di opere d’arte che altrimenti andrebbero disperse. Scopo di indeposito” è mantenere viva la potenzialità artistica e sociale delle opere e garantire loro una continuità di dialogo con il pubblico. Trastevere 259 presenta indeposito e annuncia l’ufficializzazione del rapporto gallerista - artista fra Cesare Pietroiusti e Anna Scalfi. Nel corso della serata si procederà al finanziamento di indeposito attraverso la vendita di “lingotti” ricavati dalla saracinesca originariamente sita nello spazio di Trento attuale sede del progetto.

26 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010


↘ A cura di: Cesare Pietroiusti e Valentina Vetturi ↘ Con la partecipazione di: Anna Scalfi ↘ Promosso da: Trastevere 259 ↘ Informazioni per il pubblico: Studio di Cesare Pietroiusti, viale Trastevere 259, Scala B, int. 7 T + 39 06 58340136 email: trastevere259@gmail.com

A PARTIRE DALLE ORE 20.00

↘ LAOXIANG

VOLTI CINESI IN ITALIA Facoltà di Studi Orientali, Università di Roma Sapienza via Principe Amedeo, 182 9 GIUGNO 2010 – 19 GIUGNO 2010 Una mostra fotografica per raccontare al pubblico italiano gli aspetti meno noti della comunità cinese a Roma, capace di mostrarne il volto umano, quotidiano, lontano dalle schematizzazioni e dai luoghi comuni. Con la volontà di seguire un approccio emico si è richiesta la collaborazione di Associna, l’associazione dei cinesi di seconda generazione, e della rivista sino-italiana “Cina in Italia”, che hanno partecipato in fase di progettazione e sul campo, aiutando il fotografo a cogliere la dimensione più intima della comunità cinese della Capitale. I soggetti ritratti sono i luoghi cari ai cinesi di Roma, i momenti speciali della comunità, quelli dello svago, i mestieri tradizionali e quelli considerati più inconsueti rispetto agli stereotipi correnti. Una mostra capace di rivelare una città “privata”, intima, che è ancora un universo sconosciuto ai più. Il giorno dell’inaugurazione sono previste attività collaterali che si svolgeranno presso la sede della Facoltà di Studi Orientali.

↘ A cura di: Valentina Pedone ↘ Fotografie di: Franz Gustincich ↘ Promosso da: Facoltà di Studi Orientali, Università di Roma Sapienza, Istituto Confucio ↘ Patrocinato da: OIM Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, Ministero dell’Interno, Associna, Cina in Italia

↘ Sponsor: Melting, il mensile dei nuovi italiani ↘ Informazioni per il pubblico: Istituto Confucio dell’Università di Roma Sapienza, via Principe Amedeo 182/B 00185 Roma T ++39 06 4464135 email: info@istitutoconfucio.it www.istitutoconfucio.it

INAUGURAZIONE 9 GIUGNO 10.30

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 27


↘ ARTOWN

CANTIERE DIDATTICO DI ARCHITETTURA PER BAMBINI Villa Torlonia, campo da tornei via Nomentana, 70 9 GIUGNO 2010 – 13 GIUGNO 2010 Il progetto nasce con l’intento di educare all’architettura, diffondere la cultura della creatività e lo spirito progettuale tra i bambini, futuri progettisti-committenti-utenti delle nostre città. Nel parco di Villa Torlonia verranno attivati laboratori creativi per i bambini sul tema della conoscenza dell’architettura e del paesaggio. Il progetto prevede la messa in opera di elementi che riproducono la città attraverso metafore (QuARTiere Vecchio, QuARTiere Nuovo) a rappresentare la realtà attuale e quella futura con una valenza didattico-artistica. A dare un apporto alla realizzazione del QuARTiere Vecchio sono proprio le opere dei bambini, prodotte nei laboratori creativi con le scuole e nel corso di altre esperienze didattiche dell’Associazione. L’allestimento del QuARTiere Nuovo prevede la partecipazione di partner tecnici con lo scopo di mostrare e avvicinare i ragazzi agli strumenti costruttivi, alla conoscenza dei materiali, verso un’architettura sostenibile e di design. L’iniziativa promuove un concorso di disegni ed espressioni creative intitolato “CreARTown”, destinato ai bambini fino ai 14 anni.

↘ A cura di: Francesca Di Martino, Victor Shlyakhin ↘ In collaborazione con: Aurora Resta, Lucia Rivosecchi, Giuseppe Maiorano, Maria Bianchi ↘ Con la partecipazione di: Scuola dell’Istituto Comprensivo Falcone e Borsellino, Municipio Roma III; Scuola dell’Ambasciata della Federazione Russa in Italia, Villa Abamelek; Scuola d’infanzia Comunale Marco Polo-Tenore del quartiere Centocelle; Nido e scuola dell’infanzia internazionale “La Maisonnette“ ↘ Promosso da: Associazione Culturale L’ISOLA GALLEGGIANTE

↘ Patrocinato da: Municipio Roma III ↘ Si ringrazia: Dario Marcucci, Valentina Grippo ↘ Sponsor: DBA Progetti S.p.A., ARCHIGIA S.r.l., GASTECHservice S.r.l. ORSOLINI Amedeo S.p.A., A PIU’ B PROGETTI S.r.l., Planning Services Group S.r.l. Studio Associato BLM; Achipont S.n.c., Gest3 Soc. Coop., Architetti Pepe Associati; MODO S.r.l., Associazione CANTIERI COMUNI; Associazione Culturale Art Arvalia ↘ Informazioni per il pubblico: Arch. Victor Shlyakhin, presidente dell’Associazione L’ISOLA GALLEGIANTE email: isolagalleggiante@gmail.com

WWW.VEK100.COM

↘ VIA…GGIANDO PER COSTRUIRSI

Architettura e arte nel padiglione mobile di Mario Nanni Giardino dell’Architettura – piazza Manfredo Fanti, 47 9 GIUGNO 2010 – 20 GIUGNO 2010

Lo spazio mobile progettato da Mario Nanni come “un’officina di idee, intenzioni e azioni”, in occasione della Festa dell’Architettura, ospiterà un ciclo di 4 incontri dedicati ai temi dell’arte e della cultura contemporanee. I diretti protagonisti affronteranno in particolare il rapporto tra arte, architettura e design. Tra gli ospiti invitati: Luca Molinari, Salottobuono, Studio Lelli & Associati Architettura, Marco Frascarolo, Mario Nanni.

28 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010


↘ A cura di: Festival dell’arte Contemporanea ↘ Promosso da: Festival dell’arte Contemporanea e Mario Nanni ↘ Sponsor: Viabizzuno

↘ Informazioni per il pubblico: Viabizzuno, via L. Romagnoli, 10 40010 Bentivoglio (BO) T +39 051 8908011 www.viabizzuno.com

INAUGURAZIONE 9 GIUGNO 2010 ORE 20.00 GLI INCONTRI SI TERRANNO OGNI SERA ALLE ORE 20.00

↘ LA LINEA DELLA SOSTENIBILITÀ IL TRAM DELL’INBAR Lungo la linea del tram storico 9 GIUGNO 2010 – 12 GIUGNO 2010

L’Istituto Nazionale di Bioarchitettura sceglie il tram come luogo di incontro per affrontare nei giorni della Festa dell’Architettura le delicate questioni del recupero delle aree marginali e delle nuove forme di progettualità e di sperimentazione attraverso l’uso del verde. Quest’ultimo inteso non solo come polmone per ossigenare, ma anche come importante strumento di aggregazione sociale, capace di alimentare attività ricreative, culturali e didattiche. Durante il percorso, i partecipanti potranno degustare un bicchiere di vino e dell’ottimo cibo biologico, assistendo a dibattiti e proiezioni video.

↘ A cura di: Rossella Sinisi, Carmen Lovaglio, Monica Maldera ↘ Promosso da: Sezione Roma 1 – INBAR Istituto Nazionale di Bioarchitettura ↘ Sponsor: Sto Italia, Prefedil, Forest Legname, Vitra, Centro Copie L’Istantanea

↘ Informazioni per il pubblico: SEZIONE ROMA1 - INBAR via G. Combi, 101 00142 Roma T ++39 06 51957902 email: info@bioarch.tv www.bioarch.tv

PARTENZE ORE 16.30

↘ VERSO UNA GEOARCHITETTURA

IL LABORATORIO DI PROGETTAZIONE DI PAOLO PORTOGHESI Accademia Nazionale di San Luca piazza Accademia di San Luca, 77 9 GIUGNO 2010 – 10 LUGLIO 2010 La mostra è dedicata alla attività didattica di Paolo Portoghesi attualmente professore emerito presso la Facoltà di Architettura di Roma “Valle Giulia”. Portoghesi dopo aver insegnato dal 1963 Storia dell’Architettura, negli ultimi anni è docente di progettazione architettonica. Attualmente è titolare del corso di Geo-Architettura. I lavori in mostra affrontano in modo particolare il tema dello spazio sacro e degli edifici di culto. Sono inoltre esposti i progetti delle tesi di laurea realizzate sotto la supervisione degli architetti Petra Bernitsa, Fabrizio Da Col, Francesca Gottardo, Fabio Maria Mecenate, Marta Putelli, Maurizio Rosati, Donatella Scatena, Sergio Amedeo Terracina. FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 29


↘ A cura di: Petra Bernitsa, Fabrizio Da Col, Francesca Gottardo, Fabio Maria Mecenate, Marta Putelli, Donatella Scatena (coordinatrice) ↘ Con la partecipazione di: studenti e laureandi dei laboratori di progettazione degli anni accademici dal 1995 al 2007 e laureandi del corso di geoarchitettura dal 2007 al 2010 ↘ Promosso da: Accademia Nazionale

di San Luca ↘ Patrocinato da: Facoltà di Architettura “Valle Giulia”, Università Sapienza di Roma ↘ Informazioni per il pubblico: Accademia Nazionale di San Luca, piazza dell’Accademia di San Luca, 77 00187 Roma T ++39 06 6798850 email: attivitaculturali@accademiasanluca.it www.accademiasanluca.it

INAUGURAZIONE 9 GIUGNO ORE 19.00

↘ POLTRONA FRAU AL CAFFÈ LETTERARIO

Caffè letterario via Ostiense, 95 9 GIUGNO 2010 – 25 GIUGNO 2010 Caffè letterario risponde all’invito a partecipare alla Festa dell’Architettura di Roma in partnership con un grande marchio italiano: Poltrona Frau. Un Mito del design nazionale diventato cittadino del mondo, grazie alle tante realizzazioni di interni per le più prestigiose architetture internazionali: dal Walt Disney Concert Hall di Los Angeles al Guggenheim Museum di Bilbao; dal Getty Museum di L.A. al Parlamento Europeo di Strasburgo. In questa occasione Poltrona Frau e Caffè Letterario propongono il “cuore “ delle Architetture di Roma: le poltrone per l’Auditorium Parco della Musica di Renzo Piano BW; l’Ara Pacis di Richard Meier; il Palazzo delle Esposizioni di Lella e Massimo Vignelli; ed il recentissimo Macro di Odile Decq. Il mito Poltrona Frau dalle storiche poltrone del primo Novecento, che hanno vestito i nobili palazzi del passato, alle nuove realta di arredi creati su misura per i più importanti progetti della Roma presente e futura.

↘ A cura di: Vincenzo Pultrone, Domenico Pasqua, Studio Tecnico Frau ↘ Promosso da: Caffè letterario ↘ Con la partecipazione di: Studio Pultrone ↘ Sponsor: Poltrona Frau Caffè letterario S.r.l. via Ostiense, 95 00156 Roma T ++39 06 57302842

↘ Informazioni per il pubblico: Caffè letterario S.r.l. via Ostiense, 95 00156 Roma T ++39 06 57302842 email: vincenzo.pultrone @caffeletterarioroma.it www.caffeletterarioroma.it ↘ Cocktail di apertura: 9 giugno 2010 –ore 20.00

30 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010

DAL MARTEDÌ AL VENERDÌ 10.30 - 02.00 SABATO E DOMENICA 17.00 - 02.00


↘ PREMIO QUALITÀ ITALIA GIOVANI MAXXI – via Guido Reni, 4/A 10 GIUGNO 2010

Il Premio mira a far emergere e a sostenere i più meritevoli tra i giovani professionisti che si impegnano nei concorsi di architettura, accettando e affrontando le difficoltà di natura tecnica, normativa ed economica legate alle procedure concorsuali. È promosso e attivato nell’ambito del Programma Qualità Italia. Progetti per la qualità dell’architettura, che ha promosso e sostenuto i concorsi di progettazione per la realizzazione di opere pubbliche nelle regioni del Sud Italia. Il premio è rivolto a tutti i professionisti under40 che hanno partecipato, singolarmente o in qualità di capogruppo, ai concorsi di architettura attivati e conclusi nel periodo 2007-2009 dalle amministrazioni nell’ambito del Programma Qualità Italia, e assegnerà tre premi in denaro ed eventuali menzioni.

↘ A cura di: Unità Tecnico-Scientifica Programma Qualità Italia. Progetti per la qualità dell’Architettura ↘ Promosso da: Direzione generale PaBAAC – Ministero per i beni e le attività culturali; Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica – Ministero per lo Sviluppo Economico;

↘ Informazioni per il pubblico: PaBAAC Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte Contemporanee Servizio V via di San Michele, 22, 00153 Roma

DALLE ORE 11.00 ALLE ORE 13.30

↘ FINDING FLAMINIO

SAFARI FOTOGRAFICO ATTRAVERSO L’ARCHITETTURA MAXXI e quartiere Flaminio via Guido Reni, 4/A 10 GIUGNO 2010 Una giornata alla scoperta del Flaminio e delle sue architetture moderne e contemporanee. Macchina fotografica a tracolla con i membri dell’associazione “Amate l’Architettura”, promotori dell’iniziativa e dell’annesso concorso fotografico. Ai partecipanti verrà fornita una planimetria del quartiere, elaborata sul modello delle mappe turistiche, con un percorso tematico scandito da 5 tappe, in corrispondenza delle più celebri architetture dell’area (MAXXI, Auditorium, Ponte della Musica, Villaggio Olimpico, Palazzetto dello sport). Sulla planimetria verranno anche individuati i principali “punti critici” del quartiere.

↘ A cura di: Giulio Pascali, Alessio Bonetti, Giulio Paolo Calcaprina, Maja Gavric ↘ Promosso da: Amate l’Architettura ↘ Sponsor: Ideal Standard, Idrogross ↘ Informazioni per il pubblico: Amate l’Architettura email: info@amatelarchitettura.com” www.amatelarchitettura.com

Per scaricare il bando e iscriversi al concorso, collegarsi al sito: www.amatelarchitettura.com/ff Appuntamento 10 giugno 2010 alle 17.30 presso il foyer del MAXXI per la distribuzione delle planimetrie della zona.

APERTURA ISCRIZIONI CONCORSO FOTOGRAFICO: 12 MAGGIO 2010 CHIUSURA CONCORSO FOTOGRAFICO: 14 LUGLIO 2010

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 31


↘ ALOA SCENDE IN CAMPO

PRIMO TORNEO NAZIONALE DI CALCIO DEGLI ORDINI DEGLI ARCHITETTI Campo Antonio Sbardella – via Cardinal Capranica, 41 10 GIUGNO 2010 – 13 GIUGNO 2010 In occasione della nascita di A.L.O.A. si disputerà nei giorni della Festa dell’Architettura di Roma, il Primo Torneo Nazionale di Calcio degli Ordini degli Architetti che vedrà scendere in campo le squadre delle città di Roma, Firenze, Bologna, Reggio Calabria, Vibo Valentia e Trapani. La struttura del Torneo è articolata in un girone all’italiana, con accesso alla Finale per il Primo Posto per la prima e seconda classificata, Finale per il Terzo posto per la terza e quarta. Al termine della gara di Finale saranno assegnati i seguenti Trofei: “Campione Nazionale degli Ordini degli Architetti P.P.C. d’Italia”, alla squadra vincitrice del Torneo; “Coppa Disciplina” alla squadra che ha totalizzato il minore punteggio nella speciale classifica di “Coppa Disciplina”; coppe dalla 2^ alla 5^ classificata; Trofeo miglior giocatore del Torneo; Trofeo miglior marcatore del Torneo; Trofeo miglior portiere del Torneo; targhe ai capitani delle squadre partecipanti.

↘ A cura di: Tommaso Empler, Francesco Stapane ↘ Promosso da: ALOA, Associazione Ludica Ordine Architetti di Roma Con la partecipazione di: Ordine degli Architetti P.P.C. di: Roma, Firenze, Bologna, Reggio Calabria, Vibo Valentia, Trapani

↘ Sponsor: Diadora utility, Mondo, Cisa Legno Area Centro Sud ↘ Informazioni per il pubblico: ALOA, Associazione Ludica Ordine Architetti piazza Manfredo Fanti, 47 00185 Roma email: aloa@architettiroma.it

↘ L’ARIA DELLA CITTÀ RENDE LIBERE? UNA RIFLESSIONE AL FEMMINILE SUL VALORE DELLO SPAZIO URBANO Museo H. C. Andersen, via Pasquale Stanislao Mancini, 20 10 GIUGNO 2010

Lo spazio urbano è il palcoscenico dei processi di trasformazione della società e dei legami che la identificano, le pratiche d’uso dei suoi abitanti ne disegnano le geografie e rivelano la molteplicità delle prospettive e delle azioni che attribuiscono senso e valore ai luoghi. L’incontro, presso il Museo Andersen, propone una riflessione a più voci sul tema delle relazioni tra donne e città: da sempre la città è stata, per le donne, uno spazio ambivalente: simbolo dell’emancipazione femminile, ma anche luogo dove si celano insidie e pericoli di ogni genere. La conquista della città come spazio aperto, contrapposto al chiuso delle mura domestiche è uno dei temi che affiorano con maggiore forza e ricchezza di contributi nella scrittura femminile tra fine Ottocento e primi anni del secolo successivo. Ancora oggi, però, le istanze femminili fanno fatica ad essere recepite nelle politiche e nelle pratiche di costruzione della città, mentre questioni come ad esempio - quella della sicurezza sono indice del perdurare dell’ambiguità con cui la città è vissuta dalle donne. La tavola rotonda, grazie all’intervento di esperte di differenti discipline (letteratura/architettura/arti visive), si propone di offrire uno spazio di riflessione su queste tematiche che investono le politiche e le prospettive di costruzione della città.

32 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010


↘ A cura di: Martina De Luca con la collaborazione di Emanuele Meschini ↘ Interventi di: Maria Vittoria Marini Clarelli, Silvia Macchi, Anna Scacchi, Simona Lunadei ↘ Promosso da: Soprintendenza alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna ↘ Con il patrocinio di: Ministero

delle Pari Opportunità ↘ Informazioni per il pubblico: Museo H. C. Andersen via Pasquale Stanislao Mancini, 20 T ++39 32 19 089 www.museoandersen.beniculturali.it

10 GIUGNO ORE 18.30 - 20.30

↘ DALL’ESPOSIZIONE DEL 1911 ALL’ACCADEMIA DI ROMANIA Accademia di Romania piazza José de San Martin, 1 10 GIUGNO 2010 – 20 GIUGNO 2010

La mostra si incentra sul linguaggio architettonico dell’edificio dell’Accademia di Romania nel contesto dell’Esposizione Internazionale tenutasi a Roma nel 1911 per il cinquantenario del regno d’Italia. È in questa occasione che Valle Giulia diventa una “città della cultura” con la Galleria d’Arte Moderna e le Accademie straniere. L’Accademia di Romania è la prima costruzione che va ad occupare uno dei lotti assegnati per i padiglioni temporanei dell’Esposizione. Il progetto, affidato all’architetto Petre Antonescu, inaugura l’instaurarsi di rapporti culturali tra Italia e Romania e la presenza di una scuola romena nella Capitale.

↘ A cura di: Laura Ilie ↘ Promosso da: Accademia di Romania in Roma ↘ Con il contributo: dell’Istituto Culturale Romeno, Bucarest ↘ Informazioni per il pubblico: Accademia di Romania, piazza José de San Martin, 1/T ++39 06 3208024

INAUGURAZIONE 10 GIUGNO ORE 19.00

email: acadromania@tin.it www.accadromania.it ↘ Informazioni per il pubblico: Gianfranco Bombaci Matteo Costanzo via di Monte del Gallo, 26 00165 Roma/T/F +39 06 6440145

↘ MAXXI EXPERIENCE

HAPPENING TRA ARCHITETTURA & DESIGN Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo via Guido Reni, 4/A 10 GIUGNO 2010 Una serata all’insegna dell’architettura e del design che chiuderà la giornata di incontri e dibattiti al quartiere Flaminio organizzata per la Festa dell’Architettura di Roma. L’evento si svolgerà nella nuovissima e prestigiosa cornice del MAXXI. A partire dal tramonto il pubblico potrà vivere il “campus urbano” progettato da Zaha Hadid, attraversando happening, installazioni di design, performance musicali e degustando drink e specialità enogastronomiche.

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 33


↘ A cura di: Arianna Callocchia ↘ Promosso da: Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ↘ Patrocinato da: ALOA Circolo Ricreativo dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia ↘ Si ringrazia: Fondazione Maxxi, Design Diffusion Edizioni srl, Rome Chamber Festival, BENE, Officina Nove, Lemon bar, Street Food Mobile™, Food Kart srl, Vice Gelateria Cioccolateria, Acqua Ogo R2M srl, Ristorante Casette di Campagna, Consorzio Allevatori Bufalini dell’Amaseno, Consorzio

Volontario per la Tutela e la valorizzazione dell’Olio Extra Vergine di Oliva D.O.P. “Val Di Mazara“, Consorzio di Tutela IGP Pomodoro di Pachino, Consorzio Volontario per la Tutela del Vino Marsala, Architetti in rete.it ↘ Informazioni per il pubblico: ALOA - Associazione Ludica Ordine Architetti piazza Manfredo Fanti, 47 00185 Roma e-mail: aloa@architettiroma.it T Arianna Callocchia ++39 339 2183892

DALLE 19.00 ALLE 21.00

↘ PERFORMING MEDIA LOUNGE Ex Mattatoio di Testaccio, Pelanda piazza Orazio Giustiniani, 4 11 GIUGNO 2010 – 12 GIUGNO 2010

Performing Media Lounge è un luogo di sosta e di senso: un ambiente interattivo parte del progetto di comunicazione della Festa dell’Architettura. Attraverso la navigazione guidata della sua piattaforma web, indexurbis.it, e del geoblog sarà possibile mappare i luoghi dell’evento disseminati nella città. Qui saranno diffuse informazioni emozionali via bluetooth, wallpaper e audioclip di paesaggi sonori, e forniti mobtag, codici digitali da leggere via mobile con testi e link a web pertinenti, una comunicazione interattiva e pervasiva. Una multi-taskforce seguirà inoltre gli eventi della Festa rilanciandoli su Twitter, su indexurbis e Youtube, dando vita al cantiere di Urban Experience. Oltre la navigazione guidata nelle piattaforme web sarà programmato sullo schermo centrale anche uno screening video di repertori di television art, videoteatro, performing media.

↘ A cura di: Carlo Infante ↘ Promosso da: Performing Media Lab ↘ Con il patrocinio di: Assessorato alla Cultura e Comunicazione del Comune di Roma ↘ Con la partecipazione di: MUvideo ↘ Paesaggi sonori di: Paolo Modugno

↘ Informazioni per il pubblico: www.urbanexperience.it

34 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010

DALLE ORE 10.30 ALLE ORE 22.00


↘ DUE GIORNI A THE HUB Ex Mattatoio di Testaccio, Pelanda piazza Orazio Giustiniani, 4 11 GIUGNO 2010 – 12 GIUGNO 2010

The Hub è un network globale di spazi riservati a chi vuole cambiare il mondo. All’interno è possibile lavorare, conoscere altre persone, creare reti di collaborazione per un pianeta migliore. Per due giorni The Hub prende vita negli spazi della Pelanda in occasione della Festa dell’Architettura di Roma. Due giorni di co-working aperto a tutti, di formazione, lavoro, discussione, progettualità condivise in un habitat di ispirazione. Tutti sono invitati a partecipare con idee e proposte

↘ A cura di: Alessandro Nasini, Dario Carrera, Ivan Fadini, Francesco Farina, Conny Neri ↘ Promosso da: The Hub Roma

↘ Informazioni per il pubblico: www.hubroma.net email: info@hubroma.net

DALLE 10.30 ALLE 22.00

↘ COS’È PER TE LA LUCE?

Explora, Museo dei Bambini di Roma via Flaminia, 80/86 11 GIUGNO 2010 – 12 SETTEMBRE 2010

Giovani progettisti riflettono sul tema della luce. Una mostra di pensieri e idee sulla luce. Le opere, i progetti, le poesie di luce dei giovani progettisti da zero a quattordici anni di tutto il mondo. questo è “cos’è per te la luce?”. Gli artefici delle opere in mostra sono i bambini. Mario Nanni ha voluto domandare al loro spirito libero e incontaminato cosa pensassero sulla luce. È importante stimolare le loro idee e vederle crescere, poter osservare attraverso i loro occhi lampade, lampadine, poesie, oggetti e quadri. Sono pensieri, suggestioni, progetti, racconti, oggetti e sogni, perché la luce va dall’interruttore all’idea, dalla favola al diamante.

↘ A cura di: Mario Nanni ↘ Promosso da: Viabizzuno, Explora, Museo dei Bambini di Roma ↘ Informazioni per il pubblico:

Explora, Museo dei Bambini di Roma, via Flaminia, 80/86 T ++39 06 3613776 email: info@mdbr.it

WWW.MDBR.IT INAUGURAZIONE: 11 GIUGNO 2010

↘ ATTRAVERSAMENTO

IL TRENO E L’ACQUEDOTTO Ex Mattatoio di Testaccio, Facoltà di Architettura Roma Tre, Aula Ersoch, via Aldo Manuzio, 72 11 GIUGNO 2010 – 18 GIUGNO 2010 Mostra dei risultati del Concorso di fotografia degli studenti della Facoltà di Architettura. Il tema dei reportage presentati per il 2010, proposto durante corsi interni alla Facoltà, è il rapporto tra l’Acquedotto Alessandrino, il tracciato della linea ferroviaria dell’Alta Velocità e gli spazi urbani attraversati da questi manufatti nel tratto interno al Grande Raccordo Anulare. FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 35


↘ A cura di: Benedetta Vangi ↘ Promosso da: Facoltà di Architettura di Roma Tre ↘ Informazioni per il pubblico:

Facoltà di Architettura Roma Tre, via Aldo Manuzio, 72 T ++39 06 46844624/25 www.architettura.uniroma3.it

↘ LA TORRE DI ASIAN

ROMANZO COLLETTIVO Palazzo Valentini, via IV Novembre, 119/A 11 GIUGNO 2010

Abitare le immagini, abitare la rete. Costruire spazi virtuali, scriverci sopra storie. La dimensione della rete ha acquisito nel tempo una dimensione architettonica, ha conquistato il suo spazio e ha cominciato ad arricchirsi di storie. Da sempre l’attitudine umana di fare proprio lo spazio con le immagini ha costruito spazi speciali, importanti per la comunità. Intorno a questi spazi si sono andate a tessere le storie, i racconti. L’evento vuole narrare questo: un’esperienza spaziale che si è fatta comunità, romanzo, ricostruendo nello spazio virtuale una dimensione archetipica propria dell’abitare. Elisa Laraia, artista di Orfeo Hotel, presenta il video ”Tower to Tower“ che interpreta il concetto dell’abitare lo spazio della Torre di Asian insieme alle musiche originali di Paolo Ferrario/Ésprit Machiniste.

↘ A cura di: Lorenza Colicigno, Fabio Fornasari, Giuseppe Iannicelli ↘ Con la partecipazione di: Azzurra Collas (Lorenza Colicigno), Sunrise Jefferson, Asian Lednev (Fabio Fornasari), AtmaXenia Ghia, Susy Decosta, Margye Ryba, Piega Tuqiri, Aldous Writer, MacEwan Writer (Giovanni Iannicelli), Elisa Laraia,

Paolo Ferrario/Ésprit Machiniste ↘ Con il patrocinio di: Provincia di Roma ↘ Informazioni per il pubblico: Provincia di Roma, Palazzo Valentini, via IV Novembre, 119/A T ++39 06 67661 email: info@provincia.roma.it www.provincia.roma.it

DALLE ORE 18.00 ALLE ORE 20.00

↘ ATOPIA #01

MANDEEP PHOTOGRAPHY AND BEYOND viale dello Scalo di San Lorenzo, 55 11 GIUGNO 2010 – 16 LUGLIO 2010 Cinque chiavi di lettura, interpretate da alcuni dei più promettenti esponenti della fotografia documentaria italiana: Fabio Barile, Alfredo Covino, Carlo Gianferro, Giovanni Lami, Francesco Millefiori, Luca Spano e il Collettivo TerraProject (Michele Borzoni, Simone Donati, Pietro Paolini e Rocco Rorandelli). Per fornire spunti di riflessione sulle contaminazioni, le ibridazioni, le dinamiche delle possibili relazioni tra l’uomo e l’ambiente. Per indagare la metropoli intesa come spazio permeato d’energia potenziale, latente. Come un campo aperto in cui queste energie s’intersecano, generando conflitti, potere e nuove relazioni. Per considerare la periferia come ultima frontiera di una territorializzazione dei desideri. Un’esposizione per fasi eterogenee, disorganiche, discontinue, quasi capricciose, che si succedono non secondo un filo di progressione e di approfondimento consequenziale, ma in base a una reattività delle une rispetto alle altre. Discontinuità quindi, una pluralità non riducibile di esperienze e suggestioni, che vanno a comporre la prima collezione di opere rappresentate da Mandeep Photography. 36 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010


↘ A cura di: Mandeep Photography and beyond ↘ Fotografie di: Fabio Barile, Alfredo Covino, Carlo Gianferro, Giovanni Lami, Francesco Millefiori, Luca Spano, Michele Borzoni, Simone Donati, Pietro Paolini, Rocco Rorandelli

↘ Informazioni per il pubblico: Mandeep Photography and beyond, viale dello Scalo di San Lorenzo, 55 00185 Roma/T ++39 06 43419054 www.mandeep.it email: info@mandeep.it

VERNISSAGE 11 GIUGNO 2010 ORE 19.00

↘ GEOGRAFIE EXTRAVAGANTI

LUOGHI E PERCORSI DELLA MIGRAZIONE Portico della Pelanda, piazza Orazio Giustiniani, 4 Città dell’Altra Economia, largo Dino Frisullo 11 GIUGNO 2010 – 18 GIUGNO 2010 La mostra racconta i luoghi della migrazione ricostruiti da rifugiati e migranti attraverso miniature, modelli e disegni elaborati all’interno di un laboratorio espressivo tenutosi presso la scuola di Asinitas Onlus in collaborazione con studio Albori. La mostra è dedicata al tentativo di connettere questi luoghi tra loro, in un’unica grande installazionepaesaggio. Una esposizione inusuale, trasversale ai territori dell’architettura, dell’inchiesta, della pedagogia, della ricerca artistica, dell’antropologia, della geografia. Guide d’eccezione della mostra gli stessi rifugiati e migranti autori delle maquette. Altri eventi, legati al tema dell’esilio e della migrazione si terranno presso la sala conferenze della Città dell’Altra Economia. Il 12 giugno, Archivio Audiovisivo Memorie Migranti e Atelier Varan si confronteranno sui temi del videodocumentario in contesti di marginalità sociale. Il 16 giugno, l’Archivio Memorie Migranti animerà un seminario su ascolto, testimonianza e narrazione; il 18 giugno si terrà l‘iniziativa ”Passaggi ad Ovest - esperienze di resilienza di donne migranti a confronto“.

↘ A cura di: Giacomo Borella, Marco Carsetti ↘ Promosso da: Asinitas Onlus, Studio Albori ↘ Con il patrocinio di: Tavola Valdese, Fondazione lettera 27, Fondazione Charlemagne, Consorzio dell’Altra Economia

↘ Informazioni per il pubblico: Asinitas Onlus, via Minturno, 57 00177 Roma T/F ++39 06 2418618

WWW.ASINITAS.ORG WWW.ALBORI.IT VERNISSAGE 11 GIUGNO 2010 ORE 18.00

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 37


↘ ROMA/INTORNO A ROMA

Piramide Channel – viale del Campo Boario, 4/A 11 GIUGNO 2010 Un viaggio nell’architettura di Roma, dal centro alla periferia, con i cortometraggi e documentari realizzati da autori della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia e patrimonio della Cineteca Nazionale, che osservano una capitale in continua trasformazione. Nove documentari, otto esercitazioni e quattro cortometraggi d’animazione visualizzano e restituiscono la complessa composizione della nostra città e mostrano le difficoltà dell’abitare. I documentari, girati nel secondo dopoguerra, descrivono lo sviluppo incoerente e contraddittorio di Roma e riflettono sulle relazioni tra l’uomo e il territorio. Lo sguardo degli autori è partecipe e spesso polemico, prendendo coraggiosamente posizione, con un punto di vista appassionato ma rispettoso dei cittadini e delle architetture. Nel 1989, otto allievi del corso di regia del CSC, coordinati da Luigi Di Gianni si sono suddivisi quartieri e piazze dell’Urbe, realizzando corti in un momento cruciale di evoluzione della città. Infine 4 corti d’animazione ironizzano acutamente sul tema dell’abitare e sulla realtà urbana. VENERDÌ 11 GIUGNO > ore 18.00 ROMA INTORNO A ROMA (Corviale) – Carlo Sparanero 11’30’’ IL SIGNOR ACCA VIENE A ROMA (piazza della Rotonda) – Emanuela Del Monaco 9’03’’ EUR FERMI EUR MARCONI – Vasiliki Kodoridu 8’22’’ GARBATELLA – Attilio Caselli 6’31’’ Animazione: FLAT LIFE – Jonas Geirnaert- 2004 - 10’ Ospiti: Claudio Locardi > ore 21.00 PIAZZA DELLA ROCCA – Ostia antica, Fabio Rosi 7’35’’ PIAZZA MINCIO: ISOLA COPPEDÈ – Stefano Landini 8’ PIAZZA DEL POPOLO – Federico Ramundo 5’35’’ LETTERA DA ROMA – Gianfranco Pannone 8’18’’ Animazione: UNA VITA IN SCATOLA – Bruno Bozzetto (6’) 1967 Ospiti: Luigi Di Gianni, Fabio Rosi, Stefano Landini, Gianfranco Pannone SABATO 12 GIUGNO > ore 18.00 SPAZI URBANISTICI – di Fernando Cerchio - 12’ VIA DELL’IMPERO – di Fernando Cerchio (consulenza Italo Insolera) - 12’ ROMA SBAGLIATA – di Fernando Cerchio (consulenza Italo Insolera e Antonio Cederna) - 9’ UNA CITTÀ PER VIVERE – di Ennio Lorenzini - 12’ Animazione: SOTTO CASA – Daniele Baiardini, Giulia Sara Bellunato, Mauro Ciocia e Clyo Parecchini Ospiti: Marco Di Marco > ore 21.00 IL NUOVO VOLTO DELLE CITTÀ ITALIANE – di Mariano Bonelli (intervista a Nervi) - 12’ QUARTICCIOLO – di Libero Bizzarri - 12’ - 1962 ROMA – di Adan - 11’ ARCHITETTURA E REPRESSIONE –di Roberto Schiavone - 13’ ROMA COME CITTÀ – di Riccardo Napolitano - 14’ Animazione: Muto di Blu Ospiti: Renato Nicolini, Romolo Ottaviani 38 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010


↘ A cura di: Alberto D’Amico, Tino Franco ↘ Con la partecipazione di: Renato Nicolini; Fabio Rosi; Stefano Landini; Federico Ramundo; Gianfranco Pannone; Luigi Di Gianni ↘ Promosso da: Studio Campo Boario ↘ Con il patrocinio di: Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, ASIFA Associazione

DALLE ORE 11.00 ALLE ORE 13.30

Italiana Film di Animazione ↘ Sponsor: Banca di Credito Cooperativo di Roma ↘ Informazioni per il pubblico: Piramide Channel viale del Campo Boario, 4/A 00147 Roma T +39 339 8905485 email: albertodamico@alice.it

↘ VIRTUAL WALLS

Installazione luminosa Ex Mattatoio di Testaccio, Pelanda – piazza Orazio Giustiniani, 4 11 E 12 GIUGNO 2010

Virtual Walls, un’installazione che si sviluppa nella zona centrale dell’ex Mattatoio di Testaccio per una lunghezza complessiva di 120 metri, assume il ruolo di cellula generatrice della ritrovata unitarietà di questo luogo, destinato a diventare “Città delle Arti”. I padiglioni del Macro costituiscono il fondale sul quale si incontrano luci, immagini e suoni, che creano continue sinestesie percettive dando nuova vita alle vecchie strutture, e deformandone in maniera dinamica spazi e prospettive. Nella seconda serata Virtual Walls diventerà scenario della performance musicale “Us and Them“.

↘ A cura di: Corrado Terzi, Floriana Cannatelli e Marco Frascarolo ↘ Organizzazione: Floriana Cannatelli, Marco Frascarolo, Roberta D’Onofrio e Massimiliano Datti ↘ Progetto: Corrado Terzi, Floriana Cannatelli, Marco Frascarolo, Roberta D’Onofrio, Marco Zanzarella ↘ Grafica: Marco Zanzarella ↘ Promosso da: Master di II livello in Lighting Design MLD, Dipartimento di Architettura DIAR, Sapienza, Università di Roma ↘ Con la collaborazione di: DIPSA Dipartimento di Progettazione e Studio dell’Architettura, Università degli Studi Roma TRE ↘ Patrocinato da: MiBAC Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma, AIDI Associazione Italiana di Illuminazione, LUCE Organo Ufficiale dell’Associazione Italiana di

Illuminazione AIDI, APIL Associazione Professionisti di Illuminazione, ASSIL Associazione Produttori di Illuminazione, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma ↘ Ufficio Stampa: Valentina Piscitelli T +3397636688 email: valentina.piscitelli@gmail.com ↘ Supporto tecnico e organizzativo: Lightlab, Fabertechnica, Costruttori di Immagine di Valentina Piscitelli ↘ Sponsor: Crestron Italia, Disano Illuminazione, Elettrica Morlacco, P.R. Electronic, ↘ Partners: Cinelli Grafica e Stampa, iGuzzini Illuminazione, Philips, Pocheparole Comunicazione, SpritzOne, Three Light, Zumtobel ↘ Media Partners: Inside Art, Roma Uno,

11 GIUGNO ORE 19.00 PRESENTAZIONE DEL PROGETTO PRESSO LA PELANDA. SEGUE COCKTAIL

www.masterlighting.it info@masterlighting.it FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 39


↘ IDEA EUR, LA STORIA CONTINUA… Officine Fotografiche via Casale De Merode, 17/A 12 GIUGNO 2010 – 25 GIUGNO 2010

Una ricerca fotografica collettiva condotta da uno dei Laboratori dell’Associazione Culturale Officine Fotografiche di Roma, per interpretare un quartiere della Capitale che tanto ha ispirato architetti, registi, artisti e fotografi. Un’indagine volta a fermare un periodo storico significativo del cambiamento in atto. Il rumore delle idrovore che pescano acqua dal fondo degli scavi, le sirene delle gru, il ferro che batte contro il ferro, il ruggito dei camion che entrano ed escono dai cantieri, il vociare lontano degli operai, rompono oggi quel silenzio assordante del passato proiettando il nuovo E2010 verso il futuro: la Nuvola di Fuksas, la Torre Giardino di Renzo Piano, l’Europarco, l’Acquarium virtuale Mare Nostrum, la Città dell’Acqua. La mostra si compone di articolate sequenze che 13 fotografi hanno affidato a tre fotogrammi ciascuno. Sintesi documentarie narrative e creative dei diversi stati d’animo che un quartiere come l’EUR è in grado di suscitare.

↘ A cura di: Alberto Placidoli ↘ Fotografie di: Maurice Carucci, Luisa Cobianchi, Giuseppe D’Amico, Fulvia Delfino, Milka Gangemi, Luca Guerri, Daniele Loi, Giorgio Mazzacurati, Ernesto Notarantonio, Alberto Placidoli, Angela Villari, Fabio Viscardi ↘ Promosso da: Associazione Culturale Officine Fotografiche

↘ Informazioni per il pubblico: Officine Fotografiche, via Casale De Merode, 17/A 00147 Roma/T ++39 06 5125019 email: info@officinefotografiche.org www.officinefotografiche.org

VERNISSAGE: 11 GIUGNO 2010 ORE 18.00

↘ IL GIARDINO DELLA CASA DELL’ARCHITETTURA

I RISULTATI DI UN WORKSHOP DI PROGETTAZIONE Giardino dell’Architettura, piazza Manfredo Fanti, 47 12 GIUGNO 2010 – 26 GIUGNO 2010 Oggetto del workshop, realizzato a marzo con 15 giovani architetti e paesaggisti (iscritti all’Ordine degli architetti di Roma e all’AIAPP) selezionati tramite bando, è stata la “Sistemazione del Giardino dell’ex Acquario Romano”. Il tema è particolarmente interessante, perché si tratta di un giardino urbano pubblico recintato, con importanti presenze archeologiche, assediato dal traffico cittadino, con preesistenze arboree rilevanti in un quartiere densamente costruito e vicinissimo alla stazione Termini. Tale spazio, dunque, deve essere salvaguardato e valorizzato ma anche dotato di una rinnovata capacità attrattiva. La mostra allestita nel Giardino della Casa dell’Architettura prevede l‘organizzazione di un’area informativa sulla storia del luogo e della vegetazione esistente, un’area dedicata ai progetti dei partecipanti al workshop e un’area destinata alla partecipazione dei cittadini.

40 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010


↘ A cura di: AIAPP, Associazione italiana di Architettura del Paesaggio, Sezione Centro Peninsulare ↘ Promosso da: Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia, AIAPP ↘ In collaborazione con: Casa dell’Architettura, Open, Facoltà di Archittura Roma Tre, Sovraintendenza ai Beni Culturali, Comune di Roma, Assessorato Ambiente Comune di Roma, Acquario Romano s.r.l.

↘ Informazioni per il pubblico: http://www.aiapp.net

↘ ARCHITETTURA ECOSOSTENIBILE

& TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE Spazio 4punto4 – via Paisiello, 37h 12 GIUGNO 2010

PalindRoma è la tesi di una ricerca scientifica (Web Aided Design e Urban Reverse Engineering) che ipotizza , con il rovesciamento dei modelli di comunicazione grazie a Internet, la possibilità di invertire l’impronta ecologica di Roma. Una narrazione rovesciata della città per un progetto ecosostenibile, partecipato via web, finalizzato all’adeguamento impiantistico e strutturale di isolati intensivi della periferia storica trasformabili in una rete di isole produttive collegate con la cintura dei Forti. Il suolo pubblico si libera dalle auto in sosta, le coperture di edifici esistenti si collegano con passerelle pedonali e ciclabili, ospitando una rete di parcheggi, orti urbani e micro centrali eoliche e fotovoltaiche. Un nuovo suolo artificiale baciato dal sole, sorvolato da funivie urbane e collegato agli ascensori di casa. Durante la serata si effettuerà un collegamento con lo Studio OltreQuando dove sono esposti due progetti: l’edificio residenziale più sostenibile dell’area del Mediterraneo per l’anno 2009 (ARKIMPROJECT), e Abruzzo_studiomobile B.A.G, esperimento di autocostruzione per e con i cittadini di un paese vicino all’Aquila (studio Beyond Architecture Group). Presentazione dell’evento collegato AMOROMA 02020.

↘ A cura di: Stefano Panunzi ↘ Promosso da: Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e Provincia, Casa dell’Architettura, Acquario Romano s.r.l. ↘ Con il patrocinio di: Low Impact, Technostudi ↘ Sponsor: Arredo Salaria s.r.l., D’Angelo Costruzioni Metalliche s.n.c., Imprese Petrucci s.r.l. ↘ Con la collaborazione di: Betta Baldi, Daniele Di Vincenzi, Fabrizio Latini, Axel Ciccarella, Massimo Campari, Flavio De Carolis, Franco Mangione Augusto Garzia, Cosimo Fusaro, Maurizio Nicolella (Spazio4punto4),

Onorino Proietti e Alessandro Santamaria ↘ Informazioni per il pubblico: Spazio 4punto4, via G. Paisiello, 37h T +39 06 85301702 email: stefano.panunzi@unimol.it ↘ Per orari e appuntamenti: Incontro e mostra: Spazio 4punto4 dalle ore 21.30 alle ore 24.00 ↘ Collegamento in tele contiguità dalle ore 21.30 alle 22.30 con lo studio Oltrequando, via dei Piceni 38

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 41


↘ ARCHITETTURA E TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE Studio Oltrequando via dei Piceni, 38 12 GIUGNO 2010

All’interno del loft di San Lorenzo che ospita la sede della casa di produzione Oltrequando, numerose installazioni video presentano progetti di architettura: quello dei giovani architetti M. Sodini e C. Tomarelli, vincitore del premio per il miglior edificio residenziale più sostenibile dell’area del Mediterraneo per l’anno 2009; quello dello Studio Beyond Architecture Group, costituito da P. Robazza, F. Savini, F. Amici e dal falegname designer C. M. Burdeau; il progetto Abruzzo_studiomobile B.A.G., uno dei più interessanti esempi di autocostruzione, recentemente realizzato per e con i cittadini di un piccolo paese vicino a L’Aquila. Tra i progetti presentati, anche quelli di promozione dell’architettura curati da Ceramiche Appia Nuova S.p.a in collaborazione con le facoltà di architettura e gli ordini professionali coinvolti. A partire dalle 21.30 un esperimento di telecontiguità aprirà una finestra con lo Studio 4punto4.

↘ A cura di: Gianluca Adami ↘ Con la partecipazione di: Massimo Sodini, Studio ARCHIMPROJECT ↘ Promosso da: A1 Costruzioni s.r.l. ↘ Con il patrocinio di: Ambasciata della Repubblica di Capo Verde

↘ Sponsor: Oltrequando Audio Video Produzioni s.r.l. ↘ Informazioni per il pubblico: Studio Oltrequando, via dei Piceni, 38

DALLE ORE 18.00 ALLE ORE 23.00

↘ COSTRUIamoRoma

Explora, Museo dei bambini di Roma via Flaminia, 80/86 13 GIUGNO 2010

Laboratorio creativo-didattico sulla lettura e l‘interpretazione dell’immagine della città di Roma vista dall’alto, dedicato ai bambini a partire dai cinque anni di età. L’attività prevede una prima fase ludica con la costruzione di un puzzle che costituirà la mappa di gioco. Una seconda fase, più didattica, si concentrerà sulla scoperta delle macroforme nella visione d’insieme e la loro riconoscibilità. A seguire una terza fase di gioco sarà dedicata alla nostra vita quotidiana, alle varie funzioni e trasformazioni passate, presenti e future delle parti di città rappresentate nella mappa.

↘ A cura di: Marco Panunzi ↘ Promosso da: Explora Museo dei bambini di Roma, Acquario Romano s.r.l. ↘ Con il patrocinio di: Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia ↘ Sponsor: ICC s.a.s. Listel Pack, High s.a.s. di Francesco Converso & C.

↘ Informazioni per il pubblico: Explora, Museo dei bambini di Roma, via Flaminia, 80/86 T ++39 06 3613776 email: info@mdbr.it

42 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010

WWW.MDBR.IT DALLE 11.00 ALLE 13.00 E DALLA 16.00 ALLE 18.00


↘ AMOROMA 02020 URBAN SOCIAL GAME Casa dell’Architettura piazza Manfredo Fanti, 47 13 GIUGNO 2010

Si inaugura con il Social Game AMOROMA 02020 la nuova rete multimediale interattiva dell’Acquario Romano. Aperto a tutti, cittadini, turisti, esperti, amministratori, imprenditori, politici, banchieri. Il palindromo alfanumerico del titolo – I love Roma 0 emission 2020 – è il tema di un doppio gioco, quello della comunicazione e quello dell’azione reale, in una città rovesciata: palindRoma. Con la tecnica dell’Urban Reverse Engeneering e del Web Aided Design lo spazio e il tempo di Roma si rovesciano: l’impronta ecologica si trasforma in produzione di spazi, servizi ed energia, la stratificazione storica si ribalta in un’incredibile convivialità. Una “Giornata particolare” che nessuno può descrivere prima che sia trascorsa. 1 - Roma palindRoma. Un grande tavolo interattivo al Centro della Sala Ellittica per una narrazione rovesciata della città di Roma: gli isolati intensivi della periferia storica si trasformano in una rete di isole produttive collegate con la cintura dei forti. Le coperture si collegano con passerelle pedonali, ospitando parcheggi, orti urbani e centrali eoliche e fotovoltaiche. Un nuovo suolo artificiale sorvolato da funivie urbane e collegato agli ascensori di casa. 2 - Roma Sparita, ripescata dalla rete. Un atto d’amore per la memoria di questa città, per rendere accessibili a tutti immagini che testimoniano la Roma del passato. I fondatori del gruppo Roma Sparita su FaceBook, con decine di migliaia di fan in tutto il mondo, vi attendono per sfogliarle sui grandi touch-screen della Sala Centrale. 3 - Rome, nome plurale di città. Le lampade sonore collocate sulla magnolia del Giardino dell’Architettura, ripropongono le voci delle 80 testimonianze raccolte da Giorgio de Finis in occasione dell’omonimo happening, organizzato per l’anteprima della Festa. Mentre le loro parole piovono dal grande albero, nel nuovo speaker’s corner, m.Organa (multimedia avatar organism) potrà ascoltare la tua opinione, prendendo le sembianze del tuo volto.

↘ A cura di: Stefano Panunzi ↘ Promosso da: Ordine Architetti PPC di Roma e Provincia, Casa dell’Architettura, Acquario Romano s.r.l. ↘ Partner tecnico-scientifici: LACOSTA - CADRI - LISP Labs Università degli Studi del Molise, CATTID Labs, Dipartimento RADAAR Università degli Studi Sapienza Roma, Di and Di Lighting & Truck Allestimenti e Attrezzatura per il Cinema e la Televisione, The Drop creative factory, Technostudi progettazione e calcolo di elementi strutturali brevettati per l’edilizia, Spazio 4punto4 studio di architettura, Roma Sparita gruppo su FaceBook, Paneidos srl - images made easy

↘ Con il patrocinio di: Commissione Europea - Rappresentanza in Italia, Low Impact Associazione per il risparmio ambientale, Assosolare Associazione Nazionale dell’Industria Solare Fotovoltaica, Aivep Associazione Italiana Verde Pensile ↘ Sponsor: Leitner Technologies s.p.a. e MiniMetro®, Arredo Salaria srl, D’Angelo Costruzioni Metalliche snc, Imprese Petrucci srl ↘ Si ringrazia: Roma Sparita ↘ Informazioni per il pubblico: Acquario Romano s.r.l., piazza Manfredo Fanti, 47 00185 Roma T ++39 06 97604514 email: segreteria@ acquarioromano.it stefano.panunzi@ unimol.it

DALLE ORE 17.00

AMOROMA 02020 su FaceBook

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 43


↘ UN PROGETTO PER SHANGHAI – EXPO 2010

Casa dell’Architettura piazza Manfredo Fanti, 47 13 GIUGNO 2010 – 20 GIUGNO 2010 L’architetto Mario Occhiuto presenta, attraverso una video-installazione, il progetto del Padiglione B2 e della mostra “Sustainable Cities in Italian Style“ inaugurata il 1 maggio scorso in occasione dell’apertura del World Expo di Shanghai 2010 e dedicata a dodici città italiane e prese a modello per la loro qualità della vita e per l’impegno dimostrato nel perseguire modelli di sviluppo urbano sostenibile. Il motto dell’Expo “Better city, Better life” sottolineava del resto lo stretto legame fra lo sviluppo della città e quello della società tutta, tra la qualità degli spazi e quella della vita. Il progetto dei padiglioni B2 e C1 per l’Expo Shanghai 2010 di mOa, vincitore di concorso internazionale, è incentrato sul recupero della forma e della struttura originaria degli ex fabbricati industriali, e sulla realizzazione di un nuovo edificio per servizi. Caratteristica del progetto è la parete ventilata composta da grandi lastre quadrate di cotto traforato che, come una seconda pelle, riveste la quasi totalità degli edifici conferendo al complesso una forte identità estetica, grazie anche ai decori originali ispirati alle ceramiche vietresi. Il complesso di edifici diventerà un centro espositivo permanente al termine dell’Expo Universale.

↘ A cura di: Mario Occhiuto ↘ Promosso da: mOa, Mario Occhiuto Architetture ↘ Con il patrocinio di: Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia, Dipartimento di Videocomunicazione dell’Acquario Romano

↘ Video: Giorgio de Finis ↘ Informazioni per il pubblico: Acquario Romano s.r.l., piazza Manfredo Fanti, 47 00185 Roma T ++39 06 97604514 email: segreteria@acquarioromano.it

INAUGURAZIONE 13 GIUGNO 2010 ORE 17.30

↘ L’ARCHITETTURA TRA INNOVAZIONE E TRADIZIONE

CONVEGNO INTERNAZIONALE Casa dell’Architettura, piazza Manfredo Fanti, 47 14 GIUGNO 2010 Il nodo principale dell’Architettura di una città come Roma, con la più alta densità mondiale di beni culturali, è il rapporto tra l’innovazione e la tradizione: la conservazione e valorizzazione del patrimonio storico deve necessariamente coniugarsi con l’inevitabile processo di mutazione legato alle esigenze della società moderna. Come rapportarsi all’antico? Il convegno della Consulta dei Beni Culturali dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia, si propone di affrontare la questione in una prospettiva internazionale. L’evento, introdotto dalla presentazione della responsabile della Consulta, l’architetto Virginia Rossini, inizierà con due lectiones magistrales affidate ad architetti di fama internazionale quali Paolo Marconi e Franco Purini. Rappresentanti di due opposte posizioni, avranno il compito di introdurre l’argomento, illustrando le principali teorie in materia. A seguire, interventi di Antonio Pugliano, Alessandro Melis e Dora Galani. Il dibattito sarà moderato dalla storica dell’arte Marta Francocci.

44 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010


↘ A cura di: Virginia Rossini ↘ Promosso da: Consulta dei Beni Culturali dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia ↘ Sponsor: Contemporaneamente ↘ Informazioni per il pubblico: Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Roma

e provincia, piazza Manfredo Fanti, 47 00185 Roma T ++39 06 97604560 email: consultaBC@architettiroma.it www.architettiroma.it/consultabc/ www.architettiroma.it www.contemporanea-mente.it

14 GIUGNO 2010 ORE 10.00 - 17.00

↘ MONUMENTALIA

VIDEOCATALOGO DELL’ARCHITETTURA ITALIANA Casa dell’Architettura piazza Manfredo Fanti, 47 14 GIUGNO 2010

Il videocatalogo dell’architettura italiana, presentato in occasione della Festa dell’Architettura di Roma, è un programma di documentazione video e di archiviazione del patrimonio monumentale italiano, una banca dati con ambizioni enciclopediche ad uso dei ricercatori e dei network televisivi, che si propone di mettere insieme i linguaggi del cinema e quelli dell’architettura. Ideato dal regista Giorgio de Finis, e promosso dall’Ordine degli Architetti di Roma, il progetto prevede la costituzione di un comitato scientifico e la collaborazione delle istituzioni coinvolte nella tutela e valorizzazione del patrimonio artistico e architettonico nazionale. “La volontà non è quella di creare una copia del mondo, una ‘biblioteca di Babele’, quanto riportare gli oggetti archiviati al valore di ‘lettere dell’alfabeto’ da cui questa ha origine. Un processo di riduzione di quello che Italo Calvino definiva ‘groviglio intricatissimo di segni che è il nostro mondo’, di enumerazione degli oggetti da cui derivare nuove intricatissime immagini” (Luca Montuori).

↘ A cura di: Giorgio de Finis ↘ Con la partecipazione di: Amedeo Schiattarella, Franco Purini, Livio Sacchi, Luca Montuori, Giorgio de Finis ↘ Promosso da: Dipartimento di Videocomunicazione dell’Acquario Romano ↘ In collaborazione con: Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia, Consulta dei Beni Culturali dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma

e provincia ↘ Media partner: In Iride Sfoggio s.r.l. ↘ Informazioni per il pubblico: Acquario Romano s.r.l., piazza Manfredo Fanti, 47 00185 Roma T ++39 06 97604514 email: segreteria@acquarioromano.it

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 45


↘ BRINDISI CON GLI AUTORI

LE NOVITÀ EDITORIALI DI PROSPETTIVE EDIZIONI Casa dell’Architettura – Caffè Progetto piazza Manfredo Fanti, 47 15 GIUGNO 2010 – 18 GIUGNO 2010 Un incontro per sera con gli autori delle ultime pubblicazioni della Casa Editrice dell’Ordine degli Architetti di Roma Prospettive Edizioni. In un’atmosfera informale ed amichevole i volumi saranno introdotti da autorevoli relatori alla presenza degli autori e di chi vorrà unirsi in un brindisi augurale per questi libri freschi di stampa. Durante le presentazioni, che avverranno presso il Caffè Progetto della Casa dell’Architettura di Roma, sarà possibile assistere a brevi proiezioni video o curiosare liberamente tra gli scaffali della vicina libreria, specializzata in architettura.

14 GIUGNO 2010 > ore 19.30 ARCHITETTI E CINEMATOGRAFI A cura di Saverio Salamino Presenta: Massimo Locci 15 GIUGNO 2010 > ore 19.00 IL FLAMINIO. DA PRINT, TEORIA E PROGETTO - DiAr “L. Quaroni” A cura di Raffaele Panella e Paola Guarini Presenta: Alessandra Capuano 16 GIUGNO 2010 > ore 19.00 DIARI URBANI. Di Giorgio de Finis Presenta: Silvia Massotti 17 GIUGNO 2010 > ore 19.30 L’INCANTO DELLA VISIONE Di Ilaria Gatti Presenta: Daniela Turco 18 GIUGNO 2010 > ore 19.00 ROBERTO NICOLINI A cura di Renato Nicolini Presenta: Franco Purini

↘ A cura di: Claudio Presta ↘ Promosso da: Prospettive Edizioni ↘ Con il patrocinio di: Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia

↘ Informazioni per il pubblico: Prospettive Edizioni s.r.l. piazza Manfredo Fanti, 47 T ++39 06 97604531 T ++39 06 6875230 www.edpr.it email: prospettivedizioni@gmail.com

46 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010


↘ PROGETTARE PER TUTTI SENZA BARRIERE

CONCLUSIONI E CONCERTO DI FINE CORSO Casa dell’Architettura – piazza Manfredo Fanti, 47 15 GIUGNO 2010 Dall’anno accademico 1992-93 la Facoltà di Architettura di Roma, Università La Sapienza, ha attivato un Corso di formazione post lauream relativo alla “Progettazione per Tutti”. La finalità del corso è quella di promuovere e sviluppare la cultura dell’accessibilità, intesa come possibilità di superamento degli ostacoli architettonici, ambientali, culturali, urbanistici e gestionali, per una fruizione, agevole e sicura, più ampia possibile degli spazi urbani e più in generale del territorio antropizzato. L’iniziativa è rivolta ad architetti ed ingegneri, liberi professionisti e tecnici dipendenti, ed intende dare risposte alle pressanti esigenze espresse dalla Società e da diverse categorie di cittadini, quali anziani e/o persone con disabilità, temporanee o permanenti, e di quanti si discostano dal modello, sempre più astratto, dell’individuo medio, sano ed efficiente. Il corso celebra la sua conclusione con un momento di dibattito e un concerto.

↘ A cura di: Fabrizio Vescovo ↘ Promosso da: Facoltà di Architettura Valle Giulia ↘ Ore 9.30 – 11.15 – Conclusioni Corso Partecipano: Fabrizio Vescovo, Amedeo Schiattarella, Antonio Guidi, Maurizio Marotta, Marco Piazza

↘ Ore 11.30 – 13.30 – Concerto: “Just Friends Group Swing Jazz Quintet” con Michele Liistro, Lino Monti, Gianni Polizzi, Paolo Rossi, Marilia Vesco ↘ Informazioni per il pubblico: email: info@progettarepertutti.it www.progettarepertutti.org

↘ CAMPUS ROM,

C’ERA UNA VOLTA SAVORENGO KER Museo delle Arti e Tradizioni Popolari piazza Guglielmo Marconi, 8 15 GIUGNO 2010 – 21 GIUGNO 2010

Una mostra multimediale racconta due esperienze di ricerca realizzate dal collettivo di artisti Stalker/ON in collaborazione con le comunità Rom della capitale. Due anni di lavoro, vissuti tra intese e malintesi, che hanno visto nascere progetti coraggiosi e sogni condivisi, narrati dalla mostra fotografica Campus Rom e dal documentario “C’era una volta… Savorengo Ker, la Casa di Tutti” di Fabrizio Boni e Giorgio de Finis, presentato in anteprima assoluta. Il film racconta del progetto sperimentale di costruzione partecipata realizzato nell’ex campo Rom Casilino 900. È la storia di un’idea semplice, divenuta il simbolo di emancipazione di una comunità emarginata. La casa-manifesto è stata ospitata alla 11. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, visitata da numerosi parlamentari europei, recensita dalla stampa internazionale e presentata nelle accademie di mezzo mondo, ma a Roma ha incontrato solo ostilità e inutili polemiche. Ora quella casa non c’è più. Insieme ad antropologi e architetti, ai rappresentanti delle comunità Rom e delle associazioni che operano sul territorio, si discuterà delle conseguenze del nuovo piano nomadi a Roma e delle proposte per superare il dispositivo dei campi rom, nel tentativo di individuare tematiche e strategie capaci di sottrarre il dibattito in corso dalla trappola dell’emergenza sociale.

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 47


↘ A cura di: Michele Carpani, Max Intrisano, Maria Teresa Bovino ↘ Fotografie di: Simona Caleo, Giorgio de Finis, Max Intrisano, Massimo Percossi, Maria Teresa Bovino, Maria Stefanek, Hector Silva Peralta ↘ Promosso da: Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia (IDEA) ↘ Media partner: Irida s.r.l.

↘ Si ringrazia: DIPSU, Dipartimento di Studi Urbani dell’Università degli Studi “Roma Tre”, Stalker/ Osservatiorio Nomade, la comunità di Casilino 900, In Iride Sfoggio S.r.l. ↘ Informazioni per il pubblico: Per orari e appuntamenti: http://campusrom.wordpress.com email: campusrom.indexurbis@gmail.com

INAUGURAZIONE: 15 GIUGNO ORE 16.30

↘ L’ARCHITETTURA NEI MASS-MEDIA, UN’IMMAGINE DISTORTA Casa dell’Architettura piazza Manfredo Fanti, 47 15 GIUGNO 2010

Come percepiscono i cittadini l’architettura contemporanea? Quali sono le loro esigenze? Qual è il messaggio che viene trasmesso da giornali e televisione? Quanto i mass-media contribuiscono a formare l’opinione pubblica in materia di architettura? Dalle ricerche e testimonianze presentate nel corso del convegno scaturisce un quadro spesso negativo del ruolo svolto dai media nel descrivere la figura dell’architetto e il suo lavoro. Il convegno cerca di rispondere a queste domande, avanzando delle proposte per una migliore comunicazione dell’architettura. Tra i partecipanti: Luca Gibello e Laura Milan (Giornale dell’Architettura), Diana Alessandrini (Gr1), Francesco Erbani (La Repubblica), Gianni Maritati (Tg1), Alessandro Anselmi (architetto), Giuseppe Pullara (giornalista), Salvatore D’Agostino (blogger), Mara Memo (sociologa), Marco Angius (direttore d’orchestra). Nel corso dei lavori jazz session, performance, video e immagini.

↘ A cura di: Antonio Marco Alcaro, Lucilla Brignola, Giorgia Dal Bianco, Claudia Fano, Angela Franceschi, Alberto Giampaoli, Laura Milan, Giorgio Mirabelli, Rinaldo Vannini ↘ Promosso da: Associazione Amate l’architettura e il Giornale dell’Architettura ↘ Fotografie a cura di: Associazione Zone d’Ombra, Paolo Cardinali, Mauro Fagiani, Giancarlo Mariotti, Barbara Palomba, Stefania Rinaldi, Fabio Rizzo, Francesco Tolomei

↘ Sponsor: Ideal Standard, Idrogross, Santafiora Pietre, Stignani Illuminazione, Vetrostrutturale s.r.l., IEDA Verde ↘ Informazioni per il pubblico: Amate l’Architettura email: info@amatelarchitettura.com www.amatelarchitettura.com

48 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010

DALLE ORE 16.00 ALLE 21.00


↘ LE FORME DELLA LUCE Laboratorio Fotografico Corsetti via dei Piceni, 5/7 15 GIUGNO 2010 – 2 LUGLIO 2010

“L’architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico dei volumi nella luce” (Le Corbusier). Questa definizione di architettura richiama con forza la stretta relazione tra struttura e natura, forma e luce, armonia e contrasto. Questi elementi dinamici sono da sempre responsabili della bellezza e delle emozioni che la contemplazione di opere architettoniche restituisce all’uomo fin dall’antichità. Le immagini presentate nella mostra “Le forme della luce” vogliono essere uno tributo all’architettura come alta forma espressiva dell’uomo.

↘ A cura di: Rolando Corsetti, Eugenio Corsetti ↘ Fotografie di: Ernesto Notarantonio Promosso da: Laboratorio Fotografico Corsetti

↘ Informazioni per il pubblico: Laboratorio Fotografico Corsetti, via dei Piceni, 5/7 00185 Roma T ++39 06 64503493 email: info@corsettilab.com www.corsettilab.com

ORARIO AL PUBBLICO: DALLE ORE 08.30 - 12.30 E DALLE 15.00 - 19.00 VERNISSAGE: 15 GIUGNO 2010 ORE 18.00

↘ INTERACTIVA MUSEI 2.0

IMMERSIVITÀ E INTERAZIONE PER IL MONDO DELL’ARTE Musei Capitolini – Sala Pietro da Cortona piazza del Campidoglio, 1 15 GIUGNO 2010 Da due anni i Musei in Comune Roma interagiscono nella rete mediante il loro blog, Youtube, Flickr, Facebook e la piattaforma di Second Life. In quest’ultima alcune mostre dei Musei si sono estese, trasformandosi in installazioni interattive immersive. In tal modo persone provenienti da tutto il mondo hanno potuto percorrere, tramite i loro avatar, le installazioni relative alle opere esposte nei Musei del circuito civico. Mediante un processo di building e di ri-creazione degli spazi, la mostra virtuale offre allo spettatore di diventare attore, regista e scenografo, ma anche semplice comparsa che tuttavia vive emozionalmente l’opera d’arte, in una maniera immersiva che non sempre gli è concessa. Mentre la contaminazione mediatica aumenta il valore dell’opera dentro e fuori la rete.

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 49


↘ A cura di: Marina Bellini ↘ Con la partecipazione di: Umberto Croppi, Umberto Broccoli, Claudio Parisi Presicce, Marina Bellini, Micaela Cini, Salima Mila Venditti, Andrea Roberto Dosi, Patrizia Nofi, Paolo Valente ↘ Promosso da: Zétema Progetto Cultura ↘ Con il patrocinio di: Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione, Sovraintendenza ai Beni Culturali

Presentazione dell’installazione dedicata a Michelangelo Architetto a Roma in Second Life. Proiezione del video girato in Second Life. Interventi dei builder e designer che hanno partecipato alla realizzazione dell’installazione in Second Life

DALLE ORE 18.00 ALLE ORE 20.00

Presentazione videoclip dei Musei Capitolini online, per la regia di Marina Bellini ↘ Informazioni per il pubblico: mar.bellini@gmail.com http://blog.museiincomuneroma.it

↘ COMINCIAMO…DALLA STRADA PROGETTO PILOTA SPERIMENTALE: THE URBAN LIVING ROOM INSTALLAZIONE-ARREDO URBANO Galleria “come se” – via dei Bruzi, 4 15 GIUGNO 2010

La Festa dell’Architettura offre l’opportunità di una riflessione e messa in discussione dei sistemi e sottosistemi urbani, allo stato attuale privi di qualità estetico-funzionale e quindi di accoglienza. A questi valori imprescindibili si aggiunge la sostenibilità ambientale. Per Via dei Bruzi è stato ideato un “progetto pilota sperimentale” con il sostegno di istituzioni, associazioni e aziende che operano nei diversi settori dell’edilizia e del design-urbano sostenibile e che forniranno gratuitamente i materiali-prodotti necessari per la realizzazione del progetto. L’obiettivo è quello di utilizzare materiali e tecnologie innovative, come asfalti antismog, film sottili fotovoltaici e lampade led per la realizzazione di piccole oasi verdi che i ragazzi di CivicoZero provvederanno a curare e a mantenere. Il progetto per Via dei Bruzi si comporrà di un nuovo disegno della strada con la progettazione di isole bio-attrezzate e di un arredodesign urbano sostenibile progettato da Diana Balmori. L’arredo-installazione “The Urban Living Room” si basa su 3 concetti fondamentali: l’utilizzo di materiali riciclati, l’autocostruzione e la riconfigurabilità.

↘ A cura di: Rosetta Angelini, Antonino Saggio, ↘ Consulente: Antonino Di Raimo ↘ Coordinamento alla realizzazione del progetto: Rosetta Angelini, tecnici del III Municipio di Roma ↘ Promosso da: Galleria di architettura “come se” ↘ Con il patrocinio di: III Municipio di Roma, Assessorato alle Politiche Ambientali e del verde urbano, Ambasciata Americana, Save the Children Italia

↘ Sponsor: Italcementi, Fratelli Martini Group ↘ Si ringrazia: LanariGroup ↘ Informazioni per il pubblico: Galleria “come se”, via dei Bruzi, 4 00185 Roma T/F ++39 06 44 36 02 48 email: info@comese.me.it www.comese.me.it

50 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010

15 GIUGNO 2010 ORE 19.00


↘ TRA INTERPRETAZIONE E PROGETTO GLI STUDI URBANI E LA CITTÀ CHE CAMBIA Casa dell’Architettura piazza Manfredo Fanti, 47 16 GIUGNO 2010

La giornata di studio “Tra interpretazione e progetto: gli studi urbani e la città che cambia” è l’ideale prosecuzione del convegno “Voci della città. L’interpretazione dei territori urbani”, tenutosi il 3 e 4 dicembre 2009 presso la Società Geografica Italiana. Lo scopo del convegno è quello di riflettere su come possano dialogare fra loro le discipline che si dedicano all’interpretazione dei territori urbani (antropologia, geografia, urbanistica e storia) creando spazi di interconnessione e condivisione, e in che misura e in che modo categorie e concetti di tali discipline riescano a diventare patrimonio delle pubbliche amministrazioni. Saranno presentate esperienze di ricerca effettuate da specialisti di diverse discipline all’interno della città di Roma, e la rivista on line “Lo Squaderno”. Al termine delle relazioni è prevista una tavola rotonda nel corso della quale si cercherà di costruire un primo spazio di dialogo e confronto.

↘ A cura di: Angelo Romano e Adriana Serpi ↘ Con la partecipazione di: Alberto Sobrero, Alessia De Biase, Roberto De Angelis, Federico Scarpelli, Carlo Cellamare, Andrea Filpa, Marco Maggioli, Tiziana Banini, Andrea Mubi Brighenti, Cristina Mattiucci ↘ Promosso da: Associazione Culturale Anthropolis

↘ In collaborazione con: Dottorato in Etnologia ed Etnoantropologia, Sapienza Università di Roma ↘ Con il patrocinio di: Sapienza Università di Roma ↘ Informazioni per il pubblico: Associazione Culturale Anthropolis – Antropologia e Territori www.anthropolis.it email: anthropolis@anthropolis.it

DALLE ORE 10.00 ALLE 19.00

↘ BEIJING-ROME

ARCHITETTURE SPONTANEE IN CONTESTI STORICI Dipartimento di Biologia Animale e dell‘Uomo, Università Sapienza – Sede di Entomologia, piazzale Valerio Massimo, 6 16 GIUGNO 2010 – 26 GIUGNO 2010 La mostra riguarda i materiali elaborati e raccolti a Roma e Pechino nell’ambito delle ricerche e delle attività didattiche svolte a Roma per il Corso di Architettura e Composizione Architettonica presso il Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Tor Vergata e a Pechino in collaborazione con la Beijing University of Civil Engineering and Architecture (BUCEA). Il tema di studio sono le aree nel centro storico delle due città ove è avvenuta nel tempo una stratificazione spontanea di nuove architetture, prevalentemente residenziali, sul tessuto antico. Tale fenomeno ha creato degli scenari urbani nei quali il degrado fisico e ambientale è strettamente intrecciato a elementi di qualità architettonica e sociale non sempre riscontrabili negli interventi sulla città elaborati dalla cultura architettonica ufficiale. Tali elementi di qualità possono indirizzare nuove forme di recupero e trasformazione a fronte delle abituali e consolidate procedure urbanistiche e architettoniche non sempre efficaci in tali situazioni. Le analogie tra i contesti italiano e cinese, hanno stimolato una serie di studi e esperienze didattiche svolte nelle due città da studenti docenti e ricercatori, nelle rispettive aree di studio. Verranno esposte fotografie, tavole di progetto, video.

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 51


↘ BEIJING-ROME

ARCHITETTURE SPONTANEE IN CONTESTI STORICI Dipartimento di Biologia Animale e dell‘Uomo, Università Sapienza – Sede di Entomologia, piazzale Valerio Massimo, 6 16 GIUGNO 2010 – 26 GIUGNO 2010 La mostra riguarda i materiali elaborati e raccolti a Roma e Pechino nell’ambito delle ricerche e delle attività didattiche svolte a Roma per il Corso di Architettura e Composizione Architettonica presso il Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Tor Vergata e a Pechino in collaborazione con la Beijing University of Civil Engineering and Architecture (BUCEA). Il tema di studio sono le aree nel centro storico delle due città ove è avvenuta nel tempo una stratificazione spontanea di nuove architetture, prevalentemente residenziali, sul tessuto antico. Tale fenomeno ha creato degli scenari urbani nei quali il degrado fisico e ambientale è strettamente intrecciato a elementi di qualità architettonica e sociale non sempre riscontrabili negli interventi sulla città elaborati dalla cultura architettonica ufficiale. Tali elementi di qualità possono indirizzare nuove forme di recupero e trasformazione a fronte delle abituali e consolidate procedure urbanistiche e architettoniche non sempre efficaci in tali situazioni. Le analogie tra i contesti italiano e cinese, hanno stimolato una serie di studi e esperienze didattiche svolte nelle due città da studenti docenti e ricercatori, nelle rispettive aree di studio. Verranno esposte fotografie, tavole di progetto, video.

A cura di: Claudio Greco Con la partecipazione di: Daniele Sansoni, Viviana Belardinelli, Carlo Santoro, Luca Ciocci, Giorgio Tamagnini

Promosso da: Università di Roma Tor Vergata - Dipartimento di Ingegneria Civile e Beijing University of Civil Engeneering and Architecture (BUCEA) www.claudiogreco.it

INAUGURAZIONE 16 GIUGNO 2010 ORE 18.30

↘ AGAINST THE EDGE

MOSTRA E CONFERENZA DI DIANA BALMORI Galleria di Architettura “come se” – via dei Bruzi, 4 16 GIUGNO 2010

Il focus della mostra e della lecture di Diana Balmori sarà la presentazione di un nuovo paesaggio: la città. Il paesaggio oggi, unisce il divario tra natura e cultura. Le idee sono il risultato di indagini e di una poetica scientifiche che cercano di affermare un’ecologia auto-sostenibile in cui gli esseri umani svolgono un ruolo di auto costruttori. Una poetica dunque che invita a stringere sempre più rapporti tra persone e natura in continuo cambiamento. Il lavoro di Diana Balmori è caratterizzato dalla ricerca di una connettività tra i vari sistemi ecologici e si concentra sulla ricerca di un tessuto che li unisca. Questo “tessuto connettivo” è rappresentato dal concetto di porosità, applicabile alle relazioni tra paesaggio e città, tra cultura e natura, tra città e Paese e tra fiume e terra. In tutti questi sistemi il bordo deve diventare poroso.

52 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010


↘ A cura di: Rosetta Angelini, Antonino Saggio ↘ Consulente: Antonio Di Ralmo ↘ Promosso da: Galleria di Architettura “come se” ↘ Con il patrocinio di: III Municipio di Roma, Ambasciata Americana, Save the Children Italia

↘ Informazioni per il pubblico: Galleria “come se”, via dei Bruzi, 4/6 00185 Roma T/F +39 06 44 36 02 48 email: info@comese.me.it www.comese.me.it

16 GIUGNO 2010 ORE 20.00

↘ SENSATIONAL ARCHITECTURE Auditorium Parco della Musica – Auditorium Arte viale Pietro de Coubertin, 30 16 GIUGNO 2010 – 29 GIUGNO 2010

“Sensational Architecture” affronta il tema dell’architettura attraverso panoramiche poliedriche di città internazionali. Scorci emozionali, racconti che permettono di riscoprire la città come protagonista assoluta di visioni inedite in continua metamorfosi. Come un viaggio nella contemplazione e nell’esplorazione urbana, questo progetto espositivo si pone in continuità con la ricerca della mostra “Cities - Places Visionaires”, presentata in anteprima a settembre 2009. La rappresentazione di un’idea di architettura trasognata e onirica, realizzata attraverso i veicoli della video arte e della fotografia.

↘ A cura di: Camilla Boemio ↘ In mostra: Cardinal Points di Andrea Garuti; 360 Degree Captions di Isidro Ramirez; Sydney Siders e New Castle Gateshead England di Spencer Tunick;122 Leadenhall Street, North circular,Isosceles video di Mark Lewis, in collaborazione con la Galleria Serge le Borgne di Parigi ↘ Promosso da: Laboratorio Architettura Contemporanea Gallery, Associazione Culturale nell’ambito della rassegna Luce Forma/Visioni Urbane a cura di Daniela Pastore ↘ Sponsor: ACEA, Poltrona Frau, ATLazio, Sound Reflections, AVS Sole 24Ore, PIQuadro luce, SIM2 Multimedia ↘ Patrocinio: Regione Lazio ↘ Sponsor: ATLAZIO, Visionnaire, Poltrona Frau, MOMA, Cartechini Infissi, Craglia Marmi

↘ Media partner: Class life, Sky Plus, Ars Life, Clothes Whisperer ↘ Sponsor tecnici: Viabizzuno, SIM2, Informatica A, Sound Reflections, Estro allestimenti, ↘ Catering: Garofoli, Ciak, Sigari Italiani ↘ Ufficio stampa: Studio Pesci, Federico Palazzoli, Francesca Zanardo T 051 269267 email info@studiopesci.it

VERNISSAGE ORE 18.00 IL 16 GIUGNO 2010 ALLE ORE 19.00 TALK-SHOW. MODERA STEFANO BIOLCHINI

↘ Informazioni per il pubblico: Auditorium Arte viale Pietro de Coubertin, 30 00196 Roma T +39 06 80241436

Laboratorio Architettura Contemporanea via G. Savonarola, 31-33 00195 Roma T +39 06 3333390

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 53


↘ PAESAGGIO E ORTI URBANI Museo Pietro Canonica Villa Borghese viale Pietro Canonica, 2 17 GIUGNO 2010

L’iniziativa nasce dalla collaborazione dell’AIAPP con l’Ambasciata Svedese. La mostra, allestita nel Museo Canonica, affronterà il tema dei lotti municipali (o orti urbani) che in Svezia esistono sin dalla fine del secolo XIX. Negli stessi giorni avrà luogo un incontro sul tema “Paesaggio e Orti Urbani” che metterà a confronto la storica esperienza gestionale e paesaggistica svedese con il caso romano e la recente normativa ed esperienza avviata per promuovere la realizzazione di orti urbani nel territorio della capitale. Il convegno affronterà il tema della ricaduta sociale e paesaggistica che la realizzazione di orti urbani può e deve avere sulla città.

A cura di: AIAPP - Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio sezione Centro Peninsulare Con la collaborazione di: Ambasciata di Svezia, Comune di Roma Interventi di: M. Cristina Tullio, Fabio De Lillo, Assessore all’Ambiente del comune di Roma e S.E. Anders Bjurner Ambasciatore di Svezia in Italia, Sonia Santella, Lars Oscarson, Alberta Campitelli, Bruno Cignini, Paolo Graniccia Maria Pia Cunico, Marina Fresa

Informazioni per il pubblico: www.aiapp.net

17 GIUGNO 2010 ORE 15.00 VISITA GUIDATA ALLA MOSTRA, ORE 16.30 INIZIO DEI LAVORI DEL CONVEGNO

↘ VISIONI URBANE/ENERGIE RINNOVABILI Casa dell’Architettura – piazza Manfredo Fanti, 47 17 GIUGNO 2010

La giornata di studi avrà per tema le prospettive e i nuovi scenari dell’abitare attraverso l’utilizzo delle risorse naturali. Costruire in una prospettiva di sfruttamento delle materie prime disponibili sul territorio. Energie rinnovabili come patrimonio di una nuova estetica urbana. Seguirà al dibattito la presentazione dei concorsi “Le città dell’essere” dedicato ai fotografi, “Strisce pedonali” per gli studenti delle scuole superiori e “Realtà Rurali/Energie Rinnovabili” per giovani architetti e ingegneri. A chiusura della tavola rotonda verrà proiettato il video “Energy Park – La Fabbrica Verde” a cura del Laboratorio di Sintesi Finale del professor Franco Purini - Facoltà di Architettura “Valle Giulia”, Sapienza , Università di Roma.

54 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010


↘ A cura di: Daniela Pastore, Ilaria Giannetti ↘ Interventi di: Giovanni Bulian, Mauro Annunziato, Mirilia Bonnes, Fabio De Lillo, Raimondo Grassi, Mario Occhiuto, Franco Purini e gli Assessori dei Comuni di Anguillara, Sutri e Sermoneta ↘ Promosso da: Laboratorio Architettura Contemporanea Gallery, Associazione Culturale Nell’ambito della rassegna Luce Forma/Visioni Urbane a cura di Daniela Pastore ↘ Patrocinio: Ministero Ambiente e della Tutela del Territorio e del mare, ENEA

↘ Sponsor: ATLAZIO, Visionnaire, Poltrona Frau, MOMA, Cartechini Infissi, Craglia Marmi ↘ Media partner: Class life, Sky Plus, Ars Life, Clothes Whisperer ↘ Sponsor tecnici: Viabizzuno, SIM2, Informatica A, Sound Reflections, Estro allestimenti, ↘ Catering: Garofoli, Ciak, Sigari Italiani. ↘ Informazioni per il pubblico: Laboratorio Architettura Contemporanea via G. Savonarola, 31-33 00195 Roma T +39 06 3333390

DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 14.00

↘ LIGHTING DESIGN

IL SISTEMA LUCE A LIVELLO LOCALE ED A LIVELLO GLOBALE Casa dell’Architettura – piazza Manfredo Fanti, 47 17 GIUGNO 2010 Obiettivi: Potenziare le sinergie - e comunicarle - tra le realtà che operano nel settore della luce, con particolare riferimento alla realtà di Roma, caratterizzata da grandissime potenzialità, ma anche molta dispersione delle risorse umane, che confluiscono da molteplici settori disciplinari: Architettura, Tutela dei Beni Culturali, Teatro, Cinema, Televisione, Fotografia, Arti Visive, Gestione di Servizi ed Energia. Due le realtà che hanno contribuito in questi anni a far convergere queste forze: il Master in Lighting Design del Dipartimento DiAR, Università “Sapienza” e le attività di Ricerca del Dipartimento DiPSA, Università RomaTre, che hanno portato alla formazione di un gruppo di studiosi e professionisti impegnati nella Didattica del Master e all’elaborazione di un Manuale di progettazione illuminotecnica - edito da Mancosu, a cura di Marco Frascarolo e il contributo a livello nazionale ed internazionale di oltre 40 autori – che sarà disponibile in libreria a partire dal prossimo mese di Ottobre. Il Convegno coinvolgerà alcuni tra i docenti del Master e gli autori del Manuale e si articolerà su 2 tavole rotonde, a rappresentare le due “anime della luce”, la prima, ingegneristica ed ambientale; la seconda, compositiva ed espressiva. L’intervento di Piero Castiglioni, che rappresenta dagli anni ’80 dello scorso secolo una delle voci più autorevoli tra i lighting designer italiani, conosciuto a livello mondiale per i suoi progetti per il Beaubourg e la Gare d’Orsay a Parigi, si pone l’obiettivo di illustrare lo stato dell’arte del lighting design ed il ruolo del lighting designer in Italia e nel mondo.

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 55


↘ A cura di: Marco Frascarolo ↘ Organizzazione: Marco Frascarolo, Roberta D’Onofrio e Maria Fernanda Pellecer ↘ Promosso da: DIPSA, Dipartimento di Progettazione e Studio dell’Architettura Università degli Studi Roma Tre ↘ In collaborazione con: Master di II livello in Lighting Design MLD del Dipartimento di Architettura DIAR Sapienza Università di Roma ↘ Con il patrocinio di: MiBAC Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma, AIDI Associazione Italiana di Illuminazione, LUCE Organo Ufficiale dell’Associazione Italiana di Illuminazione AIDI, APIL Associazione Professionisti di Illuminazione, ASSIL Associazione Produttori

di Illuminazione, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma ↘ Supporto tecnico e organizzativo: Lightlab, Fabertechnica, Costruttori di Immagine di Valentina Piscitelli ↘ Sponsor: Crestron Italia, Disano Illuminazione, Elettrica Morlacco, P.R. Electronic ↘ Partners: Cinelli Grafica e Stampa, iGuzzini Illuminazione, Philips, Poche parole Comunicazione, SpritzOne, Three Light, Zumtobel ↘ Media Partners: Inside Art, Roma Uno ↘ Informazioni per il pubblico: Dipartimento DIAR, Università di Roma Sapienza, via Flaminia, 359 00196 Roma T +39 339 2007187 email: info@masterlighting.it ↘ Ufficio Stampa: Valentina Piscitelli T +3397636688 email: valentina.piscitelli@gmail.com

DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 20.00

↘ PAVIMENTI STOCASTICI

DI S.LOMBARDO NELLE ARCHITETTURE DI C. GRECO Studio Cadmio vicolo dell’Atleta, 21 17 GIUGNO 2010 – 27 GIUGNO 2010 La mostra ha per tema la prima realizzazione in architettura di una serie di “Pavimenti stocastici” ideati nel 1994 da Sergio Lombardo. Nell’ambito del progetto di risanamento e riqualificazione di undici fabbricati dell’Istituto Case Popolari di Roma, nel quartiere Tufello fra il 1998 e il 2001, l’installazione degli ascensori in ventisei torri esterne agli edifici, ha offerto l’occasione di realizzare altrettanti pavimenti nei nuovi ingressi alle unità residenziali. Nel progetto, a firma di Claudio Greco, si è deciso di utilizzare quattro delle settantadue mattonelle in bianco e nero, opera di Sergio Lombardo (1994), utilizzando la tecnica tradizionale delle marmette in graniglie di cemento. La posa dei singoli pavimenti è stata eseguita dai muratori senza progetto e secondo una scelta casuale. La realizzazione rappresenta l’inizio della ricerca teorica e applicata, su metodi di composizione architettonica innovativi, successivamente sviluppata da Claudio Greco e Carlo Santoro sulla “Architettura Stocastica”.

↘ A cura di: Claudio Greco ↘ Con la partecipazione di: Carlo Santoro, Daniele Sansoni, Viviana Belardinelli ↘ Promosso da: Studio Cadmio

↘ Con il patrocinio di: Rivista di Psicologia d’Arte ↘ Informazioni per il pubblico: Studio Cadmio, vicolo dell’Atleta, 21 T +39 06 89016880 www.claudiogreco.it

56 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010

VERNISSAGE: 17 GIUGNO 2010 ORE 18.30


↘ CITIES PORTRAITS

RASSEGNA DI VIDEOARCHITETTURA Casa dell’Architettura piazza Manfredo Fanti, 47 18 GIUGNO 2010 Tre registi e molti protagonisti, alcuni autorevolissimi, come l’architetto ultracentenario Oscar Niemeyer, per delineare altrettanti ritratti di città. “Tramas” (2008, 98’), di Augusto Contento, si svolge a São Paulo del Brasile. I suoi protagonisti, differenti per età, sesso, classe sociale, percorrono i loro abituali itinerari all’interno della città, raccontandoci sentimenti, impressioni ed esperienze personali, attraverso le quali si ricostruiscono le trame della maggiore metropoli sudamericana. Un giovane architetto è il protagonista del documentario di Andrea Bezziccheri “Oscar Niemeyer. L’Architettura è nuda” (2008, 52’). Un viaggio attraverso il Brasile per rispondere alla domanda “Cos’è la bellezza?”. Per il cinquantesimo anniversario di Brasilia, la città-capitale progettata da Niemeyer, il protagonista incontra il grande maestro. Paesaggi dechirichiani, luoghi metafisici, pensieri, filosofia e arte, la storia di un uomo che ancora non ha finito di trasformare “la forma” del mondo. “Diari dalla megalopoli. Mumbai” (2007, 52’) è un viaggio nella capitale economica del continente indiano, la patria di Bollywood, una città che con i suoi oltre 16 milioni di abitanti vanta anche il più grande slum dell’Asia. Secondo le previsioni Mumbai raggiungerà nel 2025 i 33 milioni di abitanti con concentrazioni di povertà probabilmente insostenibili biologicamente ed ecologicamente. Ma se da una parte inquinamento, rifiuti, povertà, mancanza di infrastrutture e pianificazione urbanistica soffocano la città, dall’altra Mumbai guarda a New York e Singapore come ai suoi modelli ideali.

↘ A cura di: Giorgio de Finis ↘ Con la partecipazione di: Andrea Bezziccheri, Giorgio de Finis, Giacomo Pietrapiana, Livio Sacchi, Luca Montuori, Stefano Panunzi, Gabriele Mastrigli ↘ Promosso da: Dipartimento di Videoarchitettura dell’Acquario Romano ↘ Con il patrocinio di: Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia, Casa dell’Architettura, Maison de l’Architecture, Ambasciata del Brasile in Roma

↘ Si ringrazia: Cineparalleli, PALE Films – Pirates à l’écran, Filipe Fratino Produçoes, Dream Film Ila Palma, Imbarco Per Citera, Bomba Productions, SD Cinematografica, Maria Caterina Pincherle, Marta Santanché ↘ Informazioni per il pubblico: Acquario Romano s.r.l., piazza Manfredo Fanti, 47 00185 Roma/T ++39 06 97604514 email: segreteria@ acquarioromano.it

DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 17.00

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 57


↘ PROGETTOSOGGETTO

CONCORSO PER CORTOMETRAGGI DEDICATI ALL’ARCHITETTURA Acquario Romano piazza Manfredo Fanti, 47 18 GIUGNO 2010 Cerimonia di premiazione dei vincitori del Concorso ProgettoSoggetto, il concorso per cortometraggi dedicati all’Architettura, organizzato da Mediarch. Tra le opere selezionate, della durata compresa tra i 3 e i 15 minuti, figurano video, documentari, animazioni, creazioni digitali e montaggi ibridi. La rosa dei vincitori sarà decisa da una giuria di esperti nei campi del cinema, dell’architettura e della comunicazione visiva. Verranno attribuiti 3 serie di premi per: uno per il miglior video, un altro per la miglior storia/sceneggiatura, anche in forma di fiction, in cui la città, il paesaggio, l’architettura, gli oggetti abbiano una rilevanza significativa nella narrazione e un terzo per il miglior documentario, inteso come ricerca inedita su un progettista, su un’opera, uno spazio urbano o un paesaggio antropizzato. Sarà inoltre assegnato il “Premio Critica Web” attribuito dai visitatori del sito di Mediarch.

↘ A cura di: Massimo Locci ↘ Con la partecipazione di: Massimo Locci, Giorgio de Finis, Massimo Calanca ↘ Promosso da: Mediarch canale multimediale dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia ↘ Con la collaborazione di: In/Arch Istituto Nazionale di Architettura, CinemAvvenire, PresS/TFactory_ Associazione Italiana Architettura

e Critica ↘ Con il patrocinio di: Provincia di Roma Informazioni per il pubblico: Mediarch/Ithaca.28, piazza Verbano, 26 00199 Roma email: redazione@mediarch.it www.mediarch.it

DALLE ORE 18.00 ALLE ORE 21.00

↘ STALKER IS 20!

RASSEGNA DI VIDEOARCHITETTURA Casa dell’Architettura – piazza Manfredo Fanti, 47 19 GIUGNO 2010

Maratona di testimonianze video per i vent’anni di Stalker. Il collettivo di artisti e architetti romani, nato nel 1990, in seno al movimento studentesco, ripropone per la prima volta in un’unica carrellata i video storici e i materiali inediti che documentano due decenni di pratiche spaziali esplorative, relazionali, conviviali, ludiche e di autorganizzazione. Tra i video presentati per l’occasione: “Stalker attraverso i territori attuali”, “Pranzo Boario”, “Amancario”, “Tappeto Volante”, “On Salento”, “Ararat”, “Immaginare Corviale”, “On Egnatia”, “Campagna Romana”, “Sui letti del fiume”, “Rome to Roma_diario nomade”, “Otnarat. Taranto a futuro inverso”, “C’era una volta…Savorengo Ker, la Casa di Tutti” e “Appunti dal G.R.A.”.

58 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010


↘ A cura di: Giorgio de Finis e Aldo Innocenzi ↘ Con la partecipazione di: Nico Angiuli, Andrea Bassi, Fabrizio Boni, Paolo Bruschi, Sandro Carbone, Francesco Careri, Nicola Carrino, Mario Ciccioli, Giorgio D’Ambrosio, Alessia De Biase, Giorgio de Finis, Fortunato Della Guerra, Antonio De Luca, Giulia Fiocca, Michela Franzoso, Matteo Fraterno, Iacopo Gallico, Francesco Garofalo, Adriana Goni Mazzitelli, Sendi Hilal, Alberto Iacovoni, Aldo Innocenzi, Peter Lang, Armin Linke, Anna Lombardi, Massimiliano Maiello, Azzurra Muzzonigro, Celeste Nicoletti, Alessandro Petti, Cesare Pietroiusti,

Margherita Pisano, Francesca Recchia, Giovanna Ripepi, Lorenzo Romito, Alex Valentino, Ilaria Vasdeki, Pietro Zanini… e tanti altri amici ↘ Promosso da:

DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 23.00

Dipartimento di Videoarchitettura dell’Acquario Romano ↘ Con il patrocinio di: Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia, Casa dell’Architettura, Acquario Romano s.r.l. ↘ Informazioni per il pubblico: Acquario Romano s.r.l., piazza Manfredo Fanti, 47 00185 Roma T +39 06 97604514 email: segreteria@acquarioromano.it

↘ PRIMAVERAROMANA SETTE CITTÀ FUORI PORTA Città Appia Tuscolana 20 GIUGNO 2010

Primaveraromana è lieta di ospitare organizzatori e pubblico della Festa dell’Architettura all’ultima camminata della primavera 2010. Concittadini di tutto il mondo, il 21 marzo, Primaveraromana si è rimessa in cammino per scoprire, condividere e inventare una Roma diversa. Quest´anno abbiamo attraversato – con l´idea di conoscere, riconoscere e “fondare” - quelle 7 città che hanno costituito il primo approdo fuoriporta, l´inizio di quell´esodo che da più di un secolo sta allontanando la cittadinanza dalla città storica ormai ridotta a simulacro di una millenaria convivenza. Questo esodo lungo le principali vie consolari ha fatto nascere 7 città, già periferie degradate ed oggi uniche dimensioni propriamente urbane, luoghi di confronto e conflitto sociale, sopravvissuti al dissolversi della città. Qui sono tanti i beni da sottrarre alla speculazione e alla cecità amministrativa, scuole, ospedali, aree archeologiche, militari, industriali e ferroviarie, perlopiù sottoutilizzati, in abbandono o gestiti in maniera privatistica e speculativa.

↘ A cura di: Primaveraromana ↘ Informazioni per il pubblico: primaveraromana.wordpress.com

L’appuntamento è il 20 giugno 2010 a piazza San Giovanni.

ORE 10.00 (VERIFICARE SUL BLOG)

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 59


↘ CONCERTO FINALE

LA FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA SI GEMELLA CON LA FESTA EUROPEA DELLA MUSICA Casa dell’Architettura, piazza Manfredo Fanti, 47 20 GIUGNO 2010 La Festa Europea della Musica anche quest’anno può vantare la partecipazione di numerosissimi musicisti che hanno raccolto l’invito a partecipare. Saranno infatti più di mille gli artisti che interverranno all’evento tra professionisti e appassionati. Peculiarità della Festa è come sempre la capacità di invadere pacificamente con la musica i quattro angoli della città. Anche la Casa dell’Architettura apre quest’anno le sue porte all’iniziativa nata in Francia nel 1982 e che si svolge in contemporanea in più di 60 città del mondo. La Festa è una manifestazione popolare gratuita, aperta a tutti coloro che desiderano esibirsi e a tutti i generi musicali. Per celebrare la chiusura dei lavori della Festa all’Acquario Romano si esibirà la “Testaccio Jazz orchestra”, la big band della Scuola Popolare di Musica di Testaccio diretta dal maestro Michele Iannaccone.

↘ A cura di: Festa Europea della Musica XVI Edizione ↘ Promosso da: Festa Europea della Musica e Scuola Popolare di Musica di Testaccio ↘ Con la collaborazione di: Acquario Romano s.r.l.

↘ Con il patrocinio di: Presidenza della Repubblica, Ministero Affari Esteri, MIBAC ↘ Informazioni per il pubblico: Acquario Romano s.r.l., piazza Manfredo Fanti, 47 00185 Roma/T ++39 06 97604514 email: segreteria@ acquarioromano.it

ORE 21.00

↘ STAI FUORI

MAD IN BARCELONA/MAD IN ROME Istituto Europeo di Design – via Alcamo, 11 23 GIUGNO 2010 – 25 GIUGNO 2010 Due città a confronto: Roma e Barcellona, in una mostra ospitata dallo IED. Due particolarissime guide delle città nate da un’idea di Luigi Vernieri, direttore IED Arti Visive Roma e art director di Fefè Project, per scoprire i lati outsider delle due città. “Mad in Barcellona” cataloga e racconta con ironia le stravaganze della città spagnola, attraverso un’acuta lente di ingrandimento fatta di fotografie inedite, immagini originali, infografica e illustrazioni, firmate nello stile inconfondibile di “Fefè Project” in un percorso che comprende anche la mappa topografica che indica dove sia possibile graffitare o in quali luoghi le donne possono fare pipì in pubblico. Con lo stesso stile “Mad in Rome” propone un’antologia visiva esclusiva di frammenti di vita e di costume, con accenti paradossali e umoristici, che illustrano una fisionomia inedita della città che non smette mai di divertire e meravigliare.

↘ A cura di: Luigi Vernieri, IED Roma ↘ Promosso da: Istituto Europeo di Design, Roma

↘ Informazioni per il pubblico: IED Roma, via Alcamo, 11 00182 Roma T +39 06 7024025 email: pr@roma.ied.it www.ied.it

60 – PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI – INDEX URBIS 2010

INAUGURAZIONE 23 GIUGNO 2010 ORE 18.00


↘ AW ACROSS WATERS. ROME-BELGRADE 2010

IL DANUBIO RIPROGETTATO A ROMA CSIAA Office – via Arno, 96 24 GIUGNO 2010 – 2 LUGLIO 2010 La mostra è il frutto di due anni di lavoro congiunto tra Roma e Belgrado per la riprogettazione della riva urbana della capitale serba a nord del Danubio, a partire dal Masterplan CSIAA del 2006. Due dipartimenti di architettura esibiscono i risultati della loro ricerca scientifica e dell‘applicazione operativa sul tema del grande fiume, dei suoi argini e delle sue rive. Venti giovani architetti italiani partecipano con i loro lavori. Il Dipartimento CAVEA, Caratteri dell’Architettura, Valutazione e Ambiente, raccoglie  studiosi di aree tematiche diverse consentendo un proficuo interscambio di conoscenze. La Facoltà di Architettura di Belgrado, l’unica in Serbia, è la più antica e grande istituzione di questo tipo nel paese, fondata più di 150 anni fa. A ospitare la mostra è il CSIAA che nasce a Roma nel 1999 quale libera associazione di progettisti, affiancando alla progettazione attività divulgativa ed editoriale. CSIAA è un luogo di sperimentazione, elaborazione e dibattito, dispiegato su problematiche progettuali inconsuete, con il fine ultimo di ragionare sull’architettura, sulla città e sul paesaggio fuori dagli schemi solitamente adottati.

↘ A cura di: Roberto A. Cherubini, Zoran Djukanovic, Anna Esposito, Jelena Zivkovic ↘ Promosso da: CAVEA Dipartimento di Caratteri dell’Architettura Valutazione Ambiente della Sapienza di Roma, CSIAA Roma, Facoltà di Architettura dell’Università di Belgrado

↘ Informazioni per il pubblico: CSIAA Office, via Arno, 96 int. 23 00198 Roma www.csiaa.it

INAUGURAZIONE: 24 GIUGNO 2010

↘ VULCANO MOON WALK

TRA ALBANO LAZIALE E IL MAR TIRRENO 26 GIUGNO 2010 – 27 GIUGNO 2010

Camminata di due giorni e una notte di luna piena (in tenda), discendendo le pendici dei Colli Albani fino al mare (portarsi anche il costume). Durante il percorso si svolgeranno performance e azioni artistiche a cura degli studenti del Corso di Arti Civiche della Facoltà di Architettura di Roma Tre. Sarà resa pubblica l’esperienza di deriva urbana condotta ogni giovedi tra marzo e giugno, partita dal G.R.A. e giunta a Pomezia. Si consiglia di portare con sé: una bottiglia di acqua, un sacco a pelo, un libro da cui leggere passaggi importanti e scarpe comode e resistenti.

A cura di: F. Careri & Arti Civiche , Medialab Promosso da: Corridoi Pedestri dell’Agro Pontino, Corso di Arti Civiche, Facoltà di Arch. dell’Università di Roma Tre Informazioni per il pubblico: corridoipedestri.blogspot.com

Partenza: 26 giugno ore 10.00, Stazione FM4 di Abano Laziale Arrivo: 27 giugno ore 18 Bagno al tramonto

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 61


Festa dell’Architettura di Roma INDEX URBIS 9-12 giugno 2010

Maria Concetta Capomolla, Responsabile Ufficio Comunicazione e siti web Maria Carla Mancinelli, Responsabile

↘ Promotori: Comune di Roma Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione Casa dell’Architettura Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia ↘ Partner: MACRO Museo d’Arte Contemporanea di Roma ↘ In collaborazione con: Provincia di Roma Assessorato alle Politiche Culturali Comune di Roma Assessorato alle Politiche della Programmazione e Pianificazione Territorio Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Periferie MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo ↘ Main sponsor: ACEA Spa ↘ Media Partner: Il Giornale dell’Architettura

Si ringraziano: Ilaria Argentino, Francesca Giannuzzi, Stefania Esther La Sala Assessorato Politiche della Programmazione e Pianificazione Territorio Marco Corsini, Assessore Lorenza Bolelli, Consulente Architettura e Urbanistica Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Periferie Fabrizio Ghera, Assessore

↘ Si ringraziano: Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi a Roma Ambasciata del Portogallo a Roma ↘ Comune di Roma Sindaco Giovanni Alemanno Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione Umberto Croppi, Assessore Dipartimento Cultura Alessandro Voglino, Direttore Servizio Mostre ed Eventi culturali cittadini e della Moda

62 – ORGANIZZAZIONE – INDEX URBIS 2010

↘ Provincia di Roma Assessorato alle Politiche Culturali Cecilia D’Elia, Assessore ↘ MACRO Museo d’Arte Contemporanea di Roma Luca Massimo Barbero, Direttore ↘ MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo Pio Baldi, Presidente Fondazione MAXXI Margherita Guccione, Direttore MAXXI Architettura ↘ Ordine degli Architetti Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Roma e Provincia Amedeo Schiattarella, Presidente ↘ Casa dell’Architettura Comitato tecnico - scientifico Pippo Ciorra Francesco Ghio Luca Montuori Piero Ostilio Rossi Guendalina Salimei Amedeo Schiattarella (Presidente) Giuseppe Strappa


↘ Curatore Francesco Garofalo ↘ Event manager Giorgio de Finis ↘ Coordinamento per il Comune di Roma Monica Scanu ↘ “Rome: The Centre(s) Elsewhere” Berlage Institute Rotterdam - Capital Cities Research Program coordinamento di Gabriele Mastrigli ↘ “Atlante di Roma / abc Roma” installazione interattiva. L’immaginazione degli architetti e la città reale a cura di Paolo Valente con Salvatore Iaconesi - Oriana Persico, Giuseppe Stampone ↘ “Sguardi” a cura di Stefano Catucci ↘ Joel Sternfeld “Past forward toward future. Due visioni sul paesaggio urbano di Roma” A cura di 3/3 (Chiara Capodici e Fiorenza Pinna) ↘ Allestimenti Paolo Valente - savb.eu (Macro Testaccio) Gabriele Mastrigli (Acquario Romano) ↘ Progetto crossmediale Paolo Valente Alessandro Tartaglia ↘ Organizzazione e segreteria Casa dell’Architettura Alessandra Ronchetti Cristina Morselli ↘ Coordinamento e redazione Fabio Benincasa ↘ Direzione Amministrativa Acquario Romano srl Andrea Mazzoli, Presidente Marco Panunzi Roberta Borgognoni Lara Tiberi ↘ Ufficio Stampa Intesa & Comunicazione Produzione srl ↘ Design della comunicazione FF3300 Visual Arts & Design

Per le attività alla Casa dell’Architettura: Acquario Romano srl Per i giorni della Festa al Macro Testaccio: ↘ Servizi Museali Zètema ↘ Zoneattive Emiliano Paoletti, Direttore Luca Carosella, Project Manager

FESTA DELL’ARCHITETTURA DI ROMA – 63


stampa: KIOSEY Srl - Pomezia - ord. n. 3085 del 31-5-2010 (c. 10.000)

locandina interni - 50 x 70 - tutti loghi.indd 1

19/05/10 11.45

Programma eventi collaterali  

index urbis 2010

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you